Lunga vita alle gif animate

Grazie alla stampa lenticolare le immagini in movimento escono dallo schermo

Combinare due vecchi strumenti per avere l’effetto novità. Da una parte le gif animate, dall’altra la stampa lenticolare che affonda le radici addirittura ai tempi della seconda guerra mondiale, e il risultato è Giftpop , un’idea che su Kickstarter sta riscuotendo ottimi consensi. Contando sul gradimento delle persone per gli effetti delle immagini animate, Rachel Binx e Sha Hwang, due giovani designer e programmatori, hanno realizzato un sito dove poter giocare con le fotografie modificando gli scatti riportati su schede lenticolari per poi ordinare quelli preferiti.

Grazie alla pellicola lenticolare, con ogni foglio che racchiude tante minuscole lenti, bastano piccole cartoline per stampare una dozzina di fotogrammi diversi personalizzando ogni scatto. Un modo semplice, veloce e divertente per ottenere immagini bizzarre del proprio partner o degli amici oppure dell’animale prediletto, che una volta infilate nel portafogli o sul comodino non vi abbandoneranno più.

Non solo foto sparse: sarà possibile intervenire anche sui micro video fatti con Vine e sulle immagini postate su Instagram. Il progetto punta, inoltre, a diffondere la tecnologia e permettere a chiunque di creare e stampare gif animate. Una passione che conta già diversi adepti e non solo negli USA, senza contare che alcuni artisti lavorano proprio a stretto contatto con GiftPop!. Sulla pagina di Kickstarter si possono osservare i lavori di Mr. Div, 89-A e Davidope, tre creativi abituati a sfornare immagini e scenette sorprendenti. Così GiftPop! diventa un canale per avere visibilità, ma anche il primo passo per provare a esplorare una nuova strada per gli artisti digitali.

L’idea funziona e diversi obiettivi di finanziamento sono già stati raggiunti. Per essere tra i pionieri della vecchia stampa lenticolare, potete donare una cifra a scelta tra i 12 e i 400 dollari per iniziare a divertirvi modificando a proprio piacimento le immagini delle persone a voi più care o quelle più odiate.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • crazy man scrive:
    11 miliardi?????
    [img]http://www.understandfrance.org/Images/wylie131.jpg[/img]Che tristezza questo mondo basato sulla fuffa finanziaria.11 miliardi di nulla, serviti su un piatto di nulla e contorno di nulla.
  • MacGeek scrive:
    C'è qualche azienda in ItaGlia da 11MLD?
    A me sembra una cifra spropositata. Perfino la FIAT vale solo 7,4 miliardi (di Eur, 10,5 miliardi di $).Pazzesco.
  • gaspar scrive:
    Citazione
    Tanto di cappello per la citazione.
  • tucumcari scrive:
    11 mi(g)liardi
    Le Hype sulle IPO mi fanno venire in mente la scenetta di "Miracolo a Milano" (De Sica, Zavattini 1951) in cui i due protagonisti si sforzano di dire la cifra più grossa che gli viene in mente e che si conclude con un geniale e trionfante... "più uno!"...La cosa veramente triste è che dietro a tutto questo c'è la solita logica in cui i soliti pescecani in un mondo in cui la carta (leva finanziaria) corrisponde a 14 volte l'intera produzione mondiale di ricchezza non trovano di meglio da fare che "stampare" altri 11 miliardi finti.A questo punto tanto vale stamparsi in cantina le banconote del monopoli come in un altro film "la banda degli onesti" e andarle a cambiare dal tabaccaio all'angolo!E intanto la gente si impoverisce e razzola nei cassonetti per pagare il "debito" che questi squali si "stampano" per conto loro. :( :(Che tristezza!
    • tucumcari scrive:
      Re: 11 mi(g)liardi
      - Scritto da: tucumcari
      Le Hype sulle IPO mi fanno venire in mente la
      scenetta di "Miracolo a Milano" (De Sica,
      Zavattini 1951) in cui i due protagonisti si
      sforzano di dire la cifra più grossa che gli
      viene in mente e che si conclude con un geniale e
      trionfante... "più
      uno!"...

      La cosa veramente triste è che dietro a tutto
      questo c'è la solita logica in cui i soliti
      pescecani in un mondo in cui la carta (leva
      finanziaria) corrisponde a 14 volte l'intera
      produzione mondiale di ricchezza non trovano di
      meglio da fare che "stampare" altri 11 miliardi
      finti.

      A questo punto tanto vale stamparsi in cantina le
      banconote del monopoli come in un altro film "la
      banda degli onesti" e andarle a cambiare dal
      tabaccaio
      all'angolo!

      E intanto la gente si impoverisce e razzola nei
      cassonetti per pagare il "debito" che questi
      squali si "stampano" per conto
      loro.
      :( :(
      Che tristezza!Ma adesso arriva un'altra profezia Maya e siamo tutti di nuovo sulla stessa barca.
      • Marf scrive:
        Re: 11 mi(g)liardi
        Nahhh!Con o senza profezia non si trova nessuno disposto a stare in "barca" con te! :D
        • tucumcari scrive:
          Re: 11 mi(g)liardi
          - Scritto da: Marf
          Nahhh!
          Con o senza profezia non si trova nessuno
          disposto a stare in "barca" con
          te!
          :DQualcosa bisognerà inventarsi per non essere divorati da una bolla speculativa di oltre 11 volte il PIL mondiale...Si sta a distanza dalla bolla... :P
          • Marf scrive:
            Re: 11 mi(g)liardi
            - Scritto da: tucumcari
            - Scritto da: Marf

            Nahhh!

            Con o senza profezia non si trova nessuno

            disposto a stare in "barca" con

            te!

            :D
            Qualcosa bisognerà inventarsi per non essere
            divorati da una bolla speculativa di oltre 11
            volte il PIL
            mondiale...
            Si sta a distanza dalla bolla... :PNon c'è niente da inventare basta che la tua barca sia distante dalla mia.è più che sufficiente! :D
          • tucumcari scrive:
            Re: 11 mi(g)liardi
            - Scritto da: Marf
            - Scritto da: tucumcari

            - Scritto da: Marf


            Nahhh!


            Con o senza profezia non si trova
            nessuno


            disposto a stare in "barca" con


            te!


            :D

            Qualcosa bisognerà inventarsi per non essere

            divorati da una bolla speculativa di oltre 11

            volte il PIL

            mondiale...

            Si sta a distanza dalla bolla... :P
            Non c'è niente da inventare basta che la tua
            barca sia distante dalla
            mia.
            è più che sufficiente!
            :DOppure si ricorre alle frasi in francese con i cavoli...
          • Marf scrive:
            Re: 11 mi(g)liardi
            Naaah!Quelli li teniamo da parte per i thread in questo articolo!http://punto-informatico.it/3915666/PI/News/droni-assassini-amnesty-contro-obama.aspxè pieno di cloni! :D
          • tucumcari scrive:
            Re: 11 mi(g)liardi
            - Scritto da: Marf
            Naaah!
            Quelli li teniamo da parte per i thread in questo
            articolo!
            http://punto-informatico.it/3915666/PI/News/droni-
            è pieno di cloni!
            :DNon ci sono cloni su PI.Però di persone che si inventano di capirne di computer, sì. E tante. 8)
          • Marf scrive:
            Re: 11 mi(g)liardi
            Certo, ma... questo non può riguardarti in nessun caso dato che le tue conoscenze non ti mettono in grado di distinguere un caso dall'altro.
          • tucumcari scrive:
            Re: 11 mi(g)liardi
            - Scritto da: Marf
            Certo, ma... questo non può riguardarti in nessun
            caso dato che le tue conoscenze non ti mettono in
            grado di distinguere un caso
            dall'altro.AHAHAHAHAHA HAHAHAHAHAHAHAHA HAHAHAHAHAHAHAHAHAH AHAHAHAHAHAHAHAH AHAHAHAHAHAHAHA HAHAHAHAHAHAHAHAHAH AHAHAHAHAHAHAHAHAHAHA HAHAHAHAHAH AHAHAHAHAHAHAHAHAHAHA HAHAHAHAHAHAHAHAHAHAH AHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAH AHAHAHAHAHAHAHAHA HAHAHAHAHAHAHAHAHAH AHAHAHAHAHAHAHAHAHAHA HAHAHAHAHAHAHAHAHAHA HAHAHAHAHAHAHAHAHAH AHAHAHAHA HAHAHAHAHAHAHA HAHAHAHAHAHAHAH AHAHAHAHAHAHAHAHAHAH AHAHAHAHAHAHAHAHAHAH AHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAH AHAHAHAHAHAHAHAHAHAH AHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAH AHAHAHAHAHAHAHAHAH AHAHAHAHAHAHAHAHAHAHA HAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHA HAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAH AHAHAHAHAHAHAHAHA HAHAHAHAHAHAHAH
Chiudi i commenti