Lycoris infila Linux sui Tablet PC

Sull'esempio di Lindows, anche Lycoris ha sviluppato una versione del proprio sistema operativo Linux tagliata su misura per i Tablet PC. Secondo l'azienda, sarebbero già in arrivo i primi PC lavagnetta basati sul proprio OS


Redmond (USA) – Ironia della sorte, è proprio una società con base a Redmond, Lycoris , a lanciare uno dei primi sistemi operativi alternativi a Windows per i Tablet PC, dispositivi che, come noto, sono stati ideati e promossi da Microsoft, nome ben più noto a Redmond, dove ha sede.

Seguendo le orme di Lindows, che lo scorso anno annunciò una speciale versione di LindowsOS per Tablet PC, Lycoris ha lanciato sul mercato Desktop/LX OS Tablet Edition, una nuova incarnazione del suo sistema operativo desktop che porta Linux sui PC lavagnetta.

“Questa incredibile nuova incursione nel piccolo mondo dei tablet computer – afferma Lycoris in un comunicato – fa di Lycoris un leader tecnologico in uno spazio in precedenza abitato solo da Microsoft”.

Paroloni? Desktop/LX OS Tablet Edition integra le tipiche funzionalità che servono su un Tablet PC, quali tastiera virtuale, supporto dei display touch-screen e gestione avanzata del risparmio energetico.

Lycoris sostiene che, scegliendo il proprio sistema operativo, i produttori di Tablet PC potranno risparmiare oltre un centinaio di dollari per unità, un risparmio di cui, secondo il vice president of Market Development di Lycoris, potranno in buona parte beneficiare anche gli utenti finali.

La piccola azienda di Redmond ha fatto sapere che i primi PC lavagnetta con Desktop/LX preinstallato sono già entrati in produzione e, entro pochi mesi, arriveranno sui mercati internazionali. Questi potrebbero essere i primi Tablet PC con Linux a fare il loro ingresso sul mercato visto che, apparentemente, LindowsOS non si trova ancora installato su nessun dispositivo di questo tipo.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    evviva ! era ora !
    Non posso che fare i salti di gioia nel leggere questa notizia.Finlamente l'Antitrust sembra fare il suo dovere.Ma dove è stato tutti questi anni ?Speriamo Telecom Italia venga eliminata una volta per tutte.
  • Danziger scrive:
    Semplicemente ridicolo
    Per prima cosa un appunto all'articolo di P.I.: secondo la mia opinione sarebbe stato meglio specificare anche le tariffe incriminate per le quali Wanadoo (Telecom France) è stata sanzionata. Senza di esse è impossibile fare paragoni veritieri con Telecom Italia.Poi esprimo il mio parere sulla sanzione, anzi sulla sua motivazione e quindi sul suo intento: semplicemente ridicoli.Penso che se un concorrente decida di offrire qualcosa sotto costo, sono solo affari suoi.Il problema non sono le tariffe basse di Wanadoo (che con la sanzione si vogliono rialzare), ma i costi di interconnessione praticati da tutti gli incumbent europei ai concorrenti, costi che non permettono di avere una vera concorrenza.Quindi secondo il mio punto di vista la sanzione andrebbe sì comminata, ma non per i prezzi bassi verso gli utenti finali, ma per i costi alti verso i concorrenti.
  • Anonimo scrive:
    Tutto il contrario
    Invece di imporre ai monopolisiti di abbassare i costi di interconnessione (gonfiatissimi), dicono ai provider grossi e piccoli di tenere alti i costi dei servizi... Assurdo.Una farsa, che dura grazie al fatto che il "popolo" non capisce una sega di quello che succede (non ve la prendete, ma ci fosse un messaggio a commento di questa notizia che ha denunciato dov'è l'inghippo...).Ciao.
  • Anlan scrive:
    Re: TELECOM.... VERGOGNA ! ! !
    In una mia precedente lettera a PI ho avuto modo di denunciare problemi, seppur diversi, derivanti dalla mancanza di "informazione" all'interno delle strutture demandate all'attivazione dei contratti ADSL (il titolo era "Quando l'ADSL si sdoppia").Purtroppo ho potuto verificare che i "database" interni (ai quali ti riferisci e verso i quali giustamente guardi con diffidenza) *non* sono aggiornati.Un esempio può servire a chiarire le idee: fare i controlli sui numeri "vicini" (quello dell'inquilino al piano di sopra) può non essere significativo perchè, probabilmente, quel numero è stato traslocato (per cambio indirizzo) da un'altra centrale che supportava l'ADSL mentre quella "nuova" no.In realtà i database controllano solo le prime cifre dei numeri telefonici: infatti ogni centrale ha "per default" un certo tipo di numerazione ma, in caso di trasferimenti di linea può assumere blocchi di numerazione diverse.Prova ne è (puoi fare il controllo anche tu) che nei form di verifica della copertura del servizio puoi tranquillamente immettere anche numeri inesistenti o non attivi e comunque riceverai una risposta.Ciao
  • NeutrinoPesante scrive:
    Ragionamenti autocontraddittori
    Le argomentazioni usate dagli ISP che pretendono di usare le reti altrui alle condizioni che vogliono loro sono fondamentalmente le seguenti:1) Poiche' non c'e' concorrenza, l'incumbent puo' mantenere i prezzi alti a danno degli utenti.2) Non e' possibile fare concorrenza all'incumbent perche' il prezzo che pratica agli utenti e' troppo basso, e gli altri ISP non possono competere.Ma allora, il prezzo che gli utenti pagano e' troppo alto o troppo basso?Forse se i cosiddetti ISP iniziassero a costruirsi le loro reti alternative acquisterebbero un minimo di credibilita', cosa che certo non hanno utilizzando argomentazioni palesemente autocontraddittorie come quella sopra citata.Ciao
    • Anonimo scrive:
      Re: Ragionamenti autocontraddittori
      - Scritto da: NeutrinoPesante
      Le argomentazioni usate dagli ISP che
      pretendono di usare le reti altrui alle
      condizioni che vogliono loro sono
      fondamentalmente le seguenti:
      1) Poiche' non c'e' concorrenza, l'incumbent
      puo' mantenere i prezzi alti a danno degli
      utenti.
      2) Non e' possibile fare concorrenza
      all'incumbent perche' il prezzo che pratica
      agli utenti e' troppo basso, e gli altri ISP
      non possono competere.

      Ma allora, il prezzo che gli utenti pagano
      e' troppo alto o troppo basso?Si accomodi, grazie... e per l'esame di logica proposizionale del primo ordine si ripresenti nella sessione di gennaio. O meglio a giugno prossimo. Ti sfugge un dettagliuccio, ma un po' più grosso del bosone di Higgs. L'incumbent pratica all'utente finale il prezzo che gli pare, sia X, e chiede agli OLO/ISP un prezzo di 9X/10 per l'uso della rete. Dunque:1) L'incumbent pratica un prezzo arbitrario all'utenza, essendo proprietario dell'infrastruttura già da tempo ammortizzata;2) L'incumbent può mantenere i prezzi arbitrariamente alti A DANNO DEGLI ISP, essendo proprietario dell'infrastruttura.Ne consegue che gli ISP dovrebbero lavorare a rimessa per offrire all'utente finale tariffe comparabili con l'incumbent, visto quanto ESSI pagano il transito.Perfettamente lineare e privo di qualsivoglia contraddizione.Se poi il consiglio vuol solo essere quello di invitare OLO e ISP a farsi le proprie reti, si tratta di un altro paio di maniche. Ma non è certo consequenziale alla falsa paralogia che hai tentato di evidenziare.
      • Anonimo scrive:
        Re: Ragionamenti autocontraddittori
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: NeutrinoPesante

        Le argomentazioni usate dagli ISP che

        pretendono di usare le reti altrui alle

        condizioni che vogliono loro sono

        fondamentalmente le seguenti:

        1) Poiche' non c'e' concorrenza,
        l'incumbent

        puo' mantenere i prezzi alti a danno degli

        utenti.

        2) Non e' possibile fare concorrenza

        all'incumbent perche' il prezzo che
        pratica

        agli utenti e' troppo basso, e gli altri
        ISP

        non possono competere.



        Ma allora, il prezzo che gli utenti pagano

        e' troppo alto o troppo basso?

        Si accomodi, grazie... e per l'esame di
        logica proposizionale del primo ordine si
        ripresenti nella sessione di gennaio. O
        meglio a giugno prossimo.

        Ti sfugge un dettagliuccio, ma un po' più
        grosso del bosone di Higgs. L'incumbent
        pratica all'utente finale il prezzo che gli
        pare, sia X, e chiede agli OLO/ISP un prezzo
        di 9X/10 per l'uso della rete. Dunque:

        1) L'incumbent pratica un prezzo arbitrario
        all'utenza, essendo proprietario
        dell'infrastruttura già da tempo
        ammortizzata;

        2) L'incumbent può mantenere i prezzi
        arbitrariamente alti A DANNO DEGLI ISP,
        essendo proprietario dell'infrastruttura.

        Ne consegue che gli ISP dovrebbero lavorare
        a rimessa per offrire all'utente finale
        tariffe comparabili con l'incumbent, visto
        quanto ESSI pagano il transito.

        Perfettamente lineare e privo di
        qualsivoglia contraddizione.

        Se poi il consiglio vuol solo essere quello
        di invitare OLO e ISP a farsi le proprie
        reti, si tratta di un altro paio di maniche.
        Ma non è certo consequenziale alla falsa
        paralogia che hai tentato di evidenziare.ecco, bravo, proprio quello che volevo dire io (sono sempre quello del post dopo il tuo, scritto in contemporanea)però il nostro amico sopra non sosteneva entrambe le tesi, ma diceva che quando fà comodo gli ISP si giustificano in un modo, quando fà comodo, in un altro...cosa vuol dire paralogia?
      • ryoga scrive:
        Re: Ragionamenti autocontraddittori
        =) Per rime.....Per il primo esame di ammissione di Economia Aziendale, ripassa tra qualche anno ,quando vedrai le aziende fare beneficenza.....Perche' l'incumbent dovrebbe praticare iper sconti a presunti concorrenti, i quali rischiano, come capitale, praticamente 0?O tu conti i dipendenti usati x altre mansioni come spesa da utilizzare per le attivazioni ADSL?La linea ce la mette Telecom, il Nodo pure, i server pure....se ci sono dei problemi, devi aspettare che si muove Telecom.....mi sfugge cosa farebbero gli altri.....(se stipulo un contratto con gli altri )
        • Anonimo scrive:
          Re: Ragionamenti autocontraddittori
          - Scritto da: ryoga
          =) Per rime.....

          Per il primo esame di ammissione di Economia
          Aziendale, ripassa tra qualche anno ,quando
          vedrai le aziende fare beneficenza.....


          Perche' l'incumbent dovrebbe praticare iper
          sconti a presunti concorrenti, i quali
          rischiano, come capitale, praticamente 0?
          ma come fai a pensarla in questo modo?è vero che loro non devono fare sconti, ma dove è scritto che rischiano 0 come capitali??? ma ti sei bruciato il cervello? ti ricordi? una volta c'era una azienda che si chamava BLU, ora nessuno si ricorda già più chi era... era una grande azienda mobile, che si appoggiava al 100% alle altre per la struttura (roaming con TIM e Omnitel) e aveva dipendenti suoi... ti sembra che non ci abbiano rimesso qualcosa???e poi il fatto che non debbano fare sconti, non vuol dire che possano fare il prezzo che preferiscono
          O tu conti i dipendenti usati x altre
          mansioni come spesa da utilizzare per le
          attivazioni ADSL?

          La linea ce la mette Telecom, il Nodo pure,
          i server pure....se ci sono dei problemi,
          devi aspettare che si muove Telecom.....mi
          sfugge cosa farebbero gli altri.....(se
          stipulo un contratto con gli altri )povera telecom, insomma?
          • ryoga scrive:
            Re: Ragionamenti autocontraddittori
            Non povera, ma neanche stupida!Non puoi pensare, che in un'arena, se hai un'arma con cui vincere l'avversario, prendi l'arma e la dai all'avversario.Cio' significa solo, voler morire :)
          • Anonimo scrive:
            Re: Ragionamenti autocontraddittori
            - Scritto da: ryoga
            Non povera, ma neanche stupida!

            Non puoi pensare, che in un'arena, se hai
            un'arma con cui vincere l'avversario, prendi
            l'arma e la dai all'avversario.

            Cio' significa solo, voler morire :)ohhhh!!!finalmente ho capito in che punto sei bacato!!! :-)non so tu, ma IO non sono telecom, e non sono tiscalisono l'utente!!!è chiaro che telecom fà il suo interesse!!! ma noi siamo gli utenti!non sono io contro il nemicoio sono il condannato che chiede ai due boia di scegliere l'arma meno dolorosa!!! in questo modo tu dici a uno dei due boia: "sono tutto tuo! ammazzami!"
          • ryoga scrive:
            Re: Ragionamenti autocontraddittori
            no....attualmente TU stai dando al terzo boia ( lo stato ), un motivo in piu' per far incazzare il primo boia e dissanguarti ancora piu' ferocemente.Leggi l'articolo in questione e capirai.Se Telecom dovesse subìre una multa, sta sicuro che dovrebbe ritoccare i prezzi ( in alto ) e poi darci un'altra ritoccatina x pagarsi la multa.*Speriamo che questa sia la volta buona*P.s. : io sono utente felice che ora risparmio con Telecom. Tu puoi dire lo stesso magari sulla fonia?
          • Anonimo scrive:
            Re: Ragionamenti autocontraddittori
            - Scritto da: ryoga
            no....attualmente TU stai dando al terzo
            boia ( lo stato ), un motivo in piu' per far
            incazzare il primo boia e dissanguarti
            ancora piu' ferocemente.

            Leggi l'articolo in questione e capirai.

            Se Telecom dovesse subìre una multa, sta
            sicuro che dovrebbe ritoccare i prezzi ( in
            alto ) e poi darci un'altra ritoccatina x
            pagarsi la multa.
            *Speriamo che questa sia la volta buona*

            P.s. : io sono utente felice che ora
            risparmio con Telecom. Tu puoi dire lo
            stesso magari sulla fonia?ma scusa, tu difendi telecom dici che se dovesse azzerare la concorrenza non aumenterebbero i prezzidici che telecom è economicaio ti dico che se le cose andassero come devono telecom dovrebbe avere prezzi più bassi ancora (mentre tu pensi di avere il servizio migliore al prezzo migliore...)io penso sia un cartello, ma di questi tempi devi fare attenzione solo a dirlo...tutti dovrebbero abbassare i prezzi.
        • Anonimo scrive:
          Re: Ragionamenti autocontraddittori
          La rete telecom dovrebbe essere statale, così può venire affittata a chiunque la richiede a prezzi uguali per tutti. Non si capisce perché a telecom è stato permesso di possedere anche la rete (specialmente l'ultimo miglio), Ma che per caso le frequenze radio sono proprietarie di qualcuno oppure sono date in gestione dallo stato ai vari richiedenti?Succede poi che telecom gioca sporco con gli isp, creando tutti i problemi che vuole per attirare i clienti alla sua bottega. Non mi sembra molto corretto. Il monopolio in italia esiste ancora e fa anche grossi danni
          • ryoga scrive:
            Re: Ragionamenti autocontraddittori
            Infatti.....se si vogliono dar colpe, lo si deve, dandole alle persone giuste.In questo caso, chi ha privatizzato ( forse con determinati scopi ) la Telecom in questo modo.
      • NeutrinoPesante scrive:
        Re: Ragionamenti autocontraddittori
        - Scritto da: Anonimo


        Ma allora, il prezzo che gli utenti pagano

        e' troppo alto o troppo basso?

        Si accomodi, grazie... e per l'esame di
        logica proposizionale del primo ordine si
        ripresenti nella sessione di gennaio. O
        meglio a giugno prossimo.

        Se poi il consiglio vuol solo essere quello
        di invitare OLO e ISP a farsi le proprie
        reti, si tratta di un altro paio di maniche.
        Ma non è certo consequenziale alla falsa
        paralogia che hai tentato di evidenziare.Si accomodi, grazie.. e per l'esame di fondamenti di reti si ripresenti nella prossima sessione.Credi che le centinaia di DSLAM che TI sta installando in giro per l'Italia fossero gia' presenti 10 anni fa quando di ADSL non erano ancora neppure definite le specifiche?Credi che la banda sul backbone IP per centinaia di migliaia di utenti ADSL si generi magicamente?Mai visto come e' fatta una rete geografica? (Non e' proprio come due PC collegati con un cavo incrociato...)Mai sentito parlare della parola investimenti?(Chiaramente no, come non ne hanno mai sentito parlare gli ISP che vogliono fare i rivenditori di banda altrui a rischio zero e guadagno garantito).E poi, mi sembra francamente inutile usare "paroloni" per cercare di "intimorire" gli interlocutori con la propria sapienza (saccenza?): non sei l'unico ad aver studiato fisica delle particelle, quindi il povero bosone di Higgs lascialo stare in pace (almeno fino a quando la prossima generazione di acceleratori non sara' riuscito a produrlo...)Ciao
    • Anonimo scrive:
      Re: Ragionamenti autocontraddittori
      il problema è che telecom ha tutta una struttura che ormai è pagata e strapagata (linee telefoniche, locali, ecc...) se una wind o una tiscali dovessero mettersi a tirare cavi nuovi o a spaccare strade, sarebbe l'inferno... certo, darebbe lavoro a molte persone, ma farebbe inevitablimente aumentare i prezzi...io credo che il prossimo passo sarà il satellite, quindi che senso ha sbattere un sacco di soldi in un progetto destinato a morire? (se non il satellite, il wi-fi, che già stanno sviluppando "di brutto")per quanto riguarda i prezzi... telecom, come dicevo, vende servizi agli altri (guadagnando su cose che ha già finito di ripagarsi da anni) in questo modo fra i due concorrenti (per esempio telecom e tiscali) già uno parte svantaggiato. poi telecom fà un prezzo con ampio margine, e tiscali deve stare dentro quella cifra, con margini minori.se tiscali e telecom fissassero il loro margine di guadagno ad un ipotetico 3% (per dire una cifra), ci sarebbe un abisso nei prezzi delle ADSL (chiaramente telecom sarebbe quella economica)che marea di c@zz@te ho scritto?
    • Anonimo scrive:
      Re: Ragionamenti autocontraddittori
      Il problema e quello del grossista e dettagliante.Se esiste un unico grossista di quel prodotto che fa anche da dettagliante fara' sempre lui il bello ed il cattivo tempo.Tempo fa la Telecom vendeva carissima la CDN agli isp e scontava tantissimo i pacchetti di connessione ad Internet che vendeva direttamente a privati e aziende.E l'isp che fa? si attacca..
      • ryoga scrive:
        Re: Ragionamenti autocontraddittori
        .....infatti l'isp s'e' sempre attaccato.Invece ora le grandi compagnie, sguinzagliano i loro baubau qui, sui vari forum, a sventolare in nome della giustizia, una pari opportunita' tra la monopolista e le aziende che vorrebbero vendere lo stesso servizio ( non simile....identico dato che e' fatto su stessi cavi e stessi macchinari ) agli utenti pagandolo a pochissimo prezzo dal monopolista....ASSURDO!
        • Anonimo scrive:
          Re: Ragionamenti autocontraddittori
          - Scritto da: ryoga
          .....infatti l'isp s'e' sempre attaccato.

          Invece ora le grandi compagnie,
          sguinzagliano i loro baubau qui, sui vari
          forum, a sventolare in nome della giustizia,
          una pari opportunita' tra la monopolista e
          le aziende che vorrebbero vendere lo stesso
          servizio ( non simile....identico dato che
          e' fatto su stessi cavi e stessi macchinari
          ) agli utenti pagandolo a pochissimo prezzo
          dal monopolista....


          ASSURDO!ti posso bannare?????
          • ryoga scrive:
            Re: Ragionamenti autocontraddittori
            se ne hai il potere si :)Siamo pur sempre in democrazia
  • Akiro scrive:
    abbassato i prezzi? ma dove???
    ma dov'è tutto questo guadagno con l'adsl telecom? io proprio non lo vedo...io ho l'adsl light di libero (ke va da dio salvo 3 giorni di malfunzionamenti vari in circa 9 mesi) e all'epoca (ottobre 02) costava come l'adsl di telecom se no qualche euro in meno...per cui non ho ben capito quand'è che telecom ha abbassato i prezzi tagliando fuori gli altri...ps. abbasso telecom. 8 )
    • Anonimo scrive:
      Re: abbassato i prezzi? ma dove???
      - Scritto da: Akiro
      ma dov'è tutto questo guadagno con l'adsl
      telecom? io proprio non lo vedo...
      io ho l'adsl light di libero (ke va da dio
      salvo 3 giorni di malfunzionamenti vari in
      circa 9 mesi) e all'epoca (ottobre 02)
      costava come l'adsl di telecom se no qualche
      euro in meno...
      Non so tu come abbia fatto...ma personalmente di Infostrada non voglio piu' sentire parlare...ci hanno messo due mesi per l'attivazione ( in teoria 2 giorni)..andavo a non piu' di 1k ( e 9 mesi di telefonate al centro assistenza non sono valse a nulla )quando finalmente e' scaduto il contratto (disdetto addirittura 120 giorni prima anziche 90 e con tutti i dati in regola) sono passati altri 7 mesi prima che la linea fosse finalmente libera (tanto che ho dovuto fare un'altro numero in aggiunto per avere un'altro contratto ADSL).Ora pago 42 ? per una 1280/256 (contro i 26 di Infostrada per una "fantomatica" 300/128 che non e' mai andata).Ora non scarico a meno di 140-170 Kb e la navigazione e' velocissima.dopo tutto questo ..per Risponderti....W TELECOM se mi da il servizio che ho adesso.
      • Akiro scrive:
        Re: abbassato i prezzi? ma dove???

        Non so tu come abbia fatto...ma
        personalmente di Infostrada non voglio piu'
        sentire parlare...ci hanno messo due mesi
        per l'attivazione ( in teoria 2
        giorni)..l'attivazione passa per forza da mamma telecom... sono loro che ritardano ;)e guarda caso mentre aspettavo che mi attivassero l'adsl di libero è arrivato un agente telecom ad offrirmi la sua alice uhahaahcmq a me l'adsl light va a 38k/s dal 30 ottobre 2002io ripudio telecom visto che ai bei tempi del modem 2400 si faceva pagar fior fior di soldini e sputava in faccia a bbs ed internet.
  • ryoga scrive:
    Senza Parole.......
    --------------"I comportamenti dell'operatore dominante sembrano rispondenti ad una strategia anticoncorrenziale posta in essere da un operatore verticalmente integrato attraverso la formulazione di offerte non replicabili da parte dei concorrenti a valle, in quanto non compatibili con i costi di interconnessione che questi ultimi devono necessariamente sostenere per offrire i propri servizi in concorrenza con TI"---------------Qualcuno, mi potrebbe spiegare, da piu' esperto di me, cosa, gli altri operatori, fanno per attivare le linee adsl?1) La linea telefonica e' in mano a Telecom2) I Nodi centrali sono di Telecom (gli altri fittano solo 1-2 nodi per i propri utenti )3) Il tecnico che deve montarti l'apparecchio e' di Telecom4) La pratica di installazione la fa Telecom ( dopo il primo contatto con l'altro operatore, tutte le problematiche devi vedertele con Telecom )Cioe'....mi spiegate COSA ****** devono sostenere quelli di Tiscali/Libero & co. come spese? Solo l'affitto di un nodo?TROPPO COMODO.E son sicuro che ci sara' pure qualche pirla di politico che lo mettera' dietro a moltissimi utenti facendo aumentare i prezzi per correggere un problema che LORO hanno creato.( O sono stato io a privatizzare la Telecom in tal modo? )*mah....pensiamo ad oggi*P.s. : x chi dice che pago pochissimo per l'ADSL......c'e' gente che non paga 1 *azzo di telefonate/linea dati ( vedi USA )
    • Anonimo scrive:
      Re: Senza Parole.......
      infatti, visto tutte queste cose che fa telecom, poinon si capisce perche' telecom vendeanche servizi all'utente finale ....impediamo a telecom di vendere servizi a privati e aziende!dovrebbe vendere solo ad altri operatori...
      • ryoga scrive:
        Re: Senza Parole.......
        per poi far mettere il cartello agli altri operatori?No grazie, meglio cosi.( Es. Telecom vende ad 1 operatore 1 abbonamento adsl a 15 euro.....vedrai fiorire : Tiscali adsl con 40 euro, Wind con 39.9, Albacom con 39.8, Pincopallino con 40.1 .....molto meglio ora )
  • Anonimo scrive:
    Io utente...
    Se spendo di meno: SONO FELICE! Se la FIAT (tanto per dirne una) mi vende un'auto a 10 euro, perdendoci, CHE ME NE FREGA, a me interessa di averla pagata 10 euro!Ora mi verrete a dire che questo comportamento e' atto ad accaparrarsi l'intera utenza per poi poter manipolare il prezzo a proprio piacimento: bene e questo quando avverra'? Fra 10 anni? Io fra 10 anni non so dove diavolo saro', cosa faro', se la FIAT fra 10 anni esistera' ancora, ripeto: NON ME NE FREGA! Io oggi VOGLIO pagare il meno possibile... domani e' un altro giorno.
    • Anonimo scrive:
      Re: Io utente...
      - Scritto da: Anonimo
      Se spendo di meno: SONO FELICE! Se la FIAT
      (tanto per dirne una) mi vende un'auto a 10
      euro, perdendoci, CHE ME NE FREGA, a me
      interessa di averla pagata 10 euro!E fino a qui ci siamo...
      Ora mi verrete a dire che questo
      comportamento e' atto ad accaparrarsi
      l'intera utenza per poi poter manipolare il
      prezzo a proprio piacimento: bene e questo
      quando avverra'? Fra 10 anni?Non è che AVVERRA'...E' già così, è questo che ti sfugge: il tentativo di Telecom è quello di NON far abbassare i prezzi impedendo che decollino gli altri operatori.
      Io fra 10 anni
      non so dove diavolo saro', cosa faro', se la
      FIAT fra 10 anni esistera' ancora, ripeto:
      NON ME NE FREGA! Io oggi VOGLIO pagare il
      meno possibile... domani e' un altro giorno.E invece non stai pagando il MENO possibile; stai GIA' pagando un prezzo da pirati con la benda sull'occhio.Solo che è un po' più basso di quello che possono farti gli altri operatori, perchè la Telecom (che possiede i "cavi") li tratta peggio di te.Domani è un altro giorno, ma la situazione sarà la stessa, se va tutto bene; probabilmente sarà ancora peggio
      • Anonimo scrive:
        Re: Io utente...
        - Scritto da: Anonimo

        E invece non stai pagando il MENO possibile;
        stai GIA' pagando un prezzo da pirati con la
        benda sull'occhio.Perche' parlare al mio posto, io navigo ad un prezzo ragionevolissimo! A una velocita' che qualche anno fa potevo solo SOGNARE! Non capisco la ragione di queste lamentele, se mi guardo indietro (parliamo di un decennio fa) e poi lo paragono a cio' che posso fare oggi non ce la "faccio" proprio a lamentarmi dei prezzi attuali.Io ripeto, non voglio che gli altri ISP mi rompano le palle e mi facciano aumentare il prezzo della mia ADSL, per me possono pure fallire tutti.
        • Anonimo scrive:
          Re: Io utente...


          Perche' parlare al mio posto, io navigo ad un

          prezzo ragionevolissimo!Che, in regime di vera concorrenzaa sarebbe dell 50% piu' basso. Come si vede in altri paesi. Ora, se tu sei contento o ti puo permettere di pagareil doppio di quello che dovresti, buon per te, ma evita di parlare a nome degli altri...
          • ryoga scrive:
            Re: Io utente...
            Scusa, allora te che non parli a nome di altri, mi spieghi come mai, nel campo della fonia, dove c'e' un regime di concorrenza ( lo dicono tutti ), i costi delle chiamate sono stabili ( se non stanno aumentando ) e sono del 500% piu' care rispetto a quelle di altri paesi?USA docet
          • Anonimo scrive:
            Re: Io utente...
            - Scritto da: ryoga
            Scusa, allora te che non parli a nome di
            altri, mi spieghi come mai, nel campo della
            fonia, dove c'e' un regime di concorrenza (
            lo dicono tutti ), i costi delle chiamate
            sono stabili ( se non stanno aumentando ) e
            sono del 500% piu' care rispetto a quelle di
            altri paesi?
            USA docetparli di fonia mobile o fissa?hai ragione e torto... :-)hai ragione a dire che stanno aumentando (le ultime tariffe di OMNITEL sono svantaggiose rispetto alle precedenti!!! da qualche parte nascosta in ognuna c'è la fregatura...)se intendi fonia mobile hai torto a dire che all'estero cosa di meno, perchè non è così già restando in europa.comunque il tuo bilancio tra ragione e torto è pur sempre in attivo... ;-)
          • ryoga scrive:
            Re: Io utente...
            no....parlo di fissa, dove in america una telefonata dura quanto vuoi e costa solo 1 cent.Certo....non pretendo di arrivare a questi livelli ( sarebbe un miracolo ) , ma di arrivarci almeno vicino.....
          • Anonimo scrive:
            Re: Io utente...
            (sono sempre io!!!) in america cosa 1 cent... d'accordo ...vai in america ( :-) ) (scherzo)è vero... in america sono 10 anni (ma anche di più) che hanno la banda larga a prezzi assurdi... (bassissimi) che ti devo dire... qui è diverso.... del resto in america hanno anche loro un sacco di merd@...
          • ryoga scrive:
            Re: Io utente...
            giuro che se non fosse per alcune persone, sarei corso di volata in America.Mai provato a controllare anche i prezzi dei prodotti hi-tech? e di quanto si guadagna a parita' di lavoro? :) Vabbe' dai....non pensiamoci :)
          • Anonimo scrive:
            Re: Io utente...
            - Scritto da: ryoga
            no....parlo di fissa, dove in america una
            telefonata dura quanto vuoi e costa solo 1
            cent.

            Certo....non pretendo di arrivare a questi
            livelli ( sarebbe un miracolo ) , ma di
            arrivarci almeno vicino.....Dove hai letto che in America costano solo 1 cent?Facendo una ricerca veloce con Google ho visto dei prezzi che si aggirano intorno ai 7 cent con canone mensile di circa 5 dollari e non mi sembra molto lontana l'analoga opzione (HappySempre) di Telecom Italia che ti permette di telefonare in tutta Italia pagando 12,50 centesimi per chiamata con canone mensile di 5,58 euro.
          • ryoga scrive:
            Re: Io utente...
            AOL, tempo fa, faceva pagare per le chiamate distrettuali, 0.01$ a chiamata ( indipendentemente dalla durata della conversazione stessa ).Oggi ho Hello Sempre, che mi porta comunque uno scatto alla risposta + un canone fisso mensile che potrei pure accettare, se lo scatto fosse di 0.01? e non 0.12?( P.s. : hai x caso visto offerte di altri "concorrenti" simili? o domani, dopo la banda, imporremo a Telecom di aumentare i prezzi anche della fonia? )
          • Danziger scrive:
            Re: Io utente...
            - Scritto da: ryoga
            AOL, tempo fa, faceva pagare per le chiamate
            distrettuali, 0.01$ a chiamata (
            indipendentemente dalla durata della
            conversazione stessa ).Su Google non ve ne è traccia.
            Oggi ho Hello Sempre, che mi porta comunque
            uno scatto alla risposta + un canone fisso
            mensile che potrei pure accettare, se lo
            scatto fosse di 0.01? e non 0.12?Rispetto ai 5 cent attuali in America, mi sembra che non sia lontano anni luce.
            ( P.s. : hai x caso visto offerte di altri
            "concorrenti" simili? o domani, dopo la
            banda, imporremo a Telecom di aumentare i
            prezzi anche della fonia? )No, e non ho affatto scritto che Telecom deve alzare i prezzi: ho scritto un solo messaggio, ma con questa storia dell'anonimato per i non registrati, credo che mi hai confuso con dei tuoi precedenti interlocutori (quindi ho provveduto a registrarmi così non sono più anonimo).Far aumentare i prezzi a chi li fa più bassi, lo ritengo ridicolo.Tra telefonia fissa, mobile ed Internet c'è certamente più concorrenza in quella fissa, dove gli operatori (considerando anche quelli locali) sono moltissimi e riescono a fare prezzi più bassi di Telecom.Per quanto riguarda la telefonia mobile c'è pressoché un cartello (oltre Telecom e Wind-Enel entrambe di provenienza statale, c'è solo Vodafone e basta; i prezzi sono tutti allineati).Infine per Internet, o meglio per l'ADSL c'è un monopolio di fatto, in quanto i concorrenti di Telecom hanno costi (l'affitto della linea ADSL) che non gli permettono di abbassare il prezzi rispetto a quelli di Telecom (che quindi li tieni sempre sotto scacco, altro che concorrenza).Quindi dal mio punto di vista, se c'è da lamentarsi è proprio nel campo dell'ADSL e non in quello della telefonia fissa dove i prezzi sono fatti dal mercato (grazie ad una vera concorrenza) e non dall'incumbent.Danziger
          • Anonimo scrive:
            Re: Io utente...
            - Scritto da: ryoga
            Scusa, allora te che non parli a nome di
            altri, mi spieghi come mai, nel campo della
            fonia, dove c'e' un regime di concorrenza (
            lo dicono tutti ), i costi delle chiamate
            sono stabili ( se non stanno aumentando ) e
            sono del 500% piu' care rispetto a quelle di
            altri paesi?
            USA docetTi rispondo io, che non sono quello del messaggio precedente. In USA i prezzi sono bassi perchè la rete della Telecom America (AT&T) l'hanno scorporata più di dieci anni fa. Fino allo scorso anno una società non poteva contemporaneamente agire come carrier e come CLEC, che collegano il telefono e gestiscono le chiamate locali. Questi anni di regolamentazione rigida hanno permesso a società come Cogent Communication di offrire accesso ad Internet a 100 Mbit a 1000$ al mese, e non si parla della "Internet con le rotelle" di Fastweb, ma di connessioni vere con IP e routing vero. In Italia però ci si deve decidere, o si proteggono gli amici, o si liberalizza il mercato.
          • Anonimo scrive:
            Re: Io utente...
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: ryoga

            Scusa, allora te che non parli a nome di

            altri, mi spieghi come mai, nel campo
            della

            fonia, dove c'e' un regime di concorrenza
            (

            lo dicono tutti ), i costi delle chiamate

            sono stabili ( se non stanno aumentando )
            e

            sono del 500% piu' care rispetto a quelle
            di

            altri paesi?

            USA docet
            Ti rispondo io, che non sono quello del
            messaggio precedente. In USA i prezzi sono
            bassi perchè la rete della Telecom America
            (AT&T) l'hanno scorporata più di dieci anni
            fa. Fino allo scorso anno una società non
            poteva contemporaneamente agire come carrier
            e come CLEC, che collegano il telefono e
            gestiscono le chiamate locali. Questi anni
            di regolamentazione rigida hanno permesso a
            società come Cogent Communication di offrire
            accesso ad Internet a 100 Mbit a 1000$ al
            mese, e non si parla della "Internet con le
            rotelle" di Fastweb, ma di connessioni vere
            con IP e routing vero. In Italia però ci si
            deve decidere, o si proteggono gli amici, o
            si liberalizza il mercato.Oh ecco qualcuno che dice le cose come stanno!L'AT&T l'hanno scorporata e l'hanno tenuta separata indagando sui cartelli che si si formavano tra le ditte figlie.In Svezia che sono 4 gatti hanno fatto lo stesso e quindi non e' questione nemmeno che serva un mercato enorme.
          • ryoga scrive:
            Re: Io utente...
            allora prenditela con lo Stato e con il governo di allora, ma non con la telecom, che fa solamente il suo mestiere.
          • Anonimo scrive:
            Re: Io utente...
            - Scritto da: ryoga
            allora prenditela con lo Stato e con il
            governo di allora, ma non con la telecom,
            che fa solamente il suo mestiere.Infatti e' quello che faccio sempre... noti parole di critica alla Telecom nel post a cui hai risposto poco sopra?
          • Anonimo scrive:
            Re: Io utente...
            come mai hanno scorporato at/t sì e microsoft no?
          • Anonimo scrive:
            Re: Io utente...
            - Scritto da: Anonimo
            come mai hanno scorporato at/t sì e
            microsoft no?Microsoft e' stata piu' agile a difendersi pur sviluppandosi in un mercato dove le leggi antitrust erano gia' affermate.Comunque non e' ancora detto, la storia di MS e' appena iniziata.
          • yoggysot scrive:
            Re: Io utente...
            - Scritto da: Anonimo
            come mai hanno scorporato at/t sì e
            microsoft no?IMO xche' avevano paura che, in un periodo gia' di crisi economica, lo scorporo di MS avrebbe causato un crollo della borsa stile 1929....Ao Alex
    • Anonimo scrive:
      Re: Io utente...

      domani e' un altro giorno.massì.. oggi il dolcetto, domani ti prendonoa legnate. l'importante è il dolcetto di oggi,naturalmente... -_-
      • Anonimo scrive:
        Re: Io utente...
        - Scritto da: Anonimo

        domani e' un altro giorno.

        massì.. oggi il dolcetto, domani ti prendono
        a legnate. l'importante è il dolcetto di
        oggi,
        naturalmente... -_-Naturalmente: meglio l'uovo oggi che la gallina domani, domani potresti essere morto :P
      • ryoga scrive:
        Re: Io utente...

        massì.. oggi il dolcetto, domani ti prendono
        a legnate. l'importante è il dolcetto di
        oggi,
        naturalmente... -_-Se domani non mi conviene piu' prender il dolcetto, nessuno mi obbliga, pero' intanto, oggi ho potuto utilizzare l'ADSL.....non so se mi son spiegato.....
        • Anonimo scrive:
          Re: Io utente...
          - Scritto da: ryoga

          massì.. oggi il dolcetto, domani ti
          prendono

          a legnate. l'importante è il dolcetto di

          oggi,

          naturalmente... -_-


          Se domani non mi conviene piu' prender il
          dolcetto, nessuno mi obbliga, pero' intanto,
          oggi ho potuto utilizzare l'ADSL.....non so
          se mi son spiegato.....Guarda .. qualcuno 2/3 post sopra .. ti ha spiegato chiaramente il meccanismo .. ma tu .. evidentemente per tua limitatezza mentale .. non riesci a comprendere .. pazienza .:-)
          • ryoga scrive:
            Re: Io utente...
            :) a me sa che tu sei limitato mentalmente.T'ho detto che se domani, mi prendono a legnate ( es. mi impongono il pagamento di 1000 euro al mese per l'adsl ), prendo dal cassetto il modem 56k e mi connetto con quello.Poi se voleva intendere qualcos'altro ( es. che tutti i provider alternativi spariranno e visioni utopistiche del genere.....beh....passatemi la canna perche' certe cose non riesco a immaginarle senza ) :DByez
          • Anonimo scrive:
            Re: Io utente...
            - Scritto da: ryoga
            :) a me sa che tu sei limitato mentalmente.

            T'ho detto che se domani, mi prendono a
            legnate ( es. mi impongono il pagamento di
            1000 euro al mese per l'adsl ), prendo dal
            cassetto il modem 56k e mi connetto con
            quello.

            Poi se voleva intendere qualcos'altro ( es.
            che tutti i provider alternativi spariranno
            e visioni utopistiche del
            genere.....beh....passatemi la canna perche'
            certe cose non riesco a immaginarle senza )
            :D

            Byezeh, già... fattene un'altra, tanto ormai una più o una meno... non credo ci sia più differenza.ma come fà certa gente a non capire???e il brutto è che per colpa di certi dementi ci vanno di mezzo tutti... anche perchè non hai ancora capito che si rischia di pagare di più da domani, mentre dovremmo pagare di meno da ieri!!!preferisci tirare fuori il 56K? spiegami come farai, quando tutta internet sarà fatta da siti pesanti MB e videoconferenze in rete... ieri internet era fatta di pagine con solo testo e si usava ancora l'espressione "baud" ora si parla di "megabit" perchè sembra quasi che senza fastweb non vai più da nessuna parte.una flat ADSL costa meno di una flat analogica... non lo capisci? vogliono togliere i 56K, come hanno tolto gli e-tacs e anche i cellulari monobanda (manca poco), e i floppy, e come toglieranno i masterizzatori cd, ecc... (non è un futuro utopico)"a me che me ne frega se vogliono mettermi solo un masterizzatore dvd sul pc, io mi monto il mio vecchio drive da 5 1/4 e vado via liscio..." capisci cosa intendo?
          • ryoga scrive:
            Re: Io utente...
            io capisco cosa intendi, ma non capisco dove vuoi arrivare.Se domani Wind, Tiscali, Libero & Altri, si stufano e chiudono, non penso che Telecom si mettera' ad alzare i prezzi.Poi, come ho detto anche da un'altra parte : non puoi prendertela con Telecom ( lei fa il suo mestiere ), se all'epoca della privatizzazione, per mangiare piu' soldi possibili, i politici hanno fatto cio' che hanno fatto.
          • Anonimo scrive:
            Re: Io utente...
            - Scritto da: ryoga
            Se domani Wind, Tiscali, Libero & Altri, si
            stufano e chiudono, non penso che Telecom si
            mettera' ad alzare i prezzi.chi glielo impedirebbe?dove voglio arrivare? già ce lo stanno mettendo da tutte le direzioni... ragionando alla tua maniera gli si dà pure la soddisfazione di vedere che il loro metodo funziona...
          • Anonimo scrive:
            Re: Io utente...
            - Scritto da: Anonimo
            una flat ADSL costa meno di una flat
            analogica... non lo capisci?AH! Davvero?Domanda seria, non retorica, io, dopo una attenta analisi delle offerte, non ho riscontrato quello che affermi.Eppure ho confrontato i prezzi di moltissime soluzioni ADSL flat (non a tempo o a traffico) e alla fin fine ho sottoscritto e rinnovato una flat analogica.Ovviamente una ADSL mi offrirebbe di piu' in termini di velocita', e in questo potremmo dire che IN PROPROZONE forse pago piu' io per un servizio lento che il mio vicino che ha l'ADSL e paga il doppio.Pero' in meri termini di esborso, non ho trovato fin'ora vero quello che dici. Ne sai di piu?
          • Anonimo scrive:
            Re: Io utente...
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo


            una flat ADSL costa meno di una flat

            analogica... non lo capisci?

            AH! Davvero?
            Domanda seria, non retorica, io, dopo una
            attenta analisi delle offerte, non ho
            riscontrato quello che affermi.
            Eppure ho confrontato i prezzi di moltissime
            soluzioni ADSL flat (non a tempo o a
            traffico) e alla fin fine ho sottoscritto e
            rinnovato una flat analogica.
            Ovviamente una ADSL mi offrirebbe di piu' in
            termini di velocita', e in questo potremmo
            dire che IN PROPROZONE forse pago piu' io
            per un servizio lento che il mio vicino che
            ha l'ADSL e paga il doppio.
            Pero' in meri termini di esborso, non ho
            trovato fin'ora vero quello che dici. Ne
            sai di piu?ho fatto riferimento all'esperienza di un mio conoscente che aveva la flat con libero ed è passato all'ADSL perchè gli costava di menoe comunque, ho fatto una ricerca veloce:TISCALI ha 2 flat, che per coprire l'arco della giornata costano in totale 28 euro (rimane esclusa la fascia dalle 18 alle 24, a pagamento)CHEAPNET ha una flat (min garantito 6 ore al giorno) da 65 euro + IVA a bimestreLIBERO offre una flat solo ADSLWIND offre una flat solo ADSLforse non ho visto bene dappertutto, ma mi sembra che convenga l'ADSL, non solo in termini di prestazioni, ma anche per i costi...o forse hai fatto male i conti?aspetto davvero una risposta. :-)
          • Anonimo scrive:
            Re: Io utente...

            T'ho detto che se domani, mi prendono a
            legnate ( es. mi impongono il pagamento di
            1000 euro al mese per l'adsl ), prendo dal
            cassetto il modem 56k e mi connetto con
            quello.Che bello!!! Saresti contento se l'azienda dove lavori facesse lavorare cinesi e albanesi al posto tuo che gli costi quantomeno il quadruplo? Che gli frega alla tua azienda, l'importante non è spendere meno no? Ecco, tu continua a ragionare così, spendi meno oggi, magari per un servizio pessimo, e non dare lo spazio agli altri che potrebbero offrirtelo migliore.
          • ryoga scrive:
            Re: Io utente...

            Che bello!!! Saresti contento se l'azienda
            dove lavori facesse lavorare cinesi e
            albanesi al posto tuo che gli costi
            quantomeno il quadruplo? Infatti dove lavoro, hanno assunto extracomunitari e hanno abbassato gli stipendi dei "comunitari". Poi grazie ad alcuni politici ( e non sappiamo chi eh? ), ci hanno rifilato il co.co.co. e siamo diventati tutti "galline".....ah....adesso l'azienda si sposta di 150km....e noi se vogliamo mantenerci il posto, dobbiamo spostarci "aggratisse" con loro......capito?
            Che gli frega alla
            tua azienda, l'importante non è spendere
            meno no? Giusto
            Ecco, tu continua a ragionare così,
            spendi meno oggi, magari per un servizio
            pessimo, e non dare lo spazio agli altri che
            potrebbero offrirtelo migliore.Il fatto, e' che io oggi spendo meno ( e ne vado fiero come i dirigenti di azienda ), per un servizio al 99.9% superiore ( per abbonarmi con Tiscali ci stavo impiegando 8 mesi....con Telecom in 12 giorni avevo linea e abbonamento attivo ).Quindi....attualmente, dato che ho gia' dato la mia porzione di culo, mi aspetto di pagare meno e non pagare di piu', per far mangiare i figli dei dipendenti dell'Enel ( aka i lavoratori della Wind ).Capit?
          • Anonimo scrive:
            Re: Io utente...
            - Scritto da: ryoga

            Che bello!!! Saresti contento se l'azienda

            dove lavori facesse lavorare cinesi e

            albanesi al posto tuo che gli costi

            quantomeno il quadruplo?

            Infatti dove lavoro, hanno assunto
            extracomunitari e hanno abbassato gli
            stipendi dei "comunitari". Poi grazie ad
            alcuni politici ( e non sappiamo chi eh? ),sì mi pare quelli di sinistra
            ci hanno rifilato il co.co.co. e siamo
            diventati tutti "galline".....ah....adesso
            l'azienda si sposta di 150km....e noi se
            vogliamo mantenerci il posto, dobbiamo
            spostarci "aggratisse" con loro......capito?puoi anche non accettare, e ti trovi un altro posto


            Che gli frega alla

            tua azienda, l'importante non è spendere

            meno no?

            Giustoeccolo..

            Ecco, tu continua a ragionare così,

            spendi meno oggi, magari per un servizio

            pessimo, e non dare lo spazio agli altri
            che

            potrebbero offrirtelo migliore.

            Il fatto, e' che io oggi spendo meno ( e ne
            vado fiero come i dirigenti di azienda ),
            per un servizio al 99.9% superiore ( per
            abbonarmi con Tiscali ci stavo impiegando 8
            mesi....con Telecom in 12 giorni avevo linea
            e abbonamento attivo ).
            Quindi....attualmente, dato che ho gia' dato
            la mia porzione di culo, mi aspetto di
            pagare meno e non pagare di piu', per far
            mangiare i figli dei dipendenti dell'Enel (
            aka i lavoratori della Wind ).

            Capit?lecito il tuo ragionamento, sempre detto che la concorrenza nel lungo periodo fa solo danni.....eppur tende ad aumentare il surplus del consumatore!!! (a spese dei lavoratori delle aziende)
          • Anonimo scrive:
            Re: Io utente...

            Il fatto, e' che io oggi spendo meno ( e ne
            vado fiero come i dirigenti di azienda ),
            per un servizio al 99.9% superiore ( per
            abbonarmi con Tiscali ci stavo impiegando 8
            mesi....con Telecom in 12 giorni avevo linea
            e abbonamento attivo ).
            Quindi....attualmente, dato che ho gia' dato
            la mia porzione di culo, mi aspetto di
            pagare meno e non pagare di piu', per far
            mangiare i figli dei dipendenti dell'Enel (
            aka i lavoratori della Wind ).Vedi questi disservizi (gli 8 mesi per Tiscali) sono proprio dovuti al fatto che Telecom, padrona, privilegia prima i suoi clienti e poi quelli degli altri. Perchè non devo essere libero di scegliere l'operatore che voglio? Per fare un esempio: tu oggi sei un fortunato cliente Telecom, quindi non ti lamenti e non hai bisogno di cambiare, ma io che ho avuto delle delusioni perchè non devo essere libero di cambiare?Staremo a vedere cosa succede per il wi-fi, quando se Dio vorrà, potremo finalmente scegliere l'operatore che + ci piace.
          • ryoga scrive:
            Re: Io utente...
            Vedi questi disservizi (gli 8 mesi per Tiscali) sono proprio dovuti al fatto che Telecom, padrona, privilegia prima i suoi clienti e poi quelli degli altri. Perchè non devo essere libero di scegliere l'operatore che voglio? ------------------------------------------------------------------------Spe'..... io ho aspettato 8 mesi, xche' tanti ce ne son voluti a Tiscali di gestire i miei dati e verificarne l'esattezza e se rispondevano al vero ( chiamavo....devi aspettare 15 giorni .....poi telefonavo e mi dicevano che il nome dell'intestatario della bolletta telecom non corrispondeva -cambiava solo il nome dato che era mio padre )...........e cose cosi x 8 mesi.Figurati se aspettavo solo l'installazione.....Ah....dopo circa 1 anno, si son ricordati della mia pratica, e mi inviarono una lettera x dirmi a che punto si trovavano ed io avevo gia' Alice da 4 mesi.....fra qualche anno, forse verranno a darmi l'adsl :D
    • BauX scrive:
      Re: Io utente...
      Dio mio, neanche un bambino di 10 anni riuscirebbe a fare un ragionamento mediocre come il tuo. E' per via di gente come te che l'Italia tecnologica sara' sempre dietro di 10 anni rispetto ad altri paesi europei.- Scritto da: Anonimo
      Se spendo di meno: SONO FELICE! Se la FIAT
      (tanto per dirne una) mi vende un'auto a 10
      euro, perdendoci, CHE ME NE FREGA, a me
      interessa di averla pagata 10 euro!
      Ora mi verrete a dire che questo
      comportamento e' atto ad accaparrarsi
      l'intera utenza per poi poter manipolare il
      prezzo a proprio piacimento: bene e questo
      quando avverra'? Fra 10 anni? Io fra 10 anni
      non so dove diavolo saro', cosa faro', se la
      FIAT fra 10 anni esistera' ancora, ripeto:
      NON ME NE FREGA! Io oggi VOGLIO pagare il
      meno possibile... domani e' un altro giorno.
Chiudi i commenti