Ma quale web? Si fa la fila all'Università

Ma quale web? Si fa la fila all'Università

Lo dice un sondaggio pubblicato da Studenti.it secondo cui fare la fila in segreteria, tradizione centenaria, rimane il modo migliore per ottenere ciò di cui si ha bisogno. Anche quando basterebbe un clic
Lo dice un sondaggio pubblicato da Studenti.it secondo cui fare la fila in segreteria, tradizione centenaria, rimane il modo migliore per ottenere ciò di cui si ha bisogno. Anche quando basterebbe un clic

Le Università italiane ci provano e si dotano sempre più di strumenti tecnologici di assistenza, siti web interattivi, modulistica online e via dicendo. Eppure non convincono gli studenti, almeno non tutti. Lo afferma un sondaggio diffuso da Studenti.it , secondo cui sono molti gli iscritti alle università italiane che si trovano a fare la fila in segreteria anziché cliccare sul sito del proprio ateneo.

Secondo il 51 per cento degli studenti interpellati, un campione scelto dalla redazione del sito, l'università funziona correttamente, ma ben il 27 per cento denuncia la disponibilità di un numero limitato di servizi telematici, il 14 per cento parla di servizi che ci sono ma non funzionano e il 7 per cento lamenta l'assoluta assenza di qualsiasi supporto elettronico.

Le critiche sono varie, vanno dalla disponibilità di informazioni vecchie e non aggiornate alla difficoltà dei docenti meno aggiornati ad utilizzare computer, Internet e posta elettronica.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

31 01 2008
Link copiato negli appunti