Mai usare il portatile in vasca

Questo il messaggio delle autorità britanniche che hanno bloccato uno spot di Creative pensato per promuovere delle nuove casse, uno spot considerato pericoloso. Ma il voltaggio di un laptop non uccide


Londra – Non è sopravvissuto a lungo sul mercato britannico un curioso spot di Creative Labs con cui viene pubblicizzato un nuovo prodotto audio, una SoundBlaster pensata nello specifico per i portatili. L’autorità regolamentare inglese sulla pubblicità, l’ ASA , ha infatti bloccato lo spot ritenendo che potesse rivelarsi pericoloso per il pubblico.

Il motivo va ricercato nel fatto che con il titolo “Immergiti… nel suono”, lo spot ritraeva una donna in una vasca da bagno che si rilassa mentre ascolta la musica del suo laptop e gioca, ascolta film, immersa in un clima da bollicine di sapone e tecnologia.

Secondo l’ASA, che in questo senso, stando a The Register ,avrebbe ricevuto una segnalazione da un consumatore, lo spot è rischioso perché potrebbe indurre chi lo guarda ad utilizzare dispositivi elettrici ed elettronici in un luogo ad alto rischio come il bagno, magari per immergersi nella vasca. In quel caso, viene detto, il rischio di un incidente elettrico che possa rivelarsi fatale diviene altissimo.

Creative ha reagito alla decisione spiegando che naturalmente non è in alcun modo propria intenzione spingere qualcuno ad agire in modo folle e si è dichiarata non d’accordo sul fatto che lo spot sia stato considerato “irresponsabile” .

L’azienda ha infatti sottolineato che “non si trattava di una rappresentazione di vita reale ma solo di una metafora per l’immersione acustica, un termine utilizzato dai giocatori su PC per descrivere l’esperienza della tecnologia audio surround”.

Secondo Creative, inoltre, usare il portatile nel bagno non è poi così pericoloso visto che si tratta di dispositivi che operano ad un basso voltaggio anche se connessi alla corrente.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Re: A proposito di ladri....
    lo definirebbe comprensibile imprenditore milanese
  • Anonimo scrive:
    Re: Avete visto la home page di PI?????
    non capisco per cosa
  • Anonimo scrive:
    Re: Il Bombarolo
    - Scritto da: Anonimo
    Onore al grande Faber
    mi manchi tantissimo(win)(win)(win)Hai propio ragione.Quante gioe ci ha regalato sui tutti i campi europei la bandiera e il capitano del PSV Endoven!!C'è solo il capitano vai Ernest
  • Anonimo scrive:
    Re: OK, basta chiacchiere...
    e chi ha smesso??che vi eravate giò cagati sotto??
  • Anonimo scrive:
    Re: Governo battuto, DDL Urbani emendato!
    io ho trovato L'allenatore nel pallone a 17.90 EURO VABBE CHE è IN PRIMA VISONE MA MI sembra un po troppo
  • Anonimo scrive:
    Re: SCROCCONI alle corde!
    In effetti "divertente" è l' unico commento positivo su questo messaggio chiaramente messo lì per creare polemiche, se questo qui pensa veramente queste cose deve avere veramente bisogno di un medico......... ma un medico in gamba.
  • Anonimo scrive:
    Re: La musica on line: è vero sconto???
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: zibo



    - Scritto da: Anonimo





    www.music.rai.it/musicstore/pop/g/giorgia/lad





    Giorgia è da quotare in
    borsa:

    1,79


    euro a pezzo per 14 brani: COSTO
    LP. 25


    EURO!!!! Non so se ridere o
    piangere....



    l'album si chiama "ladra di vento"... e

    fosse solo il vento uno lascia
    correre....

    :D

    GRANDIOSO,
    semplicemente grandioso
    :D:D:D:D:DBeello!Ma secondo voi quant ha venduto?Sarei curioso di avere una statistica dei polli!Scommetto che se si incrociano i dati col database di Vanna Marchi si trovano un totale di nomi in comune! :D
  • Anonimo scrive:
    Re: Ma il vostro Mulo...
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo



    - Scritto da: Anonimo


    E' tornato nella stalla stanco e

    azzoppato o


    si e' trasformato in Furia cavallo
    del

    West?

    No era un somaro come l'autore di quest

    post! :p

    E che ha scritto di male, scusa?Non ha scritto niente di male ma neanche niente di bene! (somaro mi sembrava meglio di troll) ;-)
  • Anonimo scrive:
    A proposito di ladri....
    Visto che l'illuminato pensiero della on. Gabella Carlucci definisce "ladro" chi ottiene una "copia" (spesso di infima qualità) di un'opera dell'ingegno.....Come definirebbe la summenzionata, chi invece SOTTRAE il parcheggio ad un portatore di handicap privandone il titolare del diritto di usarlo?
  • Anonimo scrive:
    Re: La musica on line: è vero sconto???
    - Scritto da: zibo

    - Scritto da: Anonimo


    www.music.rai.it/musicstore/pop/g/giorgia/lad



    Giorgia è da quotare in borsa:
    1,79

    euro a pezzo per 14 brani: COSTO LP. 25

    EURO!!!! Non so se ridere o piangere....

    l'album si chiama "ladra di vento"... e
    fosse solo il vento uno lascia correre....
    :DGRANDIOSO,semplicemente grandioso:D:D:D:D:D
  • Anonimo scrive:
    Re: pazienza....
    ma non solo il popolo della rete deve ribellarsi.. .tutti devono sapere che quelli la su quando c'è da guadagnare lo fanno e quando dc'è da rimetterci la faccia, cercano di pararsi il culo...secondo me persone inesperte sul probblema che devono affrontare... poi a mio avviso sono proprio loro hce fanno pirateria, visto che gli vengono regalati pc, cene, cellulari, cd ecc ecc... poi della Siae.. non ne parliamo mi viene il volta stomaco a quanti soldi frega a tutti che comprano qualcosa... ora però quei qualc'1 si è rotto le palle... e scarica a manetta...
  • Anonimo scrive:
    Re: Ma il vostro Mulo...
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo

    E' tornato nella stalla stanco e
    azzoppato o

    si e' trasformato in Furia cavallo del
    West?
    No era un somaro come l'autore di quest
    post! :pE che ha scritto di male, scusa?
  • Anonimo scrive:
    Re: Che incompetenti...
    - Scritto da: Anonimo
    Nel frattempo speriamo che non mettano una
    tassa sugli occhiali da to che servono per
    leggere opere (libri) prtetti dal diritto di
    autore! :@stanno epr approvare una legge secondo cui devi pagare il 3% di quel che guadagni perchè le orecchie tutti i giorni stanno sempre ad ascoltare a sbafo musica protetta dai diritti d'autore...la pacchia è finita, tagliatevi le orecchie se non volete pagare la tassa....secondo il decreto in via di esaminazione "chiunque usi apparecchi acustici verrà tassato del 5%"
  • Anonimo scrive:
    Re: Che incompetenti...
    - Scritto da: Anonimo
    parole della Carlucci:

    Va sottolineato, però, che
    all'interno del provvedimento che ci
    accingiamo ad approvare è stato
    comunque inserito un emendamento che prevede
    un prelievo del 3 per cento applicato sugli
    apparecchi destinati alla masterizzazione di
    supporti DVD e CD. Quindi, in qualche modo,
    si compensano gli autori ed i produttori
    delle opere di ingegno dei minori ricavi che
    potrebbero derivare dalle dinamiche dell'uso
    della copia privata.

    Gabriella, Gabriella...nessuno ti hai mai
    detto che l'anno scorso era già stata
    messa una tassa sui CD vergini PER LO STESSO
    IDENTICO MOTIVO???? così arrichiamo
    Jovanotti, Lucio Dalla ecc ecc non lo sapevi
    bella mia????Bella? va be che de gustibus... ma cred che tu abbia bisogno di un oculista!Nel frattempo speriamo che non mettano una tassa sugli occhiali da to che servono per leggere opere (libri) prtetti dal diritto di autore! :@
  • Anonimo scrive:
    Re: Che incompetenti...
    - Scritto da: Anonimo
    dal sito della camera, dopo la sospensione
    mattutina:

    FERDINANDO ADORNATO, Presidente della VII
    Commissione. Signor Presidente, vorrei
    riferire all'aula l'esito della riunione del
    Comitato dei nove, che nell'insieme dei suoi
    componenti ha valutato come un fatto non
    grave, rispetto all'iter del decreto-legge
    stesso, la soppressione del comma 7.
    C'è stato un disorientamento sia
    riguardo al voto della maggioranza che a
    quello dell'opposizione, ma le norme
    previste nel comma abrogato dall'aula sono
    contenute nell'articolo 17 del decreto
    legislativo n. 70 del 2003, secondo alcuni,
    anche in modo più preciso rispetto a
    quanto definito nel predetto comma 7.
    Dunque, non ci sarebbe neanche il problema
    di modificare il testo in seconda lettura se
    la maggioranza lo ritenesse opportuno,
    evitando il ritorno del decreto-legge qui
    alla Camera, in quanto - lo ripeto - la
    modifica non ha alcun effetto sul
    provvedimento, posto che le disposizioni
    sono già previste nel decreto
    legislativo n. 70 del 2003.
    Salvo i problemi di correzione formale per i
    riferimenti al comma 7 contenuti nel
    provvedimento e che segnalo alla Presidenza,
    ritengo che si possa procedere
    tranquillamente, senza per altro far tornare
    il decreto-legge alla Camera.

    CAPITO??? per Adornato la legge 2003 sul
    diritto d'autore fa già quello che
    faceva il comma 7 e quindi esso non serve
    più...ma allora io mi domando..con
    tutte le riunioni che ha fatto la
    commissione presieduta dalla Carlucci
    nessuno se ne era reso conto di questo
    piccolo particolare??? e sarebbe bastata una
    pausa di mezz'ora per accorgersene???
    CONCLUSIONE: quei buffoni non si prendono
    neanche la briga di andare a vedere la
    normativa vigente e fanno le leggi che gli
    pare senza neppure rendersi conto che ci
    sono già!!! ED E' QUESTA LA GENTE CHE
    CI GOVERNA?????Stanti cosi le cose di che si lamentano? :D ...
  • Anonimo scrive:
    Re: Che incompetenti...
    parole della Carlucci:Va sottolineato, però, che all'interno del provvedimento che ci accingiamo ad approvare è stato comunque inserito un emendamento che prevede un prelievo del 3 per cento applicato sugli apparecchi destinati alla masterizzazione di supporti DVD e CD. Quindi, in qualche modo, si compensano gli autori ed i produttori delle opere di ingegno dei minori ricavi che potrebbero derivare dalle dinamiche dell'uso della copia privata. Gabriella, Gabriella...nessuno ti hai mai detto che l'anno scorso era già stata messa una tassa sui CD vergini PER LO STESSO IDENTICO MOTIVO???? così arrichiamo Jovanotti, Lucio Dalla ecc ecc non lo sapevi bella mia????
  • Anonimo scrive:
    Re: Ma il vostro Mulo...
    - Scritto da: Anonimo
    E' tornato nella stalla stanco e azzoppato o
    si e' trasformato in Furia cavallo del West?No era un somaro come l'autore di quest post! :-P
  • TieFighter scrive:
    Avete visto la home page di PI?????
    sono allibito
  • Anonimo scrive:
    Che incompetenti...
    dal sito della camera, dopo la sospensione mattutina:FERDINANDO ADORNATO, Presidente della VII Commissione. Signor Presidente, vorrei riferire all'aula l'esito della riunione del Comitato dei nove, che nell'insieme dei suoi componenti ha valutato come un fatto non grave, rispetto all'iter del decreto-legge stesso, la soppressione del comma 7. C'è stato un disorientamento sia riguardo al voto della maggioranza che a quello dell'opposizione, ma le norme previste nel comma abrogato dall'aula sono contenute nell'articolo 17 del decreto legislativo n. 70 del 2003, secondo alcuni, anche in modo più preciso rispetto a quanto definito nel predetto comma 7. Dunque, non ci sarebbe neanche il problema di modificare il testo in seconda lettura se la maggioranza lo ritenesse opportuno, evitando il ritorno del decreto-legge qui alla Camera, in quanto - lo ripeto - la modifica non ha alcun effetto sul provvedimento, posto che le disposizioni sono già previste nel decreto legislativo n. 70 del 2003. Salvo i problemi di correzione formale per i riferimenti al comma 7 contenuti nel provvedimento e che segnalo alla Presidenza, ritengo che si possa procedere tranquillamente, senza per altro far tornare il decreto-legge alla Camera. CAPITO??? per Adornato la legge 2003 sul diritto d'autore fa già quello che faceva il comma 7 e quindi esso non serve più...ma allora io mi domando..con tutte le riunioni che ha fatto la commissione presieduta dalla Carlucci nessuno se ne era reso conto di questo piccolo particolare??? e sarebbe bastata una pausa di mezz'ora per accorgersene???CONCLUSIONE: quei buffoni non si prendono neanche la briga di andare a vedere la normativa vigente e fanno le leggi che gli pare senza neppure rendersi conto che ci sono già!!! ED E' QUESTA LA GENTE CHE CI GOVERNA?????
  • Anonimo scrive:
    Re: nn capisco cosa gioite!!!
    - Scritto da: Anonimo
    secondo me, invece, la vittoria vera
    sarà quando per una volta si
    penserà SOLO a noi utenti!Ecco bravo comincia a NON pensarti cme utente ma come cittadino che sarebbe gia' un bel progresso! :DDopo di che passa a pensare che Internet NON ha ne nei fatti ne tecnicamente nessun utente!Ha solo NODI!E concludi rendentoti conto che l'unica differenza tra te e un provider sta nelle tue capacita' di usare o meno la rete nello stesso modo in cui lo fa lui!Non ti manca nulla altro che la conoscenza (se ti manca) e la volonta' di farlo.:-)
  • Anonimo scrive:
    Re: DUBBI DA BRUXELLES
    - Scritto da: Anonimo
    DUBBI DA BRUXELLES - Dubbi però
    sull'applicabilità immediata del
    decreto arrivano però da Bruxelles.
    La Commissione europea ha segnalato infatti
    che se il decreto Urbani contiene
    «regolamentazioni tecniche» rilevanti per la
    cosiddetta «società
    dell'informazione» diventa parzialmente
    inapplicabile se non viene prima approvato
    da Bruxelles. «Se non è una misura di
    trasposizione» di una direttiva europea, ha
    affermato il portavoce del Commissario
    europeo alla società
    dell'informazione Erkki Liikanen, «dovremo
    analizzarlo con cura prima di farci
    un'opinione sul fatto se una notifica sia
    necessaria in quanto si tratta di
    regolamentazioni tecniche che hanno impatto
    sui servizi della società
    dell'informazione. Nel caso il decreto
    contenga queste regolamentazioni tecniche -
    ha aggiunto - la mancanza di una notifica
    implica l'inapplicabilità di queste
    regolamentazioni tecniche stesse».dubito che si facciano scrupoli... anche il ponte sullo stretto di messina ha ricevuto l'halt dal parlamento europeo... ma lo faranno comunque...
  • Anonimo scrive:
    scusate ma voi credete in america
    Siete tutti a dire che se i provider non tengono i log nessuno puo' risalire a te, ma in America neanche i provider collaborano con la RIIA e vedete che comunque le denunce partono lo stesso....faranno cosi' anche qui!
  • Anonimo scrive:
    Re: SCROCCONI alle corde!
    tu 6 x caso un imprenditore? hai qualche "fabricheta" nel nord? hai votato il silvio, hai la tua bella modela?siamo meglio noiscrocconi o non scrocconi
  • Anonimo scrive:
    HANNO VINTO GLI SP,RIAA,SIAE (I POTENTI)
    COME AL SOLITO SONO STATI ACCONTENTATI TUTTI I POTENTI CON QUES'ULTIMA MODIFICA ANCHE GLI SP NON RISCHIERANNO NULLA INVECE PER GLI UTENTI MULTA,CONFISCA DEI MATERIALI,E PUBLICAZIONE SUI GIORNALI.MA QUALE VITTORIA PER GLI UTENTI,PESANTE SCONFITTA,A VINCERE SONO,COME AL SOLITO,TUTTI I POTENTILA SINISTRA CHE VIENE DESCRITTA COME SALVATRICE DEL POPOLO A SOLO SALVATO TELECOM,PERCHè NON A VOTATO CONTRO LA CONFISCA E LA PUBLICAZIONE SUI GIORNALI!POI PER TUTTI GLI UTENTI ONESTI CI SARà UNA NUOVA TASSA SUI MASTERIZZATORI,MA PERCHè?SE IL P2P PER USO PERSONALE è RIMASTO ILLEGALE NON HA SENSO UNA NUOVA TASSA LEGGE SCANDALOSASINISTRA,CENTRO,DESTRA TUTTI AL SERVIZIO DEI POTENTIGRAZIE
  • zibo scrive:
    Re: La musica on line: è vero sconto???
    - Scritto da: Anonimo
    www.music.rai.it/musicstore/pop/g/giorgia/lad

    Giorgia è da quotare in borsa: 1,79
    euro a pezzo per 14 brani: COSTO LP. 25
    EURO!!!! Non so se ridere o piangere....l'album si chiama "ladra di vento"... e fosse solo il vento uno lascia correre.... :D
  • Anonimo scrive:
    Ma il vostro Mulo...
    E' tornato nella stalla stanco e azzoppato o si e' trasformato in Furia cavallo del West?
  • Anonimo scrive:
    Re: PRIMA DEL SENATO...
    - Scritto da: Anonimo
    Loro quelli di destra si sentono forti, e
    sanno che hanno vinto le scorse elezioni
    perchè tanti giovani hanno votato
    destra.

    Ora credo con questa cappella che i giovani
    che li voteranno saranno molto meno.
    Io ho ascoltato tutta la discussione e sicuramente dai banchi dell'opposizione sono giunte parole condivisibili.Resta però un mistero di come mai quando era al governo la sinistra non abbia fatto nulla per modificare la normativa sul diritto d'autore.Facile, quando sai di essere all'opposizione, dire che i prezzi vanno abbassati, che va fatta una politica che faciliti la diffusione della cultura etc etc.....Ma in quei cinque anni che cosa hanno fatto di concreto ?
  • Anonimo scrive:
    Re: SCROCCONI alle corde!
    - Scritto da: Anonimo
    ho sempre odiato i parassiti e gli scrocconi
    fin dai tempi della scuolaHai ragione. Grazie per il contributo preziosoHai dimenticato pero' un esempio molto utile e nuovo:"Anche la Ferrari costa tanto, perche' non la rubate?"Ricordatene la prossima volta!
  • Anonimo scrive:
    Re: SCROCCONI alle corde! tu parassita
    non solo insolente ma pure ignorante in svariate materie ma inutili troll come te bisogna solo compatirli.un consiglio ????....prima di sparare kazzate come quelle che scrivi...ACCULTURATI E RISPETTA CHI NON LA PENSA COME TE. scrocconi ladri,ma vergognati anzi fai una cosa....quando ti disconntetti ricordati di spegnere la playstation minus habens che non sei altro !!!
  • Anonimo scrive:
    News decreto..
    Dubbi però sull'applicabilità immediata del decreto arrivano però da Bruxelles. La Commissione europea ha segnalato infatti che se il decreto Urbani contiene «regolamentazioni tecniche» rilevanti per la cosiddetta «società dell'informazione» diventa parzialmente inapplicabile se non viene prima approvato da Bruxelles. «Se non è una misura di trasposizione» di una direttiva europea, ha affermato il portavoce del Commissario europeo alla società dell'informazione Erkki Liikanen, «dovremo analizzarlo con cura prima di farci un'opinione sul fatto se una notifica sia necessaria in quanto si tratta di regolamentazioni tecniche che hanno impatto sui servizi della società dell'informazione. Nel caso il decreto contenga queste regolamentazioni tecniche - ha aggiunto - la mancanza di una notifica implica l'inapplicabilità di queste regolamentazioni tecniche stesse».
  • Anonimo scrive:
    Re: SCROCCONI alle corde!
  • Anonimo scrive:
    Re: Addio materiale introvabile
    - Scritto da: Anonimo
    Io usavo il P2P per materiale introvabile,
    album non piu' in vendita da 20 anni o piu'.Concordo!Per non parlare di quel materiale video che magari è passato un milione di volte alla TV, la stessa TV che spesso ti esorta a "preparare il videoregistratore".Per quello il P2P è come lo scambio di una videocassetta registrata dalla TV.Allora?Se un finanziere ti vede che stai scambiando una VHS al parco con un amico che fa? 154 euro di multa e la pubblicazione sul giornale?Speriamo che la legge non passi al Senato, ma dubito che possiamo essere così fortunati.Ormai ci salva solo la normativa europea. Approvatela in fretta e in fretta procedete contro l'Italia per infrazione alle leggi comunitarie!
  • Anonimo scrive:
    Re: SCROCCONI alle corde!
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo

    ho sempre odiato i parassiti e gli
    scrocconi

    fin dai tempi della scuola, sapete quei

    ragazzi sfigati che quando era il
    momento di

    pagare dovevano andare in bagno o
    avevano

    dimenticato il portafogli, individui
    presi

    per il c*lo ad oltranza ma che
    continuavano

    a comportarsi come parassiti.

    Sono contento che da oggi questa
    categoria

    debba preoccuparsi... secondo me

    continueranno a scroccare sperando di
    farla

    franca ma prima o poi li beccheranno e

    dovranno rimborsare tutto quel che hanno

    rubato, con sommo gaudio di tutte le
    persone

    oneste, che sono la maggioranza e che
    magari

    non scrivono su questo forum



    BEN FATTO !



    W L'Italia


    Trollone il tuo cervello ti stava cercando
  • Anonimo scrive:
    Re: PRIMA DEL SENATO...
    - Scritto da: In_darkness
    Prego notare che Rifondazione ha avuto le
    palle di votare e ha votato controSarà, ma rifondazione non la voto neanche morto...
  • Anonimo scrive:
    Re: SCROCCONI alle corde!
    Ne hai presi di schiaffi tu he???
  • Anonimo scrive:
    DUBBI DA BRUXELLES
    DUBBI DA BRUXELLES - Dubbi però sull'applicabilità immediata del decreto arrivano però da Bruxelles. La Commissione europea ha segnalato infatti che se il decreto Urbani contiene «regolamentazioni tecniche» rilevanti per la cosiddetta «società dell'informazione» diventa parzialmente inapplicabile se non viene prima approvato da Bruxelles. «Se non è una misura di trasposizione» di una direttiva europea, ha affermato il portavoce del Commissario europeo alla società dell'informazione Erkki Liikanen, «dovremo analizzarlo con cura prima di farci un'opinione sul fatto se una notifica sia necessaria in quanto si tratta di regolamentazioni tecniche che hanno impatto sui servizi della società dell'informazione. Nel caso il decreto contenga queste regolamentazioni tecniche - ha aggiunto - la mancanza di una notifica implica l'inapplicabilità di queste regolamentazioni tecniche stesse».
  • Anonimo scrive:
    DON'T FEED THE TROLL
    Please
  • Anonimo scrive:
    Re: SCROCCONI alle corde!
    - Scritto da: Anonimo
    ho sempre odiato i parassiti e gli scrocconi
    fin dai tempi della scuola, sapete quei
    ragazzi sfigati che quando era il momento di
    pagare dovevano andare in bagno o avevano
    dimenticato il portafogli, individui presi
    per il c*lo ad oltranza ma che continuavano
    a comportarsi come parassiti.
    Sono contento che da oggi questa categoria
    debba preoccuparsi... secondo me
    continueranno a scroccare sperando di farla
    franca ma prima o poi li beccheranno e
    dovranno rimborsare tutto quel che hanno
    rubato, con sommo gaudio di tutte le persone
    oneste, che sono la maggioranza e che magari
    non scrivono su questo forum

    BEN FATTO !

    W L'Italia qui l'unico sfigato sei tu, col tuo qualunquismo da parrocchietta
  • Anonimo scrive:
    Re: La musica on line: è vero sconto???
    Infatti, sono veramente fuori di testa: e poi pensa a mediaworld compri il CD VERO mica quello che devi poi masterizzarti tu.......
  • Anonimo scrive:
    Re: La musica on line: è vero sconto???

    pezzi....1.29*12=15.48 euro ovvero 30.000
    lire.....escluse spese per il supporto,a mediaworld costa 15.90 da scontare. Tot. 14.90 alla cassa. Non credo siano normali questi che vendono contenuti on-line
    • Anonimo scrive:
      Re: La musica on line: è vero sconto???
      ora che loro vendano sottocosto (mediaworld intendo) penso sia da escludere.Quindi se il cd con i costi commerciali costa come quello scaricato che i costi commerciali nn li ha (intendo produzione, imballaggio, cofanetto, spedizione, distribuzione, giacenze, ecc) vuol dire solo una cosa. Che chi vende i pezzi online a queste condizioni ci guadagna più che vendendo un cd "in carne ed ossa". Ma questo non lo dicono e mantengono i prezzi de facto uguali. Nn mi pare molto corretto.L'unica cosa che si salva è che almeno uno può acquistare solo i singoli brani che gli interessano senza l'obbligo di acquistare tutto un album, che a volte non interessa per nulla.Ma spesso mi risulta non sia possibile acquistare dopo aver ascoltato la preview (in bassa qualità e streaming), quindi sempre di acquisto a scatola chiusa si tratta. Che è poi la vera truffa, perchè il diritto di recesso non lo applicano manco morti.
  • Anonimo scrive:
    SCROCCONI alle corde!
    ho sempre odiato i parassiti e gli scrocconi fin dai tempi della scuola, sapete quei ragazzi sfigati che quando era il momento di pagare dovevano andare in bagno o avevano dimenticato il portafogli, individui presi per il c*lo ad oltranza ma che continuavano a comportarsi come parassiti. Sono contento che da oggi questa categoria debba preoccuparsi... secondo me continueranno a scroccare sperando di farla franca ma prima o poi li beccheranno e dovranno rimborsare tutto quel che hanno rubato, con sommo gaudio di tutte le persone oneste, che sono la maggioranza e che magari non scrivono su questo forum BEN FATTO ! W L'Italia
  • Anonimo scrive:
    Re: PRIMA DEL SENATO...
    - Scritto da: Anonimo.... La nostra unica forza è FARGLI SAPERE
    CHE NON LI VOTEREMO PIU' E QUANTI SIAMO, in
    maniera tale che ora che il provvedimento
    arriva al Senato, si prendano paura di
    perdere la tanto amata poltrona e comincino
    a fare SERIE marce indietro.

    E' l'unica cosa che possiamo fare. Prima
    dell'approvazione al senato.Poi... non li voteremo più nemmeno se modificano la schifezz... ehm, la Legge Urbani al Senato!...ormai chi si fida più?!
  • gurzo scrive:
    Se il p2p è il Far West, W il Far West
    Premetto che il seguente intervento non deve essere considerato come una ?resa? di fronte agli eventi in corso, ma come un?analisi leggermente ironica dei fatti. Come è stato riportato da recenti notizie, il decreto Urbani appena passato alla Camera, modificato in alcuni punti, dovrebbe riportare l?ordine sul fenomeno p2p e Internet, uno o più esponenti del Governo addirittura avevano affermato che ?Internet non può diventare come il Far West, senza leggi, regole, ecc. ecc.? (affermazioni ridicole). Ma facciamo finta che il mondo p2p sia veramente un Far West, ma un Far West senza le pistole (quindi non muore nessuno), dove l?unica cosa che si possono sparare sono le ca**ate (ma non solo qui), dove le leggi e le regole ci sono già (anche abbastanza restrittive), dove ci sono tante belle cose, anche cose brutte, ma nel mondo accadono cose molto più gravi che nel nostro Far West! Non servivano i ?Provider sceriffi?, gli ?sceriffi? attuali sono più che sufficienti, vedi l?operazione ?Clone Attack? della Guardia di Finanza link http://webnews.html.it/news/1981.htm Ci sono anche gli ?sceriffi? della Polizia Postale, sì proprio quelli che hanno archiviato le 7000 denunce contro i dialer, ma come, i dialer non sono forse quei ?banditi? che imperversano ovunque del nostro Far West truffando molti cittadini? perchè su loro non si indaga ma su chi scarica qualche mp3 sì? Mah ?, che ci volete fare, penso che la vita nel nostro Far West continuerà più o meno come prima, come nel resto del mondo, con le sue libertà e le sue ingiustizie (anche legalizzate), nell?attesa che prima o poi, purtroppo, arrivi il prossimo ?John Wayne?. Comunque voglio concludere il mio intervento come lo ho iniziato Se il p2p è il Far West, allora viva il Far West! Saludos y besos a todos gurzo - il pianista del Saloon (non sparate sul pianista!)
  • In_darkness scrive:
    Re: approvato dl vigile Urbani
    Concordo pienamente non c'è differenza tra centro destra e centro sinistra, non in questa vicenda per lo meno.Faccio notare ancora una volta che Rifondazione ha avuto le palle di votare e guarda caso ha votato contro.
  • Anonimo scrive:
    La musica on line: è vero sconto???
    :'(http://www.music.rai.it/musicstore/pop/v/vasco_rossi/buoni_o_cattivi.html?1760868409:#Dopo RossoALice anche la RAI prova a vendere musica on line; l'ultimo LP di Vasco a 1.29 euro a brano (senza alcuno sconto per l'intero LP!!!!) per un tottale di 12 pezzi....1.29*12=15.48 euro ovvero 30.000 lire.....escluse spese per il supporto, spese di scaricamento, spese di distribuzione, libretto cd e quant'altro, ma soprattutto in qualità MP3. MA VI SEMBRA CONVENIENTE?????Meno male che con l'online la musica dovrebbre costare meno, invece il CD è l'unico bene che invece che restare costante costa sempre più (nel 1987 24.000 lire, 30.000 verso il 94, 35.000 nel 2000)..... Questi ladri MERITANO di morire di fame....
    • Anonimo scrive:
      Re: La musica on line: è vero sconto???
      http://www.music.rai.it/musicstore/pop/g/giorgia/ladra_di_vento.html?329440661:Giorgia è da quotare in borsa: 1,79 euro a pezzo per 14 brani: COSTO LP. 25 EURO!!!! Non so se ridere o piangere....
    • Anonimo scrive:
      Re: La musica on line: è vero sconto???
      Come avevo già postato per un altro articolo,su Rosso Alice:Autore: E. Ramazzotti Titolo: 91,79 euro per canzoneTotale canzoni: 13Totale album: 1.79 euro * 13 = 23.27 euro
  • Anonimo scrive:
    Re: VITTORIA!!!

    da oggi potrebbero invece
    ciaoa parte che oggi non è cambiato niente, nazi è in vigore il dl originario e questo fino alla sua conversione in legge (camera+SENATO) entro i 2 mesi.... ma a parte ciò che dimostra che tu non sai nulla ci puoi illuminare in quale punto si avverma ciò che vai cianciando? ;)
  • Anonimo scrive:
    Torturare si può..sharare Lino Banfi No!
    Ridicoli!!!http://www.repubblica.it/2004/a/sezioni/politica/rifogiu/tortu/tortu.html
  • In_darkness scrive:
    Re: PRIMA DEL SENATO...
    Prego notare che Rifondazione ha avuto le palle di votare e ha votato contro.
  • Anonimo scrive:
    Re: approvato dl vigile Urbani

    12 no!:@175 astenuti, come per dire io vi
    voto, vi mando in parlamento vi PAGO e voi
    via stenete o vi assentate!te o ci sei o ci fai... si sono astenuti perche' sono d'accordo e non volevano dare soddisfazione altrimenti avrebbero votato contro.. e' cosi' che si fa a montecitorio
  • Anonimo scrive:
    Re: OK, basta chiacchiere...
    - Scritto da: Anonimo
    ?????????????'Le arance si portano in carcere...credo che l'amico volesse dire che nonostante l'emendamento non è consentito comunque il download ad uso personale, ergo sei sanzionabile comunque.Per ora, ma solo per ora, niente Tin.it, Tiscali ecc.. a fare da cani da guardia, ma solo questo.Se non ho capito, correggetemi.Saluti.
  • Anonimo scrive:
    Re: APPROVATO!
    - Scritto da: Anonimo
    news2000.libero.it/index_news.jhtml?id=594809

    p.s.
    prima fanno fuoco e fiamme e poi si
    astengono.... sono tutti ugualima quale ferro e fuoco.. quando si astengono significa solo che sono d'accordo ma non vogliono dare soddisfazione.. altrimenti avrebbero votato contro ROTFL!!!!
  • Anonimo scrive:
    Re: emendamento marginale

    Questa era una delle cose più
    importanti, per noi navigatori.scusa ma che ci frega a noi del ruolo degli ISP? Semmai interesssera' a loro, la modifica a me sembra marginale
  • Anonimo scrive:
    Re: PRIMA DEL SENATO...
    allora c'e' da scegliere tra Verdi e RF...
  • Anonimo scrive:
    Re: DL: intervento On. Colasio, leggete !!!

    Non solo... qui c'è molto di +... la
    polizia postale dice che siccome non vi sono
    i log relativi al traffico visto che il
    decreto Grande Fratello è stato
    bocciato, loro non potrebbero in alcun modo
    effettuare controlli sul P2P. i provider no ma se un magistrato decidesse di indagare basterebbe connettersi in qualunque rete p2p per trovare migliaia di ip e risalire immediatamente ai possessori, un po' come avviene per le foto pedofile, non sono i provider a denunciare In pratica
    ammettono per per incriminare un utente P2P
    occorrono i log del traffico che oggi non
    vengono registrati, visto che i provider
    tengono solo i log delle assegnazioni degli
    indirizzi IP.
    Quindi si intuisce la totale
    inutilità di questo decreto!buonanotte.. il decreto rimane utile eccome, cambia solo il metodo di attuazione che non penlizza i provider
    • Anonimo scrive:
      Re: DL: intervento On. Colasio, leggete !!!
      - Scritto da: Anonimo


      i provider no ma se un magistrato decidesse
      di indagare basterebbe connettersi in
      qualunque rete p2p per trovare migliaia di
      ip e risalire immediatamente ai possessori,
      un po' come avviene per le foto pedofile,
      non sono i provider a denunciare
      Ma perche' tu pensi che un magistrato abbia tanto di quel buon tempo, e poco da fare, che una mattina si alza e fa: "Cia' che oggi indago un po' il pitupi'". :D
  • Anonimo scrive:
    Re: PRIMA DEL SENATO...
    guarda che hanno votato contro anche esponenti di sinistra... Quando tocchi gli intereesi lori, stai tranquillo che si coalizzano velocemente
  • Anonimo scrive:
    PRIMA DEL SENATO...
    Loro quelli di destra si sentono forti, e sanno che hanno vinto le scorse elezioni perchè tanti giovani hanno votato destra.Ora credo con questa cappella che i giovani che li voteranno saranno molto meno.La nostra unica forza è FARGLI SAPERE CHE NON LI VOTEREMO PIU' E QUANTI SIAMO, in maniera tale che ora che il provvedimento arriva al Senato, si prendano paura di perdere la tanto amata poltrona e comincino a fare SERIE marce indietro.E' l'unica cosa che possiamo fare. Prima dell'approvazione al senato.
  • Anonimo scrive:
    pazienza....
    il popolo della rete sa assorbire e reagire, vedrete......
  • Anonimo scrive:
    Re: OK, basta chiacchiere...
    e chi ha mai smesso???
  • Anonimo scrive:
    Re: OK, basta chiacchiere...
    ?????????????'
  • Anonimo scrive:
    Re: OK, basta chiacchiere...
    Preferisci le Arance Tarocco o quelle da spremuta ?
  • Anonimo scrive:
    Re: Addio materiale introvabile
    Tempo e benza per andare in germania a comprare (dove?) gli album degli aerzte me li faccio pagare dalla Carlucci e dal mer*aviglioso Urbani?*= consonante a piacereLe puntate dei simpson in tedesco dove le vado a prendere? Mi devo x forza mettere la parabola?Così non migliorerò mai il mio tedesco!
  • Anonimo scrive:
    Re: Il Bombarolo
    Io ce l'ho originale: merita
  • Anonimo scrive:
    Re: E' legge
    senza il comma sette non c'è molto di nuovo rispetto all'antica legge già in vigore (o qualcuno pensava fosse legale scaricare file coperti da copyright?)ci sarà un motivo per cui la isae si era irriggidita al solo parlare di levare quel comma...
  • Anonimo scrive:
    Re: Il Bombarolo
    Onore al grande Fabermi manchi tantissimo(win)(win)(win)
  • Anonimo scrive:
    Re: VITTORIA!!!
  • anvil scrive:
    Re: DL: intervento On. Colasio, leggete
    - Scritto da: Anonimo
    bah.........dice solo il suo punto di vista
    come esponente della opposizione, parla di
    idee punto e basta.No, riporta il punto di vista della polizia postale... non sono solo ipotesi di un depuato.
    p.s.= non credo che siano quelle le
    intenzioni della polpostale, la normativa
    parla chiaroQuale normativa ???E poi perchè ti sembra tanto strano che la polpostale abbia necessità dei log del traffico ?A me sembrerebbe normale che la polizia cerchi delle prove documentate... sennò come contestano le accusa ad un utente ?
  • anvil scrive:
    Re: DL: intervento On. Colasio, leggete !!!


    Voglio leggervi, al riguardo,

    la risposta dell'autorità di
    polizia

    postale che avrebbe dovuto effettuare i

    controlli: in assenza di esplicito
    dettato

    normativo che introduca il predetto
    obbligo

    a carico dei provider, non è in
    alcun

    modo possibile svolgere indagini
    connesse a

    reati di tipo informatico.

    Il che da pensare che, essendo stato
    abrogato l'obbligo per i provider, la legge
    sia del tutto inattuabileNon solo... qui c'è molto di +... la polizia postale dice che siccome non vi sono i log relativi al traffico visto che il decreto Grande Fratello è stato bocciato, loro non potrebbero in alcun modo effettuare controlli sul P2P. In pratica ammettono per per incriminare un utente P2P occorrono i log del traffico che oggi non vengono registrati, visto che i provider tengono solo i log delle assegnazioni degli indirizzi IP.Quindi si intuisce la totale inutilità di questo decreto! :s
  • Anonimo scrive:
    OK, basta chiacchiere...
    Basta chiacchiere!Abbiamo perso anche troppo tempo per questa puttanata!Adesso che finalmente è finito possiamo riprendere a scaricare! :)
  • Anonimo scrive:
    Re: DL: intervento On. Colasio, leggete !!!

    Voglio leggervi, al riguardo,
    la risposta dell'autorità di polizia
    postale che avrebbe dovuto effettuare i
    controlli: in assenza di esplicito dettato
    normativo che introduca il predetto obbligo
    a carico dei provider, non è in alcun
    modo possibile svolgere indagini connesse a
    reati di tipo informatico. Il che da pensare che, essendo stato abrogato l'obbligo per i provider, la legge sia del tutto inattuabile
  • Anonimo scrive:
    Re: Art. 1 Comma 7 - Un po' di chiarezza

    Stai guardando il testo ORIGINALE del
    decreto. Ma devi guardare la formulazione
    uscita dalla commissione, e non quello. Se
    leggi la versione della commissione, ti
    accorgerai che ad essere stato eliminato non
    è il comma con le sanzioni, ma
    proprio quello che nel testo originale era
    il comma 6.Ma si puo' leggere il testo cosi' come approvato dalla Camera?
  • anvil scrive:
    DL: intervento On. Colasio, leggete !!!
    Vi riporto l'intervento dell'On Colasio (Margherita)... molto sensato secondo me!Da tenere d'occhio la parte in neretto riguardante i controlli della polizia postale... leggete un pochino cosa dicono!ANDREA COLASIO. Credo che anche i momenti più convulsi necessitino di alcuni chiarimenti, molto utili per fare chiarezza tra di noi. Mi rivolgo alla relatrice e al sottosegretario: credo che le modalità con cui si sta procedendo non siano ottimali. Il sottosegretario Bono poc'anzi evocava la necessità del coordinamento legislativo. Si renda conto, signor sottosegretario, che questo modo di procedere non risponde a nessuna logica. Diciamoci la verità: eravamo partiti dall'assunto, con il vostro decreto-legge che bisognava combattere la pirateria cinematografica. A questo punto, siamo assolutamente convinti che la riscrittura dell'articolo 1 abbia modificato sostanzialmente una filosofia sbagliata, che sostanzialmente incrementava la sanzione amministrativa di 1500 euro per il peer to peer e il file sharing. È evidente, allora, che la risposta non poteva essere quella (comunque, si trattava di una risposta parziale). Ora, ci lascia estremamente perplessi - voglio dirlo con grande chiarezza - il fatto che, se andiamo ad analizzare concretamente l'incidenza della pirateria rispetto all'industria culturale del nostro paese, cogliamo con immediatezza il seguente dato: vi sono 873 milioni di dollari, grosso modo 610 milioni di euro, solo per l'audiovisivo; l'intera industria culturale multimediale è danneggiata per qualcosa come 1200 milioni di euro! Tuttavia, signor sottosegretario, è la logica della repressione nei confronti degli utilizzatori della rete la risposta adeguata, quando sappiamo che l'incidenza nel settore audiovisivo è pari al 16 per cento? Allora, non era, forse, più corretto - com'è emerso con chiarezza nelle audizioni - impostare un'adeguata politica repressiva nei confronti della pirateria commerciale, quella offline, che, rappresentando una quota significativa, effettivamente danneggia l'industria culturale del nostro paese? Ebbene, se non altro, come dicevo ieri, siamo riusciti a portare l'attenzione dall'opera cinematografica alle opere dell'ingegno. Questo passaggio mi sembra assolutamente corretto, perché è evidente che la FIMI e l'Associazione italiana editori ed i produttori di software, che rappresentano, comunque, industrie culturali del nostro paese, venivano sostanzialmente ricondotte ad una posizione subordinata e marginale, posto che la sanzione di 1500 euro valeva per l'opera cinematografica ma, paradossalmente, non valeva per un file sharing relativo al prodotto musicale. Abbiamo eliminato almeno quella stortura! Allora - e mi rivolgo anche alla relatrice -, era così necessario ed urgente intervenire con un decreto-legge o non era meglio, forse, far sì che la VII Commissione vagliasse adeguatamente gli effetti di una normativa di sistema che andava a toccare il seguente interrogativo nodale: come tutelare il diritto d'autore in una società complessa nel tempo di Internet? Probabilmente, non era assolutamente necessario un decreto-legge, che possiamo veramente considerare un «provvedimento-manifesto». Tengo a segnalare un altro passaggio nodale: nel momento in cui, con la legge n. 45 del 2004, abbiamo novellato l'articolo 132 del decreto legislativo n. 196 del 2003 ed abbiamo escluso l'obbligo per i provider di conservare i file di log del traffico telematico e, anzi, abbiamo imposto l'obbligo della cancellazione, l'esito della vecchia formulazione dell'articolo 1 era molto chiaro. Voglio leggervi, al riguardo, la risposta dell'autorità di polizia postale che avrebbe dovuto effettuare i controlli: in assenza di esplicito dettato normativo che introduca il predetto obbligo a carico dei provider, non è in alcun modo possibile svolgere indagini connesse a reati di tipo informatico. Allora, a cosa serviva la forzatura? A cosa serviva la sanzione amministrativa? A cosa serviva la gogna mediatica? Signor sottosegretario, la mia sensazione è che, ipotizzando una modifica dell'articolo 174-ter della legge n. 633 del 1941, abbiamo introdotto l'idea che si potessero perseguire taluni comportamenti. In realtà, non siamo in condizione di perseguire alcunché e, quel che è peggio, non abbiamo impostato un'adeguata politica di tutela del diritto d'autore che sia all'altezza delle nuove tecnologie. Chiudo con un'ultima considerazione. Poiché sono convinto che la logica repressiva nei confronti degli utilizzatori di Internet non sia quella più coerente, dico anche ai soggetti portatori di diritti che, spesso e volentieri, l'incremento dell'accesso e le opportunità offerte dalla rete al consumo di prodotti musicali e cinematografici costituiscono un'opportunità di crescita: non esiste alcuna correlazione tra lo scaricamento di file e la riduzione di scelte positive all'interno del mercato della cultura. Si trattava di affrontare questo punto con maggiore consapevolezza e, soprattutto, non con modalità di tipo evocativo, assolutamente prive di effetti!
    • Anonimo scrive:
      Re: DL: intervento On. Colasio, leggete
      bah.........dice solo il suo punto di vista come esponente della opposizione, parla di idee punto e basta.p.s.= non credo che siano quelle le intenzioni della polpostale, la normativa parla chiaro
    • Anonimo scrive:
      Re: DL: intervento On. Colasio, leggete
      L'on. parte da alcuni assunti, che possiamo definire veritieri; altri discutibili.In particolare l'on., in sostanza, porta avanti un concetto: nella sostanza i danni economici prodotti dall'utilizzo illegale del p2p non sono sostanziali, quindi la repressione in tal senso non giustificata!l'on. porta altre problematiche, ma mi soffermo su questa, ora; e parto dall'assunto che ciò che dice sia vero.Ma anche se fosse tale, nessuno stato può lasciar impunita una violazione della legalità. Sarebbe come se uno stato dovesse lasciar perdere i piccoli scippi perchè sostanzialmente non producono un gran danno (anche se praticamente è al 99% cosi, non lo è teoricamente).A questo proposito, l'on. rafforza la sua tesi, dando alla fruizione "illegale" di opere che avviene con le nuove tecnologie, una sorta di trainer culturale per l'intera produzione di cultura di una nazione. Il chè è in parte vero (dovremmo escludere molti animali, cmq). Ma cosa può interessare di meno all'autore e all'editore di una o più opere quest'aspetto? Ovviamente a loro interessano i propri interessi legali e si aspettano che uno stato civile difenda quegli interessi (per quanto egoistici - vista la già notevole ricchezza posseduta - siano). Equivarrebbe al fatto che se mi rubassero, in uno scippo, il portafoglio con 20-30? (piccolo furto) e se il ladro fosse una persona ai margini con problemi di sostentamento quotidiani, dovrei lasciar perdere (in modo altruistico) perchè almeno parzialmente ho risolto i suoi problemi di sostentamento! Scusate ma io sarò un cattivo egoista, ma quei soldi non gli e li lascerei nemmeno se (letteralmente) morisse di fame! Lo denuncerei e tenterei di recuperare ad ogni costo il maltolto, sperando che lo scippatore si becchi almeno 6 mesi di carcere e li faccia fattivamente.
  • Anonimo scrive:
    Re: Il Bombarolo
    - Scritto da: JRoger
    ... di Fabrizio De Andre', lo sto ascoltando
    adesso, e raramente mi e' sembrato cosi'
    appropriato.decisamente!!! ma toglimi una curiosità, hai comprato il cd o l'hai scaricato??? :D
  • Anonimo scrive:
    Re: Il Bombarolo
    - Scritto da: JRoger
    ... di Fabrizio De Andre', lo sto ascoltando
    adesso, e raramente mi e' sembrato cosi'
    appropriato.Che splendida canzone...Che grande poeta..
  • JRoger scrive:
    Il Bombarolo
    ... di Fabrizio De Andre', lo sto ascoltando adesso, e raramente mi e' sembrato cosi' appropriato.
  • Anonimo scrive:
    Re: La Carlucci

    Arrivato l'ottavo nano!!! BUGIARDOLOAH AH AH AH AH AH AH AH AH !!!!!!STRA-MEGA-ROTFL-CARPIATO !!!!
  • Anonimo scrive:
    Re: Governo battuto, DDL Urbani emendato
    Governo battuto solo sul dovere di denuncia degli ISP, per il voto finale i signori dell'opposizione si sono come al solito astenuti:--------------------------------------------------Roma, 22 apr. - (Adnkronos) -L'Aula della Camera ha licenziato il decreto Urbani sul rifinanziamento del cinema e sul contrasto della pirateria audiovisiva e su internet. I si' sono stati 221, 12 i no, 175 gli astenuti. In particolare, si e' astenuto tutto il centrosinistra tranne Rifondazione comunista e Verdi che hanno votato contro. Il testo ora va all'esame del Senato.---------------------------------------------------e per l'appunto ora il testo passa al senato, dove quello che e` stato cancellato puo allegramente ritornare.
    • Anonimo scrive:
      Re: Governo battuto, DDL Urbani emendato

      e per l'appunto ora il testo passa al
      senato, dove quello che e` stato cancellato
      puo allegramente ritornare.Cosi' poi pero' il testo torna alla Camera...
      • Anonimo scrive:
        Re: Governo battuto, DDL Urbani emendato
        E se la maggiornaza riesce a portare qualche deputato in piu` la fa` passare.
  • Anonimo scrive:
    LA CAMERA
    Stanno discutendo del voto finale al Provvedimento, dai commenti non mi sembra che le cose si mettano bene purtroppo :(
  • Anonimo scrive:
    Re: E con questa le ho sentite tutte!
    Volevo solo farti un complimento per il piccolo "dibbattito", se così si può chiamare :)
  • Anonimo scrive:
    Re: La Carlucci
    Liberamente tratto dal film "Promesse di marinaio"....ovvero ridurremo le tasse....Arrivato l'ottavo nano!!! BUGIARDOLO
  • Anonimo scrive:
    La Carlucci
    La dichiarazione finale della Carlucci è la sintesi del decreto : è impossibile ed ingiusto controllare la rete però abbiamo istituito una nuova tassa e le major possono essere contente.
  • Anonimo scrive:
    Re: IL LOG QUESTO SCONOSCIUTO
    ma guarda che per navigare mediante proxy è come se facessi una connessione dialup con quel server , in pratica vai alla velocità che ti da quel server.... e io ci ho provato molte volte e ti assicuro che navighi anche a molto meno di un modem.
  • Anonimo scrive:
    Re: IL LOG QUESTO SCONOSCIUTO
    - Scritto da: Anonimo
    Ciao a tutti... a parte una tiepida
    soddisfazione per la "spallata" al decreto,
    vorrei soffermarmi sul tema LOG.

    Io mi aspetto che il mio provider registri
    semplicemente il fatto che mi connetto e da
    che ora a che ora lo faccio! Se invece da
    come sembra lui annota diligentemente tutte
    le mie richieste di connessione e il tipo di
    traffico... e la cosa non va più
    bene! Sarebbe come se mi spiasse
    costantemente... Allora mi inkazzo!!! e
    molto!
    Cosa faccio?
    ELEMENTARE WATSON..... mi connetto al server
    XYZ con protocollo criptato....In pratica
    faccio un "tunnelling"; l'unica mia
    connessione sarà con XYZ e tanti
    saluti a Urbani & c.

    Così faran tutti......auguri....e chi paga tutta la banda che serve per il tunneling? :Dmi sa ke manco l'intero mix di milano riesca a soddisfare la potenziale richiesta di banda che potrebbe esserci se qualcuno mette in piedi un tunneling criptato trasperente e facile da usare, che magari esca su connettività panamense oppure su connettevità della svizzera francese per risparmiare un po' :p
  • Anonimo scrive:
    Re: IL LOG QUESTO ... aggiungo
    Scusa se aggiungo qui'... per provare il proxy, usalo per scrivere un nuovo post quì.... e guarda sotto con quale IP vieni identificato.....Ciauz
  • Anonimo scrive:
    Re: IL LOG QUESTO SCONOSCIUTO

    scusa,... ma dove sarebbero questi server
    XYZ?
    se ne conosci qualcuno li può postare
    per favore? così ne beneficiamo
    tutti!Prova questo...http://www.megaproxy.com/Ovvio che l'utlizzo non è alla portata di tutti, ma credo che presto saranno dotazione normale del P2P.....
  • Anonimo scrive:
    approvato dl vigile Urbani
    L'Aula di Montecitorio ha approvato la conversione in legge del decreto Urbani sul rifinanziamento del cinema e sul contrasto della pirateria audiovisiva e su Internet. I sì sono stati 221, i no 12, 175 gli astenuti. Il centrosinistra si è astenuto,tranne i Verdi e Rifondazione comunista che hanno votato contro Il provvedimento passa ora all'esame del Senato.12 no!:@175 astenuti, come per dire io vi voto, vi mando in parlamento vi PAGO e voi via stenete o vi assentate!cmq è chiaro chi votare alle prossime elezioni.
  • Anonimo scrive:
    APPROVATO!
    http://news2000.libero.it/index_news.jhtml?id=5948096p.s.prima fanno fuoco e fiamme e poi si astengono.... sono tutti uguali
  • doppiaemme scrive:
    Re: nn capisco cosa gioite!!!
    In effetti hai ragione ma evidentemente non sono prioritari rispetto a mediaset (legge Gasarri) e guai giudiziari vari.Probabilmente ha anche qualche interesse come ISP?
  • Anonimo scrive:
    Re: IL LOG QUESTO SCONOSCIUTO
    scusa,... ma dove sarebbero questi server XYZ?se ne conosci qualcuno li può postare per favore? così ne beneficiamo tutti!
  • Anonimo scrive:
    Re: Art. 1 Comma 7 - Un po' di chiarezza
    SBAGLIATO.Stai guardando il testo ORIGINALE del decreto. Ma devi guardare la formulazione uscita dalla commissione, e non quello. Se leggi la versione della commissione, ti accorgerai che ad essere stato eliminato non è il comma con le sanzioni, ma proprio quello che nel testo originale era il comma 6.
  • Anonimo scrive:
    IL LOG QUESTO SCONOSCIUTO
    Ciao a tutti... a parte una tiepida soddisfazione per la "spallata" al decreto, vorrei soffermarmi sul tema LOG.Io mi aspetto che il mio provider registri semplicemente il fatto che mi connetto e da che ora a che ora lo faccio! Se invece da come sembra lui annota diligentemente tutte le mie richieste di connessione e il tipo di traffico... e la cosa non va più bene! Sarebbe come se mi spiasse costantemente... Allora mi inkazzo!!! e molto! Cosa faccio? ELEMENTARE WATSON..... mi connetto al server XYZ con protocollo criptato....In pratica faccio un "tunnelling"; l'unica mia connessione sarà con XYZ e tanti saluti a Urbani & c.Così faran tutti......
  • Anonimo scrive:
    Re: nn capisco cosa gioite!!!
    doppiaemme scusami ma questi non sono interessi anche (e soprattutto) del capo???medu....mondado...eccetera;)
  • Anonimo scrive:
    Ultimo Minuto
    ROMA - Oggi a Montecitorio giornata di grande polemica, sono state varate una serie di leggi che porteranno l'Italia tra i paesi piu' evolututi d' Europa. La prima legge riguarda il popolo di internet, dopo il tanto parlare di questi giorni e' stata finalmente introdotta in Italia la pena di morte per il download di file protetti da copyright.Sono inoltre state varate una serie di leggi che favoriranno l'Italia in politica estera e porteranno nel nostro paese nuovi investitori stranieri. Grazie a questi leggi; lo spaccio e lavorazione di stupefacenti, la prostituzione, l'omicidio e l'associazione a delinquere sono punite con una sanzione amministrativa di 154 Euro e, nel caso specifico della lavorazione di sostanze stupefacenti, il sequesto dei beni necessari alla sua produzione, tali beni saranno poi inviati hai paesi in via di sviluppo al fine di aiutarli nello sviluppo della loro economia.
  • Anonimo scrive:
    Re: nn capisco cosa gioite!!!
    - Scritto da: Anonimo
    non capisco perche' vedere i DS
    come EROI quando e' stata la MAGGIORANZA a
    bocciare l'emendamento Dall'articolo di Repubblica:"Nella maggioranza hanno votato contro il governo Dorina Bianchi e Erminia Mazzoni dell'Udc. Quest'ultima, però sostiene di aver votato così "per errore"."Due voti contro su 172 (a favore!) mi sembrano pochini per dire che è stata la maggioranza a bocciare l'emendamento.
  • Anonimo scrive:
    Re: VITTORIA!!!
    Parmalat ??? Il "povero" tanzi ormai è fuori...Per me diventerà... PORNOLAT
  • Anonimo scrive:
    Re: Questa è bella..
    Gia' sono meglio di zelig.....Ascoltarli in diretta dal sito poi è esilerante....Peccato che le Leggi le fanno loro...Sapessi come rimpiango Andreotti.... il che è tutto dire....Speriamo che MUTE si sviluppi in fretta...
  • Anonimo scrive:
    Re: VITTORIA!!!
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo

    ma se il provider non deve spiare... e

    quando ti beccano??

    quando spia la gdf magari?Si, ma se volevano far si che fossero i provider a denunciare gli utenti era perchè evidentemente la gdf non aveva le risorse per farlo. Penso abbiano problemi più importanti su cui concentrarsi (vedi casi stile Parnalat)
  • Anonimo scrive:
    Re: Art. 1 Comma 7 - Un po' di chiarezza.
    anch'io spero in MUTEma se era così facile beccare gli utenti... perchè non hanno già denunciato tutti???Mi pare che le percentuali, anche in america, siano bassine
  • Anonimo scrive:
    Re: VITTORIA!!!
    - Scritto da: Anonimo
    Leggete bene prima di scrivere... emm...
    sapete bene cosa state scrivendo...

    punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=6076286. Su richiesta del Dipartimento della pubblica sicurezza del Ministero dell'interno ovvero dell'autorità giudiziaria, per le violazioni commesse per via telematica di cui al presente decreto, i prestatori di servizi della società dell'informazione, ad eccezione dei fornitori di connettività alle reti, fatto salvo quanto previsto agli articoli 14, 15, 16, 17 del decreto legislativo 9 aprile 2003, n.70, pongono in essere tutte le misure dirette ad impedirte l'accesso ai contenuti dei siti ovvero a rimuovere i contenuti medesimicome dire: se accorgo che su un sito metti roba piratata te la tolgo subito senza parlare di file-sharing, si parla solo di siti...7. I prestatori di servizi della società dell'informazione che siano venuti a consocenza della presenza di contenuti idonei a integrare le violazioni commesse per via telematica di cui al presente decreto, provvedono a informarne con immediatezza il Dipartimento della pubblica sicurezza del Ministero dell'interno ovvero l'autorità giudiziaria in conformità a quanto previsto dall'articolo 17 del decreto legislativo 9 aprile 2003, n.70comma abolito, quindi i provider non devono far gli spioni per conto della polizia..ma hai letto bene i due suddetti commi???
  • Anonimo scrive:
    Una ragione importante c'è
    L'idea del provider come cane da guardia non serviva semplicemente a far si che quest'ultimo si mettesse a setacciare la rete per scoprire i "pirati".Ci avrebbero pensato ben altri cani da guardia a setacciare la rete per poi girare i dati ai provider. E mi riferisco ai potenti in stile RIIA che già avevano segnalato alcuni utenti italiani.Se un'associazione del genere avesse fatto conoscere al provider la situazione questo sarebbe stato subito obbligato a girare le informazioni per fare denuncia.Abolendo questo articolo ciò non sarà più automatico nè obbligatorio. E' una vittoria piccola forse, ma è una vittoria. Ad ogni modo se la maggioranza era davvero contro questo abominio di un governo che non voterò mai più, allora non doveva assolutamente far passare nulla.- Scritto da: Anonimo


    - Scritto da: Anonimo

    ragazzi proprio non vi capisco!

    perchè siete felici di sta cosa?

    hanno semplicemente sgravato gli isp
    dagli

    oneri derivanti dal DL.... ma tutto
    qui...

    noi siamo sempre nella cacca!!! per noi
    non

    hanno fatto nulla!!! l'ennesima

    dimostrazione che si salvaguardano gli

    interessi SOLO dei + ricchi!!!

    tra l'altro governo BATTUTO significa che il
    governo semplicemente non la pensa come
    urbani :D non capisco perche' vedere i DS
    come EROI quando e' stata la MAGGIORANZA a
    bocciare l'emendamento

    ROTFL!!!!!
  • Anonimo scrive:
    Re: un toast 3 euro
    Caro amico...sei italiano?paghi tutte le tasse?tenti di vivere onestamente?Si a tutte queste domande... bravo allora sei FESSO!!!sei straniero magari extracomunitario?evadi il fisco?come puoi ci guadagni su tutto hai danni di tutti?Basta un SI ad una di queste domande e allora sei FURBO!!!Putroppo siamo tutti cojoni e cojonati.... :D
  • Anonimo scrive:
    Re: VITTORIA!!!
    Leggete bene prima di scrivere... emm... sapete bene cosa state scrivendo...http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=607628
  • Anonimo scrive:
    Re: VITTORIA!!!
    - Scritto da: Anonimo
    Si ma se tu scarichi da un utente che in
    realtà è la gdf hanno la
    possbilità di beccartiappunto, tuto come se il DL non esistesse..proprio come facevano prima di stò cavolo di DL... :D:p;)
  • Anonimo scrive:
    Re: VITTORIA!!!
    non possono... per una particolare sentenza della Cassazione possono fare le civette solo in casi tipo Pedofilia...
  • Anonimo scrive:
    Questa è bella..
    dal sitod ella camera sull'emendamento che ha abolito il comma 7 dell'art. 1 su http://www.camera.it/chiosco.asp?position=Organi%20parlamentari|barraindietro|L'Assemblea|barraindietro|Resoconti%20dell'Assemblea&content=/_dati/leg14/lavori/stenografici/sed455/s000r.htm&source=/organiparlamentariSM/241/4403/5337/documentotesto.ASP==============================================Dichiaro chiusa la votazione. Comunico il risultato della votazione: la Camera approva (Vedi votazioni - Applausi dei deputati dei gruppi dei Democratici di sinistra-L'Ulivo e della Margherita, DL-L'Ulivo - Proteste dei deputati dei gruppi di Forza Italia, di Alleanza nazionale e della Lega Nord Federazione Padana). (Presenti e Votanti 351 Maggioranza 176 Hanno votato sì 179 Hanno votato no 172). Prendo atto che gli onorevoli Mazzoni e Blasi hanno espresso erroneamente un voto favorevole mentre avrebbero voluto esprimere un voto contrario. A seguito dell'approvazione dell'emendamento Bulgarelli 1.53, che sopprime il comma 7 dell'articolo 1 del decreto-legge in esame, sono conseguentemente precluse tutte le restanti proposte emendative riferite a tale comma. Vorrei sapere se il relatore intenda intervenire sulle conseguenze dell'ultima votazione (Commenti)... Onorevoli colleghi, vi prego di prestare una maggiore attenzione! GABRIELLA CARLUCCI, Relatore. Chiedo di parlare. PRESIDENTE. Ne ha facoltà. GABRIELLA CARLUCCI, Relatore. Signor Presidente, vorrei segnalare che, in virtù dell'emendamento della Commissione --------------------------------------------------------------------------------Pag. 9--------------------------------------------------------------------------------testè approvato, era stato raggiunto l'accordo di non sopprimere il comma 7 dell'articolo 1 del decreto-legge in esame. In altri termini, l'approvazione dell'emendamento 1.101 della Commissione avrebbe dovuto consentire di procedere nell'esame del provvedimento senza dover sopprimere il suddetto comma 7, poiché con l'approvazione di tale emendamento (Commenti).... PRESIDENTE. Mi scusi, onorevole relatore, ma occorre fare chiarezza! Vorrei ribadire che l'Assemblea ha testè approvato l'emendamento Bulgarelli 1.53, sottoscritto anche dall'onorevole Folena, che prevede di sopprimere il comma 7 dell'articolo 1 del decreto-legge in esame: altro di meno non vi saprei dire (Commenti)! FERDINANDO ADORNATO, Presidente della VII Commissione. Chiedo di parlare. PRESIDENTE. Ne ha facoltà. FERDINANDO ADORNATO, Presidente della VII Commissione. Signor Presidente, deve esservi stato sicuramente qualche disorientamento dal punto di vista politico; tuttavia, l'emendamento Bulgarelli 1.53 è stato approvato dall'Assemblea, e pertanto chiedo una breve sospensione dei lavori per riunire il Comitato dei nove. PRESIDENTE. Ritengo di poter accogliere la sua richiesta, onorevole Adornato. Sospendo, pertanto, brevemente la seduta (Commenti). =============================================CAPITO??? per Adornato sembra che i suoi colleghi di governo non hanno capito una amzza e la Carlucci dice che era stata voluta la non cancellazione del suddetto comma..CHE FACCE DA CULO!!! TUTTI A CASA BUFFONI!!!
  • Anonimo scrive:
    Re: VITTORIA!!!
    Si ma se tu scarichi da un utente che in realtà è la gdf hanno la possbilità di beccarti
  • Anonimo scrive:
    Re: VITTORIA!!!
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo

    P2P - SIAE 4 - 0



    (come Deportivo Milan :D )

    ma vittoria di che? si...un emendamento
    è passato ma non cambia
    granché, il vero problema sono le
    fattispecie di reato.sì ma il fatto è che è stato abolito il comma secondo cui i provider dovevano fare gli spioni per conto delle major..se non devono più spiare nessuno come si possono applicare le sanzioni per noi utenti??? tutto come prima????
  • Anonimo scrive:
    Re: E' legge
    - Scritto da: Anonimo le cose più gravi
    sono rimaste e questo emendamento non
    è così significativo...si ma se viene approvato così come è a) la tua privacy è salvab) per avere i log dei provider la polizia di stato o chi per loro devono fare i salti mortali.Se per te è poco....
  • In_darkness scrive:
    Re: Governo battuto, DDL Urbani emendato!
    Sono daccordo con te mottavio soprattutto sull'ultima cosa che hai scritto.Troppo mollaccioni, questi partiti fatti da "chi si dichiara di sinistra e democratico però è amico di tutti perché non si sa mai" (citazione d'obbligo).Resta il fatto che comunque la "voce fuori dal coro" di quella sinistra forte e coerente che un tempo lottava per difenderci, io personalmente non la odo da troppo tempo.Aspettiamo la versione definitiva per trarre le nostre conclusioni.
  • Anonimo scrive:
    Re: Art. 1 Comma 7 - Un po' di chiarezza.
    - Scritto da: Anonimo
    Significa che i provider non sono più
    OBBLIGATI PER LEGGE a spiarci... possono
    farlo, a loro "spese".
    ...il che non è una vittoria da poco, visto che senza le info dei provider il decreto è carta staccia, e visto che il primo provider che diffonde le info dei suoi clienti che usano il p2p per scaricare ha chiuso (e lo sanno bene anche loro vista la lotta che anno fatto)
  • Anonimo scrive:
    Re: VITTORIA!!!
    - Scritto da: Anonimo
    ma se il provider non deve spiare... e
    quando ti beccano??quando spia la gdf magari?
  • Anonimo scrive:
    Re: E' legge
    - Scritto da: Anonimo
    riproporranno il comma 7... e lo
    approveranno... tanto hanno la
    maggioranza...

    e noi continuamo a votarli...:@

    si, ma selo modificano al senato poi dovrà tornaredi nuovo alla camera e non so se gi conviene tirarla così per le lunghe...cmq le cose più gravi sono rimaste e questo emendamento non è così significativo...
  • Anonimo scrive:
    Re: VITTORIA!!!
    ma se il provider non deve spiare... e quando ti beccano??
  • Anonimo scrive:
    Re: nn capisco cosa gioite!!!
    - Scritto da: Anonimo
    ragazzi proprio non vi capisco!
    perchè siete felici di sta cosa?
    hanno semplicemente sgravato gli isp dagli
    oneri derivanti dal DL.... ma tutto qui...
    noi siamo sempre nella cacca!!! per noi non
    hanno fatto nulla!!! l'ennesima
    dimostrazione che si salvaguardano gli
    interessi SOLO dei + ricchi!!!bhe hanno perso un modo per spiarci e per sapere cosa stiamo scaricando..ora se vogliono incolparci di aver scaricato cose coperte da copyright dovranno ricorrere a mezzi più sofisticati...per non parlare che comunque con questo emendamento, la mia privacy di cosa faccio io con la mia connessione rimane inviolata... e scusa se è poco...ciao!
    • Anonimo scrive:
      Re: nn capisco cosa gioite!!!
      - Scritto da: Anonimo

      - Scritto da: Anonimo

      ragazzi proprio non vi capisco!

      perchè siete felici di sta cosa?

      hanno semplicemente sgravato gli isp
      dagli

      oneri derivanti dal DL.... ma tutto
      qui...

      noi siamo sempre nella cacca!!! per noi
      non

      hanno fatto nulla!!! l'ennesima

      dimostrazione che si salvaguardano gli

      interessi SOLO dei + ricchi!!!

      bhe hanno perso un modo per spiarci e per
      sapere cosa stiamo scaricando..

      ora se vogliono incolparci di aver scaricato
      cose coperte da copyright dovranno ricorrere
      a mezzi più sofisticati...

      per non parlare che comunque con questo
      emendamento, la mia privacy di cosa faccio
      io con la mia connessione rimane
      inviolata... e scusa se è poco...

      ciao!questo è tutto da verificareprova ad installare peerguardian senza un firewall e vai a vedere i log degli accessi bloccati... e rimane comunque il discorso del sequestro dell'"attrezzatura"inoltre (e qui chiedo lumi) non è chiaro se la multa sia una tantum o per singolo file..il che ovviamente cambia di molto le cose...
    • Anonimo scrive:
      Re: nn capisco cosa gioite!!!
      fa piacere sapere che solo perkè hanno tolto gli isp come cani da guardia tu ti senta meno spiato o addirittura la tua privacy al sicuro....... purtroppo ti sbagli.... nn è solo il problema degli isp che ti doveva far pensare ad una violazione della privacy!
  • Anonimo scrive:
    Re: E' legge
    riproporranno il comma 7... e lo approveranno... tanto hanno la maggioranza...e noi continuamo a votarli...:@
  • Anonimo scrive:
    Re: nn capisco cosa gioite!!!
    secondo me, invece, la vittoria vera sarà quando per una volta si penserà SOLO a noi utenti!
  • Anonimo scrive:
    Re: VITTORIA!!!
    - Scritto da: Anonimo
    P2P - SIAE 4 - 0

    (come Deportivo Milan :D )ma vittoria di che? si...un emendamento è passato ma non cambia granché, il vero problema sono le fattispecie di reato.
  • Anonimo scrive:
    Re: Art. 1 Comma 7 - Un po' di chiarezza.
    Significa che i provider non sono più OBBLIGATI PER LEGGE a spiarci... possono farlo, a loro "spese".
  • Anonimo scrive:
    Re: I ragazzini
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo

    Ma i ragazzini delle medie e delle

    elementari che sono in visita alla
    Camera

    votano ?

    secondo te? ;)Sono sicuramente più competenti :)
  • Anonimo scrive:
    Aspettiamo
    Adesso aspettiamo con ansia il testo e soprattutto che qualche giurista commenti l'emendamento sullo scopo di lucro.
  • Anonimo scrive:
    Re: E' legge
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo

    da ora

    per essere legge dovrà essere
    approvata anche dal senato entro il 22
    maggioè vero scusatemi.Sono curioso di sapere se al Senato ripristinano il comma 7 e quindi ritornano alla Camera o se approvano questo testo
  • Anonimo scrive:
    VITTORIA!!!
    P2P - SIAE 4 - 0(come Deportivo Milan :D )
  • Anonimo scrive:
    Re: E' legge
    - Scritto da: Anonimo
    da oraper essere legge dovrà essere approvata anche dal senato entro il 22 maggio
  • doppiaemme scrive:
    Re: nn capisco cosa gioite!!!
    La maggioranza è compatta solo quando ci sono da sostenere gli interessi del capo.
  • Anonimo scrive:
    Re: E' legge
    Sentito.....provo a tirare lo sciacquone.....hmmm nulla, troppi s.....
  • Anonimo scrive:
    Re: E' legge
    Dovra' passare anche al Senato no?
  • Anonimo scrive:
    Re: nn capisco cosa gioite!!!
    - Scritto da: Anonimo
    ragazzi proprio non vi capisco!
    perchè siete felici di sta cosa?
    hanno semplicemente sgravato gli isp dagli
    oneri derivanti dal DL.... ma tutto qui...
    noi siamo sempre nella cacca!!! per noi non
    hanno fatto nulla!!! l'ennesima
    dimostrazione che si salvaguardano gli
    interessi SOLO dei + ricchi!!! Secondo me invece questa è una vittoria molto importante. Non abbiamo di certo vinto la guerra, ma una battaglia sicuramente si. Speriamo ne seguano altre...Inoltre conta che il fatto che i providers non debbano fare da cani da guardia ci mette un po' più al sicuro
  • Anonimo scrive:
    E' legge
    da ora
  • Anonimo scrive:
    un toast 3 euro
    scusate....ma piuttosto di stipendiare (con soldi pubblici che tirano fuori anche dal mio stipendio) gente che da piccola giocava ai cowboys e che ora si trova a farlo di professione con mezzi ultra potenti che permettono di intercettare anche l'ultimo bit che esce dal vostro telefono.... perche' non mandate la BSA o la Guardia di Finanza a multare ad esempio i bar che ti vendono un toast a 3 euro e un insalata con bicchere di acqua a 8 euro semza lo scontrino ? Cioe io se scarico un mp3 potenzialmente vado in galera chi mi rifila un pranzo a quel prezzo cosa si merita ?
  • Anonimo scrive:
    Art. 1 Comma 7 - Un po' di chiarezza.
    Leggendo il decreto legge l'abolizione del comma 7 significa ben poco, almeno per gli utenti.Il comma 6 rimane ancora in piedi insieme a tutti gli altri punti.Riassumentdo i provider in caso di effettiva evidenza devono sempre comunicare i nomi degli abbonati etc... etc... come tutti sapete. Ora pero' non sono piu' perseguibili se non lo fanno. Praticamente solo stare rimosse le sanzioni amministrative nei confronti dei service provider, solo questo e' cambiato. Si presuppone quindi che i providere ignorino i loro doveri di cui comma 6.Cmq avendo il testo di legge (disponibile a tutti) sotto mano e' molto piu' facile capire quello che sto dicendo.Spero che possa essere di chiarimento a tutti coloro che non avevano capito esattamente in cosa consistessa la mozione accolta.
  • Anonimo scrive:
    Re: Mitico
    Almeno una cosa semplice e chiara in mezzo a tutta quella accozzaglia di burocratese
  • Anonimo scrive:
    Re: Governo battuto, DDL Urbani emendato

    quali prezzi ti sembrano alti? A me stanno
    bene.. ieri ho compato un dvd in offerta a
    5euro, quanto vuoi pagarlo un DVD? ----

    Si ma come dic i tu era in offerta. Mi sembra un prezzo ragionevole, al contrario trovo assolutamente irragionevole un DVD di una nuova uscita a 20?.Così come trovo pazzesco che cd audio usciti 10 o più anni fa costino oltre i 10?, senza contenuti speciali.
  • Anonimo scrive:
    Re: nn capisco cosa gioite!!!
    - Scritto da: Anonimo
    ragazzi proprio non vi capisco!
    perchè siete felici di sta cosa?
    hanno semplicemente sgravato gli isp dagli
    oneri derivanti dal DL.... ma tutto qui...
    noi siamo sempre nella cacca!!! per noi non
    hanno fatto nulla!!! l'ennesima
    dimostrazione che si salvaguardano gli
    interessi SOLO dei + ricchi!!!tra l'altro governo BATTUTO significa che il governo semplicemente non la pensa come urbani :D non capisco perche' vedere i DS come EROI quando e' stata la MAGGIORANZA a bocciare l'emendamento ROTFL!!!!!
  • Anonimo scrive:
    Re: STANNO DISCUTENDO ORA...
    Mi associo!Facciamogli sapere che li teniamo sotto controllo.....
  • Anonimo scrive:
    Re: Governo battuto, DDL Urbani emendato!
    - Scritto da: Anonimo




    DEVONO ABBASSARE I PREZZI!! Ma lovolete

    capire o NO!

    quali prezzi ti sembrano alti? A me stanno
    bene.. ieri ho compato un dvd in offerta a
    5euro, quanto vuoi pagarlo un DVD?
    L'hai comprato dal tuo marocchino di fiducia?? Guarda che non è originale!!! :DE' difficile trovare dvd decenti a meno di 10-11 euro e la maggior parte costa 20 o + euro. Non mi sembrano dei prezzi onesti...
  • mottavio scrive:
    Re: Mitico
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo

    Mitico Bulgarelli (verdi) : chi scarica
    file

    da Internet fa benissimo!!!


    MITICO SIIIIIII !!!! appena ascoltao in
    diretta!!mottavio appunta :Sì, l'ho sentito anche io.... ma difende semplicemente il diritto di utilizzare la Rete. E' una cosa che dovrebbe essere del tutto ovvia!! Ha fatto però bene a ribadirla in quella aula piena di brontosauri adigitali.
  • Anonimo scrive:
    nn capisco cosa gioite!!!
    ragazzi proprio non vi capisco! perchè siete felici di sta cosa? hanno semplicemente sgravato gli isp dagli oneri derivanti dal DL.... ma tutto qui... noi siamo sempre nella cacca!!! per noi non hanno fatto nulla!!! l'ennesima dimostrazione che si salvaguardano gli interessi SOLO dei + ricchi!!!
  • Anonimo scrive:
    STANNO DISCUTENDO ORA...
    Chi può si colleghi alla diretta dalla Camera...chissah se il server reggerà...
  • Anonimo scrive:
    Re: Mitico
    - Scritto da: Anonimo
    Mitico Bulgarelli (verdi) : chi scarica file
    da Internet fa benissimo!!!
    MITICO SIIIIIII !!!! appena ascoltao in diretta!!!
  • Anonimo scrive:
    Re: I ragazzini
    - Scritto da: Anonimo
    Ma i ragazzini delle medie e delle
    elementari che sono in visita alla Camera
    votano ?secondo te? ;)
  • Anonimo scrive:
    Re: emendamento marginale
    Veramente lui voleva solo.... i denari pe ARCUS....& c.
  • Anonimo scrive:
    Re: Governo battuto, DDL Urbani emendato!

    DEVONO ABBASSARE I PREZZI!! Ma lovolete
    capire o NO!quali prezzi ti sembrano alti? A me stanno bene.. ieri ho compato un dvd in offerta a 5euro, quanto vuoi pagarlo un DVD?
  • Anonimo scrive:
    Mitico
    Mitico Bulgarelli (verdi) : chi scarica file da Internet fa benissimo!!!
  • Anonimo scrive:
    emendamento marginale
    riporto da kataweb:--Il ministro Urbani ha commentato l'approvazione dell'emendamento dell'opposizione approvato oggi alla Camera, nel corso della discussione in aula del decreto Urbani, definendolo "marginale".--Così ha dissolto ogni dubbio sul fatto che lui di questa legge non ci ha capito nulla. Marginale è la sua intelligenza.Questa era una delle cose più importanti, per noi navigatori.Tanto a lui interessava solo mettere una nuova tassa, che gli importa delle libertà??? ciao
  • Anonimo scrive:
    I ragazzini
    Ma i ragazzini delle medie e delle elementari che sono in visita alla Camera votano ?Se votano la vedo dura per il governo....
  • Anonimo scrive:
    Re: ma un REFERENDUM?

    allora mi chiedo? come si puo arginare
    l'azione sciagurata di questi quattro
    deficienti? fatta la legge (perchè
    tanto sta per essere approvata),
    perchè non ci facciamo promotori (e
    per lo meno grandi sostenitori) di una
    iniziativa referendaria? scrivessero quello
    che vogliono nel testo, ma sei poi viene
    abrogata..... solo una domanda, per aziona sciagurata esattamente cosa intendi? Sei contrario esattamente a cosa? Il popolo della rete e' contro il decreto per motivi diversi, io ad esempio sono per la depenalizzazione degli utenti onesti e quindi l'eliminazione delle tasse sui supporti e masterizzatori, altri sono contro il decreto per violazione della privacy.. tu per cosa? ciao
    • Anonimo scrive:
      Re: ma un REFERENDUM?
      la tassa sui supporti/masterizzatori è ridicola, solo in Italia è possibile una cosa del genere.... e non capisco come sia possibile!!!!! masterizzo un buon numero di distro linux e dati personali, e mi rode il fegato a dover dare soldi - per. es. - a gigi d'alessio e leone di lernia....è normale?ma mi spaventa soprattutto la confusione che nasce da questo decreto , alla luce dell'ignoranza dei suoi redattori/relatori? non vengono mai mensionate le parole download e upload, le possibili interpretazioni della legge spesso portano a conclusioni contrastanti tra loro.... insomma un pastrocchio all'italiana. senza tener conto che le obiezioni arrivano non solo dagli utenti, quelli che sembrerebbe vogliono scaricare tutto e gratis, ma anche da altri soggetti interessati.... questa legge sembra andar bene solo alla SIAE che si intasca un botto di soldi senza fare un cazzo! e agli amichetti di urbani che potranno usufruire di finanziamenti dello stato per fare film che 1)non usciranno mai nelle sale 2) fanno talmente schifo che se pure escono incassano due lire (si lire, manco euro).infine, come pensi si possa coniugare - alla luce di questo decreto - la "nota informativa" che deve accompagnare ogni file con materiale protetto da licenza GNU/GPL e/o Creative Commons? e se scarico da un tedesco? anche lui deve avere la nota informativa? insomma i dubbi sono tanti... questi sono alcuni....ci si legge, smoked
    • Anonimo scrive:
      Re: ma un REFERENDUM?
      per il referendum§?a roma si dice...........magari ci cascano!
  • Anonimo scrive:
    Re: Governo battuto!!!!
    - Scritto da: Anonimo
    Decreto Urbani, governo battuto su
    emendamento opposizione

    La Camera ha approvato questa mattina un
    emendamento al decreto Urbani per il
    rifinanziamento del cinema e sul contrasto
    della pirateria audiovisiva e su internet
    sul quale il governo aveva espresso parere
    contrario.
    L'emendamento era stato presentato dal verde
    Mauro Bulgarelli e dal diessino Pietro
    Folena e prevede la soppressione del comma
    che stabilisce l'obbligo per "i prestatori
    di servizi della società
    dell'informazione che siano venuti a
    conoscenza della presenza di contenuti
    idonei ad integrare le violazioni commesse
    per via telematica", a "informarne con
    immediatezza il Dipartimento della Pubblica
    sicurezza del ministero dell'Interno o
    l'autorità giudiziaria".

    Dopo il voto, la seduta è stata
    brevemente sospesa e riprenderà con
    nuove votazioni.ma non c'era un emendamento del governo che modificava quel comma? se n'e' parlato ieri su pi.. boh non ci si capisce piu' niente
  • Anonimo scrive:
    Re: Sbatteranno SEMPRE contro un muro...
    si accorgeranno, si...!ah, eccome se si accorgeranno...! CI VEDIAMO ALLE URNE ! :@
  • Anonimo scrive:
    Re: On. Colasio
    Rimane il fatto che se ti beccano (la polizia informa il magistrato che ordina al provider...)tu paghi le multe!!Rimane il fatto delle tasse sui cd originali (e le protezioni), le tasse sui cd vergini (è un mio diritto una copia personale), le tasse sui masterizzatori ecc eccbene...almeno qualcosa si muove
  • Anonimo scrive:
    Sbatteranno SEMPRE contro un muro...
    Hanno 18 mesi per adeguarsi alla normativa europea circa il file sharing su internet...E loro cosa fanno? Cercano di andare nella direzione opposta... trovando per la strada ostacoli insormontabili e facendo figure di mexxa...Si accorgeranno presto che prezzo avrà tutto questo...
  • Anonimo scrive:
    DECRETO URBANI,GOVERNO BATTUTO PER 7 VOt
    http://www.ansa.it/fdg01/200404221049146887/200404221049146887.html
  • Anonimo scrive:
    Re: GOVERNO BATTUTO SUL DECRETO URBANI !
    adesso provate a dire che destra e sinistra sono uguali
    • Anonimo scrive:
      Re: GOVERNO BATTUTO SUL DECRETO URBANI !
      E ora sapremmo chi votare e chi non votare alle prossime elezioni.Berlusconi, Tremonti, Moratti, Fini... è ora di andare a casina- Scritto da: Anonimo
      adesso provate a dire che destra e sinistra
      sono uguali
  • Anonimo scrive:
    Re: per una volta ha ragione BSA
    ma quale detenzione per un illecito amministrativo, ti sei rimbambito?
  • Anonimo scrive:
    Re: Ehh.. già, la BSA dice di attendere
    - Scritto da: Ilruz[...]
    uno. Oggigiorno un modulo per taroccare una
    play costa quasi come la play intera, eppure
    si vendono come il pane.[...]Mmmh, un "matrix xl", un buon modchip per ps2, costa sui 30~35 euro, se ti accontenti di un modchip economico un "titan sx" viene sui 10~12 euro...
    relativamente poi ai diritti: DRM? asd, io
    sono ignorante, ma qualcuno potrebbe
    spiegarmi perche' un sistema DRM non
    dovrebbe proteggere la GPL? non e' un tipo
    di licenza come un'altra! anzi ...
    Il DRM e' un sistema creato per "difendere" i diritti di un file. Acquistando una traccia audio tu acquisisci il diritto, ad esempio, di poterla ascoltare (e qui si possono sbizzarrire su come permetterti di ascoltarla, tipo solo sul pc, solo di notte, solo i giorni dispari...) ma non, sempre ad esempio, di darne una copia ai tuoi amici: ci pensera' il sistema ibrido HW/SW ad impedirlo...
    • Pulsar scrive:
      Re: Ehh.. già, la BSA dice di attendere
      Sarà interessante vedere se gli effetti creati da questi nuovi sistemi di protezione avranno perlomeno il merito di far capire a molte persone che computer non è sinonimo di PC e sistema operativo non è sinonimo di Windows:)L'hardware DRM free sarà senz'altro prodotto, volete che nessuno approfitti di questa occasione? invece di taroccare i PC con modchip sarà molto meglio comprare computer e hardware senza protezioni, quando ai soliti noti cominceranno a non quadrare i conti, il mito del monopolio dell'accoppiata PC/Windows potrebbe finalmente cominciare a vacillare;)
  • mottavio scrive:
    Re: Governo battuto, DDL Urbani emendato!
    - Scritto da: grassman
    Per fortuna che questo governo fa acqua da
    tutti i fronti...

    www.repubblica.it/2004/d/sezioni/politica/bat

    Il punto non è solo abbassare i
    prezzi, ma ricordarsi che non viviamo in uno
    stato nazista e totalitario come lo
    vorrebbero le major per solo esclusivo loro
    interesse economico.
    mottavio appunta tre cosette:1) Grazie grassman per la segnalazione: che Manitù ti protegga sempre sano e forte!2) Quoto in pieno quanto riportato sopra: la questione fondamentale è la battaglia per le libertà digitali e non il poter scaricare o meno "Jeepers Creepers 2" o l'ultimo cd della Spears (che comunque se scaricarli o meno lo decide il cittadino, conscio di quello che fà);3) Ripetendo il thread che ho scritto ieri: "voglio leggere la legge" (che sarà approvata e pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale) prima di fasciarmi la testa o di esaltarmi, ma questa bocciatura è proprio un'ottima notizia. Grazie DS e Verdi!!! ( E lo dice uno che non li ha votati, perchè troppo mollaccioni
  • Anonimo scrive:
    Re: Governo battuto, DDL Urbani emendato
    questa è solo una piccolissima vittoria parziale... sono ancora molti i punti oscuri su cui fare luce..... aspettiamo prima di esultare....
  • Anonimo scrive:
    Re: Ehh.. già, la BSA dice di attendere DRM!
    - Scritto da: Anonimo
    Ma scusate, sarò pure ignorante in
    materia, ma non è sufficiente rimanre
    all XP se Palladium farà così
    cagare ? Che se lo tenganoIl problema è che quando vorranno costringerti a passare a Longhorn e Office 2003+, basterà spegnere l'attivazione di WinXp e Office Xp e l'utente avrà un sistema bloccato. Se si escludono "patch" varie ovviamente.
  • zibo scrive:
    Re: Governo battuto, DDL Urbani emendato
    - Scritto da: Anonimo
    Devo parzialmente ritirare il mio giudizio
    negativo sull'opposizione allora. Ma resta
    il fatto che se al parlamento anzichè
    il 68% dei ds ci fossero andati tutti, forse
    si sarebbe potuto fare di più.verissimo, ma guarda che i ds se non sbaglio sono il gruppo parlamentare con il tasso di assenze più basso, se non sbaglio.non lo dico per pubblicità, non li ho mai votati.
  • Anonimo scrive:
    On. Colasio
    Devo dire che questo parlamentare ha espresso chiaramente alla camera il pensiero di tutti noi sul decreto Urbani...infatti ha chiarito come il problema della crisi cinematografica,ecc. sia da ricercare nei venditori abusivi per le strade e non nel file-sharing.
  • mottavio scrive:
    Re: Governo battuto, DDL Urbani emendato!
    -

    Il punto non è solo abbassare i
    prezzi, ma ricordarsi che non viviamo in uno
    stato nazista e totalitario come lo
    vorrebbero le major per solo esclusivo loro
    interesse economico.
    mottavio appunta tre cosette:1) Grazie grassman per la segnalazione: che Manitù ti protegga sempre sano e forte!2) Quoto in pieno quanto riportato sopra: la questione fondamentale è la battaglia per le libertà digitali e non il poter scaricare o meno "Jeepers Creepers 2" o l'ultimo cd della Spears (che comunque se scaricarli o meno lo decide il cittadino, conscio di quello che fà);3) Ripetendo il thread che ho scritto ieri: "voglio leggere la legge" (che sarà approvata e pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale) prima di fasciarmi la testa o di esaltarmi, ma questa bocciatura è proprio un'ottima notizia. Grazie DS e Verdi!!! ( E lo dice uno che non li ha votati, perchè troppo mollaccioni)==================================Modificato dall'autore il 22/04/2004 11.27.18
  • Anonimo scrive:
    NEWS - aggiornamento su DL Urbani
    pochi minuti fa il governo è stato battuto alla camera su una votazione!!!leggete quahttp://www.ansa.it/fdg01/200404221049146887/200404221049146887.html(win) (linux) (apple) :D
  • Anonimo scrive:
    Re: Governo battuto, DDL Urbani emendato
    Devo parzialmente ritirare il mio giudizio negativo sull'opposizione allora. Ma resta il fatto che se al parlamento anzichè il 68% dei ds ci fossero andati tutti, forse si sarebbe potuto fare di più.
  • Anonimo scrive:
    Re: il colpo di mano
    - Scritto da: Anonimo

    Lo apprendo oggi: il comma 2 del rinnovato
    art. 1 del DL Urbani cambia il fine di lucro
    di cui all'art. 171-ter con lo scopo di
    trarne profitto. Ciò significa che le
    opere audiovisive sono ora equiparate al
    software. Scaricare un file musicale
    mediante un sistema P2P integra il reato di
    cui all'art. 171-ter, in quanto si risparmia
    sull'acquisto: da 6 mesi a 3 anni.

    Si tratta, ovviamente, di un enorme
    peggioramento del DL URBANI, nel quale si
    era parlato di sanzione penale sono nella
    prima versione non pubblicata.
    Ma evidentemente l'attenzione è
    scemata....

    Andrea RossatoHo segnalato due notti fa verso l'una di notte che esisteva questo pericolo.Ho seguito anche la discussione in aula sperando che gli esponenti del centrosinistra manifestassero contrarietà all'approvazione dell'emendamento che la stessa Carlucci in Commissione ha affermato voluto dalle major.Ma nessuno ha evidenziato questo rischio tanto che pensavo di aver preso un abbaglio.
  • Anonimo scrive:
    Decreto Urbani: governo battuto
    Su emendamento Ds e Verdi, poi seduta sospesa (ANSA) - ROMA, 22 APR - Governo battuto alla Camera su un emendamento al decreto Urbani presentato dal verde Mauro Bulgarelli e dal diessino Pietro Folena. Sull'emendamento l'esecutivo aveva espresso parere contrario. Dopo il voto, la seduta e' stata brevemente sospesa. L'emendamento approvato dall'Assemblea sopprime l'intero comma 7 dell'art.1 del decreto Urbani sul rifinanziamento del cinema e sul contrasto della pirateria audiovisiva e su internet. 2004-04-22 10:51
  • Anonimo scrive:
    Governo battuto - comma 7 art.1
    E' stato approvato un emendamento presentato dall'opposizione che elimina il comma 7 dell'art. 1, quello relativo ai provider - poliziotti.
  • Anonimo scrive:
    Re: Governo battuto, DDL Urbani emendato!
    - Scritto da: Anonimo
    QUESTA SIAE somiglia sempre di più
    alla MAFIA!!
    DEVONO ABBASSARE I PREZZI!! Ma lovolete
    capire o NO!Il punto non è solo abbassare i prezzi, ma ricordarsi che non viviamo in uno stato nazista e totalitario come lo vorrebbero le major per solo esclusivo loro interesse economico.
  • zibo scrive:
    Re: Governo battuto, DDL Urbani emendato
    - Scritto da: grassman
    Per fortuna che questo governo fa acqua da
    tutti i fronti...

    www.repubblica.it/2004/d/sezioni/politica/bat
    In attesa di vedere che tipo di groviera sfilacciato potrà essere il testo finale, sono contento che questo emendamento sia passato.Credo che, a prescindere da come si possa pensarla sull'argomento, il fatto che il mio provider o altri non abbiano l'obbligo di andare a "fare la spia" per questioni di questo tipo, credo che sia un principio di libertà.Grazie per la segnalazione!
  • Anonimo scrive:
    Re: BSA la smetta di fare gli scan port
    - Scritto da: Anonimo
    Intanto io mi sono ritrovato "port scan"
    provenienti da un range di ip telecom italia
    a disposizione di BSA...ip, grazie
    • Anonimo scrive:
      Re: BSA la smetta di fare gli scan port
      - Scritto da: Anonimo

      - Scritto da: Anonimo

      Intanto io mi sono ritrovato "port scan"

      provenienti da un range di ip telecom
      italia

      a disposizione di BSA...

      ip, grazieTieni ciccio, arrivavano da qui: 212.131.142.6
  • Anonimo scrive:
    Re: Governo battuto, DDL Urbani emendato!
    - Scritto da: grassman
    Per fortuna che questo governo fa acqua da
    tutti i fronti...

    www.repubblica.it/2004/d/sezioni/politica/bat
    POPOLO della rete e AIIP FORZA TUTTAAAAAAAQUESTA SIAE somiglia sempre di più alla MAFIA!!DEVONO ABBASSARE I PREZZI!! Ma lovolete capire o NO!Vi sebra giusto che ovunque c'è concorrenza e sui PREZZI della MUSICA e FILM NO!!
  • grassman scrive:
    Governo battuto, DDL Urbani emendato!
    Per fortuna che questo governo fa acqua da tutti i fronti...http://www.repubblica.it/2004/d/sezioni/politica/battutourbani/battutourbani/battutourbani.html
  • Anonimo scrive:
    GOVERNO BATTUTO SUL DECRETO URBANI !
    Alè! http://www.repubblica.it/2004/d/sezioni/politica/battutourbani/battutourbani/battutourbani.html
  • Anonimo scrive:
    Governo battuto!!!
    http://www.repubblica.it/2004/d/sezioni/politica/battutourbani/battutourbani/battutourbani.htmlZB***se vanno avanti cosi' si sfaldano come un ghiacciolo al sole...***
  • Anonimo scrive:
    Governo battuto!!!!
    Decreto Urbani, governo battuto su emendamento opposizione La Camera ha approvato questa mattina un emendamento al decreto Urbani per il rifinanziamento del cinema e sul contrasto della pirateria audiovisiva e su internet sul quale il governo aveva espresso parere contrario.L'emendamento era stato presentato dal verde Mauro Bulgarelli e dal diessino Pietro Folena e prevede la soppressione del comma che stabilisce l'obbligo per "i prestatori di servizi della società dell'informazione che siano venuti a conoscenza della presenza di contenuti idonei ad integrare le violazioni commesse per via telematica", a "informarne con immediatezza il Dipartimento della Pubblica sicurezza del ministero dell'Interno o l'autorità giudiziaria".Dopo il voto, la seduta è stata brevemente sospesa e riprenderà con nuove votazioni.
  • Anonimo scrive:
    Re: Il Decreto Urbani mantiene le sanzio
    vecchiotta eh?
  • Anonimo scrive:
    Re: i politici sono degli incompetenti!
    Si avvalgono SEMPRE delle consulenze, altro che.Pensi che i tutti i politici siano fini giuristi o tecnici bravissimi??Loro stanno lì perchè sanno parlare, e si avvalgono della competenza (o incompetenza) dei loro uffici.ciao
  • Anonimo scrive:
    Governo battuto sul Provider Poliziotto!
    http://www.repubblica.it/news/ired/ultimora/rep_nazionale_n_675761.html
  • Anonimo scrive:
    Re: Addio materiale introvabile

    Poco mi importa anche degli ultimi cd
    musicali: mi piace forse l'1% della
    produzione. E i dischi di Mike Oldfield li
    comprero' sempre tutti.Azz, non sono l'unico, a quanto pare, sia per l'1% sia per mike Oldfield. Bè, su play.com li trovi a prezzi "umani"
    • Anonimo scrive:
      Re: Addio materiale introvabile

      Azz, non sono l'unico, a quanto pare, sia
      per l'1% sia per mike Oldfield. Bè,
      su play.com li trovi a prezzi "umani"Concordo.Mike e' un grandissimo musicista, di lui voglio tutto orginale.Per il 99% della produzione, per me potrebbero anche regalarla che la lascio nei negozi
  • Anonimo scrive:
    Il Decreto Urbani mantiene le sanzioni
    ZEUS News Il Decreto Urbani come tantissime vicende della politica italiana sta diventando una telenovela all'insegna del pressapochismo, della superficialità, degli interessi delle lobbies e della scarsa trasparenza. Dopo la sollevazione della Rete contro il Decreto Urbani che criminalizzava il file-sharing di copie di opere cinematografiche senza scopo di lucro il Ministro Urbani aveva fatto marcia indietro. Aveva garantito, in una lettera al suo collega di partito (e Presidente della Commissione Cultura della Camera) on. Ferdinando Adornato, che il Governo rinunciava a inserire nel decreto sanzioni per chi scarica o condivide film senza scopo di lucro. Queste dichiarazioni erano state riprese dall'On. Gabriella Carlucci, relatrice in Commissione del provvedimento, che a destra e a manca aveva fatto sapere che non c'era nessuna intenzione di colpire i cosidetti "pirati domestici" e che il provvedimento sarebbe stato emendato in questo senso. Ora cosa accade? Che le associazioni dei produttori e distributori cinematografici gridano allo scandalo perché eliminando le sanzioni per l'uso personale si sarebbe favorita la pirateria, mentre le associazioni dei discografici si uniscono al coro chiedendo analoghe sanzioni per il file-sharing di musica, e così gli editori. Intanto l'opposizione ritirava le eccezioni di incostituzionalità sul provvedimento in base all'assicurazione che sarebbero sparite le sanzioni per l'uso personale. Ora il provvedimento va alla Camera per la sua discussione e approvazione (poi passerà al Senato) e contiene le sanzioni per il file-sharing per uso personale, non solo per i film, ma anche per file musicali e letterari. Le sanzioni sono però mitigate e diversificate: chi fa file-sharing per uso personale viene multato una prima volta per 153 Euro, mentre se viene "beccato" una seconda riceve una sanzione di circa 1.000 Euro e subisce la "gogna mediatica" che era già prevista nel Decreto approvato dal Governo. Insomma un dietrofront, usuale in tante vicende della politica italiana, in cui non si può non leggere un quid di malafede e debolezza rispetto alla protervia delle lobbies cinematografiche e musicali. Comunque la vicenda non è ancora chiusa. La mobilitazione della Rete dovrà continuare perché la lobby degli utenti di Internet può essere anche più micidiale delle altre dal punto di vista elettorale; la maggioranza e l'opposizione alla Camera non ne potranno non tenere conto.
  • massim69 scrive:
    Re: Addio materiale introvabile
    Infatti, voglio proprio vedere quando su ROSSO-ALICE (come si sono permessi di associare il mio colore preferito a sto servizio inutile??) ;)saranno a disposizione gli album di:- runt- blodwyn pig-james gange ho citato i più famosi.Non voglio andare contro le "leggi", ma almeno avere libertà di scelta:)Poi di ripensare alle politiche di distribuzione chi ne parla?ciao
    • Anonimo scrive:
      Re: Addio materiale introvabile
      Ma scusa ti sembra credibile che un finanziere che vede che tu stai scaricando un album dei gruppi da te citati vada dal giudice per avere un mandato di perquisizione???Ma fatemi il piacere
      - runt
      - blodwyn pig
      -james gang

      e ho citato i più famosi.

      Non voglio andare contro le "leggi", ma
      almeno avere libertà di scelta:)
      Poi di ripensare alle politiche di
      distribuzione chi ne parla?
      ciao
      • Anonimo scrive:
        Re: Addio materiale introvabile
        - Scritto da: Anonimo
        Ma scusa ti sembra credibile che un
        finanziere che vede che tu stai scaricando
        un album dei gruppi da te citati vada dal
        giudice per avere un mandato di
        perquisizione???

        Ma fatemi il piacereA me non sembra credibile.Ma con questo clima di terrore, se nessuno condivide piu', nessuno scarica piu'!
  • Anonimo scrive:
    Re: Boicotto!
    Vai tranquillo... siamo almeo in due.....
  • Anonimo scrive:
    Addio materiale introvabile
    A me di vedere in dvx film in prima visione non me ne e' mai importato niente; alla peggio, tra sei mesi li prendo a noleggio e li vedo.Poco mi importa anche degli ultimi cd musicali: mi piace forse l'1% della produzione. E i dischi di Mike Oldfield li comprero' sempre tutti.Io usavo il P2P per materiale introvabile, album non piu' in vendita da 20 anni o piu'.Tutto questo non sara' piu' possibileGrazie Minostro Urbani, grazie On. Carlucci, grazie De Laurentis!
  • Anonimo scrive:
    ma un REFERENDUM?
    a quanto pare la mobilitazione del popolo della rete non li ha nemmeno scalfiti... mi verrebbe da dire, becchiamoci davanti a palazzo chigi prima del prossimo CdM e insultiamoli pesantemente, tiriamogli uova e arance, alziamo un polverone... ma so bene che non otterremmo niente, anzi.... allora mi chiedo? come si puo arginare l'azione sciagurata di questi quattro deficienti? fatta la legge (perchè tanto sta per essere approvata), perchè non ci facciamo promotori (e per lo meno grandi sostenitori) di una iniziativa referendaria? scrivessero quello che vogliono nel testo, ma sei poi viene abrogata..... il tutto ovviamente lasciando fuori i partiti politici, non ce nè uno degno di rappresentarci degnamente!!!!!!!!!smoked
  • Anonimo scrive:
    Re: per una volta ha ragione BSA
    Sarei d'accordo se si rivedesse la politica sulla durata del copyright e si impedisse ai produttori di far,di fatto, cartello o di porre delle clausole vessatorie,quali il drm, ai consumatori. Di fatto la "pirateria" domestica con mp3 divx e libri elettronici ha aperto un nuovo mercato che può favorire il consumatore. Non si riesce a capire perchè i produttori abbiano risposto imponendo ai nuovi strumenti di diffusione gli stessi listini dei prodotti classici pur avendo abbattuto i costi, il caso dei libri elettronici è clamoroso. La tutela dell' autore è sacrosanta ma di fatto in maniera diretta o indiretta ci troviamo a pagare per lo stesso prodotto svariate volte e di questo i produttori, ovviamente, non si curano.
  • Anonimo scrive:
    BSA e pubblicita' invadente
    BSA che fa qualcosa per gli utenti?ma non erano loro che facevano delle pubblicita' assurde, tipo questa?http://www.stud.ntnu.no/~shane/stasj/pics/humor/div/124.html:D
  • Anonimo scrive:
    Re: Ecco il CIRCO!
    BUONA DOMENICA..... :D
  • Max3D scrive:
    Re: per una volta ha ragione BSA
    verissimo, e per una volta tanto questi signori mi sono rimasti simpatici :Dforse forse, che valga la pena lasciare le cose come stanno ?non e' che magari conviene aspettare un'attimini e vedere come vanno le cose con la nuova legge europea ?... o in alternativa.. non e' che sia il caso di interpellare qualcuno che ne sa qualcosa in materia invece di far mettere le mani a urbani e alla carluci ?
  • Anonimo scrive:
    Pagliacci
    Non sanno nemmeno cosa vanno a regolamentare... come possono pretendere di fare leggi o dl sensati?La cosa ancora piu' esilarante sono le modifiche proposte... Che dire... BUONA DOMENICA (in anticipo) a tutti... ;)
  • Anonimo scrive:
    Bastaaa!! io disdico non leggete!
    A parte il fatto che proprio a giugno sono 365 giorni che ho l'adsl e quindi mi è consentito, mi sono rotto le @@ di essere schiavo del pc, non credo che a un certo punto debba diventare un lavoro scaricare controllare tagliare comprimere e scomprimere bastaaaa tanto ho il masterizzatore dvd si prende in prestito gratis o a pagamento e si copia se un cd o un film piace tanto le ultime uscite sono quasi sempre di bassissima qualità o addirittura pakki.Ma stiamo scherzando 1054 euri + foto sul giornale pagata da te che penso costi anke di + della suddetta cifra e fedina penale sporca; come se veramente ci guadagnassi davvero qualcosa a scaricare da internet....Tra l'altro quasi tutti i cd dei gruppi che mi piacciono di + ce li avevo anche prima di avere l'adsl, che secondo me serve + che altro per trovare cose rare o cd che in italia (l' ho scritto apposta minuscolo) non si trovano e quasi l' 80% di questi sono masterizzati, quindi da questo possiamo trarre le seguenti conclusioni:se un ragazzo giovane non ha soldi e non si vuole comprare un cd originale se non se lo scarica da internet l modo di masterizzarlo lo trova lo stesso quindi questo decreto non serve a un emerito pene.Alro che BSA spero che tutti i cornuti che approveranno questa legge siano colpiti da BSE se non lo sono già!!
  • Anonimo scrive:
    Re: Ehh.. già, la BSA dice di attendere
    Scusate la mia ignoranza.Cos'è, in termini semplici, il DRM?? Grazie
    • Anonimo scrive:
      Re: Ehh.. già, la BSA dice di attendere
      - Scritto da: Anonimo
      Scusate la mia ignoranza.
      Cos'è, in termini semplici, il DRM??
      GrazieDigital Right Management. Un sistema hardware - software integrato che, tra l'altro, non permette la riproduzione dimedia piratati, cioè privi di un certificato che ne definiscal'originalità. In pratica i tuoi mp3 non potrai più ascoltarlisu un sistema del genere.
      • Anonimo scrive:
        Re: Ehh.. già, la BSA dice di attendere
        Mille grazie per il chiarimento.Bhè, in poche parole sempre più sotto controllo.Quand'è che facciamo sta benedetta rivoluzione??:)
  • Anonimo scrive:
    Re: Molti dubbi

    mah...io continuo a non capire a cosa serva
    accusare di reato penale chi condivide sul
    p2p quando lo sappiamo benissimo che nessuno
    ci lucra; mi chiedo, se tanto mi da tanto
    chi vende i cd e dvd taroccati che fine
    dovrebbe fare?La mia idea e' che non potendo prendere una posizione chiara e definitiva, perche' si rischia scontentare qualcuno, si preferisca lasciare tutto all'interpretazione del giudice, con norme confuse e contraddittorie. Finendo con lo scontentare TUTTI
  • maciste scrive:
    Re: Bollino
    - Scritto da: Anonimo
    Sembra che Bsa si sia scagliata contro il
    decreto perche' questo fantomatico bollino
    verrebbe concesso(non chiedetemi come) a
    tutti i software,cd,ecc.
    originali...consentendone la
    condivisione....bufala?SI, e anche bella grossa; attualmente se acquisti un cd e dvd puoi usufruirne e farne una copia di sicurezza, tuttavia NON PUOI IN NESSUN CASO (ovviamente se i contenuti sono coperti da copyright...) cederli a terzi sotto forma di copia; quindi il bollino è inutile perché anche se dimostri di avere pagato un cd non lo potresti comunque condividere per le motivazioni di cui sopra. Quindi il bollino, più che rendere legale la diffusione di materiale protetto potrebbe rendere invece più difficile la condivisione di materiale libero, come musica priva di copyright, software freeware e opensource.
    • Anonimo scrive:
      Re: Bollino
      probabilmente era proprio là che volevano andare a parare con i bollini.Che fanno la legge per tutelare il materiale coperto da copyright ci posso anche stare ma i file freeewere non li devono toccare.Perchè non fare qualche iniziativa al riguardo?
  • Anonimo scrive:
    E il Garante della Privacy?
    Si sa qualcosa per caso di come vuole e se ha intenzione di intervenire Rodotà, soprattutto per quanto rigaurda il sequestro del PC?
  • Anonimo scrive:
    BSA la smetta di fare gli scan port
    Intanto io mi sono ritrovato "port scan" provenienti da un range di ip telecom italia a disposizione di BSA...
  • Garantito scrive:
    Re: Molti dubbi
    - Scritto da: Anonimo
    supponiamo io usi edonkey: mentre scarico
    condivido il file che sto scaricando.
    questo significa che scarico per uso
    personale? direi di no, dal momento che
    altri possono scaricare da me.Andrea,l'idea che mi sono fatto leggendo i lavori parlamentari di ieri, e' che la locuzione "per fine di profitto" sia stata aggiunta goffamente con intenti benevoli, cioe' volendo restringere la fattispecie.Pur avendo, come ho scritto ieri, molti parlamentari una vaga infarinatura del fenomeno P2P (e questo si presta a molte altre considerazioni sociali, che tralascio), di certo non conoscono il funzionamento della rete Edonkey e dei sistemi P2P. Esempio che mi viene in mente ora: se io condivido, ottengo in Edoneky un ID alto. Per cui scarico molto, e piu' facilmente. Ecco il profitto. Sembra pazzesco, ma e' cosi'.Il risultato e', come spesso capita al legislatore, un pastrocchio inapplicabile, in cui e' impossibile districarsi, di cui non si capisce praticamente cosa verra' fatto, e che verra' fatto rispettare solo in alcuni casi. Quali? Non si sa.Viva la certezza del diritto!
  • Anonimo scrive:
    Bollino
    Sembra che Bsa si sia scagliata contro il decreto perche' questo fantomatico bollino verrebbe concesso(non chiedetemi come) a tutti i software,cd,ecc. originali...consentendone la condivisione....bufala?
  • Anonimo scrive:
    BSA è parziale
    Alla BSA rode soprattutto che gli incassi delle multe preventive sui supporti vengono incassati quasi interamente dalla SIAE e dai cartelli dei discografici e cinematografici.
  • Anonimo scrive:
    Re: il colpo di mano
    In sostanza l'impressione è che si siano messi d'accordo tutti già prima della dichiarazione che avrebbero "eliminato le sanzioni per chi scarica ad uso personale" e stiano recitando un copione ben scritto, in cui bisticciano tra loro su questioni secondarie ma in realtà con uno scopo comune ben preciso.E letto in quest'ottica acquista un senso anche l'intervento delle associazioni di cinema-musica-libri ecc. di due-tre giorni fa, che protestavano contro il decreto e chiedevano che saltasse piuttosto che liberalizzare gli scambi tra utenti Internet: era la recita di un copione anche quello. Sapevano benissimo che le cose andavano più che bene per loro, ma hanno protestato 1) perchè la gente non capisse e 2) per ottenere un inasprimento acora più netto.
    • Anonimo scrive:
      Re: il colpo di mano

      E letto in quest'ottica acquista un senso
      anche l'intervento delle associazioni di
      cinema-musica-libri ecc. di due-tre giorni
      fa, che protestavano contro il decreto e
      chiedevano che saltasse piuttosto che
      liberalizzare gli scambi tra utenti
      Internet: Ragazzi, va bene che la dietrologia è lo sport nazionale, ma diciamocelo chiaramente, il dl urbani prima maniera ed anche quello modificato non sono mai stati teneri anche e soprattutto con i semplici condivisori per uso personale, urbani ha parlato di massima comprensione e ieri Bono ha detto che non c'è nessuna intenzione di perseguitare gli utenti casalinghi, ma queste sono solo parole, l'intenzione di legalizzare o favorire il p2p non c'è mai stata e l'attuale decreto è cmq forcaiolo anche nelle sanzioni amministrative. L'idea che sia tutto un teatrino per tranquillizzare prima e colpire dopo è ridicola per il semplice fatto che urbani & co. non hanno mai tranquilllizzato nessuno.
  • Anonimo scrive:
    Re: i politici sono degli incompetenti!
    - Scritto da: Anonimo
    Inutile stupirsi... purtroppo soprattutto
    qui in italia i politici (di qualsiasi
    fazione, ben inteso!) hanno la presunzione
    di prendere decisioni su argomenti nei quali
    sono assolutamente incompetenti, senza
    avvalersi mai di consulenze di esperti...

    come si potrà andare avanti cosi'?!

    voglio fare un partito politico per abolire
    la politica!!!!!quando critichi qualcosa, se vuoi che sia una critica costruttiva, devi SPIEGARE cosa faresti tu per risolvere il problema, e' completamente inutile un messaggio del genere.. sembrano le esternazioni di sinistra quando criticano berlusconi per voler ridurre le tasse, il giornalista chiede loro perche' e si sente rispondere: ehmm , humm ahh si' il paese va verso il declino!- ma non era gia' in declino? L'ha detto rutelli 2 settimane fa?ehm? hu? gia' detto aspetti.. hum ahh si' Gli italiani diventeranno piu' poveri con berlusconi!!- si' ma perche'? eh? piove governo ladro! -senta la finisce di parlare per slogan e mi dice cosa pensa realmente?- belrlusconi vuole rifare l'italia e invece s'e' fatto il lifting- vabbe' buonanotte, ciaooooo- aspetti ne avevo un'altra..- no devo andare guardi, ne riparliamo in un'altra vita ROTFL
  • Anonimo scrive:
    Molti dubbi
    - Scritto da: Anonimo

    Lo apprendo oggi: il comma 2 del
    rinnovato

    art. 1 del DL Urbani cambia il fine di
    lucro

    di cui all'art. 171-ter con lo scopo di

    trarne profitto. Ciò significa
    che le

    opere audiovisive sono ora equiparate al

    software. Scaricare un file musicale

    mediante un sistema P2P integra il
    reato di

    cui all'art. 171-ter, in quanto si
    risparmia

    sull'acquisto: da 6 mesi a 3 anni.Però scusa, il 171-ter distingue anche tra uso personale e uso non personale o sbaglio? Cito l'inizio del comma 1:1. È punito, *se il fatto è commesso per uso non personale*, con la reclusione da sei mesi a tre anni e con la multa da cinque a trenta milioni di lire chiunque a fini di lucro:a) abusivamente duplica, riproduce, trasmette o diffonde ... ecc.Ora, anche ora che il fine di lucro è stato sostituito con lo scopo di profitto, il comune download, se effettuato per uso personale, non dovrebbe essere sanzionato penalmente. Mi sbaglio?Un discorso analogo per l'upload (= diffusione, immissione in rete, ecc.): certamente qui non si può parlare di "uso personale", ma al tempo stesso, però, mi sembra non si possa parlare di scopo di profitto (tantomeno di lucro): chi è che shara per trarne "profitto"?CiaoEugen
    • Anonimo scrive:
      Molti dubbi 2
      Sono sempre io. Volevo aggiungere: anche per l'art. 2 del 171-ter, è vero che ora è stata aggiunta l'espressione "a scopo di profitto" (mentre prima non c'era niente):?a-bis) in violazione dell?articolo 16, per trarne profitto, comunica al pubblico immettendola in un sistema di reti telematiche, mediante connessioni di qualsiasi genere, un?opera dell?ingegno protetta dal diritto d?autore, o parte di essa;?.Ora, è vero che alla dicitura "a fini di lucro" è stata sostituita quella ben più ambigua di "per trarne profitto", ma il punto secondo me fondamentale è che tale dicitura riguarda solo l'*upload*: "*comunica* al pubblico *immettendola* in un sistema di reti telematiche..."Mi chiedo: in quale modo il comune utente p2p potrebbe ricadere in questa fattispecie di illecito?è vero il contrario: NESSUN utente che faccia p2p *non* a scopo di lucro "immette" in rete contenuti protetti *per trarne profitto*... Sfido chiunque a dimostrare che lo sharing (o l'upload, che dir si voglia) di un file è finalizzato al profitto di chi compie questa operazione!Sbaglio qualcosa?Ciao Eugen
      • Garantito scrive:
        Re: Molti dubbi 2
        -
        Ora, è vero che alla dicitura "a fini
        di lucro" è stata sostituita quella
        ben più ambigua di "per trarne
        profitto", ma il punto secondo me
        fondamentale è che tale dicitura
        riguarda solo l'*upload*: Esatto. Anche io ho capito cosi'. L'upload, e solo l'upload, diventa reato quando viene effettuato "a fine di profitto". Cioe' io condivido un brano musicale sui circuiti musicali "a fini di profitto".Ma quando in pratica questo possa capitare non e' dato sapere.Andrea, abbiamo capito giusto?Grazie :-)
    • Anonimo scrive:
      Re: Molti dubbi

      Un discorso analogo per l'upload (=
      diffusione, immissione in rete, ecc.):
      certamente qui non si può parlare di
      "uso personale", ma al tempo stesso,
      però, mi sembra non si possa parlare
      di scopo di profitto (tantomeno di lucro):
      chi è che shara per trarne
      "profitto"?la domanda è semplice: se io condivido e scarico del materiale senza fa pagare alcunchè (quindi senza fine di lucro) e questo viene considerato cmq un reato penale in virtù del "risparmio" a questo punto mi chiedo: cosa significa scaricare e condividere per uso personale? se si va a finire nel penale cmq a quali comportamenti si applicano le sanzioni amministrative?
      • Anonimo scrive:
        Re: Molti dubbi
        La risposta è semplice: la sanzione amministrativa non esclude la sanzione penale. Se ci sono due sanzioni, una amministrativa e una penale, e la legge stabilisce che sia applicano entrambe (come è specificamente scritto nell'incipit dell'art. 174-bis (ferme le sanzioni penali applicabili)) allora SI APPLICANO ENTRAMBE.
        • Anonimo scrive:
          Re: Molti dubbi
          - Scritto da: Anonimo
          La risposta è semplice: la sanzione
          amministrativa non esclude la sanzione
          penale. Se ci sono due sanzioni, una
          amministrativa e una penale, e la legge
          stabilisce che sia applicano entrambe (come
          è specificamente scritto nell'incipit
          dell'art. 174-bis (ferme le sanzioni penali
          applicabili)) allora SI APPLICANO ENTRAMBE.Appunto ma quello che osservavo è che a mio avviso la sanzione penale non dovrebbe riguardare il p2p, perché da una parte c'è l'uso personale, dall'altra lo scopo di profitto, che escludono dalla fattispecie, rispettivamente, il download (che è sì a scopo di profitto, ma per uso personale, quindo non rientra nel 171 ter) e l'upload -- definito nel testo come "immissione e comunicazione" di contenuti protetti--- (che non è a uso personale, ma neppure a scopo di profitto e dunque non rientra neppure esso nel 171 ter).CiaoEugen
          • Anonimo scrive:
            Re: Molti dubbi
            La tua è una interpretazione. Ma in realtà le interpretazioni possibili sono di più. Se intendiamo "profittto" come "possibilità di svolgere attività economica e lucrare sfruttando materiali protetti da diritto d'autore senza averli pagati" allora hai ragione tu. Cioè, a meno che il brano musicale sia scaricato e incluso in un remix poi venduto, allora non c'è reato.Ma riflettiamo: come hai detto tu la norma si applica NON a chi scarica, ma solo a chi CONDIVIDE.Ora, prescindendo dal fatto che se nessuno condivide allora nessuno scarica, quale potrebbe essere il prfitto nel condividere? Io ne vedo solo uno possibile: il poter scaricare a sua volta. Ergo: tutto diviene reato.Naturalmente la mia è solo una interpretazione personale.
          • Anonimo scrive:
            Re: Molti dubbi
            Ma se noi scarichiamo da uno che condivide in Russia, quindi lui non è perseguibile, non lo siamo nemmeno noi?
          • Anonimo scrive:
            Re: Molti dubbi

            Ma riflettiamo: come hai detto tu la norma
            si applica NON a chi scarica, ma solo a chi
            CONDIVIDE.

            Ora, prescindendo dal fatto che se nessuno
            condivide allora nessuno scarica, quale
            potrebbe essere il prfitto nel condividere?
            Io ne vedo solo uno possibile: il poter
            scaricare a sua volta. Ergo: tutto diviene
            reato.

            Naturalmente la mia è solo una
            interpretazione personale.Ottima domanda. Però la legge deve essere univoca e sanzionare un'azione o un fatto preciso: se "immetto" (= uploado) il contenuto x, la legge, se lo prevede, mi deve punire in quanto ho immesso *questo* e soltanto questo contenuto , e non perché, come dici tu, grazie a questa azione io ho la possibilità di downloadare i contenuti y, z, , a b, c ecc... (cosa poi del tutto ipotetica: potrei sharare i miei files in maniera del tutto disinteressata, senza scaricare alcunché)...Altrimenti si puniscono le intenzioni...CiaoEugen
          • Garantito scrive:
            Re: Molti dubbi
            Eugen,
            Ottima domanda.
            Però la legge deve essere univoca e
            sanzionare un'azione o un fatto preciso: se
            "immetto" (= uploado) il contenuto x, la
            legge, se lo prevede, mi deve punire in
            quanto ho immesso *questo* e soltanto questo
            contenuto , e non perché, come dici
            tu, grazie a questa azione io ho la
            possibilità di downloadare i
            contenuti y, z, , a b, c ecc... quindi il profitto non puo' essere "eventuale" (chiamiamolo cosi')Secondo me siamo al caos piu' completo, coi risultati che immaginiamo
          • Anonimo scrive:
            Re: Molti dubbi
            Questo vale in via di diritto solo nel momento in cui si va di fronte alla Corte costituzionale e questa censura l'illegittimità della norma per mancanza di precisione. Fino ad allora questa considerazione non ha alcuna effettività, anche se giusta.
          • Anonimo scrive:
            Re: Molti dubbi

            Altrimenti si puniscono le intenzioni...Scusate la domanda forse poco pertinente, ma non vengono gia' adesso punite le intenzioni con la tassa sui supporti vergini e sui masterizzatori?Con questi strumenti tu *POTRESTI* violare la legge sul copyright...O sbaglio tutto il ragionamento?!?
        • Anonimo scrive:
          Re: Molti dubbi
          - Scritto da: Anonimo
          La risposta è semplice: la sanzione
          amministrativa non esclude la sanzione
          penale. Se ci sono due sanzioni, una
          amministrativa e una penale, e la legge
          stabilisce che sia applicano entrambe (come
          è specificamente scritto nell'incipit
          dell'art. 174-bis (ferme le sanzioni penali
          applicabili)) allora SI APPLICANO ENTRAMBE.non è la risposta alla mia domanda: a chi si applicano le sanzioni amministrative? se utilizzare il p2p è comunque reato penale per quale violazione subisco anche le sanzioni amministrative?
          • Anonimo scrive:
            Re: Molti dubbi
            Io non sono avvocato, e quindi potrei sbagliarmi.Avevo scritto una risposta abbastanza dettagliata, ma preferisco non postarla. Per vari motivi:1) NON SI SA se le fattispecie previste prima del decreto Urbani ricomprendono il file sharing. Se no, il quadro è più favorevole agli utenti, se sì è diversi,2) La legge di conversione non è stata ancora approvata. E' possibile anche se non probabile che ci siano delle modifiche.3) Non si sa (o almeno io non so) se nel quadro che si delineerà alcune sanzioni saranno "assorbibili" da altre (in pratica se la violazione più grave ricomprenderà la più lieve o no)Quindi l'unica risposta che posso darti con serietà è: non lo so.
    • Anonimo scrive:
      Re: Molti dubbi
      supponiamo io usi edonkey: mentre scarico condivido il file che sto scaricando.questo significa che scarico per uso personale? direi di no, dal momento che altri possono scaricare da me.sto scaricando per trarne profitto? la giurisprudenza è orientata a ritenere che "per trarne profitto" significhi anche "per risparmiare il costo di acquisto".inciso: il comma 3 (che aggiunge la lettera a-bis) è inutile visto che la condotta è già integralmente coperta dalla lettera a).allora: si può argomentare che chi scarica, senza condividere, sia passibile di sanzione amministrativa, in quando l'uso è personale. ma, direi, chi scarica E condivide, l'essenza del file-sharing, potrebbe - se un giudice lo vuole - rientrare nel 171-ter in quanto scarica per uso non personale e per trarne profitto (risparmiando sul costo dell'acquisto).ora il 171-ter diventa uguale al 171-bis come modificato dalla legge sui bollini (248/2000). un cambiamento assai significativo e che avrà conseguenze che potrebbero essere nefaste: quanto meno si amplia a dismisura la discrezionalità del giudice.andrea rossato
      • Anonimo scrive:
        Re: Molti dubbi
        - Scritto da: Anonimo
        supponiamo io usi edonkey: mentre scarico
        condivido il file che sto scaricando.
        questo significa che scarico per uso
        personale? direi di no, dal momento che
        altri possono scaricare da me.
        sto scaricando per trarne profitto?Il punto è questo, qui si parla di "uso personale", "uso non personale" e "fine di profitto" senza definirli. Finché non sapremo cosa s'intende affermare con queste formule non andremo lontanto; se si fosse parlato semplicemente di fine di lucro e non, non staremo qui a parlare.
        giurisprudenza è orientata a ritenere
        che "per trarne profitto" significhi anche
        "per risparmiare il costo di acquisto".questo concetto si apllicava al software, bosognerà vedere se si farà lo stesso con l'audio/video...
        inciso: il comma 3 (che aggiunge la lettera
        a-bis) è inutile visto che la
        condotta è già integralmente
        coperta dalla lettera a).

        allora: si può argomentare che chi
        scarica, senza condividere, sia passibile di
        sanzione amministrativa, in quando l'uso
        è personale. ma, direi, chi scarica E
        condivide, l'essenza del file-sharing,
        potrebbe - se un giudice lo vuole -
        rientrare nel 171-ter in quanto scarica per
        uso non personale e per trarne profitto
        (risparmiando sul costo dell'acquisto).

        ora il 171-ter diventa uguale al 171-bis
        come modificato dalla legge sui bollini
        (248/2000). un cambiamento assai
        significativo e che avrà conseguenze
        che potrebbero essere nefaste: quanto meno
        si amplia a dismisura la
        discrezionalità del giudice.
        andrea rossatomah...io continuo a non capire a cosa serva accusare di reato penale chi condivide sul p2p quando lo sappiamo benissimo che nessuno ci lucra; mi chiedo, se tanto mi da tanto chi vende i cd e dvd taroccati che fine dovrebbe fare?
  • Anonimo scrive:
    Re: Ecco il CIRCO!
    Ricordatevi di loro oggi domani e per sempre ... errare e' umano ma ... io non ripetero' il fatale errore (e non mi riferisco solo al dl urbani)purtroppo non ci sono molte alternative e ci vorra' del tempo per aggiustare tutto quello che e' stato fatto.io ho passato da tempo la gioventu', ma voi ragazzi avete tempo per rimediare e ricominciare rock on and keep on road
  • Anonimo scrive:
    Re: Ciò che non passerà mai
    Simpatico Titti de Simone... di che partito è????
    • In_darkness scrive:
      Re: Ciò che non passerà mai
      Di rifondazione, chi altri potrebbe avere queste idee in Italia.Peccato che non sento forte la voce di questo partito che per molto tempo si è dimostrato essere la cosiddetta "voce fuori dal coro".Speriamo si sveglino al più presto...
  • Anonimo scrive:
    per una volta ha ragione BSA
    basta con tasse e balzelli sui supporti, la pirateria va punita con la repressione non punendo gli utenti onesti o burocratizzando le opere di ingegno.Se io scrivo un libro e ci piazzo il copyright e qualcuno lo ruba deve pagare chi ruba, non chi lo compra con balzelli sulla carta! Lungi da me stabilire le pene (a me andrebbe bene anche la detenzione per un giorno e naturalmente la gogna sul giornale), voglio solo che vengano eliminate le tasse sui:MASTERIZZATORICD RISCRIVIBILIDVD RISCRIVIBILI PS non sono un forcaiolo ma ammetto che vandali e parassiti (che sfruttano il lavoro altrui gratis per proprio godimento) proprio non riesco a sopportarli
  • Anonimo scrive:
    Ecco il CIRCO!
    Guardate chi si esibisce nel circo!!DISEGNO DI LEGGEPRESENTATO DAL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI(BERLUSCONI)E DAL MINISTRO PER I BENI E LE ATTIVITA` CULTURALI(URBANI)DI CONCERTO CON IL MINISTRO DELL?ECONOMIA E DELLE FINANZE(TREMONTI)CON IL MINISTRO DELLA GIUSTIZIA(CASTELLI)CON IL MINISTRO DELLE COMUNICAZIONI(GASPARRI)E CON IL MINISTRO DELLE INFRASTRUTTURE E DEI TRASPORTI(LUNARDI)
  • Anonimo scrive:
    Re: il colpo di mano
    Grazie della segnalazione anche se l'avevo intuito che c'era qualcosa di strano. Il problema è che qui si è adottata una vera e propria tecnica della menzogna. Tutti, destra e sinistra, a dire che gli utenti sono salvi ecc. per attutire le proteste ed evitare contraccolpi elettorali; ma poi chi vince, come al solito, è chi finanzia i partiti e i parlamentari.E' molto molto squallido. La democrazia che abbiamo è una democrazia del teatrino e della menzogna. E questo è grave perchè se i miei rappresentanti in parlamento mentono sapendo di mentire, bè, allora non sono miei rappresentanti. Ora almeno so che rappresentano le majors piuttosto.
  • Anonimo scrive:
    Re: Ehh.. già, la BSA dice di attendere
    - Scritto da: Anonimo
    Per quanto ne so il DRM si può
    disattivare finchè si avranno sistemi
    ibridi, ma nel momento in cui il tutto
    sarà a regime nn so se resterà
    possibile.Più del 60% dei webserver gira con software non proprietaro, mi sembra alquanto inverosimile che nessuno produrrà più "hardware libero"Vedo possibile che windows sarà preinstallabile (e installabile) solo su hardware palladium.Ma da qui a dire che nessuno produrrà più hw non bloccato mi pare eccessivo, senza contare che dopo una settimana saranno già disponibili documentazioni su come sbloccare il tutto.
    • Anonimo scrive:
      Re: Ehh.. già, la BSA dice di attendere
      - Scritto da: Anonimo

      - Scritto da: Anonimo

      Per quanto ne so il DRM si può

      disattivare finchè si avranno
      sistemi

      ibridi, ma nel momento in cui il tutto

      sarà a regime nn so se
      resterà

      possibile.

      Più del 60% dei webserver gira con
      software non proprietaro, mi sembra alquanto
      inverosimile che nessuno produrrà
      più "hardware libero"
      Vedo possibile che windows sarà
      preinstallabile (e installabile) solo su
      hardware palladium.
      Ma da qui a dire che nessuno produrrà
      più hw non bloccato mi pare
      eccessivo, senza contare che dopo una
      settimana saranno già disponibili
      documentazioni su come sbloccare il tutto.Nel 2007 M$ non esistera più....altro che Palladium.Davvero pensate che lo zio Bill possa imporre il Suo Volere a tutto il mondo? Non riesce nemmeno ad imporlo ai suoi programmatori.....Quanto alle leggi volute dalle lobbies americane......Chi andrà poi a farle rispettare ai cinesi, i marines?
      • Anonimo scrive:
        Re: Ehh.. già, la BSA dice di attendere
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo



        - Scritto da: Anonimo


        Per quanto ne so il DRM si
        può


        disattivare finchè si
        avranno

        sistemi


        ibridi, ma nel momento in cui il
        tutto


        sarà a regime nn so se

        resterà


        possibile.



        Più del 60% dei webserver gira
        con

        software non proprietaro, mi sembra
        alquanto

        inverosimile che nessuno produrrà

        più "hardware libero"

        Vedo possibile che windows sarà

        preinstallabile (e installabile) solo su

        hardware palladium.

        Ma da qui a dire che nessuno
        produrrà

        più hw non bloccato mi pare

        eccessivo, senza contare che dopo una

        settimana saranno già disponibili

        documentazioni su come sbloccare il
        tutto.

        Nel 2007 M$ non esistera più....altro
        che Palladium.
        Davvero pensate che lo zio Bill possa
        imporre il Suo Volere a tutto il mondo? Non
        riesce nemmeno ad imporlo ai suoi
        programmatori.....
        Quanto alle leggi volute dalle lobbies
        americane......
        Chi andrà poi a farle rispettare ai
        cinesi, i marines?Corsi e ricorsi della storia: ci stiamo avviando verso una vera "rivoluzione" nel campo delle comunicazioni, e chi se ne è accorto lotta per accaparrarsi il più possibile di questo nuovo territorio.Come sempre vi sarà qualcuno che cercerà di imporre il proprio volere sugli altri.Come sempre le sue azioni passeranno inosservate agli occhi dei più, finchè qualcuno aprirà gli occhi.E, come sempre, l'essere umano, nuovamente imbrigliato, si ribellerà.Purtroppo è stato, e sarà sempre così.
  • Anonimo scrive:
    I bollini...
    Attendo con ansia di vederli sti famosi bollini...Cominceremo da subito a produrre bollini farlocchi! :))
  • Anonimo scrive:
    Re: Ciò che non passerà mai
    infatti sono già stati votati ieri [aggiornati] e (ovviamente) non sono passati...quelli di De simoni li votava rifondazione + a volte il correntone DS, altri invece non sono passati per pochi voti...si attende con ansia la discussione sull'emendamento 1.101 (ruolo provider) posticipata, forse, a oggi
  • Anonimo scrive:
    Re: il colpo di mano
    andrea questa è una cosa incredibile davvero:@:@
  • Anonimo scrive:
    Re: domanda specifica per la rete edonkey...
    Ciao... io credo ke De..Cretini a parte, se tu Dnl o Upl parti di file non abbiano nessun appiglio per dimostrare alcunchè.In fin dei conti che ci troveranno mai dentro a un'accozzaglia di 01? Potrebbe essere anche un mio file innocentissimo...La cosa GRAVE è che ti arrivano a casa e se ti guardano nel PC allora si sono cavoli amari!!!Tutto quello "snif" che strombazzano è solo una bella scusa per legittimarli a VIOLENTARE la nostra PRIVACY.
    • Anonimo scrive:
      Re: domanda specifica per la rete edonke
      - Scritto da: Anonimo
      Ciao... io credo ke De..Cretini a parte, se
      tu Dnl o Upl parti di file non abbiano
      nessun appiglio per dimostrare
      alcunchè.
      In fin dei conti che ci troveranno mai
      dentro a un'accozzaglia di 01? Potrebbe
      essere anche un mio file innocentissimo...
      La cosa GRAVE è che ti arrivano a
      casa e se ti guardano nel PC allora si sono
      cavoli amari!!!
      Tutto quello "snif" che strombazzano
      è solo una bella scusa per
      legittimarli a VIOLENTARE la nostra PRIVACY.pgp disk o programma analogo..."uhm la password proprio non me la ricordo."
  • Anonimo scrive:
    il colpo di mano
    Pare che ci siamo, quatti quatti sono riusciti a cambiare le carte in tavola pur apparendo che volessero venire incontro alle esigenze degli utenti: il file-sharing diviene, con il nuovo testo, un REATO!Lo apprendo oggi: il comma 2 del rinnovato art. 1 del DL Urbani cambia il fine di lucro di cui all'art. 171-ter con lo scopo di trarne profitto. Ciò significa che le opere audiovisive sono ora equiparate al software. Scaricare un file musicale mediante un sistema P2P integra il reato di cui all'art. 171-ter, in quanto si risparmia sull'acquisto: da 6 mesi a 3 anni.Si tratta, ovviamente, di un enorme peggioramento del DL URBANI, nel quale si era parlato di sanzione penale sono nella prima versione non pubblicata.Ma evidentemente l'attenzione è scemata....Andrea Rossato
    • Anonimo scrive:
      Re: il colpo di mano

      Lo apprendo oggi: il comma 2 del rinnovato
      art. 1 del DL Urbani cambia il fine di lucro
      di cui all'art. 171-ter con lo scopo di
      trarne profitto. Ciò significa che le
      opere audiovisive sono ora equiparate al
      software. Scaricare un file musicale
      mediante un sistema P2P integra il reato di
      cui all'art. 171-ter, in quanto si risparmia
      sull'acquisto: da 6 mesi a 3 anni.domanda da cretino, nel dl sono previste 2 fattispecie:fine personale --
      illecito amministrativofine di profitto --
      reato penaleora, se per fine di profitto si considera indistintamente sia il fine di lucro che il fine personale e quindi sono tutti e due reati penali, allora a cosa serve la prima fattispecie? come si concretizza l'utilizzo personale se in ogni caso si va sul penale?
      • Anonimo scrive:
        Re: il colpo di mano
        Senti, io ti rispondo con la mia opinione che vale quello che vale. Non sono avvocato.Gli artt. 171 ss. della legge sul diritto d'autore sono quanto di più caotico esista. Un sistema di sanzioni che si intersecano l'una l'altra e sono mal coordinate tra loro. In più sanzioni penali si sovrappongono a sanzioni amministrative, già per le fattispecie previste prima del decreto Urbani.Alle forze politiche costruire un sistema chiaro NON INTERESSA PER NULLA. Quello che vogliono è far vedere a chi li finanzia (è brutale ma è così) che hanno a cuore i suoi interessi. Tanto poi ad applicare la legge ci penseranno avvocati e giudici, soprattutto giudici. (Per inciso- salvo poi le lamentele di governo e parlamento quando i giudici - interpretando leggi scritte con i piedi e senza un minimo di chiarezza- le applicano in un modo che a loro non piace).Bene. Quello che sta accadendo è una grande menzogna. gigantesca. L'opposizione afferma di voler tutelare i diritti degli utenti, quando in realtà se vai a vedere gli emendamenti che hanno presentato (tutti e non solo quelli postati qua su P.I.) ti accorgi che ce ne sono alcuni volti ad inasprire le tecniche di controllo-rimozione ecc. I presenti in Parlamento erano 450 circa alla discussione. E nonostante questo gli emendamenti dell'opposizione che, ad esempio, recepivano l'idea della tassa sugli utenti-libero utilizzo del p2p, sono stati bocciati. Cosa ci dice questo? Semplice: che se fossero andati in aula TUTTI quelli dell'opposizione, e se avessero avuto veramente intenzione di "tutelare i diritti del popolo della rete" di cui tanto si riempiono la bocca, quell'emendamento sarebbe passato tranquillamente. Ma c'è un altro passo logico da fare. E cioè che NON ERA ASSOLUTAMENTE INTENZIONE DI NESSUNO approvare quell'emendamento. L'hanno presentato e votato contando sul fatto che non sarebbe passato, tanto per far credere alla gente che a loro stanno a cuore i diritti degli utenti.Non che la maggioranza si stia comportando diversamente, eh....
  • Anonimo scrive:
    Re: i politici sono degli incompetenti!
    - Scritto da: Anonimo
    Inutile stupirsi... purtroppo soprattutto
    qui in italia i politici (di qualsiasi
    fazione, ben inteso!) hanno la presunzione
    di prendere decisioni su argomenti nei quali
    sono assolutamente incompetenti, senza
    avvalersi mai di consulenze di esperti...

    come si potrà andare avanti cosi'?!

    voglio fare un partito politico per abolire
    la politica!!!!!Certo...fatti eleggere e poi ne parliamo.
  • Anonimo scrive:
    Urbani e compagnia bella..
    Bisogna che la smettiate di fumarvi quell'erba cipollina:D
  • clg scrive:
    Re: i politici sono degli incompetenti!
    - Scritto da: Anonimo
    Inutile stupirsi... purtroppo soprattutto
    qui in italia i politici (di qualsiasi
    fazione, ben inteso!) hanno la presunzione
    di prendere decisioni su argomenti nei quali
    sono assolutamente incompetenti, senza
    avvalersi mai di consulenze di esperti...Non esistono politici competenti in qualcosa che non sia il parlare senza sapere cosa sta dicendo.Un politico con la bocca collegata al cervello non esiste, altrimenti non si sarebbe messo in politica.
  • LordBison scrive:
    Re: Ehh.. già, la BSA dice di attendere
    il drm può essere disattivato (non lo dico io ma c'è un opzione nel bios per disattivarlo) naturalmente se disattivato tutto ciò che è stato firmato per funzionare in drm non potra essere avviato. Per cui mi chiedo:Quanto durerà windows? e il software propietario?Quanto la massa potrà ancora sopportare questi soprusi?francamente penso poco la massa si accorgerà di linux e dell'opensource non appena si renderà conto che non può ascoltarsi + il suo bell mp3 se non acquista le license. Questo è un mondo di paraculi e penso che la ms se ne sia accorta in fondo se hanno il predominio è solo xke oggi win è uno standard x l'utente desktop e l'80% degli utenti desktop win ce l'ha craccato
    • Anonimo scrive:
      Re: Ehh.. già, la BSA dice di attendere
      Per quanto ne so il DRM si può disattivare finchè si avranno sistemi ibridi, ma nel momento in cui il tutto sarà a regime nn so se resterà possibile.Cmq resta da vedere se linux da solo ce la fa: in teoria e per assurdo un hardware con DRM non disabilitabile potrebbe addirittura rifiutarsi di caricare linux se il medesimo è privo di DRM. Forse dico una cavolata, perchè nn ho conoscenze tecniche adeguate. Ma mi pare verosimile. Se così fosse che si fa? Si passa tutti al Mac? O anche loro sono lanciati su questa idiozia? Inoltre: se così fosse altrochè grande fratello...si potrebbe castrare qualsiasi attività informatica non commerciale. Sembra stupido, ma alcune aziende che usano software sviluppati da se medesime per i processi aziendali che fanno? Si auto-comprano le licenze?Le notizie che leggo sul mondo informatico sono sempre più allucinanti, a volte mi pare di essere in un incubo tanto sono assurde e sempre più frequenti. Mi sa che se anche solo il 50% di queste proposte si materializzasse tornerò al pallottoliere!
  • LordBison scrive:
    Re: domanda specifica per la rete edonke
    bah francamente è una legge all'italiana inutile e creata soltanto per mettersi in luce. Saranno pochissime le persone che ci andranno di mezzo anche perche sniffare il contenuto di una connessione è :1) vietato2) pallosoe per 150? non ne vale la pena :Dserve solo per mettere paura in fondo è tutto = a prima con l'unica differenza che oggi se ti prendono paghi di meno :DP.S.vorrei andare a vedere kill bill ma non ci vado neanke morto... (linux)(linux)(linux)==================================Modificato dall'autore il 22/04/2004 1.50.18
    • ales19 scrive:
      Re: domanda specifica per la rete edonke
      - Scritto da: LordBison
      bah francamente è una legge
      all'italiana inutile e creata soltanto per
      mettersi in luce. Saranno pochissime le
      persone che ci andranno di mezzo anche
      perche sniffare il contenuto di una
      connessione è :
      1) vietato
      2) palloso
      e per 150? non ne vale la pena :D
      serve solo per mettere paura in fondo
      è tutto = a prima con l'unica
      differenza che oggi se ti prendono paghi di
      meno :Dmah speriamo, ho l'adsl solo da un mese, non vorrei dovermela tenere altri 11 per nulla :)
      P.S.
      vorrei andare a vedere kill bill ma non ci
      vado neanke morto...fra non molto uscira' a noleggio e li non c'e' il decreto urbani :)
      • Anonimo scrive:
        Re: domanda specifica per la rete edonke
        - Scritto da: ales19
        fra non molto uscira' a noleggio e li non
        c'e' il decreto urbani :)Si, ma non andate da Blockb.
        • Anonimo scrive:
          Re: domanda specifica per la rete edonke
          Ma siamo pazzi?? Con quello che fa pagare Blockb in un'altra videoteca ne noleggi 4 o 5 di film!!!
  • Anonimo scrive:
    Re: Ehh.. già, la BSA dice di attendere DRM!
    - Scritto da: Anonimo
    Ma scusate, sarò pure ignorante in
    materia, ma non è sufficiente rimanre
    all XP se Palladium farà così
    cagare ? Che se lo tenganoCon il nuovo hardware e le revisioni software non potrai rimanere ad XP per sempre. Già nel 2007 i PC odierni saranno lentissimi rispetto ai nuovi PC ed il 64bit per allora sarà lo standard. Ma per avere lo standard vogliono obbligarti a Palladium e DRM, il che significa che il Grande Fratello controlla ogni tua mossa e decide se, come e quando e quanto farti pagare a seconda di come gli gira per ogni tua azione.
    • Anonimo scrive:
      Re: Ehh.. già, la BSA dice di attendere DRM!
      allora meglio avere windows 2000 professional che è lentissimo ma perfetto
    • Anonimo scrive:
      Re: Ehh.. già, la BSA dice di attendere DRM!

      Con il nuovo hardware e le revisioni
      software non potrai rimanere ad XP per
      sempre. Invece si puo' eccome, il nuovo HW conta poco, perche' se i produttori orientali vedono che XP, Linux e altri sistemi di oggi persistono, cominceranno a produrre HW di supporto, mi spiego ... l'HW di oggi e' gia' in grado di appagare le esigenze di tutti, e' vero che uscira' HW ancora piu' potente ma a quel punto la tecnologia per costruire HW come quello che usiamo oggi costera' pochissimo e perfino le piccole ditte che progettano mod chips potranno vendere motherboard pre DRM per farci girare SW pre DRM! L'unica arma che hanno BSA e sostenitori del DRM e' quella di convincere, ripeto convincere, la gente che il nuovo HW+SW consente di fare cose talmente irresistibili da sopportare il DRM! Ma non credo che potranno proporre niente di tanto eclatante ... percio' teniamoci quello che abbiamo ... siamo noi consumatori che dobbiamo dare uan direzione al mercato :-)
      Già nel 2007 i PC odierni saranno
      lentissimi rispetto ai nuovi PC ed il 64bit
      per allora sarà lo standard. Ma per
      avere lo standard vogliono obbligarti a
      Palladium e DRM, il che significa che il
      Grande Fratello controlla ogni tua mossa e
      decide se, come e quando e quanto farti
      pagare a seconda di come gli gira per ogni
      tua azione.
  • Anonimo scrive:
    Re: Il Ruolo dei Provider
    "siano venuti a conoscenza"E' questo il nodo di tutto... chi dovrebbe informarli ?
  • Anonimo scrive:
    Re: ennesima dimostrazione di incompetenza!
    Se hai notato ultimamente l' urbanone lo tengono ben lontano da telecamere e giornalisti. Sanno molto bene la figura che ci farebbe :D
    • Anonimo scrive:
      Re: ennesima dimostrazione di incompeten
      - Scritto da: Anonimo
      Se hai notato ultimamente l' urbanone lo
      tengono ben lontano da telecamere e
      giornalisti. Sanno molto bene la figura che
      ci farebbe :DBe pure la carlucci ieri in aula ci ha fatto una figura di...
      • Anonimo scrive:
        Re: ennesima dimostrazione di incompeten
        hanno i loro collaboratori, uffici vari, tecnici, giuristi... ecc eccMica fanno tutto loro... ma che siete matti??? loro danno l'indirizzo generale.Il problema è: ma dove li hanno presi tali incompetenti???ciao
  • Anonimo scrive:
    Non vorrei sbagliarmi...
    Ma a mio avviso la BSA punta in maniera velata e non includere il SOFTWARE nel DL (stacciare l' art. 1...) che allo stato attuale dei fatti non sarebbe piu' PENALE copiare e utilizzare per un fine non lucroso (prima viceversa era in ogni caso PENALE). Il DL Urbani infatti accomuna TUTTE le opere di ingegno (compreso il Software) e le relative ammende/pene. Mi sbaglio ?
  • Anonimo scrive:
    i politici sono degli incompetenti!
    Inutile stupirsi... purtroppo soprattutto qui in italia i politici (di qualsiasi fazione, ben inteso!) hanno la presunzione di prendere decisioni su argomenti nei quali sono assolutamente incompetenti, senza avvalersi mai di consulenze di esperti...come si potrà andare avanti cosi'?!voglio fare un partito politico per abolire la politica!!!!!
  • Anonimo scrive:
    Ciò che non passerà mai
    Guardiamo un pò agli emendamenti che non passeranno MAI. Il primo (Titti de Simone)Titti De Simone. Sostituirlo con il seguente: Art. 1. - 1. Fermo restando il divieto di offrire [...], il 50 per cento dell'IVA pagata dagli utenti sull'abbonamento [...] è devoluto al Fondo unico per lo spettacolo (FUS). Con tale pagamento è riconosciuto il diritto dei singoli utenti privati allo scambio di file operato senza scopo di lucro. ...e secondo voi questo passa?E se passa questo invece, gli emendamenti non servono a nulla perchè i provider non possono più fare orecchie da mercante per le email dei vari MPAA ecc. Al comma 8, primo periodo, sostituire le parole: 50.000 a euro 250.000 con le seguenti: 10.000 a euro 50.000 euro. Rimarrebbero le multe quindi.Ci andrebbe alla grande con questo:ART. 1.(Misure di contrasto alla diffusione telematica abusiva di opere dell'ingegno).Sopprimerlo.1. 43. Titti De Simone.Ma ovviamente non sucecderà.
  • Anonimo scrive:
    un diritto: la copia privata
    Ma se ho il diritto di fare la copia per uso privato, perchè quando cerco di copiare il CD del mio giochetto regolarmente acquistato (49,9?) non funziona?Perchè i nuovi CD audio sono bollati 'anti-copia'?
  • Anonimo scrive:
    Forse non ho capito...
    Ma la BSA non è quella che vuole far pagare all'utente anche il movimento del mouse al metro?Forse si lamentano delle 4 tasse di cui parlano perchè loro non ne fanno parte. Poveretti!Vabbè dai, raccogliamo le firme per fare una tassa in favore della BSA: andrebbe bene un contatore delle battute per minuto sulla tastiera così si paga in base al carico d'uso del software.Poi se cambi tastiera devi acquistare una nuova licenza del software, ma non dimenticare di pagare i danni per la licenza vecchia che non usi più, si tratta infatti di un mancato guadagno da parte dell'azienda produttrice: "Ladro! Pirata! ti dovrebbero sbattere in galera a vita!"
  • Anonimo scrive:
    Re: ennesima dimostrazione di incompeten
    Hai perso una buona occasione per tacere.
  • Anonimo scrive:
    URBANI&BSA
    Un connubio amoroso. Chi l' avrebbe ami detto?:'(:'(:'(:'(
  • Anonimo scrive:
    Re: Ehh.. già, la BSA dice di attendere DRM!
    e' propio quello che mi preoccupa di piu il DRMspecialmente quandoo succedera che parte del sistema verra trafugato e qualcuno potra riproure le chiavi private di qualche produttore di softwareallora saranno problemi, se noti il sata e' un sistema drm complaint, non si puo intercettare a meno di non trovare componenti a 150 mhz il sata2 non parliamoneil problema del drm e che hanno gia previsto nelle leggiil modo per impedire legalmente di crakkarlo (vedi la EUCD)stanno mettendo tutte le leggine aposto in modo che il drm una volta immesso sul mercato sia sicuro, anche dal punto di vista penale.IMHO bisogna trovare il modo per impedire il DRM in modo legale e definitivo
    • Anonimo scrive:
      Re: Ehh.. già, la BSA dice di attendere DRM!
      Ma scusate, sarò pure ignorante in materia, ma non è sufficiente rimanre all XP se Palladium farà così cagare ? Che se lo tengano
      • Anonimo scrive:
        Re: Ehh.. già, la BSA dice di attendere DRM!
        Resistere con gli attuali software e hardware (soprattutto) si può fare per un po', ma alla lunga l'upgrade sarà obbligato. Vuoi per l'usura, i guasti, l'obsolescenza dei componenti.Al massimo (secondo me) con un pc nuovo di pacca e aggiornato come componenti si può tirare avanti tra i quattro e i sette anni circa. Sempre che nn si guasti prima,poichè trovare i ricambi diventa complicato già un paio di anni dopo l'acquisto, per non dire impossibile dopo 5 o 6(c'è sempre l'usato,ma vatti a fidare). Inoltre col passare del tempo un hardware vecchio taglia fuori dai nuovi software. Se il nuovo non fosse incompatibile col vecchio no prob, ma spesso accade (tipo soft M$ per citarne alcuni) che la compatibilità nn c'è.Quindi resistere si può, ma alla lunga la fame logora.L'unica è che i sistemi DRM si rivelino un boomerang per le vendite e siano abbandonati, ma nn ci spero.Piuttosto mi immagino schiere di smanettoni che con pezzi magari importati chissà da dove o modificati chissà da chi assemblerà pc DRM free rivendendoli come pregiati liquori di contrabbando durante il proibizionismo. Su tali pc girerebbero SO nn proprietari DRM free (tipo linux). Certo uno così la musica online nn la compra...ma è un problema loro. Se si giocano i clienti affari loro. Il pc è un calcolatore e basta. Programmabile in teoria per infinite funzioni: se lo si limita in qualche modo allora se lo tengano pure.Se poi saranno vietati i contenuti DRM free anche se autoprodotti penso che vorrà dire che saremo prossimi alla tassa sull'aria, per cui chi nn può pagare nn potrà respirare e morirà. Ma forse allora ci sarà una salutare rivoluzione a salvarci tutti.
        • ales19 scrive:
          Re: Ehh.. già, la BSA dice di attendere
          - Scritto da: Anonimo
          Resistere con gli attuali software e
          hardware (soprattutto) si può fare
          per un po', ma alla lunga l'upgrade
          sarà obbligato. Vuoi per l'usura, i
          guasti, l'obsolescenza dei componenti.mah, dipende sempre da cosa ci devi fare, guasti permettendo... per esempio un bel pentium3 di 5-6 anni fa il suo sporco lavoro ancora lo fa... certo se vuoi l'ultimo gioco che per girare ha bisogno di un mainframe. e' tutto un altro discorso...
          Inoltre col
          passare del tempo un hardware vecchio taglia
          fuori dai nuovi software. Se il nuovo non
          fosse incompatibile col vecchio no prob, ma
          spesso accade (tipo soft M$ per citarne
          alcuni) che la compatibilità nn
          c'è.vero fino ad un certo punto (hai citato M$ non a caso anche se bisogna dire che sul suddetto P3 WinXP gira egregiamente), OSX e Linux girano anche su versioni piuttosto datate delle rispettive piattaforme HW
          Quindi resistere si può, ma alla
          lunga la fame logora.
          L'unica è che i sistemi DRM si
          rivelino un boomerang per le vendite e siano
          abbandonati, ma nn ci spero.dipende dai consumatori come al solito, finche' ci saranno beoti disposti a comprare CD con DRM a 25 euro, loro continueranno a produrli...
          Piuttosto mi immagino schiere di smanettoni
          che con pezzi magari importati chissà
          da dove o modificati chissà da chi
          assemblerà pc DRM free rivendendoli
          come pregiati liquori di contrabbando
          durante il proibizionismo. Su tali pc
          girerebbero SO nn proprietari DRM free (tipo
          linux). Certo uno così la musica
          online nn la compra...ma è un
          problema loro. Se si giocano i clienti
          affari loro. Il pc è un calcolatore e
          basta. Programmabile in teoria per infinite
          funzioni: se lo si limita in qualche modo
          allora se lo tengano pure.mah, per il SW non si fara' altro che continuare a fare quello che viene gia fatto adesso (DeCSS, PlayFair, etc), per l'HW piu' facile che vengano messi in vendita mod chip stile PS e XBOX....cmq nel caso in cui tutti i venditori tradizionali si uniformino allo standard Palladium, ho seri dubbi che qualche paese dell'estremo oriente si lasci sfuggire l'occasione di produrre pezzi Palladium free che andrebbero letteralmente a ruba...
          Se poi saranno vietati i contenuti DRM free
          anche se autoprodotti penso che vorrà
          dire che saremo prossimi alla tassa
          sull'aria, per cui chi nn può pagare
          nn potrà respirare e morirà.
          Ma forse allora ci sarà una salutare
          rivoluzione a salvarci tutti.mah, non credo che possa essere emanata una legge del genere, probabilmente sarebbe addirittura incostituzionale
  • Anonimo scrive:
    Re: Il Ruolo dei Provider
    - Scritto da: Anonimo
    "5. A seguito di provvedimento
    dell?autorita` giudiziaria, i prestatori
    di servizi della societa` dell?informazione,
    di cui al decreto legislativo
    9 aprile 2003, n. 70, comunicano alle
    autorita` di polizia le informazioni
    in proprio possesso utili all?individuazione
    dei gestori dei siti e
    degli autori delle condotte segnalate.
    6. Su richiesta del Dipartimento della
    pubblica sicurezza del
    Ministero dell?interno ovvero dell?autorita`
    giudiziaria, per le violazioni
    commesse per via telematica di cui al
    presente decreto, i prestatori
    di servizi della societa` dell?informazione,
    ad eccezione dei fornitori di
    connettivita` alle reti, fatto salvo quanto
    previsto agli articoli 14, 15,16 e 17 del
    decreto legislativo 9 aprile 2003, n. 70,
    pongono in essere
    tutte le misure dirette ad impedire
    l?accesso ai contenuti dei siti ovvero
    a rimuovere i contenuti medesimi.
    7. I prestatori di servizi della societa`
    dell?informazione che siano
    venuti a conoscenza della presenza di
    contenuti idonei a integrare le
    violazioni commesse per via telematica di
    cui al presente decreto,
    provvedono a informarne con immediatezza il
    Dipartimento della
    pubblica sicurezza del Ministero
    dell?interno ovvero l?autorita` giudiziaria,
    in conformita` a quanto previsto
    dall?articolo 17 del decreto
    legislativo 9 aprile 2003, n. 70."

    Da quello che ci capisco io i provider
    comunicano i dati dei propri utenti solo se
    richiesti dall'autorità giudiziaria o
    da Dipartimento del Ministero (o quello che
    è).

    E per quanto riguarda il comma 7 (che
    è la parte che + conta)?
    Aspetto dei chiarimenti/correzioni in meritoMi fai un favore, posteresti anche i primi articoli che non riesco ad aprire il file?Grazie
    • Anonimo scrive:
      Re: Il Ruolo dei Provider
      Certamente"« ART. 1. ? (Misure di contrasto alla diffusione telematica abusivadi opere dell?ingegno). ? 1. Al fine di promuovere la diffusione alpubblico e la fruizione per via telematica delle opere dell?ingegno edi reprimere le violazioni del diritto d?autore, l?immissione in unsistema di reti telematiche di un?opera dell?ingegno, o parte di essa,e` corredata da un idoneo avviso circa l?avvenuto assolvimento degliobblighi derivanti dalla normativa sul diritto d?autore e sui diritticonnessi. La comunicazione, di adeguata visibilita` , contiene altresı`l?indicazione delle sanzioni previste, per le specifiche violazioni, dallalegge 22 aprile 1941, n. 633, e successive modificazioni. Le relativemodalita` tecniche e i soggetti obbligati sono definiti con decreto delPresidente del Consiglio dei Ministri, di concerto con il Ministro dellecomunicazioni, sulla base di accordi tra la Societa` italiana degli autoried editori (SIAE) e le associazioni delle categorie interessate. Finoall?adozione di tale decreto, l?avviso deve avere comunque caratteristichetali da consentirne l?immediata visualizzazione. Sono fatti salvigli articoli 71-sexies, 71-septies e 174-ter della legge 22 aprile 1941,n. 633, e successive modificazioni, nonche´ quanto previsto dalla legge5 febbraio 1992, n. 93, e successive modificazioni.2. Al comma 1 dell?articolo 171-ter della legge 22 aprile 1941,n. 633, e successive modificazioni, le parole: ?a fini di lucro? sonosostituite dalle seguenti: ?per trarne profitto?.3. Al comma 2 dell?articolo 171-ter della legge 22 aprile 1941,n. 633, e successive modificazioni, dopo la lettera a) e` inserita laseguente:?a-bis) in violazione dell?articolo 16, per trarne profitto, comunicaal pubblico immettendola in un sistema di reti telematiche,mediante connessioni di qualsiasi genere, un?opera dell?ingegno protettadal diritto d?autore, o parte di essa;?.4. Il Dipartimento della pubblica sicurezza del Ministero dell?internoraccoglie le segnalazioni di interesse per la prevenzione e la repressionedelle violazioni commesse per via telematica di cui al presente decreto,assicurando il raccordo con le Amministrazioni interessate."Questa invece è la parte relativa alle sanzioni:"8. La violazione degli obblighi di cui ai commi 5 e 6 e` punita con unasanzione amministrativa pecuniaria da euro 50.000 a euro 250.000. Laviolazione degli obblighi di cui ai commi 1 e 7 e` punita con una sanzioneamministrativa pecuniaria da euro 103 a euro 10.000.9. All?articolo 39, comma 1, del decreto legislativo 9 aprile 2003,n. 68, sono apportate le seguenti modificazioni:a) la lettera d) e` sostituita dalla seguente:?d) memorie digitali idonee per audio e video, fisse otrasferibili, quali flash memory e cartucce per lettori MP3 e analoghi:0,36 euro per ogni gigabyte?;b) dopo la lettera h) e` aggiunta la seguente:?h-bis) apparecchi esclusivamente destinati alla masterizzazionedi supporti DVD e CD e software finalizzato alla masterizzazione:3 per cento dei relativi prezzi di listino al rivenditore?.10. All?articolo 71-septies della legge 22 aprile 1941, n. 633, esuccessive modificazioni, i commi 3 e 4 sono sostituiti dai seguenti:?3. Il compenso e` dovuto da chi fabbrica o importa nel territorio delloStato allo scopo di trarne profitto gli apparecchi e i supporti indicati nelcomma 1. I predetti soggetti devono presentare alla Societa` italiana degliautori ed editori (SIAE), ogni tre mesi, una dichiarazione dalla qualerisultino le cessioni effettuate e i compensi dovuti, che devono esserecontestualmente corrisposti. In caso di mancata corresponsione del compenso,e` responsabile in solido per il pagamento il distributore degliapparecchi o dei supporti di registrazione.4. La violazione degli obblighi di cui al comma 3 e` punita con lasanzione amministrativa pecuniaria pari al doppio del compensodovuto, nonche´, nei casi piu` gravi o di recidiva, con la sospensionedella licenza o autorizzazione all?esercizio dell?attivita` commerciale oindustriale da quindici giorni a tre mesi ovvero con la revoca dellalicenza o autorizzazione stessa? »."
  • Anonimo scrive:
    ennesima dimostrazione di incompetenza!
    miei cari signori, questa e' l' ennesima dimostrazione di incompetenza!urbani, un vecchiotto arrogante, vuole mettere mano in un campo che neanche conosce, e il suo staff sembra seguirlo a ruota per ignoranza! propongo a chiunque possa farlo in modo ufficiale, magari con una telecamera (mi rivolgo a giornalisti ed affini), di andare da urbani ed interrogarlo sulla delicata materia, un paio di domande, che so' :"ci elenchi i piu' comuni software di filesharing ; come funzionano etc...". sarebbe divertente verificare il suo grado di preparazione...
  • Anonimo scrive:
    Il Ruolo dei Provider
    "5. A seguito di provvedimento dell?autorita` giudiziaria, i prestatoridi servizi della societa` dell?informazione, di cui al decreto legislativo9 aprile 2003, n. 70, comunicano alle autorita` di polizia le informazioniin proprio possesso utili all?individuazione dei gestori dei siti edegli autori delle condotte segnalate.6. Su richiesta del Dipartimento della pubblica sicurezza delMinistero dell?interno ovvero dell?autorita` giudiziaria, per le violazionicommesse per via telematica di cui al presente decreto, i prestatoridi servizi della societa` dell?informazione, ad eccezione dei fornitori diconnettivita` alle reti, fatto salvo quanto previsto agli articoli 14, 15,16 e 17 del decreto legislativo 9 aprile 2003, n. 70, pongono in esseretutte le misure dirette ad impedire l?accesso ai contenuti dei siti ovveroa rimuovere i contenuti medesimi.7. I prestatori di servizi della societa` dell?informazione che sianovenuti a conoscenza della presenza di contenuti idonei a integrare leviolazioni commesse per via telematica di cui al presente decreto,provvedono a informarne con immediatezza il Dipartimento dellapubblica sicurezza del Ministero dell?interno ovvero l?autorita` giudiziaria,in conformita` a quanto previsto dall?articolo 17 del decretolegislativo 9 aprile 2003, n. 70."Da quello che ci capisco io i provider comunicano i dati dei propri utenti solo se richiesti dall'autorità giudiziaria o da Dipartimento del Ministero (o quello che è).E per quanto riguarda il comma 7 (che è la parte che + conta)?Aspetto dei chiarimenti/correzioni in merito
  • Anonimo scrive:
    E con questa le ho sentite tutte!
    La BSA che protesta contro un provvedimento pro-majors e contro gli utenti. Del resto, se il bollino siae, ammesso sia applicabile, dovesse essere applicato a qualsiasi cosa circola sulla rete (e come fanno a imporlo ai fornitori di servizi fuori dall'Italia?) si dovrebbe applicare pure a file il cui download è sempre stato permesso e anzi auspicato dal proprietario - tipo un aggiornamento a un programma. Ve la immaginate Microsoft o Symantec che devono pagare la siae per poter bollinare ogni copia scaricata di ogni patch che mettono online? Se le ricaricassero ai clienti, quanto dovrebbe costare una copia del NAV, 20.000 euro?
  • Anonimo scrive:
    Re: Per una volta...
    - Scritto da: Anonimo
    ...BSA ha detto qualcosa di buono.
    Al solito la pezza messa al DL fuffa e`
    peggiore del DL stesso. Una manica di
    buffoni che guardano solo a ingraziarsi le
    majors.
    Bah! Se penso che sono anche dei nostri
    dipendenti sti politicanti del menga mi
    viene rogna...La BSA sono le major. Forse non ti è molto chiaro.Ed in primis la BSA direi che è Microsoft, visto che tale monopolista continua a comprarsi software house concorrenti come se nulla fosse.
    • Anonimo scrive:
      Re: Per una volta...
      - Scritto da: Anonimo

      - Scritto da: Anonimo

      ...BSA ha detto qualcosa di buono.

      Al solito la pezza messa al DL fuffa e`

      peggiore del DL stesso. Una manica di

      buffoni che guardano solo a ingraziarsi
      le

      majors.

      Bah! Se penso che sono anche dei nostri

      dipendenti sti politicanti del menga mi

      viene rogna...

      La BSA sono le major. Forse non ti è
      molto chiaro.
      Ed in primis la BSA direi che è
      Microsoft, visto che tale monopolista
      continua a comprarsi software house
      concorrenti come se nulla fosse.E allora?! Se ha ragione ha ragione! A me sta bene che la BSA faccia gli interessi dei suoi "affiliati". Io non difendo la pirateria, difendo la mia necessità di scaricare la mia distro linux(e tutto ciò che è distrinuito al di fuori dell'italia liberamente) senza essere per questo indagato come un criminale solo perchè la mandrake non ha il "bollino blu".
  • Anonimo scrive:
    Re: Faglielo sapere!
    - Scritto da: Anonimo
    Diglielo Bsa!!:)Guarda che BSA è praticamente uno dei portavoci del monopolista Bill Gates e della Microsoft, che sfuggono ad ogni controllo a differenza di gruppi di ogni altro settore.
  • Anonimo scrive:
    Re: domanda specifica per la rete edonkey...
    - Scritto da: ales19
    lo scaricamento di una parte di file equivale
    allo scaricamento del file completo?si. leggi il decreto
    • ales19 scrive:
      Re: domanda specifica per la rete edonke
      - Scritto da: Anonimo

      - Scritto da: ales19

      lo scaricamento di una parte di file
      equivale

      allo scaricamento del file completo?

      si. leggi il decretoe' cosi insulso e palloso che non sono riuscito ad andare oltre la decima riga :)scherzi a parte sembra ci tocchi sperare in un celere sviluppo di Mute o Ants P2P
  • Anonimo scrive:
    Ehh.. già, la BSA dice di attendere DRM!
    :( E che pensavate, che alla BSA fossero diventati ad un tratto intelligenti ed avessero deciso di proporre a tutti i propri iscritti di abbattere i prezzi il più possibile per guadagnare sulla quantità e sulla stima dei clienti piuttosto che su pochi pezzi a prezzi osceni ed utenti frustrati ?Certo che no! Infatti consigliano caldamente il governo di stralciare il bollino virtuale per ora perchè ancora Longhorn e Palladium di Mr.Bill Gates non sono pronti, il DRM lo stanno introducendo ora nell' hardware e quindi non si deve allarmare la popolazione facendole vedere gli effetti del Grande Fratello prima che tutti i tasselli siano stati messi al loro posto ... eh! :|Se uno spaventa la selvaggina poi diventa difficile catturarla, no ? :(Quindi che si fa ? Si dice di aspettare perchè tanto DRM e Palladium arriveranno, stanno già arrivando, e quindi a tempo debito con una bella legge su tutti i paesi si regolamenterà come sbattere in galera i cittadini che osano installarsi una copia di software sul portatile oltre che sul desktop senza acquistare il software due volte... :s:(Ehhh... che tristezza. Peggio di così non si può andare....Questa gente andrebbe tutta licenziata in tronco.Ma a che servono RIAA, MPAA e BSA oltre che a far salire i prezzi di mercato e cancellare ogni forma di concorrenza ?E dire che un tempo i videogiochi , quando costava molto di più produrli e le software house erano microscopiche rispetto ad oggi, costavano "appena" 49.900 lire e 59.900 .. bei tempi quelli, oggi sono 50-60 euro , a meno di non comprare roba vecchissima. Comunque sempre prezzi osceni. E che dire del software professionale ? Che come minimo dopo aver comprato l'hardware una famiglia avrebbe come unica opzione quella di fare una rapina in banca per permettersi di comprare anche solo i pacchetti software minimi.. visto i prezzi osceni che vengono praticati da questa massa di manager incompetenti !
    • Anonimo scrive:
      Re: Ehh.. già, la BSA dice di attendere DRM!
      Secondo me non e' un caso che adesso comincino ad apparire sul mercato delle piastre "all-in-one" con sopra processori "compatibili" + ram + video + net, eccetera ... completamente cinesoni; di pochi centimetri di lato. Non sono molto potenti, ma per conto mio sono perfette piattaforme per linux o similari. Non ci girera' sopra l'ultima release di quake o di unreal ... ne sono certo. Ma chissenefrega :D, quelli sono giochi da playstation! spendere 1500 euro per avere un pc in grado di fare quello che fa una play da 150 euro ... significa avere troppi soldi in tasca.Sono comunque pronto a scommettere che usciranno piastre con i moduletti palladium sostituibili con i moduli taroccati. Il mercato potenziale e' di *decine di milioni* di utenti ... di cui io sarei sicuramente uno. Oggigiorno un modulo per taroccare una play costa quasi come la play intera, eppure si vendono come il pane.Perche' in cina hanno un loro standard video diverso dal dvd (e tra l'altro piu' semplice)? perche' stanno cominciando a produrre i loro processori "simil pentium" su cui far girare un sistema "simil linux"?.Tutto "simil" per carita'. Pero' il "simil" potrebbe essere abbastanza per me e per un folto gruppo di utenti, che si "accontenta" di linux e fratelli, invece di "godersi" Windows e le sue mostruose richieste di sistema.relativamente poi ai diritti: DRM? asd, io sono ignorante, ma qualcuno potrebbe spiegarmi perche' un sistema DRM non dovrebbe proteggere la GPL? non e' un tipo di licenza come un'altra! anzi ...
  • Anonimo scrive:
    Per una volta...
    ...BSA ha detto qualcosa di buono. Al solito la pezza messa al DL fuffa e` peggiore del DL stesso. Una manica di buffoni che guardano solo a ingraziarsi le majors. Bah! Se penso che sono anche dei nostri dipendenti sti politicanti del menga mi viene rogna...
  • Anonimo scrive:
    Faglielo sapere!
    Diglielo Bsa!!:)
  • ales19 scrive:
    domanda specifica per la rete edonkey...
    forse e' una stupidaggine, ma visto che scaricando i file con edonkey io richiedo ad un certo client solo una parte di un file, un ipotetico "pc spia" della finanza che offre quel file puo' solo confermare che io ho scaricato quel pezzo del file... cosa prevede la legge in questo caso? lo scaricamento di una parte di file equivale allo scaricamento del file completo?per l'upload ovviamente vale lo stesso poiche' edonkey mette in condivisione i pezzi man mano che ne viene completato lo scaricamento, quindi anche se io uploado (passatemi il termine orrendo :) ) una parte di file ad un "pc spia" non e' detto che abbia il file intero...o forse il rilevamento dei file scaricati avviene in un altro modo?
Chiudi i commenti