Mamme in rete? Un corso

Lo promuovono tre big


Milano – Dal 30 aprile presso la sede di Microsoft Italia a Segrate è possibile partecipare ad un ciclo di seminari gratuiti denominati Mamme@web , realizzato in collaborazione con la testata femminile Grazia e inserito nel progetto Futuro@lfemminile promosso dalla stessa Microsoft, da HP e da Intel.

Il corso – si legge in una nota – “è pensato per le mamme, lavoratrici e non, per far conoscere loro le opportunità offerte dalla tecnologia e dalla rete per la gestione della vita quotidiana e degli impegni familiari”.

“Mamme@web – continua la nota – vuole avvicinare le donne all?utilizzo del pc e della Rete, come strumento di informazione e per accedere a quei servizi on line che possono aiutarle nella gestione del tempo”.

I corsi, di tre ore ciascuno, si terranno il sabato pomeriggio in nove città italiane. Dopo Milano sarà la volta di Bologna (7 maggio), Torino (14 maggio), Padova (21 maggio), Firenze (28 maggio), Roma (4 giugno), Napoli (11 giugno), Bari (18 giugno) e Catania (25 giugno).

Per informazioni e iscrizioni si può contattare la segreteria al numero di telefono 02.49983.353, mandare un fax al numero 02.49983.354 o inviare un?e-mail all?indirizzo mammeweb@plannersgrp.net .

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • In_darkness scrive:
    Ecco perchè...
    ...io non guardo più la tv, non accendo la radio da anni e compro quotidiani molto raramente.O meglio, per dirla tutta, io non ho una TV e una radio.E tutto questo perchè credo che in fondo ciò che ci dicono sia falso o perlomeno pesantemente filtratoTutto ciò che ci danno in pasto è, a mio avviso, un cibo precotto, predigerito ad alto tasso di tossicità che noi poveretti ingoiamo quasi senza fiatare."Tutto quello che sai è falso", è il titolo di un libro che circa un anno e mezzo fa ho acquistato in libreria e ho "scoperto" tante cose, tanti modi diversi di interpretare la realtà, tante belle notizie che avevo recepito dai media in un modo un po diverso.Non acquisterò mai un auto (ho 28 anni e non ho la patente)che sfrutta combustibili fossili, in quanto sono una forma di energia che viene usata solo per il comodo di chi ci guadagna a dispetto dei danni che continua a produrre(Economia all'idrogeno di Jeremy Rifkin).Se mai dovessero dirmi che ho l'HIV, non mi farò mai curare con l'AZT un farmaco citotossico, che impedice alle mie cellule di riprodursi, facendomi più male che bene (AIDS il virus inventato - Peter Duesberg)Questi sono solo esempi di quello che mi circonda e mi terrorizza e che prima vedevo come verità assodate, ineluttabili ma adesso finalmente ho avuto la fortuna di analizzare sotto una nuova luce.Beh, amici, io già ero paranoico di mio ma adesso non mi fido di nessuno, tutto quello che so (che è molto poco) lo devo vedere con i miei occhi.Mi auguro sia superfluo dire, e mi scuso anticipatamente per la licenza che mi prendo in questo momento, che dobbiamo stare attenti a quello che ci dicono, di solito è per lo meno manipolato.Grazie e scusate per la logorrea :)
  • Anonimo scrive:
    Che tristezza....
    sono proprio triste quando sento questa cose....mi sembra che ci trattino come un branco di pecore...dove al primo abbaio di un cane sudicio e malconcio si debba retrocedere e pentirci delle nostre Riprovevoli azioni ( oh come mi duolgo...son già tutto un pentimento )....ma figuriamoci, se la casalinga si spaventa ditele di chiamarmi che le dico io come stanno le cose... finchè vedro film e dvd a quei prezzi e finchè la Siae nn verrà rimpiazzata da un organo competente in quello che fa, nn smetterò un bel niente...figuriamoci...sarebbe come darmi della pecora. E questo nn mi piace.
  • Anonimo scrive:
    Altre trasmissioni: Neapolis.
    Un'altra trasmissione rai fa sfacciatamente terrorismo mediatico nei confronti di chi scarica, è lo pseudo-tg Neapolis, trasmesso alle 3 del pomeriggio, dedicato ad internet e alle nuove tecnologie.Se negli anni passai era ancora una trasmissione guardabile, adesso non fa altro che pubblicità a Microsoft, ai ministri Stanca e Gasparri, e ovviamente mette in guardia un giorno sì e l'altro pure sui richi che si corrono a scaricare qualche mp3: l'RIAA verrà a bussare alla vostra porta ! ma per piacere !
  • Anonimo scrive:
    Adesso capisco...
    «Farò di tutto perché la Campania diventi la regione italiana della fiction», Italo Bocchino candidato governatore per la Cdl in Campania.Corriere della sera - 17 Febbraio 2005http://www.corriere.it/Speciali/Politica/2005/03_Marzo/regionali/frasi/marzo/popup_1702.shtml
  • Anonimo scrive:
    Re: Domanda interessante
    perchè, per ora, al gov nn c'è nessuno che possegga una casa di moda...mentre c'è qualcuno che possiede la televisione, la casa di distribuzione di film, la concessionaria di pubblicità, i giornali, ecc...
    • Anonimo scrive:
      Re: Domanda interessante
      Infatti è stato tirato fuori un decreto legge che sanziona chi compra merce contraffatta... avete presenti le polemiche sorte intorno ad Ebay?Il provvedimento non era mica limitato al sito d' aste.
  • Anonimo scrive:
    La parte più divertente...
    ... è che i dvd di film come Giovannona e similia sono stati pubblicati nello scorso anno senza l'autorizzazione degli aventi diritto (autori, attori...) e senza quindi versare un euro agli attori (notizia apparsa anche su PI): in qualsiasi caso, scaricandoli o comprandone i cd, il povero tizio del telefilm avrebbe avuto sempre e solo una copia pirata.:D :D :D :D
  • Anonimo scrive:
    ovvio che questo è pericoloso
    il messaggio arriva agli stupidi, ma gli stupidi votano e gli stupidi fanno figli e pensano anche di educarliquindi è pericoloso ed è opportuno produrre 1) minimo: discussione 2) contromossa in programma con pubblico e audience analoga
  • Anonimo scrive:
    Re: Luoghi Comuni

    Continuiamo con i luoghi comuni?Senza scadere in razzismi, è innegabile che la situazionedel nord sia diversa da quella del sud, e tutti sappiamo qualedelle due parti è più degradata. Questo ovviamente nonsignifica nulla sulla "bontà" delle persone che ci abitano.Guarda dove ci sono piu' rapine, incidenti, furti & omicidi..Oppure guarda quali regioni sono più avanti nelle raccolta differenziata...Spesso DATI STATISTICI (non pregiudizi) favoriscono il nord.Poi non è che al nord siano tutti santi, ci mancherebbe!!!!!!!!!
  • Anonimo scrive:
    da dove vengono i politici
    Ricordo che la maggior parte dei collegi elettorali e della popolazione risiede al nord, quei tre quarti di politici eletti prendevano i voti proprio nel settentrione. Durante il periodo della Cassa del mezzogiorno uno dei serbatoi di voti più grossi della Democrazia Cristiana erano il veneto e la lombardia.Un po' di autocritica a volte non farebbe male
    • Anonimo scrive:
      Re: da dove vengono i politici

      Durante il periodo
      della Cassa del mezzogiorno uno dei serbatoi di
      voti più grossi della Democrazia Cristiana erano
      il veneto e la lombardia.
      Un po' di autocritica a volte non farebbe maleBe, certo, quando sei costretto a votare turandoti il naso, come si diceva allora, per non fare la fine del terzo mondo dell'est...e quando sia turandoti il naso che tirando all'annessione al terzo mondo dell'est potevi scegliere solo politici di "quella" provenienza geografica ovvio che ne approfittassero per foraggiare i loro luoghi di origine e di interesse economico-famigghiare-ecc
      • juda scrive:
        Re: da dove vengono i politici
        Evidentemente quelle regioni non erano in grado di esprimere un classe dirigente all'altezza nonostante tutte le loro mirabolanti qualità
        • Anonimo scrive:
          Re: da dove vengono i politici

          Evidentemente Da cosa è evidente?
          quelle regioni non erano in grado
          di esprimere un classe dirigente all'altezza
          nonostante tutte le loro mirabolanti qualitàE il fatto che se non eri della famigghia non entravi nei posti giusti?E il fatto che se non eri del vaticano non entravi in altri posti giusti?E il fatto che le raccomandazioni dei soliti noti erano sempre per bravi conterranei di fidata provenienza (e di famigghia facilmente controllabile per venette trasversali se facevano uno sgarro)...e il fatto che quello che dici è schifosamente razzista, dato che quelle regioni hanno espresso altrettanto delle altre nell'umanesimo e nella tecnica e anche di più nell'economia e nel lavoro (fatto grazie al quale le altre regioni hanno mangiato, o chi per loro ha mangiato dato che non sono stati in grado di fare una sollevazione popolare per vigilare su come erano ripartiti i nostri soldi)?
        • Anonimo scrive:
          Re: da dove vengono i politici
          - Scritto da: juda...il razzismo e' una malattia scientificamente studiata:http://www.rai.it/TGRrubriche/pub/tgrArticolo/1,8268,,00.html?id_obj=34113&sezione=22&stato=&larg=&alt=che fare?
      • Anonimo scrive:
        Re: da dove vengono i politici
        - Scritto da: Anonimo

        Durante il periodo

        della Cassa del mezzogiorno uno dei serbatoi di

        voti più grossi della Democrazia Cristiana erano

        il veneto e la lombardia.

        Un po' di autocritica a volte non farebbe male
        Be, certo, quando sei costretto a votare
        turandoti il naso, come si diceva allora, per non
        fare la fine del terzo mondo dell'est...Peccato che in Emilia non si turassero il naso e cosi' facendo abbiano sempre prodotto dei politici migliori rispetto al resto d'Italia.
        • Anonimo scrive:
          Re: da dove vengono i politici

          Peccato che in Emilia non si turassero il naso e
          cosi' facendo abbiano sempre prodotto dei
          politici migliori rispetto al resto d'Italia.
          Grazie al fatto che tutti gli altri lo facevano e il paese è rimasto in bilico ed è rimasto una simil democrazia, meno simil e più democrazia di quello che sarebbe diventato se una parte avesse stravinto.Altrimenti ci sarebbe rimasto solo il banana (o chi per lui) o il sindaco peppone a seconda se finivamo nella padella o nella brace...invece ci è toccato "solo" il CAF... per ora...
        • castigo scrive:
          Re: da dove vengono i politici
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo


          Durante il periodo


          della Cassa del mezzogiorno uno dei serbatoi
          di


          voti più grossi della Democrazia Cristiana
          erano


          il veneto e la lombardia.


          Un po' di autocritica a volte non farebbe male

          Be, certo, quando sei costretto a votare

          turandoti il naso, come si diceva allora, per
          non

          fare la fine del terzo mondo dell'est...

          Peccato che in Emilia non si turassero il naso e
          cosi' facendo abbiano sempre prodotto dei
          politici migliori rispetto al resto d'Italia.
          HAHAAAAAHAHAHAHAHAHAHAAAAAAA.....HAHAHAHAHAAAAHAHAHAAHAHAAAAAAA.....HAHAAAAAHAHAHAHAHAHAHAAAAAAA.....HAHAHAHAHAAAAHAHAHAAHAHAAAAAAA.....HAHAAAAAHAHAHAHAHAHAHAAAAAAA.....HAHAHAHAHAAAAHAHAHAAHAHAAAAAAA.....UAU....erano mesi che non ridevo così.....grande intervento....
  • Anonimo scrive:
    La miglior arma di tutte le guerre è...
    La miglior arma di tutte le guerre è LA DISINFORMAZIONE del nemico!Non esiste una guerra che non ha otemprato disinformazione verso i nemici delle varie fazioni in lotta.E spesso anche verso i propri alleati ...
  • puffetta scrive:
    LO STRAPOTERE
    Ancora una volta si possono costatare da quale parte pendono gli equilibri e quanto potere hanno le lobby se una stupida telenovela è usata per moralizzare l'opinione pubblica sul p2p, mentre è piena d?altri cattivi esempi.Spero che i partiti di sinistra non manchino di considerare la questione dato che quest'argomento tocca le lobby quanto i cittadini che andranno a votare le prossime elezioni proprio con la speranza che i suddetti equilibri vengano ristabiliti.@^
    • Anonimo scrive:
      Re: LO STRAPOTERE
      triste dirlo m credo che non cambierà granchè.La sinistra stravincerà le elezioni, è vero, ma la legge di Urbani non verrà toccata. Cercheranno di far si che il Berlusca sia nuovamente accusabile di qualche reato modificando le leggi che ha fatto il primo, aumenteranno le tasse per coprire il buco fatto dal governo precedente (come hanno sempre fatto tutti) e diranno che la crisi economica è colpa del governo precedente e che loro non ci possono fare niente e di qui a 3 o 5 anni tornerà su il Berluschino e acanti così, alternandosi perchè un po' per uno non fa male a nessuno ed in tanto loro tirano paghe da urlo e noi tiriamo la cinghia.Possibile che non si riesca a far niente??? Io voterò radicale, non condivido quasi nessuna delle loro idee, ma almeno romperanno le OO e chissà che con una sana mediazione non si riesca ad ottenere qualcosa
      • In_darkness scrive:
        Re: LO STRAPOTERE
        Mi permetto di far notare che la sinistra oggi è formata da diverse enità eterogenee, un paio di queste, non mi stancherò mai di dirlo, ai tempi del voto del DL Urbani, si sono schierate apertamente e hanno mosso le acque oltre a votare contro.E' vero la "sinistra" democratica ha detto "avanti prego, noi non vi ostacoliamo" e quindi s'è astenuta.Ma qualcuno (PRC e VERDI tra tutti) hanno detto NO e l'hanno fatto sia col voto in parlamento, sia con azioni di ostruzionismo politico, nonchè con campagne di informazione.La sinistra non è tutta rosa (rosa=rosso sbiadito :) ) ancora ci sta qualcuno in grado di difendere il popolo (visto sotto ogni suo aspetto) e con la forza politica che si trovano in mano adesso potrebbero veramente fare da "freno a mano" agli "scivoloni politici" che la Sinistra in senso lato potrebbe fare.Spero solo che non mi deludano...
  • radel scrive:
    Spiacenti ma ha ragione
    - Scritto da: ryoga

    - Scritto da: Anonimo

    Questo scarica un film da internet e gli altri

    fanno gli fanno la predica... e il tutto si

    svolge a Napoli!



    Non è una soap opera, è un film di fantascienza!

    Che vuoi farci..... a Milano fanno vedere invece
    come la gente rispetta la legge e vi ritrovate un
    sig. pres. cons. con tutto quello che ha fatto!

    A Napoli copiano cd, a Milano rubano soldi dello
    stato
    Continuiamo con i luoghi comuni?Io sono pugliese, da poco al nord.Anche a me da fastidio quando parlano male della mia terra.Ma non posso negare che c'è una differenza tra quì e lì.Naturalmente ho visto buoni e brutti al nord ed al sud.Detto questo provate ad attraversare la strada dalle mie parti: con o senza strisce vi strisciano; qui se sei fuori dalle strisce può essere che ti bestemmiano anche i trisavoli, ma sulle strisce inchiodano e ti fanno passare (moltissimi, ma non tutti: i furbi esistono sempre;)Il tipo ha ragione a dire che generalizzando e con i luoghi comuni si sbaglia; però in percentuale ha ragione lui: è molto più probabile trovarsi in mezzo ad una sparatoria passeggiando per napoli che non per milano. Vogliamo negare anche questo?Naturalmente non vuol dire che TUTTI i napoletani sono colpevoli, ma che ci sono MOLTI + napoletani che milanesi con la pistola o il coltello nella macchina.Punto e basta: nessuna generalizzazione. Solo una osservazione "statistica".
    • Anonimo scrive:
      Re: Spiacenti ma ha ragione
      Il tipo ha ragione a dire che generalizzando e con i luoghi comuni si sbaglia; però in percentuale ha ragione lui: è molto più probabile trovarsi in mezzo ad una rapina con sparatoria passeggiando per Milano che non per Napoli. Vogliamo negare anche questo?Nessuna generalizzazione. Solo una osservazione "statistica".
      • radel scrive:
        Ma sei cretino?
        - Scritto da: Anonimo
        Il tipo ha ragione a dire che generalizzando e
        con i luoghi comuni si sbaglia; però in
        percentuale ha ragione lui: è molto più probabile
        trovarsi in mezzo ad una rapina con sparatoria
        passeggiando per Milano che non per Napoli.
        Vogliamo negare anche questo?

        Nessuna generalizzazione. Solo una osservazione
        "statistica".Secondo me ti sei fumato qualcosa...
    • Anonimo scrive:
      Re: Spiacenti ma ha ragione
      - Scritto da: radel

      - Scritto da: ryoga



      - Scritto da: Anonimo


      Questo scarica un film da internet e gli altri


      fanno gli fanno la predica... e il tutto si


      svolge a Napoli!





      Non è una soap opera, è un film di
      fantascienza!



      Che vuoi farci..... a Milano fanno vedere invece

      come la gente rispetta la legge e vi ritrovate
      un

      sig. pres. cons. con tutto quello che ha fatto!



      A Napoli copiano cd, a Milano rubano soldi dello

      stato

      Continuiamo con i luoghi comuni?

      Io sono pugliese, da poco al nord.
      Anche a me da fastidio quando parlano male della
      mia terra.
      Ma non posso negare che c'è una differenza tra
      quì e lì.

      Naturalmente ho visto buoni e brutti al nord ed
      al sud.

      Detto questo provate ad attraversare la strada
      dalle mie parti: con o senza strisce vi
      strisciano; qui se sei fuori dalle strisce può
      essere che ti bestemmiano anche i trisavoli, ma
      sulle strisce inchiodano e ti fanno passare
      (moltissimi, ma non tutti: i furbi esistono
      sempre;)

      Il tipo ha ragione a dire che generalizzando e
      con i luoghi comuni si sbaglia; però in
      percentuale ha ragione lui: è molto più probabile
      trovarsi in mezzo ad una sparatoria passeggiando
      per napoli che non per milano. Vogliamo negare
      anche questo?

      Naturalmente non vuol dire che TUTTI i napoletani
      sono colpevoli, ma che ci sono MOLTI + napoletani
      che milanesi con la pistola o il coltello nella
      macchina.
      Forse perchè è più probabile che a Napoli ti fermino per rapinarti e ciò è dovuto alla cronica povertà del sud anche per colpa di politici che si sono ciulati i soldi (compresi quelli della cassa per il mezzogiorno)!!!!!
      Punto e basta: nessuna generalizzazione. Solo una
      osservazione "statistica".
    • ryoga scrive:
      Re: Spiacenti ma ha ragione
      - Scritto da: radel
      Io sono pugliese, da poco al nord.
      Anche a me da fastidio quando parlano male della
      mia terra.
      Ma non posso negare che c'è una differenza tra
      quì e lì.Quale?
      Detto questo provate ad attraversare la strada
      dalle mie parti: con o senza strisce vi
      strisciano; qui se sei fuori dalle strisce può
      essere che ti bestemmiano anche i trisavoli, ma
      sulle strisce inchiodano e ti fanno passare
      (moltissimi, ma non tutti: i furbi esistono
      sempre;)E' una questione di controlli. A Milano ti tolgono punti e auto. A Napoli offri da bere al vigile ( se non e' gia' al bar ) e tutto torna come prima.
      Il tipo ha ragione a dire che generalizzando e
      con i luoghi comuni si sbaglia; però in
      percentuale ha ragione lui: è molto più probabile
      trovarsi in mezzo ad una sparatoria passeggiando
      per napoli che non per milano. Vogliamo negare
      anche questo?Dipende dai luoghi. Se vai dalle parti di Mergellina, Posillipo etc.etc. si sta piu' sicuri che a Milano.Milano tra l'altro non eccelle per "bontà" con i suoi ultras che ultimamente hanno commesso di tutto e di piu'.O vogliamo negare anche questo?
      Naturalmente non vuol dire che TUTTI i napoletani
      sono colpevoli, ma che ci sono MOLTI + napoletani
      che milanesi con la pistola o il coltello nella
      macchina.E' un problema di cultura o un problema di Stato/Regione/Comune INEFFICIENTE?Perche' appena ammazzano qualcuno che solleva l'opinione pubblica il killer viene subito arrestato e mandato in galera a vita e quando invece ci sono rapine ed estorsioni dei criminali non sanno neanche se esistano?
      Punto e basta: nessuna generalizzazione. Solo una
      osservazione "statistica".Ripeto :Secondigliano e' un area occupata da excriminali etc.etc.Il Ghetto di Milano non e' un'area paradisiaca.
      • castigo scrive:
        Re: Spiacenti ma ha ragione
        - Scritto da: ryoga

        - Scritto da: radel

        Io sono pugliese, da poco al nord.

        Anche a me da fastidio quando parlano male della

        mia terra.

        Ma non posso negare che c'è una differenza tra

        quì e lì.

        Quale?


        Detto questo provate ad attraversare la strada

        dalle mie parti: con o senza strisce vi

        strisciano; qui se sei fuori dalle strisce può

        essere che ti bestemmiano anche i trisavoli, ma

        sulle strisce inchiodano e ti fanno passare

        (moltissimi, ma non tutti: i furbi esistono

        sempre;)

        E' una questione di controlli. A Milano ti
        tolgono punti e auto. A Napoli offri da bere al
        vigile ( se non e' gia' al bar ) e tutto torna
        come prima.e secondo te è meglio la seconda....


        Il tipo ha ragione a dire che generalizzando e

        con i luoghi comuni si sbaglia; però in

        percentuale ha ragione lui: è molto più
        probabile

        trovarsi in mezzo ad una sparatoria passeggiando

        per napoli che non per milano. Vogliamo negare

        anche questo?

        Dipende dai luoghi. Se vai dalle parti di
        Mergellina, Posillipo etc.etc. si sta piu' sicuri
        che a Milano.LOL.... certamente..... salvo in caso di qualche guerra camorristica, nel qual caso meglio non uscire nemmeno di casa, se possibile, per non trovarsi coinvolti in qualche sparatoria.

        Milano tra l'altro non eccelle per "bontà" con i
        suoi ultras che ultimamente hanno commesso di
        tutto e di piu'.
        O vogliamo negare anche questo?no, tranquillo, nessuno ti nega l'unica possibilità di accomunare nord e sud.... peccato però che qui basti non andare allo stadio :D


        Naturalmente non vuol dire che TUTTI i
        napoletani

        sono colpevoli, ma che ci sono MOLTI +
        napoletani

        che milanesi con la pistola o il coltello nella

        macchina.

        E' un problema di cultura o un problema di
        Stato/Regione/Comune INEFFICIENTE?di solito o è una o è l'altra.... al sud tutte e due??

        Perche' appena ammazzano qualcuno che solleva
        l'opinione pubblica il killer viene subito
        arrestato e mandato in galera a vita quando??dove??e quando
        invece ci sono rapine ed estorsioni dei criminali
        non sanno neanche se esistano?se cosi fosse, allora nessuno parlerebbe male del sud, non credi??
        • ryoga scrive:
          Re: Spiacenti ma ha ragione
          - Scritto da: castigo

          E' una questione di controlli. A Milano ti

          tolgono punti e auto. A Napoli offri da bere al

          vigile ( se non e' gia' al bar ) e tutto torna

          come prima.

          e secondo te è meglio la seconda....Non e' meglio la seconda, ma non puoi dare colpa ad un "napoletano" se un vigile non fa il suo dovere.
          LOL.... certamente..... salvo in caso di qualche
          guerra camorristica, nel qual caso meglio non
          uscire nemmeno di casa, se possibile, per non
          trovarsi coinvolti in qualche sparatoria.A Napoli c'e' la camorra che in caso di conflitto potrebbe far feriti a caso.A Milano ci sono le bande che in caso di conflitto potrebbe far feriti a caso.In entrambe le città, ci sono dei problemi di criminalità e violenza. Non puoi negarlo.O al massimo, puoi negarlo paragonando Via Montenapoleone con Secondigliano....ma questa e' un'altra storia...
          no, tranquillo, nessuno ti nega l'unica
          possibilità di accomunare nord e sud.... peccato
          però che qui basti non andare allo stadio :DPerche' tu un giro di notte nel ghetto di Milano lo faresti?

          E' un problema di cultura o un problema di

          Stato/Regione/Comune INEFFICIENTE?

          di solito o è una o è l'altra.... al sud tutte e
          due??Mah....senti fa na cosa....vieni qui al Sud. Razzismo = Ignoranza = Mancanza di cultura = Te vieni al sud

          Perche' appena ammazzano qualcuno che solleva

          l'opinione pubblica il killer viene subito

          arrestato e mandato in galera a vita

          quando??
          dove??Napoli, quando hanno ucciso quella ragazza di 14 anni...non so se ha avuto l'ergastolo ma subito e' uscito il nome del killer e tutti i suoi dati.

          e quando

          invece ci sono rapine ed estorsioni dei
          criminali

          non sanno neanche se esistano?
          se cosi fosse, allora nessuno parlerebbe male del
          sud, non credi??Ecco...allora prenditela con le istituzione che fanno avere questi problemi a Napoli , ma non con i Napoletani che al 90% sono + signori di quelli di Milano (basta leggere i tuoi commenti e quelli dei tuoi sostenitori )
          • castigo scrive:
            Re: Spiacenti ma ha ragione
            - Scritto da: ryoga

            - Scritto da: castigo


            E' una questione di controlli. A Milano ti


            tolgono punti e auto. A Napoli offri da bere
            al


            vigile ( se non e' gia' al bar ) e tutto torna


            come prima.



            e secondo te è meglio la seconda....

            Non e' meglio la seconda, ma non puoi dare colpa
            ad un "napoletano" se un vigile non fa il suo
            dovere.bene, allora mettiamo i vigili in galera.però poi mi spieghi come mai qui a genova NESSUNO si sogna di girare senza casco anche in assenza di vigili...


            LOL.... certamente..... salvo in caso di qualche

            guerra camorristica, nel qual caso meglio non

            uscire nemmeno di casa, se possibile, per non

            trovarsi coinvolti in qualche sparatoria.

            A Napoli c'e' la camorra che in caso di conflitto
            potrebbe far feriti a caso.
            A Milano ci sono le bande che in caso di
            conflitto potrebbe far feriti a caso.ma a milano non mi risulta sia ancora successo....

            In entrambe le città, ci sono dei problemi di
            criminalità e violenza. Non puoi negarlo.
            O al massimo, puoi negarlo paragonando Via
            Montenapoleone con Secondigliano....ma questa e'
            un'altra storia...bel paragone.me lo segno che potrebbe servire 8)


            no, tranquillo, nessuno ti nega l'unica

            possibilità di accomunare nord e sud.... peccato

            però che qui basti non andare allo stadio :D

            Perche' tu un giro di notte nel ghetto di Milano
            lo faresti?che c'entra, anche a genova abbiamo i vicoli, basta non andarci di notte e passa la paura.... ma di NOTTE.a napoli anche di giorno mica puoi girarci tranquillo in certi quartieri :De poi a genova cerchiamo di migliorare, molte zone del centro storico sono state risanate e ci si può circolare abbastanza tranquillamente anche di notte.



            E' un problema di cultura o un problema di


            Stato/Regione/Comune INEFFICIENTE?



            di solito o è una o è l'altra.... al sud tutte e

            due??

            Mah....senti fa na cosa....vieni qui al Sud.
            Razzismo = Ignoranza = Mancanza di cultura = Te
            vieni al sudmah, ti dirò, se facciamo cambio vengo volentieri.tutti i napoletani a genova e i genovesi a napoli.col clima ci guadagno senz'altro ;)



            Perche' appena ammazzano qualcuno che solleva


            l'opinione pubblica il killer viene subito


            arrestato e mandato in galera a vita



            quando??

            dove??

            Napoli, quando hanno ucciso quella ragazza di 14
            anni...
            non so se ha avuto l'ergastolo ma subito e'
            uscito il nome del killer e tutti i suoi dati.e ci mancherebbe ancora che non fosse uscito....




            e quando


            invece ci sono rapine ed estorsioni dei

            criminali


            non sanno neanche se esistano?

            se cosi fosse, allora nessuno parlerebbe male
            del

            sud, non credi??

            Ecco...allora prenditela con le istituzione che
            fanno avere questi problemi a Napoli , oooooohhhh.... poveriniiii...... sempre questo signor Stato che li prende per i fondelli.....questo però, visto che l'hai scritto tu, non è un luogo comune... no no....però capire che lo stato siete anche voi e che le istituzioni non fanno altro che rappresentare una situazione che di fatto è disastrosa no, vero??ma non con
            i Napoletani che al 90% sono + signori di quelli
            di Milano (basta leggere i tuoi commenti e quelli
            dei tuoi sostenitori )mmmmm.... non direi proprio.... se fossero dei signori NON SFRUTTEREBBERO l'assenza di stato che tu lamenti.e in ogni caso non mi pare proprio di aver postato commenti contenenti insulti... a meno che tu non consideri un insulto il non essere d'accordo con te al 110% 8)==================================Modificato dall'autore il 20/04/2005 20.17.14
  • Anonimo scrive:
    voto 10 all'autore di questo articolo
    ahahha veramente voto 10 all'autore :)))) è veramente moooolto ironico :P nonchè giustissimo! :D
  • Anonimo scrive:
    ribadisco ..
    come in altro commento che ho lasciato sul p2p1)Per quali e quanti motivi l'utenza italiana si abbona a 1,2,4,6... mbit di ADSL ??2)Per quanti e quali motivi si vendono valanghe di cd e dvd vergini sovratassati tralaltro ??3)Per quanti e quali motivi le compagnie telefoniche campano anche grazie agli abbonamenti internet ??3)Per quanti e quali motivi si vendono valanghe di dischi rigidi della capienza di centinaia di GB ??ecc.....E dopo tutto questo andiamo pure in galera per qualche mp3 scambiato "causa della rovina dell'economia mondiale" ..!!
    • Anonimo scrive:
      Re: ribadisco ..
      - Scritto da: Anonimo
      come in altro commento che ho lasciato sul p2p

      1)Per quali e quanti motivi l'utenza italiana si
      abbona a 1,2,4,6... mbit di ADSL ?? a) E' l'unico modo per avere una flat, il che significa navigare senza dover guardare continuamente il timer del dialer di windows (o di kppp o simili, se si usa linux), e nemmeno l'orologio (aspetta le diciottoetrenta se no paghi doppio...)b) tener aggiornato il proprio software LEGALE 'in tempo reale', cioè non rinunciare a scaricare l'ultimo pacchetto da 130MB perché dovresti tenere acceso il pc tutta la notte o scaricare a più riprese. c) Fare ricerche sulla rete e imparare qualcosa, poter leggere i messaggi di un newsgroup non in differita.d) Scaricare documenti LEGALI anche di grosse dimensioni.e) Dilettarsi a chattare o giocare in internet (o lasciare che il figliolo lo faccia) senza svenarsif) Software Libero: scaricare e usare col consenso dell'autore, magari scoprire che è buono quanto quello proprietario (o forse più!!), documentarsi...Insomma USARE LA RETE PIU' LIBERAMENTE!
      2)Per quanti e quali motivi si vendono valanghe
      di cd e dvd vergini sovratassati tralaltro ??a) Perché sono obbligato per legge a fare il salvataggio dei dati;b) quando viaggio faccio delle foto: scaricare centinaia di foto da una fotocamera digitale e poi archiviarle un CD e vederle sul TV di casa è molto più economico che sviluppare rullini, stampare su carta fotografica, fare collezioni/album o peggio ancora farne diapositive e vederle col proiettore...c) Un dischetto non serve più a niente. Se devo portare dati con me devo usare CD.
      3)Per quanti e quali motivi le compagnie
      telefoniche campano anche grazie agli abbonamenti
      internet ?? Perchè non si vuole fare broadband su rete elettrica o perchè le connessioni satellitari bidirezionali costano troppo.
      3)Per quanti e quali motivi si vendono valanghe
      di dischi rigidi della capienza di centinaia di
      GB ??Perché anche il più insignificante programma oggi richiede mega e mega per funzionare... quanto occupa il solo windowsXP? E Office XP? (LEGALI)
      E dopo tutto questo andiamo pure in galera per
      qualche mp3 scambiato "causa della rovina
      dell'economia mondiale" ..!!Ma davvero hai bisogno degli mp3 di britney spears o dj francesco?
  • Anonimo scrive:
    ridicolo ..da vomito..
    ogni volta che c'e' qualche scena in qualsiasi sceneggiato italiano televisivo (bassissimo livello espressivo della recitazione a mio parere il piu delle volte) che riguarda qualcosa sull'informatica mi sento male...Queste scenette di falso moralismo e perbenismo che disinformano in maniera orripilante tralaltro sono proprio vergognose..non ci sono altre parole.
  • Anonimo scrive:
    Ma gli autori di sta soap....
    "Ad un certo punto si svolge una scena in cui uno dei protagonisti mostra ai convenuti, con alla mano notebook e telecomando (!) della TV, che ha scaricato dei film da internet. Chicche rare, tipo Giovannona coscialunga et similia.Da qui, parte la scenetta pedagogica con gli altri protagonisti che criticano duramente l' autore del misfatto, paventando chiusura dei cinema, disoccupazione e altri disastri."....per dire ste kazzate che hanno fumato della roba avariata???? Chiusura dei cinema, disoccupazione, ecc. per film come Giovannona coscialunga????? Ma siamo oltre il fondo!!!!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma gli autori di sta soap....
      - Scritto da: Anonimo
      ... e altri disastri."Tipo sveglia di buon mattino al canto del canarino? :DQuei beoti della RAI già che c'erano potevano metterci anche l'irruzione GdF nell'esatto istante in cui veniva caricato il divx
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma gli autori di sta soap....
        - Scritto da: Anonimo
        - Scritto da: Anonimo

        ... e altri disastri."

        Tipo sveglia di buon mattino al canto del
        canarino? :D

        Quei beoti della RAI già che c'erano potevano
        metterci anche l'irruzione GdF nell'esatto
        istante in cui veniva caricato il divx"La polizia s'incazza".
  • Anonimo scrive:
    rassegnamoci amici
    ormai i grandi criminali della storia non è più la mafia russa, le triadi cinesi la mafia siciliana o la n'drangheta no siamo noi utenti che paghiamo salata la banda larga. Il nuovo untore di manzoniana memoria siamo noi.Rassegnamoci ed andiamo avanti così!
    • Anonimo scrive:
      Re: rassegnamoci amici
      - Scritto da: Anonimo
      ormai i grandi criminali della storia non è più
      la mafia russa, le triadi cinesi la mafia
      siciliana o la n'drangheta no siamo noi utenti
      che paghiamo salata la banda larga. Il nuovo
      untore di manzoniana memoria siamo
      noi.Rassegnamoci ed andiamo avanti così!Bisogna convivere con la mafia, ma gli italiani che scaricano liberamente da internet meritano di veder compromessa per sempre la loro vita futura.Più una cosa bella e' ignota ai più e più e' a rischio di essere distrutta dalle forze del brutto.Non c'e' il tempo materiale per indignarsi di fronte alle mille ridicolaggini che ci propinano ogni giorno, questa e' la forza dei governi multimediali, in primis di questo non-governo.
    • Anonimo scrive:
      Re: rassegnamoci amici
      rassegnati tu, il cavallo dei miei pantaloni serve a tenermi alte le paLLe a differenza tua e della maggior parte degli italiani dove il cavallo dei pantaloni serve solo a reggere le mutande, piuttosto quand'è che l'italiano diventerà uomo e smetterà di fare la pecor_ina?
  • Anonimo scrive:
    E' triste, ma non è il solo...
    In effetti è una cosa triste questa...Ma la tecnologia internet è bistrattata da tutti... In un episodio di CSI un pò di tempo fa una tipa uccisa aveva mandato delle e-mail che erano state rintracciate: l'header IP iniziava con 417.....
    • Anonimo scrive:
      Re: E' triste, ma non è il solo...
      - Scritto da: Anonimo
      In effetti è una cosa triste questa...
      Ma la tecnologia internet è bistrattata da
      tutti... In un episodio di CSI un pò di tempo fa
      una tipa uccisa aveva mandato delle e-mail che
      erano state rintracciate: l'header IP iniziava
      con 417.....E il film "The Net" te lo ricordi? Ad un certo punto appare un ip dello stesso tipoComunque il primo premio se lo merita la scena dove uno dei buoni si schianta col Cessna perchè non si era accorto che i Pretoriani gli stavano facendo avere dati taroccati. :D
      • Anonimo scrive:
        Re: E' triste, ma non è il solo...


        tutti... In un episodio di CSI un pò di tempo fa

        una tipa uccisa aveva mandato delle e-mail che

        erano state rintracciate: l'header IP iniziava

        con 417.....

        E il film "The Net" te lo ricordi? Ad un certo
        punto appare un ip dello stesso tipoquesto lo fanno volutamente di modo che l'ip non esista.ti sei mai chiesto perche' i num di telefono nei film/telefilm sia sempre (quasi) 555-..... ?
        • Anonimo scrive:
          Re: E' triste, ma non è il solo...
          - Scritto da: Anonimo


          tutti... In un episodio di CSI un pò di tempo
          fa


          una tipa uccisa aveva mandato delle e-mail che


          erano state rintracciate: l'header IP iniziava


          con 417.....



          E il film "The Net" te lo ricordi? Ad un certo

          punto appare un ip dello stesso tipo

          questo lo fanno volutamente di modo che l'ip non
          esista.
          ti sei mai chiesto perche' i num di telefono nei
          film/telefilm sia sempre (quasi) 555-..... ?Dio è mortoL'ironia è mortaMi sento poco bene:(
          • Anonimo scrive:
            Re: E' triste, ma non è il solo...

            Dio è morto
            L'ironia è morta
            Mi sento poco bene
            :(Esagerato!Fabio
        • Anonimo scrive:
          Re: E' triste, ma non è il solo...
          - Scritto da: Anonimo
          questo lo fanno volutamente di modo che l'ip non
          esista.
          ti sei mai chiesto perche' i num di telefono nei
          film/telefilm sia sempre (quasi) 555-..... ?QuotoFabio
  • Anonimo scrive:
    nelle altre soap/fiction..
    In una fiction dell'anno scorso su canale 5 (non mi ricordo come si chiama e non me lo voglio ricordare), si sono visti i CDROM che si autocancellano.. :o)
    • Anonimo scrive:
      Re: nelle altre soap/fiction..
      magari erano di scarsa qualità e si sono deteriorati in fretta...Ma chi vogliono prendere in giro? I dati non si cancellano mai su un supporto ottico, al più diventano illeggibili con i normali lettori a causa del deterioramento fisico del disco. Ma i dati sono li. L'unico modo per cancellarli è alterare lo stato fisico del disco.Persino per cancellare i dati da un hard-disc non basta un semplice format...i dati restano comunque recuperabili se non sovrascritti.Certe cose sarebbero vere chicche trash se fossero inserite in film culto della materia come hackers o synapse dove di cose risibili se ne vedono, ma come i film di "Giovannona coscialunga" fanno cult...in un posto al sole fanno...schifo.
      • Anonimo scrive:
        Re: nelle altre soap/fiction..
        - Scritto da: Anonimo
        I dati non si cancellano mai su un supporto ottico,
        al più diventano illeggibili con i normali lettori a causa
        del deterioramento fisico del disco. Ma i dati sono liEsistono supporti particolari studiati proprio per deteriorarsi dopo un paio di giorni dall'apertura della busta che lo contiene, li usano soprattutto per noleggiare DVD evitando le spese di trasporto e gestione della restituzione.http://www.flexplay.com/
        • Anonimo scrive:
          Re: nelle altre soap/fiction..
          Ok, lo so. Ma dubito che nella fiction abbiano menzionato tali dati.Inoltre: anche in una fiction che dovrebbe avere contenuti pseudo-scientifici quale è stata RIS si sono viste cose poco credibili, quali ripulitura e zoommatura di immagini acquisite da telecamere analogiche con una definizione non proponibile in realtà. L'immagine non può fornire dettagli che non contiene, specie se analogica.Questo per dirla lunga sulla "serietà" di molte produzioni. Ovviamente dietro c'è la "licenza filmica" ovvero se una cosa è troppo complicata per lo spettatore la facciamo semplice anche se non veritiera al 100%.Nel citato episodio di un posto al sole però si sono associati fatti che a livello statistico presentano un indice di correlazione bassissimo: p2p e virus (lasciamo stare la paternale sulla moralità della cosa che può essere soggettiva). Le probabilità di prendere un virus navigando senza fare p2p sono le stesse di prenderlo facendolo. L'unica cosa che riduce i rischi è un buon antivirus e meglio anche un firewall ben settato. Inoltre a parte i worm i virus più rognosi se li becca chi apre le mail in maniera disinvolta.Lasciamo poi stare gli spyware di cui l'utente medio sa poco o nulla e che talvolta sono peggio dei virus, perchè non li vedi se non li cerchi (poi ti chiedi perchè arriva tutto quello spam... ) . Qui in effetti il p2p accentua il pericolo...ma non per l'utilizzo in se, quanto per il programma usato...kazaa docet.
        • Anonimo scrive:
          Re: nelle altre soap/fiction..

          - Scritto da: Anonimo
          Esistono supporti particolari studiati proprio
          per deteriorarsi dopo un paio di giorni
          dall'apertura della busta che lo contiene, li
          usano soprattutto per noleggiare DVD evitando le
          spese di trasporto e gestione della restituzione.

          http://www.flexplay.com/Ma sì, inquiniamo !!!
          • Anonimo scrive:
            Re: nelle altre soap/fiction..
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            Esistono supporti particolari studiati proprio

            per deteriorarsi dopo un paio di giorni

            dall'apertura della busta che lo contiene, li

            usano soprattutto per noleggiare DVD evitando le

            spese di trasporto e gestione della
            restituzione.



            http://www.flexplay.com/

            Ma sì, inquiniamo !!!pensa che io lo faccio con le stampanti...finita la cartuccia? compro una stampante nuova, costa meno :-D
          • Anonimo scrive:
            Re: nelle altre soap/fiction..
            le cartucce delle stampanti nuove non sono mica piene..sono studiate e riempite in modo da dimostrare al cliente che la stp. funziona correttamente...niente altro.
  • TPK scrive:
    [semi OT] C'e' roba piu' divertente
    http://www.viralg.com/ Total blocking of Peer 2 Peer sharing for your intellectual property.Patented Virtual Algorithm blocks out all illegal swapping of your data. (rotfl)(rotfl)(rotfl)Secondo me Mazza ne ha gia' comprato due chili e cinque etti...(rotfl)(rotfl)(rotfl)
    • il.gringo scrive:
      Re: [semi OT] C'e' roba piu' divertente
      Lo so che a questo punto dirò una banalità, comunque sia ripeterò qui più o meno quello che è già stato detto in milioni di altri luoghi sulla rete.Visti i recenti provvedimenti presi da parte del governo in materia di p2p, mi sono sentito di interromepre anche quel minimo di uso che ne facevo io.Probabilmente come me tanti altri avranno messo freno al proprio mulo, per paura di ritorsioni legali nei loro confronti. Quello che mi chiedo è se adesso ci sarà una ripresa delle vendite, all'interno di questo regime di terrore, o se invece si arresterà solamente la diffusione della cultura, prima fruibile a tutti. Certo che se così fosse penso che le Major ci avrebbero davvero fatto un bel regalo, ed il goverono, impotente e proibizionista, non farebbe che confermare la sua inutilità, ormai tristemente cronica.In svizzera, mi diceva un mio amico, copie ad uso personale sono lecite. Stavo quasi pensando di trasferirmici, visti tutti i vantaggi del caso....
  • Anonimo scrive:
    e non siete contenti?
    Sono anni che su questo forum vi lamentate per il fatto che la televisione non parla del P2P. Ora vi ha accontentati.:)
  • Anonimo scrive:
    COSTRETTO DA CHI ?
    "ieri sera, come al solito, sono stato costretto a vedermi losceneggiato "Un posto al sole"........."E con cosa ?
  • TPK scrive:
    Il vero messaggio e'
    "Non scaricate i film dal p2p, ma comprateli sotto casa cosi' li vedete bene, non prendete virus e gia' che ci siete finanziate anche la camorra"?
    • Anonimo scrive:
      Re: Il vero messaggio e'

      virus e gia' che ci siete finanziate anche la
      camorra"?e' bello vantarsi di essere proibizionisti quando si ha l'immunita' o si abita vicino alla svizzera.cultura, e' questo che chiedono tutti gli oppressi ingiustamente, per primi quelli che la cercano su internet in tutti i modi. cultura per tutti per crescere insieme, e pensare che c'e' chi crede di pensare che l'ignoranza e' forza, certo la forza dei numeri.mo' me rullo no spino e bonanotte.(love) :D
    • gattosiamese scrive:
      Re: Il vero messaggio e'
      perchè risulta pure che qualcuno guardi "un posto al sole"??????:-s :-s
      • pane@rita scrive:
        Re: Il vero messaggio e'
        - Scritto da: gattosiamese
        perchè risulta pure che qualcuno guardi "un posto
        al sole"??????
        :-s :-sun tre milioni di persone al giorno...ah povera italia
    • Anonimo scrive:
      Re: Il vero messaggio e'
      E' vero....se un ragazzo non ha i soldi per andare al cinema (perchè 7?+eventuali spese sono tanti) , ne per comprarsi un cd-audio(che costa più di quello che vale),cosa deve fare? rinunciare a vedere film e sentire musica???No, impossibile, allora poichè ha paura di scaricarle da internet per colpa delle stupide leggi, scende di casa, va dal marocchino e se li compra....Quindi vediamo queste leggi cosa portano:1) Il ragazzo prende ugualmente film e cd-audio2) Le Major non ci guadagnano nulla in più3) LA CAMORRA E TUTTE LE ALTRE ASSOCIAZIONI CRIMINALI CI GUADAGNANO TANTISSIMI SOLDIPer tutti questi motivi, voglio dire: "Bravi,davvero bravi" a tutti quelli che si sono inventate queste belle leggi....Si è vero, forse lo scambio di film,giochi e cd-audio su p2p è diminuito, però chi sa come mai i marocchini per strada che vendono cd e dvd falsi si sono almeno triplicati e fanno affari d'oro...Ho visto uno per strada (italiano) che vendendo cd falsi, pur avendo la cultura di un'ameba rincoglionita, s riusciva a fare un sacco di soldi tanto da riuscirsi a cambiare una macchina al mese....quanti di noi che sono persone oneste riusciranno mai a cambiarsi una macchina al mese???
      • rootINO scrive:
        Re: Il vero messaggio e'
        -
        Ho visto uno per strada (italiano) che vendendo
        cd falsi, pur avendo la cultura di un'ameba
        rincoglionita, s riusciva a fare un sacco di
        soldi tanto da riuscirsi a cambiare una macchina
        al mese....quanti di noi che sono persone oneste
        riusciranno mai a cambiarsi una macchina al
        mese???Qui a Torino abbiamo un tale che fa' l' arrotino.Arriva al mattino, lo senti da lontano "artootinooo, oooombrellaio, si riparano cucine a gaaaassssseeee"Arriva al mattino, senza fretta sullla sua BMW M5 !!!!!!.........Quanche tempo fa' si accontentava di una "modesta" A3.Sono anni che questo tale cambia macchine su macchine......tutte di lusso.Ha avuto anche un mercedes AMG, con dietro montata la "mola" per i coltelli.Domandona, ma se lo vedo io da anni, ed ESCLUDENDO che affilare coltelli renda 150000 ? all' anno, e' normale che sia ancora in giro beato e pacioso???
        • Anonimo scrive:
          Re: Il vero messaggio e'
          - Scritto da: rootINO
          Domandona, ma se lo vedo io da anni, ed
          ESCLUDENDO che affilare coltelli renda 150000 ?
          all' anno, e' normale che sia ancora in giro
          beato e pacioso???La macchina gli serve per lavoro e con grossa probabilita' se la scarica, con tutta la benzina e l'assicurazione.
          • Anonimo scrive:
            Re: Il vero messaggio e'

            La macchina gli serve per lavoro e con grossa
            probabilita' se la scarica, con tutta la benzina
            e l'assicurazione.Come tipo di lavoro dovrebbe essere iscritto all' artigianato.Con l' iscrizione all' artigianato scarichi la benzina (fino ad un tot di ?) ma non l' auto.O meglio, scarichi la meta' dell' i.v.a. pagata.Mi sa' che la spiegazione e' un altra p)
    • Anonimo scrive:
      Re: Il vero messaggio e'
      - Scritto da: TPK
      "Non scaricate i film dal p2p, ma comprateli
      sotto casa cosi' li vedete bene, non prendete
      virus e gia' che ci siete finanziate anche la
      camorra"?E minimizzate anche il rischio di una visita di prima mattina da parte dei rappresentanti della premiata ditta "Giochi di Fantasia" http://www.gdf.it/:D :D :D :D :D :D
  • FDG scrive:
    La dittatura della comunicazione
    Non è la prima volta che la RAI fa una cosa del genere. Sono arrivati addirittura a produrre sceneggiati al solo scopo di propagandare verità di comodo.In una supposta democrazia, dato che in teoria gli elettori dovrebbero decidere del proprio futuro, come si fa a fare i propri comodi senza puntare la pistola in testa a nessuno? Si fa credere alla gente di vivere in una realtà diversa distorcendola ad arte. Ovvero, non si parla di certe notizie, o se ne parla in modo superficiale, oppure si parla di altre notizie continuamente facendole diventare importanti per ripetizione. Oppure si da un'impressione diversa dei fatti omettendone nella descrizione particolari importanti. Oppure prendiamo una persona considerata autorevole, ma in realtà non altrettanto sincera, e gli facciamo dire ciò che ci conviene.http://www.projectcensored.org/
    • Anonimo scrive:
      Re: La dittatura della comunicazione
      e' anche vero che con una cultura di qualita' e generalizzata a cominciare dall' asilo fino alle superiori + una solida cultura personale che sconfini quasi nell' università ci si può rendere conto del problema :se mettessero scuole montessori e steiner dall' asilo alla fine delle superiori sicuramente ci sarebbero piu' ragazzi contenti di andare a scuola e piu' gente con un cervello funzionante e capace di distinguere messaggi ingannevoli.http://www.psicopedagogika.it/site/articolo.asp?id_area=17&id_rubrica=35&id_articolo=87la rai potrebbe perfino ritrovare se stessa proponendo un più ampio ventaglio di programmi culturali veramente tali senza perdere ascolti.
      • Anonimo scrive:
        Re: La dittatura della comunicazione
        - Scritto da: Anonimo
        e' anche vero che con una cultura di qualita' e
        generalizzata a cominciare dall' asilo fino alle
        superiori + una solida cultura personale che
        sconfini quasi nell' università ci si può rendere
        conto del problema :
        se mettessero scuole montessori e steiner dall'
        asilo alla fine delle superiori sicuramente ci
        sarebbero piu' ragazzi contenti di andare a
        scuola e piu' gente con un cervello funzionante e
        capace di distinguere messaggi ingannevoli.

        http://www.psicopedagogika.it/site/articolo.asp?id

        la rai potrebbe perfino ritrovare se stessa
        proponendo un più ampio ventaglio di programmi
        culturali veramente tali senza perdere ascolti.Certo, ma chi scrive i libri? Chi insegna? Chi valuta le risposte?Occorre avere fonti libere e oggettive, ma questa é un'utopia.
    • Anonimo scrive:
      Re: La dittatura della comunicazione
      con supposta democrazia... cosa instendi...piu' che altro con "suppòsta" cosa intendi...
      • Anonimo scrive:
        Re: La dittatura della comunicazione
        - Scritto da: Anonimo
        con supposta democrazia... cosa instendi...piu'
        che altro con "suppòsta" cosa intendi...esistono cose vere e cose supposte. Se mettiamo un attimo da parte le vere, le supposte, dove le mettiamo?;)
    • Anonimo scrive:
      Re: La dittatura della comunicazione
      L'informazione è cio' che tutti vorrebbero controllare, e tutti significa proprio TUTTI. Perche, Punto Informatico non censura il forum? LA gente dice di Berlusconi perche' domina l'informazione ma in realta' sono solo invidiosi di non poterlo fare loro. Nessuno è migliore dell'altro.
      • Anonimo scrive:
        Re: La dittatura della comunicazione
        - Scritto da: Anonimo
        L'informazione è cio' che tutti vorrebbero
        controllare, e tutti significa proprio TUTTI.
        Perche, Punto Informatico non censura il forum?
        LA gente dice di Berlusconi perche' domina
        l'informazione ma in realta' sono solo invidiosi
        di non poterlo fare loro. Nessuno è migliore
        dell'altro.Io non sono per niente invidioso di essere un pregiudicato come l'Unto del SignoreEccoti un bel motore di ricerca :)http://www.berlusgoogle.com/
      • The_GEZ scrive:
        Re: La dittatura della comunicazione
        Ciao Anonimo !
        L'informazione è cio' che tutti vorrebbero
        controllare, e tutti significa proprio TUTTI.Vero.Ma c'è una tanto sottile quanto sostanziale differenza tra VOLER FARE una cosa e FARE una cosa ...
        • Anonimo scrive:
          Re: La dittatura della comunicazione
          - Scritto da: The_GEZ
          Ciao Anonimo !


          L'informazione è cio' che tutti vorrebbero

          controllare, e tutti significa proprio TUTTI.

          Vero.
          Ma c'è una tanto sottile quanto sostanziale
          differenza tra VOLER FARE una cosa e FARE una
          cosa ...se alludi alle tv del berlusca (una della quali gli lecca i piedi e non solo) oke ovviamentese alludi alla propaganda degli ultimi 50 anni della sinistra... che negava persino l'esistenza delle foibe e, sui libri, scriveva un po quello che gli pareva ... allora ok di nuovo :-)))direi quindi che TUTTI hanno fatto i loro comodi manipolando l'informazione ... ma proprio TUTTI ... non è una questione di VOLE FARE una cosa e FARLA ... perche qua TUTTI hanno sbagliato
          • Anonimo scrive:
            Re: La dittatura della comunicazione


            se alludi alla propaganda degli ultimi 50 anni
            della sinistra... che negava persino l'esistenza
            delle foibe e, sui libri, scriveva un po quello
            che gli pareva ... allora ok di nuovo :-)))
            ...non sapevo che la democrazia cristiana fosse di sinistra... comunque mi pare che a sinistra qualcuno abbia ripudiato il passato delle bastardate comuniste, mentre oggi 25 aprile c'è (a destra) chi festeggerà la repubblica di salò.p.s.: le foibe derivano/sono state causate da una delle tante stronzate fasciste attuate dall'italia un po' di tempo fa.
    • Anonimo scrive:
      Re: La dittatura della comunicazione
      - Scritto da: FDG
      Non è la prima volta che la RAI fa una cosa del
      genere. Sono arrivati addirittura a produrre
      sceneggiati al solo scopo di propagandare verità
      di comodo.

      In una supposta democrazia, dato che in teoria
      gli elettori dovrebbero decidere del proprio
      futuro, come si fa a fare i propri comodi senza
      puntare la pistola in testa a nessuno? Si fa
      credere alla gente di vivere in una realtà
      diversa distorcendola ad arte. Ovvero, non si
      parla di certe notizie, o se ne parla in modo
      superficiale, oppure si parla di altre notizie
      continuamente facendole diventare importanti per
      ripetizione. Oppure si da un'impressione diversa
      dei fatti omettendone nella descrizione
      particolari importanti. Oppure prendiamo una
      persona considerata autorevole, ma in realtà non
      altrettanto sincera, e gli facciamo dire ciò che
      ci conviene.Hai fatto una descrizione del TG studio aperto?
      • Anonimo scrive:
        Re: La dittatura della comunicazione

        Hai fatto una descrizione del TG studio aperto? o di quello n. 5? o del n. 4? o della rai che ha cacciato 3 autori di prog tra i piu' seguiti, nominati all'estero in maniera "stupefacente", senza nessuna ripercussione? o della paura a parlare in qualsiasi modo di politica, tranne pochi confinati in fasce orarie abbastanza nascoste e con le spalle supercoperte contro licenziamenti lampo? Poveretto, gli altri non gli lasciano mai fare cio' che vuole ... ma perche' si ostinano a non capirlo?
    • Anonimo scrive:
      Re: La dittatura della comunicazione
      - Scritto da: FDG
      Si fa
      credere alla gente di vivere in una realtà
      diversa distorcendola ad arte.vuoi dire che non è vero che siamo in guerra con l'Eurasia ?
  • Anonimo scrive:
    Considerato che questa soap opera fa....
    ..........cagare................
  • Anonimo scrive:
    lezioni di legalità
    In ordine sparso quello che potete ammirare nella soap:- il gioco preferito di uno dei piccoli protagonisti è una bella pistola...- in una disputa tra parcheggiatore abusivo e vigile i "cittadini" danno ragione al parcheggiatore...
  • Anonimo scrive:
    PI fai un articolo su grillo e il p2p
    Sotto si parla di come il suo spettacolo sia stato stra censurato da tutte le tv italiane e di come invece sia possibile recuperarlo e vederlo tramite winmx ( soprattutto se si ha fastweb ).Ebbene non basta.Nello spettacolo stesso - lo vedrete - c'è una DURISSIMA presa di posizione contro la legge Urbani.Io direi di diffondere la notizia con un articolo su PI, quello spettacolo VA VISTO e se ce lo impediscono è GIUSTO che si trovino vie alternative come il p2p
    • HotEngine scrive:
      Re: PI fai un articolo su grillo e il p2
      - Scritto da: Anonimo
      Sotto si parla di come il suo spettacolo sia
      stato stra censurato da tutte le tv italiane e di
      come invece sia possibile recuperarlo e vederlo
      tramite winmx ( soprattutto se si ha fastweb ).Sotto dove???
      • Anonimo scrive:
        Re: PI fai un articolo su grillo e il p2
        Mettete il link e-mule, please....
        • Anonimo scrive:
          Re: PI fai un articolo su grillo e il p2
          - Scritto da: Anonimo
          Mettete il link e-mule, please....Basta cercare "grillo 2005" non è che ci voglia molto.
      • Anonimo scrive:
        Re: PI fai un articolo su grillo e il p2
        - Scritto da: HotEngine

        Sotto si parla di come il suo spettacolo sia

        stato stra censurato da tutte le tv italiane e
        di

        come invece sia possibile recuperarlo e vederlo

        tramite winmx ( soprattutto se si ha fastweb ).

        Sotto dove???In un altro post tra i commenti a quest'articolo.
  • Anonimo scrive:
    lo spettacolo di Grillo su winmx con fw
    Gir gia nei network p2p italiani, soprattutto winmx e nei server fastweb a connessione veloce gira l'ultimo spettacolo di Beppe Grillo:BeppeGrillo.it spettacolo 2005 Questo spettacolo, censuratissimo da ogni tv italiana è stato invece trasmesso dalla televisione svizzera e qualche minuto ( ovvio solo i meno "duri" ) da striscia la notizia...ma solo pochissimi e inutili minuti, tanto per fare i finti rivoluzionari.E invece su winmx e rama lopster e soprattutto nei circuiti opennap fastweb ( di cui trovate tutte le info che volete su http://www.daikamura.adultcity.biz ) lo troverete tutto, e non censurato.C'è da giurare che presto lo troverete anche nei server "normali" esterni a fastweb..questione di ore.Da non perdere 1 perchè BELLISSIMO e 2 perchè è l'unico modo che si ha in italia di vedere tale spettacolo.w il p2p e abbasso la censura
    • Anonimo scrive:
      PI se puoi facci un ARTICOLO a Riguardo!
      PI se puoi facci un articolo riguardo a quanto detto sopra: mi sembra MOLTO IMPORTANTE!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: lo spettacolo di Grillo su winmx con fw
      Dove non arriva la tv ci pensano gli utenti...sono davvero felice che il p2p serva a liberare idee e pensieri da censure odiosissime ( attuate sia da rai che da mediaset ).Lo spettacolo è splendido e da non perdere.
    • Anonimo scrive:
      ulteriori info qui:
      http://www.beppegrillo.it/archives/2005/04/televisioni_lib.html#comments
      • Anonimo scrive:
        Occhio ragazzi!
        Ragazzi occhio a sventolare ai quattro venti dove trovare il video etc.Guardate qui: http://www.beppegrillo.it/prenota_video.phpA meno che io non vi abbia frainteso il video di cui parlate verrà venduto a breve dal blog di Grillo e non so quanto gli faccia piacere l'invito al download che state facendo..Se poi Grillo è favorevole ancor meglio,ma nel dubbio fate quel che dovete fare ma non pubblicizzate la cosa... Son tempi bui.. :(Ciao!http://valeriogiunta.blogspot.com/
        • Anonimo scrive:
          Re: Occhio ragazzi!
          - Scritto da: casteredandblue
          Ragazzi occhio a sventolare ai quattro venti dove
          trovare il video etc.
          Guardate qui:
          http://www.beppegrillo.it/prenota_video.php
          A meno che io non vi abbia frainteso il video di
          cui parlate verrà venduto a breve dal blog di
          Grillo e non so quanto gli faccia piacere
          l'invito al download che state facendo..Già, a quanto pare Grillo è favorevole alla condivisione e al P2P purché non si tratti di opere sue.
          • Anonimo scrive:
            Re: Occhio ragazzi!
            Ero presente allo spettacolo (milano) e vi posso garantire che il Beppone si è scagliato contro urbani e major...Inoltre durante tutto lo spettacolo ha invitato le persone a cercare su internet le info necessarie a progredire....Secondariamnte il DVD (che ho già prenotato) conterrà estraplazioni di tutti i suoi spettacoli e non solo di quello trasmesso dalla tv svizzera....Ergo prima di fare ilazioni su uno degli ultimi difensori delle nostre libertà sarebbe necessario un minimo di ricerca (meglio tacere che parlare a vanvera)
        • Anonimo scrive:
          Re: Occhio ragazzi!
          Sono appena stato allo spettacolo Live che ha fatto Beppegrillo a Verona, al termine ha dichiarato che il video lo si può scaricare libermente, non gli importa proprio nulla, anzi più si vede meglio è, inoltre, testuali parole, ha detto che se pagate la connessione a tempo allora forse può convenire acquastarlo direttamente dal suo sito a 11?. Beppe è un grande, ve lo consiglio, vi apriarà gli occhi sul bel paese, per quanto mi riguarda ha detto cose che avevo elaborato già personalmente, ed altre che non immaginavo neppure, certo è che ti viene voglia ti andarsene da qui a gambe levate, perché viviamo in una vera monnezza di paese, e ormai chi ha un po' di cervello lo può capire da solo nonostante i filtri dei media.
    • Anonimo scrive:
      Re: lo spettacolo di Grillo su winmx con

      Da non perdere 1 perchè BELLISSIMO e 2 perchè è
      l'unico modo che si ha in italia di vedere tale
      spettacolo.veramente ti puoi anche COMPRARE il DVD o la VHS dal sito di beppe grillo
      • Anonimo scrive:
        Re: lo spettacolo di Grillo su winmx con
        Veramente sia il dvd che la VHS non sono ancora disponibili in quanto usciranno a maggio.Quello che gira su winmx è la registrazione delle 2 puntate mandate in onda sulla televisione svizzera, non del dvd ( che ancora NON c'è ).Informati prima di ignoranteggiare.
        • Anonimo scrive:
          Re: lo spettacolo di Grillo su winmx con
          - Scritto da: Anonimo
          Veramente sia il dvd che la VHS non sono ancora
          disponibili in quanto usciranno a maggio.
          Quello che gira su winmx è la registrazione delle
          2 puntate mandate in onda sulla televisione
          svizzera, non del dvd ( che ancora NON c'è ).
          Informati prima di ignoranteggiare.le 2 puntate svizzere sono lo spettacolo tenuto ad assago di cui ci sara' il dvd, giustamente a maggio.Non e' una cosa diversa. Informati prima di ignoranteggiare tu
          • Anonimo scrive:
            Re: lo spettacolo di Grillo su winmx con
            Tenete semplicemente presente che Grillo ce l'ha con Urbani che difende i produttori di DVD e CD scarsi, ad un prezzo abnorme. Diffondere il video della Tv è tanto utile quanto illegale. La Tv svizzera ha pagato dei diritti per poterlo trasmettere. Diffondere questo spettacolo sulla rete si, può fare, ma è semplicemente illegale. Poi magari voi ve ne sbattete...però è cosi-Ciao,Enrico
    • Anonimo scrive:
      Re: lo spettacolo di Grillo su winmx con
      - Scritto da: Anonimo
      Gir gia nei network p2p italiani, soprattutto
      winmx e nei server fastweb a connessione veloce
      gira l'ultimo spettacolo di Beppe Grillo:
      BeppeGrillo.it spettacolo 2005 http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=965986
    • Anonimo scrive:
      Re: lo spettacolo di Grillo su winmx con
      come posso fare per scaricare il video dello spettacolo? grazie.
  • Anonimo scrive:
    .....
    e tu non te lo guardare un posto al sole...
    • Anonimo scrive:
      Re: .....
      - Scritto da: Anonimo
      e tu non te lo guardare un posto al sole...Non si lamenta di una cosa, ma la descrive e rende nota.
    • Anonimo scrive:
      Re: .....
      - Scritto da: Anonimo
      e tu non te lo guardare un posto al sole...quale parte di ".... ieri sera, come al solito, sono stato costretto a vedermi........."chissà chi lo costringe e con cosa!:|
      • Anonimo scrive:
        Re: .....
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        e tu non te lo guardare un posto al sole...

        quale parte di ".... ieri sera, come al solito,
        sono stato costretto a vedermi........."

        chissà chi lo costringe e con cosa!:|Ma, basta una sola tv in casa ed una moglie, in verità...
  • Anonimo scrive:
    alta cinematografia...
    "il meschino ha voluto guardare questi film di alta cinematografia, e ha preso un virus: il portatile neppure si accende più. "Grazie dell'informazione. Non voglio correre rischi e quindi eviterò accuratamente di guardare questi film......ovviamente intendo "Un posto al sole"... per "Giovannona coscialunga" ci penserò su...
  • Anonimo scrive:
    Sarà stato uno spot della rai
    La RAI non è uno di quegli "attori" che han firmato in diretta il patto di Sam Scemo?!Che ti saresti aspettato da similia?
  • Anonimo scrive:
    Ma dai è una fiction.......
    Come da oggetto ! :-D
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma dai è una fiction.......
      - Scritto da: Anonimo
      Come da oggetto ! :-Dtipo la religione, la politica, il virtuale...:D
Chiudi i commenti