Mandrake ad un passo dalla bancarotta

Mandrake ad un passo dalla bancarotta

L'aggravarsi della situazione finanziaria ha costretto la società parigina a concordare con il tribunale una fase di amministrazione controllata. Preludio al fallimento? I vertici dell'azienda negano con forza, sperando in tempi migliori
L'aggravarsi della situazione finanziaria ha costretto la società parigina a concordare con il tribunale una fase di amministrazione controllata. Preludio al fallimento? I vertici dell'azienda negano con forza, sperando in tempi migliori


Parigi – Sono passate poche settimane da quando MandrakeSoft , la società francese che sviluppa la nota e diffusa distribuzione Linux Mandrake, ha chiesto aiuto ai propri clienti e investitori per superare una situazione finanziaria molto difficile: situazione caratterizzata da una serie di trimestri in perdita e dalla necessità di far fronte a circa 4 milioni di dollari di debiti e costi.

Mercoledì sera, con una breve nota pubblicata sul proprio sito, MandrakeSoft ha annunciato, confermando le voci che già circolavano nell’ambiente, di aver presentato una “dichiarazione di cessazione dei pagamenti”: si tratta di un concordato con il tribunale francese che nei prossimi mesi permetterà all’azienda di continuare le sue attività in un regime di amministrazione controllata.

L’azienda, che con la procedura in atto sarà protetta dai creditori, dovrà ora preparare un piano di risanamento da presentare nei prossimi mesi al vaglio del tribunale: la sua speranza è quella di guadagnare il tempo necessario per riorganizzare le passività, questo in previsione di uno sperato (e già registrato lo scorso trimestre) incremento nelle entrate unito ad una diminuzione delle spese. MandrakeSoft sostiene di essere pienamente appoggiata dalle proprie partner e di voler continuare “a fornire servizi e prodotti di qualità” ai propri clienti.

Nonostante le rassicurazioni provenienti dai vertici dell’azienda, diversi analisti vedono il futuro di MandrakeSoft appeso ad un filo, e con esso quello di una delle più apprezzate e diffuse distribuzioni Linux. Lo scorso mese MandrakeSoft invitò gli utenti a venirle in aiuto iscrivendosi al servizio MandrakeClub o acquistando i prodotti e il supporto venduti attraverso il sito MandrakeStore.com: un appello che, evidentemente, non ha sortito gli effetti sperati.

Fra le note positive c’è la conferma, da parte dell’azienda francese, del rilascio di Mandrake Linux 9.1 ad aprile: secondo MandrakeSoft, la versione 9.0 ha riscosso “un enorme successo sia tecnicamente che commercialmente”.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

16 01 2003
Link copiato negli appunti