Mandrakelinux 10.1 è Official

Al via le prenotazioni


Parigi (Francia) – MandrakeSoft ha annunciato ieri il rilascio di Mandrakelinux 10.1 Official, la versione più recente del suo famoso sistema operativo Linux.

Le nuove caratteristiche includono un supporto esteso per dispositivi portatili, una migliorata compatibilità hardware e numerose applicazioni aggiornate.

Dopo il rilascio della versione Community, la 10.1 Official sarà la base per un’ampia gamma di prodotti Mandrakesoft. I pack a valore aggiunto Discovery, PowerPack e PowerPack+ sono disponibili ora per le prenotazioni e tramite il servizio on line Mandrakeclub. I prezzi partono da 45 euro.

I pack della Mandrakelinux 10.1 Official saranno disponibili per la vendita in tutto il mondo a partire da metà novembre, ma possono essere già ordinati sul Mandrakestore.

Gli iscritti al Mandrakeclub hanno accesso al download della Mandrakelinux 10.1 Official.

– Iscritti Standard e superiori: accesso immediato alla Mandrakelinux 10.1 Official Download: tre CD per l’installazione più un quarto CD di applicazioni extra.
– Iscritti Silver e superiori: accesso immediato alle immagini ISO dei CD del PowerPack della Mandrakelinux 10.1 Official: 6 CD o un DVD.
– Iscritti Gold e superiori: accesso immediato al PowerPack+ della Mandrakelinux 10.1 Official: tre CD per l’istallazione più cinque CD aggiuntivi di applicazioni extra. Questa offerta include il server groupware Kolab.
– Gli iscritti al Corporate Club hanno accesso al download di tutti i prodotti Mandrakesoft, inclusi i pack della Mandrakelinux 10.1 Official.

L’accesso pubblico alla Mandrakelinux 10.1 Download seguirà fra 3 settimane.

Per maggiori informazioni si veda il comunicato in italiano .

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Ma che manica di coglioni...
  • Anonimo scrive:
    Ma a cosa serve?
    Per funzionare così come descritto bisognerebbe che la vittima restasse sempre a casa, in modo che il condannato sappia di esserle a più di 500 metri di distanza. Ammettiamo che tutti e due si trovino per caso un giorno in un centro commerciale, cosa succede? Al primo allarme del dispositivo arrestano il tipo perché è andato a fare la spesa senza sapere che nello stesso supermarket c'era anche la ex moglie?Mah...
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma a cosa serve?
      Serve semplicemente a cio': che se c'e' uno che ha giurato di ammazzare la moglie (e succede spesso), e non e' possibile tenerlo in carcere - non puoi trattenere uno perche' annuncia l'intenzione di fare qualcosa- almeno in questo modo la moglie sa se il bastardo e' appostato sotto casa sua, o se sta cercando di entrare dalla porta sul retro. Non sai quante donne si sono ritrovate un coltello nella pancia o una pallottola in testa, per non averlo saputo con un minimo di anticipo.ciao
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma a cosa serve?
        - Scritto da: Anonimo
        Non sai quante donne si sono
        ritrovate un coltello nella pancia o una
        pallottola in testa, per non averlo saputo
        con un minimo di anticipo.Proprio l'altra settimana è successo un caso simile in Italia
        • Anonimo scrive:
          Re: Ma a cosa serve?
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo

          Non sai quante donne si sono

          ritrovate un coltello nella pancia o una

          pallottola in testa, per non averlo
          saputo

          con un minimo di anticipo.

          Proprio l'altra settimana è successo
          un caso simile in Italiasssssst, dillo piano, non vorrei che qualche parlamentare italiano......
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma a cosa serve?

        se c'e' uno
        che ha giurato di ammazzare la moglie [...]
        e non e' possibile tenerlo in carcere
        - non puoi trattenere uno perche'
        annuncia l'intenzione di fare qualcosa-Poiché l'intenzione non costituisce reato, non lo puoi incarcerare ma neppure condannare a indossare il bracciale.
        • Anonimo scrive:
          Re: Ma a cosa serve?
          - Scritto da: Anonimo
          Poiché l'intenzione non costituisce
          reato, non lo puoi incarcerare ma neppure
          condannare a indossare il bracciale.Certo che lo si può condannare a indossare il bracciale. Vi sono un sacco di ex-mariti che non dovrebbero avvicinarsi alla moglie. Per questi va benissimo il bracciale.
          • Anonimo scrive:
            ed anche il collare e la museruola !!!
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            Poiché l'intenzione non costituisce reato, non lo puoi
            incarcerare ma neppure condannare a indossare il
            bracciale.
            Certo che lo si può condannare a indossare il bracciale.
            Vi sono un sacco di ex-mariti che non dovrebbero
            avvicinarsi alla moglie. Per questi va benissimo il
            bracciale.....ed anche il collare e la museruola !!!
  • Anonimo scrive:
    che str....
    come se uno che intende andare a far violenza poi si spaventa nel togliersi il braccialetto a 600m da dove deve andare.ho sbagliato tutto nella vita: avrei dovuto mettermi anche io a vendere inutilità elettroniche ai governi.
    • Anonimo scrive:
      Re: che str....
      se il bracialetto dell'aggressore lancia l'allarme perche' e' stato tolto, la polizia puo sempre rintracciare la vittima dal dispositivo in suo possesso.Diciamo che e' sempre meglio di niente, dato che la maggior parte della gente non puo permettersi un body guard personale.
      • gatsu99 scrive:
        Re: che str....
        mmmhnidiciamo che dipende da come è fatto sto coso elettronicoin 2 parole se è la classica protezione che neutralizzi con unosternuto o con 2 secondi di attenzione o se è (come dovrebbe equindi non sarà) qualcosadi un filino fatto megliovedremo
      • Stephan scrive:
        Re: che str....
        - Scritto da: Anonimo
        se il bracialetto dell'aggressore lancia
        l'allarme perche' e' stato tolto, la polizia
        puo sempre rintracciare la vittima dal
        dispositivo in suo possesso.E se uno "si e' dato da fare" e ha piu' di una vittima? Cosa fanno vanno da tutte le potenziali vittime o tirano a sorte?
        • Anonimo scrive:
          Re: che str....
          - Scritto da: Stephan
          E se uno "si e' dato da fare" e ha piu' di
          una vittima? Cosa fanno vanno da tutte le
          potenziali vittime o tirano a sorte?Forse che avrà un dispositivo GPS?
    • Anonimo scrive:
      Re: che str....
      mi sembra la la str... l'abbia detta tu .. - Scritto da: Anonimo
      come se uno che intende andare a far
      violenza poi si spaventa nel togliersi il
      braccialetto a 600m da dove deve andare.
      ho sbagliato tutto nella vita: avrei dovuto
      mettermi anche io a vendere inutilità
      elettroniche ai governi.
      • Anonimo scrive:
        Re: che str....
        tu pero' non spieghi le tue divine argomentazioni. io credo che sia ssolutamente inutili: senza correre ci vogliono al massimo 120 secondi per fare 500 metri
Chiudi i commenti