Mani sudate? Colpa del cellulare

Una ricerca condotta da un'università coreana evidenzia che il telefonino provoca un aumento della sudorazione delle mani, soprattutto tra i giovani. Effetti anche sulla pressione

Seoul – Se stringendo la mano ad una persona si può incorrere nella sgradevole sensazione di maneggiare una seppia o un’anguilla, ciò potrebbe essere dovuto all’uso, anche se non molto intensivo, del telefono cellulare.

Il rapporto tra telefonini e sudorazione del corpo, e delle mani in particolare, è infatti uno degli aspetti esaminati da un singolare studio condotto da alcuni ricercatori della Yonsei University sudcoreana ed effettuato con la collaborazione di 41 volontari (23 uomini e 18 donne), sottoposti ad una serie di test “sudoripari”.

Gli esperimenti sono stati realizzati facendo utilizzare alle “cavie” un cellulare sprovvisto di auricolare, per telefonate della durata di almeno 20 minuti.

Sorprendentemente, il dato più significativo emerso durante le sperimentazioni è la copiosa sudorazione delle mani degli utenti, fenomeno che si è ripetuto soprattutto fra gli adolescenti. Ciò deriverebbe, stando a quanto affermato dal professor Kim Deok-won, coordinatore della ricerca, dalla sollecitazione del nervo simpatico esercitata dalle emissioni elettromagnetiche del cellulare.

Un altro effetto correlato all’utilizzo del telefonino, di entità più trascurabile, ma comune a tutti i partecipanti al test, consiste in lievi differenze nei valori relativi alla pressione arteriosa, rilevata immediatamente prima e dopo agli esperimenti.

Dario Bonacina

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

Chiudi i commenti