Manomesso un server indipendente

La denuncia del FLUG e del PWS mette in agitazione gli operatori di rete: un nuovo allarme in una situazione in cui certe garanzie del diritto sembrano vacillare. Sequestrato anche un server Indymedia


Roma – Un breve comunicato diffuso ieri ha provocato un preoccupato gelo tra gli operatori di molti network italiani: il Firenze Linux User Group (FLUG) ha infatti reso noto di aver scoperto per caso che il proprio server è stato manomesso. A pochi giorni di distanza dalle denunce di Autistici/Inventati , e vista la particolare natura di alcuni servizi offerti ed ospitati su quei server, la preoccupazione per l’integrità delle comunicazioni che si respira dentro e fuori dalla rete, e non solo in Italia, è altissima.

Il FLUG, il cui sito (www.firenze.linux.it) e i cui servizi sono al momento offline, ha spiegato che all’atto di traslocare il server dalla farm di un celebre provider italiano alla farm di un altro provider, “sono stati riscontrati i seguenti fatti:
– Il server (di tipo rack 1U) aveva il coperchio del case chiuso con le viti di fissaggio ma con un lato fuori dalle guide. Sono evidenti anche graffi sullo stesso coperchio dovuti all’inserimento e all’estrazione dall’armadio rack.
– Il cavo ide di collegamento del cdrom era completamente staccato;
– Le viti di fissaggio delle slitte dei dischi fissi erano mancanti”.

Secondo il FLUG, inoltre, “nessuno di questi fatti è riconducibile ad attività note degli amministratori del sistema”.

Ad utilizzare quel server, tra gli altri, sono i responsabili del celebre Progetto Winston Smith (PWS) per le operazioni del remailer anonimo “Antani” di cui Punto Informatico si è già occupato in diverse occasioni . Come noto, il remailer consente in buona sostanza di mantenere l’anonimato nelle comunicazioni elettroniche, un genere di servizio che offrono diversi operatori in alcuni paesi e che è più volte stato oggetto di attacchi di varia natura.

Anche i responsabili del PWS hanno ieri emesso un comunicato spiegando che “durante attività di manutenzione ordinarie del server (…) abbiamo trovato prove di manipolazione non autorizzata dell’hardware”.

E il PWS, proprio come il FLUG, considera a questo punto il server “compromesso a livello fisico” e quindi non più in grado di garantire la sicurezza dei servizi di comunicazione offerti: se qualcuno ha messo indebitamente le mani su quella macchina, questo il ragionamento, qualsiasi dato che vi transiti sopra o che vi sia mantenuto va considerato, nei fatti, intercettato o intercettabile. Per questa ragione il server è al momento offline.

Approfondendo la cosa con i responsabili del PWS, Punto Informatico ha potuto chiarire che in un primo spostamento del server avvenuto circa tre mesi fa nessuna manipolazione era stata evidenziata, segno che questa si è verificata in un arco temporale ben preciso. Trovandosi in una farm protetta e ad accesso controllato, dunque, qualsiasi speculazione sull’origine di questa manomissione è evidentemente comprensibile. Fonti confermano che la manomissione può essere avvenuta solo ad opera di personale non autorizzato.

Per Antani questo è un duro colpo. Nonostante la qualità assai elevata nella gestione del remailer, infatti, dopo questi eventi i gestori non hanno avuto altra scelta che fermare il remailer, revocare le chiavi e di fatto bloccare la comunicazione in atto tramite Antani. Prima che Antani possa tornare operativo sarà necessario riattivare un ambiente più sicuro e garantito in modo tale che le reti di remailing a cui è collegato possano nuovamente autorizzarne l’accesso.

Da parte sua, il FLUG ha sottolineato come il server “verrà riattivato non appena sarà pronta una macchina completamente reinstallata; i servizi verranno ripristinati appena possibile, iniziando dalle mailing list, compatibilmente con i livelli di sicurezza ritenuti necessari per ciascuno di essi”.

I numerosi servizi offerti dal FLUG, a partire da quelli di posta elettronica e dalle mailing list, torneranno operativi dal 29 giugno: per quelli gestiti dalle diverse organizzazioni che si appoggiano all’infrastruttura del FLUG è prevedibile un ritorno all’operatività di sempre nei giorni a seguire.

“Comunicazioni e discussioni ulteriori – spiega il FLUG – avranno luogo sulla lista generale di discussioni del F.L.U.G. (flug@firenze.linux.it); per accesso agli archivi della lista e per iscrizioni sarà possibile visitare il link http://lists.firenze.linux.it/”. “Per abbreviare i ritardi dovuti al tempo di propagazione del nuovo IP – continua il FLUG – sarà possibile collegarsi direttamente all’IP 62.48.34.105”.


Che ci sia preoccupazione non solo in Italia per azioni che colpiscono certi server è peraltro comprensibile, basti pensare che solo due giorni fa un importante server di Indymedia UK , quello di Indymedia Bristol, è stato posto sotto sequestro dalla polizia britannica, a pochi giorni dall’apertura del G8 in Scozia. In una nota gli attivisti di Indymedia hanno reso noto che il sequestro è giunto dopo che la scorsa settimana gli inquirenti avevano chiesto l’IP dell’autore di un post sul sito. Il sequestro sarebbe scaturito quindi dal fatto che Indymedia Bristol non conserva gli IP. Il fermo di un volontario Indymedia è stato eseguito contemporaneamente al sequestro del server. Come si ricorderà proprio un sequestro eseguito lo scorso ottobre su Indymedia UK aveva suscitato un vespaio di polemiche.

Sulle vicende di questi giorni è intervenuto ieri anche il senatore dei Verdi Fiorello Cortiana che, in una nota, ha commentato la denuncia di Autistici/Inventati parlandone come di un “fatto molto grave, soprattutto perché non sono rispettati i principali diritti del cittadino riguardo all’essere informato di provvedimenti giudiziari che lo riguardano, ad essere ascoltato e ad essere assistito da un avvocato”. Secondo Cortiana “questa è un’azione che non solo mette a repentaglio la libertà dei cittadini ma rende impossibile la verifica della correttezza della acquisizione delle prove”.

Lele Rozza, del Gruppo Innovazione dei Verdi, ha annunciato che “si lavorerà perchè vengano fatte delle verifiche circa le responsabilità di chi eroga servizi e non rispetta le norme contrattuali. La violazione degli inquirenti circa la privacy di 30000 utenti in Italia è dovuta a atteggiamenti al limite della legalità da parte degli inquirenti stessi e dall’ignoranza di chi dice di svolgere professionalmente un compito e non conosce i diritti che tutelano se stessi e i propri utenti”. Come noto il provider tirato in ballo da Autistici/Inventati, Aruba, ha già fornito una propria dettagliata spiegazione sui fatti.

Nella nota diffusa ieri, i Verdi si sono anche chiesti quante siano le situazioni analoghe ancora non venute alla luce. “Sono in corso verifiche – hanno spiegato – che potrebbero portare alla luce situazioni analoghe che coinvolgerebbero un bacino di utenti ben più ampio rispetto a quello di Autistici”. “Ci aspettiamo una risposta istituzionale – hanno concluso gli esponenti del Sole che Ride – che faccia chiarezza sulla vicenda affinché il diritto di comunicazione e di privacy non possa essere calpestato in nome di presunte inchieste antiterrorismo”.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Da oggi solo AMD e alternative
    Credo che letto cio da oggi in poi comprero soltanto computer basati su processori AMD o alternativi che forse arriveranno dalla Cina !Questo è quello che succede quando ce il monopolio,meditate gente meditate gente anche in altri campi esistono e sono sotto gli occhi di tutti e senza andare lontano ESEMPI :Mediaset,Telecom,Microsoft,Sky............
  • Numero28 scrive:
    avrà anche corrotto il mercato...
    ...ma in un rendering di 3dsmax il mio acer centrino 1.6 è un pelino più veloce dell'athlon64 3200 che ho a casa.devo essere entusiasta del centrino o deluso dell'ath64 ?
    • Anonimo scrive:
      Re: avrà anche corrotto il mercato...
      - Scritto da: Numero28
      ...ma in un rendering di 3dsmax il mio acer
      centrino 1.6 è un pelino più veloce dell'athlon64
      3200 che ho a casa.

      devo essere entusiasta del centrino o deluso
      dell'ath64 ?E tu giudichi un processore in base al risultato di una sola applicazione? Lo sanno ormai anche i gatti che in alcuni benchmark i processori Intel hanno la meglio su quelli di AMD, ma in altri benchmark accade l'esatto opposto.Se hai comprato l'Athlon64 solo per 3dsmax allora hai scelto male, si sa che è un programma pesantemente ottimizzato per il Pentium4.
      • Anonimo scrive:
        Re: avrà anche corrotto il mercato...
        Probabilmente i produttori di 3dsmax hanno ricevuto da Intel pressioni per non rendere ottimizzato il codice anche per processori AMD!;)Cmq la realtà drammatica è che la gente che acquista prodotti Intel si rende praticamente complice di questi malfattori. E' la stessa gente che comprerebbe una casa in Sicilia realizzata dalla mafia solo perchè la casa si trova in riva al mare (la mafia costruisce lì), non pensando al male che fa a tutta la gente onesta.Spero che se l'accusa su Intel viene confermata, Punto Informatico si rifiuti di pubblicare recensioni sui prodotti Intel. Sarebbe anche questa una cosa vergognosa e Punto Informatico ne sarebbe complice! La mafia (di qualunque tipo) va boicottata!Spero che siate tutti d'accordo con me!
      • Anonimo scrive:
        Re: avrà anche corrotto il mercato...
        - Scritto da: Anonimo
        E tu giudichi un processore in base al risultato
        di una sola applicazione? Lo sanno ormai anche i
        gatti che in alcuni benchmark i processori Intel
        hanno la meglio su quelli di AMD, ma in altri
        benchmark accade l'esatto opposto.beh, in questo caso il bench di rendering è ottimo per verificare le prestazioni PURE di una CPU...
        Se hai comprato l'Athlon64 solo per 3dsmax allora
        hai scelto male, si sa che è un programma
        pesantemente ottimizzato per il Pentium4.NO. Anche se max sfrutta le SSE2, il P4 non vola.Un dual 1800MP è di un pelo più lento di un DualXeon 2.4HT secondo dei test reali...
  • Anonimo scrive:
    "No One Ever Gets Fired For Buying IBM"
    "No One Ever Gets Fired For Buying IBM."E' un vecchio assioma degli anni 80 ma purtroppo è ancora abbastanza valido.Se sei responsabile IT e devi procedere a scegliere un fornitore, se scegli un piccolo/medio nome e non raggiungi gli obiettivi puoi cominciare a cercarti un altro lavoro, se scegli un grosso nome (meglio se un colosso, come Accenture, HP, ecc ecc) e non raggiungi gli obiettivi hai le spalle più coperte, perchè "è stato scelto il migliore fornitore sul mercato... bla bla"... E' vero comunque. Quando sei di fronte al top managment è il fornitore piripicchio ha fatto la cazzata... sono guai grossi. QUando la cazzata è stata fatta da un colosso.. sono sempre guai, ma per qualche perverso meccanismo psicologico nel primo caso la responsabilità è tua al 100% a causa della scelta azzardata, nel secondo caso si ragiona come per dire "non si poteva far meglio"....
    • Anonimo scrive:
      Re: "No One Ever Gets Fired For Buying IBM"
      il migliore? semplicemente il più grosso...
      • Anonimo scrive:
        Re: "No One Ever Gets Fired For Buying IBM"
        - Scritto da: Anonimo
        il migliore? semplicemente il più grosso...correzione:il migliore? semplicemente che elargisce le bustarelle più grosse...
      • Anonimo scrive:
        Re: "No One Ever Gets Fired For Buying I
        - Scritto da: Anonimo
        il migliore? semplicemente il più grosso...come disse Cicciolina
  • Anonimo scrive:
    Riporto la seconda parte PI !
    "Ecco, tratteggiati nell'atto d'accusa di AMD, alcuni degli esempi di comportamenti illegali che Intel avrebbe adottato: - ha forzato i maggiori clienti quali Dell, Sony, Toshiba, Gateway e Hitachi a concludere accordi di esclusiva in cambio del pagamento di somme di denaro, di prezzi discriminatori o sussidi alla vendita condizionati all'esclusione di AMD;- secondo rapporti di settore, e come confermato dal JFTC in Giappone, Intel ha pagato a Dell ed a Toshiba ingenti somme di denaro per non fare affari con AMD;- Intel ha pagato a Sony milioni di dollari per l'esclusiva. La quota di AMD dei prodotti Sony è passata dal 23% nel 2002 all'8% nel 2003, allo 0% fisso dove è oggi;- ha forzato altri grandi clienti quali NEC, Acer e Fujitsu a concludere accordi di esclusiva parziale condizionando ribassi, disponibilità e market development funds (MDF) all'accordo del cliente di limitare drasticamente o rinunciare del tutto ad acquisti da AMD;- ha minacciato ritorsioni contro clienti per l'introduzione di computers basati su tecnologia AMD, in particolare in segmenti di mercato strategici come quello dei desktop per il settore delle imprese;- l'allora CEO di Compaq, Michael Capellas, disse nel 2000 cha a causa del volume d'affari dato ad AMD, Intel aveva annullato la fornitura di cruciali microprocessori per server. Dicendo che "aveva una pistola puntata alla testa" comunicò ad AMD che era costretto a smettere di comprare da loro;"A me pare che le accuse siano abbastanza pesanti !Spero bene per l' Amd che non siano accuse infondate per giustificare la sua politica di marketing !Dall'altro lato se sono vere le accuse , Intel deve pagarne le conseguenze! Staremo a vedere ! @^
  • Anonimo scrive:
    l' Intel non mi è mai piaciuta!!!!!
    l' Intel non mi è mai piaciuta!!!!!(esempio: l' invenzione del serial number dei processori)
  • Anonimo scrive:
    La Scelta di Apple
    Questa notizia andrebbe considerata alla luce della scelta di Apple: passare su x86 era necessario e sappiamo tutti perchè, ma avrebbe sempre potuto scegliere AMD (ed è stato dichiarato che sono occorsi contatti fra le due società) visto che anche AMD ha una interessante roadmap e proci davvero interessanti, per lo più superiori ai succedanei Intel (il tutto va ovviamente inquadrato sui prodotti disponibili il prossimo anno, a partire da Yonah).Se Apple fosse stata pagata per scegliere Intel?Per favore commenti seri, niente trollate.
    • LaNberto scrive:
      Re: La Scelta di Apple
      AMD è stata scartata perché dava meno garanzie nella fornitura e ha un rapporto watt/prestazioni inferiore.Tutto qui
      • Anonimo scrive:
        Re: La Scelta di Apple
        - Scritto da: LaNberto
        AMD è stata scartata perché dava meno garanzie
        nella fornitura e ha un rapporto watt/prestazioni
        inferiore.

        Tutto quiSulle garanzie di fornitura si può essere d'accordo, ma sul rapporto consumo prestazioni, stai prendendo una vacca per le pallehttp://www.hwupgrade.it/articoli/cpu/1313/10.htmlun athlon consuma dal 30 al 50% in meno di un intel
    • Anonimo scrive:
      Re: La Scelta di Apple

      Se Apple fosse stata pagata per scegliere Intel?Avrebbe fatto bene a scegliere Intel. Che scoperta!!!, uno sceglie il fornitore che più gli conviene, che gli fa l'offerta migliore!
  • Anonimo scrive:
    Microsoft in tutto questo?
    Non viene da pensare, in tutto questo, alla stranezza del fatto che Windows XP a 64 bit abbia richiesto un tempo insolitamente lungo?Sappiamo che Microsoft non e` mai stata puntuale nei rilasci dei sistemi operativi, pero` questo ritardo ha di fatto ridotto il vantaggio competitivo di AMD nei 64 bit.Questo "aiuto" di Microsoft pero` non e` stato ricambiato da Intel, che ora gli porta la concorrenza in casa (MacOS su Intel).
    • LaNberto scrive:
      Re: Microsoft in tutto questo?
      - Scritto da: Anonimo
      Non viene da pensare, in tutto questo, alla
      stranezza del fatto che Windows XP a 64 bit abbia
      richiesto un tempo insolitamente lungo?
      Sappiamo che Microsoft non e` mai stata puntuale
      nei rilasci dei sistemi operativi, pero` questo
      ritardo ha di fatto ridotto il vantaggio
      competitivo di AMD nei 64 bit.
      Questo "aiuto" di Microsoft pero` non e` stato
      ricambiato da Intel, che ora gli porta la
      concorrenza in casa (MacOS su Intel).E io che pensavo che il ritardo di win 64 era dovuto al fatto che alla MS sono le solite pippe (vedi Longhorn)
      • Anonimo scrive:
        Re: Microsoft in tutto questo?
        - Scritto da: LaNberto
        E io che pensavo che il ritardo di win 64 era
        dovuto al fatto che alla MS sono le solite pippe
        (vedi Longhorn)Anche.Linux va avanti come un treno, supporta 4 tra i migliori file system journaling al mondo, è valoce e stabile e supporta tantissime architetture diverse.Winzozz ha abbandonato sia Alpha che PPC, a malapena si regge impiedi senza un firewall attivato di default, Longhorn arriva quando gli altri ormai sono anni luce avanti e senza un file system serio.Ma che fanno con tutti i miliardi che hanno? In cosa li spendono? Possibile che finiscano tutti in un cavò o ad arricchire un ristretto manipolo di dirigenti avari?
        • Anonimo scrive:
          Re: Microsoft in tutto questo?
          - Scritto da: Anonimo(cut)
          Ma che fanno con tutti i miliardi che hanno? In
          cosa li spendono? ...In marketing e avvocati :s
          • Anonimo scrive:
            Re: Microsoft in tutto questo?

            In marketing e avvocati :sMi hai fregato la risposta... :)
          • Anonimo scrive:
            Re: Microsoft in tutto questo?
            - Scritto da: Anonimo
            - Scritto da: Anonimo
            (cut)

            Ma che fanno con tutti i miliardi che hanno? In

            cosa li spendono? ...

            In marketing e avvocati :se brevetti, un mare di brevetti; così anzichè migliorare i loro prodotti bloccheranno quelli della concorrenza.
  • Anonimo scrive:
    Considerazione
    Il comportamento di Intel, per quanto eticamente scorretto ( non pensate che AMD sia da meno in altri campi tuttavia ), è economicamente e finanziariamente giustificabile.Le persone che si "scandalizzano" sono solo degli ipocriti e chi pensa di acquistare prodotti AMD al posto di quelli Intel esclusivamente per motivazioni "pseudo-etiche/politiche" è uno sciocco e doppiamente ipocrita.Personalmente ho molte azioni Intel ( e la Intel a differenza di molte altre ditte protegge fortemente i propri investitori ) tuttavia non disdegno l'acquisto di prodotti AMD ( processori, memorie,ecc. ) qualora questi siano all'occorrenza convenienti.
  • Anonimo scrive:
    Pagare per l'esclusiva non è reato
    Ho visto che in molti "capi d'accusa" risulterebbe che Intel ha pagato determinate aziende (e credo non poco) per non fare affari con AMD. Il fatto non mi stupisce: non è ne' più ne' meno di un contratto di esclusiva e i contratti di esclusiva devono generalmente essere più redditizi.Dove sta il malaffare, almeno in questi casi? Me lo volete spiegare?Una saluto a tutti.PS: non ho mai avuto cpu Intel per il PC di casa per sole ragioni di costo. Sul lavoro invece utilizzo con soddisfazione una WS Xeon biprocessore e un cluster AMD Opteron.
    • Anonimo scrive:
      Re: Pagare per l'esclusiva non è reato
      - Scritto da: Anonimo
      Dove sta il malaffare, almeno in questi casi? Me
      lo volete spiegare?E come mai, secondo te, se non c'e' nulla da nascondere hanno tentato di fare tutto di nascosto?
      • Anonimo scrive:
        Re: Pagare per l'esclusiva non è reato
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo


        Dove sta il malaffare, almeno in questi casi? Me

        lo volete spiegare?

        E come mai, secondo te, se non c'e' nulla da
        nascondere hanno tentato di fare tutto di
        nascosto?Perché gli accordi commerciali siglati non vengono praticamente mai divulgati in dettaglio, soprattutto per le clausole che essi contengono. In nessun campo. Fatte salve, chiaramente, le minime informazioni che devono fornire agli azionisti.
    • Anonimo scrive:
      Re: Pagare per l'esclusiva non è reato

      Ho visto che in molti "capi d'accusa"
      risulterebbe che Intel ha pagato determinate
      aziende (e credo non poco) per non fare affari
      con AMD. Il fatto non mi stupisce: non è ne' più
      ne' meno di un contratto di esclusiva e i
      contratti di esclusiva devono generalmente essere
      più redditizi.

      Dove sta il malaffare, almeno in questi casi? Me
      lo volete spiegare?Il "contratto di esclusiva" prevede la fornitura esclusiva di un prodotto ad un acquirente, nel senso che il produttore si impegna (dietro compenso) a non vendere ad altri lo stesso prodotto, ottenendo nero su bianco un ordine per grossi volumi del prodotto ad un prezzo, a questo punto, vantaggioso per entrambi. Ovvero, sarebbe la Sony (esempio) a dover "pagare" la Intel per accaparrarsi una famiglia di processori: chi li vuole poi, o compra un computer targato Sony o nisba. E se la Intel vende quei processori a Dell, la Sony vince la causa. Qui è il contrario: questo "contratto di esclusiva" è illegale perché significa impedire ad un cliente di acquistare anche altri prodotti, violando la libera concorrenza, che deve essere tutelata per rispetto ai competitori di Intel. Capisci la differenza e il perché essa è contro le regole del commercio? Il processo airbus/boeing si fa per molto meno (Ok, su un altro piano, ma sempre "concorrenza sleale").
  • Anonimo scrive:
    Accuse patetiche.
    A fronte di forti investimenti operati da AMD c'è una qualità indegna se comparata ai prodotti Intel. Si possono fare tutte le accuse del mondo: si può dire che nelle gare per l'acquisto dell'hardware nelle pubbliche amministrazioni AMD venga snobbata a scapito delle 'stecche' che Intel elargisce sottobanco; si può dire che Intel faccia concorrenza sleale verso una azienda che ha investito tanto e raccolto poco; si può dire tutto, ma la verità è una sola. E' il mercato che sceglie. Il migliore è premiato. Quando mi è capitato di acquistare processori per me stesso e per la mia azienda, ho sempre valutato Intel come la scelta migliore per me, per il mio hobby e per il business e in questa valutazione non vi è rientrara nessuna 'stecca' e nessuna concorrenza sleale. AMD non può venirmi a dire che sono uno stupido perchè compro Intel. AMD non può dire che il mercato è fatto di stupidi. AMD può solo lanciare accuse patetiche. Capisco che le vendite non coprano gli investimenti, ma il mercato è il mercato. E il mercato non è solo quello del tredicenne smanettone che si vanta di avere il raffreddamento a liquido sul suo processore overcloccato. Il mercato richiede soprattutto strumenti per produrre; strumenti stabili. Che AMD badi più alla qualità e al controllo di migliaia di suoi processori contraffatti sul mercato, che badi al contenimento dei consumi alla dispersione di calore, che il mercato vuole un processore, non un calorifero. Se poi AMD si vuole indirizzare sul mercato di nicchia dello smanettone con il raffreddamento a liquido, bhe che faccia pure, ma non ci venga a rompere l'anima con queste accuse patetiche.
    • Anonimo scrive:
      Re: Accuse patetiche.
      A parte che, tanto per dirla tutta, hai detto un sacco di baggianate sui processori AMD, che, con l'eccezione della serie Centrino, utilizzabile solo sui portatili, cosumano e scaldano molto meno dei corrispettivi pentium IV. E' questo è un dato che ti puoi ricavare leggendo un qualsiasi datasheet dei due prodotti. Relativamente all'affidabilità, per quello che vale l'esperienza personale ho visto in vita mia numerosi computer con processore AMD e Pentium, e posso dire che gli AMD sono affidabili come e quanto, se non di più, dei Pentium. Tanto per dire, il computer con cui sto scrivendo rimane accesso una decina di ore al giorno dal 2001 e monta un processore AMD, A parte tutto questo.... ma quanto ti pagano per dire simili baggianate?
      • Anonimo scrive:
        Re: Accuse patetiche.
        - Scritto da: Anonimo
        A parte che, tanto per dirla tutta, hai detto un
        sacco di baggianate sui processori AMD, che, con
        l'eccezione della serie Centrino, utilizzabile
        solo sui portatili, cosumano e scaldano molto
        meno dei corrispettivi pentium IV. E' questo è un
        dato che ti puoi ricavare leggendo un qualsiasi
        datasheet dei due prodotti. Relativamente
        all'affidabilità, per quello che vale
        l'esperienza personale ho visto in vita mia
        numerosi computer con processore AMD e Pentium, e
        posso dire che gli AMD sono affidabili come e
        quanto, se non di più, dei Pentium. Tanto per
        dire, il computer con cui sto scrivendo rimane
        accesso una decina di ore al giorno dal 2001 e
        monta un processore AMD,

        A parte tutto questo.... ma quanto ti pagano per
        dire simili baggianate?quoto in pieno: la stragrande presenza di intel sul mercato non può assolutamente essere giustificata da un'inesistente gap tecnologico che vedrebbe intel troneggiare (e si sa che non è così)..speriamo ci sia una dura condanna per intel se le ipotesi verrano confermate
    • Anonimo scrive:
      Re: Accuse patetiche.
      il mercato preferisce anche un processore che dia ottime prestazione e non come quelle che ti dà la nonna tartaruga intel. per i prblemi di dissipazione ti compri una buona ventolozza e sei apposta e stai sicuro che cmq spendi la metà di quello che spenderesti con intel a pari fascia.
    • Anonimo scrive:
      Re: Accuse patetiche.
      - Scritto da: Anonimo
      si può dire che Intel
      faccia concorrenza sleale verso una azienda che
      ha investito tanto e raccolto poco; si può dire
      tutto, ma la verità è una sola. E' il mercato che
      sceglie.Ti faccio notare che se c'e' concorrenza sleale il mercato fallisce come meccanismo regolatore...Di processori capisci evidentemente poco, ma di economia siamo proprio sotto lo zero! :|
    • Anonimo scrive:
      Re: Accuse patetiche.
      - Scritto da: Anonimo
      A fronte di forti investimenti operati da AMD c'è
      una qualità indegna se comparata ai prodotti
      Intel.Con questa premessa da decerebrato non puoi aver scritto niente di utile quindi il resto non lo leggo.
      • Anonimo scrive:
        Dipendente Intel
        Sei un dipendente Intel venuto a proteggere la sua azienda?Perchè non ci sono dubbi, nessuna persona ggiornata e informata sul mercato delle CPU scriverebbe cosa hai scritto tu.Le CPU AMD consuma e scaldano meno dei Pentium IV dopo il core Thunderbird ossia da 2 anni a questa parte.Sui portatili l'AMD Turion sta dimostrando di essere una gran CPU. Veloce, che supporta le economiche e validissime DDR contro le care, introvabili e dalle dubbie performance DDR2 che monta Intel.I Celeron D ed M di Intel sono delle CPU scandalose! Danno prestazioni inferiori ai Pentium III Mobile specie in fatto di consumi.La compatibilità e la stabilità delle CPU AMD con le applicazioni è buona da molto tempo, ed è stata minata solo da motherboard e chipset un pò scadenti disponibili in passato.Le CPU AMD hanno un core che deriva da anni di studi e tecnologie sviluppate da Alpha e NexGen, si può quasi dire che l'Athlon sia una CPU Alpha con un traduttore di istruzioni x86.E proprio un peccato che Intel debba ricorrere a ricatti e azioni mafiose per mantenere la leadership, segno che si rende conto di non essere tecnologicamente avanti ad AMD e di non riuscire a competere con questa.Per fortuna vedo una grande diffusione di AMD e i risultati sui nuovi portatili e le nuove CPU.Un Sempron 2600+ è realmente più veloce di un Pentium IV a 2.4Ghz e necessita di una ventola e un dissipatore tutto sommato modesti e silenziosi...Per me Intel è morta e non prenderò più nessuna CPU di quella marca.
        • Anonimo scrive:
          Re: Dipendente Intel
          L'ipotesi che sia un dipendente Intel è tutt'altro che improbabile, direi un commerciale.....Ha detto un mare di baggianate, tra l'altro i diretti che addossa alle cpu AMD sono invece delle cpu Intel, vale a dire l'esatto contrario.E' Intel che da prestazioni inferiori, è Intel che ha consumi assurdi, e quanto a stabilità, beh, parlate con quanti combattono per rendere stabili sistemi che montano i P4 Prescott, dei veri è proprio forni.Ho smesso di acquistare cpu Intel dai tempi del PIII450, da allora in poi per me ed i miei amici/parenti solo cpu AMD e sono tutti estremamente soddisfatti.
          • Anonimo scrive:
            Re: Dipendente Intel

            E' Intel che da prestazioni inferiori, è Intel
            che ha consumi assurdi, e quanto a stabilità,
            beh, parlate con quanti combattono per rendere
            stabili sistemi che montano i P4 Prescott, dei
            veri è proprio forni.Io sono possessore di un intel 3600 e ti dò propio ragione sul calore che emana.Sto davanti al computer a dorso nudo e pantaloncini corti quando lo uso.Per fortuna hò un full-tower della lian-li che devo lasciare comunque aperto d'estate altrimenti brucia tutto.La ventola fa un rumore assurdo Però gli ho dato 400? mentre per l' AMD FX, mi pare 3800+ volevano 800? circa.Ciao.
          • Anonimo scrive:
            Re: Dipendente Intel
            - Scritto da: Anonimo

            E' Intel che da prestazioni inferiori, è Intel

            che ha consumi assurdi, e quanto a stabilità,

            beh, parlate con quanti combattono per rendere

            stabili sistemi che montano i P4 Prescott, dei

            veri è proprio forni.

            Io sono possessore di un intel 3600 e ti dò
            propio ragione sul calore che emana.
            Sto davanti al computer a dorso nudo e
            pantaloncini corti quando lo uso.
            Per fortuna hò un full-tower della lian-li che
            devo lasciare comunque aperto d'estate altrimenti
            brucia tutto.
            La ventola fa un rumore assurdo
            Però gli ho dato 400? mentre per l' AMD FX, mi
            pare 3800+ volevano 800? circa.
            Ciao.Editing vidoe a parte, per avere le prestazioni di un P4 3600Mhz basta ed avanza un Athlon 64 3500+ che puoi comprare a molto meno di 300?.Gli Fx sono di un atra categoria, e hanno una diversa denominazione, Fx-51 - 53 - 55 ed ora 57, costano anche fino a 1000? ma se guardiano alle prestazioni il P4 3600Mhz è dietro in modo imbarazzante.Il 3800+ costa ma coke detto non è paragonabile in quanto anch'esso superiore la P4 3600MHz.Costo inziale a parte dovresti anche mettere in conto il disagio che ti causa l'elevato rumore della ventola boxed,( cambia il dissipatore con uno più potente, in rame e ventola a basso regime) e sono altri soldi spesi...e inoltre, e qui son spese visibili, il maggior consumo rispetto all'Athlon 64, tra pieno carico e riposo, si può stimarlo ( per difetto!) in circa 50W/h, moltiplicalo per le ore che tieni acceso il pc ogni giorno e per i giorni dell'anno e vedrai che diventa una bella cifretta che ti ritrovi in più in bolletta, con sommo gaudio dell'ENEL o di chi ti fornisce l'elettricità.LAthlon 64
    • Vide scrive:
      Re: Accuse patetiche.
      - Scritto da: Anonimo
      A fronte di forti investimenti operati da AMD c'è
      una qualità indegna se comparata ai prodotti
      Intel. Ma chi sei? Il Cavalier Zampetti?:D
      • Anonimo scrive:
        Re: Accuse patetiche.
        ...per la ventola sembra quasi di avere un elicottero in casa.Non ne posso veramente piu. Prima possibile la cambio.Devo propio telefonare questo pomeriggio per sentire il negoziante.Io avevo pensato a questa ventola :http://www.coolermaster-europe.com/index.php?LT=english&Language_s=2&url_place=product&p_serial=CI5-9JDSB%20(PWM)&other_title=+CI5-9JDSB%20%28PWM%29+CPU%20Coolerperò c'e' scritto che è per processori da 3800 in su. Il mio è un 3600 ma il socket corrisponde (LGA755).Secondo voi va bene lo stesso?Ciao
    • Anonimo scrive:
      Re: Accuse patetiche.
      la verità è una sola. E' il mercato che
      sceglie. Il migliore è premiato.afdsafsfasfasdfasdfaswake up and smell the coffee
      AMD non può venirmi a dire che sono uno
      stupido perchè compro Intel.me ne vengono in mente molti altri
    • Anonimo scrive:
      Re: Accuse patetiche.
      - Scritto da: Anonimo
      A fronte di forti investimenti operati da AMD c'è
      una qualità indegna se comparata ai prodotti
      Intel. [CUT]davvero? chissà perchè tutti quelli cha fanno i bench la pensano diversamente....http://www.hwupgrade.it/articoli/cpu/1313/
      • Anonimo scrive:
        Re: Accuse patetiche.
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        A fronte di forti investimenti operati da AMD
        c'è

        una qualità indegna se comparata ai prodotti

        Intel. [CUT]

        davvero? chissà perchè tutti quelli cha fanno i
        bench la pensano diversamente....

        http://www.hwupgrade.it/articoli/cpu/1313/Scusate la pagina corretta èhttp://www.hwupgrade.it/articoli/cpu/1313/1.html
    • Anonimo scrive:
      Re: Accuse patetiche.
      - Scritto da: Anonimo
      Si possono fare tutte le accuse del mondo:
      si può dire che nelle gare per l'acquisto
      dell'hardware nelle pubbliche amministrazioni AMD
      venga snobbata a scapito delle 'stecche' che
      Intel elargisce sottobanco; si può dire che Intel
      faccia concorrenza sleale verso una azienda che
      ha investito tanto e raccolto poco; si può dire
      tutto, ma la verità è una sola. E' il mercato che
      sceglie.Si possono fare tutte le accuse del mondo, ma la verità è una sola: Gesù è morto cadendo di bicicletta.
      • Anonimo scrive:
        Re: Accuse patetiche.
        cavolo...non lo sapevo....wow!Questo sito è pieno di esperti...dei geni....ma baby!Prima di tutto rispettate quello che uno esprime (anche se con parole a volte non appropriate) mi sembrate tutti una massa di piccoli bambini che credono di sapere tutto.Poi....vi basate su quanto riscalda una cpu? Annamo bene...magari avete anche una laurea in ingegneria, acquistata ovviamente!Le prove fatele voi e poi traete le vostre, e dico "vostre" conclusioni. Amd secondo me non regge il confronto in molti settori e poi sta cosa mi "PUZZA" molto....Ultimamente sembra essere una moda fare causa per qualsiasi cosa....non vi viene in mente che magari amd lo faccia per scucire un po di soldini?....e prima che qualche altro bambino lo scriva: "no, io non lavoro per intel"!Poi andate a vedere i vari test fatti con le varie cpu nei vari settori, giochi, grafica, etc..magari nei giochi (quello che sicuramente a voi interessa principalmente) amd "forse" è migliore.... ma in campi "professionali" e di "lavoro", intel se la magna e se la rica@a amd!ciao belli!
        • Anonimo scrive:
          Re: Accuse patetiche.

          vi basate su quanto riscalda una cpu? Annamo
          bene...magari avete anche una laurea in
          ingegneria, acquistata ovviamente!Senti io sono un utente desktop.Secondo te non è importante quanto scalda una cpu?Ti dico solo che io stavo valutando di mettere il computer sul balcone se non era perche' il sole lo puo fare surriscaldare.Tu non hai la minima idea perchè penso tu non possieda un prescot. Io ho il 3600 e in questo periodo gia caldo mi rende la stanza invivibile.Fidati.Ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: Accuse patetiche.
            e ti dico anche che mia mamma è contenta perchè d' inverno risparmia sui caloriferi.Fai tu.
  • Anonimo scrive:
    sarebbe interessante..
    sarebbe interessante se ci fosse o qualkuno potesse redarre una lista su tutte le marche che usano per i propri prodotti processori INTEL così da poter boiocottare meglio e consapevolmente.A tutti voi consiglio un film "the corporation" di michael moore (lo stesso di fahrenheit 9/11) che parla dei soprusi delle grandi corporation.
    • Anonimo scrive:
      Re: sarebbe interessante..
      Povero piccolo consumatore!!! Anche a te che ti minacciano con il fucile a comprare Intel??????.....sei il solito comunistaccio!!!!
  • Anonimo scrive:
    Re: test e sviluppo
    beh i crash sono possibili per via delle differenze dei pacchetti di istruzioni ma in tal caso il software dovrebbe essere esplicitamente indicato "solo intel" o "solo AMD".Meno male che c'è chi sviluppa far-cry per athlon 64....molti gli occhi li hanno aperti da tempo
  • Anonimo scrive:
    hardware da software
    Fino a 5 anni fa AMD non aveva il miglior processore ...ed era relegata ai PC di fascia medio BassaIntel ne ha approfittato per fare accordi esclusivi con i costruttori di PC.....con benefits per gli stessi ma Oggi e' palese che la Miglior CPU per Desktop e' AMDIMHO potrebbero ripensarci (appena scadono i contratti con Intel )IMHO AMD sbaglia a rimuginare su queste cose ....ma deve concentrarsi a rispondere pan per focaccia ...Vedi Acer Ferrari ..Server Opteron con IBM ecc.il mercato dei piccoli asseblatori e' in via di estinzionecausa leggi e legginebisogna per forza di cose appoggiarsi ai grandi costruttori ...Certo la scelta di Apple scotta ....ma chi può dire cosa sarà domani ....Se AMD spingesse Opteron su Linux ...potrebbe avere lei lo Unix di massa su Desktop
    • Anonimo scrive:
      Re: hardware da software

      il mercato dei piccoli asseblatori e' in via di
      estinzione
      causa leggi e leggine

      bisogna per forza di cose appoggiarsi ai grandi
      costruttori ...ma fammi ridere... allora comprati adesso a giugno un bell pavillion assemblato a gennaio e vecchio quindi di sei mesi...magari pagandolo 600/700 euro e con un procio intel 2.40 256meg RAM e hdd 40Gb UDMA100 (che nemmeno i portatili montano +).I piccoli assemblatori sono quelli che non facendo magazzino hanno sempre a disposizione il meglio della produzione e nel giro di una settimana / 10 giorni ti consegnato l'assemblato che hai chiesto.La libertà di scegliere è un diritto! Ricordatevelo!!!P.S: Quali sono le leggi e leggine a cui fai riferimento?
      • Anonimo scrive:
        Re: hardware da software
        - Scritto da: Anonimo
        I piccoli assemblatori sono quelli che non
        facendo magazzino hanno sempre a disposizione il
        meglio della produzione e nel giro di una
        settimana / 10 giorni ti consegnato l'assemblato
        che hai chiesto.

        La libertà di scegliere è un diritto!
        Ricordatevelo!!!Assemblatori?Non esistono da un pò. Non ci sono più margini.Adesso si prendono dei pre-assemblati e ci si mette solo CPU, Ram e disco.Vedi gli Shuttle, gli Asus Barebone, e tutti i PC di marca.
        • Anonimo scrive:
          Re: hardware da software
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo


          I piccoli assemblatori sono quelli che non

          facendo magazzino hanno sempre a disposizione il

          meglio della produzione e nel giro di una

          settimana / 10 giorni ti consegnato l'assemblato

          che hai chiesto.



          La libertà di scegliere è un diritto!

          Ricordatevelo!!!


          Assemblatori?
          Non esistono da un pò. Non ci sono più margini.
          Adesso si prendono dei pre-assemblati e ci si
          mette solo CPU, Ram e disco.

          Vedi gli Shuttle, gli Asus Barebone, e tutti i PC
          di marca.
          Io mi sono scelto i pezzi, me li sono comprati (in parte in Germania) e ho preso un bel cacciavite a croce con la punta magnetizzata.Mai comprato un computer "intero" in vita mia.:)
        • Anonimo scrive:
          Re: hardware da software

          Assemblatori?
          Non esistono da un pò. Non ci sono più margini.
          Adesso si prendono dei pre-assemblati e ci si
          mette solo CPU, Ram e disco.

          Vedi gli Shuttle, gli Asus Barebone, e tutti i PC
          di marca.
          Mai successo. È vero i margini fanno schifo soprattutto per ditte piccole che si ritrovano 8 centri commerciali a meno di 1/2 ora di strada, ma quando assemblo un pc lo faccio come se fosse il mio. Impiego più di 2 ore per raccogliere cavi e cavetti, nascondere il superfluo affinchè dentro sia tutto in ordine. Quando il cliente arriva per ritirare il PC il pc è aperto (così vede perchè in fattura c'è una voce che dice assemblaggio) e quando il computer lo consegno io, lo apro, mostro il lavoro e chiudo. Sebbene la cosa possa sembrare inutile, ridicola, definitela come volete, non ho mai trovato un cliente che non sia tornato con amici e parenti per far acquistare qui il pc.
          • Anonimo scrive:
            Re: hardware da software

            il mio. Impiego più di 2 ore per raccogliere cavi
            e cavetti, nascondere il superfluo affinchè
            dentro sia tutto in ordine. Quando il cliente
            arriva per ritirare il PC il pc è aperto (così
            vede perchè in fattura c'è una voce che dice
            assemblaggio) e quando il computer lo consegno
            io, lo apro, mostro il lavoro e chiudo. Sebbene
            la cosa possa sembrare inutile, ridicola,
            definitela come volete, non ho mai trovato un
            cliente che non sia tornato con amici e parenti
            per far acquistare qui il pc.sai che dovresti rilasciare la certificazione CE ....per la compatibilità elettromagnetica ...se non lo fai rischi sanzioni impossibili per un artigiano ....paradossalmente puoi vendere i pezzi e nessuno ti può dire niente ...io infatti (per i pochi pc che assemblo adesso) in fattura metto l'elenco dei pezzi sfusi ....senza la parola assemblaggio
  • Anonimo scrive:
    per me solo AMD
    io compro solo AMD, i processori Pentium IV sono delle stufe a microonde.Mi chiedevo come mai i produtori "brand" propongono sempre e solo intel nei loro PC preconfezionati, per esempio Dell aveva annuncito tempo fa che non avrebbe proposto AMD.Conoscendo queste situazioni, avevo intuito avessero forme di pressione commerciale molto forti, ma non pensavo a pratiche monopolistiche così degeneri !Perciò adesso sono davvero contento di aver scelto AMD.INTEL OUT !
  • demon2k scrive:
    Re: test e sviluppo
    non mi sembra che amd abbia segnalato scelte degli utenti finali, bensì obblighi per chi li costruisce i pc.in realtà tu segli intel perché hai applicazioni più performanti su quel processore, ma volendo potresti scegliere amd per altri casi.intel punta a non far vendere processori ad amd, facendola fallire, col risultato che non ti rimarrà neanche la scelta di cosa comprare e i prezzi aumenteranno di conseguenza
    • Anonimo scrive:
      Re: test e sviluppo
      - Scritto da: demon2k
      non mi sembra che amd abbia segnalato scelte
      degli utenti finali, bensì obblighi per chi li
      costruisce i pc.

      in realtà tu segli intel perché hai applicazioni
      più performanti su quel processore, ma volendo
      potresti scegliere amd per altri casi.
      intel punta a non far vendere processori ad amd,
      facendola fallire, col risultato che non ti
      rimarrà neanche la scelta di cosa comprare e i
      prezzi aumenteranno di conseguenzaInfatti nei benchmark intel ha un certo vantaggio SOLO nel rendeering e encoding multimediale.Su tutto il resto Intel mangia la polvere dell'AMD a 64 bit !Adesso i nuovi core AMD che supportano SSE3 le cose potrebbero anche cambiare a favore di AMD.Per il gaming non c'è partita, AMD AMD AMD !
      • Anonimo scrive:
        Re: test e sviluppo
        si ma occhio all'icompatibilità dei chipset...specie verso ATI.Sul livello multimedia AMD ha sfornato la serie FX che è notevole.
  • Anonimo scrive:
    apple e intel
    a questo punto... chissa' come mai anche apple ha deciso _guarda caso_ di montare intel (con gioa di tutti i macachi) invece che amd che a quanto pare costa meno e performa di piu'???
    • Anonimo scrive:
      Re: apple e intel
      - Scritto da: Anonimo
      a questo punto... chissa' come mai anche apple ha
      deciso _guarda caso_ di montare intel (con gioa
      di tutti i macachi) invece che amd che a quanto
      pare costa meno e performa di piu'???mhhh su quell'accordo si ci potrebbero essere delle tresche, ma probabilmente la Apple se doveva scaricare l'Ibm non poteva far altro che prendere un altro grosso nome e indubbiamente Intel è molto + conosciuto di AMD da chi non vive tutto il giorno nell'informatica. Da considerare poi che le prime macchine che aggiornerà saranno quelle a cui metteranno dei Pentium-M e lì mi pare che AMD sia un pelino sotto o sbaglio (non sono molto informato quindi aspetto smentite senza offendermi)
      • Anonimo scrive:
        Re: apple e intel
        direi che il turion non è affatto male, come hai detto forse è ancora un pelino sotto...ma è già 64bit.Riguardo ad Apple-Intel....fosse la volta buona che chiudono definitvamente.
        • LaNberto scrive:
          Re: apple e intel
          - Scritto da: Anonimo
          direi che il turion non è affatto male, come hai
          detto forse è ancora un pelino sotto...ma è già
          64bit.

          Riguardo ad Apple-Intel....fosse la volta buona
          che chiudono definitvamente.Trattieni il fiato mentre aspetti
    • Anonimo scrive:
      Re: apple e intel
      - Scritto da: Anonimo
      a questo punto... chissa' come mai anche apple ha
      deciso _guarda caso_ di montare intel (con gioa
      di tutti i macachi) invece che amd che a quanto
      pare costa meno e performa di piu'???e sul costa meno che ho i miei dubbi ....imho Intel non fa solo pressioni .....ma da rebate a raffica ai costruttori "esclusivi"IMHO dal 10% al 20% in meno di un costruttore "normale":D
  • Anonimo scrive:
    Intel gioca sporco da anni anche qui
    Un negoziante mio amico sono anni che riceve offerte sottocosto da Intel in cambio di contratti esclusivi a scapito di AMD. E io stesso in molti negozi apparentemente "seri" mi sono sentito rifilare consigli del tipo "AMD è inaffidabile per i server", "noi non consigliamo altro che Intel per affidabilità" etc. etc. UNA VERGOGNA! Intel è un monopolista sporco, obeso e corrotto, che ha vissuto inquinando e sfruttando paesi del terzo mondo per decenni, che ci ha spillato soldi solo grazie a biechi ricatti e che pensava di dominare anche il mercato futuro rifilando quel fallimento progettuale (per loro stessa ammissione) dell'Itanium. Ma gli ha detto male ed adesso l'ITANIC è affondato e Intel come una bestia morente urla e si dibatte scopiazzando i chip a 64bit AMD e mordendo a destra e a manca i reseller che osano montare i chip dell'avversario anche se così facendo triplicano i prezzi dei pc per la povera gente ignara che crede nel nome "intel". Sosteniamo AMD che l'ha trascinata finalmente in tribunale, perché questa è l'ora della vendetta! - (INTEL OUTSIDE) -
    • Ago_p@ul scrive:
      Re: Intel gioca sporco da anni anche qui
      Ma Cavolo.... Intel fa bene!!!!! mi sta proprio rompendo sta AMD:@:@:@ adesso che vengono fuori gli AMD da 64bit.. tuti *** che vanno a comprarli.. Perchè?? perche sono molto potenti.. 64 bit è!! mica 32!!! ma che cavolo ve ne fate di 64 bit... AMD una volta aveva meno del 21% di mercato, e adesso che vende quelli a 64.. Tutti a comprarli... E Intel ha dovuto cambiare Road-map per colpa di chi??? Di un branco di *** che comprano gli AMD 64 pensando chi sa che!!!! Io ne ho provati 3-4 e posso dirvi che se sui giochi sono all'altezza degli intel... ma durante l'utilizzo di programmi comunissimi e poco pesanti ti lasciano di **** xche sono ***INCHIODATI***!!!! Smettetela co sti AMD. Poi non parliamo in ambito server... W gli Xeon che sono dei mostri... altro che Opteon... supporto fino a.. quanti sono?? 12 CPU???? Ma va!!! 2 Xeon HT danno tanta di quella polvere agli sistemi Opteon!!!!! inoltre la gente esperta usa intel (e qui non potete dire che le affidabilità di CPU Intel e AMD sonno alla pari, lo dico per esperienza personale ma lo sapete anche voi) perche sono potenti e affidabilissimi. E NOI non ci vantiamo di intel... dovrebbe essere uno standard!! TUTTI quelli che hanno computer con CPU AMD se ne vantano.. PERCHE???? NON NE AVETE MOTIVO!!!!!!! è intel che ha condotto il mercato.. poi amd ha cominciato a copiare le cpu, poi ancora ha cominciato a produrre di testa propria, e ora pretende di aggiudicarsi prepotentemente una asta fetta di mercato??? ma come si permette?? Che poi si dice che molti passano da intel ad AMD e non tornano più indietro.Ma cavolo io conosco molti che fanno il contrario e ne sono felcissimi!
      • Anonimo scrive:
        Re: Intel gioca sporco da anni anche qui
        tu secondo me non hai un'idea di tutto ciò e parli da perfetta persona ignorante...Oltretutto hai detto cose che non stanno proprio in piedi come la questione che 2 xeon sono più performanti di 2 opteron!!Sai una cosa?? c'è troppa gente ignorante come te che va blaterando quello che gli proprinano altri solo perchè non sono in grado di ragionare con la propria testa!!!questo è un tipico atteggiamento comun|st@ al quale voi ignorantotti utonti siete molto affezionati....è bello leggere le opinioni di altre persone d'accordo o non con le proprie idee ma quando si leggono commenti come il tuo mi viene da inorridire...fossi in te mi scaverei una fossa personale nel giardino nella quale andare a dire tutte le c@zzate che hai detto e che ti verranno in mente in futuro;)
        • The_GEZ scrive:
          Re: Intel gioca sporco da anni anche qui
          Ciao Anonimo !
          questo è un tipico atteggiamento comun|st@ al
          quale voi ignorantotti utonti siete molto
          affezionati....Ecco ... stavi andando bene, ed invece ...Adesso mi dici cosa c'entra la frase che ho quotato con TUTTO IL TREAD !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!Il tizio di prima ha detto una raffica di vaccate (o meglio che uno usi il processore che vuole senza guerre sante tra utenti,ma specialmente senza marketing sporco !) ma se gli vai dietro in questo modo mi scadi pure tu !
          • Anonimo scrive:
            Re: Intel gioca sporco da anni anche qui
            quindi Intel è di sinistra e AMD di destra?o ATI è di sinistra mentre nvidia è di destra?forse pure la cocacola è comunistra e la pepsi fascista
          • Anonimo scrive:
            Re: Intel gioca sporco da anni anche qui
            - Scritto da: Anonimo
            quindi Intel è di sinistra e AMD di destra?

            o ATI è di sinistra mentre nvidia è di destra?

            forse pure la cocacola è comunistra e la pepsi
            fascista
            Mi ricorda una canzone di Gaber...Tutti noi ce la prendiamo con la storiama io dico che la colpa è nostra,è evidente che la gente è poco seriaquando parla di sinistra o destra.Ma cos'è la destra, cos'è la sinistra...Ma cos'è la destra, cos'è la sinistra...Fare il bagno nella vasca è di destrafar la doccia invece è di sinistra,un pacchetto di Marlboro è di destradi contrabbando è di sinistra.Ma cos'è la destra, cos'è la sinistra...Una bella minestrina è di destrail minestrone è sempre di sinistra,quasi tutte le canzoni son di destrase annoiano son di sinistra.Ma cos'è la destra, cos'è la sinistra...Le scarpette da ginnastica o da tennishanno ancora un gusto un po' di destra,ma portarle tutte sporche e un po' slacciateè da scemi più che di sinistra.Ma cos'è la destra, cos'è la sinistra...I blue-jeans che sono un segno di sinistracon la giacca vanno verso destra,il concerto dello stadio è di sinistramentre i prezzi sono un po' di destra.Ma cos'è la destra, cos'è la sinistra...La patata per natura è di sinistraspappolata nel purè è di destra,la corsia del sorpasso è a sinistrama durante le elezioni è a destra.Ma cos'è la destra, cos'è la sinistra...La piscina bella azzurra e trasparenteè evidente che sia un po' di destra,mentre i fiumi, tutti i laghi e anche il mareson di merda più che sinistra.Ma cos'è la destra, cos'è la sinistra...L'ideologia, l'ideologiamalgrado tutto credo ancora che ci sia,è la passione, l'ossessione della tua diversitàche al momento dove è andata non si sadove non si sadove non si sa.Io direi che il culatello è di destrala mortadella è di sinistra,quasi sempre il mal di testa è di destrala colite invece è di sinistra.Ma cos'è la destra, cos'è la sinistra...La tangente per natura è di destracol permesso di chi sta a sinistra,non si sa se la fortuna sia di destrama la sfiga è sempre di sinistra.Ma cos'è la destra, cos'è la sinistra...Il saluto vigoroso a pugno chiusoè un antico gesto di sinistra,quello un po' degli anni '20, un po' romanoè da stronzi oltre che di destra.Ma cos'è la destra, cos'è la sinistra...L'ideologia, l'ideologianon so se è un mito del passato o un'isteria,è il continuare ad affermare un pensiero e il suo perchécon la scusa di un contrasto che non c'èse c'è chissà dov'èse c'è chissà dov'è.Canticchiar con la chitarra è di sinistracon il karaoke è di destra,i collant sono quasi sempre di sinistrail reggicalze è più che mai di destra.Ma cos'è la destra, cos'è la sinistra...La risposta delle masse è di sinistracol destino di spostarsi a destra,son sicuro che il bastardo è di sinistramentre il figlio di puttana è a destra.Ma cos'è la destra, cos'è la sinistra...Una donna emancipata è di sinistrariservata è già un po' più di destra,ma un figone resta sempre un'attrazioneche va bene per sinistra e destra.Ma cos'è la destra, cos'è la sinistra...Tutti noi ce la prendiamo con la storiama io dico che la colpa è nostra,è evidente che la gente è poco seriaquando parla di sinistra o destra.Ma cos'è la destra, cos'è la sinistra...Ma cos'è la destra, cos'è la sinistra...Destra-sinistraDestra-sinistraDestra-sinistraBasta!
          • Anonimo scrive:
            Re: Intel gioca sporco da anni anche qui
            insomma... viva la figa e chi la burdiga!!
      • Anonimo scrive:
        Re: Intel gioca sporco da anni anche qui
        ma smettila di drogarti...ti hanno venduto dei celeron e non dei Athlon 64.Uso amd dal 1997 senza un singolo crash con nessun software, ci sviluppo anche...., ho risparmiato un sacco di soldi.Poi parli tanto del 64bit....e tutti quelli che sono corsi a prendere le sole MMX? ....i poveretti che avevano cyrix rischiavano di vedersi riconosciuto un 486 al posto del PR per evitare chiamate a istruzioni MMX e conseguenti blocchi.Cosa me ne faccio di 64 bit? io tanto tu nulla ma non mi stupisco.Poi chissà perchè sui server sono anni che c'è...bah...non serve a nulla no?E i dualcore? nulla?.....
      • Anonimo scrive:
        Re: Intel gioca sporco da anni anche qui
        - Scritto da: Ago_p@ul
        Ma Cavolo.... Intel fa bene!!!!! mi sta proprio
        rompendo sta AMD:@:@:@ adesso che vengono fuori
        cutPoi ti sei svegliato tutto sudato.Fidati,è meglio mangiare leggero prima di andare a dormire.
      • Anonimo scrive:
        Re: Intel gioca sporco da anni anche qui
        - Scritto da: Ago_p@ul
        Ma Cavolo.... Intel fa bene!!!!! mi sta proprio
        rompendo sta AMD:@:@:@ adesso che vengono fuori
        gli AMD da 64bit.. tuti *** che vanno a
        comprarli.. Perchè?? perche sono molto potenti..
        64 bit è!! mica 32!!! ma che cavolo ve ne fate di
        64 bit... AMD una volta aveva meno del 21% di
        mercato, e adesso che vende quelli a 64.. Tutti a
        comprarli... E Intel ha dovuto cambiare Road-map
        per colpa di chi??? Di un branco di *** che
        comprano gli AMD 64 pensando chi sa che!!!! Io ne
        ho provati 3-4 e posso dirvi che se sui giochi
        sono all'altezza degli intel... ma durante
        l'utilizzo di programmi comunissimi e poco
        pesanti ti lasciano di **** xche sono
        ***INCHIODATI***!!!! Smettetela co sti AMD. Poi
        non parliamo in ambito server... W gli Xeon che
        sono dei mostri... altro che Opteon... supporto
        fino a.. quanti sono?? 12 CPU???? Ma va!!! 2 Xeon
        HT danno tanta di quella polvere agli sistemi
        Opteon!!!!! inoltre la gente esperta usa intel (e
        qui non potete dire che le affidabilità di CPU
        Intel e AMD sonno alla pari, lo dico per
        esperienza personale ma lo sapete anche voi)
        perche sono potenti e affidabilissimi. E NOI non
        ci vantiamo di intel... dovrebbe essere uno
        standard!! TUTTI quelli che hanno computer con
        CPU AMD se ne vantano.. PERCHE???? NON NE AVETE
        MOTIVO!!!!!!!
        è intel che ha condotto il mercato.. poi amd ha
        cominciato a copiare le cpu, poi ancora ha
        cominciato a produrre di testa propria, e ora
        pretende di aggiudicarsi prepotentemente una asta
        fetta di mercato??? ma come si permette?? Che poi
        si dice che molti passano da intel ad AMD e non
        tornano più indietro.Ma cavolo io conosco molti
        che fanno il contrario e ne sono felcissimi!Ahahahaha sei troppo simaptico, mi fai sbellicare :D :D :D Dura mettere assieme tante core non vere insieme.... :D
    • Anonimo scrive:
      Re: Intel gioca sporco da anni anche qui
      - Scritto da: Anonimo

      Un negoziante mio amico sono anni
      che riceve offerte sottocosto da Intel
      in cambio di contratti esclusivi a
      scapito di AMD. Mah, io sono nel settore da 15 anni e nessuno mi ha mai fatto offerte del genere... oggi il 90% delle macchine che vendo sono AMD, i P4 li vendo solo ai clienti che entrano dicendo perentoriamente che loro il computer lo vogliono "Intel Inside", a tutti gli altri, studi professionali ed aziende comprese, consiglio e vendo AMD.Nonostante questo, nessuno da Intel mi ha mai fatto offerte, nè AMD mi ha mai fatto sconti...
      • Anonimo scrive:
        Re: Intel gioca sporco da anni anche qui
        provvedo subito! ;) ma l'intel in IntelInside...per cosa sta?e siamo sicuri che sia proprio li inside? :D
    • Anonimo scrive:
      Re: Intel gioca sporco da anni anche qui
      se posso dare una mia piccola opinione...per la mia piccola esperienza... i processori Intel sono avanti anni luce rispetto agli AMD... e un negoziante che compra all'ingrosso puo scegliere sia AMD che INTEL...la concorrenza c'è...ma AMD è sotto...
      • The_GEZ scrive:
        Re: Intel gioca sporco da anni anche qui
        Ciao Anonimo !
        se posso dare una mia piccola opinione...per la
        mia piccola esperienza... i processori Intel sono
        avanti anni luce rispetto agli AMD... e un
        negoziante che compra all'ingrosso puo scegliere
        sia AMD che INTEL...la concorrenza c'è...ma AMD è
        sotto...Ok, la tua piccola opinione la hai data ... ma non la hai motivata !In cosa AMD sarebbe sotto ?
    • Anonimo scrive:
      Re: Intel gioca sporco da anni anche qui

      Un negoziante mio amico sono anni
      che riceve offerte sottocosto da Intel
      in cambio di contratti esclusivi E' una cosa lecita e normalissima nel libero mercato.Non capisco dove sia il problema
      • Anonimo scrive:
        Re: Intel gioca sporco da anni anche qui
        - Scritto da: Anonimo

        Un negoziante mio amico sono anni

        che riceve offerte sottocosto da Intel

        in cambio di contratti esclusivi


        E' una cosa lecita e normalissima nel libero
        mercato.
        Non capisco dove sia il problemalecita eh ??eccone un altro che ci capisce di economia...
        • Anonimo scrive:
          Re: Intel gioca sporco da anni anche qui
          Io faccio il rivenditore e assemblatore e tutti i miei fornitori abituali (a livello nazionale e non) hanno sia INTEL che AMD...
  • Riot scrive:
    La puzza già si sentiva da tempo.
    La cosa è perfettamente credibile, basta pensare che sono anni ormai che la AMD produce CPU con prestazioni superiori a quelle Intel e ad un costo inferiore (unica eccezione il Centrino).E' lampante che per le leggi più basiche del mercato Intel non avrebbe dovuto vendere più un solo pezzo eppure non è stato così.La fedeltà al marchio non basta a spiegare un simile atteggiamento assurdo.
    • Anonimo scrive:
      Re: La puzza già si sentiva da tempo.
      - Scritto da: Riot
      La cosa è perfettamente credibile, basta pensare
      che sono anni ormai che la AMD produce CPU con
      prestazioni superiori a quelle Intel e ad un
      costo inferiore (unica eccezione il Centrino).

      E' lampante che per le leggi più basiche del
      mercato Intel non avrebbe dovuto vendere più un
      solo pezzo eppure non è stato così.

      La fedeltà al marchio non basta a spiegare un
      simile atteggiamento assurdo. Un anno fa mi ricordo che un sito pubblicò una presentazione in cui intel parlava del problema del sorpasso di AMD (confermando di saperlo in anticipo da anni) e dove si osservava che al momento del sorpasso in poi avrebbero dovuto fare particolari "alleanze" con i fornitori.
    • Anonimo scrive:
      Re: La puzza già si sentiva da tempo.
      ficnhè gente come Dell e Sony (se non erro fa solo PC intel adesso) si accorda sottobanco per vendere solo intel.Finchè gente come jobs vende il sedere e l'anima ad intelIntanto l'intel lo ho avuto solo con il 386....poi cyrix e AMD.Intel usa la stessa politica di MS
  • Anonimo scrive:
    AMD sia coraggiosa.
    Abbia il coraggio di prendere decisioni forti e leali nei confronti dei suoi acquirenti, si tenga ben lontano dai DRM e da palladium (questo per me è fondamentale), continui a creare processori a portata di chi vuole (oltre che farli computare) "giocarci" overclockando, sperimentando, crescendo assieme al propio HW. Tieni presenti queste poche regole AMD e sarai premiata, la gente comune ignora il problema dei DRM e di Palladium, ho detto IGNORA, ma se sapesse allora si potrebbe affermare in tutta tranquillità che nessuno nella comunità mondiale che abbia a portata di tasche un PC vorrebbe vederselo infestare da "porcherie"simili.AMD, fai in modo che l'utente finale sappia di essere il vero padrone del propio HW (per il SW è un altra pagina da scrivere, ancora lunga da trascorrere) e i risultati si faranno presto sentire (salvo crisi del settore).Diversamente ti abbandonerò, per passare a qualsiasi altro chipmaker che rispetti questi desideri (minimi).Possessore di:CPU AMD K7@1000CPU AMDk7@1800+CPU AMD K8 3500+Libertà, Sincerità, Professionalità... semplice no?
    • garsonpoole scrive:
      Re: AMD sia coraggiosa.
      Concordo. Per quanto AMD sia stata costretta a far parte formalmente della "santa Alleanza" del TC (total control )speriamo che se ne tena fuori in pratica, guadagnandosi stima e fiducia di molti che la sosterranno Inoltre, a parte i BB Palladium Drm ecc io uso processori AMD con massima soddisfazione e ora ch'è uscito Turion M anche su notebookAuguro a Intel e agli amici suoi, come BillG ogni pene :D
    • TADsince1995 scrive:
      Re: AMD sia coraggiosa.
      Quoto al 100%.TADAMD K7 Athlon 700MhzAMD Athlon64 3500+
      • Anonimo scrive:
        Re: AMD sia coraggiosa.
        - Scritto da: TADsince1995
        TAD

        AMD K7 Athlon 700Mhz
        AMD Athlon64 3500+Interessante. E le mutande, di che colore ?
    • Anonimo scrive:
      Re: AMD sia coraggiosa.
      Hai dimenticato l' "amen" in fondo al tuo post :p
  • Anonimo scrive:
    Traduzione grossolana
    "i suoi compilers, che trasformano i software in linguaggio leggibile dalle macchine"?Ma chi l'ha tradotto questo articolo?
  • Anonimo scrive:
    tra un po le cpu cinesi a 10$ e bona lé
    poi vediamo come tirano avanti questi qui...
  • Anonimo scrive:
    se AMD non sa vendere
    a qualcosa si deve attaccare.
    • Anonimo scrive:
      Re: se AMD non sa vendere
      Invece intel sa vendere cerrrrtooooo..... facendo mafia 8)
    • Giambo scrive:
      Re: se AMD non sa vendere
      - Scritto da: Anonimo
      a qualcosa si deve attaccare.Minghia, tu raGGione hai ! Ti vendo la mia protezione, eh ! Non vorresti che capitasse qualcosa alla tua famiGGhia, eh ?
    • Anonimo scrive:
      Re: se AMD non sa vendere
      - Scritto da: Anonimo
      a qualcosa si deve attaccare.Miiiiiiii!!!! le scuole differenziali fatto tu hai????
    • Anonimo scrive:
      Re: se AMD non sa vendere
      si al...AMD vende eccome....questi dati non li capisco.La mia ditta era pro-intel...poi sono arrivato io, abbiamo preso solo AMD...con conseguente risparmio a fronte di un netto miglioramento delle prestazioni.Ma finchè c'è gente che va da mediaworld e dice mi serve un compiuter e il commesso dice:ho un intel P4 a 3.2Ghz con questo e quello e poi.....altrimenti ho un AMD a 3000...in realtà fa 2200....quello dice NO! prendo quello dalla cilindrata più alta.....bravo! prendilo prendilo!....prendilo dove sai.oppure si trova solo notebook con processori intel perchè li ha corrotti.Boh...fai un po te ma io so che fra me, i miei colleghi e amici non rimane nessuno che prende Intel....ormai hanno il sedere gonfio da anni di sole.
      • Anonimo scrive:
        Re: se AMD non sa vendere
        un P4 3,2 HT 800FB macina come pochi, hai sbagliato proprio paragone
        • Anonimo scrive:
          Re: se AMD non sa vendere
          E' sufficiente un athlon 64 3500+ per sbiellare il tuo macinino intel..ciao ciao
        • Anonimo scrive:
          Re: se AMD non sa vendere
          - Scritto da: Anonimo
          un P4 3,2 HT 800FB macina come pochiProooooot :)
        • Anonimo scrive:
          Re: se AMD non sa vendere
          mia quanto un athlon 64 o un FX...e l'athlon non deve nemmeno sforzarsi di raggiungere tali clock...vedi un po' tu.
          • Anonimo scrive:
            Re: se AMD non sa vendere
            il P4 3.2 non è certo il prodotto di puntaun athlon 64 o un FX metteteli a confronto ai p4 EEnon confondiamo pere con patate(o come si dice)o se volete proprio fare un casotto allora io mi gioco la carta pentium M, basso voltaggio e grandi prestazioni, niente a che vedere coi processori amd mobile, tutta un'altra storia
          • Anonimo scrive:
            Re: se AMD non sa vendere
            ehmmmmevidentemente tu non hai un notebook con il turion.Io si, prima avevo il centrino, ed ora ho un asus con il turione wowowowowoW!! ho risparmiato dindini...mi son rivenduto il centrino et voilà che mi sono sbarazzato senza rimpianti dell'ultimo intel rimastomi.
        • Anonimo scrive:
          Re: se AMD non sa vendere
          FDB 800 lo ha anche l'athlon 64 e non ha bisogno di boiate come l'ht per rendere allo stesso modo...anzi spendendo e girando meno.
  • Mazinga@ scrive:
    E' GRAVISSIMO...
    Se quello che hanno scritto e' vero, E' GRAVISSIMO...Un po' la sospettavo questa pseudo-MAFIA...Ammetto che non la sapevo... del resto era sotto gli occhi di tutti: c'erano portatili, palmari...Certo, immaginavo accordi x partite di processori, ma dare l' "esclusiva"... x certe cose dovrebbe proprio essere "vietato x legge...".Cmq non ci credo che le ditte non compravano solo xche' compromesse (da contratti): che ci siano in ballo le solite vacanze-premio??
    • Anonimo scrive:
      Re: E' GRAVISSIMO...
      - Scritto da: Mazinga@
      Se quello che hanno scritto e' vero, E'
      GRAVISSIMO...

      Un po' la sospettavo questa pseudo-MAFIA...
      Ammetto che non la sapevo... del resto era sotto
      gli occhi di tutti: c'erano portatili, palmari...

      Certo, immaginavo accordi x partite di
      processori, ma dare l' "esclusiva"... x certe
      cose dovrebbe proprio essere "vietato x
      legge...".

      Cmq non ci credo che le ditte non compravano solo
      xche' compromesse (da contratti): che ci siano in
      ballo le solite vacanze-premio??No, le ditte non comprano perché i loro clienti vogliono PC con Intel inside. Le cose a volte sono meno complicate di quanto qualcuno vorrebbe farci credere.
      • Anonimo scrive:
        Re: E' GRAVISSIMO...
        - Scritto da: Anonimo
        No, le ditte non comprano perché i loro clienti
        vogliono PC con Intel inside. Le cose a volte
        sono meno complicate di quanto qualcuno vorrebbe
        farci credere.Ci sono molti assemblatori e rivenditori che fanno solo Intel, e questo non l'ho scoperto andando a chiedere un processore Intel; la maggior parte della clientela dei piccoli rivenditori d'altronde attualmente chiede AMD, quindi le cose non sono così "semplici" come qualcuno vorrebbe farci credere.
      • Anonimo scrive:
        Re: E' GRAVISSIMO...
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Mazinga@

        Se quello che hanno scritto e' vero, E'

        GRAVISSIMO...



        Un po' la sospettavo questa pseudo-MAFIA...

        Ammetto che non la sapevo... del resto era sotto

        gli occhi di tutti: c'erano portatili,
        palmari...



        Certo, immaginavo accordi x partite di

        processori, ma dare l' "esclusiva"... x certe

        cose dovrebbe proprio essere "vietato x

        legge...".



        Cmq non ci credo che le ditte non compravano
        solo

        xche' compromesse (da contratti): che ci siano
        in

        ballo le solite vacanze-premio??

        No, le ditte non comprano perché i loro clienti
        vogliono PC con Intel inside. Le cose a volte
        sono meno complicate di quanto qualcuno vorrebbe
        farci credere.Sarà...
        • Anonimo scrive:
          Re: E' GRAVISSIMO...
          Bhè io un anno e mezzo fa (in tempi apparentemente non sospetti) ho dovuto attendere venti giorni l'arrivo del processore Amd scelto presso il mio assemblatore di fiducia. Tutti gli altri pezzi sono stati disponibili in meno di una settimana.Effettivamente l'assemblatore (che tratta egualmente Intel e Amd senza differenze) mi ha confermato che c'erano problemi di approvigionamento presso il suo abituale fornitore e che si è dovuto rivolgere altrove.Coincidenza?
          • Anonimo scrive:
            Re: E' GRAVISSIMO...
            - Scritto da: Anonimo
            Bhè io un anno e mezzo fa (in tempi
            apparentemente non sospetti) ho dovuto La tua singola esperienza personale non conta nulla.
          • Anonimo scrive:
            Re: E' GRAVISSIMO...
            Salve,per il lavoro che faccio posso dirvi che Intel ha stretto accordi anche con la distribuzione per eliminare AMD.Fattevi un giro nei negozi più grossi di elettronica al consumo e capirete....
          • Anonimo scrive:
            Re: E' GRAVISSIMO...
            Salve, per il lavoro che faccio io non ho mai avuto difficoltà nel reperire processori AMD. Trovarne qualcuno decente è una cosa più complessa ...
          • WarfoX scrive:
            Re: E' GRAVISSIMO...
            sei un (troll) ho processori amd dai tempi del K7 su slot. L'attuale serie di processori x86-64 oltre ad essere molto performante consuma e scalda meno di un pari velocita' Intel.
          • Anonimo scrive:
            Re: E' GRAVISSIMO...
            Senti assemblatore farlocco...fra me e i miei amici abbiamo in maggioranza proci AMD e vanno benissimo tutti ne siamo + ke contenti e ora che è uscito anche Turion per notebook--
            Intel&Microsoft--
            Fuckoff- Scritto da: Anonimo
            Salve, per il lavoro che faccio io non ho mai
            avuto difficoltà nel reperire processori AMD.
            Trovarne qualcuno decente è una cosa più
            complessa ...
          • Anonimo scrive:
            Re: E' GRAVISSIMO...
            - Scritto da: Anonimo

            Bhè io un anno e mezzo fa (in tempi

            apparentemente non sospetti) ho dovuto

            La tua singola esperienza personale non conta
            nulla.Un po' come certe opinioni. :)
      • HotEngine scrive:
        Re: E' GRAVISSIMO...
        - Scritto da: Anonimo
        No, le ditte non comprano perché i loro clienti
        vogliono PC con Intel inside. Le cose a volte
        sono meno complicate di quanto qualcuno vorrebbe
        farci credere.Quindi quanto affermato dall'ex ceo di compaq e la condanna in giappone sono ca%%ate, leggende metropolitane, giusto?
        • Anonimo scrive:
          Re: E' GRAVISSIMO...
          - Scritto da: HotEngine
          - Scritto da: Anonimo


          No, le ditte non comprano perché i loro clienti

          vogliono PC con Intel inside. Le cose a volte

          sono meno complicate di quanto qualcuno vorrebbe

          farci credere.

          Quindi quanto affermato dall'ex ceo di compaq e
          la condanna in giappone sono ca%%ate, leggende
          metropolitane, giusto?E' il solito corporate troll che affolla questi forum.Probabilmente a pagamento... chissà, lo si potrebbe aggiungere alla denuncia, nel caso.
      • Anonimo scrive:
        Re: E' GRAVISSIMO...
        poi vai al mediaworld e da qualche mese non vedo un solo nb con processore AMD....strano eh?
        • Anonimo scrive:
          Re: E' GRAVISSIMO...
          - Scritto da: Anonimo
          poi vai al mediaworld e da qualche mese non vedo
          un solo nb con processore AMD....strano eh?Strano no, ho chiesto ad un'addetto a fine 2004 e mi rispose che la catena aveva stretto accordi con INTEL per vendere SOLO ED ESCLUSIVAMENTE pc con le loro maledette cpu!!!!!! E io cercavo un portatile con AMD....:@:@:@:@:@
  • Santos-Dumont scrive:
    E' proprio per questo...
    ... che i miei ultimi PC, compreso il notebook, li ho scelti di proposito con processore AMD.E malgrado il consumo (in ultima analisi irrilevante, visto che uso il portatile come desktop replacement) sono contentissimo del mio Athlon XP-M 3000, ora poi non lo cambierei con un Pentium-M neppure se me lo regalassero!Non è una questione di hardware bensì di principio.
    • WarfoX scrive:
      Re: E' proprio per questo...
      Allora ringrazia Intel che con i P4 (che sono la maggior parte dei processori venduti) ha un TDP MEDIO di 100 Watt.......
      • Anonimo scrive:
        Re: E' proprio per questo...
        - Scritto da: WarfoX
        Allora ringrazia Intel che con i P4 (che sono la
        maggior parte dei processori venduti) ha un TDP
        MEDIO di 100 Watt.......Si può prendere l'Athlon 64 per il desktop e il centrino per il notebook (almeno fintanto che non c'erano i turion), prendere un processore che consuma molto di più per ideologia mi sembra vergognoso...
        • Santos-Dumont scrive:
          Re: E' proprio per questo...
          - Scritto da: Anonimo
          - Scritto da: WarfoX

          Allora ringrazia Intel che con i P4 (che sono la

          maggior parte dei processori venduti) ha un TDP

          MEDIO di 100 Watt.......

          Si può prendere l'Athlon 64 per il desktop e il
          centrino per il notebook (almeno fintanto che non
          c'erano i turion), prendere un processore che
          consuma molto di più per ideologia mi sembra
          vergognoso...A me sembra vergognoso decidere per ragioni puramente pratiche/tecnologiche, fai un po' tu... (cylon)
          • Anonimo scrive:
            Re: E' proprio per questo...
            - Scritto da: Santos-Dumont

            prendere un processore che

            consuma molto di più per ideologia mi sembra

            vergognoso...

            A me sembra vergognoso decidere per ragioni
            puramente pratiche/tecnologiche, fai un po' tu...L'avevo capito, ti ringrazieranno i tizi licenziati dalla AMD perchè musulmani
            (cylon)Lol
          • Santos-Dumont scrive:
            Re: E' proprio per questo...
            - Scritto da: Anonimo
            - Scritto da: Santos-Dumont


            prendere un processore che


            consuma molto di più per ideologia mi sembra


            vergognoso...



            A me sembra vergognoso decidere per ragioni

            puramente pratiche/tecnologiche, fai un po'
            tu...

            L'avevo capito, ti ringrazieranno i tizi
            licenziati dalla AMD perchè musulmaniQuando sento parlare di religione tiro fuori il mio revolver. (cylon)Non conosco la vicenda ma posso immaginare... Proibizione di dedicarsi alle "Preghierine" in orario lavorativo, per caso? O che altro?Dovrei ergermi a difensore del lavoratore musulmano in quanto tale? Ma mi faccia il piacere... :D
          • avvelenato scrive:
            Re: E' proprio per questo...
            - Scritto da: Santos-Dumont

            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: WarfoX


            Allora ringrazia Intel che con i P4 (che sono
            la


            maggior parte dei processori venduti) ha un
            TDP


            MEDIO di 100 Watt.......



            Si può prendere l'Athlon 64 per il desktop e il

            centrino per il notebook (almeno fintanto che
            non

            c'erano i turion), prendere un processore che

            consuma molto di più per ideologia mi sembra

            vergognoso...

            A me sembra vergognoso decidere per ragioni
            puramente pratiche/tecnologiche, fai un po' tu...
            (cylon)il pc è un mezzo per risolvere certi problemi. Acquisti un pc se ti permette di risolvere certi problemi. Acquisti-ottieni un SO per lo stesso motivo.Scegli in base alla soluzione che ti permette di risolvere il problema in modo migliore e spendendo di meno.Il resto non conta.
          • Santos-Dumont scrive:
            Re: E' proprio per questo...
            - Scritto da: avvelenato
            il pc è un mezzo per risolvere certi problemi.
            Acquisti un pc se ti permette di risolvere certi
            problemi. Acquisti-ottieni un SO per lo stesso
            motivo.Siamo d'accordo.
            Scegli in base alla soluzione che ti permette di
            risolvere il problema in modo migliore e
            spendendo di meno.Siamo molto meno d'accordo.Se si decidesse sempre in questo modo, non esisterebbe il commercio equo e solidale. Cambia l'oggetto della transazione commerciale ma il principio rimane. Scegliere quale bene consumare é un atto innanzitutto politico. Solo in seguito, a paritá di condizioni, opto per il prodotto migliore e piú economico.In fondo é la stessa filosofia che anima la FSF.
            Il resto non conta.Conta eccome. Si può fingere di ignorare l'effetto delle proprie scelte, questo te lo concedo.
          • Anonimo scrive:
            Re: E' proprio per questo...
            - Scritto da: Santos-Dumont

            Scegli in base alla soluzione che ti permette di

            risolvere il problema in modo migliore e

            spendendo di meno.

            Siamo molto meno d'accordo.
            Se si decidesse sempre in questo modo, non
            esisterebbe il commercio equo e solidale. Cambia
            l'oggetto della transazione commerciale ma il
            principio rimane.
            Scegliere quale bene consumare é un atto
            innanzitutto politico. Solo in seguito, a paritá
            di condizioni, opto per il prodotto migliore e
            piú economico.Senti una cosa è comprare le cose del commercio equo e solidale al posto di quelle delle multinazionali, un'altra cosa è scegliere AMD al posto di Intel, una potrà avere qualche scheletro in più ma di certo nessuna delle due è un ente di beneficenza, penso che dovresti concentrarti su altre questioni
          • Santos-Dumont scrive:
            Re: E' proprio per questo...
            - Scritto da: Anonimo
            - Scritto da: Santos-Dumont


            Scegli in base alla soluzione che ti permette
            di


            risolvere il problema in modo migliore e


            spendendo di meno.



            Siamo molto meno d'accordo.

            Se si decidesse sempre in questo modo, non

            esisterebbe il commercio equo e solidale. Cambia

            l'oggetto della transazione commerciale ma il

            principio rimane.

            Scegliere quale bene consumare é un atto

            innanzitutto politico. Solo in seguito, a paritá

            di condizioni, opto per il prodotto migliore e

            piú economico.

            Senti una cosa è comprare le cose del commercio
            equo e solidale al posto di quelle delle
            multinazionali, un'altra cosa è scegliere AMD al
            posto di Intel, una potrà avere qualche scheletro
            in più ma di certo nessuna delle due è un ente di
            beneficenza, penso che dovresti concentrarti su
            altre questioniInfatti la mia intenzione iniziale non era fare un'apologia di AMD, non pretendo che sia perfetta e certamente non é un ente benefico. Il giorno che il subcomandante Marcos, i Sem Teto o Fidel metteranno su una fabbrica di silicio, contribuirò volentieri alla rivoluzione... (cylon)... Nel frattempo, faccio l'umanamente possibile per contrastare il monopolio, ossia comprare dal concorrente e fare pubblicità negativa al monopolista.Finché ho potuto mi son tenuto il fido Amiga, poi le contingenze della vita mi hanno costretto a migrare al PC.Per me il discorso può tranquillamente esaurirsi qui... ;)
          • Santos-Dumont scrive:
            Re: E' proprio per questo...
            Mi hai tolto le parole di bocca.Ricordo come anni fa, durante una puntata di quell'"uno contro tutti" di Costanzo, Bertinotti sostenesse la necessità di comprovare per ogni prodotto le varie fasi di produzione, indicando quanto fossero stati pagati coloro che avevano contribuito al processo. In tal modo ogni cittadino avrebbe potuto scegliere secondo coscienza. Ma siamo nell'ambito della fantascienza, perlomeno nel nostro mondo attuale. Gran parte di chi vive nel cosiddetto "primo mondo" non si pone problemi del genere, e in paesi come il Brasile dove esistono milioni di poveri sotto il livello si sussistenza, simili scrupoli sono purtroppo fuori questione.
    • Anonimo scrive:
      Re: E' proprio per questo...
      - Scritto da: Santos-Dumont
      ... che i miei ultimi PC, compreso il notebook,
      li ho scelti di proposito con processore AMD.
      E malgrado il consumo (in ultima analisi
      irrilevante, visto che uso il portatile come
      desktop replacement) sono contentissimo del mio
      Athlon XP-M 3000, ora poi non lo cambierei con un
      Pentium-M neppure se me lo regalassero!
      Non è una questione di hardware bensì di
      principio.A me dispiace proprio di aver preso un notebook Dell con processore Intel. Ma a quanto pare Dell è quella che ha sempre fatto gli interessi dei taglieggiatori. Fortemente ricattata da Microsuck se vende PC senza Winzozz e adesso che la vedo nella lista dei taglieggiati da Intel, ora capisco perchè non vende notebook con AMD.Ma i miei desktop sono sempre stati AMD e a parte qualche problema di ventole sottodimensionate sono andati bene, e anzi quelli nuovi specie gli ultimi Sempron sembrano davvero ben fatti, stabili e dall'assorbimento di corrente più ridotto.
      • Giambo scrive:
        Re: E' proprio per questo...
        - Scritto da: Anonimo
        A me dispiace proprio di aver preso un notebook
        Dell con processore Intel.Idem. E' stato un momento di debolezza ... ero giovane ... avevo bisogno di soldi :) ...
        Ma a quanto pare Dell
        è quella che ha sempre fatto gli interessi dei
        taglieggiatori. Fortemente ricattata da Microsuck
        se vende PC senza Winzozz e adesso che la vedo
        nella lista dei taglieggiati da Intel, ora
        capisco perchè non vende notebook con AMD.Nonostante abbia promesso a piu' riprese di valutare l'opzione AMD.Nonostante dica di supportare Linux.IMHO, sono solo "blah-blah" per tenersi buoni i clienti.Infatti i bstrdi si sono rifiutati di rimborsarmi Windows preinstallato. E hanno perso un cliente (Ora due, il "passaparola" e' una pubblicita' molto potente @^).
    • Anonimo scrive:
      Re: E' proprio per questo...
      In Ufficio un bell'athlon 64 3000A casa un bell'athlon 64 3200 Socket 939Sul laptop un bell'athlon 64 30003 PC, 3 Athlon 64.Non torno indietro, nemmeno se mi pagano
      • Anonimo scrive:
        Re: E' proprio per questo...
        dal 2000...anno in cui ho iniziato a lavorare in una ditta di software sono passati da solo intel a solo AMD eccetto 3 server xeon.....per forza! mi occupo io dell'acquisto, assemblaggio e installazione dei pc!
    • Anonimo scrive:
      Re: E' proprio per questo...
      anche io dal 1997 ho detto basta a intel: è la Microsoft dei processori.
      • Anonimo scrive:
        Re: E' proprio per questo...
        - Scritto da: Anonimo
        anche io dal 1997 ho detto basta a intel: è la
        Microsoft dei processori.Neanche AMD è una società di santi, non adoratela troppo.
    • Anonimo scrive:
      Re: E' proprio per questo...
      Dal '97 solo AMD! Cominciando con un glorioso K6-2 300Mhz vissuto fino all'anno scorso (venduto, non morto.. ;)), finendo con un athlon64 3200! :)Mi sono sempre fidato di AMD!
      • aristide scrive:
        Re: E' proprio per questo...
        - Scritto da: Buzz
        Dal '97 solo AMD! Cominciando con un glorioso
        K6-2 300Mhz vissuto fino all'anno scorso
        (venduto, non morto.. ;)), finendo con un
        athlon64 3200! :)
        Mi sono sempre fidato di AMD!Grandioso...anch'io iniziai con il k6 300 Mhz per finire all'AMD64...l'ultimo intel è stato un P1 133 Mhz!
    • CoreDump scrive:
      Re: E' proprio per questo...
      - Scritto da: Santos-Dumont
      ... che i miei ultimi PC, compreso il notebook,
      li ho scelti di proposito con processore AMD.
      E malgrado il consumo (in ultima analisi
      irrilevante, visto che uso il portatile come
      desktop replacement) sono contentissimo del mio
      Athlon XP-M 3000, ora poi non lo cambierei con un
      Pentium-M neppure se me lo regalassero!
      Non è una questione di hardware bensì di
      principio.Guarda anche io faccio parte della cerchia di personeche usa processori amd, nella workstation frulla ancoraun ormai un po vetusto xp 2400 e sul portatile aziendaleun sempron 2800 che vanno alla grande.Il problema se mai è la mentalità degli uton..emh dellagente, non puoi capire quanta gente ( colleghi dilavoro e amici ) che quando come spesso accademi chiedono una configurazione per il pc e iogli consiglio come processore un amd, mi chiedonoma è stabile??? e conpatibile come le cpu intel ???e triste ma purtroppo è cosi :'(Per quanto riguarda i consumi date un'occhiata qui :http://www.hwupgrade.it/articoli/cpu/1313/10.htmlsaluti :)
    • attackment scrive:
      Re: E' proprio per questo...
      preferico di gran lunga intel per giocare rippare e fare tutto il resto, anche se, se ha realmanete inflazionato il mercato cosi, ha avuto un comportamento molto scorretto, nei confronti di amd, spero sia solo una accusa infondata
  • Anonimo scrive:
    Non lasciamo Intel sola
    Forza, chi rivolge le stesse accuse a Microsoft?Bisogna sfruttare la situazione anche dal punto di vista emotivo, quale visibilità per il duopolio Wintel!
    • Mazinga@ scrive:
      Re: Non lasciamo Intel sola
      - Scritto da: Anonimo
      Forza, chi rivolge le stesse accuse a Microsoft?
      Bisogna sfruttare la situazione anche dal punto
      di vista emotivo, quale visibilità per il
      duopolio Wintel!microzozz???? ECCOMI!!!!! ;)
    • Anonimo scrive:
      Re: Non lasciamo Intel sola
      applicano esattamente la stessa politica.
  • Anonimo scrive:
    CHI VA CON LO ZOPPO IMPARA A ZOPPICARE
    Intel e i DRAGA sono sempre andati a braccetto.INTEL ha imparato da un pescecane come il DRAGA.Sono come sorelle Siamesi, inseparabili se non a rischio di morte.
    • Anonimo scrive:
      Re: CHI VA CON LO ZOPPO IMPARA A ZOPPICARE
      quoto
    • Anonimo scrive:
      Re: CHI VA CON LO ZOPPO IMPARA A ZOPPICARE
      - Scritto da: Anonimo
      Intel e i DRAGA sono sempre andati a braccetto.
      INTEL ha imparato da un pescecane come il DRAGA.
      Sono come sorelle Siamesi, inseparabili se non a
      rischio di morte.Caro Alien, non fa bene bere alcolici con questo caldo :)
  • Anonimo scrive:
    Meglio quindi comprare Intel
    se "...degradare le prestazioni dei programmi se operati su di un computer fornito di processore AMD..."allora meglio comprare Intel
    • Anonimo scrive:
      Re: Meglio quindi comprare Intel
      - Scritto da: Anonimo
      se
      "...degradare le prestazioni dei programmi se
      operati su di un computer fornito di processore
      AMD..."

      allora meglio comprare Intelciupaaaaaaaaa
    • Anonimo scrive:
      Re: Meglio quindi comprare Intel
      ...per fortuna che non esistono solo compilatori Intel
    • Anonimo scrive:
      Re: Meglio quindi comprare Intel
      - Scritto da: Anonimo
      se
      "...degradare le prestazioni dei programmi se
      operati su di un computer fornito di processore
      AMD..."

      allora meglio comprare IntelIo sta trollata la brevetterei se fossi in te
    • Anonimo scrive:
      Re: Meglio quindi comprare Intel
      Ma allora dillo che sei SCEEMO, SCEEMO, SCEEMO!
      • eg scrive:
        Re: Meglio quindi comprare Intel
        invece che insultare l'autore del post, fate uso della vostra immensa cultura informatica per spiegare il vostro punto di vista...allora ricominciamo...la stessa AMD dice: " Intel ha disegnato i suoi compilers, che trasformano i software in linguaggio leggibile dalle macchine, in modo tale da degradare le prestazioni dei programmi se operati su di un computer fornito di processore AMD"I compilatori Intel non sono gli unici sul mercato e non sono strafichi come il compilatore GNU ma, purtroppo, sono molto utilizzati in vari ambiti, anche importanti, come sicuramente voi sapete...quindi... continuate pure... :)
        • puntomediatico scrive:
          Re: Meglio quindi comprare Intel
          - Scritto da: eg
          I compilatori Intel non sono gli unici sul
          mercato e non sono strafichi come il compilatore
          GNU ma, purtroppo, sono molto utilizzati in vari
          ambiti, anche importanti, come sicuramente voi
          sapete...

          quindi... continuate pure... :)non si tratta di essere "strafichi", i compilatori intel producono codice altamente ottimizzato, in rete ci sono dei benchmark non riesco ad accedere a google, il resolver non va
          • Anonimo scrive:
            Re: Meglio quindi comprare Intel
            - Scritto da: puntomediatico

            non si tratta di essere "strafichi"Altro che strafico, GNU è pieno di balordaggini non standard, e spesso non ottimizza una sega. Non è fully C99 compliant, anche se ha anticipato di anni la faccenda dei VLA (che poi è entrata nell'ANSI/ISO C 1999 tramite le pressioni del NCEG, che all'epoca dello standard C 89 aveva lavorato al Numerical C per i DSP) e tutta la conseguente sintassi incompatibile con C++ nel pasaggio di array dinamici come parametri, creando inutile confusione e possibilità di errore attorno ad un problema risolto alla radice, in C++, da vector e derivate.
            i compilatori intel producono codice altamente
            ottimizzato, in rete ci sono dei benchmark I benchmark sono solo una conferma pratica ad una fondamentale deduzione logica: sarebbe semplicemente assurdo ed incoerente che il compilatore Intel non ottimizzasse al massimo, meglio di qualsiasi altro, il codice per processori Intel... l'onere della prova ricade semmai su chi volesse irrazionalmente sostenere il contrario.
          • Anonimo scrive:
            Re: Meglio quindi comprare Intel
            - Scritto da: Anonimo
            I benchmark sono solo una conferma pratica ad una
            fondamentale deduzione logica: sarebbe
            semplicemente assurdo ed incoerente che il
            compilatore Intel non ottimizzasse al massimo,
            meglio di qualsiasi altro, il codice per
            processori Intel... l'onere della prova ricade
            semmai su chi volesse irrazionalmente sostenere
            il contrario.Ma se il compilatore Intel introduce artificialmente inefficienze se il codice viene compilato su CPU AMD, a questo punto gcc non avendo questi "artifici" alla fine finisce per essere migliore del compilatore Intel se usato su CPU AMD.Dico bene?
          • Anonimo scrive:
            Re: Meglio quindi comprare Intel
            - Scritto da: Anonimo
            Ma se il compilatore Intel introduce
            artificialmente inefficienze se il codice viene
            compilato su CPU AMD, a questo punto gcc non
            avendo questi "artifici" alla fine finisce per
            essere migliore del compilatore Intel se usato su
            CPU AMD.La deduzione è corretta, sempre ammesso che sia vera la premessa delle inefficienze introdotte nel caso che venga riconosciuta una CPU non-Intel. L'idea sensata rimarrebbe comunque quella di usare un compilatore Intel per produrre codice destinato a CPU Intel, cosa che si può fare abbastanza agevolmente nel mercato embedded ma con notevoli difficoltà nelle situazioni più generiche del mainstream.In generale, se scrivo codice su commessa per il cliente X, posso "consigliargli" anche l'hardware se le prestazioni sono un punto su cui esiste sensibilità. Se invece realizzo qualcosa di generico, su specifica di sintesi e poi vendo la mia applicazione sul web mirando al mercato più vasto possibile, non posso permettermi certi "lussi".
          • Anonimo scrive:
            Re: Meglio quindi comprare Intel
            - Scritto da: puntomediatico

            - Scritto da: eg


            I compilatori Intel non sono gli unici sul

            mercato e non sono strafichi come il compilatore

            GNU ma, purtroppo, sono molto utilizzati in vari

            ambiti, anche importanti, come sicuramente voi

            sapete...



            quindi... continuate pure... :)

            non si tratta di essere "strafichi", i
            compilatori intel producono codice altamente
            ottimizzato, in rete ci sono dei benchmark
            non riesco ad accedere a google, il resolver non
            vaUtilizzo regolarmente il compilatore C++ Intel ed il profiler della stessa Intel ( che funziona solo su CPU Intel solamente per il fatto che AMD non lo supporta strutturalmente, per cui per chi opera il debugging ed il profiling le cpu Intel offrono molti più strumenti ) e le prestazioni dei programmi da esso compilati su piattaforma AMD non sono notevolmente inferiori, anzi talvolta pure c'è un sensibile incremento rispetto al compilatore Microsoft.
    • Anonimo scrive:
      Re: Meglio quindi comprare Intel
      - Scritto da: Anonimo
      allora meglio comprare IntelLa questione non si pone. Vent'anni di gap non si recuperano, Intel è TROPPO AVANTI. La rincorsa alle features è solo fumo negli occhi commerciale, il processore deve innanzi tutto DURARE NEL TEMPO. I personal non hanno bisogno di prestazioni serie, ma di affidabilità e Intel è la più affidabile perché ha iniziato prima e risolto prima i problemi che gli altri iniziano a intravedere adesso. Il resto è un problema di chi fa calcolo scientifico per mestiere...
      • Anonimo scrive:
        Re: Meglio quindi comprare Intel
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        allora meglio comprare Intel

        La questione non si pone. Vent'anni di gap non si
        recuperano, Intel è TROPPO AVANTI. La rincorsa
        alle features è solo fumo negli occhi
        commerciale, il processore deve innanzi tutto
        DURARE NEL TEMPO. I personal non hanno bisogno di
        prestazioni serie, ma di affidabilità e Intel è
        la più affidabile perché ha iniziato prima e
        risolto prima i problemi che gli altri iniziano a
        intravedere adesso. Il resto è un problema di chi
        fa calcolo scientifico per mestiere...(troll)__(troll)
      • Anonimo scrive:
        Re: Meglio quindi comprare Intel
        che significa "durare nel tempo", forse i processori amd dopo 2 anni si fermano?intel è avanti grazie al centrino, ma appena il turion si svilupperà meglio allora sarà battaglia vera(mafia permettendo)
      • Anonimo scrive:
        Re: Meglio quindi comprare Intel
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        allora meglio comprare Intel

        La questione non si pone. Vent'anni di gap non si
        recuperano, Intel è TROPPO AVANTI. La rincorsa
        alle features è solo fumo negli occhi
        commerciale, il processore deve innanzi tutto
        DURARE NEL TEMPO. I personal non hanno bisogno di
        prestazioni serie, ma di affidabilità e Intel è
        la più affidabile perché ha iniziato prima e
        risolto prima i problemi che gli altri iniziano a
        intravedere adesso. Il resto è un problema di chi
        fa calcolo scientifico per mestiere...Difatti io sto usando il PC che ho comprato a maggio 2000, con un Athlon 700 a 0,25 µ.E il PC lo uso 12, 15 ore al giorno.Ed ora che lo sostituisco, prenderò un Athlon64 Venice.
      • Anonimo scrive:
        Re: Meglio quindi comprare Intel
        troll detected (troll3)
        • Anonimo scrive:
          Re: Meglio quindi comprare Intel
          cosa ci fa della gente incompetente in ambito informatico su un forum dedicato all'informatica? Forse e' il caso che torni a studiare architettura dei microcalcolatori, buffone.Peccato ci siano cosi' tanti troll in giro :/
      • Anonimo scrive:
        Re: Meglio quindi comprare Intel
        Oè...genio.. e secondo te gli ultimi processori della Intel sui portatili sono affidabili...???.Ma va va va !- Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        allora meglio comprare Intel

        La questione non si pone. Vent'anni di gap non si
        recuperano, Intel è TROPPO AVANTI. La rincorsa
        alle features è solo fumo negli occhi
        commerciale, il processore deve innanzi tutto
        DURARE NEL TEMPO. I personal non hanno bisogno di
        prestazioni serie, ma di affidabilità e Intel è
        la più affidabile perché ha iniziato prima e
        risolto prima i problemi che gli altri iniziano a
        intravedere adesso. Il resto è un problema di chi
        fa calcolo scientifico per mestiere...
      • TheNinja scrive:
        Re: Meglio quindi comprare Intel
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        allora meglio comprare Intel
        il processore deve innanzi tutto
        DURARE NEL TEMPO. I personal non hanno bisogno diA proposito di tempo e di intel!!! visto che sei uno che sa quello che vuole da un microprocessore, bhè di intel che sono durati nel tempo ne ho e te li vendo per230 ? l'uno, sono Pentium 200 MMX, guarda non ti sto fregando, sono buoni e come puoi vedere hanno durato un sacco di tempo.Per fortuna ci sei tu che li riesci ancora ad apprezzare, te ne vendo 34 a 200 ? l'uno, giusto perchè sei tu e so a chi li metto in mano!! ^_^
        • Anonimo scrive:
          Re: Meglio quindi comprare Intel
          - Scritto da: TheNinja

          - Scritto da: Anonimo



          - Scritto da: Anonimo


          allora meglio comprare Intel


          il processore deve innanzi tutto

          DURARE NEL TEMPO. I personal non hanno bisogno
          di

          A proposito di tempo e di intel!!! visto che sei
          uno che sa quello che vuole da un
          microprocessore, bhè di intel che sono durati nel
          tempo ne ho e te li vendo per
          230 ? l'uno, sono Pentium 200 MMX, guarda non ti
          sto fregando, sono buoni e come puoi vedere hanno
          durato un sacco di tempo.
          Per fortuna ci sei tu che li riesci ancora ad
          apprezzare, te ne vendo 34 a 200 ? l'uno, giusto
          perchè sei tu e so a chi li metto in mano!! ^_^Io ho un K6- che funziona ancora :-)
          • TheNinja scrive:
            Re: Meglio quindi comprare Intel
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: TheNinja



            - Scritto da: Anonimo





            - Scritto da: Anonimo



            allora meglio comprare Intel




            il processore deve innanzi tutto


            DURARE NEL TEMPO. I personal non hanno bisogno

            di



            A proposito di tempo e di intel!!! visto che sei

            uno che sa quello che vuole da un

            microprocessore, bhè di intel che sono durati
            nel

            tempo ne ho e te li vendo per

            230 ? l'uno, sono Pentium 200 MMX, guarda non ti

            sto fregando, sono buoni e come puoi vedere
            hanno

            durato un sacco di tempo.

            Per fortuna ci sei tu che li riesci ancora ad

            apprezzare, te ne vendo 34 a 200 ? l'uno, giusto

            perchè sei tu e so a chi li metto in mano!! ^_^

            Io ho un K6- che funziona ancora :-)Bella roba! io ho un 8088 che funzina perfettamente comprensivo di monitor 12" a fosfori verdi (eccezionale monitor) + cyrix 6x86 che però cadendo dal 4° piano non funziona più!! ^_^
          • Anonimo scrive:
            Re: Meglio quindi comprare Intel
            Ma la intel nn ha fatto il centrino copiando i Transmeta?
          • Anonimo scrive:
            Re: Meglio quindi comprare Intel
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: TheNinja



            - Scritto da: Anonimo





            - Scritto da: Anonimo



            allora meglio comprare Intel




            il processore deve innanzi tutto


            DURARE NEL TEMPO. I personal non hanno bisogno

            di



            A proposito di tempo e di intel!!! visto che sei

            uno che sa quello che vuole da un

            microprocessore, bhè di intel che sono durati
            nel

            tempo ne ho e te li vendo per

            230 € l'uno, sono Pentium 200 MMX, guarda non ti

            sto fregando, sono buoni e come puoi vedere
            hanno

            durato un sacco di tempo.

            Per fortuna ci sei tu che li riesci ancora ad

            apprezzare, te ne vendo 34 a 200 € l'uno, giusto

            perchè sei tu e so a chi li metto in mano!! ^_^

            Io ho un K6- che funziona ancora :-)Anch'io ;) Lo uso per testare la "leggerezza" di distro di Linuxps HD 4Gb + 64 Mb ram + S3 Virge
          • Anonimo scrive:
            Re: Meglio quindi comprare Intel
            - Scritto da: Anonimo
            Anch'io ;) Lo uso per testare la "leggerezza" di
            distro di Linux
            ps HD 4Gb + 64 Mb ram + S3 VirgeMitica :D
      • Anonimo scrive:
        Re: Meglio quindi comprare Intel
        - Scritto da: Anonimo
        La questione non si pone. Vent'anni di gap non si
        recuperano, Intel è TROPPO AVANTI. Amico, purtroppo il mondo si evolve velocemente fuori dal tuo CED lindo e pulito. Magari tu lavori in banca e usi allegramente il tuo bell'AS/400 da vent'anni, sicuramente quando sono venuti i tecnici a portarvi via il vecchio S36 o il VAX 11/750 avete organizzato una festa di commiato, avete attaccato allo chassis dei bigliettini di addio e la zitella dentona del terzo piano ha finito una scatola di kleenex per la commozione.Il mondo dei PC è un tantino diverso, dopo sei mesi una macchina è "vecchia", se non hai l'ultimissima feature sei "out" e non potrai mai far girare il giochino più figo del momento. Intel e i suoi fuoriusciti si combattono continuamente in uno spazio di espansione delle features nelle direzioni più imprevedibili, il "primato" passa di mano velocemente nel giro di pochi mesi, è come una corsa a staffetta. Naturalmente il fatto che molto meno del 20% del software di comune diffusione sfrutti più dell'80% delle features dei processori delle ultime due o tre "generazioni" passa sotto silenzio, ma evidentemente a qualcuno va benissimo così. E chi siamo noi per dire che il re è nudo ? Continua pure a usare il tuo sano, solido AS/400 o il tuoi bei Compaq Alpha o MIPS senza stare troppo a preoccuparti e lascia che gli altri si divertano come meglio credono.
    • Anonimo scrive:
      Re: Meglio quindi comprare Intel
      Ecco allora perché, col mio AMD, la codifica DVD-
      DivX su Win durava 8 ore e su Linux 1 ora e 20 minuti (stesso codec, stessi parametri, stesso filmato).Allora fortuna che su Linux non utilizzano i compilatori Intel.Certo che il cliente è da un po' di tempo che ha sempre più ragione......di pensare che lo si prenda costantemente per i fondelli.
      • Anonimo scrive:
        Re: Meglio quindi comprare Intel
        - Scritto da: Anonimo
        Allora fortuna che su Linux non utilizzano i
        compilatori Intel.I compilatori intel esistono anche per linux, sveglione. E sono stati distribuiti gratuitamente per un bel pezzo, negli ultimi anni, sul sito della Intel.Inoltre tu confronti allegramente pere con cipolle, sparando a casaccio deduzioni non falsificabili. Dimostra incontrovertibilmente che i due eseguibili, a partire dallo stesso identico algoritmo, sono stati compilati con le stesse ottimizzazioni, e in particolare che quello per winbug è stato creato con un compilatore Intel, poi potrai aprire bocca.
        • Anonimo scrive:
          Re: Meglio quindi comprare Intel
          - Scritto da: Anonimo
          Inoltre tu confronti allegramente pere con
          cipolle, sparando a casaccio deduzioni non
          falsificabili. Dimostra incontrovertibilmente che
          i due eseguibili, a partire dallo stesso identico
          algoritmo, sono stati compilati con le stesse
          ottimizzazioni, e in particolare che quello per
          winbug è stato creato con un compilatore Intel,
          poi potrai aprire bocca.Beh o fa schifo il compilatore o fa schifo il sistema operatvo winzozz, perchè se su Linux è 8 volte più veloce la cosa è grave, o è Linux che di recente ha superato winzozz di molti punti...
          • Anonimo scrive:
            Re: Meglio quindi comprare Intel
            - Scritto da: Anonimo

            Beh o fa schifo il compilatore o fa schifo il
            sistema operatvo winzozz, perchè se su Linux è 8
            volte più veloce la cosa è grave, o è Linux che
            di recente ha superato winzozz di molti punti...Semplicemente non è vero che su linux la codifica è 8 volte più veloce (ROTFL!!!!)... è il solito trollone :)
          • Anonimo scrive:
            Re: Meglio quindi comprare Intel
            - Scritto da: Anonimo

            Beh o fa schifo il compilatore o fa schifo il
            sistema operatvo winzozz, perchè se su Linux è 8
            volte più veloce la cosa è grave, o è Linux che
            di recente ha superato winzozz di molti punti...Oppure, più semplicemente (rasoio di Occam, e non serve a farsi la barba) fanno schifo le tue facoltà mentali, non capisci un c@zzo di informatica, e le due applicazioni che stai confrontando sono diversamente implementate ed usano algoritmi diversi, uno dei quali è parecchio inefficiente. Compilatore e SO non c'entrano un beneamato.
          • Anonimo scrive:
            Re: Meglio quindi comprare Intel
            - Scritto da: Anonimo
            Oppure, più semplicemente (rasoio di Occam, e non
            serve a farsi la barba) fanno schifo le tue
            facoltà mentali, non capisci un c@zzo di
            informatica, e le due applicazioni che stai
            confrontando sono diversamente implementate ed
            usano algoritmi diversi, uno dei quali è
            parecchio inefficiente. Compilatore e SO non
            c'entrano un beneamato.Questa è degna di un informatico
          • Anonimo scrive:
            Re: Meglio quindi comprare Intel
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo


            Inoltre tu confronti allegramente pere con

            cipolle, sparando a casaccio deduzioni non

            falsificabili. Dimostra incontrovertibilmente
            che

            i due eseguibili, a partire dallo stesso
            identico

            algoritmo, sono stati compilati con le stesse

            ottimizzazioni, e in particolare che quello per

            winbug è stato creato con un compilatore Intel,

            poi potrai aprire bocca.


            Beh o fa schifo il compilatore o fa schifo il
            sistema operatvo winzozz, perchè se su Linux è 8
            volte più veloce la cosa è grave, o è Linux che
            di recente ha superato winzozz di molti punti...
            Peccato speravo di scatenare un flame molto più lungo.Pazienza.Comunque per la cronaca:Rip + Codifica video + estrazione Audio Dolby 5.1 + unione video codificato e audio estratto + split in due file da 700 Mb l'uno + masterizzazione su due supporti (uno alla volta), su windows, utilizzando codec DivX e bitrate superiore a 1200Kbit/sec, doppia passata con Xmpeg = tempo totale di circa 8 ore (minuto più, minuto meno)Codifica video al volo direttamente da DVD senza Rip + unione al volo dell'Audio Dolby 5.1 + split automatico in due file da 700 Mb l'uno + masterizzazione su due supporti (contemporaneamente), su linux, utilizzando lo stesso codec DivX (quindi chiuso e non ricompilato, ma che comunque utilizza le estensioni disponibili per la CPU in questione) con bitrate superiore a 1200Kbit/sec, doppia passata con VideoDVD::Rip = tempo totale di circa 1 ora e 20 - 30 minuti (minuto più, minuto meno)Ovviamente le opzioni per il codec sono le stesse (copincollate dalla riga di comando generata dal pannello di controllo del codec DivX per windows) e la macchina è la stessa: un Athlon XP 2800 (2004Mhz effettivi) con 512Mb di RAM operanti a 211Mhz.Per il resto non so cosa faccia Windows, di quali ottimizzazioni goda o da quali problemi sia afflitto, ma so come opera linux: kernel ottimizzato per athlon, librerie ffmpeg, dvdcss, theora, e altre per la lettura dei dvd ed il trattamento di filmati ottimizzati per Athlon ed il tutto senza dover rinunciare ad una briciola di stabilità, ne di sicurezza.Ovviamente ognuno è libero di usare quello che vuole, ma nessuno venga a dire che linux non è all'altezza di altri sistemi operativi, men che meno di windows.Per altro ci tengo a ricordare che il sistema operativo, serve a me utente per utilizzare un hardware che ho acquistato. E' quindi un mezzo, non un fine. Con linux io so di utilizzare a pieno l'hardware che ho acquistato: posso vederlo.
    • Anonimo scrive:
      Re: Meglio quindi comprare Intel
      - Scritto da: Anonimo
      . . .

      allora meglio comprare Intelallora e' meglio che lasci l'informatica a chi ne capisce piu' di te
Chiudi i commenti