Mantellini sbaglia, ecco perché

Riceviamo e volentieri pubblichiamo la replica di Riccardo Staglianò al commento su internet e università apparso ieri su queste pagine a firma di Massimo Mantellini


Roma – Caro direttore, in riferimento all’articolo “Qualcuno insegna Internet” apparso sul tuo sito, evito qualsiasi commento e mi limito ai fatti, condensati in un breve curriculum.

Riccardo Staglianò (Viareggio 1968) è giornalista della versione elettronica de “la Repubblica”. Ha scritto a lungo di nuove tecnologie per il “Corriere della Sera” ed è il cofondatore della rivista online di cultura “Caffè Europa”. Già corrispondente da New York per il mensile “Reset”, insegna Teoria e tecnica dei nuovi media alla Terza università di Roma.

È autore di Capire la Rete (i libri di Reset 1996), Comunicazione interattiva. La pubblicità al tempo di Internet (Castelvecchi 1997), Circo Internet. Manuale critico per il nuovo millennio (Feltrinelli 1997) e Bill Gates. Una biografia non autorizzata (Feltrinelli 2000-Ediciones Infinito 2000). Attualmente sta lavorando a un manuale di giornalismo online per l’università.

Nel 2000 si è aggiudicato, per l’Italia, il premio internazionale Media Excellence Award per il “Best Internet Writing” (la migliore copertura giornalistica di temi internettiani) dell’anno. Nel 2001 ha vinto il Premio Ischia di Giornalismo per la sezione “giornalismo online”.

Nel ’96, oltre a realizzare i fossili html di cui si dà conto nel pezzo (a proposito, il sito del corso è http://nuovimedia.tripod.com ) scriveva per “Le Monde Diplomatique” un saggio sulla democrazia elettronica dal titolo “Qu’est-ce qu’une démocratie électronique?” ( http://www.monde-diplomatique.fr/md/1996/05/STAGLIANO/2775.html ).

Saluti,
Riccardo Staglianò

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    spero solo che come O.S. non abbia Windows
    vi immaginate... nel pieno del vostri 20km/h se il trespolo si pianta all'improvviso li' dov'e' come cementato da sempre "un'applicazione ha eseguito una operazione non valida e verra' terminata"!!!!Vi ritrovate il trespolo piantato tra gli zebedei e andate al pronto soccorso ad applicare la patch di bill gates chiamata "zebedei_1.0" !?Non oso pensare alle risate degli infermieri!!
  • Anonimo scrive:
    e quando piove?
    vabbe'...sara'carino... sara' tecnologicamente evoluto e forse qualcuno lo utilizzera'.Ma quando piove cosa succede ?Riesci a gestire anche un ombrello con una mano libera oppure esce dal manubrio oppure si attiva un campo elettromagnetico che ripara da gocce di pioggia e spruzzi?Forse ti bagni come un sub, ma con tanta tecnologia... chi se ne frega di bagnarsi :)))Non credo proprio che sia in grado di sostituire l'auto, al piu' rimediera' qualche botta alle caviglie quando te lo devi trascinare spostandoti lungo le scale... (oppure lo parcheggi come un cavallo ?)
  • Anonimo scrive:
    BOH!
    A me mi sembra una stronzata...
  • Anonimo scrive:
    Lavoro in più per ...
    ...ospedali, ortopedici, fabbriche di gesso e protesi, carrozzieri, polizia ed un nuovo business per le società assicurative, che si stanno già fregando le mani alla musica dei registratori di cassa (alla Paperon de' Paperoni). Immaginate un bel viale di città nelle ore di punta con gente che passa co' 'sti affari facendo lo slalom in mezzo a bambini, cani, capanneli di gente che chiacchiera, mamme con carrozzine, ecc.Quante collisioni l'ora su piazza del Duomo? O su via del Corso?Bella idea... inapplicabile nelle nostre città.
  • Anonimo scrive:
    LO ACCENDI E VIA, VERSO LA TERZA ETA'!
    Eh si che tornerebbe davvero utile al nonno di 'Mai dire grande fratello' (il mio cammina ancora senza tanti problemi per fortuna :DD )
  • Anonimo scrive:
    una cosa seria, per una volta.
    il ginger puo' essere interessante per muoversi in un grande centro commerciale, all'aeroporto, negli uffici dell'onu o a montecitoriosto parlado quindi di uso indoordiversamente, oggi come oggi per le strade d'italia non puo' andare perche non e' ammortizzato quindi sui tombini, sulle rotaie, sui sanpietrini e sull'acciottolato si rischia troppo, senza dimenticare la scarsa educazione stradale dell'italiano mediosi puo' usare esternamente solo in nazioni civili dove i guidatori di altri veicoli sono educati e le strade ben tenute... e magari ricche di piste ciclabili, qualcuno e' mai stato ad amsterdam?saluti dal mondo civilizzato
    • Anonimo scrive:
      Re: una cosa seria, per una volta.
      - Scritto da: my way
      il ginger puo' essere interessante per
      muoversi in un grande centro commerciale,
      all'aeroporto, negli uffici dell'onu o a
      montecitorio
      sto parlado quindi di uso indoor

      diversamente, oggi come oggi per le strade
      d'italia non puo' andare perche non e'
      ammortizzato quindi sui tombini, sulle
      rotaie, sui sanpietrini e sull'acciottolato
      si rischia troppo, senza dimenticare la
      scarsa educazione stradale dell'italiano
      medio
      si puo' usare esternamente solo in nazioni
      civili dove i guidatori di altri veicoli
      sono educati e le strade ben tenute... e
      magari ricche di piste ciclabili, qualcuno
      e' mai stato ad amsterdam?
      saluti dal mondo civilizzatoinnanzitutto saluti al mondo depresso degli olandesi.secondo: non mi risulta che gli olandesi utilizzino biciclette ammortizzate.terzo: il segway visto che non va proprio a 160 km/m e neppure e' d'intralcio alla vista puo' benissimo schivare la maggior parte degli ostacoliescluse probabilmente le strade lastricate...pero' non ho mai visto merciapiedi lastricati!se volevi dire qualcosa di serio ti e' andata male.
      • Anonimo scrive:
        Re: una cosa seria, per una volta.

        innanzitutto saluti al mondo depresso degli
        olandesi.Depressi???? con tutte le canne che ci facciamo...
        secondo: non mi risulta che gli olandesi
        utilizzino biciclette ammortizzate.Non servono perche' le strade sono perfette :-P
        terzo: il segway visto che non va proprio a
        160 km/m e neppure e' d'intralcio alla vista
        puo' benissimo schivare la maggior parte
        degli ostacoliBisogna vedere se i camion schiveranno il segwaypensa ad Albertini non va in bici perche' e' pericoloso
        escluse probabilmente le strade
        lastricate...pero' non ho mai visto
        merciapiedi lastricati!Yes, yes e poi come scendi dal gradino, usi il paracadute?

        se volevi dire qualcosa di serio ti e'
        andata male.:-(MA DAIIIIIII!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
        • Anonimo scrive:
          Re: una cosa seria, per una volta.
          - Scritto da: my way

          innanzitutto saluti al mondo depresso
          degli

          olandesi.
          Depressi???? con tutte le canne che ci
          facciamo...depressi in senso geografico...babbazzo!tu sei olandese come io sono rumeno!


          secondo: non mi risulta che gli olandesi

          utilizzino biciclette ammortizzate.
          Non servono perche' le strade sono perfette
          :-Panche a Milano cara, Albertini (maledetto) riasfalta tutta la citta' ogni 11 mesi!!!


          terzo: il segway visto che non va proprio
          a

          160 km/m e neppure e' d'intralcio alla
          vista

          puo' benissimo schivare la maggior parte

          degli ostacoli
          Bisogna vedere se i camion schiveranno il
          segway
          pensa ad Albertini non va in bici perche' e'
          pericolosopero' va con il vespino....


          escluse probabilmente le strade

          lastricate...pero' non ho mai visto

          merciapiedi lastricati!
          Yes, yes e poi come scendi dal gradino, usi
          il paracadute?esattamente per le rampe che ci sono ad ogni angolo. (forse tu vivi nel Burundi)




          se volevi dire qualcosa di serio ti e'

          andata male.
          :-(
          MA DAIIIIIII!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!MASSSSIIII!!!!!!!!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: una cosa seria, per una volta.
      - Scritto da: my way
      si rischia troppo, senza dimenticare la
      scarsa educazione stradale dell'italiano
      medioio la mattina sono costretto a prendere la macchina per andare a lavorare e dovrei pure sorbirmi dei bimbi fighetti che procedono a 15 km/h???ma li metto tutti sotto anche in retromarcia! chissa' se a 100 mi regalano un motorino.
      • Anonimo scrive:
        Re: una cosa seria, per una volta.

        io la mattina sono costretto a prendere la
        macchina per andare a lavorare e dovrei pure
        sorbirmi dei bimbi fighetti che procedono a
        15 km/h???allora saprai benissimo che la media di un taxista milanese (alla faccia delle corsie preferenziali) nell'arco della giornata e' di 21 km/h...cioe' 1 (uno) in piu' del segway!!!in soldoni: per ogni segway che potresti investire ce ne sara' piu' d'uno che non riuscirai a raggiungere....
        • Anonimo scrive:
          Re: una cosa seria, per una volta.
          - Scritto da: ROCCO SIFFREDI

          io la mattina sono costretto a prendere la

          macchina per andare a lavorare e dovrei
          pure

          sorbirmi dei bimbi fighetti che procedono
          a

          15 km/h???

          allora saprai benissimo che la media di un
          taxista milanese (alla faccia delle corsie
          preferenziali) nell'arco della giornata e'
          di 21 km/h...cioe' 1 (uno) in piu' del
          segway!!!velocita MEDIA pronto??? ci arrivi??

          in soldoni: per ogni segway che potresti
          investire ce ne sara' piu' d'uno che non
          riuscirai a raggiungere....compralo e vediamo se passi dalle mie parti chi e' piu' veloce, rotfl
          • Anonimo scrive:
            Re: una cosa seria, per una volta.
            - Scritto da: my way


            - Scritto da: ROCCO SIFFREDI


            io la mattina sono costretto a
            prendere la


            macchina per andare a lavorare e dovrei

            pure


            sorbirmi dei bimbi fighetti che
            procedono

            a


            15 km/h???



            allora saprai benissimo che la media di un

            taxista milanese (alla faccia delle corsie

            preferenziali) nell'arco della giornata e'

            di 21 km/h...cioe' 1 (uno) in piu' del

            segway!!!
            velocita MEDIA pronto??? ci arrivi??io ci arrivo benissimo, sei tu che mi preoccupi:ti faccio un esempio, i tordi capiscono meglio con gli esempi.io mi muovo in scooter, metti che debba andare da Milano verso Novara. Con la mia automobile (che uso di rado) ci metto un'ora nonostante abbia 100 CV e possa raggiungere i 185 km/h . Pensa te, con lo scooter 50 da 6 CV, 80Km/h max ci metto lo stesso tempo...non ci capisci piu' niente vero?vuol dire che con lo scooter vado a 70 all'ora per il 90% del tempo, con l'auto vado a 140 per il 10% della distanza....(esclusi i tempi per parcheggiare ovviamente)Hai capito perche' ci metti sempre cosi' tanto tempo a muoverti con la tua automobile, perche' sei sempre in fila come le pecore!!!!

            in soldoni: per ogni segway che potresti

            investire ce ne sara' piu' d'uno che non

            riuscirai a raggiungere....
            compralo e vediamo se passi dalle mie parti
            chi e' piu' veloce, rotflhai gia' perso!
  • Anonimo scrive:
    rotfl! peggio che far cambiare s.o. a mia madre
    Leggendo i commenti va via ogni entusiasmo, perche` bisogna cercare ogni possibile problema? cazzo!magari e` una ciofeca ma aspettate di vederlo in azione prima di dire che si scassera` un giroscopio e vi romperete la testa, o che un autobus vi investira` ecc. ecc.!che stronzate sono??!?!e poi scusate eh ma con i fantastici motorino e macchina quante persone crepano al giorno? grande affidabilita`, eh!??come no, coi tempi che corrono per usare le autostrade bisognerebbe avere un carro armato, e prima di salire sul motorino conviene dire tutto il rosario!!pensateci prima di denigrare questo coso...
    • Anonimo scrive:
      Re: rotfl! peggio che far cambiare s.o. a mia madr
      - Scritto da: last boyscout

      magari e` una ciofeca ma aspettate di
      vederlo in azione prima di dire che si
      scassera` un giroscopio e vi romperete la
      testa, o che un autobus vi investira` ecc.
      ecc.!
      che stronzate sono??!?!Hai bisogno di mettere un dito su una candela accesa per vedere se davvero ti brucerai?Pensa alla struttura meccanica del ginger.. ora pensa a chi lo guida nel traffico convulso delle citta', alle condizioni del manto stradale.. non riesci a immaginare l'alto grado di insicurezza in cui verserebbe il conducente?
      e poi scusate eh ma con i fantastici
      motorino e macchina quante persone crepano
      al giorno? grande affidabilita`, eh!??Ovvio.. ma esistono gradi di pericolosita'..un motorino e' piu' insicuro di un'auto..un'auto e' piu' insicuro di un autobus..eccetera.Il ginger con la forma da trespolo da pappagalli che ha pone il conducente nellacondizione di maggior rischio rispetto alle auto e alle moto.. come vulnerabilita' paragonabile allo skateboard.
      • Anonimo scrive:
        Re: rotfl! peggio che far cambiare s.o. a mia madr

        Ovvio.. ma esistono gradi di pericolosita'..
        un motorino e' piu' insicuro di un'auto..
        un'auto e' piu' insicuro di un autobus..
        eccetera.
        Il ginger con la forma da trespolo da
        pappagalli che ha pone il conducente nella
        condizione di maggior rischio rispetto alle
        auto e alle moto.. come vulnerabilita'
        paragonabile allo skateboard.allora ha ragione lui, andiamo in giro tutti con dei cingolati "Bradley"...!!???la sicurezza non e' data dallo spessore delle lamiere che ti circondano, ma dal controllo che hai sul mezzo.(motivo per cui fatte le proporzioni sono comunque di piu' i morti fra incidenti automobilistici che tra skateboard)il segway puo' sterzare sul suo asse: la vedo difficile prenderlo come bersaglio.
        • Anonimo scrive:
          Re: rotfl! peggio che far cambiare s.o. a mia madr
          - Scritto da: ROCCO SIFFREDI

          allora ha ragione lui, andiamo in giro
          tutti
          con dei cingolati "Bradley"...!!???No!Ma il fatto che la vita implichi sempre dei rischi non significa che non dobbiamo scegliere quello minore!
          la sicurezza non e' data dallo spessore
          delle lamiere che ti circondano, ma dal
          controllo che hai sul mezzo.
          (motivo per cui fatte le proporzioni sono
          comunque di piu' i morti fra incidenti
          automobilistici che tra skateboard)Il controllo del mezzo e' importante ma guarda caso nello scontro tra un automobilista e un motociclista e' sempre il secondo ad avere la peggio.Uguale tra un camionista e un automobilista.La quantita' di lamiera che hai intorno aiuta a limitare i danni.
          il segway puo' sterzare sul suo asse: la
          vedo difficile prenderlo come bersaglio.Potra' pure fare manovre acrobatiche, ma voglio vedere cosa succede a chi lo guida se un'auto gli sfreccia accanto a 80 all'ora..
          • Anonimo scrive:
            Re: rotfl! peggio che far cambiare s.o. a mia madr

            Potra' pure fare manovre acrobatiche, ma
            voglio vedere cosa succede a chi lo guida se
            un'auto gli sfreccia accanto a 80 all'ora..
            dove ti sara' consentito di usare il segway, le auto non dovrebbero andare a piu' di 50 all'ora(in citta') se poi ci sono dei coglioni che vanno ad 80 all'ora in citta' ...per loro, la galera!(comunque il Segway porta con se un invito ad estendere le piste ciclabili)
          • Anonimo scrive:
            Re: rotfl! peggio che far cambiare s.o. a mia madr

            (comunque il Segway porta con se un invito
            ad estendere le piste ciclabili)certo, ma dove le faranno le piste ciclabili se le città sono già bell'e costruite? con le rispettive strade?magari arretrimo i palazzi che dici?
          • Anonimo scrive:
            Re: rotfl! peggio che far cambiare s.o. a mia madr

            certo, ma dove le faranno le piste ciclabili
            se le città sono già bell'e costruite? con
            le rispettive strade?
            magari arretrimo i palazzi che dici?classica irragionevolezza femminile!basta restringere le strade...
          • Anonimo scrive:
            Re: rotfl! peggio che far cambiare s.o. a mia madr
            - Scritto da: ROCCO SIFFREDI

            certo, ma dove le faranno le piste
            ciclabili

            se le città sono già bell'e costruite? con

            le rispettive strade?

            magari arretrimo i palazzi che dici?

            classica irragionevolezza femminile!
            basta restringere le strade...Tesoro, non ricordo dove avevo già scritto scritto questa cosa facendo un esempio anche numerico e ora non mi va né di ripetere quello che ho già detto né di cercare quel post che non so dove sia!!Quando lo trovo te lo indirizzo..Cmq per restringere le strade spero tu intenda ridurre il numero di corsie..penso ci sia già abbastanza traffico, l'ideale sarebbe eliminare le auto, ma l'argomento è vecchio, è un discorso improponibile etc.etc. e chi è che ha deciso di non far fare più soldi ad Agnelli??:)))Bye
          • Anonimo scrive:
            Re: rotfl! peggio che far cambiare s.o. a mia madr

            Tesoro, non ricordo dove avevo già scritto
            scritto questa cosa facendo un esempio anche
            numerico e ora non mi va né di ripetere
            quello che ho già detto né di cercare quel
            post che non so dove sia!!
            Quando lo trovo te lo indirizzo..una donna che fa un esempio numerico!!!!???mi viene da ridere.

            Cmq per restringere le strade spero tu
            intenda ridurre il numero di corsie..
            penso ci sia già abbastanza traffico,
            l'ideale sarebbe eliminare le auto, ma
            l'argomento è vecchio, è un discorso
            improponibile etc.etc. e chi è che ha deciso
            di non far fare più soldi ad Agnelli??no, intendevo ricavarci una corsia di un metro e mezzo di larghezza per i segway, magari togliendola ai parcheggi, le auto le metterei nel sottosuolo.non capisco cosa c'azzecchi l'avvocato???pensi che non sappia reinventarsi un mestiere?
          • Anonimo scrive:
            Re: rotfl! peggio che far cambiare s.o. a mia madr
            - Scritto da: ROCCO SIFFREDI


            una donna che fa un esempio numerico!!!!???
            mi viene da ridere.

            E perché?
            no, intendevo ricavarci una corsia di un
            metro e mezzo di larghezza per i segway,
            magari togliendola ai parcheggi, le auto le
            metterei nel sottosuolo.OK dai inizio alla nuova urbanistica tu, allora!!
            non capisco cosa c'azzecchi l'avvocato???Agnelli, fiat, niente?
            pensi che non sappia reinventarsi un
            mestiere?Penso che non ne abbia bisogno ;)))
          • Anonimo scrive:
            Re: rotfl! peggio che far cambiare s.o. a mia madr
            - Scritto da: lullaby


            - Scritto da: ROCCO SIFFREDI




            una donna che fa un esempio
            numerico!!!!???

            mi viene da ridere.




            E perché?perche' le donne subiscono i numeri.


            no, intendevo ricavarci una corsia di un

            metro e mezzo di larghezza per i segway,

            magari togliendola ai parcheggi, le auto
            le

            metterei nel sottosuolo.

            OK dai inizio alla nuova urbanistica tu,
            allora!!non credo di aver detto niente di nuovo. non c'e' nulla da inventare, solo usare il buon senso e il raziocinio (che manca all'80 per cento delle donne)


            non capisco cosa c'azzecchi l'avvocato???

            Agnelli, fiat, niente?neanche fosse il Papa! e' solo un industriale, non gli devo niente in riconoscenza....tu si?tra l'altro la Fiat e' solo la sesta casa automobilistica mondiale per dimensioni. Ci sono pesci piu' grossi!


            pensi che non sappia reinventarsi un

            mestiere?

            Penso che non ne abbia bisogno ;)))io invece penso che, se ci fosse la necessita', la Fiat in tempi "non da politico" riuscirebbe a riconvertirsi per produrre qualsiasi cosa.e questo e' sufficiente!mangia piu' pesce.
          • Anonimo scrive:
            Re: rotfl! peggio che far cambiare s.o. a mia madr
            - Scritto da: ROCCO SIFFREDI


            - Scritto da: lullaby





            - Scritto da: ROCCO SIFFREDI






            una donna che fa un esempio

            numerico!!!!???


            mi viene da ridere.







            E perché?

            perche' le donne subiscono i numeri.

            Continuo a non capire!!!!!

            non credo di aver detto niente di nuovo. Infatti, non hai detto nulla di nuovo,
            c'e' nulla da inventare, solo usare il buon
            senso e il raziocinio Mi dispiace per te, ma mi sembra che il settore dei lavori pubblici non sia uno di quelli più e chiarie 'puliti', vero??E comunque sia, il Ginger è già pronto , le piste ciclabili no :-P
            (che manca all'80 per cento delle donne) Queste donne!!! che ti avranno mai fatto visto che ce l'hai sempre con loro!!! :)))
            tra l'altro la Fiat e' solo la sesta casa
            automobilistica mondiale per dimensioni. Ci
            sono pesci piu' grossi!

            era per dire!!!!! scusa se non ho riportato i nomi dei pesci più grossi, ma si parlava di trasporto (umano)--
            auto=agnelli, no??Vabbè mi so capita solo io!! cià


            pensi che non sappia reinventarsi un


            mestiere?



            Penso che non ne abbia bisogno ;)))
            io invece penso che, se ci fosse la
            necessita', la Fiat in tempi "non da
            politico" riuscirebbe a riconvertirsi per
            produrre qualsiasi cosa.
            e questo e' sufficiente!
            certo lo penso anche io, perché na ha la forza!!!;)
            mangia piu' pesce.Ancora??? ;))
          • Anonimo scrive:
            Re: rotfl! peggio che far cambiare s.o. a mia madr





            una donna che fa un esempio


            numerico!!!!???



            mi viene da ridere.










            E perché?



            perche' le donne subiscono i numeri.



            Continuo a non capire!!!!!non e' un nostro problema



            non credo di aver detto niente di nuovo.

            Infatti, non hai detto nulla di nuovo,almeno su questo siamo tutti daccordo


            c'e' nulla da inventare, solo usare il
            buon

            senso e il raziocinio

            Mi dispiace per te, ma mi sembra che il
            settore dei lavori pubblici non sia uno di
            quelli più e chiarie 'puliti', vero??
            E comunque sia, il Ginger è già pronto , le
            piste ciclabili no :-Pma le piste ciclabili si devono fare e il fatto che esiste il ginger non mi sembra un buon motivo per non costruirle


            (che manca all'80 per cento delle donne)

            Queste donne!!! che ti avranno mai fatto
            visto che ce l'hai sempre con loro!!! :)))tu sei una donna.



            tra l'altro la Fiat e' solo la sesta casa

            automobilistica mondiale per dimensioni.
            Ci

            sono pesci piu' grossi!



            era per dire!!!!! scusa se non ho riportato
            i nomi dei pesci più grossi, ma si parlava
            di trasporto (umano)--
            auto=agnelli, no??
            Vabbè mi so capita solo io!! cià



            pensi che non sappia reinventarsi un



            mestiere?





            Penso che non ne abbia bisogno ;)))

            io invece penso che, se ci fosse la

            necessita', la Fiat in tempi "non da

            politico" riuscirebbe a riconvertirsi per

            produrre qualsiasi cosa.

            e questo e' sufficiente!



            certo lo penso anche io, perché na ha la
            forza!!!
            ;)


            mangia piu' pesce.


            Ancora??? ;))deppiu', deppiu'!!!!
          • Anonimo scrive:
            Re: rotfl! peggio che far cambiare s.o. a mia madr
            Bella Fabio!!!!!!sono assolutamente d'accordo: quella crede che il segway sia gia' pronto e non ha capito che ci vorra' almeno un anno per vederlo nei negozi (pressapochismo femminile)e che, comunque, una corsia preferenziale per il segway, si fara' se ne venderanno a tanti!
          • Anonimo scrive:
            Re: rotfl! peggio che far cambiare s.o. a mia madr
            - Scritto da: Mariozzi Fabio







            una donna che fa un esempio





            numerico!!!!???




            mi viene da ridere.













            E perché?





            perche' le donne subiscono i numeri.





            Continuo a non capire!!!!!
            non e' un nostro problema


            LOL LOLNeanche mio!!!!!;)


            non credo di aver detto niente di
            nuovo.



            Infatti, non hai detto nulla di nuovo,
            almeno su questo siamo tutti daccordo




            non c'e' nulla da inventare, solo usare

            il buon


            senso e il raziocinio



            Mi dispiace per te, ma mi sembra che il

            settore dei lavori pubblici non sia uno di

            quelli più e chiari e 'puliti', vero??

            E comunque sia, il Ginger è già pronto ,
            le

            piste ciclabili no :-P
            ma le piste ciclabili si devono fare e il
            fatto che esiste il ginger non mi sembra un
            buon motivo per non costruirle

            Io non ho detto questo! Volevo semplicemente fare riferimento all'efficienza del settore in quanto a coordinazione nella realizzazione delle infrastrutture, Esempio(altrimenti mi attaccate capendo una cosa per un'altra): costruiscono un nuovo centro residenziale, magari fuori del nucleo altamente urbanizzato, con tanto di infrastrutture primarie (e sono stata buona) ma nessuna rete (ovvero allaccio gas e acqua) [era un esempio, ma capita]


            (che manca all'80 per cento delle
            donne)



            Queste donne!!! che ti avranno mai fatto

            visto che ce l'hai sempre con loro!!! :)))
            tu sei una donna.

            E ne sono contenta.




            tra l'altro la Fiat e' solo la sesta
            casa


            automobilistica mondiale per
            dimensioni.

            Ci


            sono pesci piu' grossi!





            era per dire!!!!! scusa se non ho
            riportato

            i nomi dei pesci più grossi, ma si parlava

            di trasporto (umano)--
            auto=agnelli, no??

            Vabbè mi so capita solo io!! cià




            pensi che non sappia
            reinventarsi un




            mestiere?







            Penso che non ne abbia bisogno ;)))


            io invece penso che, se ci fosse la


            necessita', la Fiat in tempi "non da


            politico" riuscirebbe a riconvertirsi
            per


            produrre qualsiasi cosa.


            e questo e' sufficiente!






            certo lo penso anche io, perché ne ha la

            forza!!!

            ;)




            mangia piu' pesce.





            Ancora??? ;))
            deppiu', deppiu'!!!!
            di ROCCO SIFFREDI
            Bella Fabio!!!!!!
            sono assolutamente d'accordo: quella crede che
            il segway sia gia' pronto e non ha capito che ci
            vorra' almeno un anno per vederlo nei negozi
            (pressapochismo femminile)??????????
            e che, comunque, una corsia preferenziale per il
            segway, si fara' se ne venderanno a tanti!Personalmente a me non interessa nulla di Ginger, non lo comprerò come non ho comprato il monopattino, la smart etc.etc. cammino a piedi ed evito i mezzi pubblici, quando sono troppo affollati, e a volte sono costretta anche a cercare ile strade meno affollate da pedoni, perché odio la confusione e il caos, e vi assicuro che dove sto io ce n'è tanta.Continuate pure a non capire,a nascondervi dietro il "pressapochismo femminile" o altre cose simile, tanto è più facile attaccare i difetti altrui che non riconsscere i limiti propri.Se Ginger sarà un successo e una risoluzione che ben venga allora, l'attendo con piacere, ma non ho mai espresso pareri sfavorevoli in quanto al suo funzionamento.Ciao ciaoVi saluto
          • Anonimo scrive:
            Re: rotfl! peggio che far cambiare s.o. a mia madr


            sono assolutamente d'accordo: quella crede
            che
            il segway sia gia' pronto e non ha
            capito che ci
            vorra' almeno un anno per
            vederlo nei negozi

            (pressapochismo femminile)

            ??????????un anno per averlo nei negozi, 4 o 5 da oggi perche' cominci ad invadere le citta'...i responsabili all'urbanistica hanno i loro tempi e inevitabilmente arriveranno in ritardo, cio' non vuol dire che potranno ignorare il problema.

            Personalmente a me non interessa nulla di
            Ginger, non lo comprerò come non ho comprato
            il monopattino, la smart etc.etc. cammino a
            piedi ed evito i mezzi pubblici, quando sono
            troppo affollati, e a volte sono costretta
            anche a cercare ile strade meno affollate da
            pedoni, perché odio la confusione e il caos,
            e vi assicuro che dove sto io ce n'è tanta.e di chi e' la colpa?(io ieri ho fatto i miei 10 km di corsa quotidiani...ma non posso dire che andare a piedi sia sempre l'ideale!

            Continuate pure a non capire,a nascondervi
            dietro il "pressapochismo femminile" o altre
            cose simile, tanto è più facile attaccare i
            difetti altrui che non riconsscere i limiti
            propri.
            Se Ginger sarà un successo e una risoluzione
            che ben venga allora, l'attendo con piacere,
            ma non ho mai espresso pareri sfavorevoli in
            quanto al suo funzionamento.tu come molte donne sei una di quelle che capisce i "successi" solo quando sono stra-accaduti e ormai sui libri di storia...mai pensato di essere tu una particella di quel successo???(altrimenti traducibile in: sapersi prendere delle responsabilita' e i relativi rischi per il bene degli altri)
          • Anonimo scrive:
            Re: rotfl! peggio che far cambiare s.o. a mia madr


            tu come molte donne sei una di quelle che
            capisce i "successi" solo quando sono
            stra-accaduti Non esserne così sicuro..
            e ormai sui libri di
            storia...Non sapevi che l'unica materia in cui avevo 2 (ai tempi della scuola) era storia?? ;))))
            mai pensato di essere tu una
            particella di quel successo???
            (altrimenti traducibile in: sapersi prendere
            delle responsabilita' e i relativi rischi
            per il bene degli altri) direi di si
          • Anonimo scrive:
            Re: rotfl! peggio che far cambiare s.o. a mia madr
            sinceramente, vista la situazione nella mia citta' (milano), ci mancano solo le piste ciclabili (li voglio vedere i ciclisti d'inverno con -2)... gli unici mezzi veri per evitare il traffico si chiamano METROPOLITANA e CORSIE PREFERENZIALI PER I MEZZI PUBBLICI.Del segway continuo a pensare che sia un mezzo per bimbi che vogliono fare i fighetti con gli amici.. come il monopattino: solo piu' costoso.
          • Anonimo scrive:
            Re: rotfl! peggio che far cambiare s.o. a mia madr
            - Scritto da: kurgan
            sinceramente, vista la situazione nella mia
            citta' (milano), ci mancano solo le piste
            ciclabili (li voglio vedere i ciclisti
            d'inverno con -2)guarda che i ciclisti sono avvantaggiati d'inverno rispetto a chi va in scooter o in moto...non per altro, ma almeno loro fanno esercizio. In moto ti congeli in 50 metri.nonostante questo, io che vado in scooter, mi copro di piu' e lo uso lo stesso...se tu non hai i soldi per comprarti un pile pazienza!... gli unici mezzi veri
            per evitare il traffico si chiamano
            METROPOLITANA e CORSIE PREFERENZIALI PER I
            MEZZI PUBBLICI.si puo' essere d'accordo.
            Del segway continuo a pensare che sia un
            mezzo per bimbi che vogliono fare i fighetti
            con gli amici.. come il monopattino: solo
            piu' costoso.non mi pare che abbia le caratteristiche per piacere ai bambini...
  • Anonimo scrive:
    Si', e' per gli anziani, ma per ucciderli prima!
    gia' un anziano fa poca attivita' fisica se poi gli togliete anche il camminare (che si sa fa bene al cuore) allora dura poco... e poi bisogna vedere se con quel trabbiccolo non finisce investito in mezzo alla strada o cade da solo e si rompe la testa... quell'aggeggio puo' giusto giusto andare bene a chi ha una gamba ingessata o a uno zoppo...
  • Anonimo scrive:
    HO L'INVENZIONE DEL SECOLO
    Naturalmente non ve la dico, pero'.
    • Anonimo scrive:
      Re: HO L'INVENZIONE DEL SECOLO
      - Scritto da: elparacul
      Naturalmente non ve la dico, pero'.Sarà l'orario? Sarà l'orario!;)
    • Anonimo scrive:
      Re: HO L'INVENZIONE DEL SECOLO
      - Scritto da: elparacul
      Naturalmente non ve la dico, pero'.Tipico di chi ha un nick come il tuo :-)
    • Anonimo scrive:
      Re: HO L'INVENZIONE DEL SECOLO
      - Scritto da: elparacul
      Naturalmente non ve la dico, pero'.E io te la compro, ma naturalmente non ti dico chi sono!
  • Anonimo scrive:
    tecnologicamente interessante
    Mi sembra un prodotto tecnologicamente interessante, forse non innovativo.Ma un applicazione pratica di tecnologie attuali.Pensate al controllo dell'equilibrio del mezzo tramite processori che ricevono informazionida sensori giroscopici.Pensate ad una moto elettrica formata da una unica ruotona centrale controllata in questa maniera e guidabile con lo spostamento del corpo.Chi e' uno sfegatato centauro capisce quali potrebbero essere le sensazioni erogabili daun veicolo del genere!!!!!!!!!!!!!!In conclusione forse sono un po' delusodopo tanta aspettativa, ma sono moltocurioso per le possibili applicazionifuture
    • Anonimo scrive:
      Re: tecnologicamente interessante

      Chi e' uno sfegatato centauro capisce quali
      potrebbero essere le sensazioni erogabili da
      un veicolo del genere!!!!!!!!!!!!!!Io sono un centauro accanito e la tua idea non mi permetterebbe di fare le penne..... :((
    • Anonimo scrive:
      Re: tecnologicamente interessante
      - Scritto da: ottimista
      Chi e' uno sfegatato centauro capisce quali
      potrebbero essere le sensazioni erogabili da
      un veicolo del genere!!!!!!!!!!!!!!Sono uno sfegatato centauro che rabbrividisce al solo pensiero della tua idea... :)
    • Anonimo scrive:
      Re: tecnologicamente interessante
      - Scritto da: ottimista
      Mi sembra un prodotto tecnologicamente
      interessante, forse non innovativo.
      Ma un applicazione pratica di tecnologie
      attuali.
      Pensate al controllo dell'equilibrio del
      mezzo
      tramite processori che ricevono informazioni
      da sensori giroscopici.
      Pensate ad una moto elettrica formata da una
      unica ruotona centrale controllata in questa
      maniera e guidabile con lo spostamento del
      corpo.scusami ma non capisco come possa funziare. Potrai controllare il ribaltamento, ma per curvare? Avendo una sola ruota come fai ?
      Chi e' uno sfegatato centauro capisce quali
      potrebbero essere le sensazioni erogabili da
      un veicolo del genere!!!!!!!!!!!!!!
      In conclusione forse sono un po' deluso
      dopo tanta aspettativa, ma sono molto
      curioso per le possibili applicazioni
      futurecredo che la sola cosa intrigante stia nel divertimento della guida del "coso". Immagino che sia gustoso da guidare ma ci sono troppi però per prenderlo sul serio. Posso anche concedergli il successo commerciale, vedendo come va il mondo, ma potete darmi fuoco e sinterizzare le mie ceneri in guisa di merda di cane e non mi toglierete mai dalla testa che sia una cazzata. In rapporto a quello che si propone di fare, ovviamente. In un mondo "normale" avrebbe diritto di cittadinanza in un lunapark ma siccome non viviamo in un mondo normale, dovrò rassegnarmi a vedere orde di sciroccati con auricolare piantato nell'orecchio e tenuti in vita da un filo penzoloni attaccato al communicator, che abbaiando alla luna e ciondolando sul "coso" scorrazzano per la città. Sarà un'altra buona ragione per tenersi alla larga dalle città!!
      • Anonimo scrive:
        Re: tecnologicamente interessante
        io ci metto l' idea, e qualcun altro deve cercaredi realizzarla, non posso mica fare tutto io.........
  • Anonimo scrive:
    TROPPO BELLO, PECCATO SOLO CHE...
    Peccato che sia un invenzione americana ...... ma noi italiani che famo dormiamo?
    • Anonimo scrive:
      Re: TROPPO BELLO, PECCATO SOLO CHE...
      - Scritto da: Gianluigi
      Peccato che sia un invenzione americana
      ...... ma noi italiani che famo dormiamo?Se ti accontenti di un'invenzione europea che nella sua geniale semplicita' fa sembrare il ginger un patetico giocattolo:www.eoloauto.it
    • Anonimo scrive:
      Re: TROPPO BELLO, PECCATO SOLO CHE...
      - Scritto da: Gianluigi
      Peccato che sia un invenzione americana
      ...... ma noi italiani che famo dormiamo?non direi visto che l'idea piu' brillante degli ultimi 50 anni l'ha avuta un ingegnere italiano.fatti un giro a Trieste e dai un'occhiata ai nuovi filobus elettrici che prendono energia direttamente dal manto stradale: il futuro della mobilita' su 4 ruote e' quella!!!altro che segway....
      • Anonimo scrive:
        Re: TROPPO BELLO, PECCATO SOLO CHE...
        fatti un giro a milano la metropolitana usa questo sistema dal 63
        • Anonimo scrive:
          Re: TROPPO BELLO, PECCATO SOLO CHE...
          Vedete, forse non mi sono espresso bene, ma intendevo che questa è sicuramente un idea vincente sia per le doti intrinsiche del prodotto, sia per lo studio del marketing del spalle. Oggi un idea vincente è veramente vincente solo se unisce doti di semplicità d'uso a una grande spinta promozionale, è inutile dire che la mente del consumatore comune e nonchè potenziale cliente deve essere sempre più psicologicamente sollecitata per attrarre l'attenzione su un provabile prodotto onde creare la sensazione d'indispensabilità e ritengoche Ginger ottenga lo scopo con facilità, vedrete che diverrà dapprima oggetto di culto riservata ad una fascia alta di consumatori e poinegli inevitabili cloni che nasceranno diverrà comune come il cellulare. Non per questo sono dalla parte delle grosse aziende, anzi tutt'altro visto che ho una piccola società che cerca di emergere e lotto quotidianamente con colossi.Eolo è una bella idea molto interessante ma cheil grande pubblico faticherà ad apprezzare..... scusate la sincerità.
          • Anonimo scrive:
            Re: TROPPO BELLO, PECCATO SOLO CHE...
            - Scritto da: Gianluigi
            Vedete, forse non mi sono espresso bene, ma
            intendevo che questa è sicuramente un idea
            vincente sia per le doti intrinsiche del
            prodotto,ma se quest'arnese va bene al max per crusty il clown... ma mi faccia il piacere Oggi un idea vincente è
            veramente vincente solo se unisce doti di
            semplicità d'uso a una grande spinta
            promozionale, è inutile dire che la mente
            del consumatore comune e nonchè potenziale
            cliente deve essere sempre più
            psicologicamente sollecitata per attrarre
            l'attenzione su un provabile prodotto onde
            creare la sensazione d'indispensabilità e
            ritengoche Ginger ottenga lo scopo con
            facilità, vedrete che diverrà dapprima
            oggetto di culto riservata ad una fascia
            alta di consumatori e poinegli inevitabili
            cloni che nasceranno diverrà comune come il
            cellulare.no, non ci siamo proprio: il cellulare e' utile e non ha alternative escludendo il piccione viaggiatorequesto ginger e' solo una fregnaccia che eccita la fantasia dei soliti fessi: se uno ha 3000 bigliettoni non li usa per un affare da circo
            Eolo è una bella idea molto interessante ma
            cheil grande pubblico faticherà ad
            apprezzare..... scusate la sincerità.no guarda eolo e' una cazzatai dati del sito sono tutti da verificare se con 300 litri di aria compressa si percorrono 100km... io sono una monaca bulgara a questi punto possiamo usare come propellente i peti del mio mastinosi tratta solo di una truffa... o nella migliore delle ipotesi di una presa per il culo discretamente congeniatasolo uno che considera ginger un prodotto interessante ci puo' cascare...in amicizia
  • Anonimo scrive:
    UTILE (X GLI ANZIANI E GLI HANDICAPPATI)
    Gli altri possono usare le gambe mi sa :D
  • Anonimo scrive:
    lassate sta!!!!
    l'ho comprato ieri già ce so cascato 2 volte e me so fatto pure male, le batterie durano poco e costa troppo
    • Anonimo scrive:
      Re: lassate sta!!!!
      - Scritto da: fulvio
      l'ho comprato ieri già ce so cascato 2 volte
      e me so fatto pure male, le batterie durano
      poco e costa troppoio invece stasera ho saputo che un mio amico ha partecipato alla progettazione del sistema di alimentazione del Ginger e, ovviamente, i suoi giri se li è fatti già da tempo ormai..Lui ne è entusiasta, e non perché ha dato il suo seppur piccolo contributo, e cmq tu non hai fatto altro che aprire un mercato che porterà ad abbattere i costi del ginger...ciaà
  • Anonimo scrive:
    Vi aspettavate qualcosa di straordinario?
    Tecnologia è semplificare la vita.Un oggetto del genere è semplicemente geniale,non fantascientifico.Non credo però che sia facilmente usabile nellenostre città, e il prezzo è relativo al volumedi affari che comunque una abilissima strategia hamesso in moto da mesi.Tutte le chiacchere sulla stabilità sono, scusate,facezie e chiacchere da bar.SalutiDiggo
    • Anonimo scrive:
      Re: Vi aspettavate qualcosa di straordinario?
      - Scritto da: Diggo
      .......

      Tutte le chiacchere sulla stabilità sono,
      scusate,
      facezie e chiacchere da bar.Se permetti sono facezie e chiacchiere da Pronto Soccorso .....
    • Anonimo scrive:
      Re: Vi aspettavate qualcosa di straordinario?
      tu sei uno di quei cazzoni che dovrebbe leggere qualcosa sui bisogni indotti. su chi li mette e come li sfutta.Cybsenzaparolechequest'annunciosiatraletop10dellasettimanaP.s.weramente hamareggiuato
  • Anonimo scrive:
    Serve per gli anziani !!!
    E' geniale per mia nonna, già va per la casa come una nave senza timone, con questo potrà superare tutti i record per i controlli dei nipoti, la vedremo apparire in ogni dove, mia nonna cibernetica, automatizzata !L'unico orizzonte è quello degli anziani con difficoltà di deambulazione o dei disabili, il resto del mondo non so se lo troverà utile per qualcosa... Certo che sembra il prototipo di un aggeggio progettato per ribaltarsi e uccidere il passeggero...Uè io a mia nonna ci sono affezionato, mica posso perderla per sta ciofeca di aggeggio, non lo compero !E pensare che hanno fatto tanto mistero per sta "cagata pazzesca" !!!Come hanno scritto in molti il monopattino lo hanno già inventato, fare una variante anche con queste innovazioni lascia il tempo che trova.By
  • Anonimo scrive:
    Si può già perfezionare
    Ho in mente un paio di ritocchi che renderanno GINGER un aggeggio mooolto più pratico e conveniente.1) Ingrandire un po' le ruote e allinearle. (Più stabilità e meno ingombro).2) Applicare un sellino (ci si stanca meno)3) Installare una catena, un paio di ruote dentate e due pedali (si eliminano motori, batterie e microprocessori)Il tutto peserebbe meno, avrebbe un'autonomia molto maggiore e una velocità paragonabile (18-20 km/h. Sempre pronto da usare (niente ricarica.E il prezzo potrà variare tra le 200.000 Lire e il milione, a seconda delle rifiniture e dei materiali.Che ne dite? Lo devo brevettare?Per il nome avrei in mente qualcosa tipo bicicletto, ma temo che sarebbe poco commerciale, e allora forse è meglio puntare su GAZZOSINO o SPUMA JONNY.P.S. Cerco sponsor e soci.
  • Anonimo scrive:
    ...credevo fosse amore invece era un calesse
    ...giroscopi, motori Stirling (???), controlli multiprocessore. Manca solo un ciclosincrotrone da mettersi attorno alla vita come un hoolahop, ma per pietà !!! 3000 dollari per fare quello che fanno sti cosi da 800.000 lire :/ e che sono sul mercato da anni senza fare alcuna rivoluzione nel trasporto individuale (sic!!). Eccovi tre fulgidi esempi di rivoluzionari monopattini elettrici che come avrete avuto modo di osservare, hanno invaso le nostre città e stravolto la nostra vita.http://www.somethingvenice.com/shopitaly/index.html?target=MONOPATTINO_ELETTRICO.htmloppurehttp://web.tiscali.it/dinamotor/Monopattino.htmlancorahttp://www.futuranet.it/prodotti/Prodotti-finiti/Prodotti/pfiniti-vari.htmse invece vi interessa, questa è la sola vera novità funzionante, economica , (abbastanza)pulita e che credo produrrà dei veri cambiamenti. Senza tanto cancan mediatico e proclami di rivoluzionehttp://www.eoloauto.it
    • Anonimo scrive:
      Re: ...credevo fosse amore invece era un calesse
      - Scritto da: harduro
      se invece vi interessa, questa è la sola
      vera novità funzionante, economica ,
      (abbastanza)pulita e che credo produrrà dei
      veri cambiamenti. Senza tanto cancan
      mediatico e proclami di rivoluzione

      http://www.eoloauto.itFIGATONA!!Altro che ginger!Semplicemente geniale!!
      • Anonimo scrive:
        Re: ...credevo fosse amore invece era un calesse
        - Scritto da: *.*
        - Scritto da: harduro

        se invece vi interessa, questa è la sola

        vera novità funzionante, economica ,

        (abbastanza)pulita e che credo produrrà
        dei

        veri cambiamenti. Senza tanto cancan

        mediatico e proclami di rivoluzione



        http://www.eoloauto.it
        FIGATONA!!
        Altro che ginger!
        Semplicemente geniale!!...mi fa piacere che tu sia daccordo. Sono solitamente scettico verso le "novità rivoluzionarie". Ho sempre considerato la soluzione a batteria una vera panzana ingegneristica, sono vent'anni che deve arrivare la superbatteria ma...Tutte le case automobilistiche hanno fatto passi in quella direzione quasi che fosse una concessione ad un ecologismo di maniera!! Arriva questo Guy Negre e li taglia fuori di netto, sono curioso di vedere che carte giocheranno, per la verità non mi sembra che abbiano molte frecce nella faretra. Il motore di BMW ad idrogeno? le fuel cell? mmh ancora roba lontana. Il progetto di Negre è vincente un vero uovo di Colombo, certo non ha inventato niente sta a metà strada tra un frigorifero ed un motore Stirling, ma ha la genialità delle cose semplici. E' funzionale , funzionante, economico e sopratutto è hic et nunc non nel 2050. Il Ginger....una vera masturbazione ingegneristica.
        • Anonimo scrive:
          Re: ...credevo fosse amore invece era un calesse
          - Scritto da: Harduro
          ...mi fa piacere che tu sia daccordo. Sono
          solitamente scettico verso le "novità
          rivoluzionarie". Ho sempre considerato la
          soluzione a batteria una vera panzana
          ingegneristica, sono vent'anni che deve
          arrivare la superbatteria ma...Sicuramente nei prossimi anni assisteremo a un incremento delle capacita' e delle prestazioni delle batterie (o magari delle celle a combustione, di cui ho letto qualcosa in rete..), ma l'idea di usare l'aria compressa per muovere un veicolo e' troppo geniale, si puo' fare ora e bene!Nelle mie reminiscenze scolastiche ricordo di un ingegnere del 19° secolo che aveva progettato un motore ad aria compressa, ma credevo che il mancato sviluppo in questo senso fosse dovuto al fatto che l'aria compressa avesse poca energia potenziale..
          Tutte le case automobilistiche hanno fatto
          passi in quella direzione quasi che fosse
          una concessione ad un ecologismo di
          maniera!! Arriva questo Guy Negre e li
          taglia fuori di netto, sono curioso di
          vedere che carte giocheranno, per la verità
          non mi sembra che abbiano molte frecce
          nella faretra.A quanto si vede di tanto in tanto nei telegiornali, il filone di ricerca mainstream sembra essere la combustione di idrogeno, che comunque implica l'idea di rifornirsi presso un distributore e che comunque implica una forma di combustione, per quanto pulita.Invece nell'eoloauto niente combustione, niente emissioni, a parte l'aria fredda!E l'aria non viene "sciupata" nel processo, non costa nulla ed e' infinitamente riciclabile!
          Il motore di BMW ad idrogeno? le
          fuel cell? mmh ancora roba lontana. Il
          progetto di Negre è vincente un vero uovo
          diColombo, certo non ha inventato niente
          sta a
          metà strada tra un frigorifero ed un motore
          Stirling, ma ha la genialità delle cose
          semplici. E' funzionale , funzionante,
          economico e sopratutto è hic et nunc non
          nel 2050.Infatti.. come tutte le idee geniali e' seplice.. e come per tutte le idee semplici ci vuole un genio per pensarle :-))
          Il Ginger....una vera masturbazione
          ingegneristica.Solo un giocattolo per bambinoni cresciuti e danarosi... grazie ancora per avermi fatto conoscere questa auto geniale!
          • Anonimo scrive:
            Re: ...credevo fosse amore invece era un calesse
            - Scritto da: *.*
            ..................
            Sicuramente nei prossimi anni assisteremo a
            un incremento delle capacita' e delle
            prestazioni delle batterie (o magari delle
            celle a combustione, di cui ho letto
            qualcosa in rete..), ma l'idea di usare
            l'aria compressa per muovere un veicolo e'
            troppo geniale, si puo' fare ora e bene!
            Nelle mie reminiscenze scolastiche ricordo
            di un ingegnere del 19° secolo che aveva
            progettato un motore ad aria compressa, ma
            credevo che il mancato sviluppo in questo
            senso fosse dovuto al fatto che l'aria
            compressa avesse poca energia potenziale..Beh, le vecchie locomotive a vapore utilizzavano lo stesso principio.... Credo che i motori a vapore siano stati inventati prima.....Sul discorso dell'energia potenziale... beh, direi che hai ragione, visto che si parla, per delle prestazioni modeste, di un serbatoio di 300 litri a 300 bar.... non vorrei mai avere un incidente con questa macchina......Anni fa avevo sentito parlare di una macchina funzionante a molla ....... La cosa bella è che in questo caso non era necessario neanche il motore .....
            A quanto si vede di tanto in tanto nei
            telegiornali, il filone di ricerca
            mainstream sembra essere la combustione di
            idrogeno, che comunque implica l'idea di
            rifornirsi presso un distributore e che
            comunque implica una forma di combustione,
            per quanto pulita.
            Invece nell'eoloauto niente combustione,
            niente emissioni, a parte l'aria fredda!
            E l'aria non viene "sciupata" nel processo,
            non costa nulla ed e' infinitamente
            riciclabile!Basta solo comprimerla a 300 atmosfere .....Con cosa ?Con un compressore...E come funziona il compressore ?.....

            progetto di Negre è vincente un vero uovo

            diColombo, certo non ha inventato niente

            sta a

            metà strada tra un frigorifero ed un
            motore

            Stirling, ma ha la genialità delle cose??????????????????????????????Cosa centra con un frigorifero ?E con un motore Stirling ????UN BEL NULLLA !!!!
          • Anonimo scrive:
            Re: ...credevo fosse amore invece era un calesse
            - Scritto da: TeX

            Beh, le vecchie locomotive a vapore
            utilizzavano lo stesso principio.... Credo
            che i motori a vapore siano stati inventati
            prima.....Sicuro.. ma una locomotiva a vapore deve far bollire l'acqua, che genera vapore, che genera energia meccanica.. il principio dell'aria compressa e' molto piu' semplice e lineare, da stato liquido a energia cinetica, senza passi intermedi.
            Sul discorso dell'energia potenziale...
            beh,
            direi che hai ragione, visto che si parla,
            per delle prestazioni modeste, di un
            serbatoio di 300 litri a 300 bar.... non
            vorrei mai avere un incidente con questa
            macchina......Be' da quel punto di vista e' piu' pericoloso un serbatoio do GPL, come nella mia macchina.. e l'aria compressa non e' infiammabile, quindi male che vada salti in aria disintegrandoti, ma senza bruciare =)Seriamente, da un punto di vista della sicurezza non credo che sia piu' pericoloso di un serbatoio di benzina o gpl.
            Anni fa avevo sentito parlare di una
            macchina funzionante a molla ....... La
            cosabella è che in questo caso non era
            necessario neanche il motore .....Che simpaticone :-)Boutade a parte, torna a riflettere sul motore a compressione.. non potrai fare a meno di trovarlo geniale.
            Basta solo comprimerla a 300 atmosfere .....
            Con cosa ?
            Con un compressore...
            E come funziona il compressore ?Con un compressore integrato nell'auto che si collega alla corrente (qualche ora), o presso i (futuri..) distributori di aria compressa (qualche minuto).Parliamo dell'umile aria compressa, mica di uranio impoverito =)
            ??????????????????????????????

            Cosa centra con un frigorifero ?
            E con un motore Stirling ????

            UN BEL NULLLA !!!!Infatti..questa auto sfrutta l'energia potenziale dell'aria compressa convertendola direttamente in energia meccanica.
          • Anonimo scrive:
            Re: ...credevo fosse amore invece era un calesse
            - Scritto da: *.*
            - Scritto da: TeX



            Beh, le vecchie locomotive a vapore

            utilizzavano lo stesso principio....
            Credo

            che i motori a vapore siano stati
            inventati

            prima.....
            Sicuro.. ma una locomotiva a vapore deve far
            bollire l'acqua, che genera vapore, che
            genera energia meccanica.. il principio
            dell'aria compressa e' molto piu' semplice e
            lineare, da stato liquido a energia
            cinetica, senza passi intermedi.Il motore a vapore fa bollire l'acqua che evapora e genera vapore sotto pressione, il quale fa muovere gli stantuffi. Le uniche differenze sono:1) in un caso si parla di vapore e nell'altro di aria2) in un caso il propellente viene generato autonomamente e nell'altro viene immagazzinato


            Sul discorso dell'energia potenziale...

            beh,

            direi che hai ragione, visto che si
            parla,

            per delle prestazioni modeste, di un

            serbatoio di 300 litri a 300 bar.... non

            vorrei mai avere un incidente con questa

            macchina......
            Be' da quel punto di vista e' piu'
            pericoloso un serbatoio do GPL, come nella
            mia macchina.. e l'aria compressa non e'
            infiammabile, quindi male che vada salti in
            aria disintegrandoti, ma senza bruciare =)Guarda, ci penso un attimo e poi ti dico.... :-)
            Seriamente, da un punto di vista della
            sicurezza non credo che sia piu' pericoloso
            di un serbatoio di benzina o gpl.In effetti a parità di autonomia (ma non è così) l'energia potenziale accumulata è simile. Solo che se si rompe il serbatoio della benzina non è detto che prenda fuoco (almeno speri). Se si rompe un serbatoio di aria compressa....Inoltre è più facile proteggere un serbatoio da 50 litri che uno da 300.

            Anni fa avevo sentito parlare di una

            macchina funzionante a molla ....... La

            cosabella è che in questo caso non era

            necessario neanche il motore .....
            Che simpaticone :-)Dico sul serio !!In effetti aria compressa, batteria elettrica, molla e volano (ho sentito pure questa...) sono tutti sistemi per immagazzinare energia potenziale.
            Boutade a parte, torna a riflettere sul
            motore a compressione.. non potrai fare a
            meno di trovarlo geniale.


            Basta solo comprimerla a 300 atmosfere
            .....

            Con cosa ?

            Con un compressore...

            E come funziona il compressore ?
            Con un compressore integrato nell'auto che
            si collega alla corrente (qualche ora), o
            presso i (futuri..) distributori di aria
            compressa (qualche minuto).Di fatto occorre sempre l'energia per comprimere l'aria. Una macchina del genere non è che non consumi o non inquini, semplicemente sposta il consumo e l'inquinamento presso la centrale elettrica (forse però con un'efficienza complessiva maggiore). E' lo stesso problema delle auto elettriche.
          • Anonimo scrive:
            Re: ...credevo fosse amore invece era un calesse
            - Scritto da: TeX

            1) in un caso si parla di vapore e
            nell'altro di aria
            2) in un caso il propellente viene generato
            autonomamente e nell'altro viene
            immagazzinatoSi si' ma converrai che il principio della locomotiva a vapore e' scomodo, sporco e insicuro.Ti fideresti a viaggiare su un auto con una caldaia di vapore bollente sotto le chiappe?Io no!
            Inoltre è più facile proteggere un
            serbatoio
            da 50 litri che uno da 300.Si', anche se credo che la tecnologia odierna dei contenitori sotto pressione sia sufficientemente sicura..per quanto mi riguarda un ginger che va in mezzo al traffico delle citta' italiane puo' essere altrettanto pericoloso per il conducente di un serbatoio sotto pressione..rischio per rischio preferisco viaggiare comodo.
            Dico sul serio !!
            In effetti aria compressa, batteria
            elettrica, molla e volano (ho sentito pure
            questa...) sono tutti sistemi per
            immagazzinare energia potenziale.Lo so.. infatti dalle mie reminiscenze scolastiche riaffiora pure questo motore a molla, pure questo del 19° secolo, ma in questo caso mi pare davvero un'idea da scienziato pazzo, e per nulla efficiente (quanta energia potenziale si potrebbe immagazzinare con la molla?..).
            Di fatto occorre sempre l'energia per
            comprimere l'aria. Una macchina del genere
            non è che non consumi o non inquini,
            semplicemente sposta il consumo e
            l'inquinamento presso la centrale elettrica
            (forse però con un'efficienza complessiva
            maggiore). E' lo stesso problema delle auto
            elettriche.Ovvio che l'inquinamento lo sposti presso la centrale elettrica.. ma pensa a quanto ne gioverebbero le disastrate citta' di oggi, con il loro carico micidiale di benzeni, polveri, CO2, rumori.. e considera pure ch e le centrali elettriche stanno diventandov ia via piu' pulite e meno inquinanti.. e in futuro con l'aumento dell'efficienza dell'eoloauto si potrebbe ipotizzare che durante il funzionamento riesca a destinare una parte dell'energia prodotta per attivare un compressore che ricarichi la macchina mentre in movimento.. ma qui mi sto lasciando prendere la mano dalle mie visioni.
          • Anonimo scrive:
            Re: ...credevo fosse amore invece era un calesse

            Si', anche se credo che la tecnologia
            odierna dei contenitori sotto pressione sia
            sufficientemente sicura..le bombole dovrebbero garantire una dscreta sicurezza, sono 4 da 75 lt. disposte come un pacco di wurstel e cinte da un bel cancello d'alluminio. Esplodono a 970 kg/cm facendo ovviamente un bel botto ma a differenza di un contenitore metallico si aprono sfilacciandosi senza produrre frammenti. Il problema è che da quelle parti pare che faccia un po freddino e forse forse si vince una ustione da congelamento oltre a diventare più sordo di Beethoven!!Oltretutto realisticamente penso che il vero rischio sia costituito da un urto laterale, però la massa del mezzo è molto inferiore a quella del contundente per cui forse al massimo potrebbero pungerti una bombola. Credo che al riguardo la verità la sapremo solo dopo che i cozzi saranno avvenuti oppure se leggeremo sulla cronaca locale romana del 15 agosto 2003 "Trovati due turisti giapponesi ai lati del colosseo perfettamente ibernati, erano passeggeri di una eolotaxi"
            per quanto mi riguarda un ginger che va in
            mezzo al traffico delle citta' italiane puo'
            essere altrettanto pericoloso per il
            conducente di un serbatoio sotto pressione..
            rischio per rischio preferisco viaggiare
            comodo. .....


            immagazzinare energia potenziale.
            Lo so.. infatti dalle mie reminiscenze
            scolastiche riaffiora pure questo motore a
            molla, pure questo del 19° secolo, ma in
            questo caso mi pare davvero un'idea da
            scienziato pazzo, e per nulla efficiente
            (quanta energia potenziale si potrebbe
            immagazzinare con la molla?..).
            Quanto pesa una molla? Un gas compresso è una molla nes pas

            Di fatto occorre sempre l'energia per

            comprimere l'aria. Una macchina del
            genere

            non è che non consumi o non inquini,

            semplicemente sposta il consumo e

            l'inquinamento presso la centrale
            elettrica

            (forse però con un'efficienza complessiva

            maggiore). E' lo stesso problema delle
            auto

            elettriche.
            Ovvio che l'inquinamento lo sposti presso la
            centrale elettrica.. ma pensa a quanto ne
            gioverebbero le disastrate citta' di oggi,
            con il loro carico micidiale di benzeni,
            polveri, CO2, rumori.. e considera pure ch e
            le centrali elettriche stanno diventandov ia
            via piu' pulite e meno inquinanti.. e in
            futuro con l'aumento dell'efficienza
            dell'eoloauto si potrebbe ipotizzare che
            durante il funzionamento riesca a destinare
            una parte dell'energia prodotta per attivare
            un compressore che ricarichi la macchina
            mentre in movimento.. ma qui mi sto
            lasciando prendere la mano dalle mie
            visioni....relativamente.Una parte del lavro passivo già adesso viene recuperato, se ho ben capito, sotto forma di aria compressa in una camera di compensazione e riutilizzata nelle accelerazioni e, sempre se ho ben capito, stanno lavorando per attivare il compressore di bordo in fase di frenata.infine concedetemi due ultime osservazioni:1°) Ma avete visto che razza di curva di coppia ha il motore. Bestiale!! Un motore alternativo endotermico se la sognerà in eterno!! 2°) Riguarda la mia affermazione dove sostenevo che stava a metà strada tra un frigorifero ed uno Stirling, effettivamente nella prima affermazione sono stato un po pittoresco in quanto è vero il contrario, cioè un frigorifero trasforma energia cinetica in termica, il motore ovviamente fa l'opposto ma tutti e due fanno freddo :) :)Per la seconda cosa invece una spiegazione ulteriore è doverosa. Il motore di seconda generazione utilizzerà un sistema che ricorda in parte, metaforicamente, uno Stirling. Non il suo ciclo, ma pare che venga utilizzato un sistema a riscladamento esterno che apporta energia ad un sistema chiuso che dovrebbe comprimere l'aria. Per dire la verità non sono riuscito a trovare molte informazioni a riguardo, anche alla presentazione a Montegrotto sono stati volutamente vaghi, hanno dato alcuni input che ve li passo:il sistema prende energia da un buciatore esterno, che agisce su due componenti chimici che si combinano ed agiscono sull'aria comprimendola.Quindi è sempre l'aria ad agire sul pistone, ma viene recuperata e ricompressa. Io ho pensato a qualcosa di simile al principio dei frigoriferi ad assorbimento però la mia è solo una supposta :) se avete idee a riguardo prego sputare!!ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: ...credevo fosse amore invece era un calesse
            - Scritto da: harduro

            Oltretutto realisticamente penso che il
            vero
            rischio sia costituito da un urto laterale,
            però la massa del mezzo è molto inferiore a
            quella del contundente per cui forse al
            massimo potrebbero pungerti una bombola.
            Credo che al riguardo la verità la sapremo
            solo dopo che i cozzi saranno avvenuti
            oppure se leggeremo sulla cronaca locale
            romana del 15 agosto 2003 "Trovati due
            turisti giapponesi ai lati del colosseo
            perfettamente ibernati, erano passeggeri di
            una eolotaxi"Con gli automezzi attuali si rischia di morire carbonizzato, con quelli futuri si rischia il surgelamento.. vabbe'..perlomeno nel secondo caso facciamo una morte ecologica e non inquinante :-PP
            Quanto pesa una molla? Un gas compresso è
            una molla nes pasMefatoricamente si', e molto piu' duttile, malleabile e non soggetta a rotture meccaniche.

            .. ma qui mi sto

            lasciando prendere la mano dalle mie

            visioni.
            ...relativamente.
            Una parte del lavro passivo già adesso
            viene
            recuperato, se ho ben capito, sotto forma
            di aria compressa in una camera di
            compensazione e riutilizzata nelle
            accelerazioni e, sempre se ho ben capito,
            stanno lavorando per attivare il
            compressoredi bordo in fase di frenata.Meno male.. allora non sono uscito del tutto di cervello :-P
            infine concedetemi due ultime osservazioni:
            1°) Ma avete visto che razza di curva di
            coppia ha il motore. Bestiale!! Un motore
            alternativo endotermico se la sognerà in
            eterno!!Simile a quella di un motore elettrico..
            l'opposto ma tutti e due fanno freddo :) :)
            Per la seconda cosa invece una spiegazione
            ulteriore è doverosa. Il motore di seconda
            generazione utilizzerà un sistema che
            ricorda in parte, metaforicamente, uno
            Stirling.2a generazione?Da quanto leggo sotto sembra aggiungere un processo di combustione, pero' :-(
            il sistema prende energia da un buciatore
            esterno, che agisce su due componenti
            chimici che si combinano ed agiscono
            sull'aria comprimendola.Bruciatore?Combustione?E quali sarebbero questi componenti chimici?Ma allora possiamo scordarci la generazione di energia pulita? :-(
            Io ho pensato a
            qualcosa di simile al principio dei
            frigoriferi ad assorbimento però la mia è
            solo una supposta :) se avete idee a
            riguardoHmm.. sicuro che non sei Negre sotto mentite spoglie che viene a cuccare idee a scrocco? :-PAd ogni modo l'uovo di Colombo dell'aria compressa mi pare gia' sufficientemente geniale di per se', vediamo se iniziano davvero a produrre queste auto (giuro su Linux che ne compro una!)
          • Anonimo scrive:
            Re: ...credevo fosse amore invece era un calesse


            Per la seconda cosa invece una
            spiegazione

            ulteriore è doverosa. Il motore di
            seconda

            generazione utilizzerà un sistema che

            ricorda in parte, metaforicamente, uno

            Stirling.
            2a generazione?
            Da quanto leggo sotto sembra aggiungere un
            processo di combustione, pero' :-(...si ma bruciano solo "roba" buona :-))


            il sistema prende energia da un buciatore

            esterno, che agisce su due componenti

            chimici che si combinano ed agiscono

            sull'aria comprimendola.
            Bruciatore?
            Combustione?
            E quali sarebbero questi componenti chimici?
            Ma allora possiamo scordarci la generazione
            di energia pulita? :-(dicono che sia per ottenere una autonomia fino ad 800 km,come forse avrai letto, ed in ogni modo solo per uso extraurbano. Non che bruciare metano fuori città sia attività meritoria, cmq allo stato attuale i residui di combustione dovrebbero essere mooolto ragionevoli. Alla presentazione di Montegrotto hanno lanciato l'idea di utilizzare il sistema come unità fissa (uso domestico)per generare energia elettrica e condizionamento dell'aria di casa. A loro dire, a costi circa dimezzati rispetto la media europea !! Per dirlo immagino che abbiano fatto bene i loro conti, inoltre ironizzavano sulle guerre finanziarie dell'estate passata per accaparrarsi le aziendde di produzione dell'energia elettrica. Effettivamente, se ci pensi bene, a cosa serve fare delle guerre per la concentrazione della produzione dell'energia, quando potrà essere prodotta individualmete a costi + bassi?


            Io ho pensato a

            qualcosa di simile al principio dei

            frigoriferi ad assorbimento però la mia è

            solo una supposta :) se avete idee a

            riguardo
            Hmm.. sicuro che non sei Negre sotto mentite
            spoglie che viene a cuccare idee a scrocco?
            :-Pseee magari :-/
            Ad ogni modo l'uovo di Colombo dell'aria
            compressa mi pare gia' sufficientemente
            geniale di per se', vediamo se iniziano
            davvero a produrre queste auto (giuro su
            Linux che ne compro una!)io aspetterò la seconda generazione, anche xchè faranno un modello a tre posti , tipo Smart ma un po + smart, che è + confacente alle mie necessità.Anche se hai un nik un po criptico :-) usi un SO da uomo libero ;-)ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: ...credevo fosse amore invece era un calesse
            - Scritto da: harduro

            ...si ma bruciano solo "roba" buona :-))Dipende da cos'e' sta roba buona.. e si tratta o meno di componenti chimici comuni e economici o/avvocato del diavolo mode oninvece altamente proprietari e costosi, gli unici che funzionano con quel motore/avvocato del diaolo mode off
            dicono che sia per ottenere una autonomia
            fino ad 800 km,come forse avrai letto, ed in
            ogni modo solo per uso extraurbano. Non che
            bruciare metano fuori città sia attività
            meritoria, cmq allo stato attuale i residui
            di combustione dovrebbero essere mooolto
            ragionevoli.Infatti.. ma tutto sta a sapere *cosa* saranno questi componenti chimici..
            Alla presentazione di
            Montegrotto hanno lanciato l'idea di
            utilizzare il sistema come unità fissa (uso
            domestico)per generare energia elettrica e
            condizionamento dell'aria di casa. A loro
            dire, a costi circa dimezzati rispetto la
            media europea !!
            Effettivamente, se ci pensi bene,
            a cosa serve fare delle guerre per la
            concentrazione della produzione
            dell'energia, quando potrà essere prodotta
            individualmete a costi + bassi?E' tutto bellissimo, ma mi sembra che vogliano dotare questa auto di troppi usi..per ora accontentiamoci di avere un mezzo di locomozione rivoluzionario, poi per la generzione di energia individuale vedremo (anche se personlamente dubito che le lobbies energetiche permetterebbero un simile uso dell'auto.. gia' sarebbero rovinate dai mancati introiti petroliferi..
            io aspetterò la seconda generazione, anche
            xchè faranno un modello a tre posti , tipo
            Smart ma un po + smart, che è + confacente
            alle mie necessità.
            Anche se hai un nik un po criptico :-) usi
            un SO da uomo libero ;-)La vita e' degna di essere vissuta solo se lasi vive da uomini liberi, anche usando un SO, o un'auto che libera dalla schiavitu' delle onnipotenti multinazionali.
          • Anonimo scrive:
            Re: ...credevo fosse amore invece era un calesse
            - Scritto da: *.*
            - Scritto da: harduro



            ...si ma bruciano solo "roba" buona :-))
            Dipende da cos'e' sta roba buona.. ero moooolto ironico ;-) siccome la carrozzeria la fanno con fibre di canapa..... :-))
            e si
            tratta o meno di componenti chimici comuni e
            economici o
            /avvocato del diavolo mode on
            invece altamente proprietari e costosi, gli
            unici che funzionano con quel motore
            /avvocato del diaolo mode offnon dimenticare che il solo consumabile del processo è il combustibile esterno, gas, carbone, olio di colza , caccadimucca o quello che vuoi quello che avviene nel pocesso di scambio non si consuma quindi non lo devi rinnovare. Cosa siano questi componenti non lo hanno detto ( un po volutamete) non ho idea cosa possano usare. Nei frigoriferi ad assorbimento usano ammoniaca e acqua distillata che si compongono nella fasi di Compressione/condensazione e si scindono nella fase di espansione. Se vuoi potrei tentare di darti la mia opinione sul possibile funzionamento; potrebbe esser un po lunga e tediosa :-/. Cmq se ti interessa fammi sapere.


            dicono che sia per ottenere una autonomia

            fino ad 800 km,come forse avrai letto, ed
            in

            ogni modo solo per uso extraurbano. Non
            che

            bruciare metano fuori città sia attività

            meritoria, cmq allo stato attuale i
            residui

            di combustione dovrebbero essere mooolto

            ragionevoli.
            Infatti.. ma tutto sta a sapere *cosa*
            saranno questi componenti chimici..come ti deicevo non lo hanno dato a sapere, si può fare qke ipotesi, non credo che abbiano inventato nulla in proposito. Oso pensare che si bruci metano per ovvie ragioni o forse gpl molto diffuso a livello europeo. Ti ricordo che l'efficienza della combustione sarebbe di gran lunga maggior che in un motore endotermico e che un catalizzatore del cavolo sarebbe in grado di portare la residua Co2 vicina a zero e stavo leggendo sti giorni che anche l'ossido di azoto ha i giorni contati!!Quel che useranno dentro per ricomprimere l'aria? Vatalapesca ? Acqua e ammoniaca????

            E' tutto bellissimo, ma mi sembra che
            vogliano dotare questa auto di troppi usi..xchè? Non dimenticarti che esistono normative comunitarie che spingono in quella direzione, i pannelli fotovoltaici sono già finanaziati, mi sembra per il 75 %, in diversi paesi dell'unione, in Danimarca il 12% dell'energia è prodotta da generatori eolici di privati cittadini che vendono alla rete. Quindi come vedi in Europa c'è l'intento e c'è il fermento!!
            per ora accontentiamoci di avere un mezzo di
            locomozione rivoluzionario, poi per la
            generzione di energia individuale vedremo
            (anche se personlamente dubito che le
            lobbies energetiche permetterebbero un
            simile uso dell'auto.. gia' sarebbero
            rovinate dai mancati introiti petroliferi..certamente qualche contraccolpo lo avranno, non dimenticare però che l'energia è ancora fabbricata in larghissima parte col petrolio e derivati, ergo... se non passa dalla porta passa dalla finestra. Inolte visto che la sola legge che li governa è il profitto, cavalcherebbero immediatamete la nouvelle vougue. Per capirci quel che conta è vendere sia il veleno che l'antidoto ;-) per farti un esempio Novartis fabbrica piante transgeniche e commercializza alimenti biologici a marchio Cereal. Difficile da digerire noh !? Ma come ti dicevo ...se non passa dalla porta passa dalla finestra.
            La vita e' degna di essere vissuta solo se la
            si vive da uomini liberi, anche usando un
            SO, o un'auto che libera dalla schiavitu'
            delle onnipotenti multinazionali.sacrosanto!!
          • Anonimo scrive:
            Re: ...credevo fosse amore invece era un calesse
            - Scritto da: Harduro

            ero moooolto ironico ;-) siccome la
            carrozzeria la fanno con fibre di
            canapa..... :-))L'avevo capito :-)Ma il mio interesse (e preoccupazione) su cosa vogliono far fumare al motore e' serio :-)
            lo devi rinnovare. Cosa siano questi
            componenti non lo hanno detto ( un po
            volutamete) non ho idea cosa possano usare.
            Nei frigoriferi ad assorbimento usano
            ammoniaca e acqua distillata che si
            compongono nella fasi di
            Compressione/condensazione e si scindono
            nella fase di espansione. Se vuoi potrei
            tentare di darti la mia opinione sul
            possibile funzionamento; potrebbe esser un
            po lunga e tediosa :-/. Cmq se ti interessa
            fammi sapere.Si', magari interessa anche a qualcun altro..btw in quale regione si e' svolta la presentazione?Era aperta a tutti o riservata alla stampa-addetti ai lavori?
            come ti deicevo non lo hanno dato a sapere,
            si può fare qke ipotesi, non credo che
            abbiano inventato nulla in proposito. Oso
            pensare che si bruci metano per ovvie
            ragioni o forse gpl molto diffuso a livello
            europeo. Ti ricordo che l'efficienza della
            combustione sarebbe di gran lunga maggior
            che in un motore endotermico e che un
            catalizzatore del cavolo sarebbe in grado
            di portare la residua Co2 vicina a zero e
            stavo
            leggendo sti giorni che anche l'ossido di
            azoto ha i giorni contati!!Il GPL e/o il metano sarebbero soluzioni ragionevoli in un' ecoauto, specialmente se davvero useranno un catalizzatore per abbattere la CO2.
            Quel che useranno dentro per ricomprimere
            l'aria? Vatalapesca ? Acqua e ammoniaca????Hmm, non chiederlo a me, non sono del settore..
            finanaziati, mi sembra per il 75 %, in
            diversi paesi dell'unione, in Danimarca il
            12% dell'energia è prodotta da generatori
            eolici di privati cittadini che vendono
            alla
            rete. Quindi come vedi in Europa c'è
            l'intento e c'è il fermento!!Vabbe', ovviamente una cosa del genere sarebbe stupenda!Vediamo come evolvono le cose..
            passa dalla finestra. Inolte visto che la
            sola legge che li governa è il profitto,
            cavalcherebbero immediatamete la nouvelle
            vougue.O magari fare azione di lobby sul parlamento europeo per impedire questa cosa :-\
            Per capirci quel che conta è vendere
            sia il veleno che l'antidoto ;-) per farti
            un esempio Novartis fabbrica piante
            transgeniche e commercializza alimenti
            biologici a marchio Cereal. Difficile da
            digerire noh !? Ma come ti dicevo ...se non
            passa dalla porta passa dalla finestra.Da una parte lo spero ardentemente.. ma dall'altra mi sembra troppo bello per essere vero.Vedremo!
  • Anonimo scrive:
    Ginger Me
    GINGER NON E' MAI STATO COSI' SEMPLICE:
    La velocità di avvio è aumentata del 36% rispetto alla tradizionale bicicletta.
    Con la conversione in un file system più deficente è possibile appiccicare in media il 28% in più degli adesivi sulla carena rigida.
    Con l'ottimizzazione guidata di Ginger Me potrete ottenere sempre le prestazioni migliori dal vostro Ginger.Individuare e correggere rapidamente eventuali traettorie troppo noiose è facile grazie alle utilità di scarto guidate.
    Non fatevi sfuggire tutte le possibilità di Internet: create amicizie in rete mentre state guidando (occhio alla strada), comunicate con la posta elettronica, esplorate le strade mentre venite distratti ed altro ancora.
    Con Ginger Update potrete installare nuove evoluzioni e novità da Internet.
    Ginger Me supporta il sombolo monetario dell'euro (?).USARE GINGER NON E' MAI STATO COSI' SEMPLICE E DIVERTENTE:
    Potrete aggiungere facilmente tutti i dispositivi più recenti, come macchine del caffè, tostapade, carretti porta oggetti ed altro ancora...
    Se collegate periferiche USB alla porta USB del PC potrete usarle subito: per fare scherzi ai vostri amici mandando in crash il sistema!
    Rimarrete sorpresi della straordinaria realisticità nei giochi interattivi basati sulla tecnologia Micro-E-Soft IncidentX.
    Il supporto della tecnologia ACP (Accelerate Con i Piedi) vi darà risultati sorprendenti.
    Il supporto digitale USB vi farà apprezzare riproduzioni sonore ad altissima fedeltà durante le frenate.
    Potrete aggiungere un secondo o terzo manubrio per lavorare o girovagare contemponaneamente con più libertà.-------------------------------------------------Tratto liberamente dalla pubblicità di un noto software.By Davide "Design" Muzzarelli
    • Anonimo scrive:
      Re: Ginger Me
      - Scritto da: Design
      Se collegate periferiche USB alla porta
      USB
      del PC potrete usarle subito: per fare
      scherzi ai vostri amici mandando in crash
      il sistema!ROTFL!
      • Anonimo scrive:
        Re: Ginger Me
        Prova immaginare cosa combinerebbe per strada se il Ginger prendesse un virus...!!!
        • Anonimo scrive:
          Re: Ginger Me
          - Scritto da: Design
          Prova immaginare cosa combinerebbe per
          strada se il Ginger prendesse un virus...!!!Si impenna sulla ruota sinistra e comincia a schizzare a 50 all'ora tra le macchine e i pedoni.. ovviamente senza cadere, grazie ai giroscopi :-D
  • Anonimo scrive:
    Smart ad idrogeno
    1)Prezzo base: 10 milioni 2)Emissioni inquinanti:vapore acqueo3)Autonomia con un pieno:400 KmQuesto sarebbe progresso!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: Smart ad idrogeno
      - Scritto da: Franco
      1)Prezzo base: 10 milioni
      2)Emissioni inquinanti:vapore acqueo
      3)Autonomia con un pieno:400 Km

      Questo sarebbe progresso!!!Sì, certo; magari pure con una bomboletta Nos installata! :-þ
  • Anonimo scrive:
    Possibile aggiunta utile.
    Io lo vedrei bene col freno a mano, così i giovani se divertono a tirallo e ppoi i politici si incassano per le righe di gomma sui marciapiedi e fanno le lotte in parlamento con sto coso che gira su per gli scalini e i deupati che sbalottano la testa perchè st'aggeggio non c'ha le sospensioni.:D
  • Anonimo scrive:
    Trespolo per pappagalli..
    Carino...simpatico.. modaiolo.. costoso.. ma secondo me non e' l'oggetto che liberera' le citta' dalla morsa del traffico.A quel punto moglio meglio uno scooter o una smart.
  • Anonimo scrive:
    BC --
    Da subito, appena ho visto ginger in tv ho pensato a BC, il fumetto in cui i cavernicoli vanno in giro su una ruota di pietra. :)))http://www.unitedmedia.com/creators/bc/archive/bc-20011117.html
  • Anonimo scrive:
    Una caccata Pazzesca??
    Ho visto la presentazione in tv oggi dell'aggeggio:dico che è una caXata pazzesca lo dico solo per il discorso delle batterie: mi pare che in tv hanno detto:6 ore di ricarica, 25 kilometri di autonomia.In pratica l'aggeggio è sempre in ricarica!!!!boohhh
  • Anonimo scrive:
    Ed il sellino?
    A me non piacerebbe di stare sempre in piedi su quel coso o cosa come si è chiamato fino ad ora (Ginger)
    • Anonimo scrive:
      Re: Ed il sellino?
      - Scritto da: Alberto
      A me non piacerebbe di stare sempre in piedi
      su quel coso o cosa come si è chiamato fino
      ad ora (Ginger)E per la pioggia? :))
  • Anonimo scrive:
    Mi pare una stronzata...
    Scusate ma sta invenzione "innovativa" mi pare una piccola cazzata... il 70% della popolazione vive in piccoli paesini e in campagna, o comunque nell'entroterra... mi ci vedete sopra quel trabiccolo mentre mi dirigo verso la fermata della corriera, passando per la mia strada brecciata di 1 km? con fango e altre schifezze del genere... mah, sono molto scettico... e cmq senza camminare ci si atrofizzano le gambe... meglio puntare sull'innovazione nella MEDICINA piuttosto che nella locomozione.
  • Anonimo scrive:
    le care vecchie rotelle
    ma se invece di avere tanti procesori e tante seghe mentali, lo avessero fatto con il sistema delle rotelle.cioè, così com'è con in più una rotellina (girevole) davanti e una dietro, non sarebbe stata la stessa cosa senza "tutta questa tecnologia" che ti tiene in equilibrio ?ci vogliono vendere il solito carciofone inutile facendolo passare per indispensabileciao
    • Anonimo scrive:
      Re: le care vecchie rotelle

      ci vogliono vendere il solito carciofone
      inutile facendolo passare per indispensabile

      ciao hai proprio ragione contenendo tutta sta tecnologia mi chiedo come mai il aporione della intel abbia trovato questa idea fantastica.. chissa :)
  • Anonimo scrive:
    Quindi funzionerà
    Vedo che quasi tutte le opinioni sono negative e denigratorie, quindi deve trattarsi di una buona idea!Lo comprerò, magari quando il costo si sarà assestato.
  • Anonimo scrive:
    Un aborto ecco cos'è
    E questa sarebbe la grande invenzione che rivoluzionerà il traffico cittadino? Un triciclo senza una ruota? AH AH AHSuvvia, siamo seri, questo aggeggio sarà anche un gioiellino tecnologico, ma:1)costa una follia2)esistono mezzi molto più veloci, sani ed ecologici3)è sponsorizzatoBasterebbe il terzo punto per sentir puzza d'imbroglio. Conoscete il motore Wankel? Qualcuno ha una macchina con un motore di questo signore tedesco? E il CD? Altro che Sony e Philips! L'inventore non prese un tubo e il CD rimase nel cassetto per oltre 10 anni.Certo, se costasse 300mila lire si potrebbe dire: uhm... interessante... perchè no?
  • Anonimo scrive:
    Qualcosa di nuovo
    Qualcosa di nuovo lo è, se funzionera non lo sò, ma dai filmati che ho visto e da quello che ho letto, mi sembra una buon idea, non vuol sostituire auto o moto, ma serve per spostarsi per pochi metri o km, pensate a tutte quelle persone che non possono muoversi perchè hanno problemi alle gambe, o le persione anziane
  • Anonimo scrive:
    Non puo' cadere
    Non avete capito come funziona?Leggetevi le specifiche, il micro agisce sulla frizione e ne impedisce movimenti involontari.Se ti sbilanci in avanti non fa altro che andare avanti e lo stesso dicasi indietro!Un micro controlla 100 volte al secondo la posizione del tutto e decide, a seconda della tua posizione, cosa fare.E' come andare sugli sci o sullo snowboard: e' il peso a determinare la direzione, l'unica differenza e che qui non si puo' cadere perche' il moto e' controllato: studiatevelo, magari non vi piacera' ma eviterete almeno di fare come quelli che ad Ivrea dicevano a Camillo Olivetti: "Una macchina per scrivere? E cosa se ne fa la gente? Nessuno scrittore ne usera' mai una!"Ciao______________________________________________I problemi non possono essere risolti dallo stesso atteggiamento mentale che li ha creati.Albert Einstein
    • Anonimo scrive:
      Re: Non puo' cadere
      - Scritto da: Sandro
      Non avete capito come funziona?
      Leggetevi le specifiche, il micro agisce
      sulla frizione e ne impedisce movimenti
      involontari.
      Se ti sbilanci in avanti non fa altro che
      andare avanti e lo stesso dicasi indietro!
      Un micro controlla 100 volte al secondo la
      posizione del tutto e decide, a seconda
      della tua posizione, cosa fare.Quindi se ti sbilanci in avanti mentre sei alla massima velocità sei destinato a cadere.Quindi se ti sbilanci in avanti mentre hai un pedone davanti lo investi.Quindi se ti sbilanci in avanti e più di tanto lui a forza di accelerare ti spiattella contro un muro.
      E' come andare sugli sci o sullo snowboard:Sciando ogni tanto si cade.
      e' il peso a determinare la direzione,
      l'unica differenza e che qui non si puo'
      cadere perche' il moto e' controllato:Entro i limiti del sistema di controllo.
    • Anonimo scrive:
      Re: Non puo' cadere
      - Scritto da: Sandro
      Non avete capito come funziona?
      Leggetevi le specifiche, il micro agisce
      sulla frizione e ne impedisce movimenti
      involontari.
      Se ti sbilanci in avanti non fa altro che
      andare avanti e lo stesso dicasi indietro!
      Un micro controlla 100 volte al secondo la
      posizione del tutto e decide, a seconda
      della tua posizione, cosa fare.E si rompe il chip? E se all'improvviso si guasta uno dei componenti (es. sensori, motore ecc.)? e se manca la corrente? Tu ti sblilanci in avanti per accelerare il mezzo ma il sistema non interviene eP-A-T-A-P-U-N-F-E-T-E SBAMM fratture multipleAlmeno un auto o un normale scooter, si limiterebbe a fermarsi...La tecnologia non è così affidabile, e affidare ad essa anche il proprio equilibrio, può essere molto rischioso.
  • Anonimo scrive:
    Eccolo in funzione!
    click sull'immagine a destra:http://news.cnet.com/news/0-1002.html?tag=sb#E' la posizione del corpo che lo guida, e' quasi come andare sullo SnowBoard!!!
  • Anonimo scrive:
    Ma se ha un microprocessore .....
    ... allora ha anche un sistema operativo...Quale ?Vorrei evitare situazioni del tipo:- zzzzzzzz (rumore del motore elettrico..)- zzzzzzzz- zzzzzzzz- zzz Il modulo giroscopio.dll ha provocato una operazione non valida e sarà terminato- Cazz..- Crash..- Sdeng...- Bang ....- Vaff...P.S. Ma il Ginger sarà dotato dei tasti CTRL, Alt e Canc ?
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma se ha un microprocessore .....
      - Scritto da: TeX
      ... allora ha anche un sistema operativo...

      Quale ?


      P.S. Ma il Ginger sarà dotato dei tasti
      CTRL, Alt e Canc ?Che domande!!!Ovvio che ne avrà uno solo sostitutivo di quella funzione!!! ;)))
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma se ha un microprocessore .....
        - Scritto da: lullaby

        P.S. Ma il Ginger sarà dotato dei tasti

        CTRL, Alt e Canc ?

        Che domande!!!
        Ovvio che ne avrà uno solo sostitutivo di
        quella funzione!!! ;)))Già, un grooosso tasto con su scritto CTRL+ALT+DEL!!! ..e sotto una meletta...non dimentichiamo chi finanzia l'idea.. :)
        • Anonimo scrive:
          Re: Ma se ha un microprocessore .....
          Ginger" finalmente rivelata al mondo: sarà una rivoluzione del trasporto individuale?di Roberto Delpiano Definita "human transport device", il mezzo di trasporto individuale proposto dal prolifico inventore Dean Kamen è stato svelato al pubblico il 3 dicembre. Ma io ho da dirvene una in più: ho già visto tutto Si alza il sipario e una grossa novità che da circa due anni titilla la curiosità di molti viene presentata al mondo. Questo mezzo rivoluzionario, denominato "Ginger", finalmente è pronto per essere mostrato alla stampa, svelato nelle sue concezioni nuove di locomozione individuale. Cose da Jetsons. In realtà io ho visto un prototipo di Ginger in funzione, nel gennaio di quest'anno. Si trattava di una piattaforma rotonda, stile pedana da vigile, alta circa 40 cm, diametro circa 60 cm, con un'asta che parte dal basamento e termina con un manubrio orizzontale stile bicicletta tenuto in mano dal suo occupante che, in piedi e perfettamente bilanciato, ho visto sfrecciare silenzioso tra la gente dell'aeroporto di San Francisco. Le ruote non erano a vista, a differenza del disegno che è stato presentato al momento di brevettare il progetto, ma decisamente la carrozzeria aveva tutta l'aria di un prototipo. Al momento, siccome in quell'area se ne vedono di cotte e di crude, e molto progresso tecnologico arriva dalla Silicon Valley, non mi sono sconvolto più di tanto, ma pensandoci bene, potrebbe veramente essere una svolta nella locomozione individuale, così traumatica soprattutto nelle grandi città. Perché rivoluzionario? Chi ha provato con i pattini e chi con lo skateboard, ma fino ad oggi la necessità di spostarsi da un luogo all'altro è sempre stata risolta o con mezzi meccanici di una certa mole (auto, bus, treno), o, per quanto riguarda lo spostamento individuale, si è dovuto fare riferimento alle proprie gambe oppure a mezzi necessariamente limitati come la bicicletta, il motorino, e via dicendo. Avete già provato ad andare in bici a San Francisco? Ahi, ahi ... Beh, Ginger ne dice una nuova: ingombro ridotto al minimo, silenzioso, consumi (grazie al motore Stirling che non usa benzina) molto ridotti, problemi di parcheggio nulli o quasi. Velocità, da quello che ho avuto modo di apprezzare, di almeno un 20-30 Km/h. E quando mai a piedi si riesce a fare tanto? E la possibilità di muoversi su terreno accidentato, come spesso e volentieri sono le strade delle nostre città. L'idea di poter affidare ad un mezzo di questo genere il "camminare" della gente, di sicuro ne amplifica di molto le possibilità. Si va al lavoro con Ginger. Non richiede la capacità di stare su due ruote che richiede il motorino e non fa puzza, fumo e va dappertutto. Una bella idea. I punti forti Il Motore Stirling. Già usato per sommergibili ed altre applicazioni in cui il silenzio e il poco consumo sono cruciali, in sostituzione del motore a scoppio, non è cosa nuova. Inventato nel 1816 da Robert Stirling, è fondamentalmente simile ad un motore a vapore, dove i gas all'interno del motore non esplodono (come nel motore a scoppio, ma si espandono e si contraggono a causa del calore, facendo così muovere i pistoni. Per chi vuole saperne di più. Il problema grosso, fino ad ora, pare che fosse avere una perfetta tenuta dei gas all'interno del motore. Se Kamen ha deciso di aprire il gioco, si vede che ha risolto il problema. A questo punto si tratta solo di riuscire a riscaldare e raffreddare la camera in cui sono contenuti i gas, e sembra che questo sia risolto con l'idrogeno. Che l'automobile ad acqua cominci a diventare una realtà? Il Giroscopio. Siccome il tutto si muove su 2 ruote, ovviamente qualcosa dovrà pur occuparsi di mantenere perfettamente stabile il suo occupante. Da quello che ho avuto modo di vedere, e dagli zig zag che il "Ginger" sperimentale effettuava tra la folla dell'aeroporto di San Francisco, direi che la stabilità non si può considerare un problema di questo mezzo, nonostante la pochissima base di appoggio al terreno (2 ruote di diametro ridotto) e l'altezza del tutto, che in un individuo medio va ben oltre i 2 metri totali. Sicuramente il tutto supercontrollato da un processore, se no sai le cadute! Cosa e chi c'è dietro Una delle invenzioni di maggior risalto di Kamen e della ditta DEKA (Dean Kamen, che altro?) - DEKA Research & Development Corporation in Manchester, New Hampshire, USA - è stata l'iBot, una carrozzella per paraplegici capace di salire e scendere le scale, mantenendo l'equilibrio grazie ad un giroscopio, sollevandosi sulle due ruote come un asso della moto all'arrivo della corsa. Già il concetto della stabilità in condizioni estreme era nella testa dell'inventore. L' iBot ha come nomignolo di progetto un "Fred" che... Ginger e Fred, vi dice qualcosa? Ed anche prodotti di uso più "quotidiano" per l'industria medica: una pompa portatile per l'insulina, ed una macchina portatile per la dialisi. La Deka, 200 addetti, più di 100 brevetti al suo attivo, ed il piacere di lavorare con i giovani per uno sviluppo di tecnologia per migliorare la vita della gente. Parole di Kamen: "Interessare i giovani sulla scienza e matematica supera di gran lunga qualsiasi delle mie invenzioni". E poi due dei personaggi che stanno appoggiando finanziariamente lo sviluppo di Ginger sono Steve Jobs (Apple) e Jeff Bezos (Amazon.com). Senza dubbio due figure tra quelle che in questi ultimi anni hanno inventato un "modo di vivere nuovo". Nel frattempo la DEKA ha già registrato un paio di domain names tra cui "mysterlingscooter.com" e tramite l'altra ditta di Kamen, la Arcos, il nome "flywheels.com", che fino a questo momento non sono ancora attivi, ma ... Si dice anche che un mercato a cui punta specialmente il "Ginger" sia quello asiatico, dove non ci si riesce più a muovere con la macchina. Ma presto ne sapremo di più, il programma "Good Morning America" ci rivelerà se sono buone notizie o solo sogni infranti.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma se ha un microprocessore .....
            - Scritto da: lullaby
            Ginger" finalmente rivelata al mondo: sarà
            una rivoluzione del trasporto individuale?Vedremo...a mio parere non ora..i tempi ed i costi sono prematuri, vedi quel gioiellino tecnologico che si chiama SMART...:)
            Definita "human transport device",Si potrebbe chiamare così anche la metropolitana..:)
            il mezzo
            di trasporto individuale proposto dal
            prolifico inventore Dean Kamen è stato
            svelato al pubblico il 3 dicembre. Ma io ho
            da dirvene una in più: ho già visto tuttoCerta gente ha tutte le fortune! :)
            Si alza il sipario e una grossa novità che
            da circa due anni titilla la curiosità di
            molti viene presentata al mondo....che, diciamolo, si era cominciato un po' a stufare.. :)
            Questo
            mezzo rivoluzionario,???
            denominato "Ginger",
            finalmente è pronto per essere mostrato alla
            stampa, svelato nelle sue concezioni nuove
            di locomozione individuale. Cose da Jetsons....ehm...non mi pare che voli...almeno non ancora! :)
            In realtà io ho visto un prototipo di Ginger[...]
            sfrecciare silenzioso tra la gente
            dell'aeroporto di San Francisco.[...]
            ma pensandoci bene, potrebbe veramente
            essere una svolta nella locomozione
            individuale, così traumatica soprattutto
            nelle grandi città. Mah, personalmente direi il contrario, dopo aver visto i filmati...mi pare sia più adatto per piccoli centri con strade nuove e ben asfaltate...
            Perché rivoluzionario? Già, perchè? :))
            Chi ha provato [...]
            Avete già provato ad andare in bici a San
            Francisco? Ahi, ahi ...Bene...verremo tutti a vederti mentre provi a "sfecciare" con un Segway sul Lungotevere di Roma nelle ore di punta! :))
            Beh, Ginger ne dice una nuova: ingombro
            ridotto al minimo,A parte che dalle dimensioni che dava del prototipo, mi pare che il mio concetto di misure contenute e quello del giornalista divergono alquanto...Ma, dai filmati presenti sul sito www.segway.com si evince che, non avendo neppure l'asta retrattile, il Segway occupa quasi per intero il capiente bagagliaio di una station wagon!
            silenzioso, consumi
            (grazie al motore Stirling che non usa
            benzina) molto ridotti,Almeno questo... :)
            problemi di
            parcheggio nulli o quasi.Già...voglio vedere quanto dura uno de sti cosi a Napoli, "parcheggiato" sotto casa (aho, mica vi vorrete portare 30 kili su e giù per casa...)[...]
            E la possibilità di
            muoversi su terreno accidentato, come spesso
            e volentieri sono le strade delle nostre
            città.Beh, nei filmati non mi pare affronti nessun terreno particolarmente accidentato o salite ripidissime...[...]
            Una bella idea. Vedremo... :)
            I punti forti

            Il Motore Stirling.[...]Non ho capito bene...sul sito si parla di motore totalmente elettricp...ma 'sto motore stirling, se non ho capito male è a combustione di qualcosa, no? Qualcuno può spiegarmi meglio?
            Il Giroscopio.Tutto molto bello, ma... e se avesse avuto una 3a rotellina, cosa sarebbe cambiato? tanto, con tutte le barriere architettoniche che ci ritroviamo, voglio sperare non credano ci si possa salire e scendere dai marciapiedi! :)
            Cosa e chi c'è dietro Oh, e ora si parla sul serio! :)
            Una delle invenzioni di maggior risalto di
            Kamen [...] è stata l'iBot,Uhmm..questo nome già mi ricorda qualcosa..sarà quella "i" minuscola... :)
            L' iBot ha come nomignolo di
            progetto un "Fred" che... Ginger e Fred, vi
            dice qualcosa? Ah! Ecco chi c'è dietro: FELLINI! :)
            Ed anche prodotti di uso più "quotidiano"
            per l'industria medica: una pompa portatile
            per l'insulina, ed una macchina portatile
            per la dialisi. Nulla da eccepire su questo...anche mio fratello è stato dializzato...
            Parole di Kamen: "Interessare i giovani
            sulla scienza e matematica supera di gran
            lunga qualsiasi delle mie invenzioni". San Dean! suppongo viva in una catapecchia nei sobborghi della città! :)
            E poi due dei personaggi che stanno
            appoggiando finanziariamente lo sviluppo di
            Ginger sono Steve Jobs (Apple)Ma dai! non l'avrei mai...iDetto!!! :))
            e Jeff Bezos
            (Amazon.com). Che non è una garanzia: Amazon negli ultimi 2/3 anni non se l'è passata molto bene...anche se ammiro l'uomo...
            la DEKA ha già registrato un paio
            di domain names tra cui
            "mysterlingscooter.com"E qualcuno ci spieghi se Segway c'ha 'sto motore stirling o no...e poi, se l'aggeggio ha la soluzione definitiva per l'"HT", a che serve farne anche una versione scooter? uhmm...gatta ci cova... :)
            e tramite l'altra
            ditta di Kamen, la Arcos, il nome
            "flywheels.com",Qualcuno mi spieghi perchè qualcosa di "volante" (a bassa quota, spero) debba avere le ruote! :)
            Si dice anche che un mercato a cui punta
            specialmente il "Ginger" sia quello
            asiatico, dove non ci si riesce più a
            muovere con la macchina.Sicuro! nella Cina rossa tutti potranno permettirsi di spendere 3.000$ per 'sto coso e andare a lavorare nelle risaie! :))Chissà, magari è proprio con questo che Bin Laden sta sfuggendo ai raid aerei americani!!! :)
            Ma presto ne
            sapremo di più, il programma "Good Morning
            America" ci rivelerà se sono buone notizie o
            solo sogni infranti. Mi pare solo "moda", al momento...
  • Anonimo scrive:
    E' gia' leggenda urbana!! Quardate qui
    Leggete questa paginahttp://www.motousate.it/news/002.htmE' bastata una breve ricerca su google per evidenziare che se non sara' il mezzo di trasporto del futuro, sicuramente la macchina commerciale e' stata abilmente messa in moto..."motore antigravitazionale"... LOL!Konrad
    • Anonimo scrive:
      Re: E' gia' leggenda urbana!! Quardate qui
      - Scritto da: Konrad
      Leggete questa pagina

      http://www.motousate.it/news/002.htm
      "motore antigravitazionale"... LOL!ROTFL!E meno male che e' un sito specializzato sui mezzi di trasporto :-))
  • Anonimo scrive:
    Ha migliorato la mia vita
    Infatti, ho appena letto tutto il thread (o come vattelappesca si scrive), e mi sono sganasciato dalle risate! Finalmente qualcosa di utile!!!Ragazzi, è un GIOCATTOLO!!!ROTFL,ROTFLe poi ancoraROTFL!!!
  • Anonimo scrive:
    ma benedetti figlioli ...
    ma benedetti figlioli, smettiamola con queste innovazioni del diavolo, e cominciamo ad usare i piedini, e vedrete che poi d'estate non sarete li a guardarvi la pancetta, le cosce, la cellulite.Ma come state tutto il giorno seduti dietro ad una scrivania e poi per andare a prendere il caffè usate sto coso a batteria?PENTITEVI dunque, e riscoprite la bellezza di una sana passeggiata.Amen
  • Anonimo scrive:
    Dove lo si parcheggia ?
    Dove lo si parcheggia ?Indendo dire quando si è in giro,dove lo lasciate ?fuori dall'ufficio ?fuori dal negozio ?nelle rastrelliere delle bici non ci stàe mi sembra che non abbia nessun buco dovefar passare un lucchetto.In Italia farà poca strada:1) ve lo rubano2) col nome che ha
    • Anonimo scrive:
      Re: Dove lo si parcheggia ?
      Senza la chiave elettronica con cifratura a 128bit non si muove!
      • Anonimo scrive:
        Re: Dove lo si parcheggia ?
        Come il codice IMEI dei telefonini ....che è riprogrammabile.Quando ti rubano l'auto non glienefrega niente ai ladri se non si mette in moto,tutti i pezzi sono buoni come ricambi !- Scritto da: Ginger
        Senza la chiave elettronica con cifratura a
        128bit non si muove!
        • Anonimo scrive:
          Re: Dove lo si parcheggia ?
          - Scritto da: Telemacos

          Come il codice IMEI dei telefonini ....

          che è riprogrammabile.

          Quando ti rubano l'auto non gliene
          frega niente ai ladri se non si mette in
          moto,
          tutti i pezzi sono buoni come ricambi !Voglio proprio vederli a prendere il Ginger e portarsi dietro 30 kg...E cmq non e' un mezzo da lasciare giorni da qualche parte...lo lasci fuori dal negozio ad esempio, e poi lo riprendi e torni a casa
          • Anonimo scrive:
            Re: Dove lo si parcheggia ?
            - Scritto da: Ginger
            - Scritto da: Telemacos



            Come il codice IMEI dei telefonini ....



            che è riprogrammabile.



            Quando ti rubano l'auto non gliene

            frega niente ai ladri se non si mette in

            moto,

            tutti i pezzi sono buoni come ricambi !

            Voglio proprio vederli a prendere il Ginger
            e portarsi dietro 30 kg...Basta sollevarlo di un metro scarso e metterlo nel bagagliaio di una macchina...
          • Anonimo scrive:
            Re: Dove lo si parcheggia ?
            - Scritto da: Ginger
            Voglio proprio vederli a prendere il Ginger
            e portarsi dietro 30 kg...
            E cmq non e' un mezzo da lasciare giorni da
            qualche parte...lo lasci fuori dal negozio
            ad esempio, e poi lo riprendi e torni a casaOk, ok..abbiamo capito che sei un azionista della società.. o quantomeno Apple.. :)
      • Anonimo scrive:
        Re: Dove lo si parcheggia ?

        Senza la chiave elettronica con cifratura a
        128bit non si muove!dicevano la stessa cosa quando la mercedes ha inventato l'immobilizer per le sue auto, e adesso le rubano lo stesso.
  • Anonimo scrive:
    Azz un autob... *SSSPPLAAAT*
    zzzzzzz.... (la ruotina che gira..)
  • Anonimo scrive:
    L'idea non è male, anzi
    Secondo me l'aggeggio andrà, i costi scenderanno chiaramenete, non penserete che rimarrannno sempre sui 3000 dollari.Il punto che nessuno sembra prendere in considerazione è che aldilà del marketing che possono mettere su, può avere successo solo se la gente lo trova comodo. E' un mezzo nuovo, per accettarlo deve essere comodo e funzionante.Nessuno di noi può effettivamente dare un parere senza prima averlo provato, non ci possiamo infatti rifare ad altri mezzi (come la bici) che anche se fosse x un solo fattore son comunque diversi.Forse è il mio amore per gli scenari della fantascienza, ma mi pare che possa essere il primo passo verso nuovi strumenti di mobilità.
    • Anonimo scrive:
      Re: L'idea non è male, anzi
      - Scritto da: Johnmoi
      Secondo me l'aggeggio andrà, i costi
      scenderanno chiaramenete, non penserete che
      rimarrannno sempre sui 3000 dollari.Che possa diventare un Hype-cult, posso anche pensarlo...
      Il punto che nessuno sembra prendere in
      considerazione è che aldilà del marketing
      che possono mettere su, può avere successo
      solo se la gente lo trova comodo. E quì casca l'asino...dai 50 in su sarà impossibile, perchè penseranno: "ma come si regge su?" :)Sembra stupido, ma secondo me cadranno in molti prima di imparare ad usarlo... :)
      E' un mezzo nuovo, per accettarlo deve
      essere comodo e funzionante.Beh, stai in piedi, esposto alle intemperie...che funzioni mi pare il minomo! :))
      Nessuno di noi può effettivamente dare un
      parere senza prima averlo provato,Vero...anche se, come dice il saggio: "...se sull'etichetta c'è scritto VELENO, si può fare a meno di assaggiare, no?" ;))
      non ci
      possiamo infatti rifare ad altri mezzi (come
      la bici) che anche se fosse x un solo
      fattore son comunque diversi.Beh, il monopattino mi sembra un paragone adeguato! :)
      Forse è il mio amore per gli scenari della
      fantascienza, ma mi pare che possa essere il
      primo passo verso nuovi strumenti di
      mobilità.Preferisco un'auto ad acqua che vola...più fantascentifico di così! :)Ciao
      • Anonimo scrive:
        Re: L'idea non è male, anzi
        - Scritto da: spino
        E quì casca l'asino...dai 50 in su sarà
        impossibile, perchè penseranno: "ma come si
        regge su?" :)
        Sembra stupido, ma secondo me cadranno in
        molti prima di imparare ad usarlo... :)Basta farlo provare...le pesone che l'hano provato hanno riferito che non hanno mai avuto la sensazione di cadere...Suvvia, dopo averlo provato ognuno dira' la sua...
        • Anonimo scrive:
          Re: L'idea non è male, anzi
          - Scritto da: Ginger
          Basta farlo provare...le pesone che l'hano
          provato hanno riferito che non hanno mai
          avuto la sensazione di cadere...
          Suvvia, dopo averlo provato ognuno dira' la
          sua...Continuo a preferire la mia Suzuki GSX 750... :)
  • Anonimo scrive:
    Ma che tristezza...
    Un monopattino!La più grande invenzione del secolo è un monopattino elettrico?Tecnologico quanto te pare, ma...è un monopattino!Ora, a parte il fatto che per essere l'invenzione del secolo dovrebbe costare poco e consumare meno (ma, come tutti possiamo immaginare non sarà così...), è anche un mezzo di locomozione "utopico"! Vi immaginate ad usarlo per il centro di metropoli come Roma, con tutti quei simpati sampietrini e con i ben noti 7 colli?Un mezzo del genere è adatto per città che finora abbiamo visto solo su film di fantascienza!E pensare che Steve Jobs l'ha pure finanziato!Ma non era meglio che quei soldi li desse in beneficenza? :))Mah...che tristezza!
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma che tristezza...
      sicuramente in salita si fermano/hanno 3 metri di autonomia e in discesa il motore va a fuoco xke si imballa ;)
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma che tristezza...
        - Scritto da: Wirelezz
        sicuramente in salita si fermano/hanno 3
        metri di autonomia e in discesa il motore va
        a fuoco xke si imballa ;)Beh, magari sono anche "affidabili" come motori, ma allora perchè non sfruttarli su "tecnologia" già esistente come gli scooter? con un piccolo sovrapprezzo avremmo avuto motori non inquinanti! invece, per lucrarci sopra, eccoti il Segway! che tristezza...
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma che tristezza...
      grande, hai pienamente centrato il . se pago 6gobbe di aquisto piu la ricarica ogni volta piu i grandi disagi che esso può provocare, tipo quando piove, o i marciapiedi falcidiati o l'insconsistenza di un mezzo simile.pensa se devo passare un semaforo e mi tirano sotto.poi esclusivamente per uso cittadino...piu che altro mi aspettavo una tecnologia, non un prodotto.una tecnologia in grado di essere montata su qualunque apparecchio, funzionante in maniera indipendente e in grado perlomeno di ridurre notevolmente l'inquinamento.ma mi sembra che ta voia d'implementarla su qualcosa della vita di tutti i giorni!!!fondiamo un club di idee migliori? di negazione delle scelte poste solo dal lato economico dell'azienda, ma piuttosto dal lato economico del consumatore?grazie
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma che tristezza...
        - Scritto da: steve grimmett
        fondiamo un club di idee migliori? di
        negazione delle scelte poste solo dal lato
        economico dell'azienda, ma piuttosto dal
        lato economico del consumatore?
        grazieOk, segnami come socio n.2... :)
  • Anonimo scrive:
    Nun se po' impenna'
    Come da topic
  • Anonimo scrive:
    E' gia' pronto il kit della POLINI ;)))
    Co na marmitta de du metri!Capisci a me ;)
  • Anonimo scrive:
    ma se vedo una figa...
    ma se io per caso dovessi incontrare per strada una super figa e mi giro, rischio di andare a sbattere a qualche macchina o è talmente intelligente da seguire la ragazza?
    • Anonimo scrive:
      Re: ma se vedo una figa...
      LOLLOLLOLLOL
    • Anonimo scrive:
      Re: ma se vedo una figa...
      - Scritto da: giuseppe
      ma se io per caso dovessi incontrare per
      strada una super figa e mi giro, rischio di
      andare a sbattere a qualche macchina o è
      talmente intelligente da seguire la ragazza?Allora non hai capito il vero motivo per cui hanno inventato sto affare?E' l'ultimo modo di approcciare le ragazze!!Vai a sbatterle contro, facendo attenzione a non mandarla all'ospedale, e zacchete! scoppia la scintilla!!! ;)))) Attento a non farlo con me, perché reagirei maluccio!! ;)) Ciao ciao
      • Anonimo scrive:
        Re: ma se vedo una figa...
        - Scritto da: lullaby
        Allora non hai capito il vero motivo per cui
        hanno inventato sto affare?
        E' l'ultimo modo di approcciare le ragazze!!
        Vai a sbatterle contro, facendo attenzione a
        non mandarla all'ospedale, e zacchete!
        scoppia la scintilla!!! ;))))Ah! Ecco! Io pensavo bisognasse farle le piroette sul cofano della macchina nuova, giusto per attrarre l'attenzione!
        Attento a non
        farlo con me, perché reagirei maluccio!! ;))

        Ciao ciaoChe permalose ste donne! :)
        • Anonimo scrive:
          Re: ma se vedo una figa...
          - Scritto da: spino
          - Scritto da: lullaby

          Allora non hai capito il vero motivo per
          cui

          hanno inventato sto affare?

          E' l'ultimo modo di approcciare le
          ragazze!!

          Vai a sbatterle contro, facendo
          attenzione a

          non mandarla all'ospedale, e zacchete!

          scoppia la scintilla!!! ;))))

          Ah! Ecco! Io pensavo bisognasse farle le
          piroette sul cofano della macchina nuova,
          giusto per attrarre l'attenzione!

          Ahahahhah giusto! perché la tua macchina è ferma imbottigliata nel traffico

          Attento a non

          farlo con me, perché reagirei maluccio!!
          ;))



          Ciao ciao

          Che permalose ste donne! :)
          Permalosa si, ma in realtà preferisco gli approcci "tradizionali"!!! ;))
          • Anonimo scrive:
            Re: ma se vedo una figa...
            - Scritto da: lullaby
            Ahahahhah giusto! perché la tua macchina è
            ferma imbottigliata nel trafficoMacchina, macchina...questo nome mi ricorda qualcosa! :)Parli con un motociclista convinto! :)...anche se a breve sarò costretto a comprare una macchinetta per la famiglia..
            Permalosa si, ma in realtà preferisco gli
            approcci "tradizionali"!!!
            ;))Curioso..proprio come mia moglie! :)Meno male che mi sono risparmiato le acrobazie sul suo cofano! :)
    • Anonimo scrive:
      Re: ma se vedo una figa...
      Tracci una riga......per terra con la faccia.
    • Anonimo scrive:
      Re: ma se vedo una figa...
      Sara' lei che seguira' teBye- Scritto da: giuseppe
      ma se io per caso dovessi incontrare per
      strada una super figa e mi giro, rischio di
      andare a sbattere a qualche macchina o è
      talmente intelligente da seguire la ragazza?
      • Anonimo scrive:
        Re: ma se vedo una figa...
        - Scritto da: gingio

        Sara' lei che seguira' te

        Bye...e scoprirai che è una vigilessa solerte che ti chiede "patente e libretto...ma lei c'è l'ha il permesso per deambulare fuori dalla clinica?" :=)
    • Anonimo scrive:
      Re: ma se vedo una figa...
      ok ok...con questa clonazione di tessuti staminali....ma gia' arrivare a vedere una superfiga su coso di quelli mi pare troppo.....e con che la guida quel coso?sono semza parole
  • Anonimo scrive:
    Carmagheddon e' vicina
    he he he he he hespero che quest'invenzione sia FiatCybassh
    • Anonimo scrive:
      Re: Carmagheddon e' vicina
      - Scritto da: cybassh
      he he he he he he

      spero che quest'invenzione sia Fiat


      Cybasshno, loro faranno il modello economico: Dunaway!!! :))
  • Anonimo scrive:
    sembra una stronzata ma ...
    a parte il fatto che costa 6 milioni ... e io 6 milioni per uno scooter non so proprio se voglio spenderli ...dico, a parte questo, è vero che sembra una cosa ridicola ... "tanto chiasso per questo coso" ... ma pensate se dovessero essere invase le città di quegli aggeggi ... sembrerebbe di stare in un film di fantascienza (fantascienza per 30 anni fa) ... no?=)
    • Anonimo scrive:
      Re: sembra una stronzata ma ...
      ...ma lo è! :)Quante volte abbiamo visto in TV trasmissioncine con gente che proponeva monopattini a motore elettrico? recentemente ho visto un tizio che ha motorizzato i suoi rollerblade!Dove stà la novità?Nella propulsione? no..Nei consumi? no..Nel prezzo? no..a me pare solo hype bello e buono...magari fra 2 anni te ne regalano uno se compri un iMac.. :)
  • Anonimo scrive:
    Li schiaccio con la macchina.
    conducente compreso... se mai ne vedrò uno.
    • Anonimo scrive:
      Re: Li schiaccio con la macchina.
      - Scritto da: carp|work
      conducente compreso... se mai ne vedrò uno.Ci stai dentro!Ma non credo che ne avremo mai la possibilità...
  • Anonimo scrive:
    uhm...
    è interessante il fatto ke il processore interno riesko a mantenerti in equilibrio... forse quest'invenzione riusciranno a sfruttarla parzialmente per altri skopi... di sikuro di un altro motorino/scooter/monopattino non ne ho bisogno (io) e ki ha bisogno di portar pakki pesanti penso ke si trovi meglio kon karrelli o altro...se era delle dimensioni di un "frankobollo" però sarebbe stato moooolto interessante...così è un prodotto qualunque
    • Anonimo scrive:
      Re: uhm...
      - Scritto da: akiro
      è interessante il fatto ke il processore
      interno riesko a mantenerti in equilibrio...
      forse quest'invenzione riusciranno a
      sfruttarla parzialmente per altri skopi.L'ambito applicativo + normale per questo prodotto sara' con gli anziani...con loro potrebbe essere un successone!
      • Anonimo scrive:
        Re: uhm...
        - Scritto da: Ginger
        L'ambito applicativo + normale per questo
        prodotto sara' con gli anziani...con loro
        potrebbe essere un successone!Una curiosità:Quanti pensi siano gli anziani italiani che potranno permettersi di pagare 6 testoni per questo coso?E se rimangono in panne, come se li portano a casa 30 kg di ciarpame? :)
  • Anonimo scrive:
    Io ho una invenzione ancora più rivoluzionaria....
    si chiama bicicletta.-va più forte di ginger-inquina di meno-ti fa rimanere un po'più in forma.-costa molto meno-non devo aspettare 6 ore per ricaricarla-non spendo manco 5 centesimi al giornoScherzi a parte, può darsi che stia dicendo una cavolata clamorosa, smentita nei prossimi anni dai fatti, ma sto Ginger a me sembra una trombata intergalattica.In sostanza sostituisce il motorino e poi neanche quello.Se piove, non lo si usa. Se c'è bel tempo uso la bici, se devo parecchi kilometri uso il motorino che fa prima e ci arriva.Insomma sarà una cosa di nicchia che non rivoluzionerà certo la vita quotidiana. Vedremo. Certo si è fatta una bella campagna pubblicitaria gratis.
    • Anonimo scrive:
      Re: Io ho una invenzione ancora più rivoluzionaria....

      si chiama bicicletta.finalmente uno che ragiona!
      -va più forte di gingere ci va anche poco... un mezzo di trasporto che fa i 20 all'ora... ma per favore...
      -inquina di menodi sicuro, il "motore" di una bici ha emissioni "riciclabili"... :-)
      -ti fa rimanere un po'più in forma.già li vedo quelli che per evitare di fare 50 metri a piedi o in bici (tempo circa 1 minuto), useranno il ginger. e poi c'è chi si lamenta di: cellulite, chili in più, arteriosclerosi (fate movimento, vedi che le arterie si scrostano!), fiacchezza.
      -costa molto menodipende... e io ne so qualcosa! non so il prezzo del ginger, ma....
      -non spendo manco 5 centesimi al giornobeh, qualcosina di manutenzione c'è.e poi con la bici: riesco a saltare già da uno scalino, non mi rompo la schiena con i sobbalzi delle strade con l'asfalto a pezzi, non rischio di ribaltarmi in avanti per qualsiasi cazzata che mi capita sotto le ruote, di sicuro una bici frena meglio, riesco a farmi la manutenzione da solo, va dove voglio io e non dove decide un chip, mi può servire per fare una passeggiata fuori porta o su una strada non asfaltata, posso farci 200 km ed è ancora carica (io forse un po' meno, ma questo è un'altro discorso), trovo facilmente chi me la può riparare... e mille altre cose
  • Anonimo scrive:
    Dai tempi di Marconi...
    ...non e' cambiato molto, oggi come allora siamo solo capaci di vedere il nostro naso.Lui fu obbligato a proporre la Radio in Gran Bretagna e noi (Voi) critichiamo le invenzioni altrui senza pensare... pensare? Quale pensare?Pensare non e' dire solo se si e' daccordo o meno, quello e' votare (leggi sondaggio).Ciao popolo di Santi, Navigatori ed inventori.
    • Anonimo scrive:
      Re: Dai tempi di Marconi...
      gia peccato che la radio la ha inventata tesla, mentre marconi ci ha solo guadagnato sopra , mentre tesla e' morto in miseria usando tutti i soldi che aveva per portare avanti le sue invenzioni: non e' una fantasia mia.nel 39 o 43, adesso con esattezza non ricordo, la paternita' della radio venne attribuita a tesla, dopo che era morto ....non solo, per tesla la radio, oltre che per trasmettere info, serviva a trasmettere corrente elettrica. mentre la radio trasmetteva un flebile segnale che doveva essere di molto amplificato, tesla usava un metodo che trasmetteva corrente senza sostanziali perdite di elettricita', utilizzando la terra come un gigantesco mezzo di trasmissione amplificazione.
    • Anonimo scrive:
      fuori tema: la radio e' di tesla non di marconi
      1943 Nine months after Tesla's death, the Supreme Patent Court of the USA decides that Nikola Tesla must be considered the father of wireless transmission and radio. Justifying its decision the court notes that in Marconi's related Patent (No. 763772 of 1904) there is nothing new not having been earlier published and registered by Tesla. The Court considered Marconi's claim that he did not knew of Tesla's patents false. 1893 Tesla carries his first experiments with high frequency electric currents. The first demonstration of wireless communication. In his articles and lectures Tesla describes his first radio apparatus in detail. 1895 Marconi presents a radio device in London, claiming it as his invention. However, the device is the same as what Tesla had already described in his articles. Later on, Marconi will claim that he had not read Tesla's articles, despite that they were translated in many languages very quickly. 1897 First patent registered by Nikola Tesla on radio communication, Patent No. 645576. 1898 Tesla constructs the first remotely controlled boat and demonstrates it in New York. He registers this invention under Patent No. 613809. 1899 Tesla builds a large radio station in Colorado Springs, USA and starts his experiments. His observations are noted in his diary. 1900 Marconi starts selling his radio apparatus. Tesla says he wants to sue him. 1916 Marconi starts exploiting the rights of his supposed invention, considering himself, and not Tesla, the patent holder. 1917 In an article in "Electrical Experimenter" Tesla announces a system to locate metallic objects through radio signal reflection. This is the beginning of the radar. --------------------------------------------------Other Scientists' Opinions Alexander Popov, radio pioneer, in front of the Congress of Russian Electrical Engineers in 1900: "the emission and reception of signals by Marconi by means of electric oscillations is nothing new. In America, the famous engineer Nikola Tesla carried the same experiments in 1893." James Wait, in charge of the USA project for radio communications with submarines at low frequencies: "from a historic point of view, Nikola Tesla imagined a world communications system employing a huge emitter in Colorado Springs in 1899; unfortunately, his sponsor cut all financial support. Tesla's experiments however have a tremendous similarity to the future development of low frequency communications." B.A. Behrend, famous American scientist. It is said that when his colleagues thought they had discovered something new, he suggested they first had a look at Tesla's patents before proceeding with publishing their findings. Edwine Armstrong, Tesla's colleague, later honored with a Nobel prize: "I believe that the world will wait long time for a progress and imagination equal to Tesla's." In one of his rare moments of expressing anger when asked to comment on Marconi, Tesla said: "Marconi is a... donkey"
      • Anonimo scrive:
        Re: fuori tema: la radio e' di tesla non di marconi
        - Scritto da: pelukkoO_OPremesso che non sono ferrato sull'argomento radio e quindi potresti aver ragione sul fatto che la paternità della radio vada a Tesla....
        1943 Nine months after Tesla's death, the
        Supreme Patent Court of the USA decides that
        Nikola Tesla must be considered the father
        of wireless transmission and radio....quello che scrive la SPC degli USA ha lo stesso valore scientifico dei rotoli Scottex.Basti pensare al caso Meucci-Bell.
        • Anonimo scrive:
          Re: fuori tema: la radio e' di tesla non di marconi
          probabilmente non capisci bene l'inglese: i brevetti di tesla vengono prima di quelli di marconi, e pure gli articoli di tesla vengono prima di quelli di marconi.hai capito ora?
          • Anonimo scrive:
            Re: fuori tema: la radio e' di tesla non di marconi
            - Scritto da: pelukkoO_O
            probabilmente non capisci bene l'ingleseLo capisco benissimo, ma forse tu non capisci l'italiano: non stavo contestando l'invenzione di Tesla. Stavo contestando l'autorevolezza dell'istituto americano.
            : i
            brevetti di tesla vengono prima di quelli di
            marconi,Peccato che la tua fonte si dimentichi del brevetto di Marconi in Gran Bretagna nel 1896. Ovvero un anno prima del brevetto americano di Tesla
            e pure gli articoli di tesla
            vengono prima di quelli di marconi.Su questo (che è un punto + importante) niente da dire.
            hai
            capito ora?io si. E tu?
    • Anonimo scrive:
      Re: Dai tempi di Marconi...
      - Scritto da: A Beatle Fan
      ...non e' cambiato molto, oggi come allora
      siamo solo capaci di vedere il nostro naso.
      Lui fu obbligato a proporre la Radio in Gran
      Bretagna e noi (Voi) critichiamo le
      invenzioni altrui senza pensare... pensare?Beh, la radio era almeno una "quasi" novità, il monopattino a motore no!Sfrutta un'energia alternativa? no..Costa poco? no..E' veloce? no..ti copre quando piove? no..E' leggero? no..E' poco ingombrante? no..Che altro? :))
      Quale pensare?
      Pensare non e' dire solo se si e' daccordo o
      meno, quello e' votare (leggi sondaggio).Ma che c'entra? qui si danno opinioni, giuste o sbagliate..
      Ciao popolo di Santi, Navigatori ed
      inventori.CiaoSpero in UK ti trovi bene.. :)
    • Anonimo scrive:
      Re: Dai tempi di Marconi...
      - Scritto da: A Beatle Fan
      ...non e' cambiato molto, oggi come allora
      siamo solo capaci di vedere il nostro naso.
      Lui fu obbligato a proporre la Radio in Gran
      Bretagna e noi (Voi) critichiamo le
      invenzioni altrui senza pensare... pensare?Beh, la radio era almeno una "quasi" novità, il monopattino a motore no!Sfrutta un'energia alternativa? no..Costa poco? no..E' veloce? no..ti copre quando piove? no..E' leggero? no..E' poco ingombrante? no..Che altro? :))
      Quale pensare?
      Pensare non e' dire solo se si e' daccordo o
      meno, quello e' votare (leggi sondaggio).Ma che c'entra? qui si danno opinioni, giuste o sbagliate..
      Ciao popolo di Santi, Navigatori ed
      inventori.CiaoSpero in UK ti trovi bene.. :)
    • Anonimo scrive:
      Re: Dai tempi di Marconi...
      Beh si, ma dai tempi di Marconi (o Tesla) di stronzate ne sono state inventate tante, ormai si dovrebbero saper discernere a naso quelle più plateali come questa.Dai, se non ci fosse stato il lancio pubblicitario durato un anno, non se lo sarebbe filato nessuno, nemmeno di striscio.
  • Anonimo scrive:
    buffone....
    capirai che invenzione.sembra una roba da archimede pitagorico o da circo.conuma poko?grazie.... rimane una buffonata.e' unico? anche le bici con le ruote quadrate per salire le scale.secondo me sono braccia rubate all'agricoltura.....poi pure tutto sto sensazionalismo ....credevo che fosse una cosa seria io ....guardate che le auto ad acqua esistono da 30 anni, e se non fosse per i cartelli petroliferi che occultano le invenzioni o premono per non farle venire fuori, vivremmo gia tutti meglio.finche' si puo' sfruttare il petrolio, velo faranno pesare. quando non ce ne sara' piu', tireranno fuori le invenzioni serie( non ste buffonate) per monopolizzare comunque un mercato e portare il denaro in taska loro.se questa invenzione e' uscita, vuol dire che non puo' essere nulla di serio ne rivoluzionario.tanta di quella gente e' stata occultata da interessi economici, come searl o tesla, eppure tutti hanno prodotto veramente invenzioni rivoluzionarie quanto scomode, ma soprattutto funzionanti.senza parlare degli autogeneratori, detti anche generatori omopolari.essi sono apparecchi che, se e' vero che non possono produrre energia dal nulla, stanno producendo energia da due anni continuativamente.a quanto pare, che producsano energia dal nulla o no, sono meglio delle batterie che usiamo, per cui, come mai io non ne vedo in giro????lo sapete che il b2 possiede un motore supplmentare similelettrostatico basato sulle ricerche di frontiera come queste?basta buffoni .....!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: buffone....
      Da dove hai tratto queste informazioni? C'è qualche sito di riferimento su internet???Grazie
      • Anonimo scrive:
        Re: buffone....
        ce ne sono miriadi.te ne allego alcuni, ma per avere una idea piu' approfondita prova a cercare su un motore potente tipo www.alltheweb.com "nikola tesla" "john searl" "townsend brown" "david hamel" "alexander frolov" "tom bearden" "henry moray" "john keely" "john bedini" "lester hendershot"alcune invenzioni famose sono "omopolar generator""seg""vta""testatika"http://www.fortunecity.com/greenfield/bp/16/index.htmluno dei siti migliori, dove vengono data esatte specifiche e quando un affare non e' testato, lo scrivono.http://padrak.com/ine/index.shtmlhttp://www.alexfrolov.narod.ru/papers.htmhttp://www.keelynet.comhttp://www.users.voicenet.com/~eric/dennis4.htmlhttp://colossus2.cvl.bcm.tmc.edu/~wje/free_energy/http://www.geocities.com/CapeCanaveral/Lab/1287/http://www.icehouse.net/john1/http://www.newebmasters.com/freeenergy/http://depalma.pair.com/http://www.fortunecity.com/greenfield/bp/16/hameltech5.htmhttp://www.sisrc.com/c1.htmhttp://www.eskimo.com/~billb/http://www.keelynet.com/tesla/index.html brevetti di teslahttp://www.artrans.com/rmsg/heat/tesla.htmhttp://home.dmv.com/~tbastian/static.htmhttp://www.amasci.com/tesla/tesla.html#tlnkhttp://jnaudin.free.fr/http://www.fortunecity.com/greenfield/bp/16/index.html
    • Anonimo scrive:
      Re: buffone....
      mi sembra che non hai capito la portata che può avere questo prodotto.Effettivamente è così semplice che non si riesce a vederla.Pensa a quanta gente prende l'auto per spostarsi magari solo di 100 m.Questa mezzo funziona come un giocattolo, ti muovi ed interpreta il tuo movimento per spostarsi. Procurerà piacere alle persone che l'utilizzano e che vorranno utilizzarlo di più. Questo ridurrà il numero di persone che utilizza l'auto, riducendo così l'inquinamento nelle città.Ti pare poco?
      • Anonimo scrive:
        Re: buffone....
        - Scritto da: cirillo
        mi sembra che non hai capito la portata che
        può avere questo prodotto.no no e' ke sta pensando alla tecnologia degli UFO per spostarsi di 100 metri fuori di casa
        • Anonimo scrive:
          Re: buffone....
          - Scritto da: abba
          no no e' ke sta pensando alla tecnologia
          degli UFO per spostarsi di 100 metri fuori
          di casaNon e' questo il fatto: le tecnologie che citava Pelukko esistono gia' da anni (motori a idrogeno, ad acqua e ad aria, generatori elettrici autogeneranti, etc...), e quando ti vedi le multinazionali dell'IT e della meccanica finanziare un progetto di questo tipo e fare tanto cancan, scusa ma sono dei buffoni.Come al solito si da' importanza alle sciocchezze e si ignorano le cose serie.Poi se vogliamo ragionare come se fossimo solo nella nostra bella scatolina di cristallo (che e' quello che vogliono), beh possiamo dire che e' un bell'aggeggio, l'invenzione e' buona; il problema e' l'opportunita', adesso ci sono cose piu' importanti da fare che il Ginger.Come sempre, IMHO.
        • Anonimo scrive:
          lista di brevetti per gente che ha voglia di .....
          fare ironia.se fossi meno ..... sulle cose che tanto prendi in giro, sapresti per es, che john searl a inventato un motore antigravitazionale che prudoce anche campo elettromagnetico (ahah che ridere...) e questo motore e' stato offerto alla aviazione inglese, tuttavia dopo un test in cui pare la accelerazione fosse eccessiva per qualsiasi pilota, gli e' stato detto no grazie.quindi e' perfettamente verificabile se il test e' una cavolata oppure no(ahah che ridere).tanto per ridere ancora di piu', la maggior parte delle invenzioni sono brevettate, cosa che presuppone un esemplare funzionante(ahah che ridere).http://www.keelynet.com/tesla/index.html brevetty0 486 243 A2 - Haruo Yamashita - May 20, 1992 4,905,319 - Klaus Schroder - Feb. 27, 1990 5,340,792 - R. Ovshinsky & Rosa young - August 23, 1994variable reluctance gen.flux switch alternator ecklin us pat 4,567,407putt 3,992,132stahovic 4,207,773kuroki 4,305,024sears 3,185,877wallace 3,628,608 3,626,606eastham 4,013,903seversky 3,130,945tracy 3,703,653kinnison 3,899,703kelly 4,179,633kromley 3,374,376teal 4,093,880 4,024,421.......
          • Anonimo scrive:
            Re: lista di brevetti per gente che ha voglia di .....
            - Scritto da: pelukkoO_O
            fare ironia.


            se fossi meno ..... sulle cose che tanto
            prendi in giro, sapresti per es, che john
            searl a inventato un motore
            antigravitazionale che prudoce anche campo
            elettromagnetico (ahah che ridere...) e
            questo motore e' stato offerto alla
            aviazione inglese, tuttavia dopo un test in
            cui pare la accelerazione fosse eccessiva
            per qualsiasi pilota, gli e' stato detto
            no grazie.quindi e' perfettamente
            verificabile se il test e' una cavolata
            oppure no(ahah che ridere).Dove lo hai letto, su Topolino ?
            tanto per ridere ancora di piu', la maggior
            parte delle invenzioni sono brevettate, cosa
            che presuppone un esemplare funzionante(ahah
            che ridere).Non credo proprio.Un brevetto non presuppone mai la verifica dei principi fisici sul quale si basa nè il test di un'apparecchiatura funzionante (ne presuppone solo l'esistenza).Anche se Einstain queste verifiche le faceva per hobby ... sai che risate si è fatto!

            http://www.keelynet.com/tesla/index.html
            brevetty

            0 486 243 A2 - Haruo Yamashita - May 20, 1992
            4,905,319 - Klaus Schroder - Feb. 27, 1990
            5,340,792 - R. Ovshinsky & Rosa young -
            August 23, 1994

            variable reluctance gen.flux switch
            alternator ecklin us pat 4,567,407

            putt 3,992,132
            stahovic 4,207,773
            kuroki 4,305,024
            sears 3,185,877
            wallace 3,628,608
            3,626,606
            eastham 4,013,903
            seversky 3,130,945
            tracy 3,703,653
            kinnison 3,899,703
            kelly 4,179,633
            kromley 3,374,376
            teal 4,093,880
            4,024,421


            ..
            ..

            ..
            .Ciarpame.
          • Anonimo scrive:
            Re: lista di brevetti per gente che ha voglia di .....
            quando proverai a costruirle secondo le specifiche e non funzioneranno, ne riperleremo.allora, secondo te una invenzione in base a cosa prova la sua bonta? al test? bene testalo, prima di dire che e' ciarpame.qui non siamo in presenza di esemplari non funzionanti, ma dalla assenza di esemplari.
          • Anonimo scrive:
            Re: lista di brevetti per gente che ha voglia di .....
            Ok, non ci sono esemplari in giro.Ma chissà perchè ?Non è che -percaso- si potrebbe trattare di truffa ?Cioè, mi spiego meglio:Facciamo conto che Searl si metta a fabbricare generatori (il SEG, se non erro) nel garage di casa sua (chissà perchè non lo fa?).La gente, sapendo che può risparmiare un sacco (del resto la free-energy è sempre la free-energy ...) corre da lui e procede all'acquisto.Dopo neanche 10 ore (appena i magneti hanno perso l'energia accumulata) il SEG 'appena' acquistato si ferma e non riparte più.Partono le denuncie di truffa ed il nostro amico finisce in galera ... (e non è per una cospirazione ma per una truffa al 100%)... Ma lui, che lo sà bene, è furbo e preferisce fare in modo che sia tu a costruirlo (del resto, si sà, se non ti funza puoi sempre aver sbagliato qualcosa ...) magari vendendoti le istruzioni dettagliate (e queste se la fa pagare ... con clausole con le quali non ti puoi rivalere: è come comprare un romanzo di fantascienza) e le indicazioni da chi comprare il materiale (non ti preoccupare: ha la sua percentualotta).Cioè non dico che il risultato di quei brevetti non funzioni ... funziona eccome!L'unico problema è che nel loro funzionamento non fanno quello che dicono che debbono fare (cioè non producono -nessuno e manco per sogno- free energy).E allora perchè questi "stregoni" lo fanno ?Semplice: per far abboccare i facilotti e dargli una "spennatina".Sveglia!E studia di più che così lo puoi capire anche te!
      • Anonimo scrive:
        Re: buffone....
        La gente che usa l'auto per spostarsi di 100m dovrebbe ricevere un bel pò di sana EDUCAZIONE CIVILE. Iniziare ad usare quelle 2 cose che hanno sotto il culo e muoverlo! Voglio proprio vedere questo "cosettino" nelle strade italiane, stracolme di fossi, dossi, tombini alti quanto un marciapiede. Ecco e poi come ci sali sui marciapiedi? Lo prendi come un vecchio Piaggio Sì? Diciamolo, onestamente, questa è la più grande buffonata degli ultimi 20anni.
      • Anonimo scrive:
        Re: buffone....
        - Scritto da: cirillo
        mi sembra che non hai capito la portata che
        può avere questo prodotto.
        Effettivamente è così semplice che non si
        riesce a vederla.
        Pensa a quanta gente prende l'auto per
        spostarsi magari solo di 100 m.
        Questa mezzo funziona come un giocattolo, ti
        muovi ed interpreta il tuo movimento per
        spostarsi. Procurerà piacere alle persone
        che l'utilizzano e che vorranno utilizzarlo
        di più. Questo ridurrà il numero di persone
        che utilizza l'auto, riducendo così
        l'inquinamento nelle città.
        Ti pare poco?Ti pare poco sborsare 6/7 milioni per un monopattino a motore elettrico? 20 km di autonomia...sai che ci fai in una città come londra o roma? io non ci potrei neanche andare in ufficio! :)Ma per favore...
      • Anonimo scrive:
        Re: buffone....
        - Scritto da: cirillo
        mi sembra che non hai capito la portata che
        può avere questo prodotto.Si, 30 kg di batterie.. :)
        Effettivamente è così semplice che non si
        riesce a vederla.Magari perchè non c'è...è una possibilità, no? :)
        Pensa a quanta gente prende l'auto per
        spostarsi magari solo di 100 m.In Siberia a zappare il ghiaccio, li mandiamo! :)
        Questa mezzo funziona come un giocattolo, ti
        muovi ed interpreta il tuo movimento per
        spostarsi.Anche la bici...e anche le gambe...pensa. se ascolti la musica mentre cammini con i tuoi piedi, puoi anche ballare! :)
        Procurerà piacere alle persone
        che l'utilizzano e che vorranno utilizzarlo
        di più.Ohhh...si ginger...così...siiiiiii...Mah! :)
        Questo ridurrà il numero di persone
        che utilizza l'auto, riducendo così
        l'inquinamento nelle città.
        Ti pare poco?Assolutamente no...se sarà così...ma mi pare prematuro per dirlo...:)
    • Anonimo scrive:
      Re: buffone....
      e daje co la solita solfa delle mutlinazionali e dei governi petroliferi che decidono le sorti della nostra esistenza. che e' vero. ma guardando oltre i limiti posti dalla propria visione politiKa (e poi spero che abbiamo finito con le cappa), si potrebbe scoprire che riconvertire intere economie, societa', sistemi alle tecnologie di frontiera richiede processi non proprio semplici e soprattutto molto onerosi in termini di risorse: soldi e posti (tanti) di lavoro. pensa solo quanto ci vuole a portare collegamento in fibra sotto casa: forse tuo nipote potra' utilizzarlo. ma ritorniamo coi PIEDI IN TERRA e mettiamoci al lavoro.
    • Anonimo scrive:
      Re: buffone....
      - Scritto da: pelukkoO_O
      capirai che invenzione.sembra una roba da
      archimede pitagorico o da circo.conuma
      poko?grazie.... rimane una buffonata.e'
      unico? anche le bici con le ruote quadrate
      per salire le scale.secondo me sono
      braccia rubate all'agricoltura.....
      poi pure tutto sto sensazionalismo
      ....credevo che fosse una cosa seria io ....
      guardate che le auto ad acqua esistono da 30
      anni,La solita leggenda metropolitana ...Magari c'è qualcosa di vero nella fusione a freddo, ma da qui a dire che esiste un motore ad acqua (che non funziona con il vecchio principio del vapore ...) la distanza è enorme.Secondo te, perchè in Brasile stanno iniziando ad utilizzare auto ad alcool invece che questa furbata ?
      e se non fosse per i cartelli
      petroliferi che occultano le invenzioni o
      premono per non farle venire fuori, vivremmo
      gia tutti meglio.Appunto -forse- la ricerca sulla fusione a freddo.Ma non è detto.
      finche' si puo' sfruttare
      il petrolio, velo faranno pesare. quando non
      ce ne sara' piu', tireranno fuori le
      invenzioni serie( non ste buffonate) per
      monopolizzare comunque un mercato e portare
      il denaro in taska loro.Vorrà dire che hai solo altri 10/15 anni da aspettare ... ma ti ricordo che dopo c'è il metano.
      se questa invenzione
      e' uscita, vuol dire che non puo' essere
      nulla di serio ne rivoluzionario.
      tanta di quella gente e' stata occultata da
      interessi economici, come searlChi ? Searl ?Semmai gli è andata bene che finora nessuno l'ha denunciato per truffa!Guarda che è tutta una pagliacciata per fare soldi sui fessi ... che gli comprano gli ammennicoli, libri e le videocassette.Sì, il "principio" dei magneti è vero (e può essere ritenuto una scoperta) ... però non genera energia (il movimento dei magneti è causato dall'energia immagazzinata in loro stessi, che -come per tutti gli accumulatori- tende ad esaurirsi con leggi ben note).E' il problema dei moti perpetui ...
      o tesla,Tesla non ha detto nulla di simile.Ha affermato che è possibile trasformare l'energia del momento di rotazione in energia elettrica senza utilizzare un tipico solenoide (generatori omopolari).L'autogenerazione di energia è frutto solo di fantasie distorte di pseudo-fisici che non calcolano bene il bilancio energetico.Il Thetered non c'entra nulla: il cavo si è bruciato per l'energia generata dovuta alla differenza di densità atmosferica (risultata leggermente superiore al previsto) e ad una incisione nell'isolante durante lo "srotolamento" causata da un bullone fuori posto.
      eppure tutti hanno prodotto veramente
      invenzioni rivoluzionarie quanto scomode, ma
      soprattutto funzionanti.E' questo il punto: non ci sono invenzioni funzionanti alternative.I moti perpetui (o -overunity "veri"-) non esistono.... esisterebbero se fosse possibile avere un processo fisico utilizzabile inverso all'entropia (non mi ricordo se fosse un'idea di Maxwell, Faraday o ... beh, cmq è lo stesso).Ma -finora- non è stato trovato nulla di simile.Quindi datti una mossa: trovalo ed avrai un mucchio di successo!
      senza parlare degli
      autogeneratori, detti anche generatori
      omopolari.essi sono apparecchi che, se e'
      vero che non possono produrre energia dal
      nulla, stanno producendo energia da due anni
      continuativamente.Perchè te lo danno a bere ... e guarda caso si fermano appena qualcuno -tra gli attendibili- và a vederli ...
      a quanto pare, che
      producsano energia dal nulla o no, sono
      meglio delle batterie che usiamo, per cui,
      come mai io non ne vedo in giro????Se esistessero questi principi, perchè le forme di vita non se ne sarebbero avvantaggiate ?Come mai esistono forme di vita che assorbono l'energia solare e non forme di vita che si basano su un qualche "moto perpetuo" ?
      lo sapete che il b2 possiede un motore
      supplmentare similelettrostatico basato
      sulle ricerche di frontiera come queste?L'hai visto ?L'hai provato ?Come funziona ?Che ci fa su un b2 come "supplemento", non era meglio che usassero solo quello ?Altra leggenda metropolitana ...
      basta buffoni
      .....!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!??????????????????????????????????
      • Anonimo scrive:
        Re: buffone....
        - Scritto da: Gano
        Secondo te, perchè in Brasile stanno
        iniziando ad utilizzare auto ad alcool
        invece che questa furbata ?Stanno iniziando? saranno almeno 20/30 anni...ma, se non erro il risultato è un inquinamento più alto della benzina! :))
        Vorrà dire che hai solo altri 10/15 anni da
        aspettare ... ma ti ricordo che dopo c'è il
        metano.Già...forse solo quello, visto che lo stiamo già usando! :))
        Semmai gli è andata bene che finora nessuno
        l'ha denunciato per truffa!Tempo al tempo... :)
        Guarda che è tutta una pagliacciata per fare
        soldi sui fessi ... che gli comprano gli
        ammennicoli, libri e le videocassette.In che senso?
        E' il problema dei moti perpetui ...ehm...professore, guardi che è suonata la campanella...ora c'è religione! :))
        Il Thetered[...]Oddio, e mo che è sto Thetered?
        E' questo il punto: non ci sono invenzioni
        funzionanti alternative.
        I moti perpetui (o -overunity "veri"-) non
        esistono.Io l'ho sempre sostenuto!!!...ma vallo a spiegare ad Anreotti...quello ancora stà in giro come una trottola! :)
        Quindi datti una mossa: trovalo ed avrai un
        mucchio di successo!"Il Motore che ho in mente"...ehi, ci verrebbe un bel libro, no? :)
        Perchè te lo danno a bere ... e guarda caso
        si fermano appena qualcuno -tra gli
        attendibili- và a vederli ...Evidentemente si tratta di moto perpetuo timido..:)
        Se esistessero questi principi, perchè le
        forme di vita non se ne sarebbero
        avvantaggiate ?
        Come mai esistono forme di vita che
        assorbono l'energia solare e non forme di
        vita che si basano su un qualche "moto
        perpetuo" ?Già, perchè?
        L'hai visto ?Io no, fortunatamente...ma se lo chiedi a Bin Laden, forse sa descrivertelo un "B52"!
        L'hai provato ?No...papà disse che costava troppo! :)
        Come funziona ?Ehm...carbone? :)
        Che ci fa su un b2 come "supplemento", non
        era meglio che usassero solo quello ?Mah, sai, abbondare è meglio che deficere.. :)
        Altra leggenda metropolitana ...Eh si, a Roma la metropolitana è proprio una leggenda... :(((
    • Anonimo scrive:
      Re: buffone....
      - Scritto da: pelukkoO_O
      anni, e se non fosse per i cartelli
      petroliferi che occultano le invenzioni o
      premono per non farle venire fuori, vivremmo
      gia tutti meglio.finche' si puo' sfruttare
      il petrolio, velo faranno pesare. quando non
      ce ne sara' piu', tireranno fuori le
      invenzioni serie( non ste buffonate) per
      monopolizzare comunque un mercato e portare
      il denaro in taska loronoooo ti sbagli.. quando non ce ne sarà più si faranno altre guerre e altre colonizzazioni per mettere le mani sul petrolio rimanente.
  • Anonimo scrive:
    L'idea e buona....
    ....ma non mi sembra certo una rivoluzione.Sono dei bravi markettari.
    • Anonimo scrive:
      Re: L'idea e buona....
      - Scritto da: Ansia
      ....ma non mi sembra certo una rivoluzione.Perchè non ti sembra una rivoluzione ?Aspetta di prendere un gradino e vedi come ti rivolti !!! :-)
      Sono dei bravi markettari.Purtroppo oggi i soldi si fanno con il marketing, mica con l'ideazione/progettazione ... :-(
    • Anonimo scrive:
      Re: L'idea e buona....
      - Scritto da: Ansia
      ....ma non mi sembra certo una rivoluzione.

      Sono dei bravi markettari.Direi dei bravi...iMarchettari!!! :)
  • Anonimo scrive:
    E' dai tempi del cappello...
    Ah ah ah ah ah ah ah ah ah!!!!!!! E' dai tempi del cappello pensatore di Archimede Pitagorico che non mi facevo delle risate così... 6 milioni (sei!!!) per evitare di bruciare quelle 3 o 4 calorie facendo 2 passi (che poi magari si va in palestra per mantenersi in forma)... ah ah ah ah ah ah E a chi è venuta un'idea del genere? Ad un americano, giusto? ah ah ah ah ah ah ah è così bislacca che magari ha successo per davvero...Buon martedì a tutti ragazzi...Vanna
  • Anonimo scrive:
    Il buon vecchio Steve...
    Mi divertiro' proprio a vedere Steve Jobs andare con sto affare da Palo Alto a Cupertino, sotto le pioggie autunnali della Bay Area...mah...
    • Anonimo scrive:
      Re: Il buon vecchio Steve...
      Se trova i tonti a cui vendere stai sicuro ke avrà a disposizione ben altri mezzi per viaggiare e quel cessetto lo userà solo x portare a casa la pagnotta ;)- Scritto da: RafCrash
      Mi divertiro' proprio a vedere Steve Jobs
      andare con sto affare da Palo Alto a
      Cupertino, sotto le pioggie autunnali della
      Bay Area...mah...
      • Anonimo scrive:
        Re: Il buon vecchio Steve...
        - Scritto da: Wirelezz
        Se trova i tonti a cui vendere stai sicuro
        ke avrà a disposizione ben altri mezzi per
        viaggiare e quel cessetto lo userà solo x
        portare a casa la pagnotta ;)Beh, certo, sarà bello sfrecciare vicino alla sua Ferrari o alla sua villa a Chamonix... :))Ricchi...chi ne ha bisogno? :))
  • Anonimo scrive:
    Mona pattino
    N'americanata perversa,questo portapacchi umano.Lo vedo bene nelle hall di Las Vegastra pavimenti di marmo lucidatodei ricchi centri commercialima che diredelle distese pietrosedi cui pure in gran parteè fatto il mondoprive anche di energia elettrica?Potrebbe forseaiutare i mutilaticon gambe sfracellate dalle mine?Potrebbe aiutaregli affamatia correre verso un piatto di riso?Oppure si potrebbe creareun corpo di armatamonopattizzato?I monobersaglieri, ad esempio?Ci fossero ancora Totòo Charlie Chaplinquale supremo film comicone tirerebbero fuori.Ma domando in fondo:avendo io una biciclettaben più veloceben più economicaben più leggeraperché mai dovrei...
    • Anonimo scrive:
      Re: Mona pattino
      Dai ora non diciamo ca%%ate perfavore- Scritto da: Patty No
      N'americanata perversa,
      questo portapacchi umano.
      Lo vedo bene nelle hall di Las Vegas
      tra pavimenti di marmo lucidato
      dei ricchi centri commerciali
      ma che dire
      delle distese pietrose
      di cui pure in gran parte
      è fatto il mondo
      prive anche di energia elettrica?
      Potrebbe forse
      aiutare i mutilati
      con gambe sfracellate dalle mine?
      Potrebbe aiutare
      gli affamati
      a correre verso un piatto di riso?
      Oppure si potrebbe creare
      un corpo di armata
      monopattizzato?
      I monobersaglieri, ad esempio?
      Ci fossero ancora Totò
      o Charlie Chaplin
      quale supremo film comico
      ne tirerebbero fuori.
      Ma domando in fondo:
      avendo io una bicicletta
      ben più veloce
      ben più economica
      ben più leggera
      perché mai dovrei...
  • Anonimo scrive:
    E il catenaccio come lo metto?
    Il catenccio per evitare che me lo freghino dove lo metto?
  • Anonimo scrive:
    E se piove?
    Ci avranno pensato, spero!Chessò, una sorta d'add-on che puoi aprire e diventa ombrello... (forse un po' scomodo per il vento)... O magari un qualcosa di protezione di fronte come per i motorini... ???Saluti
    • Anonimo scrive:
      Re: E se piove?
      - Scritto da: MaurizioB
      Ci avranno pensato, spero!
      Chessò, una sorta d'add-on che puoi aprire e
      diventa ombrello... (forse un po' scomodo
      per il vento)... O magari un qualcosa di
      protezione di fronte come per i motorini...
      ???A Bologna il problema non c'e'...ci sono i portici...Che li costruiscano in tutte le altre citta', eheh
    • Anonimo scrive:
      Re: E se piove?
      Quando cammini come fai?
    • Anonimo scrive:
      Re: E se piove?
      Con una mano si tiene l'ombrello, con l'altra il volante (o il cazzillo che ne fa le veci), e con la terza mano la borsa o altre cose...
  • Anonimo scrive:
    Idea a dir poco ridicola.
    Cos'ha in più del monopattino? Il costo e un bel po di tecnologia che per quello che deve fare è completamente inutile. Bocciata.
    • Anonimo scrive:
      Re: Idea a dir poco ridicola.
      ...eppure immaggino gia' una gran signora truccatissima,con tacchi alti 6cm , con una gran pelliccia di visone, andare in giro il sabato pomeriggio,a fare spesa, su questo coso.e immaggino pure i ragazzini che gia dopo una settimana cercano di truccare il motore per andare piu' veloce.
      • Anonimo scrive:
        Re: Idea a dir poco ridicola.
        ROTFL
      • Anonimo scrive:
        Re: Idea a dir poco ridicola.
        - Scritto da: elnin^o
        ...eppure immaggino gia' una gran signora
        truccatissima,con tacchi alti 6cm , con una
        gran pelliccia di visone, andare in giro il
        sabato pomeriggio,a fare spesa, su questo
        coso.e immaggino pure i ragazzini che gia
        dopo una settimana cercano di truccare il
        motore per andare piu' veloce. Ti sei dimenticato del bravo tamarro che gli monta subito lettore cd, amp e sub! :)
        • Anonimo scrive:
          Re: Idea a dir poco ridicola.
          - Scritto da: Fedr0
          Ti sei dimenticato del bravo tamarro che gli
          monta subito lettore cd, amp e sub! :)Già, il Ginger GT! :)))
    • Anonimo scrive:
      Re: Idea a dir poco ridicola.

      Cos'ha in più del monopattino?Sta' in equilibrio su due ruote, e' elettrico, e' piu' veloce.
      Il costo e un bel po di tecnologia che per
      quello che devefare è completamente inutile. Io lo vedo come una buona alternativa al monopattino.
      • Anonimo scrive:
        Re: Idea a dir poco ridicola.
        - Scritto da: Giambo
        Sta' in equilibrio su due ruote,infatti è solo questo che paghi...la domanda è: è utile?
        e' elettricoAllora perchè non "elettricizzare" un più economico monipattino?
        e' piu' veloce.Beh, prima proviamo a montarci lo stesso motore...tra l'altro chredo che sarebbe molto più veloce il monipattino, perchè si potrebbe dedicare tutta la potenza ad una sola ruota...
        Io lo vedo come una buona alternativa al
        monopattino.E allora perchè, appunto, non limitarsi a presentare la tecnologia in questione e, semplicemente montarla su un ben più economico monopattino? :)
  • Anonimo scrive:
    Bah!!
    Dire se questo "coso" funzioni o meno credo che nessuno di noi puo' dirlo se prima non l'ha provato.Di sicuro non risolve l'inquinamento nelle citta' ,che diventerebbe cosa irrilevante se i governi rinunciassero a ostacolare lo sviluppo dei motori ad Idrogeno.E nemmeno quello del traffico:ve l'immagginate camminare su questo aggeggio quando piove o c'e' freddo?almeno nella bicicletta o nel motorino hai il culo al caldo!!
  • Anonimo scrive:
    Città piena di quei cosi
    Ve la immaginate? CHe schifo
    :
  • Anonimo scrive:
    ibrido fra biga e tagliaerba
    Sembra che abbiano clonato una biga degli antichi romani, al posto dei cavalli un motore elettrico!Il design mi sembra da tagliaerba manuale da giardino.che ne dite?
    • Anonimo scrive:
      Re: ibrido fra biga e tagliaerba

      Sembra che abbiano clonato una biga degli
      antichi romani, al posto dei cavalli un
      motore elettrico!
      Il design mi sembra da tagliaerba manuale da
      giardino.
      che ne dite?che hai riassunto perfettamente l'articolo di repubblica :-)(o dovrei dire plagiato?)http://www.repubblica.it/online/tecnologie_internet/ginger/segway/segway.html
      • Anonimo scrive:
        Re: ibrido fra biga e tagliaerba
        Non avevo letto repubblica, giuro!Comunque non e' che ci voglia uno scienziatoper vedere che quest'aggeggio e' vecchio di 2000 anni!
        • Anonimo scrive:
          Re: ibrido fra biga e tagliaerba
          - Scritto da: Ave Cesare
          Comunque non e' che ci voglia uno scienziato
          per vedere che quest'aggeggio e' vecchio di
          2000 anni!si, in effetti anche la ruota e' una tecnologia superata...
  • Anonimo scrive:
    ci pensero'
    e' assolutamente ridicolo.ma almeno non inquina e non occupa spazio.piuttosto che farmi vedere su quel coso vado a piedi.spero che molti capiscano
    • Anonimo scrive:
      Re: ci pensero'

      piuttosto che farmi vedere su quel coso vado
      a piedi.
      spero che molti capiscanono io non capiscoti parla uno che ogni giorno deve farsi 40 minuti a piedi per andare a lavorare, sotto qualsiasi tempo atmosferico, e potendo trovare una soluzione poco inquinante e che mi farebbe andare pure piu' veloce, non ci penserei 2 volteper carita' camminare e' splendido, ma dopo un po' anche quello scassa. credimi.
      • Anonimo scrive:
        Re: ci pensero'
        Hei non dirlo a nessuno ma io ho la soluzione per te. Ci credo che farti 40 minuti a piedi ogni giorno ti scassa ma qualche secolo fa e' stata inventata una cosa che si chiama BICICLETTA!!!Provala, ti assicuro che e' divertente, salutare ed economica!!!
        • Anonimo scrive:
          Re: ci pensero'
          - Scritto da: Hellas
          Hei non dirlo a nessuno ma io ho la
          soluzione per te. Ci credo che farti 40
          minuti a piedi ogni giorno ti scassa ma
          qualche secolo fa e' stata inventata una
          cosa che si chiama BICICLETTA!!!Provala, ti
          assicuro che e' divertente, salutare ed
          economica!!!dove abito io (Venezia) non e' possibile usare la bicicletta. Forse pero' e' possibile usare quel robo la'... devo investigare.
  • Anonimo scrive:
    maddai!!!!....speravo nell'antigravita'
    ...e invece ancora la ruota :((che cagatona :)
  • Anonimo scrive:
    è davvero una cagata...
    ma per piacere , è un aggieggio ridicolo:1) lo smaltimento di batterie e l'energia elettrica provoca inquinamento...2) mettiamo il caso che io sia a manetta a ben 24Km/h , prendo una buca quelle che quando ci vai dentro con la macchina torni sù dopo mezz'ora e con due o tre cerchioni rotti io che sono su quel coso dove vado a finire ? be almeno il multifunzionale display posto sul manubrio mi dice i metri che percorrero in volo.3) Sono sempre a manetta, adoro la velocità folle, purtroppo mi sbuca dalle strisce un'arzilla vecchietta quel coso lì come cacchio fa a frenare ? e se riesce a frenare la vecchietta la stendo oppure la salto ?4) Mi piacerebbe che gli facessero il crashtest prima di publicizzarlo come l'invenzione del secolo.5)E' vero molte cose sono state sottovalutate come il telefono l'auto ecc. però erano invenzioni di indubbia utilità e che portavano palpabili benefici, questo coso che vantaggi ha ?è lento, in bici lo sorpasso, pericoloso , costa caro con quei soldi ci compro uno scooter,in piu quando parti non sai se ritorni il pieno di benzina lo fai , con la bici pedali, ma quel coso lo spingi.......
    • Anonimo scrive:
      Re: è davvero una cagata...

      1) lo smaltimento di batterie e l'energia
      elettrica provoca inquinamento...Gli scooter non provocano inquinamento??? Suvvia...
      2) mettiamo il caso che io sia a manetta a
      ben 24Km/h , prendo una buca quelle cheE' progettato per i MARCIAPIEDI!!!
      3) Sono sempre a manetta, adoro la velocità
      folle, purtroppo mi sbuca dalle strisce
      un'arzilla vecchietta quel coso lì come
      cacchio fa a frenare ? e se riesce a frenare
      la vecchietta la stendo oppure la salto ?Provalo prima di parlare...magari si arresta veramente in poco tempo...e cmq, se vai in bici che fai?
      4) Mi piacerebbe che gli facessero il
      crashtest prima di publicizzarlo come
      l'invenzione del secolo.Tu di sicuro nemmeno i filmati avrai visto...
      è lento,Le citta' non sono dislocate su piani di 3 milioni di kilometri
      in bici lo sorpassoE sudi...
      e' pericolosoquanto una bici?
      costa caro con quei soldi ci compro uno
      scooterOgni prodotto inizialmente costa d +. Se si raggiugneranno produzioni industriali (spero di si') potra' costare molto meno
      in piu quando parti non sai se
      ritorni il pieno di benzina lo faiBasta una presa elettrica
      con la
      bici pedali, ma quel coso lo spingi....... Insomma, bici, scooter...mi sembri confuso...
      • Anonimo scrive:
        Re: è davvero una cagata...
        - Scritto da: Ginger

        1) lo smaltimento di batterie e l'energia

        elettrica provoca inquinamento...

        Gli scooter non provocano inquinamento???
        Suvvia...La bici non inquina !


        2) mettiamo il caso che io sia a manetta
        a

        ben 24Km/h , prendo una buca quelle che
        E' progettato per i MARCIAPIEDI!!!E come faccio a scendere da un marciapiede altoo a salire, se l'invenzione del secolo è un betolino per andare sul marciapiede la montagna a partorito il topolino


        3) Sono sempre a manetta, adoro la
        velocità

        folle, purtroppo mi sbuca dalle strisce

        un'arzilla vecchietta quel coso lì come

        cacchio fa a frenare ? e se riesce a
        frenare

        la vecchietta la stendo oppure la salto ?

        Provalo prima di parlare...magari si arresta
        veramente in poco tempo...e cmq, se vai in
        bici che fai?In bici freno e per la fisica piu vado veloce e piu sono in equilibrio con quel coso dove vado a finire io inteso come persona ?


        4) Mi piacerebbe che gli facessero il

        crashtest prima di publicizzarlo come

        l'invenzione del secolo.

        Tu di sicuro nemmeno i filmati avrai visto...I filmati gli ho visti e mi hanno fatto un pò pena quei mongolini col casco sui marciapiedi


        è lento,

        Le citta' non sono dislocate su piani di 3
        milioni di kilometriSi però almeno 5 km di strada li dovrai pur fare per arrivare al centro!


        in bici lo sorpasso

        E sudi...Questo è vero però fa bene .Meno se vai a gnocca.


        e' pericoloso

        quanto una bici?No la bici è piu sicura è piu stabile


        costa caro con quei soldi ci compro uno

        scooter

        Ogni prodotto inizialmente costa d +. Se si
        raggiugneranno produzioni industriali (spero
        di si') potra' costare molto menoSi però hanno detto che subito costa 15 milioni poi costerà 6 milioni se arrivasserò a tre sarebbe ancora alto però piu abbordabile .


        in piu quando parti non sai se

        ritorni il pieno di benzina lo fai

        Basta una presa elettricaSi ma ci vuole un sacco di tempo per ricaricarlodal benzinaio 5 minuti e fai il pieno


        con la

        bici pedali, ma quel coso lo
        spingi.......

        Insomma, bici, scooter...mi sembri confuso...Ovviamente dico che la bici e lo scooter hanno caratteristiche migliori del coso!L'unica cosa in cui potrà essere utile ginger è in alcuni lavori dove si deve percorrere una certa quantità di metri e con strade lisce ad esempio aereoporti stazioni ecceteraPerò nella vita di tutti noi non porta dei grossi benefici.....
        • Anonimo scrive:
          Re: è davvero una cagata...
          - Scritto da: Mario

          Gli scooter non provocano inquinamento???

          Suvvia...
          La bici non inquina !Parli di bici e scooter a seconda della convenienza...eheh
          E come faccio a scendere da un marciapiede
          alto
          o a salireIo in un video l'ho visto scendere dal marciapiede...e non e' successo niente
          In bici freno e per la fisica piu vado
          veloce e piu sono in equilibrio con quel
          coso dove vado a finire io inteso come
          persona ?P R O V A L O O O O O O O
          Si però almeno 5 km di strada li dovrai pur
          fare
          per arrivare al centro!A 20km/h ci arrivo in 15 minuti...non mi sembrano tanti.
          Questo è vero però fa bene .Meno se vai a
          gnocca.Spiegalo a chi prende lo scooter...
          No la bici è piu sicura è piu stabileAh bhe certo...ovviamente il Ginger l'avrai provato...
          Si ma ci vuole un sacco di tempo per
          ricaricarlo
          dal benzinaio 5 minuti e fai il pienoArriveranno batterie migliori...
          Ovviamente dico che la bici e lo scooter
          hanno caratteristiche migliori del coso!Ma perche' non fai il paragone solo con uno di loro?
          L'unica cosa in cui potrà essere utile
          ginger è in alcuni lavori dove si deve
          percorrere una certa quantità di metri e con
          strade lisce ad esempio aereoporti stazioni
          ecceteraPerche' ti dimentichi degli anziani???
          • Anonimo scrive:
            Re: è davvero una cagata...

            Io in un video l'ho visto scendere dal
            marciapiede...e non e' successo nientebeh, con la mia mountain bike riesco a scendere gradoni da 30 cm, o anche 80 in salto. fammi un po' vedere ginger fare altrettanto.

            In bici freno e per la fisica piu vado

            veloce e piu sono in equilibrio con quel

            coso dove vado a finire io inteso come

            persona ?

            P R O V A L O O O O O O Ola bici, come ti ho già detto frena bene, essendo più stretta è più agile e avendo un interasse di più di un metro è stabilissima. come si fa a dire che è stabile un coso con due ruote affiancate? e come ho già detto, se ti tamponano con il ginger, sai dove fanno a finire le tue gambe? sul paraurti dell'auto davanti. in bici o sullo scooter hai un telaio in mezzo.

            No la bici è piu sicura è piu stabile

            Ah bhe certo...ovviamente il Ginger l'avrai
            provato...le legi della fisica non si possono mutare. un coso con le ruote affiancate non potrà mai essere stabile come una bici o una moto.

            Si ma ci vuole un sacco di tempo per

            ricaricarlo

            dal benzinaio 5 minuti e fai il pieno

            Arriveranno batterie migliori...si, dicono così da anni anche per le auto elettriche. e continuano a vendere auto con 2 quintali di batterie (vedere la 600) con autonomia di 200 km.

            Ovviamente dico che la bici e lo scooter

            hanno caratteristiche migliori del coso!

            Ma perche' non fai il paragone solo con uno
            di loro?perchè con il prezzo di un ginger mi compro sia lo scooter che la bici. scooter da 2 mmilioni e mezzo + bici da 500 mila.
            Perche' ti dimentichi degli anziani???secondo me nessun anziano avrà il coraggio di salirci sopra.
          • Anonimo scrive:
            Re: è davvero una cagata...
            - Scritto da: Ginger
            Io in un video l'ho visto scendere dal
            marciapiede...e non e' successo nienteE salire? :))
            P R O V A L O O O O O O OSe la pianti di fare il geloso/a e ci presti il tuo!!!! :)
            Spiegalo a chi prende lo scooter...Io uso la moto...fa lo stesso? :)
            Arriveranno batterie migliori...Anche tempi migliori... :)

            Ovviamente dico che la bici e lo scooter

            hanno caratteristiche migliori del coso!

            Ma perche' non fai il paragone solo con uno
            di loro?E perchè? sono i concorrenti più diretti! :)
      • Anonimo scrive:
        Re: è davvero una cagata...
        - Scritto da: Ginger

        1) lo smaltimento di batterie e l'energia

        elettrica provoca inquinamento...

        Gli scooter non provocano inquinamento???
        Suvvia...L'energia elettrica come la produci ?


        2) mettiamo il caso che io sia a manetta
        a

        ben 24Km/h , prendo una buca quelle che
        E' progettato per i MARCIAPIEDI!!!A prescindere dal fatto che le buce ci sono anche nei marciapiedi, ma se a 24 km/h prendi un pedone che si sta (giustamente) facendo i ca**i suoi sul marciapiede ?


        3) Sono sempre a manetta, adoro la
        velocità

        folle, purtroppo mi sbuca dalle strisce

        un'arzilla vecchietta quel coso lì come

        cacchio fa a frenare ? e se riesce a
        frenare

        la vecchietta la stendo oppure la salto ?

        Provalo prima di parlare...magari si arresta
        veramente in poco tempo...e cmq, se vai in
        bici che fai?Freni. E non ti ribalti.


        4) Mi piacerebbe che gli facessero il

        crashtest prima di publicizzarlo come

        l'invenzione del secolo.

        Tu di sicuro nemmeno i filmati avrai visto...


        è lento,

        Le citta' non sono dislocate su piani di 3
        milioni di kilometri
        A Torino spesso la velocità media nei corsi supera allegramente i 100 km/h .......

        in bici lo sorpasso

        E sudi...Gli stai dietro e non sudi.


        e' pericoloso

        quanto una bici?Di più.


        costa caro con quei soldi ci compro uno

        scooter

        Ogni prodotto inizialmente costa d +. Se si
        raggiugneranno produzioni industriali (spero
        di si') potra' costare molto menoCosterà sempre più di una bici economica.


        in piu quando parti non sai se

        ritorni il pieno di benzina lo fai

        Basta una presa elettrica6 ore per fare un "pieno"....Poi chi ti deve regalare l'elettricità sentitamente ringrazia....


        con la

        bici pedali, ma quel coso lo
        spingi.......

        Insomma, bici, scooter...mi sembri confuso...A me sembra confuso invece chi spera di commercializzare questa aspirapolvere su ruote....
      • Anonimo scrive:
        Re: è davvero una cagata...

        Provalo prima di parlare...magari si arresta
        veramente in poco tempo...e cmq, se vai in
        bici che fai?hai mai letto una rivista, dico una di bici? leggi le prestazioni in frenata delle bici e dei freni dell'ultima generazione. Io con i miei freni e le mie gomme ho una decelerazione di 7,9 m/s2. circa quella di una moto da cross. informati prima di parlare
        Le citta' non sono dislocate su piani di 3
        milioni di kilometriio per andare al lavoro devo fare 10 km. mezz'ora, in mezzo al traffico. e se mi "tamponano"? mi schiacciano le gambe tra 2 auto. ci hai pensato?

        in bici lo sorpasso

        E sudi...infatti, d'estate sotto il sole con il ginger non sudi?

        e' pericoloso

        quanto una bici?dimmi una cosa, hai mai fatto 100 mt su una bici?
        Basta una presa elettricasi, certo, mi vedo già entrare in ufficio o in un negozio e dire "mi fa ricaricare le batterie? ci metto solo 6 ore".
      • Anonimo scrive:
        Re: è davvero una cagata...
        - Scritto da: Ginger
        Gli scooter non provocano inquinamento???
        Suvvia...Innegabile, direi...
        E' progettato per i MARCIAPIEDI!!!Già, ma marciapiedi, piani...prova ad usarlo sui marciapiedi di una metropoli come Roma...
        Provalo prima di parlare...magari si arresta
        veramente in poco tempo...Magari...ma allora dov'è il divertimento? :))
        e cmq, se vai in
        bici che fai?Ho i freni! :)) e i piedi... :)
        Tu di sicuro nemmeno i filmati avrai visto...Beh, ad esempio sono stati proprio quelli a deludermi...
        Le citta' non sono dislocate su piani di 3
        milioni di kilometriMa dove vivi? mai stato a Los Angeles?

        in bici lo sorpasso

        E sudi...Che non fa mai male..:)

        e' pericoloso
        quanto una bici?Anche di più: pesa 30 kg!!! :)
        Ogni prodotto inizialmente costa d +. Se si
        raggiugneranno produzioni industriali (spero
        di si') potra' costare molto menoper essere "innovativo" dovrebbe costare non più di 500/600?
        Basta una presa elettricaSe sei a casa tua... se sei a via del Corso? :))
      • Anonimo scrive:
        Re: è davvero una cagata...
        - Scritto da: Ginger
        E' progettato per i MARCIAPIEDI!!!
        Sì, peccato che monopattini, pattini in linea e non , skateboards e qualsiasi altro "acceleratore di andatura (o come diavolo si chiama)" NON possono circolare né su marciapiedi né su strada...Ciao.
    • Anonimo scrive:
      Re: è davvero una cagata...

      1) lo smaltimento di batterie e l'energia
      elettrica provoca inquinamento...Meno di un motore a benzina.
      2) mettiamo il caso che io sia a manetta a
      ben 24Km/h , prendo una buca quelle che
      quando ci vai dentro con la macchina torni
      sù dopo mezz'ora e con due o tre cerchioni
      rotti io che sono su quel coso dove vado a
      finire ? be almeno il multifunzionale
      display posto sul manubrio mi dice i metri
      che percorrero in volo.E se pigli la buca a manetta con la bicicletta ? E con i pattini "inline" ? E con il motorino ? Se corri per prendere il bus e incampi nella buca ?
      3) Sono sempre a manetta, adoro la velocità
      folle, purtroppo mi sbuca dalle strisce
      un'arzilla vecchietta quel coso lì come
      cacchio fa a frenare ? e se riesce a frenare
      la vecchietta la stendo oppure la salto ?Credi veramente che il "coso" non monti dei freni ? Al limite puoi girare con un'incudine legata al "coso" con un catenaccio e gettarla fuoribordo in caso di frenata brusca.
      4) Mi piacerebbe che gli facessero il
      crashtest prima di publicizzarlo come
      l'invenzione del secolo.Crashtest ? Per la tua bicicletta/monopattino/motorino/pattini a rotelle/scarpe da ginnastica hanno fatto dei crashtests ?
      è lento, in bici lo sorpasso, pericoloso ,E' piu' pericolosa la bici, quindi !
      costa caro con quei soldi ci compro uno
      scooter,Ti voglio vedere a circolare per un grande magazzino o per un'area pedonale in scooter ...
      in piu quando parti non sai se
      ritorniQuesto tocca a te saperlo, non puoi dare la colpa al "coso" se dimentichi di caricaro !
      il pieno di benzina lo fai ,Il "coso" lo attacchi nella presa appena arrivi in ufficio.
      con la bici pedali, ma quel coso lo
      spingi....... E lo scooter ha i pedali ?
      • Anonimo scrive:
        Re: è davvero una cagata...
        - Scritto da: Giambo



        1) lo smaltimento di batterie e l'energia

        elettrica provoca inquinamento...

        Meno di un motore a benzina.Comunque inquina ! mai poco come la bici!


        2) mettiamo il caso che io sia a manetta
        a

        ben 24Km/h , prendo una buca quelle che

        quando ci vai dentro con la macchina torni

        sù dopo mezz'ora e con due o tre cerchioni

        rotti io che sono su quel coso dove vado a

        finire ? be almeno il multifunzionale

        display posto sul manubrio mi dice i metri

        che percorrero in volo.

        E se pigli la buca a manetta con la
        bicicletta ? E con i pattini "inline" ? E
        con il motorino ? Se corri per prendere il
        bus e incampi nella buca ?Se becco una buca con la bici piego il cerchione mi faccio male ai maroni però nel 90% dellevolte non cado idem con il motorino, se invece la prendo con ginger o coi pattini faccio la stessa fine stramazzo al suolo. perchè è poco stabile non ci vuole molto a capire che il baricentro è alto


        3) Sono sempre a manetta, adoro la
        velocità

        folle, purtroppo mi sbuca dalle strisce

        un'arzilla vecchietta quel coso lì come

        cacchio fa a frenare ? e se riesce a
        frenare

        la vecchietta la stendo oppure la salto ?

        Credi veramente che il "coso" non monti dei
        freni ? Al limite puoi girare con
        un'incudine legata al "coso" con un
        catenaccio e gettarla fuoribordo in caso di
        frenata brusca.Il coso si puo anche fermare in 30 centrimetriperò il mio corpo con tale decellerazione dove va a finire? ti è mai capitato di frenare troppo con la ruota davanti in bici ? non ti si alza il culo ? figurati sul ginger!


        4) Mi piacerebbe che gli facessero il

        crashtest prima di publicizzarlo come

        l'invenzione del secolo.

        Crashtest ? Per la tua
        bicicletta/monopattino/motorino/pattini a
        rotelle/scarpe da ginnastica hanno fatto dei
        crashtests ?Per i motorini vengono fatti i crash test, è ovvio che io parlo di bici e scooter cazzo me ne frega dei pattini e di quelle michiate inusabilidi cui fa parte anche ginger.E poi quel manubrio ad altezza addominale è pericoloso già è pericolo quello della bici che è piu lontano.


        è lento, in bici lo sorpasso, pericoloso ,

        E' piu' pericolosa la bici, quindi !A 24km/h è sicuramente piu pericoloso ginger!


        costa caro con quei soldi ci compro uno

        scooter,

        Ti voglio vedere a circolare per un grande
        magazzino o per un'area pedonale in scooter
        ...Ti ci voglio proprio vedere io a circolare per una grande magazzino o in area pedonale, mai come cazzo fai a muoverti , cazzo siamo una società di mongoloidi che per fare due passi usiamo quella cazzata?


        in piu quando parti non sai se

        ritorni

        Questo tocca a te saperlo, non puoi dare la
        colpa al "coso" se dimentichi di caricaro !Si ma non è comodo perchè sei limitato nei tuoi spostamenti sei obbligato a fare delle scelte dovute al fatto che la batteria si scaricherà.


        il pieno di benzina lo fai ,

        Il "coso" lo attacchi nella presa appena
        arrivi in ufficio.Non lo usano mica tutti per andare in ufficio,e poi ci vogliono 6 ore per ricaricarlo.


        con la bici pedali, ma quel coso lo

        spingi.......

        E lo scooter ha i pedali ?Lo scooter gli fai la benzina e hai una capacità di spostamento praticamente illimitata come ovviamente la bici!
        • Anonimo scrive:
          Re: è davvero una cagata...


          Ti voglio vedere a circolare per un grande

          magazzino o per un'area pedonale in
          scooter

          ...
          Ti ci voglio proprio vedere io a circolare
          per una grande magazzino o in area pedonale,
          mai come cazzo fai a muoverti , cazzo siamo
          una società di mongoloidi che per fare due
          passi usiamo quella cazzata?
          perché circolare per un grande magazzino quando non puoi acquistare nulla dato che le tue mani (ne hai 2, vero?) sono impegnate alla guida?BacettiLOL
          • Anonimo scrive:
            Re: è davvero una cagata...
            - Scritto da: lullaby
            perché circolare per un grande magazzino
            quando non puoi acquistare nulla dato che le
            tue mani (ne hai 2, vero?) sono impegnate
            alla guida?Pensavo "..perchè farlo, visto che hai speso tutto per il Ginger e ora sei povero?.." :))
          • Anonimo scrive:
            Re: è davvero una cagata...
            - Scritto da: spino
            - Scritto da: lullaby

            perché circolare per un grande magazzino

            quando non puoi acquistare nulla dato che
            le

            tue mani (ne hai 2, vero?) sono impegnate

            alla guida?


            Pensavo "..perchè farlo, visto che hai speso
            tutto per il Ginger e ora sei povero?.." :))non ci avevo pensato!!!!;))
          • Anonimo scrive:
            Re: è davvero una cagata...
            - Scritto da: lullaby
            non ci avevo pensato!!!!
            ;))Eh, voi donne...sempre con le mani bucate! :)Io, quando ho portato mia moglie la prima volta da IKEA, ho creato un mostro! :)))
        • Anonimo scrive:
          Re: è davvero una cagata...
          e la solita americanata del cazzo.
        • Anonimo scrive:
          Re: è davvero una cagata...



          1) lo smaltimento di batterie e


          l'energia


          elettrica provoca inquinamento...



          Meno di un motore a benzina.
          Comunque inquina ! mai poco come la bici!Si, pero' non tutti sono disposti a pedalare. E' una questione di misura: Ginger si piazza bene tra una bicicletta e qualsiasi altro veicolo motorizzato.
          Se becco una buca con la bici piego il
          cerchione
          mi faccio male ai maroni però nel 90% delle
          volte non cado idem con il motorino, se
          invece
          la prendo con ginger o coi pattini faccio la
          stessa fine stramazzo al suolo. perchè è
          poco
          stabile non ci vuole molto a capire che il
          baricentro è altoNo, ginger e' stabile, leggi bene sul sito che lo publicizza e lo scoprirai pure tu.
          Il coso si puo anche fermare in 30
          centrimetri
          però il mio corpo con tale decellerazione
          dove va a finire? ti è mai capitato di
          frenare troppo con la ruota davanti in bici
          ? non ti si alza il culo ? figurati sul
          ginger!Basta frenare con dolcezza, e che diamine ! Ora bisogna fornire il "coso" di air-bags e i piloti di armature medievali per far fronte alla stupidita' ?


          è lento, in bici lo sorpasso,
          pericoloso ,



          E' piu' pericolosa la bici, quindi !
          A 24km/h è sicuramente piu pericoloso ginger!Hai delle prove a sostegno di questa tua tesi ?


          costa caro con quei soldi ci compro uno


          scooter,



          Ti voglio vedere a circolare per un grande

          magazzino o per un'area pedonale in
          scooter

          ...
          Ti ci voglio proprio vedere io a circolare
          per una grande magazzino o in area pedonale,
          mai come cazzo fai a muoverti , cazzo siamo
          una società di mongoloidi che per fare due
          passi usiamo quella cazzata?Non vedo che cosa ne possa ginger se al mondo esistono degli sfaticati ... Con questo ragionamento potresti facilmente accusare pure quelli che usano i mezzi pubblici, il cavallo o il motorino per pochi chilometri.


          in piu quando parti non sai se


          ritorni



          Questo tocca a te saperlo, non puoi dare

          la colpa al "coso" se dimentichi di

          caricaro!

          Si ma non è comodo perchè sei limitato nei
          tuoi spostamenti sei obbligato a fare delle
          scelte dovute al fatto che la batteria si
          scaricherà.Non vedo nulla di grave nel dover fare delle scelte, basta sapere in anticipo che con il "coso" non potrai andare fino in Cina, come sai che con uno scooter non potrai fare il giro del mondo con un pieno ...

          Il "coso" lo attacchi nella presa appena

          arrivi in ufficio.
          Non lo usano mica tutti per andare in
          ufficio,Lo attacchi a casa della tua ragazza allora. Oppure quando lo usi sai che il raggio massimo e' di 12Km.
          e poi ci vogliono 6 ore per ricaricarlo.Io lavoro 8.5 ore al giorno.


          con la bici pedali, ma quel coso lo


          spingi.......



          E lo scooter ha i pedali ?
          Lo scooter gli fai la benzina e hai una
          capacità
          di spostamento praticamente illimitata come
          ovviamente la bici!L'errore e' confrontare il "coso" con qualcosa che gia' esiste. Il "coso" si piazza in una fascia di utilizzo vuota. Nessuno ti dice "Compera il ''coso'' oppure uno "scooter", come del resto nessuno ti dice "Compera l'automobile oppure il traghetto".
          • Anonimo scrive:
            Re: è davvero una cagata...

            No, ginger e' stabile, leggi bene sul sito
            che lo publicizza e lo scoprirai pure tu.hai mai visto la pubblicità di un'auto dire " consuma poco, è comoda, ma è instabile"? per forza che dicono che è stabile, devono vendere!
            Basta frenare con dolcezza, e che diamine !dillo al pedone che ti troverai davanti a 3 metri.
            Ora bisogna fornire il "coso" di air-bags e
            i piloti di armature medievali per far
            fronte alla stupidita' ?allora comprati una macchina senza freni, tanto sei intelligente...
            Hai delle prove a sostegno di questa tua
            tesi ?chiedi a un fisico, ti spiega le leggi dell'equilibrio.
            Non vedo che cosa ne possa ginger se al
            mondo esistono degli sfaticati ... Con
            questo ragionamento potresti facilmente
            accusare pure quelli che usano i mezzi
            pubblici, il cavallo o il motorino per pochi
            chilometri.appunto! visto che ci sono i mezzi pubblici, il motorino e il cavallo, che cacchio ce ne facciamo di ginger?
            Lo attacchi a casa della tua ragazza allora.va bene, ma la bolletta della luce qualcuno la paga di sicuro.
            Oppure quando lo usi sai che il raggio
            massimo e' di 12Km.a me non basterebbe nemmeno per andar in ufficio. e come me molte altre persone.
            L'errore e' confrontare il "coso" con
            qualcosa che gia' esiste. Il "coso" si
            piazza in una fascia di utilizzo vuota.
            Nessuno ti dice "Compera il ''coso'' oppure
            uno "scooter", come del resto nessuno ti
            dice "Compera l'automobile oppure il
            traghetto".non capisco quest'ultima frase.
          • Anonimo scrive:
            Re: è davvero una cagata...


            No, ginger e' stabile, leggi bene sul sito

            che lo publicizza e lo scoprirai pure tu.

            hai mai visto la pubblicità di un'auto dire
            " consuma poco, è comoda, ma è instabile"?
            per forza che dicono che è stabile, devono
            vendere!Con la differenza che la macchina se consuma qualcosina in piu' nessuno se ne accorge, mentre con ginger se ci sbatti la faccia ...Li hai visti i filmati ? A me pareva piuttosto stabile.

            Basta frenare con dolcezza, e che diamine
            !

            dillo al pedone che ti troverai davanti a 3
            metri.ginger, motorino, skateboard o carrarmato, fa' poca differenza a questo punto.

            Ora bisogna fornire il "coso" di air-bags

            e i piloti di armature medievali per far

            fronte alla stupidita' ?

            allora comprati una macchina senza freni,
            tanto sei intelligente...E' questione di misura ! Secondo me il ginger non e' piu' pericoloso di una bicicletta. Forse meno, dato che una bicicletta raggiunge facilmente velocita' superiori ai 24Km/h.

            Hai delle prove a sostegno di questa tua

            tesi ?

            chiedi a un fisico, ti spiega le leggi
            dell'equilibrio.Cerca sul dizionario "giroscopio".

            Non vedo che cosa ne possa ginger se al

            mondo esistono degli sfaticati ... Con

            questo ragionamento potresti facilmente

            accusare pure quelli che usano i mezzi

            pubblici, il cavallo o il motorino per

            pochi chilometri.

            appunto! visto che ci sono i mezzi pubblici,
            il motorino e il cavallo, che cacchio ce ne
            facciamo di ginger?Ma allora sei duro ... Lo hai guardato il filmatino carino-carino ? No ? Fallo, scoprirai molte cose che con ginger puoi fare, e con un motorino no.

            Lo attacchi a casa della tua ragazza
            allora.

            va bene, ma la bolletta della luce qualcuno
            la paga di sicuro.Spegni la televisione. E la lampada. E la stufetta (Usa un maglione o fai sesso sotto il piumone :-)).

            Oppure quando lo usi sai che il raggio

            massimo e' di 12Km.

            a me non basterebbe nemmeno per andar in
            ufficio. e come me molte altre persone.E non comperarlo. Neppure a me servirebbe. Come del resto non servirebbe un TIR con doppio rimorchio da 40t.

            L'errore e' confrontare il "coso" con

            qualcosa che gia' esiste. Il "coso" si

            piazza in una fascia di utilizzo vuota.

            Nessuno ti dice "Compera il ''coso''

            oppure

            uno "scooter", come del resto nessuno ti

            dice "Compera l'automobile oppure il

            traghetto".

            non capisco quest'ultima frase.Nessuno ti obbliga a comperare ginger per rimpiazzare qualcosa che hai di gia'. Ginger non e' un antagonista dello scooter o della bicicletta o dello skateboard o della ISS.
          • Anonimo scrive:
            Re: è davvero una cagata...


            Perche' ? Ha due ruote, come la bici,

            pero' in piu' una tecnologia che ti

            aiuta a stare in equilibrio.

            Si un giroscopio. Anche la bici ha un
            giroscopio. Anzi due.Hmmmm ... Io avevo capito che i cinque giroscopi del ginger (Probabilmente giroscopi al laser, "sagnac" se ben mi ricordo) servivano per determinare i movimenti del ginger ("Caduta") e che quindi per controllare le ruote ed evitare di sbattere la faccia. Non mi spiego altrimenti come possa stare in equilibrio su due ruote non messe in liena ...
            Io sono appassionato di bici (MTB) e ti
            posso assicurare che 24 km/h non sono poi
            così pochi (soprattutto quando cadi....).Pure cadere sulla pista correndo puo' essere doloroso :)
        • Anonimo scrive:
          Re: è davvero una cagata...


          stabile non ci vuole molto a capire che il

          baricentro è altole leggi della fisica non si possono mutare! con il baricentro alto e una base piccola la stabilità è minima! prova a guidare prima una porsche e poi a passare a una fuoristrada e poi mi dici!
        • Anonimo scrive:
          Re: è davvero una cagata...
          - Scritto da: Mario
          Se becco una buca con la bici piego il
          cerchione
          mi faccio male ai maroni però nel 90% delle
          volte non cado idem con il motorino, se
          invece la prendo con ginger o coi pattini
          faccio la stessa fine stramazzo al suolo.
          perchè è poco stabile non ci vuole
          molto a capire che il baricentro è altoSe e' per questo il suo baricentro e' troppo alto anche per stare fermo in equilibrio, eppure ci sta, e quella che c'e' dietro (e dentro) si chiama tecnologia.Lo dice la fisica che l'uomo sbattendo le braccia o lanciandosi da un dirupo non puo' volare, eppure con un mezzo meccanico e' riuscito a volare lo stesso.
          Per i motorini vengono fatti i crash test, è
          ovvio che io parlo di bici e scooter cazzo
          me ne frega dei pattini e di quelle michiate
          inusabili di cui fa parte anche ginger.Haaaa, ma se lo divevi subito che tutto quello che non e' una bicicletta non ti piace allora evitavamo inutili discussioni: mai parlare con un Talebano ;)
      • Anonimo scrive:
        Re: è davvero una cagata...

        E se pigli la buca a manetta con la
        bicicletta ? sono anni che prendo buche in sentieri sterrati, in città ecc e sono ancora qui
        E con i pattini "inline" ? hai mai provato ad alzare il piede?
        E con il motorino ? infatti, gli ospedali sono pieni di gente caduta col motorino per colpa di un tombino.
        Se corri per prendere il
        bus e incampi nella buca ?e se ti cade un meteorite in testa?
        Credi veramente che il "coso" non monti dei
        freni ? frena un po' quando hai un piano di appoggio lungo 10 cm e hai un'altezza complessiva di 2 metri. poi freni con una bici o uno scooter e mi dici
        Al limite puoi girare con
        un'incudine legata al "coso" con un
        catenaccio e gettarla fuoribordo in caso di
        frenata brusca.la finisci di sparare stronzate?
        Crashtest ? Per la tua
        bicicletta/monopattino/motorino/pattini a
        rotelle/scarpe da ginnastica hanno fatto dei
        crashtests ?intanto se giro in scooter o in bici è più difficile che uno mi stacchi le gambe perchè mi tamponi e io finisca addosso all'auto davanti, e quello dietro mi schiacci le gambe con il paraurti contro il paraurti dell'auto davanti.
        E' piu' pericolosa la bici, quindi !adesso dì che è più pericolosa un'auto perchè va ai 200 all'ora...
        Ti voglio vedere a circolare per un grande
        magazzino o per un'area pedonale in scootersecondo te ti fanno girare con quel coso in un grande magazzino? e non è detto che si possa usare nelle areee pedonali. anche i ciclisti devono scendere dalle bici quando entrano nelle aree pedonali.
        Questo tocca a te saperlo, non puoi dare la
        colpa al "coso" se dimentichi di caricaro !basta che fai un giro in più e addio batteria.
        Il "coso" lo attacchi nella presa appena
        arrivi in ufficio.e secondo te ti lasciano succhiare centinaia di watt per 6 ore di fila?
        • Anonimo scrive:
          Re: è davvero una cagata...


          E se pigli la buca a manetta con la

          bicicletta ?

          sono anni che prendo buche in sentieri
          sterrati, in città ecc e sono ancora quiQuindi perche' dovresti ammazzarti con il "coso" ?

          E con i pattini "inline" ?

          hai mai provato ad alzare il piede?Hai mai provato a sterzare prima della buca con il "coso" ? E' ovvio che si sta' parlando di un imprevisto !

          Se corri per prendere il

          bus e incampi nella buca ?

          e se ti cade un meteorite in testa?Vedo che sei d'accordo con me che lo scenario dipinto (Buca) e' poco realistico ...

          Credi veramente che il "coso" non monti

          dei freni ?

          frena un po' quando hai un piano di appoggio
          lungo 10 cm e hai un'altezza complessiva di
          2 metri. poi freni con una bici o uno
          scooter e mi diciCon la bici ti ribalti, lo scooter raggiunge velocita' maggiori del "coso". Hai visto nel filmato come si fa' a frenare con il "coso" ?

          Al limite puoi girare con

          un'incudine legata al "coso" con un

          catenaccio e gettarla fuoribordo in caso

          di frenata brusca.

          la finisci di sparare stronzate?Da domani, decaffeinato.

          Crashtest ? Per la tua

          bicicletta/monopattino/motorino/pattini a

          rotelle/scarpe da ginnastica hanno fatto

          dei crashtests ?

          intanto se giro in scooter o in bici è più
          difficile che uno mi stacchi le gambe perchè
          mi tamponi e io finisca addosso all'auto
          davanti, e quello dietro mi schiacci le
          gambe con il paraurti contro il paraurti
          dell'auto davanti.Non credo che il "coso" sia pensato per circolare su strade trafficate.

          E' piu' pericolosa la bici, quindi !

          adesso dì che è più pericolosa un'auto
          perchè va ai 200 all'ora...Le statistiche parlano chiaro ...

          Ti voglio vedere a circolare per un grande

          magazzino o per un'area pedonale in

          scooter

          secondo te ti fanno girare con quel coso in
          un grande magazzino?Non vedo perche' non dovrebbero: Circolano le carozzelle elettriche, i monopattini e i pattini inline.

          Questo tocca a te saperlo, non puoi dare

          la colpa al "coso" se dimentichi di

          caricaro !

          basta che fai un giro in più e addio
          batteria.Mai finita la benzina dello scooter ?

          Il "coso" lo attacchi nella presa appena

          arrivi in ufficio.

          e secondo te ti lasciano succhiare centinaia
          di watt per 6 ore di fila?In cambio prometti di spegnere il monitor durante la pausa-pranzo e di levare seti@home dal tuo PC.
          • Anonimo scrive:
            Re: è davvero una cagata...

            Quindi perche' dovresti ammazzarti con il
            "coso" ?perchè è meno stabile. è un'ora che te lo dico...
            Hai mai provato a sterzare prima della buca
            con il "coso" ? E' ovvio che si sta'
            parlando di un imprevisto !non si può fare a meno di calcolare gli imprevisti. se non si calcolassero sai quanti incidenti? ma comunque rimango della mia idea.
            Vedo che sei d'accordo con me che lo
            scenario dipinto (Buca) e' poco realisticonon so nella tua città, ma nella mia le buche sono tutt'altro che irrealistiche. buche nelle strade da 10 cm di profondità sono frequenti. per non parlare dei tombini.
            Con la bici ti ribalti, lo scooter raggiunge
            velocita' maggiori del "coso". Hai visto nel
            filmato come si fa' a frenare con il "coso"se non sei capace ad andare in bici.... io faccio ciclismo, raggiungo velocità ben maggiori del coso, sia su asfalto che su sterrato, con buche e sassi, e frenando anche forte non mi sono mai ribaltato

            intanto se giro in scooter o in bici è più

            difficile che uno mi stacchi le gambe
            perchè

            mi tamponi e io finisca addosso all'auto

            davanti, e quello dietro mi schiacci le

            gambe con il paraurti contro il paraurti

            dell'auto davanti.

            Non credo che il "coso" sia pensato per
            circolare su strade trafficate.non è pensato, ma lo useranno di sicuro. nelle città della mia zona i pedoni attraversano la strada all'improvviso fuori dalle strisce, camminano sulla strada e simili. dagli un coso e vedrai che succede. poi, noi italiani con il rispetto della legge che abbiamo...
            Le statistiche parlano chiaro ...che statistiche?

            secondo te ti fanno girare con quel coso
            in

            un grande magazzino?

            Non vedo perche' non dovrebbero: Circolano
            le carozzelle elettriche, i monopattini e i
            pattini inline.appunto, "veicoli" a propulsione elettrica per i non deambulanti, e a "propulsione umana" per gli altri. il coso è un veicolo a tutti gli effetti, come un motorino o una bici a motore. e se si facee rispettare la legge non entrerebbero nemmeno nelle aree pedonali. ripeto, poi noi italiani...
            Mai finita la benzina dello scooter ?non ho lo scooter, ma la moto. comunque la moto ha più autonomia. con quel coso devi calcolare al millesimo la strada che fai, non puoi sgarrare nemmeno di un km, altrimenti resti fermo e non puoi andare da un benzinaio a dire mi faccia il pieno. devi trovare chi ti dia la corrente, e poi aspettare come minimo 3 ore che le batterie si carichino a metà. con la moto invece in città giri mezza giornata senza fermarti, e comunque con un biglietto da 10 mila in tasca qualsiasi benzinaio ti mette in condizioni di fare almeno 80 km.
            In cambio prometti di spegnere il monitor
            durante la pausa-pranzo e di levare
            seti@home dal tuo PC.?
          • Anonimo scrive:
            Re: è davvero una cagata...


            Quindi perche' dovresti ammazzarti con il

            "coso" ?

            perchè è meno stabile. è un'ora che te lo
            dico...Non sono cosi' sicuro che sia meno stabile di uno skateboard ...

            Vedo che sei d'accordo con me che lo

            scenario dipinto (Buca) e' poco realistico

            non so nella tua città, ma nella mia le
            buche sono tutt'altro che irrealistiche.
            buche nelle strade da 10 cm di profondità
            sono frequenti. per non parlare dei tombini.Emigra a Zurigo :)

            Non credo che il "coso" sia pensato per

            circolare su strade trafficate.

            non è pensato, ma lo useranno di sicuro.Qui ci sono leggi che non permettono ai monopattini, inline-skaters e simili di circolare su strada (Solo piste ciclabili o in certi casi marciapiedi).
            nelle città della mia zona i pedoni
            attraversano la strada all'improvviso fuori
            dalle strisce, camminano sulla strada e
            simili. dagli un coso e vedrai che succede.
            poi, noi italiani con il rispetto della
            legge che abbiamo...Vedi sopra: A Zurigo fa' freddo e piove sempre, per il resto pero' :-) ...


            secondo te ti fanno girare con quel


            coso in un grande magazzino?



            Non vedo perche' non dovrebbero: Circolano

            le carozzelle elettriche, i monopattini

            e i pattini inline.

            appunto, "veicoli" a propulsione elettrica
            per i non deambulanti, e a "propulsione
            umana" per gli altri. il coso è un veicolo a
            tutti gli effetti, come un motorino o una
            bici a motore.Hmmm ....
            e se si facee rispettare la
            legge non entrerebbero nemmeno nelle aree
            pedonali. ripeto, poi noi italiani...Ecco, io lo vedo piu' come un'estensione delle gambe, non come un veicolo a motore ...

            Mai finita la benzina dello scooter ?

            non ho lo scooter, ma la moto. comunque la
            moto ha più autonomia.Infatti e' _concepita_ per un altro tipo di spostamento.
            con quel coso devi calcolare al millesimo
            la strada che fai, non puoi sgarrare
            nemmeno di un kmCredo che sia pensato per tragiti abitudinari, stile casa-scuola o casa-ufficio o ...
            e comunque con un biglietto da 10 mila in
            tasca qualsiasi benzinaio ti mette in
            condizioni di fare almeno 80 km.Non hai visto Striscia la Notizia :-) ?

            In cambio prometti di spegnere il monitor

            durante la pausa-pranzo e di levare

            seti@home dal tuo PC.

            ?Consumano energia, usala per ricaricae ginger !
    • Anonimo scrive:
      Beh, forse e' la volta buona....
      Dato che il "Coso" gli scalini non li fa di certo(ti si abbozza il giroscopio!!!!),magari e' la volta che eliminano sul serio lebarriere architettoniche.... e QUESTA e' la VERA figata del secolo....
      • Anonimo scrive:
        Re: Beh, forse e' la volta buona....
        - Scritto da: fko
        Dato che il "Coso" gli scalini non li fa di
        certo
        (ti si abbozza il giroscopio!!!!),
        magari e' la volta che eliminano sul serio le
        barriere architettoniche.... e QUESTA e' la
        VERA figata del secolo....Facile parlareE come le sostituiamo le scale se lo spazio per una rampa (che il lunghezza occupa molto di più data la pendenza) non c'è?
  • Anonimo scrive:
    E che gli frega a loro?
    Chi ha imbandito tutta questa faccenda credo abbia avuto una strategia sottilissima: se il coso funzionera' e avra' successo tanto meglio ma si sono preoccupati di aver vinto comunque la partita, anche se sara' un fiasco.Tutto il baccano fatto in questi mesi denota una strategia precisa, un concetto di marketing che e' proprio della cosiddetta "new economy" che, in crisi profonda, tenta la carta del monopattino tecnologico.Se la gente non lo comprera' gli ideatori avranno comunque speculato ben bene sulle quotazioni di borsa delle aziende collegate al progetto (di queste speculazioni in seguito alle misteriose notizie che circolavano mesi fa se e' parlato molto negli USA), avranno preso i succosi appalti pubblici di cui parla l'articolo, avranno avuto piena disponibilita' dei capitali messi a disposizione da grandi venture capitalists approdati alla loro corte.Insomma , proprio come facevano agli albori dell' E-commerce: fare una cosa , pomparla, montarla a dovere , spremere lo spremiblile e poi chi si e' visto si e' visto. Se gli utili veri poi ci sono davvero diventa irrilevante , si puo' sempre chiudere, smembrare e fallire tranquillamente , tanto nel mucchio qualcosa attaccato alle dita rimane sempre......vorrei sbagliarmi, voi che dite?Di0genwww.kontrokultura.org
    • Anonimo scrive:
      Re: E che gli frega a loro?
      -se fosse per i rottinculo come quelli che leggono e scrivono a quel cazzo di sito di merda che menzioni, tutta la merda che ci e' passata sotto il naso in 6000 anni di storia e' preferibile a quella che dobbiamo aspettarci.invece no! peggio di come e' andata fino a ieri non lo sara' piu' ...anche contro la tua volonta' inutile e squallida.e' meglio scopare che farsi una passeggiata, ma e' meglio girare col ginger che andare in automobile o perdere tempo con le paranoie della cospirazione.i poveri di spirito come te dovrebbero tenere la bocca chiusa e le mani fisse sulla zappa!
      • Anonimo scrive:
        Re: E che gli frega a loro?
        - Scritto da: ROCCO SIFFREDI
        i poveri di spirito come te dovrebbero
        tenere la bocca chiusa e le mani fisse sulla
        zappa!Ue' pure coi contadini ce l'hai??
        • Anonimo scrive:
          Re: E che gli frega a loro?

          Ue' pure coi contadini ce l'hai??no, se tu fossi un contadino (muto) potrei anche avere della stima per te.
          • Anonimo scrive:
            Re: E che gli frega a loro?
            - Scritto da: ROCCO SIFFREDI

            Ue' pure coi contadini ce l'hai??

            no, se tu fossi un contadino (muto) potrei
            anche avere della stima per te.Hai scritto una frase intera senza nemmeno un insulto! Incredibile.
          • Anonimo scrive:
            Re: E che gli frega a loro?

            Hai scritto una frase intera senza nemmeno
            un insulto! Incredibile.e' vero! me ne pento.volevo aggiungere che se tu, prima, hai capito che ce l'avevo con i contadini e' per motivo (sospettabilissimo) che oltre che paranoico sei pure stordito.due cose che vanno a braccetto.
          • Anonimo scrive:
            Re: E che gli frega a loro?
            - Scritto da: ROCCO SIFFREDI
            oltre che
            paranoico sei pure stordito.
            due cose che vanno a braccetto.Hai notato che io invece non ti ho insultato nemmeno una volta? Perche' insulti? I forum sono un bellissimo modo per partecipare e confrontarsi, insultando rompi il giocattolo.Pazienza , io chiudo qui.Ciao.
          • Anonimo scrive:
            Re: E che gli frega a loro?
            No! infatti.tu hai insultato tutta la mia categoria, quella dei "mettinculo" facendo supporre che siamo dei vili e dei bastardi (ignobile falsita') sono i "prendinculo" quelli che ci godono al momento... e non e' il caso quando si e' fatta indigestione, lamentarsene e dare la colpa al cuoco.
          • Anonimo scrive:
            Re: E che gli frega a loro?
            - Scritto da: ROCCO SIFFREDI
            tu hai insultato tutta la mia categoria,Ahhh ecco, dovevi difendere la categoria, ora ho capito il tuo attacco d'isterismo nei confronti di chi ha espresso una sua opinione che comunque non condivido, almeno non al 100% anche se un po di verità c'è.Che tristezza.
          • Anonimo scrive:
            Re: E che gli frega a loro?
            - Scritto da: ROCCO SIFFREDI
            No! infatti.

            tu hai insultato tutta la mia categoria,
            quella dei "mettinculo" facendo supporre
            che siamo dei vili e dei bastardi (ignobile
            falsita') sono i "prendinculo" quelli che ci
            godono al momento... e non e' il caso quando
            si e' fatta indigestione, lamentarsene e
            dare la colpa al cuoco.
            HAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHHAHAHAHAHAH Rocco (con quel nome... sarà invidia? LOL) da come parli sembri un primate LOL mi sa che se t scaldi così tanto per ste menate nn vivrai a lungo! Stai calmo ke se no nn ti puoi comprare quello stupidissimo aggeggio del futuro ;)
  • Anonimo scrive:
    un difetto
    diciamo pure che l'idea e' ottima.diciamo pure che lo si potra' migliorare (soprattutto con degli ammortizzatori).diciamo pure che lo possiamo paragonare ad una bicicletta elettrica.Un difetto pero' c'e' l'ha: non puoi provare il piacere di camminare sulla ruota di dietro come nelle biciclette!!
  • Anonimo scrive:
    Avete delle gambe, ricordatevelo...
    Camminate, che vi fa bene!!
    • Anonimo scrive:
      Re: Avete delle gambe, ricordatevelo...
      - Scritto da: aa
      Camminate, che vi fa bene!! Si è vero. Basta con i pattini, le biciclette, i cavalli, gli asini, i carri, i carretti, le diligenze, i motorini, gli scooter, le moto, l'automobile, il tram, il treno, l'aereo, il deltaplano, le ali. Avete le gambe, usate quelle.
      • Anonimo scrive:
        Re: Avete delle gambe, ricordatevelo...
        Io sono paraplegico ed ora mi muovo con le stampelle oppure in auto (pensate ai parcheggi).Mi cambiera' la vita.Luigi
        • Anonimo scrive:
          Re: Avete delle gambe, ricordatevelo...
          - Scritto da: HandyCap
          Io sono paraplegico ed ora mi muovo con le
          stampelle oppure in auto (pensate ai
          parcheggi).
          Mi cambiera' la vita.
          LuigiUna semplice curiosità: come fa un paraplegico a stare in piedi ?
        • Anonimo scrive:
          Re: Avete delle gambe, ricordatevelo...
          Chiedo scusa a quelli come te per quello che sto per dire, ma evidentemente con questo tipo di discorsi si vuol intendere altro.A scuola vado in una cittadina di 20K abitanti in cui ci sono 4 incroci, e alla mattina ci passi un quarto d'ora perchè ci sono quelli che si devono muovere 200 metri più in là a lavorare, salvo poi parcheggiare a un chilometro. Ma parlo sul serio, so di gente che lo fa! Per non parlare poi di quando piove! Camminate e fatene di meno, barboni!(mi scuso ancora per gli equivoci che ciò può causare all'amico di prima)
  • Anonimo scrive:
    Hummm....Steve ha fatto un'altro buco nell'acqua?
    Innanzitutto il nome!Non so voi, ma ricorda SegaWay! (La via della sega!)A parte gli scherzi, a quanto detto sembra utile, ma il costo è veramente troppo alto, quell'affare costa circa 6.600.000 lire (probabilmente + IVA). Si fa prima a comprarsi una serie di bici e monopattini...e poi dove lo metti un'aggeggio così costoso? Magari è bello farci un giro (o a farci qualche garino), ma chi può veramente permetterselo? Mha....
  • Anonimo scrive:
    Sarà un successo
    Nessuno credeva all'automobile, quanti credono a Ginger? Io ci credo, così potrò dire che ci avevo creduto fin dall'inizio.
    • Anonimo scrive:
      Re: Sarà un successo
      - Scritto da: Fred
      Nessuno credeva all'automobile, quanti
      credono a Ginger? Io ci credo, così potrò
      dire che ci avevo creduto fin dall'inizio....anch'io credevo alla befana,fin dai tre anni, infatti l'ho poi sposata e scorrazzo felice su di una fiammante scopa volante. Credimi se proprio vuoi credere in un Ginger...rivolgiti alla Recoaro
    • Anonimo scrive:
      Re: Sarà un successo
      Sarà un SulCesso sicuramente !
  • Anonimo scrive:
    boiata...
    primo: ve lo immaginate slalomare in mezzo alle auto con sto affare ?secondo : la posizione di guida e' in piedi, quindi e' totalmente scomodaterzo: a causa del punto precedente, il baricentro e' troppo alto, ergo si rischia di cadere. Questo puo' essere un compromesso almeno finche' la velocita' e' ridotta... in pratica sto aggeggio e' un monopattino a motore, niente piu', ma molto caro.quarto: chiave a 128 bit... speriamo che in quello chassis iperfigo ci abbiano messo almeno un buco in cui farci passare una catena da bicicletta...quinto e non ultimo: con la qualita' delle asfaltature delle nostre strade e marciapiedi, la schiena vi va a puttane dopo 200 metri.e pensate che molte citta' hanno pure i ciottoli... e quell'affare non ha ammortizzatori.
    • Anonimo scrive:
      Re: boiata...
      Chissà quanto tempo avranno perso per collaudarlo quando a te è bastato leggere un articolo per capire che è scomodo e non adatto per le nostre strade... Mannaggia ti avessero sentito prima non avrebbero mai fatto questi madornali errori tecnici... Per la serie io sono il più furbo e gli altri tutti fessi
      • Anonimo scrive:
        Re: boiata...
        - Scritto da: cincin
        Chissà quanto tempo avranno perso per
        collaudarlo quando a te è bastato leggere un
        articolo per capire che è scomodo e non
        adatto per le nostre strade...anche la merdeces classe A rientra in questa considerazione ?
        • Anonimo scrive:
          Re: boiata...

          anche la merdeces classe A rientra in questa
          considerazione ?Cos'ha la classe A che non va??? Tu che auto hai? La seat leon turbominchia?Ginger sara' un successo inimmaginabile e tra qualche anno piu' del cinquanta percento dei pedoni nelle citta si spostera' utilizzando aggeggi di questo tipo. Certo tra ventanni saranno a levitazione magnetica....
          • Anonimo scrive:
            Re: boiata...
            - Scritto da: sciumak

            anche la merdeces classe A rientra in
            questa

            considerazione ?
            Cos'ha la classe A che non va???si ribaltava alla prova dell'alce/
            Tu che auto
            hai? La seat leon turbominchia?beh... sarebbe la macchina adatta a me, in effetti :D
            Ginger sara' un successo inimmaginabile e
            tra qualche anno piu' del cinquanta percento
            dei pedoni nelle citta si spostera'
            utilizzando aggeggi di questo tipo.sinceramente non ne sono convinto.
            Certo
            tra ventanni saranno a levitazione
            magnetica....ah sicuramente guarda...e ci sara' anche qualcuno che svolazzera' con il jet-pack come james bond
          • Anonimo scrive:
            Re: boiata...
            - Scritto da: sciumak

            anche la merdeces classe A rientra in
            questa

            considerazione ?
            Cos'ha la classe A che non va??? Tu che auto
            hai? La seat leon turbominchia?
            non ricordi che l'hanno dovuta modificare perché non superava la "prova dell'alce"? c'entrava forse il baricentro di cui prima?
            Ginger sara' un successo inimmaginabileSi, esattamente com'è stato per il monopattino, ma è solo un fatto di moda!!! quinto e non ultimo: con la qualita' delle asfaltature delle nostre strade e marciapiedi, la schiena vi va a puttane dopo 200 metri.e pensate che molte citta' hanno pure i ciottoli... e quell'affare non ha ammortizzatori.A questo punto erano meglio i mitici pattini a rotelle (non in line!)solo che sono inutilizzabili in talune-molte città!!!bye bye
    • Anonimo scrive:
      Re: boiata...
      Erano meglio le supposte effervescenti... ;-)
      • Anonimo scrive:
        Re: boiata...
        AHAHAHAHAAHAHHAAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHHAAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHHAAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHHAAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHHAAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHHAAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHHAAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHHAAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHHAAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHHAAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHHAAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHHAAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHHAAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHHAAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHHAAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHHAAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHHAAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHHAAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHHAAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHHAAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHHAAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHHAAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHHAAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHHAAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHHAAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHHAAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHHAAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHHAAHAHAHAH...sì... :)
    • Anonimo scrive:
      Re: boiata...concordo
      anche per me è una stronzata, i motivi li hai elencati tu: prevedo soldi a palate per i dentisti...
    • Anonimo scrive:
      Re: boiata...
      - Scritto da: munehiro
      primo: ve lo immaginate slalomare in mezzo
      alle auto con sto affare ?Intanto se vedi il video su Repubblica.it noterai che puoi fare manovre col Segway che NESSUN altro mezzo ti permette di fare. Ha una maneggiabilità semplicemente incomparabile!Poi, se leggi un po' in giro, prima di sparare sentenze, magari dando un'occhiata al lungo articolo sul Time, ri renderari conto che lo scopo del progetto non è quello di farlo funzionare per strada, ma sui MARCIAPIEDI!!L'inventore sta pressando (e riuscendo) ad ottenere l'approvazione USA per l'utilizzo sulle "strade" e corsie pedonali!Sarà anche un'estensione del monopattino, ma CHE estensione!!!
      • Anonimo scrive:
        Re: boiata...
        se costa tanto di piu' del monopattino, non ha futuro... :)
      • Anonimo scrive:
        Re: boiata...
        - Scritto da: Upanisad
        - Scritto da: munehiro

        primo: ve lo immaginate slalomare in mezzo

        alle auto con sto affare ?

        Intanto se vedi il video su Repubblica.it
        noterai che puoi fare manovre col Segway che
        NESSUN altro mezzo ti permette di fare. Ha
        una maneggiabilità semplicemente
        incomparabile!magari puo' anche permetterti di fare le curve a 90 gradi, ma alla fine dei conti bisogna vedere se il tuo corpo riesce a seguire la manovrabilita' di quell'aggeggio.
        Poi, se leggi un po' in giro, prima di
        sparare sentenze, magari dando un'occhiata
        al lungo articolo sul Time, ri renderari
        conto che lo scopo del progetto non è quello
        di farlo funzionare per strada, ma sui
        MARCIAPIEDI!!beh... ce lo vedo il marciapiedi di via montenapoleone pieno di gente che gira per acquisti di natale, con sto affare pilotato dal solito pazzo che ti sfreccia a 20 km all'ora a 10 mm dal naso...E poi non so da te, ma da me i marciapiedi in molte strade tengono a malapena una persona. Se ci si incontra, una deve scendere in strada.
        L'inventore sta pressando (e riuscendo) ad
        ottenere l'approvazione USA per l'utilizzo
        sulle "strade" e corsie pedonali!ah beh... la' e' possibile tutto
        Sarà anche un'estensione del monopattino, ma
        CHE estensione!!!boh... sara' che qui da me il 40 % della popolazione usa la bicicletta.
        • Anonimo scrive:
          Re: boiata...
          - Scritto da: munehiro
          boh... sara' che qui da me il 40 % della
          popolazione usa la bicicletta.Ahhhh, e quellli con la bici dove girano? In strada suppongo...Qui, almeno Steve Jobs, aveva parlato di riprogettare le citta' in base a questa nuova invenzione...e infatti...
          • Anonimo scrive:
            Re: boiata...
            - Scritto da: Ginger
            - Scritto da: munehiro


            boh... sara' che qui da me il 40 % della

            popolazione usa la bicicletta.

            Ahhhh, e quellli con la bici dove girano? In
            strada suppongo...
            Qui, almeno Steve Jobs, aveva parlato di
            riprogettare le citta' in base a questa
            nuova invenzione...
            e infatti.......azz!!!! Riprogettare le città!!!!O non ti rendi conto di quello che hai detto oppure diventerò la donna più ricca di questo mondo!!!
          • Anonimo scrive:
            Re: boiata...
            - Scritto da: lullaby
            ....azz!!!! Riprogettare le città!!!!
            O non ti rendi conto di quello che hai detto
            oppure diventerò la donna più ricca di
            questo mondo!!!Hanno costruito le piste ciclabili...magari tra 10 anni mezzi di questo tipo ce ne saranno...e quindi piste esclusive per loro non sono fantascienza...
          • Anonimo scrive:
            Re: boiata...
            - Scritto da: Ginger
            - Scritto da: lullaby


            ....azz!!!! Riprogettare le città!!!!

            O non ti rendi conto di quello che hai
            detto

            oppure diventerò la donna più ricca di

            questo mondo!!!

            Hanno costruito le piste ciclabili...magari
            tra 10 anni mezzi di questo tipo ce ne
            saranno...e quindi piste esclusive per loro
            non sono fantascienza...Se potessi te lo disegnerei per farti capire meglio.Facciamo un esempio: abiamo una carreggiata a doppio senso di circolazione di 5 metri, un marciapiede a dx e a sin della strada urbana di 1,50 metri cad., alla fine dei quali si innalzano gli edifici...dove costruiamo le piste ciclabili?Abbattiamo gli edifici? Riduciamo la carreggiata rendendola a senso unico? Oppure costruiamo la città di Leonardo? Non è così semplice, credimi.Ciao
        • Anonimo scrive:
          Re: boiata... non penso

          boh... sara' che qui da me il 40 % della
          popolazione usa la bicicletta.e infatti nelle citta' europee (e non solo) di costruzione piu' recente esistono corsie per le biciclette.vorrei anche far presente che qui da me moltissime strade verso le 8/9 di mattina e le 18/19 di sera sono intasate da auto nel 90% delle quali c'e' una persona sola... quindi: stress, inquinamento, difficolta' anche per i pedoni.. eccio penso che questo coso rivoluzionera' il trasporto umano. certo e' una prima versione di un'idea: se adesso guardo le locomotive di stephenson mi metto a ridere, pero' la sua idea era formidabile. se tutta quella tecnologia si dimostrera' stabile e sicura, e in seguito a questo, se chi lo ha comprato riscontrera' un profitto (e per quanto mi riguarda gia' il riuscire a togliere auto dalla strada e' un ottimo risultato) il successo e' garantito.ovviamente massimo rispetto a chi non la pensa come me :) e devo dire che in certe cose ti do ragione. ad ogni modo mi auguro che sia stato accuratamente testato. dici tu che alla fine dei conti tutto dipende da come il tuo corpo segue la manovrabilita': sono abbastanza convinto che questo aspetto sia stato preso in esame da tutti, perche' era nel loro interesse, altrimenti non si vende una cippa.saluti
          • Anonimo scrive:
            Re: boiata... non penso, invece si
            - Scritto da: Phalanx
            io penso che questo coso rivoluzionera' il
            trasporto umano. certo e' una prima versioneHai mai provato un monopattino? Tipo quello di cui fanno la pubblicità alle 15 su italia1 con daniele bossari ;-DDD ...bhè che ha di differente? Meno tecnologia inutile, meno ingombro, meno soldi, e forse meno maneggevolezza... forse, in compenso costa 5.500k in più... fai te.Byz
          • Anonimo scrive:
            Re: boiata... non penso, invece si

            Hai mai provato un monopattino?sinceramente no, li detesto, e poi richiedono sforzo
            Tipo quello
            di cui fanno la pubblicità alle 15 su
            italia1 con daniele bossari ;-DDD ...bhè chea quell'ora lavoro, temo di non poter capire la battuta
            ha di differente? Meno tecnologia inutile,
            meno ingombro, meno soldi, e forse meno
            maneggevolezza... forse, in compenso costa
            5.500k in più... fai te.500k un monopattino? stica.. cos'ha oltre a due pezzi di ferro e due ruote? :-)la tecnologia e' utile se vuoi fare quel che quel coso dice di voler fare.. che poi a te personalmente sia inutile, contento tu contenti tutti.
          • Anonimo scrive:
            Re: boiata... non penso
            Mi sembra che i motorini esistano già, però le città sono sempre intasate di macchine.Ciao
      • Anonimo scrive:
        Re: boiata...
        - Scritto da: Upanisad
        di farlo funzionare per strada, ma sui
        MARCIAPIEDI!!Già i marciapiedi sono minimali, ci manca il ginger :-((((((((((((((((((((((((
    • Anonimo scrive:
      Re: boiata...
      - Scritto da: munehiro
      primo: ve lo immaginate slalomare in mezzo
      alle auto con sto affare ?Secondo me, le motivazioni che porteranno 'sto coso al fallimento sono essenzialmente 2:- Il costo: Non è possibile che una cosa dal costo di 6.000.000 diventi di uso popolare.Anche perchè, non soddisfa una necessità primaria.Infatti, visot che è complementare all'auto, sarebbe un costo in più.- Io, personalmente, non ho mai sentito di avere necessità di uno strumento simile. Nemmeno dalle persone che conosco ho mai sentito "che bello se esistesse un'affare che facesse questo".Ergo, se non soddisfa un'esigenza di cui si sentiva il bisogno, non sarà una cosa che spopolerà...Cmq, sarei il primo ad essere contento se avesse successo. Meno inquinamento. Meno traffico.Calcolando le ristrettissime norme anti-inquinamento che verranno adottate in USA, potrebbe cmq avere un discreto numero di vendite.Però.... ritenerlo una cosa che cambierà la vita.... Sinceramente, dopo tutto questa attesa, la prima cosa che ho provato vedendolo è stata la delusione di aspettarmi chissà cosa..... come quando a Natale, si aspettava il momento di aprire i regali, e poi c'era qualcosa che non piaceva......
      • Anonimo scrive:
        non so...
        - Scritto da: l
        Ergo, se non soddisfa un'esigenza di cui si
        sentiva il bisogno, non sarà una cosa che
        spopolerà...Se fosse cosi' oggi non esisterebbero neancheautomobili, radio, telefono, televisione soloper citarne alcuni. Per ognuna di queste cosei primi commenti dei contemporanei furono un po' come il tuo.E poi se e' vero (come e' vero) che viviamo in una societa' capitalista, sai bene che l'esigenzala puoi creare anche dopo aver creato il prodotto.Purtroppo.
Chiudi i commenti