Mantello dell'invisibilità per animali domestici

Un team di ricerca internazionale rende "invisibili" un pesce rosso e un gattino, dimostrando la validità di teorie già proposte anni or sono e applicandole alla luce visibile

Roma – Un team di ricercatori internazionale ha ripreso il lavoro di John Pendry sulla curvatura delle onde elettromagnetiche sviluppando un nuovo mantello dell’invisibilità, in grado questa volta di deviare la luce visibile nascondendo quindi gli oggetti – o esseri viventi come in questo caso – alla vista.

Applicando gli studi di Pendry sui metamateriali alla curvatura della luce visibile permette di estendere notevolmente le dimensioni dello scudo dietro cui nascondere i propri soggetti di test, e il risultato è che i ricercatori sono stati in grado di rendere invisibili un pesce rosso e un gattino costruendo “mantelli” di diverse forme e dimensioni.


Il mantello è composto da materiali comunemente disponibili e funziona senza problemi sulle creature viventi in movimento, dicono i ricercatori, e a dimostrarlo ci sono i due vide come prova del lavoro condiviso tra Zhejiang University (Cina), Nanyang Technological University (Singapore), University of Southampton (UK) e Marvell Technology Group (USA).


Uno dei problemi posti dal nuovo mantello invisibile internazionale è il fatto di poter schermare la vista solo da un’ angolazione precisa , non riuscendo – ancora – a coprire il soggetto da camuffare nello spazio a tre dimensioni.

Alfonso Maruccia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • nome scrive:
    cisco
    come tutte le cose che prodduce cisco per imparare ad usarlo ci vorrà un corso da 20000 euro, pur avendo ogni standard funzionerà solo con roba cisco e la versione comprata non avrà mai tutte le funzionalità richieste (per le quali sarà necessario procedere allo sblocco dietro lauto compenso alla suddetta corp..)
  • Caio scrive:
    Mi pare leggermente instabile
    Strano, mentre è in movimento non mostrano mai l'immagine che il tizio che pilota il robot vede sul suo monitor... deve essere da mal di mare! Un robot traballante, oltreché totalmente inutile...
    • Funz scrive:
      Re: Mi pare leggermente instabile
      - Scritto da: Caio
      Strano, mentre è in movimento non mostrano mai
      l'immagine che il tizio che pilota il robot vede
      sul suo monitor... deve essere da mal di mare! Un
      robot traballante, oltreché totalmente
      inutile...Come no, proprio all'inizio del filmato si vede una soggettiva dentro uno stabilimento...comunque 'sta cosa è talmente assurda che sembra un fake, anche se probabilmente è autentica :| :DIo passo, aspetto gli ologrammi di Star Wars, grazie :p
  • 1320an356286 scrive:
    Sono arrivati tardi...
    http://cdn4.leganerd.com/wp-content/uploads/LEGANERD_031466.jpgBazinga!By(t)e
Chiudi i commenti