Maxxi TIM conviene a chi telefona poco

Pubblichiamo l'analisi di un lettore secondo cui in alcune situazioni l'offerta TIM non sarebbe conveniente e potrebbe far lievitare la bolletta


Roma – Gentile redazione, mi premeva segnalarVi quanto segue in merito all’offerta dell’operatore TIM “MaxxiTim Sempre 400”, che – a mio avviso – risulta una tariffa che potrebbe ingannare il cliente finale in maniera velata e molto sottile, giocando sui centesimi di euro.

Attualmente l’offerta in oggetto prevede il pagamento di 8 euro per la sottoscrizione di un bundle di minuti gratis che include:
– 100 min. di chiamate verso cellulari TIM
– 300 min. di chiamate verso rete fissa nazionale

Il dettaglio dell’offerta è reperibile a questo link . Una volta sottoscritta, l’offerta ha una validità di 30 giorni.

Tralasciando il fatto che l’offerta regala una suoneria per il telefonino che – si scopre poi – può essere scaricata solo chiamando il 4444 a pagamento (gratis = pagamento?), il nocciolo della questione sta sulla tariffazione una volta che si sono esauriti i minuti gratuiti.

Il cliente infatti si aspetta che, una volta esauriti i minuti gratuiti, la tariffazione avvenga secondo la consueta modalità e secondo il profilo tariffario sottoscritto. Nulla di tutto questo! Amara sorpresa che si scopre solo leggendo attentamente il dettaglio completo dell’offerta (e qui ci sarebbe un discorso sulla pubblicità fatta in TV dall’operatore per l’offerta).

Cito testualmente dal sito TIM: ” Per il periodo di validità di Maxxi TIM Sempre, a tutto il traffico verso i telefonini TIM e i telefoni fissi eccedenti i minuti di bonus verrà applicata una tariffa di 25 centesimi di Euro (IVA Inclusa) al minuto con uno scatto alla risposta di 15 centesimi di Euro (IVA Inclusa). Tutte le altre chiamate seguiranno la tariffazione prevista dal tuo profilo base.

Quando si scopre questo, la domanda che immediatamente viene in mente e che io ho posto a diversi operatori del 119 è questa: “Ma se un utente ha un profilo tariffario tale per cui spende meno di 25 cent. verso i TIM e verso i fissi, quale tariffa verrà applicata nel periodo restante una volta finiti i minuti gratis?”

La più alta ovviamente, cioè sempre e solo 25 cent! La scelta corretta (non per l’operatore, che vedrebbe sfumare i guadagni) sarebbe invece applicare la tariffa consueta dell’utente anche in presenza di conflitto con la tariffa dell’offerta sottoscritta.

Prendiamo un caso concreto: un utente generico che ha un profilo LongTim (15,49 cent/sec. verso tutti i telefoni fissi e mobili) e magari ha sottoscritto una TimDuetto con un altro numero TIM (duetto abilita 5,58 cent/sec. verso un numero a scelta). Tralasciamo per semplicità gli scatti alla risposta (15 cent.), che incidono senz’altro sulla spesa, ma sono presenti in tutti i casi, con o senza offerta.

Ipotizziamo che questo utente generi 400 min. di traffico voce verso cellulari in un mese. Secondo il profilo tariffario LongTim, tale traffico costerebbe:

15,49 x 400 = 6196 cent. = 62 euro/mese

Per LongTim non c’è distinzione fra traffico mobile e fisso nella tariffazione.

Ancora, se si ripartisce mediamente il carico di minuti (200+200) fra telefonate normali e telefonate verso un cell. con offerta TimDuetto avremo:

15,49 x 200 = 3098 cent. = 31 euro/mese
5,58 x 200 = 1116 cent. = 11 euro/mese
TOTALE = 31 + 11 = 42 euro/mese

Qualora l’utente avesse la felice idea di sottoscrivere l’offerta MaxiTim Sempre 400, si troverebbe invece in questa situazione:
– paga subito 8 euro per l’attivazione dell’offerta;
– i primi 100 minuti verso cell. TIM sono gratis, quindi una volta esauriti, i restanti 300 rispetto ai 400 mensili ipotizzati, saranno tariffati dall’operatore;
– per tali 300 minuti si seguirà la nuova tariffa introdotta dall’offerta, quindi se sono diretti veso telefoni TIM (incluso fra questi anche l’eventuale numero scelto per TimDuetto), essi avranno il seguente costo:

25 x 300 = 7500 cent. = 75 euro/mese
TOTALE = 75 + 8 = 83 euro/mese

Ottimo (per TIM ovviamente), che guadagna quasi 40 euro in più rispetto a quanto avrebbe pagato normalmente il cliente ipotizzato (83 euro contro 42!!!)

In cambio il cliente cosa ottiene? Di parlare gratis per i primi 100 minuti verso telefonini TIM e successivamente guadagna un amento di 10 o addirittura di 20 centesimi sulla tariffa quando i minuti saranno esauriti!

In un certo senso si può dire che l’operatore anticipa dei minuti gratuiti e poi se li ripaga… ma con gli interessi!

Sperando in un vostro riscontro e nella pubblicazione di tale avviso, che in questo momento interesserà senz’altro tanti utenti TIM, porgo i miei cordiali saluti a tutto lo staff e mi complimento per il lavoro d’informazione svolto quotidianamente dalla vostra testata.

Lettera firmata

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Re: Ma suvvia...
    Mah...io sono rimasto sconvolto quando l'ho saputo...Ma la sua ditta non è forse quella che vorrebbe far pagare tutto fino all'ultimo? Che forse cerca, a detta di alcuni, di combattere la pirateria al punto di monitorare i computer degli utenti con il Trusted Computing?Che ha determinato degli standard e dunque si rende magari non necessaria ma di certo molto utile (che fare se il 70% degli applicativi gira solo su OS Microsoft?)e ciò nonostante continua a proporre prodotti a costi alti?E' vero dire che in pratica con una copia pirata e crackata di Windows ci fai infinite installazioni Windows, dal valore di mercato illimitato, dunque da questo punto di vista se le donazioni sono fatte tutte in forma di licenze Windows non è una gran cosa...ma almeno non si tenta di far pagare chi non riuscirebbe mai a farlo senza sacrifici enormi (qualcuno, maligno, dirà, che l'ha fatto PERCHE' non riuscirebbe comunque a farselo pagare, dunque tanto vale...)Insomma, tutto sommato un valore un software ce l'ha eccome anche se tecnicamente è copiabile (non legalmente). Tuttavia lo sforzo non è terribile...un po' come se uno scrittore regalasse a tutti il suo libro senza dover spendere però niente o quasi per la carta e la rilegatura.Badiamo bene che comunque rimane un atto generoso.Ma i programmatori di programmi freeware allora sono ugualmente generosi o quasi: permettono di scaricare il loro programma a chiunque abbia modo di procurarselo...Non so davvero cosa pensare..pretendere molto denaro per dei prodotti che sono diffusissimi, dei "beni di consumo" dell' informatica, ma poi fare beneficienza...Tentare di migliorare la situazione nel Sud del Mondo ma disincentivare di fatto (voluto o no che sia) vie alternative (e una maggiore varietà di aziende produttrici ) facendo concorrenza spinta e brevettando almeno teoricamente moltissime caratteristiche dell'informatica d'uso comune (è di MS il brevetto per il doppio click, insieme ad altri, spero meno banali)...Mah...la coscienza di Gates rimarrà un mistero per chiunque non sia lui, immagino...forse Bill è da rivalutare e MicroSoft, l'azienda, non è affatto (o non è più) solo e soprattutto l'uomo Bill Gates, come molti di noi sono abituati a pensare
  • Anonimo scrive:
    Re: grazie a bill.
    - Scritto da: Anonimo
    Un grazie ad un benefattore che ha cambiato
    il mondo.Una proposta per il prossimo Nobel.I Virus dovrebbero costruirgli un monumento !!!
  • Anonimo scrive:
    grazie a bill.
    Un grazie ad un benefattore che ha cambiato il mondo.Una proposta per il prossimo Nobel.
  • Anonimo scrive:
    Re: Foundation? MA quale foundation!
  • Akiro scrive:
    Re: Foundation? MA quale foundation!
    mi pare superfluo risponderti se ti lamenti persino della "firma" di una persona,ciao bello mio
  • Anonimo scrive:
    Re: si certo...
    - Scritto da: Anonimo

    Stiamo parlando della storia

    dell'informatica...ecco perchè si

    parla di Commodore, Apple e IBM....
    Pensavo stessimo parlando di Bill Gates,
    magari leggere prima di scrivere? :Dappunto il tuo gates non centra con l'informatica...sorry :D
  • Anonimo scrive:
    Re: si certo...

    Stiamo parlando della storia
    dell'informatica...ecco perchè si
    parla di Commodore, Apple e IBM....Pensavo stessimo parlando di Bill Gates, magari leggere prima di scrivere? :D
  • Anonimo scrive:
    Re: Cosa ve ne importa?
    - Scritto da: Mechano

    Quali soldi?
    In tutta la beneficenza fatta da Gate$ non
    ho mai visto soldi. O quando ne ha dati sono
    stati solo il 10% di tutte le presunte somme
    che avrebbe dato in beneficenza.

    Una cosa e' dare denaro ed un'altra e' dare
    licenze Winzozz e vecchi PC.

    Perche' se la beneficenza si chiama copiare
    Winzozz e dare milioni di foglietti di
    licenza allora Linux e la sua community ne
    fanno gia' a sufficienza a tutta l'umanita',
    in maniera silenziosa e senza chiedere nulla
    in cambio.

    La beneficenza fatta di bit e' fasulla, come
    e' fasullo il tentativo di voler dare un
    valore a qualcosa come i bit.
    L'industria dell'informatica ha inventato
    una burla nei confronti dell'umanita' nel
    momento in cui ha inventato le licenze d'uso
    e gli ha dato un prezzo.

    --
    Ciao.
    Mr. Mechano- Scritto da: Mechano

    Quali soldi?
    In tutta la beneficenza fatta da Gates non
    ho mai visto soldi. O quando ne ha dati sono
    stati solo il 10% di tutte le presunte somme
    che avrebbe dato in beneficenza.

    Una cosa e' dare denaro ed un'altra e' dare
    licenze Windows e vecchi PC.

    Perche' se la beneficenza si chiama copiare
    Windows e dare milioni di foglietti di
    licenza allora Linux e la sua community ne
    fanno gia' a sufficienza a tutta l'umanita',
    in maniera silenziosa e senza chiedere nulla
    in cambio.

    La beneficenza fatta di bit e' fasulla, come
    e' fasullo il tentativo di voler dare un
    valore a qualcosa come i bit.
    L'industria dell'informatica ha inventato
    una burla nei confronti dell'umanita' nel
    momento in cui ha inventato le licenze d'uso
    e gli ha dato un prezzo.

    --
    Ciao.
    Mr. Mechano
  • Anonimo scrive:
    Re: preferirei un monopolio in meno....
    - Scritto da: Anonimo
    E con questo? Se non ci fossero i brevetti
    nel campo dei medicinali non avresti a
    disposizione diversi medicinali,
    perché nessuno avrebbe investito
    ingenti somme di denaro per permettere ad
    altri di produrre lo stesso farmaco a costo
    0 . Poi sulla durata del brevetto se ne
    può discutere quanto si vuole, ma la
    brevettabilità del farmaco è
    ciò che contribuisce al progresso di
    tutta l'industria farmaceutica.Non e' vero. Non e' solo il denaro che suscita nell'uomo il desiderio di risolvere problemi, che siano semplici problemi pratici o vere piaghe per l'umanita'.Come con Linux li dove non c'e' il denaro ci si arriva comunque con la passione e il numero ossia il numero di persone che ci lavorano sopra.
  • Mechano scrive:
    Re: Cosa ve ne importa?
    - Scritto da: Anonimo
    Dove, come quando e perche'? I soldi vengono
    spesi per opere umanitarie? E' una cosa
    positiva? Si. Bene, il discorso finisce qui!
    Non capisco perche' tutte queste inutili
    disquisizioni... ora stiamo pure a criticare
    chi offre soldi, per il bene dell'umanita'
    io mi prenderei pure quelli eventualmente
    donati da Bin Laden (senza ovviamente che
    cambino le mie considerazioni su di lui).Quali soldi?In tutta la beneficenza fatta da Gate$ non ho mai visto soldi. O quando ne ha dati sono stati solo il 10% di tutte le presunte somme che avrebbe dato in beneficenza.Una cosa e' dare denaro ed un'altra e' dare licenze Winzozz e vecchi PC.Perche' se la beneficenza si chiama copiare Winzozz e dare milioni di foglietti di licenza allora Linux e la sua community ne fanno gia' a sufficienza a tutta l'umanita', in maniera silenziosa e senza chiedere nulla in cambio.La beneficenza fatta di bit e' fasulla, come e' fasullo il tentativo di voler dare un valore a qualcosa come i bit.L'industria dell'informatica ha inventato una burla nei confronti dell'umanita' nel momento in cui ha inventato le licenze d'uso e gli ha dato un prezzo.--Ciao. Mr. Mechano
  • Anonimo scrive:
    Re: Carità pelosa (1 e 2)
    - Scritto da: Anonimo

    Identifichi Gates con Microsoftinfatti sono inscindibili
    il che credo dia l'idea della tua
    preparazione in materia.infati sono aggiornato all'attuale secolo.
    Senza rancore ;)Riprova, trollerball, e sarai + fortunato
  • Anonimo scrive:
    Re: Carità pelosa (1 e 2)
    - Scritto da: Anonimo

    Identifichi Gates con Microsoft
    il che credo dia l'idea della tua
    preparazione in materia.
    Senza rancore ;)[hamontheeyes]Eh si, lo stesso errore che fanno molti altri identificando Berlusconi con Fininvest.....come si fa a confondersi così?[/hamontheeyes] Mah.....
  • Anonimo scrive:
    Re: Carità pelosa (1 e 2)
    - Scritto da: Anonimo

    Identifichi Gates con Microsoft
    il che credo dia l'idea della tua
    preparazione in materia.
    Senza rancore ;)Oh, figurati.Zio Bill si diede il titolo di "Chief Architect" (lasciando la carica formale di "Presidente" legale al povero Ballmer) dopo un annetto di processo antitrust (amm. Clinton) quando sapeva di rischiare davvero un cicchettone coi fiocchi. Ballmer non ha ancora capito il perchè.Probabilmente, all'epoca dei fatti, avevi ancora i brufoli e i calzoncini corti, direttamente proporzionali alla TUA memoria.Senza rancore ;););)Tiziano, UD.
  • Anonimo scrive:
    Re: Carità pelosa (1 e 2)
    Identifichi Gates con Microsoftil che credo dia l'idea della tua preparazione in materia.Senza rancore ;)
  • Anonimo scrive:
    Carità pelosa (1 e 2)
    Circa la cinica e fasulla 'solidarietà' modello Gates Foundation, incensata e diffusa da un certo tipo di giornalismo miope e superficiale quanto disinformato che per quanto mi riguarda merita al 100% la definizione di giornalismo d'accatto. Esiste in web qualche traccia (completa di data) del mio pensiero sull'argomento Gates e Gates Foundation: http://www.gatesfoundation.org/aboutus/default.htm Se ne avrete voglia e tempo, potrete leggere in merito "Carità pelosa" (1 e 2) Cliccate sul link "Altre opinioni" nel box a destra "Commenti":http://punto-informatico.it/p.asp?i=34830Per una interessante panoramica delle reazioni che questa notizia sulla presunta donazione di Gates suscitò tra i lettori di P.I., bisognò passarci un'oretta, partendo dal primo in basso. Quando non ressi più (esattamente come ora), dovetti intervenire.Per inquadrare meglio certi buffoni mitizzati impropriamente, ormai che ci siete leggetevi quest'altra perla del "Benefattore dell'Umanità" - pubblicata su CHL notizie il 7/8/2001, sei mesi dopo lo strombazzato annuncio di Davos - e giudicate da voi. (Grazie, CHL = Chiara Salvadori!). http://www.chl.it/w3obj/h/default/$ContentDisplay?session=SlGzAMYwiIufHRqIfk(iuw__&I_AbsCodArt=6281622La pagina attualmente è scomparsa, ma ne avevo fatto una copia. Questo è il testo (letterale):"Il copyright soprattutto: Microsoft rifiuta licenze in beneficenza 07-08-01Da paladino del diritto d'autore a despota dal cuore d'acciaio: Microsoft esce malconcia dalla disputa ingaggiata con la PCs for Kids, un'associazione caritatevole australiana dedita alla raccolta di vecchi PC da donare ai bambini poveri di Timor Est.Microsoft ha infatti diffidato formalmente PCs for Kids dall'installare sui PC le vecchie versioni di Windows - precisamente i sistemi operativi 3.11 e 95, da tempo fuori mercato e probabilmente già legalmente installati sui PC - senza versarle le relative royalty. I bambini di Timor avranno così i loro PC, ma questi, grazie a Microsoft, saranno privi di software, e quindi praticamente inutilizzabili, alla faccia della caritatevole Fondazione Bill & Melinda Gates.In un estremo tentativo di salvarsi dal danno d'immagine, l'azienda ha comunque reso noto che fornirà alle associazioni benefiche australiane Rotary Club di Geelong e Geelong YMCA 150 pacchetti di Windows 95 e dieci computer rinnovati per un totale di 32.500 dollari americani (all'epoca circa 70 milioni di vecchie lire), gesto che aiuterebbe la loro attività nel breve termine ma non nel lungo periodo. Il fondatore di PCs for Kids, Colin Bayes, ha dichiarato di vergognarsi per quest'offerta: "Microsoft non ci ha offerto nulla, zero. Per ciò che li riguarda noi possiamo fallire". La settimana scorsa PCs for Kids e Microsoft si sono incontrati per valutare come aggirare gli ostacoli delle leggi sul copyright, ma la richiesta di PCs for Kids per 2.300 copie del software di Microsoft - valutate 200.000 dollari - è stata respinta." Chiara Salvadori, CHL news, 07-08-01========================Per chi mastica l'inglese, ora sarà facile interpretare correttamente le affermazioni di Patty Stonesifer dedicate al presidente G.W. Bush a nome della benemerita Fondazione dopo uno dei suoi discorsi alle Nazioni Unite e che trovate qui:http://www.gatesfoundation.org/aboutus/announcements/announce-020314.htmPer quanti (e sono sempre tanti) rimangono abbagliati dalle parole "beneficenza" e "Gates", suggerisco di sostituire i termini con "marketing" e "spudorato". Tutto il resto è - come sempre, purtroppo - IRRILEVANTE. Interessantissimo invece il concetto gatesiano di sedersi a un tavolo e cercare - anche solo per salvarsi la faccia da glutei - scappatoie legali atte ad aggirare leggi dallo stesso volute, fomentate ed ottenute. Che dire??Tiziano, Udine.
  • Anonimo scrive:
    Re: Tutti a criticare Bill Gates
    - Scritto da: Anonimo
    va bene, lo scherzo è bello quando
    dura poco.... ho riso per la foto, ma tu hai
    idea di chi sia davvero Stallman e cosa
    abbia fatto? troppi ce ne vogliono di
    guglielmi cancellihttp://gcc.gnu.org/http://www.gnu.org/software/make/http://www.gnu.org
  • Anonimo scrive:
    Re: preferirei un monopolio in meno....
    - Scritto da: Anonimo

    l'industria farmaceutica ha fatto negli

    ultimi decenni dei passi da gigante

    soprattutto grazie allo stimolo dei

    brevetti...


    ti hanno informato che da quando ci sono i
    farmaci generici (possibili perchè
    è SCADUTO il brevetto) l'aspirina
    costa meno?E con questo? Se non ci fossero i brevetti nel campo dei medicinali non avresti a disposizione diversi medicinali, perché nessuno avrebbe investito ingenti somme di denaro per permettere ad altri di produrre lo stesso farmaco a costo 0 . Poi sulla durata del brevetto se ne può discutere quanto si vuole, ma la brevettabilità del farmaco è ciò che contribuisce al progresso di tutta l'industria farmaceutica.
  • Anonimo scrive:
    Re: preferirei un monopolio in meno....
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo

    preferirei un monopolio in meno che un

    filantropo in più!



    vuole fare del bene?! visto che è

    ricco e potnete che cerchi di cambiare
    le

    norme sui brevetti dei farmaci!

    l'industria farmaceutica ha fatto negli
    ultimi decenni dei passi da gigante
    soprattutto grazie allo stimolo dei
    brevetti...
    ti hanno informato che da quando ci sono i farmaci generici (possibili perchè è SCADUTO il brevetto) l'aspirina costa meno?
    può sembrare cinico ma la storia ci
    insegna molto in questo...

    tu cosa preferisci, i brevetti o il degresso
    scientifico???

    Tieni presente che la medicina non è
    software, lì gli investimenti sono
    spaventosi e senza la speranza di un
    brevetto nessuno investirebbe, nemmeno nei
    giorni festivi...
  • Anonimo scrive:
    Re: Tutti a criticare Bill Gates
    va bene, lo scherzo è bello quando dura poco.... ho riso per la foto, ma tu hai idea di chi sia davvero Stallman e cosa abbia fatto? troppi ce ne vogliono di guglielmi cancelli
  • Anonimo scrive:
    Re: Tutti a criticare Bill Gates
  • Anonimo scrive:
    Re: Ma suvvia...
  • Anonimo scrive:
    Re: Tutti a criticare Bill Gates
  • Anonimo scrive:
    Re: Tutti a criticare Bill Gates
  • Anonimo scrive:
    Re: Tutti a criticare Bill Gates
  • Anonimo scrive:
    Re: Tutti a criticare Bill Gates
  • Anonimo scrive:
    Re: Tutti a criticare Bill Gates
  • Anonimo scrive:
    Re: Tutti a criticare Bill Gates
  • Anonimo scrive:
    Re: Tutti a criticare Bill Gates
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo



    - Scritto da: Anonimo





    - Scritto da: Anonimo



    La Foundation in questi anni
    ha


    finanziato



    scuole, diffusione di
    Internet,

    ricerche



    mediche per il mondo povero,

    iniziative



    anti-AIDS, anti-tetano e via

    dicendo.





    sinceramente condivido l'idea di
    Mr.


    Mechano...








    punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=697818





    "La fondazione e' un enorme
    riciclatore

    di


    denaro di tasse e di marketing dei
    piu'


    subdoli esistenti al mondo.





    L'80% della beneficienza della

    fondazione


    viene fatta in licenze Winzozz,
    ossia 1

    CD e


    milioni di foglietti di licenza

    originale


    M$. Che nel mercato hanno un valore


    commerciale, ma che in realta' non

    valgono


    nulla, ossia giusto una
    duplicazione di


    qualcosa di astratto i bit.


    Nelle scuole dello Zambia, in
    India, e

    in


    tante altre situazioni regala
    licenze


    Winzozz.


    Spesso neppure utilizzabili a causa


    dell'obsolescenza in cui si
    trovano i

    PC di


    quelle scuole e istituzioni.





    Lui ci fa bella figura, da grande


    filantropo. Detrae dalle tasse e ha

    preso


    per il culo il mondo per l'ennesima

    volta!





    La fondazione e' un enorme
    riciclatore


    fiscale!!!"



    quando vi dicono di seguire le idee di

    Stallman, non è detto che

    necessariamente dovete imitarlo

    img22.exs.cx/img22/9936/stallman.jpg

    fun.drno.de/pics/windoof/nightmare.GIF

    Togli il prosciutto, che alla lunga provoca
    cecità.miseria, mi hai scoperto, arghhhhhhstasera verrò a cercarti nei tuo incubohttp://img34.exs.cx/img34/8238/reaper2.jpg
  • Anonimo scrive:
    Re: Tutti a criticare Bill Gates
    - Scritto da: Anonimo
    quando vi dicono di seguire le idee di
    Stallman, non è detto che
    necessariamente dovete imitarlo
    img22.exs.cx/img22/9936/stallman.jpgbella questa...peccato che non m'interessa quello che fa stallman e neanche gates.lavoro con Mac...e sicuramente non ho tempo per fare certe stupidate.ciao.
  • Anonimo scrive:
    Re: si certo...
    - Scritto da: Anonimo

    Si vede che si giovane e non conosci la

    storia, torna a studiare la storia della

    Commodore, della Apple e dell'IBM
    IBM complimenti!
    Proprio una bella organizzazione di
    filantropi hai tirato fuori. :DStiamo parlando della storia dell'informatica...ecco perchè si parla di Commodore, Apple e IBM....
  • Anonimo scrive:
    Re: Tutti a criticare Bill Gates
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo



    - Scritto da: Anonimo


    La Foundation in questi anni ha

    finanziato


    scuole, diffusione di Internet,
    ricerche


    mediche per il mondo povero,
    iniziative


    anti-AIDS, anti-tetano e via
    dicendo.



    sinceramente condivido l'idea di Mr.

    Mechano...




    punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=697818



    "La fondazione e' un enorme riciclatore
    di

    denaro di tasse e di marketing dei piu'

    subdoli esistenti al mondo.



    L'80% della beneficienza della
    fondazione

    viene fatta in licenze Winzozz, ossia 1
    CD e

    milioni di foglietti di licenza
    originale

    M$. Che nel mercato hanno un valore

    commerciale, ma che in realta' non
    valgono

    nulla, ossia giusto una duplicazione di

    qualcosa di astratto i bit.

    Nelle scuole dello Zambia, in India, e
    in

    tante altre situazioni regala licenze

    Winzozz.

    Spesso neppure utilizzabili a causa

    dell'obsolescenza in cui si trovano i
    PC di

    quelle scuole e istituzioni.



    Lui ci fa bella figura, da grande

    filantropo. Detrae dalle tasse e ha
    preso

    per il culo il mondo per l'ennesima
    volta!



    La fondazione e' un enorme riciclatore

    fiscale!!!"

    quando vi dicono di seguire le idee di
    Stallman, non è detto che
    necessariamente dovete imitarlo
    img22.exs.cx/img22/9936/stallman.jpg http://fun.drno.de/pics/windoof/nightmare.GIFTogli il prosciutto, che alla lunga provoca cecità.
  • Anonimo scrive:
    Re: Tutti a criticare Bill Gates
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo

    La Foundation in questi anni ha
    finanziato

    scuole, diffusione di Internet, ricerche

    mediche per il mondo povero, iniziative

    anti-AIDS, anti-tetano e via dicendo.

    sinceramente condivido l'idea di Mr.
    Mechano...

    punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=697818

    "La fondazione e' un enorme riciclatore di
    denaro di tasse e di marketing dei piu'
    subdoli esistenti al mondo.

    L'80% della beneficienza della fondazione
    viene fatta in licenze Winzozz, ossia 1 CD e
    milioni di foglietti di licenza originale
    M$. Che nel mercato hanno un valore
    commerciale, ma che in realta' non valgono
    nulla, ossia giusto una duplicazione di
    qualcosa di astratto i bit.
    Nelle scuole dello Zambia, in India, e in
    tante altre situazioni regala licenze
    Winzozz.
    Spesso neppure utilizzabili a causa
    dell'obsolescenza in cui si trovano i PC di
    quelle scuole e istituzioni.

    Lui ci fa bella figura, da grande
    filantropo. Detrae dalle tasse e ha preso
    per il culo il mondo per l'ennesima volta!

    La fondazione e' un enorme riciclatore
    fiscale!!!"quando vi dicono di seguire le idee di Stallman, non è detto che necessariamente dovete imitarlohttp://img22.exs.cx/img22/9936/stallman.jpg
  • Anonimo scrive:
    Re: Tutti a criticare Bill Gates
    - Scritto da: Anonimo
    La Foundation in questi anni ha finanziato
    scuole, diffusione di Internet, ricerche
    mediche per il mondo povero, iniziative
    anti-AIDS, anti-tetano e via dicendo.sinceramente condivido l'idea di Mr. Mechano...http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=697818"La fondazione e' un enorme riciclatore di denaro di tasse e di marketing dei piu' subdoli esistenti al mondo.L'80% della beneficienza della fondazione viene fatta in licenze Winzozz, ossia 1 CD e milioni di foglietti di licenza originale M$. Che nel mercato hanno un valore commerciale, ma che in realta' non valgono nulla, ossia giusto una duplicazione di qualcosa di astratto i bit.Nelle scuole dello Zambia, in India, e in tante altre situazioni regala licenze Winzozz.Spesso neppure utilizzabili a causa dell'obsolescenza in cui si trovano i PC di quelle scuole e istituzioni.Lui ci fa bella figura, da grande filantropo. Detrae dalle tasse e ha preso per il culo il mondo per l'ennesima volta!La fondazione e' un enorme riciclatore fiscale!!!"
  • Anonimo scrive:
    Re: Tutti a criticare Bill Gates
    - Scritto da: Mechano

    - Scritto da: Anonimo

    bravi, tutti bravi.....

    perchè non ci pensa Stallman a
    donare

    qualcosa in benecifenza?



    A furbooooooooo!!
    Guarda che Bill Gates non regala niente.
    I suoi regali sono milioni di dollari in
    licenze Winzozz.
    Ossia regala software del valore di un CD+1
    foglietto di licenza, che ha un valore di
    mercato, e nessun valore pratico.

    Nelle scuole dello Zambia non gli regala
    soldi, e manco in India, ma licenze Winzozz,
    ossia una cosa della quale non sanno cosa
    farsene, perche' addirittura sono delle
    versioni non rivendibili, che quindi non
    potrebbero rientrare nel mercato commerciale
    neppure parallelo...

    Cosi' non solo ci fanno bella figura
    apparendo buoni e misericordiosi, ma
    detraggono anche quelle cifre dalle tasse.

    Non so se ti rendi conto... Milioni di
    dollari di una cosa fatta di bit che si puo'
    copiare all'infinito.

    --
    Ciao.
    Mr. MechanoLa Foundation in questi anni ha finanziato scuole, diffusione di Internet, ricerche mediche per il mondo povero, iniziative anti-AIDS, anti-tetano e via dicendo.
  • Mechano scrive:
    Re: AIDS Malaria
    - Scritto da: Anonimo
    Sono un po' sconcertato da leggere le
    reazioni a questa notizia che a me sembra
    un'ottima notizia. Bill non mi sta simpatico
    come credo a molti ma la sua Foundation e'
    davvero ovunque. Progetti per vaccini per il
    terzo mondo, ospedali in Africa, borse di
    studio per gli studenti meno abbienti, lotta
    alla malaria, investimenti per
    l'informazione per contenere l'AIDS....

    A volte basterebbe levarsi un attimo i
    prosciutti dagli occhiMa non diciamo idiozie!La fondazione e' un enorme riciclatore di denaro di tasse e di marketing dei piu' subdoli esistenti al mondo.L'80% della beneficienza della fondazione viene fatta in licenze Winzozz, ossia 1 CD e milioni di foglietti di licenza originale M$. Che nel mercato hanno un valore commerciale, ma che in realta' non valgono nulla, ossia giusto una duplicazione di qualcosa di astratto i bit.Nelle scuole dello Zambia, in India, e in tante altre situazioni regala licenze Winzozz.Spesso neppure utilizzabili a causa dell'obsolescenza in cui si trovano i PC di quelle scuole e istituzioni.Lui ci fa bella figura, da grande filantropo. Detrae dalle tasse e ha preso per il culo il mondo per l'ennesima volta!La fondazione e' un enorme riciclatore fiscale!!!--Saluti. Mr. Mechano
  • Mechano scrive:
    Re: Tutti a criticare Bill Gates
    - Scritto da: Anonimo
    bravi, tutti bravi.....
    perchè non ci pensa Stallman a donare
    qualcosa in benecifenza?
    A furbooooooooo!!Guarda che Bill Gates non regala niente.I suoi regali sono milioni di dollari in licenze Winzozz.Ossia regala software del valore di un CD+1 foglietto di licenza, che ha un valore di mercato, e nessun valore pratico.Nelle scuole dello Zambia non gli regala soldi, e manco in India, ma licenze Winzozz, ossia una cosa della quale non sanno cosa farsene, perche' addirittura sono delle versioni non rivendibili, che quindi non potrebbero rientrare nel mercato commerciale neppure parallelo...Cosi' non solo ci fanno bella figura apparendo buoni e misericordiosi, ma detraggono anche quelle cifre dalle tasse.Non so se ti rendi conto... Milioni di dollari di una cosa fatta di bit che si puo' copiare all'infinito.--Ciao. Mr. Mechano
  • Anonimo scrive:
    Re: Tutti a criticare Bill Gates
    - Scritto da: Akaal
    - Scritto da: Anonimo

    figata: dove l'hai recuperata questa
    foto?

    vabbe....non mi aspettavo niente di
    diverso

    da chi prodessa una diffusione

    dell'informatica che assimiglia alla
    teoria

    comunista..

    Non ci posso credere, poi vi lamentate se vi
    dicono che siete "utonti"...

    Sveglia, è una foto tarocca! :staroccata da me
    Andiamo bene :Dsi ma uno che si veste così, deve essersi fatto l'impossibile :Dhttp://www.ethlife.ethz.ch/images/stallman-m.jpg
  • Anonimo scrive:
    Re: Tutti a criticare Bill Gates
    - Scritto da: Anonimo
    figata: dove l'hai recuperata questa foto?
    vabbe....non mi aspettavo niente di diverso
    da chi prodessa una diffusione
    dell'informatica che assimiglia alla teoria
    comunista..Non ci posso credere, poi vi lamentate se vi dicono che siete "utonti"...Sveglia, è una foto tarocca! :shttp://www.lugos.si/arhiv/prispevki/avtprav-delo/stallman.jpg Questa è l'originale...Andiamo bene :D==================================Modificato dall'autore il 24/07/2004 19.43.53
  • Anonimo scrive:
    Re: Tutti a criticare Bill Gates
    - Scritto da: Anonimo
    figata: dove l'hai recuperata questa foto?
    vabbe....non mi aspettavo niente di diverso
    da chi prodessa una diffusionehttp://img20.exs.cx/img20/374/prodessa.jpg
  • Anonimo scrive:
    Re: Tutti a criticare Bill Gates
    figata: dove l'hai recuperata questa foto?vabbe....non mi aspettavo niente di diverso da chi prodessa una diffusione dell'informatica che assimiglia alla teoria comunista..
  • Anonimo scrive:
    Tutti a criticare Bill Gates
    bravi, tutti bravi.....perchè non ci pensa Stallman a donare qualcosa in benecifenza?per chi non lo sapesse, ecco Stallman a lavoro.http://img22.exs.cx/img22/9936/stallman.jpg
  • Anonimo scrive:
    Re: si certo...
    - Scritto da: Anonimo


    Mi sembra alquanto rischioso dire che
    se non

    fosse stato per la Microsoft, ora
    nessuno

    potrebbe usare un computer.

    per carità, questo effettivamente
    sarebbe un pò troppo...però ci sarebbero tanti che non l'avrebbero.E, fidati, questo NON sarebbe proprio un male, non lo sarebbe proprio: curerebbero maggiromanete i rapporti umani di persona, che fanno tanto bene a tutti.E invece di uscire si resta in casa a ciattare, scaricare, navigare e giocare.Da soli.Tit.
  • Anonimo scrive:
    Re: una notizia per linari

    stanotte verrò da te.....
    img34.exs.cx/img34/8238/reaper2.jpg Oddio noooo! NOOOOOOO!!! :|:|:|:|:|:|:|:|:|:|Non dormirò stanotte, o meglio stamattina...
  • Anonimo scrive:
    Re: una notizia per linari
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo

    linsorci della malora (topi di cantina
    che

    fumano hanne)

    Sì sì... Torna a fare clic
    clic col mouse e ad aggiornare il Norton.
    Ah! Non dimenticarti di "programmare" il tuo
    formidabile gestionale con il Visual Basic
    eh! Se no mamma si arrabbia!stanotte verrò da te.....http://img34.exs.cx/img34/8238/reaper2.jpg
  • Anonimo scrive:
    Re: una notizia per linari
    - Scritto da: Anonimo
    linsorci della malora (topi di cantina che
    fumano hanne)Sì sì... Torna a fare clic clic col mouse e ad aggiornare il Norton. Ah! Non dimenticarti di "programmare" il tuo formidabile gestionale con il Visual Basic eh! Se no mamma si arrabbia!
  • Anonimo scrive:
    Re: Bill salvaci dal pinguino
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo



    - Scritto da: Anonimo





    - Scritto da: Anonimo







    Sì, io ci lavoro
    con

    linux:


    sono




    stato assunto proprio
    per la

    mia



    esperienza




    di uso di linux




    Ma continuo a non capire
    cosa


    c'entrino



    le




    canne con linux. io non
    ho mai


    fumato




    neanche una sigaretta,

    figuriamoci


    le



    canne.







    ma allora non conosci
    Stallaman :s








    no



    E Linus Torvaldis ? :s


    nohttp://img18.exs.cx/img18/9655/pinguinazzolo_linsorcio_stallaman_torvaldos.jpg
  • Anonimo scrive:
    Re: Bill salvaci dal pinguino
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo



    - Scritto da: Anonimo





    Sì, io ci lavoro con
    linux:

    sono



    stato assunto proprio per la
    mia


    esperienza



    di uso di linux



    Ma continuo a non capire cosa

    c'entrino


    le



    canne con linux. io non ho mai

    fumato



    neanche una sigaretta,
    figuriamoci

    le


    canne.





    ma allora non conosci Stallaman :s





    no

    E Linus Torvaldis ? :sno
  • Anonimo scrive:
    Re: Bill salvaci dal pinguino
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo



    Sì, io ci lavoro con linux:
    sono


    stato assunto proprio per la mia

    esperienza


    di uso di linux


    Ma continuo a non capire cosa
    c'entrino

    le


    canne con linux. io non ho mai
    fumato


    neanche una sigaretta, figuriamoci
    le

    canne.



    ma allora non conosci Stallaman :s


    noE Linus Torvaldis ? :s
  • Anonimo scrive:
    Re: Bill salvaci dal pinguino
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo



    Mai rullato canne in vita mia...


    e uso linux.



    e te ne vanti ?

    :

    Sì, io ci lavoro con linux: sono
    stato assunto proprio per la mia esperienza
    di uso di linux
    Ma continuo a non capire cosa c'entrino le
    canne con linux. io non ho mai fumato
    neanche una sigaretta, figuriamoci le canne.Ehi, non confondiamo le cose, il tabacco fa male.
  • Anonimo scrive:
    Re: Bill salvaci dal pinguino
    - Scritto da: Anonimo

    Sì, io ci lavoro con linux: sono

    stato assunto proprio per la mia
    esperienza

    di uso di linux

    Ma continuo a non capire cosa c'entrino
    le

    canne con linux. io non ho mai fumato

    neanche una sigaretta, figuriamoci le
    canne.

    ma allora non conosci Stallaman :sno
  • Anonimo scrive:
    Re: Bill salvaci dal pinguino
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo



    Mai rullato canne in vita mia...


    e uso linux.



    e te ne vanti ?

    :

    Sì, io ci lavoro con linux: sono
    stato assunto proprio per la mia esperienza
    di uso di linux
    Ma continuo a non capire cosa c'entrino le
    canne con linux. io non ho mai fumato
    neanche una sigaretta, figuriamoci le canne.ma allora non conosci Stallaman :s
  • Anonimo scrive:
    Re: Bill salvaci dal pinguino
    - Scritto da: Anonimo

    Mai rullato canne in vita mia...

    e uso linux.

    e te ne vanti ?
    :Sì, io ci lavoro con linux: sono stato assunto proprio per la mia esperienza di uso di linuxMa continuo a non capire cosa c'entrino le canne con linux. io non ho mai fumato neanche una sigaretta, figuriamoci le canne.
  • Anonimo scrive:
    Re: Bill salvaci dal pinguino
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo

    Oramai è una sindrome, molti miei

    amici non li vedo da moltissimo
    tempo... so

    che stanno ora sempre chiusi in cantina
    a

    rullare canne tra una compilazione del

    kernel e l'altra...

    Mai rullato canne in vita mia...
    e uso linux.e te ne vanti ? :
  • Anonimo scrive:
    Re: Bill salvaci dal pinguino
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo



    - Scritto da: Anonimo





    Mai rullato canne in vita mia...


    e uso linux.



    sai chi è Stallaman?

    non preoccuparti, glielo dico io chi
    è stallman, ecco qui:

    www.ethlife.ethz.ch/images/stallman-m.jpg Stallaman è questo!!!!http://img21.exs.cx/img21/3038/stallaman.jpg
  • Anonimo scrive:
    Re: Bill salvaci dal pinguino
    - Scritto da: Anonimo
    Mai rullato canne in vita mia...
    e uso linux.Male, molto male
  • Anonimo scrive:
    Cosa ve ne importa?
    Dove, come quando e perche'? I soldi vengono spesi per opere umanitarie? E' una cosa positiva? Si. Bene, il discorso finisce qui! Non capisco perche' tutte queste inutili disquisizioni... ora stiamo pure a criticare chi offre soldi, per il bene dell'umanita' io mi prenderei pure quelli eventualmente donati da Bin Laden (senza ovviamente che cambino le mie considerazioni su di lui).
  • Anonimo scrive:
    Re: si certo...

    Non ti confondi con il Basic dell'Amiga ? Mi
    ricordo che si poteva leggere "CBM basic
    V2".Stai scherzando?Ce l'aveva già il PET... guarda che ti revochiamo il diritto di usare quell'icona come avatar ;-)
  • Anonimo scrive:
    Re: Bill salvaci dal pinguino
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo



    Mai rullato canne in vita mia...

    e uso linux.

    sai chi è Stallaman?non preoccuparti, glielo dico io chi è stallman, ecco qui:http://www.ethlife.ethz.ch/images/stallman-m.jpg
  • Anonimo scrive:
    Re: preferirei un monopolio in meno....
    - Scritto da: Anonimo
    preferirei un monopolio in meno che un
    filantropo in più!

    vuole fare del bene?! visto che è
    ricco e potnete che cerchi di cambiare le
    norme sui brevetti dei farmaci!l'industria farmaceutica ha fatto negli ultimi decenni dei passi da gigante soprattutto grazie allo stimolo dei brevetti...può sembrare cinico ma la storia ci insegna molto in questo...tu cosa preferisci, i brevetti o il degresso scientifico???Tieni presente che la medicina non è software, lì gli investimenti sono spaventosi e senza la speranza di un brevetto nessuno investirebbe, nemmeno nei giorni festivi...
  • Anonimo scrive:
    Re: Bill salvaci dal pinguino
    - Scritto da: Anonimo

    Mai rullato canne in vita mia...
    e uso linux.sai chi è Stallaman?
  • Anonimo scrive:
    una notizia per linari
    linsorci della malora (topi di cantina che fumano hanne)
  • Anonimo scrive:
    Re: Ma suvvia...

    vero, ma e' anche qualcosa di "naturale",
    bene o male tutti noi facciamo, nei nostri
    limiti, della beneficenza.
    Ma per questo non ci prendiamo gli elogi
    della stampa e un'articolo su PI ...Ehi sono sempre quello tra le zanzare sto ancora aspettando i soldi della fondazione Giambo :D
  • Anonimo scrive:
    Re: Bill salvaci dal pinguino
    - Scritto da: Anonimo
    Oramai è una sindrome, molti miei
    amici non li vedo da moltissimo tempo... so
    che stanno ora sempre chiusi in cantina a
    rullare canne tra una compilazione del
    kernel e l'altra...Mai rullato canne in vita mia...e uso linux.
  • Giambo scrive:
    Re: Ma suvvia...
    - Scritto da: Akaal
    Critichiamolo pure sulla realizzazione dei
    prodotti software o se spara a zero contro
    l'OS, ma qui si parla di beneficenza... ok,
    si è fatto pubblicità, se lo
    scala dalle tasse, ma è sempre
    qualcosa di positivo...vero, ma e' anche qualcosa di "naturale", bene o male tutti noi facciamo, nei nostri limiti, della beneficenza.Ma per questo non ci prendiamo gli elogi della stampa e un'articolo su PI ...
  • Anonimo scrive:
    Ma suvvia...
    Critichiamolo pure sulla realizzazione dei prodotti software o se spara a zero contro l'OS, ma qui si parla di beneficenza... ok, si è fatto pubblicità, se lo scala dalle tasse, ma è sempre qualcosa di positivo...Cerchiamo di non vedere in gates il diavolo per forza, sempre e a tutti i costi...
  • Joker0 scrive:
    Re: AIDS Malaria


    A volte basterebbe levarsi un attimo i

    prosciutti dagli occhi

    Sì, io per questo lo stimo,
    perchè moltissima altra gente
    straricca non versa nenache 1$ in
    beneficienzaNon vi pare che il fare beneficenza dovrebbe essere come un missile "fire & forget" (lancia e dimentica)? Cioè: la beneficenza serve solo a chi la piglia (a lui non serve la pubblicità, ma servono solo i soldi per uscire da un problema grave). A chi la fa serve al massimo per mettersi in pari con la propria coscienza, ma la storia deve finire lì! Perchè se deve essere amore verso il prossimo, allora i vari strombazzamenti su giornali e media vari, alla fine fanno ritornare un dividendo in cassa (con un giro lungo, ma ci arriva, e loro lo sanno) perchè E' PUBBLICITA'.Non è come fare una pubblicità "standard", ma sempre pubblicità è, specie ora che molti ce l'hanno con MS perchè usa metodi da briganti e opprime l'innovazione, e allora via con le operazioni benefiche. Non solo, ma la fondazione Gates fa "opere benefiche" anche per favorire la diffusione dell'informatica (alfabetizzazione informatica): questo a cosa credete che serva ? Se una persona impara ad usare il PC, andrà subito subito su Linux, o comprerà un bel PC con Windows XP ?A volte basterebbe sì levarsi il prosciutto dagli occhi,ma bisogna levare anche la seconda fetta! :))
  • Alessandrox scrive:
    Re: Traduzione:
    - Scritto da: Anonimo
    ...invidia...Semplice ipotesi ma non tanto campata in ariaPoi sai... io non essendo ideologicamente schierato non ho questo problema.
  • Anonimo scrive:
    preferirei un monopolio in meno....
    preferirei un monopolio in meno che un filantropo in più!vuole fare del bene?! visto che è ricco e potnete che cerchi di cambiare le norme sui brevetti dei farmaci!
  • Anonimo scrive:
    Re: si certo...

    Non ti confondi con il Basic dell'Amiga ? Mi
    ricordo che si poteva leggere "CBM basic
    V2".Pagina 3 del manuale del C64, c'è un bel Copyright Microsoft, 1977. E' una nota faq del C64. Non appare il nome MS nelle schermate, ma solo nella documentazione. E se non sbaglio, nel successivo Plus/4, la Microsoft si è fatta anche citare "a video"
    Mi sembra alquanto rischioso dire che se non
    fosse stato per la Microsoft, ora nessuno
    potrebbe usare un computer.per carità, questo effettivamente sarebbe un pò troppo...
  • Anonimo scrive:
    Re: Bill salvaci dal CIM
    non hai capito! non ci crede neanche lui a quello che dice!per me era una battuta!infatti:
    Oramai è una sindrome, molti miei amici non li vedo da
    moltissimo tempo... so che stanno ora sempre chiusi in
    cantina a rullare canne tra una compilazione del kernel e
    l'altra...
  • Anonimo scrive:
    Re: Bill salvaci dal CIM
    - Scritto da: Anonimo
    Fermiamo il comunismo estremogià fermato. La guerra fredda è finita da un bel pezzo.
    , fermiamo linux !che non c'entra con il comunismo.L'open source è un sistema molto più vicino al liberismo estremo, piuttosto.Per decenni si è proceduto ad abbassare barriere commerciali di ogni tipo, portando nazioni ad abbattere dogane e vincoli commerciali.L'open Source è l'evoluzione del software in questa direzione di liberalizzazione.Come direbbe il Senatur: l'open source è la libertà fatta bersonaSolo chi vive della schiavitù degli altri può soffrire della difusione del software Open Source
  • Giambo scrive:
    Re: Tirchieria RULEZ!
    - Scritto da: Anonimo

    Questione di proporzione. E' l'uomo piu'

    ricco del mondo, per lui sono briciole.

    No, non dire una cosa del genere perche' io
    con i miei occhi ho visto e vedo gente molto
    molto ricca aggrapparsi ai centesimi,
    proprio per uan forma mentis avidi quanto
    non mai ...E io ho visto il contrario, ora siamo pari ?Stiamo parlando di Bill Gates, del fatto che cifre che per noi paiono incredibili e che i fanno credere alla sua immensa generosita', fatte le debite proporzioni sono poca cosa.
    Ma ne ho viste tante dipersone del genere
    anzi ... piu' si possiede e piu' si diventa
    avidi ...percio' immagina di avere un
    trillione ma di dover regalare 50 miliardi
    ... davvero poca cosa .... ma vorrei vedere
    quanti riuscirebbero a farlo :) Guarda che non e' Bill Gates che tiene in piedi la beneficenza del mondo, se esistono opere benefiche che operano, e' perche' esiste molta gente che dona, anche ricca, e senza farsi vomitevole pubblicita'.
  • Anonimo scrive:
    Bill salvaci dal pinguino
    Oramai è una sindrome, molti miei amici non li vedo da moltissimo tempo... so che stanno ora sempre chiusi in cantina a rullare canne tra una compilazione del kernel e l'altra...Cosa succederebbe se tutti gli utenti windows facessero la stessa cosa??? Il mondo andrebbe a rotoli...Fermiamo il comunismo estremo, fermiamo linux !
  • Giambo scrive:
    Re: si certo...
    - Scritto da: Anonimo

    Si vede che si giovane e non conosci la

    storia, torna a studiare la storia della

    Commodore, della Apple e dell'IBM

    occhio che sei su un campo minato. Da
    Commodoriano ti faccio notare che la
    "nostra" generazione ( diciamo quelli che si
    sono presi il computer nell'82-83, ti va
    bene ? ), ha avuto il primo impatto con
    l'informatica con la schermata del Basic che
    appariva all'avvio. Il Basic della Commodore
    era preso in licenza dalla Microsoft.Non ti confondi con il Basic dell'Amiga ? Mi ricordo che si poteva leggere "CBM basic V2".In ogni caso, come ben dici, i computer esistevano e venivano utilizzati ben prima dell'avvento della grande-microsoft. Mi sembra alquanto rischioso dire che se non fosse stato per la Microsoft, ora nessuno potrebbe usare un computer.Io credo che i tempi erano maturi: Se non era la M$, probabilmente sarebbe stata la Apple la Commodore o Atari o IBM (OS/2) o ...
    Vorrei anche far notare, che la Microsoft
    è stata promossa ad "Impero del
    Male", solo negli anni recenti. Noi
    programmatori degli anni '80, avevamo
    un'ottima opinione di M$, ai tempi.
    Quick Basic ( quello venduto a parte, non
    quello dato assieme al Dos ) era un ottimo
    prodotto, il loro C, fino alla versione 5,
    era un fantastico pacchetto, venduto in uno
    scatolone grande quanto un baule, pieno di
    manuali fatti benissimo, e il compilatore
    era anche molto stabile. E Word per Dos, era
    un'abisso avanti come usabilità
    rispetto al vetusto Wordstar, che aveva
    degli shortcut di tastiera da psicotici...Oddio, la nostalgia :) ... SNIFF !
  • Giambo scrive:
    Re: si certo...
    - Scritto da: Anonimo

    Si vede che si giovane e non conosci la

    storia, torna a studiare la storia della

    Commodore, della Apple e dell'IBM
    IBM complimenti!
    Proprio una bella organizzazione di
    filantropi hai tirato fuori. :DE che c'entra ? Mi sa' che non hai letto attentamente il discorso.
  • Giambo scrive:
    Re: AIDS Malaria
    - Scritto da: Anonimo
    Quando la famosa fondazione Giambo mi
    darà i soldi per studiare un vaccino
    sulla malaria ?Malaria no, ma cancro si. Oddio, non esiste la fondazione "Giambo", non sono cosi' ricco.Anzi, probabilmente non sarei cosi' "sborone" da chiamarla "Fondazione Giambo".
    Aspetto fiducioso non posso aspettare troppo
    però :DTi sei ammalato della malattia sbagliata, io faccio quel che posso. Ah, aspettatevi una conferenza stampa per la mia prossima donazione, devo chiedere a Bill Gates consigli sull'organizzazione.
  • Giambo scrive:
    Re: AIDS Malaria
    - Scritto da: Anonimo

    Chi di noi non fa' beneficenza ?
    C'è tanta gente che potrebbe
    permettersi di fare grossa beneficenza e non
    la fa... dimmi tra i vari cantanti e attori
    quanti tra loro fanno beneficenzaProbabilmente lo fanno e non lo sbandierano ai 4 venti.In ogni caso sei tu che affermi che vari cantanti e attori non fanno beneficenza, tocca a te dimostrarlo.

    Chi di noi, in proporzione, dona piu' di

    Bill Gates ?

    bho.. prima calcolami la percentuale di Mr
    Gates poi ti rispondoEra una domanda per farti riflettere.

    Chi di noi dona alla propria fondazione
    ?

    Se io potessi lo farei, ma non per riavere i
    soldi indietro facendo finta beneficenza..
    ma per essere sicuro di dove andranno a
    finire quei soldi, cosa che manco la Caritas
    mi assicuraTu invece sai dove vanno a finire i soldi della Gates Foundation, hai spulciato tutti i registri, vero ?

    Chi di noi strombazza la sua donazione
    alla

    stampa ?

    Che male c'è? Si chiama "carita' pelosa", dai, la conosci anche te la parabola del fariseo e del republicano !
  • Anonimo scrive:
    Re: finalmente uno che ragiona
    Bravo e' vero, io da CBM'aro e Amighista di vecchia data ricordo bene quando Bill e' passato da normale CEO di una azienda di successo ad emblema del "male" ... credo che tutto cio' sia stato messo in moto dalla stampa, da quel modo di scatenare invidia e rancore verso chi ha piu' denaro, piu' iniziativa, piu' fortuna etc. ... ricordo anche la nascita dei talebani-di-piattaforma pro questo o quel computer ... nel caso di quelli pro-Amiga devo dire che sono cominciati a spuntare dopo anni che l'Amiga ormai era in declino per il fallimento della CBM, e sono spuntati come funghi man mano che i veri amighisti, pur innamorati di quella tecnologia abbandonavano la piattaforma per rivolgersi a tecnologie al passo con i tempi (il vero spirito amighista!). Fino alla situazione odierna di folle di persone che non conoscono nulla della storia dell'informatica, che non l'hanno vissuta, che giocano con playstation o Xbox perche' installare e' troppo oneroso ... ma che vedono Gates come un simbolo del "male" per principio preso. Ma siamo pieni di comportamenti di questo tipo ai giorni d'oggi, basta vedere quanti si danno al vandalismo contro quelli che ritengono i simboli del "male", comportamenti che sono solo un riflesso dei loro problemi psicologici di disadattamento e disagio.- Scritto da: Anonimo


    Si vede che si giovane e non conosci la

    storia, torna a studiare la storia della

    Commodore, della Apple e dell'IBM

    occhio che sei su un campo minato. Da
    Commodoriano ti faccio notare che la
    "nostra" generazione ( diciamo quelli che si
    sono presi il computer nell'82-83, ti va
    bene ? ), ha avuto il primo impatto con
    l'informatica con la schermata del Basic che
    appariva all'avvio. Il Basic della Commodore
    era preso in licenza dalla Microsoft. Come
    pure lo era, ancora più indietro, il
    Basic dell'Apple II ( beh, in effetti,
    l'Apple aveva 2 Basic diversi, uno Microsoft
    e uno Apple ), e poco più avanti il
    GW-Basic sui primi PC.

    Il che non vuol dire che se non c'era "lui",
    non avremmo fatto nulla, ovvio. C'era
    Sinclair, che non aveva nulla a che fare con
    M$, c'era il CP/M, dal quale in effetti Zio
    Bill ha "imparato" molto per fare l'MS-Dos,
    ma non si può negare che la Microsoft
    ha avuto un'importanza che va ben al di
    là del semplice Windows. Quello
    è stato solo il punto d'arrivo...

    Vorrei anche far notare, che la Microsoft
    è stata promossa ad "Impero del
    Male", solo negli anni recenti. Noi
    programmatori degli anni '80, avevamo
    un'ottima opinione di M$, ai tempi.
    Quick Basic ( quello venduto a parte, non
    quello dato assieme al Dos ) era un ottimo
    prodotto, il loro C, fino alla versione 5,
    era un fantastico pacchetto, venduto in uno
    scatolone grande quanto un baule, pieno di
    manuali fatti benissimo, e il compilatore
    era anche molto stabile. E Word per Dos, era
    un'abisso avanti come usabilità
    rispetto al vetusto Wordstar, che aveva
    degli shortcut di tastiera da psicotici...
  • Anonimo scrive:
    Re: Tirchieria RULEZ!

    Questione di proporzione. E' l'uomo piu'
    ricco del mondo, per lui sono briciole.
    No, non dire una cosa del genere perche' io con i miei occhi ho visto e vedo gente molto molto ricca aggrapparsi ai centesimi, proprio per uan forma mentis avidi quanto non mai ... come una proprietaria di molti alberghi, case, palazzine, che si aggrappava a fare la cresta di 10-m-i-l-a-l-i-r-e della addetta alla pulizie scale ... capisci ... multimiliardaria senza pudore intenta a rubare 10 mila lire al mese ad uno dei suoi inquilini! Ma ne ho viste tante dipersone del genere anzi ... piu' si possiede e piu' si diventa avidi ...percio' immagina di avere un trillione ma di dover regalare 50 miliardi ... davvero poca cosa .... ma vorrei vedere quanti riuscirebbero a farlo :-)
  • Anonimo scrive:
    Re: AIDS Malaria
    - Scritto da: Anonimo
    Sono un po' sconcertato da leggere le
    reazioni a questa notizia che a me sembra
    un'ottima notizia. Bill non mi sta simpatico
    come credo a molti ma la sua Foundation e'
    davvero ovunque. Progetti per vaccini per il
    terzo mondo, ospedali in Africa, borse di
    studio per gli studenti meno abbienti, lotta
    alla malaria, investimenti per
    l'informazione per contenere l'AIDS....Ho sempre apprezzato queste iniziative, però riflettendo bene mi viene da chiedere:- quanti siano (in percentuale) i soldi che finiscono alla fondazione rispetto ai soldi che guadagna- Quanto può guadagnare uno che ha il monopolio de facto in un settore così importante (e quindi una parte di quanto guadagna in più dal monopolio può darla in beneficienza)
    A volte basterebbe levarsi un attimo i
    prosciutti dagli occhiSì, io per questo lo stimo, perchè moltissima altra gente straricca non versa nenache 1$ in beneficienza
  • Anonimo scrive:
    Re: Foundation? MA quale foundation!
  • Anonimo scrive:
    Re: si certo...

    Si vede che si giovane e non conosci la
    storia, torna a studiare la storia della
    Commodore, della Apple e dell'IBM occhio che sei su un campo minato. Da Commodoriano ti faccio notare che la "nostra" generazione ( diciamo quelli che si sono presi il computer nell'82-83, ti va bene ? ), ha avuto il primo impatto con l'informatica con la schermata del Basic che appariva all'avvio. Il Basic della Commodore era preso in licenza dalla Microsoft. Come pure lo era, ancora più indietro, il Basic dell'Apple II ( beh, in effetti, l'Apple aveva 2 Basic diversi, uno Microsoft e uno Apple ), e poco più avanti il GW-Basic sui primi PC.Il che non vuol dire che se non c'era "lui", non avremmo fatto nulla, ovvio. C'era Sinclair, che non aveva nulla a che fare con M$, c'era il CP/M, dal quale in effetti Zio Bill ha "imparato" molto per fare l'MS-Dos, ma non si può negare che la Microsoft ha avuto un'importanza che va ben al di là del semplice Windows. Quello è stato solo il punto d'arrivo...Vorrei anche far notare, che la Microsoft è stata promossa ad "Impero del Male", solo negli anni recenti. Noi programmatori degli anni '80, avevamo un'ottima opinione di M$, ai tempi.Quick Basic ( quello venduto a parte, non quello dato assieme al Dos ) era un ottimo prodotto, il loro C, fino alla versione 5, era un fantastico pacchetto, venduto in uno scatolone grande quanto un baule, pieno di manuali fatti benissimo, e il compilatore era anche molto stabile. E Word per Dos, era un'abisso avanti come usabilità rispetto al vetusto Wordstar, che aveva degli shortcut di tastiera da psicotici...
  • Anonimo scrive:
    "scuole" e "promozione di Internet"
    Leggi "PC con prodotti Windows".Quello è un tipo di beneficenza interessato e con ritorno economico, specie nel medio-lungo periodo.
  • Anonimo scrive:
    Re: AIDS Malaria

    Chi di noi non fa' beneficenza ?
    Chi di noi, in proporzione, dona piu' di
    Bill Gates ?
    Chi di noi dona alla propria fondazione ?Hei sono un povero sfigato, di cui non frega un ca@@o a nessuno e qui è pieno di zanzare.Quando la famosa fondazione Giambo mi darà i soldi per studiare un vaccino sulla malaria ?Aspetto fiducioso non posso aspettare troppo però :D
  • Anonimo scrive:
    Re: Foundation? MA quale foundation!
    - Scritto da: Anonimo
    - Scritto da: Anonimo

    Ma chi è che vuol prendere x il
    culo

    con le sue fondazioni?!!

    Tutta robaccia x non pagare nemmeno le
    tasse

    sui soldi ciulati continuamente agli
    UTONTI!

    Ma stai zitto va... criticare anche la
    beneficenza


    fondazione che così
    arricchirà fino a quota 30 miliardi
    di

    dollari il suo capitale destinato, come
    è noto, a iniziative

    benefiche in tutto il Mondo.

    Capisci cosa significa o no?

    Anche se fossero 30 miliardi in meno di
    tasse che avrebbe pagato, meglio cosi che in
    mano a bush.o in mano a gino strada.....
  • Anonimo scrive:
    Re: si certo...

    Si vede che si giovane e non conosci la
    storia, torna a studiare la storia della
    Commodore, della Apple e dell'IBMIBM complimenti!Proprio una bella organizzazione di filantropi hai tirato fuori. :D
  • Anonimo scrive:
    Re: AIDS Malaria

    Chi di noi non fa' beneficenza ?C'è tanta gente che potrebbe permettersi di fare grossa beneficenza e non la fa... dimmi tra i vari cantanti e attori quanti tra loro fanno beneficenza
    Chi di noi, in proporzione, dona piu' di
    Bill Gates ?bho.. prima calcolami la percentuale di Mr Gates poi ti rispondo
    Chi di noi dona alla propria fondazione ?Se io potessi lo farei, ma non per riavere i soldi indietro facendo finta beneficenza.. ma per essere sicuro di dove andranno a finire quei soldi, cosa che manco la Caritas mi assicura
    Chi di noi strombazza la sua donazione alla
    stampa ?Che male c'è?
  • Anonimo scrive:
    Re: Traduzione:
    Per fortuna che c'è gente come te che aiuta poveri stolti a capire le trame nascoste che la mente fervida di quell'uomo costruisce a nostra insaputa, in modo che subliminalmente noi gli si dia dei soldi...Grazie!Fabrizio
  • Anonimo scrive:
    Re: Foundation? MA quale foundation!
    - Scritto da: Anonimo
    la ricerca sull'aids e' stata finanziata con
    15 milioni di dollari contanti in 4 anni e
    15 milioni in attrezzature mediche.
    La parte di attrezzature comprendono
    pc+windows. Il contratto dice che puoi
    installarci anche linux se ti fa piacere.

    Bisogna fare una grossa distinzione tra fede
    informatica e aiuto per l'umanita', da
    qualunque parte l'aiuto arrivi nella
    direzione giusta.Se in 4 anni sono stati donati 15 milioni di dollari per la ricerca sull'aids e 15 x attrezzature mediche ,a cosa server avere una somma di 30 miliardi di dollari disponibile?Non mi tornano i conti.
  • Giambo scrive:
    Re: AIDS Malaria
    - Scritto da: Anonimo
    Sono un po' sconcertato da leggere le
    reazioni a questa notizia che a me sembra
    un'ottima notizia.Chi di noi non fa' beneficenza ?Chi di noi, in proporzione, dona piu' di Bill Gates ?Chi di noi dona alla propria fondazione ?Chi di noi strombazza la sua donazione alla stampa ?
    A volte basterebbe levarsi un attimo i
    prosciutti dagli occhiGiusto, leggiti il mio messaggio precedente, la storiellina del Sig.Rossi.
  • Anonimo scrive:
    Re: Foundation? MA quale foundation!
    - Scritto da: Akiro
    bhe sai, con le migliaia di miliardi di
    dollari che ha lui è il minimo che si
    può permettere... Questo lo dici tu... non mi pare che il sultano del brunei ( o come si scrive ) faccia altrettanto.Non lo obbliga nessuno a fare beneficenza... se tutti i ricchi facessero quello che fa lui il mondo potrebbe essere migliore.ma pensi che lui
    spenda veramente tutti quei soldi solo per
    far della carità?
    ed allora perkè non fa delle
    donazioni anonime ad enti già
    esistenti?Forse perchè le fa, ma essendo anonime tu e io non lo sappiamo... cmq fa queste enormi donazioni in modo pubblico, sia per un ritorno di immagine, sia per pagare meno tasse, sia per far parlare i troll come te
    perkè fa più scalpore la
    donazione di un uomo che guadagna miliardi
    di dollari rispetto ad un poveretto
    qualsiasi?fa scalpore a te, a me fa inizare bene la giornata una notizia così... ce ne fossero tutti i giorni!!! vivono entrambi di acqua e carne
    che in fin dei conti costa uguale...cosa vuoi dire? che centra con tutto il resto? se vuoi ti dico che non ci sono più le mezze stagioni.. hai detto una cosa inutile e fuori contesto
    il mondo è dei ricchi.dipende da quello che uno cerca nella vita cocco mio
    (linux)bhe la tua conclusione dice tutto... sei un troll
  • Anonimo scrive:
    Re: AIDS Malaria
    sono d'accordo
  • Anonimo scrive:
    Re: Traduzione:
    ...invidia...
  • Giambo scrive:
    Re: si certo...
    - Scritto da: Anonimo
    non mi viene in mente nessuno che fino ad
    oggi ha speso tanti soli per chi ne aveva
    bisogno.Questione di proporzione. E' l'uomo piu' ricco del mondo, per lui sono briciole.
    clientela o no. c'e' gente che ne trae un
    vantaggio e viene considerata -- se chiunque
    altro che ha fatto i soldi a buon o a
    cattiva ragione facesso lo stesso
    risolveremo un sacco di problemi, caro mio.Ti spiego come funziona:- Bill Gates chiede100$ per una licenza di Crapware al Sig. Rossi.- Sig.Rossi paga- Bill Gates trattiene 99.99$ e dona 1cts ad un ente benefico che promuove la sua immagine di Zio Generoso.- Arriva Natale, Sig.Rossi sente buono e vorrebbe donare 20$ o 50$ ad EnteBeneficoDisinteressato. Purtroppo ha gia' dovuto spendere 100$ per Crapware, le finanze non vanno molto bene, pazienza il prossimo anno, cavolo devo comperare altra RAM per far girare Crapware, magari fra due anni, se non esce CornoLungo ...
    e senza parlare poi del fatto che finanziare
    in denaro la ricerca sull'AIDS non mi pare
    porti vendita di qualcosa se non un riscatto
    della propria coscienza verso l'umanita'.Io la coscienza, quando l'ho sporca, me la pulisco da solo, non strombazzo le mie donazioni al mondo intero.
    Fai un passo indietro e vergognati per il
    fatto che hai la possibilita' di scrivere
    con un computer, perche' grazie a zio
    paperone li, oggi c'e' l'ho pure io.Si vede che si giovane e non conosci la storia, torna a studiare la storia della Commodore, della Apple e dell'IBM
  • Anonimo scrive:
    AIDS Malaria
    Sono un po' sconcertato da leggere le reazioni a questa notizia che a me sembra un'ottima notizia. Bill non mi sta simpatico come credo a molti ma la sua Foundation e' davvero ovunque. Progetti per vaccini per il terzo mondo, ospedali in Africa, borse di studio per gli studenti meno abbienti, lotta alla malaria, investimenti per l'informazione per contenere l'AIDS....A volte basterebbe levarsi un attimo i prosciutti dagli occhi
  • Akiro scrive:
    Re: Foundation? MA quale foundation!

    Ho visto un ospedale in America Latina
    costruito (in parte) con i soldi della
    Foundation, non solo PC. bhe sai, con le migliaia di miliardi di dollari che ha lui è il minimo che si può permettere... ma pensi che lui spenda veramente tutti quei soldi solo per far della carità?ed allora perkè non fa delle donazioni anonime ad enti già esistenti?perkè fa più scalpore la donazione di un uomo che guadagna miliardi di dollari rispetto ad un poveretto qualsiasi? vivono entrambi di acqua e carne che in fin dei conti costa uguale...il mondo è dei ricchi.(linux)
  • Anonimo scrive:
    fuori luogo...
    la pochezza intellettuale dei partecipanti al forum era nota ... oggi ne abbiamo ancora maggior coscienza...Complimenti ....
  • Anonimo scrive:
    Re: Foundation? MA quale foundation!
    - Scritto da: Larry

    ti ricordo che fino ad oggi tutta la
    beneficenza Microsoft pubblicizzata in
    metafora monetaria si e' concretizzata solo
    in distribuzioni di prodotti Microsoft e/o
    Microsoft compatibili...

    quindi se si parla di 10 milioni di dollari
    si intende "regalare" l'equivalente in HW e
    SW Microsoft
    right to be light...

    uno sforzo pazzesco!Ho visto un ospedale in America Latina costruito (in parte) con i soldi della Foundation, non solo PC.
  • Anonimo scrive:
    Re: Foundation? MA quale foundation!
    - Scritto da: Anonimo
    Anche se fossero 30 miliardi in meno di
    tasse che avrebbe pagato, meglio cosi che in
    mano a bush.Ok però bush ha abbassato le tasse ai super ricchi ( per ripagare la democratica campagna elettorale che gli hanno pagato ) quindi quest'osservazione non serve a un fico secco.
  • Anonimo scrive:
    Re: Foundation? MA quale foundation!
    - Scritto da: Anonimo
    Pensavo da chi produce tabacco e armi...
    :(anche; cio' non toglie, pero', che nell'ultima campagna elettorale il maggiore sponsor di Bush e' stato BG;per la verita' ha dato qualcosa anche ai democratici ma il confronto con quello dato a Bush era improponibile
  • Anonimo scrive:
    Re: si certo...
    mandagli il tuo intervento per conoscenza; hai visto mai che ti regali qualche dollaro
  • Anonimo scrive:
    Re: Foundation? MA quale foundation!
    la ricerca sull'aids e' stata finanziata con 15 milioni di dollari contanti in 4 anni e 15 milioni in attrezzature mediche.La parte di attrezzature comprendono pc+windows. Il contratto dice che puoi installarci anche linux se ti fa piacere.Bisogna fare una grossa distinzione tra fede informatica e aiuto per l'umanita', da qualunque parte l'aiuto arrivi nella direzione giusta.
  • Larry scrive:
    Re: Foundation? MA quale foundation!
    - Scritto da: Anonimo
    - Scritto da: Anonimo

    Ma chi è che vuol prendere x il
    culo

    con le sue fondazioni?!!

    Tutta robaccia x non pagare nemmeno le
    tasse

    sui soldi ciulati continuamente agli
    UTONTI!

    Ma stai zitto va... criticare anche la
    beneficenza


    fondazione che così
    arricchirà fino a quota 30 miliardi
    di

    dollari il suo capitale destinato, come
    è noto, a iniziative

    benefiche in tutto il Mondo.

    Capisci cosa significa o no?ti ricordo che fino ad oggi tutta la beneficenza Microsoft pubblicizzata in metafora monetaria si e' concretizzata solo in distribuzioni di prodotti Microsoft e/o Microsoft compatibili...quindi se si parla di 10 milioni di dollari si intende "regalare" l'equivalente in HW e SW Microsoft right to be light...uno sforzo pazzesco!
  • Anonimo scrive:
    Re: Foundation? MA quale foundation!
    Hai capito bene, i soldi invece di essere pagati in tasse finiscono in beneficienza ma in piu' ottengono un "bonus" sull'imposta che avrebbero dovuto pagare.Pure se l'azienda non paga quelle tasse al fisco deve COMUNQUE versare quel denaro (in beneficienza appunto), quindi non e' che dando i soldi in beneficienza non si pagano le tasse! Cambi solo la loro destinazione.Quindi chi ha detto: "meglio in mano alla fondazione che in mano al governo" (giusto o sbagliato che sia) ha detto fondamentalmente una cosa corretta. :)
  • Anonimo scrive:
    Re: Foundation? MA quale foundation!

    No, forse non hai capito come funziona il
    sistema fiscale americano: le somme versate
    a fondazioni sono deducibili "totalmente" e
    in più danno diritto a un bonus
    proporzionale sull'imponibile residuo. In
    pratica se versi in fondazione 100 dollari,
    potrai detrarre 100 dollari dal rsiduo
    imponibile e un'ulteriore somma percentuale
    sullo stesso imponibile.....TUTTE le grosse
    società americane sovvenzionano
    fondazioni al solo scopo di garantirsi
    drenaggi fiscali senza i quali il fisco
    divorerebbe pecentuali insostenibili.

    Beh meglio ancora allora...Non ci vedo nulla di male in questo anzi, è solo un bene. Tutti quei soldi vanno comunque in beneficenza, e sono una montagna di soldi. Comunque non ho ancora capito.Se i 100 dollari vanno in beneficenza, e 100 vengono detratti dall'imponibilie, comunque il risultato netto sarà inferiore, ma non inferiore di 100 dollari... a meno che la percentuale non compensi l'imposta...o no?

    meglio cosi che in

    mano a bush.


    E da dove pensi che arrivino i soldi per la
    campagna elettorale di Bush? :) :) :)Pensavo da chi produce tabacco e armi... :(
  • Anonimo scrive:
    Re: Foundation? MA quale foundation!
    - Scritto da: Anonimo
    - Scritto da: Anonimo

    Ma chi è che vuol prendere x il
    culo

    con le sue fondazioni?!!

    Tutta robaccia x non pagare nemmeno le
    tasse

    sui soldi ciulati continuamente agli
    UTONTI!

    Ma stai zitto va... criticare anche la
    beneficenza


    fondazione che così
    arricchirà fino a quota 30 miliardi
    di

    dollari il suo capitale destinato, come
    è noto, a iniziative

    benefiche in tutto il Mondo.

    Capisci cosa significa o no?

    Anche se fossero 30 miliardi in meno di
    tasse che avrebbe pagato, No, forse non hai capito come funziona il sistema fiscale americano: le somme versate a fondazioni sono deducibili "totalmente" e in più danno diritto a un bonus proporzionale sull'imponibile residuo. In pratica se versi in fondazione 100 dollari, potrai detrarre 100 dollari dal rsiduo imponibile e un'ulteriore somma percentuale sullo stesso imponibile.....TUTTE le grosse società americane sovvenzionano fondazioni al solo scopo di garantirsi drenaggi fiscali senza i quali il fisco divorerebbe pecentuali insostenibili.meglio cosi che in
    mano a bush.E da dove pensi che arrivino i soldi per la campagna elettorale di Bush? :) :) :)
  • Anonimo scrive:
    Re: Foundation? MA quale foundation!
    - Scritto da: Anonimo
    Ma chi è che vuol prendere x il culo
    con le sue fondazioni?!!
    Tutta robaccia x non pagare nemmeno le tasse
    sui soldi ciulati continuamente agli UTONTI!Ma stai zitto va... criticare anche la beneficenza
    fondazione che così arricchirà fino a quota 30 miliardi di
    dollari il suo capitale destinato, come è noto, a iniziative
    benefiche in tutto il Mondo.Capisci cosa significa o no?Anche se fossero 30 miliardi in meno di tasse che avrebbe pagato, meglio cosi che in mano a bush.
  • Alessandrox scrive:
    Traduzione:
    "La sfida oggi - ha dichiarato Bill Gates - è riconoscere che il nostro mondo, la nazione e la nostra regione, oggi più che mai, possono e dovrebbero incrementare sostanzialmente la possibilità per le famiglie meno agiate di accedere ai servizi sanitari, alla formazione, all'informazione"."La sfida oggi - ha dichiarato Bill Gates - è riconoscere che la nostra azienda, oggi più che mai, puo' e deve incrementare sostanzialmente la proria potenziale clientela."
  • Anonimo scrive:
    Foundation? MA quale foundation!
    Ma chi è che vuol prendere x il culo con le sue fondazioni?!!Tutta robaccia x non pagare nemmeno le tasse sui soldi ciulati continuamente agli UTONTI!
Chiudi i commenti