McCain: col PC ci saprò fare

Non promette di allestire blog, non promette di ingaggiare relazioni con le social network. Ma solleverà la moglie dall'incombenza di rintracciare le news online
Non promette di allestire blog, non promette di ingaggiare relazioni con le social network. Ma solleverà la moglie dall'incombenza di rintracciare le news online

Resta scettico, ma riconosce l’impatto sui cittadini dei media online: John McCain, che si contenderà con l’ efficace comunicatore Barack Obama il ruolo di presidente degli States, si arrenderà ai tempi e imparerà a maneggiare il computer.

Il candidato Lo ha annunciato in un’ intervista rilasciata al New York Times : ha confessato di affidarsi alla moglie, alla fedele segretaria, ai suoi collaboratori per rintracciare online informazioni e distillare l’umore dei cittadini della rete, ha ammesso di non aver mai imparato a usare Internet. “Lo fanno loro per me – spiega – Sto imparando ad andare online da solo, riuscirò molto presto a fare tutto da solo”.

Sarà un addestramento intenso quello di McCain, che ammette senza alcuna remora di non usare l’email: “Non ho mai sentito il bisogno di mandare email”. Non ambisce a condurre campagne elettorali online, non ambisce a conquistare i cittadini della rete sfoderando mashup o gestendo conversazioni con gli elettori, ma ammette che “viviamo in una situazione in cui ciascuna parola è monitorata, tutti i commenti sono commentati e analizzati per valutarne l’impatto: dobbiamo sfamare la bestia, gli show alla tv via cavo, l’istantaneità delle news sui blog e tutta quella roba”.

Non si lamenta McCain, non punta il dito contro la tecnologia e contro l’uso che se ne fa, non fa grandi promesse: “Non diventerò un grande comunicatore, non mi aspetto di creare un mio blog. Ma mi informatizzerò abbastanza da ottenere online le informazioni di cui ho bisogno”. ( G.B. )

( fonte immagine )

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

14 07 2008
Link copiato negli appunti