Media Parade sabato a Roma

Organizzata da Indymedia Italia e Radio Onda Rossa


Roma – “RECLAIM YOUR MEDIA – With any media necessary”: questo il titolo e il sottotilo della manifestazione che si terrà sabato 16 marzo a Roma organizzata da Indymedia Italia e Radio Onda Rossa. Lo scopo della manifestazione, spiegano in una nota gli organizzatori, è “liberare i media”.

La manifestazione, peraltro, si ispira direttamente all’ appello lanciato da Indymedia per la difesa dell’informazione indipendente e della libertà di espressione.

Media Parade, spiega la nota, sarà un corteo musicale e rumoroso fatto di “cartelli personali, attacchinaggio di massa, stickering selvaggio, proiezioni, reading di poesie, graffiti, coreografie, mongolfiere, stampe, performances, teatrini, giochi di prestigio, acrobazie, cabaret, orge, ecc…”

Il sito di Indymedia Italia è disponibile qui .

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    John Williams
    L'autore delle musiche (straordinarie) di Guerre Stellari (StarWars) è John Williams, che oltre a quelle ha composto anche quelle di Ritorno al Futuro, quelle di Indiana Jones, Laurence D'Arabia (credo), Shindler's List, Superman e un sacco di altre ... la fanfara della 20th Century Fox ... insomma un sacco di roba bella!
    • Anonimo scrive:
      Re: John Williams
      - Scritto da: melomane
      L'autore delle musiche (straordinarie) di
      Guerre Stellari (StarWars) è John Williams,
      che oltre a quelle ha composto anche quelle
      di Ritorno al Futuro, quelle di Indiana
      Jones, Laurence D'Arabia (credo), Shindler's
      List, Superman e un sacco di altre ... la
      fanfara della 20th Century Fox ... insomma
      un sacco di roba bella!Allora, direi che hai fatto un po' di confusione :-)La musica della trilogia di Ritorno al futuro è stata scritta da Alan Silvestri.La musica di Lawrence d'Arabia è di Maurice Jarre (che ha anche composto le musiche di Ghost e de "L'attimo Fuggente")La fanfara della 20th Century Fox invece NON è di John Williams, come molti credono, bensì di Alfred Newman che tra l'altro è anche capostipite di altri famosi Newman compositori di cui il più recente è Randy Newman, che ha musicato le colonne sonore dei film Pixar/Disney (stile inconfondibile: toy story 1 e 2, a bug's life ed il nuovo Monsters Inc.). Considera che la fanfara della 20th è molto vecchia, Williams non poteva essere di sicuro :-)Williams ha fatto cmq altre colonne sonore famose, oltre alla serie di star wars: si ricordi la trilogia (entro un paio d'anni quadrilogia) di Indiana Jones, lo Squalo (il primo e inimitabile) , ET (in riedizione quest'anno per il ventennale), Jurassic Park (i primi 2), praticamente tutti i film di Spielberg, poi Mamma ho perso l'aereo, Sleepers e decine di altri.Williams tra l'altro non è solo compositore di colonne sonore; la recente olimpiade invernale di Salt Lake City aveva la musica della cerimonia d'apertura con musica composta da lui, cosa non nuova, visto che ha anche musicato la cerimonia delle olimpiadi di Atlanta e non ricordo quale altra, ma anche molta musica "non famosa" (ma non per questo di qualità inferiore, anzi!).Direi indubbiamente un personaggio chiave nella storia della musica moderna.Saluti
Chiudi i commenti