Meen in bleck dueh

Le anticipazioni sulla release del nuovo film si accompagnano a delle traduzioni web, su cui Sony Pictures inciampa. Con risultati di sicuro impatto
Le anticipazioni sulla release del nuovo film si accompagnano a delle traduzioni web, su cui Sony Pictures inciampa. Con risultati di sicuro impatto


Roma – Salve, volevo segnalare una nuova nefandezza dei traduttori automatici. Sul sito promozionale di Men in Black II , la presentazione in italiano – peraltro di grande effetto scenico, realizzata con Flash – ha tutte le didascalie tradotte in maniera abbastanza approssimativa.

Leggo, per esempio, nella scheda “Assistente Alieno”:

“Abbia bisogno di un certo aiuto intorno alle sedi del MIB? Le viti senza fine stanno appendendo intorno abbastanza a lungo per conoscere il loro senso intorno. Scatti sopra il tasto qui sotto per lanciare il vostro proprio assistente alieno che pop-up e per mostrarvi il senso. PROSSIMAMENTE!”

Ora, non so se PROSSIMAMENTE tutto cio’ riuscirà ad acquistare un senso; l’impressione è che la Sony Pictures, messa alle corde dalla pirateria dilagante e dai marocchini e senegalesi che vendono CD taroccati davanti ai supermercati, non si possa permettere di assumere a cottimo un traduttore inglese-italiano madrelingua.

Il venturo Palladium o il Digital Rights Management potranno salvare la Sony Pictures dal baratro? Attendiamo fiduciosi sperando che i dialoghi del film doppiato non provengano dalla stessa fonte.

Cordiali saluti
Silvestro Roberto

Ciao Silvestro, vogliamo parlare di “Local Italiano Oficial”, “guardare tutti gli nuovi alieni” e cose come: “In Men in Black II, Kay e Jay reunite per fornire il nostri la cosa migliore, ultimo e soltanto la linea di difesa contro seductress sinister che livella la sfida più dura”?:) Ciao, e grazie per la segnalazione! la Redazione

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

16 07 2002
Link copiato negli appunti