Megaupload, ritorno cifrato

Il boss del file hosting Kim Dotcom pensa alle tecniche di cifratura per il caricamento dei contenuti nel nuovo progetto Mega. I server verrebbero dislocati in vari paesi

Roma – Mentre i pirati della Baia ascendono ai cieli del cloud computing, il founder di Megaupload Kim Dotcom studia soluzioni alternative per sfuggire alle grinfie dell’industria dei contenuti. In una recente intervista alla redazione di Wired , il boss del file hosting è tornato a parlare del suo progetto Mega, trionfale e prossimo ritorno del cyberlocker di Hong Kong sulle scene della condivisione online.

La sicurezza prima di tutto, in modo da rendere la piattaforma immune da eventuali tentativi di sequestro ordinati a livello governativo. Insieme al socio Mathias Ortmann, Dotcom ha sottolineato come le principali tecniche di cifratura possano trasformare Megaupload in un vero e proprio bunker digitale .

In sostanza, ai futuri utenti del file hosting verrebbe consegnata una chiave unica per sbloccare i contenuti caricati online , in modo da renderli unici responsabili della condivisione dei file stessi. I responsabili del cyberlocker non avranno alcuna conoscenza dei contenuti caricati dai vari account, aggirando il problema della responsabilità addossata ai cosiddetti intermediari del web.

È chiaro che la soluzione cifrata non precluderà eventuali tentativi di raid da parte dei governi, ecco perché Dotcom e Ortmann vogliono dislocare i server di Megaupload in varie nazioni del mondo . “In questo modo, sarà impossibile diventare vittima di abusi come quello subito negli Stati Uniti”, ha dichiarato Dotcom. In altre parole, la chiusura di un server in un determinato paese non provocherà la sparizione del nuovo Mega dalla Rete.

Mauro Vecchio

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • buzzica scrive:
    google via da milano
    intanto corre voce che google stia per lasciare la sede di milano. il furto del puntatore gigante sarebbe una montatura di marketing per creare attenzionalità sulla sede http://bit.ly/T9mw6P
  • tucumcari scrive:
    mago magone
    voglio fare una previsione....ora è così[img]http://upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/thumb/4/4c/Siege_Figaro.jpg/800px-Siege_Figaro.jpg[/img]poi diventerà così[img]http://www.dokkaround.com/wp-content/uploads/2010/09/DSC_0253.png[/img]
  • lightlander scrive:
    Assurdo
    Google li mette in evidenza così da permettegli di vendere meglio la loro pubblicità e questi vogliono anche essere pagati?
    • Dodge scrive:
      Re: Assurdo
      - Scritto da: lightlander
      Google li mette in evidenza così da permettegli
      di vendere meglio la loro pubblicità e questi
      vogliono anche essere
      pagati?Non proprio.Google si prende pubblicità e traffico di tutti quelli che leggono le prime righe sul sito Google e che poi non cliccano sulla notizia.Se hai a che fare con il sito di news di Google, saprai che per ogni notizia Google predispone alcune parti di notizia presa da diversi quotidiani online. Un utente normale che non cerca l'approfondimento si limita a leggere queste parti di tutti i quotidiani e non ha più bisogno di andare sul sito del singolo quotidiano.La maggior parte della gente fa così, perché non approfondisce.Google guadagna da tutti questi utenti e non remunera in alcun modo chi ha scritto quelle notizie.Mi dirai che il web funziona così e hai ragione.Ma ammetterai che questo sistema porta Google a guadagnare sul lavoro degli altri, portando l'informazione a livellarsi verso il basso.
      • Guybrush scrive:
        Re: Assurdo
        - Scritto da: Dodge
        - Scritto da: lightlander

        Google li mette in evidenza così da
        permettegli

        di vendere meglio la loro pubblicità e questi

        vogliono anche essere

        pagati?
        Non proprio.
        Google si prende pubblicità e traffico di tutti
        quelli che leggono le prime righe sul sito Google
        e che poi non cliccano sulla
        notizia.
        Se hai a che fare con il sito di news di Google,
        saprai che per ogni notizia Google predispone
        alcune parti di notizia presa da diversi
        quotidiani online. Un utente normale che non
        cerca l'approfondimento si limita a leggere
        queste parti di tutti i quotidiani e non ha più
        bisogno di andare sul sito del singolo
        quotidiano.
        La maggior parte della gente fa così, perché non
        approfondisce.
        Google guadagna da tutti questi utenti e non
        remunera in alcun modo chi ha scritto quelle
        notizie.

        Mi dirai che il web funziona così e hai ragione.
        Ma ammetterai che questo sistema porta Google a
        guadagnare sul lavoro degli altri, portando
        l'informazione a livellarsi verso il
        basso.Per questo esiste robot.txt per dire a Google (e a tutti gli altri motori di ricerca) "perfavore, non indicizzare queste pagine".E' un file facile da gestire, per il quale esistono centinaia di tool open source, dunque implementabili a costi assai inferiori delle cause legali, azioni di lobby e buddanate varie.E' il solito gatto che si morde la coda: il traffico generato da google fa gola a tutti, ma a qualcuno è venuto in mente che "un mancato click sulla 'loro' notizia è un mancato guadagno" per cui togliere i loro siti col robot TXT significa perdere quel traffico e affidarsi solo alla bontà del proprio "buon nome".E' possibile gestire robot.txt a livello di singola notizia e con un sapiente utilizzo dei meta-tag fare in modo che il motore di ricerca mostri soltanto quel che deve essere mostrato, né più né meno che quel che faceva mio padre coi giornali all'edicola: spizzava le notizie e poi, se interessanti, procedeva all'acquisto.Nessun giornalaio è mai andato fallito per questo.GT
      • panda rossa scrive:
        Re: Assurdo
        - Scritto da: Dodge
        Google si prende pubblicità e traffico di tutti
        quelli che leggono le prime righe sul sito Google
        e che poi non cliccano sulla
        notizia.Benissimo, cosi' potra' continuare a fornire il servizio di aggregazione.
        Se hai a che fare con il sito di news di Google,
        saprai che per ogni notizia Google predispone
        alcune parti di notizia presa da diversi
        quotidiani online. Un utente normale che non
        cerca l'approfondimento si limita a leggere
        queste parti di tutti i quotidiani e non ha più
        bisogno di andare sul sito del singolo
        quotidiano.Certo. E' una gran comodita' che non fa perdere tempo.
        La maggior parte della gente fa così, perché non
        approfondisce.La gente approfondisce solo le notizie che ritiene interessanti.
        Google guadagna da tutti questi utenti e non
        remunera in alcun modo chi ha scritto quelle
        notizie.Chi scrive quelle notizie, se non vuole finire su google puo' farlo scrivendolo nel robots.txt.Non e' obbligatorio essere presenti su google: chi non vuole essere su google, lo dice, e google lo toglie immediatamente.
        Mi dirai che il web funziona così e hai ragione.E allora di che cosa stiamo parlando?
        Ma ammetterai che questo sistema porta Google a
        guadagnare sul lavoro degli altri, portando
        l'informazione a livellarsi verso il
        basso.Che cosa impedisce agli altri di fare quello che fa google?Non esiste esclusiva sul web: e' il luogo piu' democratico che sia mai esistito.Chiunque, se vuole puo' fare.
  • ... scrive:
    chi ha piu palle? Google o la Francia?
    sara' interessante vedere chi "vincera'" questa gara...
    • Feet on the Ground scrive:
      Re: chi ha piu palle? Google o la Francia?
      - Scritto da: ...
      sara' interessante vedere chi "vincera'" questa
      gara...La Francia ha violato la sovranità territoriale della Nuova Zelanda e affondato una nave di Greenpeace. C'è pure scappato il morto. Quando la Nuova Zelanda ha protestato, la Francia ha mostrato i muscoli e i kiwi sono scesi a più miti consigli.Brin & Co devono ricordarsi che tutti possono morire. ;)
      • Giuda scrive:
        Re: chi ha piu palle? Google o la Francia?
        - Scritto da: Feet on the Ground
        - Scritto da: ...

        sara' interessante vedere chi "vincera'"
        questa

        gara...

        La Francia ha violato la sovranità territoriale
        della Nuova Zelanda e affondato una nave di
        Greenpeace. C'è pure scappato il morto. Quando la
        Nuova Zelanda ha protestato, la Francia ha
        mostrato i muscoli e i kiwi sono scesi a più miti
        consigli.

        Brin & Co devono ricordarsi che tutti possono
        morire.
        ;)anche i politici francesi non stanno in una botte do ferro, il popolo francese ama tagliare le teste di chi li governa, come credi che la prenderanno i francesi quando non accederanno più a google perchè il proprio governo ne ha chiuso l'ingresso in terra francese?
        • panda rossa scrive:
          Re: chi ha piu palle? Google o la Francia?
          - Scritto da: Giuda
          - Scritto da: Feet on the Ground

          - Scritto da: ...


          sara' interessante vedere chi "vincera'"

          questa


          gara...



          La Francia ha violato la sovranità
          territoriale

          della Nuova Zelanda e affondato una nave di

          Greenpeace. C'è pure scappato il morto.
          Quando
          la

          Nuova Zelanda ha protestato, la Francia ha

          mostrato i muscoli e i kiwi sono scesi a più
          miti

          consigli.



          Brin & Co devono ricordarsi che tutti possono

          morire.

          ;)

          anche i politici francesi non stanno in una botte
          do ferro, il popolo francese ama tagliare le
          teste di chi li governa, come credi che la
          prenderanno i francesi quando non accederanno più
          a google perchè il proprio governo ne ha chiuso
          l'ingresso in terra
          francese?I francesi gia' una volta hanno assaltato la bastiglia con torce e forconi e poi sono rotolate teste in piazza.Stavolta invece delle teste dei sovrani, faranno rotolare quelle dei parassiti del terzo millennio.
          • Feet on the Ground scrive:
            Re: chi ha piu palle? Google o la Francia?
            - Scritto da: panda rossa
            I francesi gia' una volta hanno assaltato la
            bastiglia con torce e forconi e poi sono rotolate
            teste in
            piazza.
            Stavolta invece delle teste dei sovrani, faranno
            rotolare quelle dei parassiti del terzo
            millennio.Seee, certo.Torna sulla Terra: Sarkozy ha fatto (finalmente!) della Francia una nazione europea per quanto riguarda la politica del lavoro, attuando riforme che sembravano impensabili fino a un decennio fa.Opposizione? Un po' di scontri, tante minacce, alla fine le riforme sono passate e Hollande si guarda bene dal tornare indietro.Mettetevi il cuore in pace, la "rivoluzione di internet" non avverrà mai. ;)
          • panda rossa scrive:
            Re: chi ha piu palle? Google o la Francia?
            - Scritto da: Feet on the Ground
            - Scritto da: panda rossa


            I francesi gia' una volta hanno assaltato la

            bastiglia con torce e forconi e poi sono
            rotolate

            teste in

            piazza.

            Stavolta invece delle teste dei sovrani, faranno

            rotolare quelle dei parassiti del terzo

            millennio.

            Seee, certo.

            Torna sulla Terra: Sarkozy ha fatto (finalmente!)
            della Francia una nazione europea per quanto
            riguarda la politica del lavoro, attuando riforme
            che sembravano impensabili fino a un decennio
            fa.Che cosa stai dicendo?Sarcoso e' stato giustamente defenestrato per quella porcheria dell'hadopi!
            Opposizione? Un po' di scontri, tante minacce,
            alla fine le riforme sono passate e Hollande si
            guarda bene dal tornare
            indietro.Hollande ha cancellato quella XXXXXta dell'hadopi.Questo e' quello che conta.
            Mettetevi il cuore in pace, la "rivoluzione di
            internet" non avverrà mai.
            ;)La rivoluzione di internet e' cominciata da un pezzo.Migliaia di videoteche fallite, con blockbuster in testa, sono li' a dimostrarlo.Tutti gli intermediari parassiti sono destinati a finire sotto ai ponti entro i prossimi cinque anni.E nessuno li rimpiangera'.
          • mr_caos scrive:
            Re: chi ha piu palle? Google o la Francia?
            A te le notizie arrivano in sogno?Hollande non ha ancora cancellato un bel niente.In campagna elettorale ha promesso che l'avrebbe abrogata, e nei primi 100 giorni se non ricordo male. Ma in realtà, ancora niente di fatto.
          • panda rossa scrive:
            Re: chi ha piu palle? Google o la Francia?
            - Scritto da: mr_caos
            A te le notizie arrivano in sogno?
            Hollande non ha ancora cancellato un bel niente.
            In campagna elettorale ha promesso che l'avrebbe
            abrogata, e nei primi 100 giorni se non ricordo
            male. Ma in realtà, ancora niente di
            fatto.Il nente di fatto intanto e' l'azzeramento delle notifiche.La legge non viene piu' applicata.L'abrogazione della stessa e' solo una formalita'.
          • Delos scrive:
            Re: chi ha piu palle? Google o la Francia?
            - Scritto da: Feet on the Ground
            - Scritto da: panda rossa


            I francesi gia' una volta hanno assaltato la

            bastiglia con torce e forconi e poi sono
            rotolate

            teste in

            piazza.

            Stavolta invece delle teste dei sovrani, faranno

            rotolare quelle dei parassiti del terzo

            millennio.

            Seee, certo.

            Torna sulla Terra: Sarkozy [CUT XXXXXXXTE]Sarcoso era un XXXXXXXX! (a prescindere da Hadopi)
          • iFart scrive:
            Re: chi ha piu palle? Google o la Francia?
            Cioé, stai dicendo che presto vedremo Hollande sotto la lama della ghigliottina?Bene, speriamo!
      • crumiro scrive:
        Re: chi ha piu palle? Google o la Francia?
        La Francia ha avuto le OO tre volte in duemila anni.Sveglia.
  • AxAx scrive:
    In reltà vogliono solo i soldi...
    ma sono terrorizzati dal fatto che google possa escluderli dai risultati delle ricerche.
  • mario rossi scrive:
    francesi
    Sono solo mangia lumache...
  • Metal_neo scrive:
    I francesi dovrebbero imparare
    Adesso mi sfugge il nome, ma poco tempo fa su PI ho letto di quella storia di un editore (mi pare olandese, non mi ricordo proprio) che rompeva le scatole a Google per i propri link messi a disposizione gratuitamente, Google rimuove tutto come su richiesta e alla fine questo editore è tornato con la coda tra le gambe per chiedere di ripubblicare i link perché le vendite del suo giornale erano crollate.Se vogliono finire nell'oblio basta che spengano tutti i loro siti così risparmiano sul mantenimento dei server. C'è gente che paga per avere i propri risultati in vetta, altro che farsi pagare.
    • ninjaverde scrive:
      Re: I francesi dovrebbero imparare
      - Scritto da: Metal_neo
      Adesso mi sfugge il nome, ma poco tempo fa su PI
      ho letto di quella storia di un editore (mi pare
      olandese, non mi ricordo proprio) che rompeva le
      scatole a Google per i propri link messi a
      disposizione gratuitamente, Google rimuove tutto
      come su richiesta e alla fine questo editore è
      tornato con la coda tra le gambe per chiedere di
      ripubblicare i link perché le vendite del suo
      giornale erano
      crollate.
      Se vogliono finire nell'oblio basta che spengano
      tutti i loro siti così risparmiano sul
      mantenimento dei server. C'è gente che paga per
      avere i propri risultati in vetta, altro che
      farsi
      pagare.Certo, ma poi mi chiedo se non vogliono farsi indicizzare occorre accusare Google o altri motori? Fanno solo la figura dei cioccolatai! (rotfl)
  • LOL scrive:
    Se hai francesi va bene così...
    E' una decisione di Google. O si adatta a questa legge, o non si adatta e chiude quel servizio. Perciò le critiche che qualcuno fa verso Google sono inutili, perchè non c'è nulla da criticare.
    • Con troll a campione scrive:
      Re: Se hai francesi va bene così...
      - Scritto da: LOL
      E' una decisione di Google. O si adatta a questa
      legge, o non si adatta e chiude quel servizio.
      Perciò le critiche che qualcuno fa verso Google
      sono inutili, perchè non c'è nulla da
      criticare.HAI francesi! :|Cris*o. :@
  • Roberto Casiraghi scrive:
    Google, can che abbaia ma non morse
    Se Google dovesse per ripicca bloccare i risultati francesi figurarsi le feste che farebbe Microsoft con il suo Bing o qualsiasi altro motore di ricerca alternativo. Non dimentichiamo che morto un papa se ne fa un altro, e, nel mondo di internet, il ricambio avviene ad una velocità vertiginosa.Inoltre la Francia potrebbe tranquillamente bloccare Google come sito e come attività nel giro di 24 ore (basterebbe un'ordinanza, neanche una legge) e tenerlo bloccato a sua discrezione per 1 ora come anche per una settimana, un mese, un anno eccetera.La Francia è una potenza nucleare, Google... non ancora.
    • krane scrive:
      Re: Google, can che abbaia ma non morse
      - Scritto da: Roberto Casiraghi
      Se Google dovesse per ripicca bloccare i
      risultati francesi figurarsi le feste che farebbe
      Microsoft con il suo Bing o qualsiasi altro
      motore di ricerca alternativo. Non dimentichiamo
      che morto un papa se ne fa un altro, e, nel mondo
      di internet, il ricambio avviene ad una velocità
      vertiginosa.
      Inoltre la Francia potrebbe tranquillamente
      bloccare Google come sito e come attività nel
      giro di 24 ore (basterebbe un'ordinanza, neanche
      una legge) e tenerlo bloccato a sua discrezione
      per 1 ora come anche per una settimana, un mese,
      un anno eccetera.
      La Francia è una potenza nucleare, Google... non
      ancora.Con il rischio di trovarsi degli italiani che tentano di vendergli "Vaginia il motore di ricerca italiano" ?
    • stelvio scrive:
      Re: Google, can che abbaia ma non morse
      si certo, poi google si rivolge ad un tribunale (che funzionano senza bomba atomica) e impone allo Stato di risarcire la società ingiustamente bloccata a suon di molti euro, e il succitato ministro, poiché non siamo in Italia, viene cacciato a calci nel c..o, e forse l'intero esecutivo..
    • Verzasoft scrive:
      Re: Google, can che abbaia ma non morse
      Con Bing/Vaginia/Quelcheé che pagano allegramente il pizzo richiesto?Seguro.
    • Mela avvelenata scrive:
      Re: Google, can che abbaia ma non morse
      - Scritto da: Roberto Casiraghi
      Se Google dovesse per ripicca bloccare i
      risultati francesi figurarsi le feste che farebbe
      Microsoft con il suo Bing o qualsiasi altro
      motore di ricerca alternativo. Non dimentichiamo
      che morto un papa se ne fa un altro, e, nel mondo
      di internet, il ricambio avviene ad una velocità
      vertiginosa.Tanto vertiginosa che Google è in prima posizione da un bel pò di tempo ormai...
      Inoltre la Francia potrebbe tranquillamente
      bloccare Google come sito e come attività nel
      giro di 24 ore (basterebbe un'ordinanza, neanche
      una legge) e tenerlo bloccato a sua discrezione
      per 1 ora come anche per una settimana, un mese,
      un anno
      eccetera.Certo, come no...
      La Francia è una potenza nucleare, Google... non
      ancora.E dunque potrebbe bombardare la loro sede a Mountain View?
    • ninjaverde scrive:
      Re: Google, can che abbaia ma non morse


      La Francia è una potenza nucleare, Google... non
      ancora.Ma sei un solo trool o siete in due che vi date il cambio? (troll3) (troll4)La Francia come altre nazioni "nucleari" il nucleare sai dove se lo possono mettere? Prova ad indovinare.Se in Francia votano una legge come quella bene facciano pure: si fanno male da soli! Finita lì.Google non indicizza più i loro siti, e neanche altri motori lo faranno.E poi, appunto, perchè se ci tengono a non farsi indicizzare non configurano con robot? Sono ignoranti o lo fanno apposta? :D
    • Giuda scrive:
      Re: Google, can che abbaia ma non morse
      - Scritto da: Roberto Casiraghi
      Se Google dovesse per ripicca bloccare i
      risultati francesi figurarsi le feste che farebbe
      Microsoft con il suo Bing o qualsiasi altro
      motore di ricerca alternativo. Non dimentichiamo
      che morto un papa se ne fa un altro, e, nel mondo
      di internet, il ricambio avviene ad una velocità
      vertiginosa.

      Inoltre la Francia potrebbe tranquillamente
      bloccare Google come sito e come attività nel
      giro di 24 ore (basterebbe un'ordinanza, neanche
      una legge) e tenerlo bloccato a sua discrezione
      per 1 ora come anche per una settimana, un mese,
      un anno
      eccetera.

      La Francia è una potenza nucleare, Google... non
      ancora.i francesi amano tagliare le teste dei propri governanti, come credi che la prenderebbe il popolo francese non potendo più usare google ed i suoi servizi?
    • crumiro scrive:
      Re: Google, can che abbaia ma non morse
      Finisce che Google non sparisce, i "giornalai" Francesi chiudono ed il ministro di turno viene calciorotato in due secondi.Con bombe nucleari sai dove?
  • rudy scrive:
    mafia e monopolio
    google le ricerche e i servizi se le paga con la pubblicita.se i link sono interessanti, vengono cliccati, e letti per un bel po', e i siti referenziati (e.g gionali online) si possono pagare con la loro pubblicita. questa mi pare la posizione di google e sembra ragionevole e coerente collo "spirito del web".farsi pagare i link da google significa pretendere che google diventi editore e vettore di pubblicita per tutti, perche loro non sono capaci di promuoversi da se, o per insuffciente qualita di contenuti, o per eccessiva concorrenza tra loro, o per la presenza di siti amatoriali (al 99% i lanci di agenzia i contenuti x tutti), problemi non certo creati da Google. In questa pretesa non si preoccupano di chiedere muretti molto pericolosi per tutto il web, ricchezza di tutti. E poi si fa anche causa a google per monopolio del mercato pubblicitario online..Riassumendo: visto che sta guadagnando ci da dei soldi o gli sfasciamo il negozio?
    • rudy scrive:
      Re: mafia e monopolio
      scusate oltre agli errori:".. gli sfasciamo il negozio, e se rifiuta facciamo saltare pure la strada principale del paese.."
      • krane scrive:
        Re: mafia e monopolio
        - Scritto da: rudy
        scusate oltre agli errori:
        ".. gli sfasciamo il negozio, e se rifiuta
        facciamo saltare pure la strada principale
        del paese.."Fa molto prima a chiuderlo, tanto ha negozi in altri paesi, voi rimanete senza negozio.
    • panda rossa scrive:
      Re: mafia e monopolio
      - Scritto da: rudy
      Riassumendo: visto che sta guadagnando ci da dei
      soldi o gli sfasciamo il
      negozio?Al mio paese questo sistema lo chiamano Camorra: credo che sia brevettato.Per cui se dovesse andare in porto, mi sa che qualcuno molto convincente si presentera' a chiedere le royalties.
      • stelvio scrive:
        Re: mafia e monopolio
        è così, mi pare strano invece che la gente non abbia capito che pure la tobin tax è un atto di camorra, quando si applica ai sudati risparmi del privato cittadino, ma la gente ragiona e decide per demagogico clichè, quindi tasse per tutti, basta non toccare l'elefante pubblico
        • Izio01 scrive:
          Re: mafia e monopolio
          - Scritto da: stelvio
          è così, mi pare strano invece che la gente non
          abbia capito che pure la tobin tax è un atto di
          camorra, quando si applica ai sudati risparmi del
          privato cittadino, ma la gente ragiona e decide
          per demagogico clichè, quindi tasse per tutti,
          basta non toccare l'elefante
          pubblicoVa bè che è OT, ma perché la Tobin Tax "toccherebbe i tuoi risparmi" più di quanto non faccia l'IVA o l'IRPEF? Se i soldi li tieni sotto il materasso, non paghi la Tobin Tax. Io li tengo in banca e pago le tasse sugli interessi.Personalmente preferisco che vengano tassati gli speculatori piuttosto che i veri produttori di ricchezza.
      • Guybrush scrive:
        Re: mafia e monopolio
        - Scritto da: panda rossa
        - Scritto da: rudy


        Riassumendo: visto che sta guadagnando ci da
        dei

        soldi o gli sfasciamo il

        negozio?

        Al mio paese questo sistema lo chiamano Camorra:
        credo che sia
        brevettato.
        Per cui se dovesse andare in porto, mi sa che
        qualcuno molto convincente si presentera' a
        chiedere le
        royalties.Il metodo camorristico è più sottile (Vedi "Gomorra" di Saviano).GT
  • Europa Europa scrive:
    Pugno di ferro!
    Nessuna impresa americana può permettersi di dettare legge all'Europa!EUROPA!Mandato di cattura europeo SUBITO per tutti i dirigenti di Google, sequestro e confisca dei loro beni. Se necessario, rappresaglie immediate contro tutti gli interessi americani nel continente!Il tramonto del secolo yankee è iniziato! È l'alba del millennio europeo!EUROPA!!!
    • Pappa scrive:
      Re: Pugno di ferro!
      - Scritto da: Europa Europa
      Nessuna impresa americana può permettersi di
      dettare legge
      all'Europa!

      EUROPA!

      Mandato di cattura europeo SUBITO per tutti i
      dirigenti di Google, sequestro e confisca dei
      loro beni. Se necessario, rappresaglie immediate
      contro tutti gli interessi americani nel
      continente!

      Il tramonto del secolo yankee è iniziato! È
      l'alba del millennio
      europeo!

      EUROPA!!!Una simile l'ho già sentita... diceva più o meno "Questo è l'anno di Linux!"
  • Lorenzo scrive:
    I conti non tornano
    Google indicizza solo quello che non e' vietato tramite robot.txt , se i giornali volessero bloccarlo sarebbe non facile ... facilissimo !Ergo vorrebbero le notizie e i link in evidenza , vorrebbero le visite e vorebbero anche essere pagati ! Concordo con chi consiglia a google di bloccare gia' da adesso i quotidiani francesi, poi mi sfugge perche' qualcuno dovrebbe essere contrariato ... tu mi dici che per fare una cosa da domani devo pagare ... e io ti dico ok da domani non la faccio ... mi sembra una risposta democratica cosa c'e' di minaccioso ? Magari sarebbe minaccioso se si dicesse ok da domani non solo non indicizzo i giornali francesi ma rendo disponibili le traduzioni in francese di quelli esteri :) ( ovviamente in accordo con gli editori della versione originale eh )
    • stelvio scrive:
      Re: I conti non tornano
      i politici quando non sanno a cosa aggrapparsi si spacciano come democraticamente eletti... come se questo li rendesse immuni da ogni tipo di comportamento idiota.
    • Izio01 scrive:
      Re: I conti non tornano
      - Scritto da: Lorenzo
      Google indicizza solo quello che non e' vietato
      tramite robot.txt ,

      se i giornali volessero bloccarlo sarebbe non
      facile ... facilissimo
      !
      Ergo vorrebbero le notizie e i link in evidenza ,
      vorrebbero le visite

      e vorebbero anche essere pagati !
      Concordo con chi consiglia a google di bloccare
      gia' da adesso i quotidiani francesi, poi mi
      sfugge perche' qualcuno dovrebbe essere
      contrariato ... tu mi dici che per fare una cosa
      da domani devo pagare ... e io ti dico ok da
      domani non la faccio ... mi sembra una risposta
      democratica cosa c'e' di minaccioso ? Magari
      sarebbe minaccioso se si dicesse ok da domani non
      solo non indicizzo i giornali francesi ma rendo
      disponibili le traduzioni in francese di quelli
      esteri :) ( ovviamente in accordo con gli editori
      della versione originale eh
      )Assolutamente sensato quello che dici, spero che Google non ceda di un millimetro.
  • ... scrive:
    mangiarane fuori di testa!
    Credono ancora di essere ai tempi di Re Sole?
  • panda rossa scrive:
    Google, be evil!
    Con questa gente qua c'e' solo una cura!Togliere TUTTE le loro pagine dal motore di ricerca, e, dopo una settimana andare a presentare una offerta del tipo: "Se volete nuovamente essere presenti nei nostri motori di ricerca ci pagate voi a noi un tanto a pagina. Se vi sta bene e' cosi', se non vi sta bene, quello e' l'indirizzo di bing. Arrivederci."
    • Guybrush scrive:
      Re: Google, be evil!
      - Scritto da: panda rossa
      Con questa gente qua c'e' solo una cura!

      Togliere TUTTE le loro pagine dal motore di
      ricerca, e, dopo una settimana andare a
      presentare una offerta del tipo: "Se volete
      nuovamente essere presenti nei nostri motori di
      ricerca ci pagate voi a noi un tanto a pagina. Se
      vi sta bene e' cosi', se non vi sta bene, quello
      e' l'indirizzo di bing.
      Arrivederci."Il guaio è che pure Bing gli direbbe:"Se volete nuovamente essere presenti nei nostri motori di ricerca ci pagate voi a noi un tanto a pagina. Se vi sta bene e' cosi', se non vi sta bene, quello e' l'indirizzo di Baidu"da Baidu a Ask.com, e via così... verrebbero snobbati pure da Virgilio.GT
      • krane scrive:
        Re: Google, be evil!
        - Scritto da: Guybrush
        - Scritto da: panda rossa

        Con questa gente qua c'e' solo una cura!



        Togliere TUTTE le loro pagine dal motore di

        ricerca, e, dopo una settimana andare a

        presentare una offerta del tipo: "Se volete

        nuovamente essere presenti nei nostri motori di

        ricerca ci pagate voi a noi un tanto a pagina.
        Se

        vi sta bene e' cosi', se non vi sta bene, quello

        e' l'indirizzo di bing.

        Arrivederci."

        Il guaio è che pure Bing gli direbbe:
        "Se volete nuovamente essere presenti nei nostri
        motori di ricerca ci pagate voi a noi un tanto a
        pagina. Se vi sta bene e' cosi', se non vi sta
        bene, quello e' l'indirizzo di
        Baidu"

        da Baidu a Ask.com, e via così... verrebbero
        snobbati pure da
        Virgilio.

        GTFinirebbe che sono presenti solo sul "motore di ricerca italiano"... Vaginia o come si chiama quello che non trova il XXXXX (rotfl).
        • Guybrush scrive:
          Re: Google, be evil!
          - Scritto da: krane
          - Scritto da: Guybrush[...]
          Finirebbe che sono presenti solo sul "motore di
          ricerca italiano"... Vaginia o come si chiama
          quello che non trova il XXXXX
          (rotfl).Neanche su quello: nessuno sarebbe disposto a pagare per indicizzare i contenuti francesi.GT
    • Feet on the Ground scrive:
      Re: Google, be evil!
      Per quanto non mi stiano particolarmente simpatici i Francesi, chiunque parteggi per una multinazionale americana contro una nazione sovrana Europea farebbe bene a trasferirsi nei suoi amati USA e fare il bravo senzatetto privo di copertura sanitaria. ;)
      • uno qualsiasi scrive:
        Re: Google, be evil!
        - Scritto da: Feet on the Ground
        Per quanto non mi stiano particolarmente
        simpatici i Francesi, chiunque parteggi per una
        multinazionale americana contro una nazione
        sovrana Europea farebbe bene a trasferirsi nei
        suoi amati USA e fare il bravo senzatetto privo
        di copertura sanitaria.
        ;)Una multinazionale che si sta dando da fare per eliminare delle norme obsolete ed insensate merita molta più considerazione dei politici che hanno fatto tali norme.Il tuo campanilismo è fuori luogo.
        • Feet on the Ground scrive:
          Re: Google, be evil!
          - Scritto da: uno qualsiasi
          Il tuo campanilismo è fuori luogo.Bene. Quando restituirai il passaporto UE e ti darai da fare per ottenere quello di Google? ;)Aspettiamo di vederti partire, cittadino di Googlia.
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: Google, be evil!
            Non c'è bisogno: Google conquisterà l'europa, e saremo già nel suo impero, senza spostarci.
          • Feet on the Ground scrive:
            Re: Google, be evil!
            LOL.Se si dovesse veramente arrivare ai ferri corti, le nazioni europee che non intendono sottostare ai diktat di una dittarella yankee potrebbero tranquillamente multare la dittarella per miliardi, confiscare ogni loro bene sul territorio dell'UE e arrestare i loro dirigenti.Inoltre, si potrebbe procedere a sanzioni commerciali contro i partner di Google. A nessuno piace perdere soldi perchè il tuo socio vuol giocare a fare il gran fico con chi è potente sul serio. ;)La ormai ex super(pre)potenza non può permettersi una guerra commerciale contro quella che, crisi o no, è una vera potenza economica con un mercato di oltre 600 milioni di consumatori. In un vero braccio di ferro, non resterebbe molto di Google, e Brin & co avrebbero pochissimi posti in cui andare a rifugiarsi, data la propensione della Francia e infischiarsene della sovranità territoriale altrui e a tagliare gole. ;)Occhio, google: la Francia non è il Belgio. La Francia uccide. 8)
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: Google, be evil!

            Se si dovesse veramente arrivare ai ferri corti,
            le nazioni europee che non intendono sottostare
            ai diktat di una dittarella yankee potrebbero
            tranquillamente multare la dittarella per
            miliardi,No, è fuori dalla loro giurisdizione
            confiscare ogni loro bene sul
            territorio dell'UEben pochi, quindi
            e arrestare i loro
            dirigenti.No, non sono sul territorio dell'UE
            Inoltre, si potrebbe procedere a sanzioni
            commerciali contro i partner di Google.Sanzioni che danneggerebbero noi più di loro.
            La ormai ex super(pre)potenza non può permettersi
            una guerra commerciale contro quella che, crisi o
            no, è una vera potenza economica con un mercato
            di oltre 600 milioni di consumatori.Non sono i consumatori che fanno il mercato.
          • Feet on the Ground scrive:
            Re: Google, be evil!
            Liberissimo di servire gli ammereCANI che ami tanto. Quando te ne vai, "googliano"? Ricorda di lasciare il passaporto. ;)
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: Google, be evil!
            Sarai tu ad andartene, trolletto.
      • dimmi chi sei scrive:
        Re: Google, be evil!
        perché senzatetto?pensa che ci sono tantissime persone che si trasferiscono all'estero (USA compresi) dove trovano un lavoro moolto meglio retribuito che in europa/italia (quindi direi proprio l'opposto dei senzatetto)magari proprio in una multinazionale (magari proprio google, lol)
        • Feet on the Ground scrive:
          Re: Google, be evil!
          Poche manciate di sfigati che presto dovranno tornare con la coda tra le gambe. ;)Suggerirei di applicare qualcosa di simile alla proposta di legge che criminalizza chi rinuncia alla cittadinanza americana per motivi economici: a chiunque rinunci alla cittadinanza UE per esportare il proprio talento (coltivato grazie al denaro dei contribuenti Europei) è negata per sempre la possibilità di tornare su suolo Europeo, pena l'arresto immediato ed una pena detentiva non inferiore ai 20 anni.Così imparate a usare i nostri soldi per arricchire gli yankee. ;)
          • ciko scrive:
            Re: Google, be evil!
            i nostri soldi? perchè, l'università, la scuole e l'istruzione in genere viene pagata dallo stato italiano? intendo quella di qualità, non la pantomima che è diventata ora la scuola.uno espatria non per arricchire gli yankee, ma perchè si stanca di lavorare 12 ore al giorno per un tozzo di pane, quando poi il suo vicino di scrivania guadagna 10 volte tanto senza saper fare un razzo solo perchèè il nipotino scemo del politicante di turno...se fossi uno che lavora veramente lo sapresti, ma forse ti mantengono ancora mamma e papà...- Scritto da: Feet on the Ground
            Poche manciate di sfigati che presto dovranno
            tornare con la coda tra le gambe.
            ;)

            Suggerirei di applicare qualcosa di simile alla
            proposta di legge che criminalizza chi rinuncia
            alla cittadinanza americana per motivi economici:
            a chiunque rinunci alla cittadinanza UE per
            esportare il proprio talento (coltivato grazie al
            denaro dei contribuenti Europei) è negata per
            sempre la possibilità di tornare su suolo
            Europeo, pena l'arresto immediato ed una pena
            detentiva non inferiore ai 20
            anni.

            Così imparate a usare i nostri soldi per
            arricchire gli yankee.
            ;)
          • crumiro scrive:
            Re: Google, be evil!
            Ed io che più su ti ho risposto.Vivi in un paesino di montagna vero? :|
      • crumiro scrive:
        Re: Google, be evil!
        Non è questo il punto.Google fornisce un servizio senza chiedere un baiocco e guagnandoci in pubblicità / profilazione.Tu Francia vuoi per salvare i tuoi giornali soldi da Google per pubblicare le pagine?Bene: Google toglie le tue pagine. Perchè non dovrebbe?Cosa succederebbe se pagasse?
Chiudi i commenti