Mercedes sì, ma Ethernet

InfoFueling: si chiama così il sistema su cui punta la prestigiosa casa automobilistica tedesca


Roma – Al Comdex di Las Vegas Mercedes ha presentato la sua visione dell’automobile che verrà, dotata di gadget elettronici e, soprattutto, di una connettività Ethernet su rete wireless 802.11a. Una connessione veloce che secondo Mercedes rivoluzionerà il modo di vivere l’automobile.

In particolare, il sistema che Mercedes ha chiamato “InfoFueling” prevede l’uso di trasmettitori ai quali, lungo strade e autostrade, l’auto si connette per ricevere news aggiornate, per scaricare musica o video, per conoscere le previsioni del tempo o gli aggiornamenti sul traffico e via dicendo. Il tutto condito da posta elettronica e da comandi vocali.

Non solo. Il prototipo C320 Sedan presentato da Mercedes è studiato anche per lavorare con servizi radio satellitari che vengono ormai sempre più spesso integrati nei veicoli di fascia alta. In questo modo, spiegano all’azienda, per acquistare una certa musica il guidatore premerà il tasto “buy” e non appena l’automobile sarà a distanza di ricevitore, la musica scelta verrà inviata via wireless al sistema di bordo…

Il progetto di Mercedes, elaborato nei laboratori “Mercedes DaimlerChrysler Research and Technology North America” di Palo Alto, in California, fa parte del progettone ITS (Intelligent Transportation Systems) varato nel 1991 dall’amministrazione americana per innovare il sistema dei trasporti americani. E la tecnologia 802.11a R/A (Roadside Assistance) è considerata la più importante innovazione dopo l’introduzione del semaforo per incroci a quattro vie…

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Il satellite non ci salvera'
    Non credo che basteranno dei satelliti a salvarci dalla furia omicida di questi fanatici
  • Anonimo scrive:
    "...orbita bassa geostazionaria" ?!?!
    Non esiste orbita bassa od orbita alta geostazionaria.....L'orbita geostazionaria e' fissa a 36000 Km di quota dalla superficie terrestre mentre in genere si ritengono "orbite basse" (caratteristiche dei satelliti per telecomunicazioni) quelle sotto i 1000 Km di quota.
    • Anonimo scrive:
      Re:
      - Scritto da: marco
      Non esiste orbita bassa od orbita alta
      geostazionaria.....
      L'orbita geostazionaria e' fissa a 36000 Km
      di quota dalla superficie terrestre mentre
      in genere si ritengono "orbite basse"
      (caratteristiche dei satelliti per
      telecomunicazioni) quelle sotto i 1000 Km di
      quota.Mah... Vista la vita travagliata dei satelliti in questione, forse chi ha scritto l'articolo pensava che si fossero gia' schiantati sulla Terra. Piu' bassa e piu' geostazionaria di cosi' l'orbita non potrebbe essere :-)
      • Anonimo scrive:
        Re:

        Mah... Vista la vita travagliata dei satelliti
        in questione, forse chi ha scritto l'articolo
        pensava che si fossero gia' schiantati sulla
        Terra. Piu' bassa e piu' geostazionaria di cosi'
        l'orbita non potrebbe essere :-)ROTFL, ha ha ha, bellissima!
    • Anonimo scrive:
      Re: orbite geostazionarie...
      anche a me resta un dubbio: se per coprire il globo dalla geostazionaria ne bastano tre, perche` metterne in orbita sessanta? errore? mah!
Chiudi i commenti