Merloni lancia la lavatrice pay per use

L'azienda svela le novità nella domotica: lavatrice in affitto, frigo interattivo e forno che sa cucinare
L'azienda svela le novità nella domotica: lavatrice in affitto, frigo interattivo e forno che sa cucinare


Milano – Dalla prima lavatrice col vizio di Internet alla prima caldaia scalda SMS , Merloni Elettrodomestici prosegue il suo impegno nel traghettare gli elettrodomestici per la casa nell’era digitale.

In occasione di SMAU, il noto produttore italiano ha presentato le sue ultime novità nel settore degli elettrodomestici intelligenti. Fra questi, in partnership con Enel Distribuzione, un nuovo servizio che a detta dell’azienda “propone al grande pubblico un nuova concezione di utilizzo degli elettrodomestici, basata non più sull?acquisto ma sull?affitto”.

Merloni ha infatti annunciato che fra qualche mese, entrando in un negozio convenzionato sarà possibile, invece che comprare l?elettrodomestico, attivare un contratto pay per use e tornare a casa con la possibilità di utilizzare una lavatrice di ultima generazione, la Margherita Dialogic Ariston, dotata di display elettronico e diverse funzioni “intelligenti” e per il risparmio energetico.

Il pacchetto servizi pay per use è fornito da Solutions, il marchio di Merloni Elettrodomestici dedicato ai servizi per la casa, e comprende installazione, collaudo, teleassistenza, telediagnostica e teleallarme. Il prezzo medio di ogni lavaggio, pari ad 1 Euro, è basato sull?effettivo utilizzo della macchina e include la quota di energia elettrica, subito detratta dalla bolletta Enel.

Grazie ad un display il cliente vedrà in tempo reale il credito che ha a disposizione e il costo del lavaggio appena fatto. In caso di esaurimento del credito, è direttamente la lavabiancheria che, tramite un collegamento telefonico al Call Centre, pensa alla ricarica e all?addebito sul conto corrente o bonifico bancario.

Anche questo servizio è reso possibile dalla tecnologia WRAP (Web Ready Appliances Protocol) che consente agli elettrodomestici di dialogare tra di loro e verso il mondo esterno, tramite la rete elettrica e il telefono di casa.

Nell’ambito degli elettrodomestici della serie Ariston Digital, Merloni ha poi presentato un forno autopulente, capace di scaricare ricette e dosare in automatico calore e ventilazione; una lavastoviglie, la Elixia, Dialogic, capace di ottimizzare autonomamente i tempi, i consumi e i risciacqui, in base al tipo di carico ed al livello di sporco rilevato dai sensori controllati dal un processore; ed il frigorifero Opera, dotato di display ed in grado di essere programmato in base alle necessità dell’utente: ad esempio, la funzione ?holiday? può essere impostata prima di andare in vacanza per abbassare i consumi e verificare se il cibo sia avariato, mentre la funzione ?ice party? è in grado di raffreddare una bottiglia di champagne in pochi minuti ed emettere un segnale sonoro quando il vino è pronto per essere servito.

Per comandare e organizzare la casa digitale Merloni ha mostrato in anteprima un televisore da cui è possibile accendere o spegnere gli elettrodomestici mentre si guarda un film oppure controllare a che punto è la cottura dell?arrosto, o ancora vedere se la lavatrice o la lavastoviglie hanno terminato il ciclo di lavaggio. Il telecomando consente di consultare lo stato degli elettrodomestici come fosse una normale pagina del televideo. Le stesse funzionalità sono anche disponibili per il controllo remoto da qualsiasi PC connesso ad Internet.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

18 10 2001
Link copiato negli appunti