Messenger sposa il Web, ICQ la megamail

Microsoft ha lanciato una versione di MSN Messenger utilizzabile dal browser, intanto AOL vara due nuovi servizi e-mail integrati con ICQ, tra cui un premium da 2 GB di spazio
Microsoft ha lanciato una versione di MSN Messenger utilizzabile dal browser, intanto AOL vara due nuovi servizi e-mail integrati con ICQ, tra cui un premium da 2 GB di spazio


Roma – Due fra le maggiori rivali nel settore degli sparamessaggini, Microsoft e America Online , hanno di recente aggiunto ai propri network di instant messaging nuovi servizi che si ispirano a quelli offerti dalla rispettiva controparte.

Microsoft ha introdotto dopo circa quattro mesi di beta testing, una versione di MSN Messenger basata sul Web. Il nuovo client, chiamato MSN Web Messenger , può essere utilizzato disponendo esclusivamente di un browser e di Windows, dunque senza la necessità di scaricare alcun programma aggiuntivo. Collegandosi alla pagina webmessenger.msn.com , e inserendo i propri dati per l’autenticazione, si aprirà una finestra del browser contenente una versione più o meno fedele, ma con funzionalità limitate, di MSN Messenger.

Al contrario di quanto succede per altri servizi basati sul Web forniti da Microsoft, MSN Web Messenger può essere utilizzato anche con browser diversi da Internet Explorer , tra cui Netscape, Mozilla e Firefox: l’unica accortezza necessaria è quella di disabilitare il blocco dei popup.

“MSN Messenger è un programma di messaggistica istantanea completo che viene installato sul computer e permette non solo di comunicare in tempo reale, ma anche di scambiare foto, file, sfondi, giocare e molto altro ancora”, si legge sul sito del big di Redmond. “MSN Web Messenger consente di utilizzare tutte le funzionalità di base della messaggistica istantanea. Non richiede l’installazione di alcun software, ma non può eseguire operazioni come lo scambio di file, i giochi ed altre funzionalità che si hanno con MSN Messenger”.

MSN Web Messenger è disponibile in 25 diverse lingue, fra cui l’italiano.

AOL fornisce una versione Web di ICQ, chiamata ICQ2Go! , dalla fine del 2001. Se Microsoft si è dunque messa in pari con la rivale sul fronte della messaggistica istantanea via Web, AOL ha varato nuovi servizi di posta elettronica che, affiancati a ICQ, mirano a rivaleggiare con Hotmail.

Il primo servizio di email, gestito per conto di AOL dalla società Mail2World, è una versione aggiornata di ICQmail che offre gratuitamente agli utenti di ICQ una mailbox con filtri antispam e antivirus , servizi di traduzione delle e-mail ed altre funzionalità. Il secondo servizio, questa volta a pagamento, offre invece una mailbox con 2 GB di spazio e la possibilità, per gli utenti, di registrare e inviare video-mail che possono essere riprodotte sotto Windows. Il servizio, il cui abbonamento annuale costa 19,99 dollari, supporta l’accesso via WAP (Wireless Application Protocol) e la possibilità di inoltrare i messaggi ai telefoni cellulari sotto forma di SMS.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

24 11 2004
Link copiato negli appunti