Metti il serial, inedito, su BitTorrent

CBS decide per la ripresa di uno show dopo una autentica sollevazione dei fan. Ma tre episodi non ancora mandati in onda sono già disponibili sui canali P2P

Roma – Gli appassionati della serie TV Jericho , in onda sulla CBS negli USA e su RaiDue in Italia , possono già trovare i primi tre episodi della nuova serie online. Non si tratta tuttavia, almeno all’apparenza, di una scelta dell’emittente a stelle strisce: le nuove puntate sono state messe a disposizione di chiunque via BitTorrent , un mese prima del debutto ufficiale in prima serata previsto per il 12 febbraio.

La locandina della prima serie di Jericho Jericho non era stata esattamente il successo della passata stagione, ma aveva comunque conquistato una nutrita schiera di appassionati. Dopo che la CBS aveva annunciato la chiusura della serie TV, i fan si erano scatenati: con una massiccia azione di disturbo, che comprendeva l’invio di quintali di arachidi alla sede dell’emittente, avevano convinto i dirigenti a mettere in cantiere una seconda serie del loro show preferito.

Ma chi ha messo online i primi 120 minuti della nuova programmazione? La risposta più ovvia è anche quella più inverosimile: CBS stessa . Visto l’andamento alterno dell’audience durante la scorsa stagione, pubblicare qualche episodio online dovrebbe garantire una buona dose di pubblicità gratuita e magari l’allargamento della schiera dei fan. Con evidenti ritorni in fatto di ascolti e raccolta pubblicitaria. ( L.A. )

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • sole scrive:
    notizie da due commenti
    Scrivete queste notizie da due commenti in croce (oltre ad essere alquanto marginali)e vi siete persi una dei romors scatena flame che fanno tanto bene alle impressions:http://blog.wired.com/gadgets/2008/01/breaking-macboo.html
  • U G scrive:
    Risolti i problemi energetici del mondo!
    Quote mentre la società di Shangai Horizon ha annunciato di voler commercializzare, prima al mondo, prodotti basati sulle pile a combustibile. Il tutto richiederà soltanto acqua, e genererà energia sufficiente ad alimentare 10 computer portatili, assicurano dalla società.wow, una scatolina che gli metti solo acqua e ti genera corrente per 10 pc (1KW/h ?) !!! Incredibile!!!!Per quanto ne so le celle a combustibile funzionano con idrogeno ed ossigeno, ma mentre il secondo e' abbondante nell'aria, il primo devi trovartelo!!!Hanno forse inventato una tecnologia di scissione dell'acqua in idrogeno / ossigeno piu' efficiente dell'elettrolisi? WOW questo significa FREE ENERGY!!!!!Che poi qualche tecnologia simile esista (es. cella di Mayer)e funzioni e' un altro discorso, ma dare queste notizie cosi'...en passe'... ma siamo sicuri???U.G.
  • Anvedi scrive:
    10 portatili, ma per quanto tempo?
    "genererà energia sufficiente ad alimentare 10 computer portatili"Sì ma per quanto? Che alimentare 10 portatili per 10 secondi (per esempio) non mi sembra di grossa utilità..
Chiudi i commenti