Mezzo milione di clienti per i .info

Chi pensava che il nuovo dominio non interessasse dovrà ricredersi


Web – Circondata dai problemi tecnici e amministrativi , il consorzio Afilias che gestisce la registrazione delle nuove estensioni di dominio.info ha comunicato che nei primi 90 giorni di attività sono 500mila i clienti che si sono rivolti all’azienda.

Afilias, autorizzata dall’ICANN a condurre le operazioni di registrazione nonché la manutenzione del database dei nuovi domini.info, è un consorzio che si compone di 18 diversi registrar che nel mondo si occupano di offrire i domini.info. Il numero rilasciato da Afilias in sé non è particolarmente elevato ma, stanti i ritardi nelle registrazioni, le difficoltà di gestione dei nuovi domini e le procedure non semplicissime per l’acquisizione di un dominio.info, i risultati vengono considerati “incoraggianti”.

Chi vuole saperne di più su Afilias clicchi qui .
Qui il canale “Domini Internet” di Punto Informatico.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Vista l'opinione degli esperti...
    Premetto che non voglio essere sarcastico, come il titolo lascerebbe intendere... veniamo al dunque:ho installato da tempo nuke per un portale intranet aziendale, cercando di adattarlo alle opportune esigenze ma guarda caso, il tutto non e' soddisfacente;ho guardato in giro ma non ho trovato meglio, almeno per ora, vuoi per le difficolta' di installazione, vuoi per le caratteristiche del progetto... diciamo che quello di cui avrei bisgono e' un CMS semplice che permetta di inserire agevolmente pagine di manuali, appunti, guide, faq in maniera semplice e coerente, possibilmente che usi PostgreSQL o Interbase o addirittura che non usi affatto SQL (perche' no?) se poi c'e' anche calendario, rubrica nominativi e sistema di webmail (imap) ben vengano!cosa mi consigliate?
    • Anonimo scrive:
      Re: Vista l'opinione degli esperti...

      ho guardato in giro ma non ho trovato
      meglio, almeno per ora, vuoi per le
      difficolta' di installazione, vuoi per le
      caratteristiche del progetto... diciamo che
      quello di cui avrei bisgono e' un CMS
      semplice che permetta di inserire
      agevolmente pagine di manuali, appunti,
      guide, faq in maniera semplice e coerente,
      possibilmente che usi PostgreSQL o Interbase
      o addirittura che non usi affatto SQL
      (perche' no?) se poi c'e' anche calendario,
      rubrica nominativi e sistema di webmail
      (imap) ben vengano!
      cosa mi consigliate?phpgroupwarelo trovi su sourceforgeo twiggi, ma mi ha dato un po' di problemi con il webmailCiao
  • Anonimo scrive:
    è una cosa oscena
    seguo PHPnuke da moltissimo tempo, da quando la sua comunità era veramente piccina.posso dire due/tre cose in proposito:i. il codice è scritto malissimo, pieno di ridondanze e bachi. Burzi, assolutamente alieno al concetto di join di tabelle SQL, ha inserito una query per ogni stupidaggine con diecimila if-else per controllare l'output dei contenuti.ii. è assolutamente poco sicuro. in + la gestione delle sessioni è primitiva.iii. burzi ha sempre voluto avere il controllo completo del suo progetto, negando valore anche a consigli importanti che spesso venivano da chi si dimostrava + esperto di lui. Eppure lui stesso ha usato nelle poche parti 'serie', codice scritto da altri (ma lo ha spesso integrato in maniera indegna, per es. il File Manager di Sune Alexandersen nella versione 4 di nuke: era possibile usarlo in maniera completa e pericolosa tramite url 'maliziosi'; potevi per es. cambiare il contenuto di qualsiasi file)iv. non capisco come mandrake (che annoverà nel core team persone dalle capacità incredibili - io ne conosco qualcuno) abbia dato fiducia a un tipo come lui, palesemente inesperto e in + arrogante e poco incline a rispettare le regole del gioco del mondo opensource.forse il taglio di fondi è dovuto proprio al fatto che si siano resi conto di cosa avevano tra le mani.v. quando mi è capitato di lavorare a un sito per un mio carissimo amico a titolo assolutamente gratuito ho usato phpnuke per fare in fretta, ma è stato + il tempo speso a correggere gli errori che non quello che mi sarebbe servito a farlo da zero.
    • Anonimo scrive:
      Re: è una cosa oscena
      ok.. gli piace lavorare da solo ma non per questo e' il caso di crocifiggerlo!Anche se sono d'accordo con te che, visto che era sponsorizzato, doveva gestire meglio la crescita del suo progetto accettando ed integrando quel che di valido gli veniva dalla comunita OS.

      v. quando mi è capitato di lavorare a un
      sito per un mio carissimo amico a titolo
      assolutamente gratuito ho usato phpnuke per
      fare in fretta, ma è stato + il tempo speso
      a correggere gli errori che non quello che
      mi sarebbe servito a farlo da zero.
      ..dai non esagerare! :)
  • Anonimo scrive:
    phpnuke buggato e i fessi che lo usano
    e' un software buggatissimo in 10 minuti ne ho trovati una decina tutti bucabili che merdatadi programma e poi permettetemi ma un programmagestito senza cvs e' frutto di un mongoloide
    • Anonimo scrive:
      Re: phpnuke buggato e i fessi che lo usano
      Se sei tanto bravo (anche se da quel che dici ci vuole poco...), perché non segnali i buchi che hai trovato alla comunità Nuke italiana?Se sei pro CVS sarai anche per la collaborazione e la condivisione delle "scoperte", no?Ciao :)
  • Anonimo scrive:
    Se volete un Nuke stabile contattatemi
    Salve. www.Wup.it gira su una versione di Nuke pesantemente rimaneggiata e particolarmente stabile (che abbiamo rinominato PHPizza).Sebbene non ci sia una pagina di download, se qualcuno vuole mettere su un progetto mi contatti e forniro' personalmente il codice (gratis ovviamente :) ) su base di progetto.Burzi e' un buffone, lo e' sempre stato..Le patch che a suo tempo mandavo via email non sono state mai inserite.. quest'annuncio non mi stupisce affatto.SalutiGiovanni Tummarello
  • Anonimo scrive:
    Mi odierete
    Ma quel *****zo di software ha causato la creazione di centinaia di siti tutti uguali. Che palle mamma mia.Spero che muoia e che spinga i webmaster ad avere un po' di fantasia e impararsi un po' di codice.
    • Anonimo scrive:
      Re: Mi odierete
      Secondo me e' proprio la sua limitatezza che spinge chi lo usa ad imparare.Perche' dopo un po' che lo utilizza capira' (se ha voglia di imparare) che Nuke e' limitato e soprattutto poco efficiente nel gestire l'SQL.Certo se uno lo scarica solo per metterlo su perche' non capisce nulla di PHP/SQL, amen.
      • Anonimo scrive:
        Re: Mi odierete
        Il Nuke mi ha rotto!!! Decine di siti uguali (e tutti senza "powered by phpnuke" perchè il lavoro l'hanno fatto loro vero?) e tutti a vendere consulenze e siti pronti senza capire un tubo di PHP e SQL... che pena!!!
  • Anonimo scrive:
    PHPNuke Italia perchè no?
    Eddai su, lasciamo da parte i se i ma i forse e i però ed uniamoci dalle esperienze fatte a creare un nuovo PHPNuke tutto nostro!!Che ne dite? Sarebbe fantastico!!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: PHPNuke Italia perchè no?
      Bhe, io ho cominciato un progetto del genere quando ho iniziato ad imparare PHP: oggi il mio motore annovera, oltre all'interfaccia per l'inserimento Articoli e menu, la possibilita' di personalizzare la barra di navigazione, di inserire commenti alle notizie ed una web chat con tanto di iconcina dell'utente.Poi sono il primo ad ammettere che il codice e' stato portato avanti senza un vero e proprio progetto alle spalle: quindi e' un po' caotico. Adesso che lavoro con PHP da quasi un anno probabilmente lo rifarei molto diverso... (a me l'esperimento serviva per imparare!).Ho installato PHP Nuke ma mi e' sembrato estrememente rigido: non ha poi tutti i torti chi lo accusa di aver favorito la creazione di decine di siti tutti uguali! Comunque ha una buona gestione delle policy degli utenti (grave mancanza del mio progetto).
      • Anonimo scrive:
        Re: PHPNuke Italia perchè no?
        Dai commenti di altri utenti PHPNuke in questo Forum mi sembra che il mio progetto non sia poi cosi' inutile quanto io stesso immaginavo (tanto esisteva gia' PHPNuke...).Rilancerei la proposta proponendo di scrivere noi un nuovo motore per portali GPL totalmente indipendente da PHPNuke (e suggerendo, se e' vero che il suo codice e' cosi' obbrobrioso, di evitare anche solo di usarlo come confronto).Sarebbe interessante far nascere qualcosa da quello che ritenevo soltanto il risultato di un tutorial! (ovviamente sono disponibilissimo a riscrivere da capo anche le funzionalita' che ho gia' sviluppato!)
Chiudi i commenti