Micanet vende ADSL in 115 città

Il provider romano è ora presente in 115 città. Cambiano anche alcune tariffe. Ecco il dettaglio delle nuove offerte
Il provider romano è ora presente in 115 città. Cambiano anche alcune tariffe. Ecco il dettaglio delle nuove offerte

Roma – Arrivano a 115 le città servite dall’ADSL di Micanet. L’espansione geografica del servizio è stata permessa dall’attivazione progressiva di nuove centraline da parte di Telecom Italia, segno di come l’ADSL si stia diffondendo in Italia nonostante i molti ostacoli. La banda larga sarà di casa anche da noi? Vedremo. Per adesso, rispetto al Nord Europa, siamo ancora indietro, soprattutto per quanto riguarda i prezzi degli abbonamenti.

Micanet , nelle sue nuove offerte valide fino alla fine di maggio, propone l’attivazione gratuita per i servizi ADSL. Il modem/router adesso è in comodato d’uso, senza spesa aggiuntiva per chi sottoscrive l’abbonamento entro il mese.

Di tutte le offerte ADSL Micanet, la variazione più sostanziale riguarda il contratto ADSL Family: il prezzo è stato ridotto del 10%, ma solo per i contratti annuali (adesso a quota 1.175.000 lire, Iva esclusa). Il contratto mensile rimane a 109.000 (Iva esclusa).

La tariffa ADSL Family fornisce un servizio base, per privati; le aziende possono usufruire, invece, a prezzi superiori, di una connessione con una banda maggiore.

Un semplice confronto: con l’ADSL Family si è collegati a una banda di 2 MB, mentre con l’ADSL Pro, per aziende (a 300.000 lire al mese. Iva esclusa), la banda sale a 10 MB. In entrambi i casi la linea è di 640K per i download e 128K per gli upload.

Nei suoi contratti, Micanet garantisce una banda minima: con L’ADSL Family è di 32K contro i 192k garantiti con l’ADSL PRO.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

14 05 2001
Link copiato negli appunti