Microsoft aggiorna Messenger

Quasi in risposta a Google Talk, il popolare programma di comunicazione prodotto dall'azienda di Bill Gates approda alla versione 7.5 ed inaugura una collaborazione con Vodafone. Disponibile anche la nuova versione 5.0 per Mac


Redmond (USA) – Piccole aggiunte simpatiche e qualche ritocco al codice: il nuovo MSN Messenger sviluppato da Microsoft migliora performance e funzioni per tenere testa ai sempre più agguerriti concorrenti, come il novello Google Talk .

L’interfaccia è stata leggermente modificata, mentre il programma è sensibilmente più stabile e veloce. Sono stati aggiunti due nuovi strumenti : il più importante è Voice Clip , una funzione che permette l’invio immediato di brevi registrazioni audio. L’altra novità è un sistema di sfondi dinamici, molti dei quali acquistabili tramite un apposito portale.

Ma l’unica grande innovazione introdotta da MSN Messenger 7.5, rilasciato dopo una breve fase beta, è che include la possibilità di aggiungere gli utenti del colosso telefonico Vodafone ai contatti del client attraverso il servizio Vodafone Messenger. L’interoperabilità coi prodotti del grande fornitore di telefonia mobile sono un grande passo in avanti per Microsoft: il più grande servizio di comunicazione personale online sposa così, seppure in via del tutto sperimentale, il maggiore operatore mobile di tutta Europa.

La nuova versione del client per la messaggistica istantanea è disponibile gratuitamente dal sito ufficiale .

Nelle scorse settimane Microsoft ha rilasciato anche Messenger per Mac 5.0 , che introduce una visualizzazione con elenchi indipendenti, un approccio del tutto nuovo per gli utenti Mac che lavorano con account aziendali e privati. L’elenco personale consente di interagire con amici e familiari, mentre l’elenco aziendale permette ai clienti business di dialogare in modo sicuro con i colleghi all’interno e all’esterno della rete per mezzo di Office Live Communications Server 2005. Gli utenti possono accedere simultaneamente ai propri account di Messenger e impostare uno stato utente diverso per ciascuno di essi.

Grazie poi all’integrazione di Messenger con Global Address List (GAL), Microsoft sostiene che gli utenti di livello enterprise possono individuare le informazioni relative ai propri contatti e lo stato di disponibilità in modo più efficiente che in passato.

Messenger per Mac 5.0 offre un design aggiornato, simile a quello di Mac OS X, insieme a un pannello Preferenze ridefinito. La versione 5.0 include anche innovative caratteristiche che consentono all’utenza di sviluppare le proprie identità online con immagini personalizzabili e visualizzare emoticon animate e personalizzate.

Microsoft Messenger per Mac 5.0 può essere scaricato gratuitamente da qui .

Tommaso Lombardi

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    nuove stupidaggini
    non sanno piu' come infilare porcherie nelle case della gente e le tentano tutte... boh
    • nattu_panno_dam scrive:
      Re: nuove stupidaggini
      - Scritto da: Anonimo
      non sanno piu' come infilare porcherie nelle case
      della gente e le tentano tutte... bohIo farei il frigo con il televisore incorporato e un timer sincronizzato a tutte le soap che trasmettono, ovviamente per le casalinghe di tutti i sessi. ;)
      • Anonimo scrive:
        Re: nuove stupidaggini

        Io farei il frigo con il televisore incorporato e
        un timer sincronizzato a tutte le soap che
        trasmettono, ovviamente per le casalinghe di
        tutti i sessi. ;)Il frigo con tv incorporato c'è già...
  • Anonimo scrive:
    E invece sostituire l'HD?
    E' possibile secondo voi sostituire un HD di serie con uno qualsiasi comprato in negozio?Necessiteranno forse di formattazioni particolari?
    • Anonimo scrive:
      Re: E invece sostituire l'HD?
      penso sia possibile sostituirlo ma siccome sono furbastri si perderà la garanzia a meno di farselo fare da loro in laboratorio pagando (c'è anche da considerare che in teoria si rivolge a utenti poco esperti di pc, perchè adibire un pc alla sola videoregistrazione, o magari usando una distro live come la knoppix myth tv già sarebbe molto + economico), solo un accessorio mi pare si poteva upgradare con l'hard disk a piacimento tempo fa, una specie di lettore mp3 da salotto della terratec, che nella serie base montava solo il lettore cd asus
  • Anonimo scrive:
    1000euro 160GB
    ...sono un po' fuori dal mercato mi pare...Ne ho comprato uno al 11d1 da 120 e l'ho pagato 300...E visto che per gli hard disk salendo in capacità il prezzo non è direttamente proporzionale ma ha coefficiente < 1 mi aspetto non più di 400euro...Facciano loro...
  • Anonimo scrive:
    Tassa SIAE?
    A quanto ammonterà qui in itaglia il pizzo per la SIAE, acquistando un mostriciattolo del genere?cya
    • nattu_panno_dam scrive:
      Re: Tassa SIAE?
      - Scritto da: Anonimo
      A quanto ammonterà qui in itaglia il pizzo per la
      SIAE, acquistando un mostriciattolo del genere?

      cyaNon so se pagando il canone rai, hai diritto ad una copia personale.. boh...
      • Anonimo scrive:
        Re: Tassa SIAE?

        Non so se pagando il canone rai, hai diritto ad
        una copia personale.. boh...Non chiamarlo canone rai, visto che ti tocca pagarlo anche se non hai la tv ma ti ritrovi con un pc in casa!!Robe da medioevo!!
        • Guybrush scrive:
          Re: Tassa SIAE?
          Io ho solo un PC in casa, sono tre anni che mi arriva la letterina della rai e tre volte che, puntualmente, mando a (BIiiiiIIPpPP) la Radio Animali Imbarcati & C.Il canone si paga sul televisore e su qualsiasi apparecchio atto a ricevere segnali radiotelevisivi.Se il tuo PC non ha accessori del genere (e non possiedi altri apparecchi in grado di ricevere i segnali di cui sopra) il canone non devi pagarlo, punto.
          A
          • nattu_panno_dam scrive:
            Re: Tassa SIAE?
            - Scritto da: Guybrush
            Io ho solo un PC in casa, sono tre anni che mi
            arriva la letterina della rai e tre volte che,
            puntualmente, mando a (BIiiiiIIPpPP) la Radio
            Animali Imbarcati & C.

            Il canone si paga sul televisore e su qualsiasi
            apparecchio atto a ricevere segnali
            radiotelevisivi.

            Se il tuo PC non ha accessori del genere (e non
            possiedi altri apparecchi in grado di ricevere i
            segnali di cui sopra) il canone non devi pagarlo,
            punto.


            A
          • Anonimo scrive:
            Re: Tassa SIAE?

            Il canone si paga sul televisore e su qualsiasi
            apparecchio atto a ricevere segnali
            radiotelevisivi.

            Se il tuo PC non ha accessori del genere (e non
            possiedi altri apparecchi in grado di ricevere i
            segnali di cui sopra) il canone non devi pagarlo,
            punto.


            A
          • Anonimo scrive:
            Re: Tassa SIAE?
            - Scritto da: Anonimo


            Il canone si paga sul televisore e su qualsiasi

            apparecchio atto a ricevere segnali

            radiotelevisivi.



            Se il tuo PC non ha accessori del genere (e non

            possiedi altri apparecchi in grado di ricevere i

            segnali di cui sopra) il canone non devi
            pagarlo,

            punto.




            A

            Io credo che tu debba pagarlo lo stesso perché
            riguarda anche qualsiasi apparecchio "adattabile"
            alla ricezione di segnali audiovisivi e il Pc è
            uno di questi.
            Personalmente io non lo pagherei ma se stiamo con
            la legge dovrebbe pagare pure il Pc.
            Ripeto: ROBE DA MEDIOEVO!! Vergogna!!
            :@ In effetti qui si va sui cavilli... la questione in linea di principio è controversa, ma penso che nessun giudice andrà mai a dare questa interpretazione... a questo punto anche un telefono diventa in grado di ricevere segnali audio (basta collegarlo ad un sintonizzatore radio e ad un amplificatore) e quindi dovrebbe pagare il canone...Ovviamente quando i nostri politici impareranno a scrivere leggi chiare e precise nell'interpretazione sarà sempre troppo tardi...
  • dendra75 scrive:
    per teledipendenti senza speranza!
    ma con tutte le schifezze che trasmettono in tv, chi accidenti vuole comprare questo aggeggio?!! Io piuttosto proporrei uno sciopero del video.
    • Anonimo scrive:
      Re: per teledipendenti senza speranza!
      - Scritto da: dendra75
      ma con tutte le schifezze che trasmettono in tv,
      chi accidenti vuole comprare questo aggeggio?!!
      Io piuttosto proporrei uno sciopero del video.Io ce l'ho da sei mesi ...ma non ho ancora masterizzato niente se non i filmati della telecamera, perché non ne vale proprio la pena. Lo uso per vedere qualche programma interessante qualche giorno dopo, ma niente di più...
      • Anonimo scrive:
        Re: per teledipendenti senza speranza!
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: dendra75

        ma con tutte le schifezze che trasmettono in tv,

        chi accidenti vuole comprare questo aggeggio?!!

        Io piuttosto proporrei uno sciopero del video.

        Io ce l'ho da sei mesi ...ma non ho ancora
        masterizzato niente se non i filmati della
        telecamera, perché non ne vale proprio la pena.
        Lo uso per vedere qualche programma interessante
        qualche giorno dopo, ma niente di più...
        Secondo me sarà utilissimo ai patiti delle serie televisive che così se lo programmano per registrarle integralmente.In questo il mercato giapponese ha un bacino maggiore, visto che la trasmettono molte serie di anime che sono seguite da migliaia di persone.
        • nattu_panno_dam scrive:
          Re: per teledipendenti senza speranza!
          - Scritto da: Anonimo


          Secondo me sarà utilissimo ai patiti delle serie
          televisive che così se lo programmano per
          registrarle integralmente.
          In questo il mercato giapponese ha un bacino
          maggiore, visto che la trasmettono molte serie di
          anime che sono seguite da migliaia di persone.Penso anchio, utile per vedere cose che non potevi il giorno prima, o magari per saltare la pubblicità senza problemi.
    • Anonimo scrive:
      Re: per teledipendenti senza speranza!
      - Scritto da: dendra75
      ma con tutte le schifezze che trasmettono in tv,
      chi accidenti vuole comprare questo aggeggio?!!
      Io piuttosto proporrei uno sciopero del video.Non potendo avere il satellite e proprio perche' molte delle trasmissioni migliori le fanno di notte, alla fine e' l'elettrodomestico che uso di piu', per non parlare delle serie televisive delle quali non perdo piu' una puntata...
      • Anonimo scrive:
        Re: per teledipendenti senza speranza!
        il fatto che abbia mille giga non vuol dire che devi saturarlo in 15 giorni , è una comodità in più, piuttosto mi chiedo se valga la pena usare sti hard disk e non inventarsi qualcosa tipo 10 giga di memoria flash come quella delle compact flash, l'hard disk scalda di più, incorre in difetti meccanici come già il masterizzatore di dvd..e se ste due unità non sono sostituibili con comuni pezzi da pc la vedo difficile la diffusione di sti aggeggi
  • Anonimo scrive:
    Cercasi nuovi prefissi
    Con l' aumentare delle capienze dei dischi c'è bisogno col tempo di creare nuovi prefissi per indicare tali grandezze. Al momento dopo il Tera , esistonoyotta : 10 ^24 zetta : 10 ^ 21 exa: 10 ^ 18 peta : 10 ^ 15 (Ricordo che in binario i valori si discostano essendo potenze di 2)A me non piacciono molto (Esempio di frase : " Me lo dà un hard-disk da 3 zetta bytes ? :| ), così ne ho pensato alcuni alternativi:lima , setta , bata , nuta, fuxa , dottaAvete altre proposte ?
    • alex.tg scrive:
      Re: Cercasi nuovi prefissi
      - Scritto da: Anonimo
      A me non piacciono molto (Esempio di frase : " Me
      lo dà un hard-disk da 3 zetta bytes ? :| ),ehm... c'e` poco da fare e non sono stati "creati" ma esistevano gia`. Per esempio non sarebbe incorretto misurare le distanze stellari in "petametri" piuttosto che in anni luce (1 anno luce = circa 9.46 petametri). Se solo non si mettessero tutti a ridere per chissa` poi quale ragione...
      così ne ho pensato alcuni alternativi:

      lima , setta , bata , nuta, fuxa , dotta

      Avete altre proposte ?Si`: urcabyte, fantastibyte e megastratotantassobyte :)
      • Anonimo scrive:
        Re: Cercasi nuovi prefissi
        Sarebbe voluta essere una domanda semi-seria...
        • alex.tg scrive:
          Re: Cercasi nuovi prefissi
          ehm... scusa. Apparentemente quei prefissi sono stati adottati dalla IEC sulla base di prefissi gia` esistenti che si trovano regolarmente da anni sui dizionari. Ti faccio un esempio dallo Zanichelli: yotta- [dal convenzionale octo 'otto', riferito all'ottava potenza di 10 alla terza, col mutamento di o- in yo- per evitare di confonderlo con lo zero] primo elemento anteposto a un'unita` di misura la moltiplica per 10 alla ventiquattresima cioe` per un milione di miliardi di miliardi.Immagino che proprio non se ne parli di cambiarli, dato che hanno etimologie tradizionali vecchie di secoli...ps.comunque, forse col tempo, quando si trattera` davvero di entrare in un negozio e chiedere un hard disk da 20 petabytes con un'irrefrenabile sensazione di ridicolo, puo` darsi che ci faranno un pensierino. Credo che l'unico modo sia proporre le alternative alla IEC, ma vattelappesca se stanno a sentire i "comuni mortali".==================================Modificato dall'autore il 26/08/2005 1.31.47
          • Anonimo scrive:
            Re: Cercasi nuovi prefissi
            - Scritto da: alex.tg
            ehm... scusa. Apparentemente quei prefissi sono
            stati adottati dalla IEC sulla base di prefissi
            gia` esistenti che si trovano regolarmente da
            anni sui dizionari. Ti faccio un esempio dallo
            Zanichelli:

            yotta- [dal convenzionale octo 'otto',
            riferito all'ottava potenza di 10 alla terza, col
            mutamento di o- in yo- per evitare di confonderlo
            con lo zero] primo elemento anteposto a
            un'unita` di misura la moltiplica per 10 alla
            ventiquattresima cioe` per un milione di miliardi
            di miliardi.

            Immagino che proprio non se ne parli di
            cambiarli, dato che hanno etimologie tradizionali
            vecchie di secoli...

            ps.
            comunque, forse col tempo, quando si trattera`
            davvero di entrare in un negozio e chiedere un
            hard disk da 20 petabytes con un'irrefrenabile
            sensazione di ridicolo, puo` darsi che ci faranno
            un pensierino. Credo che l'unico modo sia
            proporre le alternative alla IEC, ma
            vattelappesca se stanno a sentire i "comuni
            mortali".
            Tra l'altro i "comuni mortali" "italiani", quindi men che meno...
      • Anonimo scrive:
        Re: Cercasi nuovi prefissi
        furbo, le distanze si misurano in anni luce perché è una distanza non derivata da niente, ma è definita come la distanza percorsa dalla luce in un anno, tutte le unità di misura sono state ridefinite per tenere conto della velocità della luce, il metro non è più il campione in platino-iridio a parigi, ma è una frazione della distanza percorsa dalla luce, stesso discorso per gran parte delle unità di lunghezza e di tempo
        • Anonimo scrive:
          Re: Cercasi nuovi prefissi
          [...]ma è una frazione della
          distanza percorsa dalla luce, [...]sempre su Wikipedia c'e' scritto che la ridefinizione di metro in funzione della luce è stata fatta perchè così il valore è fisso e in laboratorio facilmente riproducibile....ma, a parte i poveri non scienziati che più meno sanno che il metro è la 300.000.000 parte dello spazio percorso in un secondo circa, ma gli scienziati spero abbianno calcolato anche qualche centinaio di virgole, se no che errori mastodontici vengono fuori!!!!!
          • alex.tg scrive:
            Re: Cercasi nuovi prefissi
            - Scritto da: Anonimo
            ma, a parte i poveri non scienziati che più meno
            sanno che il metro è la 300.000.000 parte dello
            spazio percorso in un secondo circa, ma gli
            scienziati spero abbianno calcolato anche qualche
            centinaio di virgole, se no che errori
            mastodontici vengono fuori!!!!!Per non parlare del fatto che anche la velocita` della luce cambia in funzione del mezzo che si trova ad attraversare: la definizione per il metro usa la velocita` della luce nel vuoto .Ma essendo il metro stato ridefinito in funzione della velocita` della luce, anche il petametro lo e`, e quindi non penso ci sarebbero incorrettezze "tecniche" nel dire che da qui a Sirio ci sono 8.1 * 9.46 = 76 petametri. Usare gli anni luce e` piu` intuitivo, certo.Infatti avevo calcolato "piu` o meno":1 AL in metri = 86400 (secondi al giorno) x 365 (giorni all'anno) x 300000000 (metri al secondo) = 9.46 petametri circa.Fra l'altro non e` esattamente 300 milioni... e` 299 e rotti. Vattelappesca gli spiccioli che non mi ricordo...
          • Anonimo scrive:
            Re: Cercasi nuovi prefissi

            Fra l'altro non e` esattamente 300 milioni... e`
            299 e rotti. Vattelappesca gli spiccioli che non
            mi ricordo...299.792.458 per la precisione....il punto è proprio la precisione! :'(
          • alex.tg scrive:
            Re: Cercasi nuovi prefissi
            - Scritto da: Anonimo


            Fra l'altro non e` esattamente 300 milioni... e`

            299 e rotti. Vattelappesca gli spiccioli che non

            mi ricordo...

            299.792.458 per la precisione....il punto è
            proprio la precisione! :'(ok, e quanti centimetri al secondo? :P :)
          • Anonimo scrive:
            Re: Cercasi nuovi prefissi
            - Scritto da: Anonimo
            ma, a parte i poveri non scienziati che più meno
            sanno che il metro è la 300.000.000 parte dello
            spazio percorso in un secondo circa, ma gli
            scienziati spero abbianno calcolato anche qualche
            centinaio di virgole, se no che errori
            mastodontici vengono fuori!!!!!il metro è pari a 1.650.763,73 volte la lunghezza d'onda della luce rosso-arancione emessa dall'isotopo 86 del cripto;non c'entra niente con la velocità della luce
          • pacionet scrive:
            Re: Cercasi nuovi prefissi
            FOLLIA PURA !!!La definizione che hai dato è quella data dalla 11- esima Conferenza Internazionale di Pesi e Misure che si tenne a Parigi nel 1960. Tuttavia la 17-esima Conferenza Internazionale di Pesi e Misure del 1983 ha stabilito che il metro è la distanza percorsa dalla luce nel vuoto durante un intervallo di tempo di 1 /299 792 458 secondi.Tra l' altro si dice esplicitamente che la definizione del 1960 è abrogata.Prima di parlare, informatevi bene.Sito ufficiale con dichiarazione ufficiale:http://www.bipm.fr/jsp/en/ViewCGPMResolution.jsp?CGPM=17&RES=1è francesizzante essendo l' istituzione residente a Parigi ma comprendente 51 Paesi nel mondoC'è anche la foto della triplice teca con il chilogrammo campionehttp://www.bipm.fr/en/scientific/mass/pictures_mass/prototype.html==================================Modificato dall'autore il 26/08/2005 23.58.27==================================Modificato dall'autore il 27/08/2005 0.02.20
        • pacionet scrive:
          Re: Cercasi nuovi prefissi
          Rimane solo il chilogrammo, come unità di misura della massa.
          • Anonimo scrive:
            Re: Cercasi nuovi prefissi
            maxwell nel suo "Treatise On Electricity And Magnetism" propose di utilizzare anche per la massa un unità derivata dalla velocità della luce, però non mi ricordo come voleva farlo, se ti interessa posso guardare quando ho tempo
    • Anonimo scrive:
      Re: Cercasi nuovi prefissi
      HeheheheIo propongo:cucciolo : 10 ^24eolo : 10 ^ 21 brontolo: 10 ^ 18gongolo : 10 ^ 15Vuoi mettere la serieta' di entrare in un negozio e chiedere un hd da 1 gongolobyte? :DCoD
      • Anonimo scrive:
        Re: Cercasi nuovi prefissi
        Io invece mi soffermerei su di un altro particolare:oramai a livello commerciale si usa il fattore 1000 anzichè il corretto 1024 per il passaggio di grandezze, cioè si vende un prodotto con capacità reale inferiore a quella nominale.Finchè i dischi erano piccoli la differenza era minima, ma già con i GB uno si trova defraudato di alcuni GB a disco. Con grandezze così notevoli presumo la perdita sarà ben maggiore, visto che i "24 mancanti" si fattorizzano ad ogni passaggio...per cui per ogni Tera mancheranno 24 GB per i quali mancheranno...eccAnche per questo non escluderei che come per i processori si passerà probabilmente al model number ovvero un codice che poco centra con le caratteristiche fisiche del prodotto, ma che ha solo logiche commerciali.
        • Buby scrive:
          Re: Cercasi nuovi prefissi
          - Scritto da: Anonimo
          Io invece mi soffermerei su di un altro
          particolare:
          oramai a livello commerciale si usa il fattore
          1000 anzichè il corretto 1024 per il passaggio di
          grandezze, cioè si vende un prodotto con capacità
          reale inferiore a quella nominale.

          Finchè i dischi erano piccoli la differenza era
          minima, ma già con i GB uno si trova defraudato
          di alcuni GB a disco. Con grandezze così notevoli
          presumo la perdita sarà ben maggiore, visto che i
          "24 mancanti" si fattorizzano ad ogni
          passaggio...per cui per ogni Tera mancheranno 24
          GB per i quali mancheranno...ecc

          Anche per questo non escluderei che come per i
          processori si passerà probabilmente al model
          number ovvero un codice che poco centra con le
          caratteristiche fisiche del prodotto, ma che ha
          solo logiche commerciali.Un po come le casse da 3000 watt per il computer e gli amplificatori da altrettanti watt per auto..............
          • Anonimo scrive:
            Re: Cercasi nuovi prefissi
            - Scritto da: Buby

            - Scritto da: Anonimo

            Io invece mi soffermerei su di un altro

            particolare:

            oramai a livello commerciale si usa il fattore

            1000 anzichè il corretto 1024 per il passaggio
            di

            grandezze, cioè si vende un prodotto con
            capacità

            reale inferiore a quella nominale.



            Finchè i dischi erano piccoli la differenza era

            minima, ma già con i GB uno si trova defraudato

            di alcuni GB a disco. Con grandezze così
            notevoli

            presumo la perdita sarà ben maggiore, visto che
            i

            "24 mancanti" si fattorizzano ad ogni

            passaggio...per cui per ogni Tera mancheranno 24

            GB per i quali mancheranno...ecc



            Anche per questo non escluderei che come per i

            processori si passerà probabilmente al model

            number ovvero un codice che poco centra con le

            caratteristiche fisiche del prodotto, ma che ha

            solo logiche commerciali.
            Un po come le casse da 3000 watt per il computer
            e gli amplificatori da altrettanti watt per
            auto..............Già...se fosse vero esploderebbero i vetri e cascherebbero i muri.In realtà sfruttano una "falla" nel sistema delle misure e usano i watt pmpo anzichè gli rms. Peccato che indichino solo watt nella dicitura.
    • nattu_panno_dam scrive:
      Re: Cercasi nuovi prefissi
      - Scritto da: Anonimo
      Con l' aumentare delle capienze dei dischi c'è
      bisogno col tempo di creare nuovi prefissi per
      indicare tali grandezze. Al momento dopo il Tera
      , esistono

      yotta : 10 ^24
      zetta : 10 ^ 21
      exa: 10 ^ 18
      peta : 10 ^ 15

      (Ricordo che in binario i valori si discostano
      essendo potenze di 2)

      A me non piacciono molto (Esempio di frase : " Me
      lo dà un hard-disk da 3 zetta bytes ? :| ),
      così ne ho pensato alcuni alternativi:

      lima , setta , bata , nuta, fuxa , dotta

      Avete altre proposte ?Non preuccuparti, ci penserà l' itagliota, col suo itagliano a trovare qualche alternativa. Non vedo la necessità, o sei uno di quelli che quando legge Lutero o Fig A si mette a ridere?
    • Anonimo scrive:
      Re: Cercasi nuovi prefissi
      be' io ne ho una buona per il valore teorico di infinito,il putabyte, un puttanaio di dati..
      • nattu_panno_dam scrive:
        Re: Cercasi nuovi prefissi
        - Scritto da: Anonimo
        be' io ne ho una buona per il valore teorico di
        infinito,
        il putabyte, un puttanaio di dati..eccone uno (rotfl)
  • Anonimo scrive:
    970 Mb
    non e' un tera !!e poi sono 2 dischie poi a me serve solo il disco
    • Anonimo scrive:
      Re: 970 Mb
      - Scritto da: Anonimo
      non e' un tera !!

      e poi sono 2 dischi
      e poi a me serve solo il discohttp://www.lacie.com/products/family.htm?id=10007Non so quanti dischi siano, ma che differenza fa ?
    • Anonimo scrive:
      Re: 970 Mb
      A dotto' urge una erata corige, 970MB sono vicini al GB, mentre 970GB sono piu' vicini al TB.Me scuse se so' stato così preciso.;)
    • alex.tg scrive:
      Re: 970 Mb
      mah, guarda, fino a qualche tempo fa avrei condiviso il parere, poi ho letto una voce della wikipedia sulle unita` di misura e scoperto che (dev'essere qualcosa di relativamente recente) ora chiamano il kilobyte effettivamente 1000 bytes, e "kibibyte" quello da 1024 bytes che prima eravamo abituati a considerare un kilobyte. E mibibyte il megabyte da 1048576 bytes in cambio del megabyte da 1000000 di bytes, e le cose si sono complicate.
      • Anonimo scrive:
        Re: 970 Mb
        - Scritto da: alex.tg
        mah, guarda, fino a qualche tempo fa avrei
        condiviso il parere, poi ho letto una voce della
        wikipedia sulle unita` di misura e scoperto che
        (dev'essere qualcosa di relativamente
        recente) ora chiamano il kilobyte effettivamente
        1000 bytes, e "kibibyte" quello da 1024 bytesChi chiama?
        • alex.tg scrive:
          Re: 970 Mb
          - Scritto da: Anonimo
          - Scritto da: alex.tg

          mah, guarda, fino a qualche tempo fa avrei

          condiviso il parere, poi ho letto una voce della

          wikipedia sulle unita` di misura e scoperto che

          (dev'essere qualcosa di relativamente

          recente) ora chiamano il kilobyte effettivamente

          1000 bytes, e "kibibyte" quello da 1024 bytes

          Chi chiama?La IEC in persona.http://en.wikipedia.org/wiki/International_Electrotechnical_Commission
          • Anonimo scrive:
            Re: 970 Mb
            - Scritto da: alex.tg
            ora chiamano il kilobyte effettivamente


            1000 bytes, e "kibibyte" quello da 1024 bytes



            Chi chiama?

            La IEC in persona.Ma non è una persona la IEC
          • alex.tg scrive:
            Re: 970 Mb
            - Scritto da: Anonimo
            - Scritto da: alex.tg

            ora chiamano il kilobyte effettivamente



            1000 bytes, e "kibibyte" quello da 1024
            bytes





            Chi chiama?



            La IEC in persona.

            Ma non è una persona la IECehm... diciamo persona giuridica :P
          • Anonimo scrive:
            Re: 970 Mb
            - Scritto da: alex.tg



            Chi chiama?





            La IEC in persona.



            Ma non è una persona la IEC

            ehm... diciamo persona giuridica :PAh...Ma parla?
          • alex.tg scrive:
            Re: 970 Mb
            - Scritto da: Anonimo
            - Scritto da: alex.tg




            Chi chiama?







            La IEC in persona.





            Ma non è una persona la IEC



            ehm... diciamo persona giuridica :P

            Ah...
            Ma parla?No, ma vede tutto, sente tutto, e scrive tutto.
          • Anonimo scrive:
            Re: 970 Mb
            - Scritto da: alex.tg





            Chi chiama?




            La IEC in persona.



            Ma non è una persona la IEC


            ehm... diciamo persona giuridica :P

            Ah...

            Ma parla?
            No, ma vede tutto, sente tutto, e scrive tutto.Minchia :|
      • Anonimo scrive:
        Re: 970 Mb
        - Scritto da: alex.tg
        mah, guarda, fino a qualche tempo fa avrei
        condiviso il parere, poi ho letto una voce della
        wikipedia sulle unita` di misura e scoperto che
        (dev'essere qualcosa di relativamente
        recente) ora chiamano il kilobyte effettivamente
        1000 bytes, e "kibibyte" quello da 1024 bytes che
        prima eravamo abituati a considerare un kilobyte.
        E mibibyte il megabyte da 1048576 bytes in cambio
        del megabyte da 1000000 di bytes, e le cose si
        sono complicate.Ok, ma i computer ragionano ancora in Kibibyte quindi se compro un disco in Kilobyte siamo da capo. Mi sembra che si siano piegati un po' troppo alle logiche commerciali dei produttori.Poi lasciamo stare gli utonti che appena preso il pc si chiedono dove sono finiti i GB mancanti...
        • alex.tg scrive:
          Re: 970 Mb
          - Scritto da: Anonimo
          Ok, ma i computer ragionano ancora in Kibibyte
          quindi se compro un disco in Kilobyte siamo da
          capo.Vero, infatti e` piu` semplice: trattandosi di shift binari su valori a 64 bit, sono piu` semplici da eseguire e a differenza dei calcoli in virgola mobile, sono piu` precisi.
          Mi sembra che si siano piegati un po'
          troppo alle logiche commerciali dei produttori.Forse, o forse hanno piu` onestamente voluto normalizzare la situazione dei prefissi tenendo conto di come funzionano per qualsiasi altra cosa, e dell'etimologia "storica" dei prefissi.
          Poi lasciamo stare gli utonti che appena preso il
          pc si chiedono dove sono finiti i GB mancanti...Fa niente: dopo aver realizzato come stanno le cose, si va a riferirlo a chiunque altro come se si trattasse di un segreto iniziatico e ci si sente superiori :D
      • nattu_panno_dam scrive:
        Re: 970 Mb
        - Scritto da: alex.tg
        mah, guarda, fino a qualche tempo fa avrei
        condiviso il parere, poi ho letto una voce della
        wikipedia sulle unita` di misura e scoperto che
        (dev'essere qualcosa di relativamente
        recente) ora chiamano il kilobyte effettivamente
        1000 bytes, e "kibibyte" quello da 1024 bytes che
        prima eravamo abituati a considerare un kilobyte.
        E mibibyte il megabyte da 1048576 bytes in cambio
        del megabyte da 1000000 di bytes, e le cose si
        sono complicate.Giusto, dato che k (chilo) sono 1000 unità e non 1024, e i suoi multipli e sottomultipli uguale.
Chiudi i commenti