Microsoft, annunciato il nuovo Office Live Meeting

Arriverà in autunno la nuova soluzione del big di Redmond, con la promessa di una rivoluzione nel mondo della videocomunicazione

Orlando (USA) – La nuova release di Office Live Meeting è stata annunciata da Microsoft nei giorni scorsi in occasione della Tech Ed Conference . L’applicazione promette una più agevole fruibilità del sistema di produttività da ufficio in applicazioni come videoconferenze, eventi online e formazione a distanza.

Ridisegnata l’interfaccia utente e rinnovato il supporto multimediale nonché quello per la telefonia VoIP, Il colosso di Redmond conta di rendere disponibile la nuova versione di OLM per l’autunno di quest’anno. “Le innovazioni introdotte nella nuova versione – spiega l’azienda – sono il frutto di dieci anni di lavoro nell’ambito della videocomunicazione e della multimedialità e nel tenere in massima considerazione il feedback ricevuto dagli utenti”.

“A tutte quelle realtà in cerca di una soluzione di comunicazione integrata e avanzata – sostiene Microsoft – offriremo le nuove applicazioni sulla piattaforma Microsoft Office Communications Server 2007, attualmente in versione beta pubblica”. In Office Live Meeting è previsto l’impiego di nuovi codec RTAudio e RTVideo, studiati per garantire ai servizi di comunicazione audio e video un elevato livello di qualità.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • emario scrive:
    freecycle
    mi sembra strano che nessuno di voi abbia citato Freecycle- sito ufficiale del progettohttp://www.freecycle.org/- elenco dei gruppi italianihttp://www.freecycle.org/groups/allothercountries/#Italyper l'italia i gruppi si appoggiano a yahoo...per adesso in un anno che lo conosco con freecycle ho regalato 2 pc, ho preso un monitor 19''
  • Robby scrive:
    La percentuale il 29 giugno aumenterà...
    ...uscirà l'I-PHONE che addirittura leggerà mp3 e chiamerà!!! Mai vista una cosa del genre!!! Un cell che funge da letore di musica ed un lettore di musica che funge da cell!!! Che tecnologia nuova....mah...
    • Marco Pigozzi scrive:
      Re: La percentuale il 29 giugno aumenterà...
      Almeno uno compra un ipod sperando di tenerselo per anni... quando l'iphone come cellulare sara' da buttare che fai butti anche il lettore mp3? o magari lo tieni solo per gli mp3 e tocca comprare un altro cell...insomma meglio un dispositivo per ogni cosa ma che la faccia bene.
    • baronz scrive:
      Re: La percentuale il 29 giugno aumenterà...
      Tutti i cell ormai leggono gli mp3... non è una grande novità :D
    • ugosweb scrive:
      Re: La percentuale il 29 giugno aumenterà...
      bah! io ho un Siemens SX1 del 2003 che funge de telefono cellulare, legge MP3 e MP4 e ha la radio FM.Quindi, sinceramente l'iPhone non mi sembra niente di nuovoUgohttp://www.ugosweb.com
  • Riccardo Palazzani scrive:
    E la batteria???
    Solitamente un cell muore da solo molto prima dei tre anni perché mediamente si rompe.E pi nell'articolo non si cita un fattore determinante:La vita della batteria. Dopo 1-2 anni una batteria nuova (se si riesce ancora a trovare) costa quasi di più di un telefono nuovo!
    • Senza Aloni scrive:
      Re: E la batteria???
      Sono d'accordo, nel mio ultimo cellulare si è rotto il joystick centrale dopo 2-3 anni, rendendomi impossibile scorrere la rubrica. Quello che ho adesso (altra marca) inizia a presentare segni di cedimento sul tasto di scorrimento (dopo circa 3 anni).Morte programmata? Non lo so, di certo i produttori non si pongono il cruccio di fare prodotti durevoli e chissà perchè poi, farli riparare costa quanto (se non di più) di un cellulare nuovo, che in più ti da batteria nuova e garanzia.
  • Pejone scrive:
    Strano però...
    Trovo molto strano che tanti telefonini prendano la strada dello "sciacquone"...Anche perchè -almeno dalle mie parti- non c'è praticamente negozio che non ritiri l'usato.Magari ti scontano 30 euro, ma sono comunque meglio di niente.
  • ottomano scrive:
    Regalarli a chi ne ha bisogno
    Prendo spunto da una discussione all'interno del gruppo Beppe Grillo di Milano.Abbiamo pensato, per ridurre un poco l'inquinamento, di scambiare oggetti che non utilizziamo più.A tal proposito ho creato un sito provvisorio (hostato su un mio indirizzo per comodità) ove mettere annunci di scambio oggetti gratuito.http://www.gestioneottica.it/mercatino/mercatino.aspPer chi fosse di Milano segnalo anche questo:http://www.02blog.it/post/1583/donaphone-la-seconda-vita-del-cellulare-2bye
    • nononloso scrive:
      Re: Regalarli a chi ne ha bisogno

      Per chi fosse di Milano segnalo anche questo:
      http://www.02blog.it/post/1583/donaphone-la-second...Molto interessante, peccato ci sia di mezzo un organizzazione cattolica :( comunque se trovi altre iniziative simili postale che interessano sempre.
    • d scrive:
      Re: Regalarli a chi ne ha bisogno

      Molto interessante, peccato ci sia di mezzo un
      organizzazione cattolicaTriste comunque se trovi altre
      iniziative simili postale che interessano sempre.Certo, se a fare opere di bene sono i cattolici non va bene, l'esclusiva ce l'hanno solo le organizzazioni di sinistra.Siamo proprio messi bene...
  • carobeppe scrive:
    E i motorini?
    Io ho trovato tirato in discarica abusiva uno stupendo Piaggio Ciao anni 80, quasi perfettamente funzionante (è bastato pulire il carburatore e poco più, aveva pure le gomme buone!). Peccato che non c'era allegato il libretto di circolazione(ci sto lavorando...). Comunque, i Mercanti di Liquore (http://www.mercantidiliquore.it) l'hanno sempre detto:"Se guardi con attenzione nella spazzaturaci sono molte cose di ottima fattura.Radioline, sedie, tavolini e biancheria,cose che stranamente la gente butta via!Buttano le cose che bastava riparare, chissà perché, chissà perchéButtano le cose per poterle ricomprare, chissà perché, chissà perché!!!"
    • Alecs scrive:
      Re: E i motorini?
      Riparare? Suvvia... ormai costa di meno prenderne un nuovo elettrodomestico che ripararlo. Un VCR costa nemmeno 100 euro, ripararlo, come minimo, costa dai 70 in su.
Chiudi i commenti