Microsoft: ecco quanto costa .NET

Il colosso di Redmond svela i prezzi alle aziende dei Web service di .NET e presenta la versione Compact di .NET per WinCE


Redmond (USA) – Microsoft ha svelato quanto intende far pagare a quelle aziende che prossimamente vorranno avvalersi delle applicazioni Internet legate all’offerta .NET My Services, quella piattaforma (formalmente conosciuta come HailStorm ), che mira a divenire, per gli utenti, una via d’accesso privilegiata verso il mondo dei servizi personali e dell’e-commerce.

.NET My Services, di cui Microsoft ha presentato, in anteprima tecnologica, un primo componente proprio questo mese, .NET Alerts Service , sarà proposto alle dot.com in tre diverse offerte.

“Easy”, che si rivolgerà alle applicazioni di “piccola scala” e costerà 1.000$ all’anno e 250$ per applicazione; “Standard”, quella con cui Microsoft si aspetta di raccogliere la maggioranza dei clienti, e che costerà invece 10.000$ all’anno e 1.500$ per applicazione; “Commercial” si baserà invece sulle necessità personali di ogni azienda e includerà applicazioni mission critical. Proprio per la natura di questo contratto, Microsoft non è in grado di fornire prezzi predefiniti: questi varieranno infatti in base alle esigenze proprie di ogni azienda.

I prezzi al consumatore devono invece ancora essere stabiliti e probabilmente si conosceranno soltanto il prossimo anno: per il momento il big di Redmond si è limitato a far sapere che alcuni di essi, come Passport e Notify, saranno gratuiti.

Bob Muglia, vice presidente del personal services group di Microsoft, sostiene che a partire dal prossimo anno verranno introdotti diversi servizi sia in Office che in MSN che potranno essere utilizzati solo dietro il pagamento di un abbonamento. “Questo è il settore in cui prossimamente contiamo davvero di generare introiti” ha spiegato Muglia.

Pochi giorni fa Microsoft ha poi annunciato che nella prossima versione di Windows CE, conosciuta con il nome di Talisker, integrerà una versione “pocket” di .NET: questo significa, secondo Microsoft, che gli sviluppatori potranno scrivere applicazioni per .NET ed estenderle con facilità verso i dispositivi mobili.

Microsoft ha poi spiegato come gli sviluppatori di applicazioni per la piattaforma PocketPC 2002 potranno utilizzare Visual Studio .NET, previo aggiornamento di quest’ultimo alla versione Compact di .NET, per creare applicazioni per la piattaforma Web di Microsoft.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Supporto di rete.
    Ho istallato la versione beta di Windows XP nella rete aziendale. Subito sono sorti problemi per la comunicazione in rete di Windows Xp con gli altri computers della rete (rete con server Windows NT), in particolar modo non riesco ad accedere al dominio di Windows NT per il riconoscimento delle password di accesso alla rete, riesco solo a condividere le stampanti.
    • Anonimo scrive:
      Re: Supporto di rete.
      - Scritto da: Giuseppe Colazzo
      Ho istallato la versione beta di Windows XP
      nella rete aziendale. Subito sono sorti
      problemi per la comunicazione in rete di
      Windows Xp con gli altri computers della
      rete (rete con server Windows NT), in
      particolar modo non riesco ad accedere al
      dominio di Windows NT per il riconoscimento
      delle password di accesso alla rete, riesco
      solo a condividere le stampanti.Che versione hai installato?Professional o Home?Se è la Home ti dico già che non può accedere ad un dominio NT.Se invece è la Professional ho bisogno di sapere quale beta è: Beta 2, RC1 o RC2 (va bene anche il numero di build se lo sai)?ByeeZeross
  • Anonimo scrive:
    e per la prossima versione....
    Adesso che finalmente windows ha raggiunto una discreta stabilita` penso che si debba incominciare a migliorarlo, qui ci sono un po` di desideri per la prossima versione: - Eliminazione dei registri, bisogna trovare un altro sistema che magari si possa riparare da se`. - possibilita` di spostare le applicazioni in altri dischi/directory dopo che sono state installate. - Eliminazione dell`installazione, i programmi si dovrebbero poter installare semplicemente copiandoli. - possibilita` di sapere per ogni DLL che cosa e`, a che cosa serve, quale programma l`ha installata e quando. - link di tutti i files di un programma in uno o pochi files con conseguente semplificazione del contenuto del disco - mantenimento della struttura delle directory messe nel cestino in modo da poterle eventualmente recuperare intatte con tutti i file al loro posto. - eliminazione dei percorsi paralleli per configurare il sistema, per fare qualunque variazione ci deve essere una strada soltanto. - Miglioramento dei file "collegamento", il link deve seguire il file principale anche se questo viene spostato. - Poter stampare il contenuto (la directory) di un floppy, di un cd o di una cartellaaggiungete le vostre richieste!
    • Anonimo scrive:
      Re: e per la prossima versione....
      - Scritto da: propositivo
      Adesso che finalmente windows ha raggiunto
      una discreta stabilita` penso che si debba
      incominciare a migliorarlo, qui ci sono un
      po` di desideri per la prossima versione:
      - Eliminazione dei registri, bisogna
      trovare un altro sistema che magari si possa
      riparare da se`.Il registro verrà snellito con l'avvento di .NET
      - possibilita` di spostare le
      applicazioni in altri dischi/directory dopo
      che sono state installate.Altra caratteristica delle applicazioni .NET
      - Eliminazione dell`installazione, i
      programmi si dovrebbero poter installare
      semplicemente copiandoli.Impossibile, anche perchè significherebbe installare sempre tutto (immaginati ad installare tutto Office, invece di scegliere cosa installare e cosa no)... i setup sono necessari.
      - possibilita` di sapere per ogni DLL
      che cosa e`, a che cosa serve, quale
      programma l`ha installata e quando.Questo c'è già, sta ai programmatori compilare correttamente tutti i campi delle informazioni quando creano una DLL.
      - link di tutti i files di un programma
      in uno o pochi files con conseguente
      semplificazione del contenuto del discoQui non si capisce cosa intendi...
      - mantenimento della struttura delle
      directory messe nel cestino in modo da
      poterle eventualmente recuperare intatte con
      tutti i file al loro posto.Le cartelle vengono già mantenute nel cestino, semplicemente non le vedi... forse intendevi dire questo?
      - eliminazione dei percorsi paralleli
      per configurare il sistema, per fare
      qualunque variazione ci deve essere una
      strada soltanto.Non sono d'accordo, questione di gusti...
      - Miglioramento dei file "collegamento",
      il link deve seguire il file principale
      anche se questo viene spostato.Sarebbe un po' dispendioso, il sistema dovrebbe ricercare tutti i file .lnk collegati e modificarli quando sposti un file.
      - Poter stampare il contenuto (la
      directory) di un floppy, di un cd o di una
      cartellaMa serve?Cmq c'è già, quanto meno dalla riga di comando.Io piuttosto sono anni che, da beta tester, propongo una modifica molto più semplice da realizzare, ma mi hanno sempre risposto picche:quando copi un file in una cartella che già contiene un file con lo stesso nome ti viene chiesto se vuoi sovrascriverlo o no.Beh, io vedrei bene anche un pulsante "Rinomina" per cambiare il nome del file al volo nel casi li si voglia mantenere entrambi.Attualmente si è costretti a rispondere no, andare a rinominare il file e ripetere poi l'operazione.ByeeZeross
      • Anonimo scrive:
        Re: e per la prossima versione....


        - link di tutti i files di un
        programma

        in uno o pochi files con conseguente

        semplificazione del contenuto del disco

        Qui non si capisce cosa intendi...
        semplice, qualunque programma in windows e` composto da decine o centinaia di files (anche su linux) cosa che all`utente finale, cioe` il 99.9 % degli utenti non interessa, ma questo rende complessa la configurazione del disco, "ma questo file lo posso cancellare? ma forse e` meglio di no magari non funziona piu` qualche cosa, poi tanto tra un po` formatto tutto e le cose inutili se ne vanno"In mac per esempio ogni programma e` composto da un solo file piu` una manciata di file accessori, e hai sempre il controllo della situazione.
      • Anonimo scrive:
        Re: e per la prossima versione....
        - Scritto da: Zeross
        - Scritto da: propositivo....................

        - Eliminazione dell`installazione, i

        programmi si dovrebbero poter installare

        semplicemente copiandoli.

        Impossibile, anche perchè significherebbe
        installare sempre tutto (immaginati ad
        installare tutto Office, invece di scegliere
        cosa installare e cosa no)... i setup sono
        necessari.Beh, chiaro che un conto e' Office e un conto e' un programmino del tipo calcolatrice o lista degli appuntamenti. Ma di fatto spesso gia' ora questi programmi non richiedono un'installazione. E' chiaro che poi ti devi andare a modificare a mano il menu' di avvio. Procedura semplice ma che presuppone una minima (anche se veramente veramente minima) conoscenza di come e' organizzato Windows. Diciamo che sarebbe comodo poter scegliere che tipo di installazione fare (automatica o manuale).............................


        - link di tutti i files di un
        programma

        in uno o pochi files con conseguente

        semplificazione del contenuto del disco

        Qui non si capisce cosa intendi...
        In effetti ....L'ho capito dopo aver letto la risposta ....Direi pero' che dipende da chi scrive il programma e non da Windows .....


        - mantenimento della struttura delle

        directory messe nel cestino in modo da

        poterle eventualmente recuperare intatte
        con

        tutti i file al loro posto.

        Le cartelle vengono già mantenute nel
        cestino, semplicemente non le vedi... forse
        intendevi dire questo?
        In effetti..Sarebbe invece comodo poter ripristinare solo alcuni files da una directory eliminata, invece si e' obbligati a ripristinare tutta la directory e poi cancellare i files che non interessano..................

        - Poter stampare il contenuto (la

        directory) di un floppy, di un cd o di una

        cartella

        Ma serve?
        Cmq c'è già, quanto meno dalla riga di
        comando.
        SERVE !!!!!!
        Io piuttosto sono anni che, da beta tester,
        propongo una modifica molto più semplice da
        realizzare, ma mi hanno sempre risposto
        picche:

        quando copi un file in una cartella che già
        contiene un file con lo stesso nome ti viene
        chiesto se vuoi sovrascriverlo o no.
        Beh, io vedrei bene anche un pulsante
        "Rinomina" per cambiare il nome del file al
        volo nel casi li si voglia mantenere
        entrambi.Concordo al 110% !!!!(Ehm... in KDE c'e' gia' :-) )
      • Anonimo scrive:
        Re: e per la prossima versione....


        - mantenimento della struttura delle

        directory messe nel cestino in modo da

        poterle eventualmente recuperare intatte
        con

        tutti i file al loro posto.

        Le cartelle vengono già mantenute nel
        cestino, semplicemente non le vedi... forse
        intendevi dire questo?intendo che tutto cio` che finisce nel cestino mantenga la struttura che aveva in precedenza, che ci si possa navigare dentro e recuperare sia singoli file sia strutture parziali di directory. In pratica crea una nuova cartella chiamala cestino e capisci cosa intendo.
    • Anonimo scrive:
      Re: e per la prossima versione....
      - Eliminazione dei registri, bisogna
      trovare un altro sistema che magari si possa
      riparare da se`.
      - possibilita` di spostare le
      applicazioni in altri dischi/directory dopo
      che sono state installate.
      - Eliminazione dell`installazione, i
      programmi si dovrebbero poter installare
      semplicemente copiandoli.
      - possibilita` di sapere per ogni DLL
      che cosa e`, a che cosa serve, quale
      programma l`ha installata e quando.
      - link di tutti i files di un programma
      in uno o pochi files con conseguente
      semplificazione del contenuto del disco
      - mantenimento della struttura delle
      directory messe nel cestino in modo da
      poterle eventualmente recuperare intatte con
      tutti i file al loro posto.
      - eliminazione dei percorsi paralleli
      per configurare il sistema, per fare
      qualunque variazione ci deve essere una
      strada soltanto.
      - Miglioramento dei file "collegamento",
      il link deve seguire il file principale
      anche se questo viene spostato.
      - Poter stampare il contenuto (la
      directory) di un floppy, di un cd o di una
      cartellama comprati un mac che queste cose le fa da sempre!!
  • Anonimo scrive:
    Microsoft, reinventano l'acqua calda, sempre.
    Amiga, 1985, 512Mb di memoria espandibili, multitasking, interfaccia video grafica standard a 4096 colori, 4 canali D/A per audio, interfacce joystick e mouse integrate, microprocessore motorola 68000 a 32bit, tale processore indirizzava fino a 16Mb, indirizzamento lineare, etc... etc..., GUI, shell da linea di comando, velocissimo è dotato di appositi coprocessori per gestire audio, grafica, periferiche, possibilità di usare nomi lunghi per i file, etc... PC IMB+DOS MS, 1985, siamo alla versione 3.3 (uhuahua), interfaccia grafica CGA a 4 colori, mouse inesistente, necessità di caricare i driver per far funzionare le periferiche, modalità testo, audio inesistente, nomi dei file a 8 lettere + 3 di estensione, etc... etc...Da allora in poi MS ha semplicemente arricchito a caro prezzo con nuove possibilità i suoi OS, possibilità che avevamo già da anni, di default, con altri sistemi...Ha inventato il nulla. Il suo nuovo piano pubblicitario si basa sulla frase "ora puoi"...Uhauhauhauahuahuha!!!Beh, per chi ha conosciuto solo MS e PC è proprio vero. Solo ora 'possono'... ;-D
    • Anonimo scrive:
      Linuzisti: Ora Potete!
      Certo, ora che c'è WindowsXP voi potete ROSICARE INVIDIOSI, come e più di quanto fate sempre.Avete un sistema operativo (CFSC) FINTO, PUPAZZO, buono si e no a farci girare i programmini in basic.Rosicate che la Microsoft ha tirato fuori un grande sistema operativo desktop? Eh lo so.. ma sapete? Il software serio costa denaro, quindi voi altri pezzenti usate pure leenooz (CFSC).Linux (cfsc): un sistema operativo per rendere un PentiumIII potente come un Vic20.Michele Coppo
      • Anonimo scrive:
        Re: Linuzisti: Ora Potete!
        Bè, per poter rosicare gli amanti di Linux, dovrebbero vedere win* girare su Sparc, UltraSparc, Risc, etc. win* non gira su nessuna architettura superiore, quindi pensa per cos'è stato inventato.Se poi si vuole spostare il confronto a quello che si chiama desktop (ma tra server e desktop che differenza c'è?) Linux fa le stesse cose, più cose, e meglio. Certo non è facile come win*, ma sul piano tecnico anche come desktop lo supera. Oltretutto il nuovo kde2.2, uscito da poco, include delle funzionalità in ambito desktop nuove, che né i win* ne mac OX hanno, e facili, anche per chi non è esperto. Oltretutto, le nuove funzionalità di xp, sono prese in gran parte su idea di mac OX (alla M$ non si può purtroppo impedire di vedere il lavoro degli altri e di prenderne spunto, ma anche di copiarlo), il mac sul piano del desktop ha ancora una volta battuto M$. Poi purtroppo l'M$ è corsa ai ripari copiando soprattutto!Ma Linux a chi lo sa usare, fà le stesse cose, né fa di più e meglio. Chiaro se cerchi di usare uno UNIX come un'utonto, bè allora rimarrai sempre con un o.s. che è il meno performante sul piano tecnico, ma il più facile: ...contento tu.La cara M$ oltretutto, se non lo sai, prende porzioni di codice dall'open source (tutte le società lo fanno). La maggior parte del codice sorgente dei win* è portato dai *BSD: la licenza *BSD consente di poter utilizzare tutto o solo una parte del codice, senza dover fornire i sorgenti, all'opposto della GPL di Linux.Andrebbero evirati (insieme ai suoi utenti) per come hanno massacrato un codice così pulito e perfetto.Chissa poi se elogerai ancora winxp, sapendo che già vari (bravi ragazzi), stanno approfittando delle varie falle (nei win* non è una novità) dell'o.s. e si preparano a far arrivare agli utenti dei "buoni virus".....
        • Anonimo scrive:
          Re: Linuzisti: Ora Potete!consente di poter utiliz

          La cara M$ oltretutto, se non lo sai, prende
          porzioni di codice dall'open source (tutte
          le società lo fanno). La maggior parte del
          codice sorgente dei win* è portato dai *BSD:
          la licenza *BSD del codice, senza
          dover fornire i sorgenti, all'opposto della
          GPL di Linux.beh ci'..qua l'hai sparata grossa...oltre al fatto che si trata di voci non confermate, oltre al fatto che si trata di licenze che prevedono la vendiat del osrgente (BSD), ma da qui a dire "la maggior parte del codice"... beh.. ce ne passa...MS ne ha sbagliate tante, ma di certo non gli si puo' dire di aver riusato codice altrui in maggior parte.Si sono riscritti (male) anche ping e telnet...dai.. siamo seri...
          Andrebbero evirati (insieme ai suoi utenti)
          per come hanno massacrato un codice così
          pulito e perfetto.si certo...codice uscito dalle mani della madonna di fatima vero? :)
          Chissa poi se elogerai ancora winxp, sapendo
          che già vari (bravi ragazzi), stanno
          approfittando delle varie falle (nei win*
          non è una novità) dell'o.s. e si preparano a
          far arrivare agli utenti dei "buoni
          virus".....vabbe'... allora sei solo fazioso...cmq resta il fatto che fare un paragone con amiga e' inutile..Amiga l'ha uccisa commodore, non MS...diamo le colpe ai colpevoli please..Ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: Linuzisti: Ora Potete!consente di poter utiliz
            Che la M$ prenda delle porzioni di codice con licenza *BSD, è una cosa saputa ed ammessa dalla M$ (non è l'unica, lo fanno tutte le società). Si tratta di codice sviluppato (a parte OpenBSD) centralmente all'università di Berkeley, e soggetto ad una licenza che prevede la possibilità di non dover obbligatoriamente far conoscere il codice sorgente rielaborato.Quanta parte del codice è prelevata dai *BSD, non è dato saperlo; ma basta dare un'occhiata ai programi forniti di default con i win* per rendersi conto che è tanto: telnet di cui dici, è stato creato dal *BSD, ed necessariamente i programmatori di M$ l'hanno adattato al kernel win*. E come telnet sono tanti i programmi (basti pensare che il ramo *BSD è stato il più fertile dello UNIX, ed il ramo SysV ha importato nelle nuove relase, già dal SysIII, codice *BSD. I SysV attuali ha codice per il 55-60% di porting *BSD). Quando ti riferisci al codice *BSD in win*, credo ti riferisci a sw totalmente (impossibile) importato sui win*, o con delle minime variazioni. Io intendo anche porzioni minime di codice, tieni conto che questo codice è a disposizione in alcuni casi dagli anni 70, ovv. rinnovato. Ma ciò non toglie, che la M$ pur non avendo creato uno UNIX ha usufruito parzialmente o totalmente (ingiustamente, non né aveva il diritto morale, il suo o.s. non è UNIX) in gran parte da un codice di un'o.s. UNIX!Per quanto riguarda il codice, certo non è quello della "madonna di fatima", ma debbo ricordarti che i *BSD sono in testa ad ogni classifica meritoria degli o.s. (La certificazione 4, la max, rilasciata dall'ist. gov. USA per l'installazione in rete che i win* non hanno, ma solo in locale; vede i *BSD davanti con OpenBSD in testa come punteggio. I win* c'è l'hanno solo per il locale, ed con il più basso punteggio, ed anche in quel caso i *BSD sono davanti a tutti). Basta pensare che CISCO vi arma di default i propri router con FreeBSD,a meno di richieste del cliente, gli altri concorrenti puntano su NetBSD ed ora anche CISCO lo considera. E comunque sono i BSD ad essere installati sui router che si occupano d'instradare i dati delle reti geografiche: nessun o.s. si è dimostrato meglio di loro, ed win* neanche considerato per cquesto scopo.Infine il loro codice è il più pulito e ben ordinato, con NetBSD che ha un codice così pulito da essere facilmente portato su oltre 30 piattaforme!Se permetti la "zozzeria" che hanno fatto alla M$ di un così bel codice da parte di chi apprezza i *BSD, e di chi apprezza l'informatica sotto esclusivamente il profilo tecnico, non della facilità d'uso, grida almeno "vendetta"!Il paragone tra i *BSD ed win* è disarmante per quest'ultimi; certo va riconosciuto che i *BSD sono gli o.s. più difficili, win* i più facili: ma io mi riferisco ad requisiti esclusivamente tecnici (sicuramente i *BSD "battono anche gli altri UNIX).Si, forse sono stato parziale: lo sò che un'o.s. concepito esclusivamente per il desktop non può avere caratteristiche di sicurezza come uno per i server (ma NT, 2000; grazie soprattutto alla facilità d'uso, non è pari agli UNIX neanche in ambito server); ma se leggi il post a cui rispondevo, capirai il mio "leggero"sfogo.
          • Anonimo scrive:
            Re: Linuzisti: Ora Potete!consente di poter utiliz

            (La certificazione 4, la max, rilasciata
            dall'ist. gov. USA per l'installazione in rete
            che i win* non hanno, ma solo in locale;ma certificazione 4 che cosa ??? il LOCALE poi ???? AHAHHDHFHDHFHGHGHGHHGHGHGHGHGHHGHG...ma locale che cosa...basta un diskettoo...con un paio di file reg...
            Quanta parte del codice è prelevata dai
            *BSD, non è dato saperlo;pur copiando a manetta non riescono ancora a fare un sistema decente...ci saranno troppe backdoor...e infatti una ms (embe della casa), una della riaa, una dell'fbi, una della cia e poi c'e anche quella della nsa che la mette dentro a tutti....e chiaro poi che il sistema va in stress...P.S. comunque per esperienza personale e tempo sprecato rispondere ai windosizti...comunque se ti diverti cosi...;-0)
            Se permetti la "zozzeria" che hanno fatto
            alla M$ di un così bel codice da parte di
            chi apprezza i *BSD, e di chi apprezza
            l'informatica sotto esclusivamente il
            profilo tecnico, non della facilità d'uso,
            grida almeno "vendetta"!infatti...ALMENOOOO...;-0)
            Il paragone tra i *BSD ed win* è disarmante
            per quest'ultimi; certo va riconosciuto che
            i *BSD sono gli o.s. più difficili, win* i
            più facili: ma io mi riferisco ad requisiti
            esclusivamente tecnici (sicuramente i *BSD
            "battono anche gli altri UNIX).insomma parla per te...altro che windows facile...questa e una voce messa in giro, ma in realta non e cosi facile come sembra...
          • Anonimo scrive:
            Re: Linuzisti: Ora Potete!consente di poter utiliz
            Bè almeno sembra più facile dello UNIX, sicuramente la difficoltà è nello stress: pacth e pacth da installare ogni 15 minuti.....Forse con xp si surclasseranno: ogni 10 min.E comunque non lo uso da 2 anni, e già lo usavo poco: ora mi serve per usare solo 2 periferiche che neanche Linux supporta, quando le rinnoverò neanche per quelle: quindi non sono un buon testimone della difficoltà di win*.Ma l'unica difficoltà, ma sembra quella dello stress che genera: crash, pacth, strani comportamenti.....
          • Anonimo scrive:
            Re: Linuzisti: Ora Potete!consente di poter utiliz

            Ma l'unica difficoltà, ma sembra quella
            dello stress che genera: crash, pacth,
            strani comportamenti.....strano...non ho di questi problemi da molto tempo...certo, le patch escono, ma basta installarle e risolvo...ma forse sono io ad essere fortunato.Scusami se ti ho dato del fazioso, ma non avendo visto il codice scritto da MS, non puoi sapere quanto codice BSD ci sia e come sia scritto.Stai supponendo, e nelle supposizioni si usa il condizionale, non il presente, che e' sinonimo di certezza.Il vero problema e' che BSD e soci sono poco diffusi e fanno parte di una nicchia in cui e' molto bello vivere, un po' come la valle verde ;)Se windows fosse usato solo da sistemisti esperti, soffrirebbe molto di meno di problemi di stabilita'.Se windows fossero solo gli NT based, (forse) soffrirebbero molto di meno per problemi di sicurezza.Sappiamo tutti che e' cosi'.BSD e' sicuramente superiore in alcuni ambiti, ma di certo non e' indispensabile sempre.Se devo trasportare 6 tonnellate di roba un camion e' il mezzo piu' adatto, ma se devo girare nel traffico penso di no...p.s.: ma cisco non usa IOS?
          • Anonimo scrive:
            Re: Linuzisti: Ora Potete!consente di poter utiliz
            CISCO utilizza vari o.s. adattati alle sue macchine, in genere preferisce riutilizzare o.s. open source perchè i sorgenti sono liberi e manovrabili, li adatta e li commercia. Così fan anche i suoi concorrenti, non sò come CISCO chiami il suo o.s. consigliato, ma è un FreeBSD adattato alle macchine di CISCO.Ora CISCO guarda come i suoi concorrenti ad NetBSD per le sue capacità notevoli d'instradamento dati. Comunque se il cliente lo desidera installa anche al limite nt, è sulle reti geografiche che nt (ma anche altri UNIX) scompare e appaiono i *BSD.Il giudizio che riporto sui *BSD, oggettivo, è solo tecnico; ciò non vuol dire che i *BSD siano migliori ovunque (nei confronti di win* si!) ma in generale, rispetto agli altri UNIX. Ad esempio Linux ha un traffic sheaper, molto fine prossimo a quelli hw che i *BSD non hanno.Ho sempre riconosciuto (e nei post non ho affermato il contrario) che i win* hanno una capacità d'installazione e configurazione più veloce dei *BSD ma anche di ogni altro UNIX. Ciò che cambia sono le caratteristiche tecniche, sup. quelle degli UNIX e i *BSD superano tutti.Certo l'essere estremamente difficili, e con più lungo tempo d'inst/conf., unito alla scarsità di persone che li sanno manovrare, in ambito commerciale non rappresenta una grande canche: ma dove servono necessariamente, nelle mission-critical peggiori vengono usati.Ciò è vero non solo nei confronti dei win* ma anche degli altri UNIX, che essendo commerciali, devono scendere a compromessi, se vogliono vendere.P.S.: Facendo il sistemista all'enel, ho avuto il piacere d'imbattermi in un progetto con comunicazione tra cluster Solaris a Rm e Mi. A fare da router in questa rete interna enel, vi è un cluster di 2 macchine, su IA bipr. con FreeBSD della Nokia. La quantità di dati è impressionante, eppure 2 macchine con arch. intel e FreeBSD lo supplivano senza difficoltà.Impressionante veramente, un altro o.s. non *BSD, come riporta il progeto, è insicuro per il compito (ovv. parlava di altri UNIX, win* non era considerato).
          • Anonimo scrive:
            Re: Linuzisti: Ora Potete!consente di poter utiliz

            Ho sempre riconosciuto (e nei post non ho
            affermato il contrario) che i win* hanno una
            capacità d'installazione e configurazione più
            veloce dei *BSD ma anche di ogni altro UNIX.dipende...non e detto affatto...anche perche dopo l'istallazione perdi un sacco di tempo a "ripulire" uindows...
          • Anonimo scrive:
            Re: Linuzisti: Ora Potete!consente di poter utiliz
            Giusto, ma io intendevo bug, etc. a parte.D'altronde quello è il prezzo per aver maggiore facilità e velocità in installazione e configurazione. Per cui l'azienda, il sistemista, il tecnico, il cliente, l'utente; deve metterlo in conto.
        • Anonimo scrive:
          Re: Linuzisti: Ora Potete!
          - Scritto da: BSD_like
          Bè, per poter rosicare gli amanti di Linux,
          dovrebbero vedere win* girare su Sparc,
          UltraSparc, Risc, etc. win* non gira su
          nessuna architettura superiore, quindi pensa
          per cos'è stato inventato.Non dire cazzate. Windows NT ha girato su MIPS, PowerPC, Alpha oltre che su Intel. Questo perché, al contrario di quell'emulazione di SO che chiamano Linux, è a microkernel. E, quindi, portabile per definizione.La realtà è che per il 99% del business delle grandi aziende Intel basta e avanza. E bastano e avanzano un numero di processori fino a 8 (anche se Windows arriva fino a 32).
          Se poi si vuole spostare il confronto a
          quello che si chiama desktop (ma tra server
          e desktop che differenza c'è?) Linux fa le
          stesse cose, più cose, e meglio. Certo non è
          facile come win*, ma sul piano tecnico anche
          come desktop lo supera. Oltretutto il nuovo
          kde2.2, uscito da poco, include delle
          funzionalità in ambito desktop nuove, che né
          i win* ne mac OX hanno, e facili, anche per
          chi non è esperto. Oltretutto, le nuove
          funzionalità di xp, sono prese in gran parte
          su idea di mac OX (alla M$ non si può
          purtroppo impedire di vedere il lavoro degli
          altri e di prenderne spunto, ma anche di
          copiarlo), il mac sul piano del desktop ha
          ancora una volta battuto M$. Poi purtroppo
          l'M$ è corsa ai ripari copiando soprattutto!
          Ma Linux a chi lo sa usare, fà le stesse
          cose, né fa di più e meglio. Chiaro se
          cerchi di usare uno UNIX come un'utonto, bè
          allora rimarrai sempre con un o.s. che è il
          meno performante sul piano tecnico, ma il
          più facile: ...contento tu.
          La cara M$ oltretutto, se non lo sai, prende
          porzioni di codice dall'open source (tutte
          le società lo fanno). La maggior parte del
          codice sorgente dei win* è portato dai *BSD:
          la licenza *BSD consente di poter utilizzare
          tutto o solo una parte del codice, senza
          dover fornire i sorgenti, all'opposto della
          GPL di Linux.
          Andrebbero evirati (insieme ai suoi utenti)
          per come hanno massacrato un codice così
          pulito e perfetto.
          Chissa poi se elogerai ancora winxp, sapendo
          che già vari (bravi ragazzi), stanno
          approfittando delle varie falle (nei win*
          non è una novità) dell'o.s. e si preparano a
          far arrivare agli utenti dei "buoni
          virus".....
          • Anonimo scrive:
            Re: Linuzisti: Ora Potete!

            Non dire cazzate. Windows NT ha girato su
            MIPS, PowerPC, Alpha oltre che su Intel.
            Questo perché, al contrario di
            quell'emulazione di SO che chiamano Linux, è
            a microkernel. E, quindi, portabile per
            definizione.1) e stata fatta girare dai produttori di computer, non da m$ (embe...visto la gente che lavora e che ha il corraggio di chiamrsi ingegnere...non mi stupisce)...2) girava a cazzo...su qualsiasi piattaforma, ma questa non e una novita...
            La realtà è che per il 99% del business
            delle grandi aziende Intel basta e avanza. E
            bastano e avanzano un numero di processori
            fino a 8 (anche se Windows arriva fino a
            32).si a 32, ma TEORICAMENTE...piu che altro...gia da 4 in poi, se uno si limita solo a clickare su winzard (si WInHazard)....se uno sa che fare, magari dura un po di piu...ma 32...dai...ciao bello...
          • Anonimo scrive:
            Re: Linuzisti: Ora Potete!
            - Scritto da: blah


            Non dire cazzate. Windows NT ha girato su

            MIPS, PowerPC, Alpha oltre che su Intel.

            Questo perché, al contrario di

            quell'emulazione di SO che chiamano
            Linux, è

            a microkernel. E, quindi, portabile per

            definizione.
            1) e stata fatta girare dai produttori di
            computer, non da m$ (embe...visto la gente
            che lavora e che ha il corraggio di chiamrsi
            ingegnere...non mi stupisce)...Ma che cazzo stai dicendo? Il Windows per MIPS,Alpha e PowerPC era nelle regolari distribuzioni di Microsoft: Select, MSDN etc.
            2) girava a cazzo...su qualsiasi
            piattaforma, ma questa non e una novita...


            La realtà è che per il 99% del business

            delle grandi aziende Intel basta e
            avanza. E

            bastano e avanzano un numero di processori

            fino a 8 (anche se Windows arriva fino a

            32).
            si a 32, ma TEORICAMENTE...piu che
            altro...gia da 4 in poi, se uno si limita
            solo a clickare su winzard (si
            WInHazard)....se uno sa che fare, magari
            dura un po di piu...ma 32...dai...Ho personalmente disegnato diverse soluzioni dove ci sono Windows 2000 Advanced Server con 8 processori in produzione.La soluzione Windows 2000 Data Center offerto da Unisys e HP arrivano fino a 32 processori.Prima di scrivere attiva il cervello.

            ciao bello...
          • Anonimo scrive:
            Re: Linuzisti: Ora Potete!
            - Scritto da: Darth Vader


            - Scritto da: BSD_like

            Bè, per poter rosicare gli amanti di
            Linux,

            dovrebbero vedere win* girare su Sparc,

            UltraSparc, Risc, etc. win* non gira su

            nessuna architettura superiore, quindi
            pensa

            per cos'è stato inventato.

            Non dire cazzate. Windows NT ha girato su
            MIPS, PowerPC, Alpha oltre che su Intel.
            Questo perché, al contrario di
            quell'emulazione di SO che chiamano Linux, è
            a microkernel. E, quindi, portabile per
            definizione.Quelli a cui ti riferisci per NT, di cui ho avuto parziale notizia, oltre ad essere incompleti, sono quasi delle emulazioni.Ciò oltrettutto perchè M$ non rilascia il codice per farlo girare su piattaforme differenti, e perchè i win* sono nati per architetture IA.Come vi sono tentativi di portarli su diverse architetture diventano molto instabili.Al contrario Linux gira da tempo su quelle architetture in modo più stabile che su IA.La M$ non ha nessuna intenzione di spendere per portare il codice del suo o.s. su piattaforme diverse; che oltrettutto mal accettano un'o.s. così "pacchettone".La portabilità è complicata dal fatto che le arch. IA sono nate per processare un'evento per volta, e così anche win* si è adattato; i chips di cui sopra no!Viceversa, ora tutti i produttori di quelle piattaforme ad eccezzione di Sun, si danno da fare per incrementare la portabilità di Linux sui loro chips; ed ora anche Intel ed AMD per le architetture IA.Gradirei infine ricordare ciò che in generale hanno detto quei produttori di chips: "Linux si dimostra in ambito server più performante ed sicuro di NT, oltretutto abbastanza facile per equipaggiare, al posto di NT, anche i server di fascia piccola/media".Per la modularità di win*, ti ricordo, se non lo sai ti avverto, che Linux ha la possibilità di creare kernel a moduli, che entrano quando si vuole: requisito per cui la NASA l'ha scelto per le sue navette, al posto anche dei *BSD, perchè dimostra una flessibilità eccezzionale.Il kernel di win* non è affatto un microkernel, se vuoi un microkernel vero dai un'occhiata allo UNIX QNX: www.qnx.com.Il kernel di win*, carica comunque i driver delle periferiche all'avvio, anche quando questenon servono, un possibile "impiccio" della periferica fa crashare il sistema. Oltrettutto spreca così risorse.

            La realtà è che per il 99% del business
            delle grandi aziende Intel basta e avanza. E
            bastano e avanzano un numero di processori
            fino a 8 (anche se Windows arriva fino a
            32).Il supporto multiprocessore di win (2000), è solo teorico, M$ garantisce un supporto pieno e sicuro fino a 4 processori, anche se dice che in linea teorica può il suo o.s. arrivare a 32. Ma fino ad oggi non c'è il chipset per piattaforme IA in grado di supportare più di 2 processori; oltretutto Intel ed AMD non si danno da fare per costruitre il relativo firmware dei processori.Quindi il supporto è solo teorico e garantito (sempre teorico) in assoluto fino a 4; per l'o.s. della M$.Viceversa Linux grazie al supporto già esistente per l'SMP (supporta fino a 16 UltraSpark, fino a 64 RISC, 56 Alpha, ed ora oltre 32 (futuro) Itanium)riesce già a supportare prima di win* la piattaforma SMP dell'Itanium superando e garantendo (garanzia vera, grazie al codice già esistente nell'SMP per le altre piattaforme), la portabilità oltre 32 processori per IA.


            Se poi si vuole spostare il confronto a

            quello che si chiama desktop (ma tra
            server

            e desktop che differenza c'è?) Linux fa le

            stesse cose, più cose, e meglio. Certo
            non è

            facile come win*, ma sul piano tecnico
            anche

            come desktop lo supera. Oltretutto il
            nuovo

            kde2.2, uscito da poco, include delle

            funzionalità in ambito desktop nuove, che


            i win* ne mac OX hanno, e facili, anche
            per

            chi non è esperto. Oltretutto, le nuove

            funzionalità di xp, sono prese in gran
            parte

            su idea di mac OX (alla M$ non si può

            purtroppo impedire di vedere il lavoro
            degli

            altri e di prenderne spunto, ma anche di

            copiarlo), il mac sul piano del desktop ha

            ancora una volta battuto M$. Poi purtroppo

            l'M$ è corsa ai ripari copiando
            soprattutto!

            Ma Linux a chi lo sa usare, fà le stesse

            cose, né fa di più e meglio. Chiaro se

            cerchi di usare uno UNIX come un'utonto,


            allora rimarrai sempre con un o.s. che è
            il

            meno performante sul piano tecnico, ma il

            più facile: ...contento tu.

            La cara M$ oltretutto, se non lo sai,
            prende

            porzioni di codice dall'open source (tutte

            le società lo fanno). La maggior parte del

            codice sorgente dei win* è portato dai
            *BSD:

            la licenza *BSD consente di poter
            utilizzare

            tutto o solo una parte del codice, senza

            dover fornire i sorgenti, all'opposto
            della

            GPL di Linux.

            Andrebbero evirati (insieme ai suoi
            utenti)

            per come hanno massacrato un codice così

            pulito e perfetto.

            Chissa poi se elogerai ancora winxp,
            sapendo

            che già vari (bravi ragazzi), stanno

            approfittando delle varie falle (nei win*

            non è una novità) dell'o.s. e si
            preparano a

            far arrivare agli utenti dei "buoni

            virus".....Faccio il sistemista UNIX per alcune società, ma ciò che hai riportato, è scusa, abbastanza sorprendente.Se vuoi informarti ti consiglio:www.kernel.orgwww.linux.orgma anche:www.netbsd.org, dove vedrai cosa s'intende per portabilità.
          • Anonimo scrive:
            Re: Linuzisti: Ora Potete!
            - Scritto da: BSD_like
            Quelli a cui ti riferisci per NT, di cui ho
            avuto parziale notizia, oltre ad essere
            incompleti, sono quasi delle emulazioni.Appunto. Hai avuto parziale notizia, quindi lascia perdere. Io lavoravo in Digital e ho visto parecchie realtà funzionare con Windows NT su Alpha. Girava molto bene e non era per niente un'emulazione. Anzi, le chiamate agli strati bassi del sistema operativo delle API di sistema erano diverse da Intel a Alpha. Ciò significa che il sistema era ottimizzato per il chip.
            Ciò oltrettutto perchè M$ non rilascia il
            codice per farlo girare su piattaforme
            differenti, e perchè i win* sono nati per
            architetture IA.
            Come vi sono tentativi di portarli su
            diverse architetture diventano molto
            instabili.
            Al contrario Linux gira da tempo su quelle
            architetture in modo più stabile che su IA.
            La M$ non ha nessuna intenzione di spendere
            per portare il codice del suo o.s. su
            piattaforme diverse; che oltrettutto mal
            accettano un'o.s. così "pacchettone".
            La portabilità è complicata dal fatto che le
            arch. IA sono nate per processare un'evento
            per volta, e così anche win* si è adattato;
            i chips di cui sopra no!
            Viceversa, ora tutti i produttori di quelle
            piattaforme ad eccezzione di Sun, si danno
            da fare per incrementare la portabilità di
            Linux sui loro chips; ed ora anche Intel ed
            AMD per le architetture IA.
            Gradirei infine ricordare ciò che in
            generale hanno detto quei produttori di
            chips: "Linux si dimostra in ambito server
            più performante ed sicuro di NT, oltretutto
            abbastanza facile per equipaggiare, al posto
            di NT, anche i server di fascia
            piccola/media".Questa mi mancava. Te la sei sognata o hai anche un puntatore?
            Per la modularità di win*, ti ricordo, se
            non lo sai ti avverto, che Linux ha la
            possibilità di creare kernel a moduli, che
            entrano quando si vuole: requisito per cui
            la NASA l'ha scelto per le sue navette, al
            posto anche dei *BSD, perchè dimostra una
            flessibilità eccezzionale.
            Il kernel di win* non è affatto un
            microkernel, se vuoi un microkernel vero dai
            un'occhiata allo UNIX QNX: www.qnx.com.
            Il kernel di win*, carica comunque i driver
            delle periferiche all'avvio, anche quando
            questenon servono, un possibile "impiccio"
            della periferica fa crashare il sistema.
            Oltrettutto spreca così risorse.



            La realtà è che per il 99% del business

            delle grandi aziende Intel basta e
            avanza. E

            bastano e avanzano un numero di processori

            fino a 8 (anche se Windows arriva fino a

            32).
            Il supporto multiprocessore di win (2000), è
            solo teorico, M$ garantisce un supporto
            pieno e sicuro fino a 4 processori, anche se
            dice che in linea teorica può il suo o.s.
            arrivare a 32. Di teorico c'è solo la tua preparazione. Ho personalmente disegnato diverse soluzioni oggi in produzione con Windows 2000 Advanced Server con 8 processori. E Unisys e HP offrono Windows 2000 Data Center con 32 processori (se conosci qualcuno in FIAT lì ne hanno uno).Ma fino ad oggi non c'è il
            chipset per piattaforme IA in grado di
            supportare più di 2 processori; oltretutto
            Intel ed AMD non si danno da fare per
            costruitre il relativo firmware dei
            processori.
            Quindi il supporto è solo teorico e
            garantito (sempre teorico) in assoluto fino
            a 4; per l'o.s. della M$.Eh, sì. Probabilmente le soluzioni che ho disegnato e sono in produzione sono un miraggio.
            Viceversa Linux grazie al supporto già
            esistente per l'SMP (supporta fino a 16
            UltraSpark, fino a 64 RISC, 56 Alpha, ed ora
            oltre 32 (futuro) Itanium)
            riesce già a supportare prima di win* la
            piattaforma SMP dell'Itanium superando e
            garantendo (garanzia vera, grazie al codice
            già esistente nell'SMP per le altre
            piattaforme), la portabilità oltre 32
            processori per IA.ROTFL. Unisys nel suo DataCenter offre Pentium e Itanium in coesistenza. Studia di più.




            Se poi si vuole spostare il confronto a


            quello che si chiama desktop (ma tra

            server


            e desktop che differenza c'è?) Linux
            fa le


            stesse cose, più cose, e meglio. Certo

            non è


            facile come win*, ma sul piano tecnico

            anche


            come desktop lo supera. Oltretutto il

            nuovo


            kde2.2, uscito da poco, include delle


            funzionalità in ambito desktop nuove,
            che




            i win* ne mac OX hanno, e facili, anche

            per


            chi non è esperto. Oltretutto, le nuove


            funzionalità di xp, sono prese in gran

            parte


            su idea di mac OX (alla M$ non si può


            purtroppo impedire di vedere il lavoro

            degli


            altri e di prenderne spunto, ma anche
            di


            copiarlo), il mac sul piano del
            desktop ha


            ancora una volta battuto M$. Poi
            purtroppo


            l'M$ è corsa ai ripari copiando

            soprattutto!


            Ma Linux a chi lo sa usare, fà le
            stesse


            cose, né fa di più e meglio. Chiaro se


            cerchi di usare uno UNIX come
            un'utonto,




            allora rimarrai sempre con un o.s. che
            è

            il


            meno performante sul piano tecnico, ma
            il


            più facile: ...contento tu.


            La cara M$ oltretutto, se non lo sai,

            prende


            porzioni di codice dall'open source
            (tutte


            le società lo fanno). La maggior parte
            del


            codice sorgente dei win* è portato dai

            *BSD:


            la licenza *BSD consente di poter

            utilizzare


            tutto o solo una parte del codice,
            senza


            dover fornire i sorgenti, all'opposto

            della


            GPL di Linux.


            Andrebbero evirati (insieme ai suoi

            utenti)


            per come hanno massacrato un codice
            così


            pulito e perfetto.


            Chissa poi se elogerai ancora winxp,

            sapendo


            che già vari (bravi ragazzi), stanno


            approfittando delle varie falle (nei
            win*


            non è una novità) dell'o.s. e si

            preparano a


            far arrivare agli utenti dei "buoni


            virus".....
            Faccio il sistemista UNIX per alcune
            società, ma ciò che hai riportato, è scusa,
            abbastanza sorprendente.
            Se vuoi informarti ti consiglio:
            www.kernel.org
            www.linux.org
            ma anche:
            www.netbsd.org, dove vedrai cosa s'intende
            per portabilità.
          • Anonimo scrive:
            Re: Linuzisti: Ora Potete!
            Carissimo, innanzi tutto non ho affatto intenzione di studiare su/per win* perchè non ho intenzione di perdere tempo.Poi, per il supporto SMP, dei win*, il supporto fino a 32 processori di win2000 è ed è solo teorico, non vi sono ancora macchine per la prova (e scommetto che quando si supereranno i 2 processori si vedrà da parte dei win* una pessima gestione del sistema, ma la mia è solo un'opinione).La M$, ha comunque garantito che fino a 4 erano supportati i processori in SMP, cioè la M$ garantiva che fino a 4 processori: il carico di lavoro era correttamente bilanciato tra i processori, il sistema crashava nello stesso modo di 2, etc. Ciò non vuol dire che per la M$ il win* non funzionava oltre i 4, solo che M$ non né garantiva lo stesso funzionamento.Oltrettutto confermo e mi spiego meglio, che non esiste la prova del corretto funzionamento delle macchine IA oltre 2 processori. Per far ciò non esistono ancora i chipset, ma anche e soprattutto il firmware dei chip IA, Intel ed AMD ancora non l'hanno costruiti.Studiando fisica, ho amici ingegneri informatici, con i quali mi confronto, ed i quali hanno arricchito le mie conoscenze: le macchine a cui tu fai riferimento, non sono esattamente macchine SMP "vere". Queste macchine implementano al più basso livello, all'hardware, un forma di architettura parallela, simile ai cluster paralleli che si usano nei lab fisici per calcoli di QED, QCD, e non solo.E' una cosa diversa (anche se vicina) dall'avere una vera e propria architettura SMP, che prevede l'integrazione su scheda singola o più, dei chips "come se fossero un'unico chip": un'escamotage, diciamo anche se è una cosa eccezzionale dal punto di vista tecnico. Ciò perchè i processori IA ancora non hanno il firmware per l'SMP sup a 2. E se mi permetti, dubito, anzi affermo, che quando ci sarà un'architettura IA veramente SMP, come tra poco per l'Itanium, win* non funzionerà bene con più di 2 processori (la vers. win* per L'Itanium è ancora in fase di Beta); dove bene intendo: perfetta ripartitura del carico tra i processori, etc.E' appunto con una macchina IA così costruita che la M$ ha provato il suo o.s. per l'SMP per più di 2 processori, osservando praticamente (a suop avviso) un'invarianza del sistema fino a 4 e una variazione da 4 in poi. Ciò oltrettutto sono dati custoditi dalla M$, per cui si sà poco. Ma non potevano, perchè non esistono, provare il suo o.s. su macchine con più di 2 processori in SMP "vero".Comunque questa tecnologia si avvicina all'SMP vero, ma credo che nel caso dei win* si avranno sorprese con l'SMP vero di architetture IA.Il supporto dei win* per architetture non IA non esiste, perchè la M$ non vule farlo.Primo perchè i processori non IA sono diversi: se osservi mandando un singolo processo o pochi processi su piattaforme non IA, queste rendono poco: sono più veloci gli IA. Viceversa con molti processi, i non IA funzionano in modo incredibile, ed gli IA rallentano vistosamente. Questo è il vero multitasking: quello a livello di processore, altro che di o.s.La maggior difficoltà incontrata dai progetti del porting di win* su questi processori, erano per l'appunto dovuti a ciò, e rendeva i sistemi instabili.Non ho mai incontrato macchine win* (pur non essendo sistemista win*) al di fuori degli IA, anche dove facevano comodo: nei server secondari di un cal center, come Genesys. Ho lavorato per un pò al call center su Genesys per cliente Enel: lì in alcuni server a detta di ingegneri informatici, server secondari, sarebbe stato utile una macchina con win* (visto che in uno di questi vi era) con processori non IA: ma non c'era.Credo che le macchine a cui ti riferisci lasciano lavorare in emulazione architetturale l'o.s.: su s/390 ed as/400 con o.s. non UNIX (Linux e non solo è progettato per potervi anche girare, comunque), vengono emulati fino a 42000 server Linux, senza che ti accorgi dell'emulazione, e su architetture IA. Il numero dipende dal carico del server virtuale, ma la comodità è che puoi "spegnerlo" senza perdere i dati ed aprirne un'altro con gli stessi dati e le stesse funzionalità che lo sostituisce: comodo in caso di attaco ad uno di questi server virtuali, all'attaccante sembra un server vero. Comodo anche per recuperare la scalabilità e le funzionalità che server non UNIX non hanno. Per inciso il nuovo mainfreme IBM, destinato al controllo delle armi nucleari del pentagono, fà esattamente questo, dove i server emulati sono generalmente UNIX; ma anche in numero ridotto i win* nel caso vi fosse il militare che non sà usare uno UNIX.Forse è bene che t'informi: per quel che sò lo stato di porting di NT su piattaforme non IA incontra parecchie difficoltà, al punto che si preferisce emularlo in questi modi.Ovvio poi che lo vedi più veloce: i chips Risc, Alpha, sono moltooooo più potenti degli IA e lavorano in 64 bit.
          • Anonimo scrive:
            Re: Linuzisti: Ora Potete!
            - Scritto da: BSD_like
            Carissimo, innanzi tutto non ho affatto
            intenzione di studiare su/per win* perchè
            non ho intenzione di perdere tempo.
            Poi, per il supporto SMP, dei win*, il
            supporto fino a 32 processori di win2000 è
            ed è solo teorico, non vi sono ancora
            macchine per la prova (e scommetto che
            quando si supereranno i 2 processori si
            vedrà da parte dei win* una pessima gestione
            del sistema, ma la mia è solo un'opinione).Sbagli. Il Windows 2000 Data Center di Unisys ha la possibilità di assegnare un certo numero di processori ad un'applicazione e un certo numero ad un'altra. Vai a farti un giro sul sito di Unisys.
            La M$, ha comunque garantito che fino a 4
            erano supportati i processori in SMP, cioè
            la M$ garantiva che fino a 4 processori: il
            carico di lavoro era correttamente
            bilanciato tra i processori, il sistema
            crashava nello stesso modo di 2, etc. Ciò
            non vuol dire che per la M$ il win* non
            funzionava oltre i 4, solo che M$ non né
            garantiva lo stesso funzionamento.
            Oltrettutto confermo e mi spiego meglio, che
            non esiste la prova del corretto
            funzionamento delle macchine IA oltre 2
            processori. Per far ciò non esistono ancora
            i chipset, ma anche e soprattutto il
            firmware dei chip IA, Intel ed AMD ancora
            non l'hanno costruiti.
            Studiando fisica, ho amici ingegneri
            informatici, con i quali mi confronto, ed i
            quali hanno arricchito le mie conoscenze: le
            macchine a cui tu fai riferimento, non sono
            esattamente macchine SMP "vere". Queste
            macchine implementano al più basso livello,
            all'hardware, un forma di architettura
            parallela, simile ai cluster paralleli che
            si usano nei lab fisici per calcoli di QED,
            QCD, e non solo.
            E' una cosa diversa (anche se vicina)
            dall'avere una vera e propria architettura
            SMP, che prevede l'integrazione su scheda
            singola o più, dei chips "come se fossero
            un'unico chip": un'escamotage, diciamo anche
            se è una cosa eccezzionale dal punto di
            vista tecnico. Ciò perchè i processori IA
            ancora non hanno il firmware per l'SMP sup a
            2. E se mi permetti, dubito, anzi affermo,
            che quando ci sarà un'architettura IA
            veramente SMP, come tra poco per l'Itanium,
            win* non funzionerà bene con più di 2
            processori (la vers. win* per L'Itanium è
            ancora in fase di Beta);Sbagli. E' stata rilasciata la settimana scorsa ma il codice era ultimato da luglio. dove bene intendo:
            perfetta ripartitura del carico tra i
            processori, etc.
            E' appunto con una macchina IA così
            costruita che la M$ ha provato il suo o.s.
            per l'SMP per più di 2 processori,
            osservando praticamente (a suop avviso)
            un'invarianza del sistema fino a 4 e una
            variazione da 4 in poi. Ciò oltrettutto sono
            dati custoditi dalla M$, per cui si sà poco.
            Ma non potevano, perchè non esistono,
            provare il suo o.s. su macchine con più di 2
            processori in SMP "vero".
            Comunque questa tecnologia si avvicina
            all'SMP vero, ma credo che nel caso dei win*
            si avranno sorprese con l'SMP vero di
            architetture IA.
            Il supporto dei win* per architetture non IA
            non esiste, perchè la M$ non vule farlo.
            Primo perchè i processori non IA sono
            diversi: se osservi mandando un singolo
            processo o pochi processi su piattaforme non
            IA, queste rendono poco: sono più veloci gli
            IA. Viceversa con molti processi, i non IA
            funzionano in modo incredibile, ed gli IA
            rallentano vistosamente. Questo è il vero
            multitasking: quello a livello di
            processore, altro che di o.s.Non idolatrerei così l'HW a scapito del SW.
          • Anonimo scrive:
            Re: Linuzisti: Ora Potete!
            Dimenticavo, non l'ho sognata la frase "incriminata", ma è il sunto di quanto detto dall'IBM ed anche da HP, quest'ultima in seguito all'abbandono di DELL in Europa della vendita di Linux come desktop, lasciandolo solo ai server (per i desktop solo in USA), commentando ha detto il CEO HP, sostanzialmente. che DELL sbaglia, che Linux è adatto anche al desktop, oltre al server su cui è migliore di win*. HP da oltre 1 anno, supporta e sponsorizza molti progetti open source per il porting dei suoi prodotti su Linux, oltrettutto è un produttore della famiglia RISC, quello dell'HP appunto.Non solo HP ed IBM, ma anche Intel ed AMD lo preferiscono a win*, puoi cercare interviste ed articoli su: www.x86-64.orgPer il supporto di win* su piattaforma non IA, innanzi tutto ti invito a leggere l'articolo-intervista a Compaq su: www.win2000mag.com/Articles/Index.cfm?ArticleID=7153&Key=Alpha; si ne hanno venduti poco più di 100.Ed ho alfine cercato meglio e migliorato le mie conoscenze scarse nel campo. Confermo sostanzialmente: è un'emulazione!Il processo funziona così: viene caricato l'o.s per la piattaforma, Alpha, etc.; cioè uno UNIX; ma non è un vero o.s., solo un kernel minimo con un processo di init essenziale (SYsV) che si ferma ad init 1, caricando di default il processo che si occupa di fare le chiamate al kernel UNIX.Sostanzialmente il processo traduce le chiamate IA in chiamate per il kernel UNIX, il quale gestisce il chip. E' un kernel minimo, che non ingolfa le risorse. win* non gira sull'architettura Alpha, Mips, etc, ma sul substrato del processo il quale a sua volta gira sul kernel UNIX. Si traducono così le chiamate da IA ad Alpha, Mips, etc, e viceversa.Non gira win* direttamente sul processore, non esiste ed oltre alle difficoltà architetturali che incontra chi, con tecniche di reverse engineers, tenta di portarlo su altre piattaforme, M$ non collabora, non rilascia i sorgenti.Come dicevo è sostanzialmente un'emulazione a basso livello, dove viene emulato solo un tipo di server, con il kernel UNIX adatto alla sua piattaforma ed nella forma a 32 bit, vergogna...., è un pasticcio per chi apprezza la purezza e vede ciò solo come puri esercizi informatici (ciò i veri puristi dell'informatica), non certo da costruirci un sistema d'esercizio.Il supporto SMP su Alpha, etc, di win* credo funzioni allo stesso modo: un microkernel UNIX SMP che fa da substrato base su cui far girare i processi per IA, e quindi win*.Per processori IA sup a 2, torno a ripetere quanto sapevo già, non è una vera architettura SMP, ma sostanzialmente un'implementazione a basso livello (hw) di clustering parallelo; anche se gli si avvicina.Oltrettutto gli ist. di fisica teorica, NASA ed altri centri di ricerca dove occorre il clustering in mission-critical hanno scartato win* preferendo *BSD e Linux, perchè i test hanno dimostrato quest'ultimi essere i migliori per calcoli massivi; quelli di cui si riesce ad occupare win* in campo commerciale fanno ridere.I win* non sono usati (perchè impossibile farlo) per calcoli di QED, QCD, etc.: è lì che si vedono gli o.s. con le p..le e win* non c'è l'ha, l'hanno certificato i suddetti istituti.Per cui figurarsi come riesce a sfruttare bene questa forma di "SMP"!Quando si cercano simili paragoni, invece di riferirsi a siti d'enti qualunque, che cercano pubblicità e chissà cos'altro, cercare tra i siti di organizzazioni gov. tecnico/scientifiche, che sono serie e danno garanzie d'affidabilità nei test e nelle notizie.E quello che definisci un'emulazione d'o.s. suddetti enti lo preferiscono, per via dei test, ai win*, che giudicano neanche BSD_like veri o.s. ma autentiche schifezze.
      • Anonimo scrive:
        Re: Linuzisti: Ora Potete!

        Rosicate che la Microsoft ha tirato fuori un
        grande sistema operativo desktop? Eh lo so..quale? l'ultimo os serio che mi ricordi era il dos 5...mi sono perso qualcosa?
        ma sapete? Il software serio costa denaro,allora XP dovrebbe essere gratis
        quindi voi altri pezzenti usate pure leenooz
        (CFSC).pezzenti dillo a tua sorella. se ti va di buttare i soldi fallo pure, ma non venire a rompere le palle. scommetto che sei uno di quelli che si accendono le sigarette con i biglietti da centomila.

        Linux (cfsc): un sistema operativo per
        rendere un PentiumIII potente come un Vic20.ti fai le pere con il viakal? Linux usa in maniera efficiente le risorse hardware, come tutti gli unix, studia un po' di informatica prima di parlare, ignorante, altrimenti torna a giocare con l'xbox. xp appena tira su l'interfaccia grafica, la cpu chiede pietà.
      • Anonimo scrive:
        Re: Linuzisti: Ora Potete!
        - Scritto da: Michele Coppo
        Certo, ora che c'è WindowsXP voi potete
        ROSICARE INVIDIOSI, come e più di quanto
        fate sempre.
        Avete un sistema operativo (CFSC) FINTO,
        PUPAZZO, buono si e no a farci girare i
        programmini in basic.Veramente io utilizzo Windows. Ciò non toglie che non lo ritenga quel che si dice 'una gran novità', nè una 'gran bellezza'.
    • Anonimo scrive:
      Re: Microsoft, reinventano l'acqua calda, sempre.
      NEL TUO MONDO DELLA DROGA MICROSOFT FA HARDWARE?!?!?Nel 1985 lo standard lo decideva IBM. Non mi risulta che sia uscito il nuvo pentium 4 microsoft.non mi risulta che sia uscita la nuova microsoft radeon 8500, o l'hdd microsoft 60gb UATA100.E la scheda microsoft audigy? Bella eh?MA DOVE VIVI? NON PUOI FARE UN PARAGONE CON L'HW E INFILARCI DI MEZZO M$, CAZZZZZZOOOOOO!vuoi le finestrelle? bene allora non mi parlare di windows xp, ma parlami di windows 3.0.Parlami degli ANNI che microsoft ha buttato via dietro ad ibm che pretendeva di far girare su quell'hardware orrido un sistema operativo come non si era mai vsto!Ah, linux? linux esiste da quando e' uscito il kernel 2.4.2. prima non c'era linux. allora stai zitto, che ancora ne devi fare di strada...Microsoft ha inventato il nulla? Microsoft ha inventato un sistema come win32 che raccoglieva il meglio di tutto quello che c'era in giro e lo ha reso semplice. Ecco perche' M$ ci ha portato fino qua.Quanti eravano nell'era dos 3.3?Quanti eravano quando ancora eravamo felici di usare il norton commander col dos 5.0? Pochi.Ve la ricordate la rivoluzione del 5.0?E la 6.0? Ed il dr-dos? E quelli che installavano win95 e poi lo usavano come un dos 7.0?Ve lo ricordate quanto andava lento 3.1?E quante diatribe su chicago e sul fatto che microsoft avrebbe dovuto anche rilasciare il dos 7.0? E quanti hanno minacciato di andarsene perche' di finestre non ne volevano sentire parlare? E oggi invece? Oggi siamo in tanti, ma spesso non ci ricordiamo di come era diverso il mondo 8-9 anni fa. Pero' oggi girano piu' soldi, molti di quelli che scrivono pro e contro linux sono ben pagati. Quante imprese sono nate grazie a win32? Quanti di voi che fate gli admin linux avrebbero trovato lavoro se win32 non avesse avuto questa diffusione e il pc fosse rimasto un passatempo per nerd?- Scritto da: HotEngine
      Amiga, 1985, 512Mb di memoria espandibili,
      multitasking, interfaccia video grafica
      standard a 4096 colori, 4 canali D/A per
      audio, interfacce joystick e mouse
      integrate, microprocessore motorola 68000 a
      32bit, tale processore indirizzava fino a
      16Mb, indirizzamento lineare, etc... etc...,
      GUI, shell da linea di comando, velocissimo
      è dotato di appositi coprocessori per
      gestire audio, grafica, periferiche,
      possibilità di usare nomi lunghi per i file,
      etc...


      Ha inventato il nulla. Il suo nuovo piano
      pubblicitario si basa sulla frase "ora
      puoi"...

      Uhauhauhauahuahuha!!!

      Beh, per chi ha conosciuto solo MS e PC è
      proprio vero. Solo ora 'possono'... ;-D
  • Anonimo scrive:
    Come Sistema Operativo è bello ma......
    ......-nn funziona il sistema di compatibilità con le altre versioni....se hai un gioco(tipo half life) nn t gira neanke se piangi in cinese ed è inutile scaricarsi l'aggiornamento dal sito.....nn gira neanke cn quello!!!!-se utilizzi l'aggiornamento dinamico nell'installazione t installa anke file corrotti ke nn ti permettono di continuare con l'installazione...ho dovuto formattare xkè nn si riesce a trovare la cartella in cui scarica questi aggiornamenti...!!!Pensavo fosse un sistema op. bellissimo ed invece mi ha fregato....cmq spero ke aggiornino in continuo i driver...o se no siamo fregati!!!!Ciao a tutti
    • Anonimo scrive:
      continuiamo così facciamoci del male...
      certo che se compri uma merda poi non puoi che ritrovarti una merda...e dopo che hai formattato? come hai fatto visto che non ti danno il cd col SO?continuiamo così, facciamoci del male....
  • Anonimo scrive:
    Re: DVD di Biancaneve non gira su XP
    HUAUAAHUAHUAHAHUAUHAUHAHUA!SICURAMENTE SU LINUX GIRERA' INVECE!PRETORIANI MALEDETTI AVETE PAURA DI NOI VITRUVIANI ORA EH?
  • Anonimo scrive:
    Re: Io sono iper felice!!!
    - Scritto da: io_no
    io no: la mia scheda di rete NON e'
    riconosciuta, e naturalmente NON ci sono i
    driver.Non esistono neppure i driver per la scheda audio:Trident Microsystem 4DWave DXSolo per Windows9x/NT mentre ho trovato driver non "ufficiali" per Windows2000... ovviamente non vanno ne con Windows2000 ne con WindowsXP :(
    Inoltre sul sito dicono che e'
    intrisecamente + veloce di tutti gli altri
    win (quindi indipendentemente da quanto
    potente e' la macchina)Veloce una mazza!!!!Se hai un computer di "ultima generazione"... ok!Ma piu' che per meriti di WindowsXP e' grazie alla pessima gestione delle risorse dei Windows9x (se vedono un po' piu' di RAM impazziscono).Provate ad usare WindowsXP su questo computer:CPU: 300MHzRAM: 64MBHard Disk: 1GBSai che bella eXPerience... :(
  • Anonimo scrive:
    Windows Gratis
    Una nuova tecnologia è davvero tale quando è per tutti: perchè la MS non cambia totalmente la sua politica e distribuisce gratis il suo Windows ? Allora si che sarebbe un altro mondo questo, ma pensate, quanti miliardi di dollari hanno speso solo per il lancio pubblicitario di XP ? Se lo avessero distribuito gratis non sarebbe occorsa quella ingente spesa, che poi cade nelle tasche di chi compra Windows.Secondo me la MS, nonostate la sua grande struttura spreca-soldi, potrebbe vivere ugualmente anche distribuendo Windows gratis, ciò potrebbe attirare tutti quegli utenti che sono passati a Linux, eviterebbe di creare quello stupido lucchetto dell'attivazione, mentre i soldi potrebbe farli dai servizi e programmi che vende, senza contare che deterrebbe comunque il controllo del SO. Con i soldi che risparmiano nelle promozioni e quelli in più che potrebbero entrare con i servizi aggiunti (intendasi .NET), potrebbe assicurarsi comunque una discreta tranquillità, e continuare a vivere senza quella macchia di azienda ingordigia di soldi qual oggi è.
  • Anonimo scrive:
    XP RULEZZ DIO GATTO!!!!
    Idem
  • Anonimo scrive:
    siamo alle solite..
    Ma una persona che ha un un computer multimedialeche mazza ci fa con linux unix o quello che ti pare?Io col PC mi voglio divertire, ci voglio giocare, voglio vederci i dvd, sentire la musica mp3 a manetta.Mi frega cavoli se con linux ci posso mettere su un programma aziendale che mi calcola le ritenute e non mi va in crash.Non ha senso per gli utenti domestici avere il suo bel linux installato, possiamo starci a parlare fino a domani. Se voglio avere un sistema completo devo per forza installare windowz.Se poi tu che usi linux e sei anche un po comunista, e vuoi essere contro tutto e tutti, la cosa non ti sta bene, fallo tu un bel os multimediale multipiattaforma e non rompere le balle.
    • Anonimo scrive:
      Re: siamo alle solite..
      - Scritto da: Eudoro
      Ma una persona che ha un un computer
      multimediale
      che mazza ci fa con linux unix o quello che
      ti pare?Cos'e' un "computer multimediale"? Il mio ha le casse attaccate, e' multimediale?E soprattutto, tu cosa ci fai di cosi' strabiliante con Windows?

      Io col PC mi voglio divertire, ci voglio
      giocare, voglio vederci i dvd, sentire la
      musica mp3 a manetta.Tutte cose che si possono fare, tranne per i DVD. E sai benissimo che non e' colpa di linux.

      Mi frega cavoli se con linux ci posso
      mettere su un programma aziendale che mi
      calcola le ritenute e non mi va in crash.Prego, tira pure fuori le tue 300k per un SO che crasha.

      Non ha senso per gli utenti domestici avere
      il suo bel linux installato, possiamo starci
      a parlare fino a domani. E chi se ne frega? Puo' non avere senso per te. Io faccio tutto quello di cui ho bisogno con Linux.
      Se voglio avere un
      sistema completo devo per forza installare
      windowz.Accomodati. Basta che parli in prima persona.
      Se poi tu che usi linux e sei anche un po
      comunista, e vuoi essere contro tutto e
      tutti, la cosa non ti sta bene, fallo tu un
      bel os multimediale multipiattaforma e non
      rompere le balle.Non ho capito una mazza. Ritenta.
      • Anonimo scrive:
        Re: siamo alle solite..
        - Scritto da: rdce
        Tutte cose che si possono fare, tranne per i
        DVD. E sai benissimo che non e' colpa di
        linux.Strano io i DVD li vedo perfettamente ;-)www.divax.it (se non sbaglio)Ciao
    • Anonimo scrive:
      Re: siamo alle solite..
      linux=comunistiE BRAVO T3STA DI C4$$0!Mi sto rompendo i c0gli0ni di sentire queste stronzate, lobotomizzato che non sei altro.Gente come te è l'esempio vivente di quanto possa essere stupido l'uomo.- Scritto da: Eudoro
      Ma una persona che ha un un computer
      multimediale
      che mazza ci fa con linux unix o quello che
      ti pare?

      Io col PC mi voglio divertire, ci voglio
      giocare, voglio vederci i dvd, sentire la
      musica mp3 a manetta.

      Mi frega cavoli se con linux ci posso
      mettere su un programma aziendale che mi
      calcola le ritenute e non mi va in crash.

      Non ha senso per gli utenti domestici avere
      il suo bel linux installato, possiamo starci
      a parlare fino a domani. Se voglio avere un
      sistema completo devo per forza installare
      windowz.

      Se poi tu che usi linux e sei anche un po
      comunista, e vuoi essere contro tutto e
      tutti, la cosa non ti sta bene, fallo tu un
      bel os multimediale multipiattaforma e non
      rompere le balle.
    • Anonimo scrive:
      Re: siamo alle solite..
      - Scritto da: Eudoro
      Ma una persona che ha un un computer
      multimediale
      che mazza ci fa con linux unix o quello che
      ti pare?che cavolo dici?Nn capisco xkè la gente si è messa in testa che i sistemi unix like sono solo x gestire i server, e cose del genere, e nn possono essere usati come sistemi desktop...

      Io col PC mi voglio divertire, ci voglio
      giocare, voglio vederci i dvd, sentire la
      musica mp3 a manetta.
      ! Chi ti dice che con linux nn t diverti?Ti assicuro che il divertimento è maggiore di quello con windows...io con il mio bel pinguino ci gioco (con la differenza che con linux i giochi nn si bloccano mai), c vedo tutti i dvd che voglio, ci ascolto tutti gli mp3 che voglio a manetta (ed anche meglio che con windows, visto che linux avendo + canali audio ti permette di ascoltare decine di mp3 contemporaneamente), ed oltre a tutto questo ci faccio cose che con windows nemmeno si sogna di fare..sia nel campo multimediale sia nel campo di applicazioni..
      Mi frega cavoli se con linux ci posso
      mettere su un programma aziendale che mi
      calcola le ritenute e non mi va in crash.
      a differenza di windows, con linux OLTRE a TUTTO ciò di multimediale che puoi fare col sistema M$, puoi eseguire questi programmi aziendali senza il minimo crash..
      Non ha senso per gli utenti domestici avere
      il suo bel linux installato, possiamo starci
      a parlare fino a domani. Se voglio avere un
      sistema completo devo per forza installare
      windowz.
      stai dicendo una marea di cavolate...prima di scrivere, ti consiglierei di ragionare e verificare ciò che dici, prova linux; prova a giocarci, ad scoltare mp3, a disegnarci, a vedere dvd ed a fare tutto ciò che vuoi...vedrai che ha la stessissima efficienza di windows (se nn migliore). Dopodichè prova anche linux nel campo server e aziendale e confrontalo con windows...il risultato sarà che con linux puoi fare tutto ciò che fai con windows, con l'unica differenza che nn vi sono crash ed il tutto è + efficiente...al massimo vi sono delle cose che puoi fare con linux e nn con windows ma nn viceversa...
      Se poi tu che usi linux e sei anche un po
      comunista, e vuoi essere contro tutto e
      tutti, la cosa non ti sta bene, fallo tu un
      bel os multimediale multipiattaforma e non
      rompere le balle.questa nn l'ho capita..
  • Anonimo scrive:
    Come al solito...
    ... ci sono i denigratori, utilizzatori di linux (CFSC), i linuzisti, che gia' parlano e gia' si lamentano senza neanche aver visto cosa stanno denigrando.Fate (come sempre) ridere.Andate, provate e poi ditemi se il vostro giocattolo open source puo' anche lontanamente competere.bahMichele Coppo
    • Anonimo scrive:
      Re: Come al solito...
      minchia se compette...e vince anche...- Scritto da: Michele Coppo
      ... ci sono i denigratori, utilizzatori di
      linux (CFSC), i linuzisti, che gia' parlano
      e gia' si lamentano senza neanche aver visto
      cosa stanno denigrando.

      Fate (come sempre) ridere.
      Andate, provate e poi ditemi se il vostro
      giocattolo open source puo' anche
      lontanamente competere.

      bah

      Michele Coppo
      • Anonimo scrive:
        Re: Come al solito...
        Si.. si.. c'hai ragione.. bravo, bravo.. mettete a sede.. si si...
        • Anonimo scrive:
          Re: Come al solito...
          insomma...gente di un certo LIVELLO...comunque diciamo che piu che linuxz girano vari bds, unixware, ecc...frattelli maggiori comunque...;-0)
          • Anonimo scrive:
            Re: Come al solito...
            dunqueio sono assolutamente daccordo con temangio nello stesso piatto tanto per capircipero' devi comunque considerare lo stato dei fattie lo stato dei fatti del mercato vuole che causa bravura o infamia di zio Bill mezzo mondo sa usare quel winzozz quel poco che basta per....scrivere 2 email beccarsi un virus su irc e farsi una sega su un sito pornoo comunque anche se non ne sei capace hai almeno un amico a cui rompere le scatole che ti spiega quel poco che basta a fa ste due stronzate(considera che mo' ti fanno paga' gli esami per darti la patente europea del computer e..se vai a vedere ti spiegano piu' o meno quello:-DDD)mentre difficilmente hai un amico che ti insegna ad usare un sistema operativo serioe anche se lo trovi probabilmente quell'amico serio non ha a differenza dell'amico stupido 200 mila gadget cazzate stupidagini .....giochini vari software pirata etc etc che piacciono tanto alla gente che usa il pc "a casa ed in ufficio" i quali gadget anche se poi comunque li trovi per linux ( stesso discorso puo' valere poi per piattaforma apple ) di solito l'amico serio non ha tempo pe ste cazzate e non te li trova perche' non c'ha appunto il tempo da perdere su ste cose...behlo so che e' assurdo ma quello che dobbiamo accettare e' che win ha permesso l'espansione della rete e del suo mercato a livello di massa e ...indirettamente grazie a lui il piatto in cui tutti, me e te compresi mangiamo ..e' diventato piu' grossoe sono nati tanti altri posti di lavoro per gente come te o come me o magari anche di gran lunga peggiore di entrambi...ma comunqueha ingigantto tanto ma tantoil piatto.Salute.
    • Anonimo scrive:
      Re: Come al solito...
      - Scritto da: Michele Coppo
      ... ci sono i denigratori, utilizzatori di
      linux (CFSC), i linuzisti, che gia' parlano
      e gia' si lamentano senza neanche aver visto
      cosa stanno denigrando.
      Denigriamo un S.O. che quando riceve sufficente I/O in console va in crash e si riavvia.
      Fate (come sempre) ridere.
      Andate, provate e poi ditemi se il vostro
      giocattolo open source puo' anche
      lontanamente competere.Potremmo dire altrettanto !!!Ma forse e' meglio che confronti il tuo nuovo win con una Ps2, almeno partite con lo stesso obbiettivo.
  • Anonimo scrive:
    Bellissimo
    Signori e signori ecco a voi l'OS definitivo.Per elencarne i numerosissimi pregi non basterebbero centinaia di migliaia di caratteri(neanche per i bug potrebbe obiettare qualche maligno)pertanto vi dico soltanto che nonostante abbia avuto solo poco tempo per usdarlo sono pienamente convinto che sarà la base per l'evoluzione informatica dei prossimi anni (insieme a .Net).
    • Anonimo scrive:
      Re: Bellissimo
      ma vi pagano per dire ste stupidaggini? siete dipendenti microsoft? io non credo ai miei occhi...
    • Anonimo scrive:
      Re: Bellissimo
      - Scritto da: Noxthefox
      Signori e signori ecco a voi l'OS
      definitivo.Per elencarne i numerosissimi
      pregi non basterebbero centinaia di migliaia
      di caratteri(neanche per i bug potrebbe
      obiettare qualche maligno)pertanto vi dico
      soltanto che nonostante abbia avuto solo
      poco tempo per usdarlo Il tuo sistema definitivo si impara in poco tempo?Hai configurato proxy, dns server e cose del genere in pochi minuti????Dimmi qual'e' che lo compro anch'io!!!(o forse ci hai solo giocato un po, hai installato office xp e hai fatto 3 documenti con word che facevi tranquillamente con write del 3.1?)
      sono pienamente
      convinto che sarà la base per l'evoluzione
      informatica dei prossimi anni (insieme a
      .Net).
  • Anonimo scrive:
    Re: Io sono iper felice!!!
    e vai mi sembrava che fra tante voci contrarie fossi io l'unico ad apprezare win.Infondo caro amico la quasi totalità dei detrattori di win che bazzicano per questo server (a raga e iis non ve spaventate non è cacca vedete come funziona ovviamente perche chi lo gestisce è un ammin con i controcazzi) comunque lo usa, ed e probabilmente gente che si spaccia per linuxaro, ma non lo ha mai installato e riporta a pappagallo quello che legge in giro pensando un giorno di istallarlo, oppure il solito studentello che solo perche lavora usando una shell unix pensa di essere migliore di tutti, provate però a fargli amministrare un sistema unix e vedrete che vi combina.a raga conoscere e modestia, sopravvivere e adattarsi.
    • Anonimo scrive:
      Re: Io sono iper felice!!!
      come mai 'sti win fissati scrivo tutti in maniera così sgrammaticata? che ci sia un nesso?
      • Anonimo scrive:
        Re: Io sono iper felice!!!
        Ho fatto ing. elettronica.Li gira tutto su Unix/Linux e bisogna ammettere che Linux e' VERAMENTE un buon SO.Perfettibile come tutti gli altri ma comunque, già di base, BUONO.Però, volenti o nolenti, nel mondo del lavoro, nel mondo li fuori dove c'e' gente che PC o LAVASTOVIGLIE e' uguale, basta che faccia BENE quello che deve fare, Windows e' il padrone del mercato.Ora, c'e' poco da girarci intorno: siete tutti d'accordo che 5 computer su 6 (numeri a caso!) hanno su un SO di Bill?E non e' mica perche Bill e' cattivo e mafioso (io penso di si!), ma e' perche egli produce ciò che il mercato VUOLE! (e guida pure il mercato)Ve lo ricordate cos'era spiegare agli amici come si zippava DA RIGA DI COMANDO una cartella su piu dischi? (io avevo una macro di "4DOS"!)Si passava un'ora al telefono a dire "no. meno a, meno quello delle sotrazioni, poi ci metti spazio e ciduepunti barretta non quella del sette...."Ve la immaginate una segretaria alle prese con Linux?Forse molti di quelli che scrivono qui dovrebbero prendere la mamma e metterla a scrivere/stampare una lettera con il loro SO alternativo (se lo hanno! :-)) )O spiegare PER TELEFONO come configurare la posta su una distribuzione (che non conoscono, perche non c'e' uno STANDARD) a un burino che sà solo cacciar dentro un CD e fa fatica a capire cos'e' un mouse! "mouseche? a quel coso coi tasti che rotola!!"Bill produce UNO STANDARD facile da capire e da spiegare...Che poi altri non abbiano avuto successo anche se sono migliori e' palese.Chi ha passato la trentina ricorda bene l'Amiga (rivoluzionaria) lo Spectrum QL (aveva i driver!) e altre "tappe" informatiche schiacciate dal MERCATO!!!!Tutto cio?Tutto cio a dire che...Nulla! Che anche i Mac maniaci e i Linuxisti dovrebbero provare XP e vedrebbero un'ottimo SO, molto piu stabile dei precedenti, molto ben fatto, molto robusto...Avrà problemi? SI!!!! A pallaLo patcheranno? Hai voglia!!!! A palla!Sarà un sucesso? Mi sà proprio di si...E allora dominerà il mercato? Mi sà proprio di si...E gli altri a criticare e rincorrere soddisfando solo UNA NICCHIA del mondo informatico.Ha da venire un vero concorrente Microsoft...PURTROPPO!!!! (veramente purtroppo! vi ricordate cos'erano i cellulari ai tempi di Telecom? Ora siamo allo stesso puno nei SO, non c'e' concorrenza...)
        • Anonimo scrive:
          Re: Io sono iper felice!!!
          - Scritto da: Gian
          E non e' mica perche Bill e' cattivo e
          mafioso (io penso di si!), ma e' perche egli
          produce ciò che il mercato VUOLE! (e guida
          pure il mercato)Il mercato, cosi' come e' ora, spesso manca della possibilita' di scegliere. Conosco molte persone non soddisfatte del pc ma non conoscono neanche altri os.
          Ve lo ricordate cos'era spiegare agli amici
          come si zippava DA RIGA DI COMANDO una
          cartella su piu dischi? (io avevo una macro
          di "4DOS"!)
          Si passava un'ora al telefono a dire "no.
          meno a, meno quello delle sotrazioni, poi ci
          metti spazio e ciduepunti barretta non
          quella del sette...."Scusa, ma non era MS dos (e affini) quello? Mai fatto. Sempre usato os con il mouse (e non ms...)dal 1987. :)
          Forse molti di quelli che scrivono qui
          dovrebbero prendere la mamma e metterla a
          scrivere/stampare una lettera con il loro SO
          alternativo (se lo hanno! :-)) )Fatto. Mi madre in ufficio impazzisce con win e word. A casa lavora tranquillamente con iMac e AppleWorks.
          Bill produce UNO STANDARD facile da capire e
          da spiegare...Scusa ma standard e' una cosa; piu' diffuso, piu' venduto, e' un'altra. Il prodotto piu' diffuso non e' uno standard!
          Che poi altri non abbiano avuto successo
          anche se sono migliori e' palese.vero.
          Nulla! Che anche i Mac maniaci e i Linuxisti
          dovrebbero provare XP e vedrebbero un'ottimo
          SO, molto piu stabile dei precedenti, molto
          ben fatto, molto robusto...Lo provero', per tutta una serie di fattori. Certo le premesse non sono buone. Ho gia' provato (e lavorato con...) win 3.1, 95, 98, ME, NT Wks, NT Server, 2000 Pro, 2000 Server.Tu, se puoi, prova a lavorare con Mac Os X 10.1.
          E gli altri a criticare e rincorrere
          soddisfando solo UNA NICCHIA del mondo
          informatico.Pensa che bello un mondo tutto M$, eh? (:
          Ha da venire un vero concorrente Microsoft...
          PURTROPPO!!!! (veramente purtroppo! vi
          ricordate cos'erano i cellulari ai tempi di
          Telecom? Ora siamo allo stesso puno nei SO,
          non c'e' concorrenza...)La concorrenza c'e' ed ha un pregio e un difetto: funziona meglio e costa di piu' (N.B.: per concorrenza non penso solo ad Apple ma a TUTTI gli altri. Anche Linux, per me, costa di piu', all'inizio: il tempo necessario per imparare ad usarlo).Anche le Mercedes costano piu' delle Fiat (marchi presi a caso). :)Ciao.Domenico.
          • Anonimo scrive:
            Re: Io sono iper felice!!!


            Forse molti di quelli che scrivono qui

            dovrebbero prendere la mamma e metterla a

            scrivere/stampare una lettera con il loro
            SO

            alternativo (se lo hanno! :-)) )
            Fatto. Mi madre in ufficio impazzisce con
            win e word. A casa lavora tranquillamente
            con iMac e AppleWorks.e qua te voglio:te c'hai la mamma fica!!!sarai fiko pure te!!!ma er mondo non e' fatto di gente tutta come tealtrimenti nce sarebbe la microsfot!!!ancora nun ce siete arrivati raga'?salute
          • Anonimo scrive:
            Re: Io sono iper felice!!!
            - Scritto da: manz
            e qua te voglio:
            te c'hai la mamma fica!!!
            sarai fiko pure te!!!
            ma er mondo non e' fatto di gente tutta come
            te
            altrimenti nce sarebbe la microsfot!!!Guarda che il Mac e` sempre stato il SO di chi vuole usare il computer senza sapere come funziona. Fino a pochi anni fa l'immagine della Apple era fondata sul fatto che tu compravi un computer, attaccavi la presa e funzionava senza bisogno d'altro. (Ora e` diventata think different, ma questo non c'entra).
          • Anonimo scrive:
            Re: Io sono iper felice!!!
            - Scritto da: manz
            e qua te voglio:
            te c'hai la mamma fica!!!
            sarai fiko pure te!!!
            ma er mondo non e' fatto di gente tutta come
            te
            altrimenti nce sarebbe la microsfot!!!
            ancora nun ce siete arrivati raga'?
            salute... er monno e' piu' o meno rotonno, e venimo tutti dalla stessa cosa! :))Ciao.Domenico.
          • Anonimo scrive:
            Re: Io sono iper felice!!!

            Il mercato, cosi' come e' ora, spesso manca
            della possibilita' di scegliere.E la colpa di chi è?Se nessuno è capace di fornire un sistema operativo decente che giri su computer economici la colpa di chi è?Windows non sarà il massimo, ma almeno con 2 milioni ti compri un signor computer. Per usare il MacOs meno che devi spendere sono i soldi per un iMac. Ti pare una strategia vincente?Quei coglionazzi della Apple facessero in modo che il loro OS fosse facilmente installabile su un PC, e che possa supportare la vasta gamma di periferiche disponibili. Allora potranno permettersi di lamentarsi. Ora no. Ora i soldi per un cesso di iMac non li spendo.Ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: Io sono iper felice!!!
            Un motore fiat 2000 benzina costa meno di un motore BMW 2000 benzina, perchè? ...
        • Anonimo scrive:
          Re: Io sono iper felice!!!


          "mouseche? a quel coso coi tasti che

          rotola!!"
          Argh... ho sentito anche di peggio
          purtroppo... tipo gente che il mouse lo
          agitava nell'aria credendo che funzionasse
          in stile 2001 odissea nello spazio :|Per non parlare di quelli che quando dici "clicca col mouse sull'icona" appoggiano il topo sullo schermo e cliccano!
      • Anonimo scrive:
        Re: Io sono iper felice!!!
        Be' ma non è che tu sia un poeta... certo che la pagliuzza negli occhi altrui è più facile da vedere rispetto alla trave nei propri. Se non hai capito ti aggiungo qualche voce di glossario, tontolone affusolato- Scritto da: Torpedine
        come mai 'sti win fissati scrivo tutti in
        maniera così sgrammaticata? che ci sia un
        nesso?
  • Anonimo scrive:
    ARTICOLO DU DEMO XP
    Scusatemi ma purtroppo è in francese..comunque per chi non ha problemi con la lingua è interessante...http://www.01net.com/rdn?oid=165107
    • Anonimo scrive:
      Re: ARTICOLO DU DEMO XP
      Relativamente interessante l'articolo, trovo non dica poi nulla di eccezionalmente nuovo; sicuramente piu' divertente il Forum dove si vede che il livello medio delle discussioni non e' piu' altro che su PIIl Conte
  • Anonimo scrive:
    Ecco la correttezza della Microsoft
    Una delle ragioni per cui dovrebbe essere smembrata in piu' aziende. Questo e' decisamente un atto di concorrenza sleale e abuso di posizione dominante!!!http://news.cnet.com/news/0-1005-200-7655334.html
    • Anonimo scrive:
      Re: Ecco la correttezza della Microsoft
      - Scritto da: Rude
      Una delle ragioni per cui dovrebbe essere
      smembrata in piu' aziende. Questo e'
      decisamente un atto di concorrenza sleale e
      abuso di posizione dominante!!!

      http://news.cnet.com/news/0-1005-200-7655334.questa e' grave...stavolta sono d'accordoprovato con mozilla 0.93... mi dice di passare a IE o MSN explorerNon e' una politica correttaciao
    • Anonimo scrive:
      Re: Ecco la correttezza della Microsoft
      ...e non viene nemmeno validato correttamente...http://validator.w3.org/check?uri=www.msn.com""" "All of our development work for the new MSN.com is...W3C standard," said Bob Visse, the director of MSN marketing, referring to the World Wide Web Consortium, which is developing industry standards for Web technologies."""
      • Anonimo scrive:
        Re: Ecco la correttezza della Microsoft
        - Scritto da: A.C.
        "All of our development work for the new
        MSN.com is...W3C standard," said Bob Visse,
        the director of MSN marketing, referring to
        the World Wide Web Consortium, which is
        developing industry standards for Web
        technologies.Ma non ti ricordi, gia' Clinton l'aveva insegnato, Bob Visse l'ha adattata al caso suo: "It depends from your definition of standard"Sicuramente differisce da quella del resto del mondo, o meglio non comprende proprio quella che siamo abituati a pensare noi. E' colpa nostra.Ma sul serio ha avuto il coraggio di aggiungere: "We do identify the string from the browser, and the only issue that we have is that the Opera browser doesn't support the latest XHTML standard," said Visse. "So we do suggest to those users that they go download a browser that does support the latest standards." ?Strano pero' che sulla pagina che mostrano non c'e' neanche la parola "standard":"We have detected that the browser you are using will not display MSN.com optimally. MSN.com will work best with the latest version of Microsoft Internet Explorer, MSN Explorer, or the latest version of your current browser. If you would like to upgrade to a browser that will give you an optimal experience, click the appropriate link below: * Internet Explorer for Windows * Internet Explorer for Macintosh * MSN Explorer for Windows©2001 Microsoft Corporation. All rights reserved. Terms of Use Advertise TRUSTe Approved Privacy Statement GetNetWise"NO COMMENTCioe', non ci credo. Bene o male tutti i browser hanno delle pecche nel senso che non sono proprio al 100% compatibili con molti degli standard del W3C, pero' nessuno spara una frase del genere solo per parare i fulmini...Eddai un po' di onesta' almeno me l'aspettavo. Che delusione.
    • Anonimo scrive:
      Re: Ecco la correttezza della Microsoft
      in questi casi si consiglia vivamente di cancellare dalla lista dei preferiti tutti i siti che discriminano i browser e dimenticarsi che esistono.Altrimenti riesco gia` ad immaginarmi un`internet dove i siti gestiti da server MS rifiutano i browser alieni e i siti gestiti da Linux rifiutano IEbisognera` navigare con due browser aperti in contempotanea, beninteso sempre se XP lo permettera`
    • Anonimo scrive:
      Re: Ecco la correttezza della Microsoft

      Una delle ragioni per cui dovrebbe essere
      smembrata in piu' aziende. Questo e'
      decisamente un atto di concorrenza sleale e
      abuso di posizione dominante!!!

      http://news.cnet.com/news/0-1005-200-7655334.Fermo restando che la notizia è in parte falsa (msn.com lo vedo benissimo con Netscape), penso che anche nell'MSN abbiano fatto le loro cazzate in quanto le pagine non sono XHTML compliant. Spero si ravvedano.
      • Anonimo scrive:
        Re: Ecco la correttezza della Microsoft
        Prova a cliccare su "accedi", in alto a destra.
      • Anonimo scrive:
        Re: Ecco la correttezza della Microsoft
        - Scritto da: Antibufala

        Una delle ragioni per cui dovrebbe essere

        smembrata in piu' aziende. Questo e'

        decisamente un atto di concorrenza sleale
        e

        abuso di posizione dominante!!!




        http://news.cnet.com/news/0-1005-200-7655334.

        Fermo restando che la notizia è in parte
        falsa (msn.com lo vedo benissimo con
        Netscape), penso che anche nell'MSN abbiano
        fatto le loro cazzate in quanto le pagine
        non sono XHTML compliant. Spero si
        ravvedano.Non so cosa intendi per notizia falsa. Io l'ho provato con Mozilla 0.9.3 (Build 20010801) e nada: mi sono visto la pagina che mi invitava ad usare Internet Explorer oppure l'ultima versione del mio browser.....
        • Anonimo scrive:
          Re: Ecco la correttezza della Microsoft

          Non so cosa intendi per notizia falsa. Io
          l'ho provato con Mozilla 0.9.3 (Build
          20010801) e nada: mi sono visto la pagina
          che mi invitava ad usare Internet Explorer
          oppure l'ultima versione del mio
          browser.....Navigo sul sito www.msn.com con Netscape 6.1 tranquillamente.
    • Anonimo scrive:
      Re: Ecco la correttezza della Microsoft
      - Scritto da: Rude
      http://news.cnet.com/news/0-1005-200-7655334.... e poi: "Additionally, you'll see the most advanced functionality of MSN.com only with the latest version of Microsoft Internet Explorer or MSN Explorer,".Da qui a fare due versioni di IE (una base e una PRO) non ci vuole poi molto. E la PRO sara' a pagamento e solo con questa si entrera' nelle 'most advanced functionality'.Questa e' una mia previsione del tutto personale.Tutto sommato sono anni che la M$ dedica risorse a IE senza beccare una lira: secondo me, prima o poi, vorranno essere ripagati dello sforzo compiuto. Lo fanno da anni con word, excel e compagnia: perche' non farlo anche con IE?Saluti.Domenico.
  • Anonimo scrive:
    Problemi grossi di compatibilita'.!!!
    Non riesco ad utilizzare il nuovominipimer braun w120 che ho appena acquistato,quando frullo a velocita' mista (400/600)mi da' un errore di pagina non valida;qualcuno ha dei consigli da darmi?
    • Anonimo scrive:
      Re: Problemi grossi di compatibilita'.!!!
      - Scritto da: Fox
      Non riesco ad utilizzare il nuovo
      minipimer braun w120 che ho appena
      acquistato,
      quando frullo a velocita' mista (400/600)
      mi da' un errore di pagina non valida;
      qualcuno ha dei consigli da darmi?stacca il minipimer dal pced attacca il cervello che mi sache lo tieni staccatoPino Silvestre
      • Anonimo scrive:
        Re: Problemi grossi di compatibilita'.!!!
        - Scritto da: Pino Silvestre
        stacca il minipimer dal pc
        ed attacca il cervello che mi sa
        che lo tieni staccato

        Pino SilvestreATTACCATI IL TUO DI CERVELLO! se lo trovi tra gli aggionamenti di XP e non confonderlo con l'altra parte anatomica + in basso che nel tuo caso sono praticamente uguali!
    • Anonimo scrive:
      Re: Problemi grossi di compatibilita'.!!!
      scarica il service pack 1 dal sito della Braun: stabilizza la velocità del minipimer e ci sono due fruste nuove per sbattere le uova di oca; però dopo a giorni alterni il minipimer ti da la scossa...
    • Anonimo scrive:
      Re: Problemi grossi di compatibilita'.!!usa spinz
      - Scritto da: Fox
      Non riesco ad utilizzare il nuovo
      minipimer braun w120 che ho appena
      acquistato,
      quando frullo a velocita' mista (400/600)
      mi da' un errore di pagina non valida;
      qualcuno ha dei consigli da darmi?
      Lascia perdere montaci sopra il skernel spinuz 2.0.234.fds.34567.89782.guruto.B, non ti data più errore di pagina ed implementa anche la funzione di divaricatore anale penetrante, provalo.
    • Anonimo scrive:
      Re: Problemi grossi di compatibilita'.!!!
      - Scritto da: Fox
      Non riesco ad utilizzare il nuovo
      minipimer braun w120 che ho appena
      acquistato,
      quando frullo a velocita' mista (400/600)
      mi da' un errore di pagina non valida;
      qualcuno ha dei consigli da darmi?Quella è la velocità dell'incursone anale rotante. Funziona solo se il driver rivela la presenza di una cavità anale. Prova a schiaffartelo su per il c...:DDDCiao
  • Anonimo scrive:
    Ma avete letto l'articolo o solo il titolo?
    Si parla di aggiornamenti come plug in, screen saver, driver di periferiche ecc.Non si tratta di aggiornamenti relativi a bachi di sistema.Ok avanti con i soliti commenti...
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma avete letto l'articolo o solo il titolo?
      Uhm... non per gufare ma sicuramente se c'è un baco da coreggere non te lo mettono nella lista, xchè uno che si è appena comprato XP no credo sia contento di sentirsi dire "ora che hai installato aggiornalo xchè c'è un problema di sicurezza".... d'altronde come fai ad essere sicuro che i vari complementi e aggiornamenti non vadano a correggere il system?
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma avete letto l'articolo o solo il titolo?

        Uhm... non per gufare ma sicuramente se c'è
        un baco da coreggere non te lo mettono nella
        lista, xchè uno che si è appena comprato XP
        no credo sia contento di sentirsi dire "ora
        che hai installato aggiornalo xchè c'è un
        problema di sicurezza".... d'altronde come
        fai ad essere sicuro che i vari complementi
        e aggiornamenti non vadano a correggere il
        system?cmo fai ad essere sicuro che gli screensaver per OS/2, BeOS, MacOS etc etc non risolvano bachi di sistema?messa cosi' la frase non porta proprio a niente.Non da certezze aggiuntive, non risolve alcun dubbio...ciao
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma avete letto l'articolo o solo il titolo?
        - Scritto da: OS X ready
        Uhm... non per gufare ma sicuramente se c'?
        un baco da coreggere non te lo mettono nella
        lista, xch?uno che si ?appena comprato XP
        no credo sia contento di sentirsi dire "ora
        che hai installato aggiornalo xch?c'?un
        problema di sicurezza".... d'altronde come
        fai ad essere sicuro che i vari complementi
        e aggiornamenti non vadano a correggere il
        system?non per gufare ma una sola cosa e sicura nella vita la morte
        • Anonimo scrive:
          Re: Ma avete letto l'articolo o solo il titolo?
          - Scritto da: sicurodicosa

          non per gufare ma una sola cosa e sicura
          nella vita la morteVeramente le cose sicure sono due: la morte e le tasse!Certo se poi vivo a Montecarlo il discorso cambia :-)
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma avete letto l'articolo o solo il titolo?
      Certo che ho letto solo il titolo,non avrai mica letto tutto l'articolo!
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma avete letto l'articolo o solo il titolo?
      - Scritto da: Gianluca
      Si parla di aggiornamenti come plug in,
      screen saver, driver di periferiche ecc.
      Non si tratta di aggiornamenti relativi a
      bachi di sistema.

      Ok avanti con i soliti commenti...ok intanto microtosto và avanti e intanto l'utente liurinuz che fa?be semplice aspetta che dio torvolone delle mie bramedia l'autorizzazione per aggiungere il puntoevirgola dopo il goto andovai e se e un baco.
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma avete letto l'articolo o solo il titolo?
        - Scritto da: andovaisetorvalnoncesta
        ok intanto microtosto và avanti e intanto
        l'utente liurinuz che fa?
        be semplice aspetta che dio torvolone delle
        mie brame
        dia l'autorizzazione per aggiungere il
        puntoevirgola dopo il goto andovai e se e un
        baco.Continua cosi' che di certo vinci il Nobel per l'informatica ...
        • Anonimo scrive:
          Re: Ma avete letto l'articolo o solo il titolo?
          - Scritto da: TeX


          - Scritto da: andovaisetorvalnoncesta


          ok intanto microtosto và avanti e intanto

          l'utente liurinuz che fa?

          be semplice aspetta che dio torvolone

          delle mie brame

          dia l'autorizzazione per aggiungere il

          puntoevirgola dopo il goto andovai e se e

          un baco.

          Continua cosi' che di certo vinci il Nobel
          per l'informatica ...Ma vergognati!!!! Parlare male di un povero disadattato che non riesce neanche a esprimere quello che pensa a causa della sindrome di bill(Tipica malattia da beta-tester di Windows, probabilmente questi eroici guerrieri dell'informatica moderna verranno trattati alla stregua degli invalidi di guerra!!!!!!!)
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma avete letto l'articolo o solo il titolo?

      Si parla di aggiornamenti come plug in,
      screen saver, driver di periferiche ecc.appunto... driver di periferiche... gia` mi basta.
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma avete letto l'articolo o solo il titolo?
        Certo.. un po' come Mac OS 9 e X..Sull'X non devi aggiornare i drivers e i programmi.. devi caricare il sistema 9 per far girare un programma...Bello!papà guarda.. hanno fatto un emulatore mac powerpc.. e ci puoi installare OS 9! MITICO!ma per favore :)Perche' tutti devono criticare microsoft? ognuno installi il suo sistema e non rompa i c%!?#@ni..sempre la stessa storia.. quando si parla di microsoft escono sempre miliardi di messaggi..
        • Anonimo scrive:
          Re: Ma avete letto l'articolo o solo il titolo?
          - Scritto da: Alan
          Certo.. un po' come Mac OS 9 e X..
          Sull'X non devi aggiornare i drivers e i
          programmi.. devi caricare il sistema 9 per
          far girare un programma...

          Bello!
          papà guarda.. hanno fatto un emulatore mac
          powerpc.. e ci puoi installare OS 9! MITICO!

          ma per favore :)

          Perche' tutti devono criticare microsoft?
          ognuno installi il suo sistema e non rompa i
          c%!?#@ni..
          sempre la stessa storia.. quando si parla di
          microsoft escono sempre miliardi di
          messaggi..Beh..ecco qui un altro in lizza per il Nobel dell'Informatica!Certo che Xpippaioli vorreste che il vostro sistema M$ riconoscesse i drivers come i sistemi Apple,vero? Per quanto riguarda l'uso medio di internet X va già benissimo.Io aspetto solo 1 o due programmi per la grafica professionale e poi ti saluto.Ps: io a parlare così mi informerei prima, mica ci sono solo utenti winsozz qui, si rischiano certe figure......
  • Anonimo scrive:
    Guardate qua!
    1997: nave da guerra USA va in crash grazie a WindowsNel settembre del 1997, l'incrociatore lanciamissili USS Yorktown, comandato da un avanzatissimo sistema di gestione computerizzata basato su Windows NT, va in crisi per un buffer overflow che costringe la nave a restare paralizzata in mare per due ore. Fortunatamente non si tratta di una missione, ma di un'esercitazione...
    • Anonimo scrive:
      Re: Guardate qua!
      - Scritto da: Anonimo
      1997: nave da guerra USA va in crash grazie
      a Windows

      Nel settembre del 1997, l'incrociatore
      lanciamissili USS Yorktown, comandato da un
      avanzatissimo sistema di gestione
      computerizzata basato su Windows NT, va in
      crisi per un buffer overflow che costringe
      la nave a restare paralizzata in mare per
      due ore. Fortunatamente non si tratta di una
      missione, ma di un'esercitazione...
      Non male ....Hai un link ?
      • Anonimo scrive:
        Re: Guardate qua!
        Si..http://www.attivissimo.net/quotes_and_mistakes/errori_famosi.htmCiao
        • Anonimo scrive:
          nn e; che sia proprio...
          ...il massimo dell'affidabilita'.E' come se io nel mio sito, oltre alle foto della gita al mare e alle barzellette mettessi una notizia di politica estera... quale serieta' le attribuisci??? pensi che sia una cavolata come le altre...beh, qua e' lo stesso... ;o)- Scritto da: Anonimo
          Si..
          http://www.attivissimo.net/quotes_and_mistake

          Ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: nn e; che sia proprio...
            Conoscendo NT, penso proprio che sia vero! :PScherzi a parte,non penso che sia falso, dato che l'ho preso dal sito di un giornalista informatico che io stimo e considerato il fatto che altri avvenimenti presenti in quella pagina sono veri (sono raccontati su libri di testo di Calcolo Numerico), la probabilita' che sia vero e' molto alto...io non volevo criticare nessuno, solo che questa mancanza di sicurezza/stabilita' in un ruolo cosi' cruciale fa sorridere...in sintesi...la guerra non si vince con NT! ;PCiaoo
    • Anonimo scrive:
      Re: Guardate qua!
      - Scritto da: Anonimo
      1997: nave da guerra USA va in crash grazie
      a Windows

      Nel settembre del 1997, l'incrociatore
      lanciamissili USS Yorktown, comandato da un
      avanzatissimo sistema di gestione
      computerizzata basato su Windows NT, va in
      crisi per un buffer overflow che costringe
      la nave a restare paralizzata in mare per
      due ore. Fortunatamente non si tratta di una
      missione, ma di un'esercitazione...
      Un link ad un documento ufficiale U.S. Navy sarebbe gradito......ma suvvia, siamo seri... un incrociatore militare gestito con Windows NT... ma in quale film s'è mai visto... bah...ByeeZeross
      • Anonimo scrive:
        Re: Guardate qua!
        Ricordo (e non il link, quindi fidatevi) che una nave spaziale aveva auto dei problemi proprio grazie a Windows... Era sul sito di repubblica
        • Anonimo scrive:
          Re: Guardate qua!
          Ecco, uomini di poca fede!!! Prima di parlare, azionare il cervello!! In molti sono abituati prima a parlare e dopo ad azionare il cervello!! Mi e' bastato usare google con argomento USS Yorktown NT ed ho trovato la prova!! Il primo che vi esce e' l'articolo che cercate!! Se volete il Link:http://www.sciam.com/1998/1198issue/1198techbus2.htmlAh, la fonte e' Scientific American... vi basta? Vogliamo chiedere a Bush? Se volete vi do il numero...;PCiao
          • Anonimo scrive:
            Re: Guardate qua!
            - Scritto da: Anonimo
            Ecco, uomini di poca fede!!! Prima di
            parlare, azionare il cervello!! In molti
            sono abituati prima a parlare e dopo ad
            azionare il cervello!! Mi e' bastato usare
            google con argomento USS Yorktown NT ed ho
            trovato la prova!! Il primo che vi esce e'
            l'articolo che cercate!! Se volete il Link:
            http://www.sciam.com/1998/1198issue/1198techb

            Ah, la fonte e' Scientific American... vi
            basta? Vogliamo chiedere a Bush? Se volete
            vi do il numero...;P
            CiaoOk, prendo atto di questa iniziativa "Smart Ship" del governo U.S., non lo sapevo, per questo ho chiesto un link. (stavo al lavoro, non potevo mettermi a perdere tempo per ste sciocchezze).Ma tu lo hai letto l'articolo?Io credo di no... molto interessante è questo stralcio:==========================================Others insist that NT was not the culprit. According to Lieutenant Commander Roderick Fraser, who was the chief engineer on board the ship at the time of the incident, the fault was with certain applications that were developed by CAE Electronics in Leesburg, Va. As Harvey McKelvey, former director of navy programs for CAE, admits, "If you want to put a stick in anybody's eye, it should be in ours." But McKelvey adds that the crash would not have happened if the navy had been using a production version of the CAE software, which he asserts has safeguards to prevent the type of failure that occurred. ==========================================Allora... qualcosa da dire ancora sul fatto di aprire parlare usando il cervello?ByeeZeross
          • Anonimo scrive:
            Re: Guardate qua!
            Trai due lo stupido sei tu!! Non ho minimamente commentato l'articolo, ne letto se non sommariamente l'articolo! Ho solo pubblicato l'articolo ed il relativo link, confermando che la notizia fosse attendibile! Non ho parlato di nient'altro...sono considerazioni di altri!! Non ho mai detto che per colpa di NT il sistema ha crashato!! Ho riportato l'articolo cosi' come era...se vuoi prendertela con qualcuno perche' ha tradotto male o non ha voluto tradurre bene...fatti tuoi! Mi sembra che tu non abbia capito niente...Ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: Guardate qua!
            - Scritto da: Anonimo
            Trai due lo stupido sei tu!!grazie, ma le tue opinioni sinceramente me le fumo bellamente nella pipa...
            Non ho
            minimamente commentato l'articolo, ne letto
            se non sommariamente l'articolo! Ho solo
            pubblicato l'articolo ed il relativo link,
            confermando che la notizia fosse
            attendibile!E per cosa lo hai aperto questo thread, se non per commentare, anche se velatamente?Per portarci un mazzo di fiori?Beh, lascia perdere... te lo dico io... lo hai fatto per gettare una bella palata di cacca su Windows... sembra un sport comune in sto periodo...
            Non ho parlato di
            nient'altro...sono considerazioni di altri!!
            Non ho mai detto che per colpa di NT il
            sistema ha crashato!! Ho riportato
            l'articolo cosi' come era...se vuoi
            prendertela con qualcuno perche' ha tradotto
            male o non ha voluto tradurre bene...fatti
            tuoi!hai riportato una notizia faziosa (mi riferisco al primo messaggio), poi smentita dal link che avevo richiesto.Spiacente, ma hai fatto tutto con molta leggerezza. Se intenzionale o meno lo sai solo tu.
            Mi sembra che tu non abbia capito
            niente...CiaoEggià... tu invece hai capito tutto...beh, allora non posso che farti i complimenti.. clap clap...Zeross
          • Anonimo scrive:
            Re: Guardate qua!

            Allora... qualcosa da dire ancora sul fatto
            di aprire parlare usando il cervello? Prima di tutto , impara a scrivere in italiano...Ciauz
          • Anonimo scrive:
            Re: Guardate qua!
            - Scritto da: Anonimo

            Allora... qualcosa da dire ancora sul
            fatto

            di aprire parlare usando il cervello?

            Prima di tutto , impara a scrivere in
            italiano...
            CiauzSi, per sbaglio ho tagliato un pezzo.In realtà era "...aprire un post e parlare...".La sostanza cmq non cambia.Zeross
  • Anonimo scrive:
    il Mac fa le stesse cose da tempo
    1) cose inutili in un OS come la calcatrice grafica e cose utili come iMovie x filmati (e chi ha inventato QuickTime?) e iTune e Disc Burn2) multiutenza (sia MacOS 9 che OS X)3) aggiornamento automatico (si può anche scegliere se essere solo avvertiti o fare tutto in background, senza aprire browser o altro)4) crittografia files integrata5) non parliamo dell'interfaccia grafica xché è troppo facile :))6) installazione cronometrata su iMac nuovo: 6 minuti per OS 9 e 15 con anche OS X !!!7) non si deve riavviare ogni volta che si cambia un'impostazione in TCP/IP o altri controlli8) ECC ECC ECC :))
    • Anonimo scrive:
      Re: il Mac fa le stesse cose da tempo
      non lo sapevi che Apple e` il centro ricerche di M$questo e` un elenco incompleto di cose copiate:finestreiconefoldermouse (copiato male ci sono troppi tasti quando ne basta 1)freccia del mouse(copiata male e` bianca su sfondo bianco)clessidra (orologio ma un po` datato, sono sempre un po` indietro)barra dei menu (copiata male, c`e`ne`e` una per ogni finestra quando ci sono un po` di finestre ci sono solo menu e poco spazio libero)fonts true type(...no quelli li hanno comperati da Apple)icona accessibilita` (handicap) e` praticamente la stessacalcolatrice graficaquick time (anche qui copiare e` una parola grossa)plugh and play: ci sono voluti 10 hanni per avere quello che c`e` ora (1984-1995)la X ...ma fa riderela paperetta (mancano anche di fantasia)e si potrebbe andare avanti per oresenza dimenticare poi che world e excel sono nati per Apple e sono stati portati sui pc anni dopo, io nel`89 usavo world 1.5 dove era windows?
      • Anonimo scrive:
        Re: il Mac fa le stesse cose da tempo

        senza dimenticare poi che world e excel sono
        nati per Apple e sono stati portati sui pc
        anni dopo, io nel`89 usavo world 1.5 dove
        era windows?Hahahaha... ma se vuoi dire le cose almeno documentati!!!All'epoca c'era il DOS, non era un granchè ma le sue cose le faceva bene, se vuoi ti mando una mail con word 1.0 per dos in allegato.Ma è possibile che il 99% di gente che usa un Mac non sappia un cazzo di computer?Boh...
        • Anonimo scrive:
          Re: il Mac fa le stesse cose da tempo


          anni dopo, io nel`89 usavo world 1.5 dove

          era windows?

          Hahahaha... ma se vuoi dire le cose almeno
          documentati!!!Guarda che la figura da pisquano la fai tu... Lui ha detto: dov'era windows? E tu gli rispondi:
          All'epoca c'era il DOS, non era un granchè
          ma le sue cose le faceva bene, se vuoi tiAhahahha!
    • Anonimo scrive:
      Re: il Mac fa le stesse cose da tempo
      - Scritto da: gbriele
      1) cose inutili in un OS come la calcatrice
      grafica e cose utili come iMovie x filmati
      (e chi ha inventato QuickTime?) e iTune e
      Disc BurnMicrosoft ha integrato parte di quanto dici (tranne gli equivalenti di iTune, la calcolatrice grafica e QuickTime) da Windows 98...Il punto è che mentre il Mac è Apple per computer Apple... Windows è Microsoft per PC IBM Compatibili.Ovvero non possono monopolizzare tutto...
      2) multiutenza (sia MacOS 9 che OS X)Sia NT4 che Windows 2000.Qui è fatta meglio...
      3) aggiornamento automatico (si può anche
      scegliere se essere solo avvertiti o fare
      tutto in background, senza aprire browser o
      altro)Da Windows 98 senza background.Windows XP con background.
      6) installazione cronometrata su iMac nuovo:
      6 minuti per OS 9 e 15 con anche OS X !!!Quanti driver e quante periferiche supporta il Mac? ;o)
      7) non si deve riavviare ogni volta che si
      cambia un'impostazione in TCP/IP o altri
      controlliNeanche con Windows NT, 2000 e XP.
      8) ECC ECC ECC :))Rileggi quanto hai detto e poi "ECC ECC ECC"
      • Anonimo scrive:
        Re: il Mac fa le stesse cose da tempo
        - Scritto da: PaRRoT
        Il punto è che mentre il Mac è Apple per
        computer Apple... Windows è Microsoft per PC
        IBM Compatibili.azz... allora Windows funziona anche sul PC di IBM, quello originale: 8080 a 4.77Mhz! Grandioso!! :)Il PC e' Compatibile cioe' puo' essere compatito. :)
        Quanti driver e quante periferiche supporta
        il Mac? ;o)Tutte quelle che servono a me. Delle altre, sinceramente, non me ne frega niente. :)
        Rileggi quanto hai detto e poi "ECC ECC ECC"Mi spiegheresti come mai per rispondere a tutti gli ecc.. devi tirare in campo almeno 4 versioni di win? (questo lo fa 98, quest'altro lo fa 2000, questo NT lo fa meglio.)Ciao.Domenico.
        • Anonimo scrive:
          Re: il Mac fa le stesse cose da tempo
          - Scritto da: Lobomac

          Rileggi quanto hai detto e poi "ECC ECC
          ECC"
          Mi spiegheresti come mai per rispondere a
          tutti gli ecc.. devi tirare in campo almeno
          4 versioni di win? (questo lo fa 98,
          quest'altro lo fa 2000, questo NT lo fa
          meglio.)Semplicemente ho detto "questo lo fa qualsiasi Windows dalla versione X".Considera che funzioni che prima erano riservate agli utenti NT/2000 (vedi la sicurezza in sistemi multiutente) ora è stata estesa all'utenza media con XP che si basa sul kernel di NT.
          • Anonimo scrive:
            Re: il Mac fa le stesse cose da tempo
            - Scritto da: PaRRoT
            Semplicemente ho detto "questo lo fa
            qualsiasi Windows dalla versione X".
            Considera che funzioni che prima erano
            riservate agli utenti NT/2000 (vedi la
            sicurezza in sistemi multiutente) ora è
            stata estesa all'utenza media con XP che si
            basa sul kernel di NT.comunque, allo stato diciamo pre XP, se volevi alcune cose eri costretto a rinunciare ad altre. Per XP non mi pronuncio perche' non lo conosco ma mi sembra abbastanza difficile cercare di fare un sistema stabile p.e. con l'accesso all'hardware controllato(come con NT/2000) e contemporaneamente farci girere sopra giochi o programmi che spesso accedono direttamente all'hardware (come con win 9x). Vedremo.Ciao.Domenico.
        • Anonimo scrive:
          Re: il Mac fa le stesse cose da tempo

          azz... allora Windows funziona anche sul PC
          di IBM, quello originale: 8080 a 4.77Mhz!
          Grandioso!! :)
          Il PC e' Compatibile cioe' puo' essere
          compatito. :)Perchè vorresti dirmi che il MacOS X funziona anche sui primi Mac? Hahahahaha!!!
          Mi spiegheresti come mai per rispondere a
          tutti gli ecc.. devi tirare in campo almeno
          4 versioni di win? (questo lo fa 98,
          quest'altro lo fa 2000, questo NT lo fa
          meglio.)I vecchi MacOs hanno il supporto per gli mp3 e la masterizzazione? E allora lo vedi che pure tu hai bisogno di tirare in ballo diverse versioni?Ciao
      • Anonimo scrive:
        Re: il Mac fa le stesse cose da tempo


        6) installazione cronometrata su iMac
        nuovo:

        6 minuti per OS 9 e 15 con anche OS X !!!
        Quanti driver e quante periferiche supporta
        il Mac? ;o)E tu, quante periferiche hai? Se il buon XP ti installa drivers per dispositivi che non hai, non mi sembra cosa di cui andar fieri, o che puo' da sola giustificare lo spazio su disco occupato dall'XPansivo XP ;)A onor del vero, anche il MacOS installava (installa?) roba in piu': mi ricordo di aver eliminato drivers per stampanti che non avevo... non ne sono sicuro perche' non mi e' mai capitato di dover reinstallare, neanche quando ho cambiato disco rigido: mi e' bastato ricopiare sul nuovo disco le cartelle sistema, piu' di una perche' ho anche il vecchio 7.5.5 (che convive senza conflitti nella stessa partizione con l'8.6, altro che multiboot)A proposito di periferiche che il Mac supporta, ringrazio pubblicamente il mondo PC per la mia scheda audio, una Digidesign Am III che ai tempi ho avuto nuova, perfetta, a meta' prezzo, da un utente wintel a cui non funzionava :)
        • Anonimo scrive:
          Re: il Mac fa le stesse cose da tempo
          - Scritto da: Marcello



          Quanti driver e quante periferiche
          supporta

          il Mac? ;o)

          E tu, quante periferiche hai? Se il buon XP
          ti installa drivers per dispositivi che non
          hai, non mi sembra cosa di cui andar fieri,
          o che puo' da sola giustificare lo spazio su
          disco occupato dall'XPansivo XP ;)Io mi riferivo al tempo che perde Windows in fase di installazione per scartare ciò che non deve installare...L'unico appunto negativo che ho contro i sistemi NT è l'installazione del file con i driver all'interno della cartella di Windows...
      • Anonimo scrive:
        Re: il Mac fa le stesse cose da tempo
        classico utente apple che e' ancora convinto che siamo nel 1995 dato che sta ancora a paga' le rate del QUADRA dato il prezzo dell'epoca:-DDD
    • Anonimo scrive:
      Re: il Mac fa le stesse cose da tempo
      Concordo, purtroppo il Mac costa, altrimenti bill starebbe spacciando droga nei sobborghi di redmond :-D- Scritto da: gbriele
      1) cose inutili in un OS come la calcatrice
      grafica e cose utili come iMovie x filmati
      (e chi ha inventato QuickTime?) e iTune e
      Disc Burn
      2) multiutenza (sia MacOS 9 che OS X)
      3) aggiornamento automatico (si può anche
      scegliere se essere solo avvertiti o fare
      tutto in background, senza aprire browser o
      altro)
      4) crittografia files integrata
      5) non parliamo dell'interfaccia grafica
      xché è troppo facile :))
      6) installazione cronometrata su iMac nuovo:
      6 minuti per OS 9 e 15 con anche OS X !!!
      7) non si deve riavviare ogni volta che si
      cambia un'impostazione in TCP/IP o altri
      controlli
      8) ECC ECC ECC :))
      • Anonimo scrive:
        Re: il Mac fa le stesse cose da tempo
        in fondo e' vero.. il mac si pianta come e piu' di windows da prima del 98...e con X le cose non sono migliorate, chi usava l'os9 non si abituera' facilmente ad X ed alla sua pesantissima gui PDF e poi X sarebbe compatibile con l'os9?? buahahahma se deve lanciare l'os9 in finestra per FAR GIRARE WORD!!! .. ma allora alla apple ci sono solo dei bravi designers!.. povero XP speriamo che non venga schiacciato da questo temibile avversario...
        • Anonimo scrive:
          Re: il Mac fa le stesse cose da tempo
          - Scritto da: Noway XP
          in fondo e' vero.. il mac si pianta come e
          piu' di windows da prima del 98...Mha, a me non sembra. 98 detiene il primato dei piantamenti, per la mia personale esperienza.
          e con X le cose non sono migliorate, chi
          usava l'os9 non si abituera' facilmente ad X
          ed alla sua pesantissima gui PDF gui PDF? Ma che versione di X hai visto?
          e poi X sarebbe compatibile con l'os9??
          buahahahX ha Carbon dove funzionano tutte le applicazioni "carbonizzate" e convertire una applicazione BEN SCRITTA per OS9 in Carbon non e' molto difficile. Se poi le software house non lo fanno questo e' un altro problema, poco attinente alla funzionalita' di X.
          ma se deve lanciare l'os9 in finestra per
          FAR GIRARE WORD!!! .. ma allora alla apple
          ci sono solo dei bravi designers!Word esiste in versione preliminare nativa per X e pare che funzioni bene. Pare perche' non l'ho provato. Poi, se M$, avesse scritto BENE word per 9, ora farebbe in un attimo a "carbonizzarlo".
          .. povero XP speriamo che non venga
          schiacciato da questo temibile avversario...XP dominera' il mondo, stai tranquillo. :)Ciao.Domenico.
          • Anonimo scrive:
            Re: il Mac fa le stesse cose da tempo

            Ma che versione di X hai visto?me lo chiedo anch'io...

            ma se deve lanciare l'os9 in finestra per

            FAR GIRARE WORD!!! .. ma allora sto provando "office" per X... non ce ne per nessuno, ragazzi...ma proprio per nessuno.E' una scheggia e con un interfaccia che su xp te la sogni
            XP dominera' il mondo, stai tranquillo. :)non sto' affatto tranquillo con questa premessa. E XP l'ho già buttato nel cestino tre settimane fa...
            Ciao.
            Domenico.ciao a tutti
    • Anonimo scrive:
      ahahahahah
      ti sei dimenticato che il mac si pianta come e piu' di windows da prima del 98...e con X le cose non sono migliorate, chi usava l'os9 non si abituera' facilmente ad X ed alla sua pesantissima gui PDF e poi X sarebbe compatibile con l'os9?? buahahahma se deve lanciare l'os9 in finestra per FAR GIRARE WORD!!! .. ma allora alla apple ci sono solo dei bravi designers!.. povero XP speriamo che non venga schiacciato da questo temibile avversario...
    • Anonimo scrive:
      Re: il Mac fa le stesse cose da tempo
      io non sono ne dell'uno ne'dell'altro.nel senso:E'vero,microsoft finora ha fatto degli OS che sono un cesso,si piantano ogni due per tre,ma siccome hanno avuto la bella idea di renderlo "liberamente piratabile"e di rendere possibile il supporto per qualsisi perfiferica hanno monopolizzato il settore home.cio'NON vuol dire che anche XP sia una M...A,se hanno copiato da Mac OS allora io dico finalmente hanno capito qualcosa!Mac OS e'un sistema meno ostico,piu' stabile,piu'potente anche,peccato sia compatibile solo con apple...in sostanza:se dovete fare roba professionale,mac os,se dovete cazzeggiare e farvi i fattacci vostri,win XP.se poi volete fare le cosacce su mac os e le figate su XP,ah beh,vostro rischio e pericolo.
  • Anonimo scrive:
    Presto disponibile Service pack 1 per xp
    ha ha ha ha
    • Anonimo scrive:
      Re: Presto disponibile Service pack 1 per xp
      - Scritto da: Gino Latino
      ha ha ha haOgni versione di windows è accompagnata dagli "hotfix", ovvero le correzioni.Senza un numero di correzioni minimo di 140 un Service Pack non nasce.Al momento nella dir ce ne sono 52... di cui 20 disponibili già su Windows Update.Ridi ridi e pensa a quanti aggiornamenti ci son stati per Mac OS X da quando è uscito ;o)
      • Anonimo scrive:
        Re: Presto disponibile Service pack 1 per xp
        - Scritto da: PaRRoT
        - Scritto da: Gino Latino
        Ogni versione di windows è accompagnata
        dagli "hotfix", ovvero le correzioni.Questo, ad onor del vero, non e' citato nelle campagne pubblicitarie o nella scatola che contiene la licenza d'uso e i supporti. Quindi, M$, potrebbe anche astenersi da fare correzioni: non e' obbligata.
        Senza un numero di correzioni minimo di 140
        un Service Pack non nasce.
        Al momento nella dir ce ne sono 52... di cui
        20 disponibili già su Windows Update.

        Ridi ridi e pensa a quanti aggiornamenti ci
        son stati per Mac OS X da quando è uscito
        ;o)L'ultimo, quello per 10.1, conteneva 2 fix per il sistema e 1 per IE (di M$). Apple ha 2 fix per un OS intero e per le applicazioni, M$ ha 1 fix per una applicazione! Non male! :)Di 2 fix in 2 fix per arrivare a 140 ce ne vuole. Quindi mi sembra che il numero di aggiornamenti non possa essere considerato con lo stesso metro di misura.Ciao.Domenico.
        • Anonimo scrive:
          Re: Presto disponibile Service pack 1 per xp
          - Scritto da: Lobomac
          L'ultimo, quello per 10.1, conteneva 2 fix
          per il sistema e 1 per IE (di M$). Apple ha
          2 fix per un OS intero e per le
          applicazioni, M$ ha 1 fix per una
          applicazione! Non male! :)
          Di 2 fix in 2 fix per arrivare a 140 ce ne
          vuole. Quindi mi sembra che il numero di
          aggiornamenti non possa essere considerato
          con lo stesso metro di misura.Vedila in un altro modo...Microsoft deve gestire compatibilità con 50 volte l'hardware che supporta il Mac e 100 volte il software che supporta il Mac.Il fatto stesso che questi "hotfix" o i Service Pack non siano "necessari" ma "consigliati" (a parte NT4 e l'SP3 che aggiungeva diverse funzioni richieste dalle ultime release di programmi [vedi Internet Explorer 4, DirectX 3, ecc]) cambia le cose.Gli hotfix sono come le patch per i videogames... servono a correggere problemi non verificati in fase di betatest...Non significa malafede di chi produce il software...
          • Anonimo scrive:
            Re: Presto disponibile Service pack 1 per xp
            - Scritto da: PaRRoT
            Vedila in un altro modo...
            Microsoft deve gestire compatibilità con 50
            volte l'hardware che supporta il Mac e 100
            volte il software che supporta il Mac.No, scusa: da quando in qua si aggiorna un sistema operativo per supportare una applicazione?Di solito si scrivono le applicazioni PER un sistema operativo, non il contrario. Questo vale anche per tutti i driver delle periferiche: si piglia un OS, si scrive il driver -seguendo le specifiche dell'OS- e si usa la periferica. Quando compero, che so, una web cam o una scheda di rete piuttosto che uno scanner, e' compito del produttore fornirmi i driver per il mio OS, non e' mica il produttore dell'OS che deve fare il driver per tutte le periferiche del mondo.Se le specifiche su come scrivere i driver sono chiare e trasparenti, i driver delle periferiche funzioneranno senza grossi problemi.Per quello che e' la mia esperienza posso dire che e' vero, per win ci sono molti piu' programmi che per Mac ma posso anche dire che spesso questi programmi sono scadenti e fatti male e altrettanto spesso su Mac non servono.(Tempo addietro avevo la necessita' di un programma per consultare la casella di posta elettronica senza scaricare i mex: sul portatile win 2k ho installato (e disinstallato) 8 programmi presi da DownLoad e si rivelarono tutti inefficienti. Per Mac c'era un solo programma: ha funzionato e l'ho registrato.)
            Il fatto stesso che questi "hotfix" o i
            Service Pack non siano "necessari" ma
            "consigliati" (a parte NT4 e l'SP3 che
            aggiungeva diverse funzioni richieste dalle
            ultime release di programmi [vedi Internet
            Explorer 4, DirectX 3, ecc]) cambia le cose.Gli hotfix sulla sicurezza non sono ne necessari, ne consigliato: sono praticamente obbligatori! :)
            Gli hotfix sono come le patch per i
            videogames... servono a correggere problemi
            non verificati in fase di betatest...Mai avuti hotfix per la Playstation... :)
            Non significa malafede di chi produce il
            software...Mha, su questo ho i miei dubbi. M$, secondo me, e' in malafede. Con questi giochetti ha ucciso tutta la concorrenza e ha fatto (e fatto fare) i soldi.Gia' da diverso tempo, comunque, non e' solo un problema tecnologico o economico: M$ e' talmente grande che si muove secondo strategie politiche.Ciao.Domenico.
  • Anonimo scrive:
    Domandona per i linux user
    SalveMi spiegate perché ce l'avete tanto con Microsoft e Windows XP?Noi mica veniamo a romperVi quando esce una nuova versione di Linux?Grazie
    • Anonimo scrive:
      Re: Domandona per i linux user
      - Scritto da: dasdasdas
      Salve
      Mi spiegate perché ce l'avete tanto con
      Microsoft e Windows XP?
      Noi mica veniamo a romperVi quando esce una
      nuova versione di Linux?Forse perche la nuova versione di linux non introduce nuovi (teorici) standard costringendo tutti gli altri SO a inventarsi compatibilita'.Ne' a rinnovare l'hardware.Forse perche' non ci sono dubbi del tipo ma che cosa ci avranno messo dentro ?Forse per gli scorsi pezzi che si e' gia' fatto Bill ?Forse perche' non c'e' una campagna da 2Mld che rompe i (00) a tutto il mondo ad ogni zap della TV ?
      • Anonimo scrive:
        Re: Domandona per i linux user

        Forse perche la nuova versione di linux non
        introduce nuovi (teorici) standard
        costringendo tutti gli altri SO a inventarsi
        compatibilita'.
        Ne' a rinnovare l'hardware.Ma perchè, hai intenzione di installare XP ?
        Forse perche' non ci sono dubbi del tipo ma
        che cosa ci avranno messo dentro ?Un dubbio che sorge con qualsiasi sistema operativo di questo mondo.
        Forse per gli scorsi pezzi che si e' gia'
        fatto Bill ?Allora ti fermi alla superficie ?
        Forse perche' non c'e' una campagna da 2Mld
        che rompe i (00) a tutto il mondo ad ogni
        zap della TV ?Non ti rompe la pubblicità della serie xSeries di IBM con sopra Linux ?
        • Anonimo scrive:
          Re: Domandona per i linux user
          - Scritto da: Antibufala

          Forse perche la nuova versione di linux

          non introduce nuovi (teorici) standard

          costringendo tutti gli altri SO a

          inventarsi compatibilita'.

          Ne' a rinnovare l'hardware.
          Ma perchè, hai intenzione di installare XP ? Io no, rispondevo alla domanda !!!

          Forse perche' non ci sono dubbi del tipo

          ma che cosa ci avranno messo dentro ?
          Un dubbio che sorge con qualsiasi sistema
          operativo di questo mondo.Se hai i sorgenti controlli o paghi qualcuno per farlo, o aspetti che i "soliti paranoici" abbiano controllato.

          Forse per gli scorsi pezzi che si e' gia'

          fatto Bill ?
          Allora ti fermi alla superficie ?La storia passata e' quello su cui si basa il presente.Non credo nei miracoli.Tu credi nella storia ?

          Forse perche' non c'e' una campagna da

          2Mld che rompe i (00) a tutto il mondo ad

          ogni zap della TV ?
          Non ti rompe la pubblicità della serie
          xSeries di IBM con sopra Linux ?Si, come tutte le pubblicita', ma quella di IBM non e' esattamente una campagna da 2 Miliardi di dsollari !!!!
          • Anonimo scrive:
            Re: Domandona per i linux user



            Forse perche' non ci sono dubbi del
            tipo


            ma che cosa ci avranno messo dentro ?


            Un dubbio che sorge con qualsiasi sistema

            operativo di questo mondo.

            Se hai i sorgenti controlli o paghi qualcuno
            per farlo, o aspetti che i "soliti
            paranoici" abbiano controllato.Scusa, ma sei hai Oracle, WebSphere, 9IAS, etc. non ti danno i sorgenti !!!
            Tu credi nella storia ?Credo che la storia serva per riconoscere i propri sbagli e cercare di non ripeterli.

            Non ti rompe la pubblicità della serie

            xSeries di IBM con sopra Linux ?

            Si, come tutte le pubblicita', ma quella di
            IBM non e' esattamente una campagna da 2
            Miliardi di dsollari !!!!Non so cosa spenda IBM all'anno di pubblicità, ma sono sicuro che non è poco.
          • Anonimo scrive:
            Re: Domandona per i linux user
            - Scritto da: Antibufala
            Scusa, ma sei hai Oracle, WebSphere, 9IAS,
            etc. non ti danno i sorgenti !!!Ma hai quelli del SO, al quale vengono fatte le chiamate di spyware, collegamenti non autorizzati ecc... Se il SO e' sotto controllo sei molto piu' al sicuro che se non puoi controllare neanche quello.

            Tu credi nella storia ?
            Credo che la storia serva per riconoscere i
            propri sbagli e cercare di non ripeterli. A me ha insegnato a non fidarmi di M$ almeno fino al Service Pack 2; poi posso anche provare XP.


            Non ti rompe la pubblicità della serie


            xSeries di IBM con sopra Linux ?

            Si, come tutte le pubblicita', ma quella

            di IBM non e' esattamente una campagna da 2

            Miliardi di dollari !!!!
            Non so cosa spenda IBM all'anno di
            pubblicità, ma sono sicuro che non è poco.Sicuramente non 2Miliardi per un singolo prodotto.
          • Anonimo scrive:
            Re: Domandona per i linux user

            Ma hai quelli del SO, al quale vengono fatte
            le chiamate di spyware, collegamenti non
            autorizzati ecc... Se il SO e' sotto
            controllo sei molto piu' al sicuro che se
            non puoi controllare neanche quello.Facciamo un distinguo: controllare e aggiustare. Nel primo caso puoi controllare tutto quello che vuoi anche sotto windows, nel secondo caso con Windows è più difficile trovare il workaround ma non impossibile.
            A me ha insegnato a non fidarmi di M$ almeno
            fino al Service Pack 2; poi posso anche
            provare XP.Ti invito a farlo approfonditamente, sarebbe un bel gesto da tecnologo quale sei.

            Non so cosa spenda IBM all'anno di

            pubblicità, ma sono sicuro che non è poco.

            Sicuramente non 2Miliardi per un singolo
            prodotto.Non conosco i dettagli economici della campagna pubblicitaria di IBM, quindi non posso risponderti. Tu ne sai qualche cosa ?
          • Anonimo scrive:
            Re: Domandona per i linux user

            aggiustare. Nel primo caso puoi controllare
            tutto quello che vuoi anche sotto windows,
            nel secondo caso con Windows è più difficile
            trovare il workaround ma non impossibile.e tu fai questa cosa.incerto s exp scambiasse o no dati con server di m$ ho fatto sta prova:metto su un firewall e chiudo TUTTE le porte:nn dovrebbe passare nulla vero???a prima vista e' cosi'.Poi ho messo il pc dietro a un firewall montato su un altro pc con linux...cosa noto???nn piu' il "silenzio" di prima, ma strani movimenti di pacchetti verso internet...che cappero sara' mai???ok, nn e' una prova scientifica, era solo per toglierci lo sfizio, ma un po' il sospetto viene...
          • Anonimo scrive:
            Re: Domandona per i linux user


            aggiustare. Nel primo caso puoi
            controllare

            tutto quello che vuoi anche sotto windows,

            nel secondo caso con Windows è più
            difficile

            trovare il workaround ma non impossibile.

            e tu fai questa cosa.
            incerto s exp scambiasse o no dati con
            server di m$ ho fatto sta prova:
            metto su un firewall e chiudo TUTTE le porte:
            nn dovrebbe passare nulla vero???a prima
            vista e' cosi'.Non ho ancora investigato, ma sicuramente lo faro', anche con l'ausilio di Linux.
            Poi ho messo il pc dietro a un firewall
            montato su un altro pc con linux...
            cosa noto???nn piu' il "silenzio" di prima,
            ma strani movimenti di pacchetti verso
            internet...
            che cappero sara' mai???Hai provato a guardare ? E' interessante quello che dici, possiamo approfondire ?
            ok, nn e' una prova scientifica, era solo
            per toglierci lo sfizio, ma un po' il
            sospetto viene...Se viene il sospetto è corretto investigare. Mi pare che il tuo approccio sia giusto e condivisibile. Appena hai scoperto qualche cosa, dillo. Cercheremo i workaround insieme.
          • Anonimo scrive:
            Re: Domandona per i linux user
            - Scritto da: Antibufala
            Hai provato a guardare ? E' interessante
            quello che dici, possiamo approfondire ?ti ho appena detto che ho fatto la prova...non ho cercato di capire COSA fossero quei pacchetti, ma appena avro' un po' di tempo libero..Purtroppo le prove le ho fatte con l'ultima beta, la versione in commercio non me l'hanno ancora mandata...Quando arrivera' rifaccio le prove meglio...vedremo!
          • Anonimo scrive:
            Re: Domandona per i linux user

            non ho cercato di capire COSA fossero quei
            pacchetti, ma appena avro' un po' di tempo
            libero..
            Purtroppo le prove le ho fatte con l'ultima
            beta, la versione in commercio non me
            l'hanno ancora mandata...
            Quando arrivera' rifaccio le prove meglio...
            vedremo!Bene, quando avrai dei risultati ritengo che le informazioni che avrai raccolto saranno molto interessanti, qualunque esse siano. Inoltre, saranno spunto per approfondire le tecniche usate per risolvere i problemi.
          • Anonimo scrive:
            Re: Domandona per i linux user
            Per la privacy, vorrei ricordare che simili esperimenti, sono stati effettuati dalla repubblica cinese (sì lo sò è uno stato ditattoriale, ma in questo caso non centra nulla!); anch'essi con i sistemi M$, e non solo, hanno notato strani movimenti verso internet, allora hanno deciso di smantellare i win* dall'ammn. publica, iniziando dai settori delicati, e cercando di arrivare fino alla società cinese nel suo complesso, scegliendo Linux.Non è nuovo quest'atteggiamento nel campo closed source; avendo esperienza nei call center per un certo periodo, posso dire che tutti i PBX dei call center che funzionano con o.s. derivati dagli UNIX commerciali (di win* c'è né uno solo e funziona male), sono in cost. collegamento con le case madri, senza che l'ammn. se ne accorga.Non solo, alcuni di essi sono dichiarati in collegamento anche con la CIA ed NSA USA (essendo le ditte prod. tutte USA), dalle stesse case madri. Il sospetto che anche gli altri lo siano è forte; e comunque i PBX dichiarati in collegamento con CIA ed NSA, sono i più importanti, (alcuni derivati *BSD, kernel adattato ovv.) gestiscono i l maggior numero di chiamate nel mondo. Se si sommano a questi i sospetti su quelli non dichiarati.....Non sono fantasie anche il PBX derivato nrt lo fà.Non c'è né uno equipaggiato con Linux, perchè in GPL e dovrebbero far vedere i sorgenti; la licenza BSD non li costringe e ovv. quelli commerciali....
          • Anonimo scrive:
            Re: Domandona per i linux user
            Ma che c..o dici? un firewall è un firewall, vedi bene quello che passa senza l'ausilio di nessun linux. O forse devo immagginare che la MS sia d'accordo anche con Checkpoint????? ma perfavore...
          • Anonimo scrive:
            Re: Domandona per i linux user
            Vorrei ripetere quanto ho già scritto , in sunto: il governo cinese ha già effettuato queste prove, ed senza ufficialità, nel silenzio, sta sostituendo i propri sistemi da win* a Linux, ed intende anche portarvi la sua popolazione.La M$ ha evitato di commentare ciò, cercando di far passare nel silenzio la notizia; non solo lei: anche altri produttori di o.s. closed-source (come Sun sempre pronta anti M$) hanno preferito il silenzio.Un firewall, è un vero firewall se l'o.s. te lo consente d'altronde!
          • Anonimo scrive:
            Re: Domandona per i linux user
            - Scritto da: BSD_like
            Vorrei ripetere quanto ho già scritto , in
            sunto: il governo cinese ha già effettuato
            queste proveMi dai un riferimento di questa notizia? Un sito, una pagina di giornale scannerizzata, qualcosa?Altrimenti ha lo stesso valore se dicessi che in realtà WinXP comunica coi marziani.Ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: Domandona per i linux user
            Se vuoi:www.repubblica.it/online/tecnologie_internet/linux1/cina/cina.htmllascia perdere i commenti stupidi dei giornalisti che d'informatica non capiscono un c.., come "linux il più comunista o.s." etc., e concentrati sull'intervista al responsabile cinese.www.linuxvalley.com/news/news.php?ldNews=276
          • Anonimo scrive:
            Re: Domandona per i linux user
            - Scritto da: Antibufala



            Forse perche' non ci sono dubbi del

            tipo



            ma che cosa ci avranno messo dentro
            ?




            Un dubbio che sorge con qualsiasi
            sistema


            operativo di questo mondo.



            Se hai i sorgenti controlli o paghi
            qualcuno

            per farlo, o aspetti che i "soliti

            paranoici" abbiano controllato.

            Scusa, ma sei hai Oracle, WebSphere, 9IAS,
            etc. non ti danno i sorgenti !!!Sì, ma se ti risulta conveniente oggi hai ancora la possibilità di scegliere.Immaginati se tra qualche anno non avrai più possibilità di scegliere:SQLServer (salatissimo), IIS (eliminata la concorrenza a pago - e salato), .NET (salatissimo) ... e saranno scelte forzate (perchè non ci sarà nient'altro che potrà essere scelto, come oggi avviene già sui desktop).Poi, ti possono anche dire in faccia che hanno piazzato le backdoor (ufficialmente per migliorare il servizio clienti) ... tanto non puoi usare nient'altro.


            Tu credi nella storia ?

            Credo che la storia serva per riconoscere i
            propri sbagli e cercare di non ripeterli.
            Ecco ... vediamo che fece agli inizi del secolo la Standard Oil o un po' più recentemente l'AT&T ...
          • Anonimo scrive:
            Re: Domandona per i linux user
            - Scritto da: Gano
            Sì, ma se ti risulta conveniente oggi hai
            ancora la possibilità di scegliere.
            Immaginati se tra qualche anno non avrai più
            possibilità di scegliere:Ma per colpa di chi ???Se il programma e' GPL basta forkarlo e ottenere esattamente quello che ti serve.

            Tu credi nella storia ?

            Credo che la storia serva per riconoscere

            propri sbagli e cercare di non ripeterli.


            Ecco ... vediamo che fece agli inizi del
            secolo la Standard Oil o un po' più
            recentemente l'AT&T ...Se sento che una cosa mi tocca da vicino mi muovo per combatterla. E tu ?
          • Anonimo scrive:
            Re: Domandona per i linux user
            - Scritto da: GrayLord
            - Scritto da: Gano


            Sì, ma se ti risulta conveniente oggi hai

            ancora la possibilità di scegliere.

            Immaginati se tra qualche anno non avrai
            più

            possibilità di scegliere:

            Ma per colpa di chi ???
            Se il programma e' GPL basta forkarlo e
            ottenere esattamente quello che ti serve.
            La colpa non credo certo che sia mia.La colpa semmai è:- Dell'atteggiamento di M$.- Dei brevetti sul sw.- Della Sun che ha fallito (anche) con Java (e -che cavolo!- poteva rilasciare le API di Java per qualunque altro linguaggio OO, anche non cross-platform, anticipando alla grande .NET e definendo per prima uno standard per lo sviluppo e l'esecuzione dei codice ad alte performance su tutte le piattaforme).- Degli sviluppatori open source che si concentrano di più su amenità che su un serio sistema per emulare win* su sistemi *nix.- Di più di sei WM e due DE che disperdono le forze.- Dei produttori di software che, anche potendo, non portano le loro applicazioni su *nix.- Della carenza di specifiche di un sistema "simplified *nix" che è dal '90 che se ne parla e nessuno è mai approdato a nulla (gli utenti hanno paura della complessità che è visibile).ecc. ecc.Cmq, se il programma è GPL, questo risolve molti problemi ... Se non lo è, sarebbe comunque bello avere dei competitors sullo stesso livello qualitativo (mettendoci in questo aspetto anche l'immediatezza e la facilità di uso) e compatibili (GPLed o no).Il problema di fondo è avere la reale libertà di scelta.E la paura apocalittica è che .NET e la nuova stategia M$ dia il colpo di grazia anche alla parte server.Così non ci sarà più scelta neppure lì ...



            Tu credi nella storia ?


            Credo che la storia serva per
            riconoscere


            propri sbagli e cercare di non
            ripeterli.




            Ecco ... vediamo che fece agli inizi del

            secolo la Standard Oil o un po' più

            recentemente l'AT&T ...

            Se sento che una cosa mi tocca da vicino mi
            muovo per combatterla. E tu ?
            Anch'io. Però ci sono dei limiti di manovra (cosa chiamata anche buonsenso ...).Se li superi puoi solo diventare un martire (sul lato professionale, naturalmente ...).Tu desideri questo ?Ti ricordo che la Standard Oil e l'AT&T sono state ridimensionate dall'antitrust e non dagli utenti ... che poveracci potevano solo usare i telefoni che gli venivano messi a disposizione o utilizzare il carburante che era venduto ... e, visto che non poteva esistere concorrenza, pagavano tutto salatissimo (erano solo vittime del monopolio)
          • Anonimo scrive:
            Re: Domandona per i linux user
            - Scritto da: Gano
            (e -che cavolo!- poteva rilasciare le API di
            Java per qualunque altro linguaggio OO,
            anche non cross-platform, anticipando alla
            grande .NET e definendo per prima uno
            standard per lo sviluppo e l'esecuzione dei
            codice ad alte performance su tutte le
            piattaforme).www.jython.org
          • Anonimo scrive:
            Re: Domandona per i linux user
            - Scritto da: A.C.
            - Scritto da: Gano

            (e -che cavolo!- poteva rilasciare le API
            di

            Java per qualunque altro linguaggio OO,

            anche non cross-platform, anticipando alla

            grande .NET e definendo per prima uno

            standard per lo sviluppo e l'esecuzione
            dei

            codice ad alte performance su tutte le

            piattaforme).

            www.jython.orgMolto interessante ...Tra l'altro, stò iniziando a rivalutare il Python ...Però intendevo la stessa cosa che sarà possibile fare da .NET:Scrivere il cosidetto "unmanaged code" (compilato dipendente dalla macchina, anche C/C++, come sarà possibile fare con .NET) che accede le API, scavalcando il bytecode quando c'è necessità di performance più che di cross platform awareness.Questo è l'ostacolo che ha impedito alla Sun di mettere in seriamente crisi Windows, soprattutto per il settore giochi (vedi Java3D).
          • Anonimo scrive:
            Re: Domandona per i linux user


            Scusa, ma sei hai Oracle, WebSphere, 9IAS,

            etc. non ti danno i sorgenti !!!
            Sì, ma se ti risulta conveniente oggi hai
            ancora la possibilità di scegliere.Infatti. La libertà di scegliere è in principio inviolato ad oggi.
            Immaginati se tra qualche anno non avrai più
            possibilità di scegliere:E da chi dipende questo scenario. Mi pare che il fenomeno Linux come quello Java stia dimostrando che la libertà esiste.
            SQLServer (salatissimo), Per ora costa meno di Oracle
            IIS (eliminata la
            concorrenza a pago - e salato), Per ora è gratuito.
            .NET
            (salatissimo) ... Non sono ancora pubblicati i prezzi.
            e saranno scelte forzate
            (perchè non ci sarà nient'altro che potrà
            essere scelto, come oggi avviene già sui
            desktop).Perchè. C'è Mac OS, sta nascendo Linux su desktop, ... Non dipende da Microsoft, piuttosto dai competitors.
            Ecco ... vediamo che fece agli inizi del
            secolo la Standard Oil o un po' più
            recentemente l'AT&T ...Credo invece che MS abbia fatto un notevole passo in avanti sia con .NET che con XP.
          • Anonimo scrive:
            Re: Domandona per i linux user
            - Scritto da: Antibufala


            Scusa, ma sei hai Oracle, WebSphere,
            9IAS,


            etc. non ti danno i sorgenti !!!

            Sì, ma se ti risulta conveniente oggi hai

            ancora la possibilità di scegliere.

            Infatti. La libertà di scegliere è in
            principio inviolato ad oggi.
            Su lato server è ancora vero (ma non sò per quanto).Sul Desktop, quanti OS conosci che riescono a far funzionare almeno il 95% delle applicazioni che sono disponibili per Windows ?Io non sopporto la WPA e, quindi, non voglio acquistare WinXP & discendenti, ma in futuro ci sarò *forzato*.Visto che un OS si compra per farci girare le applicazioni sopra, che OS (non M$) devo installare per ottenere il funzionamento di M$ Office (sennò non sono compatibile al 100% con i documenti che mi arrivano da altri), Dreamweaver, IE (sennò inizio a non vedere più nulla su Internet), Autocad e qualche gioco ?Dimmi. Sono curioso.


            Immaginati se tra qualche anno non avrai
            più

            possibilità di scegliere:

            E da chi dipende questo scenario. Mi pare
            che il fenomeno Linux come quello Java stia
            dimostrando che la libertà esiste.Java ha sul lato client ha completamente fallito.Quante applicazioni più o meno famose per client scritte in pure Java conosci ?Dimmi. Sono curioso.Linux ha disponibili/"riesce in qualche modo a far funzionare" almeno il 95% delle applicazioni che trovi su Windows ?A me non sembra.Nella realtà quotidiana (quando vuoi acquistare applicazioni, documenti che ti arrivano da altri, ecc.), ti sembra veramente praticabile ?Dimmi. Sono curioso.Non guardiamo Apple per la quale M$ ha un occhio di riguardo ... (finta concorrenza)


            SQLServer (salatissimo),

            Per ora costa meno di OracleIl costo complessivo del software è equivalente ed il costo di esercizio pure.


            IIS (eliminata la

            concorrenza a pago - e salato),

            Per ora è gratuito.Poi vedremo ...


            .NET

            (salatissimo) ...

            Non sono ancora pubblicati i prezzi.
            Poi vedremo ...


            e saranno scelte forzate

            (perchè non ci sarà nient'altro che potrà

            essere scelto, come oggi avviene già sui

            desktop).

            Perchè. C'è Mac OS, sta nascendo Linux su
            desktop, ... Non dipende da Microsoft,
            piuttosto dai competitors.Ti ho detto che non ci sono competitors.Ad esclusione di Apple (che è pesantemente aiutata da M$), fammi il nome di un competitor che è in grado di presentare un'OS desktop alternativo a Windows.Dai, fai un nome.


            Ecco ... vediamo che fece agli inizi del

            secolo la Standard Oil o un po' più

            recentemente l'AT&T ...

            Credo invece che MS abbia fatto un notevole
            passo in avanti sia con .NET che con XP.
            Certo, integrando in WinXP un sacco di cose che con gli OS non c'entrano nulla appositamente per riuscire in questo modo a battere la sua più acerrima concorrente: se stessa (che ha prodotto le versioni precedenti dei suoi software).
          • Anonimo scrive:
            Re: Domandona per i linux user


            Infatti. La libertà di scegliere è in

            principio inviolato ad oggi.


            Su lato server è ancora vero (ma non sò per
            quanto).Beh, la tendenza (e lo dicono in molti) porta a pensare che potrebbe addirittura verificarsi un caso di monopolio Linux lato server.
            Sul Desktop, quanti OS conosci che riescono
            a far funzionare almeno il 95% delle
            applicazioni che sono disponibili per
            Windows ?Questo perchè mancano applicativi per gli altri SO. L'ho detto più volte, l'avvento di Kylix è da considerarsi come la manna dal cielo per Linux.
            Io non sopporto la WPA e, quindi, non voglio
            acquistare WinXP & discendenti, ma in futuro
            ci sarò *forzato*.Perchè mai ?
            Visto che un OS si compra per farci girare
            le applicazioni sopra, che OS (non M$) devo
            installare per ottenere il funzionamento di
            M$ Office (sennò non sono compatibile al
            100% con i documenti che mi arrivano da
            altri), Dreamweaver, IE (sennò inizio a non
            vedere più nulla su Internet), Autocad e
            qualche gioco ?
            Dimmi. Sono curioso.Vedi punto sopra. Mancano gli applicativi perchè mancano gli strumenti RAD per sviluppatori. Ma ora la musica è cambiata.

            E da chi dipende questo scenario. Mi pare

            che il fenomeno Linux come quello Java
            stia

            dimostrando che la libertà esiste.
            Java ha sul lato client ha completamente
            fallito.
            Quante applicazioni più o meno famose per
            client scritte in pure Java conosci ?Se non erro l'ottimo browser Opera (ho installato la versione 5.1 su XP !).
            Linux ha disponibili/"riesce in qualche modo
            a far funzionare" almeno il 95% delle
            applicazioni che trovi su Windows ?
            A me non sembra.VMWare e via andare


            SQLServer (salatissimo),



            Per ora costa meno di Oracle
            Il costo complessivo del software è
            equivalente ed il costo di esercizio pure.Mica vero.


            IIS (eliminata la


            concorrenza a pago - e salato),



            Per ora è gratuito.
            Poi vedremo ...Non so come sarà il futuro. Magari cambieranno tutto e Linux sarà a pagamento.

            Perchè. C'è Mac OS, sta nascendo Linux su

            desktop, ... Non dipende da Microsoft,

            piuttosto dai competitors.
            Ti ho detto che non ci sono competitors.
            Ad esclusione di Apple (che è pesantemente
            aiutata da M$), fammi il nome di un
            competitor che è in grado di presentare
            un'OS desktop alternativo a Windows.
            Dai, fai un nome.Crescerà Linux anche per il desktop oppure no ?
        • Anonimo scrive:
          Re: Domandona per i linux user


          che cosa ci avranno messo dentro ?
          Un dubbio che sorge con qualsiasi sistema
          operativo di questo mondo.ma con gli altri almeno ci puoi guardare dentro e renderti conto da te
          Non ti rompe la pubblicità della serie
          xSeries di IBM con sopra Linux ?be', quegli spot sono proprio belli!!!!almeno sono divertenti...nn come "puoi volare" ecc di bill%co...
    • Anonimo scrive:
      Re: Domandona per i linux user
      un esempio tra tanti...tra le nuove features di win xp c'e' la multiutenza, cosa che Linux e' storia, eppure loro la pubblicizzano come "nuova funzionalita'"
      • Anonimo scrive:
        Re: Domandona per i linux user
        mi pare ovvio che sia riferito al sistema, nuova funzionalita`, non in senso assoluto, adesso non facciamo questioni di lana caprina.
        • Anonimo scrive:
          Re: Domandona per i linux user
          - Scritto da: luca
          mi pare ovvio che sia riferito al sistema,
          nuova funzionalita`, non in senso assoluto,
          adesso non facciamo questioni di lana
          caprina.non e' per fare questioni di sottigliezze, ma per esempio ieri sera al tg delle 20 su France2hanno parlato di XP dicendo: "XP offre delle funzionalita' innovative come per esempio la possibilita' di utilizzare la messaggeria su Internet e il trattamento di immagini digitali" che siano nuove funzionalita' dentro XP mi sta bene, ma che sia qualcosa di innovativo ho i miei dubbi...Il Conte
    • Anonimo scrive:
      Re: Domandona per i linux user
      - Scritto da: dasdasdas
      Salve
      Mi spiegate perché ce l'avete tanto con
      Microsoft e Windows XP?Forse perche' nel manuale del linux e' indicato chiaramente che si possono gestire fino a 12 terminali sullo stesso computer?Forse perche' i manuali di linux sono molto piu' completi? Forse perche se si pianta una applicazione linux basta killarla senza riavviare il sistema? O forse perche' winXP appena uscito ha gia' le patch per i buchi di sicurezza?Ti basta o devo continuare?

      Noi mica veniamo a romperVi quando esce una
      nuova versione di Linux?Ci mancherebbe... esce una versione al mese...E non ci sono solo migliorie grafiche...
      • Anonimo scrive:
        Re: Domandona per i linux user
        - Scritto da: Blackstorm
        Forse perche' nel manuale del linux e'
        indicato chiaramente che si possono gestire
        fino a 12 terminali sullo stesso computer?Sei sicuro? Mi pare che se ne possano gestire di più. Se non sbaglio 256 (un giorno di questi faccio le prove). Probabilmente 12 è il settaggio di default della tua distr.Ciao.
      • Anonimo scrive:
        Re: Domandona per i linux user

        riavviare il sistema? O forse perche' winXP
        appena uscito ha gia' le patch per i buchi
        di sicurezza?
        Ti basta o devo continuare?le faccio notare che non e' uscita alcuna patch di sicurezzahanno solo messo online un po' di stronzate (chiamate power toys appunto) e qualche driverio ho provato a fare l'update in tutti i modi ma non mi da un cavolo apparte ste frescacce che non sembrano tappabuchi ma gadget appunto...
    • Anonimo scrive:
      Re: Domandona per i linux user
      - Scritto da: dasdasdas
      Salve
      Mi spiegate perché ce l'avete tanto con
      Microsoft e Windows XP?Solo per farti un esempio:http://punto-informatico.it/pol.asp?mid=99795&fid=37766
    • Anonimo scrive:
      Re: Domandona per i linux user
      - Scritto da: dasdasdas
      Salve
      Mi spiegate perché ce l'avete tanto con
      Microsoft e Windows XP?

      Noi mica veniamo a romperVi quando esce una
      nuova versione di Linux?

      GrazieSe segui i forum di P.I. conosci già la risposta.In caso contrario (voglio credere che tu sia inbuona fede) sappi che Microsoft sta strangolandoil mercato del software e sta condizionando estravolgendo gli standard.Che me ne frega di Windows? Potrei risponderti:"nulla, ognuno usi quel che vuole". Peccato che:1) se il 95% degli utenti usa Windows e2) se Microsoft spinge Internet Explorer3) se IE (e Front Page) adottano tag non standardrisultato: se non usi IE non riesci a vedere moltepagine web.Chiaro l'esempio?Lo si potrebbe estendere a molti altri casi.Saluti
  • Anonimo scrive:
    periferiche su XP .. aiuto!
    non so se avete avuto problemi di periferiche con XP, a me non riconosce l'ADPM della mia P2B-F :(e sul portatile asus si blocca durante il reboot :/
    • Anonimo scrive:
      Re: periferiche su XP .. aiuto!
      Ed è solo l'inizio!
    • Anonimo scrive:
      Re: periferiche su XP .. aiuto!
      telefona alla microsoft... insieme alla licenza dovresti avere un tot di assistenza gratuita, no?
    • Anonimo scrive:
      Re: periferiche su XP .. aiuto!
      - Scritto da: Noway XP
      non so se avete avuto problemi di
      periferiche con XP, a me non riconosce
      l'ADPM della mia P2B-F :(

      e sul portatile asus si blocca durante il
      reboot :/E' sicuramente un problema del tuo hardware. eXtreme Pacco non può sbagliare!!! :DCmq non ti preoccupare: la patch n° 2^n+21 risolverà questo impasse momentaneo.'Iao
  • Anonimo scrive:
    Qualcuno ha idea ?
    Del nome del prossimo Windows quello che Bill vi fara' comprare tra uno - due anni, dicendovi che XP era spazzatura ??
    • Anonimo scrive:
      Re: Qualcuno ha idea ?
      si chiamera XU (per utonti)...- Scritto da: GrayLord
      Del nome del prossimo Windows quello che
      Bill vi fara' comprare tra uno - due anni,
      dicendovi che XP era spazzatura ??
    • Anonimo scrive:
      Re: Qualcuno ha idea ?
      W$, che lo compriate o meno, tanto ormai ve l'ho fikkato in quel posto !!
  • Anonimo scrive:
    E se lasciassimo perdere...
    E se evitassimo di scannarci tra mac user e pc user x chi ha il sistema operativo?Il mac aveva bisogno di un OS + robusto e + stabile e sembra aver risolto questi problemiIl PC necessitava di un OS sicuramente + stabile rispetto alla serie 98 98SE ME e probabilmente + facile da usare se pensiamo a NT ma sicuramente serviva un OS + sicuro! E sembre che win XP sia la soluzione....Sarà solo il tempo a rivelarci quale dei due potrà essere eticchettato come qualitativamente migliore.A che serve ora prendersi a mouse in faccia? Se si vogliono fare dei paragoni si deve farli su argomenti oggettivi e comparabili...che so io la facilità di istallazione, ecc aspetti che toccano da vicino l'utente qualunque che accende il suo computer e vuole fare il passo verso questi due nuovi OS
    • Anonimo scrive:
      Re: E se lasciassimo perdere...
      - Scritto da: Peace Maker
      E se evitassimo di scannarci tra mac user e
      pc user x chi ha il sistema operativo? e perché? è così divertente...

      Se si vogliono fare dei paragoni si deve
      farli su argomenti oggettivi e
      comparabili...che so io la facilità di
      istallazione, ecc aspetti che toccano da
      vicino l'utente qualunque che accende il suo
      computer e vuole fare il passo verso questi
      due nuovi OS
      Se è per questo la battaglia è già vinta: devo ancora trovare un piccolo utente che sia soddisfatto della roba Win, e in più, una volta provato il Mac difficilmente si torna indietro.Poveri peones!
      • Anonimo scrive:
        Re: E se lasciassimo perdere...
        - Scritto da: Torpedine
        - Scritto da: Peace Maker

        E se evitassimo di scannarci tra mac user
        e

        pc user x chi ha il sistema operativo?

        e perché? è così divertente...




        Se si vogliono fare dei paragoni si deve

        farli su argomenti oggettivi e

        comparabili...che so io la facilità di

        istallazione, ecc aspetti che toccano da

        vicino l'utente qualunque che accende il
        suo

        computer e vuole fare il passo verso
        questi

        due nuovi OS


        Se è per questo la battaglia è già vinta:
        devo ancora trovare un piccolo utente che
        sia soddisfatto della roba Win, e in più,
        una volta provato il Mac difficilmente si
        torna indietro.
        Poveri peones!Ma guarda un pò che gente.....Io Uso Xp da diversi mesi (le varie Beta rilasciate da Microsoft) e devo dire che funziona bene, molto di più di quanto mi aspettassi.La mia configurazione non è propriamente "casalinga":AMD Athlon 1.2 GHz su M/B AsusGe Force 2 Creative384 Mbyte RAM1 hd da 20 Gb UDMA/661 hd da 10 Gb UDMA/331 HD Ultra Wide SCSI 4.3 Gb1 HD Scsi 3.2 GbAdaptec 2940 U2Wide ScsiCreative PCI 128MAsterizzatore Yahama SCSIMAsterizzatore Acer IDEJuke BOX CD-ROM Pioneer SCSI esterno da 8 CDMagneto-Ottico/PD Panasonic 650 Mbyte SCSIEbbene, sin dalle prime beta, tutto ha funzionato a meraviglia...Quindi smettiamola con questa storia della mancanza di driver o di instabilità.Poi, tornando al "peones", ho avuto modo di provare i Mac e sinceramente non mi hanno entusiasmato. Questo non vuol dire che considero un demente chi li utilizza.
        • Anonimo scrive:
          Re: E se lasciassimo perdere...

          MAsterizzatore Yahama SCSI
          MAsterizzatore Acer IDE
          Juke BOX CD-ROM Pioneer SCSI esterno da 8 CD
          Magneto-Ottico/PD Panasonic 650 Mbyte SCSIe cosa ci fai con tutta 'sti masterizzatori?si piraticchia eh?
          • Anonimo scrive:
            Re: E se lasciassimo perdere...
            - Scritto da: Torpedine


            MAsterizzatore Yahama SCSI

            MAsterizzatore Acer IDE

            Juke BOX CD-ROM Pioneer SCSI esterno da 8
            CD

            Magneto-Ottico/PD Panasonic 650 Mbyte SCSI

            e cosa ci fai con tutta 'sti masterizzatori?
            si piraticchia eh?Vedo che sei a corto di argomentazioni...No, non piraticchio..Ci lavoro...Per tua info, ho comprato uno dei primi masterizzatori usciti, un Plasmon Data RF4100 (costo L.8.500.000), nel 1994, quando tu con tuo il Mac giocherellavi ancora con i floppy che venivano sputacchiati buttandoli nel cestino...Invece di sfottere, rispondi alle mie argomentazioni, sicuramente molto più serie delle tue...
          • Anonimo scrive:
            Re: E se lasciassimo perdere...

            tu con tuo il Mac giocherellavi ancora con i
            floppy che venivano sputacchiati buttandoli
            nel cestino...MITICOOOOOOOOOOOOO!Neanche me la ricordavo più 'sta demenza implementata nel mac-os! che stronzata!
          • Anonimo scrive:
            Re: E se lasciassimo perdere...
            x sdrammatizzare....da allora i floppy sono spariti sui mac e ben presto anche sui pc....
          • Anonimo scrive:
            Re: E se lasciassimo perdere...

            Per tua info, ho comprato uno dei primi
            masterizzatori usciti, un Plasmon Data
            RF4100 (costo L.8.500.000), nel 1994, quando
            tu con tuo il Mac giocherellavi ancora con i
            floppy che venivano sputacchiati buttandoli
            nel cestino...
            Invece di sfottere, rispondi alle mie
            argomentazioni, sicuramente molto più serie
            delle tue...Sì, mi ricordo, quando per attaccare un masterizzatore SCSI al PC ci volevano tre giorni... che nostalgia!
          • Anonimo scrive:
            Re: E se lasciassimo perdere...
            Io Uso Xp da diversi anni (le varie Beta rilasciate da Microsoft e modificate da me) e devo dire che funziona bene, molto di più di quanto mi aspettassi.La mia configurazione è la seguente:4 xeon 900 MHz 4 Ge Force 2 Creative8 Gbyte RAM2 hd da 20 Gb UDMA/661 HD da 120 Mbyte st-506 12 HD Fast-Ultra Wide SCSI 3 da 36 Gb raid 501 HD Scsi 3.2 Gb2 Megaraid F-Wide Scsi xxCreative PCI 128MAsterizzatore Yahama SCSIMAsterizzatore Acer IDE3 Juke BOX-LAN CD-ROM PSony uwf-SCSI esterno da 16 CD1 Magneto-Ottico/PD Panasonic 650 Mbyte SCSI1 minipimer braun w1202 westinghouse mod.multicestaEbbene, sin dalla prima beta, tutto ha funzionato a meraviglia ,a parte un problema nel minipimer quando frullo a velocita' mista (400/600) giri...
          • Anonimo scrive:
            Re: E se lasciassimo perdere...
            - Scritto da: Fox
            Io Uso Xp da diversi anni (le varie Beta
            rilasciate da Microsoft e modificate da me)
            e devo dire che funziona bene, molto di più
            di quanto mi aspettassi.
            La mia configurazione è la seguente:
            4 xeon 900 MHz
            4 Ge Force 2 Creative
            8 Gbyte RAM
            2 hd da 20 Gb UDMA/66
            1 HD da 120 Mbyte st-506
            12 HD Fast-Ultra Wide SCSI 3 da 36 Gb raid 50
            1 HD Scsi 3.2 Gb
            2 Megaraid F-Wide Scsi xx
            Creative PCI 128
            MAsterizzatore Yahama SCSI
            MAsterizzatore Acer IDE
            3 Juke BOX-LAN CD-ROM PSony uwf-SCSI esterno
            da 16 CD
            1 Magneto-Ottico/PD Panasonic 650 Mbyte SCSI
            1 minipimer braun w120
            2 westinghouse mod.multicesta
            Ebbene, sin dalla prima beta, tutto ha
            funzionato a meraviglia ,a parte un problema
            nel minipimer quando frullo a velocita'
            mista (400/600) giri...In compenso il vibratore di tua sorella funziona bene....
          • Anonimo scrive:
            Re: E se lasciassimo perdere...
            Furbacchione,vedi di ridarmelo!
          • Anonimo scrive:
            Re: E se lasciassimo perdere...
            - Scritto da: Fox
            Furbacchione,vedi di ridarmelo!Ridartelo? Guarda che tua sorella lo usa con il tuo mega sistema quando si inceppa il minipimer di cui tanto ti vanti...Io non c'entro nulla!!
          • Anonimo scrive:
            Re: E se lasciassimo perdere...
            - Scritto da: Fox
            Io Uso Xp da diversi anni (le varie Beta
            rilasciate da Microsoft e modificate da me)
            e devo dire che funziona bene, molto di più
            di quanto mi aspettassi.
            La mia configurazione è la seguente:
            4 xeon 900 MHz
            4 Ge Force 2 Creative
            8 Gbyte RAM
            2 hd da 20 Gb UDMA/66
            1 HD da 120 Mbyte st-506
            12 HD Fast-Ultra Wide SCSI 3 da 36 Gb raid 50
            1 HD Scsi 3.2 Gb
            2 Megaraid F-Wide Scsi xx
            Creative PCI 128
            MAsterizzatore Yahama SCSI
            MAsterizzatore Acer IDE
            3 Juke BOX-LAN CD-ROM PSony uwf-SCSI esterno
            da 16 CD
            1 Magneto-Ottico/PD Panasonic 650 Mbyte SCSI
            1 minipimer braun w120
            2 westinghouse mod.multicesta
            Ebbene, sin dalla prima beta, tutto ha
            funzionato a meraviglia ,a parte un problema
            nel minipimer quando frullo a velocita'
            mista (400/600) giri...La tua replica è indice della tua pochezza di argomenti validi... Poi tra l'altro non fai manco ridere....Anzi, fai piuttosto pietà...
          • Anonimo scrive:
            Re: E se lasciassimo perdere...
            ehi lobotom da 1.2 giga, lo sai che linux gira su 486? perpiase', piantala colle tue maialate.si perche' adesso quanto conosci i sistemi operativi dipende dal masterizzatore che hai?uno che spende 8500000 per il prototipo paleolitico di un masterizzatore, se nel resto del mondo si chiama uno aggiornato, a milano si chiama pirla.scommetto che hai un processore amd 1.2 e non sai neppure che cosa ha in piu' un amd rispetto a pentium.scommetto che del tuo computer non sai nulla.per piase' , basta maialate.
          • Anonimo scrive:
            Re: E se lasciassimo perdere...
            - Scritto da: Torpedine


            Per tua info, ho comprato uno dei primi

            masterizzatori usciti, un Plasmon Data

            RF4100 (costo L.8.500.000), nel 1994,
            quando

            tu con tuo il Mac giocherellavi ancora
            con i

            floppy che venivano sputacchiati
            buttandoli

            nel cestino...

            Invece di sfottere, rispondi alle mie

            argomentazioni, sicuramente molto più
            serie

            delle tue...

            Sì, mi ricordo, quando per attaccare un
            masterizzatore SCSI al PC ci volevano tre
            giorni... che nostalgia!Vabbè, ma che ti rispondo a fare....Forse TU ci mettevi 3 giorni, io molto meno...
          • Anonimo scrive:
            Re: E se lasciassimo perdere...
            - Scritto da: decoder68
            Vedo che sei a corto di argomentazioni...
            No, non piraticchio..
            Ci lavoro...bene, dicci che lavoro fai... ;o)
            Per tua info, ho comprato uno dei primi
            masterizzatori usciti, un Plasmon Data
            RF4100 (costo L.8.500.000), nel 1994, quandobuon per te...
            tu con tuo il Mac giocherellavi ancora con i
            floppy che venivano sputacchiati buttandoli
            nel cestino...io invece masterizzavo dvd ram col mio masterizzatore pioneer DI SERIE sul g4 mhz quando tu ancora ti sforzavi di cambiare tra tre cd per fare una ghost del tuo hd...
            Invece di sfottere, rispondi alle mie
            argomentazioni, sicuramente molto più serie
            delle tue...ok, la domanda era semplicemente: che cavolo di lavoro fai con tutti sti masterizzatori???
          • Anonimo scrive:
            Re: E se lasciassimo perdere...
            - Scritto da: Cirio
            - Scritto da: decoder68

            Vedo che sei a corto di argomentazioni...

            No, non piraticchio..

            Ci lavoro...

            bene, dicci che lavoro fai... ;o)


            Per tua info, ho comprato uno dei primi

            masterizzatori usciti, un Plasmon Data

            RF4100 (costo L.8.500.000), nel 1994,
            quando

            buon per te...


            tu con tuo il Mac giocherellavi ancora
            con i

            floppy che venivano sputacchiati
            buttandoli

            nel cestino...

            io invece masterizzavo dvd ram col mio
            masterizzatore pioneer DI SERIE sul g4 mhz
            quando tu ancora ti sforzavi di cambiare tra
            tre cd per fare una ghost del tuo hd...Nel 1994? Dubito fortemente, caro mio...


            Invece di sfottere, rispondi alle mie

            argomentazioni, sicuramente molto più
            serie

            delle tue...

            ok, la domanda era semplicemente: che cavolo
            di lavoro fai con tutti sti
            masterizzatori???Hai mai sentito parlare di archiviazione ottica documentale?
          • Anonimo scrive:
            Re: E se lasciassimo perdere...

            Hai mai sentito parlare di archiviazione
            ottica documentale?di immagini porno? vai a vedere vai, che i masterizzatori avranno finito ora...
          • Anonimo scrive:
            Re: E se lasciassimo perdere...
            Ecco per cosa ha usato il vibratore!
          • Anonimo scrive:
            Re: E se lasciassimo perdere...
            - Scritto da: Torpedine


            Hai mai sentito parlare di archiviazione

            ottica documentale?

            di immagini porno? vai a vedere vai, che i
            masterizzatori avranno finito ora...Vedo che sei ferratissimo in materia.....Comunque mi dispiace deluderti, ma non è archiviazione di immagini porno...Ma che te lo spiego a fare, se non sai fare un mezzo discorso serio.....
          • Anonimo scrive:
            Re: E se lasciassimo perdere...
            peccato... volevo incrementare la collezione...va be', vado a buttare il dischetto nel cestino, così lo espello dal drive...
          • Anonimo scrive:
            Re: E se lasciassimo perdere...


            io invece masterizzavo dvd ram col mio

            masterizzatore pioneer DI SERIE sul g4 mhz

            quando tu ancora ti sforzavi di cambiare
            tra

            tre cd per fare una ghost del tuo hd...

            Nel 1994? Dubito fortemente, caro mio...certo che no nel 94, ma se non sei nemmeno in grado di cogliere la battuta...

            ok, la domanda era semplicemente: che
            cavolo

            di lavoro fai con tutti sti

            masterizzatori???

            Hai mai sentito parlare di archiviazione
            ottica documentale?...e quindi?masterizzi in parallelo su quattro drive diversi??;o)
          • Anonimo scrive:
            Re: E se lasciassimo perdere...
            - Scritto da: Cirio


            io invece masterizzavo dvd ram col mio


            masterizzatore pioneer DI SERIE sul g4
            mhz


            quando tu ancora ti sforzavi di
            cambiare

            tra


            tre cd per fare una ghost del tuo hd...



            Nel 1994? Dubito fortemente, caro mio...

            certo che no nel 94, ma se non sei nemmeno
            in grado di cogliere la battuta...



            ok, la domanda era semplicemente: che

            cavolo


            di lavoro fai con tutti sti


            masterizzatori???



            Hai mai sentito parlare di archiviazione

            ottica documentale?

            ...e quindi?
            masterizzi in parallelo su quattro drive
            diversi??
            ;o)A parte che non ne sono 4...A parte che potrebbero anche essere affaracci miei se masterizzo in parallelo...A parte che potrei aver messo su tutte quelle periferiche appunto per testare l'affidabilità di XP..A parte che voi siete qui solo per cazzeggiare e per prendere per il culo la gente...A parte che pensavo di entrare in un forum serio ed invece mi ritrovo a battibeccarmi con gente che non vale una lira (e manco un'euro!!)..A parte tutto questo...Pensate ciò che volete.... Chi se ne strafrega!!Ciao..
          • Anonimo scrive:
            Re: E se lasciassimo perdere...
            PERMALOSONE!
          • Anonimo scrive:
            Re: E se lasciassimo perdere...
            - Scritto da: maestrino
            PERMALOSONE!Permaloso? Ma per favore...Io pensavo di portare una testimonianza interessante in un forum dedicato a Windows Xp ed invece mi ritrovo a battibeccare con gente a cui non importa un ca... di ascoltare le opinioni altrui, come quell'idiota che mi ha risposto con la storia del minipimer....
          • Anonimo scrive:
            Re: E se lasciassimo perdere...
            Ma ti sembrano discorsi seri parlare diwindows xp et simili?Se la microsoft ti pagasse per ogni parola spesa sull'argomento allora sarei d'accordo con te,ma fare il veicolo commerciale per altri, gratis non mi sembra una cosa seria.
          • Anonimo scrive:
            Re: E se lasciassimo perdere...
            - Scritto da: Fox
            Ma ti sembrano discorsi seri parlare di
            windows xp et simili?
            Se la microsoft ti pagasse per ogni parola
            spesa sull'argomento allora sarei d'accordo
            con te,ma fare il veicolo commerciale per
            altri, gratis non mi sembra una cosa seria. Ma sentilo!!Io non sto propagandando proprio un bel niente!!A me non importa un cavolo se tu usi MAC, Linux o lo ZX81!!!! Ognuno fa quello che gli pare..Sto solamente dicendo che ho installato XP su un sistema non propriamente "base" e non ho trovato inconvenienti gravi!!E' forse è una notizia che ti dà talmente fastidio da farti inkazzare di brutto????Quello che non capisco è l'acredine, la cattiveria e l'acidità di certi "saccentoni" che bollano come utonti, imbecilli, dementi e con altre offese chi non è illuminato dal sacro sapere informatico ed utilizza l'immondo Windows...Io mi trovo bene con WIndows Xp, così come mi trovo bene con Windows 2000, e non vado a fare due OO così a chi usa MAC o Linux nè penso che siano degli imbecilli.Tra l'altro sul mio portatile ho installato Linux Mandrake 8.1, quindi non ho nulla contro altri SO.Mi danno solo un gran fastidio i "soloni" del ca%%o che sputano sentenze solo per dimostrare di essere chissà chi e di sapere chissà che cosa!!!
          • Anonimo scrive:
            Re: E se lasciassimo perdere...
            E se lasciassimmo perdere?
          • Anonimo scrive:
            Re: E se lasciassimo perdere...
            - Scritto da: decoder68
            Permaloso? Ma per favore...
            Io pensavo di portare una testimonianza
            interessante in un forum dedicato a Windows
            Xp ed invece mi ritrovo a battibeccare con
            gente a cui non importa un ca... di
            ascoltare le opinioni altrui, come
            quell'idiota che mi ha risposto con la
            storia del minipimer....vabbè, c'è tanta gente che legge qua solo per farsi due risate...d'altronde è storico che quando si parla di win ci sono centomila commenti e nessuno di almeno lontanamente intelligente...io mi ero ripromesso di disertare x questo certi forum, ma ti assicuro che c'è di peggio della storia del minipimer... ;o)
          • Anonimo scrive:
            Re: E se lasciassimo perdere...
            si e' vero, diciamo che molti commenti non sono intelligenti.sfortunatamente, essi provengono sempre dai sostenitori di windows.gente che parla di memoria protetta e dice che sotto dos non si poteva usare(falso), oppure che a bill gates non importa di vendere windows(fate voi) o che siamo liberi di scegliere(idem) o che w2000 non ha baki(falso) o un sistema operativo a 32 bits e' meglio di uno a 16(senza senso).questi si che fanno veramente ridere.
          • Anonimo scrive:
            Re: E se lasciassimo perdere...
            probabilmente non ti sei accorto che la "tua testimonianza" era allo stesso livello di quella del minipimer.. solo che tu non te ne sei accorto, mentre quello del minipimer lo ha detto apposta^O^....testimonianza: windoze XPeriment e' staot provato su 386 mega e 1.2 giga ...funziona benissimo...domani lo proveremo sui computer alieni!
          • Anonimo scrive:
            Re: E se lasciassimo perdere...
            secondo me archiviazione ottica documentale vuol dire ordina(archivia) i documenti(sic) per il colore(ottica) della cartelletta.... insomma come fanno alla h@£pli di milano con i libri...per questo non sanno neppure i libri che gli sono arrivati ..^___^
          • Anonimo scrive:
            Re: E se lasciassimo perdere...
            - Scritto da: Cirio
            io invece masterizzavo dvd ram col mio
            masterizzatore pioneer DI SERIE sul g4 mhzIl G4 col DVDram costava 7 milioni + IVA a luglio.Io con 7 milioni + IVA ci compro 2 signori PC senza DVD e ci faccio le stesse cose che fai tu. E tra l'altro mentre Photoshop mi salva una immagine da un centinaio di MB riesco pure a fare altre cose.Fai un po tu...Ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: E se lasciassimo perdere...
            ma sei fuori? argomentazioni serie? 386 mega di ram e un 1.2 giga ci fai girare anche un maiale come sistema operativo... per nulla strano che xp ti vada bene.ora pero prova a infettarti il computer col virus cabanas.a(un virus per 95).cosa vedi????? bravo^_^lobotom
          • Anonimo scrive:
            Re: E se lasciassimo perdere...
            - Scritto da: decoder68
            Per tua info, ho comprato uno dei primi
            masterizzatori usciti, un Plasmon Data
            RF4100 (costo L.8.500.000), nel 1994,Tho, che combinazione! Stesso masterizzatore, stessa annata. Che programma usavi per masterizzare, nel 1994? Il Plasmon e' collegato ANCORA al primo Mac che ho avuto: IIci del 1990 che, oltre a masterizzare (lentamente...), viene usato per scrivere, per la mail e qualche altra cosa. Puoi dire la stessa cosa del tuo primo pc?
            tu con tuo il Mac giocherellavi ancora con i
            floppy che venivano sputacchiati buttandoli
            nel cestino...Ehi, con i floppy ci andrei cauto! :) Fino a prova contraria sono ancora usatissimi con i pc. Per i Mac sono state prese altre strade da diverso tempo (rete, cd rom, reti wireless, FireWire).
            Invece di sfottere, rispondi alle mie
            argomentazioni, sicuramente molto più serie
            delle tue...Domanda seria: ma hai usato win xp in beta per lavorare?Ciao.Domenico.
      • Anonimo scrive:
        Re: E se lasciassimo perdere...
        - Scritto da: Torpedine
        devo ancora trovare un piccolo utente che
        sia soddisfatto della roba Win,Eccolo!
        e in più,
        una volta provato il Mac difficilmente si
        torna indietro.Io ci lavoro tutti i giorni e ogni volta che esco dall'ufficio non vedo l'ora di tornare a casa e mettermi davanti al mio PC.Mi levi una curiosità? Mi spieghi chi è quel pazzoide demente che ha progettato il mouse rotondo dei primi iMac?Ciao
        • Anonimo scrive:
          Re: E se lasciassimo perdere...
          andate a cagare
        • Anonimo scrive:
          Re: E se lasciassimo perdere...
          - Scritto da: Van Helsing
          - Scritto da: Torpedine

          devo ancora trovare un piccolo utente che

          sia soddisfatto della roba Win,

          Eccolo!Oh, sei li primo che incontro. Giuro! :)
          Io ci lavoro tutti i giorni e ogni volta che
          esco dall'ufficio non vedo l'ora di tornare
          a casa e mettermi davanti al mio PC.Io lavoro tutto il girno con il Mac e, qualche volta, con il pc. Quando torno a casa dopo aver lavorato con il Mac vado in giro divertirmi. Quando lavoro col pc... torno a casa tardi! :))
          Mi levi una curiosità? Mi spieghi chi è quel
          pazzoide demente che ha progettato il mouse
          rotondo dei primi iMac?A saperlo. Mi sa che e' stato cacciato dalla Apple!
          CiaoCiao.Domenico.
  • Anonimo scrive:
    la korsa + pazza del mondo
    Rinkorrevo l'ultimo SO solo quando usavo il DOS, ke era anke una ciofeka ma almeno il suo lavoro lo faceva, poi smanettandoci sopra potevi far di tutti...Adesso mi sembra abbastanza inutile rinkorre l'ultima versione dell'ultimo sistema operativo, tanto per far le stesse kose ke fa XP (o 2k o ME o etc...) ci sono dei stupendi programmini e per giunta gratis...Io sono per tener il sistema operativo + veloce e datato (ma abbastanza diffuso e compatibile) e installare tutto quello ke mi serve.byez
    • Anonimo scrive:
      Re: la korsa + pazza del mondo
      se dici che il dos era una ciofeka, era perche' non lo sapevi usare.col dos potevi entrare e gestirti da solo la protetta, e fare il tuo sistema operativo in protetta. potevi sostituire le parti che non ti andavano, usare gli int del bios se non ti volevi sbattere troppo a programmare le port.potevi avere una compatibilita' pressoche' totale con tutti i pc, potevi facilmente installare una rete locale stabile e veloce, ecc ecc....una cosa e' dire che un sistema e' poco user friendly, se permetti, dire che e' una merda un altro.era essenziale, e un os dovrebbe esserlo.poi sta a te espanderlo con quello che vuoi .....
  • Anonimo scrive:
    Il fatto che lo trovino bello...
    Il fatto che molti trovino la grafica pacchiana di win XP bella e funzionale giustifica la presenza quasi totale del Mac nella grafica creativa: semplicemente non avete gusto!
    • Anonimo scrive:
      Re: Il fatto che lo trovino bello...

      Il fatto che molti trovino la grafica
      pacchiana di win XP bella e funzionale
      giustifica la presenza quasi totale del Mac
      nella grafica creativa: semplicemente non
      avete gusto!Tu che sei un critico d'arte affermato, quale ritieni sia l'interfaccia utente per pc all'altezza del genere umano.
      • Anonimo scrive:
        Re: Il fatto che lo trovino bello...
        MAC OS X. Ma bastava anche il l'8.
        • Anonimo scrive:
          Re: Il fatto che lo trovino bello...

          MAC OS X. Ma bastava anche il l'8.OK. Se mi mandi uno screenshot ne faccio un theme identico. Così XP sarà all'altezza.
          • Anonimo scrive:
            Re: Il fatto che lo trovino bello...
            hai voglia a fare theme...
          • Anonimo scrive:
            Re: Il fatto che lo trovino bello...
            - Scritto da: Antibufala

            MAC OS X. Ma bastava anche il l'8.
            OK. Se mi mandi uno screenshot ne faccio un
            theme identico. Così XP sarà all'altezza.Aqua (la GUI di Mac OS X) ho paura che sia proprio dura emularla con un tema, forse per l'8 hai qualche possibilità, ma non ho idea di quanto sia customizzabile XP.Comunque queste cose sono una novità di qualche anno fa... ;o)P.S. Esiste un sito dove vedo qualche shot di temi per XP?
          • Anonimo scrive:
            Re: Il fatto che lo trovino bello...
            Non farlo! se sono tutti come quello di serie ti rovini le retine!
  • Anonimo scrive:
    XP è innovativissimo
    date un okkio qui$http://www.macbidouille.com/niouzcontenu.php?date=2001-10-25#1467non notate nulla di strano?
    • Anonimo scrive:
      Re: XP è innovativissimo
      Devi spere che questa e` una congiura messa in atto da tutti i "creativi" del mondo.In tutti gli studi di pubblicita`, tipografie, centri grfici etc. ci sono solo Macintosh, quando ricevono una richiesta per rappresentare una pubblicita` di SW o HW appena possono mettono foto di mouse Apple, schermate di MacOS, immagini di iMac, etc. I motivi secondo me sono 2:1) il risultato grafico del loro lavoro e` sicuramente superiore visto il design di Apple 2)ci godono un sacco
  • Anonimo scrive:
    OK, non è tutto oro quel che luccica, però...
    Io l'ho installato e lo sto usando.Cerco di spulciare le minime cosette che offre e devo dire che non c'è differenza di pesantezza dal 2000. Per mio conto MS può fare quel che vuole finché non va a ledere l'interesse di altri.Io ho scelto di installarlo. Se uno non vuole farlo non mi pare che esista qualche obbligo. L'unica cosa che non im va è che Win XP venga distribuito su tutti i nuovi PC: questo sì che fa male alla concorrenza! per il resto la gente è meno stupida di quel che sembra e sceglie quello che ritiene giusto per sé. Quando Linux sarà più semplice da gestire, allora potrà costituire un serio problema per MS, ma ora non è che una piccola preoccupazione (peraltro giustificatissima!). Mandrake 8, per esempio, è semplice da installare e configurare, ma non ancora a sufficienza per un utonto!
    • Anonimo scrive:
      Re: OK, non è tutto oro quel che luccica, però...
      - Scritto da: Wafer
      Io l'ho installato e lo sto usando.
      Cerco di spulciare le minime cosette che
      offre e devo dire che non c'è differenza di
      pesantezza dal 2000. Per mio conto MS può
      fare quel che vuole finché non va a ledere
      l'interesse di altri.Guarda che lo ha gia' fatto e lo fara' ancora (che ne dici delle dichiarazioni del Signor Ballmer contro la GPL ???)
      Io ho scelto di installarlo. Se uno non
      vuole farlo non mi pare che esista qualche
      obbligo. L'unica cosa che non im va è che
      Win XP venga distribuito su tutti i nuovi
      PC: questo sì che fa male alla concorrenza!Quale concorrenza ??? Guarda che come la Microsoft non esiste nessuno (e non lo sto' dicendo esaltando le caratteristiche positive ... ma quelle negative)
      per il resto la gente è meno stupida di quel
      che sembra e sceglie quello che ritiene
      giusto per sé. Quando Linux sarà più
      semplice da gestire, allora potrà costituire
      un serio problema per MS, ma ora non è che
      una piccola preoccupazione (peraltro
      giustificatissima!). Mandrake 8, per
      esempio, è semplice da installare e
      configurare, ma non ancora a sufficienza per
      un utonto!Ecco .. il punto sta proprio qui .... quand'e' che si smettera' di "restare" utonti e quindi dover "accettare" tutto quello che la Microsoft ti tira in fronte ... senza poter fare nulla ???Saluti
      • Anonimo scrive:
        Re: OK, non è tutto oro quel che luccica, però...

        Ecco .. il punto sta proprio qui ....
        quand'e' che si smettera' di "restare"
        utonti e quindi dover "accettare" tutto
        quello che la Microsoft ti tira in fronte
        ... senza poter fare nulla ???

        Saluti ehmvossia ritiene seriamente che avverra' sto miracolo nella storia dell'umanita'?porca troia ho 30 anni temo d'esser gia troppo vecchio per poterci essere anche io:-(
    • Anonimo scrive:
      Re: OK, non è tutto oro quel che luccica, però...
      - Scritto da: Wafer
      Io l'ho installato e lo sto usando.
      Se non ti dà fastidio la WPA (e/o gli altri punti negativi di questo OS) e, se le nuove features inserite ritieni che ti siano utili o piacevoli, fai bene.Sperando che tu lo abbia acquistato regolarmente e/o non abbia aggirato le protezioni (che sono cose che sono proibite per legge), ti sei chiesto se l'investimento che hai fatto è un buon investimento ? O forse era meglio che mettevi i soldi da un'altra parte (per esempio comprandoti 4 o 5 giochi per il tuo vecchio OS o altre applicazioni per fare le stesse cose -o cose più utili- sul vecchio OS che fai su WinXP) ?Per esempio, ti serve veramente un sistema robusto e stabile se fino ad oggi hai lavorato su uno di qualità inferiore ?
      Cerco di spulciare le minime cosette che
      offre e devo dire che non c'è differenza di
      pesantezza dal 2000. La sensibilità nella differenza è dipendente dalla che macchina hai ... ho provato anch'io XP su svariato hw ed -a parità di servizi- la pesantezza in più -purtroppo- c'è ed è misurabile (è più pesante di circa il 30%-50%).Ma questo non conta poi molto ...
      Per mio conto MS può
      fare quel che vuole finché non va a ledere
      l'interesse di altri.Stà già ledendo pesantemente i tuoi interessi e la tua libertà.Apri gli occhi: non hai già più libertà di scelta.
      Io ho scelto di installarlo. Se uno non
      vuole farlo non mi pare che esista qualche
      obbligo. Sarebbe bello se tu avessi ragione.Ma, purtroppo, per l'ambiente desktop (90% del mercato) non ci sono alternative a Windows, se non le versioni di Windows precedenti.Un esempio ?Dimmi quale OS attualmente in commercio (non M$)ti permette di far funzionare tutte le applicazioni che trovi per Windows (anche non M$).Nessuno.Un OS alternativo (non M$) che faccia funzionare almeno il 50% delle più importanti ?Nessuno.Un OS alternativo (non M$) che faccia funzionare almeno il 10-20% delle più importanti ?MacOS (perchè Apple ha degli accordi con M$, altrimenti sarebbe stata schiacciata ed a M$ non avrebbe fatto comodo in questo momento)Linux (con o senza Wine), al momento, non è un gran concorrente perchè non riesce a far girare (o avere portate) nemmeno il 5% delle applicazioni più importanti e recenti (anche se c'è una buona quantità di applicazioni, che però -guarda caso- non sono quelle più importanti).Siamo arrivati al paradosso che il più accanito concorrente di M$ è M$ stessa con le versioni precedenti dei propri sw!(e questo è stato affermato sia da Gates che Ballmer)Le sw house non portano i loro sw su altre piattaforme per validi motivi: alti costi, auto-concorrenza, rapporti con M$, ecc. ecc.Questa è chiamata la "barriera delle applicazioni" ed è la causa principale del processo antitrust contro M$ (oltre a quelle di concorrenza sleale: vedi specificatamente Netscape).
      L'unica cosa che non im va è che
      Win XP venga distribuito su tutti i nuovi
      PC: questo sì che fa male alla concorrenza!
      Ti ho già detto che non c'è concorrenza se non quella di M$ stessa (OS/2 è morto, Apple è "finta", Linux è praticamente uno "0" in questo campo).Nel futuro, non esistendo concorrenza, gli utenti, in un modo o nell'altro (rimpiazzando l'OS preinstallato, creando un'altra partizione, usando VMWare, ecc.), sarebbero comunque costretti ad acquistarlo. Dammi retta: è meglio così, almeno, gli utenti finali almeno riescono a risparmiare qualcosa...
      per il resto la gente è meno stupida di quel
      che sembra e sceglie quello che ritiene
      giusto per sé. Per forza Windows è il più utile e più giusto per l'utenza finale: per merito del monopolio è l'unico sistema compatibile con le più importanti applicazioni commerciali (vedi sopra).Chi utente "con senno" sceglierebbe un OS sul quale non trova il software che preferisce e, invece (esagerando un po'), si ritrova solo alternative di sw criptico, non immediato, non "ergonomico", e con scarsa produttività ?
      Quando Linux sarà più
      semplice da gestire, allora potrà costituire
      un serio problema per MS, ma ora non è che
      una piccola preoccupazione (peraltro
      giustificatissima!). No, non è il problema di gestione di Linux il problema.La configurazione del sistema (a livello di utente normale) è già semplice e ben assistita.Configurare Internet è *banale*.Installare una stampante locale o di rete è *banale*.X praticamente si autoconfigura.Il settaggio del look & feel dei WM e dei DE è *banale*.La scheda sonora si installa con un paio di click.Installare nuove applicazioni commerciali (esempio: giochi) è *banale*.Il mount/dismount dei dispositivi come il CDRom è praticamente automatica.Gnome e KDE (a me piace molto lo stile del secondo) sono già adesso molto semplici ed intuitivi.Mia figlia (che ha 6 anni) riesce ad utilizzarlo (cambiando anche CD) per giocare (ai giochi per Linux ed in emulazione Wine con alcuni per Windows) senza problemi o grossi training (che training si può fare a una bambina di 6 anni ?) Più semplice di così ...Ma questo non è vera concorrenza a M$, perchè le applicazioni importanti non ci girano ... il problema vero è la "barriera delle applicazioni".
      Mandrake 8, per
      esempio, è semplice da installare e
      configurare, ma non ancora a sufficienza per
      un utonto!
      Ma WinXP l'hai trovato preinstallato ?No, perchè, almeno io non ho trovato sensibili differenze con una RedHat o una SuSe.Guarda che tutti i "Linuxari" sono ica@@ati neri perchè loro si sono accorti dello strapotere M$ e, mentre stanno tentando di risolvere il questo grosso problema, si ritrovano davanti gente che dovrebbe stare dalla loro parte che invece, non capendo dove stà veramente il loro interesse, si ritrovano contro.Per quello che mi riguarda (per precisare che non mi ritengo un "Linuxaro"), parlando esclusivamente degli OS, non ho preferenze particolari: accetto di usare e/o lavorare sia su win*, che su *nix, che su altri OS (utilizzandoli magari per i loro lati peculiari).Ma quello che non sopporto è di non avere libertà di scelta (cioè: non poter scegliere).E oggi questa libertà (sui desktop) non esiste già più.Per quello che posso capire: è bene che ti svegli.Gano
    • Anonimo scrive:
      Re: OK, non è tutto oro quel che luccica, però...

      Ma quello che non sopporto è di non avere
      libertà di scelta (cioè: non poter
      scegliere).
      E oggi questa libertà (sui desktop) non
      esiste già più.Sei andato dritto al nocciolo della questione!Appoggio pienamente le tue affermazioni.E' inutile cimentarsi in dibattiti sulla qualità degli OS quando in questo senso non cè libertà di scelta.
    • Anonimo scrive:
      Re: OK, non è tutto oro quel che luccica, però...
      - Scritto da: Gano
      Ma questo non è vera concorrenza a M$,
      perchè le applicazioni importanti non ci
      girano ... il problema vero è la "barriera
      delle applicazioni".In parte è vero... ma è un problem a+ psicologico che reale.Parliamoci chiaro quali sono le applicazioni che non hanno un buon sostituto in LInux (non parlo del mondo Mac, Beos o *BSD, perchè li conosco poco o nulla)?Office?StarOffice ha ben poco da invidiare (e per alcuni aspetti è superiore)PaintShopPro?GIMP è tranquillamente all'altezza, se non superiorePhotoshop?Quanti sono gli utenti di Photoshop a cui serve DAVVERO un programma del genere?MSIE?mi scappa da ridere al solo pensieroLo sai quali sono i programma di cui sento maggiormente la mancanza su Linux?FreeAgentArcViewma... quanti siamo gli utenti di ArcView?
      • Anonimo scrive:
        Re: OK, non è tutto oro quel che luccica, però...
        - Scritto da: Salkaner


        - Scritto da: Gano

        Ma questo non è vera concorrenza a M$,

        perchè le applicazioni importanti non ci

        girano ... il problema vero è la "barriera

        delle applicazioni".


        In parte è vero... ma è un problem a+
        psicologico che reale.

        Parliamoci chiaro quali sono le applicazioni
        che non hanno un buon sostituto in LInux
        (non parlo del mondo Mac, Beos o *BSD,
        perchè li conosco poco o nulla)?

        Office?
        StarOffice ha ben poco da invidiare (e per
        alcuni aspetti è superiore)

        PaintShopPro?
        GIMP è tranquillamente all'altezza, se non
        superiore

        Photoshop?
        Quanti sono gli utenti di Photoshop a cui
        serve DAVVERO un programma del genere?

        MSIE?
        mi scappa da ridere al solo pensiero

        Lo sai quali sono i programma di cui sento
        maggiormente la mancanza su Linux?

        FreeAgent
        ArcView

        ma... quanti siamo gli utenti di ArcView?
        Ok, è vero: la cosa dopotutto non è così drammatica.Ho Linux installato a casa e devo dire che ci troviamo bene.Tra le altre cose, usare il GIMP invece di photoshop o paintshop ti dà una sottile soddisfazione ...Però Windows è sempre lì installato sulla sua partizione e c'è una buona ragione:Ovunque vai trovi solo sw per Windows (o Mac).Giochi, sw didattici per bambini, prodotti multimediali, applicazioni varie, ecc.A volte il Wine ce la fa. A volte (la maggior parte, soprattutto sui più recenti) no.E poi c'è il lato professionale ...Da tutte le parti c'è Windows.Le applicazioni la gente vuole che siano scritte per Windows e le applicazioni commerciali sono per lo più scritte per Windows.Gli sviluppatori sanno scrivere applicazioni ed è attrezzata per scriverle per Windows.Va bene per i server ... ma per i desktop ?Come puoi fare a prenderti la responsabilità se poi qualcuno vuole un software specifico e non lo puoi rendere disponibile perchè è incompatibile ?D'accordo è soprattutto un deterrente psicologico, ma può presentare anche dei risvolti reali non molto piacevoli.
    • Anonimo scrive:
      Re: OK, non è tutto oro quel che luccica, però...
      - Scritto da: Gano
      Guarda che tutti i "Linuxari" sono ica@@ati
      neri perchè loro si sono accorti dello
      strapotere M$ e, mentre stanno tentando di
      risolvere il questo grosso problema, si
      ritrovano davanti gente che dovrebbe stare
      dalla loro parte che invece, non capendo
      dove stà veramente il loro interesse, si
      ritrovano contro.Concordo. "non capendo" e' la frase giusta. E, sia benchiaro, non vuole essere assolutamente una offesa o una presa in giro. Per nessuno. Spesso chi usa win non lo ha fatto per scelta ma solo perche' e' convinto che l'informatica sia win e Bill Gates ne sia il portabandiera planetario. Spesso non hanno mai sentito parlare di, p.e. Oracle (software house n. 2 al mondo), di Sun, e di tutti gli altri. Spesso confondono win con word (D. Cosa usi per scrivere? R. Windows! oppure D. Che sistema operativo usi? R. Windows 97 - ottenuto da windows + office 97). Ribadisco: non sono scherzi ma, molto spesso, sono tragiche realta'. E su questo la M$ ha avuto l'astuzia e la scaltrezza di fare la sua fortuna.
      Ma quello che non sopporto è di non avere
      libertà di scelta (cioè: non poter
      scegliere).
      E oggi questa libertà (sui desktop) non
      esiste già più.Bill Gates, in questo, ha la sua brava parte di responsabilita' e non sempre basata su pratiche corrette e leali.
      GanoCiao.Domenico.
  • Anonimo scrive:
    che scemate
    "i giochetti per il bebe`", l'immagine scelta dalla redazione e` quantomai azzeccataperche` i ptoys e il tweakatore non li integrano direttamente nel sistema? eh no, seno` gli utonti poi come si divertono, se non hanno le *utility* da scaricare per *ottimizzare uindous*?e vabbe`, in fondo ci sono passato anch'io...
    • Anonimo scrive:
      Re: che scemate
      Non li hanno inseriti in partenza perchè quelli come te dopo avrebbero detto: "Ecco la MS monopolista che ci vuole obbligare ad usare i Powertoys! Orrore!"
  • Anonimo scrive:
    E poi...
    ...si "lamentavano" degli aggiornamenti di MacOSX(che, tra l'altro, era completamente nuovo e quiondi era comprensibile che avesse aggiornamenti).Maperfore!!!
  • Anonimo scrive:
    io continuavo a dire che non e nemmeno una beta...
    e un alfa addiritura a quanto pare...era meglio l'ultima beta uscita...come dire...si puo sempre "migliorare"...ULTIMA COSA:se prima del 11 sett non c'era qualche backdoor nei sistemi M$...adesso state tranquilli che c'e...cercatevi le vecchie alfa beta gamma e omega in giro per internet...se non altro...
    • Anonimo scrive:
      Re: io continuavo a dire che non e nemmeno una beta...

      e un alfa addiritura a quanto pare...
      era meglio l'ultima beta uscita...come
      dire...si puo sempre "migliorare"...

      ULTIMA COSA:
      se prima del 11 sett non c'era qualche
      backdoor nei sistemi M$...adesso state
      tranquilli che c'e...
      cercatevi le vecchie alfa beta gamma e omega
      in giro per internet...se non altro...Bella cicciosenti questaMacOSX esce in beta.Poi escono gli aggiornamenti che lo fanno funzionare davvero e escono MESI dopo!!!e non si possono scaricare!!!devi andare in negozio a prendere il ciddi'!!!!lo sai quali sono stati i commenti?Grande Apple, che fa questi aggiornamenti gratis...ci tiene agli utentie via una valanga di cazzate...ora MS fa la stessa cosa, ma un giorno dopo l'uscita di XP, sono tutti aggiornamenti inutili per l'utente medio, servono solo a chi il pc non lo usa per lavorare.Si parla di screensaver, powertoys e cose cosi'...commenti?quelli come il tuo...due pesi e due misure eh...eh.. la coerenza.. questa sconosciuta...Ciaop.s.: uso XP da diversi mesi (piu' di 6 se non sbaglio) e mai un blue screen.E pure per sviluppare uso visual studio.net dalla beta 1.
      • Anonimo scrive:
        Re: io continuavo a dire che non e nemmeno una beta...
        Bella MAks, anche io lo uso dalla prima BEta e devo dire che non si MAI piantato. Io lo trovo carino come interfaccia e piuttosto funzionale. Credo che sia un buon prodotto, soprattutto per chi utilizza Win 95, 98 e ME.
      • Anonimo scrive:
        Re: io continuavo a dire che non e nemmeno una beta...
        Precisiamo alcune cose:1. La Public Beta è stata venduta quanto tale, ovvero l'acquirente sapeva di acquistare una beta... cosa che non capita x altre ditte di segnalare la cosa2. la versione 10.0 di OS X è stata rilasciata diversi mesi dopo SPECIFICANDO al potenziale acquirente che era destinata agli utenti che volevano cominciare a prendere conoscenza da subito del nuovo OS ma che non la si consigliava per un uso produttivo come il vecchio OS 9. Chi aveva acquistato la beta ha avuto uno sconto all'acquisto della 10.03. L'aggiornamento alla versione 10.1 (quella utilizzabile per un uso corrente per intenderci) è gratuito per chi aveva comprato la versione 10.0... vai al negozio ma ti danno il CD gratis....ma se la tua opiione è quella che sarebbe meglio scaricarsi 600 Mb da internet....forse è xchè non spendi per la connessione!Forse che la politica di Apple non sia stata il massimo...ma l'utente era avvertito di cio che comprava nella scatola...E qui mi fermo!
        • Anonimo scrive:
          Re: io continuavo a dire che non e nemmeno una beta...

          2. la versione 10.0 di OS X è stata
          rilasciata diversi mesi dopo SPECIFICANDO al
          potenziale acquirente che era destinata agli
          utenti che volevano cominciare a prendere
          conoscenza da subito del nuovo OS ma che non
          la si consigliava per un uso produttivo come
          il vecchio OS 9. Chi aveva acquistato la
          beta ha avuto uno sconto all'acquisto della
          10.0
          appunto
          3. L'aggiornamento alla versione 10.1
          (quella utilizzabile per un uso corrente per
          intenderci) è gratuito per chi aveva
          comprato la versione 10.0... vai al negozio
          ma ti danno il CD gratis....ma se la tua
          opiione è quella che sarebbe meglio
          scaricarsi 600 Mb da internet....forse è
          xchè non spendi per la connessione!
          il problema non e' questo.Il problema e' che pur potendo, non posso...se io pago o non pago per la connessione non deve interessare apple.Certo con un 56k non si puo'.Ma se io volessi scaricarmi l'aggiornamento non potrei.E' come se la fiat ti dicesse "per aggiustare la macchina mandala a torino, le spese le paghiamo noi" e tu hai un'officina sotto casa...
          Forse che la politica di Apple non sia stata
          il massimo...ma l'utente era avvertito di
          cio che comprava nella scatola...

          E qui mi fermo!ecco fermiamoci.l'utente Mac era avvisato... quello windows no?io quando ho usato una beta c'era scritto BETA X sulla scatola...Ciao
      • Anonimo scrive:
        Re: io continuavo a dire che non e nemmeno una beta...

        p.s.: uso XP da diversi mesi (piu' di 6 se
        non sbaglio) e mai un blue screen.han modifikato pure quelli??? adesso son fuksia??? ;PPbyez
  • Anonimo scrive:
    Girare alla larga da XP
    Ancora una volta Bill Gates ci riprova e promette che il nuovo sistema operativo sarà la risoluzione di tutti i problemi. Non la si era mai sentita!!!!Ma chi gli crede più? E perchè farsi schedare a vita dalla sua potentissima organizzazione che ti si stringerà addosso fino ad renderti schiavo totale. E lui intanto diventa sempre più ricco e riesce a condizionare i politivi e i tribunali americani.Meglio girare alla larga da tutti gli XP finchè sarà possibile.
    • Anonimo scrive:
      Re: Girare alla larga da XP
      - Scritto da: Pelatone
      Ancora una volta Bill Gates ci riprova e
      promette che il nuovo sistema operativo sarà
      la risoluzione di tutti i problemi. Non la
      si era mai sentita!!!!
      Ma chi gli crede più? E perchè farsi
      schedare a vita dalla sua potentissima
      organizzazione che ti si stringerà addosso
      fino ad renderti schiavo totale. E lui
      intanto diventa sempre più ricco e riesce a
      condizionare i politivi e i tribunali
      americani.
      Meglio girare alla larga da tutti gli XP
      finchè sarà possibile.mi fa piacere che ci sia ancora qualcuno che la pensa come te! in questo forum ultimamente mi era venuto il dubbio di aver a che fare con tanti lobotomizzati... o tanti troll, a scelta. :)a me in realtà non frega niente che uno scelga Windows, o Linux, o MacOS, o FreeBSD, o BeOS; l'importante è che ciascuno sia libero di fare le proprie scelte, senza essere condizionato né da un'azienda (grande o piccola non importa) né dal fatto che una piattaforma è più diffusa di un'altra. Microsoft va decisamente contro questa libertà, quindi finché sarò in grado di combattere questa politica (e non tutto quanto, perché anche da Bill Gates c'è da imparare) non potrò fare altro che andarle contro.ciao
      • Anonimo scrive:
        Re: Girare alla larga da XP
        Ma, non riesco proprio a capire: uno lancia un nuovo sistema operativo e subito dopo deve provvedere alle patch per risolvere alcuni problemi! Dico, è come se l'Alfa Romeo lanciasse la sostituta della 156 e due giorni dopo mettesse a disposizione un kit per cambiare il cruscotto, il volante, gli ammortizzatori perché qualcosa non va!Cacchio, ma con tutto il tempo a disposizione non potevano risolverli prima i problemi? E il sistema operativo poi è una bella spesa! Beati quelli della Microsoft che se ne fregano perché hanno i soldi! Ma che razza di ingegneri sono?
        • Anonimo scrive:
          Re: Girare alla larga da XP
          - Scritto da: Batman
          Ma, non riesco proprio a capire: uno lancia
          un nuovo sistema operativo e subito dopo
          deve provvedere alle patch per risolvere
          alcuni problemi! Dico, è come se l'Alfa
          Romeo lanciasse la sostituta della 156 e due
          giorni dopo mettesse a disposizione un kit
          per cambiare il cruscotto, il volante, gli
          ammortizzatori perché qualcosa non va!

          Cacchio, ma con tutto il tempo a
          disposizione non potevano risolverli prima i
          problemi? E il sistema operativo poi è una
          bella spesa! Beati quelli della Microsoft
          che se ne fregano perché hanno i soldi! Ma
          che razza di ingegneri sono? Hai mai prodotto software?Se si, hai mai prodotto qualcosa di complesso paragonabile anche solo lontanamente a Windows?Credi che i bugs siano solo appannaggio dei programmatori Microsoft?Credi che tutto il software non MS sia perfetto?Se hai risposto si a tutte le domande, dato l'elevato spirito megalomane raggiunto, è con merito che ti assegniamo il Diploma di Linux Addicted.ByeeZeross
          • Anonimo scrive:
            Re: Girare alla larga da XP
            non è per cattiveria, ma prima di scrivere un programma imparate l'italiano!!!Visto che di solito non si INSEGNIA!!!!!
          • Anonimo scrive:
            Re: Girare alla larga da XP
            - Scritto da: Wafer
            non è per cattiveria, ma prima di scrivere
            un programma imparate l'italiano!!!

            Visto che di solito non si INSEGNIA!!!!!Credo tu abbia sbagliato il reply...ByeeZeross
          • Anonimo scrive:
            Re: Girare alla larga da XP
            No, No non ho per niente sbagliato!!Vai a rileggere bene! Probabilmente sei tanto conviinto/a delle tue proprietà di linguaggio che non vedi gli errori nemmeno se li osservi meglio...l'attenzione esula dalle tue caratteristiche...Senza rancore
          • Anonimo scrive:
            Re: Girare alla larga da XP

            Probabilmente sei tanto conviinto/a delle
            tue proprietà di linguaggio che non vedi gli
            errori nemmeno se li osservi
            meglio...Mi sa che pure tu hai bisogno di una ripassata.
          • Anonimo scrive:
            Re: Girare alla larga da XP
            - Scritto da: dylan

            Probabilmente sei tanto conviinto/a delle

            tue proprietà di linguaggio che non vedi
            gli

            errori nemmeno se li osservi

            meglio...

            Mi sa che pure tu hai bisogno di una
            ripassata.Ma secondo te "ci fa" o "ci è"? :)ByeeZeross
          • Anonimo scrive:
            Re: Girare alla larga da XP
            NOOOOOOO!!!!!!!!!Minkia!!!!!! ho fatto una magra da cinema.Porgo le mie scuse a Zeross: avevo 20 milioni di finestre aperte e ho letteralmente cannato a rispondere!!!!Chiedo umilmente perdono. Mi rendo conto di aver ignorato le "leggi" della netiquette e di aver fatto girare le balle a voi....che figura....Sorry :-/
          • Anonimo scrive:
            Re: Girare alla larga da XP
            - Scritto da: Wafer
            NOOOOOOO!!!!!!!!!
            Minkia!!!!!! ho fatto una magra da cinema.
            Porgo le mie scuse a Zeross: avevo 20
            milioni di finestre aperte e ho
            letteralmente cannato a rispondere!!!!
            Chiedo umilmente perdono. Mi rendo conto di
            aver ignorato le "leggi" della netiquette e
            di aver fatto girare le balle a voi....

            che figura....

            Sorry :-/Tranquillo, non è morto nessuno :)Però... 20 milioni di finestre?? O_OMa che monitor hai... un 2000 pollici?? :)ByeeZeross
          • Anonimo scrive:
            Re: Girare alla larga da XP
            Be', non ha del tutto sbagliato."Sì" si scrive con l'accento, altrimenti è particella pronominale, non avverbio.;-)- Scritto da: Zeross
            - Scritto da: Wafer

            NOOOOOOO!!!!!!!!!

            Minkia!!!!!! ho fatto una magra da cinema.

            Porgo le mie scuse a Zeross: avevo 20

            milioni di finestre aperte e ho

            letteralmente cannato a rispondere!!!!

            Chiedo umilmente perdono. Mi rendo conto
            di

            aver ignorato le "leggi" della netiquette
            e

            di aver fatto girare le balle a voi....



            che figura....



            Sorry :-/


            Tranquillo, non è morto nessuno :)
            Però... 20 milioni di finestre?? O_O
            Ma che monitor hai... un 2000 pollici?? :)


            Byee
            Zeross
          • Anonimo scrive:
            Re: Girare alla larga da XP
            - Scritto da: Darth Vader
            Be', non ha del tutto sbagliato.

            "Sì" si scrive con l'accento, altrimenti è
            particella pronominale, non avverbio.

            ;-)Shhhhhhhhhh, maledetto! :))Non se n'era accorto nessuno... manco il correttore ortografico di Office...ByeeZeross
          • Anonimo scrive:
            Re: Girare alla larga da XP
            wafer questo non e' un forum sulla grammatika italiana. se non ti fa bene, vattene altrove. se non capisci , sei tu che non sei sufficientemente connesso neuronalmente e puoi andare altrove, visto che dei tuoi commenti ci si pulisce il c?lo....
          • Anonimo scrive:
            Re: Girare alla larga da XP
            - Scritto da: pelukkoO_O
            wafer questo non e' un forum sulla
            grammatika italiana. se non ti fa bene,
            vattene altrove. se non capisci , sei tu che
            non sei sufficientemente connesso
            neuronalmente e puoi andare altrove, visto
            che dei tuoi commenti ci si pulisce il
            c?lo....Ha sbagliato, se n'è accorto e si è scusato, punto!Ora divento volgare... ma chi accidenti ti credi di essere?Cosa vorresti, che ti desse pure il culo per scusarsi (a parte il fatto che non si è certo scusato con te)?Ma vedi di prendere dell'aria in quella scatola cranica, deficiente!Zeross
          • Anonimo scrive:
            Re: Girare alla larga da XP
            he he Grazie Zeross! È addirittura bello essere difesi da chi si è attaccato 2 minuti prima (anche se per errore) ed è ancora più bello che la gente si accorga di quanti ignoranti e poveri di spirito ci sono in giro. e il bello è che pretendono di fare le veci del forum!!! Badili sul muso!!! anzi no, nelle mani! certa gente dovrebbe avere il badile in mano! con tutto il rispetto per i muratori!Ok, ho finito. La digressione è chiusa
          • Anonimo scrive:
            Re: Girare alla larga da XP
            - Scritto da: WAfer
            No, No non ho per niente sbagliato!!
            Vai a rileggere bene!
            Probabilmente sei tanto conviinto/a delle
            tue proprietà di linguaggio che non vedi gli
            errori nemmeno se li osservi
            meglio...l'attenzione esula dalle tue
            caratteristiche...

            Senza rancoreNon c'è nessun errore ortografico o grammaticale in quanto ho scritto prima.Evidentemente sei ancora a letto.ByeeZeross
          • Anonimo scrive:
            Re: Girare alla larga da XP
            se uno non sa l'italiano non infrange le liberta' altrui. se uno aiuta una frangia del mercato a schiacciare le minoranze, senza avere buone ragioni ,, si ..
          • Anonimo scrive:
            Re: Girare alla larga da XP
            Il paladino della giustizia....zorro Zorro ZORRO!!!!!!!!
          • Anonimo scrive:
            Re: Girare alla larga da XP
            Si può facilmente rispondere: win2000 al rilascio aveva circa 60000 bug documentati anche dalla M$, di cui quasi la metà erano conosciuti già prima del lancio. Linux Red Hat 6.2 ad un anno (1 anno) dal rilascio poco più di 300.I bug esistono per ogni o.s., compresi i *BSD; bisogna vedere chi ne ha di più mediamente e chi né ha di meno!Certo che non esiste un'o.s. perfetto: un'o.s. è il frutto di compromessi tra le scelte tecniche ed quelle di facilità d'uso. Più un'o.s. è facile, più le sue performance tecniche diminuiscono.In quest'ottica sono fuori i *BSD, che non considerano la facilità d'uso.Ora è logico aspettarsi che un'o.s. come i win* sia un'o.s. con minori performance sul piano tecnico, ma con maggiore facilità d'uso (troppa) e minor tempo d'installazione e configurazione (troppo poco!). E' altrettanto logico aspettarsi che sia più "favorito" per i bugs di sistema, ma se questi superano una certa quota, c'è da ritenere che qualcosa non vada.Forse cìò che non và è l'incuranza M$ verso gli utenti (utonti?); a cui si preferisce vendere un'o.s. seppur poco testato, purchè venda!Alla fine il test lo faranno i primi utenti, che a forza di pacth, porteranno l'o.s. ad un numero di bugs quasi umano, per i prossimi utenti.E bisogna ricordare che parte (gran parte) del codice dei prodotti M$, è diderivazione licenza BSD, che consente di rielaborare il codice e di venderlo senza dare i sorgenti. Al di là della pessima elaborazione del codice BSD, un codice estremamente pulito che è stato offeso dagli ingegneri ed informatici M$ (i *BSD sono in testa ad ogni classifica meritocratica riguardo gli o.s.). Quindi a parte "l'evirazione" per quest'offesa al codice BSD che meriterebbe Bill & C., compresi gli utonti; la M$ ha così spese più basse, potrebbe permettersi di spendere di più per testare un codice di per sé già con una filosofia costruttiva non eccelsa!
          • Anonimo scrive:
            Re: Girare alla larga da XP

            Hai mai prodotto software?
            Se si, hai mai prodotto qualcosa di
            complesso paragonabile anche solo
            lontanamente a Windows?
            Credi che i bugs siano solo appannaggio dei
            programmatori Microsoft?
            Credi che tutto il software non MS sia
            perfetto?

            Se hai risposto si a tutte le domande, dato
            l'elevato spirito megalomane raggiunto, è
            con merito che ti assegniamo il Diploma di
            Linux Addicted.


            Byee
            ZerossCon i mezzi economici, i beta tester e la rete interna di cui puo' disporre Microsoft, potremmo godere di prodotti piu' solidi sin dalla loro release iniziale. Considera che ogni aggiornamento COSTA tempo, e questo costo va aggiunto al (a mio avviso, caro) prezzo che paghiamo per ogni licenza.Preferirei pagare un adeguato canone annuo per avere prodotti stabili nel medio periodo.Windows 2000 comincia a godere solo ora di una certa maturita', ed ecco che ci propinano XP: a breve, Windows 2000 non sara' piu' supportato. Prova a fare un paragone con l'industria automobilistica: tra due anni, non trovi piu' ricambi per la tua vettura. Vorrei vedere la tua espressione ...
          • Anonimo scrive:
            Re: Girare alla larga da XP
            balbo ha ragione...in piu': punto primo, windows non lo fa una persona sola, punto secondo, se dividiamo windows per i suoi programmatori i programmatori sono dei fankazzisti.terzo,e' la politica di chiusura microsoft che aumenta i bachi perche' nessuno e' tenuto a rivelarli a microsoft, visto che non ci guadagna niente.quarto, microsoft preferisce occultare i problemi invece che correggerli, pur conoscendoli.quinto, il software open suorce gode dello scambio di favori, per cui e' conveniente per l'utente segnalare i bachi per avere lui stesso un sistema migliore il piu' presto possibile.sesto, la gente che lavora apagamento per la microsoft non sara' mai tanta come quella che lavora gratis sotto sistemi open/free.e' ovvio che i bachi siano corretti in fretta e in maniera da averne meno.da cio', i sistemi free sono oggettivamente migliori: per forza di cose e' cosi'. che poi uno non ci creda, e' questione di mancanza di intelletto.......
          • Anonimo scrive:
            Re: Girare alla larga da XP
            - Scritto da: pelukkoO_OInoltre: i sistemi free possono essere sviluppati da chiunque, poi le cose piu' interessanti si radicano vincendo per qualita'; tra quei chiunque che sviluppa ci sono anche fior di professori universitari, teste che una ditta privata non potrebbe utilizzare.
            da cio', i sistemi free sono oggettivamente
            migliori: per forza di cose e' cosi'. che
            poi uno non ci creda, e' questione di
            mancanza di intelletto.......Non esagererei: e' solo mancanza di conoscenza.Non per fare l'avvocato del diavolo comunque, ma i sistemi open si avvantaggiano delle cagate che le ditte fanno, prendendone spunto ed ispirazione da loro, perche' le ditte bene o male ci provano per primi, magari male, pero'.I sistemi open, soprattutto i piu' grossi soffrono della mancanza di una mente centrale che dirige: un esempio per tutti: nessuno ha il coraggio o pensa di implementare ancora un X per il mercato desktop, visto che l'attuale Xfree e' una vacca gigantesca e grassa.
          • Anonimo scrive:
            Re: Girare alla larga da XP
            intendevo a livello di baki: piu' gente li usa e collabora, meno baki hanno ..sicuramente meno dei sistwemi commertciali ..come le statistiche dimostrano ..
          • Anonimo scrive:
            Re: Girare alla larga da XP
            intendevo a livello di baki: piu' gente li usa e collabora, meno baki hanno ..sicuramente meno dei sistwemi commertciali ..come le statistiche dimostrano ..
          • Anonimo scrive:
            Re: Girare alla larga da XP
            si la slackware 8(7.1 7 3.2 ecc..) e' come la propria casina.... non cambia mai ...sai sempre dove trovare tutto===^_^=== .....(scoccia un po' il targizzetta, pero' in fondo, nessuno e' perfetto...)
        • Anonimo scrive:
          Re: Girare alla larga da XP
          Si vede che non ha letto neanche l'articolo, non si tratta di patch ma di prestazioni o driver aggiuntive !!!
      • Anonimo scrive:
        Re: Girare alla larga da XP

        mi fa piacere che ci sia ancora qualcuno che
        la pensa come te! in questo forum
        ultimamente mi era venuto il dubbio di aver
        a che fare con tanti lobotomizzati... o
        tanti troll, a scelta. :)
        a me in realtà non frega niente che uno
        scelga Windows, o Linux, o MacOS, o FreeBSD,
        o BeOS; l'importante è che ciascuno sia
        libero di fare le proprie scelte, senza
        essere condizionato né da un'azienda (grande
        o piccola non importa) né dal fatto che una
        piattaforma è più diffusa di un'altra.
        Microsoft va decisamente contro questa
        libertà, quindi finché sarò in grado di
        combattere questa politica (e non tutto
        quanto, perché anche da Bill Gates c'è da
        imparare) non potrò fare altro che andarle
        contro.Sinceramente mi pare che la politica scelta da molti di voi consiste nel denigrare chi sceglie liberamente Windows considerandolo un utente di basso livello e non degni di essere chiamato tecnico. Io mi ritengo assolutamente libero di scegliere il sistema che preferisco a prescindere dalle campagne pubblicitarie, politiche aziendali ecc. Se vi togliete le fette di salame da davanti agli occhi, vi renderete conto che questo tipo di campagna aggressiva è portata avanti da Microsoft, Sun, Oracle, IBM, ecc, quindi tutte le società commerciali.Io uso Windows e ho iniziato ad usare anche Linux perchè mi ritengo un tecnico serio e non pongo veti di sorta in base a ideologie inutili e dannose.Microsoft non va contro questa libertà, ed io come tanti ne sono la prova. Siete voi ad autocensurarvi per motivi futili. Inoltre, con questo atteggiamento, non fate altro che fare del male alla comunità Linux, che si batte per valorizzare Linux.
        • Anonimo scrive:
          Re: Girare alla larga da XP
          1. hai detto giusto, tutte le societa' commerciali.2. se avessi letto bene, avresti letto anche motivazioni teknike per non usare xp.3. e' stata la microsoft la prima a denigrare il gpl senza possedere motizioni teknike. il piu' delle volte gli insulti a microsoft sono motivati.4. se esistono valide ragioni per dire che un prodotto non e' buono, se uno lo dice fa bene.poi sta a chi legge documentarsi sul perche'.5. uno e' libero di dire cio' che vuole, compreso denigrare.(compreso usare xp).di solito gli insulti gratuiti vengono dal "fronte linux".6. gente che non e' schierata contro tutti i prodotti microsoft, ma solo contro xp, e' stata messa alla stregua di chi usa linux e denigra microsoft.questo la dice lunga ....7. se e0 vero quello che si dice su xp, e qualkuno sostiene xp senza vedere se certe affermazioni sono vere, e' un coglione.8. se chi insulta xp lo fa gratuitamente e' un coglione , ma non vuol dire che le sue parole siano sbagliate.9. ma siete scemi a prendervela con chi vi dice che potreste avere problemi con xp? indagate piuttosto ...vi fa un favore!!!!!!10. di solito, quando si contesta qualkuno, lo si deve fare in base a delle prove.uno non si dovrebbe inventare delle motivazioni a piacimento.
          • Anonimo scrive:
            Re: Girare alla larga da XP

            8. se chi insulta xp lo fa gratuitamente e'
            un coglione , ma non vuol dire che le sue
            parole siano sbagliate.
            10. di solito, quando si contesta qualkuno,
            lo si deve fare in base a delle prove.uno
            non si dovrebbe inventare delle motivazioni
            a piacimento.Due cose: mi sembri un filino contraddittorio in cio che dici e in piu' spiegami che diavolo vuol dire il punto 8. Da come lo capisco io se uno insulta XP e' un coglione ma fa bene ad insultare, che beep significa?Il Conte
          • Anonimo scrive:
            Re: Girare alla larga da XP
            uno puo' dire4 cose giuste e non sapere il perche'.lui e' un coglione perche ' non sa cosa dice, ma le sue info possono pure mettere in allarme le persone per pericoli reali ..
          • Anonimo scrive:
            Re: Girare alla larga da XP

            2. se avessi letto bene, avresti letto
            anche motivazioni teknike per non usare xp.Forse mi è sfuggito, ma non le ho viste.
            4. se esistono valide ragioni per dire che
            un prodotto non e' buono, se uno lo dice fa
            bene.poi sta a chi legge documentarsi sul
            perche'.No. Se dici che un prodotto non è buono devi motivarlo con informazioni tecniche. Dire che XP non è buono perchè lo ha fatto Microsoft non è una motivazione intelligente.
            7. se e0 vero quello che si dice su xp, e
            qualkuno sostiene xp senza vedere se certe
            affermazioni sono vere, e' un coglione.è vero anche il contrario, quindi nulla di fatto. Io parlo di XP perchè lo uso abbondantemente e quindi posso permettermi di elogiarlo e criticarlo. Non poso farlo per Mac OX.
            8. se chi insulta xp lo fa gratuitamente e'
            un coglione , ma non vuol dire che le sue
            parole siano sbagliate.c'è una contraddizione di termini.
            9. ma siete scemi a prendervela con chi vi
            dice che potreste avere problemi con xp?
            indagate piuttosto ...vi fa un favore!!!!!!Potresti avere problemi con la tua automobile. Vai dal meccanico, spendi 2/3 milioni, ed indaga.
            10. di solito, quando si contesta qualkuno,
            lo si deve fare in base a delle prove.uno
            non si dovrebbe inventare delle motivazioni
            a piacimento.Qui veramente ti contraddici con quello che hai scritto in precedenza. Metti in ordine le idee.
          • Anonimo scrive:
            Re: Girare alla larga da XP
            2 bastava vedere quello che ho scritto ieri ....4 lo dici tu. sei tu che devi mirare alla sicurezza del tuo sistema. se non sei certo che quello che dikono gli altri e' falso , non ne sai abbastanza.7 si pero' di quello che non e' windows cosa ne sai? magari pensi di sapere tutto di xp. sono sicuro che non sai se esiste una syscall che permette di creare una callgate. non credo tu sappia cosa e' una callgate.documentati.8 non c'e'. infatti uno puo avere ragione a dire che una cosa non funziona senza sapere i lperche' , e tuttavia azzekkare.si chiama intuizione o malfiducia in crede nel dio denaro.9 io so vedere da me se i miei sistemi sono bukati.se tu non lo sai fare sei un incompetente usa il frullatore non il computer.10 sembra che ni contraddico perche' non hai letto bene, come hai domostrato.non fornisco anche la intelligenza che serve a capire le miwe obiezioni, nelle obiezioni.ce la devi mettere tu.
          • Anonimo scrive:
            Re: Girare alla larga da XP
            - Scritto da: pelukkoOçOE non ti scaldare, dai.Presto i lamerozzi passeranno a Xbox e smetteranno di credersi informatici.E noi potremmo ribeccarci tutti a parlare di tecnicismi su IRC.E se qualcuno rompe WinNuke, anzi Xnuke :)
          • Anonimo scrive:
            Re: Girare alla larga da XP
            8. se chi insulta xp lo fa gratuitamente e' un coglione , ma non vuol dire che le sue parole siano sbagliate.9. ma siete scemi a prendervela con chi vi dice che potreste avere problemi con xp? indagate piuttosto ...vi fa un favore!!!!!!10. di solito, quando si contesta qualkuno, lo si deve fare in base a delle prove.uno non si dovrebbe inventare delle motivazioni a piacimento.2 ????4 Se dico che Linux con il Kernel 2.4.13 non è buono senza dirti che cosa e perchè, la ritieni una affermazione seria ?7 infatti mi sto documentando. Tu stai facendo altrettanto su 2000 o XP ? Documentati.8 forse è più utile azzeccare i numeri del SuperEnalotto.9 Anch'io lo so fare. Siamo in due.10 Le contraddizioni sono state notate da più di una persona. E poi, sono documentate. Se vuoi ti vengo incontro: non sei riuscito ad esprimere il tuo pensiero.
          • Anonimo scrive:
            Re: Girare alla larga da XP
            4. si perche' aspetto di avere ulteriori info prima di scaricarlo.7. si , infatti ieri sono stato l'unico a fare obiezioni a livello di architettura.8.hai fatto una stima? fammela vedere. io commento i dati, non le fantasie .9 .????10. vuol dire solo che c'e' molta gente disattenta.molti di questi hanno contestato la mia grammatika in un sito di informatika.chissa cosa hanno capito del testo.
          • Anonimo scrive:
            Re: Girare alla larga da XP
            4 OK, allora ti dico che Linux con il Kernel 2.4.13 non è buono.7 non le ricordo. Sorry.10 Sto parlando di contenuti.
        • Anonimo scrive:
          Re: Girare alla larga da XP
          - Scritto da: Antibufala
          Sinceramente mi pare che la politica scelta
          da molti di voi consiste nel denigrare chi
          sceglie liberamente Windows considerandolo
          un utente di basso livello e non degni di
          essere chiamato tecnico. Bhe', non e' forse vero nella maggior parte dei casi ? Per stessa ammissione di chi sceglie windows peraltro.
          Io uso Windows e ho iniziato ad usare anche
          Linux perchè mi ritengo un tecnico serio e
          non pongo veti di sorta in base a ideologie
          inutili e dannose.
          Microsoft non va contro questa libertà, ed
          io come tanti ne sono la prova. Siete voi ad
          autocensurarvi per motivi futili. Inoltre,
          con questo atteggiamento, non fate altro che
          fare del male alla comunità Linux, che si
          batte per valorizzare Linux.LA discussione, se portata avanti attraverso argomenti tecnici e' giusta e sacrosanta, perche' uno non dovrebbe confrontare due (o piu' sistemi operativi ?)Il problema e' farlo in modo tecnico parlando di argomentazioni valide; e mi sembra che su questo fronte di solito i difensori di M$ pecchino un po'.
          • Anonimo scrive:
            Re: Girare alla larga da XP


            Sinceramente mi pare che la politica
            scelta

            da molti di voi consiste nel denigrare chi

            sceglie liberamente Windows considerandolo

            un utente di basso livello e non degni di

            essere chiamato tecnico.

            Bhe', non e' forse vero nella maggior parte
            dei casi ? Per stessa ammissione di chi
            sceglie windows peraltro.Devi distinguere l'utente dall'utente tecnico. Il primo è di basso livello in termini di conoscenza informatica qualsiasi sistema tu gli proponga, il secondo invece è qualificato.

            Io uso Windows e ho iniziato ad usare
            anche

            Linux perchè mi ritengo un tecnico serio e

            non pongo veti di sorta in base a
            ideologie

            inutili e dannose.

            Microsoft non va contro questa libertà, ed

            io come tanti ne sono la prova. Siete voi
            ad

            autocensurarvi per motivi futili. Inoltre,

            con questo atteggiamento, non fate altro
            che

            fare del male alla comunità Linux, che si

            batte per valorizzare Linux.

            LA discussione, se portata avanti attraverso
            argomenti tecnici e' giusta e sacrosanta,
            perche' uno non dovrebbe confrontare due (o
            piu' sistemi operativi ?)E' quello che faccio (se leggi.)
            Il problema e' farlo in modo tecnico
            parlando di argomentazioni valide; e mi
            sembra che su questo fronte di solito i
            difensori di M$ pecchino un po'.Pur essendo difensore di alcuni prodotti Microsoft non credo di avere quella pecca.
    • Anonimo scrive:
      Re: Girare alla larga da XP
      Io lo compro oggi. - Scritto da: Pelatone
      Ancora una volta Bill Gates ci riprova e
      promette che il nuovo sistema operativo sarà
      la risoluzione di tutti i problemi. Non la
      si era mai sentita!!!!
      Ma chi gli crede più? E perchè farsi
      schedare a vita dalla sua potentissima
      organizzazione che ti si stringerà addosso
      fino ad renderti schiavo totale. E lui
      intanto diventa sempre più ricco e riesce a
      condizionare i politivi e i tribunali
      americani.
      Meglio girare alla larga da tutti gli XP
      finchè sarà possibile.
      • Anonimo scrive:
        Re: Girare alla larga da XP
        - Scritto da: Ciao Ciao
        Io lo compro oggi. anche io, però il professional!
      • Anonimo scrive:
        Re: Girare alla larga da XP
        si ma a noi cosa ce ne frega? fai solo un dispetto a te stesso ..vorrei fare notare che la gente che parla contro xp non lo fa mika per arricchire qualkuno o per qualke interesse particolare.. purtroppo non si puoà dire lo stesso di chi supporta xp.dire che un sistema non eà buono non e' la stessa cosa che dire che un certo sistema va bene.sono quelli che supportano xp semmai, che dovrebbero moderarsi.a parte che ieri, quando commentavo alcune affermazioni su xp, sono stato contestato quando parlavo in termini generali, ma quando parlavo teknicamente nessuno mi ha contestato.questo vuol dire o che certa gente dice delle menzogne oppure che non sa assolutamente di quello ke parla.alla fine siete sicuramente liberi di fare quello che volete, il problema e' che le vostre scelte condizionano anche le minoranze.quindi le minoranze hano bene il diritto di lamentarsi quanto pare loro giusto.perdipiu' se dicono cose sensate..poi sfortunatamente, essere liberi e possedere un intelletto sufficiente a decidere la cosa giusta(qualunque essa sia) sono cose diverse..sta di fatto che se date un occhio a chi si lamenta di xp, si vede gente con una certa preparazione teknika, mentre chi e' a favore di xp spesso non ha una grande esperienza ne dei sistemi operativi ne dello hw.anzi, mi sembra che la obiezione media sia che microsoft xp e' bello.poi saro io che sbaglio , per carita' .. comunque a me sembra che ci sia un sakko di gente che sostiene delle idee giusto per dare aria ai polmoni... e in genere , da entrambi i lati.senza considerare poi la ignoranza diffusa verso le cose del passato che, diamine, basta andarsele a guardare ...sono scritte.ma per certa gente e' piu' facile ignorare le considerazioni altrui vuoi perche' non si e' competenti eppure si vuole avere lo stesso ragione, vuoi per il godimento della contestazione e di uno squadrismo infantile.sembra di stare allo stadio.sinceramente, visto che nessuno si e' preso la briga di verificare quelle contestazioni teknike a livello di architettura di sistema che ho fatto io ieri, mi sono rotto le palle di sentire discorsi inutili.tanto se una persona e ottusa e non vuole capire, e nemmeno considerare dei fatti e non delle idee, allora e' inutile parlare.non esistono ancora sistemi perfetti o comunque non sono diffusi.ma tra uno che ti vende un prodotto oggettivamente bello e oggettivamente pieno di scelte diskutibili a caro prezzo, e uno gratis !supponiamo! ammesso e non concesso pure con le stesse caratteristiche, uno deve essere scemo per prendere quello a pagamento e con restrizioni di copyright incredibili.questo e' un fatto, perche se si applica alle automobili al pane o ai vestiti, funziona sempre. senza contare che esiste una certa cosa che si chiama wmware ........ se qualcuno avesse problemi al passaggio totale da un sistema all'altro...anzi esagero: io ammetto tranquillamente l'uso di 95 98 o me e anche 2000, perche' essi si sono dimostrati tutto sommato, dei sistemi comodi, compatibili tra loro senza perdere in prestazioni esageratamente, magari piu' verso 95 98.xp e' una altra cosa ... oggettivamente e' una altra cosa .............
        • Anonimo scrive:
          Re: Girare alla larga da XP
          Credo che tu abbia ragione. PErò devi ammettere che se non capisci un cakkio di PC e ti sventagliano davanti l'ipotesi di installarti Linux, scappi e paghi per comprare un Win qualsiasi. XP è esattamente lo "scandalo" che si ripresenta: ricordate le rotture di balle di quando è uscito 98? e 2000? e le varie patch per 2000?
          • Anonimo scrive:
            Re: Girare alla larga da XP
            io credo che bisognerebbe fare vivere in pace le ue filosofie.ma almeno dare la possibilita' di scegliere.io non ho il potere di venire a vcasa tua e farti installare linux.ne vorrei.tuttavia, la microsoft vede un sistema operativo come un prodotto commerciali, la filosofia linuz originariamente puntava a uno strumento socio-informaticamente utile per creare una comunita' di persone libere dalle voglie didenaro delle aziende.uno standard non puo' essere a pagamento, e microsoft deve smettere di essere uno standard. tutto qui.specie se preferisce avere utenti stupidi apposta per vendere di piu'.certo che e' difficile imparare e spesso non si ha il tempo. ma tutto dato tutto cio', vale la pena di continuare a dare carta biancka ad una azienda che si sa non fa mai gli interessi del consumatore, o comunque essi sono messi 4 piani sotto?io non credo.spero che si possa trovare una via do mezzo seria.ma una via di mezzo.che non ci siano crociate ne per linux ne per win.a parte che possedere sistemi diversi gia di per se favorisce la sicurezza ,perche e' molto difficile fare interventi contro la sicurezza polivalenti.basta pero' anche con la ottusita' di dire e fare affermazioni su cose che non si sanno.fortunatamente o sfortunatamente, si puo' dire oggettivamente che l'open source va meglio a livello di bachi dei prodotti copyriggati totalmente.e' un fatto. che poi la semplicita' non sia tenuta in gran conto, e' un altro discorso. alla complessita' pero' ci si puo' adattare, a dei prodotti fatti male sotto copyright si puo' solo sottostare, invece.non si puo migliorare, in quel caso perche' il miglioramento non dipende dall'utente.dalla sua volonta' almeno ..
          • Anonimo scrive:
            Re: Girare alla larga da XP
            BAh per certi versi hai ragione. Io ho un PC che mi sono fatto con le mie manine e ci ho installato Win 98se per giochicchiare un po', win 2000 per lavorare e Mandrake 8 per lavorare e sviluppare qualcosina. Effettivamente non è complicatissimo, certo il file sys è differente così come la gerarchia delle cartelle, però è bellissimo, più di qualsiasi Mac o PC. Il fatto è che per installare alcuni programmi devi conoscere cose che spesso non sono immediate. Io ad esempio sono almeno 2 o 3 mesi che provo a far funzionare il mio collegamento a Internet e non ci riesco. Il modem è configurato correttamente, tenta di prendere la linea e poi nel messaggio di log mi dice che il segnale di linea non è stato rilevato. Se fossi in Win, uno qualsiasi, saprei dove mettere le mani, ma in Linuz non so. Davanti a un problemino come questo io non mollo, ma un utonto normale (con questo non dico che io non sia un utonto! magari non di Win ma in Linux...) disinstalla tutto e formatta la partizione in Fat 32!!!
          • Anonimo scrive:
            Re: Girare alla larga da XP
            hai attaccato la spina? puo' sembrare una stronzata, ma se non hai mai usato un sistema dai la colpa delle cazzate alla tua incompetenza prima che alle banalita'...perche' i casi che conosco sono due: o non esiste il link simbolico (giusto) in dev/modem (ma mandrake lo cosa da sola, in fase di configurazione) oppure non hai attaccato la spina...oppure hai sbagliato in fase di configurazione a impostare il collegamento. hai provato a usare kppp sotto il desktop kde? configura le opzioni del modem come win, piu' o meno. spesso in linux l'errore che si mostra non e' esattamente quello che crea il problema ... a me non e' mai capitato quell'errore, ma le cause possono essere solo queste credo ..
          • Anonimo scrive:
            Re: Girare alla larga da XP
            - Scritto da: Wafer
            BAh per certi versi hai ragione. Io ho un PC
            che mi sono fatto con le mie manine e ci ho
            installato Win 98se per giochicchiare un
            po', win 2000 per lavorare e Mandrake 8 per
            lavorare e sviluppare qualcosina.
            Effettivamente non è complicatissimo, certo
            il file sys è differente così come la
            gerarchia delle cartelle, però è bellissimo,
            più di qualsiasi Mac o PC. Il fatto è che
            per installare alcuni programmi devi
            conoscere cose che spesso non sono
            immediate. Io ad esempio sono almeno 2 o 3
            mesi che provo a far funzionare il mio
            collegamento a Internet e non ci riesco. Il
            modem è configurato correttamente, tenta di
            prendere la linea e poi nel messaggio di log
            mi dice che il segnale di linea non è stato
            rilevato.lo senti comporre ma non rileva la portante? dovresti accertarti di dare il comando X3 prima del DT per essere sicuro che il rilevamento della portante sia tarato su quella italiana... cosa usi per tentare di collegarti? pppd/chat? kppp? wvdial? io ho creato script a manina sotto debian, poi (saperlo prima! :) ho scoperto pppconfig, e su redhat ho voluto provare kppp, nessun problema in nessun caso.
          • Anonimo scrive:
            Re: Girare alla larga da XP
            - Scritto da: KaysiX

            lo senti comporre ma non rileva la portante?pardon, intendevo sganciare, non comporre
    • Anonimo scrive:
      Re: Girare alla larga da XP
      - Scritto da:
      Grazie per avermi risposto, quoto solamente dei punti che vorrei ricommentare o sottolineare.
      Mi riferisco alla pro ma anche in casa
      uno sul pc puo tenere dei dati RISRVATISulla questione "sicurezza" innanzi tutto vorrei farti notare che di base Windows XP ha un firewall che blocca "tutto".Non si possono accettare file attraverso le chat non "integrate alla shell di sistema", non hai una porta aperta...Se il discorso "sicurezza" lo riferisci ad eventuali altre cause (qualcosa che ha a che fare con MS) potrebbe anche andarci la tua segnalazione... altrimenti posso dirti che un utente normale trova un PC totalmente "tappato" in ogni suo buco.
      Si nota ma la noti se lo metti su una cpu
      lenta
      perche' su una cpu veloce fa solo un picco
      d'uso
      invece su una cpu lenta il picco si protrae
      nel tempo sommandosi ai lavori di dopo

      Sarà forse aumentato il requisito minimo
      per

      ciò che riguarda la CPU... ma ho provato
      XPQuesta quotatura un po' distorta per farti notare che appunto ho detto che la CPU richiesta ORA deve essere più "potente"...Ma su un Celeron 300A (testato insieme ad un Duroun 700 e un Ahtlon 1000) XP si è comportato nè più nè meno come Windows 2000.

      con 64Mb di RAM e va esattamente come

      Windows 2000 con 64Mb di RAM.
      si disabilitando grafica servizi vari
      se hai provato la beta
      quando vai in risorse del pc mi dici perche
      legge il floppy ?Questo a me non lo faceva.

      Aggiungi che carica in 1/4 del tempo
      (tranne

      se hai un modem USB... che ti rallenta

      l'avvio)... che gestisce meglio la
      memoria e

      che è piacevole da usare.
      Anche il 2000 carica in 1/4 dii tempo (se
      metti ram tanta almeno 128)Come avevo detto ho fatto "una prova" con 64Mb di RAM.Per il resto i sistemi hanno il primo 256Mb, il secondo 128 e il terzo 512Mb... in tutti e tre i casi Windows XP parte in 1/4 del tempo.
      Ma sto usando ie e di interfaccia di win ne
      vedo poca e quando gioco ancora meno e se
      quardo un dvd non la voglio affato vedereStai usando IE e altri programmi... e al posto di avere una taskbar intasata si raggruppano in un'unico tasto che attraverso un menù scorrevole puoi selezionare. Questa è già un'interessante funzione...

      Io consiglierei l'update a chi ha 98se...
      Dillo a UGO di mettere XP ti legna col pc ci
      gioca solo e fino a che i giochi non
      gireranno in
      2000 xp XP non è 2000.I giochi non partivano con 2000... con XP è un altra storia...
      Ma pensa ad uno che ha rinnovato la rete
      server client e resto che fa spende il 50%
      ancora spora alle spese di un anno prima ?Nessuno ha detto che deve "aggiornare per forza".In ogni caso la configurazione di rete di XP è più semplice e veloce di quella degli altri sistemi MS.
      per velocizzare un os ci vuole poco:
      tantissima ram 512 come minimo
      fai partire l'os lo carichi interamente in
      ram
      e vedi che fila e sul hdd ci salvi i dati
      oppure ti fai un pc con sistemi scsi o raid
      ma in casa ???Ma in casa i nuovi PC hanno come minimo 256Mb...La cosa che fa più rabbia è che moltissimi PC venduti fino a 6 mesi fa erano "truffe" con 64Mb di RAM che andavano stretti anche al OS di allora (Windows ME).Grazie della risposta.- Piersandro Guerrera -http://www.edengames.net
      • Anonimo scrive:
        Re: Girare alla larga da XP

        Sulla questione "sicurezza" innanzi tutto
        vorrei farti notare che di base Windows XP
        ha un firewall che blocca "tutto".ahahahahahhahhahahaahahahahahahhahahahahahcosa vuoi bloccare con microsoft ???ma fatemi il piacere !!!!!!!L'unica cosa positiva di XP, rispetto alle altre versioni esistenti, suppongo sia il prezzo da pagare per portarlo a casa :)))Compratelo subito, me racumandi neh!
        • Anonimo scrive:
          Re: Girare alla larga da XP
          - Scritto da: zippo

          ahahahahahhahhahahaah
          ahahahahahhahahahahah
          cosa vuoi bloccare con microsoft ???
          ma fatemi il piacere !!!!!!!L'ho scritto come "problema" non come "cosa positiva".Non poter ricevere file con ICQ o simili mi sembra una grossa stronzata.- Piersandro Guerrera -http://www.edengames.net
      • Anonimo scrive:
        Re: Girare alla larga da XP
        - Scritto da: PaRRoT

        Sulla questione "sicurezza" innanzi tutto
        vorrei farti notare che di base Windows XP
        ha un firewall che blocca "tutto".
        Non si possono accettare file attraverso le
        chat non "integrate alla shell di sistema",
        non hai una porta aperta...
        Se il discorso "sicurezza" lo riferisci ad
        eventuali altre cause (qualcosa che ha a che
        fare con MS) potrebbe anche andarci la tua
        segnalazione... altrimenti posso dirti che
        un utente normale trova un PC totalmente
        "tappato" in ogni suo buco.
        Una domanda (non polemiche)La gestione del fw e' semplice oppure e' del tipo "tutto o niente"?Ovverossia, l'utente medio che e' pero' abituato a usare porte "anomale" (ICQ ma anche un applet x trading ad esempio) riesce facilmente ad aprire le porte oppure i vari Call Centre risolveranno chiedendo di disabilitare tutto il fw?
        • Anonimo scrive:
          Re: Girare alla larga da XP
          - Scritto da: Dixie

          Una domanda (non polemiche)
          La gestione del fw e' semplice oppure e' del
          tipo "tutto o niente"?
          Ovverossia, l'utente medio che e' pero'
          abituato a usare porte "anomale" (ICQ ma
          anche un applet x trading ad esempio) riesce
          facilmente ad aprire le porte oppure i vari
          Call Centre risolveranno chiedendo di
          disabilitare tutto il fw? Ha delle impostazioni predefinite (Web Server, FTP, Telnet)... per il resto è da configurare a mano.Ricorda questo: Microsoft non doveva inserire all'interno del proprio OS programmi che possano competere con quelli commerciali.Vedi Media Player senza codec DVD.Masterizzatore con poche funzioni.Firewall "limitato".Se ognuno di questi software fosse "completo" ci sarebbe chi si lamenta del monopolio...Ora che sono incompleti accadrà il contrario ;o)
    • Anonimo scrive:
      Re: Girare alla larga da XP

      Ancora una volta Bill Gates ci riprova e
      promette che il nuovo sistema operativo sarà
      la risoluzione di tutti i problemi. Non la
      si era mai sentita!!!!
      Ma chi gli crede più? E perchè farsi
      schedare a vita dalla sua potentissima
      organizzazione che ti si stringerà addosso
      fino ad renderti schiavo totale. E lui
      intanto diventa sempre più ricco e riesce a
      condizionare i politivi e i tribunali
      americani.
      Meglio girare alla larga da tutti gli XP
      finchè sarà possibile.bella ci'...e' un passo avanti.. comunquee molto grande, specialmente per chi viene da 98 e ME.Allora perche' cominciare gia' a tirare merda?Mai sentito le pubblicita' degli elettrodomestici?o degli impinti HI-FI?o di quelli surround?"con l'apparecchio tal dei tali avrete esperienze che nessun uomo ha mai avuto prima".Ecco, quella e' pubblicita'.Serve a fregarti.Una persona intelligente prova e poi decide.O valuta in base alla propria esperienza.Se XP non fara' (o non fa) per te non installarlo.Ma MS puo' fare tutta la pubblicita' che vuole... la paga ci'....Ciao
      • Anonimo scrive:
        Re: Girare alla larga da XP
        - Scritto da: maks
        bella ci'...
        e' un passo avanti.. comunque
        e molto grande, specialmente per chi viene
        da 98 e ME.
        Allora perche' cominciare gia' a tirare
        merda?vedi... e' molto semplice. Nessuno si lamenta del fatto che windows e' presente sul 95% dei desktop del pianeta. Qui ci si lamenta del fatto che se sei nel restante 5% sei 1) trattato peggio di una merda 2) costantemente tagliato fuori 3) costantemente sul rischio di essere tagliato fuori 4) invitato (e prossimamente forzato) ad unirti al restante 95%.Siccome a questo mondo non siamo tutti uguali, e siccome non tutti abbiamo le stesse esigenze e gli stessi gusti, non vedo perche' obbligare la gente ad usare qualcosa che non vuole usare, per di piu' quando questo qualcosa costa, non sai cosa combina a tua insaputa ed e' acquistabile da una sola ditta.Per finire, la tristezza totale e' vedere che una azienda come microsoft, che ogni giorno dimostra la sua arroganza, prepotenza, mancato rispetto degli standard, chiusura di standard pubblici, azioni di imposizione (IE, prossimamente C# e Messenger), e una faccia di bronzo (per non dire di peggio) nel proporre come innovative cose che altri son gia' 20 anni che ci sono arrivati, abbia gente che continua nonostante tutto a sostenerla sia consapevolmente sia inconsapevolmente.Io smettero' di dare addosso a microsoft quando avro' la liberta' di poter potenzialmente accedere a tutte le risorse a cui accede un Windows addicted senza obbligatoriamente avere software microsoft. Questo vuol dire uso di standard aperti e liberamente implementabili.E che non mi si venga a dire "se il formato X e' brevettato fattene uno tuo" che tanto sappiamo tutti che non serve, e che se microsoft vuole (e vuole sicuramente) qualsiasi formato (e/o applicativo) loro vogliano rendere di loro proprieta', lo diventa (compreso html, email e compagnia bella). E' solo questione di reale interesse.
        • Anonimo scrive:
          Re: Girare alla larga da XP
          quel 5% non avra i soldi, ma ha la conoscenza...se non altro, almeno quello...ghghghghg...;-0)

          bella ci'...

          e' un passo avanti.. comunque

          e molto grande, specialmente per chi viene

          da 98 e ME.

          Allora perche' cominciare gia' a tirare

          merda?

          vedi... e' molto semplice. Nessuno si
          lamenta del fatto che windows e' presente
          sul 95% dei desktop del pianeta. Qui ci si
          lamenta del fatto che se sei nel restante 5%
          sei 1) trattato peggio di una merda 2)
          costantemente tagliato fuori 3)
          costantemente sul rischio di essere tagliato
          fuori 4) invitato (e prossimamente forzato)
          ad unirti al restante 95%.

          Siccome a questo mondo non siamo tutti
          uguali, e siccome non tutti abbiamo le
          stesse esigenze e gli stessi gusti, non vedo
          perche' obbligare la gente ad usare qualcosa
          che non vuole usare, per di piu' quando
          questo qualcosa costa, non sai cosa combina
          a tua insaputa ed e' acquistabile da una
          sola ditta.

          Per finire, la tristezza totale e' vedere
          che una azienda come microsoft, che ogni
          giorno dimostra la sua arroganza,
          prepotenza, mancato rispetto degli standard,
          chiusura di standard pubblici, azioni di
          imposizione (IE, prossimamente C# e
          Messenger), e una faccia di bronzo (per non
          dire di peggio) nel proporre come innovative
          cose che altri son gia' 20 anni che ci sono
          arrivati, abbia gente che continua
          nonostante tutto a sostenerla sia
          consapevolmente sia inconsapevolmente.

          Io smettero' di dare addosso a microsoft
          quando avro' la liberta' di poter
          potenzialmente accedere a tutte le risorse a
          cui accede un Windows addicted senza
          obbligatoriamente avere software microsoft.
          Questo vuol dire uso di standard aperti e
          liberamente implementabili.

          E che non mi si venga a dire "se il formato
          X e' brevettato fattene uno tuo" che tanto
          sappiamo tutti che non serve, e che se
          microsoft vuole (e vuole sicuramente)
          qualsiasi formato (e/o applicativo) loro
          vogliano rendere di loro proprieta', lo
          diventa (compreso html, email e compagnia
          bella). E' solo questione di reale
          interesse.
        • Anonimo scrive:
          Re: Girare alla larga da XP

          vedi... e' molto semplice. Nessuno si
          lamenta del fatto che windows e' presente
          sul 95% dei desktop del pianeta. Qui ci si
          lamenta del fatto che se sei nel restante 5%
          sei 1) trattato peggio di una merda 2)
          costantemente tagliato fuori 3)
          costantemente sul rischio di essere tagliato
          fuori 4) invitato (e prossimamente forzato)
          ad unirti al restante 95%.
          Io invece mi sono stancato del fatto che siccome uso ANCHE windows, mi devo sentir dare dell'utonto, della scimmia parlante, dell'amico di bill gates.Il mondo e' bello eprche' vario, diceva qualcuno.A me della varieta' se devo essere onesto importa poco.A me interessa avere gli strumenti che mi permettano di fare il mio lavoro, nella maniera migliore possibile.In determinati ambiti windows e' imbattibile.Certo, non fara' mai da controllore per una centrale atomica... ovvio...Pero', visto che non ho mai impedito a nessuno di fare le sue scelte, mi da fastidio leggere un post "XP statene alla larga".Perche' obbiettivamente, per chi viene da win98 e' il primo contatto con un OS funzionante.Il resto sono chiacchiere.Ciaop.s.: la mia prima distro linux? slack 1l'ultima? debian...non mi faccio problemi a cambiare... ma non do mai niente per scontato...linux non e' meglio di windows (NT e superiori) a prescindere
          • Anonimo scrive:
            Re: Girare alla larga da XP
            - Scritto da: maks

            vedi... e' molto semplice. Nessuno si

            lamenta del fatto che windows e' presente

            sul 95% dei desktop del pianeta. Qui ci si

            lamenta del fatto che se sei nel restante
            5%

            sei 1) trattato peggio di una merda 2)

            costantemente tagliato fuori 3)

            costantemente sul rischio di essere
            tagliato

            fuori 4) invitato (e prossimamente
            forzato)

            ad unirti al restante 95%.



            Io invece mi sono stancato del fatto che
            siccome uso ANCHE windows, mi devo sentir
            dare dell'utonto, della scimmia parlante,
            dell'amico di bill gates.
            Il mondo e' bello eprche' vario, diceva
            qualcuno.gia'... ma a qualcuno la varieta' da' fastidio.
            A me della varieta' se devo essere onesto
            importa poco.a me si'...
            A me interessa avere gli strumenti che mi
            permettano di fare il mio lavoro, nella
            maniera migliore possibile.bene... ma permetti che anche io voglia fare il mio ?
            In determinati ambiti windows e' imbattibile.
            Certo, non fara' mai da controllore per una
            centrale atomica... ovvio...a quanto pare qualcuno lo usava per questo.
            Pero', visto che non ho mai impedito a
            nessuno di fare le sue scelte, mi da
            fastidio leggere un post "XP statene alla
            larga".
            Perche' obbiettivamente, per chi viene da
            win98 e' il primo contatto con un OS
            funzionante.Questo equivale a dire che per 5 anni microsoft ci ha preso per il culo. Mi pare una ragione sufficiente per dargli aria... e invece no. Anzi... nonostante tutto si continua e si persevera a chiedere microsoft.Inoltre.. tu dici un OS funzionante. Ma a quale prezzo ? al prezzo di dover cambiare l'hardware, al prezzo di dover effettuare aggiornamenti software imposti con la forza e non con la reale necessita', al prezzo di vedere standard accertati e comprovati modificati da un'azienda che ha gia' dato dimostrazione di come si comporta. Se per te (e per molti altri) questo non e' importante, bene... ma lo e' per me e per molta altra gente che su linux e l'opensource ci campa, e se permetti, anche se hai usato slackware 1 e debian, non sei rispettoso ne' del libero mercato ne' della libera scelta ne' dell'interesse dell'utente finale, visto che a te la varieta' interessa poco.Ci sono altre soluzioni, e altre idee. E queste idee puntualmente non prendono piede, vengono affossate, inglobate, rinchiuse dall'inquilino di microsoft way n.1 con buona pace di chi su quest'idea poteva sviluppare qualcosa come l'ha sviluppata lui. Se per te questo e' libero mercato e libera possibilita' di creare innovazione...trovami un solo analogo nei prodotti non software che abbia le stesse problematiche del software. I medicinali? Se la bayer brevetta l'aspirina, tu puoi fare ricerca per trovare un altro antiinfiammatorio, ma sei sicuro che un cliente che ieri usava aspirina non si trova a rigettare il tuo farmaco perche' incompatibile con il suo corpo ormai assuefatto all'aspirina.
            Il resto sono chiacchiere.saranno pur chiacchiere.. ma su queste chiacchiere ci girano miliardi, che sono presi dalle mie e dalle tue tasche. Io non voglio trovarmi ad essere incompatibile con il web o con la posta elettronica perche' il nuovo standard microsoft iperfigo e ipercazzuto (per i pubblicitari e le vecchiette) e' solo di microsoft. Internet non e' una vetrina di microsoft e non e' un servizio microsoft.
            linux non e' meglio di windows (NT e
            superiori) a prescindere Noi sappiamo riconoscere le nostre debolezze e lavoriamo tutti i giorni per ottenere un prodotto migliore e piu' performante. Dillo a quelli che hanno acquistato Windows ME (tanto per fare un esempio) se anche la microsoft ha seguito la stessa filosofia.Ad ogni modo... comprate pure XP... tanto tra un anno dovete comperare un nuovo aggiornamento di sicuro (e probabilmente anche un nuovo pc)
    • Anonimo scrive:
      Re: Girare alla larga da XP
      - Scritto da: PaRRoT
      Più che altro dicono di non fidarsi di
      Windows Messenger :o\Chi lo dice?Perchè lo dice?Se è AOL a dirlo allora si che siamo a posto...
      Aggiungi che carica in 1/4 del tempo (tranne
      se hai un modem USB... che ti rallenta
      l'avvio)... che gestisce meglio la memoria e
      che è piacevole da usare.1/4 è un po' esagerato... diciamo il 50% del tempo. :)

      Ma perche devo cambiare un os in cambio di

      un altro he dopo 5 cambiamenti hardware mi

      tocca riattivare a me piace cambiare
      spesso

      parti al pc (di fatti e' aperto come molti

      che conosco) ma quanti cambieranno
      hardware

      spesso come prima ?

      Questa è la cosa che più odio...
      Con questo Microsoft ha tentato di giocare
      l'ultima carta anti-pirateria... come se non
      sapesse che i cracker hanno sempre una
      marcia in più...Mi sembra che 6 cambi hardware ogni 120 giorni siano più che sufficienti... ecchediamine, ma a voi i soldi li regalano per strada?Se si ditemi dove abitate!!!! :)
      CONTRO: il sistema di attivazione,
      l'impossibilità di disinstallare Windows
      Messenger (ti fanno disinstallere IE e non
      WM? la cosa puzza...), il solito problema di
      "incompatibilità" totale con alcuni software
      del passato che ti costringono a cambi di
      versione (vedi Diskeeper, Partition Magic &
      co.)Ok, allora sveliamo un arcano:cercate il file SYSOC.INF sul vostro disco (se ben ricordo è nella cartella INF sotto la cartella WINDOWS.fatene una copia di backup (non si sa mai, se fate casini almeno potete sistemare il tutto)Apritelo col Notepad ed eliminate, da tutte le voci che la presentano, la parola "hide" (lasciando le virgole però).Salvate il file e aprite, dal Pannello di controllo, la voce "Installazione Applicazioni".Fate clic sul pulsante "Installazione componenti di Windows" e aspettate il caricamento della nuova finestra.Cosa vedete? Esatto, ora la finestra contiene le voci per tutti i componenti aggiuntivi (come accadeva con i vari Win9x).PS: funziona anche sotto Win2000PS2: se scorri la lista vedrai che la penultima voce è proprio il Windows Messenger
      L'idea? Costringere all'acquisto del codec
      (dato che MS il codec non poteva metterlo)
      visto che il programma (ora integrato in XP)
      non servirebbe più. Il prezzo è più o meno
      lo stesso...A parte che se ho già PowerDVD non vedo perchè comprare solo il codec.
      Ma sai qual'è la cosa più bella? Che il
      codec è lo stesso di PowerDVD 3.0... e la
      gente che non lo sa cosa fa? Spende altri
      soldi? La soluzione è installare PowerDVD...
      anche se non lo usi ti becchi il codec con
      la versione "non ufficialmente compatibile"
      con XP.La versione che ha ricevuto il logo "Designed for Windows XP" è la stessa versione 3.0, ergo tutti coloro che hanno questa versione hanno un codec completamente compatibile (a tal riguardo esiste una patch del 5 settembre per chi ha la versione 3.0.non_so_quale_build).Parliamo piuttosto della Symantec: chi ha acquistato le Norton Utilities 2001 si attacca, in quanto non pienamente compatibili con XP, perchè hanno deciso di non fornire la patch necessaria (patch di cui esisteva una beta agli inizi della fase beta di Windows XP, poi misteriosamente scomparsa). Ergo, compratevi le Norton 2002... ma pork!
      Io consiglierei l'update a chi ha 98se...
      non a chi a 2000.Io direi anche a chi usa Win2000 in ambito prettamente casalingo...

      (spero che non obblighino a passare a XP

      facendo in modo che certi programmi non

      girino su altri os) ed in questo caso

      lascierei definitivamente windows verso

      altri os

      A questi livelli non sono arrivati...
      Windows 95 si può usare ancora... l'unico
      problema è la non compatibilità con
      l'hardware (AGP/USB in primis) che riduce
      notevolmente l'utilizzo pratico di un PC.Il supporto a Windows 95 inizia ad essere abbandonato adesso (Office XP e IE 6 non si possono installare su Win95).ByeeZeross
      • Anonimo scrive:
        Re: Girare alla larga da XP
        - Scritto da: Zeross
        - Scritto da: PaRRoT

        Più che altro dicono di non fidarsi di

        Windows Messenger :o\

        Chi lo dice?
        Perchè lo dice?
        Se è AOL a dirlo allora si che siamo a
        posto...Ne ho sentito parlare su alcuni NG. Dicono contenga uno spyware.

        Aggiungi che carica in 1/4 del tempo
        (tranne

        se hai un modem USB... che ti rallenta

        l'avvio)... che gestisce meglio la
        memoria e

        che è piacevole da usare.

        1/4 è un po' esagerato... diciamo il 50% del
        tempo. :)Guarda... Windows 2000 + Diskeeper 6 Second Edition avviava in 59-67 secondi.XP RC1 + Diskeeper 6 Second Edition (che non supporta l'NTFS di XP) avviava anche in 23 secondi...Correggendomi potrei dire "quasi 1/3 del tempo".

        Questa è la cosa che più odio...

        Con questo Microsoft ha tentato di giocare

        l'ultima carta anti-pirateria... come se
        non

        sapesse che i cracker hanno sempre una

        marcia in più...

        Mi sembra che 6 cambi hardware ogni 120
        giorni siano più che sufficienti...
        ecchediamine, ma a voi i soldi li regalano
        per strada?
        Se si ditemi dove abitate!!!! :)Non è il "cambio hardware" che mi infastidisce ;o)Ma il fatto di avere un doppio codice.Insomma... io a casa ho 3 PC... una mini rete locale.Tipicamente (anche se non potrei farlo) ho sempre installato su ogni PC (dato che è uso domestico e praticamente li usiamo io e mio fratello) il software partendo da una sola copia del prodotto.Ora devo acquistare 3 Windows XP se volessi installarli?O aspettare 120 giorni tra un'installazione e l'altra? :o)
        Ok, allora sveliamo un arcano:
        [CUT]
        PS: funziona anche sotto Win2000

        PS2: se scorri la lista vedrai che la
        penultima voce è proprio il Windows
        MessengerBuono a sapersi :o)
        A parte che se ho già PowerDVD non vedo
        perchè comprare solo il codec.Chi come te "lo sa"... ma chi non lo sa?Un utente medio potrebbe non venirlo mai a sapere (dato che vede PowerDVD SE "certificato per XP").Sai anche quanto spesso i rivenditori siano un po' "cattivelli" e pensino al loro tornaconto piuttosto che alla "sincerità" con il cliente.Qui sottolineo che è una cosa "che capita" non che tutti i rivenditori siano così.
        La versione che ha ricevuto il logo
        "Designed for Windows XP" è la stessa
        versione 3.0, ergo tutti coloro che hanno
        questa versione hanno un codec completamente
        compatibile (a tal riguardo esiste una patch
        del 5 settembre per chi ha la versione
        3.0.non_so_quale_build).Però mettiti sempre nei panni dell'utente medio che queste cose non le sa ;o)
        Parliamo piuttosto della Symantec: chi ha
        acquistato le Norton Utilities 2001 si
        attacca, in quanto non pienamente
        compatibili con XP, perchè hanno deciso di
        non fornire la patch necessaria (patch di
        cui esisteva una beta agli inizi della fase
        beta di Windows XP, poi misteriosamente
        scomparsa). Ergo, compratevi le Norton
        2002... ma pork!Non puoi mettere in mezzo una società che ogni hanno ti fa un software uguale al precedente che aggiunge una sola funzionalità ;o(
        Io direi anche a chi usa Win2000 in ambito
        prettamente casalingo...Ma forse non c'è la stessa "possibile fretta" di chi passa da 9x a XP.Aggiornare si... ma forse non subito.- Piersandro Guerrera -http://www.edengames.net
    • Anonimo scrive:
      Re: Girare alla larga da XP
      PaRRoT?? eheheheh, allora sei quello a cui ho rotto un paio di volte le scatole nel canale #winxp :P (in chat sono SpEEdBaLL)
Chiudi i commenti