Microsoft Edge, presto con estensioni a mezzo Store

Redmond fornisce una anteprima del modello di estensioni del browser Edge, una funzionalità attesa da tempo e focalizzata sulla sicurezza prima di tutto. Le estensioni saranno trattate come app da scaricare dallo Store di Windows 10

Roma – Microsoft ha promesso da tempo l’aggiunta delle estensioni a Edge, il browser di nuova generazione esclusivo di Windows 10 che sacrifica la retrocompatibilità a vantaggio (almeno in teoria ) di sicurezza e performance superiori. Nell’ultima build per Insider dell’OS, il nuovo modello di estensioni del browser fa finalmente capolino .

La roadmap di Edge include da sempre l’implementazione della funzionalità per gli add-on, spiega Redmond, ma gli utenti dovranno necessariamente aspettare la maturazione della tecnologia mentre gli sviluppatori della corporation si assicurano che le estensioni non rappresentino un rischio di sicurezza aggiuntiva come spesso capita con i browser della concorrenza.

La preview sperimentale della versione “estensibile” di Edge include tre diversi add-on , ovverosia Microsoft Translator, Reddit Enhancement Suite e Mouse Gestures: al momento l’installazione delle estensioni va eseguita con download manuale , mentre per il futuro Microsoft garantisce di distribuire le estensioni attraverso lo Store di app “universali” di Windows 10.

Microsoft assicura infine di voler collaborare fattivamente con il Browser Extension Community Group del World Wide Web Consortium (W3C), ennesimo gruppo di lavoro dell’organizzazione che governa a standardizzazione delle tecnologie del Web, che vuole realizzare una API comune a tutti i browser per la creazione di add-on ed estensioni.

Alfonso Maruccia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

Chiudi i commenti