Microsoft modifica Internet Explorer

Il browser dell'azienda verrà adattato in modo tale da non violare i brevetti di Eolas alla quale dovrà comunque versare 520 milioni di dollari. Esteso di nove mesi, inoltre, il supporto alla Java Virtual Machine


Roma – A partire dal prossimo anno, tutte le nuove release di Internet Explorer saranno modificate per evitare qualsiasi violazione del brevetto Eolas sui plug-in e gli applet. Le modifiche sono una conseguenza del procedimento legale con cui Eolas è riuscita a far valere i propri brevetti e persino a farsi assegnare 520 milioni di dollari da Microsoft.

Le modifiche che verranno apportate al browser complicheranno la vita a webmaster ed utenti. I primi, infatti, dovranno modificare i propri siti se vorranno consentire agli utenti internet dotati del browser Microsoft di far partire in automatico gli applet previsti dal sito. I secondi, invece, dovranno avviarli manualmente, una funzionalità, questa, che potrebbe in realtà non dispiacere ai tanti preoccupati dai problemi di sicurezza della navigazione web.

Le implicazioni sono molteplici, al punto che la stessa Microsoft, come anche Apple o RealPlayer , stanno iniziando a muoversi per dare indicazioni ai webmaster affinché possano offrire i servizi web che già offrono allo stesso modo, ma aggirando i brevetti di Eolas. Tutte le informazioni Microsoft per gli sviluppatori web sono disponibili su questa sezione del sito dell’azienda: http://msdn.microsoft.com/ieupdate/default.asp .

Va detto che Eolas, i cui brevetti sono derivati dalle ricerche dell’Università della California che ha ceduto all’azienda i diritti di sfruttamento delle tecnologie, si sta guadagnando numerosi “nemici”. Pochi giorni fa il World Wide Web Consortium ha dato vita ad una Commissione che dovrà studiare un modo per impedire che i brevetti Eolas si traducano in una riduzione delle potenzialità del web e dell’HTML .

Al di fuori della questione Eolas, inoltre, Microsoft ha confermato l’estensione del supporto sulle proprie piattaforme della Java Virtual Machine. L’azienda ha dichiarato che la VM sarà supportata fino a settembre 2004 , una mossa per facilitare la vita agli utenti che, dopo la lunga querelle che ha opposto Microsoft a Sun Microsystems, devono rimpiazzare la VM con altro software.

Ma se Sun e Microsoft sono giunti ad un accordo che compone la battaglia legale e consente ad entrambe di procedere, per gli utenti la questione è meno semplice. Per questo Microsoft ha messo in piedi una sezione dedicata all’abbandono della Java VM . Anche i webmaster i cui siti hanno supportato la Java VM dovranno aggiornarli per evitare potenziali problemi di compatibilità.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    "...che schiava di Roma Iddio la creò"
    ...povera Italia, ce lo avevano già preannunciato i nostri avi nell'inno nazionale! :( :( :( UfK
  • Anonimo scrive:
    Basterebbero 3K stabili di banda!!!!!!
    Altro che adsl.....
  • Anonimo scrive:
    perfetto!
    "Gli interventi si concentreranno in particolare su 210 "agglomerati industriali" e città con più di 50mila abitanti fin qui trascurate dalla digital revolution"Suppongo che: dato che il mio paese si trova al nord (vogliono incentivare il meridione), dato che ha meno di 10000 abitanti, dato che i paesi vicini sono tutti coperti tranne il mio (quindi chi gliela fa fare a venire pure qui? :@ ).. dato che ne avrei bisogno più di molta gente che tutt'ora la sta usando senza nemmeno sapere cosa sta scaricando: ma chi se ne frega? :@L'ADSL, qui, arriverà nel 2005/2006, queste sono le mie più rosee aspettative (ma ormai ho definitivamente perso la speranza). :@ :@ :@Tra l'altro, l'espansione della copertura ADSL riprenderà dal 2004, quindi fino a fine 2003, non si farà più niente.Ah, dimenticavo: ovviamente, col wireless (o altre eventuali tecnologie) potrebbero risolvere, in parte, la mancata copertura ADSL, ma altrettanto OVVIAMENTE, tali tecnologie verrebbero/verranno implementate nelle zone in cui la banda larga c'è già: che astuzia...che geni. Complimentoni. :@
  • Anonimo scrive:
    E basta con sto meridione.
    E vabbhe! magari qualche meridionale che ci stava gia' sulle scatole a noi qui al Sud sara' finito al Nord a far danni.Ma abbiate il coraggio di prendere quello e sputarli in un occhio, e' da vigliacchi venire qui, coperti dall'anonimato, ad insultare tutto un popolo e magari non avere il coraggio di dire in faccia a quella persona cio' che pensiamo.Io sono razzista verso i maleducati e straffottenti da qualunque parte del modo o cultura provengano.
    • Anonimo scrive:
      Re: E basta con sto meridione.
      Non ho capito un ' h
      • Anonimo scrive:
        Re: E basta con sto meridione.
        - Scritto da: Anonimo
        Non ho capito un ' hA me sembra chiaro prova a rileggerlo.Credo che la morale sia: se ti sta sulle scatole qualcuno vaglielo a dire in faccia invece di cercare "comode" rivalse.o no? :-|
  • Anonimo scrive:
    se calassero i prezzi magari...
    se calasseroi prezzi magari non sarebbe male e se poi nonti facessero aspettare 3 mesi x una attivazione sarebbe ancor ameglio
  • Anonimo scrive:
    La banda larga non serve a niente!
    Scusate il paradosso ma se è servito a farvi cliccare... pensateci un attimo...il 99% delle imprese di qualunque tipo esse siano può effettuare salto tecnologico fondamentale passando ad una connettività di tipo permanente. ADSL ? molto spesso più che sufficiente. HDSL a 2 Mbit per la maggior parte delle medieimprese ... CDN per le applicazioni critiche. Se poi vogliamo far passare per sviluppo del territorio la possibilità di vedere Sky sul Pc o lo scambiarci film in DivX .. ok.. Ma io non sono d'accordo. Occorre investire in: Connettività Permanente Dsl Connettività Wi-Fi FormazioneRicercaInnovazione
    • Anonimo scrive:
      Vero
      Finalmente qualcuno lo dice.!!!!!!! non fanno altro che prenderci per il ... con questa storia.. perchè nell'incultura scientifico-informatica che regna sovrana nel nostro paese, l'unica misura demagogica che riescono a concepire è questa? Bene, dott. Stanca... i Napoletani Disoccupati saranno felici di navigare tutto il giorno.
    • Anonimo scrive:
      Re: La banda larga non serve a niente!
      Occorre abbassare i prezzi astronomici delle connessioni a larga banda.
  • Anonimo scrive:
    Decisioni governative
    Fra il credo del goveno ed il credere al governo ce ne corre. Queste, a mio avviso, sono notizie da filtrare a colino fitto. Qualsiasi sia il governo, naturalmente. Balle d'autore, diffuse per dovere di cronaca, Giba34
  • Anonimo scrive:
    Cirtare le fonti
    Ragazi quando parlate di offerte più economiche all'estero citate le fonti, date un url altrimenti i vostri discorsi sono aria fritta, oppure lucci grandi come quelli che pescava mio nonno!Se vi dicessi che ho visto un offerta ADSL che ti pagano per prenderla ci credete?
    • maxloi scrive:
      Re: Cirtare le fonti
      no, anche tu ti sei dimenticato di inserire il link relativo a questa offerta.Max
    • Anonimo scrive:
      Re: Cirtare le fonti

      Se vi dicessi che ho visto un offerta ADSL
      che ti pagano per prenderla ci credete?Dove? dove?A proposito...per prendera dove? :| in quel posto?
  • Anonimo scrive:
    Meridione: prima impari a parlare
    Il sud italia dovrebbe prima di tutto imparare ad esprimersi, avere basi culturali solide, soprattutto in campo informatico e scientifico.La maggior parte della gente non sa neppure cos'è internet o un computer.
    • Anonimo scrive:
      Re: Meridione: prima impari a parlare
      Ma vai a cacare leghista di 'sta minchia!
      • Anonimo scrive:
        Re: Meridione: prima impari a parlare
        - Scritto da: Anonimo
        Ma vai a cacare leghista di 'sta minchia!VA A LAURA' TERUN ....
    • maxloi scrive:
      Re: Meridione: prima impari a parlare
      Peccato che le maggiori menti informatiche in questo periodo provengano proprio dal sud... Max
      • Anonimo scrive:
        Re: Meridione: prima impari a parlare
        - Scritto da: maxloi
        Peccato che le maggiori menti informatiche
        in questo periodo provengano proprio dal
        sud...

        MaxE' vero!Anche gaurdando le statistiche dei laureati da Nord a Sud vanno da un misero 10%, rapporto tra iscritti e laureati, al Nord fino ad un ben 95% nel profondo Sud.Un mio amico che non riusciva a superare nemmeno un esame qui a Milano, si e' trasferito al Sud e si e' laureato in tempi record... Si vede che l'aria di mare stimola l'intelligenza :-|
    • Anonimo scrive:
      Re: Meridione: prima impari a parlare
      - Scritto da: Anonimo
      Il sud italia dovrebbe prima di tutto
      imparare ad esprimersi, avere basi culturali
      solide, soprattutto in campo informatico e
      scientifico.

      La maggior parte della gente non sa neppure
      cos'è internet o un computer.
      ----

      Ciao, per tua informazione ho lavorato in un call-center per un provider internet e ho gestito ( sia da commerciale che da tecnico ) chiamate da tutta Italia.Rispondendoti in maniera civile ti dico che sono tutte fesserie, anzi direi che e' il contrario. Ci sono bergamaschi, veneti, piemontesi che appena gli chiedi cosa e' il sistema operativo ti rispondono che loro non sono tecnico e non ci dobbiamo permettere di fare domande cosi complesse (!!!!!)Se poi preferisci la risposta meno politicamente corretta ti potrei dire: ma va ca***e co****ne padano...Ah tra l'altro sono un orgoglioso Meridionale, e vivo in una regione in cui Internet e' nata e cresciuta ( ti dicono niente le parole VOL e Tiscali )...Ciao, grazie per avermi dimostrato l'ignoranza che vi viene inculcata nel punto piu' alto del corpo umano e che spesso funziona come il punto piu' buio del corpo umano....
      • Anonimo scrive:
        Re: Meridione: prima impari a parlare
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        Il sud italia dovrebbe prima di tutto

        imparare ad esprimersi, avere basi
        culturali

        solide, soprattutto in campo informatico e

        scientifico.



        La maggior parte della gente non sa
        neppure

        cos'è internet o un computer.

        Non capisco perche' la gente perda tempo a rispondere a queste trollate.
        Ci sono bergamaschi, veneti,
        piemontesi che appena gli chiedi cosa e' il
        sistema operativo ti rispondono che loro non
        sono tecnico e non ci dobbiamo permettere di
        fare domande cosi complesse (!!!!!)E la grammatica che fine ha fatto, cosi' non fai altro che avvalorare la tesi del primo post.
        Se poi preferisci la risposta meno
        politicamente corretta ti potrei dire: ma va
        ca***e co****ne padano...Sarai mica razzista?
        Ah tra l'altro sono un orgoglioso
        Meridionale, e vivo in una regione in cui
        Internet e' nata e cresciuta ( ti dicono
        niente le parole VOL e Tiscali )...vol e tiscali hanno poco a che fare con la nascita di Internet in Italia, avvenuta ben prima della loro nascita.
        • Anonimo scrive:
          Re: Meridione: prima impari a parlare

          Non capisco perche' la gente perda tempo a
          rispondere a queste trollate.----

          odio le persone come l'autore del post e non perdo occasione per rispondergli a tono....
          E la grammatica che fine ha fatto, cosi' non
          fai altro che avvalorare la tesi del primo
          post.----

          Purtroppo andavo di fretta....
          Sarai mica razzista?----

          Assolutamente no....

          Ah tra l'altro sono un orgoglioso

          Meridionale, e vivo in una regione in cui

          Internet e' nata e cresciuta ( ti dicono

          niente le parole VOL e Tiscali )...

          vol e tiscali hanno poco a che fare con la
          nascita di Internet in Italia, avvenuta ben
          prima della loro nascita.----

          ok per la nascita, ma per lo svezzamento e la crescita non ci sono dubbi...
  • Anonimo scrive:
    E il ponte sullo stretto di Messina?
    Non se ne parla piu'?Forse perche' poi occorre realizzarlo d'avvero? Se non lo fai magari qualcuno se ne accorge?Invece la larga banda e' piu' facile che rimanga un concetto astratto ben pagato ma mooooto astratto.?
  • Anonimo scrive:
    Ma l'ADSL di PI?
    Ciao a tutti, volevo chiedere che fine ha fatto l'offerta ADSL di PI+? Lo so che la vidi molto tempo fa, ma è sparita senza che mi si accorto.Non ne posso più delle offerte di queste aziende "famose", voglio una banda larga DECENTE e con un supporto tecnico DECENTE.Inoltre vorrei aggiungere che non solo in Canada la banda larga costa meno, ma anche in Slovenia.
  • Anonimo scrive:
    ma a me che ce l'ho non mi danno niente?
    quindi io mi sono fatto il mazzo a tirar fuori quattrini prima ... adesso che c'è il magna-magna non possoa vere dei rimborsi pure io?porcapaletta!
  • Anonimo scrive:
    Coi soldi che buttiamo per Alice...
    ...Tronchetti Provera se ne va in barca con Afef.Rifletteteci!
  • Anonimo scrive:
    Anche se la banda larga c'è costa tanto
    Finché le tariffe flat resteranno nell'ordine dei 35 euro/mese la banda larga non si diffonderà mai, resterà riservata a chi la deve usare per lavoro e si ripaga le spese o a chi ha l'hobby del computer (o dello scaricamento di mp3 e divX) e per questo hobby è disposto a pagare 35 euro/mese (peraltro per una connessione scadente come le varie Alice ecc.)Il mio sogno è una serie di offerte che abbiano tariffe a scalare con la banda minima garantita. Ad esempio una tariffa economica con banda da 32 KB/s *garantiti* e tariffa flat intorno ai 10 euro/mese sarebbe l'ideale per far collegare ad internet anche la zia, la nonna ecc. che magari vogliono solo navigare velocemente e non sono interessate al peer-to-peer ecc.
    • ldsandon scrive:
      Re: Anche se la banda larga c'è costa tanto
      E sì, 35 euro sono tanti... altrimenti come fai a pagarti la discoteca, il ristorante, lo stadio, la ricarica del cellulare, il cellulare nuovo, il parrucchiere per i colpi di sole, la manicure, la lampada abbrozzante, la schedina del superenalotto, ecc. ecc?C'è chi butta via soldi in "idiozie" assortite e poi si lamenta se l'ADSL non la danno via ancora gratis. Mah!
      • Anonimo scrive:
        Re: Anche se la banda larga c'è costa tanto
        - Scritto da: ldsandon
        E sì, 35 euro sono tanti... altrimenti come
        fai a pagarti la discoteca, il ristorante,
        lo stadio, la ricarica del cellulare, il
        cellulare nuovo, il parrucchiere per i colpi
        di sole, la manicure, la lampada
        abbrozzante, la schedina del superenalotto,
        ecc. ecc?Io non faccio nulla di tutto questo, ciò nonostante 35 euri mi sembrano comunque tanti, tenuto conto che potrei usare la connessione solo alla sera e nei weekend, perché di giorno lavoro (non ho la paghetta di papà).Anche se non era tua intenzione hai comunque detto una cosa giusta: la banda larga adesso come adesso è un "lusso", al pari della discoteca o dello stadio. Per questo ancora non si diffonde.
        • maxloi scrive:
          Re: Anche se la banda larga c'è costa tanto
          Guarda che ci sono anche le tariffe FLAT... se non ricordo male ho visto offerte a partire da 6 euro al mese... Poi ovviamente "paghi la telefonata", o, insomma, a consumo... Max
          • Anonimo scrive:
            Re: Anche se la banda larga c'è costa tanto
            - Scritto da: maxloi
            Guarda che ci sono anche le tariffe FLAT...
            se non ricordo male ho visto offerte a
            partire da 6 euro al mese...
            Poi ovviamente "paghi la telefonata", o,
            insomma, a consumo... O è flat è a consumo, per definizione.Quello che dici tu non è una tariffa flat, è un canone, a cui poi devi appunto aggiungere il consumo, che è molto costoso. Banda larga a consumo è un controsenso, meglio allora usare il modem analogico.
    • Anonimo scrive:
      Re: Anche se la banda larga c'è costa tanto
      La banda larga è un servizio e gli italiani sono notoriamente restii a pagare il servizio.Pagano le bollette malvolentieri, sull'autobus timbrano quando sale il controllore, molti non pagano il canone TV, pochi pagano le pay-tv (i più le scrocca(va)no), il software lo rubano sistematicamente, taroccano pure CD musicali etc... etc...Più il bene è immateriale meno la gente è disposta a pagare.Non è l'adsl ad essere un lusso, solo che all'auto non sappiamo rinunciare, alle cene fuori nemmeno.4-5 ? per una birra media sono normali, e 35 per una connessione flat adsl sono troppi?
      • Anonimo scrive:
        Re: Anche se la banda larga c'è costa tanto
        - Scritto da: Anonimo
        4-5 ? per una birra media sono normali, e 35
        per una connessione flat adsl sono troppi?Forse voi siete tutti ragazzi che con la paghetta di papà possono scegliere se uscire con la compa e prendere la birra media oppure risparmiare per l'ADSL.Per una famiglia con bambini e mutuo da pagare però vi assicuro che 35*12 = 420 euro/anno non sono pochi.La banda larga dovrebbe essere un servizio accessibile a tutti anche come costi, e al momento non lo e'.P.S.: la qualità dell'ADSL che si ottiene ora pagando i profumati 35 euro è pessima, ma contenti voi...
        • maxloi scrive:
          Re: Anche se la banda larga c'è costa tanto
          Ancora una volta mi sento di contraddirti... Molti provider danno dei servizi discretamente validi (ovviamente, ci sono anche dei "momenti" di intenso traffico o di problematiche tecniche, ma i problemi li hanno tutti, nessuno escluso, azienda o privato... oppure tu sei sempre stato puntuale ad un appuntamento, non ti sei mai ammalato "disertando" il lavoro, etc...?)Personalmente ho l'ADSL da un mesetto (con un provider che detesto, ma era il più veloce nell'attivazione) e, fatta eccezione per alcuni periodi, mi trovo abbastanza bene.Non so perchè parli così, magari hai avuto esperienze negative dovute a chissà cosa... Max
          • Anonimo scrive:
            Re: Anche se la banda larga c'è costa tanto
            - Scritto da: maxloi
            Ancora una volta mi sento di contraddirti...
            Molti provider danno dei servizi
            discretamente validi (ovviamente, ci sono
            anche dei "momenti" di intenso traffico o di
            problematiche tecniche, ma i problemi li
            hanno tutti, nessuno escluso, azienda o
            privato... oppure tu sei sempre stato
            puntuale ad un appuntamento, non ti sei mai
            ammalato "disertando" il lavoro, etc...?)
            Personalmente ho l'ADSL da un mesetto (con
            un provider che detesto, ma era il più
            veloce nell'attivazione) e, fatta eccezione
            per alcuni periodi, mi trovo abbastanza
            bene.
            Non so perchè parli così, magari hai avuto
            esperienze negative dovute a chissà cosa... Se leggi spesso PI noterai che molta gente si lamenta.Sei ancora al primo mese di ASDL, nel periodo in cui puoi ancora fare la rescissione del contratto. Vedrai dopo...
          • Anonimo scrive:
            Re: Anche se la banda larga c'è costa ta
            - Scritto da: maxloi
            Personalmente ho l'ADSL da un mesetto (con
            un provider che detesto, ma era il più
            veloce nell'attivazione) e, fatta eccezione
            per alcuni periodi, mi trovo abbastanza
            bene.

            Maxinfatti, di solito, i problemi arrivano dopo 2 o 3 mesi......auguri
    • Anonimo scrive:
      Re: Anche se la banda larga c'è costa tanto
      questi discorsi mi fanno imbestialire.Io sono COSTRETTO a pagare 60 euro al mese per una flat con modem analogico 56k. Pensaci due volte prima di rifare un pensiero del genere.
  • Anonimo scrive:
    Ecco un nuovo spot...
    Visto che le elezioni si avvicinano, riecco puntuali gli spot del berlusca:- Più pensioni per tutti !- Piu banda per tutti !- Più ampere per tutti (con questo il berlusca promette anche un paio di chili di scorie radioattive per ogni famiglia, da custodire gelosamente in giardino, o al peggio, in un vaso sul balcone)Populismo per populismo a quando "più gnocca per tutti" ?
    • Anonimo scrive:
      Re: Ecco un nuovo spot...
      le elezioni sono nel 2006... non siamo in america che le fanno nel 2004 ... cmq fino ad ora questo governo di finanziamenti ne ha dati ... senza contare la legge tremonti che ha consentito di investire in tecnologia e non solo in veicoli o strutture (per chi non sa come funziona la tremonti: "se spendi per comprare mezzi produttivi per l'azienda te li scarichi dalle tasse" ... la parte piu bella di questa legge è che se io compro qualcosa vuol dire che c'è qualcuno che produce e cosi non solo la fabbrica dove compro ha pu vendite ma si genera anche un mercado dell'indotto) ... per quanto riguarda l'elettricità ... mi spiegate cosa c'entra il governo?.. cos'è colpa del berlusca anche il black out?!?!?! ma vi rendete conto che in italia le ultime infrattrutture decenti le ha fatte il duce??? ferrovie, sanità, inps, imposizione della scuola dell'obbligo ecc... sono 50 anni che i governi a parte dire che i fascisti sono cattivi non fanno niente!!! ... poi succedono i disastri con ferrovie e elettricità e alla fine chi ci va in mezzo è l'ultimo che passa di li... forse sarebbe meglio farsi un bell'esamino di coscienza e valutare cosa ha fatto il nostro partito... e soprattutto se cio che ha fatto è giusto
      • Anonimo scrive:
        Re: Ecco un nuovo spot...
        E' inutile che cerchi di spiegare...qualunque cosa per loro ' uno spot....che vuoi farci sono abituati all'immobilismo della sinistra.
        • Anonimo scrive:
          Re: Ecco un nuovo spot...
          - Scritto da: Anonimo
          E' inutile che cerchi di
          spiegare...qualunque cosa per loro ' uno
          spot....che vuoi farci sono abituati
          all'immobilismo della sinistra.A volte si dice che è meglio tacere che dire corbellerie ...In questo caso è meglio fare nulla che fare cazzate .... in primis il ponte sullo stretto di Messina che l'opera più inutile della storia delle costruzioni.......
          • Anonimo scrive:
            Re: Ecco un nuovo spot...
            - Scritto da: Anonimo
            in primis il ponte sullo
            stretto di Messina che l'opera più inutile
            della storia delle costruzioni.......Inutile, come ti permetti ?Il ponte porterà un sacco di benefici.....soprattutto agli "amici degli amici"....'baciamo le mani !
        • Anonimo scrive:
          Re: Ecco un nuovo spot...
          Certo, se paragonate alle dichiarazioni ad effetto del Cavaliere, tipo "più lavoro per tutti", "un milione di pensione a tutti", etc, etc. le cose concrete fatte in passato (che so, la riduzione del debito pubblico e dell'inflazione operata da Ciampi quando era ministro dell'economia, cosa che ci ha permesso di essere accettati nell'unione monetaria europea) sono solo delle mere azioni di routine. E che dire dell'abolizione dei ticket sanitari ?Invece adesso il debito pubblico è di nuovo alle stelle, ritorneranno i ticket perchè saranno tagliati gli stanziamenti alle regioni per la sanità, i Comuni aumenteranno di nuovo ICI e TARSU perchè il governo tanto per cambiare ha tagliato gli stanziamenti agli enti locali, la riforma delle pensioni fatta in passato non basta più e l'inflazione aumenta.Senza contare che, a causa delle dichiarazioni folli del capo del Governo, all'estero ci pigliano per il culo anche i giornali di destra tipo "le figaro", "l'economist", "WSJ" e "FT" !!!(quando lo capirà che in inglese le sue "battute" passano per cose serie ?).Ah, per inciso non è stata colpa del governo se c'è stato il blackout, ma sarà colpa del governo se con la scusa del blackout ci metteranno di nuovo una decina di centrali nucleari sotto casa (in barba ai risultati di un certo referendum)....
          • Anonimo scrive:
            Re: Ecco un nuovo spot...


            Ah, per inciso non è stata colpa del governo
            se c'è stato il blackout, ma sarà colpa del
            governo se con la scusa del blackout ci
            metteranno di nuovo una decina di centrali
            nucleari sotto casa (in barba ai risultati
            di un certo referendum)....Chiedere un parere di questa importanza l'anno dopo a Chernobyl(l'unico grande incidente) alla casalinga di Voghera fu una cazzata ..... sarebbe ora di rimediare a questo errore......
          • maxloi scrive:
            Re: Ecco un nuovo spot...

            La via nucleare alla produzione di energia è
            stata un fallimento e pure di quelli costosi
            !
            Perchè non investire i soliti soldi nella
            costruzione di centrali che usano fonti
            rinnovabili (vento, sole, geotermia), perchè
            tutto questo insistere sul nucleare ?Sono stati investiti 1000 miliardi di vecchie lire qualche hanno fa. Hanno realizzato "centrali" che, in totale, producono 1 misero Gigawatt. Considerando che l'italia ne importa 6000 dall'estero, fai un calcolo di quanti soldi ci vorrebbero per soddisfare il nostro fabbisogno energetico rivolgendoci alle "fonti alternative"... Max
          • Anonimo scrive:
            Re: Ecco un nuovo spot...
            - Scritto da: maxloi
            Sono stati investiti 1000 miliardi di
            vecchie lire qualche hanno fa. Hanno
            realizzato "centrali" che, in totale,
            producono 1 misero Gigawatt. Considerando
            che l'italia ne importa 6000 dall'estero,
            fai un calcolo di quanti soldi ci vorrebbero
            per soddisfare il nostro fabbisogno
            energetico rivolgendoci alle "fonti
            alternative"...

            MaxA parte che dovresti argomantare le tue affermazioni citandone le fonti.....E quanto costa una centrale nucleare ?(ma non solo di costruzione, metti insieme anche gestione, manutenzione, sicurezza, smaltimento delle scorie)
          • Anonimo scrive:
            Re: Ecco un nuovo spot...

            Ah, per inciso non è stata colpa del governo
            se c'è stato il blackout, ma sarà colpa del
            governo se con la scusa del blackout ci
            metteranno di nuovo una decina di centrali
            nucleari sotto casa (in barba ai risultati
            di un certo referendum)....eggia', si vede che tu abiti al centro italia, sugli appennini..e non ti sei accorto che siamo circondati da paesi che utlizzano il nucleare per produrre (anche) l'energia elettrica che acquistiamo. Ad ogni modo, se la cosa puo' farti felice, e' difficile che nel prossimo futuro vengano costruite centrali elettriche nucleari tradizionali, dato il loro alto costo iniziale ammortizzabile solo nel corso di anni..ciau
      • Anonimo scrive:
        Re: Ecco un nuovo spot...
        - Scritto da: Anonimo
        le elezioni sono nel 2006... non siamo in
        america che le fanno nel 2004 ... cmq fino
        ad ora questo governo di finanziamenti ne ha
        dati ... senza contare la legge tremonti che
        ha consentito di investire in tecnologia e
        non solo in veicoli o strutture (per chi non
        sa come funziona la tremonti: "se spendi per
        comprare mezzi produttivi per l'azienda te
        li scarichi dalle tasse" ... la parte piu
        bella di questa legge è che se io compro
        qualcosa vuol dire che c'è qualcuno che
        produce e cosi non solo la fabbrica dove
        compro ha pu vendite ma si genera anche un
        mercado dell'indotto) ... per quanto
        riguarda l'elettricità ... mi spiegate cosa
        c'entra il governo?.. cos'è colpa del
        berlusca anche il black out?!?!?! ma vi
        rendete conto che in italia le ultime
        infrattrutture decenti le ha fatte il
        duce??? ferrovie, sanità, inps, imposizione
        della scuola dell'obbligo ecc... sono 50
        anni che i governi a parte dire che i
        fascisti sono cattivi non fanno niente!!!
        ... poi succedono i disastri con ferrovie e
        elettricità e alla fine chi ci va in mezzo è
        l'ultimo che passa di li... forse sarebbe
        meglio farsi un bell'esamino di coscienza e
        valutare cosa ha fatto il nostro partito...
        e soprattutto se cio che ha fatto è giustoCome hai ragione! Hai dimenticato quella che i treni arrivavano in orario .... Roma - Mauthausen solo 2 minuti di ritardo ... che belle vacanze.... molti hanno preferito rimanere là.
        • Anonimo scrive:
          Re: Ecco un nuovo spot...
          - Scritto da: Anonimo
          E tu invece? Rileggiti la storia prima di
          sparare menzogne pregiudiziali. Le
          Come si vede che per i comunisti è normale
          riscrivere la storia! E poi parlate di
          democrazia! Ehehpurtroppo le tue parole non ti fanno molto onore. Il contrario di fascista per la gente come me è uomo libero, non comunista. Il problema gravissimo è che Berlusconi è riuscito a far leva sull'ignoranza popolare per riportare in Italia lo spettro del Comunismo, un male che ormai sinceramente nell'Europa moderna vedo un po' anacronistico. E' vero che esistono ancora alcune componenti estremiste ma tutti i paesi le hanno (e sono sia di destra che di sinistra). Abbiamo avuto una legislatura di centrosinistra negli ultimi anni che ha effettuato privatizzazioni, ha creato versatilità nella manodopera aggirando di fatto l'art.18, ha avuto degli spunti di governo positivi o negativi ma non certo comunisti. Insomma, non sforzatevi di decidere se è meglio la penna o la matita se avete davanti un calcolatore (eheh magari in Italia abbiamo un bel 286 :) )PSVisto che tu hai studiato la storia vorrei parlarti di mio nonno, bastonato fino alla morte dalle camice nere, e di suo figlio, tornato pelle e ossa da un campo di concentramento.Nonostante questo prima di votare mi informo sui programmi di governo e faccio le mie considerazioni come solo un uomo libero può fare.A presto!
        • darkman scrive:
          Re: Ecco un nuovo spot...
          Ma perche' quando si ripropone la solita lista delle "atrocita' del Comunismo" non si menzionano mai le Foibe del Carso? Non sono abbastanza pubblicizzate? Mah..P.S.Comunque fra "le grandi opere fatte dal duce" magari si poteva mettere la bonifica dell'agro pontino... non certo le altre; per esempio la maggior parte della rete ferroviaria e' stata iniziata da Cavour e terminata prima della I guerra mondiale!!!
      • Anonimo scrive:
        Re: Ecco un nuovo spot...
        - Scritto da: Anonimo
        le elezioni sono nel 2006... non siamo in
        america che le fanno nel 2004 ...è più che evidente che si riferiva alle europee
        cmq fino
        ad ora questo governo di finanziamenti ne ha
        dati ... ma l'hai letta almeno la finanziaria?hai visto da dove il governo ha preso i soldi per finanziare queste iniziative demagogiche che sono state giustamente definite pubblicità?Te lo dico io allora: condoni edilizi (e di qualsiasi altro tipo vd. schudo fiscale), pensioni di anzianità, sanità ed educazione, svendita di beni statali (DI NOSTRA PROPRIETA') . Le università pubbliche non hanno più soldi per la ricerca ormai. Alcuni miei cari amici fisici verranno lasciati a casa. Sono il primo che non sopporta il fatto di doversi connettere in dialup ma non voglio pagare questo prezzo.
  • Crazy scrive:
    Vogliamo la Fibra Ottica
    Ciao a Tutti,lo ho detto tante volte, e lo ripeto: non mi interessa piu` di tanto la ADSL perche` se si danno una mossa con la Fibra ottica, la ADSL diverra` la Tartaruga di Internet, cerchiamo di fare si che questa legge Gasparri passi e mettiate giu` ed attivate queste benedette Fibre Ottiche che e` da anni che le aspetto e non vedo l'ora di avercele in Casa, e per favore smettete di fare Telefonate ogni settimana per offrirmi una nuova offerta ADSL altrimenti faro ` la prima richiesta mondiale di AntiSpam sul Telefono!!!DISTINTI SALUTI
    • Anonimo scrive:
      Re: Vogliamo la Fibra Ottica

      lo ho detto tante volte, e lo ripeto: non mi
      interessa piu` di tanto la ADSL perche` se
      si danno una mossa con la Fibra ottica, la
      ADSL diverra` la Tartaruga di Internet,Cosa preferisci: poca banda e ip pubblico o stare in PAT come con FastWeb e avere i tuoi bei 10mb (sempre teorici)?
      prima richiesta mondiale di AntiSpam sul
      Telefono!!!
      DISTINTI SALUTIQualcuno è arrivato prima di te:http://www.donotcall.gov/
      • Anonimo scrive:
        Re: Vogliamo la Fibra Ottica
        A parte che è "Crazy".... :)
        Cosa preferisci: poca banda e ip pubblico o
        stare in PAT come con FastWeb e avere i tuoiDipende sempre cosa vuoi farci. L'ip pubblico a molti di fatto non serve a nulla.
        bei 10mb (sempre teorici)?Molto reali invece, scarichi una aggiornamento di M$ a 800k/s e una distro di Linux a 200k/s e nel frattempo navighi e non ti accorgi del rallentamento (testato io).Inoltre è molto più spesso la banda dichiarata della maggior parte delle ADSL ad essere puramente teorica..in questo Fw ti da quello che ti promette, almeno per quello che riguarda internet.Comunque ribadisco: dipende a cosa ti serve la banda larga.Se ti serve per leggere la mail, basta e avanza un 56K con i 56K garantiti....garanzia che nessuno ti darà mai per nessun tipo di abbonamento.
        • Anonimo scrive:
          Re: Vogliamo la Fibra Ottica
          Infatti io non ho fastweb ma lo uso comunque e i 10mbit ci sono eccome altro che teorici,e sono 10 in e out al prezzo di una merdosa adsl con banda condivisa in quanto ad es. una 640/128 se stai usando banda in uscita ti cala vertiginosamente quella in entrata.Magari avessi io la fibra,e' l'unica bandalarga commerciale.
    • Anonimo scrive:
      Re: Vogliamo la Fibra Ottica
      Ma a Te cHi hA inseGnato A mettere Le Maiuscole?Fastidio...I tuo post comunque sarebbero da conservare e da far leggere a chi passa un brutto momento, giusto per fargli capire che c'e' chi sta peggio di lui..
  • Anonimo scrive:
    10 milioni alle università
    Forse sarebbe il caso di stanziare più soldi per finanziare la scuola piuttosto che spenderne 270 per "regalarli" alle aziende che installerebbero la banda larga.Anche perchè, con il wireless, forse si potrebbero contenere di molto i costi......Per me, è l'ennesimo regalo del governo a Telecom
    • Anonimo scrive:
      Re: 10 milioni alle università
      - Scritto da: Anonimo
      Forse sarebbe il caso di stanziare più soldi
      per finanziare la scuola piuttosto che
      spenderne 270 per "regalarli" alle aziende
      che installerebbero la banda larga.
      Anche perchè, con il wireless, forse si
      potrebbero contenere di molto i costi......
      Per me, è l'ennesimo regalo del governo a
      Telecom1) Il wireless è insicuro, basta poco perché un cracker si inserisca nella linea di un altro a sue spese. Infatti ci stanno ancora studiando sopra.2) Chi se ne frega a chi da i soldi, cacchio, per mettere la banda larga a qualcuno li dovrà pur dare; insomma, sempre a lamentarsi, ma per avere i servizi si deve pagare o no? Li dia a chi gli pare, basta che i servizi ci siano. Punto. Da terrone trapiantato al nord ho la fibra ottica a Bologna, e a Taranto giro con un misero 56k. Forse non hai mai vissuto in terronia, ma ti assicuro che è una frustrazione non da poco.D'accordo le scuole, ma esistono anche gli altri, non si deve diventare monotematici, si deve dare un colpo al cerchio e uno alla botte.Tit.
      • Anonimo scrive:
        Re: 10 milioni alle università

        1) Il wireless è insicuro, basta poco perché
        un cracker si inserisca nella linea di un
        altro a sue spese. Infatti ci stanno ancora
        studiando sopra.
        2) Chi se ne frega a chi da i soldi,
        cacchio, per mettere la banda larga a
        qualcuno li dovrà pur dare; insomma, sempre
        a lamentarsi, ma per avere i servizi si deve
        pagare o no? Li dia a chi gli pare, basta
        che i servizi ci siano. Punto. Da terrone
        trapiantato al nord ho la fibra ottica a
        Bologna, e a Taranto giro con un misero 56k.
        Forse non hai mai vissuto in terronia, ma ti
        assicuro che è una frustrazione non da poco.

        D'accordo le scuole, ma esistono anche gli
        altri, non si deve diventare monotematici,
        si deve dare un colpo al cerchio e uno alla
        botte.

        Tit.Il wireless non è insicuro come dici, le ultime versioni sono molto sicure...il wireless per un po' non saremo liberi di utilizzarlo grazie alla grande legge di questo governo... che per coprire gli interessi delle aziende che hanno investito nell'umts ne ha vietato il libero utilizzo in spazi aperti...io con la mia piccola azienda se sbaglio un'investimento nessuno mi copre e mi aiuta.... ma sai..... alle grandi aziende amiche questo ed altro....il wireless ci permetterebbe in pochissimo tempo di coprire tutte le zone scoperte da adsl
        • Salvatopo scrive:
          Re: 10 milioni alle università
          Come no ?Scusa la polemica, ma se mettessero accesspoint ovunque ci sarebbe gente a lamentarsi per l'inquinamento elettromagnetico... io ti parlo da Bari, in terronia, e posso dire che quì le cose funzionano benone, ma basta uscire dalla città per accorgersi del deserto digitale.Ero un hooligan anti telecom, ma da quando ho la loro adsl (tin.it) è tutta un'altra storia. Prima avevo Libero, prima ancora Tiscali e prima ancora Aruba... schifezze colossali in confronto. Sono d'accordo con chi dice che i soldi vanno dati, l'importante è avere un servizio che funzioni.
  • Anonimo scrive:
    E Telecom ti "regala" Alice free!
    Sentite che telefonata ho ricevuto ieri:"Sono Marina di Telecom Italia e le telefono per regalarle la nuova Alice free con la quale potrà navigare 10 volte più veloce, stare al sicuro dai Pirati ecc. ecc. Tutto questo è gratuito, lei pagherà solo 3 cent. al minuto di connessione (i cervelloni della pubblicità le hanno insegnato che è meglio parlare di centesimi al minuto invece di dire 2 euro all'ora) e pagherà solo 50 euro una tantum."Ma scusi, ribatto io, se è un regalo perchè devo pagare 50 euro? E lei pronta: Sa l'attivazione costerebbe molto di più e lei le paga una volta sola e dopo è gratis e in più i Pirati non potranno farle niente (e dagli con sti Pirati).La telefonata è andata avanti oltre 10 minuti, perchè alla tenace Marina sembrava impossibile che io non accettassi il suo "regalo".
    • Zizio scrive:
      Re: E Telecom ti "regala" Alice free!
      - Scritto da: AnonimoCUT
      minuti, perchè alla tenace Marina sembrava
      impossibile che io non accettassi il suo
      "regalo".Spero per te che non ti troverai con Alice attivata.Lo fanno telefonicamente, senza farti firmare niente.:DTu poi decidi di fare un abbonamento con un altro gestore e vedi che ci sono degli intoppi, scoprirai di essere nel cervellone elettronico di telecom italia.Scriverai protestando e ti risponderanno dopo un mese dicendo che sono dispiaciuti e che, pur avendo cancellato il tuo nominativo fra i clienti Alice, si sono verificati dei problemi tecnici che stanno tentandi di risolvere e che impediscono, per ora, l'attivazione di un abbonamento con altro gestore.Fatto vero.Fra 2 giorni un cliente mi porterà "le carte" e scriverò a T.I. ed all'AGCOM per vedere di risolvere la faccenda minacciando azioni legali di risarcimento e segnalazioni per comportamento anti-concorrenziale.In bocca al lupo.Zizio
      • Anonimo scrive:
        Re: E Telecom ti "regala" Alice free!
        - Scritto da: Zizio
        Spero per te che non ti troverai con Alice
        attivata.
        Lo fanno telefonicamente, senza farti
        firmare niente.:DTutto vero, purtroppo.Quei cani della telecom ti attivano merda senza chiedere conferma, mentre per disdire qualcosa spesso sono insufficienti pure le raccomandate con ricevuta di ritorno...
    • Anonimo scrive:
      Re: E Telecom ti "regala" Alice free!
      - Scritto da: Anonimo
      La telefonata è andata avanti oltre 10
      minuti, perchè alla tenace Marina sembrava
      impossibile che io non accettassi il suo
      "regalo".Doveva regalarti qualcos'altro per farti accettare subito... ;)
    • Anonimo scrive:
      Re: E Telecom ti "regala" Alice free!
      LOLè successo anche a me..la tengo al telefono per mezz'ora chiedendole tutti i dettagli anche tecnici, poi, esausta, concludo la telefonata dicendo: "comunque non mi interessa, io ho fastweb":D
  • Anonimo scrive:
    ADSL costa troppo
    In canada un servizio di connessione via cavo a 3Mb costa 20Eur/mese mentre qui da noi per avere un Alice a 1.2M devi sborsarne piu' di 60
    • Anonimo scrive:
      Re: ADSL costa troppo
      - Scritto da: Anonimo
      In canada un servizio di connessione via
      cavo a 3Mb costa 20Eur/mese mentre qui da
      noi per avere un Alice a 1.2M devi sborsarne
      piu' di 60Ma li è un altro mondo.... li la banda larga è davvero per tutti non come da noi.... ne abbiamo di strada da fare.
    • Anonimo scrive:
      Re: ADSL costa troppo
      in italia invece chi ha adsl è piagnone .....forse ti sei già scordato di quanto costa continuare a pagare canone isdn + scatti come facevi prima ? come continuo a fare io purtroppo, e come tanti altri ....io spenderei volentieri 50euro al mese per una flat isdn ..... ma i finanziamenti son solo per la "banda larga", massì, continuiamo con minchiate tipo dare 75euro a quelli che solo attivando adsl li risparmiano di scatti in 2 mesi
      • Anonimo scrive:
        Re: ADSL ovunque
        - Scritto da: Anonimo
        continuare a pagare canone isdn + scatti
        come continuo a fare io
        purtroppo, e come tanti altri ....
        io spenderei volentieri 50euro al mese per
        una flat isdn ..... ma i finanziamenti son
        solo per la "banda larga", massì,
        continuiamo con dare 75euro a
        quelli che ,solo attivando ads,l li
        risparmiano di scatti in 2 mesima allora non è ancora meglio se espandono ADSL ovunque?
    • Anonimo scrive:
      Re: ADSL costa troppo
      giusto, ma per la fibra ? nn ci pensano proprio?
    • Anonimo scrive:
      Re: ADSL costa troppo
      In un giornale giapponese ho visti un'offerta di DSL a 10 megabit che costava 20 dollari ... o viceversa, non mi ricordo.
    • Anonimo scrive:
      Re: ADSL costa troppo
      - Scritto da: Anonimo
      In canada un servizio di connessione via
      cavo a 3Mb costa 20Eur/mese mentre qui da
      noi per avere un Alice a 1.2M devi sborsarne
      piu' di 60Scusa ma che ti fa quei prezzi in canada?Io ho trovato offerte tipo256Kbps/$79.00 mese se ti abbon 2 annihttp://www.orderdsl.net/pricing_qwest.htmoppureoppure $22 per 3 mesi e poi $50 dopo per il resto dell'anno con Earthlink. http://www.orderdsl.net/pricing_dtv.htm
  • Anonimo scrive:
    Al sud non c'è fibra !
    E' bene che si diano una mossa !Io vivo a Palermo città e non ho la disponibilità della fibra ottica e se volessi abbonarmi a fastweb non lo potrei fare. Beh... inutile aggiungere altro... se la quinta città di Italia è senza fibra ottica, c'è molto lavoro da fare !Meno male che almeno c'è l'adsl !
    • Anonimo scrive:
      Re: Al sud non c'è fibra !
      Come non c'è.... io sono di Napoli e siamo pieni di frutta, verdura e quant'altro... ;-)
      • Anonimo scrive:
        ROTFL (nt)
        - Scritto da: Anonimo
        Come non c'è.... io sono di Napoli e siamo
        pieni di frutta, verdura e quant'altro...
        ;-)
      • Anonimo scrive:
        Re: Al sud non c'è fibra !
        Beh... nemmeno a Bergamo c'e' la Fibra, ne' FastWeb.La sta stendendo ora l'azienda Comunale... con soldi privati.Spero, per voi, del sud che davvero AMO, che anche li' l'inziativa sia almeno in parte privata (non c'e' la stessa realta' che qui, ok), perche' se partira' ancora una volta con soldi pubblici, al solito, nessuno si preoccupera' della qualità del servizio, e, al solito, vi troverete un servizio scadente pagato per buono.Spero che nessunosi offenda... perche' non intendevo essere ne' polemico ne' offensivo...(win)
        • Zaleukos scrive:
          Re: Al sud non c'è fibra !

          Spero che nessuno si offenda... perche' non
          intendevo essere ne' polemico ne'
          offensivo...Nè polemico, nè offensivo... solo realista (purtroppo)...
    • Anonimo scrive:
      Re: Al sud non c'è fibra !
      - Scritto da: Anonimo
      E' bene che si diano una mossa !
      Io vivo a Palermo città e non ho la
      disponibilità della fibra ottica e se
      volessi abbonarmi a fastweb non lo potrei
      fare. Beh... inutile aggiungere altro... se
      la quinta città di Italia è senza fibra
      ottica, c'è molto lavoro da fare !
      Meno male che almeno c'è l'adsl !Certo, e' normale!! Ancora c'e' gente convinta che andiamo in giro a dorso di mulo.A cosa dovrebbe servire la fibra? Forse per rammendarci le mutande!Saluti da Catania;)
    • Anonimo scrive:
      Re: Al sud non c'è fibra !
      ..se è per questo neanche a Trieste non c'è FastWeb ne fibra ottica...Magari ci fosse FastWeb: manderei a cag*re l'ADSL di Telecom !!CiaoPiero(linux)
      • Anonimo scrive:
        Re: Al sud non c'è fibra !
        - Scritto da: Anonimo
        ..se è per questo neanche a Trieste non c'è
        FastWeb ne fibra ottica...

        Magari ci fosse FastWeb: manderei a cag*re
        l'ADSL di Telecom !!


        Ciao
        Piero

        (linux)Se per questo manco in Toscana (a parte Siena) c'è la fibra...Comunque se vivessi a sud io vorrei prima l'acqua ed il gas e non prima la fibra, il ponte, etc, etc.....
        • Anonimo scrive:
          Re: Al sud non c'è fibra !

          Comunque se vivessi a sud io vorrei prima
          l'acqua ed il gas e non prima la fibra, il
          ponte, etc, etc.....ma insomma basta con sta storia. Io vivo al sud (Bari) e qui abbiamo l'acqua, il gas...e udite udite anche il telefono. Posso pretendere qualcos'altro? O chiedo troppo?
          • Anonimo scrive:
            Re: Al sud non c'è fibra !

            ma insomma basta con sta storia. Io vivo al
            sud (Bari) e qui abbiamo l'acqua, il gas...e
            udite udite anche il telefono. Posso
            pretendere qualcos'altro? O chiedo troppo?Sei fortunato ...... c'è gente che non ha neanche quello(specialmente l'acqua in Sicilia)
    • Anonimo scrive:
      Re: Al sud non c'è fibra !
      Sono 50 anni che il sud viene finanziato dal governo, ed ancora disagio per acqua, lavoro, ecc. ecc. ecc.Adesso pensano alla fibra.Minimo la useranno per i festoni di natale che orneranno il "mega ponte " che risolverà tutti i problemi della punta dello stivale. :-@
    • Anonimo scrive:
      Re: Al sud non c'è fibra !
      'sti peracottari stanno a pensare alla fibra! ma pensino a darci l'acqua, le ferrovie, le strade ecc. e magari toglierci un pò di picciotti.....
    • Anonimo scrive:
      Re: Al sud non c'è fibra !
      - Scritto da: Anonimo
      E' bene che si diano una mossa !
      Io vivo a Palermo città e non ho la
      disponibilità della fibra ottica e se
      volessi abbonarmi a fastweb non lo potrei
      fare. Beh... inutile aggiungere altro... se
      la quinta città di Italia è senza fibra
      ottica, c'è molto lavoro da fare !
      Meno male che almeno c'è l'adsl !a parte la voragine annuale provocata dalla regione sicilia che chiede sempre soldi senza mai darne in controparte; mi chiedo a che serve investire in Sicilia sulla fibra quando il vantaggio che se ne può ricavare è nullo.....
      • Anonimo scrive:
        Re: Al sud non c'è fibra !
        - Scritto da: Anonimo
        a parte la voragine annuale provocata dalla
        regione sicilia che chiede sempre soldi
        senza mai darne in controparte; mi chiedo a
        che serve investire in Sicilia sulla fibra
        quando il vantaggio che se ne può ricavare è
        nullo.....A parte il fatto che dalle tue affermazioni si potrebbe dedurre che il tuo cervello è sotto vuoto spinto...La Sicilia ha bisogno della banda larga come ne ha bisogno un qualsiasi altra regione del centro o nord, la presenza delle infrastrutture rende possibile l'avvio di nuove imprese.(Chi mai aprirebbe una fabbrica in mezzo al deserto del Sahara ? O un call center in un posto dove non c'è il telefono ?)Però, siccome in molte zone del sud (e non in tutto bada bene) manca anche l'acqua, credo che i Siciliani preferirebbero l'acqua alla banda larga !Le altre tue affermazioni "simil-padane" tipo "la sicilia fannullona mangia i soldi prodotti al nord dagli onesti lavoratori" preferisco non commentarle nemmeno, sono di una tristezza immensa....
        • Anonimo scrive:
          Re: Al sud non c'è fibra !

          La Sicilia ha bisogno della banda larga come
          ne ha bisogno un qualsiasi altra regione del
          centro o nord, la presenza delle
          infrastrutture rende possibile l'avvio di
          nuove imprese.Nuove imprese?Sai da quanto esiste la cassa del mezzogiorno ....In 50 anni nulla è stato fatto( con enormi sprechi di denaro) pensi che la fibra cambi qualcosa?Che bello avere sempre la pappa pronta ..........
          Le altre tue affermazioni "simil-padane"
          tipo "la sicilia fannullona mangia i soldi
          prodotti al nord dagli onesti lavoratori"
          preferisco non commentarle nemmeno, sono di
          una tristezza immensa....penso che il padano è motlo più triste di te visto che paga la vostre spese oltre alle sue....
          • Anonimo scrive:
            Re: Al sud non c'è fibra !
            - Scritto da: Anonimo

            La Sicilia ha bisogno della banda larga
            come

            ne ha bisogno un qualsiasi altra regione
            del

            centro o nord, la presenza delle

            infrastrutture rende possibile l'avvio di

            nuove imprese.

            Nuove imprese?
            Sai da quanto esiste la cassa del
            mezzogiorno ....
            In 50 anni nulla è stato fatto( con enormi
            sprechi di denaro) pensi che la fibra cambi
            qualcosa?
            Che bello avere sempre la pappa pronta
            ..........Infatti invece delle infrastrutture, la defunta (?) cassa del mezzogiono ha regalato soldi agli "amici degli amici" senza fare un bel niente.Avessero fatto gli acquedotti.....Ti rammento che tutti gli atti della cassa sono stati fatti con l'approvazione e benedizione (se non con il diretto intervento) anche dei politici eletti a nord, quindi....


            Le altre tue affermazioni "simil-padane"

            tipo "la sicilia fannullona mangia i soldi

            prodotti al nord dagli onesti lavoratori"

            preferisco non commentarle nemmeno, sono
            di

            una tristezza immensa....

            penso che il padano è motlo più triste di te
            visto che paga la vostre spese oltre alle
            sue....Ciccio, io sono Toscano e vivo in Toscana.(ma forse la Toscana è già troppo a sud per te.... meglio dare un taglio sulla linea gotica vero ?)
          • Anonimo scrive:
            Re: Al sud non c'è fibra !

            Ti rammento che tutti gli atti della cassa
            sono stati fatti con l'approvazione e
            benedizione (se non con il diretto
            intervento) anche dei politici eletti a
            nord, quindi....Purtroppo i voti del SUD valgono come quelli del NORD(frase per indicare che l'importante è raccogliere voti)
            Ciccio, io sono Toscano e vivo in Toscana.
            (ma forse la Toscana è già troppo a sud per
            te.... meglio dare un taglio sulla linea
            gotica vero ?)e quindi tu sei contento che i soldi debbano essere sperperati in questo modo? L'aiuto ai bisognosi non si rifiuta ... ma quando cominciano ad abusarne sarebbe il caso di smetterla
          • Anonimo scrive:
            Re: Al sud non c'è fibra !
            ..ma la colpa dell'arretratezza economica del sud è : dei meridionali? dei politici meridionali o del governo in generale (nord-sud) che quando deve dare qualche soldino a qualche parente o amico trova qualche problema per cui stanziare finanziamenti al sud, che ovviamente non andranno mai a risolvere il problema ma bensì nelle tasche della criminalità..Guardate basta vedere Report sui raitre per capire come vanno le cose e come poi ci girano la frittata a noi cittadini/consumatori.
        • Anonimo scrive:
          Re: Al sud non c'è fibra !

          Le altre tue affermazioni "simil-padane"
          tipo "la sicilia fannullona mangia i soldi
          prodotti al nord dagli onesti lavoratori"
          preferisco non commentarle nemmeno, sono di
          una tristezza immensa....Beh io vivo in sicilia da sempre e purtroppo devo dire che ancora qui c'è troppo assistenzialismo. Ci sono intere famiglie che vivono con soldi pubblici... conosco casi di famiglie dove il comune paga l'affitto di casa perchè col reddito della famiglia non possono permettersi nemmeno un posto in cui vivere. E questi casi sono tanti. Il vero problema qui è il lavoro.... se ci fosse si risolverebbero davvero tutti i problemi.
        • Anonimo scrive:
          Re: Al sud non c'è fibra !
          - Scritto da: Anonimo


          A parte il fatto che dalle tue affermazioni
          si potrebbe dedurre che il tuo cervello è
          sotto vuoto spinto...

          La Sicilia ha bisogno della banda larga come
          ne ha bisogno un qualsiasi altra regione del
          centro o nord, la presenza delle
          infrastrutture rende possibile l'avvio di
          nuove imprese.
          (Chi mai aprirebbe una fabbrica in mezzo al
          deserto del Sahara ? O un call center in un
          posto dove non c'è il telefono ?)
          Però, siccome in molte zone del sud (e non
          in tutto bada bene) manca anche l'acqua,
          credo che i Siciliani preferirebbero l'acqua
          alla banda larga !

          Le altre tue affermazioni "simil-padane"
          tipo "la sicilia fannullona mangia i soldi
          prodotti al nord dagli onesti lavoratori"
          preferisco non commentarle nemmeno, sono di
          una tristezza immensa....pero' sono vere!Ti racconto una cosa: tempo fa mi capitava di scrivermi con una ragazza che abitava vicino a palermo (io sono di asti) conosciuta in chat, giusto per il gusto di farlo.Lei sempre a parlarmi della sicilia che e' bella, la gente stupenda ecc..Un giorno mi arriva una mail in cui si era lasciata andare a uno sfogo violento: mi insultava perche' io non posso capire cosa vuol dire vivere in un paese di mafiosi, dove tutto e' tranquillo fino a quando si decide che le cose devono essere tranquille, dove a comandare sono in 4-5, dove ogni tanto scappa un morto, dove la gente che ha voglia di fare e lavorare e' in minoranza..Mi portava l'esempio del lavoro: un rgazzo vuole lavorare? alla mattina si siede in piazza e gli agricoltori fanno il giro a raccoglierlo. Torna a casa la sera e viene pagato subito. Se il giorno dopo vuole lavorare deve solo ripresentarsi in piazza.Ti rendi conto?Ci sono troppe cose da cambiare, pensate prima a quelle della fibra!
          • Anonimo scrive:
            Re: Al sud non c'è fibra !
            Mio dio! Vi sputerei in faccia x questi discorsi razzisti perche non potete capire se non ci vivete.Ma che schifo...qua ci vuole il duce x dio !
          • Anonimo scrive:
            Re: Al sud non c'è fibra !
            - Scritto da: Anonimo
            Mio dio!
            Vi sputerei in faccia x questi discorsi
            razzisti perche non potete capire se non ci
            vivete.

            Ma che schifo...qua ci vuole il duce x dio !ti chiedo scusa, pensavo di non essere frainteso e non volevo assolutamente passare per razzista.Ho solo riportato una mia esperienza dando per scontato che sa vera.Puoi assicurarmi che non lo e'?Ne dubito.Altra cosa: una mia zia abita a 3 km da palermo, e ha una splendida villetta.Adesso e' anziana e d'estate preferisce andare in collina al nord per trovare un po' di refrigerio.Mi ha proposto piu' di qualche volta di andare la' in estate e mi ha spiegato ocme fare: quando arrivo devo andare subito a presentarmi a casa di un signore e spiegargli chi sono, perche' occupo quella casa e per quanto tempo intendo fermarmi.Dopo il colloquio posso pure lasciare le porte aperte (parole di mia zia).E' una cosa concepibile??o sono io che sono razzista?o sono solo realista?
          • Anonimo scrive:
            Re: Al sud non c'è fibra !

            Mi portava l'esempio del lavoro: un rgazzo
            vuole lavorare? alla mattina si siede in
            piazza e gli agricoltori fanno il giro a
            raccoglierlo. Torna a casa la sera e viene
            pagato subito. Se il giorno dopo vuole
            lavorare deve solo ripresentarsi in piazza.
            Ti rendi conto?Il caporalato esiste ceramente ma non tutti lavorano in quel modo, anzi. E se non ci sono infrastrutture (e quindi anche l'ADSL) sarà difficile che quel giovane trovi un lavoro milgiore.Pertanto ben vengano le infrastrutture, l'importante e farle però non sprecare i soldi. Il discorso è sempre lo stesso. Se non metti i soldi le strutture contiinuaano a mancare. Quando li metti le strutture sono semrpre poche. Il problema è controlalre come i soldi sono usati.Questo governo che ha ricevuto il 100% dei seggi in sicilia sarebbe bello vedergli fare qualcosa di utile ma per ora ha fatto poco....
          • Anonimo scrive:
            Re: Al sud non c'è fibra !
            Be devo dire che per mia esperienza personale sono stato circa 1 anno 1/2 a napoli per lavoro e sono stato davvero bene,pero' onestamente e' un'altro pianeta il mezzogiorno non ci penso nemmeno a fare di tutta l'erba un fascio pero' rimane il dato di fatto che gli sprechi sono immensi e onestamente infrastrutture o meno non penso che sarebbero molti gli imprenditori disposti ad investire al sud,se non con enormi detrazioni fiscali ecc... da parte del governo.ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: Al sud non c'è fibra !
            - Scritto da: Anonimo
            Be devo dire che per mia esperienza
            personale sono stato circa 1 anno 1/2 a
            napoli per lavoro e sono stato davvero
            bene,pero' onestamente e' un'altro pianeta
            il mezzogiorno non ci penso nemmeno a fare
            di tutta l'erba un fascio pero' rimane il
            dato di fatto che gli sprechi sono immensi e
            onestamente infrastrutture o meno non penso
            che sarebbero molti gli imprenditori
            disposti ad investire al sud,se non con
            enormi detrazioni fiscali ecc... da parte
            del governo.Questo e' talmente lampante..Solo che parecchia gente che vive al sud non lo ammette: siamo noi del "ricco nord" a essere razzisti.Devono cambiare tante cose, che purtoppo non dipendono solo da chi al sud ci vive.Ho parecchi amici che abitano in puglia e campania, bravissima gente, miei amici, ma..lasciamo stare, potrei essere frainteso, e' difficile trovare le parole giuste e non vorrei scatenare inutili flame
          • Anonimo scrive:
            Re: Al sud non c'è fibra !

            lasciamo stare, potrei essere frainteso, e'
            difficile trovare le parole giuste e non
            vorrei scatenare inutili flameEsatto, difficile non essere fraintesi o non scatenare flame da quando le parole "realtà e verità" son divenute sinonimo di "razzismo e retorica". Io, schifoso retorico e razzista padano faccio un bel "in bocca al lupo" a tutti i meridionali miei amici ed a tutti quelli meritevoli che sicuramente sono i primi a soffrire di queste situazioni disagiate del sud (dall'acqua alla fibra)!P.S.Io mi trovo in una delle zone più ricche del nord e la fibra non c'è ... anzi, è da tre mesi che abbiamo l'ADSL!
          • Anonimo scrive:
            Re: Al sud non c'è fibra !
            Vi ricordo che il Nord Italia è il SUD europa :)
        • Anonimo scrive:
          Re: Al sud non c'è fibra !
          - Scritto da: Anonimo

          La Sicilia ha bisogno della banda larga come
          ne ha bisogno un qualsiasi altra regione del
          centro o nord, la presenza delle
          infrastrutture rende possibile l'avvio di
          nuove imprese....e poi pensa anche a tutti quegli impiegati statali o parastatali del sud che rimarrebbero tagliati fuori dai nuovi giochi online!Passare otto, dico otto ore in ufficio con un modem analogico dopo essersi iscritti dall'età di 18 nelle liste di collocamento od aver pagato l'amico dell'amico per un posto comodo è stressante e pregiudizievole. :| :| :|
Chiudi i commenti