Microsoft, primo cerotto del 2012

Un solo bug di livello critico nel Patch Tuesday di gennaio, che apre il nuovo anno con un totale di 7 bollettini

Roma – Primo giro di patch per il nuovo anno degli utenti Microsoft. Sei dei bollettini rilasciati nella giornata odierna servono a risolvere problemi di livello solamente “Importante”, ma c’è comunque un fix che chiude una falla di grado “Critico”.

Si torna quindi a parlare di vulnerabilità insidiose, che espongono agli attacchi da remoto tutte le versioni del sistema operativo Microsoft. Stando al report, neanche Windows 7 e Windows Server 2008 R2 sono completamente fuori pericolo.

Una delle patch importanti per Windows tira in ballo un’inedita vulnerabilità etichettata come “Security Feature Bypass”, mentre un’altra è dedicata ai “Microsoft Developer Tools and Software”. Quattro bollettini su sette richiedono il riavvio della macchina dopo l’aggiornamento.

Insieme ai bollettini è possibile scaricare anche un’ulteriore versione aggiornata per lo “Strumento di rimozione malware”, ma si tratta comunque di un inizio molto tranquillo per il colosso di Redmond: il Patch Tuesday dello scorso dicembre chiuse 21 vulnerabilità con 14 bollettini.

Roberto Pulito

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Funz scrive:
    Assurdità
    L'immagine e il nome di personaggi pubblici, le maglie delle squadre sportive, le forme e i colori dei vari mezzi / armi / oggetti vari (e magari anche il rombo, e l'odore del tubo di scappamento), ecc. ecc. ecc. Tutta roba che se vuoi usare o citare nella tua opera, devi pagare.Il che è un'assurdità. A meno che non li si usi a fini diffamatori, dovrebbe essere tutto liberamente utilizzabile a titolo gratuito. Ti dà fastidio che la tua faccia finisca in un videogame? Non te l'ha ordinato il dottore di diventare un giocatore di football!
  • ABOLIRE IL COPYRIGHT scrive:
    Allora anche i files...
    Quindi possiamo dedurre che: ... gli elicotteri i file non sono altro che "una parte degli innumerevoli elementi creativi visuali, sonori, audio e informatici che rappresentano il lavoro espressivo Internet "... per cui nessuno può pretendere di averne la proprietà! ABOLIRE IL COPYRIGHT p)
  • liquid S. scrive:
    ma va?????
    è normale fare vidogiochi realistici e belli e copiare i mezzi reali...per fare battlefield è normale che fai i mezzi uguali a quelli veri altrimenti non avrebbe senso creare un titolo del genere..la gente vuole il realismo nei giochi
    • prova123 scrive:
      Re: ma va?????
      Basta pagare i diritti, come vuole addirittura Apple per i tablet rettangolari ;)
    • Sherpya scrive:
      Re: ma va?????
      Si ma la sony paga le case automobilistiche per fare gt loro pensano che gli elicotteri siano diversi? - Scritto da: liquid S.
      è normale fare vidogiochi realistici e belli e
      copiare i mezzi reali...per fare battlefield è
      normale che fai i mezzi uguali a quelli veri
      altrimenti non avrebbe senso creare un titolo del
      genere..la gente vuole il realismo nei
      giochi
      • Mela avvelenata scrive:
        Re: ma va?????
        - Scritto da: Sherpya
        Si ma la sony paga le case automobilistiche per
        fare gt loro pensano che gli elicotteri siano
        diversi?
        Ma che non rompano il c***o, i costruttori di elicotteri e quelli di auto! Tutta pubblicità gratuita...
      • Deus Ex scrive:
        Re: ma va?????
        - Scritto da: Sherpya
        Si ma la sony paga le case automobilistiche per
        fare gt loro pensano che gli elicotteri siano
        diversi?

        In GT le auto le guidi e cercano di essere il più possibile fedeli all'originale, qui gli elicotteri li vedi passare...
  • attonito scrive:
    libertà di espressione
    e bravi i signori della EA: noi possiamo copiare voi no.e io libero la mia espressivita', o esprimo la mia liberta non comprando i vostri giochi. A giugno saranno 10 anni di non-acquisto EA.
Chiudi i commenti