Microsoft: Project Natal sarà come una nuova Xbox

Sottolineando l'importanza del suo futuro sistema di controllo, Redmond ribadisce che il suo lancio sarà un'operazione in grande stile. Dal 2010, sarà guerra a Nintendo Wii

Il futuro lancio di Project Natal , l’addon per Xbox 360 con cui Microsoft promette di rivoluzionare il modo in cui gli utenti controllano i videogame e vi interagiscono, sarà più simile al lancio di una nuova console da gioco che a quello di un accessorio. A dichiararlo è il boss della divisione Microsoft Xbox, Shane Kim, secondo il quale Natal è destinato a scuotere l’intero panorama videoludico e surclassare il successo ottenuto da Nintendo con il suo celebre Wiimote.

“Concettualmente, il lancio di Natal sarà come il lancio di Xbox 360. Altrettanto grande, altrettanto importante”, ha affermato Kim. “Per lanciarlo non aspetteremo soltanto che il software e l’hardware siano pronti: sarà nostra premura assicurarci che, per quella data, vi sia anche un congruo numero di contenuti compatibili e capaci di sfruttarne a pieno le potenzialità. Per l’uscita di Natal vogliamo avere una ricca lineup di titoli”.

Affinché il lancio di Natal sia un successo, l’analista Michael Pachter della società Wedbush Morgan Securities sostiene che ci vorranno almeno una trentina di titoli di buona qualità. Microsoft sembra pensarla allo stesso modo, tanto che Kim ha già avvisato gli utenti di mettersi il cuore in pace: Natal non arriverà sul mercato quest’anno . Il manager di BigM non ha fornito alcun indizio sul periodo di uscita dell’ambizioso addon per Xbox 360, ma è tuttavia lecito supporre che l’anno del debutto sarà il 2010.

Microsoft si aspetta che Xbox 360 continui a “tenere” il mercato almeno fino al 2015, ma non nasconde il fatto che Natal potrebbe rendere la propria console da gioco altrettanto longeva quanto la PlayStation 2.

Con Natal, Microsoft non vuole semplicemente ridimensionare il successo di Wii. Vuole annichilire l’avversaria e conquistare la vetta del mercato. Per riuscirci ha deciso di fare le cose in grande, investendo nel progetto fior di quattrini e facendo covergere in un solo sistema di controllo le tecnologie più disparate: motion capture 3D e motion analisys, riconoscimento dei volti e dei gesti, riconoscimento degli oggetti nello spazio tridimensionale, riconoscimento vocale, localizzazione della fonte sonora, riduzione del rumore ambientale ecc. Un piatto senza dubbio ricco, quello propinato da Microsoft, anche se rimane da capire quale sarà il suo costo: il prezzo sarà sicuramente determinante nel successo o meno di questa tecnologia, soprattutto in tempo di crisi economica.

Crisi che non risparmia neppure uno dei mercati più ricchi al mondo, quello videoludico: secondo NPD Group , lo scorso maggio le vendite globali di videogiochi hanno subito, rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, una flessione del 23 per cento, riducendo il fatturato intorno agli 863 milioni di dollari. Segno negativo anche per le vendita di hardware (console da salotto e portatili) calate del 17 per cento (-449 milioni di dollari).

Gli analisti fanno notare come quello appena trascorso sia stato il terzo mese consecutivo in cui il settore dei videogame abbia registrato una perdita di fatturato rispetto all’anno precedente. Maggio è stato altresì il primo mese, dall’agosto del 2007, in cui il fatturato legato ai videogiochi è sceso al di sotto del miliardo di dollari.

Per una classifica aggiornata delle console da gioco più vendute sul mercato si veda la tabella pubblicata qui da Kotaku .

Alessandro Del Rosso

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • lellykelly scrive:
    Re: Nulla di strano: è Linux!
    potrei ricordare male, ma mi pare che i primi ad avere l'usb sulla scheda madre fossero i Mac G3 verdi con conseguente tastiera e mouse usb.non mi ricordo che a quel tempo l'usb fosse diffusa sui pc.era il '99 e da 2-3 anni c'erano le schede pci per pc.
  • Erminio Ottone scrive:
    Re: Nulla di strano: è Linux!
    Nulla di strano: i test meglio farli su delle cavie sfigate che sono abituate a non veder funzionare nulla.
  • luther scrive:
    P.I. SVEGLIA!
    Ma quand'e' che Punto Informatico si dotera' di un sistema di rating dei commenti??Ci rendiamo conto del numero di cazzari e del livello da elementari che viene adottato su questo forum? E non sono casi isolati, *tutti* i commenti. E la gente piu' seria perde tempo a rispondere a delle stupidaggini dei troll di cui sopra. Non è leggibile, tanto vale chiudere questo forum (consiglio spassionato)... and nothing of value was lost.
    • luthor scrive:
      Re: P.I. SVEGLIA!
      Nessuno ti obbliga a leggerlo il forum se non ti piace.
    • krane scrive:
      Re: P.I. SVEGLIA!
      - Scritto da: luther
      Ma quand'e' che Punto Informatico si dotera' di
      un sistema di rating dei commenti??Quando uno come te regalera' loro tanti soldi quanto se ne fanno con i banner grazie ai troll :D
      Ci rendiamo conto del numero di cazzari e del
      livello da elementari che viene adottato su
      questo forum? E non sono casi isolati, *tutti* i
      commenti. E la gente piu' seria perde tempo a
      rispondere a delle stupidaggini dei troll di cui
      sopra. Non è leggibile, tanto vale chiudere
      questo forum (consiglio spassionato)... and
      nothing of value was
      lost.
  • Giovanni Mauri scrive:
    Re: Nulla di strano: è Linux!
    Oh, no.. mi hai convinto.. passo a windows..
  • Lian scrive:
    Re: Donne programmatrici
    - Scritto da: zuzzune
    hahahahaha... mi fa ridere sta tipa che programma
    driver, chissà come funzionano bene!! Le donne
    vanno bene per fare un'unica cosa, vi lascio
    immaginare quale...
    :Dche persone tristi che esistono... devi essere veramente represso se pensi ste cose... fai un piacere al mondo.. suicidati.
  • PaoloL scrive:
    Re: Donne programmatrici
    Ma non ce lo vogliamo aggiungere che il primo programmatore della storia e' stato una donna?bye
    • acno scrive:
      Re: Donne programmatrici
      Ada Lovelace, e ADA e' il linguaggio che ne porta il nome in sua meoria.P.S. vedo con piacere che hanno rimosso il post precedente...
      • zazazaaza scrive:
        Re: Donne programmatrici

        Ada Lovelace, e ADA e' il linguaggio che ne porta
        il nome in sua meoria.
        P.S. vedo con piacere che hanno rimosso il post
        precedente...Io di Lovelace innovatrice me ne ricordo un'altra (Linda) :-D
        • Sathack scrive:
          Re: Donne programmatrici
          E questa signora qui?http://en.wikipedia.org/wiki/Grace_Hopper
          • zazazaaza scrive:
            Re: Donne programmatrici

            E questa signora qui
            http://en.wikipedia.org/wiki/Grace_HopperMa mi prendi pure sul serio? ;-)
        • lroby scrive:
          Re: Donne programmatrici
          - Scritto da: zazazaaza

          Ada Lovelace, e ADA e' il linguaggio che ne
          porta

          il nome in sua meoria.

          P.S. vedo con piacere che hanno rimosso il post

          precedente...

          Io di Lovelace innovatrice me ne ricordo un'altra
          (Linda)
          :-Dma non era l'attrice che (obbligata dal marito di allora) fece un film hard che vendette + di 500 milioni di videocassette, ed il cui titolo era g..a p......a ?? allora me la ricordavo giusta anche io :DLROBY
    • a n o n i m o scrive:
      Re: Donne programmatrici
      - Scritto da: PaoloL
      Ma non ce lo vogliamo aggiungere che il primo
      programmatore della storia e' stato una
      donna?

      byeio (anni e anni fa) ho portato una mia tesina sul ruolo delle donne nell'informatica 8)IMHO la migliore (e la più topola) era l'imbattibile http://it.wikipedia.org/wiki/Hedy_Lamarr [img]http://www.mischief-films.com/presse/Calling-Hedy-Lamarr-4.jpg?[/img] [img]http://www.doctormacro1.info/Images/Lamarr,%20Hedy/Lamarr,%20Hedy_01.jpg?[/img]un'autentico Genio, oltre che una meravigliosa donna e bravissima attrice :$ (love)
    • XFILE scrive:
      Re: Donne programmatrici
      Bhè se uno leggeva un po' vedeva che non è che una donna sviluppa un driver per linux (cosa non impossibile ma solo perchè fatta su una tecnologia non ancora sul mercato), ma lei insieme col suo team (Intel Open Source Technology Center)...
      • lellykelly scrive:
        Re: Donne programmatrici
        le donne vengono usate per il debug.quando il codice è stato controllato milioni di volte e tutte le eventualità sono state verificate, con una donna nel giro di qualche minuto salta fuori un bug.
        • dont feed the troll scrive:
          Re: Donne programmatrici
          - Scritto da: lellykelly
          le donne vengono usate per il debug.

          quando il codice è stato controllato milioni di
          volte e tutte le eventualità sono state
          verificate, con una donna nel giro di qualche
          minuto salta fuori un
          bug.E' correlato alla loro natura di rompic....ni.
    • nome e cogniome scrive:
      Re: Donne programmatrici
      [img]http://imgs.xkcd.com/comics/how_it_works.png[/img]
  • gnulinux86 scrive:
    Re: Nulla di strano: è Linux!
    Si le periferiche USB3 arriveranno sul mercato con il medesimo supporto, ma su Windows ci sarà il solito file system NTFS con prestazioni nettamente inferiori rispetto EXT4(Linux) HFS+(Os X).Il supporto all'epoca di USB1 su Linux era sempre a livello Kernel, non dovevi e non devi aggiungere nulla.Il fatto che Linux sia il primo ad avere a disposizione un driver ufficiale per USB3, non significa che Windows e Os X successivamente non ne avranno uno, anche su tali OS sarà neccesaria una fase di testing.
    • nome e cognome scrive:
      Re: Nulla di strano: è Linux!
      - Scritto da: gnulinux86
      Si le periferiche USB3 arriveranno sul mercato
      con il medesimo supporto, ma su Windows ci sarà
      il solito file system NTFS con prestazioni
      nettamente inferiori rispetto EXT4(Linux)
      HFS+(Os
      X).AHAHAHAHAHAHAHA HFS+, prestazioni, ahahahah oddio.
      Il supporto all'epoca di USB1 su Linux era sempre
      a livello Kernel, non dovevi e non devi
      aggiungere
      nulla.Infatti chi usava linux al tempo quando mbutu ancora era da venire ricorda benissimo che 2/3 delle periferiche non funzionavano e buona parte di quelle che funzionavano provocavano dei fantastici kernel panic.
      Il fatto che Linux sia il primo ad avere a
      disposizione un driver ufficiale per USB3, non
      significa che Windows e Os X successivamente non
      ne avranno uno, anche su tali OS sarà neccesaria
      una fase di
      testing.Vedrai che appena arriveranno le periferiche sul mercato il supporto sarà infinitamente migliore di quello di linux... come è sempre sucXXXXX.
      • gnulinux86 scrive:
        Re: Nulla di strano: è Linux!
        " AHAHAHAHAHAHAHA HFS+, prestazioni, ahahahah oddio "" Infatti chi usava linux al tempo quando mbutu ancora era da venire ricorda benissimo che 2/3 delle periferiche non funzionavano e buona parte di quelle che funzionavano provocavano dei fantastici kernel panic ".Tipiche frasi dovelliane, ti fai scoprire troppo facilmente, caro Dovi....
  • The_GEZ scrive:
    Re: Nulla di strano: è Linux!
    Ciao lroby !
    cosi almeno se ci fosse un pericolo che un
    eventuale bug possa compromettere l'hardware (vi
    ricordate quella scheda di rete che rompeva i pc
    prima che correggessero il bug?) saranno
    solamente gli utenti Linux a rischiareChe ci vuoi fare, si lavora.Certo, poi è risaputo il mondo "closed" è composto DA LADRI CHE SANNO SOLO COPIARE IL LAVORO DEGLI ALTRI, ma che ci vuoi fare ?
  • zuzzune scrive:
    Re: Nulla di strano: è Linux!
    Poi una volta testato i veri produttori HW fanno i loro driver per Windows che vanno 100 volte meglio e il tuo caro pinguino se la prende nel c**o!
    • gnulinux86 scrive:
      Re: Nulla di strano: è Linux!
      Un volta testato cosa??USB3 è made in Intel, cosa centrano gli altri???Anche il supporto attuale a USB1-2 è ottimo su Linux, di cosa stai parlando??
      • krane scrive:
        Re: Nulla di strano: è Linux!
        - Scritto da: gnulinux86
        Un volta testato cosa??

        USB3 è made in Intel, cosa centrano gli altri???

        Anche il supporto attuale a USB1-2 è ottimo su
        Linux, di cosa stai parlando??Noi qui usiamo linux sui portatili che devono usare seriali o parallele su usb, il supporto di XP funziona malissimo.
      • _kaiser_ scrive:
        Re: Nulla di strano: è Linux!
        eh gia, il supporto all'usb ce l'ha solo linux...
        • krane scrive:
          Re: Nulla di strano: è Linux!
          - Scritto da: _kaiser_
          eh gia, il supporto all'usb ce l'ha solo linux...Decente si :D
          • _kaiser_ scrive:
            Re: Nulla di strano: è Linux!
            mah...
          • krane scrive:
            Re: Nulla di strano: è Linux!
            - Scritto da: _kaiser_
            mah...mah... Che ?Compratene una, attaccala ad un'apparecchiatura industriale e vedrai.
          • Erminio Ottone scrive:
            Re: Nulla di strano: è Linux!
            - Scritto da: krane
            - Scritto da: _kaiser_

            mah...

            mah... Che ?
            Compratene una, attaccala ad un'apparecchiatura
            industriale e
            vedrai.Se lo dice un linaro il cui quoziente intellettivo (a giudicare dall'incompetenza dei pochi post che ho letto) è pari a quello di un cotton fioc allora dobbiamo proprio crederci tutti...eh già!Chi sa che sistemoni hai visto tu!!! Talmente professionali da non comprare nemmeno una scheda PCI seriale ed emularle tramite USB...che pena!!Perchè non tacete un po' quando non capite una mazza???
          • luthor scrive:
            Re: Nulla di strano: è Linux!
            Lascia stare... krane è conosciuto anche troppo bene qui... è un ragazzino di quindici anni che passa le giornate a trollare su questo forum... è una battaglia persa, ti conviene ignorarlo e basta.
          • krane scrive:
            Re: Nulla di strano: è Linux!
            - Scritto da: luthor
            Lascia stare... krane è conosciuto anche troppo
            bene qui... è un ragazzino di quindici anni che
            passa le giornate a trollare su questo forum... è
            una battaglia persa, ti conviene ignorarlo e
            basta.Detto da un anonimo poi (rotfl)Grazie per i 15 anni :D :D :D
          • luthor scrive:
            Re: Nulla di strano: è Linux!
            Sono anonimo ma lo frequento da molto questo forum, tranquillo.Scusami per i 15 anni, ne hai compiuti 16 di recente? So che voi ragazzi a quell'età siete molto sensibili all'argomento, ci tenete ad essere considerati già "maturi" :)
          • krane scrive:
            Re: Nulla di strano: è Linux!
            - Scritto da: luthor
            Sono anonimo ma lo frequento da molto questo
            forum,
            tranquillo.

            Scusami per i 15 anni, ne hai compiuti 16 di
            recente? So che voi ragazzi a quell'età siete
            molto sensibili all'argomento, ci tenete ad
            essere considerati già "maturi"
            :)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
          • krane scrive:
            Re: Nulla di strano: è Linux!
            - Scritto da: Erminio Ottone
            - Scritto da: krane

            - Scritto da: _kaiser_


            mah...

            mah... Che ?

            Compratene una, attaccala ad un'apparecchiatura

            industriale e vedrai.
            Se lo dice un linaro il cui quoziente
            intellettivo (a giudicare dall'incompetenza dei
            pochi post che ho letto) è pari a quello di un
            cotton fioc allora dobbiamo proprio crederci
            tutti...eh già!
            Chi sa che sistemoni hai visto tu!!! Talmente
            professionali da non comprare nemmeno una scheda
            PCI seriale ed emularle tramite USB...che
            pena!!Da montare su un portatile ???Interessante...
            Perchè non tacete un po' quando non capite una
            mazza???Perche' tanto ci saresti tu a fare lo stesso.
  • zuzzune scrive:
    Donne programmatrici
    hahahahaha... mi fa ridere sta tipa che programma driver, chissà come funzionano bene!! Le donne vanno bene per fare un'unica cosa, vi lascio immaginare quale... :D
    • acno scrive:
      Re: Donne programmatrici
      Lascio agli altri l'onore di insultarti.......
    • Tristan scrive:
      Re: Donne programmatrici
      Sì, e a tua madre non è riuscito di far bene nemmeno quello
      • zuzzune scrive:
        Re: Donne programmatrici
        - Scritto da: Tristan
        Sì, e a tua madre non è riuscito di far bene
        nemmeno
        quelloE la tua oltre a non esserci riuscita neppure lei, non ti ha neanche insegnato l'educazione!
        • ba1782 scrive:
          Re: Donne programmatrici
          È educato fare commenti così sessisti ed inutili? Perfino i militari hanno accettato la presenza di donne nell'esercito... Tu sei addirittura più chiuso di un militare? :D
    • ba1782 scrive:
      Re: Donne programmatrici
      Commento leggermente sessista??
    • Aht scrive:
      Re: Donne programmatrici
      Mi sa che verrà prontamente eliminato sto commento (vedi secondo punto del regolamento). Comunque concordo in pieno!
      • zuzzune scrive:
        Re: Donne programmatrici
        - Scritto da: Aht
        Mi sa che verrà prontamente eliminato sto
        commento (vedi secondo punto del regolamento).Purtroppo :(
        Comunque concordo in
        pieno!Finalmente qualcuno che non ha paura di dire ciò che pensa! ;)
        • DOG scrive:
          Re: Donne programmatrici
          Chi non ha paura di dire quello che pensa, si firma con nome cognome e codice fiscale..........!!!!!(rotfl)(rotfl)
          • zuzzune scrive:
            Re: Donne programmatrici
            Come te d'altronde...
          • DOG scrive:
            Re: Donne programmatrici
            Non sto esprimendo nessuna senzazionalità per questo fornisco il mio nik.Se poi hai bisogno di qualcosa.... poi ci mettiamo daccordo. p) p)
    • padulo scrive:
      Re: Donne programmatrici
      Scrivilo tu il driver visto che sei tanto bravo!
      • zuzzune scrive:
        Re: Donne programmatrici
        Io sono programmatore (anche se non di driver). E ti posso garantire che dove mettono le mani le donne (sul codice s'intende :D ) è un disastro!!!
        • apalmate scrive:
          Re: Donne programmatrici
          vorrei proprio vedere il tuo fantastico codice... mai sentita una sciocchezza simile.O forse lavori a qualche estensione proprietaria per il Solitario di Windows in qualche Autocarrozzeria..
          • zuzzune scrive:
            Re: Donne programmatrici
            - Scritto da: apalmate
            O forse lavori a qualche estensione proprietaria
            per il Solitario di Windows in qualche
            Autocarrozzeria..Hai qualcosa contro la categoria dei carrozzieri?!
          • apalmate scrive:
            Re: Donne programmatrici
            no. ma contro quelli come te si.
    • dilbert68 scrive:
      Re: Donne programmatrici
      Hai bisogno di attenzione, e quella cosa che ci lasci immaginare secondo me la fai veramente poco
      • zuzzune scrive:
        Re: Donne programmatrici
        Ho più di 30 anni e sono vergine... al giorno d'oggi è meglio restare puri!!!
        • padulo scrive:
          Re: Donne programmatrici
          - Scritto da: zuzzune
          Ho più di 30 anni e sono vergine... mmmm... forse questa è l'unica cosa vera che hai scritto in tutto il tuo post!! :D
    • Star scrive:
      Re: Donne programmatrici
      Adesso abbiamo pure i Troll sessisti :-DDDDDDDDDDDDDDDDDD
    • chojin scrive:
      Re: Donne programmatrici
      - Scritto da: zuzzune
      hahahahaha... mi fa ridere sta tipa che programma
      driver, chissà come funzionano bene!! Le donne
      vanno bene per fare un'unica cosa, vi lascio
      immaginare quale...
      :Dquoto,tua madre cucina un brasato che è una favola!! :$
    • Giambo scrive:
      Re: Donne programmatrici
      - Scritto da: zuzzune
      hahahahaha... mi fa ridere sta tipa che programma
      driver, chissà come funzionano bene!!Holly Cummins ha lavorato al Garbage Collector per la JVM di IBM.Pauline Middelink ha contribuito a IPMasq nel kernel di Linux.Sono ottime programmatrici, probabilmente ce ne sono pure di pessime, come del resto tra gli uomini, o qualsiasi altro "gruppo".
  • padulo scrive:
    Solo 3,5 volte più veloce...
    Mi immaginavo e speravo molto di più, anche se alla fine la velocità servirebbe solo nel caso di HDD esterni e al momento si dispone già dell'interfaccia E-SATA molto più veloce...
    • lroby scrive:
      Re: Solo 3,5 volte più veloce...
      - Scritto da: padulo
      Mi immaginavo e speravo molto di più, anche se
      alla fine la velocità servirebbe solo nel caso di
      HDD esterni e al momento si dispone già
      dell'interfaccia E-SATA molto più
      veloce...Scusa ma la velocità di 3,5X è stata attualmente raggiunta in fase di progettazione e test, quella definitiva non è detto che non possa salire (non necessariamente raggiungere la teorica di 10X) ulteriormente di prestazioni.LROBY
    • gnulinux86 scrive:
      Re: Solo 3,5 volte più veloce...
      Aspettiamo che il tutto sia stabile, e poi potremmo discutere sulle migliorie prestazionali.
      • Erminio Ottone scrive:
        Re: Solo 3,5 volte più veloce...
        - Scritto da: gnulinux86
        Aspettiamo che il tutto sia stabile, e poi
        potremmo discutere sulle migliorie
        prestazionali.hahahah.....stabile linux....hahahahah!!!!!Aspettiamo piuttosto che le uniche aziende in grado di fare sistemi operativi seri (aka microsoft(win)/apple(apple)) inizino a lavorarci e, tempo un mese, funzionerà tutto senza problemi a differenza di voi poveri pinguini che non vedrete mai funzionare nulla (come al solito).
        • Giambo scrive:
          Re: Solo 3,5 volte più veloce...
          Trollata banale : ... Per me e' un 2/10, rimandato a settembre :P !
        • gnulinux86 scrive:
          Re: Solo 3,5 volte più veloce...
          Possibile che il fatto che il primo driver di USB3 sia only Linux ti faccia rosicare così tanto!? :|
      • luthor scrive:
        Re: Solo 3,5 volte più veloce...
        Vuoi discutere quando tutto sarà stabile? Perchè, tu ti credi stabile?Lasciatelo dire, non lo sei per niente. Quindi fai a meno di discutere per ora.
        • gnulinux86 scrive:
          Re: Solo 3,5 volte più veloce...
          - Scritto da: luthor
          Vuoi discutere quando tutto sarà stabile? Perchè,
          tu ti credi
          stabile?

          Lasciatelo dire, non lo sei per niente. Quindi
          fai a meno di discutere per
          ora.(rotfl)(rotfl)
      • Nasconditi scrive:
        Re: Solo 3,5 volte più veloce...
        gnulinux86 nasconditi che è meglio
  • penzium scrive:
    Non è vero che linux è il primo
    Non è vero che linux è il primo, perchè anche nei laboratori Microsoft ed Apple sicuramente stanno già lavorando ad un driver per USB 3.0.Il fatto che sia stato rilasciato uno straccio di codice pre-alfa per linux non vuol dire nulla, se non il fatto che è un software open source.
    • penzium scrive:
      Re: Non è vero che linux è il primo
      e con ogni probabilità gli utenti di Linux saranno gli ultimi ad avere l'USB 3.0, distro come Ubuntu che prima che Ubuntu adotteranno USB 3.0 almeno dopo 1 o 2 anni che sarà adottato da Windows
    • penzium scrive:
      Re: Non è vero che linux è il primo
      e con ogni probabilità gli utenti di Linux saranno gli ultimi ad avere l'USB 3.0, distro come Ubuntu adotteranno USB 3.0 almeno dopo 1 o 2 anni che sarà adottato da Windows
    • Dovella illuminaci datti foo scrive:
      Re: Non è vero che linux è il primo
      - Scritto da: penzium
      Non è vero che linux è il primo, perchè anche nei
      laboratori Microsoft ed Apple sicuramente stanno
      già lavorando ad un driver per USB
      3.0.
      Il fatto che sia stato rilasciato uno straccio di
      codice pre-alfa per linux non vuol dire nulla, se
      non il fatto che è un software open
      source.il driver è stato sviluppato da intel stessaquindi questo è il primo driver ufficiale per usb 3.0poi senza le specifiche che driver sviluppano? lo stesso usb 3.0 è in pre alpha di suocollegate il cervello prima di parlare per favore
    • gnulinux86 scrive:
      Re: Non è vero che linux è il primo
      Fammi capire, Intel mette a disposizione il primo driver ufficiale per USB3 solo per Linux, e la fata turchina poi ti vene a dire che Apple e Ms stanno lavorando per fatti propri a USB3 nei loro laboratori.........mah.... :|
    • Giambo scrive:
      Re: Non è vero che linux è il primo
      - Scritto da: penzium
      Non è vero che linux è il primo, perchè anche nei
      laboratori Microsoft ed Apple sicuramente stanno
      già lavorando ad un driver per USB
      3.0. "Sicuramente" ... Mio cuggino mi ha detto che sicuramente stanno lavorando al teletrasporto, che i due fatti siano collegati ? Noi di Boyager crediamo di si :) !
      • Tux scrive:
        Re: Non è vero che linux è il primo
        anche tu leggi scienza e paranormale?
        • Giambo scrive:
          Re: Non è vero che linux è il primo
          - Scritto da: Tux
          anche tu leggi scienza e paranormale?No, io faccio parte della ristrettissima cerchia di piloti, scienziati, controllori di volo, militari, politici, produttori chimici, auto trasportatori, medici, giornalisti, meccanici di volo e divulgatori scientifici coinvolti nell'operazione "chemtrail" 8) !
          • Mr.God scrive:
            Re: Non è vero che linux è il primo
            - Scritto da: Giambo
            - Scritto da: Tux

            anche tu leggi scienza e paranormale?

            No, io faccio parte della ristrettissima cerchia
            di piloti, scienziati, controllori di volo,
            militari, politici, produttori chimici, auto
            trasportatori, medici, giornalisti, meccanici di
            volo e divulgatori scientifici coinvolti
            nell'operazione "chemtrail" 8)
            !Continui a fare lo spiritoso su queste chemtrail, ma lo sai che sistemi di controllo meteo per l´agricoltura esistono davvero?
          • Giambo scrive:
            Re: Non è vero che linux è il primo
            - Scritto da: Mr.God
            Continui a fare lo spiritoso su queste chemtrail,
            ma lo sai che sistemi di controllo meteo per
            l´agricoltura esistono
            davvero?Portami un esempio, poi vediamo come s'incastra con le scie chimiche e il controllo climatico globale 8)
          • Pippo Lacoca scrive:
            Re: Non è vero che linux è il primo
            Ma mettici anche il conplotto pluto-massonico-sionista per il nuovo ordine mondiale mi raccomando!
          • Giambo scrive:
            Re: Non è vero che linux è il primo
            - Scritto da: Pippo Lacoca
            Ma mettici anche il conplotto
            pluto-massonico-sionista per il nuovo ordine
            mondiale mi
            raccomando!Poco per volta, non devo giocare subito tutte le carte 8) !E poi gli alieni grigi, la macchina del moto perpetuo e i messaggi subliminali nelle pubblicita' ;) !
          • VirQuam scrive:
            Re: Non è vero che linux è il primo
            - Scritto da: Giambo
            - Scritto da: Pippo Lacoca

            Ma mettici anche il conplotto

            pluto-massonico-sionista per il nuovo ordine

            mondiale mi

            raccomando!

            Poco per volta, non devo giocare subito tutte le
            carte 8)
            !
            E poi gli alieni grigi, la macchina del moto
            perpetuo e i messaggi subliminali nelle
            pubblicita' ;) !Oh, pure qua è spuntata la bufala delle scie chimiche? Che tristezza... Meglio noi Scettici Allegri col cappellino della CIA :-D
          • Giambo scrive:
            Re: Non è vero che linux è il primo
            - Scritto da: VirQuam
            Meglio noi Scettici Allegri col cappellino della
            CIA
            :-DEri presente :o ? Eri uno di quelli con il cappellino :o ?Invidia :$ !!!
          • lellykelly scrive:
            Re: Non è vero che linux è il primo
            dai che dopo l'NWO chiude tutto...SILENZIO!!!
      • Feddar scrive:
        Re: Non è vero che linux è il primo
        Fantastico! (rotfl)Una finezza eccezionale, Boyager!!!- Scritto da: Giambo
        - Scritto da: penzium

        Non è vero che linux è il primo, perchè anche
        nei

        laboratori Microsoft ed Apple sicuramente stanno

        già lavorando ad un driver per USB

        3.0.

        "Sicuramente" ...
        Mio cuggino mi ha detto che sicuramente
        stanno lavorando al teletrasporto, che i due
        fatti siano collegati ? Noi di Boyager crediamo
        di si :)
        !
        • Giambo scrive:
          Re: Non è vero che linux è il primo
          - Scritto da: Feddar
          Una finezza eccezionale, Boyager!!!L'ho letta da qualche parte, non e' farina del mio sacco :$ ...
    • Enrico scrive:
      Re: Non è vero che linux è il primo
      scusate la risposta poco produttiva ma ci sta tutta.THIS IS ROSIK!
  • MAH scrive:
    Linux primo anche sui 64 bit
    Non è una novità.Non c'è nessun "crescente interesse nelle aziende".Linux è stato primo anche sui 64 bit, ad esempio.Eppure, se guardo la situazione delle distro a 64 bit oggi...i linari tendono a dire che i 64 bit sono inutili ;)
    • Fai il login o Registrati scrive:
      Re: Linux primo anche sui 64 bit
      E cioè, quale sarebbe la situazione delle distro 64bit oggi?
      • MAH scrive:
        Re: Linux primo anche sui 64 bit
        risposta: i linari le sconsigliano anche se hai un 64 bit e PERFINO se hai piu' di 4 GB di ram ;)
        • Super_Treje scrive:
          Re: Linux primo anche sui 64 bit
          Più che altro perchè devi tribolare ancora un pò per usarla come pc casalingo a causa di qualche problemuccio col flash, a causa del fatto che non tutti i programmi sono stati riscritti per i 64 bit e quindi comunque dovresti tenere sempre la possibilità di eseguire codice sia a 32 che a 64 bit.Per quanto riguarda la ram effettivamente linux ti permette di vedere + di 4 gb anche avendo una distro a 32 bit interamente, ma senza lo svantaggio che se lo utilizzi a casa impazzisci col flash.Insomma una distro pura solo a 64 bit per l'utilizzo casalingo ancora è fattibile, ma tanto lo è sotto linux e tanto lo è sotto windows!
          • lroby scrive:
            Re: Linux primo anche sui 64 bit
            - Scritto da: Super_Treje
            Più che altro perchè devi tribolare ancora un pò
            per usarla come pc casalingo a causa di qualche
            problemuccio col flash, che io uso benissimo sui browser a 32bit anche se ho un s.o. a 64bita causa del fatto che non
            tutti i programmi sono stati riscritti per i 64
            bit e quindi comunque dovresti tenere sempre la
            possibilità di eseguire codice sia a 32 che a 64
            bit.il mio s.o. permette di usare normalmente sia sw a 32bit (perfino il vecchissimo Office2000) sia quelli a 64bit (7zip,nod32)
            Per quanto riguarda la ram effettivamente linux
            ti permette di vedere + di 4 gb anche avendo una
            distro a 32 bit interamente, ma senza lo
            svantaggio che se lo utilizzi a casa impazzisci
            col
            flash.ma utilizzando tecniche come il PAE (su Windows) che possono rallentare un pochino il sistema e comunque non abilitano i programmi a poter usare tutta la ram di cui potrebbero aver bisogno (diciamo che vale però quasi soltanto per sw molto grandi e complessi, autocad & photoshop ad esempio)
            Insomma una distro pura solo a 64 bit per
            l'utilizzo casalingo ancora è fattibile, ma tanto
            lo è sotto linux e tanto lo è sotto
            windows!Infatti, io ho installati Vista64, Ubuntu 9.04 64bit e 7 RC 64bit e sono validi tutti e treLROBY
          • AtariLover scrive:
            Re: Linux primo anche sui 64 bit
            - Scritto da: lroby

            che io uso benissimo sui browser a 32bit anche se
            ho un s.o. a
            64bit
            Anche io su Firefox a 32 bit eppure ho un sistema a 64 bit.Però adesso ho anche la beta di flash 10 a 64 bit su firefox a 64 bit.E se proprio non ti va, puoi usare un wrapper (con le sfighe che ne conseguono però) per usare il plugin a 32 sui browser a 64.Non è vietato farlo anche su Linux, anche perché soluzioni 64/32 sono state trovate prima su Linux dato che Windows fino a xppro 64 non era a 64 bit (almeno nella fascia consumer).

            il mio s.o. permette di usare normalmente sia sw
            a 32bit (perfino il vecchissimo Office2000) sia
            quelli a 64bit
            (7zip,nod32)
            Anche linux, solo che hai due versioni delle librerie. Anche in windows hai il famoso Windows on Windows che ti permette di eseguire applicativi a 32 bit. La sfiga è che nei programmi a 64 bit l'occupazione di memoria aumenta un po e aumenta anche lo pazio su disco (da qualche parte dovrai avere i files di sistema per la compatibilità)

            ma utilizzando tecniche come il PAE (su Windows)
            che possono rallentare un pochino il sistema e
            comunque non abilitano i programmi a poter usare
            tutta la ram di cui potrebbero aver bisogno
            (diciamo che vale però quasi soltanto per sw
            molto grandi e complessi, autocad & photoshop ad
            esempio)
            Il kernel linux a 32 bit arriva a 64 GB mi pare con il PAE abilitato e puoi scegliere come dividere kernel/userspace (correggetemi se sbaglio).Non è che sia la soluzione migliore, però ti leva di impiccio se non vuoi litigare con flash e quei plugin che ancora sui 64 bit non vanno :(
            Infatti, io ho installati Vista64, Ubuntu 9.04
            64bit e 7 RC 64bit e sono validi tutti e
            tre
            LROBYSi in effetti un SO a 64 bit è il futuro viste le quantità di ram che vendono oggi nei kit :DPersonalmente ho èprovato XP Pro a 64 bit ma mi ha fatto abbastanza schifo. Però so che quella versione era stata una specie di aborto e mi riservo di provare 7 a 64 bit :)
          • lroby scrive:
            Re: Linux primo anche sui 64 bit
            - Scritto da: AtariLover
            Personalmente ho èprovato XP Pro a 64 bit ma mi
            ha fatto abbastanza schifo. Però so che quella
            versione era stata una specie di aborto e mi
            riservo di provare 7 a 64 bit
            :)mi dici in che periodo tu provasti xp 64bit? perchè io l'ho provato appena uscii e trovai che aveva un sacco di problemi (sopratutto drivers mancanti), poi l'ho riprovato l'anno scorso ed andava decisamente meglio (ovviamente pc nuovo con tutti i drivers compatibili x64) solo che non mi piaceva in quanto vista 64 era (e rimane) decisamente migliore. a proposito.. ma tu l'hai mai provato Vista64bit?è davvero favoloso (sopratutto se metti la versione home basic) (a tal proposito ti consiglio di provare anche 7 in versione home basic,quando uscirà ad Ottobre)ciauLROBY
          • AtariLover scrive:
            Re: Linux primo anche sui 64 bit
            - Scritto da: lroby

            mi dici in che periodo tu provasti xp 64bit?
            perchè io l'ho provato appena uscii e trovai che
            aveva un sacco di problemi (sopratutto drivers
            mancanti), poi l'ho riprovato l'anno scorso ed
            andava decisamente meglio (ovviamente pc nuovo
            con tutti i drivers compatibili x64) solo che non
            mi piaceva in quanto vista 64 era (e rimane)
            decisamente migliore.Lo montai sull'allora pc Pentium4 630 (credo!) con 2 GB di ram appena uscì per provarlo dal cd originale + cd lingue e anche a me fece una impressione pessima. A parte i programmi che non andavano nonostante wow, mi pareva consumasse solo più memoria.Poi visto che non avevo 4 giga di ram rimisi su l'XP normale che è tutt'ora al suo posto stabile come una roccia.
            a proposito.. ma tu l'hai
            mai provato
            Vista64bit?Vista a 64 bit no, ma il 2008 si e mi pare un buon sistema. Sopratutto grazie al fatto che lo puoi "alleggerire" durante l'installazione.Attualmente ho usato solo Vista Home Premium a 32 bit su portatile che causa crappaglia varia messa su dal produttore andava davvero male.
            è davvero favoloso (sopratutto se metti la
            versione home basic) (a tal proposito ti
            consiglio di provare anche 7 in versione home
            basic,quando uscirà ad
            Ottobre)
            ciau
            LROBYGrazie sicuramente non appena sarà uscito Windows 7 lo proverò. Non chiudo a priori sulla possibilità di usare Windows sui miei pc, ma per il momento linux resta ancora la scelta migliore per me.Ciao!
          • lroby scrive:
            Re: Linux primo anche sui 64 bit
            - Scritto da: AtariLover

            a proposito.. ma tu l'hai

            mai provato

            Vista64bit?

            Vista a 64 bit no , ma il 2008 si e mi pare un
            buon sistema. Sopratutto grazie al fatto che lo
            puoi "alleggerire" durante
            l'installazione.
            Attualmente ho usato solo Vista Home Premium a 32
            bit su portatile che causa crappaglia varia messa
            su dal produttore andava davvero
            male.mi permetti di darti un consiglio? con tutto il cuore.. provalo.. perchè non puoi giudicare un s.o. solo per averne usato una sola versione, a 32 bit e per giunta preinstallata di m...a dal produttore del tuo portatile.tu pensa che ho appena comprato un netbook 12", ed oltre a xp (formattato e reinstallato di corsa appena sballato il pc) gli ho installato Vista (solo la 32bit purtroppo in quanto la cpu non è a 64bit) e viaggia alla grande come se fosse su un pc normalissimo (velocissimo e stabilissimo)ah.. se devi provare Vista64, prova la home basic.. dai retta a me ;)LROBY
          • r1348 scrive:
            Re: Linux primo anche sui 64 bit
            Qual'è il problema con flash scusa? http://labs.adobe.com/technologies/flashplayer10/Inoltre, quali sarebbero questi programmi (ovviamente open) che nel 2009 ancora non compilano su x86_64?P.S. ti sto scrivendo dal mio portatile, con Fedora 11 x86_64-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 15 giugno 2009 08.41-----------------------------------------------------------
          • Nome e cognome scrive:
            Re: Linux primo anche sui 64 bit
            Veramente io uso Ubuntu a 64 bit da diversi anni, e non ho mai avuto problemi.Anzi, per sapere se è 64 bit devi proprio andare a vedere la versione del kernel, oppure la memoria libera (8GB in totale).Non uso flash ma prodotti alternativi, gnash forse (non ricordo il nome).Linux a 32 bit lo uso solo sulle virtual machine perchè non allocherò mai 4GB su una sola vm...
        • gnulinux86 scrive:
          Re: Linux primo anche sui 64 bit
          Opinione tua, non credere che tutti ragionino come te.
          • MAH scrive:
            Re: Linux primo anche sui 64 bit
            LOL io preferisco i 64 bit e non credo che tutti ragionino come me, per l'appunto credo piuttosto il contrario ;)
          • gnulinux86 scrive:
            Re: Linux primo anche sui 64 bit
            Sulle tue preferenze nulla da dire, ma non puoi pretendere di sapere cosa preferiscono gli altri.
          • lroby scrive:
            Re: Linux primo anche sui 64 bit
            - Scritto da: MAH
            LOL io preferisco i 64 bit e non credo che tutti
            ragionino come me, per l'appunto credo piuttosto
            il contrario
            ;)io anche preferisco mille volte i 64bit quindi la pensiamo uguale?LROBY
        • markoer scrive:
          Re: Linux primo anche sui 64 bit
          - Scritto da: MAH
          risposta: i linari le sconsigliano anche se hai
          un 64 bit e PERFINO se hai piu' di 4 GB di ram
          ;)Perché fondamentalmente non ti serve a nulla, a meno che tu non usi software tipo Oracle RAC.Per un utilizzo su laptop con normali applicazioni di ufficio, o i giochi, 64 bit sono ancora uno spreco. Inoltre Linux non ha problemi ad indirizzare 4 GB di RAM anche su 32 bit, e i programmi compilati a 64 bit occupano semplicemente più memoria.Cordiali saluti
        • Enrico scrive:
          Re: Linux primo anche sui 64 bit
          - Scritto da: MAH
          risposta: i linari le sconsigliano anche se hai
          un 64 bit e PERFINO se hai piu' di 4 GB di ram
          ;)conosci dei Linari strani. Io consiglio sempre 64 bit visto che tutto il parco software (compresi flash e java e altro) ora funziona perfettamente (a parte qualche sporadico driver forse, ma non ne conosco nemmeno uno sinceramente). Poi ovviamente dipende da cosa ci devi fare. Se non usi multimedialità o calcolo computazionale i 64 bit potrebbero non servirti.
    • cnsjcniSDCN ISDciSC scrive:
      Re: Linux primo anche sui 64 bit
      - Scritto da: MAH
      Non è una novità.
      Non c'è nessun "crescente interesse nelle
      aziende".

      Linux è stato primo anche sui 64 bit, ad esempio.

      Eppure, se guardo la situazione delle distro a 64
      bit
      oggi...
      i linari tendono a dire che i 64 bit sono inutili
      ;)Da linaro consiglio l'uso di distro 64bit: tutte le applicazioni funzionano flash incluso (che è state rilasciata anche a 64bit).Per la applicazioni non rilasciate ci sono le lib32 che funzionano senza problemi e senza perdita di prestazioni.
    • gnulinux86 scrive:
      Re: Linux primo anche sui 64 bit
      http://www.pmi.it/software/news/4643/tagli-al-budget-it-cresce-linux-in-azienda.htmlhttp://www.osnews.com/story/18764/Dell-Microsoft-Warnings-Havent-Hurt-Linux-Uptake/http://www.novell.com/linux/idc.htmlhttp://blogs.zdnet.com/open-source/?p=3126Pare che l'interesse per Linux aumenti e come.Sul fatto che chi usi Linux, non ami i 64bit, è una tua opinione.
      • MAH scrive:
        Re: Linux primo anche sui 64 bit
        ma articoli linari li trovavi anche 10 anni fa...gli articoli linari esistono da sempre,ogni anno potevi scrivere/hai scritto link come questiNon c'è nulla di crescente,l'interesse è sempre uguale.
        • gnulinux86 scrive:
          Re: Linux primo anche sui 64 bit
          Reply un po troppo stizzito.Se tu prima affermi una cosa, e non hai dati a supporto, non lamentarti, è meglio tacere.Ma se hai articoli Winari che affermano il contrario postali pure.
          • MAH scrive:
            Re: Linux primo anche sui 64 bit
            LOLreply stizzito = non sai cosa rispondere?In realtà direi che abbiamo ragione entrambi.Tu sostieni che non c'è alcuna prova che l'interesse di linux sia costante,e io che non c'è alcuna prova che l'interesse di linux sia crescente.
          • gnulinux86 scrive:
            Re: Linux primo anche sui 64 bit
            No è diverso ti sto chiedendo gli articoli Winari(mi adeguo al tuo linguaggio), che controbbattono i miei articoli Linari(come li chiami tu).Io almeno una fonte che tu giudichi non imparziale te lho data adesso aspetto la tua controparte.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 15 giugno 2009 18.17-----------------------------------------------------------
          • MAH scrive:
            Re: Linux primo anche sui 64 bit
            OK, eccoti una fontehttp://punto-informatico.it/1629/PI/News/linux-pinguino-sfonda-nelle-aziende.aspxIDENTICA alla prima che hai linkato,come puoi notare si dicono le stesse cose da 10 anni,come avevo sostenuto.
          • gnulinux86 scrive:
            Re: Linux primo anche sui 64 bit
            No sono la conferma di ciò che sie verificato, Linux che domina i server in ambito aziedale.Sto ancora aspettando gli articoli di controparte Winara.
          • MAH scrive:
            Re: Linux primo anche sui 64 bit
            Mai nominato Windows nel discorso.
          • HAM scrive:
            Re: Linux primo anche sui 64 bit
            Tu no, ma gnulinux86 sì. E lo nomina anche troppo spesso, mi sembra!
          • Erminio Ottone scrive:
            Re: Linux primo anche sui 64 bit
            - Scritto da: HAM
            Tu no, ma gnulinux86 sì. E lo nomina anche troppo
            spesso, mi
            sembra!Tipico complesso d'inferiorità dei linari.
          • modella scrive:
            Re: Linux primo anche sui 64 bit
            Meno male che ci siamo noi troll........
          • Erminio Ottone scrive:
            Re: Linux primo anche sui 64 bit
            - Scritto da: gnulinux86
            ...
            imparziale te lo data, adesso ...Te l'ha dho hio una fonte: www.dizionario-italiano.it/grammatica-italiana/Prima di tirare in ballo sistemi superiori al "tuo" (aka win) impara almeno le basi dell'italiano bimbo.
          • vodella scrive:
            Re: Linux primo anche sui 64 bit
            - Scritto da: Erminio Ottone
            - Scritto da: gnulinux86

            ...

            imparziale te lo data, adesso ...

            Te l'ha dho hio una fonte:
            www.dizionario-italiano.it/grammatica-italiana/(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
          • _kaiser_ scrive:
            Re: Linux primo anche sui 64 bit
            - Scritto da: Erminio Ottone
            - Scritto da: gnulinux86

            ...

            imparziale te lo data, adesso ...

            Te l'ha dho hio una fonte:
            www.dizionario-italiano.it/grammatica-italiana/

            Prima di tirare in ballo sistemi superiori al
            "tuo" (aka win) impara almeno le basi
            dell'italiano
            bimbo.OWNED:-)
    • ... scrive:
      Re: Linux primo anche sui 64 bit
      il primo sistema a supportare i 64bit è stato windows, se parliamo di ia64 :)il codice di nt per supportare ia64 risale al 1992, linux nemmeno esisteva quasi :)
      • gnulinux86 scrive:
        Re: Linux primo anche sui 64 bit
        Secondo me fai confusione, ti consiglio una buona lettura:http://en.wikipedia.org/wiki/64-bit
        • ... scrive:
          Re: Linux primo anche sui 64 bit
          mi confondo su cosa? io co ste cose ci lavoro, mica ci faccio le guerre :)nt supporta ia64 dai bei tempise parliamo di x64 allora ok, lo supporta prima linux :)
      • MAH scrive:
        Re: Linux primo anche sui 64 bit
        Quindi contemporaneamente a Windows 3.1, che supportava ancora i 286, e nove anni prima che il primo proXXXXXre IA64 venisse rilasciato.Io ve l'ho sempre detto che i prodotti Microsoft per i prossimi 10 anni sono già pronti,tipo Singularity, browser modernissimi etc...,ma voi non ci credete
        • ... scrive:
          Re: Linux primo anche sui 64 bit
          non windows 3.1, lascia perdere quell'abortoil codice per ia64 sta sulla prima versione di nt, il cui sviluppo è partito nel 1989 dopo che la ms fece una "retata" di programmatori vms, nel 1992 la intel ha iniziato il progetto ia64 e ovviamente la collaborazione è partita subito con ms, visto che erano gli unici a fare os per il mercato consumer
  • Enjoy with Us scrive:
    Per chi non crede che Linux sia il ....
    ... futuro!Ormai è sempre più evidente il crescente interesse delle aziende verso tale SO.... ormai è solo questione di tempo perchè certe soluzioni closed vengano spazzate via!
    • Super_Treje scrive:
      Re: Per chi non crede che Linux sia il ....
      Non vedo crescente interesse, vedo solo che si preferisce sperimentare sempre prima sotto linux perchè essendo opensource fai prima a modificare e ricompilarti tutto per vedere se tutto funziona correttamente.Non a caso linux è la prima distro che è entrata su xbox, ps2, ps3, ecc.ecc.ecc.Oppure c'è qualche matto che pretende di riuscire a mettere xp/vista sotto xbox/ps2-3 ? :D
    • lroby scrive:
      Re: Per chi non crede che Linux sia il ....
      - Scritto da: Enjoy with Us
      ... futuro!
      Ormai è sempre più evidente il crescente
      interesse delle aziende verso tale SO.... ormai è
      solo questione di tempo perchè certe soluzioni
      closed vengano spazzate
      via!Questo è l'anno di Linux! ma anche di 7 e di Mac os X 10.5.7 :DLROBY
    • zuzzune scrive:
      Re: Per chi non crede che Linux sia il ....
      Cambia pusher, è meglio!
    • gnulinux86 scrive:
      Re: Per chi non crede che Linux sia il ....
      Se ti riferisci nel caso specifico a Intel, bhe.... è da diversi anni che hann interesse per Linux.
      • Giovanni Mauri scrive:
        Re: Per chi non crede che Linux sia il ....
        sono diversi anni che tutti i produttori di hardware hanno interesse per linux.. hp, samsung, dell, apple (ihihih.. bsd)
        • pippo scrive:
          Re: Per chi non crede che Linux sia il ....
          - Scritto da: Giovanni Mauri
          sono diversi anni che tutti i produttori di
          hardware hanno interesse per linux.. hp, samsung,
          dell, apple (ihihih..
          bsd)Soprattutto apple..
  • attonito scrive:
    come sarebbe a dire "linux primo"?
    Linux sara il primo S.O. a supportare le usb 3.0?Linux? Non windows?????E a Dovella, chi glielo dice? Reggera' a tale smacco? Ma si, ma si che reggera'.Vediamo le scuse che tirera' in ballo:a. le usb 3.0 non interessano a nessuno.b. anche linux sara' il primo, il driver non funzinera'.c. linux lo usano solo i pedoXXXXXciberterroristi comunisti.d. varie ed eventuali.
  • lroby scrive:
    Re: Nulla di strano: è Linux!
    - Scritto da: carlo02
    bella inforcata di XXXXXXX..complimentiil tuo supporto al mio post è davvero illuminante e pieno di dettagli tecnici.. COMPLIMENTI a te!LROBY
    • blackshard scrive:
      Re: Nulla di strano: è Linux!
      Fondamentalmente ha ragione.Il kernel di Linux può essere ricompilato facilmente, quello di Windows (o di qualunque altro sistema operativo chiuso) un po' meno.Il discorso non è "è meglio Linux o Windows", quanto piuttosto "è più flessibile Linux o Windows?".Ovviamente Windows di flessibile forse ha solo la custodia del cd di installazione.Dal punto di vista dello sviluppatore hardware il sistema operativo da scegliere è indubbiamente Linux-based, quindi nessuno stupore di fronte a questa notizia.
      • Eugenio Odorifero scrive:
        Re: Nulla di strano: è Linux!
        mmmmm... mi sarebbe piaciuto che si fosse detta la stessa cosa per il blu ray. :'(
        • r1348 scrive:
          Re: Nulla di strano: è Linux!
          Linux già supporta i lettori blu-ray, il problema è che manca una libreria user-space per decrittare la protezione BD+ (ci stanno lavorando comunque).Questo grazie alle fantastiche tecnologie DRM delle major del cinema, che prima blindano il contenuto dei dischi che compri, e poi vogliono farti pagare una licenza per permetterti di decrittarlo.
        • blackshard scrive:
          Re: Nulla di strano: è Linux!
          Una riposta sensata già è stata data: è un problema di DRM, quindi puoi indirizzare le tue ire verso Sony, anche perchè dal punto di vista hardware penso che non ci sia nessunissimo problema ad accere ad un disco blu-ray piuttosto che ad un dvd.
  • Alvaro Vitali scrive:
    Re: Nulla di strano: è Linux!
    - Scritto da: lroby

    ottimo!, su Linux si testa quando è in fase di
    sviluppo mentre successivamente il resto del
    mondo (Windows e Mac OS X) si godranno i prodotti
    (accoppiata hardware & drivers) senza nemmeno
    essersi dovuti sbattere prima
    :D
    cosi almeno se ci fosse un pericolo che un
    eventuale bug possa compromettere l'hardware (vi
    ricordate quella scheda di rete che rompeva i pc
    prima che correggessero il bug?) saranno
    solamente gli utenti Linux a rischiare
    ;)
    LROBYGuarda, mi basta vedere come funziona l'hardware del mio PC sotto Linux per rendermi conto della imbarazzante superiorità del Pinguino rispetto agli altri SO; a forza di aspettare, comodamente seduti in poltrona, Windows e MacOSX stanno diventando sempre più obsoleti.
    • lroby scrive:
      Re: Nulla di strano: è Linux!
      - Scritto da: Alvaro Vitali
      Guarda, mi basta vedere come funziona l'hardware
      del mio PC sotto Linux per rendermi conto della
      imbarazzante superiorità del Pinguino rispetto
      agli altri SO; a forza di aspettare, comodamente
      seduti in poltrona, Windows e MacOSX stanno
      diventando sempre più
      obsoleti.Tranquillo, sono un multi s.o. user (uso sia i vari Windows che diversi Linux) e li conosco entrambima non condivido assolutamente la tua opinione (anche se la rispetto, cosa che non sembra essere così diffusa qui dentro)LROBY
      • Alvaro Vitali scrive:
        Re: Nulla di strano: è Linux!
        La mia non è una opinione da talebano di Linux.Ho un PC HP Pavilion con Windows XP installato e configurato dalla stessa HP; tutto il sistema è continuamente aggiornato a partire dagli update della Microsoft e dai driver nVidia.Su un'altra partizione ho Linux Slackware; 100% dell'hardware correttamente riconosciuto.Con gli ultimi kernel e i recenti driver nVidia, la differenza di prestazioni rispetto a Windows è veramente spaventosa; inoltre, con il passare del tempo, questa differenza sta aumentando progressivamente.Questo è ciò che vedo personalmente; che ci posso fare?
        • lroby scrive:
          Re: Nulla di strano: è Linux!
          - Scritto da: Alvaro Vitali
          La mia non è una opinione da talebano di Linux.

          Ho un PC HP Pavilion con Windows XP installato e
          configurato dalla stessa HP; tutto il sistema è
          continuamente aggiornato a partire dagli update
          della Microsoft e dai driver
          nVidia.

          Su un'altra partizione ho Linux Slackware; 100%
          dell'hardware correttamente
          riconosciuto.
          Con gli ultimi kernel e i recenti driver nVidia,
          la differenza di prestazioni rispetto a Windows è
          veramente spaventosa; inoltre, con il passare del
          tempo, questa differenza sta aumentando
          progressivamente.

          Questo è ciò che vedo personalmente; che ci posso
          fare?Ma infatti ognuno può dare le proprie opionioni in base alla personale esperienza che si forma nel corso della vita, per questo ognuno ha diritto che la propria opinione venga rispettata, magari non necessariamente condivisa ma rispettata si.Se tu avessi la possibilità di provare ad esempio lo stesso tuo pc con un'installazione completamente diversa di XP, oppure provare lo stesso xp su un pc assemblato (ma con i pezzi migliori), vedresti che la tua personale esperienza utente nei confronti di xp sarebbe diversa anch'essa (naturalmente potrebbe essere in positivo come in negativo,sia chiaro).LROBY
    • vodella scrive:
      Re: Nulla di strano: è Linux!
      - Scritto da: Alvaro Vitali
      Guarda, mi basta vedere come funziona l'hardware
      del mio PC sotto Linux per rendermi conto della
      imbarazzante superiorità del Pinguino rispetto
      agli altri SO; a forza di aspettare, comodamente
      seduti in poltrona, Windows e MacOSX stanno
      diventando sempre più
      obsoleti.Pure a me basta vedere come funziona il mio hardware sotto Linux per vedere quanto faccia XXXXXX. Stampante e scanner non riconosciuti, pennetta wireless con driver perennemente in beta e che si disconnette ogni cinque minuti. Per non parlare della scheda video...Sì sì, veramente una meraviglia linux. Ma tanto capita solo a me, no? A voi la magica Mbutu vi supporta tutto e subito, no? Lo sapete che ormai non vi crede più nessuno vero?
      • gnulinux86 scrive:
        Re: Nulla di strano: è Linux!
        Pure a me basta vedere come funziona il mio hardware sotto Windows per vedere quanto faccia XXXXXX. Stampante e scanner non riconosciuti, pennetta wireless con driver perennemente in beta e che si disconnette ogni cinque minuti. Per non parlare della scheda video...Sì sì, veramente una meraviglia Windows. Ma tanto capita solo a me, no? A voi il magico Svista vi supporta tutto e subito, no? Lo sapete che ormai non vi crede più nessuno vero?
        • vodella scrive:
          Re: Nulla di strano: è Linux!
          Vedo che come al solito non hai argomenti per ribattere. E d'altra parte quello che ho detto è solo la pura verità, non potresti ribattere neanche volendo.
          • gnulinux86 scrive:
            Re: Nulla di strano: è Linux!
            Ho risposto alla tua farneticazione, combiando il soggetto.
          • vodella scrive:
            Re: Nulla di strano: è Linux!
            E' la risposta di un bambino delle elementari che viene preso in giro. Le mie periferiche, che ho nel mio pc di casa, nella fattispecie scanner (non supportato da XSane), stampante (Canon) e pennetta wireless (Belkin) non vengono riconosciute, e solo per la pennetta esistono dei driver che però non permettono le stesse performance che con Vista, dato che la connessione salta ogni cinque minuti ed è anche molto più lenta. Questi sono i fatti. E di gente come me ce n'è tantissima. Solo che ogni volta che lo fa notare gli rispondete RTFM (leggersi cosa, poi?) o non rispondete affatto.
          • gnulinux86 scrive:
            Re: Nulla di strano: è Linux!
            Quindi stai ammettendo che le tue sono farneticazioni, addirittura di un bambino delle elementari, dato che ti ripeto, ho modificato solo il soggetto.
          • vodella scrive:
            Re: Nulla di strano: è Linux!
            Intendevo dire che prendere una mia frase e ripeterla per filo e per segno cambiando solo il soggetto è roba da elementari.Ma tanto è inutile discutere con te, non vuoi e soprattutto non PUOI controbattere. Invece che concentrarsi su 'ste XXXXXXXte come l'USB 3.0 dovrebbero pensare a supportare più periferiche: trovo molto più grave che non mi funzioni la connessione o la stampante, piuttosto che quando devo trasferire dei dati tramite USB ci metta qualche secondo in più.
          • gnulinux86 scrive:
            Re: Nulla di strano: è Linux!
            Se tu farnetichi ti devo rispondere di conseguenza.Se vuoi iniziare una discussione costruttiva, sono a tua completa disposizione.Ps: Il supporto hardware dipende dalla disponibilità del driver e dal rialscio delle specifiche, senza non si fa nulla.
          • vodella scrive:
            Re: Nulla di strano: è Linux!

            Se vuoi iniziare una discussione costruttiva,
            sono a tua completa
            disposizione.Ok. Sono passato a linux, e ho delle periferiche che non sono supportate. Cosa devo fare? Spendere un qualche centinatio di euro per prenderne di supportate?
          • AtariLover scrive:
            Re: Nulla di strano: è Linux!
            Scusa ma se lo sai che non sono supportate perché sei passato a linux?Solitamente se uno decide di passare a linux o a BeOS o a sailcavolo cosa si informa prima sui requisiti no? :D
          • vodella scrive:
            Re: Nulla di strano: è Linux!
            Non sono passato a linux, ho provato a passarci.E l'ho fatto perché visto che tutti in questo forum passano le giornate a cantarne le lodi, e a dire quanto fa schifo Windows, volevo vedere cos'aveva di tanto straordinario.Comunque ho visto che di straordinario non ha nulla, anzi, ha solo un bel pacco di problemi e basta.
          • gnulinux86 scrive:
            Re: Nulla di strano: è Linux!
            La migrazione verso un altro sistema, va fatta con raziocinio, bisogna controllare la compatibilità hardware e software, incompatibilità ne troverai in qualasiasi Os come nel caso della migrazione Xp-Vista.Esempio pratico, su Xp usavo Nero6 regolarmente pagato, su Vista non posso usarlo perchè è incompatibile, cosa faccio spendo denaro per acquistare la versione successiva compatibile??-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 15 giugno 2009 14.10-----------------------------------------------------------
          • _kaiser_ scrive:
            Re: Nulla di strano: è Linux!
            dovresti sapere che se proprio non funziona ci sono decine di alternative free per windows... e oltretutto, passando a lunux anziche vista, il tuo nero 6 non lo usi comunque...un'altra barzelletta?
          • AtariLover scrive:
            Re: Nulla di strano: è Linux!
            Nero non c'è anche nativo per linux?P.s: gira anche sotto Wine anche se è praticamente inservibile :D http://appdb.winehq.org/objectManager.php?sClass=version&iId=2584-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 15 giugno 2009 14.34-----------------------------------------------------------
          • _kaiser_ scrive:
            Re: Nulla di strano: è Linux!
            nero per linux è a pagamento... se poi riesci a far girare nero 9 su wine, compliementi...
          • AtariLover scrive:
            Re: Nulla di strano: è Linux!
            Ah ok ma c'è!Provare a fare girare un software per masterizzare su wine quando ce ne sono 10mila opensource mi pare una cavolata :D
          • gnulinux86 scrive:
            Re: Nulla di strano: è Linux!
            Nero c'è anche per Linux:http://www.nero.com/eng/linux3.htmlAlternative gratuite su linux ne trovi :http://projects.gnome.org/brasero/http://k3b.plainblack.com/screenshotsMa il punto non è questo, se io decido di migrare verso un altro sistema, devo farlo con raziocinio, devo essere cosciente delle possibili problematiche che vado ad affrontare, che sia Linux, Windows,Mac, non ha importanza.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 15 giugno 2009 14.36-----------------------------------------------------------
          • _kaiser_ scrive:
            Re: Nulla di strano: è Linux!
            quindi seguendo il tuo filo logico non dovresti passera a linux perche nero non funziona...
          • gnulinux86 scrive:
            Re: Nulla di strano: è Linux!
            Ti riposto l'intera risposta:" Nero c'è anche per Linux:http://www.nero.com/eng/linux3.htmlAlternative gratuite su linux ne trovi :http://projects.gnome.org/brasero/http://k3b.plainblack.com/screenshotsMa il punto non è questo, se io decido di migrare verso un altro sistema, devo farlo con raziocinio, devo essere cosciente delle possibili problematiche che vado ad affrontare, che sia Linux, Windows,Mac, non ha importanza ".
          • _kaiser_ scrive:
            Re: Nulla di strano: è Linux!
            - Scritto da: gnulinux86
            raziocinioè una parola sconosciuta alla quasi totalità degli utenti del forum.
          • gnulinux86 scrive:
            Re: Nulla di strano: è Linux!
            Sarà sconosciuta, ma adesso non più :) :http://www.etimo.it/?term=raziocinio
          • Fragarach scrive:
            Re: Nulla di strano: è Linux!
            - Scritto da: _kaiser_
            - Scritto da: gnulinux86


            raziocinio

            è una parola sconosciuta alla quasi totalità
            degli utenti del
            forum.quindi ti ci includi o tu fai parte della ristretta cerchia degli esclusi?
          • Erminio Ottone scrive:
            Re: Nulla di strano: è Linux!
            - Scritto da: gnulinux86
            Ti riposto l'intera risposta:

            " Nero c'è anche per Linux:

            http://www.nero.com/eng/linux3.html

            Alternative gratuite su linux ne trovi :

            http://projects.gnome.org/brasero/

            http://k3b.plainblack.com/screenshots

            Ma il punto non è questo, se io decido di migrare
            verso un altro sistema, devo farlo con
            raziocinio, devo essere cosciente delle possibili
            problematiche che vado ad affrontare, che sia
            Linux, Windows,Mac, non ha importanza
            ".Tutti ottimi questi programmi...se vuoi bruciare dei CD/DVD. E non nel senso di "burn" ma nel senso di "throw away".- Buttare CD/DVD? C'è linucs- Buttare periferiche nuove non supportate? C'è linucs- Sprecare tempo per per far andare cose che su win funzionavano già 15 anni fa senza problemi? C'è linucs- Per tutto il resto c'è windows.
          • vodella scrive:
            Re: Nulla di strano: è Linux!
            finalmente qualcuno che ha aperto gli occhi... ed è USCITO DALLA CANTINA, ED HA VISTO LA LUCE DEL SOLE! :)
          • modella scrive:
            Re: Nulla di strano: è Linux!
            viva noi troll.
          • vodella scrive:
            Re: Nulla di strano: è Linux!
            Parla per te :p Io sono certificato Microsoft!
          • gnulinux86 scrive:
            Re: Nulla di strano: è Linux!
            Pessima trollata, si vede che Dovella non vi ha istruiti bene.
          • dont feed the troll scrive:
            Re: Nulla di strano: è Linux!
            - Scritto da: vodella

            Se vuoi iniziare una discussione costruttiva,

            sono a tua completa

            disposizione.

            Ok. Sono passato a linux, e ho delle periferiche
            che non sono supportate.Marche e modelli?
          • vodella scrive:
            Re: Nulla di strano: è Linux!
            mah, a me sembra che il troll qui sia proprio tu.
          • dont feed the troll scrive:
            Re: Nulla di strano: è Linux!
            - Scritto da: vodella
            mah, a me sembra che il troll qui sia proprio tu.Coda di paglia?CMQ, al di là dei tuoi problemi di relazione con il prossimo, ci dici le marche ei modelli delel tue perfieriche che non sei in grado di far funzionare con linux, o ne dobbiamo dedurre che sono le SOLITE MENZOGNE che spargi per tutti i blog conosciuti per promuovere i prodotti microsoft?
          • vodella scrive:
            Re: Nulla di strano: è Linux!
            Se mi dai la tua e-mail, quando vado a casa ti faccio tutta la lista dettagliata di marche e modelli e te la mando.Al momento, al contrario di te, devo lavorare. Con Windows, ovviamente.
          • dont feed the troll scrive:
            Re: Nulla di strano: è Linux!
            Ok, erano chiacchiare.CVD.
          • vodella scrive:
            Re: Nulla di strano: è Linux!
            Ma dammela sta email no? Cos'è, hai paura?
          • dont feed the troll scrive:
            Re: Nulla di strano: è Linux!
            - Scritto da: vodella
            Ma dammela sta email no? Cos'è, hai paura?Noi esperti informatici (senza certificazioni microsoft) conosciamo il pericolo di troll e spam.Cmq, cos'è le tue "periferiche" sono dati sensibili?
          • vodella scrive:
            Re: Nulla di strano: è Linux!
            "Noi"? Cioè tu saresti un esperto informatico?(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)Quando avrai finito il liceo, se proverai a fare un qualunque colloquio di lavoro, vedrai come chi ha una certificazione Microsoft nel curriculum sia un metro sopra gli altri!
          • dont feed the troll scrive:
            Re: Nulla di strano: è Linux!
            - Scritto da: vodella
            "Noi"? Cioè tu saresti un esperto informatico?
            Beh qualcosa di + direi.
            (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(
            il riso abbonda sulla bocca di dovella e dei suoi fake.
            Quando avrai finito il liceoTipo 20 anni fa...
            , se proverai a fare
            un qualunque colloquio di lavoro, vedrai come chi
            ha una certificazione Microsoft nel curriculum
            sia un metro sopra gli
            altri!si nel cestino dei rifiuti.e te lo dice uno che i colloqui li fa come esaminatore.ps.Cmq no nsviare, bimbo, ce le dici o no queste periferiche misteriose CHE NON SAI FAR FUNZIONARE, o ci confermi che sei un CAZZARO?
          • Erminio Ottone scrive:
            Re: Nulla di strano: è Linux!
            - Scritto da: dont feed the troll

            e te lo dice uno che i colloqui li fa come
            esaminatore.
            Si già me l'immagino i tuoi colloqui:- Il 280 gr è con o senza maionese?- Ogni quanti mesi bisogna cambiare l'olio nella friggitrice?- Le crocchette di pollo possono essere abbinate ad un McChicken menu?Queste sono le tipiche domande che tu fai, perchè il max che puoi essere è "esaminatore" di un McDonalds (di Quarto Oggiaro).(rotfl)
          • Erminio Ottone scrive:
            Re: Nulla di strano: è Linux!
            - Scritto da: Erminio Ottone
            - Scritto da: dont feed the troll



            e te lo dice uno che i colloqui li fa come

            esaminatore.



            Si già me l'immagino i tuoi colloqui:
            - Il 280 gr è con o senza maionese?
            - Ogni quanti mesi bisogna cambiare l'olio nella
            friggitrice?
            - Le crocchette di pollo possono essere abbinate
            ad un McChicken
            menu?

            Queste sono le tipiche domande che tu fai, perchè
            il max che puoi essere è "esaminatore" di un
            McDonalds (di Quarto
            Oggiaro).

            (rotfl)Notare McDonalds senza apostrofo tanto per non farti sentire spaesato... :-)
          • dont feed the troll scrive:
            Re: Nulla di strano: è Linux!
            - Scritto da: Erminio Ottone
            - Scritto da: dont feed the troll



            e te lo dice uno che i colloqui li fa come

            esaminatore.



            Si già me l'immagino i tuoi colloqui:
            - Il 280 gr è con o senza maionese?
            - Ogni quanti mesi bisogna cambiare l'olio nella
            friggitrice?
            - Le crocchette di pollo possono essere abbinate
            ad un McChicken
            menu?solo un ragazzino parlerebbe di McDonalds, che tra l'altro fa pure male.Ma a te che te frega, tanto sei gia tutto ciccia e brufoli.Certificati Microsoft.
          • anatrone scrive:
            Re: Nulla di strano: è Linux!
            chiave wireless sitecom wl-608
          • dont feed the troll scrive:
            Re: Nulla di strano: è Linux!
            - Scritto da: anatrone
            chiave wireless sitecom wl-608http://ubunturt2870.pbworks.com/FrontPagerisolto googlando 3 minuti di orologio.Quando uno è inetto non dovrebbe prendersela con gli strumenti che non sa usare.
          • Erminio Ottone scrive:
            Re: Nulla di strano: è Linux!
            - Scritto da: vodella
            Se mi dai la tua e-mail, quando vado a casa ti
            faccio tutta la lista dettagliata di marche e
            modelli e te la
            mando.

            Al momento, al contrario di te, devo lavorare.
            Con Windows,
            ovviamente.Beh è ovvio che se devi lavorare lavori con Win. Linucs lo usano solo universitari con tempo da perdere o dipendenti di qualche azienda mal gestita la cui area informatica è completamente fuori controllo, quindi possono permettersi di cazzeggiare col mouse che non funziona o con la scheda video che non manda il monitor a più di 80*20 px e 3 tonalità di grigio.Per tutto il resto e per chi non ama perdere tempo tutti i giorni in problemi risolti 15 anni fa c'è IL so: Windows.
          • dont feed the troll scrive:
            Re: Nulla di strano: è Linux!
            - Scritto da: Erminio Ottone
            - Scritto da: vodella

            Se mi dai la tua e-mail, quando vado a casa ti

            faccio tutta la lista dettagliata di marche e

            modelli e te la

            mando.



            Al momento, al contrario di te, devo lavorare.

            Con Windows,

            ovviamente.

            Beh è ovvio che se devi lavorare lavori con Win.Per voi semianalfabeti informatici scarsamenti dotati è vero, vi hanno istruito con un paio di click imparati a memoria e non c'è verso di farvi imparare qualcos'altro.Per non essere completamenti di peso per la società vi han dovuto dotare di un SO giocattolo della clementoni, almeno così due tabelle excel le potete completare.
          • Erminio Ottone scrive:
            Re: Nulla di strano: è Linux!
            - Scritto da: dont feed the troll don't non dont anzi tuttoSbagli già nello scrivere il tuo nome figurati quanta credibilità hai per il resto. Oppure è la tua distro basata su fork di una fork di una fork che non riconosce l'apostrofo? Get the facts!
          • dont feed the troll scrive:
            Re: Nulla di strano: è Linux!
            Per garantire che siano utili a tutti, questi spazi sono sottoposti ad alcune comuni regole di convivenza civile che possono essere riassunte in poche righe: * il commento sia sempre attinente all'argomento di cui si sta parlando (in topic) * mai scrivere commenti ingiuriosi e offensivi rispetto a chicchessia * moderare il linguaggio, evitare frasi e terminologie volgari, razziste o sessiste * usare il buon senso: non rispondere agli attacchi personali e a chi ha l'unico scopo di disturbare e creare zizzannia tra gli utenti (flamer e troll), rispondere significa solo alimentare il livello di rumore * evitare come da netiquette di puntualizzare eventuali errori di sintassi o battitura in un post * non inserire contenuti che siano diffamanti o violino le leggi italiane * evitare di usare il maiuscolo: non è mai leggere chi gridaSe la redazione seguisse le sue stesse regole, te e i tuoi innumerevoli fake sareste stati bannati.Ma la conosciamo la serietà della redazione...
          • Erminio Ottone scrive:
            Re: Nulla di strano: è Linux!
            - Scritto da: dont feed the troll
            * evitare come da netiquette di
            puntualizzare eventuali errori di sintassi o
            battitura in un
            post Infatti il tuo errore non è nel post ma direttamente nel nome. E poi che discorsi: se tutti fossimo intelligenti linucs e la sua setta di seguaci nemmeno esisterebbero.
          • dont feed the troll scrive:
            Re: Nulla di strano: è Linux!
            - Scritto da: Erminio Ottone
            - Scritto da: dont feed the troll

            * evitare come da netiquette di

            puntualizzare eventuali errori di sintassi o

            battitura in un

            post

            Infatti il tuo errore è nel risponderti mentre rosichi abbestia.Continua pure da solo.
          • slacky scrive:
            Re: Nulla di strano: è Linux!
            - Scritto da: vodella
            Ok. Sono passato a linux, e ho delle periferiche
            che non sono supportate. Cosa devo fare? Spendere
            un qualche centinatio di euro per prenderne di
            supportate?Esattamente. Cambiare periferiche, senza dimenticare però di mandare prima affanculø via e-mail il produttore che non rilascia le specifiche in modo da permettere agli sviluppatori del kernel linux di creare dei driver funzionanti per l'hardware in questione.Come vedi è una questione di punti di vista.Puoi dire che Linux è una merd@ perché non "vede" il tuo hardware.Oppure puoi dire che merd@ è la periferica che hai acquistato.Il primo giudizio è però "viziato" dal fatto che usavi un OS supportato dal costruttore. E ti fa incaxxare che non funzioni con una altro sistema operativo. Che sia Linux, MacOSX, *BSD o chicchessia, il risultato non cambia.Io prima di acquistare hardware mi assicuro che sia supportato dall'OS che utilizzo.E' la prima cosa che ho tenuto a mente quando ho deciso di passare a Linux. In rete è ripetuto fino alla nausea. Ma c'è ancora chi fa finta di non saperlo. A costo di andare a fare compere con la lista della spesa. E cosi ho fatto quando ad es. mi serviva una webcam. Sono andato nello "store" con l'elenco stampato di tutte le cam supportate dai driver gspcav. E ne ho preso una della Trust da 7 . FUNZIONA!! (video4linux 1 e 2). Funziona addirittura meglio che su windows XP. Quindi amico mettiti l'animo in pace. Se l'hardware che devi cambiare costa qualche centinaio di euro, il gioco vale la candela. D'altronde l'OS lo prendi gratis. Una licenza retail di XP/Vista/Seven invece quanto costa?Se invece per l'hardware devi spendere un migliaio di euro, bhè allora rimani con Windows: non si offende nessuno eh ;-)Ciao
          • Erminio Ottone scrive:
            Re: Nulla di strano: è Linux!
            - Scritto da: slacky
            - Scritto da: vodella


            Ok. Sono passato a linux, e ho delle periferiche

            che non sono supportate. Cosa devo fare?
            Spendere

            un qualche centinatio di euro per prenderne di

            supportate?

            Esattamente. Cambiare periferiche, senza
            dimenticare però di mandare prima affanculø via
            e-mail il produttore che non rilascia le
            specifiche in modo da permettere agli
            sviluppatori del kernel linux di creare dei
            driver funzionanti per l'hardware in
            questione.

            Come vedi è una questione di punti di vista.

            Puoi dire che Linux è una merd@ perché non "vede"
            il tuo
            hardware.

            Oppure puoi dire che merd@ è la periferica che
            hai
            acquistato.

            Il primo giudizio è però "viziato" dal fatto che
            usavi un OS supportato dal costruttore. E ti fa
            incaxxare che non funzioni con una altro sistema
            operativo. Che sia Linux, MacOSX, *BSD o
            chicchessia, il risultato non
            cambia.

            Io prima di acquistare hardware mi assicuro che
            sia supportato dall'OS che
            utilizzo.
            E' la prima cosa che ho tenuto a mente quando ho
            deciso di passare a Linux. In rete è ripetuto
            fino alla nausea. Ma c'è ancora chi fa finta di
            non saperlo.


            A costo di andare a fare compere con la lista
            della spesa. E cosi ho fatto quando ad es. mi
            serviva una webcam. Sono andato nello "store" con
            l'elenco stampato di tutte le cam supportate dai
            driver gspcav. E ne ho preso una della Trust da 7
            . FUNZIONA!! (video4linux 1 e 2). Funziona
            addirittura meglio che su windows XP.


            Quindi amico mettiti l'animo in pace. Se
            l'hardware che devi cambiare costa qualche
            centinaio di euro, il gioco vale la candela.
            D'altronde l'OS lo prendi gratis. Una licenza
            retail di XP/Vista/Seven invece quanto
            costa?

            Se invece per l'hardware devi spendere un
            migliaio di euro, bhè allora rimani con Windows:
            non si offende nessuno eh
            ;-)

            CiaoI produttori, in quanto esseri pensanti, se ne fottono dello 0.9% di persone che vogliono fare gli alternativi con un sistema operativo evidentemente patetico. Volete fare i fighi (anche se in realtà passate solo da sfigati)?Bene allora comprate le periferiche che costano il doppio, dove il costo in più è causato dalle ore uomo necessarie al produttore per fare driver per il vostro subOS. Ma non ce lo scassate a noi esseri dotati di cervello.
          • slacky scrive:
            Re: Nulla di strano: è Linux!
            Scusa un attimo amico:perché insulti la gente? Ti diverti in questo modo? Si, no, forse? YEAH!!!C'è bisogno di dare dello sfigato a chi usa un OS piuttosto che un altro?Quindi chi usa windows non è uno sfigato? O quando devi formattare improvvisamente appare la gnocca che ti fa passare la sfiga?Suvvia.... ognuno si tenga le sue di magagne. ;-DPoi: pagare di + l'hardware: ma dove?Tu una scheda nVidia la paghi di + perché sviluppano in casa i driver per Linux, Solaris, etc? Allora lo sfigato sei pure tu: perché, pur usando winzozz, cacci fuori la moneta anche per tutti noi :-D .Ore uomo?Guarda che basta che rilascino le specifiche: non c'è bisogno d'altro.
          • vodella scrive:
            Re: Nulla di strano: è Linux!
            http://www.slacky.euSei tu!!!
          • blackshard scrive:
            Re: Nulla di strano: è Linux!
            E' un discorso fallato alla base.Intel, che è sviluppatrice dello standard USB3, ha prodotto il primo driver per l'hardware e lo ha fatto per Linux, perchè sicuramente più comodo per lei.Stop.Linux, e chi lo sviluppa, non c'entra un cavolo. Hanno solo il grosso merito di aver pensato un framework sufficientemente flessibile da permettere la sperimentazione con i driver.Se poi le tue periferiche non vengono riconosciute sotto Linux, un po' della colpa è degli sviluppatori, ma tanta colpa è dei produttori delle periferiche che non sviluppano driver e non rilasciano la documentazione delle periferiche.Se i produttori non sviluppassero i driver per windows, windows stesso non supporterebbe un cavolo!
          • AMEN scrive:
            Re: Nulla di strano: è Linux!
            - Scritto da: vodella
            E' la risposta di un bambino delle elementari che
            viene preso in giro. Le mie periferiche, che ho
            nel mio pc di casa, nella fattispecie scanner
            (non supportato da XSane), stampante (Canon) e
            pennetta wireless (Belkin) non vengono
            riconosciute, Vogliamo parlare della mia chiavetta USRobotics? Mi ha fatto bestemmiare in 12 lingue (di cui 2 morte), l'ho fatta funzionare, va da XXXX e non mi supporta nemmeno il WPA!!! Su xp nessunissimo problema.Cosa devo dedurne? Che linux è peggio di windows? No, ovviamente (dal momento che, per esempio, mai preso un virus nè altro). Ma non posso nemmeno tacere di questi problemi.
          • iRoby scrive:
            Re: Nulla di strano: è Linux!
            - Scritto da: AMEN
            Cosa devo dedurne?Che hai comprato una pennetta di XXXXX!Ci sono tanti chipset e marchi che fanno pennette wifi che funzionano al primo colpo con Linux.Forse è solo un problema di informazione.Magari prima di uscire di casa e andare al centro commerciale per comprare qualche XXXXXXX presi dallo shopping compulsivo si poteva fare 5 minuti di ricerca su Internet per sapere quali marche e modelli funzionano con Linux.Uno dei problemi degli utenti di oggi è che non comprano più con criterio perché il denaro è prezioso e non va buttato via, e magari con quegli oggetti devono anche lavorarci.Ma semplicemente comprano perché rinXXXXXXXXti dal marketing e dalla mania di infilare nel carrello l'oggetto con la scatola più luccicante.Una volta c'erano riviste come MC Microcomputer e tante altre che in una semi-libertà, perché vivevano del loro costo di copertina prima che della pubblicità, ti provavano i prodotti ed eri informato da tecnici.Oggi c'è internet che ti informa pure gratis, grazie a siti che fanno test e utenti che ne parlano nei forum.Non si compra la roba semplicemente così infilandola nel carrello, senza neppure leggerne almeno l'etichetta.
          • _kaiser_ scrive:
            Re: Nulla di strano: è Linux!
            sta di fatto che (presumo) la pennetta con la scatola luccicante su windows funziona.fine della storia.
          • iRoby scrive:
            Re: Nulla di strano: è Linux!
            Sta di fatto che Windows ha il 90% di preinstallato perché è un monopolio mafioso e pluricondannato.E che bastano 5 minuti su Internet per informarsi prima di uscire a comprare qualsiasi cosa, come si faceva fino a qualche anno fa per avere qualcosa che funziona con Linux e mandare fanXXXX i monopoli solo perché la pennetta non funziona..
          • _kaiser_ scrive:
            Re: Nulla di strano: è Linux!
            - Scritto da: iRoby
            Sta di fatto che Windows ha il 90% di
            preinstallato perché è un monopolio mafioso e
            pluricondannato.e che cosa c'entra con quello che ho scritto io?
          • checaldo scrive:
            Re: Nulla di strano: è Linux!
            infatti... anche xkè x molti linux è come se nn esistesse e sempre x qsti molti va benissimo così
          • krane scrive:
            Re: Nulla di strano: è Linux!
            - Scritto da: _kaiser_
            sta di fatto che (presumo) la pennetta con la
            scatola luccicante su windows funziona.Ad esempio ho constatato piu' volte che una seriale o una parallela su usb su windows non funziona cosi' bene.
            fine della storia.
          • _kaiser_ scrive:
            Re: Nulla di strano: è Linux!
            forse non ti sei accorto che si parlava del contrario, ovvero dei problemi a far funzionare un'umile pennetta wifi
          • krane scrive:
            Re: Nulla di strano: è Linux!
            - Scritto da: _kaiser_
            forse non ti sei accorto che si parlava del
            contrario, ovvero dei problemi a far funzionare
            un'umile pennetta wifiE io ti ho portato un altro esempio in cui un'umile pennetta parallela non va bene su windows mentre funziona perfettamente su linux, ti sei sentito offeso ?
          • lroby scrive:
            Re: Nulla di strano: è Linux!
            - Scritto da: krane
            E io ti ho portato un altro esempio in cui
            un'umile pennetta parallela non va bene su
            windows mentre funziona perfettamente su linux,
            ti sei sentito offeso
            ?che cos'è una "pennetta parallela" (newbie)(newbie)LROBY
          • krane scrive:
            Re: Nulla di strano: è Linux!
            - Scritto da: lroby
            - Scritto da: krane

            E io ti ho portato un altro esempio in cui

            un'umile pennetta parallela non va bene
            su

            windows mentre funziona perfettamente su linux,

            ti sei sentito offeso

            ?
            che cos'è una "pennetta parallela"
            (newbie)(newbie)
            LROBYhttp://www.tigerdirect.com/applications/category/category_slc.asp?CatId=471&name=USB%20Parallel%20Adapter
          • lroby scrive:
            Re: Nulla di strano: è Linux!
            - Scritto da: krane

            che cos'è una "pennetta parallela"

            (newbie)(newbie)

            LROBY

            http://www.tigerdirect.com/applications/category/cah ma parli semplicemente di un cavetto adattatore usb-parallelo!! cavoli, me la chiami in quel modo così strano!LROBY
          • krane scrive:
            Re: Nulla di strano: è Linux!
            - Scritto da: lroby
            - Scritto da: krane


            che cos'è una "pennetta parallela"


            (newbie)(newbie)


            LROBY
            http://www.tigerdirect.com/applications/category/c
            ah ma parli semplicemente di un cavetto
            adattatore usb-parallelo!! cavoli, me la chiami
            in quel modo così strano!
            LROBYLi ho chiamati in 25 modi diversi e non hai mai capito cosa fossero... Potere del disegnino :D
          • lroby scrive:
            Re: Nulla di strano: è Linux!

            http://www.tigerdirect.com/applications/category/c

            ah ma parli semplicemente di un cavetto

            adattatore usb-parallelo!! cavoli, me la chiami

            in quel modo così strano!

            LROBY

            Li ho chiamati in 25 modi diversi e non hai mai
            capito cosa fossero... Potere del disegnino
            :Dnono.. io intendevo proprio il termine "PENNETTA PARALLELA", che mi era sconosciuto e secondo me te lo sei anche un pochino inventato.. poteva sembrare una chiavetta da N gb di capacità che invece di andare su porta USB andava su porta parallela (sai per i pc di 20 anni fà ;) )LROBY
          • krane scrive:
            Re: Nulla di strano: è Linux!
            - Scritto da: lroby
            http://www.tigerdirect.com/applications/category/c


            ah ma parli semplicemente di un cavetto


            adattatore usb-parallelo!! cavoli, me la


            chiami in quel modo così strano!


            LROBY

            Li ho chiamati in 25 modi diversi e non hai mai

            capito cosa fossero... Potere del disegnino

            :D
            nono.. io intendevo proprio il termine "PENNETTA
            PARALLELA", che mi era sconosciuto e secondo me
            te lo sei anche un pochino inventato.. Era per contraccambiare il tuo "pennetta wifi"
            poteva
            sembrare una chiavetta da N gb di capacità che
            invece di andare su porta USB andava su porta
            parallela (sai per i pc di 20 anni fà ;) )Si quelli che servirebbero tanto a chiunque ha a che fare con sistemi industriali :D
            LROBY
          • lroby scrive:
            Re: Nulla di strano: è Linux!
            - Scritto da: krane
            Era per contraccambiare il tuo "pennetta wifi"ehm.. l'aveva scritto Kaiser non io :$LROBY
          • krane scrive:
            Re: Nulla di strano: è Linux!
            - Scritto da: lroby
            - Scritto da: krane

            Era per contraccambiare il tuo "pennetta wifi"
            ehm.. l'aveva scritto Kaiser non io :$
            LROBYA gia !Cio' non toglie che l'avevo gia' scritto in tutte le salse :D
          • lroby scrive:
            Re: Nulla di strano: è Linux!
            - Scritto da: krane
            A gia !
            Cio' non toglie che l'avevo gia' scritto in tutte
            le salse
            :Dl'avevi scritto anche alla senape? è la mia preferita :DLROBY
      • il signor rossi scrive:
        Re: Nulla di strano: è Linux!
        - Scritto da: vodella
        Pure a me basta vedere come funziona il mio
        hardware sotto Linux per vedere quanto faccia
        XXXXXX. Stampante e scanner non riconosciuti,
        pennetta wireless con driver perennemente in beta
        e che si disconnette ogni cinque minuti. Per non
        parlare della scheda
        video...mica è colpa nostra se acquisti hardware da due soldi!
  • AtariLover scrive:
    Re: Nulla di strano: è Linux!
    - Scritto da: lroby

    si e cosa cambia? tanto prima che le periferiche
    usb 3.0 arriveranno sul mercato tutti gli o.s.
    (Linux,mac os X e Windows) lo supporteranno allo
    stesso identico
    modo.Niente ma sai, stiamo commentando una notizia al riguardo...

    non è vero, le prime pennette usb 1.0 avevano il
    minicd con i drivers per l'unico s.o. MS che non
    le supportava in modo diretto e nativo,
    giustamente quel XXXXX di
    win98se.
    Cioè stai dicendo che quando c'era Windows 98 che aveva bisogno di drivers appositi linux non aveva il supporto alle memorie di massa USB?Perché è questo che ha affermato...

    ottimo!, su Linux si testa quando è in fase di
    sviluppo mentre successivamente il resto del
    mondo (Windows e Mac OS X) si godranno i prodotti
    (accoppiata hardware & drivers) senza nemmeno
    essersi dovuti sbattere prima
    :DOttimo si, direi che non è male per un sistema operativo riuscire a supportare prima di altri l'hardware.Certo, Linux è il più adatto per fare da test e da sviluppo, poi i benefici li hanno tutti!
    cosi almeno se ci fosse un pericolo che un
    eventuale bug possa compromettere l'hardware (vi
    ricordate quella scheda di rete che rompeva i pc
    prima che correggessero il bug?) saranno
    solamente gli utenti Linux a rischiare
    ;)Ah si, il bug famoso sul ramo di sviluppo e che quindi non avrebbe dovuto essere usato su macchine di produzione?Errori capitano. Per questo c'è tutta la branca di test e non solo su Linux. Pensa anche a quando gli mp3 venivano cancellati!
    • lroby scrive:
      Re: Nulla di strano: è Linux!
      - Scritto da: AtariLover
      - Scritto da: lroby



      si e cosa cambia? tanto prima che le periferiche

      usb 3.0 arriveranno sul mercato tutti gli o.s.

      (Linux,mac os X e Windows) lo supporteranno allo

      stesso identico

      modo.

      Niente ma sai, stiamo commentando una notizia al
      riguardo...lol, sbaglio oppure ho notato un sottile velo di acidità nella tua frase? ;)




      non è vero, le prime pennette usb 1.0 avevano il

      minicd con i drivers per l'unico s.o. MS che non

      le supportava in modo diretto e nativo,

      giustamente quel XXXXX di

      win98se.



      Cioè stai dicendo che quando c'era Windows 98 che
      aveva bisogno di drivers appositi linux non aveva
      il supporto alle memorie di massa
      USB?
      Perché è questo che ha affermato...No ho detto che il windows 98 era l'unico s.o. MS ad aver per forza bisogno di drivers aggiuntivi per supportare le chiavette usb mentre gli altri s.o. MS non ne avevano bisogno (a partire da ME in poi)MAI detto che Linux non avesse il supporto nativo

      ottimo!, su Linux si testa quando è in fase di

      sviluppo mentre successivamente il resto del

      mondo (Windows e Mac OS X) si godranno i
      prodotti

      (accoppiata hardware & drivers) senza nemmeno

      essersi dovuti sbattere prima

      :D

      Ottimo si, direi che non è male per un sistema
      operativo riuscire a supportare prima di altri
      l'hardware.
      Certo, Linux è il più adatto per fare da test e
      da sviluppo, poi i benefici li hanno
      tutti!già già :)


      cosi almeno se ci fosse un pericolo che un

      eventuale bug possa compromettere l'hardware (vi

      ricordate quella scheda di rete che rompeva i pc

      prima che correggessero il bug?) saranno

      solamente gli utenti Linux a rischiare

      ;)

      Ah si, il bug famoso sul ramo di sviluppo e che
      quindi non avrebbe dovuto essere usato su
      macchine di
      produzione?
      Errori capitano. Per questo c'è tutta la branca
      di test e non solo su Linux. Pensa anche a quando
      gli mp3 venivano
      cancellati!si ma il senso del mio post non era da prendere in modo così critico, intendevo semplicemente dire che testate pure tranquillamente la nuova interfaccia (anche perchè qualcuno dovrà pur farlo no? ;) )che poi ad usarla nell'uso di tutti i giorni ci sarà il resto del mondo, ma era ironico (almeno in parte).. era solo per dire...fate pure.. che io da semplice power user e non da programmatore, mi limiterò a goderne dei benefici che la nuova interfaccia offrirà rispetto all'attuale USB 2.0ammazza che acidi a quest'ora :DLROBY
      • AtariLover scrive:
        Re: Nulla di strano: è Linux!
        - Scritto da: lroby

        lol, sbaglio oppure ho notato un sottile velo di
        acidità nella tua frase? ;)
        Anche io ho serate no :D Scusa l'aggressività, comunque intendevo dire che potrebbe anche non interesare nessuno, ma visto che stiamo a discuterne sulla notizia correlata suppongo che interessi...
        No ho detto che il windows 98 era l'unico s.o. MS
        ad aver per forza bisogno di drivers aggiuntivi
        per supportare le chiavette usb mentre gli altri
        s.o. MS non ne avevano bisogno (a partire da ME
        in
        poi)
        MAI detto che Linux non avesse il supporto nativo
        Quello lo so ma il tipo di sopra siceva semplicemente che all'epoca su linux le memorie di massa usb andavano senza XXXXXX (a parte che io me la ricordo differente e che XXXXXX con le USB ce ne erano stati) mentre Windows ancora chiedeva dei drivers

        già già :)
        D'altra parte è quello che più si presta a "subire" testing, visto che appunto è liberamente modificabile.

        si ma il senso del mio post non era da prendere
        in modo così critico, intendevo semplicemente
        dire che testate pure tranquillamente la nuova
        interfaccia (anche perchè qualcuno dovrà pur
        farlo no? ;)
        )
        che poi ad usarla nell'uso di tutti i giorni ci
        sarà il resto del mondo, ma era ironico (almeno
        in parte)..
        Scusa ma quel pezzo mi pareva una presa per i fondelli, ma ammetto che non ero del tutto a posto ieri sera
        era solo per dire...fate pure.. che io da
        semplice power user e non da programmatore, mi
        limiterò a goderne dei benefici che la nuova
        interfaccia offrirà rispetto all'attuale USB
        2.0Pure io per ora. Spero però che questo porti ad avere drivers molto avanti per linux perché sinceramente è (era?) uno dei punti deboli di questo SO.
        ammazza che acidi a quest'ora :D
        LROBYUé, si fa quel che si può :D
    • The_GEZ scrive:
      Re: Nulla di strano: è Linux!
      Ciao AtariLover !

      non è vero, le prime pennette usb 1.0 avevano il

      minicd con i drivers per l'unico s.o. MS che non

      le supportava in modo diretto e nativo,

      giustamente quel XXXXX di

      win98se.
      Cioè stai dicendo che quando c'era Windows 98 che
      aveva bisogno di drivers appositi linux non aveva
      il supporto alle memorie di massa
      USB?In realtà esistono driver universali per per memorie di massa USB (1 & 2) per windows 98 ... mai capito perchè Microsoft non li abbia mai rilasciati in via ufficiale ... anzi il motivo è chiaro ($$$) ...Ah ! dimenticavo ... i drivers :http://www.wintricks.it/faq/usbpen98.html
      • AtariLover scrive:
        Re: Nulla di strano: è Linux!
        Se è per quello sinceramente non ricordo ma di problemi con le USB su Linux ne ho avuti pure io comunque, dal reset a caso dei controller (cercate "USB hub EMI? linux")a dispositivi come il lettore mp3 che appena inserito schianta di botto il mouse in X (ma li penso sia perché è un mp3 vecchissimo che mi ha sempre dato problemi anche su Windows)
        • Wolf01 scrive:
          Re: Nulla di strano: è Linux!
          magari veniva riconosciuto come mouse e tentava di fartelo usare :D
          • AtariLover scrive:
            Re: Nulla di strano: è Linux!
            No credo che mi facesse resettare l'hub USB, hub al quale era collegato per l'ppunto il mouse :DHo risolto spostando il lettore mp3 su una delle porte posteriori della scheda madre :D
  • Dovella scrive:
    Windows7 supporta già.
    Anche questo volta il pinguino arriva dopo, Windows7 supporta da diversi mesi usb3.
    • carlo02 scrive:
      Re: Windows7 supporta già.
      - Scritto da: Dovella
      Anche questo volta il pinguino arriva dopo,
      Windows7 supporta da diversi mesi
      usb3.Link?
      • Alvaro Vitali scrive:
        Re: Windows7 supporta già.
        Non perdere tempo a rispondere; quello non è il vero Dovella.Il vero Dovella è molto peggio!
    • carlo02 scrive:
      Re: Windows7 supporta già.
      - Scritto da: Dovella
      Anche questo volta il pinguino arriva dopo,
      Windows7 supporta da diversi mesi
      usb3.Linux lo supporta da più di un anno..comunque attendiamo il link
      • 1977 scrive:
        Re: Windows7 supporta già.
        - Scritto da: carlo02
        - Scritto da: Dovella

        Anche questo volta il pinguino arriva dopo,

        Windows7 supporta da diversi mesi

        usb3.

        Linux lo supporta da più di un anno..comunque
        attendiamo il
        linkMa veramente siamo a questi punti? La gara a chi ce l'ha più corto?
      • Nix scrive:
        Re: Windows7 supporta già.
        - Scritto da: carlo02
        - Scritto da: Dovella

        Anche questo volta il pinguino arriva dopo,

        Windows7 supporta da diversi mesi

        usb3.

        Linux lo supporta da più di un anno..comunque
        attendiamo il
        linkVeramente l'USB3 è supportato a partire da Windows 3.1
        • Piccio Paccio scrive:
          Re: Windows7 supporta già.
          - Scritto da: Nix
          - Scritto da: carlo02

          - Scritto da: Dovella


          Anche questo volta il pinguino arriva dopo,


          Windows7 supporta da diversi mesi


          usb3.



          Linux lo supporta da più di un anno..comunque

          attendiamo il

          link

          Veramente l'USB3 è supportato a partire da
          Windows 3.1E' vero, me lo ricordo anch'io.E NT 4 supportava USB 4.0, peccato che poi abbiano ritirato la specifica.
    • freax scrive:
      Re: Windows7 supporta già.
      - Scritto da: Dovella
      Anche questo volta il pinguino arriva dopo,
      Windows7 supporta da diversi mesi
      usb3.si lo supporta a 90 sul letto
    • gnulinux86 scrive:
      Re: Windows7 supporta già.
      (rotfl)(rotfl)
    • uomo nero scrive:
      Re: Windows7 supporta già.
      - Scritto da: Dovella
      Anche questo volta il pinguino arriva dopo,
      Windows7 supporta da diversi mesi
      usb3.Certo certo... grazie al supporto sfinterico di nuova concezione.
    • lll scrive:
      Re: Windows7 supporta già.
      no è del tutto vero. è work in progress....
      • Fuffa specialist scrive:
        Re: Windows7 supporta già.
        Ovviamente non ci sono speranze di vederlo sui sistemi operativi Microsoft del momento, cioè xp e vista (rotfl)
    • vistabuntu.wordpress.com scrive:
      Re: Windows7 supporta già.
      - Scritto da: Dovella
      Anche questo volta il pinguino arriva dopo,
      Windows7 supporta da diversi mesi
      usb3.Sei un clone ridicolo, piu' dell'originale
      • Matrix scrive:
        Re: Windows7 supporta già.
        Ecco un link che può interessare a tutti.http://punto-informatico.it/2474872/PI/News/usb-30-sta-nascere.aspx
    • il signor rossi scrive:
      Re: Windows7 supporta già.
      - Scritto da: Dovella
      Anche questo volta il pinguino arriva dopo,
      Windows7 supporta da diversi mesi
      usb3.Interessante! Puoi darmi l'indirizzo di un negozio che venda Windows 7? Ah come dici? Non è ancora uscito? Ah beh! Allora diciamo pure che Windows 8 supporta USB 4, Windows 9 USB 5 e così via...
  • carlo02 scrive:
    Beh..che dire...
    ...tanto di cappello alla ragazza.
  • vistabuntu.wordpress.com scrive:
    Evvai di commenti tecnici
    Dopo il post su solaris nel quale ho vinto la scommessa (meno di quaranta post) aspetto i tecnicismi di lorsignori su questo post. Ovviamente sfoceranno in diatribre pro e contro microsoft.
    • anonimo scrive:
      Re: Evvai di commenti tecnici
      - Scritto da: vistabuntu.wordpress.com
      Dopo il post su solaris nel quale ho vinto la
      scommessa (meno di quaranta post) aspetto i
      tecnicismi di lorsignori su questo post.
      Ovviamente sfoceranno in diatribre pro e contro
      microsoft.considerando l'alto affollamento di macachi in PI saranno soprattutto pro Apple e contro MS
    • Dovella scrive:
      Re: Evvai di commenti tecnici
      Se togli buntu dal tuo blog avrai più sucXXXXX, e sarai più credibile.
      • Alvaro Vitali scrive:
        Re: Evvai di commenti tecnici
        Il fatto è che "vistabuntu.wordpress" suona molto meglio di "vista.wordpress".
      • vistabuntu.wordpress.com scrive:
        Re: Evvai di commenti tecnici
        - Scritto da: Dovella
        Se togli buntu dal tuo blog avrai più sucXXXXX, e
        sarai più
        credibile.Se smetti di fare il clone avresti piu' sucXXXXX. Una tua identita' ce l'hai o copi solo dovella per il gusto di trollare piu' di lui? Per essere Buntu devo solo elogiare Linux e sparare a zero contro microsoft?
    • lroby scrive:
      Re: Evvai di commenti tecnici
      - Scritto da: vistabuntu.wordpress.com
      Dopo il post su solaris nel quale ho vinto la
      scommessa (meno di quaranta post) aspetto i
      tecnicismi di lorsignori su questo post.
      Ovviamente sfoceranno in diatribre pro e contro
      microsoft.Io sono contento di una cosa, l'USB 3.0 scalzerà alla Firewire 800 la posizione di leader di velocità sul collegamento pc-periferiche, con buona pace di Ruppolo :DLROBY
      • pippuz scrive:
        Re: Evvai di commenti tecnici
        - Scritto da: lroby
        - Scritto da: vistabuntu.wordpress.com

        Dopo il post su solaris nel quale ho vinto la

        scommessa (meno di quaranta post) aspetto i

        tecnicismi di lorsignori su questo post.

        Ovviamente sfoceranno in diatribre pro e contro

        microsoft.
        Io sono contento di una cosa, l'USB 3.0 scalzerà
        alla Firewire 800 la posizione di leader di
        velocità sul collegamento pc-periferiche, con
        buona pace di Ruppolo
        :D
        LROBYtranquillo, sta arrivando firewire 1600, è in sviluppo fw 3200. certo, la velocità massima teorica è sempre inferiore, ma nel mondo reale..
      • bibop scrive:
        Re: Evvai di commenti tecnici
        complimenti per il post... e' come dire ho 30 anni e sono 15 anni che vado di mano ma forse domani trovo la donna della mia vita ad uno che s'e' fatto nei passati 10 anni la supermodella di turno... complimenti!!!!!!
      • lellykelly scrive:
        Re: Evvai di commenti tecnici
        meglio esata, che non va veloce solo nei picchi...
    • gnulinux86 scrive:
      Re: Evvai di commenti tecnici
      L'articolo è ben fatto, non c'è da aggiungere nulla, su cosa si dovrebbe discutere tecnicamente?Prova a dare qualche spunto tu.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 15 giugno 2009 09.20-----------------------------------------------------------
      • vistabuntu.wordpress.com scrive:
        Re: Evvai di commenti tecnici
        Modificato dall' autore il 15 giugno 2009 09.20
        --------------------------------------------------Non e' questo il problema. E' che da un po di tempo a questa parte, nei commenti (che dovrebbero commentare l'articolo) si assistono le solite solfe pro e contro linux/microsoft. Io non sono un tecnico, ma speravo leggendo questo sito di farmi una piccola cultura personale su vari argomenti, ma leggendo i commenti (che dovrebbero riprendere i temi trattai ed ampliare e discutere anche criticamente certi aspetti) proprio di tecnico non c'e' mai nulla.p.s. non ho ben capito questo tuo post, pensavo che conoscendoci avresti ben capito cosa volevo dire.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 15 giugno 2009 13.55-----------------------------------------------------------
        • Giambotto scrive:
          Re: Evvai di commenti tecnici
          Embè? Siamo nei forum di PI, cosa ti aspettavi, di trovare gente preparata da un punto di vista tecnico? Più che dire windows fa schifo, linux è il migliore, mac os x fa figo, non si sente dire qui.
          • lroby scrive:
            Re: Evvai di commenti tecnici
            - Scritto da: Giambotto
            Embè? Siamo nei forum di PI, cosa ti aspettavi,
            di trovare gente preparata da un punto di vista
            tecnico? Più che dire windows fa schifo, linux è
            il migliore, mac os x fa figo, non si sente dire
            qui.guarda che qualcuno di preparato si trova anche qui.. solo che tipicamente viene preso a pesci in faccia.. e poi ovviamente dopo smette..LROBY
        • gnulinux86 scrive:
          Re: Evvai di commenti tecnici
          Grazie della delucidazione, non avevo capito al primo colpo.Su Punto-Info se vuoi affrontare una discussione costruttiva devi farlo in privato, come a volte faccio, con te, ToM, Pabloski, advange, nei commenti pubblici non è possibile per l'elevato numero di fanboys.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 15 giugno 2009 14.28-----------------------------------------------------------
          • vistabuntu.wordpress.com scrive:
            Re: Evvai di commenti tecnici
            Modificato dall' autore il 15 giugno 2009 14.28
            --------------------------------------------------Infatti, e' proprio quello che volevo dire.
    • pabloski scrive:
      Re: Evvai di commenti tecnici
      eh l'ho sempre detto che il tuo vistabuntu pende troppo dal lato vista :D
      • vistabuntu.wordpress.com scrive:
        Re: Re: Evvai di commenti tecnici
        - Scritto da: pabloski
        eh l'ho sempre detto che il tuo vistabuntu pende
        troppo dal lato vista
        :DSe vuoi ti do i permessi di scrivere gli articoli per linux, cosi' come dissi a Gnulinux :), io attualmente (causa cambio legge sismica) sono un po occupato in studio ;)
        • gnulinux86 scrive:
          Re: Re: Evvai di commenti tecnici
          Ok allora, faremo un articolone insieme con pabloski sul tuo blog..... :p
Chiudi i commenti