Milano, l'acquisto è mobile

Mercoledì 9 febbraio si terrà presso le aule del Politecnico di Milano il convegno sul Mobile Payment

Roma – Si svolgerà mercoledi 9 Febbraio a Milano presso l’aula Carlo de Carli del Politecnico il convegno “Mobile Payment: tra aspettative e realtà” organizzato dall’Osservatorio NFC & Mobile Payment promosso dalla School of Management del Politecnico in collaborazione con il Dipartimento di Elettronica e Informatica (DEI) e con l’RFId Solution Center.

Il Mobile Payment , e più in generale i servizi non transazionali basati su tecnologia Near Field Communication (NFC), può rappresentare anche in Italia un fattore di radicale innovazione nei processi di pagamento, per acquisti di basso importo e nelle modalità di fruizione dei servizi complementari.

In occasione del convegno saranno inoltre presentati i risultati della ricerca 2010 dell’Osservatorio NFC & MObile Payment che ha affrontato temi come gli ambiti applicativi più promettenti, la percezione dei consumatori, il punto di vista degli esercenti, l’articolazione della filiera dell’offerta, la sicurezza nelle transazioni e infine il quadro normativo.

L’organizzazione della giornata è visualizzabile al sito www.osservatori.net.
Nel pomeriggio si terrà la sessione di approfondimento , a pagamento, che prevede l’ incontro con i ricercatori dell’osservatorio NFC & Mobile Payment .

Saranno molti i temi affrontati come ad esempio il tema della sicurezza delle applicazioni di Mobile e Payment, l’evoluzione della normativa di riferimento e le opportunità emerse dallo studio per lo sviluppo del Mobile Payment. Gli iscritti alla sessione pomeridiana avranno l’occasione di interagire direttamente con i ricercatori e gli esperti e approfondire i casi di successo.

La partecipazione è gratuita, previa iscrizione al sito di cui sopra.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Santo Subito scrive:
    se non erro...
    Per legge, un cambio delle condizioni del contratto di questo genere dovrebbe permettere una rescissione unilaterale del contratto da parte dell'utente senza alcuna penale.
  • Domenico Taddei scrive:
    Disdite...
    ...gli abbonanamenti a vodafone e tanti saluti, a loro, e al 'pupone & famiglia' che pagate voi...!!!
  • W tre scrive:
    w tre
    5 mese per 3 gb di internet senza limitazioni, e fanciullo ai ladri!!!
  • alberto scrive:
    business
    per le tariffe business invece?
  • Francesco scrive:
    Vodafone carissima
    3 euro alla settimana per una miseria di 250Mb a disposizione è un insulto alla clientela.Meditate gente e tenetevi alla larga da queste offerte da terzo mondo, che anzi nemmeno al terzo mondo sognerebbero di fare visto che in Sudafrica con le reti 3G sono avanti anni luce rispetto all'Italia.
  • il solito bene informato scrive:
    Skype contro Vodafone
    http://www.repubblica.it/tecnologia/2011/02/07/news/skype_contro_vodafone_acXXXXX_limitato_inaccettabile-12182979/Vodafone potrebbe anche aver ragione, ma se castri il traffico dati della tua offerta di base e mantieni lo stesso prezzo, sei evidentemente in malafede.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 08 febbraio 2011 08.50-----------------------------------------------------------
  • darksenderl scrive:
    Nessun investimento
    Nessun investimento per ampliare la banda larga in Italia infrastrutture inefficenti vicine al collasso,in America stanno spendendo 8 miliardi di dollari per aver una rete internet più potente ed ammodernata,non c'è da stupirsi se i gestori telefonici in Italia con le briciole di banda che hanno a disposizione aumentino i prezzi e diminuiscano la banda disponibile,qui non si spenderanno mai cifre astronomiche per realizzare una rete che copre il 100%100 della penisola dalle alpi alle piramidi....qui in Italia è fantascienza ed in ultimo aggiungo ho ti mangi la minestra o ti butti dalla finestra,non c'è ninte altro da dire....Ciao.
    • bart scrive:
      Re: Nessun investimento
      Beh, questo si può dire di tutti tranne proprio che di Vodafone la quale, essendo praticamente l'unico operatore di telefonia mobile in Italia a fare utili, sulla banda larga mobile sta investendo la bellezza di 1 miliardo di euro (vedi anche il progetto 1000 Comuni).Secondo me, proprio per tentare di salvaguardare questo importante investimento tenendo alla larga gli "scaricatori intensivi", hanno deciso di limitare soprattutto il traffico p2p per permettere a più utenti possibili di navigare in Internet a velocità decenti.Questo perché, purtroppo, in Italia "la chiavetta" è vista come un sostituto dell'ADSL laddove non c'è, e questo non è colpa di Vodafone di Wind o di Fastweb, bensì del quasi-ex incumbent.
      • Pollingo scrive:
        Re: Nessun investimento
        Progetto 1000 comuni è tutta pubblicità.Tanto fumo e niente arrosto.
      • il solito bene informato scrive:
        Re: Nessun investimento
        - Scritto da: bart
        investendo la bellezza di 1 miliardo di euro- ... di trentadue che lei ne ha- Povera Vodafone!-... e povero anca me.
      • Skywalker scrive:
        Re: Nessun investimento
        - Scritto da: bart
        tenendo alla larga
        gli "scaricatori intensivi", hanno deciso di
        limitare soprattutto il traffico p2p per
        permettere a più utenti possibili di navigare in
        Internet a velocità
        decenti.Buono il tentativo di difendere l'indifendibile.Ma ora dimmi: quanta banda consuma una chiamata VoIP SIP in G.729?Non è "traffic shaping", è "revenues shaping".Compagnia da abbandonare (ed abbandonata) da tempo. Sia nella versione mobile che in quella fissa (Teletu).
  • Flatline scrive:
    Se vai a vedere sull'enciclopedia...
    ...alla voce "violazione della net neutrality" c'è scritto "una compagnia telefonica che vieta il traffico P2P". Indecente. Ormai sono cliente Vodafogne da troppi anni, devo veramente passare ad un nuovo operatore.Devo solo scoprire quale provider prende bene ai Castelli Romani dove vivo. Se riesco a passare a tre chiudo con questa vergogna.
    • ndr scrive:
      Re: Se vai a vedere sull'enciclopedia...
      Fatto.- Scritto da: Flatline
      ...alla voce "violazione della net neutrality"
      c'è scritto "una compagnia telefonica che vieta
      il traffico P2P". Indecente. Ormai sono cliente
      Vodafogne da troppi anni, devo veramente passare
      ad un nuovo
      operatore.
      Devo solo scoprire quale provider prende bene ai
      Castelli Romani dove vivo. Se riesco a passare a
      tre chiudo con questa
      vergogna.
  • Andrea Prencisval le scrive:
    AGCOM
    Se volete dare una mano io propongo questo:http://sirprenci.wordpress.com/?p=50&preview=trueProviamoci almeno :)
    • ndr scrive:
      Re: AGCOM
      - Scritto da: Andrea Prencisval le
      Se volete dare una mano io propongo questo:
      http://sirprenci.wordpress.com/?p=50&preview=true

      Proviamoci almeno :)Fatto.
    • ruppolo scrive:
      Re: AGCOM
      - Scritto da: Andrea Prencisval le
      Se volete dare una mano io propongo questo:
      http://sirprenci.wordpress.com/?p=50&preview=true

      Proviamoci almeno :)Il miglior contributo è mollare Vodafone.Io sono stato cliente dal giorno 1 di Omnitel, poi divenuta Vodafone.Fino a 3 anni fa, quando mi accorsi che era la più cara e tecnologicamente arretrata delle compagnie. Tanto per fare un esempio, la loro rete GSM non fornisce connettività EDGE, quindi quando ci si allontana dai centri urbani serviti dal 3G, si piomba in GPRS, con prestazioni da modem anni '80.
  • Postribulo scrive:
    Contratti Vodafone...
    Non so perchè la gente continua a sottoscrivere contratti voce o dati con Vodafone, in tutti casi c'è il peggior rapporto benefici/prezzo.Vodafone è solo ben pubblicizzata ma ha delle tariffe che comparate con quelle degli altri operatori fanno pietà.Ma la gente guarda solo alla quantità di pubblicità fatta o al testimonial utilizzato, raramente si mette a fare un confronto serio tra operatori... Quindi vi beccate quel che vi meritate!
    • ndr scrive:
      Re: Contratti Vodafone...
      Fuggite...sciocchi!Aggiungo per esperienza personale (mia e di molti conoscenti) che Vodafone garantisce copertura anche laddove copertura non c'è...lo scopri quando ormai è tardi, e ti paghi almeno un paio di mesi di balzelli prima di riuscire a sganciarti da loro, senza aver utilizzato nemmeno 1 secondo dell'inesistente collegamento.Semplicemente una truffa. Vergogna.Stategli alla larga. A qualcuno funzionerà, ma non è ammissibile affidare il tutto alla buona sorte.
      • Pippo scrive:
        Re: Contratti Vodafone...
        Anch'io confermo. Dei ladri. E se poi vi piace il traffic shaping pesante state pure con loro! Stolti
    • Sebastiano distefano scrive:
      Re: Contratti Vodafone...
      - Scritto da: Postribulo
      Non so perchè la gente continua a sottoscrivere
      contratti voce o dati con Vodafone, in tutti casi
      c'è il peggior rapporto
      benefici/prezzo.
      Vodafone è solo ben pubblicizzata ma ha delle
      tariffe che comparate con quelle degli altri
      operatori fanno
      pietà.
      Ma la gente guarda solo alla quantità di
      pubblicità fatta o al testimonial utilizzato,
      raramente si mette a fare un confronto serio tra
      operatori... Quindi vi beccate quel che vi
      meritate!Senza prole, oggi come oggi è da polli rivolgersi ad un operatore del genere!!
    • il solito bene informato scrive:
      Re: Contratti Vodafone...
      - Scritto da: Postribulo
      Non so perchè la gente continua a sottoscrivere
      contratti voce o dati con Vodafone, in tutti casi
      c'è il peggior rapporto
      benefici/prezzo.
      Vodafone è solo ben pubblicizzata ma ha delle
      tariffe che comparate con quelle degli altri
      operatori fanno
      pietà.
      Ma la gente guarda solo alla quantità di
      pubblicità fatta o al testimonial utilizzato,
      raramente si mette a fare un confronto serio tra
      operatori... Quindi vi beccate quel che vi
      meritate!Non è la pubblicità. Il trucco sono le offerte per le chiamate ed sms tra clienti della stessa compagnia. Ho sentito amiche che praticamente sono riuscite a convertire la loro compagnia (di amici) a Vodafone perché a loro costava troppo mandare messaggi o chiamare altri operatori.E' il potere della pheega
      • Pollingo scrive:
        Re: Contratti Vodafone...

        Non è la pubblicità. Il trucco sono le offerte
        per le chiamate ed sms tra clienti della stessa
        compagnia. Ho sentito amiche che praticamente
        sono riuscite a convertire la loro compagnia (di
        amici) a Vodafone perché a loro costava troppo
        mandare messaggi o chiamare altri
        operatori.
        E' il potere della pheega Si una strategia del genere paga sul breve. I ragazzini diventati grandi e senza più la tendinite da SMS magari si accorgono che usare quel telefono in altri ambiti (famiglia/lavoro/vita reale) non è più così conveniente. E quindi...
        • il solito bene informato scrive:
          Re: Contratti Vodafone...
          - Scritto da: Pollingo

          Non è la pubblicità. Il trucco sono le offerte

          per le chiamate ed sms tra clienti della stessa

          compagnia. Ho sentito amiche che praticamente

          sono riuscite a convertire la loro compagnia (di

          amici) a Vodafone perché a loro costava troppo

          mandare messaggi o chiamare altri

          operatori.

          E' il potere della pheega

          Si una strategia del genere paga sul breve. I
          ragazzini diventati grandi e senza più la
          tendinite da SMS magari si accorgono che usare
          quel telefono in altri ambiti
          (famiglia/lavoro/vita reale) non è più così
          conveniente. E
          quindi...beh neanche tanto "breve"... le mie amiche hanno dai 24 ai 32 anni :-D
Chiudi i commenti