Missioni cattoliche... interattive

Una connessione satellitare consentirà agli operatori delle missioni africane di fruire di una serie di servizi, dalla telemedicina all'e-learning, ritenuti irrinunciabili


Roma – Le missioni cattoliche che in molte zone dell’Africa cercano di portare benefici alle popolazioni locali, potranno avvantaggiarsi a breve dei servizi satellitari bidirezionali forniti dalla Hughes Network Systems Europe.

A gestire il servizio DirecWay di Hughes ci penserà la Signis Missionary Services , una organizzazione cattolica non governativa ufficialmente riconosciuta dal Vaticano per la fornitura dei servizi di comunicazione in ogni parte del mondo.

Stando a Signis, in questo modo potranno essere offerti via internet satellitare, a missionari, ospedali cattolici e strutture connesse, una serie di servizi nuovi: contenuti multimediali progettati in modo specifico per il multicasting, programmi radio in multicasting nelle lingue locali, applicazioni di telemedicina per gli ospedali, formazione a distanza per lo staff e i servizi di comunicazione, e strumenti di e-learning e accesso a internet per gli studenti delle scuole e delle università.

I servizi Signis verranno offerti nello specifico alle diocesi, alle comunità religiose che operano in Africa, agli ospedali e alle università, e alle organizzazioni non governative che collaborano con la Chiesa Cattolica.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • ELENA SMADU scrive:
    SEGUIMENTO
    DA UN PAIO DI GIORNI COALCUNO CI SEGUE E SUONA A CAMPANELO E UNO MOLTO ALTO STASERA E VENUTO MIO FRATELO DA NOI E ANDATO VIA ALE DUE E MEZZA DI NOTE MI LO TELEFONATO PER ASIGURARMI CHE A ARIVATO ACAZA BENE INVECE MI DICEVA CHE LO SEGUE COALCUNO VESTITO IN NERO MOLTO ALTO SEMBRA CHE E LOSTESO O PAURA O UN FIGLIO PICOLO DA 4 MEZI ABITO IN VIA MOLINO A VENTO 23.COALCUNO MI PUO AIUTARE?
  • Claudio Broccardi scrive:
    Informazione
    Gentile signore/ra:Me nome is Claudio Broccardi io vivo in Buenos Aires, Argentina le Scribe a lei a fine de richiedere suo onesta informazione, di sabere, se questo is il luogo dobe ottenere informazione di me nonno Don Egidio Broccardi nato in Torino vicino anni 1900. La informazione ser di me nonni Doña Santa Bonifacia Obregón di Broccardi.Sto cercando informazione di me famiglia cognone Broccardi me nonno Don Egidio ser soldato seconda guerra, e possibileche fuori capitano forza aérea, dopo prigioniero campo di concentramento tedesco (germánico), dopo scappare e venire argentina gli anni 1944-1945 morto anni 1959Me papa Don Carlos Broccardi ricordare storia di me nonno, di torineses che collaborare in la resistenza italiana per la liberazione di su patria como su nonno Don Carlo Broccardi (me bis-nonno) e su mama Giuditta Noyer (me bis-nonni).Civediamo me figlio e io ultimo discendente di me nonno Don Egidio Broccardi con speranza de trovare me famiglia e ottenere informazione per continuare me ricercaScussi lei me errore di ortografía, e me grazie eterna per la informazione, si ste non ser el luogo, per favore dove indagare io?.Cordiali saluti.Broccardi Claudio D.Buenos Aires, Argentina, CP 1756, Isidro Casanova, La Matanza, Barrio 20 de junio, Edif 21 Ent 1 Piso 1ro Dpto D(54) 011-4466-0572Apollomaxx@hotmail.com Nono EGIDIO BROCCARDInasce 1900??MORTO ANNI 1959,60 anni, BUENOS AIRES, ARGENTINANASCITO:ANNI 1900? TORINO? / TURIN?BIS NONO: CARLO BROCCARDIBIS NONNI: GIUDITTA NOYER
  • donmatteo scrive:
    domande di aruolamento
    vorrei sapere come posso fare ad avere la domanda per la marina militare oppure per l'esercito ho aereonautica eseguo una risposta
  • Ex Sottuffici ale M.M. scrive:
    Domini internet lasciati allo sbando.
    Non sostengo che non sia un problema, ma è "solo" un problema in più della Marina, sommato a tanti altri:abusi di potere, appropriazioni indebite, assenteismo,clientelismo, e, soprattutto, la mentalità diffusa, che la Marina Militare, il Ministero della Difesa, e lo Stato Italiano siano solo una "mucca da mungere"; lontani anni luce da principi qiali "deontologia professionale", "competenza""onestà", "meritocrazia". Detto ciò,(potrebbe anche non sembrare), ma sono orgoglioso di aver passato alcuni anni della mia vita nella Marina Militare Italiana, anche se venivo a volte deriso per il mio attaccamento alla divisa che portavo ed all'attività da me svolta. Tengo, comunque, a precisare che quel Sottufficiale "così convinto..." da apparire ridicolo ed anacronistico, riveste ora incarichi dirigenziali in una delle tante, ma prestigiose, aziende del nord Italia e non certo meriti ottenuti con metodi subdoli che lasciano il tempo che trovano come ha visto accadere nel corso del proprio "servizio".Nella speranza, (ma senza alcuna fiducia), che le cose possano cambiare in meglio auguro una buona permanenza a tutti i militari italiani "di buona volontà".
  • Anonimo scrive:
    Altro problema di fondo nei nomi...
    Il problema è che non è sentito il valore del nome nella totalità delle aziende italiane, poche si salvano.Es. un azienda che produce tappi disughero, in italia oggi ha registrato per esempio www.marcotedrzi.it, un marketing corretto, avrebbe registrato www.tappi.it, www.sughero.it et et tutto ciò che porta nelal ricerca al tappo.IL problema è la vecchiaia dei direttori marketing italiani incompetenti di questo mezzo che non vedono ancora come "mezzo", dall'altra parte invece vi è una schiera di brillanti giovani neo laurenadi che magari sa cosa è il www, ma non sa come si riesce nelal realta a fare business.Cresceranno tutti e due, e giustamente le aziende pagheranno i loro handicap di marketing.Tutti gli editori italiani oggi hanno siti inusati, testate coem punto informatico, si contano sulle dita.Però a dire il vero anche punto-informatico, spesso diemnticando il meno - si va in un altro sito, errore o volutamente.cordiali saluti danci
  • Anonimo scrive:
    www.polizia.it
    Avete invece dato un occhiata a questo sito?www.polizia.itAltro che cybersquatter..!!!...Per fortuna che non succede solo in Italia!!
  • Anonimo scrive:
    quelli di AN non sanno cosa fare
    ma che problemi ci sono? ehehquando l'Esercito richiederà (se vorrà) quei domini si andrà in contestazione, come tutti i comuni mortali!!!
  • Anonimo scrive:
    .mil.it
    Non sarebbe meglio bloccare i domini:.gov.it per il governo e .mil.it per i militari?e procedere con i domini di terzo livello del tipo:www.marina.mil.it ?Se si trova l'estensione mil.it e' un sito ufficiale altrimenti no.
  • Anonimo scrive:
    Parlamentare!!?
    ma chi è stato a eleggere questa testina?
  • Anonimo scrive:
    Non siamo gli unici... :)
    Se volete cercare il sito delle Casa Biance negli Stati uniti...cosa cercate?www.whitehouse.com....no?BENE...fateci un giro!!! LOLenzo
    • Anonimo scrive:
      Re: Non siamo gli unici... :)
      - Scritto da: Anonimo
      Se volete cercare il sito delle Casa "Biance"
      negli Stati uniti...cosa cercate?

      www.whitehouse.com....no?

      BENE...fateci un giro!!! LOL

      enzosorry...BIANCA ;)
  • Anonimo scrive:
    www.carabinieri.com
    Salve sono marcolino l'acchiappa domini....cosa ne dite del dominio carabinieri.comForse il sito ufficiale è www.carabbinieri.comhehehehehheinsomma se sono fatti ciulare il dominio da una società new economy :-)
    • ahia scrive:
      Re: www.carabinieri.com
      no carabinieri.com e' un sito di barzellette :-)- Scritto da: Anonimo
      Salve sono marcolino l'acchiappa domini....
      cosa ne dite del dominio carabinieri.com


      Forse il sito ufficiale è
      www.carabbinieri.com
      hehehehehhe

      insomma se sono fatti ciulare il dominio da
      una società new economy :-)
  • Anonimo scrive:
    www.sitodellamarinamilitare.biz
    come potranno registrare TUTTI i domini possibili?basta aggiungere un carattere, cambiare il dominio regionale o ... come si chiama? l'estensione ... sono solo masturbazioni mentali.dovrebbero tutti usare quelli giusti: .GOV .MILcome si deve!!!!tutto il resto è per i privati
    • Anonimo scrive:
      Re: www.sitodellamarinamilitare.biz
      - Scritto da: Anonimo

      come potranno registrare TUTTI i domini
      possibili?

      basta aggiungere un carattere, cambiare il
      dominio regionale o ... come si chiama?
      l'estensione ...

      sono solo masturbazioni mentali.

      dovrebbero tutti usare quelli giusti: .GOV
      .MIL
      guarda che .gov e .mil sono per quelli americani ...non li puoi registrare con il nic italiano
      come si deve!!!!
      tutto il resto è per i privati
  • Anonimo scrive:
    Sambucci mi stai antipatico
    Ti conosco dai tempi di Fido e mi sei sempre stato antipatico.
  • Anonimo scrive:
    invece di criticare
    guardate il contatore su marinamilitare.it.270 mila visitatori!
    • Anonimo scrive:
      Utonto_da_sempre
      - Scritto da: Anonimo
      guardate il contatore su marinamilitare.it.
      270 mila visitatori!Probabilmente significa che molti aspiranti marinai non sanno come trovare un sito istituzionale e vanno a caso.Anch'io tutte le volte che ho dovuto trovare la caserma dov'ero destinato ho dovuto arrangiarmi chiedendo ai tassisti o ai Carabinieri, perché mai nessuno che si decidesse a dare indicazioni decenti. Utonto_da_sempre
    • Anonimo scrive:
      Re: invece di criticare
      - Scritto da: Anonimo
      guardate il contatore su marinamilitare.it.
      270 mila visitatori!Beeeeellooo .... io invece, anni fa, ho fatto partire il mio primo sito su geocities con un contatore che segnava circa 740.302 alla prima visita ...Questione di scelte numeriche ... ognuno ha i suoi numeri preferiti ...Ciao, MarzioP.S. per tutti i webmaster: trovatemi un sito professionale dove ci sia il contatore degli accessi direttamente nella pagina (e per di più con caratteri presi direttamente da FP).
    • Anonimo scrive:
      Re: invece di criticare
      Perche' non l'ho registrato io e c'ho messo su un bel dialer?? :))
  • Anonimo scrive:
    militari...
    Anche loro cogli stipendi che prendono che vuoi che gliene importi di spendere 4 lire per 3 domini?...
    • Anonimo scrive:
      Utonto_da_sempre: destinazione d'uso
      - Scritto da: Anonimo
      Anche loro cogli stipendi che prendono che
      vuoi che gliene importi di spendere 4 lire
      per 3 domini?...Non è tanto il problema degli stipendi (+ indennità varie e straordinari divisi a tavolino o altro) quanto la destinazione d'uso dei fondi a disposizione.Un banalissimo esempio. Dov'ero io c'erano i fondi per acquistare una decina di fotocopiatrici, ma se una si rompeva, non c'erano i soldi per pagare la fattura per la riparazione. ...oppure per mesi il fornitore di frutta e verdura (in "grosse" quantità) non è stato pagato perché i fondi destinati a pagare quel "prodotto" erano finiti (tanto ci ha guadagnato lo stesso...).La questione è del Ministero, che tiene tutte le redini dei conti piccoli o grandi della Difesa.Utonto_da_sempre
  • TADsince1995 scrive:
    Una medaglia al valore!
    Qualche mese fa sono partito militare in aeronautica. Prima di partire digitai sul mio browser, per pura curiosità, quello che pensavo essere il sito più ovvio dell'aeronautica militare, trovandomi invece il sito del tizio in questione, al quale il Ministero Della Difesa dovrebbe dare una medaglia per aver "salvato" quei domini da mani peggiori e averli pure avvertiti!TAD since 1995
    • Anonimo scrive:
      Utonoto_da_sempre: ...'sti avieri...
      - Scritto da: TADsince1995

      Qualche mese fa sono partito militare in
      aeronautica. Prima di partire digitai sul
      mio browser, per pura curiosità, quello che
      pensavo essere il sito più ovvio
      dell'aeronautica militare, trovandomi invece
      il sito del tizio in questione, al quale il
      Ministero Della Difesa dovrebbe dare una
      medaglia per aver "salvato" quei domini da
      mani peggiori e averli pure avvertiti!

      TAD since 1995E quale sarebbe il sito più ovvio?areonauticamilitareitaliana.itareonautica-militare-italiana.itareonautica-militare.itavieri.itguardie-all-aeroporto.itguardaleffecentoquattrochecade.ittoh-il-tornado-di-cocciolone-che-torna-a-casa-come-ulisse.itUtonto_da_sempre
      • TADsince1995 scrive:
        Re: Utonoto_da_sempre: ...'sti avieri...

        E quale sarebbe il sito più ovvio?www.aeronauticamilitare.it
        areonauticamilitareitaliana.it
        areonautica-militare-italiana.it
        areonautica-militare.it
        avieri.it
        guardie-all-aeroporto.it
        guardaleffecentoquattrochecade.itAAHAHAH!!! ROTFL!!!! :-))))
        toh-il-tornado-di-cocciolone-che-torna-a-casa

        Utonto_da_sempreTAD since 1995(che si è salvato per miracolo dal servizio militare!)
        • Anonimo scrive:
          Re: Utonoto_da_sempre: ...'sti avieri...
          - Scritto da: TADsince1995


          E quale sarebbe il sito più ovvio?

          www.aeronauticamilitare.it


          areonauticamilitareitaliana.it

          areonautica-militare-italiana.it

          areonautica-militare.it

          avieri.it

          guardie-all-aeroporto.it

          guardaleffecentoquattrochecade.it

          AAHAHAH!!! ROTFL!!!! :-))))



          toh-il-tornado-di-cocciolone-che-torna-a-casa



          Utonto_da_sempre

          TAD since 1995
          (che si è salvato per miracolo dal servizio
          militare!)io suggerirei :www.fasparireitracciatiradardiustica.itwww.nonditeingirochihabuttatogiuildc9.it
      • Anonimo scrive:
        Re: Utonoto_da_sempre: ...'sti avieri...
        - Scritto da: Anonimo(cut)
        E quale sarebbe il sito più ovvio?
        areonauticamilitareitaliana.it(cut)BRAVO!meno male che almeno uno usa la capoccia.sono i .GOV e .MIL che un privato non dovrebbe poter prendere e che invece governi ed istituzioni dovrebbero usare sempre, invece di usare IT, COM, ORG e NET ... anche se per questi ultimi due ci possono essere molti utilizzi corretti ...però i GOV e i MIL dovrebbero essere quelli giusti!NESSUNO li usa in italia.tutti i siti istituzionali dovrebbero passare GOV
        • Anonimo scrive:
          Re: Utonoto_da_sempre: ...'sti avieri...

          NESSUNO li usa in italia.

          tutti i siti istituzionali dovrebbero
          passare GOVMa stai cazzeggiando o sei convinto di quello che dici?
  • Anonimo scrive:
    Un privato, tre domini?
    Ma ai privati non è permesso registrare più di un dominio .it secondo le regole di naming? Come mai lui ha registrato tre domini?
    • Anonimo scrive:
      Re: Un privato, tre domini?
      Se è in posesso di partita IVA è pur sempre un privato ma può registrare quanti domini vuole.
      • Anonimo scrive:
        Re: Un privato, tre domini?
        Perdona la precisazione ma, se ha partita IVA, legalmente ed ai fini del NIC non è un privato ma una ditta individuale.
        • Anonimo scrive:
          Re: Un privato, tre domini?

          Perdona la precisazione ma, se ha partita IVA, legalmente ed ai fini del NIC non è un privato ma una ditta individuale.La persona in questione è titolare di un ISP, Itaweb.www.itaweb.itIo stesso ho comprato un pacchetto da lui.....Oddio, ho violato la privacy?
  • Anonimo scrive:
    Mioddio!!!
    Ma la cosa è gravissima... Non so se vi rendete conto... Siamo ad un passo dalla guerra ed un civile, sicuramente mezzo hacker e forse anche un po' pacifista, è riuscito a registrare un dominio militare... Ommioddio!!! Adesso potrà comandare tutti i missili e le basi che vorrà, convocare schiere di baldi giovani per azioni di guerra... Siamo in pericolo!!!!!!!!!!!!Scherzi a parte, ma questi parlamentari non hanno proprio niente di meglio da fare, vero?A proposito, andate a vedere americanarmy.com (e chissà quanti altri ce ne sono)...
    • Anonimo scrive:
      Re: Mioddio!!!
      "iniziative intenda assumere per recuperare alle forze armate i domini, eliminando il paradosso evidenziato, assolutamente unico nel suo genere"Magari gli sparano un missile o gli sbarcano in casa...Domani registro esercitoitaliano2lavendetta.it .....Chissa se questa notte riuscirò a dormire?
    • Anonimo scrive:
      Utonto_da_sempre: altri .it da difendere
      ar76caraburbettabattaglionesusa (che bella divisa...)finchevedraisventolariltricoloretusapraicheseianaja (sulle note di Bandiera Gialla appena si apre il sito)eporco***falloanchetu (da una notissima canzone)ilmaresciallodellacucinaescecoiprosciutti (verità assoluta)100cannoni (una caserma in Piemonte è effettivamente ubicata in corso 100 cannoni - ne saluto l'ufficio amministrazione del reggimento ivi "alloggiato")chidormealcontrappellomeloin**** (al c.a.r.)guardospentoinadunata-7giorni (sentita con le mie orecchie, al battaglione, i primi tempi di alpini)apiediticimandoinsicilia-apiedi (il mio vecchio maresciallo... era solito dirmelo ai tempi dell'operazione Vespri Siciliani)seigrappiniallesetteefinoalleottonientefreddo (a raccogliere aghi di pino ghiacciati)piantonenotturno (in fanteria)capopostoindirezioneartiglieriaacapora-macheguardiaeguardia-iovoio******comandimenefaiventi-uno-uno-uno-due-uno-uno (negli alpini)compagnia-at-tenti-perfilasinist-avanti-marsc-nop-duu-nop-duu-pas-so (fanteriaaaaa)comesarebbeadirechelacadenzanonlafai (e lì mi sono strippato di caga...)sesvegli-deveapportailplotoneinaduna unvolontarioalzabandieraA me sembra palese che il tizio che ha registrato quei domini sperava di lucrarci sopra. Evidentemente non ha mai fatto il militare, imboscato tra gli obiettori (scritto col massimo rispetto per la stragrandissima maggioranza di essi), e non ha fatto i conti con la classica indolenza grigioverde. Inviperito non ha potuto altro che cercarsi pubblicità in qualche modo. Che vergogna. ...E che vergogna che se ne parli...9S92 Utonto_da_sempre
Chiudi i commenti