Monaco, la voglia di Linux non basta

La città bavarese, tra le prime ad annunciare una massiccia migrazione da Windows a Linux, deve rivedere i propri piani: per adottare Pinguino e soci ci vuole una sperimentazione più lunga


Monaco di Baviera – E’ tutta in salita la strada che deve percorrere il Pinguino per affermarsi sui computer del Comune di Monaco. Nelle scorse ore è infatti stato confermato che la roadmap prevista per il passaggio dai tradizionali sistemi Windows a Linux deve essere sostanzialmente ritoccata.

A poco più di due anni da quando è stato annunciato che i circa 14mila computer del Comune sarebbero passati al sistema operativo open source, e che al posto della suite Microsoft Office sarebbe stato adottato il pacchetto aperto OpenOffice, gli strateghi del Comune stanno incontrando più difficoltà “culturali” del previsto.

Se entro quest’anno buona parte dei computer avrebbero dovuto adottare Linux e OpenOffice, ora invece si parla di una prima tranche, circa 250 computer, che passeranno a Linux soltanto entro la prossima estate .

Il problema centrale, secondo quanto dichiarato ai reporter da Peter Hofman, project leader per la migrazione, sta nella necessità di rivedere la durata della sperimentazione.

In questo prolungato periodo di osservazione, in ogni dipartimento amministrativo del Comune sarà disponibile una postazione dotata appunto di sistemi open source. Dall’anno prossimo, la migrazione sarà progressiva secondo un doppio schema: da un lato verranno rimpiazzati completamente i prodotti proprietari, dall’altro molti computer, pur rimanendo in ambiente Windows, saranno dotati di OpenOffice al posto di MS Office. Questo si deve al fatto che ogni dipartimento utilizza oggi un numero variabile di template o applicativi: all’aumentare di questi ultimi aumenta anche la complessità della migrazione.

Le difficoltà che sta incontrando Monaco, ma che non sembrano aver diminuito la determinazione della città a lasciare Windows, sono probabilmente quelle che incontreranno tutte le maggiori amministrazioni che negli ultimi due anni hanno dichiarato il proprio interesse per la piattaforma del Pinguino . Da Francoforte a Vienna sono sempre più numerose le amministrazioni comunali che vedono in Linux un’alternativa possibile per i propri desktop.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    In Italia...
    ...la Coca-Cola costerebbe di più: non volete aggiungerci la tassa che la SIAE inventerebbe per l'appunto?
  • Anonimo scrive:
    Ma perfavore...
    su certe macchinette certa gente passa un quarto d'ora a capire quale tasto deve premere e dove deve mettere i soldi per avere un caffé semplice, per non parlare poi di capire quanto costa, e questi cercano di fare cose ancora più complicate :D
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma perfavore...
      - Scritto da: Anonimo
      su certe macchinette certa gente passa un quarto
      d'ora a capire quale tasto deve premere e dove
      deve mettere i soldi per avere un caffé semplice,
      per non parlare poi di capire quanto costa, e
      questi cercano di fare cose ancora più complicate
      :DDovranno aggiornare Camera-Café allora!!!! :D :D :D
  • Anonimo scrive:
    idee...
    L'idea sembrerebbe buona, ma a pensarci benemi sembra 'na stru*zata. Se uno vuole una CocaCola, va nella macchinetta della Coca Cola esi prende la bibita, perchéabbinarci anche le altre cagate? I preservativino, già che ci siamo? Oltretutto quellemacchinette sono alquanto soggette a cazzotti,colpi, etc., altro che monitor touch screen...Sembra che la considerazione massima chesi ha dell'utenza, sia che siano tutti deilobotomizzati ai quali interessa solo ascoltaregli MP3 dalla mattina alla sera..., e acquistarlia prezzi assurdi: 1E di qua e un'Euro dila, e per i giovani la paghetta si volatilizzain 3 nanosecondi; si sono dimenticati cheesistono anche i centesimi di Euro. Venderemusica online è l'attività più remunerativache possa esistere, poiché hai bisognosolo di qualche server, un po' di banda...,e il resto e tutto in automatico.Forse non si rendono conto che già le radiotrasmettono musica tutto il giorno, le TVci bombardano di jingle dalla mattina allasera, e inoltre la maggior partedella musica che tenterebbero di vendereè solo FUFFA...
  • Anonimo scrive:
    In Irlanda avrebbe più successo .......
    Un doppio malto + 1MP3, grazie
  • avvelenato scrive:
    ottimo
    se saranno senza drm e diffusi in locali faranno molto successo. La gente nei locali è abituata a pagare un sovrapprezzo rispetto a quanto acquista al supermercato (vedansi gli alcolici), quindi un prezzo di 1 euro potrebbe risultare decisamente concorrenziale, e magari abbastanza da far abbassare i prezzi su itunes & co.
    • Anonimo scrive:
      Re: ottimo
      per me il prezzo giusto per un mp3 dovrebbe essere delle vecchie 1000 lire, arrotondando... 50cent.Questo perchè in un cd audio (80min) ci stanno circa 20canzoni.....e 20x50cent = 10 euro, prezzo più che onesto per ascoltarsi un cd.....Gia 1 euro è troppo, perchè 20 canzoni x 1 euro = 20eurozzi....quindi più di quello che si spende oggi al supermercato per comprarsi un cd......
      • Anonimo scrive:
        Il prezzo NON è il problema
        - Scritto da: Anonimo
        per me il prezzo giusto per un mp3 dovrebbe
        essere delle vecchie 1000 lire, arrotondando...
        50cent.

        Questo perchè in un cd audio (80min) ci stanno
        circa 20canzoni.....e 20x50cent = 10 euro, prezzo
        più che onesto per ascoltarsi un cd.....

        Gia 1 euro è troppo, perchè 20 canzoni x 1 euro =
        20eurozzi....quindi più di quello che si spende
        oggi al supermercato per comprarsi un cd......:| Ancora?! :|Su iTMS gli album costano 9,99 Euro, anche se hanno 20 brani!Ovvio che se hanno meno di 10 brani costano meno di 9,99, a parte cose particolari come gli album dei Pink Floyd che hanno tracce da 20 minuti.Quello su cui puntare NON è il prezzo, visto che DUE TERZI del mercato della musica online è fatto dalla vendita di SUONERIE!!!!Costano 3 Euro (TRE EURO!!!!) e vendono il doppio della musica "normale". A questo punto meglio 1 Euro per un brano codificato decentemente e "intero" che si può pure usare come suoneria.
        • Anonimo scrive:
          Re: Il prezzo NON è il problema
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo

          per me il prezzo giusto per un mp3 dovrebbe

          essere delle vecchie 1000 lire, arrotondando...

          50cent.



          Questo perchè in un cd audio (80min) ci stanno

          circa 20canzoni.....e 20x50cent = 10 euro,
          prezzo

          più che onesto per ascoltarsi un cd.....



          Gia 1 euro è troppo, perchè 20 canzoni x 1 euro
          =

          20eurozzi....quindi più di quello che si spende

          oggi al supermercato per comprarsi un cd......

          :| Ancora?! :|
          Su iTMS gli album costano 9,99 Euro, anche se
          hanno 20 brani!
          Ovvio che se hanno meno di 10 brani costano meno
          di 9,99, a parte cose particolari come gli album
          dei Pink Floyd che hanno tracce da 20 minuti.

          Quello su cui puntare NON è il prezzo, visto che
          DUE TERZI del mercato della musica online è fatto
          dalla vendita di SUONERIE!!!!
          Costano 3 Euro (TRE EURO!!!!) e vendono il doppio
          della musica "normale".
          A questo punto meglio 1 Euro per un brano
          codificato decentemente e "intero" che si può
          pure usare come suoneria.Il costo della connessione, del supporto (incluso "pizzo" siae) e della copertina che ti devi cercare e stampare a spese tue, dove le mettiamo????5 centesimi al max per brano!!!!Chi cacchio le compra le suonerie a 3 euro??? I ragazzini rimbecilliti dalla pubblicità?????Anzi dovrebbero fare in modo che se acquisti la lattina di coca TI REGALANO il brano!!!!!Altro che pagare in più!!!! :@
          • Anonimo scrive:
            Re: Il prezzo NON è il problema
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Anonimo


            per me il prezzo giusto per un mp3 dovrebbe


            essere delle vecchie 1000 lire,
            arrotondando...


            50cent.





            Questo perchè in un cd audio (80min) ci stanno


            circa 20canzoni.....e 20x50cent = 10 euro,

            prezzo


            più che onesto per ascoltarsi un cd.....





            Gia 1 euro è troppo, perchè 20 canzoni x 1
            euro

            =


            20eurozzi....quindi più di quello che si
            spende


            oggi al supermercato per comprarsi un cd......



            :| Ancora?! :|

            Su iTMS gli album costano 9,99 Euro, anche se

            hanno 20 brani!

            Ovvio che se hanno meno di 10 brani costano meno

            di 9,99, a parte cose particolari come gli album

            dei Pink Floyd che hanno tracce da 20 minuti.



            Quello su cui puntare NON è il prezzo, visto che

            DUE TERZI del mercato della musica online è
            fatto

            dalla vendita di SUONERIE!!!!

            Costano 3 Euro (TRE EURO!!!!) e vendono il
            doppio

            della musica "normale".

            A questo punto meglio 1 Euro per un brano

            codificato decentemente e "intero" che si può

            pure usare come suoneria.

            Il costo della connessione, del supporto (incluso
            "pizzo" siae) e della copertina che ti devi
            cercare e stampare a spese tue, dove le
            mettiamo????Mettile dove non batte il sole. ;)Sempre e solo il solito discorso da prosciutto sugli occhi....chi scarica musica ha l'adsl, chi ha l'adsl paga un prezzo fisso, chi paga un prezzo fisso se ne frega del costo di connessione perché, ma guarda un po'....è sempre lo stesso a prescindere da quanto o cosa scarica.Secondo, il supporto e la copertina....la musica scaricata si ascolta sul PC, sull'iPod o sul cellulare. Chi se ne impippa del CD e della copertina.
            5 centesimi al max per brano!!!!
            Chi cacchio le compra le suonerie a 3 euro??? I
            ragazzini rimbecilliti dalla pubblicità?????Chi le compra????? Le suonerie sono I DUE TERZI del mercato della musica online!!!!!!!Il mondo É FATTO di ragazzini rimbecilliti, non mettere la testa sotto la sabbia. A parte questo conosco diversi storditi ADULTI che spendono decine di Euro per le suonerie.Chi glielo fa fare alle major (che detengono i diritti) di abbassare i prezzi se ilmercato delle suonerie tira come un bue a TRE EURO al pezzo???Renditi conto, per ogni brano INTERO, CODIFICATO DEGNAMENTE e scaricato legalmente a UN EURO, ci sono DUE storditi disposti a spendere TRE EURO per uno spezzone dello stesso brano codificato a vacca e buono solo per il cellulare!!!!!!
            Anzi dovrebbero fare in modo che se acquisti la
            lattina di coca TI REGALANO il brano!!!!!
            Altro che pagare in più!!!!
            :@ Seee, sogna sogna....la Apple l'ha già fatto con le bottiglie di Pepsi.....e hanno visto che la "gente" vuole PAGARE invece di avere in regalo. :|
          • Anonimo scrive:
            Re: Il prezzo NON è il problema
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo


            cut

            Mettile dove non batte il sole. ;)
            Sempre e solo il solito discorso da prosciutto
            sugli occhi....chi scarica musica ha l'adsl, chi
            ha l'adsl paga un prezzo fisso, chi paga un
            prezzo fisso se ne frega del costo di connessione
            perché, ma guarda un po'....è sempre lo stesso a
            prescindere da quanto o cosa scarica.
            Secondo, il supporto e la copertina....la musica
            scaricata si ascolta sul PC, sull'iPod o sul
            cellulare. Chi se ne impippa del CD e della
            copertina.
            Non tutti possono permettersi l'ADSL flat 24h da 30 euro al mese, c'è ancora chi va a 56k!!!Senza cd come lo ascolti in macchina?E poi se io voglio un album "completo" come dal negozio la cover ci dev'essere!

            Chi le compra?????
            Le suonerie sono I DUE TERZI del mercato della
            musica online!!!!!!!
            Il mondo É FATTO di ragazzini rimbecilliti, non
            mettere la testa sotto la sabbia. A parte questo
            conosco diversi storditi ADULTI che spendono
            decine di Euro per le suonerie.
            Tali "genitori", tali "figli".....Certo che "quei figli" crescono bene se non sono controllati....Poi non lamentiamoci quando gettano i sassi dal cavalcavia...... :|
            Chi glielo fa fare alle major (che detengono i
            diritti) di abbassare i prezzi se ilmercato delle
            suonerie tira come un bue a TRE EURO al pezzo???
            Renditi conto, per ogni brano INTERO, CODIFICATO
            DEGNAMENTE e scaricato legalmente a UN EURO, ci
            sono DUE storditi disposti a spendere TRE EURO
            per uno spezzone dello stesso brano codificato a
            vacca e buono solo per il cellulare!!!!!!
            C'è anche il modo di farsi le suonerie senza ricorrere al download....Se tutti fossimo intelligenti non ci sarebbero gli idioti rimbecilliti, no??? Sfortunatamente non è così..... :(


            Seee, sogna sogna....la Apple l'ha già fatto con
            le bottiglie di Pepsi.....e hanno visto che la
            "gente" vuole PAGARE invece di avere in regalo.
            :|
            I beoti purtroppo ci sono, ma non sono tutti così..... :$
          • Anonimo scrive:
            Re: Il prezzo NON è il problema
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Anonimo




            cut



            Mettile dove non batte il sole. ;)

            Sempre e solo il solito discorso da prosciutto

            sugli occhi....chi scarica musica ha l'adsl, chi

            ha l'adsl paga un prezzo fisso, chi paga un

            prezzo fisso se ne frega del costo di
            connessione

            perché, ma guarda un po'....è sempre lo stesso a

            prescindere da quanto o cosa scarica.

            Secondo, il supporto e la copertina....la musica

            scaricata si ascolta sul PC, sull'iPod o sul

            cellulare. Chi se ne impippa del CD e della

            copertina.



            Non tutti possono permettersi l'ADSL flat 24h da
            30 euro al mese, c'è ancora chi va a 56k!!!Si, ma non si mette a scaricare album e album.Io comunque con l'adsl di Telecom pago meno di 20 Euro al mese....
            Senza cd come lo ascolti in macchina?Con l'iPod. Basta rivolgersi al sig. Bortesi (http://www.bortesi.it/ipod_interfaces.htm). Prima facevo come te, e decine e decine di CD pagati con il sangue si deformavano nel cruscotto al sole.....Ora è sufficiente connettere UN solo spinotto e l'iPod manda musica e viene alimentato..... ;)
            E poi se io voglio un album "completo" come dal
            negozio la cover ci dev'essere!
            E allora paga 20 euro in negozio per un disco di plastica e metallo, che vuoi da me...



            Chi le compra?????

            Le suonerie sono I DUE TERZI del mercato della

            musica online!!!!!!!

            Il mondo É FATTO di ragazzini rimbecilliti, non

            mettere la testa sotto la sabbia. A parte questo

            conosco diversi storditi ADULTI che spendono

            decine di Euro per le suonerie.




            Tali "genitori", tali "figli".....
            Certo che "quei figli" crescono bene se non sono
            controllati....
            Poi non lamentiamoci quando gettano i sassi dal
            cavalcavia......
            :| Mica ti ho detto che è giusto così, ho solo voluto farti notare che i mulini a vento sono mooooolto più numerosi di quello che pensi.Ripeto: DUE TERZI della musica venduta online sono SUONERIE per cellulare. Merdina di bassa qualità venduta al TRIPLO della musica VERA di iTMS.Tu quale sceglieresti? ;)


            Chi glielo fa fare alle major (che detengono i

            diritti) di abbassare i prezzi se ilmercato
            delle

            suonerie tira come un bue a TRE EURO al pezzo???

            Renditi conto, per ogni brano INTERO, CODIFICATO

            DEGNAMENTE e scaricato legalmente a UN EURO, ci

            sono DUE storditi disposti a spendere TRE EURO

            per uno spezzone dello stesso brano codificato a

            vacca e buono solo per il cellulare!!!!!!



            C'è anche il modo di farsi le suonerie senza
            ricorrere al download....
            Se tutti fossimo intelligenti non ci sarebbero
            gli idioti rimbecilliti, no??? Sfortunatamente
            non è così.....
            :( No, quasi tutti quelli che scaricano suonerie non hanno il computer o non sanno usarlo e scaricano direttamente dal cellulare.A volte non è neanche tutta colpa loro, prova a collegare un cellulare via Bluetooth a un Mac e poi a un PC con Windows e vediamo chi si arrende prima. Con il Mac basta attivare il BT sulk cellulare e sei a posto, con Windows......beh, lo sai....Io, te, Avvelenato, e chi bazzica su PI ci riesce tranquillamente, ma il mercato è fatto dagli utonti, e pochi di loro hanno un Mac. Quindi vai di 899.....






            Seee, sogna sogna....la Apple l'ha già fatto con

            le bottiglie di Pepsi.....e hanno visto che la

            "gente" vuole PAGARE invece di avere in regalo.

            :|



            I beoti purtroppo ci sono, ma non sono tutti
            così.....
            :$ Certo, non sono "tutti" così. Però sono la maggioranza assoluta...e di parecchio.... ;)
          • Anonimo scrive:
            Re: Il prezzo NON è il problema
            - Scritto da: Anonimo



            cut





            Mettile dove non batte il sole. ;)


            Sempre e solo il solito discorso da prosciutto


            sugli occhi....chi scarica musica ha l'adsl,
            chi


            ha l'adsl paga un prezzo fisso, chi paga un


            prezzo fisso se ne frega del costo di

            connessione


            perché, ma guarda un po'....è sempre lo
            stesso a


            prescindere da quanto o cosa scarica.


            Secondo, il supporto e la copertina....la
            musica


            scaricata si ascolta sul PC, sull'iPod o sul


            cellulare. Chi se ne impippa del CD e della


            copertina.






            Non tutti possono permettersi l'ADSL flat 24h da

            30 euro al mese, c'è ancora chi va a 56k!!!


            Si, ma non si mette a scaricare album e album.
            Io comunque con l'adsl di Telecom pago meno di 20
            Euro al mese....

            20 euro al mese x 2 = 40 (=circa 80.000 lire) x 12 = 480 euro all'anno (circa 930.000 lire!!!) che non sono pochi!!!


            Senza cd come lo ascolti in macchina?

            Con l'iPod.
            Basta rivolgersi al sig. Bortesi
            (http://www.bortesi.it/ipod_interfaces.htm).
            Prima facevo come te, e decine e decine di CD
            pagati con il sangue si deformavano nel cruscotto
            al sole.....
            Ora è sufficiente connettere UN solo spinotto e
            l'iPod manda musica e viene alimentato..... ;)

            No, io faccio la copia la uso nel caricatore tengo con cura anche quella e durano! E non ho bisogno di sostenere alti ed altri costi!

            E poi se io voglio un album "completo" come dal

            negozio la cover ci dev'essere!



            E allora paga 20 euro in negozio per un disco di
            plastica e metallo, che vuoi da me...
            Da te niente! Io critico il modo di fare delle major!!!





            Chi le compra?????


            Le suonerie sono I DUE TERZI del mercato della


            musica online!!!!!!!


            Il mondo É FATTO di ragazzini rimbecilliti,
            non


            mettere la testa sotto la sabbia. A parte
            questo


            conosco diversi storditi ADULTI che spendono


            decine di Euro per le suonerie.








            Tali "genitori", tali "figli".....

            Certo che "quei figli" crescono bene se non sono

            controllati....

            Poi non lamentiamoci quando gettano i sassi dal

            cavalcavia......

            :|


            Mica ti ho detto che è giusto così, ho solo
            voluto farti notare che i mulini a vento sono
            mooooolto più numerosi di quello che pensi.
            Ripeto: DUE TERZI della musica venduta online
            sono SUONERIE per cellulare.
            Merdina di bassa qualità venduta al TRIPLO della
            musica VERA di iTMS.
            Tu quale sceglieresti? ;)
            La qualità audio cd!!! Ma iTMS non la offre!!!




            Chi glielo fa fare alle major (che detengono i


            diritti) di abbassare i prezzi se ilmercato

            delle


            suonerie tira come un bue a TRE EURO al
            pezzo???


            Renditi conto, per ogni brano INTERO,
            CODIFICATO


            DEGNAMENTE e scaricato legalmente a UN EURO,
            ci


            sono DUE storditi disposti a spendere TRE EURO


            per uno spezzone dello stesso brano
            codificato a


            vacca e buono solo per il cellulare!!!!!!


            Infatti c'è gente che a farsi fottere ci gode, ma non tutti!!!L'ho detto che che non ci fossero i beoti...... Wanna Cacchi docet!!!!!



            C'è anche il modo di farsi le suonerie senza

            ricorrere al download....

            Se tutti fossimo intelligenti non ci sarebbero

            gli idioti rimbecilliti, no??? Sfortunatamente

            non è così.....

            :(


            No, quasi tutti quelli che scaricano suonerie non
            hanno il computer o non sanno usarlo e scaricano
            direttamente dal cellulare.
            A volte non è neanche tutta colpa loro, prova a
            collegare un cellulare via Bluetooth a un Mac e
            poi a un PC con Windows e vediamo chi si arrende
            prima. Con il Mac basta attivare il BT sulk
            cellulare e sei a posto, con Windows......beh, lo
            sai....
            Io, te, Avvelenato, e chi bazzica su PI ci riesce
            tranquillamente, ma il mercato è fatto dagli
            utonti, e pochi di loro hanno un Mac. Quindi vai
            di 899.....
            Basta insegnarglielo come si fa! Io ho un amico a cui l'ho insegnato ed adesso fa tutto da solo alla faccia di quei ciulasoldi!!!! @^ @^ @^










            Seee, sogna sogna....la Apple l'ha già fatto
            con


            le bottiglie di Pepsi.....e hanno visto che la


            "gente" vuole PAGARE invece di avere in
            regalo.


            :|






            I beoti purtroppo ci sono, ma non sono tutti

            così.....

            :$


            Certo, non sono "tutti" così. Però sono la
            maggioranza assoluta...e di parecchio.... ;)Infatti: Wanna Cacchi docet....... :| :| :|
          • Guybrush scrive:
            Re: Il prezzo NON è il problema
            Be'.. che ci vuole a usare BT con il cellulare e Winzozz?Pero' quello che dici ha un fondamento di verita'.Tra le cose con cui mi diletto c'e' la musica ed e' dal '92 che produco file midi.La maggior parte sono minchiate di pochi K create con Band In a Box e le meno peggio le ho rieditate con Big Boss Arranger.Roba fatta in casa, insomma, e che fa il verso a sigle di cartoni animati, canzoni piu' o meno celebri, colonne sonore di videogiochi, film ecc...Questa estate ho fatto sentire qualcuna delle mie suonerie ad altri ed essendo sprovviste di qualsivoglia protezione (a quanto pare esistono suonerie protette che non possono essere spedite via BT/Infrarossi/seriale... mah) e mi sono ritrovato con la batteria scarica a furia di inviare roba via BT.La piu' gettonata era Lamu', seguita dagli Antenati e poi il tema di M.I. (Monkey Island).Cribbio... per farle mica ci vuole 'sta scienza infusa: basta quel poco di musica che ti insegnano alle medie eh?
            GT
          • Anonimo scrive:
            Re: Il prezzo NON è il problema
            - Scritto da: Guybrush
            Be'.. che ci vuole a usare BT con il cellulare e
            Winzozz?Hai ragione!!!!Ora però....mi dici passo passo come si fa? ;)Con il Mac: dopo aver attivato il BT sul cellulare, clicco sull'icona del BT nella barra dei menu e scelgo "Send File" (uso il finder in inglese...), poi clicco sul nome del mio cellulare che appare nella lsita dei device disponibili e gli mando il file.
          • Anonimo scrive:
            Re: Il prezzo NON è il problema
            - Scritto da: Guybrush
            Be'.. che ci vuole a usare BT con il cellulare e
            Winzozz?Hai ragione!!!!Ora però....mi dici passo passo come si fa? ;)Con il Mac: dopo aver attivato il BT sul cellulare, clicco sull'icona del BT nella barra dei menu e scelgo "Send File" (uso il finder in inglese...), poi clicco sul nome del mio cellulare che appare nella lista dei device disponibili e gli mando il file.Occhio che NON serve installare o configurare alcunché...
          • Anonimo scrive:
            Re: Il prezzo NON è il problema
            - Scritto da: Anonimo


            Non tutti possono permettersi l'ADSL flat 24h
            da


            30 euro al mese, c'è ancora chi va a 56k!!!





            Si, ma non si mette a scaricare album e album.

            Io comunque con l'adsl di Telecom pago meno di
            20

            Euro al mese....





            20 euro al mese x 2 = 40 (=circa 80.000 lire) x
            12 = 480 euro all'anno (circa 930.000 lire!!!)
            che non sono pochi!!!Ehi, Einstein...se sc*pi come fai i conti, tua moglie ha ragione a metterti le corna ;)A casa mia 20 Euro al mese fanno un totale annuo di 240 Euro, non 480....E poi ho attivato la connessione adsl anni prima della nascita di iTMS, quindi la questione del costo di connessione da aggiungere al prezzo della musica NON sta in piedi. A meno di non postare da dietro la cassa di un negozio di dischi....





            Senza cd come lo ascolti in macchina?



            Con l'iPod.

            Basta rivolgersi al sig. Bortesi

            (http://www.bortesi.it/ipod_interfaces.htm).

            Prima facevo come te, e decine e decine di CD

            pagati con il sangue si deformavano nel
            cruscotto

            al sole.....

            Ora è sufficiente connettere UN solo spinotto e

            l'iPod manda musica e viene alimentato..... ;)





            No, io faccio la copia la uso nel caricatore
            tengo con cura anche quella e durano! E non ho
            bisogno di sostenere alti ed altri costi!Bravo.Ora pensa alla "sottile" differenza che c'è tra un lettore mp3 (e aac, come l'iPod) qualunque di buona capacità e un caricatore di CD. Nel caricatore posso mettere, uhm...diciamo 6, 10...12 CD al massimo, nell'iPod metto.....TUTTA la mia musica, e attualmente viaggio con 6833 brani.Quando sono fuori casa, in auto o a piedi o mentre faccio la spesa, NON devo scegliere cosa portarmi appresso ma ho tutta la mia musica con me, a portata di dito.QUESTA è la differenza fondametale, che ha cambiato, almeno per me, il modo di fruire della musica outdoor.Un pispoletto di pochi grammi e migliaia di brani sono pronti all'ascolto.....



            E poi se io voglio un album "completo" come
            dal


            negozio la cover ci dev'essere!






            E allora paga 20 euro in negozio per un disco di

            plastica e metallo, che vuoi da me...



            Da te niente! Io critico il modo di fare delle
            major!!!








            Chi le compra?????



            Le suonerie sono I DUE TERZI del mercato
            della



            musica online!!!!!!!



            Il mondo É FATTO di ragazzini rimbecilliti,

            non



            mettere la testa sotto la sabbia. A parte

            questo



            conosco diversi storditi ADULTI che spendono



            decine di Euro per le suonerie.












            Tali "genitori", tali "figli".....


            Certo che "quei figli" crescono bene se non
            sono


            controllati....


            Poi non lamentiamoci quando gettano i sassi
            dal


            cavalcavia......


            :|





            Mica ti ho detto che è giusto così, ho solo

            voluto farti notare che i mulini a vento sono

            mooooolto più numerosi di quello che pensi.

            Ripeto: DUE TERZI della musica venduta online

            sono SUONERIE per cellulare.

            Merdina di bassa qualità venduta al TRIPLO della

            musica VERA di iTMS.

            Tu quale sceglieresti? ;)



            La qualità audio cd!!! Ma iTMS non la offre!!!Ti rispondo solo perché stamattina non ho un caspio da fare, iTMS vende musica in formato AAC (mpg4) e nel classico ascolto a doppio cieco ancora NON ho trovato UNA sola persona che riesca a percepire la differenza con lo stesso brano da CD.Tutti sordi? No, la differenza si riesce a sentire, avendo un ottimo (buono non basta...) orecchio ma solo dopo che ti avverto che C'È una differenza e che TI DO TEMPO per ascoltare con tutta la calma che vuoi.E allora di cosa stiamo discutendo, dei cavi audio da 800mila lire che negli anni 70/80 facevano la "differenza" tra un impianto stereo e un altro?Se vuoi farti prendere in giro fai pure, ma la musica in auto o a passeggio si ascolta con il traffico, il motore, le chiacchere dei passanti, l'elicottero della polizia, il poppante che strepita, il coatto che urla.....e un AAC come quello che vende Apple è mooooolto più di quello che basta.







            Chi glielo fa fare alle major (che
            detengono i



            diritti) di abbassare i prezzi se ilmercato


            delle



            suonerie tira come un bue a TRE EURO al

            pezzo???



            Renditi conto, per ogni brano INTERO,

            CODIFICATO



            DEGNAMENTE e scaricato legalmente a UN EURO,

            ci



            sono DUE storditi disposti a spendere TRE
            EURO



            per uno spezzone dello stesso brano

            codificato a



            vacca e buono solo per il cellulare!!!!!!





            Infatti c'è gente che a farsi fottere ci gode, ma
            non tutti!!!
            L'ho detto che che non ci fossero i beoti......
            Wanna Cacchi docet!!!!!Certo, ma alle major chi glielo fa fare di abbassare i prezzi della musica "vera" (ripeto: 99 cent al brano, 9,99 Euro ad album) quando DUE TERZI delle vendite sono coperte da SUONERIE fatte con il c*lo ma vendute a TRE Euro?






            C'è anche il modo di farsi le suonerie senza


            ricorrere al download....


            Se tutti fossimo intelligenti non ci sarebbero


            gli idioti rimbecilliti, no??? Sfortunatamente


            non è così.....


            :(





            No, quasi tutti quelli che scaricano suonerie
            non

            hanno il computer o non sanno usarlo e scaricano

            direttamente dal cellulare.

            A volte non è neanche tutta colpa loro, prova a

            collegare un cellulare via Bluetooth a un Mac e

            poi a un PC con Windows e vediamo chi si arrende

            prima. Con il Mac basta attivare il BT sulk

            cellulare e sei a posto, con Windows......beh,
            lo

            sai....

            Io, te, Avvelenato, e chi bazzica su PI ci
            riesce

            tranquillamente, ma il mercato è fatto dagli

            utonti, e pochi di loro hanno un Mac. Quindi vai

            di 899.....



            Basta insegnarglielo come si fa! Io ho un amico a
            cui l'ho insegnato ed adesso fa tutto da solo
            alla faccia di quei ciulasoldi!!!!
            @^ @^ @^
            Io ho un'amica a cui ho spiegato che il 90% dei problemi che infestano il suo PC sono dovuti a IE, le ho passato una copia di Firefox, le ho spiegato quanto è meglio e quante belle cosine fa in più.Mi ha risposto: "Si, ma preferisco usare *Internet*, a me 'sta cosa non mi convince....e poi le email stanno su internet...."Sano esempio dei danni provocati da zio Bill....irrecuperabile. Ti danno ragione e come ti giri ricominciano a riempire di trojan tutti gli HDD che trovano...Almeno usassero un Mac non farebbero e non riceverebbero danni....:|

            Certo, non sono "tutti" così. Però sono la

            maggioranza assoluta...e di parecchio.... ;)

            Infatti: Wanna Cacchi docet....... :| :| :|
            E le major lo sanno benissimo. O Stivgiòbs resiste sulle sue posizioni o ci ritroveremo mu
          • Anonimo scrive:
            Re: Il prezzo NON è il problema
            - Scritto da: Anonimo





            20 euro al mese x 2 = 40 (=circa 80.000 lire) x

            12 = 480 euro all'anno (circa 930.000 lire!!!)

            che non sono pochi!!!


            Ehi, Einstein...se sc*pi come fai i conti, tua
            moglie ha ragione a metterti le corna ;)
            A casa mia 20 Euro al mese fanno un totale annuo
            di 240 Euro, non 480....
            E poi ho attivato la connessione adsl anni prima
            della nascita di iTMS, quindi la questione del
            costo di connessione da aggiungere al prezzo
            della musica NON sta in piedi.
            A meno di non postare da dietro la cassa di un
            negozio di dischi....
            Sì è il totale annuo sbagliato.... :o comunque sono sempre 240 euro e perciò circa 500.000 lire!!!








            Senza cd come lo ascolti in macchina?





            Con l'iPod.


            Bravo.
            Ora pensa alla "sottile" differenza che c'è tra
            un lettore mp3 (e aac, come l'iPod) qualunque di
            buona capacità e un caricatore di CD. Nel
            caricatore posso mettere, uhm...diciamo 6,
            10...12 CD al massimo, nell'iPod metto.....TUTTA
            la mia musica, e attualmente viaggio con 6833
            brani.
            Quando sono fuori casa, in auto o a piedi o
            mentre faccio la spesa, NON devo scegliere cosa
            portarmi appresso ma ho tutta la mia musica con
            me, a portata di dito.
            QUESTA è la differenza fondametale, che ha
            cambiato, almeno per me, il modo di fruire della
            musica outdoor.
            Un pispoletto di pochi grammi e migliaia di brani
            sono pronti all'ascolto.....
            Quanto ti tiene l'iPod??? Quanto costa????Un caricatore che legge anche i dvd tiene molto di più dell'iPod!!! @^

            Ti rispondo solo perché stamattina non ho un
            caspio da fare, iTMS vende musica in formato AAC
            (mpg4) e nel classico ascolto a doppio cieco
            ancora NON ho trovato UNA sola persona che riesca
            a percepire la differenza con lo stesso brano da
            CD.
            Tutti sordi? No, la differenza si riesce a
            sentire, avendo un ottimo (buono non basta...)
            orecchio ma solo dopo che ti avverto che C'È una
            differenza e che TI DO TEMPO per ascoltare con
            tutta la calma che vuoi.
            E allora di cosa stiamo discutendo, dei cavi
            audio da 800mila lire che negli anni 70/80
            facevano la "differenza" tra un impianto stereo e
            un altro?

            Se vuoi farti prendere in giro fai pure, ma la
            musica in auto o a passeggio si ascolta con il
            traffico, il motore, le chiacchere dei passanti,
            l'elicottero della polizia, il poppante che
            strepita, il coatto che urla.....e un AAC come
            quello che vende Apple è mooooolto più di quello
            che basta.
            Quando guidi non puoi avere le cuffie!Poi a passeggio si può sempre usare una usb key da 1GB che costa molto meno dell'iPod e si può anche collegare ad alcune autoradio recenti!!! 8)




            Io ho un'amica a cui ho spiegato che il 90% dei
            problemi che infestano il suo PC sono dovuti a
            IE, le ho passato una copia di Firefox, le ho
            spiegato quanto è meglio e quante belle cosine fa
            in più.
            Mi ha risposto: "Si, ma preferisco usare
            *Internet*, a me 'sta cosa non mi convince....e
            poi le email stanno su internet...."

            Sano esempio dei danni provocati da zio
            Bill....irrecuperabile.
            Ti danno ragione e come ti giri ricominciano a
            riempire di trojan tutti gli HDD che trovano...
            Almeno usassero un Mac non farebbero e non
            riceverebbero danni....:|
            Anche il Mac ha i suoi problemi......Se ho un amica bona glielo infesto io il pc, così sono sempre a casa sua con la scusa..... :p :p :p

            E le major lo sanno benissimo.
            O Stivgiòbs resiste sulle sue posizioni o ci
            ritroveremo musica a TRE Euro al brano....con la
            qualità delle suonerie...Per me chiuderanno proprio se il prezzo non l'abbassano ed andrà sempre più avanti il p2p!!! @^
          • Anonimo scrive:
            Re: Il prezzo NON è il problema
            Non sono quello di prima, comunque,
            Sì è il totale annuo sbagliato.... :o
            comunque sono sempre 240 euro e perciò circa
            500.000 lire!!!si è dimezzato il prezzo e non ti va ancora bene?A che prezzo la vuoi l'adsl? Meno è meglio è,chiaro. Ma resta il fatto che avere l'adsl flat ormai ècome avere avere l'elettricita e il telefono, e l'acqua.Chi non ce l'ha resta indietro, è un servizio universale,non è solo questione di scaricarsi la musica.
            Quanto ti tiene l'iPod??? Quanto costa????
            Un caricatore che legge anche i dvd tiene molto
            di più dell'iPod!!!L'ipod tiene brani a sufficienza secondo me...elo puoi portare in giro e attaccarlo all'impianto incamera o in auto o dove ti pare.. meglio di così
            Quando guidi non puoi avere le cuffie!Non hai capito un tubo
            Poi a passeggio si può sempre usare una usb key
            da 1GB che costa molto meno dell'iPod e si può
            anche collegare ad alcune autoradio recenti!!!Si va bè. E tutte le volte devo spostare la mia musicada una chiavetta a all'altra, da un cd all'altro, etc etc.Con l'ipod ha sempre tutta la collezione a portata dimano.
            Anche il Mac ha i suoi problemi......Quali?
            Se ho un amica bona glielo infesto io il pc, così
            sono sempre a casa sua con la scusa..... :p :p Si certo... alla fine ne avrà le @@ piene di te,dei virus e del pc. O pensi di essere sexy a toglierevirus tutto il giorno?:)
          • Anonimo scrive:
            Re: Il prezzo NON è il problema
            - Scritto da: Anonimo
            Non sono quello di prima, comunque,


            Sì è il totale annuo sbagliato.... :o

            comunque sono sempre 240 euro e perciò circa

            500.000 lire!!!

            si è dimezzato il prezzo e non ti va ancora bene?
            A che prezzo la vuoi l'adsl? Meno è meglio è,
            chiaro. Ma resta il fatto che avere l'adsl flat
            ormai è
            come avere avere l'elettricita e il telefono, e
            l'acqua.
            Chi non ce l'ha resta indietro, è un servizio
            universale,
            non è solo questione di scaricarsi la musica.
            Beato te che sei RICCO!!!! Allora paga anche per me!!! 8)

            Quanto ti tiene l'iPod??? Quanto costa????

            Un caricatore che legge anche i dvd tiene molto

            di più dell'iPod!!!

            L'ipod tiene brani a sufficienza secondo me...e
            lo puoi portare in giro e attaccarlo all'impianto
            in
            camera o in auto o dove ti pare.. meglio di così

            Anche la usb key ma costa molto meno!!!

            Quando guidi non puoi avere le cuffie!

            Non hai capito un tubo
            Tu non hai capito! Al costo dell'iPod già alto devi aggiungerci anche quello dell'interfaccia, altrimenti come cacchio lo colleghi all'autoradio????

            Poi a passeggio si può sempre usare una usb key

            da 1GB che costa molto meno dell'iPod e si può

            anche collegare ad alcune autoradio recenti!!!

            Si va bè. E tutte le volte devo spostare la mia
            musica
            da una chiavetta a all'altra, da un cd all'altro,
            etc etc.
            Con l'ipod ha sempre tutta la collezione a
            portata di
            mano.
            Perché con l'iPod come fai a trasferire i brani.... col pensiero e poi fa tutto da solo???? :|

            Anche il Mac ha i suoi problemi......
            Quali?
            Costo alto rispetto al pc e "diffusione software" scarsa!!!Va bene per i fighetti figli di papà pieni di ?!!!

            Se ho un amica bona glielo infesto io il pc,
            così

            sono sempre a casa sua con la scusa..... :p :p

            Si certo... alla fine ne avrà le @@ piene di te,
            dei virus e del pc. O pensi di essere sexy a
            togliere
            virus tutto il giorno?:)
            Sei sicuro??? Forse a te non è capitato....... :D
          • Anonimo scrive:
            Re: Il prezzo NON è il problema

            Beato te che sei RICCO!!!! Allora paga anche per
            me!!!Ricco? per 240 euro all'anno? Se rientri nelle famiglie che non possono permetterselo perchè non sanno come arrivare a fine mese, allora i tuoi problemi sono ben altri. Comunque il discorso non era il prezzo: era che l'adsl dovrebbe essere visto un servizio di base per tutti e per tante cose, non come un costo per scaricare musica.
            Tu non hai capito! Al costo dell'iPod già alto
            devi aggiungerci anche quello dell'interfaccia,
            altrimenti come cacchio lo colleghi
            all'autoradio????Certo che ti devi comprare anche l'interfaccia..E se il costo dell'iPod è alto prenditi un lettoredei concorrenti...e se il costo è alto comunque,aspetta finchè scendono..che ti devo dire???In ogni caso perchè negare che i CD sonoscomodi? io di certo non li voglio piu' usare
            Perché con l'iPod come fai a trasferire i
            brani.... col pensiero e poi fa tutto da solo????
            :| E dove li dovrei trasferire? Con una chiaveusb da 1GB dovrei tutte le volte cancellare i braniche ho sentito e copiare quelli nuovi. Con l'iPodla mia collezione di musica ci sta TUTTA e nonla devo spostare
            Costo alto rispetto al pc e "diffusione software"
            scarsa!!!
            Va bene per i fighetti figli di papà pieni di ?!!!Mio fratello (studente) quest'estate ha fatto qualchemese di lavoro e con una parte di soldi si è presoun ibook. Non è che bisogna essere ricchi. Ed inoltre se paragonato a quello dei pc il costo non è tanto diverso, finitela con queste fesserie.E per il software: meglio avere 100 programmi o solo 3 che funzionano bene e meglio di tutti quanti? in quattro mesi che ho macosx non ho mai sentito la mancanza dei software windows. Mancheranno forse i giochi, ma per quello ci sono gamecube e ps2.
            Sei sicuro??? Forse a te non è capitato.......
            :DChe possa capitare ok, che usi queste "tecniche"in modo intenzionale è triste...molto triste...
          • Anonimo scrive:
            Re: Il prezzo NON è il problema

            Il costo della connessione, del supporto (incluso
            "pizzo" siae) e della copertina che ti devi
            cercare e stampare a spese tue, dove le
            mettiamo????E la corrente che usi? e il tempo che perdi? e il riscaldamento che tieni acceso d'inverno? e l'ici che paghi sulla casa? e il computer che hai comprato ? e il vestito che indossi quando scarichi la canzone?MA FAMMI IL PIACERE
    • Anonimo scrive:
      Re: ottimo

      se saranno senza drm e diffusi in locali faranno
      molto successo.Sni'.Facciamo un po' di What-if?Il sistema ha avuto successo nel mondo, solo che siamo in Italia e, diciamo, TRE MESI FA ho acquistato a una macchinetta un pezzo che mi piaceva. Ce l'ho su una chiave USB nel portachiavi e decido di portarmelo dietro. Durante il classico controllo antiterrorismo a campione, la polizia del pensiero (GdF, SIAE o chi per loro, magari un corpo apposito) mi trova il pezzo nella chiavetta ("che cos'ha nascosto qui dentro?"), OGGI. Come dimostro che l'ho comprato e dove? Devo portarmi dietro o comunque conservare un eventuale "scontrino" per tutti i contenuti digitali che possiedo?Sembra ridicolo, "ma".
      • Guybrush scrive:
        Re: ottimo
        Se il pezzo e' sprovvisto di DRM e' difficile dimostrarlo, ma se il pezzo e' cifrato sei a posto: solo la tua licenza puo' decrittarlo.
        GT
      • avvelenato scrive:
        Re: ottimo
        - Scritto da: Anonimo

        se saranno senza drm e diffusi in locali faranno

        molto successo.

        Sni'.
        Facciamo un po' di What-if?

        Il sistema ha avuto successo nel mondo, solo che
        siamo in Italia e, diciamo, TRE MESI FA ho
        acquistato a una macchinetta un pezzo che mi
        piaceva. Ce l'ho su una chiave USB nel
        portachiavi e decido di portarmelo dietro.
        Durante il classico controllo antiterrorismo a
        campione, la polizia del pensiero (GdF, SIAE o
        chi per loro, magari un corpo apposito) mi trova
        il pezzo nella chiavetta ("che cos'ha nascosto
        qui dentro?"), OGGI. Come dimostro che l'ho
        comprato e dove? Devo portarmi dietro o comunque
        conservare un eventuale "scontrino" per tutti i
        contenuti digitali che possiedo?
        Sembra ridicolo, "ma".ma che stai a dire, la gdf che ti controlla la chiave usb, ma sei impazzito?al massimo se sei dj certe storie le può fare, ma basterà rilasciare uno scontrino (sì, di carta), e vietare i raid nelle discoteche o dare delle norme + flessibili (per consentire ad un dj di protarsi mp3 anziché il disco originale)cmq la paranoia avanzia.... ed è un male, perché è segno che si ha paura, e si ha paura quando si crede di perdere.
  • Anonimo scrive:
    Anche da loro
    si deve compilare l'autocertificazione?
Chiudi i commenti