MontaVista rilancia la sfida a WinCE

Versione 4 per il sistema operativo embedded basato su Linux. La nuova release include per la prima volta un completo supporto al funzionamento real-time, indispensabile per molti apparati industriali


Sunnyvale (USA) – MontaVista Software ieri ha annunciato il rilascio della versione 4.0 di del proprio sistema operativo embedded basato su Linux, MontaVista Linux Professional Edition Pro (LPEP). La nuova release, basata sul kernel 2.6, integra per la prima volta funzionalità real-time che, secondo la società di Sunnyvale, ne fanno “una vera alternativa” alle analoghe piattaforme di Wind River e Microsoft.

MontaVista ha lavorato a lungo per portare nel kernel di Linux il supporto al funzionamento real-time: questa modalità, richiesta soprattutto in ambito industriale, vincola il sistema operativo a reagire agli eventi esterni entro intervalli di tempo molto rigorosi e rispettando tolleranze ben precise. A tal proposito si veda questo articolo .

In MontaVista LPEP esistono tre differenti opzioni real-time dedicate a diversi ambiti applicativi: la più “soft” è un compromesso tra la possibilità di prevedere i tempi di reazione del sistema operativo e il fornire un’interfaccia piuttosto reattiva verso l’utente e le applicazioni.

MontaVista LPEP è particolarmente indirizzato al settore degli apparati professionali e industriali, tuttavia le sue caratteristiche lo rendono adatto anche ai dispositivi consumer. In questo settore MontaVista ha tuttavia un prodotto specifico, chiamato Mobilinux , che si pone come diretto avversario di Windows Mobile, la piattaforma di Microsoft basata su Windows CE.

All’inizio di agosto MontaVista ha stretto un’importante partnership con PalmSource per lo sviluppo di tecnologie software standard da introdurre nel settore dei dispositivi mobili, come PDA e smartphone.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    E io non paago
    Non compro nessuno dei due, cosi falliranno tutti e due gli "standard" e saranno costretti a mettersi d'accordo! :D
    • Anonimo scrive:
      Re: E io non paago
      - Scritto da: Anonimo
      Non compro nessuno dei due, cosi falliranno tutti
      e due gli "standard" e saranno costretti a
      mettersi d'accordo! :De' quello che faranno un po' tutti.. per non buttar soldi, aspetteranno, aspetteranno.. e i produttori vanno in fallimento. Cosi' imparano a non mettersi d'accordo...
      • Anonimo scrive:
        Re: E io non paago
        - Scritto da: Anonimo
        per non buttar soldi, aspetteranno,
        aspetteranno.. e i produttori vanno in
        fallimento. Cosi' imparano a non mettersi
        d'accordo...Ma che c'è da mettersi d'accordo? C'è uno standard inferiore e uno superiore, è solo una delle parti che non vuole mettersi d'accordo (e buttare il suo formato nel cesso)!
        • Marckuzio scrive:
          Re: E io non paago
          non concordo con te...immagino ke lo std inferiore sia l'hd-dvd solo xkè contiene meno dati???e ke te ne fai dello std superiore quando alla fine dei conti1)lo std inferiore bastava2) il costo dei supporti sara assurdo3) al primo granello di polvere il dvd si rovina xkè trp sensibile
          • Anonimo scrive:
            Re: E io non paago
            - Scritto da: Marckuzio
            non concordo con te...immagino ke lo std
            inferiore sia l'hd-dvd solo xkè contiene meno
            dati???

            e ke te ne fai dello std superiore quando alla
            fine dei conti

            1)lo std inferiore bastavaMa cosa significa?
            2) il costo dei supporti sara assurdoIl blu-ray tiene più dati per faccia, la questione della maggior compatibilità con il dvd è assurda perchè hanno tutto il tempo per cambiare le macchine e fare un prezzo onesto.
            3) al primo granello di polvere il dvd si rovina
            xkè trp sensibileQuesto problema è stato risolto, dicono che il blu-ray sia resistente ai grafffi almeno quanto i dvd. Se intendevi che appena si sporcano vanno via gigabyte di dati questo vale per entrambi i formati, saranno da tenere puliti.
  • Anonimo scrive:
    Nella guerra a chi ce l'ha più lungo
    Samsung ha messo sul banco 33 centimetri.Dubbi su quale sarà il lettore più venduto?
    • Anonimo scrive:
      Re: Nella guerra a chi ce l'ha più lungo
      - Scritto da: Anonimo
      Samsung ha messo sul banco 33 centimetri.

      Dubbi su quale sarà il lettore più venduto?deciderà il prezzo, come sempre
      • Anonimo scrive:
        Re: Nella guerra a chi ce l'ha più lungo
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        Samsung ha messo sul banco 33 centimetri.



        Dubbi su quale sarà il lettore più venduto?

        deciderà il prezzo, come sempreSupportato anche dalla QUALITA'!!!
  • Anonimo scrive:
    Bisogna decidersi
    e' dimostrato che una mancanza di un unico standard tiene lontani i cleinti.La rete GSM europea, essendo unica in tutta la UE (e oltre) ha portato a riduzione rapida dei costi e avvicinato i clienti.L'america, dove ci sono 3 standard diversi, incompatibili tra loro, ancora oggi arranca a star dietro all'europa per numero di cellulari.. e questo malgrado potenzialmente gli americani avrebbero maggiore disponibilitia' finanziarie e potere d'acuisto. Il fatto pero' che ci siano 3 sistemi, incompatibili, e' di fatto un ostacolo alla diffusione del sistema.Lo stesso vale per i DVD +R e -R. Se si fosse trovato uno standard, oggi le vendite di questo sistema sarebbero molto maggiori.Al tempo dei videoregistratori, la scelta tra VCC e VHS allontano', e per lungotempo, i clienti dall'acquisto. Questo porto' a prezzi piu' alti dei videoregistratori, che a sua volta spinse ancora piu' gente a starne alla larga.INSOMMA.. se non si vuole che problemi di questo tipo affliggano anche i nuovi DVD, bisogna che si raggiunga uno e un solo STANDARD.
    • Anonimo scrive:
      Re: Bisogna decidersi
      - Scritto da: Anonimo
      e' dimostrato che una mancanza di un unico
      standard tiene lontani i cleinti.

      La rete GSM europea, essendo unica in tutta la UE
      (e oltre) ha portato a riduzione rapida dei costi
      e avvicinato i clienti.

      L'america, dove ci sono 3 standard diversi,
      incompatibili tra loro, ancora oggi arranca a
      star dietro all'europa per numero di cellulari..
      e questo malgrado potenzialmente gli americani
      avrebbero maggiore disponibilitia' finanziarie e
      potere d'acuisto.

      Il fatto pero' che ci siano 3 sistemi,
      incompatibili, e' di fatto un ostacolo alla
      diffusione del sistema.

      Lo stesso vale per i DVD +R e -R. Se si fosse
      trovato uno standard, oggi le vendite di questo
      sistema sarebbero molto maggiori.
      I dvd rec dual standard li vendono pure, quali sono le difficoltà?Forse il prezzo alto di quelli con hd, ma stanno scendendo....
      Al tempo dei videoregistratori, la scelta tra VCC
      e VHS allontano', e per lungotempo, i clienti
      dall'acquisto. Questo porto' a prezzi piu' alti
      dei videoregistratori, che a sua volta spinse
      ancora piu' gente a starne alla larga.

      INSOMMA.. se non si vuole che problemi di questo
      tipo affliggano anche i nuovi DVD, bisogna che si
      raggiunga uno e un solo STANDARD.

  • The Raptus scrive:
    Benq?
    Avevo letto tempo fa su un'altra testata online italiana (HW-Upgrade) che ci lavorava anche Benq. Forse lì si parlava solo di un lettore dual standard, che sarebbe già qualcosa!Comunque pare che enttrambi conterranno il fritz chip per il DRM. E saranno c@zzi! Perchè tutti dovremmo NON comprarli. Ma non so se riusciremo a farlo.Chissà se DVD John ce la farà!
    • Anonimo scrive:
      Re: Benq?
      fritzy o non fritzy almeno c'è qualcuno che si da da fare per non farci comprar altri due scatoloni da mettere sotto la già affollata tv....decoder terrestre, satellitare, dvd, divx, console, blu ray, hd dvd, vhs.....serve un appartamento per sti aggeggi e uno per viverci
    • Anonimo scrive:
      Re: Benq?
      - Scritto da: The Raptus
      Avevo letto tempo fa su un'altra testata online
      italiana (HW-Upgrade) che ci lavorava anche Benq.

      Forse lì si parlava solo di un lettore dual
      standard, che sarebbe già qualcosa!

      Comunque pare che enttrambi conterranno il fritz
      chip per il DRM.
      Se conterranno "il nemico" fritz se li potranno anche tenere!!!!
      E saranno c@zzi! Perchè tutti dovremmo NON
      comprarli. Ma non so se riusciremo a farlo.Chi ci obbligherà a comprarli???? Penso che i primi costeranno un botto!!!
      Chissà se DVD John ce la farà!Speriamo che prima non lo sbattano in galera e buttino via la chiave!!!! 8)
    • Anonimo scrive:
      Re: Benq?
      - Scritto da: The Raptus

      E saranno c@zzi! Perchè tutti dovremmo NON
      comprarli. Ma non so se riusciremo a farlo.
      Chissà se DVD John ce la farà!La vedo dura, almeno leggendo le specifiche.Io mi auguro solo che sia il piu' grosso fallimento commerciale della storia...
      • Anonimo scrive:
        Re: Benq?
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: The Raptus




        E saranno c@zzi! Perchè tutti dovremmo NON

        comprarli. Ma non so se riusciremo a farlo.

        Chissà se DVD John ce la farà!

        La vedo dura, almeno leggendo le specifiche.

        Io mi auguro solo che sia il piu' grosso
        fallimento commerciale della storia...In Cina hanno fatto EVD al posto di DVD, faranno altrettanto coi Blu-ray, prenderemo i loro.
  • avvelenato scrive:
    E io pago
    "io" inteso come il consumatore.Che è quello che pagherà 2 volte royalities per poter usufruire di due standard, di cui uno palesemente e vistosamente inferiore. Bah. Perché gli standard non li stabiliamo a livello governativo?
    • Anonimo scrive:
      Re: E io pago
      Perchè ogni nazione andrebbe per la sua strada: ricordi che ha fatto la Cina? E così noi avremo molti meno contenuti a disposizione.Se solo le corporation facessero delle scelte non proprio orientate solo al LORO tornaconto personale, sarebbe un mondo migliore. Almeno per noi.:(:(
      • Anonimo scrive:
        Re: E io pago
        - Scritto da: Anonimo
        Perchè ogni nazione andrebbe per la sua strada:
        ricordi che ha fatto la Cina? E così noi avremo
        molti meno contenuti a disposizione.

        Se solo le corporation facessero delle scelte non
        proprio orientate solo al LORO tornaconto
        personale, sarebbe un mondo migliore. Almeno per
        noi.:(:(Sennò non sarebbero corporation!Comunque non lo vedo un male assoluto quello dei 2 standard. Soprattutto nel caso che si abbiano lettori di tipo dual che non rendano la scelta dei supporti esclusiva, vuol dire caratteristiche differenti che possono sposare diverse esigenze.
      • littleqwerty scrive:
        Re: E io pago
        - Scritto da: Anonimo
        Perchè ogni nazione andrebbe per la sua strada:
        ricordi che ha fatto la Cina? E così noi avremo
        molti meno contenuti a disposizione.

        Se solo le corporation facessero delle scelte non
        proprio orientate solo al LORO tornaconto
        personale, sarebbe un mondo migliore. Almeno per
        noi.:(:(See ... il giorno che ci saranno le nuvole rosa ed i monti che fanno ciao :'(
        • avvelenato scrive:
          ot: Re: E io pago
          - Scritto da: littleqwerty

          - Scritto da: Anonimo

          Perchè ogni nazione andrebbe per la sua strada:

          ricordi che ha fatto la Cina? E così noi avremo

          molti meno contenuti a disposizione.



          Se solo le corporation facessero delle scelte
          non

          proprio orientate solo al LORO tornaconto

          personale, sarebbe un mondo migliore. Almeno per

          noi.:(:(

          See ... il giorno che ci saranno le nuvole rosa
          ed i monti che fanno ciao :'(Ma non erano le caprette a fare ciao, e i monti che sorridevano?
          • Anonimo scrive:
            Re: ot: Re: E io pago
            - Scritto da: avvelenato

            - Scritto da: littleqwerty

            [...]

            See ... il giorno che ci saranno le nuvole rosa

            ed i monti che fanno ciao :'(


            Ma non erano le caprette a fare ciao, e i monti
            che sorridevano?Qualsiasi cosa fosse Heidi doveva essere strafatta :D
    • Anonimo scrive:
      Re: E io pago
      - Scritto da: avvelenato
      "io" inteso come il consumatore.

      Che è quello che pagherà 2 volte royalities per
      poter usufruire di due standard, di cui uno
      palesemente e vistosamente inferiore. Bah. Perché
      gli standard non li stabiliamo a livello
      governativo?Perchè siamo nel libero mercato quindi ognuno può inventare e produrre ciò che vuole. Sarà poi il mercato a decidere cosa far sopravvivere e cosa no.Ovvio, le conseguenze sono quelle che dici tu. Ahimè.
      • avvelenato scrive:
        Re: E io pago
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: avvelenato

        "io" inteso come il consumatore.



        Che è quello che pagherà 2 volte royalities per

        poter usufruire di due standard, di cui uno

        palesemente e vistosamente inferiore. Bah.
        Perché

        gli standard non li stabiliamo a livello

        governativo?

        Perchè siamo nel libero mercato (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
        • littleqwerty scrive:
          Re: E io pago
          - Scritto da: avvelenato

          - Scritto da: Anonimo



          - Scritto da: avvelenato


          "io" inteso come il consumatore.





          Che è quello che pagherà 2 volte royalities
          per


          poter usufruire di due standard, di cui uno


          palesemente e vistosamente inferiore. Bah.

          Perché


          gli standard non li stabiliamo a livello


          governativo?



          Perchè siamo nel libero mercato

          (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(Sarebbe stato anche meglio la possibilità di farli con la testa ......... ma tantè..Ah, per quanto mi riguarda di standard possono farne anche a dozzine, l'importante è avere un lettore/masterizzatore che li supporti tutti ad un prezzo onesto ;)
          • Anonimo scrive:
            Re: E io pago
            Temo proprio che il prezzo non sarà "onesto" dovendo pagaree una marea di diritti, royalties ed hardware inutile.
    • Anonimo scrive:
      Re: E io pago
      purtroppo con metà major con l'hddvd e l'altra metà con blueray i film usciranno su 2 formati....e la vedo dura eliminare i titoli siny/columbia/tristar/mgm o quelli universal&c.
      • Anonimo scrive:
        Re: E io pago
        Si ma io credo che data la qualità dei film di questi ultimi anni io, te, e tutti gli appassionati compreremo si e no un film ogni 10 secoli.
        • avvelenato scrive:
          Re: E io pago
          - Scritto da: Anonimo
          Si ma io credo che data la qualità dei film di
          questi ultimi anni io, te, e tutti gli
          appassionati compreremo si e no un film ogni 10
          secoli.mah, se rimasterizzano qualche film in hdtv lo acquistere anche volentieri (mi sono astenuto dall'acquistare dvd proprio per evitare un passaggio).Oppure mi acquisterò dvd usati a prezzi ridicoli da gente che cercherà di sbolognarseli per poter fare spazio alla loro raccolta blu-hd-quelchelè 8)
    • Anonimo scrive:
      Re: E io pago
      - Scritto da: avvelenato
      "io" inteso come il consumatore.

      Che è quello che pagherà 2 volte royalities per
      poter usufruire di due standard, di cui uno
      palesemente e vistosamente inferiore. Bah. Perché
      gli standard non li stabiliamo a livello
      governativo?Sarà meglio che le royalties le abbassino e se le dividano equamente, non che siano pagate 2 volte, altrimenti ciccia!!! 8)
  • Anonimo scrive:
    O dual standard o morte
    io la vedo così.E se Samsung ce la farà nell'impresa di sicuro avrà enormi vantaggi commerciali (almeno finchè altri produttori non si accoderanno).Ovvio che in caso di lettore-masterizzatore dual standard chiunque si direbbe: perchè comprarne due quando con uno solo risolvo tutto?Chiaramente Samsung dovrà non solo a superare le attuali difficoltà tecnologiche, ma dovrà pure costruire un prodotto affidabile ed efficiente con ambo i formati.Già durante "l'unificazione" dei DVD+ e DVD- i primi modelli non erano poi così compatibili con tutti i media e presentavano qualche malfunzionamento.
    • Anonimo scrive:
      Re: O dual standard o morte
      Bah sarà così i primi tempi ma dopo un po' spero vivamente che l'hd-dvd morirà
    • Anonimo scrive:
      Re: O dual standard o morte
      - Scritto da: Anonimo
      io la vedo così.
      E se Samsung ce la farà nell'impresa di sicuro
      avrà enormi vantaggi commerciali (almeno finchè
      altri produttori non si accoderanno).
      Ovvio che in caso di lettore-masterizzatore dual
      standard chiunque si direbbe: perchè comprarne
      due quando con uno solo risolvo tutto?

      Chiaramente Samsung dovrà non solo a superare le
      attuali difficoltà tecnologiche, ma dovrà pure
      costruire un prodotto affidabile ed efficiente
      con ambo i formati.

      Già durante "l'unificazione" dei DVD+ e DVD- i
      primi modelli non erano poi così compatibili con
      tutti i media e presentavano qualche
      malfunzionamento.Hmmmm..... Io ho i miei dubbi su Samsung visto che già in fatto di lettori dvd +/- r va da schifo, figuriamoci con questi nuovi standard!!! :s
Chiudi i commenti