Morto il fondatore dello Xerox PARC

E' deceduto all'età di 79 anni George Pake, fondatore e direttore del celebre Palo Alto Research Center e fra i protagonisti di spicco del boom tecnologico americano legato alla nascita della Silicon Valley
E' deceduto all'età di 79 anni George Pake, fondatore e direttore del celebre Palo Alto Research Center e fra i protagonisti di spicco del boom tecnologico americano legato alla nascita della Silicon Valley


St. Louis (USA) – E’ stato stroncato da un infarto, alla soglia degli 80 anni, George Pake, il fisico che nel 1970 fondò il leggendario Palo Alto Research Center ( PARC ) di Xerox, un centro di ricerca in cui sono nati, fra gli altri, il personal computer, le interfacce grafiche, la stampa laser, Ethernet e il mouse.

Dopo la sua fondazione, il PARC è rapidamente divenuto l’epicentro dell’innovazione tecnologica americana. Questo è stato possibile, secondo alcuni dei protagonisti di quel periodo storico, proprio grazie alle doti umane, scientifiche e organizzative di Pake. Quest’ultimo, oltre ad aver saputo circondarsi di alcune delle migliori menti dell’epoca, ha avuto anche il merito di convincere Xerox a situare i nuovi laboratori in quello che di lì a poco sarebbe diventato uno dei punti nevralgici della Silicon Valley: la città californiana di Palo Alto.

Pake ha diretto i laboratori del PARC fino al 1978 dopodiché, per altri otto anni, ha supervisionato le attività di ricerca interne di Xerox. Negli ultimi anni il fisico si è invece occupato, attraverso un istituto da lui stesso fondato, dello studio di nuovi metodi di apprendimento e del rapporto fra insegnamento e sviluppo sociale.

Pake, che è anche uno dei padri della tecnica diagnostica per immagini basata sulla risonanza magnetica, nel 1987 è stato insignito della prestigiosa National Medal of Science dall’allora presidente degli Stati Uniti Ronald Reagan.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

11 03 2004
Link copiato negli appunti