Mozilla 1.1 rinnova la sfida ai big

Il browserone open source segna un'altra significativa tappa nel suo processo di maturazione e, con la nuova versione 1.1, punta tutto su prestazioni, stabilità e compatibilità. Occhi puntati
Il browserone open source segna un'altra significativa tappa nel suo processo di maturazione e, con la nuova versione 1.1, punta tutto su prestazioni, stabilità e compatibilità. Occhi puntati


Roma – A quasi due mesi dal rilascio della versione 1.0 , Mozilla fa un altro importante passo avanti verso il raggiungimento della maturità. Il noto browserone open source è infatti recentemente giunto alla release 1.1, un aggiornamento che, oltre a correggere bachi e bachetti, porta con sé diversi miglioramenti al codice e alle funzionalità.

Quella che appare come la più importante miglioria di Mozilla 1.1 è l’ottimizzazione del motore di rendering e di visualizzazione delle pagine Web: i benefici, secondo la comunità di sviluppatori Mozilla.org , dovrebbero essere visibili sia in termini di prestazioni che di compatibilità con i siti Web. In particolare, gli sviluppatori sostengono di aver perfezionato il supporto agli standard CSS, DOM, HTML e DHTML.

Il codice del browser è poi stato oggetto di un ulteriore e accurato debugging che, secondo gli sviluppatori, dovrebbe renderlo ancor più stabile ed efficiente. Il guadagno in prestazioni dovrebbe essere particolarmente visibile sotto Mac OS X (dalla versione 10.1.5 in poi), una piattaforma di cui la nuova versione di Mozilla è ora in grado di sfruttare il motore di rendering Quartz.

Fra le novità di minor rilievo introdotte da Mozilla 1.1 vi è la modalità full screen per Linux, un JavaScript Debugger profondamente rivisto, nuove icone per ogni differente applicazione di Mozilla, la possibilità di visualizzare le e-mail HTML come puro testo, la capacità di lanciare in automatico la connessione dial-up di Windows e nuovi filtri in grado di bloccare immagini e plug-in contenuti all’interno di mail e news.

La versione 1.1 di Mozilla, la cui uscita era inizialmente prevista durante la prima metà di agosto, sposta ora l’attenzione degli sviluppatori verso la release 1.2, la cui versione finale dovrebbe arrivare – se tutto va bene – entro la fine di ottobre.

Mozilla 1.1 può essere scaricato, nelle versioni per Windows, MacOS e Linux, dal sito ftp.mozilla.org o da uno dei link contenuti in questa pagina .

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

27 08 2002
Link copiato negli appunti