Mozilla 1.3 affina le armi contro lo spam

Mozilla 1.3 affina le armi contro lo spam

La nuova release del browserone open source si focalizza nel migliorare le funzionalità già integrate nelle precedenti versioni, fra cui i filtri per e-mail e newsgroup
La nuova release del browserone open source si focalizza nel migliorare le funzionalità già integrate nelle precedenti versioni, fra cui i filtri per e-mail e newsgroup


Roma – La comunità di sviluppatori di Mozilla.org ha rilasciato una nuova versione del noto browser open source, la 1.3, che anziché introdurre manciate di nuove funzionalità sembra questa volta focalizzata nel migliorare quelle già esistenti.

Fra le novità di questa release vi sono i nuovi filtri anti-spam in grado di classificare le cosiddette “junk-mail”, o mail spazzatura. Sul sito di Mozilla viene spiegato che “con un “addestramento” iniziale il client può identificare e isolare i messaggi di spam da quelli buoni”. Gli sviluppatori hanno introdotto anche nuovi filtri capaci di classificare i messaggi dei newsgroup.

Mozilla 1.3 introduce poi una funzionalità per il ridimensionamento automatico delle immagini che, similmente a quella implementata nelle più recenti versioni di Internet Explorer, è in grado di adattare le immagini alla dimensione corrente della finestra del browser.

Fra le altre migliorie di questa versione c'è poi la possibilità di passare da un profilo utente all'altro senza uscire dal programma; una versione ottimizzata della funzionalità di ricerca Type Ahead Find; una prima implementazione di Midas, una serie di controlli per l'editing di documenti in formato rich text. Mozilla 1.3 include poi alcune ottimizzazioni nelle prestazioni e diverse migliorie sul lato dell'aderenza agli standard e alla compatibilità con i siti web.

La nuova versione del browser, disponibile per le piattaforme Macintosh, Windows, Linux, OpenVMS, Solaris 8, AIX e HP-UX, può essere scaricata da qui .

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

16 03 2003
Link copiato negli appunti