Mozilla: Firefox 4 ha un (nuovo) ritardo

Annunciate due nuove versioni beta del prossimo browser di Mozilla Foundation. Il team di sviluppatori è al lavoro per risolvere un bug legato al servizio di posta elettronica Hotmail. Incertezza sulla data del battesimo ufficiale

Roma – Che la squadra di sviluppatori di Mozilla Foundation risulti in ritardo con la tabella di marcia prevista è cosa già nota. La definitiva release della versione 4 del browser Firefox non sarebbe stata annunciata prima di marzo 2011. Una data che potrebbe ulteriormente slittare in avanti, dopo il rilascio della beta 10 del nuovo strumento di navigazione web realizzato dalla popolare fondazione statunitense.

A prendere la parola è stato Christian Legnitto, release manager al lavoro su Firefox 4: ci saranno due ulteriori beta – numero 11 e 12 – prima che gli utenti possano iniziare a sperimentare la versione definitiva del browser di Mozilla. Queste stesse beta verranno messe a disposizione degli utenti in successione, aprendo di fatto una fase di testing per l’eventuale individuazione di problematiche.

Il developer team di Mozilla ha infatti dovuto fare i conti con un bug legato al servizio di posta elettronica Hotmail , riscontrato a più riprese dagli utenti. “Aprire una mail risulta incasinatissimo – si legge in un commento apparso sulla Firefox Input Dashboard – come se si riaggiornasse la pagina di continuo”.

La nuova build di Firefox 4 ha riscontrato numerosi problemi con il servizio di webmail fornito da Microsoft, cosa che ha scatenato non poche preoccupazioni tra gli osservatori. La definitiva release di Firefox 4 potrebbe ora dipendere dal soccorso prestato dal team di BigM per risolvere il bug, fattore potenzialmente traducibile in uno stallo per l’attesa nuova versione del browser di Mozilla.

La beta 11 di Firefox 4 dovrebbe essere a disposizione degli utenti entro la prossima settimana, seguita a ruota dalla dodicesima release . Il definitivo battesimo del browser rimarrà però appeso ad una serie di variabili, in particolare legate al processo di risoluzione delle problematiche suddette.

Mauro Vecchio

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

Chiudi i commenti