Mozilla stucca un buco

Mozilla Foundation ha corretto una vulnerabilità che si annidava nelle versioni per Windows di Mozilla e Firefox, due browser la cui popolarità sta crescendo alla luce dei recenti problemi di sicurezza di IE


Roma – È ancora tempo di patch per gli utenti del Web. Questa volta il cerotto va applicato alle versioni per Windows 2000 e XP dei software di punta della Mozilla Foundation .

Rivelato lo scorso mercoledì sulla mailing-list di sicurezza Full Disclosure, il problema è stato corretto il giorno seguente attraverso il rilascio di un piccolo fix e di nuove versioni aggiornate dei browser Mozilla e Firefox e del client e-mail Thunderbird.

La vulnerabilità, descritta qui , riguarda il modo in cui i software open source di Mozilla.org gestiscono i link contenenti il suffisso “shell:”. Tali link possono essere utilizzati da un aggressore per eseguire programmi o lanciare attacchi di denial of service: se il file richiamato dal link non viene trovato, il browser apre una nuova finestra fino a causare il crash dell’intero sistema.

“Il protocollo shell permette ad alcune applicazioni esterne di attivare Esplora Risorse di Windows (explorer.exe) usando il protocollo stesso per lanciare qualsiasi tipo di file associato ad un eseguibile in locale sul proprio computer”, è stato riportato sul sito MozillaItalia.org. “Questo aggiornamento è necessario solo per gli utenti Windows 2000 e XP che utilizzano Mozilla Firefox (versioni inferiori a 0.9.2), Mozilla Thunderbird (versioni inferiori a 0.7.2) o Mozilla Suite (versioni inferiori a 1.7.1)”.

La società di sicurezza Secunia ha spiegato che la falla potrebbe essere utilizzata in congiunzione con le vulnerabilità presenti in altre applicazioni di Windows per eseguire del codice malevolo. La gravità del problema, giudicata “moderata”, sarebbe tuttavia mitigata dall’impossibilità, per l’aggressore, di passare dei parametri ad un programma lanciato attraverso il protocollo shell.

Internet Explorer, secondo gli esperti, è esente dal problema: il browser di Microsoft chiede infatti conferma all’utente prima di eseguire un’applicazione evocata da un link “shell:”. Secunia ha tuttavia fatto notare come anche in IE, nel passato, siano emerse vulnerabilità legate al protocollo shell.
“La funzione shell: è di per sé insicura e dovrebbe essere disponibile solo per un ristretto numero di siti fidati o, ancor meglio, resa del tutto inaccessibile da un browser”, ha affermato Secunia in un comunicato.


Nelle scorse settimane, in seguito all’emergere di vari problemi di sicurezza di IE, il CERT ha raccomandato agli utenti di usare un browser alternativo a quello integrato in Windows: Mozilla e Firefox sono considerati, insieme ad Opera, i più validi contendenti di IE. L’emergere di questo bug mostrerebbe, secondo alcuni, che sebbene certi software possano essere considerati più sicuri di altri, nessuno di essi è perfetto: per tale ragione, il SANS Institute continua a raccomandare agli utenti di tenere aggiornati i propri sistemi con le ultime patch di sicurezza e firme antivirali indipendentemente da quale software e piattaforma utilizzino.

Proprio con l’obiettivo di semplificare l’aggiornamento dei propri software, la Mozilla Foundation ha annunciato che le prossime versioni di Firefox integreranno una funzione per la notifica automatica degli update.

I link alla patch e alle nuove versioni di Mozilla, Firefox e Thunderbird sono disponibili qui .

Stando ai dati pubblicati dall’osservatorio di WebSideStory , durante lo scorso mese la quota di mercato detenuta da IE si è ridotta dell’1%, il calo più vistoso da quando la società ha iniziato a monitorare il mercato dei browser nel tardo 1999.

“È la prima volta che registriamo una sostenuta tendenza verso il basso di IE”, ha affermato Geoff Johnston, un analista di WebSideStory. “È da circa un mese che assistiamo a questo trend, che si è ormai fatto regolare, ed ogni giorno registriamo una piccola variazione verso il basso”.

Gli analisti sostengono che questo è il risultato della campagna d’informazione che, come detto, ha visto il CERT ed altri organismi di sicurezza raccomandare agli utenti di usare software alternativi ad IE per meglio proteggersi dalle nuove minacce.

Il trend segnalato da WebSideStory, che ha portato la quota di IE dal 95,7% di inizio giugno al 94,7% di inizio luglio, sembra confermato dai dati forniti da Mozilla.org: secondo la fondazione open source, infatti, il numero di download di Firefox è sensibilmente cresciuto rispetto all’inizio dell’anno, ed il 28 giugno, in occasione della divulgazione dell’ultimo problema di sicurezza di IE, il volume giornaliero è addirittura raddoppiato.

Secondo WebSideStory, i browser della famiglia Netscape e Mozilla attualmente rappresentano circa il 4% del mercato, una quota che nell’ultimo mese è cresciuta del 26%.

Si riapre la guerra dei browser?

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Concordo!
    Sono pienamente d'accordo con quanto scritto in questo articolo.Avrei da aggiungere una cosa, e penso che l'autore sarebbe daccordo con me: SMS a 15 ?cent ..una follia. Questi simpatici messaggini sono sempre costati 200 lire+IVA eccetto Tim che li faceva a 300 ..perchè ci si è dovuti adeguare al prezzo più alto?.. anche 12? cent sono troppi.. ma prendiamo in considerazione i vari SMS (da parte di telegiornali ecc) a 1?, ci rendiamo conto di cosa vogliano dire? o Suonerie di dubbia fedeltà di riproduzione (a volte irriconoscibili) a 2? ? Che poi sono 2? a settimana.. io la reputo un'indecenza, ma sono anche convinto che se una persona vuole a tutti i costi spendere quelle cifre per ottenere un servizio di qualità così bassa, non mi meraviglierei se poi li mettessero a 10? l'uno, e sono altrettanto convinto che anche in quel caso ci sarebbe chi li utilizza!
  • vanvera scrive:
    Re: sms VS im
    concordo... ci vorranno ancora un bel (?) po' di anni perché i sistemi siano a integrati e, quindi, comparabili.e poi, ho appena finito di spiegare a mia madre come avvisarmi via sms che sta buttando giù la pasta... con l'IM non ce la farò mai.ps: mantellini, ma davvero solo 10 sms in tutta la vita? per scrivere cosa, allora?
  • Anonimo scrive:
    Re: ma cosa è war-driving ????
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo

    ogni tanto arriva 'sto termine ... che

    significa?!!!!!!

    Arriva da molto lontano, dal film WarGames
    (imdb.com/title/tt0086567 ) dove il
    protagonista del film usa un modem attaccato
    al suo pc per scandire le utenze telefoniche
    alla ricerca di dial-up incostuditi,
    wardialing.:'(

    Nei giorni nostri si sono aggiunti
    war-driving, war-diving, war-cycling, modiil war diving mi mancava...
  • Anonimo scrive:
    kuanto tvb
    kikka 6 stupenda kuanto mi manki tvttbtbttbpd!
  • Anonimo scrive:
    Re: il costo degli sms
    E' una cosa che fa cadere le palle, i gestori di telefonia cellulare fanno profitti di centinaia di milioni e tutti lì a giustificare le tariffe: eh poverini, ci hanno i costi, ci hanno le strutture da mantenere, ci hanno i colsenter (quelli poi, l'equivalente moderno delle zolfatare siciliane di 150 anni fa)Continuate a scambiarvi sms, inutili (amore, sono arrivato all'aeroporto! almeno lei può finire in santa pace il pompino all'amante senza dover rispondere...), sono inutili!La tecnologia moderna, frutto di 4 secoli di scoperte scientifiche, sprecata per dire "butta la pasta che arrivo"
  • Anonimo scrive:
    Re: ma cosa è war-driving ????
    - Scritto da: Anonimo
    ogni tanto arriva 'sto termine ... che
    significa?!!!!!!Arriva da molto lontano, dal film WarGames (http://imdb.com/title/tt0086567) dove il protagonista del film usa un modem attaccato al suo pc per scandire le utenze telefoniche alla ricerca di dial-up incostuditi, wardialing.Nei giorni nostri si sono aggiunti war-driving, war-diving, war-cycling, modi un po' 1337 per dire "ricerca di access point wireless"...
  • Anonimo scrive:
    Re: il costo degli sms
    pd'a, infatti da quando ho il GSM (1999, cinque anni fa), non ho mai cambiato "profilo tariffario", perchè ogni nuovo profilo è costantemente peggiorativo rispetto al precedente :
  • Anonimo scrive:
    Re: costo degli sms: germania e francia
    azz, probabilmente in Germania o Francia non avrei un cellulare.Io ricarico di 75 (+5) euri alla volta e vado avanti per 9 mesi, quasi esclusivamente con gli SMS(e no, non sono un adolescente, anche se molte volte penso di vivere delle fasi di regressione :$)
  • Anonimo scrive:
    E' una questione di Codici
    E' inutile mandare un sms per dire che sei sotto casa. Basta una squillo del cellulareSe devi dire che sei in ritardo basta fare 3 squilli differenti a breve (3 chiamate con un solo squillo)e via dicendousare un codice a squilli aiuta a non spenderesaluti
    • Anonimo scrive:
      Re: E' una questione di Codici
      - Scritto da: Anonimo
      E' inutile mandare un sms per dire che sei
      sotto casa. Basta una squillo del cellulare
      Se devi dire che sei in ritardo basta fare 3
      squilli differenti a breve (3 chiamate con
      un solo squillo)
      e via dicendo
      usare un codice a squilli aiuta a non
      spendere

      salutiSisi... puoi sempre imparare a memoria l'alfabeto morse e farlo con gli squilli:- squillo singolo = punto- squillo lungo = lineaCia'! :D
      • Anonimo scrive:
        Re: E' una questione di Codici
        sono quello del codice a squillipiccolo esempioViaggio in trenoMolti arrivano a destinazione. Scendono dal treno già con il cellulare in mano. Ancora prima di scendere i gradini dei passaggi sotteranei (non si possono attraversare i binari in superficie) già li vedi armeggiare con il pollicione a scrivere messaggio oppure a comporre il numero. Non ti dico quante volte ho sentito:"ciao! sono arrivato." Probabilmente anche gli sms avrenno lo stesso contenuto o quasi. Non conta che sia un piano con o senza scatto, alla fine i secondi si accumulano.Cosa faccio io di solito?Prima di prendere il trenoO mando una mail (per chi è dotato di pc) oppure avverto alla partenza che all'arrivo faro' un singolo squillo per confermare l'arrivo. Se saro' in ritardo farò tre chiamate di un singolo squillo una dietro l'altra. Per conferma di ricevuto messaggio in codice basta fare un singolo squillo. Ovviamente il codice puo' essere ampliato. Come si faceva una volta sulle navi? Eheh! Ed ovviamente in caso di problemi si puo' sempre mandare un sms scritto in lingua abbreviata (parole tagliate oppure usare termini di altre lingue , ex, sostituire giorno con day oppure x al posto di per) oppure telefonare a voce (in questo caso basta lasciar squillare. Ma secondo me bastano i primi due esempio di codice del si e del ritardo per ridurre notevolmente la spesa per comunicazione mobile. Pensatecisaluti
  • ilgegio scrive:
    Il senso generale
    Leggendo i vari commenti e risposte, mi sento di porre l'accento sul fatto che il senso di questa discussione non sia negare la valenza di un cellulare come strumento di comunicazione.Il fatto che anche le nonnine di novant'anni lo utilizzino è indice della sua efficacia e semplicità. A conferma si può addurre il fatto che ci sono ragazzi di vent'anni che sanno a malapena accendere un PC.Ma la questione, qui, è se il servizio offerto dai gestori di telefonia sia pagato per quello che vale.Appare evidente che il sistema degli SMS è obsoleto è il suo costo non è giustificato.Solo l'arretratezza del sistema economico italia può spiegare perché qui si spinga su queste vecchie tecnologie.La radicata e forse endemica tendenza a proteggere i soliti noti, lascia poco spazio all'innovazione e al miglioramento.Aziende come Telecom, FIAT, Enel, per citarne alcune, sono esempi di mostrusità (pubbliche, semipubbliche o private) dove il danaro dello stato (teoricamente di tutti noi) viene messo al servizio di interessi privati.Quindi, senza toglire libertà a nessuno, ben venga l'utilizzo degli SMS, ma non diamo contro a chi cerca di farci alzare la testa.Qui non è questione di fare il tifo per questo o quel modo di comunicare, ma semplicemente di non farci fregare.Ciao a tutti, bella discussione.
    • Anonimo scrive:
      Re: Il senso generale
      Quoto tutto e aggiungo: offrono un servizio di serie B a ragazzi che non si possono permettere le telefonate per raggranellare qualche spicciolo anche da loro, salvo poi rendersi conto che gli spiccioli non sono poi così pochi e allora, con un cartello, rincarano i prezzi, penso unico caso in cui un servizio telematico sia aumentato con il tempo, tentando di lucrare ancora di più. Non mi sembra proprio correttissimo:(
  • Joker0 scrive:
    Re: sms VS im

    come mai tutti ce l'hanno e usano gli sms?
    perchè, a dispetto di quanto dica
    lei, signor Mantellini, costano poco,
    entrambi.

    altrimenti tutti userebbero qualcosa che
    costa di meno.Quindi se tutti vanno in una direzione, è senz'altro quella giusta, altrimenti ne prenderebbero un'altra, giusto ?Lo sai che chi vende cellulari in Italia dice "perchè dovremmo ridurre i prezzi astronomici (in confronto all'estero) a cui vendiamo i cellulari ? Finchè la gente ce li compera ..."Quindi per te il giusto prezzo dei cellulari è il nostro, all'estero i poveri venditori fanno la fame, torturati dai biechi tedeschi/inglesi/francesi, che li costringono a vendere a 10Euro un cell associato all'abbonamento (che in Italia costa minimo 200Euro), e ridono di loro quando li incontrano per strada. Giusto ? Bene.
  • Joker0 scrive:
    Re: Troppo arguto...

    Anche se troppo tagliente, questo articolo
    fa riflettere.
    Ma anche riflettere è difficile per
    chi è poco abituato a farlo.Esatto, cioè il 90% della popolazione dello stivale (in altre parti la percentuale non è grandemente dissimile..).Quasi tutte le volte che ho espresso quest'idea, ho suscitato reazioni sbalordite, incredule, infastidite, questochisicredediessere. Il che conferma l'idea! :))
    "Panem et circensem" si diceva nell'antica Roma...E' panem et circense s . La storia si ripete, e ben pochi (me compreso) ne sanno ricavare insegnamenti. CHe sia destino dell'umanità sbattere il grugno finchè non avrà iniziato ad imparare dai propri errori ?
    • Anonimo scrive:
      Re: Troppo arguto...
      - Scritto da: Joker0

      Anche se troppo tagliente, questo
      articolo

      fa riflettere.

      Ma anche riflettere è difficile
      per

      chi è poco abituato a farlo.

      Esatto, cioè il 90% della popolazione
      dello stivale (in altre parti la percentuale
      non è grandemente dissimile..).
      Quasi tutte le volte che ho espresso
      quest'idea, ho suscitato reazioni
      sbalordite, incredule, infastidite,
      questochisicredediessere. Il che conferma
      l'idea! :))


      "Panem et circensem" si diceva
      nell'antica Roma...

      E' panem et circenses. La storia si
      ripete, e ben pochi (me compreso) ne sanno
      ricavare insegnamenti. CHe sia destino
      dell'umanità sbattere il grugno
      finchè non avrà iniziato ad
      imparare dai propri errori ?Peccato che dall'articolo emerga (almeno io cosi' la vedo) solo la delusione di chi si lamenta che lo spettacolo che preferisce non é il preferito da tutti... :|
      • Joker0 scrive:
        Re: Troppo arguto...


        E' panem et circenses. La storia si

        ripete, e ben pochi (me compreso) ne
        sanno

        ricavare insegnamenti. CHe sia destino

        dell'umanità sbattere il grugno

        finchè non avrà iniziato
        ad

        imparare dai propri errori ?

        Peccato che dall'articolo emerga (almeno io
        cosi' la vedo) solo la delusione di chi si
        lamenta che lo spettacolo che preferisce non
        é il preferito da tutti... :|No, il punto è che la gente fatica moltissimo ad accorgersi che le potenze economiche e mediatiche fanno di tutto per 1) mungerla economicamente e 2) tenerla nella banbagia del Mulino Bianco. L'articolo era tagliente per far aprire gli occhi, non era certo una lamentazione passiva e sconsolata.Inoltre chi preferisce certi spettacoli che non piacciono ai più, prima o poi si rassegna a capire che quello che piace ai più, e quasi sempre una schifezza, e le potenze di cui sopra hanno tutto l'interesse a dargli sempre schifezze, così non alza la testa e allarga i propri orizzonti.
  • Anonimo scrive:
    i-mode di wind
    M sembrava ke con i-mode si potessero inviare sms °lunghi° o email a costi ridicoli (correggetemi se sbaglio). Se cosi' fosse, la colpa e' nostra che usiamo ancora gli sms.
  • avvelenato scrive:
    sui prezzi di un bene/servizio
    http://www.studiamo.it/dispense/corso-economia-politica/microeconomia.htmlstudiate, studiate.(ps: anche le restanti lezioni sono interessanti... beccatevi questa http://www.studiamo.it/dispense/corso-economia-politica/curve-di-offerta.html in caso di monopoli e oligopoli)
    • Anonimo scrive:
      Re: sui prezzi di un bene/servizio
      - Scritto da: avvelenato
      www.studiamo.it/dispense/corso-economia-polit


      studiate, studiate.Beeeee dopo aver letto " rimangano costanti tutte le variabili" sono scappato dal sito segnalato e non voglio più STUDIARE ... e faccio come disse il grande TOT0' , sguazzo nell' ignoranza

      (ps: anche le restanti lezioni sono
      interessanti... beccatevi questa
      www.studiamo.it/dispense/corso-economia-polit8):|:|:|:|:|:|:|:|:|:|:|:|:|
      • Anonimo scrive:
        Re: sui prezzi di un bene/servizio
        Questi sono i nuovi prodotti delle Universita' italiane
      • avvelenato scrive:
        Re: sui prezzi di un bene/servizio
        - Scritto da: Anonimo


        - Scritto da: avvelenato


        www.studiamo.it/dispense/corso-economia-polit





        studiate, studiate.

        Beeeee dopo aver letto " rimangano costanti
        tutte le variabili" sono scappato dal sito
        segnalato e non voglio più STUDIARE
        ... e faccio come disse il grande TOT0' ,
        sguazzo nell' ignoranza





        (ps: anche le restanti lezioni sono

        interessanti... beccatevi questa


        www.studiamo.it/dispense/corso-economia-polit
        8):|:|:|:|:|:|:|:|:|:|:|:|:|ahhahahahah :Dla prossima volta cerco un sito migliore e lo guardo con più attenzione, promesso ;)(btw, le leggi di domanda e offerta le ho studiate altrove, eh...)
  • avvelenato scrive:
    Re: il costo degli sms
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo


    e tutto il costo della struttura? cavi,

    antenne,tecnici, operatori call
    center...

    il semplice sms di per se' non ha un
    costo

    per l'azienda , ma da qualche parte
    dovranno

    anche rifarsi dei costi di tutta la

    struttura

    la "struttura" e' la stessa identica usata
    per parlare a voce. La banda occupata da un
    sms e' un milionesimo (o anche meno) di
    quella occupata da una telefonata avoceun sms occupa banda "virtuale", ovvero occupa quella banda che senza il tuo sms tu avresti utilizzando telefonando.Claro, no?(sì, 15cents sono tanti per un sms, ma non sono certo i "costi del servizio al fornitore" motivazioni valide per far abbassare i prezzi)
  • avvelenato scrive:
    Re: Gli SMS sono antieconomici
    - Scritto da: ElfQrin
    Ho una tariffa Wind senza scatto alla
    risposta e trovo molto più economico
    e pratico telefonare che mandare messaggi
    per brevi comunicazioni, che per di
    più spesso prevedono la risposta da
    parte della persona contattata e la mia
    controrisposta o conferma, aumentando il
    costo della comunicazione via SMS.

    Ne avrò mandati pochissimi in vita
    mia, solo quando serviva che alla persona
    giungesse un riferimento scritto (un codice
    o un'informazione particolare).

    Peraltro, il non avere una scheda
    Vodafone/Omnitel mi ha sempre salvato dalla
    miriade di messaggi pseudodivertenti che
    quei beoti dei miei amici si scambiano a
    profusione nei periodi di summer/christmas
    cards...quoto e straquoto.
  • Guybrush scrive:
    Contrappunto al contrappunto
    Comprendo il livore contro alcune tariffe per SMS che, obiettivamente, sono eccessive: il traffico "voce" ripaga i gestori di tutti i costi (pubblicita' inclusa) e gli SMS costituiscono mero profitto... ma e' un reato arricchirsi? Se costano troppo usatene di meno, mi pare talmente banale!Quello che non capisco dell'articolo e' la filippica sull'introduzione dell'ADSL: che c'e' di male a spingere per l'utilizzo di una connessione + veloce & efficente al posto della bradipica connessione su RTC? Oltretutto se ritorno col pensiero a 10 anni fa' quando per connettersi ci voleva la tromba (Trumpet), due cornetti e un cero a Lourdes non posso che essere felice di avere a disposizione un bel numero unico e connettermi al costo di una chiamata urbana da tutta Italia, nel caso in cui io debba per forza usare una connessione su RTC.Insomma, si ok, va bene protestare perche' alcune tariffe sono eccessive, ma sparare su tutto il comparto delle tlc mi pare eccessivo
    N
    • Anonimo scrive:
      Re: Contrappunto al contrappunto
      Sottoscrivo in toto !!Abbiamo il vizio di coalizzarci per far rumore , per fare "gruppo"!!Da quando c'è lo in ballo lo sciopero tutti ad urlare contro i gestori e fino al giorno prima a scannarsi verso qual'era il migliore!!L'Sms è una funzione "extralusso" , non indispensabile, ma un valore aggiunto alla telefonia mobile anch'essa un lusso moderno !!Ed è davvero necessario dare la priorità di uno sciopero a tali sciocchezze !!?Senza telefonino per due ore ?!?! Accidenti , chissà quanto penare !!!!Uno sciopero perchè la nuova VW Golf costa troppo a quando !?!;)
  • Anonimo scrive:
    SMS che non arrivano con wind?
    Ma sono l'unico ad avere problemi con wind?E' gia' piu' di una volta che mando sms ad amici e non arrivano/arrivano dopo ore.Possibile che per il prezzo da "ladri" non si puo' neanche pretendere un minimo di affidabilita'?Quasi quasi passo ad altro operatore. :@
  • Anonimo scrive:
    costo degli sms: germania e francia

    qualcuno sa
    per caso cosa succede negli altri paesi?
    c'è anche lì questa tassa??Io ho una scheda D2 (vodafone) tedesca ed una Orange (France Telecom) francese. La ricarica in germania non costa niente, sono le tariffe ad essere nettamente sfavorevoli rispetto ai contratti. Esempio: sms 15 cent, telefonata minimo 20 cent/min in congiunzioni astrali e verso clienti vodafone, mediamente 40 cent/min le altre. Non ci sono grandi offerte: le ricaricabili non sono lo standard del mercato.In Francia c'è da mettersi le mani nei capelli per la telefonia mobile. Le ricaricabili ed i contratti sono complicatissimi. I contratti, sempre a "forfait", sono esosi, richiedono minimo 2 anni per essere accettabili (a 15-20 euro/mese, ok ti danno il telefonino, ma parli qualcosa come 30 min/mese+50 sms, dopo paghi tutto una fortuna: 12 cent sms -recentemente abbassato il prezzo e 40 cent/min telefonate come minimo). Le ricaricabili costano molto (attivazione: 25 euro con 5 di traffico), le ricariche hanno durata temporale limitatissima: esempio, 15 di ricarica durano 2 settimane (!), 30 durano un mese, 50 (e ti danno 15 gratis) durano 4 mesi.Insomma, io che ho bisogno di un cell per ricevere ed inviare qualche messaggio mentre sono qui spendo una fortuna per poter avere il solo cell attivo (circa 15/euro mese, comprando ricariche da 50). Da questo punto di vista in germania è molto meglio, una ricarica dura 6 mesi e la vita della scheda è di 6 mesi dopo la scadenza della ricarica.Ripensando ai costi infimi (e servizio, credimi, non inferiore) di wind che ho per l'italia, non vedo di cosa gli italiani si possono lamentare, soprattutto se si vuole spendere poco e si ha comunque bisogno del cellulare. Credimi.Spero di averti aiutato.
  • Anonimo scrive:
    Re: [OT] Re: il costo degli sms
    - Scritto da: Anonimo
    Dove hai trovato precisamente i listini?Vai sul sito di publitalia (www.publitalia.it), dovrebbe essere sotto prodotti o servizi
  • Anonimo scrive:
    Re: ma cosa è war-driving ????
  • Anonimo scrive:
    5 euri per la ricarica = FURTO
    Perchè non parliamo dei 5 euro che la signoraVodafone mi chiede per ricaricare la mia carta ! Ci fanno pagare anche per poterli pagare.
    • avvelenato scrive:
      Re: 5 euri per la ricarica = FURTO
      - Scritto da: Anonimo
      Perchè non parliamo dei 5 euro che la
      signora
      Vodafone mi chiede per ricaricare la mia
      carta !
      Ci fanno pagare anche per poterli pagare.bravo, questo sì che è un problema.
      • Anonimo scrive:
        Re: 5 euri per la ricarica = FURTO
        - Scritto da: avvelenato
        - Scritto da: Anonimo

        Perchè non parliamo dei 5 euro
        che la

        signora

        Vodafone mi chiede per ricaricare la mia

        carta !

        Ci fanno pagare anche per poterli
        pagare.Non dimenticate che anche Tim e Wind fanno pagare costi aggiuntivi sulla maggior parte dei tagli di ricarica....E poi non parliamo degli inutili e truffaldini scatti alla risposta che ho sempre visto come vere e proprie truffe legalizzate.ciao
  • Anonimo scrive:
    Re: Dunque ....
    - Scritto da: Anonimo
    ogni tanto arriva 'sto termine ... che
    significa?!!!!!!1) Non badare ai maleducati ... evidentemente e' gente che usa internet da poco, la darpa generation era fatta di tutt'altra pasta, ora perfino dare dell'hacker e' dare dell'imbecille da quando sono arrivati ragazzini e quelli piu' grandicelli "alternativi".2) In USA sono comuni connessioni wireless, sia istituzionali, universita', scuole, biblioteche, sia professionali, uffici, aziende, sia private, ad esempio certi operatori cable ti danno il modem cable ed un router WiFi per poter piazzare il portatile dove vuoi in casa ed in giardino.Tutto molto comodo ma l'altra faccia della medaglia e' che incredibilmente molti utenti non hanno la preparazione per proteggere la propria connessione, dalla mia esperienza solo le universita' sono blindate(!).Risultato, non e' raro potersene stare in salotto e fare una scansione delle reti aperte in zona ... specialmente se stai in una zona universitaria con molti appartamenti di studenti che usano il WiFI :-)Oppure, te ne vai in giro con il portatile in macchina ... e magari un ricevitore GPS collegato alla USB ... tu guidi ed un software apposito registra le locazioni GPS su una mappa digitale e le reti presenti ... una volta a casa controlli la mappa e torni nei posti piu' promettenti per collegarti a sbaffo ... oddio ... il concetto di sbaffo e' relativo perche' la rete la trovi ovunque ... piu' che altro chi lo fa cerca di rubare informazioni sui computer dei malcapitati ... percio' proteggersi sempre per bene prima di usare una connessione flat ...ma questo vale pure per la ADSL italiana :-)
  • PaRRoT scrive:
    Re: sms VS im
    Concorde sulla differenza SMS vs IM che nell'articolo è trattata malissimo ...I cellulari non costano poco, ora a 59 euro trovi i telefoni che prima dell'euro ti "regalavano" a 59.000 lire.I telefoni di "ultima generazione" costano talmente poco che allo stesso prezzo (o anche a meno) compri un PC discreto con monitor LCD.Hai visto la diffusione di questi ultimi? Gli italiani, pur lamentandosi della mancanza di denaro, pur di avere l'ultimo telefono cromato con lo sportellino che fa anche le foto... sono disposte a fare un mutuo...
  • Anonimo scrive:
    SMS costano ma non vedo il sostituto ...
    Io uso il computer fin da bambino, mio padre ha iniziato quando si programmava in binario (nemmeno in asm) sui primi mainframe, percio' lo sento uno strumento naturale, eppure uso regolarmente gli SMS perche' sono comodi.So benissimo che il costo e' spropositato, aggiungo che io utilizzo ancora un piano telefonico che me li fa pagare 10 cents invece dei 15 che da un paio di anni tutti pagano(!), ma sono l'unico sistema che permette davvero di comunicare con tutti dovunque ci si trovi.Eppure sono anche utilizzatore di sistemi IM, da molti molti anni come si potrebbe dedurre dal mio numero icq, ed utilizzo anche gli altri, su diverse piattaforme, mi vedo regolarmente via webcam con la mia ragazza oltreoceano, utilizzavo battlecom per parlare con gli amici durante un deathmatch, dall'estero controllo il mio computer in remoto con VNC ... insomma uso davvero tutto quello che ho a disposizione ...... ma il cellulare triband e' insostituibile ... non mi interessano fotofonini, MMS, chat e i carissimi servizi aggiuntivi della telefonia mobile .. mi interessa poter mandare un SMS dall'aeroporto per dire "sono arrivato, mi vieni a prendere", o poter ricevere un SMS dalla mia ragazza che mi dice "non aspettarmi alzato al computer, sono downtown e mi fermo fuori stasera", il servizio SMS e' davvero utile, si, ripeto costa molto di piu' di quanto dovrebbe, all'estero addirittura e' triplicato il costo(!), ma se da bambino mi avessero detto che avrei potuto comunicare in pochi secondi da qualunque punto alla Spazio-1999, non ci avrei creduto!Percio' sebbene siano insostituibili computer ed internet, lo sono pure i cellulari/SMS in altri casi!PS) Comunque non sopporto piu' la pubblicita' dei cellulari, la naomi, la megan, gli imbecilli che sembrano avere un orgasmo per un fotofonino ...ebastaaaaa ... :-)
  • Anonimo scrive:
    [OT] Re: il costo degli sms
    Dove hai trovato precisamente i listini?
  • Anonimo scrive:
    solo i ragazzini
    mandano molti messggialmeno credo e spero.
  • Anonimo scrive:
    Gli SMS: che invenzione mitica...
    ... e il fatto che sia una invenzione mitica te lo fa capire il fatto che all'invenzione del GSM furoni creati come servizio ausiliario che si pensava nessuno utilizzasse.questo per dire quanto ce ne capiscono quelli che si vantano essere "guri" del marketing.e invece eccoli... non c'è niente che li possa sostituire, nemmeno la telefonata breve che costa meno, non è la stessa cosa... come non è la stessa cosa l'email o l'istant messagger.. io ne avro' mandati migliaia... ho speso piu' di sms che di telefonateil fatto che potrebbero costare meno è vero, ma mi viene in mente che quando sono gratis e la rete si ingolfa spesso non arrivano, quindi è bene che costino, un serviso si paga in base all'utilita' non in base al costo, altrimenti una pizza al ristorante perchè costa 6 euro se di ingredienti costa 0,50?
    • Anonimo scrive:
      Re: Gli SMS: che invenzione mitica...
      - Scritto da: Anonimo
      altrimenti una pizza al ristorante
      perchè costa 6 euro se di ingredienti
      costa 0,50?Perkè prima la stessa pizza costava 6mila lira e con l'euro hanno solo tolto uno ZERO?Le pizzerie sono tra le categoria che hanno guadagnato di più col cambio lire/euro (1:1 praticamente).
      • Anonimo scrive:
        Re: Gli SMS: che invenzione mitica...

        Perkè prima la stessa pizza costava
        6mila lira e con l'euro hanno solo tolto uno
        ZERO?Solo un zero? quindi da 6000 lire a 600 euro? Sei un pizzaiolo anke tu nel fare le conversioni:)?
        • Anonimo scrive:
          Re: Gli SMS: che invenzione mitica...
          - Scritto da: Anonimo
          Solo un zero? quindi da 6000 lire a 600
          euro? Sei un pizzaiolo anke tu nel fare le
          conversioni:)? Vabbè... 6.000Lire = 6.00? :P
    • sinadex scrive:
      Re: Gli SMS: che invenzione mitica...

      il fatto che potrebbero costare meno
      è vero, ma mi viene in mente che
      quando sono gratis e la rete si ingolfa
      spesso non arrivano, quindi è bene
      che costino, un serviso si paga in base
      all'utilita' non in base al costo,
      altrimenti una pizza al ristorante
      perchè costa 6 euro se di ingredienti
      costa 0,50?perchè sono ladri
  • Anonimo scrive:
    Re: il costo degli sms
    - Scritto da: Anonimo
    Gia' considerando poi che i signorini oltre
    a guadagnare su una tecnologia che per loro
    e' cmnq necessaria (gli sms sono un
    estensione del sistema di comunicazionde tra
    celle).
    Guadagnano sulle telefonate... .
    E dulcis in fundo .. PRE-guadagnano su tutti
    i contratti a traffico prepagato.. Dove
    tutti NOI SOMARI paghiamo 5 euro per i costi
    di ricarica.... 10.000 delle vecchie lire
    pagate in anticipo per un operazione dal
    costo ridicolo e totalmente atuomatizzata.Concordo in pieno!!! non capisco e mai capirò questa tassa del cavolo!!! oltretutto noi prepaghiamo un servizio!! quindi loro incassano prima ancora di erogare i servizi!!! ridicolo.. qualcuno sa per caso cosa succede negli altri paesi? c'è anche lì questa tassa??
  • Anonimo scrive:
    Re: il costo degli sms
    Gia' considerando poi che i signorini oltre a guadagnare su una tecnologia che per loro e' cmnq necessaria (gli sms sono un estensione del sistema di comunicazionde tra celle).Guadagnano sulle telefonate... .E dulcis in fundo .. PRE-guadagnano su tutti i contratti a traffico prepagato.. Dove tutti NOI SOMARI paghiamo 5 euro per i costi di ricarica.... 10.000 delle vecchie lire pagate in anticipo per un operazione dal costo ridicolo e totalmente atuomatizzata.
  • naevus scrive:
    sms? no, email
    ho come gestore h3g e vedo come una email inviata (ma anche ricevuta) costi 15 centesimi. con l'umts (ma anche il gprs) si potrebbero uccidere sms ed mms per avere l'email a 10-15 centesimiil mio piccolo sogno di equità...
    • Anonimo scrive:
      Re: sms? no, email
      pagare un email ? ma siamo pazzi ????già pagare un sms è una cosa fuori dal mondo, figuriamoci una mail.dai per favore...non diciamo eresie !
      • avvelenato scrive:
        Re: sms? no, email
        - Scritto da: Anonimo
        pagare un email ? ma siamo pazzi ????
        già pagare un sms è una cosa
        fuori dal mondo, figuriamoci una mail.
        dai per favore...non diciamo eresie !eppure la paghi anche tu, anche se non te ne accorgi.
      • ilgegio scrive:
        Re: sms? no, email
        Probabilmente ti stai scordando che per spedire email collegandosi a rete fissa si paga. Perché farlo da rete mobile dovrebbe essere gratis?Oltretutto una email permette di scambiarsi messaggia ben più articolati e corposi che con una minuscola manciata di caratteri spediti in un SMS.
    • Anonimo scrive:
      Meglio le E-Mail !
      Ho Internet GPRS flat di Libero: 18 euro al mese e mi trovo benissimo ! Non mando più neanche un SMS ! Con Agile Messenger stò sugli IM, con Wireless IRC su IRC, uso tanto le e-mail ed uso www.tuttocittà.it come "navigatore" :-) e tutto per solo 18 euro al mese senza limiti. Chiamo solo la mia ragazza con cui ho la tariffa Noi 2 ! 500 minuti al mese per 2 Euro. Praticamente spendo 20 euro al mese e godo ;-) e Wind è l'unico operatore con un offerta simile !! Più fessi o più furbi ? Secondo me la seconda...
      • Anonimo scrive:
        Re: Meglio le E-Mail !
        - Scritto da: Anonimo
        Ho Internet GPRS flat di Libero: 18 euro al
        mese e mi trovo benissimo ! Non mando
        più neanche un SMS ! Con Agile
        Messenger stò sugli IM, con Wireless
        IRC su IRC, uso tanto le e-mail ed uso
        www.tuttocittà.it come "navigatore"
        :) e tutto per solo 18 euro al mese senza
        limiti. Mi potresti dire per favore se con quella flat hai ip pubblico?Grazie
    • avvelenato scrive:
      Re: sms? no, email
      - Scritto da: naevus
      ho come gestore h3g e vedo come una email
      inviata (ma anche ricevuta) costi 15
      centesimi. con l'umts (ma anche il gprs) si
      potrebbero uccidere sms ed mms per avere
      l'email a 10-15 centesimi

      il mio piccolo sogno di equità...appunto, non si può abbassare più di tanto il prezzo degli sms senza abbassare il prezzo delle chiamate, altrimenti i primi fanno concorrenza alle altre..... allora tanto vale estendere il numero dei caratteri per lo stesso prezzo.
  • ElfQrin scrive:
    Gli SMS sono antieconomici
    Ho una tariffa Wind senza scatto alla risposta e trovo molto più economico e pratico telefonare che mandare messaggi per brevi comunicazioni, che per di più spesso prevedono la risposta da parte della persona contattata e la mia controrisposta o conferma, aumentando il costo della comunicazione via SMS.Ne avrò mandati pochissimi in vita mia, solo quando serviva che alla persona giungesse un riferimento scritto (un codice o un'informazione particolare).Peraltro, il non avere una scheda Vodafone/Omnitel mi ha sempre salvato dalla miriade di messaggi pseudodivertenti che quei beoti dei miei amici si scambiano a profusione nei periodi di summer/christmas cards...
  • ElfQrin scrive:
    War driving
    - Scritto da: Anonimo
    ogni tanto arriva 'sto termine ... che
    significa?!!!!!!Significa andarsene in giro in macchina con a fianco un amico armato di computer portatile dotato di wi-fi che cerca connessioni con reti wireless aperte, che possono poi essere sfruttate per navigare a sbafo (oltre che con un maggiore anonimato).
  • Anonimo scrive:
    sms VS im
    finchè vuoi, se sono connesso.ma il cellulare ce l'hanno tutti, in cesso, in treno, in camera, in metropolitana, al supermercatosms è silenzioso o rumoroso, come voglio io ma sempre e comunque CON ME.cosa devo farmi , un PDA ? un portatile? per cosa, per dell'instant messagin'?il cellulare e gli sms SONO la tecnologia che più assomiglia ai "comunicatori da polso" della fantascienza.e per quanto tanta bella roba legata al pc sia fichissima, il cellulare è la tecnologia "del basso".come mai tutti ce l'hanno e usano gli sms? perchè, a dispetto di quanto dica lei, signor Mantellini, costano poco, entrambi.altrimenti tutti userebbero qualcosa che costa di meno.gli instant messaging costano poco, costano niente.come una mail del resto.e con cosa la mando la mail? e l'instant message?siamo realistici, il telefonino è meno fantascientifico, ma è il "comunicatore universale" in mano a tutti.sul fatto che il "poco" sia in realtà troppo, non ci piove, soprattutto se pensiamo che almeno i call center potrebbero essere decenti (un modo di investire quei soldi) ... ma questo non significa che siano moltissimi soldi.
  • Anonimo scrive:
    Re: ma cosa è war-driving ????
    - Scritto da: samu

    - Scritto da: Anonimo

    ogni tanto arriva 'sto termine ... che

    significa?!!!!!!
    hai un browser, google e un cervello ?
    unisci i 3 e usaliWow ! Che gentilezza, complimenti.E' come se qualcuno ti fermasse per strada chiedendoti: "Scusi, per andare alla stazione ?" e tu rispondessi: "Hai due gambe, dei soldi e un cervello ? vai in un'edicola, ti compri uno stradario e lo usi (e non rompere er ca%%o !)"Evviva internet che ci rende cosi' "sociali", mah.:Giggi
  • samu scrive:
    Re: ma cosa è war-driving ????
    - Scritto da: Anonimo
    ogni tanto arriva 'sto termine ... che
    significa?!!!!!!hai un browser, google e un cervello ?unisci i 3 e usali
  • Anonimo scrive:
    ma cosa è war-driving ????
    ogni tanto arriva 'sto termine ... che significa?!!!!!!
  • Anonimo scrive:
    Re: il costo degli sms
    Adesso vi mettete pure a dire che 15 cent non sono troppi???? ma cosa dite? voi non ci state dentro...li giustificate con le spese x gli impianti? vi ricordo che prima che le compagnia facessero CARTELLO costavano 10 cent...ma tanto x voi qualsiasi aumento e' giustificato....sarete tutti miliardari...
  • Anonimo scrive:
    Re: Skype e' fantastico
    e quanto ti danno?
  • Anonimo scrive:
    Re: Sms
    pienamente d'accordo
    • Anonimo scrive:
      Re: Sms
      Solo Parzialmente d'accordo: certo nell'articolo si parlava di Internet come alternativa di comunicazione, di instant-messaging su internet. Ma non è vero che ti serve un PC per questo. Puoi accedervi anche da telefonino... bhé quelli che hanno queste caratteristiche (e che magari ne abvranno anche di migliori in futuro)Penso che però a quel punto il collegamento a GPRS indispensabile per questo tipo di cose raddoppierà in costo... alla fine trovano sempre il modo di farti pagare.Se l'SMS esce dalla porta, torna dalla finestra sotto altra forma.
  • Anonimo scrive:
    Re: Mah
    E' vero però che gli SMS sono scomodi, esitono solo perchè più conveni delle telefonate e i ragazzi con quelli risparmiano, ma come servizio non esiste paragone con le telefonate. Unico vantaggio, costo a parte, è la minor invasività (se non voglio o non posso rispondere subito posso farlo in seguito), ma per organizzare una partita a calcetto ci metti un botto di tempo solo a scriverli i messaggi.
    • Anonimo scrive:
      Re: Mah
      - Scritto da: Anonimo
      E' vero però che gli SMS sono
      scomodi, esitono solo perchè
      più conveni delle telefonate e i
      ragazzi con quelli risparmiano, ma come
      servizio non esiste paragone con le
      telefonate. Unico vantaggio, costo a parte,
      è la minor invasività (se non
      voglio o non posso rispondere subito posso
      farlo in seguito), ma per organizzare una
      partita a calcetto ci metti un botto di
      tempo solo a scriverli i messaggi.Hai mai provato a contattare l'amante con una bella telefonata? o qualcuno che sai che ha la suoneria staccata per un certo motivo, o che non puo' parlare, ma che attende di conoscere l'esito di una vicenda? Comunque non sono solo i ragazzi a risparmiare con gli sms (e non intendo dire anche le ragazze!) :-)Comunque a parte gli esempi che ho fatto e che mi sono venuti cosi' in due secondi ci sono centinaia di situazioni in cui é meglio un sms di una email o di una telefonata o di altro...cosi' come tutti gli altri strumenti (o media, se vogliamo) sono certamente più appropriati degli sms in altre situazioni...il tutto sta a poter scegliere... certo, se i costi fossero ancora minori (per tutto) sarebbe MOLTO, ma MOLTO meglio! :D
      • Anonimo scrive:
        Re: Mah
        Tutti gli esempi citati fanno riferimento all'eccezione che già io ho sollevata; comunque è ovvio che sono d'accordo con te sul fatto che meno costano e meglio è, dico solo che amanti a parte le telefonate sono di gran lunga più comode.E poi io fatico a trovarne una figuriamoci l'amante....;)
  • Anonimo scrive:
    Mah

    Allora sì che il consumatore smetterà finalmente di consumare
    male. Abbiamo oggi la fortuna di starcene tutti in un universo
    collegato e l'onda della tecnologia per tutti e utile e intelligente,
    prima o poi arriva.Hai idea di quanta gente che conosce e utilizza la rete internet e le email e i software di instant messaging utilizza consapevolmente e comodamente anche gli sms?Il fatto che tu ne abbia scritti solo una decina in vita tua non vuol dire che non servono a nessuno...meglio poter scegliere, sempre!
  • Anonimo scrive:
    Skype e' fantastico
    Il servizio Skypeout soppiantera' il telefono convenziale. Per tre ragioni: - e' favoloso: intuitivo, velocissimo, funziona sempre. - A settembre case come Siemens lo includera' nei telefoni cordless gigaset M34, cosi' non ci sara' bisogno degli ingombranti headset Logitech:http://www.telefonino.net/cgi-bin/news.asp?n=10473 - i prezzi battono qualsiasi provider di telefonia: https://secure.skype.com/store/help.pricelist.html?service=pstn La forza sta nell'algoritmo di UDP Hole Punching, che gli sviluppatori hanno implementato per Kazaa. Gli manca solo una cosa, il trasferimento dei files. Ma per quello io uso FileXC, che implementa l'UDP Hole Punching allo stesso modo, ed e' velocissimo anche dietro ai NAT come Fastweb: http://www.filexc.com/index.html
  • Anonimo scrive:
    Re: il costo degli sms
    - Scritto da: Anonimo
    Per me la storia delle strutture è
    una cacchiata! Costa tutto troppo ed
    è solo questa la verità
    purtroppo!probabilmente non hai mai usato, all'inizio, il contratto tacs family da 1500lire+iva al minuto piu' scatto alla rispostaAdesso telefonare non costa piu' niente...basta evitare le telefonate inutili....ma siamo capaci ?? ne dubito
  • Anonimo scrive:
    Re: il costo degli sms
    - Scritto da: Tecnomaya
    - Scritto da: Anonimo

    e tutto il costo della struttura? cavi,

    antenne,tecnici, operatori call
    center...

    il semplice sms di per se' non ha un
    costo

    per l'azienda , ma da qualche parte
    dovranno

    anche rifarsi dei costi di tutta la

    struttura

    altrimenti perche' l'autore di questo

    articolo non fa' un investimento e,
    visto

    che gli sms costano 1 e si vendono a 15,

    mette su un'azienda che li venda a 10?

    tutti bravi a parlare.....

    Potrebbero usare tope qualsiasi invece di
    Megan e Naomi;)a megan gli danno due soldi...l'hanno presa quando non era nessuno...e' conosciuta solo in italia e solo perche' ha due tette....
  • Tecnomaya scrive:
    Sms
    Personalmente più di una volta a me risparmiano il costo di una telefonata e mica sempre sono accanto ad un pc per accedere alla rete.....    certo se costassero meno, ma preferirei risparmiare ad esempio sul canone fisso dell'impianto telefonico, quello si che è un furto.
  • Anonimo scrive:
    Re: il costo degli sms
    - Scritto da: avvelenato
    è troppo facile dire "a loro costa 1,
    a noi dovrebbe costare 2 e non 15"


    oggidì gli sms sono usati tantissimo
    dai giovani in vece delle telefonate, che
    costano di più.


    tralasciamo per un attimo il discorso delle
    tariffe delle telefonate (imho quelle
    potrebbero essere abbassate), e facciamo
    finta queste siano "giuste"


    se i sms costassero 0.02 euro anziché
    0.10 euro.... chi telefonerebbe più?


    ecco quindi che l'sms si fa pagare per non
    mettere in concorrenza le chiamate con gli
    sms. Mi pare ovvio.


    (certo che però con 0.10 euro
    potrebbero oggidì incrementare il
    numero dei caratteri almeno un po'....)e tutto il costo della struttura? cavi, antenne,tecnici, operatori call center...il semplice sms di per se' non ha un costo per l'azienda , ma da qualche parte dovranno anche rifarsi dei costi di tutta la strutturaaltrimenti perche' l'autore di questo articolo non fa' un investimento e, visto che gli sms costano 1 e si vendono a 15, mette su un'azienda che li venda a 10?tutti bravi a parlare.....
    • Anonimo scrive:
      Re: il costo degli sms
      Per me la storia delle strutture è una cacchiata! Costa tutto troppo ed è solo questa la verità purtroppo!
    • Tecnomaya scrive:
      Re: il costo degli sms
    • Anonimo scrive:
      Re: il costo degli sms
      - Scritto da: Anonimo
      e tutto il costo della struttura? cavi,
      antenne,tecnici, operatori call center...
      il semplice sms di per se' non ha un costo
      per l'azienda , ma da qualche parte dovranno
      anche rifarsi dei costi di tutta la
      strutturaGuarda che tali aziende vivono anche di telefonate. Relativamente ai costi delle strutture, credo si siano già ampiamente rifatti di tutto. Sempre parlando di compagnie telefoniche, ultimamente in tv vedo solo spot di wind, tim, vodafone. Sai quanto costano 30 secondi di pubblicità su una rete tipo canale 5? Diverse decine di migliaia di euro (fonte: sito di pubblitalia, dove c'è tutto il tariffario). Ipotizzando una media di 50 mila a spot messo in onda, venti spot sono un milione di euro. Ed io vedo spot su spot su spot di wind, tim e vodafone da diversi anni. Fai un po' tu.... Saranno con l'acqua alla gola, poveretti...
      altrimenti perche' l'autore di questo
      articolo non fa' un investimento e, visto
      che gli sms costano 1 e si vendono a 15,
      mette su un'azienda che li venda a 10?
      tutti bravi a parlare.....Guarda, se avessi tutti i soldi necessari per comprare le frequenze, mettere su la rete, etc etc ti assicuro che non sarei qui a parlare. Ma data la mia condizione anche se smettessi di parlare non credo troverei i soldi per mettere su un'azienda di tali dimensioni. Nemmeno vincendo un 6 al superenalotto.
    • Anonimo scrive:
      Re: il costo degli sms
      - Scritto da: Anonimo
      e tutto il costo della struttura? cavi,
      antenne,tecnici, operatori call center...
      il semplice sms di per se' non ha un costo
      per l'azienda , ma da qualche parte dovranno
      anche rifarsi dei costi di tutta la
      strutturala "struttura" e' la stessa identica usata per parlare a voce. La banda occupata da un sms e' un milionesimo (o anche meno) di quella occupata da una telefonata avoce
    • PaRRoT scrive:
      Re: il costo degli sms
      - Scritto da: Anonimo

      e tutto il costo della struttura? cavi,
      antenne,tecnici, operatori call center...Vero, stavo dimenticando che gli eccessivi costi di ricarica servono per fare l'elemosina.Stiamo anche dimenticando che le tariffe negli ultimi anni sono "aumentate" (parlo di tariffe GSM) con scatti alla risposta che adesso costano quanto un SMS (15c) o con false promozioni per illudono il cliente di ricaricarsi mentre parli (conversazioni con "scatti" dalla durata di 3 minuti... con pagamento anticipato)... che collegarsi via Wap per controllare la posta può costarti 1 euro...Sono veramente belle le pubblicità in cui sorridono presentandoti la nuova tariffa peggiore della precedente illudendoti che sia un affare.Ogni SMS serve per ripagarli dei costi? Allora riducano le pubblicità (o la smettano di spendere milioni di euro per farle), riducano i costi di ricarica, riducano il pagamento degli SMS informativi...Finchè ci sarà gente talmente fessa da pagare 2 euro per avere una suoneria... l'Italia sarà sempre il luogo più adatto per spennare gli utenti.
    • Akiro scrive:
      Re: il costo degli sms

      e tutto il costo della struttura? cavi,
      antenne,tecnici, operatori call center...
      il semplice sms di per se' non ha un costo
      per l'azienda , ma da qualche parte dovranno
      anche rifarsi dei costi di tutta la
      strutturaeh si... li vedo proprio con l'acqua alla gola... a quando un decreto salva-gestori telefonici ?se io decido di metter su un impresa, è ovvio che per i primi anni calcolo di andar in negativo, ma col tempo dovrei andar per lo meno in pari!a grandi linee penso che faccian così anche i gestori.. solo che loro hanno parecchi più fondi... mi sa... 8 )(linux)
  • avvelenato scrive:
    il costo degli sms
    è troppo facile dire "a loro costa 1, a noi dovrebbe costare 2 e non 15"oggidì gli sms sono usati tantissimo dai giovani in vece delle telefonate, che costano di più.tralasciamo per un attimo il discorso delle tariffe delle telefonate (imho quelle potrebbero essere abbassate), e facciamo finta queste siano "giuste"se i sms costassero 0.02 euro anziché 0.10 euro.... chi telefonerebbe più?ecco quindi che l'sms si fa pagare per non mettere in concorrenza le chiamate con gli sms. Mi pare ovvio.(certo che però con 0.10 euro potrebbero oggidì incrementare il numero dei caratteri almeno un po'....)
    • Anonimo scrive:
      Re: il costo degli sms
      - Scritto da: avvelenato
      è troppo facile dire "a loro costa 1,
      a noi dovrebbe costare 2 e non 15"Ma che strano, pero' quando si parla di dialer siete tutti pronti a dire che il costo di 1 o 1,5 oppure 2 euro al minuto e' troppo. Cosi' non e' troppo facile dire che al fornitore di servizi gli costa 10 cent e all'utente al minuto deve costare 20 cent e non 2 euro al minuto?MEDITATE !!
Chiudi i commenti