MPAA accusata di pirateria

Un regista accusa: hanno preso una copia digitale del mio film e l'hanno duplicata senza consenso. L'associazione getta acqua sul fuoco ma ammette la duplicazione senza il permesso del detentore dei diritti


Park City (USA) – La notizia l’ha battuta il Los Angeles Times ed è di quelle che vanno collocate a metà tra cronaca e esigenze pubblicitarie: è l’annuncio che l’implacabile MPAA , l’associazione degli studios dedita a combattere la pirateria in tutte le sue forme dentro e fuori dalla rete, è stata accusata di aver piratato un documentario.

In particolare, il regista Kirby Dick lo scorso novembre ha inviato a MPAA un documentario perché venisse classificato: l’associazione stabilisce infatti eventuali necessità di censura sulle produzioni audiovisive. Il documentario non è un’opera qualsiasi, si tratta di una inchiesta sulla MPAA e proprio sulle sue attività, dal titolo “Questo film non è ancora classificato”.

Si tratta, raccontano le cronache, di una impietosa analisi sui metodi della MPAA , ad esempio sulla severità della censura sulle scene di sesso, che appare assai più pesante di quanto accada con le scene di violenza, oppure sul metro utilizzato per censurare più gravemente scene di sesso omosessuale piuttosto che scene di sesso eterosessuale, e così via.

Nel corso di una conversazione con un legale della stessa MPAA, Il regista ha scoperto che l’Associazione aveva duplicato il filmato senza il suo consenso, e ora il suo legale ha chiesto che vangano forniti tutti i dettagli di quanto accaduto e siano restituite tutte le copie non autorizzate. Tutto questo sta naturalmente dando molta copertura mediatica al documentario stesso, che proprio oggi debutta al Sundance Film Festival, uno dei più importanti appuntamenti cinematografici americani.

Al LA Times uno dei top manager di MPAA, Kori Bernards, ha ammesso: “Abbiamo fatto copie del film di Kirby perché aveva implicazioni per i nostri dipendenti”. Secondo Bernards, il documentario comprende immagini “rubate” da Kirby a membri delle commissioni di censura, peraltro girate rigorosamente in luoghi pubblici. “Eravamo preoccupati – ha spiegato – per i dipendenti e le loro famiglie”. Secondo il dirigente MPAA la copia del film “è chiusa a chiave” e non conosce ulteriori distribuzioni.

La figuraccia per MPAA è stata messa in luce anche durante un’intervista televisiva allo stesso Kirby. Sul proprio sito, MPAA ricorda come “la produzione, vendita, distribuzione o la copia di film senza il consenso dei detentori dei diritti è illegale. I pirati del cinema sono ladri, punto. Tutte le forme di pirateria sono illegali e portano con sé serie conseguenze legali”.

Kirby ha dichiarato che sta ancora ragionando sull’ipotesi di denunciare formalmente MPAA per l’accaduto.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Fuffa....
    600 dollari la settimana!?!?!?60K dollari per poter avere auto di lusso e tutto il resto?Negli States?Bah, va bene il copia&incolla ma almeno leggere quello che si scrive....
    • Anonimo scrive:
      Re: Fuffa....
      - Scritto da: Anonimo
      600 dollari la settimana!?!?!?
      60K dollari per poter avere auto di lusso e tutto
      il resto?
      Negli States?
      Bah, va bene il copia&incolla ma almeno leggere
      quello che si scrive....Leggi qualsiasi agenzia. Odioso.
      • Anonimo scrive:
        Re: Fuffa....
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        600 dollari la settimana!?!?!?

        60K dollari per poter avere auto di lusso e
        tutto

        il resto?

        Negli States?

        Bah, va bene il copia&incolla ma almeno leggere

        quello che si scrive....

        Leggi qualsiasi agenzia. Odioso.Ah si, scusa hai ragione.Se una boiata la scrivono in due diventa una cosa seria. In effetti chi non si sente miliardario con 50K euro l'anno....
  • Anonimo scrive:
    Errore articolo
    Nell'articolo si parla di $60.000 come proventi da attività illecite su commissione quali attacchi DDoS. La notizia é incorretta, come si può leggere a questo indirizzo http://www.usdoj.gov/criminal/cybercrime/anchetaArrest.htm quella somma é il frutto di proventi derivanti dall'affiliazione a sistemi di advertising e dall'installazione sui pc zombie di programmi di adware. Nulla é dato sapere di eventuali proventi derivanti da altri usi.La notizia é peraltro quantomeno obsoleta in quanto si riferisce a cose avvenute ancora nel novembre 2005.
    • Anonimo scrive:
      maddeke

      quella somma é il frutto di proventi derivanti
      dall'affiliazione a sistemi di advertising e
      dall'installazione sui pc zombie di programmi di
      adware. AHAHA USI leciti evidentementema cosa scrivi, chi vuoi difendere?
      La notizia é peraltro quantomeno obsoleta in
      quanto si riferisce a cose avvenute ancora nel
      novembre 2005.Ma chi vuoi difendere? Li conosci i tempi della giustizia (che negli USA poi e' molto piu' rapida che qui) ?Ma chi difendi? Cosa? Quale principio?
      • Anonimo scrive:
        Re: maddeke
        Proprio non difendo nessuno ho solo notato che l'articolo è non corretto in quanto parrebbe che la somma indicata sia frutto di guadagni da attacchi DDoS su commissione.Quella somma é frutto al massimo di truffa verso servizi di advertising e quindi $60.000 in un anno sono una bella somma.Soldi peraltro usati, a quanto dichiarato dal colpevole, solo per il mantenimento dei server.Ci sono post di gente che si stupisce di una cifra all'apparenza irrisoria ($600 alla settimana sono pochini) per cui l'intervento era rivolto solo a garantire una maggiore comprensione delle cifre citate.
  • Anonimo scrive:
    400 euro a settimana? Meglio l'idraulico
    Siete matti? un criminale poveraccio che guadagna 400 euro a settimana (incassa) poi avrà i suoi costi, per PC, connessioni, pubblicità ecc.Degno di un film sui "soliti ignoti" Non cercate di farlo passare per un criminale internazionale, ma avete il senso della misura?
    • Anonimo scrive:
      Re: 400 euro a settimana? Meglio l'idrau
      - Scritto da: Anonimo
      Non cercate
      di farlo passare per un criminale internazionale,
      ma avete il senso della misura?Ancora con 'sta storia del lucro?Quando guadagna un kamikaze?
    • Anonimo scrive:
      Re: 400 euro a settimana? Meglio l'idrau
      - Scritto da: Anonimo
      Siete matti? un criminale poveraccio che guadagna
      400 euro a settimana (incassa) poi avrà i suoi
      costi, per PC, connessioni, pubblicità ecc.
      Sarà, ma a me 400 euro alla settimana in più senza muovere un dito, farebbero molto comodo. Anche solo per andare a prostitute.
      Degno di un film sui "soliti ignoti" Non cercate
      di farlo passare per un criminale internazionale,
      ma avete il senso della misura?Ma hai il senso della legge? Se questo str**zo mi accoppa il sito, e devo ringraziare la sua botnet, per me potrebbero pure giustiziarlo.
    • Anonimo scrive:
      Re: 400 euro a settimana? Meglio l'idrau
      - Scritto da: Anonimo
      Siete matti? un criminale poveraccio che guadagna
      400 euro a settimana (incassa) poi avrà i suoi
      costi, per PC, connessioni, pubblicità ecc.

      Degno di un film sui "soliti ignoti" Non cercate
      di farlo passare per un criminale internazionale,
      ma avete il senso della misura?Beh 61mila dollari non sono 400 dollari a settimana, ma 1100 e rotti. Direi che con 4000 euro al mese a nero ci si arrangia benissimo... Altro che poveraccio. Certo non milionario, ma immagino si augurasse di mantenere stabile tale attivita', un lavoro come un altro...
    • Anonimo scrive:
      Re: 400 euro a settimana? Meglio l'idrau
      - Scritto da: Anonimo
      Siete matti? un criminale poveraccio che guadagna
      400 euro a settimana (incassa) poi avrà i suoi
      costi, per PC, connessioni, pubblicità ecc.

      Degno di un film sui "soliti ignoti" Non cercate
      di farlo passare per un criminale internazionale,
      ma avete il senso della misura?E' quello che ho pensato anch'io. Avesse fatto veramente una montagna di soldi (abbastanza da corrompere poliziotti, politici e giornalisti come certi nostri "grandi" imprenditori) sarebbe celebrato come un eroe, altro che galera.
      • Anonimo scrive:
        Re: 400 euro a settimana? Meglio l'idrau
        - Scritto da: Anonimo
        Avesse fatto veramente una montagna di soldi
        (abbastanza da corrompere poliziotti, politici e
        giornalisti come certi nostri "grandi"
        imprenditori) sarebbe celebrato come un eroe,
        altro che galera. O) (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl) (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl) (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl) (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl) (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl) (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl) (ghost) (ghost) (ghost) (ghost) (ghost) (cylon)
    • Anonimo scrive:
      Re: 400 euro a settimana? Meglio l'idrau
      A casa mia fanno quasi 500 euro 600 dollari la settimana, 488 per la precisione. A me, non farebbero proprio così schifo. Son quasi 2000 euro in + al mese :)
  • Anonimo scrive:
    Miiiiiii... una vera fortuna...
    "Le attività sotterranee di Ancheta, secondo gli inquirenti, gli hanno fruttato una vera fortuna: 61mila dollari in poco più di un anno"Miiiiiii... una vera fortuna... circa 50.000 euro... il mio fornaio guadagna di piu'....
    • Anonimo scrive:
      Re: Miiiiiii... una vera fortuna...
      il mio fornaio va in porche infatti il pane la gente incomincia ad andare a prenderlo al supermarket...
  • Anonimo scrive:
    Secondo me fa il furbo.
    Non è possibile che un affare simile gli sia fruttato solo $61000 all'anno, per me piange miseria per avere una multa bassa e tenersi il grosso del malloppo.
    • Madder scrive:
      Re: Secondo me fa il furbo.
      Anche a me sembra strano che le "ingenti somme di denaro" da pagare per ottenere i suoi servigi gli siano fruttati 61'000 usd... c'è qualcosa che non torna. Pagarsi auto di lusso, vestiti e scarpe (sic) di moda, "pezzi di ricambio" di valore (ri-sic) con 61'000 usd all'anno non è evidente. Madder
      • Anonimo scrive:
        Re: Secondo me fa il furbo.
        gia', 600 dollari a settimana sono circa quello che guadagna (in Italia!) un normale impiegato di medio livello, non mi sembra un gran business. O nell'articolo si sono dimenticati degli zeri, oppure chi l'ha scritto guadagna talmente poco che 600 dollari (cioè circa 490 euro) alla settimana gli sembrano una vera fortuna! ;-)
        • Anonimo scrive:
          Re: Secondo me fa il furbo.
          Dov'è che ad un normale impiegato di medio livello gli danno 1960 euro al mese che faccio domanda subito?O stai parlando di introiti lordi (in quel caso posso starmene tranquillamente dove sono), oppure ai un'idea molto vaga degli stipendi che girano in italia oggi.
          • Anonimo scrive:
            Re: Secondo me fa il furbo.
            - Scritto da: Anonimo
            Dov'è che ad un normale impiegato di medio
            livello gli danno 1960 euro al mese che faccio
            domanda subito?
            O stai parlando di introiti lordi (in quel caso
            posso starmene tranquillamente dove sono), oppure
            ai un'idea molto vaga degli stipendi che girano
            in italia oggi.Al max te ne danno 900..
          • Anonimo scrive:
            Re: Secondo me fa il furbo.
            - Scritto da: Anonimo
            Dov'è che ad un normale impiegato di medio
            livello gli danno 1960 euro al mese che faccio
            domanda subito?In banca dopo 5 anni di carriera...
          • Anonimo scrive:
            Re: Secondo me fa il furbo.
            appena entri come impiegato dello stato se sei laureato ti prendi da subito 1500 netti...ma dove vivete? :p
Chiudi i commenti