MS Office scivola dolcemente verso Linux

Un nuovo software promette di rendere l'installazione e l'utilizzo di MS Office e Lotus Notes sotto Linux altrettanto facile e affidabile che sotto Windows


St. Paul (USA) – Sebbene per molti fan del Pinguino suoni un po’ come un’eresia, far girare le più comuni applicazioni di Windows sotto Linux è spesso un’esigenza molto sentita all’interno del mondo aziendale. Lo sa bene CodeWeavers , un’azienda open source che ha appena rilasciato un software, CrossOver Office, in grado di semplificare notevolmente l’installazione e l’utilizzo, sotto Linux, di due fra le più note suite per l’ufficio: MS Office e Lotus Notes.

“Fino ad oggi – spiega CodeWeavers – gli utenti di PC Linux che volevano lavorare con MS Office o Lotus Notes erano obbligati ad installare un emulatore Windows, poi una copia con licenza di Microsoft Windows e, in fine, l’applicazione desiderata”.

Con CrossOver Office CodeWeavers sostiene invece che singoli utenti e aziende possono, con pochi clic del mouse, installare direttamente sul proprio Linux una copia di Office o Notes e iniziare ad usarlo da subito, senza preoccuparsi di ciò che “sta in mezzo”. In questo modo, secondo l’azienda, professionisti e aziende potranno velocizzare l’installazione delle applicazioni, ridurre i costi e lavorare come se si trovassero su una macchina Windows.

Il metodo più diffuso, sotto Linux, per far girare MS Office (e molte altre applicazioni per Windows ) è quello di ricorrere al noto software Wine , un progetto open source a cui partecipa attivamente anche CodeWeavers e sulla cui tecnologia si basa anche CrossOver.

Secondo Rick Lehrbaum, di DesktopLinux.com , l’utilizzo di Wine per far girare Office è però poco agevole, soprattutto per le limitazioni che questo comporta. “Non posso stampare da nessuna applicazione di Office – sostiene Lehrbaum -; PowerPoint ha font illeggibili e spesso va in crash; Word soffre anch’esso di problemi con i font e in svariate circostanze funziona male”.

Problemi e limitazioni che, stando a quanto dichiarato da CodeWeavers, CrossOver avrebbe risolto, rendendo l’utilizzo di Office e Notes sotto Linux nettamente più stabile, affidabile e integrato con gli ambienti grafici Gnome e KDE. Questo, secondo il team di sviluppo, “aiuterà molte aziende a scegliere la potenza, la flessibilità ed il valore del desktop Linux”.

Lo scorso mese CodeWeavers ha rilasciato un prodotto della famiglia CrossOver chiamato Plugin ed in grado di fornire agli utenti di Linux la possibilità di accedere a quei contenuti del Web di cui non esiste ancora un supporto diretto, fra cui QuickTime, Shockwave e Windows Media Player. In futuro l’azienda conta di espandere la sua offerta introducendo altri prodotti CrossOver dedicati ad altre importanti applicazioni presenti nel mondo di Windows.

CrossOver Office costa 54,95$ per utente con sconti per licenze in volumi.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    progresso
    ora microsoft apre il cuore e questo e' progresso e innovazione infatti prima apriva ilbe' parliamo d'altro che e' meglio
  • Anonimo scrive:
    Bucavamo M$ anche senza sorgenti ... chissa' adess
    Hi hi hi.....Pronti per passport?????
    • Anonimo scrive:
      Re: Bucavamo M$ anche senza sorgenti ... chissa' adess
      temo invece che la diffusione dei sorgenti aiutera' MS a tappare i buchi, piu' che aiutare a sfruttarne le vulnerabilita'.una grande lezione dal mondo open source che rischia di restituirci un monopolista ancora piu' forte.
      • Anonimo scrive:
        Re: Bucavamo M$ anche senza sorgenti ... chissa' adess
        Criticare MS sempre e comunque?Possibile che non vi vada mai bene niente?p.s.:Non sono convinto che l'open source migliori la sicurezza, anzi!?
        • Anonimo scrive:
          Re: Bucavamo M$ anche senza sorgenti ... chissa' adess
          - Scritto da: Raid

          Non sono convinto che l'open source migliori
          la sicurezza, anzi!?Siamo in due... anzi, io sono quasi convinto del contrario. Ma la dimostrazione non è pubblicabile per un motivo ricorsivo... ;-)
      • Anonimo scrive:
        Re: Bucavamo M$ anche senza sorgenti ... chissa' adess
        Perchè mai dovresti temere che un software migliori?Il tuo mi sembra un ragionamento piccolo piccolo
    • Anonimo scrive:
      Re: Bucavamo M$ anche senza sorgenti ... chissa' adess
      Ma non hai niente di meglio da fare nella vita,inoltre sei anche poco furbo quello di cui ti vanti è reato.
      • Anonimo scrive:
        Re: Bucavamo M$ anche senza sorgenti ... chissa' adess
        Sono d'accordo con Claudio.Fai un ragionamento molto piccolo...sopratutto se tieni conto che senza M$ tu non avresti nessun senso...cosa bucheresti?
      • Anonimo scrive:
        Re: Bucavamo M$ anche senza sorgenti ... chissa' adess
        - Scritto da: Claudio
        ...
        inoltre sei anche poco furbo quello di cui
        ti vanti è reato.Cosa importa se e' reato ... se e' per quello anche il falso in bilancio e le mazzette alla finanza lo sono EPPURE ;-)
        • Anonimo scrive:
          Re: Bucavamo M$ anche senza sorgenti ... chissa' a

          Cosa importa se e' reato ... se e' per
          quello anche il falso in bilancio e le
          mazzette alla finanza lo sono EPPURE ;-)Dico, STAI SCHERZANDO??!?Da un anno a questa parte il falso in bilancio, pardon, la Contabilita' Creativa, NON e' piu' reato :) Ma in che paese vivi? :)
    • Anonimo scrive:
      Re: Bucavamo M$ anche senza sorgenti ... chissa' adess
      - Scritto da: Jumbolox
      Hi hi hi.....
      Pronti per passport?????Certo, se M$ non pubblica i sorgenti vada al diavolo, se li pubblica anche.Bel ragionamento.Puoi anche mandarla al diavolo ancora prima che faccia qualcosa, a questo punto.
      • Anonimo scrive:
        Re: Bucavamo M$ anche senza sorgenti ... chissa' adess
        - Scritto da: termopilucco
        Certo, se M$ non pubblica i sorgenti vada al
        diavolo, se li pubblica anche.
        Bel ragionamento.
        Puoi anche mandarla al diavolo ancora prima
        che faccia qualcosa, a questo punto.Prova a pensare al perche' li ha pubblicati.Credi che lo avrebbe fatto se non ci fosse stata costretta?Quello che rende M$ odiosa e' proprio questo atteggiamento ipocrita, solo ora indossa per un attimo il vestito dell'OpenSource ma gia' si atteggia ad azienda sempre attenta all'apertura.Se con i MILIARDI DI MILIARDI che le abbiamo dato ha prodotto qualcosa che e' anche solo confrontabile con cio' che un gruppo di squattrinati ha prodotto nei ritagli del proprio tempo, significa che tutti quei MILIARDI DI MILIARDI sono finiti in mano a un idiota .... o meglio a uno che della comunita' informatica gliene fregava assai poco.Pensa solo se lo stesso budget fosse in mano a Linus Torvald & Co....Nella sua lotta a trasformare gli standard, a soffocare valori emergenti, ad imporre i propri browser e sistemi operativi, M$ ha solo consolidato il suo dominio rallentando il progresso dell'informatica mondiale!!!!E di questo ne paghiamo le conseguenze tutti quanti. Solo chi non si rende conto di tutto cio' ama M$ per i bei Menu' animati di Windows XP, o per la "simpatica" Clippy (BLEAAAGH).Tu purtroppo mi sembri uno di questi!
        • Anonimo scrive:
          Re: Bucavamo M$ anche senza sorgenti ... chissa' adess

          Prova a pensare al perche' li ha pubblicati.
          Credi che lo avrebbe fatto se non ci fosse
          stata costretta?Non toglie nulla al discorso:se sai cercare trovi un intento infernale in qualsiasi azione di chiunque.Con M$ la maggior parte delle persone fanno questo tipo di ragionamenti per qualunque cosa faccia.Tanto vale che la indichino come causa del male nel mondo senza addurre nessuna spiegazione.
          Se con i MILIARDI DI MILIARDI che le abbiamo
          dato ha prodotto qualcosa che e' anche solo
          confrontabile con cio' che un gruppo di
          squattrinati ha prodotto nei ritagli del
          proprio tempo, significa che tutti quei
          MILIARDI DI MILIARDI sono finiti in mano a
          un idiota .... o meglio a uno che della
          comunita' informatica gliene fregava assai
          poco.Qui ti sbagli di grosso.Prima di laurearmi scrivevo programmi in assembler, dedicavo ore e ore del mio tempo -senza stancarmi - a creare programmi incredibilmente ottimizzati. Programmi che scrivevo gratuitamente per il puro desidero di creare.Quando lavori non puoi più fare così. L'azienda che ti paga ha bisogno di un termine preciso e ragionevole per il software che crei (si può dimostrare se non hai un termine il tempo del progetto tende all'infinito).Detto questo, quando sei assunto non puoi dire "Hey, creare un nuovo driver ODBC è una rottura... perchè non facciamo un motore 3d?".E' ovvio che in queste condizioni manchi la passione e il tempo per gestire progetti fatti bene.Di conseguenza è ovvio che chi lavora liberamente produca risultati mediamente migliori.Il rovescio della medaglia è che potrebbe mancargli la costanza oppure la preparazione.
          Pensa solo se lo stesso budget fosse in mano
          a Linus Torvald & Co....Come ti mostrato poco sopra non cambierebbe nulla, anzi...Comunque sei libero di donare a Torvalds tutti i soldi che non ti ha mai chiesto, ma, - come saprà chiunque abbia letto il suo libro - non credo che apprezzerebbe.
          Nella sua lotta a trasformare gli standard,
          a soffocare valori emergenti, ad imporre i
          propri browser e sistemi operativi, M$ ha
          solo consolidato il suo dominio rallentando
          il progresso dell'informatica mondiale!!!!Ohhh...
          E di questo ne paghiamo le conseguenze tutti
          quanti.
          Solo chi non si rende conto di tutto cio'
          ama M$ per i bei Menu' animati di Windows
          XP, o per la "simpatica" Clippy (BLEAAAGH).Lo stai dicendo a me che mi sono riscritto explore (non il browser internet, ma quello del file system) perchè l'originale mi sembrava troppo lento nella gestione dei file.
          Tu purtroppo mi sembri uno di questi!Ah ah, vedo che sai tutto di meOrsù non te la prendere...continua pure ad essere convinto che il male nel mondo sia colpa di M$.Stammi bene e non ti rodere troppo il fegato per una cazzata come un OS... finchè puoi scegliere, non vedo problemi.
          • Anonimo scrive:
            Re: Bucavamo M$ anche senza sorgenti ... chissa' adess
            ma veramente pensi che linus torvalds campi con un panino e una birra al giorno e che vada in giro a chiedere l'elemosina per comprarsi un computer su cui provare linux e che viva in una topaia e che programmi rigorosamente in garage??? beato a te, a quanto pare non hai capito niente dalla vita, linus torvalds prende a tutti per il culo, è un lupo travestito d'agnello, perché con la scusa dell'open source e cazzi vari (crociate, santoni, santini, ecc..) si guadagna i soldi alle spalle della gente che magari crede veramente nell'open source e per di più è un megalomane, quindi non pensare che se nel terzo mondo muore la gente è colpa di microsoft, perché mentre linus torvalds rideva degli attentati all'america, bill gates ha donato 10 milioni di dollari, mentre linus torvalds programmava il suo amato sistema, bill gates ha donato milioni ad un'orfanatrofio, e se a linus torvalds gli dai qualche miliardo, quello scappa in qualche isola sperduta a godersi i soldi, non di certo a pensare a linux, sai che glie ne frega a lui
          • Anonimo scrive:
            Re: Bucavamo M$ anche senza sorgenti ... chissa' adess
            Ma la volete piantà de di ca%%ate??
          • Anonimo scrive:
            Re: Bucavamo M$ anche senza sorgenti ... chissa' adess
            - Scritto da: A ca%%ari!!!!!
            Ma la volete piantà de di ca%%ate??mhhh... un altro che porta forti argomentazioni con se'.
          • Anonimo scrive:
            Re: Bucavamo M$ anche senza sorgenti ... chissa' adess

            ma veramente pensi che linus torvalds campi
            con un panino e una birra al giorno e checancello il resto perche era troppo da delirio...a parte il fatto che non c'e niente di male nel campare con un panino e una birra...volevo solo dire sta calmo, respira profondamente e vedrai che passa...
          • Anonimo scrive:
            Re: Bucavamo M$ anche senza sorgenti ... chissa' adess
            il mio non è delirio, è una visione non accecata dall'open source, non sempre i soldi significa che la società è cattiva, molti progetti opensource iniziano e non finiscono mai perché il codice passa da una mano all'altra e poi diventa illegibile, linux è uno dei casi rarissimi ma giusto perché è diventato più una moda che un os
          • Anonimo scrive:
            Re: Bucavamo M$ anche senza sorgenti ... chissa' adess
            - Scritto da: ...
            [cut sui deliri: si legga il libro "rivoluzionario per caso"]
            beato a te, a
            quanto pare non hai capito niente dalla
            vita, [engaging ROTFL mode]Effettivamente le forti argomentazioni che hai dato per controbattere il mio messaggio mi stanno convincendo che hai ragione.[/engaging ROTFL mode]Non è che magari porteresti insieme alle tue parole una qualche prova di quello che dici?non sarebbe meglio prima leggere qualcosa sull'argomento? [Hint: "rivoluzionario per caso"]saluti da uno che "non hai capito niente dalla vita"
    • Anonimo scrive:
      Re: Bucavamo M$ anche senza sorgenti ... chissa' adess
      - Scritto da: Jumbolox
      Hi hi hi.....
      Pronti per passport?????BUCAVAMO? Chi? Tu?Secondo me gli unici buchi che sei in grado di farti sono altri....
Chiudi i commenti