MUD/ Alla scoperta di Radairk

Il nome deriva dal gaelico Radairc/Visione. Un mezzo espressivo che si esplicita e determina per il tramite di un un gioco in multiutenza dove ogni partecipante interpreta un personaggio dettato dalla propria fantasia

Introduzione
Radairk è nato come un progetto integrato tra le sue due principali componenti, Internet e carta stampata . Un progetto nato nel 1999 sulla base di un “mondo” originale e particolareggiato ideato concettualmente nel 1988 e concluso progettualmente (nei minimi dettagli a partire dalla descrizione delle biomasse, della catena alimentare, della lingua, scrittura, differenti etnie, culture, filosofia, politica, sociologia, etc.) nel tardo 1999 da Antonio
Mannoni
(giornalista, scrittore), con la fondamentale componente artistico/figurativa di Luciano Costarelli (esperto disegnatore, che ha iniziato come colorista sul Corriere dei Piccoli, e di cui molti di voi si ricorderanno, tra le molte altre cose ancora, per la sua partecipazione alla realizzazione di una puntata della Macchina del Tempo , il programma condotto da Cecchi Paone su Rete 4, e per via di una sua intervista rilasciata proprio in quell’occasione) e quella essenziale realizzativo/tecnica di un nutrito staff che ha dato alla luce il sistema multiutente, un MUD (Multi user Dungeon), tra i cui membri ricordiamo Hastur/Francesco Riolini, esperto programmatore e sistemista, Morgana , Eydes , ai quali si sono aggiunti in seguito Amarth, Aurenna, Alastor, Shanidar, i quali ricordiamo solo con i loro nick-name dietro espressa richiesta.

Cos’è Radairk ; espressività individuale tramite un gioco in multiutenza su internet.

Radairk , dal nome così particolare e suggestivo che deriva dal gaelico ” Radairc/Visione “, è innanzitutto un mezzo espressivo. Un mezzo espressivo che si esplicita e determina per il tramite di un sistema multiutente, un MUD, che è un gioco (di cui è stata fatta una recensione sul numero 146 di Agosto 2001 della rivista The Games Machine ), un gioco condotto in multiutenza dove ogni partecipante “interpreta” un personaggio dettato dalla propria fantasia ed inserito nel mondo “virtuale” in modo che possa relazionarsi sia con altri giocatori, altri personaggi, che con l’ambiente
circostante, crescendo sia col dialogo che col tramite di avventure, esplorazioni, combattimenti che potrà avere nella sua “esistenza virtuale”, incontrando sul suo cammino cavalieri, dame, mostri, demoni e quant’altro sia presente nell’ambientazione di carattere “fantastico” che fornisce la connotazione del mondo “virtuale” in cui si svolgono le “avventure” di ciascuno dei protagonisti/personaggi, creando alla fine una vera e propria “comunità” di individui. Tutto questo e quant’altro dà al gioco la caratterizzazione di un “gioco di ruolo” .

Il progetto; integrazione tra media tradizionali ed Internet.

Radairk si prefigge lo scopo, sin dalla sua prima ideazione progettuale, di fornire un “substrato” ben organizzato e ben sviluppato nei minimi dettagli, tale da permettere la realizzazione e la pubblicazione di storie, racconti, e di quant’altro di simile, con l’agevolazione di un mondo coerente e ricco di spunti e di dettagli che i giocatori stessi contribuiscono a creare, come del resto è nelle mani dei giocatori stessi l’organizzazione della comunità che si viene man mano a sviluppare. Lo scopo di “mezzo espressivo” si realizza sia col tramite di Internet sia su “media tradizionali” quali la carta stampata. La parte del progetto su carta stampata si attuerà su di una rivista (di cui stiamo valutando diverse offerte editoriali) contenente diverse rubriche ed un fumetto interamente originale che seguirà i temi generali, fantastici/fantasy, presenti anche nella parte su internet, divenendone, più che un ideale, un necessario “completamento” .

Le motivazioni di un progetto.

Le motivazioni dietro alla nascita del progetto Radairk sono tante e molteplici, quanto una la portante; il dare la possibilità a tutti di raccontare/raccontarsi col completamento rappresentato dal relazionarsi con gli altri, delineando una “comunità virtuale”, e questo fornendo allo scopo “media” non solo tradizionali quali la carta stampata ma anche il ben incisivo “medium” rappresentato da Internet, ed il tutto realizzato con la più immediata e naturale delle attività umane, ossia semplicemente il giocare.

Antonio Mannoni

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Registrazione domini .it
    1 anno fa ho registrato il dominio amberger.itcon ARUBA!!!Non vi racconto tutte le peripezie e tutti i finti problemi...comunicati SOLO per giustificare un ritardo di 2 MESI dovuto alla loro TOTALE DISORGANIZZAZIONE!Ora mi chiedo: " Si può essere talmente BABBEI da tornare a FIDARSI, e chiedere la registrazione di un altro dominio dopo un anno?!? EBBENE SI, l'ho fatto, speranzoso che intanto le cose siano almeno, migliorate!MA NIENTE!!Sono già 50 giorni che aspetto invano delle risposte per un nuovo dominio...AIUTO!
    • Anonimo scrive:
      Re: Registrazione domini .it
      Io purtroppo ne ho registrati una ventina, l'unica cosa che e' arrivata con regolarita' e' stato l'addebito in cc. Ma il problema peggiore e' l'hosting... i soli siti che funzionano sono quelli senza traffico e/o under construction. Appena il sito inizia a "marciare" e macinare accessi ti mandano questa email e te lo abbattono completamente finche' non passi alla loro formula server dedicato. "Gentile cliente,il servizio web relativo al dominio maidire.net a Lei intestato, è stato sospeso in quanto le pagine presenti nel suo dominio bloccano il server. Non è stato per cui possibile darle preavviso in quanto tutti i domini presenti sul server risultavano già bloccati, compreso il suo. La preghiamo di controllare la struttura e la gerarchia dei files presenti nel suo dominio, controllare inoltre i codici presenti nelle pagine che facciamo uso di linguaggi di scpting come asp, php e perl. Per poterle riattivare quanto prima il servizio attendiamo una sua comunicazione nella quale riporterà l'elenco delle modifiche effettuate; a seguito di una veloce verifica provvederemo al riavvio del servizo mettendolo sotto monitoraggio."Questa gente mi ha rovinato, chiunque abbia bisogno di supporto per SALVARE futuri siti dalla jattura Aruba e dalla rovina certa avra' il mio supporto, idem per chi voglia procedere per vie legali o presso associazioni di utenti.
  • Anonimo scrive:
    aruba a-ruba
    è dal 2 novembre che aruba mi ha disconnesso dicendo di migrare alla rete telecom. oggi il collegamento alcora non è attivo. si puo fare qualcosa per ripristinarlo. loro fanno solo solleciti e ci portano in canzone settimana dopo settimana. si puo evitare tutto cio. dicono che è colpa della telecom che non attiva il collegamento. sarà veramete cosi?come ci si puo opporre????????''''
  • Anonimo scrive:
    IO SONO UN EX RIVENDITORE ARUBA
    e vi posso assicurare che aruba fa letteralmente schifo.ormai non danno più assistenza da mesi, io che ho portato a loro centinaia di contratti vorrei nascondermi. mi vergogno di averli rivenduti.sta spingendo la mia attività verso problemi irrisolvibili, per non parlare dei danni che mi sta apportando.tutti i contratti adsl sono stati bloccati circa un mese fa e di rimborso non se ne parla ed i clienti da chi vanno? lo stesso hanno poi fatto con le flat annuali: ed il rimborso? ed ora hanno bloccato tutto...io ho un internet point appoggiato alla loro adsl, mi occupo di realizzazioni di pagine web e di rivendita di servizi e materiale...molti clienti per colpa loro li ho persi, mi hanno bloccato l'adsl dal 2 novembre...si sarò scemo... ma la sig.ra santini all'inizio, quando stavano instaurando una collaborazione di rivendita, era tanto carina... adesso insieme alla martini, al pancini, al landi, alla magliocca e a tanti altri fanno solo i "bastardi"...non rispondono alle mie mail con i problemi che quotidianamente i miei clienti vogliono che siano risolti... l'assistenza telefonica, via mail, via forum non esiste più (e pensare che è prevista su tutti i contratti...).mi hanno lasciato in un mare di guai...io per non perdere ulteriori clienti sto rimborsando i servizi di aruba non forniti sperando di riuscire a riprenderli da loro... chiaramente ho bloccato i pagamenti delle loro fatture fino a quando non mi risarciranno...ma continuano imperterriti...non se ne fregano di niente e nessuno...sembrano dei mafiosi... ci manca soltanto che mandano i killer in giro ad uccidere i loro clienti scomodi...peccato che in italia, un paese evoluto e civile, si permetta questo...sto cercando insieme ad altri utenti di contattare il ministero delle comunicazioni, l'autorità per la garanzia delle telecomunicazioni, le varie testate operanti nell'ambito e chiaramente i vari legali...speriamo che tutti noi poveri utenti di a-ruba riusciamo ad uscire senza troppi problemi da questa bruttissima storia...a-ruba... novella edi&sons e galactica...
    • Anonimo scrive:
      Re: IO SONO UN EX RIVENDITORE ARUBA
      sentiamoci... a te e atutti coloro che sono stati TRUFFATI da quei mafiosiIl mio indirizzo è wasp@libero.itla mia storia è praticamente IDENTICA alla tua e ce ne sono molte altre simili a quanto pare... è ora di finirla... sinceramente da solo non me la sento di andare x avvocati (x le spese intendo.. ed è quello su cui giocano quei pezzenti) ma se ci uniamo li facciamo chiudere.FATEVI SENTIRE !!!
  • Anonimo scrive:
    tratto dal forum di Aruba
    tratto oggi Mercoledì 28-11-2001 dal forum di Aruba (http://forum.aruba.it)--------------------La prima parte dei lavori, relativa alla sistemazione presso la Web Farm di It.Net e' terminata.A causa di problemi tecnici non e' pero' ancora attiva tutta la connettivita' necessaria al perfetto funzionamento della rete.Il termine previsto per l'attivazione completa e' Venerdi'.--------------------...ME COIONI!?!
    • Anonimo scrive:
      Re: tratto dal forum di Aruba
      Venerdi'?!?!?!?Comunque la correttezza di questi Signori e' questa :lunedi sera alle 21.06 hanno avvisato via mail che alle 24.00 sarebbero cominciati i lavori e che sarebbero durati circa 12 ore, senza neanche dare il tempo a noi poveri webmaster di avvisare gli utenti (nel mio caso un torneo di Fantacalcio on line).Siamo a mercoledi' sera, Ftp bloccato, siti che si vedono e non si vedono, insomma fanno quello che cavolo gli pare.Saluti.- Scritto da: uno qualunque
      tratto oggi Mercoledì 28-11-2001 dal forum
      di Aruba (http://forum.aruba.it)

      --------------------
      La prima parte dei lavori, relativa alla
      sistemazione presso la Web Farm di It.Net e'
      terminata.
      A causa di problemi tecnici non e' pero'
      ancora attiva tutta la connettivita'
      necessaria al perfetto funzionamento della
      rete.
      Il termine previsto per l'attivazione
      completa e' Venerdi'.
      --------------------

      ...ME COIONI!?!
  • Anonimo scrive:
    Mi hanno detto che Ariba è fallita!?
    Al numero verde VirgilioTin a cui chiedvo un aiuto per attivare il nuovo contratto ADSL, mi hanno detto per due volte che ARUBA ha presentato istanza di fallimento.Pensate che io ero abbonato anche con EDI&SONS.Porterò sfiga?
  • Anonimo scrive:
    INTERRUZIONE FLAT E PROPOSTA ADSL TUTTO PILOTATO!!
    Testuale dal sito di ARUBA:"Per coloro che risiedono in una delle oltre 480 citta coperte dal servizio ADSL stiamo mettendo a punto una speciale offerta per il passaggio al nostro servizio Aruba Adsl." Altro che "grazie aruba non mollare"! Ho imparato a mie spese a DIFFIDARE dalla TELECOM! sono troppo furbi e non possono ke guadagnarci in situazioni del genere. E'chiaro che il loro intento sia quello di VENDERE TRAMITE ARUBA il LORO ADSL! (che ripeto E' QUELLO TELECOM,quindi uno dei piu' SCADENTI caratterizzato dai tutti i suoi innumerevoli DISSERVIZI!(VEDI OPINIONI--
    http://www.it.ciao.com/ratings.php?RatingId=5095&Pid=1,10,23931,23936,23954&xid=057d4fd0db4736572dc257cda8acf7aa76 )) SPOSTANDO UNA FASCIA DI VECCHI UTENTI DELLE FLAT ARUBA RIMASTI SCOPERTI DALLA REPENTINA INTERRUZIONE DEL SERVIZIO con questa proposta di passaggio all'adsl "aruba".Il mio consiglio e' di CHIEDERE IMMEDIATAMENTE RIMBORSO!(http://flat.aruba.it/richiestarimborso.asp ) e successivamente passare ad un altro provider gestore adsl di vostra scelta. NON FACCIAMOCI PILOTARE COME MARIONETTE!!! APRIAMO GLI OCCHI!!! --------------------------------------------------------------------------------
    • Anonimo scrive:
      Ormai...
      ...ve la siete presa nel deretano. C'è poco da fare, ma quel poco che potete fare... fatelo: cercate un altro servizio.Un deretanato (tempo fa).
  • Anonimo scrive:
    CONSIGLIO DI Alien
    Stai tranquillo che la GIUSTIZIA esiste, come è vero che esiste il CODICE CIVILE.Quindi, NON TENETENNARE e TRASCINALI IN TRIBUNALE, anche da solo, non aspettarti altri supporters.Se è come dici la RAGIONE è dalla tua, e ti farai pagare anche i danni.Bye from Alien
    • Anonimo scrive:
      Mica vero
      Prima di tutto ci vuole una vita (mesi, a volte più di un anno). Secondo, serve un avvocato (prepararsi a sganciare ALMENO 2-3 milioni per le prestazioni del Dottore). Terzo, anche in caso di vittoria è possibile che non vediate una lira (informatevi al riguardo, scoprirete che purtroppo in Italia spessissimo ti dicono "HAI VINTO, ora levati dalle balle" ma poi niente risarcimento).Fate i vostri conti, scoprirete che converrà trangugiare il rospo ed usare Arubba come esperienza (negativa) per una scelta più sicura in futuro.
  • Anonimo scrive:
    CHIARIMENTI (Quello che è successo a me)
    Più o meno la vicenda è simile.Una sola chicca: sapete chi ha comprato la sezione connettività di Tecnorail ? No ?TELECOM !!!Pensate che hanno avuto la faccia tosta di farmi telefonare da un'addetta per propormi la B-Box, che, dopo avergli spiegato la mia situazione, ha detto: "eh, sa ce ne sono tante di queste ditte che passano fregature..."Poi, quando gli ho fatto notare che LORO avevano acquistato le connessioni di Tecnorail, si è un po' imbarazzata e cortesemente ha verificato dal SUO terminale i dati del mio ex-abbonamento Aruba...Occhio ragazzi che questa faccenda puzza......pertanto mi iscrivo subito al gruppo !!!N.B.Consiglierei di coinvolgere anche UTENTI.ORG
    • Anonimo scrive:
      Re: CHIARIMENTI (Quello che è successo a me)
      - Scritto da: Marco Radossevich
      Più o meno la vicenda è simile.
      Una sola chicca: sapete chi ha comprato la
      sezione connettività di Tecnorail ? No ?

      TELECOM !!!
      A mio personalissimo parere stai dicendo una cretinata...Era Aruba che per forza di cose faceva attivare le linee alla Telecom.Oppure ti era sfuggito il "piccolo particolare" che Aruba non è una società telefonica e Telecom ha il monopolio della rete fisica...
      Pensate che hanno avuto la faccia tosta di
      farmi telefonare da un'addetta per propormi
      la B-Box, che, dopo avergli spiegato la mia
      situazione, ha detto: "eh, sa ce ne sono
      tante di queste ditte che passano
      fregature..."Le linee son sempre Telecom mio caro....O sbaglio?
      Poi, quando gli ho fatto notare che LORO
      avevano acquistato le connessioni di
      Tecnorail, si è un po' imbarazzata e
      cortesemente ha verificato dal SUO terminale
      i dati del mio ex-abbonamento Aruba...
      Ovviamente i tuoi dati erano in loro possesso perchè è Telecom che ti ha attivato la linea.. sempre x il motivo che ho citato precedentemente.
      Occhio ragazzi che questa faccenda puzza...????????Hai le idee "piuttosto" confuse :-)
      ...pertanto mi iscrivo subito al gruppo !!!

      N.B.
      Consiglierei di coinvolgere anche UTENTI.ORG
      Ciao
      • Anonimo scrive:
        Re: CHIARIMENTI (Quello che è successo a me)
        - Scritto da: PocketCoffee
        A mio personalissimo parere stai dicendo una
        cretinata...

        Era Aruba che per forza di cose faceva
        attivare le linee alla Telecom.
        Oppure ti era sfuggito il "piccolo
        particolare" che Aruba non è una società
        telefonica e Telecom ha il monopolio della
        rete fisica...Ovvio. Ma visto che la connessione (e non la connettività) ADSL è gratuita (a quel che dice Telecom), che motivo avrebbe avuto Aruba di cessarmela ?? Non bastava disattivare il mio user/pass ??? Perchè il sito (www.patchworks.it) compreso nell'abbonamento non è stato chiuso ??Pensaci bene...
        Le linee son sempre Telecom mio caro....
        O sbaglio?E dal 1 Novembre anche tutti i contratti ADSL di Aruba sono stati cessati per il passaggio a Telecom... la riprova è quello che è successo con le flat: http://forum.aruba.it/telecom.htm
        Ovviamente i tuoi dati erano in loro
        possesso perchè è Telecom che ti ha attivato
        la linea.. sempre x il motivo che ho citato
        precedentemente.
        Si ma i dati riguardano la connessione (ossia linea, filtro, ecc) non l'abbonamento !!!
        Hai le idee "piuttosto" confuse :-)
        Non solo, anche la vista. Ecco perchè vedo "Powered by Virgilio Tin" sul logo in alto a destra alla pagina http://adsl.aruba.it/Ciao, bbello.
        • Anonimo scrive:
          Re: CHIARIMENTI (Quello che è successo a me)
          - Scritto da: Marco Radossevich
          - Scritto da: PocketCoffee

          A mio personalissimo parere stai dicendo
          una

          cretinata...



          Era Aruba che per forza di cose faceva

          attivare le linee alla Telecom.

          Oppure ti era sfuggito il "piccolo

          particolare" che Aruba non è una società

          telefonica e Telecom ha il monopolio della

          rete fisica...

          Ovvio. Ma visto che la connessione (e non la
          connettività) ADSL è gratuita (a quel che
          dice Telecom), che motivo avrebbe avuto
          Aruba di cessarmela ?? Non bastava
          disattivare il mio user/pass ??? Perchè il
          sito (www.patchworks.it) compreso
          nell'abbonamento non è stato chiuso ??
          Pensaci bene...
          Bhè.. se sapessi come mai in questi casi disattivano le linee allora potrei lavorare nel settore e non essere un misero utente.

          Le linee son sempre Telecom mio caro....

          O sbaglio?

          E dal 1 Novembre anche tutti i contratti
          ADSL di Aruba sono stati cessati per il
          passaggio a Telecom... la riprova è quello
          che è successo con le flat:
          http://forum.aruba.it/telecom.htm
          Son cessati perchè la rete di Aruba si fonde con quella di VirgilioTIN ... ERGO.. per VTIN sei come un nuovo abbonato... (credo)

          Ovviamente i tuoi dati erano in loro

          possesso perchè è Telecom che ti ha
          attivato

          la linea.. sempre x il motivo che ho
          citato

          precedentemente.


          Si ma i dati riguardano la connessione
          (ossia linea, filtro, ecc) non l'abbonamento
          !!!
          I tuoi dati saranno comprensivi di di num d tel, indirizzo, nome e cognome, codice fiscale ecc ecc... ma solo perchè sei pseudo-utente Telecom.Dovranno pur sapere i tuoi dati per venire ad attivarti la linea. Ma forse ho capito male...

          Hai le idee "piuttosto" confuse :-)


          Non solo, anche la vista. Ecco perchè vedo
          "Powered by Virgilio Tin" sul logo in alto a
          destra alla pagina http://adsl.aruba.it/
          Questa non l'ho proprio capita...
          Ciao, bbello.Questa ancora meno.Evidentemente pensi di aver ragione.Chissà.. forse ho capito male io il significato dei tuoi messaggi e ti ho risposto in maniera errata... chissà...Ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: CHIARIMENTI (Quello che è successo a me)
            In qualsiasi caso il problema non è questo.A me sinceramente non frega niente nè di Telecom nè di Aruba.Il problema è un'altro.Io ho sborsato quasi 1,5 milioni per un anno di connettività e mi ritrovo a piedi.Aruba aveva assicurato di rimborsare chi non voleva proseguire il contratto, ma dopo le decine di telefonate a vuoto (risponde sempre la segreteria) e un'email (gli ho lasciato anche il mio numero di cellulare per farmi contattare più facilmente) non ho avuto nessun segno di vita.Sembra che Technorail sia scomparsa.Questa non è serietà.Poi: il sito deve continuare a stare in piedi, io ci lavoro. Chi mi garantisce che non me lo chiudano "quando gli gira" ???Cosa devo farne del modem ADSL 3COM che mi hanno dato in comodato d'uso ???Insomma, devo ricorrere ad azioni legali per far valere i miei diritti ???
  • Anonimo scrive:
    W Aruba
    Che pratica i prezzi migliori sul mercato!!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: W Aruba
      - Scritto da: Arubiano Doc
      Che pratica i prezzi migliori sul mercato!!!!si anke il mio macellaio li pratica, ma se si azzarda a darmi carne dismessa o poko buona è la volta ke gliela tiro in faccia.Cmq la frase ke hai detto mi sa tanto ke ricadranno nelle "ultime parole famose".
    • Anonimo scrive:
      Re: W Aruba
      Bravo..qualkuno ke ragiona
  • Anonimo scrive:
    Questi sono i nomi!!!
    Quando finalmente Aruba sarà fallita si riverseranno sul mercato del lavoro un'orda di extitolari-dipendenti arubiani in cerca di lavoro.Parola d'ordine: NON ASSUMETELI MA CACCIATELI COME LORO STANNO FACENDO CON I CLIENTI!!!!!Dunque ecco i nomi dei responsabili:CECCONI GIORGIOCECCONI STEFANOZAPPOLI ROBERTONARDUCCI OMEROSANTINI SUSANNAFRESCHI MADDALENA (EX DIPENDENTE)BORGHESI MARCOLANDI PAOLOBALDI STEFANOEd ecco i siti da cui DOVETE diffidare:TECHNORAIL.COMTECHNET.ITARUBA.ITLINKBRUTTOCANE.COME-SINERGY.ITVi pregherei di aggiornare quanto sopra per fare in modo che torni un pochino di serietà nel settore.Cordiali saluti
    • Anonimo scrive:
      Re: Questi sono i nomi!!!
      E tu pensi che tali persone, in grado di essere fra i + grandi provider italiani, abbiano bisogno di trovare lavoro?Fatti un pò di conti... e vedrai che non hanno bisogno di trovarsi un altro lavoro dopo il fallimento...Ammesso e non concesso che falliscano...ciao
      • Anonimo scrive:
        Re: Questi sono i nomi!!!
        - Scritto da: PocketCoffee
        E tu pensi che tali persone, in grado di
        essere fra i + grandi provider italiani,
        abbiano bisogno di trovare lavoro?
        Fatti un pò di conti... e vedrai che non
        hanno bisogno di trovarsi un altro lavoro
        dopo il fallimento...
        Ammesso e non concesso che falliscano...

        ciaoAGGIUNGO POCKET COFFE TRA GLI ARUBIANI CHE RIBARRANNO A TERRA.ALMENO USA IL TUO NOME DI ARUBIANO INVECE DI FAR FINTA DI NON ESSERE DI ARUBASALUTI
      • Anonimo scrive:
        Re: Questi sono i nomi!!!
        - Scritto da: PocketCoffee
        E tu pensi che tali persone, in grado di
        essere fra i + grandi provider italiani,
        abbiano bisogno di trovare lavoro?
        Fatti un pò di conti... e vedrai che non
        hanno bisogno di trovarsi un altro lavoro
        dopo il fallimento...
        Ammesso e non concesso che falliscano...

        ciaoGentilissimo Pocket Coffee, se tu ti decidessi di riaprire il forum di aruba e di rispondere a quel grande numero di utenti che sono in**zzati con la tua azienda e far marciare le macchine che hai, invece di perdere tempo a cercare di mettere le toppe sui forum altrui, forse perderesti meno clienti e ce la faresti a pagare i debiti contratti. Di creditori come me ce ne sono tanti e ci stiamo alleando per fare in modo che i soldini ci ritornino.A buon intenditor poche paroleCIAO
        • Anonimo scrive:
          Re: Questi sono i nomi!!!

          A buon intenditor poche parole

          CIAOAppunto, navigando i nomi che si scopre?http://www.webinitaly.it/senza index con etc/pass bello scoperto.io non ci capisco un'h di pass e sistemi in ogni caso quella pagina li è una trappola.ciao
        • Anonimo scrive:
          Re: Questi sono i nomi!!!
          - Scritto da: Un Creditore

          Gentilissimo Pocket Coffee, se tu ti
          decidessi di riaprire il forum di aruba e di
          rispondere a quel grande numero di utenti
          che sono in**zzati con la tua azienda e far
          marciare le macchine che hai, invece di
          perdere tempo a cercare di mettere le toppe
          sui forum altrui, forse perderesti meno
          clienti e ce la faresti a pagare i debiti
          contratti. Di creditori come me ce ne sono
          tanti e ci stiamo alleando per fare in modo
          che i soldini ci ritornino.

          A buon intenditor poche parole

          CIAOBhè... se adesso esprimere una personale opinione significa diventare proprietario di un'azienda allora cercherò di farlo più spesso.CIAO
    • Anonimo scrive:
      Re: Questi sono i nomi!!!
      ERRATA CORRIGENon si tratta di E-sinergy.it bensì di E-SINERGY.COMSALUTI
  • Anonimo scrive:
    Spie e controSpie sanno che
    che c'è molto di peggio in giro sopratutto nel settore hosting di cui aruba fa parte.Non mi pare ci sia solo aruba che in fin dei conti fa cose diciamo accettabili e nella media, gli scandali e il ladrocinio stanno altrove e non lo si vuole vedere.anche perchè
    • Anonimo scrive:
      Re: Spie e controSpie sanno che
      Tutti tirano acqua al proprio mulino....E cmq... è mia opinione che chi non ha lamentele spesso è perchè non ha clienti....Il loro "problema" è l'esatto contrario... hanno tanti clienti, hanno tanto successo, e su 200.000 clienti se ce ne sono scontenti 10.000 bhè... è pur sempre un misero 5%. Ovviamente anche quel 5% ha diritto ad essere rispettato, ma probabilmente in giro c'è gente che spende 10 volte tanto e ha i soliti problemi.E poi... IMHO... qualche "stro..o" che vuol far polemica a tutti i costi si trova sempre.ciao
      • Anonimo scrive:
        Re: Spie e controSpie sanno che
        - Scritto da: PocketCoffee
        Tutti tirano acqua al proprio mulino....Gia', e quale sia il tuo A-mulino s'e' capito benissimo. Solo un imprenditore penserebeb al 5% dei suoi utenti come "pochi". Un utente no. Tu da che parte stai?
        • Anonimo scrive:
          Re: Spie e controSpie sanno che
          - Scritto da: A-mulini A-vento
          - Scritto da: PocketCoffee

          Tutti tirano acqua al proprio mulino....

          Gia', e quale sia il tuo A-mulino s'e'
          capito benissimo. Solo un imprenditore
          penserebeb al 5% dei suoi utenti come
          "pochi". Un utente no. Tu da che parte stai?Dalla parte del cliente, non certo dell'azienda che se ne frega.Il concetto è che non penso che sia soltanto Aruba a soffrire di tali problemi.Vai a leggerti quache newsgroup... e vedrai che Aruba è come gli altri, che essi si chiamino Infostrada, Virgilio, Tin o Telecom...Oppure mi sto sbagliando???Ciao
      • Anonimo scrive:
        Re: Spie e controSpie sanno che
        200.000 utenti....se in italia hanno attivato 350.000 adsl in tutto....
        • Anonimo scrive:
          Re: Spie e controSpie sanno che
          - Scritto da: egbs76
          200.000 utenti....
          se in italia hanno attivato 350.000 adsl in
          tutto....Bhè... 100 mila domini sono almeno 80 mila clienti.... + Clienti Adsl + Clienti Flat + Clienti Free .... e poi mica sono indovino... il mio era un numero casuale ma plausibile, così come casuale era il 10 mila riferito agli utenti scontenti.Se fossi indovino non starei certo qui... credimi !!! :-)
  • Anonimo scrive:
    Perchè non aprire Arubati.it?
    Come da oggetto.
    • Anonimo scrive:
      Re: Perchè non aprire Arubati.it?
      Io lo ospiterei su Aruba... :-)Spendi poco e hai un servizio più che sufficiente, che sarà in grado di far visualizzare correttamente ogni pagina, a qualunque ora a quei 4 gatti che vorranno vedere il Tuo sito.
      • Anonimo scrive:
        Re: Perchè non aprire Arubati.it?
        Si e magari censurate pure quello oltre che il forum.... :)))Ma vergognati!:)
        • Anonimo scrive:
          Re: Perchè non aprire Arubati.it?
          - Scritto da: JoCKerZ
          Si e magari censurate pure quello oltre che
          il forum.... :)))
          Ma vergognati!
          :)Dovrei vergognarmi di aver fatto una battutina?A me sembrava pure carina.....Mhà...CIAO
  • Anonimo scrive:
    Mailing List
    Solo per dirvi che nella Mailing List (ML) arubiani@domeus.it siamo ormai a quota 71iscritti in rapida crescita....Per iscriversi inviate una mail ad:arubiani-subscribe@domeus.itAuguri...
  • Anonimo scrive:
    Se l'è cercata?
    Il fatto di essere tecnico conta poco in tutta la storia. Forse se il ns. amico bolognese avesse usato solo un pò di buon senso fin dall'inizio...
  • Anonimo scrive:
    E' proprio questione di onesta
    In questa nazione non si sa dove stia di casa, grazie sopratutto ad un Authority che non si sa se sia veramente mai stata creata.E nel frattempo le società si accordano per truffare i clienti.Perchè ora Infostrada scopre che non si può + permettere di offrire una flat!Cazzate, conviene che non ci siano flat, così ogni persona spende le sue 150k ogni 2 mesi di bolletta solo per internet.Piango ancora pensando che sino a qualche mese fa esisteva galactica che con 9000£ al mese ti faceva connettere dalle 24 alle 8 e scaricavo 100M e passa a nottata.Forse un giorno la gente anche in Italia fara un lavoro perchè gli piace e non per truffare la gente.Nazione e cittadini di MERDA!!
  • Anonimo scrive:
    ... e si definisce "tecnico" ... Mha!
    "All'inizio di questo anno (febbraio 2001), decido di comprare un bell'abbonamento ADSL, necessario al mio lavoro di tecnico freelance hardware/software. Mi metto a girare sulla rete, leggere forum e varie, fino a quando, ahimè, la mia scelta cade sul suddetto Aruba, marchio di proprietà della Technorail srl. Nonostante qualche critica qua e là, sopratutto sull'assistenza definita da più parti inesistente, decido di richiedere a loro la connessione. Dell'assistenza, ovviamente, non mi preoccupavo più di tanto, essendo io stesso tecnico, e comunque avrei usato un modem interno ADSL PRO che già conoscevo e che mai aveva dato problemi."E l'utente ha anche il coraggio di lamentarsi dopio che definendosi "tecnico" poi si ritrova in tale situazione! Ma se sei un "tecnico" avresti subito capito il problema e i problemi altro che ora lamentarsi come un bambino viziato.Non invidio i tuoi clienti.Ecco perche' la situazione nella "tecnologia" in Italia va male ed ecco perche' le societa' di comunicazioni poi non vanno ... se tutti i "tecnici" sono come "il tecnico" che scrive ... stiamo freschi.E chi deve pagare? Noi ut(o)nti che tecnici non siamo. Perche' non solo dobbiamo pagare i servizi ma anche i disservizi dei cosiddetti "tecnici".Friz
    • Anonimo scrive:
      Re: ... e si definisce
      - Scritto da: Friz
      E l'utente ha anche il coraggio di
      lamentarsi dopo che definendosi "tecnico"
      poi si ritrova in tale situazione! Ma se sei
      un "tecnico" avresti subito capito il
      problema e i problemi altro che ora
      lamentarsi come un bambino viziato.Se l'e cercata, lo si capisce perfettamente, da quello che ha scritto.E' come avesse scritto " tho' un muro!! bello il muro aspatta che ci sbatto un po' la testa, ho che bello sbatterci la testa, aspetta ora la sbatto ancora piu' forte, si ancora di piu' o come son contento, mi gira un po' la testa ma non importa la sbatto ancora un pochino..." e alla fine lamentarsi che il muro e' duro e gli ha procurato qualche lesione, incavolandosi pure!!!e dicendo pure di essere un muratore e il muro di averlo costruito lui e bello solido (con il massimo rispetto per i muratori)
      Non invidio i tuoi clienti.
      Ecco perche' la situazione nella
      "tecnologia" in Italia va male ed eccoAltro aspetto collegato, sconvolgente siamo circondati da personaggi che si spacciano per competenti tecnologici, ti affidi a loro segui i loro consigli le loro scelte (sono degli esperti)li PAGHI subito e bene (qui si parla di 200.000 250.000 lire l'ora piu' iva diritto di chiamatae questo e quello, pure la signorina dai facili costumi, e la mancia) per poi trovarti nei guai piu' profondi e senza soluzione.Piccolo particolare e' la 6 azienda di assistenza che cambio. Tutte bravissime prontissime con personale ultracompetente velocissime..si a farti pagare le fatture prima dell'intervento lasciandoti il problema.
      perche' le societa' di comunicazioni poi non
      vanno ... se tutti i "tecnici" sono come "il
      tecnico" che scrive ... stiamo freschi.Il mio terrore verso questa fascia di tecnologia sale di giorno in giorno, perche' non ne puoi fare a meno, e trovi gente in-"copententissima".
      E chi deve pagare? Noi ut(o)nti che tecnici
      non siamo. Perche' non solo dobbiamo pagare
      i servizi ma anche i disservizi dei
      cosiddetti "tecnici".Ma se il sottoscritto ho dovuto rivolgersi ad una azienda specializzata nella ricerca di societa' e personale specifico per poter risolvere quelle quattro problematiche tecniche che mi bloccavano il mio lavoro ed il lavoro di tutto il personale che lavora nello studio ?E che per non prendere altre fregature la fattura della ricerca sarebbe stata pagata dopo tre "diconsi tre mesi" di test sull'azienda segnalata.Mi e' costata parecchio, pero' ne e' valsa la pena.Se bisogna arrivare a questi estremi.Scusate lo sfogo.
      • Anonimo scrive:
        Re: ... e si definisce
        Che sia un tecnico o meno ce ne frega ben poco, quel che conta e' come l'ha trattato Aruba. Come mai Aruba non e' qui sui forum a spiegare la sua versione? Un'idea ce l'ho...
        • Anonimo scrive:
          Re: ... e si definisce
          una idea ce l'ho anche io...sono daccordo con te, che sia tecnico o meno, e quanto losia ci importa davvero poco, quello che conta è che Aruba offre dei servizi (a volte di qualità discutibile, e lo dico per esperienza personale di 1 anno come cliente) e non mostra il dovuto rispetto per i clienti.Se dovessi dire una malizioasità, a me i due interventi contro il tecnico che se l'è cercata sembrano due interventi che potrebbe fare un tecnico di Aruba per gettare fango sul cliente che giustamente si lamenta....mah.
          • Anonimo scrive:
            Re: ... e si definisce
            Io mi sono appoggiato ad aruba da quasi un anno per la gestione dei domini e dello spazio web.Devo dire che non posso assolutamente lamentarmi del servizo e che, a parte qualche difficolta' a leggere la posta e l'interruzione dei giorni scordi, presumibilmente legata al virus badtrans, non ho di che lamentarmi.Non mi connetto ad internet tramite aruba e quindi non mi intrometto in questo discorso.Voglio solo dire che il tizio fondatore degli a-rubati, secondo me, e' leggermente masochista, io ho avuto una situazione simile con l'ADSL di telecom, ma dopo un mese abbondante di litigi vari, li ho mandati a quel paese, passando FELICEMENTE ad altro operatore (non e' aruba).Penso che anche lui, avrebbe dovuto mandare al diavolo aruba e cercarsi un altro fornitore. Comunque, contento lui, contenti tutti.Mandi
          • Anonimo scrive:
            Re: ... e si definisce
            ..appena letto i post...si e' fermato tutto per manutenzioni varie, non per colpa dei virus!Mea culpa!sorry, no bonus!mandi
          • Anonimo scrive:
            Re: ... e si definisce
            - Scritto da: Picci
            ..appena letto i post...
            si e' fermato tutto per manutenzioni varie,
            non per colpa dei virus!

            Mea culpa!

            sorry, no bonus!

            mandihahahaha, alure, cialdis ma flapi!!!
          • Anonimo scrive:
            Re: ... e si definisce
            - Scritto da: Picci
            Penso che anche lui, avrebbe dovuto mandare
            al diavolo aruba e cercarsi un altro
            fornitore. Comunque, contento lui, contenti
            tutti.

            MandiAh, cì mut la frice ?
      • Anonimo scrive:
        Re: ... e si definisce
        Cavoli, ma vi siete fatti di acido ?? O la mattina per svegliarvi bevete dalla tazza del cesso ??Tanto per essere chiari, io sono un tecnico per il semplice fatto che lavoro nel settore da circa 20 anni ( ne ho 40 ) ed ho visto transitare macchine di tutti i colori, installando e configurando dai PC 8088 agli attuali Athlon con ogni possibile software e sistema operativo. E tanto per essere chiari, una delle mie reti ( con PC termostatati ), ha funzionato per alcuni anni nell' antartide, già nel '94 !Se i vostri torpidi cervellini funzionano sull' onda del "ah, ma dovevi capirlo", mi sà che avete anche poi un problema: di accenderlo, il cervello! Quello che evidentemente avete faticato a capire è che il problema non si pone sull'assistenza ( dove ho potuto benissimo fare TUTTO da solo, una volta avuta la connessione ), ma sulla violazione di alcune regole fondamentali sugli accordi commerciali, basati sul rispetto delle norme italiane sul commercio e fornitura di servizi.Se credete di essere così furbi, non posso sperare altro che ci pensi il tempo, a fare giustizia, cosa che succederà ( i furbi sono proprio i boccaloni migliori .... )Tra le altre cose, evitate di commentare sulla qualità degli altri, perchè potreste, come si dice, pestare una m...a.Saluti
  • Anonimo scrive:
    Intrusione di un utente inesperto ^.,.^
    Perdonate l'ardire e la mia ingenuità. Premetto che vivo in un piccolo paesino dove l'adsl è un miraggio.Ma da queste parti sappiamo leggere ed è da molto tempo che "inspiegabilmente" tutto quello non Telecom, Tin o comesichiama funziona peggio degli altri.Esperienze di amici (e quelle lette in giro) indicano che i tecnici Telecom, seppur con molta calma e poca tecnica, arrivano sempre prima (e meglio) se l'abbonamento rimane in "famiglia".Del resto ...se non si sfrutta una posizione di monopolio privato, servita su un piatto d'argento a suo tempo...Io ho una classica connessione old style con un modem sgangherato e pago la mia duecentomila e rotte all'anno e vado tanto le medio basse adsl di gestori non T.Fino a quando l'utente non avrà la possibilità di fare cause legali serie, economiche e rapide (leggi MAI)le imprese faranno "giga giga" sulle nostre testoline di simpatici acquirenti.Ho scoperto da pochi giorni P.I., i miei complimenti...f.to: Un nuovo lettore
  • Anonimo scrive:
    Cosa c'è di nuovo ?
    Miei cari fanciulli ... devo constatare che la situazione di aruba non è per nulla cambiata. Sono caduto molto tempo addietro nella loro offerta flat (se ben ricordo), per scoprire che il modem 3Com ISDN PRO TA (mai richiesto da loro un modem specifico), SOLO con loro non riusciva a connettermi ... sono andato avanti un bel mesetto con l'help desk per poi scoprire che avevano in seguito aggiunto la specifica modem sulla pagina, e pur ammettendo l'incapacità a sistemare il problema, ad una richiesta del tipo "ok, era un abbonamento di un mese, non va, non è colpa mia, mi ridate i soldi ed amici come prima .." mi hanno dato pikke!Risultato: ho regalato una flat di 1 mese ad un amico con modem 56k e sono restato + largo che mai da ogni offerta aruba ... e mi confermate che non ho assolutamente sbagliato! :-)
    • Anonimo scrive:
      Re: HOSTING Cosa c'è di nuovo ?
      La situazione è ben peggiore nel settore hosting e spazio per siti internet!!Non mi fate parlare..va...solo fate attenzione!ciaociao
      • Anonimo scrive:
        Re: HOSTING Cosa c'è di nuovo ? Sempre peggio!
        ALLUCINANTE. Chi si fida di Aruba e riesce ad avere un sito frequentato e visitato si prepari a perdere tutto il lavoro fatto: appena questo inizia a consumare risorse dei server viene messo offline a oltranza, a meno che tu non passi alla loro offerta "server dedicato". Consiglio ai webmasters da parte di chi ci e' passato: spendete qualche euro in piu' ma state alla larga da Aruba, non sapete cosa rischiate...
  • Anonimo scrive:
    Onestà e serietà
    Queste sconosciute.
  • Anonimo scrive:
    Wow!
    Beh, devo dire che finalmente ho avuto ADSL.Una delusione completa: vado più piano di quando avevo tempozero infostradala connessione fa veramente schifo, il bello è che tutti i providers si affrettano a dire: "è colpa di telecom perchè le centraline ADSL sono troppo lontane"ma cazzo, perchè sempre a me?
    • Anonimo scrive:
      Re: Wow!
      - Scritto da: crucco
      Beh, devo dire che finalmente ho avuto ADSL.

      Una delusione completa: vado più piano di
      quando avevo tempozero infostradaQuanto ti è costato tempozero?

      la connessione fa veramente schifo, il bello
      è che tutti i providers si affrettano a
      dire: "è colpa di telecom perchè le
      centraline ADSL sono troppo lontane"

      ma cazzo, perchè sempre a me?
  • Anonimo scrive:
    Senza contare i problemi di martedì...
    Incollo da un messaggio nel forum di aruba, sezione "Annunci e lavori in corso":A tutti i clienti Aruba.itAruba.it stipulato un importante accordo con ItNet S.p.A. (Gruppo Wind) per la fornitura della banda (connettività) Internet dedicata ai servizi Hosting e ServerDedicati.La server farm Aruba.it di Arezzo sarà collegata con due connessioni in fibra ottica da 155Mbit/s per un totale di 310Mbit/s di connettività Internet, facendone una delle strutture più potenti attualmente in Italia.In attesa del completamento dei lavori (previsto per il 15 Dicembre), Aruba.it fornirà il servizio Hosting e ServerDedicati utilizzando una web farm di ItNet S.p.A.Durante il passaggio da Interbusiness (Telecom Italia) a ItNet S.p.A., le reti ip di Aruba.it non saranno visibili. Il tempo di disservizio previsto e' di circa 12 ore a partire dalle ore 24:00 di Lunedi' 26/11/2001.Siamo certi che le prestazioni, l'affidabilità ed i vantaggi garantiti dalla scelta fatta, ripagheranno ampiamente in termini di soddisfazione il disagio creato da tale operazione.-------Mi sta bene, ma... Prima di tutto un avviso del genere (impossibilità di utilizzo di ogni servizio di hosting, mail compresa ovviamente) non doveva esser inserito nel forum, BENSI' inviato a tutti gli utenti di aruba. Come inviano ogni volta decine di migliaia di mail per informare gli utenti di nuove promozioni e tariffe, dovrebbero avvisare di questi disservizi previsti, e con un valido anticipo, oltrettutto.Senza contare che i problemi sono durati in molti casi fino a tarda sera, molto più delle 12 ore da loro anticipate. Anche questa cosa è stata in seguito riportata, sempre nel forum però!Sembra un po' quello che fa Wind da un po' di tempo a questa parte (e mi spiace, per entrambi, perchè potrebbero permettersi di meglio): cercano di far man bassa di nuovi utenti, poi appena divenuti tali, di loro se ne fregano...Saluti
    • Anonimo scrive:
      Re: HOSTING Senza contare i problemi di martedì...
      Fate attenzione che nel campo hosting sono ormai esperti nel fregare!..Ed io (come molti conoscenti miei) ne so qualcosa...non fidatevi!!!Chi poco spende, spende molto alla fine!!
      • Anonimo scrive:
        Re: Un forum per noi sciagurati clienti di A-ruba!
        Devastato dai guai provocati da Aruba ho aperto un forum pubblico @ bastaruba.cjb.net senza alcun fine di lucro, lo scopo e' solo quello di raccogliere le lamentele (senza le censure di linkbruttocane e C) e radunare gli utenti A-rubati per eventuiali azioni legali - visite a MiMandaRAI3 - Esposti CoDACONS, ecc.
    • Anonimo scrive:
      Re: Senza contare i problemi di martedì...
      - Scritto da: MaurizioB
      Incollo da un messaggio nel forum di aruba,
      sezione "Annunci e lavori in corso":
      .... snip ....

      Mi sta bene, ma... Prima di tutto un avviso
      del genere (impossibilità di utilizzo di
      ogni servizio di hosting, mail compresa
      ovviamente) non doveva esser inserito nel
      forum, BENSI' inviato a tutti gli utenti di
      aruba. Come inviano ogni volta decine di
      migliaia di mail per informare gli utenti di
      nuove promozioni e tariffe, dovrebbero
      avvisare di questi disservizi previsti, e
      con un valido anticipo, oltrettutto.1) mi spieghi come fai a leggere la posta elettronica se il servizio stesso e' per una qualche ragione down? In azienda da me si una KpnQWest (ex Comm2000), e loro in questi casi mandano il caro buon vecchio **FAX**! Visti i costi e la possibilita' che solo una certa parte dei clienti di Aruba avra' il fax, il forum e' la soluzione migliore: sempre visibile, costo quasi nullo.2) i disservizi, per definizione, non sono preavvisabili con un certo anticipo.3) hai mai avuto modo di lavorare con Interbusiness (tutto via fax), Tiscali (dal sito non si capisce cosa offrano dal punto di vista tecnico), Infostrada/Wind (peggio che peggio), 9net e compagnia bella (ultracostosi per la tipologia di servizio). Se ti accontenti di Aruba come hosting (visto che si sta parlando di questo in questo thread), per 48000 all'ANNO (!!!) cosa vuoi di piu' dalla vita? Un lucano!?
      Senza contare che i problemi sono durati in
      molti casi fino a tarda sera, molto più
      delle 12 ore da loro anticipate. Anche
      questa cosa è stata in seguito riportata,
      sempre nel forum però!4) tanti altri lavori sulla rete aruba sono durati molto meno di quanto avevano schedulato. Vedo che in fatto di tempificazione dei lavori sono sempre tutti piu' bravi di chi il lavoro lo sta facendo (magari in piena notte durante un ponte, come e' gia' successo).
      Sembra un po' quello che fa Wind da un po'
      di tempo a questa parte (e mi spiace, per
      entrambi, perchè potrebbero permettersi di
      meglio): cercano di far man bassa di nuovi
      utenti, poi appena divenuti tali, di loro se
      ne fregano...5) ripeto, non concordo. Aruba e' l'UNICO provider che mette in bella mostra tutti i problemi dei propri clienti tramite il forum. I fallitoni che si lamentano dei loro messaggi cancellati, poi, mi fanno ridere: scrivono nella prima sezione che gli capita davanti senza guardare se c'entra o meno con il loro problema.Aruba NON e' il migliore, sara' anche il peggiore sul mercato, ma il servizio e' PROPORZIONATO a quello che si paga.Io, da cliente da quasi 2 anni, sono contento del servizio hosting: fanno quello che promettono (anche con il prezzo), niente di piu', niente di meno: i down, le manutenzioni straordinarie (ma il servizio sta migliorando non come era due anni fa!) e i disservizi, sono parte integrante del prezzo che si paga.STOP.ilNebbioso®(cliente di Aruba)
      • Anonimo scrive:
        Re: Senza contare i problemi di martedì...
        - Scritto da: ilNebbioso®
        [snip]

        STOP.

        ilNebbioso®
        (cliente di Aruba)Alla faccia dei pretoriani :-/Sei sicuro di essere solo un cliente?O sei anche dipendente se non dirigente...Raccontacela giusta.Cia'
        • Anonimo scrive:
          Re: Senza contare i problemi di martedì...
          AlAn,Giurin giuretta, parola di lupetto!!!Sono solo un cliente soddisfatto PER QUELLO CHE PAGA, ovvero poco: lo sconto applicato da Aruba rispetto a KpnQWest (un provider decente a prezzi ben piu' salati) e che uso sul lavoro (mentre Aruba lo uso per piccoli/medi progetti indipendenti) comprende i ca**i e lazzi che ogni tanto avvengono.Quindi: se devo usare SERIAMENTE le tecnlogie (ADSL, Hosting e via dicendo) e non voglio avere problemi con il cliente, NON uso Aruba, a meno che sia il Cliente stesso a dirmi "non me ne frega nulla se ho dei problemi, se il sito va down, se non funziona a volte la posta".La professionalita' sta ANCHE in chi sceglie il fornitore, non solo nel fornitore stesso.Cia' anche a te,ilNebbioso®- Scritto da: AlAn
          Alla faccia dei pretoriani :-/
          Sei sicuro di essere solo un cliente?
          O sei anche dipendente se non dirigente...
          Raccontacela giusta.
          Cia'
      • Anonimo scrive:
        Re: Senza contare i problemi di martedì...
        - Scritto da: ilNebbioso®


        - Scritto da: MaurizioB

        Incollo da un messaggio nel forum di
        aruba,

        sezione "Annunci e lavori in corso":

        .... snip ....



        Mi sta bene, ma... Prima di tutto un
        avviso

        del genere (impossibilità di utilizzo di

        ogni servizio di hosting, mail compresa

        ovviamente) non doveva esser inserito nel

        forum, BENSI' inviato a tutti gli utenti
        di

        aruba. Come inviano ogni volta decine di

        migliaia di mail per informare gli utenti
        di

        nuove promozioni e tariffe, dovrebbero

        avvisare di questi disservizi previsti, e

        con un valido anticipo, oltrettutto.

        1) mi spieghi come fai a leggere la posta
        elettronica se il servizio stesso e' per una
        qualche ragione down? In azienda da me si
        una KpnQWest (ex Comm2000), e loro in questi
        casi mandano il caro buon vecchio **FAX**!
        Visti i costi e la possibilita' che solo una
        certa parte dei clienti di Aruba avra' il
        fax, il forum e' la soluzione migliore:
        sempre visibile, costo quasi nullo.
        2) i disservizi, per definizione, non sono
        preavvisabili con un certo anticipo.
        3) hai mai avuto modo di lavorare con
        Interbusiness (tutto via fax), Tiscali (dal
        sito non si capisce cosa offrano dal punto
        di vista tecnico), Infostrada/Wind (peggio
        che peggio), 9net e compagnia bella
        (ultracostosi per la tipologia di servizio).
        Se ti accontenti di Aruba come hosting
        (visto che si sta parlando di questo in
        questo thread), per 48000 all'ANNO (!!!)
        cosa vuoi di piu' dalla vita? Un lucano!?


        Senza contare che i problemi sono durati
        in

        molti casi fino a tarda sera, molto più

        delle 12 ore da loro anticipate. Anche

        questa cosa è stata in seguito riportata,

        sempre nel forum però!

        4) tanti altri lavori sulla rete aruba sono
        durati molto meno di quanto avevano
        schedulato. Vedo che in fatto di
        tempificazione dei lavori sono sempre tutti
        piu' bravi di chi il lavoro lo sta facendo
        (magari in piena notte durante un ponte,
        come e' gia' successo).


        Sembra un po' quello che fa Wind da un po'

        di tempo a questa parte (e mi spiace, per

        entrambi, perchè potrebbero permettersi di

        meglio): cercano di far man bassa di nuovi

        utenti, poi appena divenuti tali, di loro
        se

        ne fregano...

        5) ripeto, non concordo. Aruba e' l'UNICO
        provider che mette in bella mostra tutti i
        problemi dei propri clienti tramite il
        forum. I fallitoni che si lamentano dei loro
        messaggi cancellati, poi, mi fanno ridere:
        scrivono nella prima sezione che gli capita
        davanti senza guardare se c'entra o meno con
        il loro problema.

        Aruba NON e' il migliore, sara' anche il
        peggiore sul mercato, ma il servizio e'
        PROPORZIONATO a quello che si paga.

        Io, da cliente da quasi 2 anni, sono
        contento del servizio hosting: fanno quello
        che promettono (anche con il prezzo), niente
        di piu', niente di meno: i down, le
        manutenzioni straordinarie (ma il servizio
        sta migliorando non come era due anni fa!) e
        i disservizi, sono parte integrante del
        prezzo che si paga.

        STOP.

        ilNebbioso®
        (cliente di Aruba)
      • Anonimo scrive:
        Re: Senza contare i problemi di martedì...
        - Scritto da: ilNebbioso®

        1) mi spieghi come fai a leggere la posta
        elettronica se il servizio stesso e' per una
        qualche ragione down? In azienda da me si
        una KpnQWest (ex Comm2000), e loro in questi
        casi mandano il caro buon vecchio **FAX**!
        Visti i costi e la possibilita' che solo una
        certa parte dei clienti di Aruba avra' il
        fax, il forum e' la soluzione migliore:
        sempre visibile, costo quasi nullo.Il servizio non era down...era schedulata una attività che avrebbe causato un disservizio, quindi si poteva tranquillamente comunicare via mail.
        2) i disservizi, per definizione, non sono
        preavvisabili con un certo anticipo.no, i DOWN non sono prevedibili, i disservizi che si arrecano ai clienti per eventuali attività di patching o di upgrades sono assolutamente schedulabili e preventivabili anche in termini di tempo.
        3) hai mai avuto modo di lavorare con
        Interbusiness (tutto via fax), Tiscali (dal
        sito non si capisce cosa offrano dal punto
        di vista tecnico), Infostrada/Wind (peggio
        che peggio), 9net e compagnia bella
        (ultracostosi per la tipologia di servizio).
        Se ti accontenti di Aruba come hosting
        (visto che si sta parlando di questo in
        questo thread), per 48000 all'ANNO (!!!)
        cosa vuoi di piu' dalla vita? Un lucano!?
        non sono d'accordo ma rispetto la tua opinione. Quello che penso è che le società che hai indicato si rivolgono a targets di clientela diversi dal privato (cioè colui che non necessita di particolari servizi e SLA); prendo ad esempio la stessa società menzionata da te nel tuo post, KPNQwest che è una delle società più care sul mercato ma anche l'unica a garantire un livello di affidabilità invidiabile e soprattutto uno SLA (service level agreement) sul contratto.Spendi per quanto mangi, ARUBA ha registrato nell'ultimo anno 20000 domini, come ci si può aspettare che il servizio di assistenza sia affidabile e tempestivo nelle risposte? come si può pensare che aruba assuma altre persone se fa pagare prezzi mediamente del 60% inferiori rispetto ai concorrenti??
        4) tanti altri lavori sulla rete aruba sono
        durati molto meno di quanto avevano
        schedulato. Vedo che in fatto di
        tempificazione dei lavori sono sempre tutti
        piu' bravi di chi il lavoro lo sta facendo
        (magari in piena notte durante un ponte,
        come e' gia' successo).In genere quando si schedula un intervento si prende il tempo massimo di attività...è quasi sempre normale che una attività schedulata finisca prima del tempo previsto, ma comunque merita attenzione e rispetto :)
        5) ripeto, non concordo. Aruba e' l'UNICO
        provider che mette in bella mostra tutti i
        problemi dei propri clienti tramite il
        forum. I fallitoni che si lamentano dei loro
        messaggi cancellati, poi, mi fanno ridere:
        scrivono nella prima sezione che gli capita
        davanti senza guardare se c'entra o meno con
        il loro problema.Sono d'accordo con te

        Aruba NON e' il migliore, sara' anche il
        peggiore sul mercato, ma il servizio e'
        PROPORZIONATO a quello che si paga.
        Assolutamente d'accordo
        Io, da cliente da quasi 2 anni, sono
        contento del servizio hosting: fanno quello
        che promettono (anche con il prezzo), niente
        di piu', niente di meno: i down, le
        manutenzioni straordinarie (ma il servizio
        sta migliorando non come era due anni fa!) e
        i disservizi, sono parte integrante del
        prezzo che si paga.Giusto, ma ricorda anche che le risorse dovrebbero essere proporzionate al numero di utenti e non alla cifra che questi spendono...ma qui si diventa un pò utopisti, quindi sorvolerei :)

        STOP.

        ilNebbioso®
        (cliente di Aruba)Ciao,wastasiPS: mi scuso per il post precedente...mi è partito involontariamente :)
      • Anonimo scrive:
        Re: Senza contare i problemi di martedì...
        Se la smettessi di fumare, forse la nebbia che hai davanti agli occhi Ti permetterebbe di vedere le cose come stanno.Hanno inviato delle mail 3 ore prima che cominciassero i lavori, questi lavori non penso che si organizzino in 3 ore, ma saranno frutto di accordi presi mesi e mesi prima.Il problema e' uno solo : se ne fottono dei clienti e fanno quello che cavolo gli pare.Ed adesso che hanno tanti Megabit o come li chiamano loro, sei ancora convinto che pagherai ancora 48.000 lire all'anno ?!?!?Continua a fumare che e' meglio.
    • Anonimo scrive:
      Re: Senza contare i problemi di martedì...
      Alle ore 11.44 di MERCOLEDI i server di ARUBA sono ancora DOWN !!!Ormai sono due giorni che i miei domini e le mie caselle di posta non funzionano ! POR.. TR... !!!
      • Anonimo scrive:
        Re: Senza contare i problemi di martedì...
        Alle ore 12.00 di MERCOLEDI i 4 siti che gestisco su aruba e le rispettive caselle di posta sono perfettamente funzionanti.Quindi:1) leggiti il forum di aruba forum.aruba.it: stanno facendo dei lavori importanti e pertanto non dire che non lo sapevi (esiste per questo!)2) ripeto, se per 48.000 lire ti aspetti un servizio veloce, performante, perfetto, hai sbagliato provider e, in seconda battuta, preparati ad aggiungere almeno uno/due zeri a destra della cifra per ottenere cio' che dovresti normalmente pagare.Ergo: non spariamo a zero senza pensare.ilNebbioso®ps i domini li si possono anche trasferire, lo sai?- Scritto da: TNT
        Alle ore 11.44 di MERCOLEDI i server di
        ARUBA sono ancora DOWN !!!
        Ormai sono due giorni che i miei domini e le
        mie caselle di posta non funzionano ! POR..
        TR... !!!
        • Anonimo scrive:
          Re: Senza contare i problemi di martedì...
          Ascolta io non mi sono mai lamentato di ARUBA... ho solo detto che sono due giorni che non riesco a ricevere posta. Posso lamentarmi un pochino o no ? ;)Comunque a me i siti non vanno.. compreso www.aruba.it :OOOO !!!Ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: Senza contare i problemi di martedì...
            manco io... vi scannate senza di me?---ADSL.Aruba... c###i di chi la sceglie, per l'adsl in italia o usi mamma telecom o rinunci...----HOSTING.Aruba... per le 48.000 + iva all'anno si possono sopportare i 7 giorni di down che ho avuto nell'anno passato e poi basta usare un servizio di monitoring e mandare le mail di failure anche ad aruba... così si spicciano a sistemare i guai :-)---MAZZATA.Aruba... effettivamente sono un po' strafottenti, da quando hanno tanti clienti, una anno fa riuscivi anche a parlare al telefono con un teNNico...\\\ 3 cose a loro discolpa: 1. usando NT/2000 non si puo' pretendere la perfezione, gestiscono migliaia di siti...(linux e qmail solo per la posta ed il dns)2. la maggior parte di questi siti sono in mano a gente che non capisce niente di conessioni ODBC Asp e php... fanno danni in contiuazione mandando in palla le macchine...3. mmm no, bastano quete due.
Chiudi i commenti