Musica e licenze libere a Parma

Al via il CC Festival, evento promotore della cultura libera dai diritti d'autore. Tre giorni di musica, arte e spettacolo alla Fattoria di Vigheffio, Parma

Parma – Mancano solo i dettagli alla preparazione del nuovo Creative Commons & Copyleft Culture Festival, in gergo CC Festival , evento che porta in scena le potenzialità – spesso oscurate dalla macchina da guerra del Marketing – dell’espressione che si avvale delle Licenze Libere.

Primo in Italia ad occuparsi di quella che viene definita cultura CC – ovvero caratterizzata dal cosiddetto “permesso d’autore”: chiunque può usufruire, modificare, ripubblicare una qualsiasi opera che si avvalga di licenza libera, eccezion fatta per alcune condizioni di base – il festival avrà sede come lo scorso anno alla Fattoria di Vigheffio, a Parma, dal 24 al 26 Luglio. Crocevia strategico sia per posizione geografica, sia per il clima culturale che vi si respira: la location scelta è da anni un fulcro di cultura e interazione sociale.

Tra le novità della manifestazione proprio la sua durata, tre giorni contro i due delle precedenti edizioni. Anche le aree tematiche affrontate ne risultano ampliate: per la prima volta entra in scena il teatro, con un monologo di Christian Biasco che sviscera una controversa teoria sull’origine di uno dei mali del nostro tempo, L’AIDS.

Ma a farla da padrone è ancora una volta la musica, la parte più corposa dell’intero palinsesto. Sono infatti previste molteplici esibizioni di artisti emergenti che scelgono di far conoscere la propria musica in CC. I live act saranno divisi nella seconda e terza serata della manifestazione per sound d’appartenenza: venerdì 25 Luglio toccherà a metal, garage e alternative, mentre sabato 26 sarà la volta delle sonorità pop ed elettroniche per poi chiudere con il rock d’autore, vera chicca nella manifestazione con l’attesa esibizione de “Il Maniscalco Maldestro” gruppo che sta riscuotendo ampio successo nell’underground musicale ben lontano dai lustrini e dalla grande promozione.

A contornare tutto ci saranno incontri tematici, aperitivi, dibattiti, discussioni a cui parteciperanno gli artisti in scena, gli addetti ai lavori nonché studiosi ed esperti in materia.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • afdsagsg scrive:
    iphone
    fdhd
  • LaNberto scrive:
    Ma quali programmi?
    in tutte queste discussioni ci fosse uno che abbia citato un programam acquistato per il telefonino, quindi delle due l'una:o davvero usate solo roba free per symbian/win CE (e non ci credo perché il software fa schifo e non ce n'è così tanto)o usate roba craccata(la seconda che ho detto)ci sarebbe la terza: nessuno installa niente sul telefonino e quindi parla a vanvera
    • FinalCut scrive:
      Re: Ma quali programmi?
      - Scritto da: LaNberto
      in tutte queste discussioni ci fosse uno che
      abbia citato un programam acquistato per il
      telefonino, quindi delle due
      l'una:

      o davvero usate solo roba free per symbian/win CE
      (e non ci credo perché il software fa schifo e
      non ce n'è così
      tanto)

      o usate roba craccata

      (la seconda che ho detto)

      ci sarebbe la terza: nessuno installa niente sul
      telefonino e quindi parla a
      vanverapersonalmente non conosco nessuno che abbia il TomTom sul telefonino "regolare"... anche quelli in boundle crackano ...In generale direi che per il 90% la gente installa quello e solo quello(linux)(apple)
  • FinalCut scrive:
    Innovazione Microsoft...
    Quelli di Redmond hanno acceso le fotocopie per l'ennesima volta,Monkey see, monkey do: ovvero come ti copio l'idea by Microsoft...Indovinate? un negozio virtuale per applicazioni su Windows Mobile!http://arstechnica.com/journals/microsoft.ars/2008/07/16/monkey-see-monkey-do-microsoft-launches-mobile-app-siteQuasi non ci credo... non so se ridere o piangere tanto sono patetici e goffi... (rotfl):'((linux)(apple)
  • Ponzio Pilato scrive:
    C'è di meglio dell'I-Pongo
    Lasciate perdere l'I-Pongo della Apple e dedicatevi a qualcosa di più interessante:http://www.openmoko.com/
    • PIAF scrive:
      Re: C'è di meglio dell'I-Pongo
      - Scritto da: Ponzio Pilato
      Lasciate perdere l'I-Pongo della Apple e
      dedicatevi a qualcosa di più
      interessante:

      http://www.openmoko.com/L'utilità è quella di creare subbugli intestinali?Sarà anche funzionale, ma personalmente lo trovo irritante per la vista
    • MarcOsX scrive:
      Re: C'è di meglio dell'I-Pongo
      Costosetto...Ma che centra?
      • Ponzio Pilato scrive:
        Re: C'è di meglio dell'I-Pongo
        - Scritto da: MarcOsX
        Costosetto...

        Ma che centra?C'entra perché è completamente open e qualunque programmatore può quindi sviluppare liberamente software ed installarlo senza chiedere il permesso a nessuno!
        • MarcOsX scrive:
          Re: C'è di meglio dell'I-Pongo
          Già ma l'articolo parla della questione "L'iPhone è un affare per gli sviluppatori" L'OpenMoko non mi pare un grandissimo affare.Certo ci puoi installare quello che vuoi anche applicazioni che ti fai da solo. Ma non centra nulla con il mercato creato dall'iPhone. Fossi sviluppatore investirei tempo e soldi per l'iPhone che è un prodotto più appetibile e con margini maggiori.
      • MarcOsX scrive:
        Re: C'è di meglio dell'I-Pongo
        http://wiki.openmoko.org/wiki/IPhoneziocàn non ha neanche la usb 2.0voglio vedere a metterci 8Gb di memoria solida e a riempirla...non ha la fotocamera ed è pesantino.E' un ottimo per gli sviluppatori. Ma non molto per l'utente finale che non sia uno "smanettone".Un prodotto per pochi.Costasse 200 euro potrebbe essere un competitor, ma a oltre 300 direi che non spaventa minimamente l'iPhone
        • Infatti scrive:
          Re: C'è di meglio dell'I-Pongo
          - Scritto da: MarcOsX
          E' un ottimo per gli sviluppatori. Ma non molto
          per l'utente finale che non sia uno
          "smanettone".E' quello il punto, quando tutto questo vecchiume sarà scomparso, il numero di smanettoni sarà sempre maggiore ;)Ci sono ragazzini di 15 anni che danno la cacca a me e a te a proposito di "smanettamento". Più si va avanti e più le cose blindate non piacciono!
          • MarcOsX scrive:
            Re: C'è di meglio dell'I-Pongo
            Mah non ne sono tanto convinto.La gente ha sempre meno voglia di sbattersi e i sistemi operativi diventano sempre più "user friendly" (tranne Vista che diventa sempre più incasinato, scherzo, non conosco Vista :D )Vedi anche Ubuntu, è la distro più diffusa proprio perchè sempre meno "smanettosa".Vedrai che anche OpenMoko avrà successo se poi ci sarà facile accesso ad applicazioni carine e facili da gestire.Il mercato degli smanettoni rimane molto inferiore, specialmente a quei prezzi.
          • Infatti scrive:
            Re: C'è di meglio dell'I-Pongo
            Su questo posso essere d'accordo. Considera comunque che in molti casi Ubuntu è solo la distribuzione di passaggio: un ponte fra Windows è un'altra distribuzione Linux.
      • Infatti scrive:
        Re: C'è di meglio dell'I-Pongo
        Come costosetto? Costa quasi la metà dell'iPhone.E comunque la libertà non ha prezzo ;)
        • MarcOsX scrive:
          Re: C'è di meglio dell'I-Pongo
          costa un terzo in meno. mica così tanto meno... senza contare che hai la memoria da 256 MB non so quanto costi una memoria da 8 Gb.la libertà è sempre un concetto troppo abusato.
          • Infatti scrive:
            Re: C'è di meglio dell'I-Pongo
            - Scritto da: MarcOsX
            costa un terzo in meno. mica così tanto meno...
            senza contare che hai la memoria da 256 MB non so
            quanto costi una memoria da 8
            Gb.Capisco, ma sentirsi dire da uno che difende a spada tratta un prodotto che costa 500€ che FreeRunner è costosetto.....
            la libertà è sempre un concetto troppo abusato.Da chi? Da te? Uno smartphone così blindato non lo voglio; voglio essere libero di installarmi le aplicazioni che voglio senza essere controllato da mamma Apple. E' un mio punto di vista e per me questa libertà conta.
          • itunes scrive:
            Re: C'è di meglio dell'I-Pongo
            intanto non mi pare che openmoko vada bene in italia per via del tipo gsm. il modello che va bene non è disponibile.allora confrontiamo usa con usa:iphone a partire da 199$.openmoko ben più di 300 (ora il sito non mi risponde neppure perciò non soquantificare)
          • MarcOsX scrive:
            Re: C'è di meglio dell'I-Pongo
            Beh "costosetto" come ho detto per un prodotto del genere con quel target.Non ha grandi caratteristiche, mi aspettavo massimo 200 euro.
  • Funz scrive:
    Ma quale business?
    Che senso ha investire in programmi chiusi da vendere su Applestore, quando tra poco ci saranno cellulari analoghi all'iphone, completamente aperti, su cui gireranno programmi simili e del tutto gratis?Non vedo un grande futuro.
    • ciao scrive:
      Re: Ma quale business?
      - Scritto da: Funz
      Che senso ha investire in programmi chiusi da
      vendere su Applestore, quando tra poco ci saranno
      cellulari analoghi all'iphone, completamente
      aperti, su cui gireranno programmi simili e del
      tutto
      gratis?
      Non vedo un grande futuro.Dicevano la stessa cosa quando usci il primo iPod, infatti é stato un flop ;-)
      • Gix scrive:
        Re: Ma quale business?
        - Scritto da: ciao
        - Scritto da: Funz

        Che senso ha investire in programmi chiusi da

        vendere su Applestore, quando tra poco ci
        saranno

        cellulari analoghi all'iphone, completamente

        aperti, su cui gireranno programmi simili e del

        tutto

        gratis?

        Non vedo un grande futuro.

        Dicevano la stessa cosa quando usci il primo
        iPod, infatti é stato un flop
        ;-)rispetto alle vendite degli atri lettori mp3 liberi direi proprio di si;-)
        • ciao scrive:
          Re: Ma quale business?
          - Scritto da: Gix
          - Scritto da: ciao

          - Scritto da: Funz


          Che senso ha investire in programmi chiusi da


          vendere su Applestore, quando tra poco ci

          saranno


          cellulari analoghi all'iphone, completamente


          aperti, su cui gireranno programmi simili e
          del


          tutto


          gratis?


          Non vedo un grande futuro.



          Dicevano la stessa cosa quando usci il primo

          iPod, infatti é stato un flop

          ;-)


          rispetto alle vendite degli atri lettori mp3
          liberi direi proprio di
          si

          ;-)Certo ! Magari messi tutti insieme !
        • ciao scrive:
          Re: Ma quale business?
          - Scritto da: Gix
          - Scritto da: ciao

          - Scritto da: Funz


          Che senso ha investire in programmi chiusi da


          vendere su Applestore, quando tra poco ci

          saranno


          cellulari analoghi all'iphone, completamente


          aperti, su cui gireranno programmi simili e
          del


          tutto


          gratis?


          Non vedo un grande futuro.



          Dicevano la stessa cosa quando usci il primo

          iPod, infatti é stato un flop

          ;-)


          rispetto alle vendite degli atri lettori mp3
          liberi direi proprio di
          si

          ;-)100 milioni di iPod venduti!! E questo il 10 aprile 2007
          • Mi scoccio di loggare scrive:
            Re: Ma quale business?
            - Scritto da: ciao
            - Scritto da: Gix

            - Scritto da: ciao


            - Scritto da: Funz



            Che senso ha investire in programmi chiusi
            da



            vendere su Applestore, quando tra poco ci


            saranno



            cellulari analoghi all'iphone, completamente



            aperti, su cui gireranno programmi simili e

            del



            tutto



            gratis?



            Non vedo un grande futuro.





            Dicevano la stessa cosa quando usci il primo


            iPod, infatti é stato un flop


            ;-)





            rispetto alle vendite degli atri lettori mp3

            liberi direi proprio di

            si



            ;-)

            100 milioni di iPod venduti!! E questo il 10
            aprile
            2007Io personalmente ho utilizzato almeno 10 lettori di Mp3 portatili ( mi piace cambiare )Come me penso che ce ne siano diversi nel mondo.100 milioni di user, penso che si contino solo in Italia+Francia+Spagna.Considera che il mondo è VAAAAASTO, quindi vedi quanti IPOD sono in circolazione e quanti altri lettori mp3 sono in circolazione...Ah... gli altri mp3 player costano 1/10 dell'IPOD (minimo)
          • LaNberto scrive:
            Re: Ma quale business?
            - Scritto da: Mi scoccio di loggare
            Io personalmente ho utilizzato almeno 10 lettori
            di Mp3 portatili ( mi piace cambiare
            )
            Come me penso che ce ne siano diversi nel mondo.
            100 milioni di user, penso che si contino solo in
            Italia+Francia+Spagna.
            Considera che il mondo è VAAAAASTO, quindi vedi
            quanti IPOD sono in circolazione e quanti altri
            lettori mp3 sono in
            circolazione...esattamente il 30% o giù di lì contro il 70% dell'iPod
            Ah... gli altri mp3 player costano 1/10 dell'IPOD
            (minimo)dipende, non lo Zune (per esempio)
        • LaNberto scrive:
          Re: Ma quale business?
          - Scritto da: Gix
          - Scritto da: ciao

          - Scritto da: Funz


          Che senso ha investire in programmi chiusi da


          vendere su Applestore, quando tra poco ci

          saranno


          cellulari analoghi all'iphone, completamente


          aperti, su cui gireranno programmi simili e
          del


          tutto


          gratis?


          Non vedo un grande futuro.



          Dicevano la stessa cosa quando usci il primo

          iPod, infatti é stato un flop

          ;-)


          rispetto alle vendite degli atri lettori mp3
          liberi direi proprio di
          si

          ;-)il 70% del mercato o giù di lì...
    • MarcOsX scrive:
      Re: Ma quale business?
      Per gli sviluppatori l'iPhone è una manna dal cielo.Per gli sviluppatori l'Open Source non è un grande affare. Lo è solo per gli utenti finali.
      • Infatti scrive:
        Re: Ma quale business?
        E bravo...e anche oggi hai detto la fesseria.Speriamo sia l'ultima...almeno di oggi. :s
        • MarcOsX scrive:
          Re: Ma quale business?
          quindi secondo te c'è un giro di affari per cellulari maggiore con l'opensource che con le applicazioni a pagamento?Se fai conto tutti gli iPhone venduti e tutte le applicazioni acquistate scopri che in 3 giorni c'è stato un giro di affari milionario, una manna per gli sviluppatori.Voglio vedere se con "openmoko" o robe simili c'è lo stesso interesse.
          • Infatti scrive:
            Re: Ma quale business?
            Non lo so, tu prevedi il futuro?Poi scusa, ti cito"Per gli sviluppatori l'Open Source non è un grande affare"Forse sei stato un pò troppo generico? Forse hai fatto la solita associazione opensource=gratis? Perchè fai certe affermazioni assolutiste? La Sun infatti (che recentemente ha acquistato mysql e innotek) non ha giro di affari?
          • MarcOsX scrive:
            Re: Ma quale business?
            Poi per "generalizzare di meno" rimanendo nell'ambito smartphone il discorso è più valido (per evitare di parlare di Sun o similia)
          • Infatti scrive:
            Re: Ma quale business?
            Bhe su questo non posso che essere d'accordo, visto che in ambito smartphone l'opensource ha appena preso piede, ma siccome nessuno vede il futuro...staremo a vedere che succede.Ciao
          • MarcOsX scrive:
            Re: Ma quale business?
            http://valleywag.com/5025274/which-iphone-apps-are-making-the-most-moneynon male direi in 4 giorni
          • Infatti scrive:
            Re: Ma quale business?
            E quindi? Bha....
          • LaNberto scrive:
            Re: Ma quale business?
            - Scritto da: Infatti
            E quindi? Bha....e quindi (fatto) android al momento non esiste ed è stato posticipato il lancio
          • Infatti scrive:
            Re: Ma quale business?
            Quindi?
          • LaNberto scrive:
            Re: Ma quale business?
            - Scritto da: Infatti
            Quindi?quindi al momento il suo modello di sviluppo mostra la corda. Alla lunga risulterà un prodotto abbastanza convincente, ma non molto sono disposti ad armeggiare col SO del telefono per sostituirlo con android, e per ora di nuovi telefoni non se ne vedono.Nel frattempo l'iPhone è già una piattaforma affermata con un modello di distribuzione del software vincente e redditizio, e gli sviluppatori ci si butteranno a pesce.
          • Infatti scrive:
            Re: Ma quale business?
            E chi se ne frega del modello redditizio di iPhone. Dal mio punto di vista rimane un cellulare sopravvalutato, troppo blindato e sovraprezzato.Se il fatto che io la pensi così ti fastidio, non so che dirti, ma a me proprio non piace e non interessa l'iPhone.Se devo spendere una cifra considerevole per un telefono, prendo FreeRunner, rispecchia molto di più le mie esigenze.Ciao, ciao.
          • LaNberto scrive:
            Re: Ma quale business?
            - Scritto da: Infatti
            E chi se ne frega del modello redditizio di
            iPhone. Dal mio punto di vista rimane un
            cellulare sopravvalutato, troppo blindato e
            sovraprezzato.

            Se il fatto che io la pensi così ti fastidio, non
            so che dirti, ma a me proprio non piace e non
            interessa
            l'iPhone.

            Se devo spendere una cifra considerevole per un
            telefono, prendo FreeRunner, rispecchia molto di
            più le mie
            esigenze.

            Ciao, ciao.poiché stiamo parlando dei modelli di sviluppo e dell'interesse degli sviluppatori 8 e dei loro possibili guadagni), la tua opinione è leggeremente OT
          • Infatti scrive:
            Re: Ma quale business?
            Ma come faccio a risponderti sui gudagni per gli sviluppatori nel mondo smartphone/opensource se praticamente non esiste ancora un mercato??Siete voi che siete OT, visto fate affermazioni riguardanti il futuro!
          • LaNberto scrive:
            Re: Ma quale business?
            sappiamo dal software che si vede in giro che il mercato per gli smatphone è tutt'altro che florido, pieno di roba mal programmata e soprattutto venduta a prezzi alti (ne ho esperienza acquistando programmi prima per palm, poi per UIQ e quindi symbian S80):20 dollari per un solitario symbian sono parecchi, specie guardando il risultato (posseggo il programma per Nokia 9300) ( http://se-p910-software.epocware.com/Solitaires.html )l'iPhone nasce da subito come piattaforma privilegiata per lo sviluppo software, e basta vedere le statistiche degli acquisti dei primi giorni (personalmente una trentina di euro) per capire che il modello funziona eccome, specie tenendo conto che, in alcuni paesi symbian è praticamente inesistente (tipo gli USA) perché privilegiano altre piattaforme che non hanno praticamente software, tipo Blackberry o il Brew di Verizon.Ci saranno grosse novità per gli sviluppatori e anche guadagni, specie utilizzando un sistema che DA SUBITO ti dà una visibilità mondiale istantanea.
          • next scrive:
            Re: Ma quale business?
            Tra l'altro pochi euro in cambio di un applicazione non mi pare tanto assurdo.Certo che se la gente non ha voglia di pagare è un altro discorso. Questi volgiono l'opensource mica per avere il codice aperto ma solo per avere le fatiche degli altri a scrocco!
          • Infatti scrive:
            Re: Ma quale business?
            E questo che cosa c'entra con quello detto da marcosx? Comunque anche tu fai un discorso da ignorantello: opensource non vuol dire gratis!!Ma guando lo capirete??
          • next scrive:
            Re: Ma quale business?
            Infatti ho quotato lui mica te.Realmente penso che molti sostenitori del opensource siano dei gran scrocconi.Non parlo di te ovviamente
          • Infatti scrive:
            Re: Ma quale business?
            - Scritto da: next
            Infatti ho quotato lui mica te.Ah, ti chiedo scusa.
            Realmente penso che molti sostenitori del
            opensource siano dei gran
            scrocconi.
            Non parlo di te ovviamenteSe per questo non parli nemmeno di moltissima altra gente.
      • MeX scrive:
        Re: Ma quale business?
        - Scritto da: MarcOsX
        Per gli sviluppatori l'iPhone è una manna dal
        cielo.

        Per gli sviluppatori l'Open Source non è un
        grande affare. Lo è solo per gli utenti
        finali.gurda che proprio NESSUNO ti vieta di distribuire FREE la tua app su applestore e sul tuo sito far scaricare i sorgenti dell'applicazione...
    • itunes scrive:
      Re: Ma quale business?
      io ho trovato una marea di applicazioni free anche per iphone. su itunes ne trovate quante ne volete.in ogni caso, se uno lavora bene non vedo niente di scandaloso se vende il frutto del proprio lavoro
      • Infatti scrive:
        Re: Ma quale business?
        Ma infatti non è scandaloso, lo scandalo è che non posso scrivermi un'applicazione e installarmela sul mio iPhone (pagato e di mia proprietà) o regalarla a chi la vuole, senza passare da App Store (e quindi pagando 99$, se ho ben capito).Un pò come se compro un subnotebook e non posso installarci quello che voglio, o scrivermi un'applicazione da installarci, senza aver dato prima un centinaio di dollari alla casa produttrice del pc....ti ho già pagato, che vuoi ancora??Come ho detto più sopra, questo vale per qualsiasi cellulare "evoluto", poi ovviamente è un mio punto di vista, quindi condivisibile o meno, ma non scandalizzatevi e/o infervoratevi se qualcuno dice che per lui è assurdo tale comportamento.
        • next scrive:
          Re: Ma quale business?
          - Scritto da: Infatti
          Ma infatti non è scandaloso, lo scandalo è che
          non posso scrivermi un'applicazione e
          installarmela sul mio iPhone (pagato e di mia
          proprietà) o regalarla a chi la vuole, senza
          passare da App Store (e quindi pagando 99$, se ho
          ben
          capito).

          Un pò come se compro un subnotebook e non posso
          installarci quello che voglio, o scrivermi
          un'applicazione da installarci, senza aver dato
          prima un centinaio di dollari alla casa
          produttrice del pc....ti ho già pagato, che vuoi
          ancora??

          Come ho detto più sopra, questo vale per
          qualsiasi cellulare "evoluto", poi ovviamente è
          un mio punto di vista, quindi condivisibile o
          meno, ma non scandalizzatevi e/o infervoratevi se
          qualcuno dice che per lui è assurdo tale
          comportamento.Beh questo evita che il merdume si diffonda. Non è che puoi sempre guardare il lato negativo delle cose.A me sinceramente non dispiace selezionare un applicazione solo tra software di alta qualità e garantite da chi mi ha venduto il dispositivo.Però capisco anche che c'è gente che ama perdere tempo a cercare l'ultimo freeware con 10 pagine di TODO per farlo funzionare.Ci sarà android per voi!
          • Uby scrive:
            Re: Ma quale business?
            - Scritto da: next
            Beh questo evita che il merdume si diffonda. Non
            è che puoi sempre guardare il lato negativo delle
            cose.E questo ci può anche stare. Ma perchè impedirmi di installare un'applicazione sviluppata da me? Non dico di poter rilasciare software, solo di poter installare roba nel mio iPhone/iPod
            A me sinceramente non dispiace selezionare un
            applicazione solo tra software di alta qualità e
            garantite da chi mi ha venduto il
            dispositivo.
            Però capisco anche che c'è gente che ama perdere
            tempo a cercare l'ultimo freeware con 10 pagine
            di TODO per farlo
            funzionare.
            Ci sarà android per voi!Scusa, con l'SDK che hanno fornito che difficoltà ci sarebbe ad installare una applicazione?Hanno reso tutto talmente facile...
          • next scrive:
            Re: Ma quale business?
            - Scritto da: Uby
            E questo ci può anche stare. Ma perchè impedirmi
            di installare un'applicazione sviluppata da me?
            Non dico di poter rilasciare software, solo di
            poter installare roba nel mio
            iPhone/iPodHo capito ma se alla maggior parte degli utenti iphone non frega nulla di questa cosa non capisco perchè ti scaldi tanto.Nessuno ti vieta, a parte apple, di distribuirla tramite appstore come fanno gli altri.A me sta benissimo scegliere da un catalogo di applicazioni selezionate, quello che fai tu non voglio che ci entri neanche per sbaglio (non lo penso, ovvio).
            Scusa, con l'SDK che hanno fornito che difficoltà
            ci sarebbe ad installare una
            applicazione?
            Hanno reso tutto talmente facile...Semplicemente non ti consentono di farlo perchè vogliono che passi dall'appstore.Altrimenti te la godi sul tuo emulatore.Apple è così perchè ti meravigli?Pensavi ti desse anche i sorgenti di osx mobile?
          • Uby scrive:
            Re: Ma quale business?
            - Scritto da: next
            - Scritto da: Uby
            Ho capito ma se alla maggior parte degli utenti
            iphone non frega nulla di questa cosa non capisco
            perchè ti scaldi
            tanto.No, non mi sto scaldando, stavo solo discutendo della cosa. Ti assicuro che sono tranquillissimo :)
            Nessuno ti vieta, a parte apple, di distribuirla
            tramite appstore come fanno gli
            altri.
            A me sta benissimo scegliere da un catalogo di
            applicazioni selezionate, quello che fai tu non
            voglio che ci entri neanche per sbaglio (non lo
            penso,
            ovvio).Ma io non parlo di distribuire software. Sul fatto che si debba passare dall'AppStore se si vuole distribuire qualcosa posso anche trovarmi d'accordo.Io mi riferisco al software sviluppato da me. Magari voglio semplicemente testarlo sull'iPhone/iPod prima di fare l'abbonamento con Apple. O magari è una piccola utility che ho sviluppato con il solo scopo di utilizzarla, non di distribuirla.Ma la mia è una critica costruttiva, non mi sto lamentando. Cioè, io troverei molto più utile e ragionevole dare la possibilità di testare e/o usare le proprie applicazioni sul proprio terminale.L'AppStore per il resto mi sembra una cosa molto ma molto ben fatta, ho scaricato ed installato decine di SW, sia gratis che pagando.
            Semplicemente non ti consentono di farlo perchè
            vogliono che passi
            dall'appstore.Ripeto, che per la distribuzione del SW si debba passare dall'AppStore mi sta anche bene, io aggiungerei solo la possibilità di sviluppare in libertà ad uso *esclusivamente* personale.
            Altrimenti te la godi sul tuo emulatore."Godermi" una applicazione (fatta appositamente per essere utilizzata in mobilità) sull'emulatore mi riesce alquanto difficile :D
            Apple è così perchè ti meravigli?
            Pensavi ti desse anche i sorgenti di osx mobile?Ma infatti io non mi sto meravigliando, stavo solo osservando che sarebbe stato utile questa possibilità. Non ero affatto polemico :)
          • PIAF scrive:
            Re: Ma quale business?
            - Scritto da: Uby
            - Scritto da: next

            Beh questo evita che il merdume si diffonda. Non

            è che puoi sempre guardare il lato negativo
            delle

            cose.

            E questo ci può anche stare. Ma perchè impedirmi
            di installare un'applicazione sviluppata da me?
            Non dico di poter rilasciare software, solo di
            poter installare roba nel mio
            iPhone/iPod
            Ma scusate, o ho visto male io o qualcosa non quadra.Perché nel keynote si vede che sviluppano una App sul mac con SDK e la testano e ne fanno l'upload sull'iphone collegato al mac e la usano sull'iphone.Leggendo i vostri commenti mi par di capire che non si può più fare. Giusto o sbagliato?Perché a me risulta che sdk è gratuito e il prezzo minimo di 99$ è per aderire alla piattaforma di distribuzione + supporto + certificazione + quant'altro.

            A me sinceramente non dispiace selezionare un

            applicazione solo tra software di alta qualità e

            garantite da chi mi ha venduto il

            dispositivo.

            Però capisco anche che c'è gente che ama perdere

            tempo a cercare l'ultimo freeware con 10 pagine

            di TODO per farlo

            funzionare.

            Ci sarà android per voi!

            Scusa, con l'SDK che hanno fornito che difficoltà
            ci sarebbe ad installare una
            applicazione?
            Hanno reso tutto talmente facile...Ma da quando non è possibile se alla WWDC hanno fatto vedere che si può fare?boh
          • Infatti scrive:
            Re: Ma quale business?
            - Scritto da: PIAF
            Ma scusate, o ho visto male io o qualcosa non
            quadra.
            Perché nel keynote si vede che sviluppano una App
            sul mac con SDK e la testano e ne fanno l'upload
            sull'iphone collegato al mac e la usano
            sull'iphone.
            Leggendo i vostri commenti mi par di capire che
            non si può più fare. Giusto o
            sbagliato?Bhe, se fosse come dici tu sarebbe ok.
            Perché a me risulta che sdk è gratuito e il
            prezzo minimo di 99$ è per aderire alla
            piattaforma di distribuzione + supporto +
            certificazione +
            quant'altro.Ma che quindi non sarebbe cosa obbligatoria se vuoi regalare l'applicazione altuo vicino, giusto?
          • Uby scrive:
            Re: Ma quale business?

            Ma che quindi non sarebbe cosa obbligatoria se
            vuoi regalare l'applicazione altuo vicino,
            giusto?mmm... questa è già una forma di "distribuzione". Se la puoi regalare al tuo vicino la puoi regalare a chiunque.Ovviamente ci sarebbe da discutere anche su questo :P
          • Infatti scrive:
            Re: Ma quale business?
            Scusami ma voglio capire, quando compri un iPhone accetti qualche eula di sorta? Se tu vieni a casa mia, colleghi il tuo iPhone al mio Mac e tramite l'sdk ti carico un'applicazione fatta da me che tu vuoi, sto compiendo un atto illegale?
          • PIAF scrive:
            Re: Ma quale business?
            A quanto capisco io, uso personale non è sinonimo di distribuzione gratuita, da cui l'affiliazione all'AppStore per come stanno le cose ora.
          • Infatti scrive:
            Re: Ma quale business?
            - Scritto da: PIAF
            A quanto capisco io, uso personale non è sinonimo
            di distribuzione gratuita, da cui l'affiliazione
            all'AppStore per come stanno le cose
            ora.Capisco, ma dove sta scritto questo "uso personale" dell'applicazione? Nel momento in cui acquisti l'iPhone? Nel momento in cui usi l'sdk accetti di creare applicazioni solo ad uso personale ed affiliarti all'AppStore nel caso tu voglia distribuirle? E questo che non riesco a capire.Grasssiee
          • Uby scrive:
            Re: Ma quale business?
            - Scritto da: Infatti
            Capisco, ma dove sta scritto questo "uso
            personale" dell'applicazione? Nel momento in cui
            acquisti l'iPhone? Nel momento in cui usi l'sdk
            accetti di creare applicazioni solo ad uso
            personale ed affiliarti all'AppStore nel caso tu
            voglia distribuirle? E questo che non riesco a
            capire.

            GrasssieeIl problema è tecnico, prima che legale. L'SDK non ti fa uppare nulla sull'iPhone/iPod se non hai una firma digitale. E il certificato è rilasciato da Apple previa adesione al programma.Ho provato a caricare sull'iPod touch un'applicazione che avevo scritto, ma l'SDK mi ha dato picche :SNel caso si riesca cmq a caricare un'app sull'iPhone anche senza certificato (magari dopo aver usato jailbreak, se mai dovesse uscire) non ti so dire se ci sarebbe qualche problema di tipo legale, dovrei leggere meglio le condizioni (ma onestamente non ho questa gran voglia :D)
          • PIAF scrive:
            Re: Ma quale business?
            - Scritto da: Uby
            - Scritto da: Infatti

            Capisco, ma dove sta scritto questo "uso

            personale" dell'applicazione? Nel momento in cui

            acquisti l'iPhone? Nel momento in cui usi l'sdk

            accetti di creare applicazioni solo ad uso

            personale ed affiliarti all'AppStore nel caso tu

            voglia distribuirle? E questo che non riesco a

            capire.



            Grasssiee

            Il problema è tecnico, prima che legale. L'SDK
            non ti fa uppare nulla sull'iPhone/iPod se non
            hai una firma digitale. E il certificato è
            rilasciato da Apple previa adesione al
            programma.
            Ho provato a caricare sull'iPod touch
            un'applicazione che avevo scritto, ma l'SDK mi ha
            dato picche
            :S

            Nel caso si riesca cmq a caricare un'app
            sull'iPhone anche senza certificato (magari dopo
            aver usato jailbreak, se mai dovesse uscire) non
            ti so dire se ci sarebbe qualche problema di tipo
            legale, dovrei leggere meglio le condizioni (ma
            onestamente non ho questa gran voglia
            :D)Ah ecco finalmente una risposta da parte di qualcuno che ha provato le cose e che spazza via dubbi e speculazioni varie.Grazie.
          • Infatti scrive:
            Re: Ma quale business?
            - Scritto da: PIAF
            Ah ecco finalmente una risposta da parte di
            qualcuno che ha provato le cose e che spazza via
            dubbi e speculazioni
            varie.

            Grazie.Concordo! :DFinalmente ho capito come funziona.Grazie a tutti.
          • Infatti scrive:
            Re: Ma quale business?
            - Scritto da: next
            Beh questo evita che il merdume si diffonda. Non
            è che puoi sempre guardare il lato negativo delle
            cose.Scusa, ma che merdume? Voglio dire, ora come ora si può scrivere un applicazione per OS X e regalarla a chi la vuole? Sto realmente domandando perchè non lo so.
            A me sinceramente non dispiace selezionare un
            applicazione solo tra software di alta qualità e
            garantite da chi mi ha venduto il
            dispositivo.Mi sembra giusto, ma io non sto dicendo che devi essere obbligato a NON usare l'App Store, sto dicendo che trovo assurdo non poter installare su un prodotto che ho comprato un'applicazione che mi sono fatto, senza dover sborsare soldi....non so, ti sembra così assurdo quello che sto dicendo?
            Però capisco anche che c'è gente che ama perdere
            tempo a cercare l'ultimo freeware con 10 pagine
            di TODO per farlo
            funzionare.
            Ci sarà android per voi!E questa trollata? :|Non so come funzioni su OS X, ma su Linux se il software è pacchettizzato, non c'è nessun TODO, c'è solo uno spunta e clicca (repository)
        • LaNberto scrive:
          Re: Ma quale business?
          in realtà col kit di sviluppo puoi scaricare la tua applicazione sul tuo telefono a piacere, sugli altri è un altro paio di maniche - almeno mi sembra
          • PIAF scrive:
            Re: Ma quale business?
            - Scritto da: LaNberto
            in realtà col kit di sviluppo puoi scaricare la
            tua applicazione sul tuo telefono a piacere,
            sugli altri è un altro paio di maniche - almeno
            mi
            sembraÈ quello che pensavo pure io, ma sembra che non sia proprio così, almeno secondo Uby che ha provato. Ti rimando al suo posthttp://punto-informatico.it/b.aspx?i=2358047&m=2359363#p2359363
          • LaNberto scrive:
            Re: Ma quale business?
            - Scritto da: PIAF
            - Scritto da: LaNberto

            in realtà col kit di sviluppo puoi scaricare la

            tua applicazione sul tuo telefono a piacere,

            sugli altri è un altro paio di maniche - almeno

            mi

            sembra

            È quello che pensavo pure io, ma sembra che non
            sia proprio così, almeno secondo Uby che ha
            provato. Ti rimando al suo
            post
            http://punto-informatico.it/b.aspx?i=2358047&m=235lo so, ma l'acquisto del certificato non è proibitivo, considerato anche che il kit di sviluppo è gratuito
          • PIAF scrive:
            Re: Ma quale business?
            - Scritto da: LaNberto
            - Scritto da: PIAF

            - Scritto da: LaNberto


            in realtà col kit di sviluppo puoi scaricare
            la


            tua applicazione sul tuo telefono a piacere,


            sugli altri è un altro paio di maniche -
            almeno


            mi


            sembra



            È quello che pensavo pure io, ma sembra che non

            sia proprio così, almeno secondo Uby che ha

            provato. Ti rimando al suo

            post


            http://punto-informatico.it/b.aspx?i=2358047&m=235

            lo so, ma l'acquisto del certificato non è
            proibitivo, considerato anche che il kit di
            sviluppo è
            gratuitoCerto sono d'accordo, anche se poi, come al solito, c'è chi grida allo scandalo per 99$ quando poi c'è chi fa peggio, ma nessuno se ne accorge. Avevo trovato un articolo in merito recentemente, ma non ho salvato il link, peccato.
          • LaNberto scrive:
            Re: Ma quale business?
            - Scritto da: PIAF
            - Scritto da: LaNberto

            - Scritto da: PIAF


            - Scritto da: LaNberto



            in realtà col kit di sviluppo puoi scaricare

            la



            tua applicazione sul tuo telefono a piacere,



            sugli altri è un altro paio di maniche -

            almeno



            mi



            sembra





            È quello che pensavo pure io, ma sembra che
            non


            sia proprio così, almeno secondo Uby che ha


            provato. Ti rimando al suo


            post





            http://punto-informatico.it/b.aspx?i=2358047&m=235



            lo so, ma l'acquisto del certificato non è

            proibitivo, considerato anche che il kit di

            sviluppo è

            gratuito

            Certo sono d'accordo, anche se poi, come al
            solito, c'è chi grida allo scandalo per 99$
            quando poi c'è chi fa peggio, ma nessuno se ne
            accorge. Avevo trovato un articolo in merito
            recentemente, ma non ho salvato il link,
            peccato.da utente, per esempio, il fatto di avere applicazioni certificate mi pare un grande vantaggio: da ex possessore di un p800 che aveva moltissime applicazioni ma poche realmente funzionanti mi sono trovato nella stessa situazione con l'attuale Nokia 9300 (solo che il communicator ha anche poche applicazioni).IO voglio programmi testati e funzionanti, e non voglio roba che mi pianti il telefono che, per quanto mi riguarda, deve funzionare come una lavatrice.
          • Infatti scrive:
            Re: Ma quale business?
            - Scritto da: LaNberto
            IO voglio programmi testati e funzionanti, e non
            voglio roba che mi pianti il telefono che, per
            quanto mi riguarda, deve funzionare come una
            lavatrice.E allora passa da AppStore, ma se ad uno non frega una cippa di avere programmi testati non può, perchè Apple ha deciso che col tuo telefono che hai pagato caro con i tuoi soldi non puoi fare quello che vuoi, per me è inconcepibile.
          • MarcOsX scrive:
            Re: Ma quale business?
            Ma se il telefono fa già quello che mi serve e offre applicazioni che so già che possono servirmi e so già che le cose che non fa non sono di mio interesse la cosa mi risulta concepibilissima :)
          • Infatti scrive:
            Re: Ma quale business?
            Ma non sto dicendo che anche per te deve essere inconcepibile, sto solo dicendo che PER ME è inconcepibile e voi continuate a rispondere cercando di convincermi del contrario, perchè??P.S.Comunque nel tuo discorso ci sono troppi "se" ;)Io non ragiono con i se.
          • MarcOsX scrive:
            Re: Ma quale business?
            Allora smettila di usarlo anche te :D
          • Infatti scrive:
            Re: Ma quale business?
            Ok. Però prego tutti i fanboy Apple di smetterla di cercare di evangelizzare gli altri con il loro cavolo di marchio. Per quanto vi possa sembrare assurdo a molta gente alcuni prodotti Apple possono risultare totalmente inutili e non adeguati alle esigenze, quindi non meravigliatevi/incazzatevi se uno lo dice.Sembrate (mi rivolgo ai fanboy Apple) sempre più simili agli adepti di Scientology.Ciao.
          • PIAF scrive:
            Re: Ma quale business?
            - Scritto da: Infatti
            Ok. Però prego tutti i fanboy Apple di smetterla
            di cercare di evangelizzare gli altri con il loro
            cavolo di marchio. Per quanto vi possa sembrare
            assurdo a molta gente alcuni prodotti Apple
            possono risultare totalmente inutili e non
            adeguati alle esigenze, quindi non
            meravigliatevi/incazzatevi se uno lo
            dice.

            Sembrate (mi rivolgo ai fanboy Apple) sempre più
            simili agli adepti di
            Scientology.

            Ciao.Ma guarda che l'unico che cita un marchio e si fa venire l'orticaria perché non è capace di fare astrazione dal termine "apple" sei tu.Noi si discute del modello di distribuzione, che sia A, B o C a farlo è irrilevante.Forse dovresti uscire dalla logica del tifo-contro e imparare a confrontarti senza tirar fuori a scadenze regolari le solite frasi quando sono superflue e fuori luogo; tanto più che se vogliamo disquisire, nel tuo caso si potrebbe intravvedere una evangelizzazione a contrario.Certi commenti fanno proprio scadere una discussione che si stava sviluppando tranquillamente.Saluti
          • LaNberto scrive:
            Re: Ma quale business?
            - Scritto da: Infatti
            E allora passa da AppStore, ma se ad uno non
            frega una cippa di avere programmi testati non
            può, perchè Apple ha deciso che col tuo
            telefono che hai pagato caro con i tuoi
            soldi non puoi fare quello che vuoi, per me è
            inconcepibile.questo per me non è un problema. nemmeno su p800 o N9300 ho installato i programmi che volevo e quei pochi li ho pure pagati salti.One for all solitaire: 19,95Outliner: 22.95SlovoEd Dictionary: $24.95questo tanto per citarne alcuniPer ora quindi grossi cambiamenti solo in meglio
          • Uby scrive:
            Re: Ma quale business?
            - Scritto da: Infatti
            E allora passa da AppStore, ma se ad uno non
            frega una cippa di avere programmi testati non
            può, perchè Apple ha deciso che col tuo
            telefono che hai pagato caro con i tuoi
            soldi non puoi fare quello che vuoi, per me è
            inconcepibile.Per quanto mi riguarda è un discorso più da sviluppatore che da utilizzatore.Se ho un iPhone e non so sviluppare, poco importa non poter mettere roba che non provenga dall'AppStore, ho comunque una vasta scelta. Anzi, ho in più la sicurezza di trovare software testato e funzionante.Al contrario se sono uno sviluppatore mi farebbe comodo poter sviluppare le *mie* applicazioni e mettere sul mio terminale senza spendere una lira.Se poi vogliamo essere proprio pignoli (ma proprio pignoli...) con il tuo telefono puoi farci quello che vuoi, compreso metterci le app che ti pare. Solo che il telefono lo compri con il SW dentro, ed è quel SW che ti rende difficile l'installazione di nuove app. Ma se riesci a sbloccarlo (cosa che probabilmente succederà) nessuno ti impedisce di mettegli tutte le porcherie che vuoi :D
          • itunes scrive:
            Re: Ma quale business?
            ma che discorso assurdo!intanto fino a pochi mesi fa non si poteva neanche pensare di mettere applicazioni proprie su un telefono.poi, criticare l'azienda nel modo in cui fare tu sarebbe come criticare una casa automobilistica perchè non ti fa mettere il motore 2.2 su un modello che normalmente ha il 1.0. è la tua macchina, ma la casa dice che non si può. mi spiace.compratene un'altra
        • itunes scrive:
          Re: Ma quale business?
          provate ad installarvi una qualsiasi applicazione su un qualsiasi telefono prima dell'iphone? ci riuscite? no. eppure l'avete pagato ed è vostro.
    • next scrive:
      Re: Ma quale business?
      - Scritto da: Funz
      Che senso ha investire in programmi chiusi da
      vendere su Applestore, quando tra poco ci saranno
      cellulari analoghi all'iphone, completamente
      aperti, su cui gireranno programmi simili e del
      tutto
      gratis?
      Non vedo un grande futuro.Quali sarebbero? :-)Io per ora non ho visto proprio nulla in giro!
      • Funz scrive:
        Re: Ma quale business?
        - Scritto da: next
        Quali sarebbero? :-)
        Io per ora non ho visto proprio nulla in giro!Infatti ho detto "tra poco" ;)
        • next scrive:
          Re: Ma quale business?
          Ahhhh... figlio di nostradamus anche tu!
          • Mi scoccio di loggare scrive:
            Re: Ma quale business?
            - Scritto da: next
            Ahhhh... figlio di nostradamus anche tu!Open MokoAndroidSono solo 2 soluzioni.Poi certo...se la tua "internet zone" è limitata a www.mac.com è normale che non vedi molto in giro...
          • LaNberto scrive:
            Re: Ma quale business?
            - Scritto da: Mi scoccio di loggare
            - Scritto da: next

            Ahhhh... figlio di nostradamus anche tu!

            Open Moko
            Android

            Sono solo 2 soluzioni.
            Poi certo...se la tua "internet zone" è limitata
            a www.mac.com è normale che non vedi molto in
            giro...non si vede niente perché non c'è nulla da vedere: a parte i due sforzi citati, i telefoni con linux (venduti in maggior parte in asia) usano versioni proprietarie e chiuse allo sviluppo, e di nessun interesse per la comunità.
  • Nilok scrive:
    IPHONE: PSICHIATRI,DA' SENSO ONNIPOTENZA
    Augh,credi davvero che la psichiatria non abbia NULLA a che fare con te?RIPENSACI !!!http://it.youtube.com/watch?v=cTTCJ3xfkIwEccoti SOLO UNO dei recenti atteggiamenti della psichiatria nei confronti di coloro che consumano Hi-Tech:http://informati.blog.tiscali.it//IPHONE__PSICHIATRI_DA__SENSO_ONNIPOTENZA_RISCHIO_DISSOCIAZIONE_1913035.shtmlE se non ti fosse chiaro che sei il TARGET preferito dagli psichiatri per renderti uno zombie lobotomizzato, elettroshocckkizzato o reso un tossicodipendente degli psicofarmaci....è meglio che ti INFORMI.Ho parlato.Nilok
  • cordialment e scrive:
    h-farm?
    mah, non che mi entusiasmasse troppo il donadon dei tempi di e-tree, la neversleep company, figuriamoci l'attuale in quel di ca' tron di fondazione cassamarca.Niente di davvero nuovo o innovativo in circolazione: chi ha le idee buone e' meglio che se le tenga strette e le sviluppi all'estero dove le start up aziendali sono sicuramente piu' agevolate che in italia ed esistono delle banche di investimento specializzate e meno esose che qui da noi.
    • Diego scrive:
      Re: h-farm?
      Gia.In repubblica ceka aprire una società costa, con tanto di ufficio a noleggio arredato per un anno, meno di 4mila euro, conto in banca, versamenti di capitale, tutto compreso.E la apri in meno di una settimana. Se ne rilevi una gia formata la pari in 12 ore.Le tasse sono fisse, come percentuale, e puoi decidere di lavoare esente da iva.E molte banche sono ancora disponibili a valutare i Business Plan ed ad investire entrando le rischio d'impresa.Da noi tanti hanno talmente fregato tanto che le banche si fanno i fatti loro e mettono becco solo nelle realtà abnormi, fregandosene della PMI
    • kman thyco scrive:
      Re: h-farm?
      donadon? un uomo capace di farti fare tre quattro colloqui senza sapere a cosa gli servi.. cosa farti fare.. giusto per l'idea di essere convinto di essere un bravo imprenditore. peccato. in e-tree era ancora in gamba.. ora si è riempito di tanti incapaci intorno... e purtroppo di h (human) ne vedo sempre meno. peccato. si sarà frullato come tanti altri..
  • Andrea scrive:
    Cà Tron / Seattle
    Due realtà molto simili, però se proprio dovete scegliete andate a Seattle! :P
  • carlo scrive:
    copiate iphine.. copiate
    copiate multi touch screen.. interfaccia.. tutto. .. w nokia. . blea.. grande apple, grande iphone!
  • copyshop scrive:
    stufi ?
    Certo che finche' ogni thread di PI che parla di iPhone conterra' 500 post, loro continueranno a scriverne articoli, visto che intascano soldi tramite l'esposizione dei banner.Smetteranno di scriverne quando piu' nessuno commentera' questo tipo di articoli.
    • lettore scrive:
      Re: stufi ?
      se conta 500 post vuol dire che interessa se interessa vuol dire P.I. ha fatto il suo lavoro! come apple se l' iphone interessa ha fatto il suo lavoro ovvero vendere. Se tanto mi da tanto il tuo lavoro è quindi criticare quello altrui...........!
  • the Mayor of Simpleton scrive:
    Intanto dobloni sonanti per sviluppare!
    Test your code on iPhone and distribute your free and commercial applications on the App Store. Learn MoreStandard Program $99For developers who are creating free and commercial applications for iPhone and iPod touch and want to distrbute applications on the App Store.Enterprise Program $299For companies with 500 or more employees who are creating proprietary in-house applications for iPhone and iPod touch.http://developer.apple.com/products/Premier MembershipUS$3,499.00ahahaha se questi pensano che per poter sviluppare per loro devo pagare o 99 dollari oppure 3500 dollariper me se la possono prendere allegramente indoucu...Indoucu... il nuovo device della apple.
    • MAH scrive:
      Re: Intanto dobloni sonanti per sviluppare!
      Eh tu si che hai capito tutto del servizio offerto.
      • CCC scrive:
        Re: Intanto dobloni sonanti per sviluppare!
        - Scritto da: MAH
        Eh tu si che hai capito tutto del servizio
        offerto.servizio?direi SERVIZIETTO... è più calzante...
    • Uby scrive:
      Re: Intanto dobloni sonanti per sviluppare!
      - Scritto da: the Mayor of Simpleton
      Test your code on iPhone and distribute your free
      and commercial applications on the App Store.
      Learn
      More
      Standard Program $99

      For developers who are creating free and
      commercial applications for iPhone and iPod touch
      and want to distrbute applications on the App
      Store.
      Enterprise Program $299

      For companies with 500 or more employees who are
      creating proprietary in-house applications for
      iPhone and iPod
      touch.
      http://developer.apple.com/products/
      Premier MembershipUS$3,499.00

      ahahaha se questi pensano che per poter
      sviluppare per loro devo pagare o 99 dollari
      oppure 3500
      dollari
      per me se la possono prendere allegramente
      indoucu...

      Indoucu... il nuovo device della apple.Oltre a poter sviluppare puoi anche vendere le tue applicazioni nell'AppStore. Credo che in questo momento sia il modo migliore per dare visibilità ad un prodotto.I 99$ a confronto di quello che potresti guadagnare sono un'inezia.Ma ovviamente devi saper scrivere app per l'iphone ;)
      • Gurzo2007 scrive:
        Re: Intanto dobloni sonanti per sviluppare!
        il problema ke se anke vuoi immettere sw free devi pagare 99$, perkè se vuoi ke qualcuno utilizzi il tuo sw devi per forza passare da apple store...ma tanto anke questo problema è stato risolto, è già stato rilasciato lo sblocco per il fw 2.0 e addio apple store ;)
        • ciao scrive:
          Re: Intanto dobloni sonanti per sviluppare!
          - Scritto da: Gurzo2007
          il problema ke se anke vuoi immettere sw free
          devi pagare 99$, perkè se vuoi ke qualcuno
          utilizzi il tuo sw devi per forza passare da
          apple store...ma tanto anke questo problema è
          stato risolto, è già stato rilasciato lo sblocco
          per il fw 2.0 e addio apple store
          ;)Non mi risulta sia stato rilasciato lo sblocco per la versione 2.0, hai un link ?
          • Gurzo2007 scrive:
            Re: Intanto dobloni sonanti per sviluppare!
            http://telefonino.net/Apple/Notizie/n18932/iPhone-video-demo-Pownage-20-tool-sblocco.htmlsi aspettano ulteriori sviluppi anke da parte apple
          • PIAF scrive:
            Re: Intanto dobloni sonanti per sviluppare!
            Ma è un firmware ad hoc o una modifica sul firmware 2 originale?
          • Gurzo2007 scrive:
            Re: Intanto dobloni sonanti per sviluppare!
            sembra essere un custom firmware...cmq si attendono ulteriori sviluppi
        • Infatti scrive:
          Re: Intanto dobloni sonanti per sviluppare!
          Scusa non sono sicuro di aver capito: se io scrivo un software per iPhone e voglio installarmelo solo sul mio, non posso? Devo pagare 99$ per un qualcosa che ho creato io e voglio installare solo sul mio prodotto che ho regolarmente acquistato? A quale titolo mi chiedono di pagare questi soldi?
          • ciao scrive:
            Re: Intanto dobloni sonanti per sviluppare!
            - Scritto da: Infatti
            Scusa non sono sicuro di aver capito: se io
            scrivo un software per iPhone e voglio
            installarmelo solo sul mio, non posso? Devo
            pagare 99$ per un qualcosa che ho creato io e
            voglio installare solo sul mio prodotto che ho
            regolarmente acquistato? A quale titolo mi
            chiedono di pagare questi
            soldi?Dubito che non si abbia la possibilitá di testarlo sul tuo iPhone , non possono mica pubblicarti un'applicazione mai caricata e testata.
          • ciappo scrive:
            Re: Intanto dobloni sonanti per sviluppare!
            - Scritto da: ciao

            Dubito che non si abbia la possibilitá di
            testarlo sul tuo iPhone , non possono mica
            pubblicarti un'applicazione mai caricata e
            testata.Non si può, sviluppi su mac con l'emulatore ma anche solo per testare sul dispositivo devi passare dal certificato rilasciato con i 99$
          • Infatti scrive:
            Re: Intanto dobloni sonanti per sviluppare!
            Ma perchè devono essere loro a caricarmela? E' quello che non capisco. Non posso regalarla a chi voglio io, visto che l'ho creata io?
          • Uby scrive:
            Re: Intanto dobloni sonanti per sviluppare!
            - Scritto da: Infatti
            Ma perchè devono essere loro a caricarmela? E'
            quello che non capisco. Non posso regalarla a chi
            voglio io, visto che l'ho creata
            io?No, è per una questione di "sicurezza". Non la condivido molto, ma purtroppo sia Apple con l'iPhone che la Nokia con l'N95 (e credo anche altri cellulari) non permettono di installare software non signato dalle rispettive case produttrici.Diciamo che un senso ce l'ha... ma il fatto che Apple, a differenza di Nokia, controlla totalmente le vendite delle app su iPhone è alquanto fastidioso. Ma è la stessa politica commerciale che adotta con la vendita del telefono, quindi c'era da immaginarselo.C'è da dire che probabilmente se si sviluppano app per venderle l'AppStore IMHO è una vetrina senza eguali, quindi i 99$ in quel caso sono una sorta di investimento fattibile.Al contrario, se io volessi semplicemente farmi un'app esclusivamente a mio uso e consumo non posso.Anche perchè se si potesse fare si bypasserebbe l'AppStore, e Apple non sarebbe tanto contenta :DAspettiamo il rilascio del sw di sblocco :)
          • Infatti scrive:
            Re: Intanto dobloni sonanti per sviluppare!
            OK. Si bhe capisco il fatto che App Store sarebbe una bella vetrina per chi vuole vendere, non condivido assolutamente tutta queste serie di paletti e a dire il vero non capisco nemmeno il discorso che riguarda sicurezza.....sicurezza di chi o di cosa? Il prodotto è mio e l'ho pagato (anche caro) e mi sembra assurdo che non possa nemmeno scrivermi una mini applicazione per il mio iPhone, voglio dire, saranno fatti miei.Ovviamente questo ragionamento non vale solo per iPhone, ma anche per tutti gli altri cellulari "evoluti" che adottano la stessa politica.
          • Uby scrive:
            Re: Intanto dobloni sonanti per sviluppare!
            - Scritto da: Infatti
            OK. Si bhe capisco il fatto che App Store sarebbe
            una bella vetrina per chi vuole vendere, non
            condivido assolutamente tutta queste serie di
            paletti e a dire il vero non capisco nemmeno il
            discorso che riguarda sicurezza.....sicurezza di
            chi o di cosa? Il prodotto è mio e l'ho pagato
            (anche caro) e mi sembra assurdo che non possa
            nemmeno scrivermi una mini applicazione per il
            mio iPhone, voglio dire, saranno fatti
            miei.

            Ovviamente questo ragionamento non vale solo per
            iPhone, ma anche per tutti gli altri cellulari
            "evoluti" che adottano la stessa
            politica.Questo sistema di "sicurezza" (volutamente messa tra virgolette :P) dovrebbe proteggere da software malevolo. Per sistemi Symbian in effetti girano parecchie schifezze, per cui un sistema del genere può anche fare comodo in un certo senso.Ma rimane comunque una scusa delle case produttrici per mantenere sempre il controllo sulle app installabili (Apple in maniera particolare).In questo caso sono perfettamente d'accordo con te, limitare in questo modo uno smartphone (considerando anche l'eccellente SDK che c'è a disposizione) lo trovo eccessivo.
          • PIAF scrive:
            Re: Intanto dobloni sonanti per sviluppare!
            - Scritto da: ciao
            - Scritto da: Infatti

            Scusa non sono sicuro di aver capito: se io

            scrivo un software per iPhone e voglio

            installarmelo solo sul mio, non posso? Devo

            pagare 99$ per un qualcosa che ho creato io e

            voglio installare solo sul mio prodotto che ho

            regolarmente acquistato? A quale titolo mi

            chiedono di pagare questi

            soldi?

            Dubito che non si abbia la possibilitá di
            testarlo sul tuo iPhone , non possono mica
            pubblicarti un'applicazione mai caricata e
            testata.E secondo te come lo sviluppi il sw se non con lo SDK sul tuo mac (per win non c'è)?Poi te lo testi sul tuo iphone e se è solo per te, sei a posto così.Se vuoi distribuirlo/venderlo, puoi sfruttare questo AppStore alle loro tariffe.Almeno questo è quanto ho capito io.
          • the Mayor of Simpleton scrive:
            Re: Intanto dobloni sonanti per sviluppare!
            - Scritto da: PIAF
            - Scritto da: ciao

            - Scritto da: Infatti


            Scusa non sono sicuro di aver capito: se io


            scrivo un software per iPhone e voglio


            installarmelo solo sul mio, non posso? Devo


            pagare 99$ per un qualcosa che ho creato io e


            voglio installare solo sul mio prodotto che ho


            regolarmente acquistato? A quale titolo mi


            chiedono di pagare questi


            soldi?



            Dubito che non si abbia la possibilitá di

            testarlo sul tuo iPhone , non possono mica

            pubblicarti un'applicazione mai caricata e

            testata.

            E secondo te come lo sviluppi il sw se non con lo
            SDK sul tuo mac (per win non
            c'è)?

            Poi te lo testi sul tuo iphone e se è solo per
            te, sei a posto
            così.

            Se vuoi distribuirlo/venderlo, puoi sfruttare
            questo AppStore alle loro
            tariffe.

            Almeno questo è quanto ho capito io.hai capito male leggi e ne riparliamo
          • PIAF scrive:
            Re: Intanto dobloni sonanti per sviluppare!
            - Scritto da: the Mayor of Simpleton
            - Scritto da: PIAF

            - Scritto da: ciao


            - Scritto da: Infatti



            Scusa non sono sicuro di aver capito: se io



            scrivo un software per iPhone e voglio



            installarmelo solo sul mio, non posso? Devo



            pagare 99$ per un qualcosa che ho creato io
            e



            voglio installare solo sul mio prodotto che
            ho



            regolarmente acquistato? A quale titolo mi



            chiedono di pagare questi



            soldi?





            Dubito che non si abbia la possibilitá di


            testarlo sul tuo iPhone , non possono mica


            pubblicarti un'applicazione mai caricata e


            testata.



            E secondo te come lo sviluppi il sw se non con
            lo

            SDK sul tuo mac (per win non

            c'è)?



            Poi te lo testi sul tuo iphone e se è solo per

            te, sei a posto

            così.



            Se vuoi distribuirlo/venderlo, puoi sfruttare

            questo AppStore alle loro

            tariffe.



            Almeno questo è quanto ho capito io.

            hai capito male leggi e ne riparliamoE cosa devo leggere secondo te?Scusami eh, ma ho guardato il filmato del keynote e mostrano come sviluppare un App per iphone con SDK apposito su mac, come testarle in virtuale sul computer e la possibilità di fare l'upload e usarla sul cellulare e non hanno detto (ma possono averlo volutamente scordato) che tu non possa sviluppare e usare solo per te tale App.Forse tu trovi che sei obbligato a usare Appstore per le tue app usate esclusivamente da te? Se si, mi indichi dove sta scritto dato che io non l'ho trovato in queste pagine? Magari sta scritto e non me ne sono accorto, boh.http://developer.apple.com/iphone/program/details.htmlhttp://developer.apple.com/iphone/program/Grazie
          • Uby scrive:
            Re: Intanto dobloni sonanti per sviluppare!
            - Scritto da: PIAF
            E cosa devo leggere secondo te?

            Scusami eh, ma ho guardato il filmato del keynote
            e mostrano come sviluppare un App per iphone con
            SDK apposito su mac, come testarle in virtuale
            sul computer e la possibilità di fare l'upload e
            usarla sul cellulare e non hanno detto (ma
            possono averlo volutamente scordato) che tu non
            possa sviluppare e usare solo per te tale
            App.

            Forse tu trovi che sei obbligato a usare Appstore
            per le tue app usate esclusivamente da te?


            Se si, mi indichi dove sta scritto dato che io
            non l'ho trovato in queste pagine? Magari sta
            scritto e non me ne sono accorto,
            boh.
            http://developer.apple.com/iphone/program/details.
            http://developer.apple.com/iphone/program/

            GrazieNo, non devi passare necessariamente dall'AppStore per usare le app che sviluppi per un tuo personale uso. Però tutte le app devono essere firmate digitalmente:http://developer.apple.com/iphone/gettingstarted/docs/signingcodeforiphonedev.actionE per ottenere la firma digitale devi aderire al programma (il che significa 99$).Speriamo le cose cambino :)
          • PIAF scrive:
            Re: Intanto dobloni sonanti per sviluppare!
            - Scritto da: Uby
            - Scritto da: PIAF

            E cosa devo leggere secondo te?



            Scusami eh, ma ho guardato il filmato del
            keynote

            e mostrano come sviluppare un App per iphone con

            SDK apposito su mac, come testarle in virtuale

            sul computer e la possibilità di fare l'upload e

            usarla sul cellulare e non hanno detto (ma

            possono averlo volutamente scordato) che tu non

            possa sviluppare e usare solo per te tale

            App.



            Forse tu trovi che sei obbligato a usare
            Appstore

            per le tue app usate esclusivamente da te?





            Se si, mi indichi dove sta scritto dato che io

            non l'ho trovato in queste pagine? Magari sta

            scritto e non me ne sono accorto,

            boh.


            http://developer.apple.com/iphone/program/details.

            http://developer.apple.com/iphone/program/



            Grazie

            No, non devi passare necessariamente
            dall'AppStore per usare le app che sviluppi per
            un tuo personale uso. Però tutte le app devono
            essere firmate
            digitalmente:
            http://developer.apple.com/iphone/gettingstarted/d

            E per ottenere la firma digitale devi aderire al
            programma (il che significa
            99$).

            Speriamo le cose cambino :)Se non devo passare dall'appstore per usare la mia app non devo ottenere la firma digitale dato che l'ho già uploadata sul cellulare a già la usoil primo paragrafo del link che hai citato (sorry ma non avevo voglia di leggere tutto) indica questo:Code signing ensures the integrity of code and positively identifies the originator of the code. Apple requires all iPhone applications to be digitally signed before they can be run on a development system and before they are submitted to Apple for distribution. In addition, Apple adds its own digital signature to each application before distributing it.Che devo intendere? Che devo ottenere la firma digitale anche prima di poterla testare sul mio cellulare?
          • Uby scrive:
            Re: Intanto dobloni sonanti per sviluppare!
            - Scritto da: PIAF
            Se non devo passare dall'appstore per usare la
            mia app non devo ottenere la firma digitale dato
            che l'ho già uploadata sul cellulare a già la
            uso

            il primo paragrafo del link che hai citato (sorry
            ma non avevo voglia di leggere tutto) indica
            questo:

            Code signing ensures the integrity of code and
            positively identifies the originator of the code.
            Apple requires all iPhone applications to be
            digitally signed before they can be run on a
            development system and before they are submitted
            to Apple for distribution. In addition, Apple
            adds its own digital signature to each
            application before distributing
            it.

            Che devo intendere? Che devo ottenere la firma
            digitale anche prima di poterla testare sul mio
            cellulare?Il problema è proprio che non si può uploadare nulla sull'iPhone dall'SDK se non hai quel certificato.
          • PIAF scrive:
            Re: Intanto dobloni sonanti per sviluppare!
            - Scritto da: Uby
            - Scritto da: PIAF

            Se non devo passare dall'appstore per usare la

            mia app non devo ottenere la firma digitale dato

            che l'ho già uploadata sul cellulare a già la

            uso



            il primo paragrafo del link che hai citato
            (sorry

            ma non avevo voglia di leggere tutto) indica

            questo:



            Code signing ensures the integrity of code and

            positively identifies the originator of the
            code.

            Apple requires all iPhone applications to be

            digitally signed before they can be run on a

            development system and before they are submitted

            to Apple for distribution. In addition,
            Apple

            adds its own digital signature to each

            application before distributing

            it.



            Che devo intendere? Che devo ottenere la firma

            digitale anche prima di poterla testare sul mio

            cellulare?

            Il problema è proprio che non si può uploadare
            nulla sull'iPhone dall'SDK se non hai quel
            certificato.Ah piccolo dettaglio omesso durante l'upload del keynote?
          • Gurzo2007 scrive:
            Re: Intanto dobloni sonanti per sviluppare!
            l'applicazione puoi testarla direttamente tramite l'sdk, ke ti mette a disposizione un iphone vituale su cui fare i vari test( ma potrebbe anke permettere di installre l'applicazione sul tuo iphone, almeno spero)..ma l'installazione su iphone fisico per tutti gli altri utenti passa solo attraverso apple store, per cui da come scritto su sito apple anke se rilasci il sw gratuito devi pagare per usare come releser l'apple store...
          • Infatti scrive:
            Re: Intanto dobloni sonanti per sviluppare!
            Ma perchè sono obbligato a passare dall'App Store? Non posso pubblicarlo sul mio sito e farlo installare a chi vuole, ovviamente ponendo tutte le varie avvertenze su rischi, responsabilità, ecc, ecc. Poi ognuno deciderà se installarselo o meno.
          • Gurzo2007 scrive:
            Re: Intanto dobloni sonanti per sviluppare!
            e be no...apple ha blindato il tutto..gli applicativi possono essere distribuiti solo tramite apple store...quindi a meno di non sbloccare l'iphone devi per forza passare dall'apple store
          • the Mayor of Simpleton scrive:
            Re: Intanto dobloni sonanti per sviluppare!
            - Scritto da: Infatti
            Scusa non sono sicuro di aver capito: se io
            scrivo un software per iPhone e voglio
            installarmelo solo sul mio, non posso? Devo
            pagare 99$ per un qualcosa che ho creato io e
            voglio installare solo sul mio prodotto che ho
            regolarmente acquistato? A quale titolo mi
            chiedono di pagare questi
            soldi?perche' sono apple no?
    • succhia scrive:
      Re: Intanto dobloni sonanti per sviluppare!
      io la sett scorsa mi sono scaricato l'sdk per l'iphone, è gratis e mi ha anche aggiornato xcode.cmq se hai un'azienda con più di 500 dipendenti 3500 dobloni sono uno sputo.
      • MAH scrive:
        Re: Intanto dobloni sonanti per sviluppare!
        - Scritto da: succhia
        io la sett scorsa mi sono scaricato l'sdk per
        l'iphone, è gratis e mi ha anche aggiornato
        xcode.
        cmq se hai un'azienda con più di 500 dipendenti
        3500 dobloni sono uno
        sputo.Ma che dici, è un costo che mette in ginocchio anche una multinazionale ;-)
        • the Mayor of Simpleton scrive:
          Re: Intanto dobloni sonanti per sviluppare!
          - Scritto da: MAH
          - Scritto da: succhia

          io la sett scorsa mi sono scaricato l'sdk per

          l'iphone, è gratis e mi ha anche aggiornato

          xcode.

          cmq se hai un'azienda con più di 500 dipendenti

          3500 dobloni sono uno

          sputo.

          Ma che dici, è un costo che mette in ginocchio
          anche una multinazionale
          ;-)e cacciali te 3500 euroio devo pagare per sviluppare qualcosa che si avvantaggia la apple?Sei furbo tu mangi pane volpe e xcode vero?
          • cav scrive:
            Re: Intanto dobloni sonanti per sviluppare!
            - Scritto da: the Mayor of Simpleton
            - Scritto da: MAH

            - Scritto da: succhia


            io la sett scorsa mi sono scaricato l'sdk per


            l'iphone, è gratis e mi ha anche aggiornato


            xcode.


            cmq se hai un'azienda con più di 500
            dipendenti


            3500 dobloni sono uno


            sputo.



            Ma che dici, è un costo che mette in ginocchio

            anche una multinazionale

            ;-)
            e cacciali te 3500 euro
            io devo pagare per sviluppare qualcosa che si
            avvantaggia la
            apple?

            Sei furbo tu mangi pane volpe e xcode vero?Aggenio, tu invece un dominio e il tuo sito per diffondere il tuo sw lo gestisci/sviluppi aggratise? e non citarmi sourceforge che tanti sw una volta arrivati li cadono nel dimenticatoio o rimangono beta perenni.o torni sul pianeta terra o rimani sulle nuvole e continui a pensare di non avvantaggiare mai nessuno quando spendi una lira.
          • Mi scoccio di loggare scrive:
            Re: Intanto dobloni sonanti per sviluppare!
            Dominio + spazio web = si parte da gratis e si spende "mediamente" i 25 euro ANNUI.Invece su AppStore, oltre a dar RISONANZA al mercato APPLE, devi pur pagare per far mettere i tuoi prodotti ( siano essi rilasciati come FREE o come TOPAY ).Insomma... i soliti macachi reputano oro qualsiasi cosa la apple sponsorizzi.Se la Apple creasse un logo da apporre sui bigliettini da visita x tutti i macachi e dicesse "pretendo 1500$ per utilizzare il mio logo", tutti i macachi andrebbero all'assalto degli apple store per versare la cifra richiesta e poter far parte del club...-.-
          • PIAF scrive:
            Re: Intanto dobloni sonanti per sviluppare!
            - Scritto da: Mi scoccio di loggare
            Dominio + spazio web = si parte da gratis e si
            spende "mediamente" i 25 euro
            ANNUI.
            E mi par di capire che non è gratis come si voleva far intendere più sopra, no?
            Invece su AppStore, oltre a dar RISONANZA al
            mercato APPLE, devi pur pagare per far mettere i
            tuoi prodotti ( siano essi rilasciati come FREE o
            come TOPAY
            ).
            Beh tu la pubblicità per vendere i tuoi prodotti è fatturata a 0 EUR?
            Insomma... i soliti macachi reputano oro
            qualsiasi cosa la apple
            sponsorizzi.A me pare che ci si voglia arrampicare a tutti i costi pur di dar contro anche ad un tipo di distribuzione come questa.Ma fondamentalmente, tu sei uno sviluppatore che sviluppa e vende/distribuisce quale software e dove lo possiamo provare?
            Se la Apple creasse un logo da apporre sui
            bigliettini da visita x tutti i macachi e dicesse
            "pretendo 1500$ per utilizzare il mio logo",
            tutti i macachi andrebbero all'assalto degli
            apple store per versare la cifra richiesta e
            poter far parte del
            club...

            -.-C'è una certa mamma che è sempre incinta, è anche la tua per caso?
          • Uby scrive:
            Re: Intanto dobloni sonanti per sviluppare!
            - Scritto da: Mi scoccio di loggare
            Dominio + spazio web = si parte da gratis e si
            spende "mediamente" i 25 euro
            ANNUI.Hai idea di quanto sia inadeguato un hosting da 25 euro per un carico anche medio-basso?
            Invece su AppStore, oltre a dar RISONANZA al
            mercato APPLE, devi pur pagare per far mettere i
            tuoi prodotti ( siano essi rilasciati come FREE o
            come TOPAY
            ).Beh, considerando che praticamente ho le mie app in uno store frequentato notte e giorno (anche perchè è l'unico...) senza dover muovere un dito...Prova a dare uno sguardo ai guadagni delle applicazioni vendute fino ad ora.
            Insomma... i soliti macachi reputano oro
            qualsiasi cosa la apple
            sponsorizzi.Proprio questa volta l'idea di un unico AppStore mi sembra proprio azzeccata. È ovvio che Apple voglia la sua parte, non è mica una no-profit.
            Se la Apple creasse un logo da apporre sui
            bigliettini da visita x tutti i macachi e dicesse
            "pretendo 1500$ per utilizzare il mio logo",
            tutti i macachi andrebbero all'assalto degli
            apple store per versare la cifra richiesta e
            poter far parte del
            club...

            -.-Se la Apple ideasse il servizio più fantaSSStico è più convenientiSSSSimo sia per gli sviluppatori che per i clienti ci sarebbe comunque qualcuno a gridare allo scandalo.
      • Gurzo2007 scrive:
        Re: Intanto dobloni sonanti per sviluppare!
        è ovvio ke l'sdk sia gratis...a pagamento è l'utilizzo dell'apple store( ke alla fine a meno di sbloccare l'iphone rimane l'unico modo per distribuire il tuo sw anke se gratuito per l'utente finale)
        • Babele Dunnit scrive:
          Re: Intanto dobloni sonanti per sviluppare!
          - Scritto da: Gurzo2007
          è ovvio ke l'sdk sia gratis...e' ovvio un cavolo. prova un po' a mettere a confronto gli strumenti di sviluppo gratuiti di Apple con quelli gratuiti di MammaSoft... a parte che prima li devi TROVARE, quelli gratuiti di MammaSoft... buona caccia!
          • rock3r scrive:
            Re: Intanto dobloni sonanti per sviluppare!
            a parte le trollate, gli sdk sono gratuiti nel 99% dei casi, e m$ mette a disposizione sia gli sdk sia visual studio express completamente gratis (e non è poco, visual studio è una spanna sopra ai concorrenti come usabilità e, nelle versioni a pagamento, anche come strumenti.. il tutto ovviamente non imho ma a detta di molti sviluppatori).è scandaloso che se io voglio scrivermi una caxxo di app per il mio iphone devo dare 99$ per il "servizio" assolutamente inutile di caricarla su app store: se è una cosa solo per me, perché diavolo dovrei metterla sull'app store? oppure, se voglio fare un'app gratis, perché diavolo dovrei pagare dato che io per primo non guadagno nulla? è un disincentivo allo sviluppo di freeware/open source per iphone - forse apple vuole guadagnare sulle commissioni? cmq ripeto è un modello assurdo... è come se ti dessero la macchina nuova gratis ma ti chiedessero 99$ per portarla fuori dalla rimessa del concessionario, anche sono per fare il giro di prova.
          • Uby scrive:
            Re: Intanto dobloni sonanti per sviluppare!
            - Scritto da: rock3r
            a parte le trollate, gli sdk sono gratuiti nel
            99% dei casi, e m$ mette a disposizione sia gli
            sdk sia visual studio express completamente
            gratis (e non è poco, visual studio è una spanna
            sopra ai concorrenti come usabilità e, nelle
            versioni a pagamento, anche come strumenti.. il
            tutto ovviamente non imho ma a detta di molti
            sviluppatori).
            è scandaloso che se io voglio scrivermi una caxxo
            di app per il mio iphone devo dare 99$ per il
            "servizio" assolutamente inutile di caricarla su
            app store: se è una cosa solo per me, perché
            diavolo dovrei metterla sull'app store? oppure,
            se voglio fare un'app gratis, perché diavolo
            dovrei pagare dato che io per primo non guadagno
            nulla? è un disincentivo allo sviluppo di
            freeware/open source per iphone - forse apple
            vuole guadagnare sulle commissioni? cmq ripeto è
            un modello assurdo... è come se ti dessero la
            macchina nuova gratis ma ti chiedessero 99$ per
            portarla fuori dalla rimessa del concessionario,
            anche sono per fare il giro di
            prova.Non condivido neanche io questa pratica, ma esiste lo stesso problema con Nokia. Sull'N95 per esempio non si può installare nulla che non abbia la firma digitale di uno sviluppatore (firma ottenuta a pagamento, ovviamente).È una pratica che sta diventando comune purtroppo :S
          • Bigfoots scrive:
            Re: Intanto dobloni sonanti per sviluppare!
            Ehm verametne no... cerca Open Sign su Google
          • Uby scrive:
            Re: Intanto dobloni sonanti per sviluppare!
            - Scritto da: Bigfoots
            Ehm verametne no... cerca Open Sign su GoogleEro rimasto un tantino indietro :PQuando ho provato ad installare rotateMe sull'N95 l'OpenSign non andava, ora ho visto che esiste una versione apposita.Meglio così :)
  • Caio scrive:
    Che palle con sto iPhone!
    Ma è possibile che ogni giorno ci debba essere un'articolo sull'iPhone?Basta, avete rotto il caxxo! :@
    • guidoz scrive:
      Re: Che palle con sto iPhone!
      - Scritto da: Caio
      Ma è possibile che ogni giorno ci debba essere
      un'articolo
      sull'iPhone?
      Basta, avete rotto il caxxo! :@prova a leggere "il foglio" invece di puto informatico... non ti fai due palle e ridi un po'...
    • ilmargarit scrive:
      Re: Che palle con sto iPhone!
      se ti sei rotto di leggere notizie sull'iPhone basta non leggerle.Tutti pronti a dire "che rottura 'sto iPhone!!" e intanto leggete gli articoli e li commentate pure. Certo che siete strani forti.Esattamente come quelli che stanno sempre a criticare la TV e intanto conoscono i palinsesti a memoria.fatevi una Vita
    • antonio scrive:
      Re: Che palle con sto iPhone!
      - Scritto da: Caio
      Ma è possibile che ogni giorno ci debba essere
      un'articolo
      sull'iPhone?
      Basta, avete rotto il caxxo! :@invece hai tu rotto il ca@@o! perchè devi leggere e commentare un articolo che non ti interessa?anche a me alcuni articoli su PI non interessano. Semplicemente non li leggo, invece gli articoli sull'iPhone mi interessono eccome!
Chiudi i commenti