Musicista lancia il suo P2P

Per promuovere le sue ultime produzioni intende non solo proporle via peer-to-peer ma anche consentirne il download da un software di scambio che porta il suo nome
Per promuovere le sue ultime produzioni intende non solo proporle via peer-to-peer ma anche consentirne il download da un software di scambio che porta il suo nome


Milano – Una piattaforma di peering che porta il suo nome per consentire di ascoltare e scaricare i suoi brani e presto un suo video, diffusi esclusivamente in questo modo. Tale è l’iniziativa di Sananda Maitreya , apprezzato musicista più volte nelle classifiche mondiali.

“Condividi le canzoni di Sananda Maitreya con il suo software P2P!” – così recita il sito ufficiale del cantante. “Tutta la sua musica su questo sito – continua – è gratuita e può essere ascoltata e scaricata a piacimento. E fatta girare! Ti invitiamo a condividere la sua musica con i tuoi amici e gli appassionati del file sharing”.

La trovata del musicista, sostenuta dagli strateghi di RazorPop e destinata a guadagnargli senz’altro un certo seguito in coloro che fanno uso dei sistemi di scambio, è basata su un accordo con TrustyFiles , società specializzata nel produrre software di peering capace di interfacciarsi alle più conosciute reti di sharing.

Il “nuovo” software P2P che prende il nome dell’artista è dunque gratuito ed è pensato, stando ad una nota diffusa dall’artista congiuntamente a TrustyFile, per consentire “la condivisione, la prova e l’acquisto delle ultime canzoni”.

“Non è abbastanza creare file protetti e dire: ecco qui c’è la mia musica, cortesemente scaricala – ha spiegato Maitreya – Noi abbiamo un gruppo eccezionale di fan. Devo a loro il mio successo”. “Il software personalizzato TrustyFiles – ha anche affermato – mi è perfettamente congeniale per chiedere ai miei fan di condividere la mia musica e allo stesso tempo continuare a star loro vicino”.

Il progetto “Angels & Vampires” di Maitreya include dunque le ultime release del musicista più due brani e un video che sono messi a disposizione esclusivamente attraverso il “suo” P2P. Il software è disponibile qui .

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

12 10 2004
Link copiato negli appunti