Myanmar blocca le TLC d'emergenza

I gruppi di supporto TLC internazionali sono finalmente arrivati nel paese. E ora vengono mandati via

Roma – La notizia l’hanno data quelli di Telecoms Sans Frontieres (TSF), che sul proprio sito web spiegano che dopo un mese di tira e molla per ottenere visti e permessi sono finalmente giunti con il proprio equipaggiamento a Myanmar. Lo scopo era quello di portare servizi di comunicazione nelle aree che sono state colpite dai disastri naturali ma il governo del paese ha bloccato tutto e TSF se ne sta andando.

In particolare ad alcuni gruppi, legati ad Unicef ed altre agenzie internazionali, è stato impedito di recarsi in quelle zone e molti materiali sono stati bloccati alla frontiera. L’idea di TSF e degli altri che collaborano a questo sforzo era quello di sostenere la ripresa di quelle zone grazie a servizi di telefonia di emergenza, servizi che per motivi che rimangono tutti da chiarire il governo non sembra interessato a sfruttare.

Dal racconto di TSF: “Il primo giugno TSF ha ottenuto i primi visti per entrare in Myanmar dopo il ciclone Nargis che ha colpito le regioni sudorientali del paese il 2 e 3 maggio, e questo dopo aver atteso un mese al confine nonostante le dimensioni del disastro”.

Il Ciclone si stima abbia ucciso più di 133mila persone e devastato un’area abitata da quasi 2 milioni e mezzo di persone.

la mappa

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Nom Cog scrive:
    Come disse qualcuno...
    ..." se gli italiani potessero risolvere i loro problemi a parole...sarebbero i primi nel mondo " !. Ma cosa cacchio te ne frega di che titolo è...leggi e se non sei d'accordo passa oltre, siete solo dei gagni polemici e spaccaballe, figli della tecnologia e della noia che vi uccide dentro...giorno per giorno ed il bello è che manco ve ne accorgete !.Se i vostri genitori vi rifilessero un po più di calci nel culo questo forum sarebbe popolato da meno sfaccendati e commentatori inutili !.
    • pentolino scrive:
      Re: Come disse qualcuno...
      certo che scritto da uno che non sa nemmeno come si fa a rispondere ad un thread... mi hai convinto, vado a lavorare!ma (LOL)
    • battagliacom scrive:
      Re: Come disse qualcuno...
      devi però riconoscere che il titolo non è proprio appropiato, potevano farne uno migliore.Forse lo hanno fatto perchè una notizia che dice che chi è online diminuirà, sarà più ad effetto di una che dice che invece aumenterà.Non dico che la Redazione sta imbrogliano, ma dovrebbe stare più attenta a scegliere questi "titolo ad effetto"
  • Marco Marcoaldi scrive:
    2012 e inversione dei poli ? :D
    Tempesta solare !!!! Tutti i pc distrutti !!!!! Wooooooooooooooooooooooooooooo !!!!! :DLOL ! XD
  • pentolino scrive:
    Redazione che titolo è?
    E' evidente che la conseguenza matematica del fatto che 1/4 della popolazione sia connessa sia che 3/4 non lo saranno. Detto questo direi che il titolo è fuorviante perchè fa pensare ad un aumento delle persone offline, mentre la ricerca pone in evidenza l' aumento delle persone online, come in effetti si potrebbe dedurre dal titolo originale:Quarter of the planet to be online by 2012
    • Geppo scrive:
      Re: Redazione che titolo è?
      - Scritto da: pentolino
      E' evidente che la conseguenza matematica del
      fatto che 1/4 della popolazione sia connessa sia
      che 3/4 non lo saranno. Detto questo direi che il
      titolo è fuorviante perchè fa pensare ad un
      aumento delle persone offline, mentre la ricerca
      pone in evidenza l' aumento delle persone online,
      come in effetti si potrebbe dedurre dal titolo
      originale:
      Quarter of the planet to be online by 2012Quoto in pieno
    • Akiro scrive:
      Re: Redazione che titolo è?
      bhe, ma non fa impressione pensare che ben 3/4 invece non saranno connessi, no?credo sia un titolo giusto per sottolineare il fatto
      • pentolino scrive:
        Re: Redazione che titolo è?
        non so, vorrei sapere quale è la percentuale adesso per fare un confronto; nel senso, se ora siamo meno di 1/4 significa che offline sono più di 3/4, ovvero il fatto che nel 2012 siano "soli" 3/4 sarebbe cmq una buona notizia? Quantomeno sarebbe meglio che adesso :-)
    • tmx scrive:
      Re: Redazione che titolo è?
      psicologia inversa :) :D
    • Zarbon scrive:
      Re: Redazione che titolo è?
      - Scritto da: pentolino
      E' evidente che la conseguenza matematica del
      fatto che 1/4 della popolazione sia connessa sia
      che 3/4 non lo saranno. Detto questo direi che il
      titolo è fuorviante perchè fa pensare ad un
      aumento delle persone offline, mentre la ricerca
      pone in evidenza l' aumento delle persone online,
      come in effetti si potrebbe dedurre dal titolo
      originale:
      Quarter of the planet to be online by 2012Stanno imparando dai tg mediaset :P
    • rogerdodger scrive:
      Re: Redazione che titolo è?
      quoto in pieno anch'io!anch'io leggendo il feed, e associandolo alla notizia di quelli che dicevano che nel 2012 ci sarebbero stati problemi della rete, ho subito pensato che PUNTO INFORMATICO riportasse un report che diceva che nel 2012 sarebbe calata la popolazione online.Un titolo, se non sbagliato, quantomeno ingannevole.ciao!
  • Kukulkan scrive:
    Tanto nel 2012...
    Tanto nel 2012 finisce il Mondo!
Chiudi i commenti