Myst online vivificato dall'open source

La versione always-on di uno dei capisaldi del videogaming viene rilasciata pro-bono alla community di appassionati, liberi ora di mettere in piedi i propri server di gioco. Certe difficoltà economiche sono opportunità

Roma – Il 2008 verrà sicuramente ricordato come l’anno dei grandi ritorni per quanto riguarda i videogame su PC: prima Blizzard ha annunciato ufficialmente l’ arrivo di Diablo III , poi gli specialisti dei giochi di ruolo BioWare hanno alzato il velo sul nuovo MMOG di Guerre Stellari , e ora Cyan Worlds ha dichiarato la propria volontà di rivitalizzare la boccheggiante piattaforma di Uru Live , donandone il codice agli utenti sotto licenza open source.

Non di vero e proprio “ritorno” si tratta, in effetti, perché il progetto di videogame massivo on-line Uru, anche noto come Myst Online , non se n’è mai andato. Ma considerando le vicissitudini finanziarie , la distribuzione del codice di client, server e tool alla community FOSS è poco meno che un evento.

Prima finanziato e prodotto da Ubisoft, poi preso in gestione da GameTap e infine ritornato tra le mani di Cyan, vale a dire lo sviluppatore originale di una delle IP videoludiche più importanti di tutti i tempi, Myst Online ha l’ambizione di unire l’interazione in tempo reale di avatar full-body a quell’atmosfera rarefatta e straniante che accompagna la serie sin dall’ avventura originale , uscita originariamente su Macintosh nel 1993 e convertita per ogni genere di piattaforma vendendo uno sproposito di copie solo su PC (il gioco è stato a lungo il titolo più venduto per IBM e compatibili prima dell’exploit di The Sims).

Myst è generalmente considerato come una “prima volta” per parecchie cose: è stato il gioco che, assieme all’horror The 7th Guest , ha contribuito per buona parte a spingere la diffusione massiccia dell’allora giovane tecnologia Cd-ROM sui computer, ha messo d’accordo pubblico e critica che ne ha decantato le lodi come prodotto “artistico” di primo piano ben diverso da un semplice “passatempo” interattivo e ha trasformato in maniera definitiva (qualcuno direbbe “ha ucciso”) il genere adventure game per le decadi a venire.

Ciò stabilito, rimane indubbio che l’incarnazione online dell’universo di Myst non abbia avuto le stesse sorti dell’originale, in un mercato estremamente competitivo che, a parte World of Warcraft a fare l’iPod della situazione, ben poco rimane da spartirsi per i troppi pretendenti alle briciole del videogaming massivo&permanente.

Il rilascio di Uru come piattaforma open source rappresenta appunto il tentativo da parte di Cyan di regalare nuova linfa a un progetto che altrimenti si avvierebbe a un abbandono più che probabile vista la situazione finanziaria non proprio floridissima della software house. Un rilascio che “fa paura”, si legge sul sito ufficiale, “perché questa è un’area in cui non siamo mai stati prima, quella dove si permette ad un prodotto di andare a zonzo liberamente”.

Ma Cyan lo dice in maniera piuttosto inequivocabile, l’alternativa sarebbe stata la chiusura definitiva dei server di gioco e la morte completa del mondo di Uru Live. Ora invece i fan potranno aprire server a proprio piacimento. In attesa di tempi migliori, e con la speranza di poter un giorno rinvigorire di propria mano il progetto di una vita, Cyan (o per meglio dire i fratelli Miller, fondatori e sviluppatori originali di Myst) manterrà in essere un solo server di gioco, un “ping” flebile in un universo che, bene o male, frequenta i videogame da un tempo incredibilmente e insolitamente lungo .

Alfonso Maruccia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • emanuele di giacomo scrive:
    guasto
    Per riparare il guasto del telefono di mia madre(otantaduenne)sono trascorsi 24 giorni!e adesso aumentano pure il canone?
  • H5N1 scrive:
    Non ho una linea fissa
    Come da oggetto: non ho una linea fissa.Se è per questo non ho neanche la residenza (conservo quella originaria) e non pago il canone RAI.Sono invisibile, in questo senso e non pago niente che non abbia una contropartita.Nei casi in cui vi sia costretto mi adopero per riprendermi qualcosa o arrecare quanti più fastidi-perdite di tempo/denaro-scocciature a chi mi fa pagare fumo.
  • ufo1 scrive:
    Leggi di mercato
    Ma quando c'è una crisi, solitamente i prezzi non s'abbassano?Ah... come?... ah sono loro la causa della crisi...?Ah...!
  • DarkOne scrive:
    VERGOGNATEVI
    E' vergognoso, in un periodo di recessione in cui la gente viene buttata in mezzo alla strada questi aumentano il canone.D'accordo è solo 1 euro e qualcosa, ma quell'euro e qualcosa andrebbe TOLTO e non AGGIUNTO.Vergogna.
  • eu scrive:
    Ma chi li ferma?
    Nessuno. Ma come si permettono i tromboni di turno di dire nei "TG Copia e incolla" che si va verso le diminuzione delle tariffe delle utenze?
  • Cippo Lippo scrive:
    aumentare il canone per concorrenza?
    cioè aumentano il canone per una maggiore concorrenza?se si vuole maggiore concorrenza la telecom abbassi i prezzi agli altri operatori e non aumenti il canone ai consumatori..come la solito quelli che ci rimettono sono solo e sempre i consumatori e gli altri operatori.. chi sta a telecom per 1,26 eruro nn cambia linea e si rassegna all'aumento, telecom aumenta i suoi introiti e gli altri operatori non ne hanno oggettivamente nessun vantaggio. com esembre la Agcom si dimostra fallimentare
    Proprio per mettere le mani avanti e rintuzzare le
    critiche, il presidente di Agcom Calabrò ha dichiarato
    che è stato dato "il via libera all'aumento del canone
    residenziale per la telefonia fissa che Bruxelles aveva
    autorizzato". si certo però quando l'europa dice che la telecom è di fatto monopilista Calabrò non fa niente.. spero che non si stia liberando un posto alla telecom per calabrò..-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 12 dicembre 2008 21.45-----------------------------------------------------------
    • Nome e cognome scrive:
      Re: aumentare il canone per concorrenza?
      Quoto tutto.E aggiungo che la recessione la scontano gli italiani. Le aziende che hanno potere di fare il bello e il cattivo tempo come telecom e altri, sopravvivono grazie al loro monopolio o qualsiasi altra forma attribuibile ad essa. Di fatto l'antitrust non esiste: la sua stessa esistenza è ambiguità allo stato puro. Supervisionare i concorrenti non significa tutelare i cittadini. Tutto il carrozzone italiano è veramente vergognoso: mi meraviglio come questa emerita antitrust possa permettere tutt'ora l'esistenza e la persistenza del famigerato e oberoso "canone", per un volgare doppino di rame ossidato...Vergognatevi Vergognatevi Vergognatevi Vergognatevi !Vergognatevi Vergognatevi Vergognatevi Vergognatevi !Vergognatevi Vergognatevi Vergognatevi Vergognatevi !Vergognatevi Vergognatevi Vergognatevi Vergognatevi !Vergognatevi Vergognatevi Vergognatevi Vergognatevi !
    • pigutun scrive:
      Re: aumentare il canone per concorrenza?
      Fate come ho fatto io;Cambiare Operatore, ho scelto Infostrada, per ora non mi lamento e navigo più veloce che con Telecom, che avevo 20Mega.Ora con Absolute 8 Mega navigo decisamente meglio con un risparmio di circa 40 bimestrali.
  • Funz scrive:
    Lasciassero fallire Telecom
    Poi la commissariassero, ristrutturassero, e scorporassero la gestione della rete.Allora, forse, avremmo qualcosa che assomiglia ad una concorrenza.Certo, chi ha preso le azioni Telecom ci perderebbe soldi, ma visto che hanno già perso gran parte dell'investimento...
    • Un nerd in erba scrive:
      Re: Lasciassero fallire Telecom
      Non male come idea :)
      • Marco scrive:
        Re: Lasciassero fallire Telecom
        - Scritto da: Un nerd in erba
        Non male come idea :)Ma sì.Abbiamo così tante grandi imprese in Italia che se ne togliamo giusto 3 o 4 tipo Eni, Enel, Fiat e Telecom, non cambia assolutamente nulla.Che ragionamento da "italiano". Mi raccomando, facciamoci sempre del male.Vorrei capire perché siete sempre così esterofili.
        • watching around scrive:
          Re: Lasciassero fallire Telecom
          Per te sono imprese che valgono qualcosa?..per me assolutamente zero. Sono uno scandaloso monopolio dove vige la legge del : " comando io e faccio quello che dico io".Mi spiace per tutti quelli che perderebbero il posto ma molte di quelle persone non sono specializzate per il lavoro che fanno, e non parlo solo dei tecnici ma anche e soprattutto dei dirigenti.Il discorso da "italiano", hai ragione, è vero, non posso negarlo, ma sono un pò stufo di vedere cose del genere.Per te la soluzione quale sarebbe?..continuare in questo modo?...chi mi dice perchè il WiMax non si sta espandendo a velocità elevata, ma sembra quasi una tecnologia di nicchia e secondaria?...siamo alle solite...telecom innalza i prezzi del canone...e guarda un pò..i suoi servizi sono pessimi...gli altri gestori hanno le mani ed i piedi bloccati ed i primi siamo noi che non lo impediamo..esuliamo in massa e ti faccio vedere poi come cambierebbe la faccenda...altro che alice a casa..a calci la sbatto fuori.
          • Marco scrive:
            Re: Lasciassero fallire Telecom
            - Scritto da: watching around
            Per te sono imprese che valgono qualcosa?..per me
            assolutamente zero. Sono uno scandaloso monopolio
            dove vige la legge del : " comando io e faccio
            quello che dico io".Ma tu pensa se gli Usa farebbero (non facessero) mai chiudere Microsoft solo perché in condizione di quasi monopolio...ma ti pare??
            Per te la soluzione quale sarebbe?..continuare in
            questo modo?...NO. La soluzione passa per lo smettere di lamentarsi di tutto.Non ti va qualcosa? Adoperati per cambiarlo.
            chi mi dice perchè il WiMax non si
            sta espandendo a velocità elevata, ma sembra
            quasi una tecnologia di nicchia e
            secondaria?Forse che abbiamo già una delle reti gsm-umts-hsdpa più avanzate al mondo?
            ...siamo alle solite...telecom innalza
            i prezzi del canone...e guarda un pò..i suoi
            servizi sono pessimi...Sono spesso stato all'estero ed ho visto BEN di peggio.Telecom ora sta sperimentando linee a 50 mb ovviamente non nei paesini, ma nelle grandi città, tipo Milano.
            gli altri gestori hanno le
            mani ed i piedi bloccatiMa da cosa? Non hanno la rete? Che se la costruiscano, se non lo fanno è perché gli conviene usare le infrastrutture di Telecom.Convenisse usare una propria rete diversa da quella di Telecom, lo farebbero già.Ricorda il caso di Fastweb, che ha smesso di tirar giù cavi prché costava meno usare quelli che già ci sono.
          • uno qualunque scrive:
            Re: Lasciassero fallire Telecom
            Dimentichi un piccolo, piccolissimo dettaglio, ma forse sei troppo giovane per ricordarlo:La rete di telecom è stata costruita con i soldi NOSTRI, quelli delle tasse, quando era statale e si chiamava SIP.E' stata costruita con i nostri soldi e poi è stata svenduta ai soliti amici, quindi da monopolio statale è diventato un monopolio privato.Gli altri dovevano partire da una posizione piuttosto svantaggiata, dovendosi costruire una rete con i soldi LORO e non con quelli di chi paga le tasse.
          • H5N1 scrive:
            Re: Lasciassero fallire Telecom
            - Scritto da: uno qualunque
            Dimentichi un piccolo, piccolissimo dettaglio, ma
            forse sei troppo giovane per
            ricordarlo:

            La rete di telecom è stata costruita con i soldi
            NOSTRI, quelli delle tasse, quando era statale e
            si chiamava
            SIP.

            E' stata costruita con i nostri soldi e poi è
            stata svenduta ai soliti amici, quindi da
            monopolio statale è diventato un monopolio
            privato.

            Gli altri dovevano partire da una posizione
            piuttosto svantaggiata, dovendosi costruire una
            rete con i soldi LORO e non con quelli di chi
            paga le
            tasse.A volte sono proprio i commenti di uno qualunque ad essere i più sensati... :D
          • ... scrive:
            Re: Lasciassero fallire Telecom

            Ma tu pensa se gli Usa farebbero (non facessero)
            mai chiudere Microsoft solo perché in condizione
            di quasi
            monopolio...
            ma ti pare??Non mi sembra che Microsoft dissangui il paese.
            NO. La soluzione passa per lo smettere di
            lamentarsi di
            tutto.
            Non ti va qualcosa? Adoperati per cambiarlo.Ecco giusto. E l'unico modo secondo me è tagliare con il passato. Telecom non va? deve fallire (cosa che sarebbe già successa da anni se non ci fossero stati i soliti aiuti) Poi vedi che dalle sue ceneri nasceranno delle società più serie e concorrenti.
            Forse che abbiamo già una delle reti
            gsm-umts-hsdpa più avanzate al
            mondo?Azz... Ti riferisci forse a Milano e Roma.... poi tieni presente che le reti tanto avanzate che abbiamo, sono sovraffollate. La sera è impossibile navigare e non si riesce avere una velocità decente e senza disconnessioni continue. L'unica vera linea stabile e prestante è la 56Kb che non cade mai e vai sempre al massimo di quello che può offrire. Pensa come siamo messi...
            Sono spesso stato all'estero ed ho visto BEN di
            peggio.
            Telecom ora sta sperimentando linee a 50 mb
            ovviamente non nei paesini, ma nelle grandi
            città, tipo
            Milano.Peccato che ci sono vie di Roma che non hanno l'adsl perchè la "signora" telecom non ha convenienza a portarvi l'adsl...mi sembra la rai... Stiamo sperimentando le risoluzioni super HD... ma va va... intanto aumenta la risoluzioni di quelle schifo di reti che hai e sfrutta come si deve il canale Rai Test HD (che già il nome dice tutto... non andrà mai in linea con un palinsesto stabile)
            Ma da cosa? Non hanno la rete? Che se la
            costruiscano, se non lo fanno è perché gli
            conviene usare le infrastrutture di
            Telecom.
            Convenisse usare una propria rete diversa da
            quella di Telecom, lo farebbero
            già.
            Ricorda il caso di Fastweb, che ha smesso di
            tirar giù cavi prché costava meno usare quelli
            che già ci
            sono.Certo.. Telecom invece li ha presi (non voglio andarci pesante) a noi cittadini visto che le infrastrutture prima erano pubbliche.
        • io me scrive:
          Re: Lasciassero fallire Telecom
          Italiano ?? ma sono imprese PRIVATE! non dello Stato Italiano!A cosa serve proteggere le casse altrui, quando le stesse si sono ingrassate alle nostre spalle incassando senza investire ? Se proprio vuoi difenderle, usa i tuoi soldi e fai una bella donazione !
          • Marco scrive:
            Re: Lasciassero fallire Telecom
            - Scritto da: io me
            Italiano ?? ma sono imprese PRIVATE! non dello
            Stato
            Italiano!
            A cosa serve proteggere le casse altrui, quando
            le stesse si sono ingrassate alle nostre spalle
            incassando senza investire ?


            Se proprio vuoi difenderle, usa i tuoi soldi e
            fai una bella donazione
            !Forse perché ci lavorano italiani e se devono investire in ricerca lo fanno in Italia?Oppure pensi che il fiume di denaro che annualmene gli italiani devolvono a Vodafone resti in Italia???
    • YellowT scrive:
      Re: Lasciassero fallire Telecom
      Certo certo. Poi saresti il primo con altre 50 persone a venire qui a piangere perchè il povero dipendente verrebbe lasciato a casa.Tutti froci col culo degli altri...
      • Funz scrive:
        Re: Lasciassero fallire Telecom
        - Scritto da: YellowT
        Certo certo. Poi saresti il primo con altre 50
        persone a venire qui a piangere perchè il povero
        dipendente verrebbe lasciato a
        casa.
        Tutti froci col culo degli altri...Ho già abbastanza preoccupazioni per il mio boeccdelcul, grazie.Fosse per me farei la stessa cosa per Alitalia, Ferrovie, e altri carrozzoni al fallimento, lascerei a casa anche un bel po' di dirigenti pubblici, parlamentari, amministratori provinciali/regionali/montani/circoscrizionali e altri parassiti...-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 12 dicembre 2008 14.08-----------------------------------------------------------
        • Marco scrive:
          Re: Lasciassero fallire Telecom

          Fosse per me farei la stessa cosa per Alitalia,
          Ferrovie, e altri carrozzoni al fallimento,
          lascerei a casa anche un bel po' di dirigenti
          pubblici, parlamentari, amministratori
          provinciali/regionali/montani/circoscrizionaliMa lasciali pure a casa, quelli non sono mica il grosso dei dipendenti. Oppure pensi che Telecom sia fatta tutta di dirigenti?
          • Funz scrive:
            Re: Lasciassero fallire Telecom
            - Scritto da: Marco
            Ma lasciali pure a casa, quelli non sono mica il
            grosso dei dipendenti. Oppure pensi che Telecom
            sia fatta tutta di
            dirigenti?No, ma sono il grosso dello spreco di soldi.
        • H5N1 scrive:
          Re: Lasciassero fallire Telecom
          Modificato dall' autore il 12 dicembre 2008 14.08
          --------------------------------------------------Pienamente d'accordo.Mobilità e precariato per tutti!:)E non scherzo!Sono precario da una vita e non è di certo una gran condizione, ma se sai destreggiarti puoi far girare la ruota a tuo favore.Il mercato del lavoro, delle telecomunicazioni, dei finanziamenti e l'imprenditoria stessa devono adeguarsi ad una semplice regola: se non funzioni DEVI MORIRE!Non deve valere solo per i "dipendenti"!
  • Marco scrive:
    Bene se
    saranno usati per aumentare la copertura per le connessioni broadband.Non si può pensare di avere investimenti senza pagare nulla.Guardate la fine di H3G che rischia di essere spezzettata e venduta a WInd e Tim perché fa prezzi bassi e non riesce a tenere i conti in regola...
    • ndr scrive:
      Re: Bene se

      Non si può pensare di avere investimenti senza
      pagare
      nulla.Non si può pensare di pagare senza vedere investimenti.E per quel che riguarda personalmente me e moltissime altre persone che conosco, sembra impossibile avere una linea che tenga su almeno il MINIMO di velocità ADSL per definire tale la stessa. Pagata, tra canone e tariffa flat, 35 euro al mese. Per cosa?Senza menzionare tutti quelli che (ditte ed aziende incluse) sono ancora fermi al 56k senza risposte dalla Telecom...interpellata anche dai sindaci dei paesi interessati.
      • Marco scrive:
        Re: Bene se
        - Scritto da: ndr

        Non si può pensare di avere investimenti senza

        pagare

        nulla.

        Non si può pensare di pagare senza vedere
        investimenti.Nessuno ti dice che devi pagare.Basta che non ti abboni.Mi sembri come quelli che si lamentano dell'iva al 20% su Sky. Ma chi vi dice di abbonarvi???Esiste la concorrenza, se si accetta il servizio e il prezzo minore, si va dalla concorrenza e finisce lì.
        • Teo_ scrive:
          Re: Bene se
          - Scritto da: Marco
          - Scritto da: ndr


          Non si può pensare di avere investimenti senza


          pagare


          nulla.



          Non si può pensare di pagare senza vedere

          investimenti.
          Nessuno ti dice che devi pagare.
          Basta che non ti abboni.

          Mi sembri come quelli che si lamentano dell'iva
          al 20% su Sky. Ma chi vi dice di
          abbonarvi???

          Esiste la concorrenza, se si accetta il servizio
          e il prezzo minore, si va dalla concorrenza e
          finisce
          lì.Se la rete è di Telecom e il servizio è di Telecom, la concorrenza non cè.
        • ndr scrive:
          Re: Bene se

          Esiste la concorrenza, se si accetta il servizio
          e il prezzo minore, si va dalla concorrenza e
          finisce
          lì.Sbagliato, non esiste la concorrenza. Almeno dove abito io, ma anche nelle zone coperte dagli altri operatori vedo che tutti gli utenti dipendono sempre e comunque da Telecom, in un modo o nell'altro.Il discorso è questo: il prezzo deve essere legato alla qualità del servizio. Se non possiamo garantire la concorrenza garantiamo almeno questo. Siamo un paese civile, perdio...
          • watching around scrive:
            Re: Bene se
            L'intera instrastruttura di rete, sia essa telefonica o dati è di proprietà della Telecom. Tutti gli altri operatori dovranno necessariamente utilizzarla per portare qualsiasi genere di servizio.Io sono passato ad NGI per avere una linea su carta "inferiore" ma a dati di fatto estremamente più performante!20 Mega Telecom, senza garanzia di banda, niente modalità fast, latenze altissime...disconnesioni continue, servizio pessimo.NGI, pago per una 7 mega, con banda garantita, modalità fast e tantissime altre cose...pago 5 euro in più al mese..ma ne sono felice perchè ho finalmente un servizio con un rapporto qualità/prezzo ai massimi livelli!La pecca?...tecnici telecom ed infrastruttura telecom..sono venuti 2 volte a fare i lavori..risposta di NGI?..hanno spostato il pagamento di TRE giorni, quelli necessari per l'effettuazione effettiva.Questa è serietà....non certo quella che offre TElecom. Voglio pagare..mi sembra corretto e doveroso..ma il giusto corrispettivo ed avere quello che mi spetta...non pagare diecimilavolta tanto e non avere manco il minimo!
          • Marco scrive:
            Re: Bene se

            Io sono passato ad NGI per avere una linea su
            carta "inferiore" ma a dati di fatto estremamente
            più performante!Beh? Ma non dicevi che non c'è concorrenza?Se non ci fosse concorrenza, mi dici come saresti potuto passare a NGI?????????
          • edo scrive:
            Re: Bene se
            come no evviva la concorrenza... ma se da me (dopo svariati anni di fax, richieste e lamentele) hanno portato l'adsl con un risultato scandaloso (640kb di banda che scarica a 40-50kb max con latenza ignobile e venduta ovviametne al prezzo di una 20mb*... ) la concorrenza poco serve... sempre una linea di merda mi rimane.*sono certo che sia una 640 perché nel mio paese è tecnicamente impossibile che arrivi la 20mb (ho parlato con 2 tecnici) a meno che non si decidano ad aggiornare cavi e centrali...
          • Marco scrive:
            Re: Bene se
            - Scritto da: edo
            come no evviva la concorrenza... ma se da me
            (dopo svariati anni di fax, richieste e
            lamentele) hanno portato l'adsl con un risultato
            scandaloso (640kb di banda che scarica a 40-50kb
            max con latenza ignobile e venduta ovviametne al
            prezzo di una 20mb*... ) la concorrenza poco
            serve... sempre una linea di merda mi
            rimane.

            *sono certo che sia una 640 perché nel mio paese
            è tecnicamente impossibile che arrivi la 20mb (ho
            parlato con 2 tecnici) a meno che non si decidano
            ad aggiornare cavi e
            centrali...Se ritieni conveniente portare la 20 mb dove vivi, apriti un'azienda, fallo e diventa ricco.Tiscali secondo te com'è nata?
          • Ryu scrive:
            Re: Bene se

            NGI, pago per una 7 mega, con banda garantita,
            modalità fast e tantissime altre cose...pago 5
            euro in più al mese..ma ne sono felice perchè ho
            finalmente un servizio con un rapporto
            qualità/prezzo ai massimi
            livelli!Beato te. Io all'epoca ho scelto Ngi per un abbonamento "Eolo" (via wireless), ho pagato in anticipo l'intervento del tecnico per la verifica della copertura. Tutto ok, copertura buona...faccio l'abbonamento, pago una manata di soldi per un anno anticipato...e quando arriva l'installatore: "mi spiace, non c'è copertura". E la cara Ngi, ha impiegato 5 (cinque!!!) mesi a ridarmi i soldi...dopo non sò quanti fax spediti. Chiamiamola serietà.....Scrissi anche a punto-informatico, la quale ovviamente si guardò bene dal pubblicare la mia lamentela, visto che fanno pubblicità per Ngi...altro esempio di "libera informazione".
    • Nome e cognome scrive:
      Re: Bene se
      - Scritto da: Marco
      Guardate la fine di H3G che rischia di essere
      spezzettata e venduta a WInd e Tim perché fa
      prezzi bassi e non riesce a tenere i conti in
      regola...Fa prezzi "relativamente" bassi, perchè il loro sistema non ha una copertura tale da garantire il servizio. Per tale ragione si appoggiano ad altri operatori per tamponare questo buco. H3G è un buco nell'acqua che dura da anni ed è normale che la sua tecnologia venga smembrata e venduta a pezzi. Cosi succede da sempre nel mondo dell'informatica e della tecnologia in generale.
      • ilsolito scrive:
        Re: Bene se
        - Scritto da: Nome e cognome
        Fa prezzi "relativamente" bassi,nelle telefonia fare prezzi bassi non conviene.Rende molto di + mettere una bella gnocca in pubblicità
  • ndr scrive:
    Maledetti!
    come da oggetto
  • vday scrive:
    Mafie legalizzate!
    Contro queste non si può mai far niente! Anche le autorità competenti sono con loro! Bravi, complimenti! :@
    • XYZ scrive:
      Re: Mafie legalizzate!
      - Scritto da: vday
      Contro queste non si può mai far niente! Anche le
      autorità competenti sono con loro! Bravi,
      complimenti!
      :@Le autorita (volutamente)+(in)competenti si possono sempre additare come tali. Ciò che conta è farlo in maniera plateale e su più larga scala possibile. Poi si tratta solo di avere fortuna, occhi e gambe.La Censura su Internet, è un mezzo potenziale per fare in modo che questo non accada. Atto oscurantista legalizzato dal "buonismo" all'italiana, a mio parere.O meglio, Ecco come lo Stato aiuta l'industria e viceversacome l'Industria aiuta lo Stato, In Italia (ma non solo, non sarebbero certo cosi intelligenti da macchinare tutto questo da soli..)
Chiudi i commenti