Napster spacca in due l'industria

di Gilberto Mondi - Cosa c'è di più morboso che utilizzare un cadavere per rivendicare milioni di dollari? Sul corpo del primo file sharing si gioca la prima grande disfida dell'industria discografica. I cavalieri sono già in arme


Roma – C’è qualcosa di morboso nel voler ottenere vantaggi economici alle spalle di un cadavere, anche se questo cadavere è un sistema di file-sharing la cui chiusura, in effetti, non ha ucciso nessuno, neppure l’idea che ha rappresentato. Ma questo è quello che EMI ora ha deciso di fare unendosi a Universal Music e ad altri nello sfidare a singolar tenzone un avversario della propria caratura, Bertelsmann, altro gigante della discografia internazionale. Quest’ultima avrebbe commesso il più intollerabile dei peccati: impedire a Napster di morire rapidamente.

Il giochino dell’industria del disco in lotta con se stessa si serve di moderni cavalieri, gli avvocati, per correre in aiuto di principesse abbandonate al proprio destino. Sono loro che per conto di EMI porteranno in tribunale Bertelsmann, colpevole di essere entrata nel capitale sociale del morente Napster prima che il celebre sistemone di file sharing esalasse l’ultimo respiro . La tesi, cioè, è che “finanziando Napster” , Bertelsmann abbia di fatto spalleggiato un sistema di condivisione illegale che violava il diritto d’autore e che, per questo, è stato poi condannato e chiuso.

“Investendo milioni di dollari e risorse di gestione in Napster, cioè in una impresa illegale basata sulla distribuzione illecita di opere protette – ha dichiarato EMI – Bertelsmann ha consentito e incoraggiato il furto all’ingrosso di musica coperta da diritto d’autore”. Non parliamo di bruscolini, in palio non c’è il bacio di una riconoscente regina: i danni richiesti da EMI, da Universal e dagli altri a Bertelsmann sono nell’ordine dei miliardi di dollari.

La fredda determinazione di EMI, Universal e i loro amici non viene scalfìta dal fatto che Bertelsmann, proprio come tutte le grandi sorelle della discografia, per lunghi mesi abbia perorato in tribunale le ragioni dell’industria, cercando in ogni modo di azzoppare Napster e fermare le sue attività. Né sui loro volti si scorge incertezza all’evidenza che mai e poi mai i boss di Bertelsmann avrebbero accettato di far sopravvivere il primo Napster, quello che sfuggiva ad ogni controllo, anche al loro.

Come di ogni duello giocato ad armi pari da cavalieri in arme, anche di questa tenzone non si può tracciare l’epilogo in anticipo. Ma certo è clamoroso che la prima grande disfida tra i colossi dell’industria del disco sia causata dal file sharing.

A voler essere ingenui ci sarebbe invece da stupirsi che una battaglia sanguinosa che vede in ballo miliardi di dollari sia descritta da EMI come una santa guerra per l’affermazione del diritto d’autore. EMI e Bertelsmann non sono infatti divisi da principi che da sempre condividono. A dividerli sono solo soldi, montagne di soldi, che di questo diritto d’autore sono solo conseguenza.

Gilberto Mondi

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • int21h scrive:
    Che palle ....
    Ho letto molti interventi di voi Unixdipendenti.....C'è chi afferma che il numero di Linux in giro è praticamente pari a quelle di Win, non so cosa fumi ma è sicuramente pesante!!!E comunque continuo a leggere di quanto sia stabile, sicuro, economico etc, etc, Linux e compari...mahh!Provate ad immaginare a dover fare un sysOp che sia compatibile con programmi scritti quasi 20anni fa!!, che abbia musichette, colori, finestrelle tutte amenità richieste a granvoce dagli utenti, che funzioni da 8 a 64bit, che sia sottoposto giornalmente a chissà quanti migliaia di pirla che non hanno di meglio da fare che stracciare le palle.....mahh....sarà poi così merdoso sto Win??Se fosse per Unix oggi avremmo ancora i monitor a fosfori verdi.....ci sarà pure un motivo se Unix lo si usa praticamente solo ed esclusivamente nelle università o no?
    • Anonimo scrive:
      Re: Che palle che fai ....
      - Scritto da: int21h
      Ho letto molti interventi di voi
      Unixdipendenti.....
      C'è chi afferma che il numero di
      Linux in giro è praticamente pari a
      quelle di Win, non so cosa fumi ma è
      sicuramente pesante!!!le affermazioni di UNO non dovrebbero causare discriminazione sul ALTRI
      ...sarà
      poi così merdoso sto Win??per me lo è
      Se fosse per Unix oggi avremmo ancora i
      monitor a fosfori verdi....non hai mai visto le magnifiche workstation grafiche HPUX, quando winnnovs crocchiava a più non posso sui giochi a bassa definizione
    • Anonimo scrive:
      Re: Che palle ....
      - Scritto da: int21h....
      E comunque continuo a leggere di quanto sia
      stabile, sicuro, economico etc, etc, Linux e
      compari...mahh!Beh... uno può provare Windows e Linux (e quant'altro) e poi trarne le conclusioni...
      Provate ad immaginare a dover fare un sysOp
      che sia compatibile con programmi scritti
      quasi 20anni fa!!, che abbia musichette,
      colori, finestrelle tutte amenità
      richieste a granvoce dagli utenti, che
      funzioni da 8 a 64bit, che sia sottopostoMah... gli 8 bit penso che vengano utilizzati solo più nelle calcolatrici tascabili. I 16 bit Windows se li è trascinati dietro fino a poco tempo fa, però solo come codice e non come supporto. Per quanto riguarda il supporto ai 64 bit Windows è arrivato da buon ultimo.In quanto al codice di 20 anni fa, stai tranquillo che ne trovi parecchio anche dentro a Windows...
      giornalmente a chissà quanti migliaia
      di pirla che non hanno di meglio da fare che
      stracciare le palle.....mahh....sarà
      poi così merdoso sto Win??Abbastanza....
      Se fosse per Unix oggi avremmo ancora i
      monitor a fosfori verdi.....ci saràSi ? Chissà come mai io i monitor a fosfori verdi li ho visti in vendita solo con i PC con il DOS.....
      pure un motivo se Unix lo si usa
      praticamente solo ed esclusivamente nelle
      università o no?Si ? Credi ?P.S. Bel nick.... io ho imparato a tirare improperi alla Microsoft proprio studiando le cazzate presenti nei servizi di sistema del DOS...
  • Anonimo scrive:
    come diceva la mia prof se devi copiare
    pia bene.linari openari ciufolari neanche le copie vi riescono bene e volete fare un so aaahahahhahhahahahahhahahahahahahaahhahahahahahahahahahahhaaaaaaaaaaaaaahahahahahahahahhahahahahahahhahahahahahhahahahahhahahail buon Tanenbaum aveva capito bene chi si trovava di fronte quando sconfesso questo obbrobrio di so.w qualunque altro so purche non linuzzzzzo
  • Anonimo scrive:
    ecco le accuse di eWeek contro SCO
    altro che Linux copione!ecco notizie di altra fonte che affermano l'esatto contrario.http://www.eweek.com/article2/0,3959,1123176,00.asp"A source close to SCO, who spoke on condition of anonymity, told eWEEK that parts of the Linux kernel code were copied into the Unix System V source tree by former or current SCO employees"quindi ci sono le premesse perché la vicenda si concluda esattamente all'oooposto di come è stata "progettata" dal "genio" legale di SCOun'eventuale azione legale porterà alla luce la reale portata del presunto plagio e potrebbe risolversi in una burla alla comunita internet tutta, con conseguenze negative solo per SCO
  • Chernobyl scrive:
    SCO ladrona puttanona
    E chi ci dice che quello che ha presentato non sia codice di Linux, tanto lei non mostrerà il codice integrale di UNIX e può esporre ciò che più gli aggrada
  • Anonimo scrive:
    Vi era sfuggito?
    Un po' di tempo fa Caldera (ora SCO) aveva rilasciato pubblicamente i sorgenti delle prime versioni di unix. Mi ricordo di averne scaricato anch'io i binari per farli girare su un emulatore PDP11.Riporto la notizia apparsa su Programmazione.it Caldera rende pubbliche le prime versioni di UnixData: 25-01-2002 - Voto: Nessuno - Votanti: 0 - Lettori: 1434Caldera International ha rilasciato sotto licenza ?BSD-style? le prime versioni del sistema operativo Unix (V1-7 e 32V). Questi cimeli della programmazione, ereditati dalla società con l?acquisizione di SCO, sono distribuiti gratuitamente e rappresentano un?opportunità unica per toccare con mano il lavoro svolto dai programmatori che per primi iniziarono lo sviluppo di questo potente sistema operativo. [GP]Sarà stato questo Darl McBride a inventarsi sta stronzata?Peccato perchè a me caldera piaceva...
  • Anonimo scrive:
    Aria fritta...
    Mostrare 4 righe di codice con commento non prova alcunchè. E' necessario:Indicare il BINARIO che è stato compilato partendo dal codice 'copiato'. Tale binario è ovviamente un codice DISTRIBUITO con UNIX e COMMERCIALIZZATO altrimenti anche io mi copio un po' di sorgenti di Linux e poi salto su dicendo che l'ho scritto io 3 anni fa.Una volta ottenuto il binario si CONTROLLA che RICOMPILANDOLO dia lo stesso risultato PARTENDO dal codice fornito da SCO. Non solo. Il BINARIO UNIX dovrebbe essere PRECEDENTE alla data di quando è apparso il sorgente LINUX altrimenti...HotEngine.
  • Anonimo scrive:
    SCO... secondo me e' FUD
    Anche se nel kernel ci fossero quelle righe di codice incriminate, e anche se fossero state copiate pari pari, il furto non e' stato fatto dalla comunita' linux, a cui queste righe sono state donate da ibm.Quindi in primis, SCO con la comunita' linux non se la puo' prendere, al massimo puo' richiedere, come avrebbe gia' dovuto fare IMHO, la rimozione delle righe incriminate.Ora riflettendo sulla attuale situazione, io credo che SCO stia giocando sporco, e che semplicemente ci sia qualcuno che si avvantaggia dalla situazione di instabilita' conseguente a tutto questo baccano.Poi su tutte le diatribe linuxVSwin, no comment, visto che si parla sempre senza argomentare quello che si dice, e sulla base di cose futili e stupide.E poi inutile parlare di innovazione, visto che gli sviluppatori linux, non hanno mai avuto la minima intenzione di fare innovazione, ma l'obbiettivo e' sempre stato quello di creare un sistema sicuro e affidabile; Windows non ha mai innovato un bel niente, l'unica azienda che ha innovato, e' stata al 99% sempre la apple.At0m|K
    • Anonimo scrive:
      Re: SCO... secondo me e' FUD
      - Scritto da: Anonimo
      Anche se nel kernel ci fossero quelle righe
      di codice incriminate, e anche se fossero
      state copiate pari pari, il furto non e'
      stato fatto dalla comunita' linux, a cuiA casa mia usare materiale rubato si chiama ricettazione.
      queste righe sono state donate da ibm.Sicuro che i pezzi incriminati siano tutti roba fornita da IBM? Dove e' scritto?
      Quindi in primis, SCO con la comunita' linux
      non se la puo' prendere, al massimo puo'
      richiedere, come avrebbe gia' dovuto fare
      IMHO, la rimozione delle righe incriminate.Se fai un furto in casa d'altri non te la puoi cavare semplicemente restituendo il maltolto.
      • Anonimo scrive:
        Re: SCO... secondo me e' FUD
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        Anche se nel kernel ci fossero quelle
        righe

        di codice incriminate, e anche se fossero

        state copiate pari pari, il furto non e'

        stato fatto dalla comunita' linux, a cui

        A casa mia usare materiale rubato si chiama
        ricettazione.A parte che se non lo sapevi che quel materiale era rubato, non e' ricettazione, e cmq qui stiamo parlando di righe di codice, non di automobili o altro..

        queste righe sono state donate da ibm.

        Sicuro che i pezzi incriminati siano tutti
        roba fornita da IBM? Dove e' scritto?Beh se SCO ha citato solo IBM in causa ci sara' un motivo no?Altrimenti avrebbe citato altre aziende..

        Quindi in primis, SCO con la comunita'
        linux

        non se la puo' prendere, al massimo puo'

        richiedere, come avrebbe gia' dovuto fare

        IMHO, la rimozione delle righe
        incriminate.

        Se fai un furto in casa d'altri non te la
        puoi cavare semplicemente restituendo il
        maltolto.Ma la comunita' Linux non ha rubato proprio nulla.Gli hanno donato del codice, che ha utilizzato, in buona fede, se questo e' furto..E poi e' tutto da dimostrare se quello che SCO afferma e' vero o meno.. io onestamente non ci credo a quello che afferma.Secondo me e' solo un modo per creare confusione, ed avvantaggiare altre aziende, che magari la stanno pure pagando.Cmq staremo a vedere, e speriamo che in tutto questo caso, non ci rimetta la comunita' Linux, che a mio parere, non ha nulla da rimproverarsi in ogni caso, anche perche' se ti donano del codice, non puoi di certo controllare se questo codice e' protetto da copyright da altre aziende.. sono quelle stesse aziende che devono dirlo..
        • Anonimo scrive:
          Re: SCO... secondo me e' FUD
          - Scritto da: Anonimo
          A parte che se non lo sapevi che quel
          materiale era rubato, non e' ricettazione, eLa legge non ammette ignoranza. Lo sai che ci sono dei bei reati che si chiamano "ricettazione" ed "incauto acquisto"?
          cmq qui stiamo parlando di righe di codice,
          non di automobili o altro..Possono essere anche caramelle. Sono un prodotto e come tale puo' essere rubato.


          queste righe sono state donate da ibm.



          Sicuro che i pezzi incriminati siano tutti

          roba fornita da IBM? Dove e' scritto?
          Beh se SCO ha citato solo IBM in causa ci
          sara' un motivo no?
          Altrimenti avrebbe citato altre aziende.. Ahhhhhh... Allora sei informatissimo.

          Se fai un furto in casa d'altri non te la

          puoi cavare semplicemente restituendo il

          maltolto.

          Ma la comunita' Linux non ha rubato proprio
          nulla.
          Gli hanno donato del codice, che ha
          utilizzato, in buona fede, se questo e'
          furto..Anche a me hanno regalato una Ferrari. L'ho presa in buona fede, anche se il sangue che c'era ancora sul volante mi ha fatto dubitare un secondo.
          E poi e' tutto da dimostrare se quello che
          SCO afferma e' vero o meno.. io onestamente
          non ci credo a quello che afferma.Neppure io. Per quanto mi riguarda vale l'innocenza fino a prova contraria.
          Secondo me e' solo un modo per creare
          confusione, ed avvantaggiare altre aziende,
          che magari la stanno pure pagando.Secondo me sono gli alieni che remano contro l'umanita'.
          • Anonimo scrive:
            Re: SCO... secondo me e' FUD
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo


            A parte che se non lo sapevi che quel

            materiale era rubato, non e'
            ricettazione, e

            La legge non ammette ignoranza. Lo sai che
            ci sono dei bei reati che si chiamano
            "ricettazione" ed "incauto acquisto"?Ma tu stai facendo un esempio che non calza.. l'incauto acquisto, lo puoi applicare a un esempio come: comprare una ferrari a 20 mila euro.. ma non c'entra una mazza con questo esempio.Perche' la comunita' linux avrebbe dovuto dubitare di un colosso come IBM? E poi come avrebbe potuto appurare se quel codice fosse stato rubato?E poi cmq chiunque, visto che lo stesso codice e' liberamente consultabile da tutti, da qualunque parte del mondo, puo' verificare se quel codice gli e' stato rubato, e farlo sapere alla comunita'.

            cmq qui stiamo parlando di righe di
            codice,

            non di automobili o altro..

            Possono essere anche caramelle. Sono un
            prodotto e come tale puo' essere rubato.Si ma le leggi per i beni materiali, non si applicano tanto benealle cose immateriali, specialmente in ambito informatico, e ne abbiamo tanti.. troppi esempi!



            queste righe sono state donate da
            ibm.





            Sicuro che i pezzi incriminati siano
            tutti


            roba fornita da IBM? Dove e' scritto?

            Beh se SCO ha citato solo IBM in causa ci

            sara' un motivo no?

            Altrimenti avrebbe citato altre aziende..


            Ahhhhhh... Allora sei informatissimo. Beh, fino ad ora sono queste le notizie che abbiamo, se poi in un secondo momento SCO dicesse che il codice che l'azienda X ha donato alla comunita' linux, era protetta da un brevetto, o cose del genere.. a quel punto lo stesso discorso varrebbe per quella compagnia.


            Se fai un furto in casa d'altri non te
            la


            puoi cavare semplicemente restituendo
            il


            maltolto.



            Ma la comunita' Linux non ha rubato
            proprio

            nulla.

            Gli hanno donato del codice, che ha

            utilizzato, in buona fede, se questo e'

            furto..

            Anche a me hanno regalato una Ferrari. L'ho
            presa in buona fede, anche se il sangue che
            c'era ancora sul volante mi ha fatto
            dubitare un secondo.Si ma la comunita' di cosa doveva dubitare? del fatto che ibm avesse donato del codice? beh non era certo la prima volta che lo faceva, ha anche fatto in modo che OpenOffice fosse sviluppato dalla comunita'.. e ha anche finanziato molti progetti OpenSource..Non credo che la cosa non era credibile..

            E poi e' tutto da dimostrare se quello che

            SCO afferma e' vero o meno.. io
            onestamente

            non ci credo a quello che afferma.

            Neppure io. Per quanto mi riguarda vale
            l'innocenza fino a prova contraria.Su questo siamo d'accordissimo, e mi fa' piacere poter scambiarmi opinioni con te, e' un piacere davvero :)

            Secondo me e' solo un modo per creare

            confusione, ed avvantaggiare altre
            aziende,

            che magari la stanno pure pagando.

            Secondo me sono gli alieni che remano contro
            l'umanita'.Vabbeh dai, non esageriamo, dico solo che in questo momento la situazione mi fa' pensare che qualche azienda si stia avvantaggiando di questa situazione, e forse lo fa' volutamente.. ma magari non e' cosi' e mi sbaglio.Pero' sto' notando che in questo periodo, le aziende fanno di tutto, per guadagnare sempre piu' soldi.. e non mi stupirei affatto oggi ( qualche tempo fa' non pensavo che potesse essere possibile) che la situazione sia proprio questa.
          • Africano scrive:
            Re: SCO... secondo me e' FUD
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo


            A parte che se non lo sapevi che quel

            materiale era rubato, non e'
            ricettazione, e

            La legge non ammette ignoranza. Lo sai che
            ci sono dei bei reati che si chiamano
            "ricettazione" ed "incauto acquisto"?
            La legge non ammette ignoranza della legge, non può certo pretendere che si sia veggenti, così se a un bar ti dessero un liquido tossico al posto di acqua, il barista risponderebbe di negligenza e tu dovresti essere perseguito per tentato sucidio, se ti andasse bene, perché la legge non ammetterrebbe che ignoravi il reale contenuto e i suoi effetti?. :D
  • Anonimo scrive:
    Re: stop!
    Caro raist,tu la netiquette non sai neanche dove sta di casa.
  • postmaster scrive:
    Re: Che IBM compri SCO, adesso!
    - Scritto da: Anonimo
    Così non se ne parla +!!!
    E che licenzi quei 3 cialtroni che ne sono
    alla guida!!!ma per cortesia .. buttare i soldi cosi' .. ua ua ua ua su su .. si possono spendere meglio i soldi ..
  • Anonimo scrive:
    Che IBM compri SCO, adesso!
    Così non se ne parla +!!!E che licenzi quei 3 cialtroni che ne sono alla guida!!!hahhahhahhahahaha!!!!
  • Anonimo scrive:
    stop!
    basta coi flame con quel trollone di ziobill, facciamola finita!partendo da una notizia x siamo arrivati ai soliti discorsi inutili come al solito.finche` sco non tira fuori il codice i nostri discorsi non servono a niente: quando si vedra` qcs potremo discutere.ciao,raist
  • Mechano scrive:
    Re: SCO .. reggia .. trattato su Unix
    - Scritto da: Anonimo
    ...
    Normalmente una grande azienda si pianifica
    per almeno 3 .. 5 .. 10 anni! sa esattamente
    cosa fare e come e con chi.. Nella concezione weberiana del capitalismo non esiste il futuro, esiste forse il domani, o le prossime 12 ore.Le condizioni d'instabilita' politico-sociali sono la maggior paura delle aziende moderne (da "Etica hacker" di Pekka Himanenn).E l'ottimizzazione delle risorse avviene con l'unico obiettivo del profitto. Se c'e' stato un dietro front e' stato perche' "dietro le quinte" e' successo qualcosa di misterioso che ha fatto agire in questo modo. E questo qualcosa e' profondamente legato a questioni economiche delle piu' spiccie.
    E non hanno capito che lasciando libero
    linux ci guadagnerebbero il triplo!!Ma si! C'era spazio per tutti, con United Linux a fianco di Suse e dell'altra combriccola a cui sta antipatica RedHat c'era da spartirsi una bella fetta di mercato. Tutte le righe di codice di Unixware e degli altri prodotti finiva su Linux e avrebbero ristrutturato l'azienda in una grossa realta' del terziario (i servizi).Se avevano qualche canche di spartirsi anche loro una buona fetta di quello che ruotera' attorno a Linux nei prossimi anni ora l'hanno frantumata preferendo i tanti soldini che dietro le quinte gli ha dato un tizio occhialuto che fa Bill di nome ('azz l'ho detto, ma non doveva restare un mistero?).Ma si sa nel mondo del business si cambia nome, ci si mimetizza, e male che vada si torna in mezzo alla folla travestiti anche loro da paladini della causa Linux. Io li marcherei a vita sulle chiappe (che poi nel loro caso sarebbe in fronte) con la scritta Santa Cruz Operation.--Ciao. Mr. Mechano
  • Mechano scrive:
    Re: What about Apple?
    - Scritto da: Anonimo
    E Apple, in tutto 'sto caos, dove sta? Me lo
    chiedo perché so che Darwin, il kernel di
    Mac Os X, è basato su FreeBSD e Mach (se non
    ricordo male...).Se Apple avesse avuto un'ascesa e una diffusione come quella di Linux rubando mercati agli altri concorrenti, un cavillo ce lo avrebbero cercato per abbaiare e sbranarsi...Il mondo sta dimostrando incivilta' e bassezze perfino inferiori a quelle del mondo animale.--Ciao. Mr. Mechano
    • NeutrinoPesante scrive:
      Re: What about Apple?
      - Scritto da: Mechano

      Se Apple avesse avuto un'ascesa e una
      diffusione come quella di Linux rubando
      mercati agli altri concorrenti, un cavillo
      ce lo avrebbero cercato per abbaiare e
      sbranarsi...
      Il mondo sta dimostrando incivilta' e
      bassezze perfino inferiori a quelle del
      mondo animale.

      --
      Ciao.
      Mr. MechanoHomo homini lupus...Lo avevano gia' capito i Romani piu' di due millenni fa ;-)Ciao
  • Anonimo scrive:
    Re: SCO fa ridere...
    - Scritto da: Anonimo
    ...i commenti... LOL.
    Prendete un sorgente qualsiasi in C e
    compilatelo. Mettete da parte l'eseguibile.
    Ora prendete lo stesso sorgente, aggiungete
    tutti i commenti che desiderate e
    ricompilatelo. Ohibò... è uguale identico al
    primo eseguibile!!! LOL. Infatti non stanno comparando i binari ma i sorgenti.
  • Anonimo scrive:
    Re: Tutti Per Linux...Linux Per Tutti.
    - Scritto da: mutek
    La Linux World Domination é inarrestabile in
    quanto legato ai principi base della nostra
    esistenza.Cosi come é strettamente
    necessaria l'elettricita, l'acqua...cosi lo
    sara la rete...e GNU.Non mi risulta che Acqua ed elettricità sianogratuite. Paghi la distribuzione e NON puoi averlenelle modalità che ti servono senza pagare.
    • mutek scrive:
      Tutti Per Linux...Linux Per Tutti.
      - Scritto da: Anonimo

      - Scritto da: mutek


      La Linux World Domination é inarrestabile
      in

      quanto legato ai principi base della
      nostra

      esistenza.Cosi come é strettamente

      necessaria l'elettricita, l'acqua...cosi
      lo

      sara la rete...e GNU.

      Non mi risulta che Acqua ed elettricità siano
      gratuite. Paghi la distribuzione e NON puoi
      averle
      nelle modalità che ti servono senza pagare.

      Se vuoi l'acqua libera vai al fiume e te la prendi con le tue gambette (ovvero se vuoi Linux gratis te lo scarichi)...se vuoi che te la distribuiscono pronta per l'uso te la compri (ovvero se vuoi una distribuzione Linux con assstenza ed amenicoli vari la paghi).Se vuoi l'elettricita 'libera' ti fai un pannelo fotovoltaico e prendi dal sole...Ho usato impropriamente il termine gratuito.Volevo intendere Libero nel senso piu vasto interpretabile secondo le linee di FSF e/o Open Source.
  • Anonimo scrive:
    SCO .. reggia .. trattato su Unix
    Un anno fa ero andato ai workshop gratuiti della Caldera Italia, partner e figlia di SCO group.Uno di questi appuntamenti (ne fanno una 30ina all'anno) era addirittura presso una delle sedi IBM di Milano!! Non solo: C'erano:Responsabili di Caldera / SCO italiaPartner IBM (relatori e moderatori)Partner Microsoft !!Ebbene, dopo numerose slide in cui si ipotizzavano gli scenari dei prossimi 5 anni, IBM annunciava che avrebbe dato pieno supporto a Caldera e ai Linux di SuSE.Da un anno mi arrivano mensilmente i network di SCO, che da pochi mesi obbligano tutti i var dell'universo a non trattare più nessuna distro Linux.. ma sono rincretinitix? prima bacini e abbracci con IBM, e poi ..Qualunque sia la strategia che vogliono adottare, e la giustizia etica o morale.. credo che una società che in pochi mesi cambia le proprie decisioni in questo modo non sia governata da dirigenti sani di mente!Normalmente una grande azienda si pianifica per almeno 3 .. 5 .. 10 anni! sa esattamente cosa fare e come e con chi.. E non hanno capito che lasciando libero linux ci guadagnerebbero il triplo!!
  • Anonimo scrive:
    SCO fa ridere...
    ...i commenti... LOL.Prendete un sorgente qualsiasi in C e compilatelo. Mettete da parte l'eseguibile. Ora prendete lo stesso sorgente, aggiungete tutti i commenti che desiderate e ricompilatelo. Ohibò... è uguale identico al primo eseguibile!!! LOL. Hot
  • Anonimo scrive:
    Re: Tutti Per Linux...Linux Per Tutti.
    ED IL MONDO SARA' NOSTRO! MAUAHAHAHAHAHAH ....ma ti rendi conto di quello che dici? Scusa ma se SCO dovesse aver ragione non ti sembra giusto doverle riconoscere i diritti che le appartengono?Magari hai avuto anche la faccia tosta di postare in risposte sulla pirateria dicendo che sei contro la stessa... poi però quando si tratta di linux...
    • MemoRemigi scrive:
      Re: Tutti Per Linux...Linux Per Tutti.
      - Scritto da: Anonimo
      ma ti rendi conto di quello che dici? Scusa
      ma se SCO dovesse aver ragione non ti sembra
      giusto doverle riconoscere i diritti che le
      appartengono?Se SCO avesse ragione allora avrebbe automaticamente torto in quanto essa stessa distribuiva linux.Chiaro, semplice, pulito. :)
    • mutek scrive:
      Tutti Per Linux...Linux Per Tutti.
      - Scritto da: Anonimo
      ED IL MONDO SARA' NOSTRO! MAUAHAHAHAHAHAH
      ....

      ma ti rendi conto di quello che dici? Scusa
      ma se SCO dovesse aver ragione non ti sembra
      giusto doverle riconoscere i diritti che le
      appartengono?Si é giusto.Ti sembra giusto l'approccio da sciacallo che sta operando?E l'etica?? Dove la metti?

      Magari hai avuto anche la faccia tosta di
      postare in risposte sulla pirateria dicendo
      che sei contro la stessa... poi però quando
      si tratta di linux...Non ho mai postato alcun che sulla pirateria.Per me Linux é solo il portabandiera di un movimento ben piu ampio che quasi tutti i principali attori dell'industria IT e non hanno preso seriamente in considerazione.Togliti le salamelle dagli occhi.Io sono per i CD audio originali...ma non a 25 euro l'uno!!!
  • Anonimo scrive:
    Re: Fermi tutti... ecco la verita!!
    Ahahahahah bella lì bravo :-D- Scritto da: Anonimo
    Ho trovato una pergamena con il codice di
    unix e anche i commenti e le ditate
    originali dei primi programmatori.

    Si tratta di una pergamena trafugata dal
    romano Billus detto il gatto poi ritrovata
    da un mio antenato.

    Stiamo facendo l'esame del C14 ma sono quasi
    sicuro di poter far causa a tutti :-D
    • Anonimo scrive:
      Re: Fermi tutti... ecco la verita!!
      Cio non toglie che sco abbia ragione.
      • Anonimo scrive:
        Re: Fermi tutti... ecco la verita!!
        - Scritto da: Anonimo
        Cio non toglie che sco abbia ragione.Se avesse ragione significherebbe che IBM ha rilasciato sotto GPL del codice che non poteva rilasciare sotto GPL. Ma una volta che tale codice è stato rilasciato, non ci sono santi, è sotto GPL e ci resta. Insomma alla SCO farebbero meglio a fare causa alla IBM per eventuali violazioni contrattuali, e farebbe molto meglio a lasciare perdere il lato puramente Linux kernel della faccenda.A me poi questa storia del codice di unix dato in licenza a destra e a manca mi lascia perplesso. La condivisione del codice in ambito Open Source è una forza, ma nel contesto delle applicazioni proprietarie???A me pare difficile che in tribunale la SCO possa scatenare qualcosa contro la GPL (tipo far togliere le righe incriminate).
        • Anonimo scrive:
          Re: Fermi tutti... ecco la verita!!
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo

          Cio non toglie che sco abbia ragione.

          Se avesse ragione significherebbe che IBM ha
          rilasciato sotto GPL del codice che non
          poteva rilasciare sotto GPL.

          Ma una volta che tale codice è stato
          rilasciato, non ci sono santi, è sotto GPL e
          ci resta. Mai letto la licenza GNU/GPL vero?
          A me pare difficile che in tribunale la SCO
          possa scatenare qualcosa contro la GPL (tipo
          far togliere le righe incriminate).Credo che invece sarà proprio questo uno degli effetti.Oltre al miliardo di dollari che IBm dovrà pagare a SCO.
        • Sarge scrive:
          Re: Fermi tutti... ecco la verita!!
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo

          Cio non toglie che sco abbia ragione.

          Se avesse ragione significherebbe che IBM ha
          rilasciato sotto GPL del codice che non
          poteva rilasciare sotto GPL.

          Ma una volta che tale codice è stato
          rilasciato, non ci sono santi, è sotto GPL e
          ci resta.Tu sei pazzo, se la licenza preesistente lo vieta, la GPL o qualunque altra licenza vanno a finire nel cesso, letteralmente...Secondo te se io compro un libro, lo fotocopio, e levo il divieto alla copia, poi posso distribuirlo gratuitamente?Ma va la'...Saluti.
      • Anonimo scrive:
        Re: Fermi tutti... ecco la verita!!
        urka!! Sei già arrivato alla condanna ancora prima di celebrare il processo ? forse è meglio dire "se sco AVESSE ragione"
      • Mechano scrive:
        Re: Fermi tutti... ecco la verita!!
        - Scritto da: Anonimo
        Cio non toglie che sco abbia ragione.E se mia nonna avesse le ruote sarebbe una Dune Buggy... :-)Si concludera' tutto con un nulla di fatto per la comunita' Linux e qualche miliarduccio spillato a IBM... Forse.L'ascesa di Linux continuera' e dopo aver liquidato tutti gli Unix commerciali anche il desktop dovra' soccombere, pero' non so dire se sia un bene assoluto, perche' per prendere il desktop Linux deve abbassarsi al livello degli utonti, perche' se tenesse un pizzico di selettivita' per far evolvere gli utenti meno esperti, ci sara' sempre una Microsoft a vendere e aprofittare di quegli utenti che non vogliono "evolvere".Ragione o non ragione e utonti a parte tutta questa storia mette sempre piu' in luce che l'attuale sistema di brevetti e copyright fa proprio schifo.--Ciao. Mr. Mechano
        • Anonimo scrive:
          Re: Fermi tutti... ecco la verita!!

          prendere il desktop Linux deve abbassarsi al
          livello degli utonti, perche' se tenesse un
          pizzico di selettivita' per far evolvere gli
          utenti meno esperti, ci sara' sempre una
          Microsoft a vendere e aprofittare di quegli
          utenti che non vogliono "evolvere".Si pero' non credo che tuttti quelli che dovranno utilizzare il desktop di linux dovranno per forza essere amministratori di sistema, come chi utilizza le interfacce degli AS400 non e' sempre un programmatore.In azienda dovranno esserci sistemisti piu' o meno esperti che installano ed aggiornano solo il software necessario per permettere alle persone di lavorare.Se per desktop intendi un pc da vendere in negozio ed una volta a casa si trova in balia di colui che e' convinto che non possa esserci nulla di piu' complicato di una play station allora si che si vedra' la vera sfida con l'attuale windows.Occorrera' creare di nuovo il "sistema operativo intelligente per l'utente deficente" e smanettone :DE' un po pesante ma riassume bene in concetto :D :D
  • Anonimo scrive:
    Re: SCO Microsoft e Unix
    Per chi non avesse un solaris sottomano:#!/usr/bin/sh# Copyright (c) 1984, 1986, 1987, 1988, 1989 AT&T# All Rights Reserved# THIS IS UNPUBLISHED PROPRIETARY SOURCE CODE OF AT&T# The copyright notice above does not evidence any# actual or intended publication of such source code.#ident "@(#)clear.sh 1.8 96/10/14 SMI" /* SVr4.0 1.3 */# Copyright (c) 1987, 1988 Microsoft Corporation# All Rights Reserved# This Module contains Proprietary Information of Microsoft# Corporation and should be treated as Confidential.# clear the screen with terminfo.# if an argument is given, print the clear string for that tty type/usr/bin/tput ${1:+-T$1} clear 2
    /dev/nullexit
    • Anonimo scrive:
      Re: SCO Microsoft e Unix
      - Scritto da: Anonimo
      Per chi non avesse un solaris sottomano:

      #!/usr/bin/sh
      # Copyright (c) 1984, 1986, 1987,
      1988, 1989 AT&T
      # All Rights Reserved

      # THIS IS UNPUBLISHED PROPRIETARY
      SOURCE CODE OF AT&T
      # The copyright notice above does not
      evidence any
      # actual or intended publication of
      such source code.

      #ident "@(#)clear.sh 1.8 96/10/14
      SMI" /* SVr4.0 1.3 */
      # Copyright (c) 1987, 1988 Microsoft
      Corporation
      # All Rights Reserved

      # This Module contains Proprietary
      Information of Microsoft
      # Corporation and should be treated as
      Confidential.

      # clear the screen with terminfo.
      # if an argument is given, print the clear
      string for that tty type

      /usr/bin/tput ${1:+-T$1} clear 2
      /dev/null
      exitBello.... potrebbero farsi causa per una riga di codice (escluso l'exit...).
      • Mechano scrive:
        Re: SCO Microsoft e Unix
        - Scritto da: Anonimo
        ...

        /usr/bin/tput ${1:+-T$1} clear 2

        /dev/null

        exit
        Bello.... potrebbero farsi causa per una
        riga di codice (escluso l'exit...).Retaggi di Xenix su x86?In fondo anche M$ aveva il suo Unix licenziato e poteva far evolvere quello. Ma ha preferito farsi qualcosa ex-novo sul DOS. --Ciao. Mr. Mechano
  • Anonimo scrive:
    Fermi tutti... ecco la verita!!
    Ho trovato una pergamena con il codice di unix e anche i commenti e le ditate originali dei primi programmatori.Si tratta di una pergamena trafugata dal romano Billus detto il gatto poi ritrovata da un mio antenato.Stiamo facendo l'esame del C14 ma sono quasi sicuro di poter far causa a tutti :-D
  • Tony Sarnano scrive:
    L'Aura di Dio
    Yankee Group? Presuntuosi!:D
  • mutek scrive:
    Tutti Per Linux...Linux Per Tutti.
    SCO potrebbe anche aver ragione.Ma é chiaro che questa tattica serve solo per cercare di non affogare completamente.Appena si scopre quale é il codice incriminato...questo verra immediatamente modificato.Per IBM non ci sono problemi, ha talmente tanta risorsa che potrebbe comprarsi SCO in blocco e licenzare quei 4 fanfaroni alla guida.Sono convinto che questo é tutto un giro inutile.Un polverone che presto verra messo a tacere.La bandiera Linux é troppo potente per essere fermata.Questo periodo é solo un'oscillazione di una curva interpolante il successo del Free Software e dell'Open Source.Come in tutti i cambiamenti epocali, ci sono dei periodi intermedi di forti oscillazioni.La Linux World Domination é inarrestabile in quanto legato ai principi base della nostra esistenza.Cosi come é strettamente necessaria l'elettricita, l'acqua...cosi lo sara la rete...e GNU.The Mutant Has Begun
  • Anonimo scrive:
    What about Apple?
    E Apple, in tutto 'sto caos, dove sta? Me lo chiedo perché so che Darwin, il kernel di Mac Os X, è basato su FreeBSD e Mach (se non ricordo male...).Mi sembra di aver letto da qualche parte che FreeBSD, per essere liberamente distribuibile, aveva meticolosamente tolto dal proprio kernel tutte quelle righe di codice che andavano sotto copyright... quindi non dovrebbero esserci problemi, in teoria...Qualcuno ne sa qualcosa di più? Possiamo aspettarci una mossa di SCO pure verso Apple (anche se, invero, mi sembra estremamente improbabile)?Alex
  • Anonimo scrive:
    SCO Microsoft e Unix
    Remember.....Bootstrap di SCO Unix e cosa appariva ....Microsoft Corporation Copyright. etc etc ..c'entra qualcosa con la battaglia a LX ???E tanto per aggiungere datevi un occhiata a /usr/bin/clear in un sistema SunOS :)
  • Anonimo scrive:
    Re: Linux è inaffondabile....
    Occhio che anche il Titanic era stato definito inaffondabile...:p
    • Anonimo scrive:
      Re: Linux è inaffondabile....
      - Scritto da: Anonimo
      Occhio che anche il Titanic era stato
      definito inaffondabile...

      :pVero, ma il Titanic non era LINUX.
      • spino scrive:
        Re: Linux è inaffondabile....
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        Occhio che anche il Titanic era stato

        definito inaffondabile...



        :p

        Vero, ma il Titanic non era LINUX.Umorismo, questo sconosciuto, neh? :)
        • Anonimo scrive:
          Re: Linux è inaffondabile....
          - Scritto da: spino

          - Scritto da: Anonimo



          - Scritto da: Anonimo


          Occhio che anche il Titanic era stato


          definito inaffondabile...





          :p



          Vero, ma il Titanic non era LINUX.

          Umorismo, questo sconosciuto, neh? :)Simpatia, che mistero...
          • spino scrive:
            Re: Linux è inaffondabile....
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: spino



            - Scritto da: Anonimo





            - Scritto da: Anonimo



            Occhio che anche il Titanic era
            stato



            definito inaffondabile...







            :p





            Vero, ma il Titanic non era LINUX.



            Umorismo, questo sconosciuto, neh? :)

            Simpatia, che mistero...Meglio non simpatico che puzzone... :)PSNel tuo caso le due cose si ecquivalgono, chiaramente...
  • Anonimo scrive:
    Linux è inaffondabile....
    SCO & Company cominciano a sudare freddo nel dover prendere atto della forza del kernel Linux in tutte le applicazioni server.Stendo un velo pietoso sull'estrema disomogeneità di tutto ciò che viene montato sopra il kernel, (bootscripts cervellotici, Xfree, WindowManager, Desktop, non c'è una macchina uguale all'altra...) ma per quanto riguardo il cuore di Linux, devo riconoscere che la potenza e la stabilità messa a disposizione per applicazioni server è impressionante.Ci sono 80 linee di codice copiato ?Bene, in 3 giorni vengono riscritte da zero e pure migliorate rispetto l'originale!Basta installare una patch al kernel ed il problema SCO è lasciato alla spalle.Anzi, spero che SCO rivendichi la paternità pure degli script di boot SystemV, che sono quanto di più cervellotico la mente umana possa partorire.Così si passa tutti ad usare gli script di Linux Slackware , in BSD-style , molto più maneggevoli e lineari di quelli SystemV.La vedo dura per SCO...Tamerlano
    • Anonimo scrive:
      Re: Linux è inaffondabile....
      - Scritto da: Anonimo[CUT]A me piacciono di piu' gli script SystemV-styleCiao, Krecker
      • Anonimo scrive:
        Re: Linux è inaffondabile....

        A me piacciono di piu' gli script
        SystemV-style

        Ciao, KreckerI boot-scripts di Slackware in stile BSD sono molto più veloci e la differenza si nota se compari Slack con RedHat.Il succo è... KISS...(Keep It Simple Stupid). Non a caso la distribuzione Slackware è una delle più amate dai sistemisti più scafati, pieno e diretto controllo delle risorse in modo pulito ed elegante, nell'originario spirito Linux.Se poi sei riuscito a digerire quella monnezza di SystemV , bè , considerando che tutte le distribuzioni eccetto Slackware l'adottano, puoi fare buon viso a cattivo gioco.... ;-)Tamerlano
        • MemoRemigi scrive:
          e la Gentoo dove la mettiamo eh ?
          A parte le banali e scontate risposte che arriveranno :) vorrei ricordare che il sistema di Gentoo è molto buono, in quanto permette di creare dipendenze tra i vari script in /etc/init.d pur evitando di avere decine di link S94 e K42.
          • Anonimo scrive:
            Re: e la Gentoo dove la mettiamo eh ?
            - Scritto da: MemoRemigi

            A parte le banali e scontate risposte che
            arriveranno :) vorrei ricordare che il
            sistema di Gentoo è molto buono, in quanto
            permette di creare dipendenze tra i vari
            script in /etc/init.d pur evitando di avere
            decine di link S94 e K42.
            Gentoo.... quella sì che una distribuzione da Linux geek.....compilare ogni singola linea di codice dell'intera distribuzione..... brrr...C'è in realtà anche un'altra distribuzione di nicchia , la Mastodon , che usa un sistema furbo di gestione dei bootscripts evitando quella tristezza inguardabile di SystemV.Il problema è di standardizzazione, purtroppo è stato scelto il sistema di bootscripts più datato e cervellotico, fortunatamente la Slashware ha un buon seguito soprattutto tra i professionisti e chissà che anche le altre distribuzioni non si convertano prima o poi al più performante bootscript BSD-like...Tamerlano
        • Mechano scrive:
          Re: Linux è inaffondabile....
          - Scritto da: Anonimo

          A me piacciono di piu' gli script

          SystemV-style



          Ciao, Krecker

          I boot-scripts di Slackware in stile BSD
          sono molto più veloci e la differenza si
          nota se compari Slack con RedHat.
          ...Per cortesia, la diatriba tra il miglior init, se SysV o BSD e' come quella tra Amiga e Macintosh, tra ZX Spectrum e Commdore64. A ognuno piace l'uno o l'altro a seconda delle tendenze o delle abitudini.Quello che si sa tra i due sistemi e' che il BSD e' piu snello, meno sofisticato, ma poco flessibile, e il SysV incasinato ma che ti permette una granularita' di controllo e pesonalizzazione infinitesimale. Cioe' non se ne verra' mai a capo dei pregi e difetti tra l'uno e l'altro.Anche io preferirei il BSD, ma le distribuzioni che preferisco per vari motivi usano quasi sempre il SysV al quale ormai mi sono abituato. Quindi come vedi per un motivlo o l'altro ci si riesce ad adattare e a sopravivere comunque... :-)--Ciao. Mr. Mechano
    • Anonimo scrive:
      Re: Linux è inaffondabile....
      Anche il capitano del Titanic sosteneva questa cosa.ZioBill***colpirne uno per educarne cento***- Scritto da: Anonimo

      SCO & Company cominciano a sudare freddo nel
      dover prendere atto della forza del kernel
      Linux in tutte le applicazioni server.

      Stendo un velo pietoso sull'estrema
      disomogeneità di tutto ciò che viene montato
      sopra il kernel, (bootscripts cervellotici,
      Xfree, WindowManager, Desktop, non c'è una
      macchina uguale all'altra...) ma per quanto
      riguardo il cuore di Linux, devo riconoscere
      che la potenza e la stabilità messa a
      disposizione per applicazioni server è
      impressionante.

      Ci sono 80 linee di codice copiato ?
      Bene, in 3 giorni vengono riscritte da zero
      e pure migliorate rispetto l'originale!
      Basta installare una patch al kernel ed il
      problema SCO è lasciato alla spalle.

      Anzi, spero che SCO rivendichi la paternità
      pure degli script di boot SystemV, che sono
      quanto di più cervellotico la mente umana
      possa partorire.
      Così si passa tutti ad usare gli script di
      Linux Slackware , in BSD-style , molto più
      maneggevoli e lineari di quelli SystemV.

      La vedo dura per SCO...
      Tamerlano
      • toponzo scrive:
        Re: Windows e Linooze: niente in comune
        vabè! Al di fuori delle digressioni nautiche.. suppongo che non sia la prima volta che qualcuno ci prova vero?
        • FDG scrive:
          Re: Windows e Linooze: niente in comune
          - Scritto da: toponzo
          vabè! Al di fuori delle digressioni
          nautiche.. suppongo che non sia la prima
          volta che qualcuno ci prova vero?Non rispondere al troll. Ignoralo. Scomparirà dalla scena nell'oblio a cui è destinato come nullità.
      • Anonimo scrive:
        Re: Linux è inaffondabile....
        - Scritto da: Anonimo
        Anche il capitano del Titanic sosteneva
        questa cosa.

        ZioBill
        ***colpirne uno per educarne cento***ZioBill, una figura ormai quasi mitologica su PI....Lato server Linux compete con molta disinvoltura con i prodotti commerciali, non puoi negarlo, il cuore di Linux è fenomenale.Per quanto concerne i desktop ci andrei più cauto, c'è troppa confusione e alcuni desktop come KDE si stanno trasformando in mostri affamati di risorse.Tamerlano
        • Anonimo scrive:
          Re: Linux è inaffondabile....
          - Scritto da: Anonimo
          - Scritto da: Anonimo

          Anche il capitano del Titanic sosteneva

          questa cosa.



          ZioBill

          ***colpirne uno per educarne cento***

          ZioBill, una figura ormai quasi mitologica
          su PI....

          Lato server Linux compete con molta
          disinvoltura con i prodotti commerciali, non
          puoi negarlo, il cuore di Linux è
          fenomenale.eccone un'altro che confonde linux con apache...:D
          Per quanto concerne i desktop ci andrei più
          cauto, c'è troppa confusione e alcuni
          desktop come KDE si stanno trasformando in
          mostri affamati di risorse.

          Tamerlano

          • Anonimo scrive:
            Re: Linux è inaffondabile....


            Lato server Linux compete con molta

            disinvoltura con i prodotti commerciali,
            non puoi negarlo, il cuore di Linux è

            fenomenale.

            eccone un'altro che confonde linux con
            apache...
            :Dno, tranquillo, l'importante è che tu non ti metta a costruire un server con KDE e GNOME per lanciare Apache..., sono i successivi layers grafici che contesto, a partire da Xfree86, i vari WM, desktops, blah...Tutto ciò su un server non viene mai montato, ruba risorse e aumenta il rischio di instabilità e il sistemista preferisce non dover premere pulsantini a meno che questi non siano perfettamente integrati nel sistema fin dal suo concepimento (vedi W2003 server).kernel linux+servizi in modalità console ti permettono di ottenere il massimo in termini di performance e stabilità a costo zero. Tamerlano
        • Anonimo scrive:
          quante volte me lo farete ripetere...

          Per quanto concerne i desktop ci andrei più
          cauto, c'è troppa confusione e alcuni
          desktop come KDE si stanno trasformando in
          mostri affamati di risorse.SysV- o BSD-like... mettetevi XFCE.:-))
          • TeX scrive:
            Re: quante volte me lo farete ripetere..
            - Scritto da: Anonimo


            Per quanto concerne i desktop ci andrei
            più

            cauto, c'è troppa confusione e alcuni

            desktop come KDE si stanno trasformando in

            mostri affamati di risorse.

            SysV- o BSD-like... mettetevi XFCE.Concordo !!! E soprattutto consiglio di provare la versione 4, che, anche se è ancora in fase di sviluppo, in realtà è molto stabile e veramente eccezionale.
          • Anonimo scrive:
            Re: quante volte me lo farete ripetere..


            SysV- o BSD-like... mettetevi XFCE.
            Progetto interessante , ma si tratta di un desktop+windowmanager integrati che non ha nulla a che vedere con il sistema di boot di cui si parlava, che riguarda un layer inferiore del sistema e che interessa soprattutto i sistemisti e non tanto gli utenti desktop (a meno che non debbano fare troubleshooting di basso livello se si pianta il server grafico....)Il problema di fondo dei desktop+wm è che finchè non se ne afferma uno su tutti e non si diffonde uniformemente continuerà ad esserci il caos + totale, ognuno avrà una macchina diversa dall'altro, l'interoperabilità diventa allucinante sui desktop linux.Il sistemista invece il problema non se lo pone proprio, i layer grafici manco li monta sui server...Tamerlano
      • Mechano scrive:
        Re: Linux è inaffondabile....
        --Scritto da: Anonimo
        Anche il capitano del Titanic sosteneva
        questa cosa.

        ZioBill
        ***colpirne uno per educarne cento***

        - Scritto da: Anonimo

        SCO & Company cominciano a sudare freddoNon e' per rompere le scatole e darti contro per forza... Te lo dico da amico.Quota e taglia un po' di testo quando rispondi. In questo modo eviterai a chi ti legge di doversi scaricare inutilment e con spreco di banda, un enorme messaggio che poi riporta solo una frase.Eviterai di occupare spazio inutile nei dischi di PI, che anche se costano ormai poco e sono belli grossi, non e' comunque giusto sprecarli.E' un gesto di cortesia e anche di civilta'.--Ciao. Mr. Mechano
        • Vaira scrive:
          Re: Linux è inaffondabile....

          Quota e taglia un po' di testo quando
          rispondi. In questo modo eviterai a chi ti
          legge di doversi scaricare inutilment e con
          spreco di banda, un enorme messaggio che poi
          riporta solo una frase.
          E' un gesto di cortesia e anche di civilta'.Eh si, ma nè linux nè software open source viene usato per scrivere i suoi messaggi...
    • Anonimo scrive:
      Re: Linux è inaffondabile....
      - Scritto da: Anonimo
      Ci sono 80 linee di codice copiato ?Più probabile che siano ottantamila. E non solo, c'è un esempio illuminante che dovrebbe definitivamente chiarire la questione quando si parla di plagio in termini ingegneristici e non forensi.Ai bei tempi del DOS la microsoft era venuta fuori con un "clone" dell'ottimo e all'epoca rivoluzionario programmino di deframmentazione della Norton. Ne avevano semplicemente copiato i principi operativi e la UI, implementandoli a modo loro (cioè, al solito, coi piedi). Poi si sono comprati quello buono, ma questa è un'altra storia. La sostanza è che fin dall'inizio, pur non avendo copiato il codice, avevano fatto uso dei medesimi PRINCIPI del programma, fino a farne uno sostanzialmente identico: questo si può già definire un plagio a livello logico, anche se è più o meno ammesso dalle varie leggi studiare i principi operativi di un applicativo per riprodurne il funzionamento.A maggior ragione se questo trasferimento di idee e concetti, ad esempio il look & feel di una applicazione character o le idee di unix presenti nel famosissimo Lion (o i principi di Minix nel libro del Tanenbaum...), avviene avendo ANCHE dato una sbirciatina al codice originale, come pare il caso in questione. Quindi il "codice copiato" preso di peso e sbattuto lì non è che una parte del problema. I nomi delle variabili si possono cambiare con una passatina di grep + awk + sed, la suddivisione funzionale si può modificare anche a mano, si può intervenire cosmeticamente in modo automatico fino ai limiti dello shrouding/obfuscation, ma la copia resta tale in quanto atto immateriale di "ispirazione", diciamo così, che va oltre la mera copia fisica. Questo da un punto di vista meramente concettuale, che certo non coincide con quello dei legulei.Dimostrarlo in tribunale è poi tutt'altro paio di maniche, ma questa è la realtà oggettiva. C'è stato un notevole e tangibile travaso di conoscenze dal System V a linux: che poi il fatto sia penalmente e/o civilmente irrilevante è questione da togati che non ci riguarda, ma almeno abbiamo il buonsenso di prenderne atto.
  • Anonimo scrive:
    [OT] Linux supersicuro? E questo?
    tp://www.programmazione.it/index.php?entity=enews&idNews=6817&idArea=1Come si spiega? Ehhh Linari miei, siamo solo agli inizi della diffusione e già ci facciamo notare così (male)? Terribile, direi. Terribile.
  • Anonimo scrive:
    Il Silenzio del Gigante preoccupa
    IBM finora non ha detto niente, credo che stiano fabbricando a dovere il siluro legale per affondare la bagnarola.
    • postmaster scrive:
      Re: Il Silenzio del Gigante preoccupa
      - Scritto da: Anonimo
      IBM finora non ha detto niente, credo che
      stiano fabbricando a dovere il siluro legale
      per affondare la bagnarola.hi hi hi hi , questa me la voglio vedere fino in fondo .. :-)
    • Anonimo scrive:
      Re: Il Silenzio del Gigante preoccupa
      - Scritto da: Anonimo
      IBM finora non ha detto niente, credo che
      stiano fabbricando a dovere il siluro legale
      per affondare la bagnarola.IBM ha problemi ben maggiori di quelli della causa con SCO.La Sec ha scoperto che IBM per aumentare il fatturato del settore servizi fatturava due o tre volte la stessa transazione....
    • Anonimo scrive:
      Re: Il Silenzio del Gigante preoccupa
      - Scritto da: Anonimo
      IBM finora non ha detto niente, credo che
      stiano fabbricando a dovere il siluro legale
      per affondare la bagnarola.IBM farebbe bene a fare in fretta a risolvere la situazione con SCO.
  • kamyweb scrive:
    x ZioBill
    Ricordati... milioni di menti "Open Mind" non possono sbagliare...Un virus, un worm, si basano su errori del codice.Pensi che se un macchina avesse un'imprecisione sulla struttura della carrozzeria... nessuno se ne accorgerebbe?Pensi veramente che sicurezza informatica sia il tener nascosto il proprio codice sorgente?Linux è tanto superiore, che è top di sicurezza, nonostante distribuisca il codice sorgente... non ha paura... e non usa i mezzucci di ms,sco & CO per portarsi avanti nel mercato.... "5cent x ogni transazione!?!?!? o_O'.... lo voglio..." o peggio ancora organizzare un convegno all'interno di un'università (politecnico di milano) perchè si è accorta che metà delle macchine che usiamo sono linux... e l'altra metà ha il doppio boot... offrendo da mangiare gratis.. quando il vero argomento è la multimedialità...L'informatica non è un fatto commerciale ma di genialità della mente... un codice che viene studiato, rivisto e commentato ogni giorno da milioni di programmatori, studenti universitari e non... è un codice che si può definire l'arte sublime degli SO... Ultima cosa cambiando discorso.... sco attacca linux.... ma chi ci assicura che sco,ms,apple,ecc.. nn stia vendendo del codice GPL sotto la propria licenza? Pensateci...
    • Anonimo scrive:
      Re: x ZioBill

      Ricordati... milioni di menti "Open Mind" non possono
      sbagliare... Un virus, un worm, si basano su errori del
      codice. Vedi il problema è semplicissimo: attaccare Windows è una questione di principio e di "piacere personale". Che senso avrebbe, oggi come oggi, attaccare la piattaforma Linux? Nessun senso. Ecco perchè nessuno si prodiga nel cercare virus, worm, ecc..Ora proiettiamoci nel futuro e ipotizziamo che Linux abbia un posto a pari merito con Windows (50 e 50). Tu realmente credi che sarebbe la stessa cosa? Tu realmente pensi che non ci sarebbero worm e virus anche per Linux?Adesso non si è interessati: Linux è ancora un prodotto abbastanza di nicchia. Se e quando diventerà un sistema casalingo... beh, saranno dolori per tutti. devi solo pazientare.
      • kamyweb scrive:
        Re: x ZioBill
        come ho sottolineato... i worm, i virus si basano su vulnerabilità. I primi del sistema operativo... ma come nell'esempio... è molto + difficile che un bug scappi ad un gruppo di milioni di programmatori e/o interessati.. che ad uno stretto gruppo di programmatori che fanno a capo ad un'azienda che come tale ha come primo obbiettivo PRODURRE... se poi nn è perfetto... bhe.. è un prodotto informatico e in quanto tale nn è esente da errori.... (" e noi in coro.. GRAZIEEEEEEE")La seconda categoria è per il 99,9999% dovuta ad un'ignoranza + totale degli utenti...Perche io so che se mando alla gente con cui lavoro un file format.bat con all'interno un bel... FORMAT c: q ... loro lo aprirebbero... ma senza troppi problemi... hai bug nel cervello dei LUSER non c'è patch che tenga....
      • Mechano scrive:
        Re: x ZioBill
        - Scritto da: Anonimo
        Ora proiettiamoci nel futuro e ipotizziamo
        che Linux abbia un posto a pari merito con
        Windows (50 e 50). Tu realmente credi che
        sarebbe la stessa cosa? Tu realmente pensi
        che non ci sarebbero worm e virus anche per
        Linux?Il Linux Virus Project si pone l'obiettivo di scrivere virus open source per Linux.Sembra un controsenso, eppure serve per imparare a riconoscere tutte le vulnerabilita', i trucchi e i danni che potrebbe fare un virus sfruttando gli errori di programmazione e le falle dei vari software e servizi.Teoricamente per aiutare a non fare quegli errori e non lasciare di quelle falle.Non mi ricordo il link pero' il progetto e' molto interessante...A mio avviso e' qualcosa di rivoluzionario che pone le basi per la lotta ai virus su Linux ancora prima che questo si diffonda e il problema acquisti una dimensione come quella che piange adesso Windows.--Ciao. Mr. Mechano
        • Anonimo scrive:
          Re: x ZioBill
          Il Virus Creation Lab per dos esiste almeno dal '92...'rivoluzionario'.....blah blah....che invasati che siete voi frustratelli taleban-linuzzari...Per fortuna che siete quattro gatti...ZioBill***fai come SCO: uccidi un pinguino...***- Scritto da: Mechano
          - Scritto da: Anonimo


          Ora proiettiamoci nel futuro e ipotizziamo

          che Linux abbia un posto a pari merito con

          Windows (50 e 50). Tu realmente credi che

          sarebbe la stessa cosa? Tu realmente pensi

          che non ci sarebbero worm e virus anche
          per

          Linux?

          Il Linux Virus Project si pone l'obiettivo
          di scrivere virus open source per Linux.
          Sembra un controsenso, eppure serve per
          imparare a riconoscere tutte le
          vulnerabilita', i trucchi e i danni che
          potrebbe fare un virus sfruttando gli errori
          di programmazione e le falle dei vari
          software e servizi.
          Teoricamente per aiutare a non fare quegli
          errori e non lasciare di quelle falle.
          Non mi ricordo il link pero' il progetto e'
          molto interessante...

          A mio avviso e' qualcosa di rivoluzionario
          che pone le basi per la lotta ai virus su
          Linux ancora prima che questo si diffonda e
          il problema acquisti una dimensione come
          quella che piange adesso Windows.

          --
          Ciao.
          Mr. Mechano
      • Akiro scrive:
        Re: x ZioBill
        almeno si potrà scegliere tra due prodotti e non uno...vedi tu...
    • postmaster scrive:
      Re: x ZioBill
      hummmm .. questo condizionale .. questa incertezza .. c'e' bisogno di pensarci .. hi hi hi hi hi hi
      Ultima cosa cambiando discorso.... sco
      attacca linux.... ma chi ci assicura che
      sco,ms,apple,ecc.. nn stia vendendo del
      codice GPL sotto la propria licenza?
      Pensateci...
    • Anonimo scrive:
      Re: x ZioBill
      - Scritto da: kamyweb
      Ricordati... milioni di menti "Open Mind"
      non possono sbagliare...I bacherozzoli e le vulnerabilita' elencate da Securityfocus allora chi le ha messe?
      Linux è tanto superiore, che è top di
      sicurezza, nonostante distribuisca il codice
      sorgente... non ha paura... e non usa i
      mezzucci di ms,sco & CO per portarsi avanti
      nel mercato.... "5cent x ogni
      transazione!?!?!? o_O'.... lo voglio..." o
      peggio ancora organizzare un convegno
      all'interno di un'università (politecnico di
      milano) perchè si è accorta che metà delle
      macchine che usiamo sono linux... e l'altraIo al Poli ci sono stato. Dove sarebbero le macchine linux?
      • kamyweb scrive:
        Re: x ZioBill
        bhe se hai le fette di salame sugli occhi nn so che dirti...prova a premere sul tasto start... chiudi sessione... riavvia... e poi... o_O' ... LILO !??!?! e che sarà mai... mi sa che è meglio che esco da quest'aula informatizzata.. nn vorrei prendere un virus da questo nome strano!!!! LILOOOOOOOOOOO... che brutta roba...bha...apri gli occhi e la mente... non è xè trovi già il pc acceso con su windows... vuol dire che c'è solo windows....Io mi sento solo di dover ringraziare Linux... xè se nn era x lui.. a quest'ora il mio corso di Info2 che comprende in gran parte lo studio dei sistemi operativi... non sapevo che cosa veramente fosse un kernel... ma avrei avuto solo una vaga idea di quello che c'era dietro.. appiattendo la mia mente ad una scatola preconfezionata...COME TI SENTIRESTI SE TI OBBLIGASSERO A COMPRARE UN'AUTO CON IL COFANO SIGILLATO NON GARANTENDOTI L'ASSISTENZA?!?!?!?!?!?!?!?e proprio x questo che nn voglio racchiudermi in quella folta schiera di LUSER che si dicono informatici.. ma che sanno solo usare un mouse... chi sa impugnare una chiave inglese non è un MECCANICO!!!!
        • Anonimo scrive:
          Re: x ZioBill
          Lascia perdere le filippiche inutili. Dimmi il nome delle aule.- Scritto da: kamyweb
          bhe se hai le fette di salame sugli occhi nn
          so che dirti...
          prova a premere sul tasto start... chiudi
          sessione... riavvia... e poi... o_O' ...
          LILO !??!?! e che sarà mai... mi sa che è
          meglio che esco da quest'aula
          informatizzata.. nn vorrei prendere un virus
          da questo nome strano!!!! LILOOOOOOOOOOO...
          che brutta roba...

          bha...
          apri gli occhi e la mente... non è xè trovi
          già il pc acceso con su windows... vuol dire
          che c'è solo windows....

          Io mi sento solo di dover ringraziare
          Linux... xè se nn era x lui.. a quest'ora il
          mio corso di Info2 che comprende in gran
          parte lo studio dei sistemi operativi... non
          sapevo che cosa veramente fosse un kernel...
          ma avrei avuto solo una vaga idea di quello
          che c'era dietro.. appiattendo la mia mente
          ad una scatola preconfezionata...

          COME TI SENTIRESTI SE TI OBBLIGASSERO A
          COMPRARE UN'AUTO CON IL COFANO SIGILLATO NON
          GARANTENDOTI L'ASSISTENZA?!?!?!?!?!?!?!?

          e proprio x questo che nn voglio
          racchiudermi in quella folta schiera di
          LUSER che si dicono informatici.. ma che
          sanno solo usare un mouse... chi sa
          impugnare una chiave inglese non è un
          MECCANICO!!!!
          • kamyweb scrive:
            Re: x ZioBill
            Entrambi i laboratori nelle EG... i Laboratori delle Sud e quelli dei centri di calcolo... manca qualcosa?!?!?!EG7(lab di INFO 2 ... tutto linux... con applicativo di autotest dei programmi scritti client-server scritto in c+GTK)EG8(lab di Fondamenti di sistemi) anch'esso tutto linux... nn mi chiedere che cosa abbiamo usato xè nn te lo saprei dire..S21(lab di Ing del software)doppio boot Windows/Linux a nostro piacimentoS22(lab di Ing del software)anche qui doppio boot a nostro piacimento... applicativi usati JCreator (Win) Eclipsse(Linux)CdC21(lab di Ing del Software) stessa scena...Manca qualcosa???? non ho mai provato i lab di libero accesso a internet nel centro di calcolo xè ho il mio portatile con linux...PS: colloquio con docente del dei... guardo lo schermo KDE...... colloqui con docente di Analisi.. o_o' sempre KDE.... Server Web... Linux.... Server di Posta x i docenti... Linux.... Server di Posta x gli studenti.. (se vai al poli sai quanti siamo...) Linux.... Proxy interno... mmmm... che palle... sempre Linux.... Ti basta???
          • Anonimo scrive:
            Re: x ZioBill
            Yes. Ho appena fatto forward di questo messaggio ad un mio amico che ci vive ancora. Attendo risposta.- Scritto da: kamyweb
            Entrambi i laboratori nelle EG... i
            Laboratori delle Sud e quelli dei centri di
            calcolo... manca qualcosa?!?!?!
            EG7(lab di INFO 2 ... tutto linux... con
            applicativo di autotest dei programmi
            scritti client-server scritto in c+GTK)
            EG8(lab di Fondamenti di sistemi) anch'esso
            tutto linux... nn mi chiedere che cosa
            abbiamo usato xè nn te lo saprei dire..
            S21(lab di Ing del software)doppio boot
            Windows/Linux a nostro piacimento
            S22(lab di Ing del software)anche qui doppio
            boot a nostro piacimento... applicativi
            usati JCreator (Win) Eclipsse(Linux)
            CdC21(lab di Ing del Software) stessa
            scena...

            Manca qualcosa???? non ho mai provato i lab
            di libero accesso a internet nel centro di
            calcolo xè ho il mio portatile con linux...

            PS: colloquio con docente del dei... guardo
            lo schermo KDE...... colloqui con docente di
            Analisi.. o_o' sempre KDE.... Server Web...
            Linux.... Server di Posta x i docenti...
            Linux.... Server di Posta x gli studenti..
            (se vai al poli sai quanti siamo...)
            Linux.... Proxy interno... mmmm... che
            palle... sempre Linux.... Ti basta???
        • Anonimo scrive:
          Re: x ZioBill
          - Scritto da: kamyweb

          bha...
          apri gli occhi e la mente... non è xè trovi
          già il pc acceso con su windows... vuol dire
          che c'è solo windows....

          Io mi sento solo di dover ringraziare
          Linux... xè se nn era x lui.. a quest'ora il
          mio corso di Info2 che comprende in gran
          parte lo studio dei sistemi operativi... non
          sapevo che cosa veramente fosse un kernel...
          ma avrei avuto solo una vaga idea di quello
          che c'era dietro.. appiattendo la mia mente
          ad una scatola preconfezionata...
          Mah, io 'fondamenti di informatica 2' l'ho dato (shell unix, segnali unix, C, C++, assembler x86) l'ho dato (e ho preso 28). Poi ho anche dato Calcolatori elettronici 2, dove con unix mi hanno fatto fare demoni e applicativi con socket e primitive unix (26). Poi ho anche dato Reti di calcolatori, dove mi hanno fatto studiare accuratamente TCP/IP (con progetto in C sotto unix), e CORBA (e NFS, e unix blah blah blah)..voto 30LOra, nel mondo del lavoro, solamente Visual Studio .NET, XML Web Services (e Visual C++, COM, DCOM, COM+, Visual Basic (che e' comunque un framework per COM)).... di linux e *nix e di tutte quelle minchiate neanche l'ombra...ZioBill***linux a scuola, Windows nel mondo del lavoro...***
          • kamyweb scrive:
            Re: x ZioBill
            Non so dove lavori....ma sono entrato parecchie volte ad Inet... penso sia un buon campione... no!?!?!?ma di macchine windows... bhe... qualcuna... direi poche... guardo la sala di Kataweb... o_O' macchinoni Sun/IBM con Unix e Linuxguardo la sala di Ngi... o_O' sempre + linux... (a parte qualche server di gioco il cui porting non esiste)....vado negli uffici dei tecnici di Inet... e mi spiace ma questi non sono incompetenti... FreBSD e Linux... Server di Posta di Inet (spero tu abbia in mente quanta posta gestisce!!!) Unix/Linux in clustering..Server DNS (194.20.8.1 mitico Venere) ... Unix...Firewall.... Unix... + componenti hardware che cmq hanno sistemi proprietari con SO linux like....Basta???Prova a sniffare qualche pacchetto http... e vedere da che pulpito arriva... 70%apache... 30%iis.... il restante... bhe.. sistemi proprietari modello ibm....Sarai anche Ing.. Dott.. e quello che vuoi.. ma i miei 7anni di esperienza nel campo dell'assistenza HW/SW mi fanno sempre dire W LINUX... Quando chiamano i clienti e mi dicono che Win98 è tutto un crash... gli dico... se non vuole cambiare SO (intendo radicalmente!)... deve aggiornarlo a W2000/XP... ma deve cambiare i suoi 40/50 pc... e lui abbassando la voce mi dice... mi tengo i crash... quando gli dico... ma x cosa usate i pc.. e lui mi dice... bhe Office.. Navigazione... Posta elettronica... io gli dico Linux/FreeBsd... bhe.. ti lascio pensare al suo portafogli carico di almeno 350? * ogni licenza....700? * ogni pc....bhe.. è contento no!?!?Se poi pensi a quante ore si perdono in ufficio scaricando quei simpatici programmelli fatti in flash (che 90/100 sono la porticina x un virus) che i dipendenti amano scambiarsi... bhe.. i soldi incominciano a diventare tanti...alla prox.. e spero che tu abbia il coraggio di rispondere hai miei 2 post.. nn vorrei che il tuo orgoglio non trovi altre giustificazioni..... anche se sono sicuro che in quanto Ing qualche altra soluzione la troverai... =)
          • Anonimo scrive:
            Re: x ZioBill
            Eccone un altro che ha visto anche i server del Padreterno e ci ha trovato Linux. Certe storielle puzzano di falso lontano un miglio.- Scritto da: kamyweb
            Non so dove lavori....
            ma sono entrato parecchie volte ad Inet...
            penso sia un buon campione... no!?!?!?
            ma di macchine windows... bhe... qualcuna...
            direi poche...
            guardo la sala di Kataweb... o_O' macchinoni
            Sun/IBM con Unix e Linux
            guardo la sala di Ngi... o_O' sempre +
            linux... (a parte qualche server di gioco il
            cui porting non esiste)....
            vado negli uffici dei tecnici di Inet... e
            mi spiace ma questi non sono incompetenti...
            FreBSD e Linux...
            Server di Posta di Inet (spero tu abbia in
            mente quanta posta gestisce!!!) Unix/Linux
            in clustering..
            Server DNS (194.20.8.1 mitico Venere) ...
            Unix...
            Firewall.... Unix... + componenti hardware
            che cmq hanno sistemi proprietari con SO
            linux like....

            Basta???

            Prova a sniffare qualche pacchetto http... e
            vedere da che pulpito arriva... 70%apache...
            30%iis.... il restante... bhe.. sistemi
            proprietari modello ibm....

            Sarai anche Ing.. Dott.. e quello che vuoi..
            ma i miei 7anni di esperienza nel campo
            dell'assistenza HW/SW mi fanno sempre dire W
            LINUX...
            Quando chiamano i clienti e mi dicono che
            Win98 è tutto un crash... gli dico... se non
            vuole cambiare SO (intendo radicalmente!)...
            deve aggiornarlo a W2000/XP... ma deve
            cambiare i suoi 40/50 pc... e lui abbassando
            la voce mi dice... mi tengo i crash...
            quando gli dico... ma x cosa usate i pc.. e
            lui mi dice... bhe Office.. Navigazione...
            Posta elettronica... io gli dico
            Linux/FreeBsd... bhe.. ti lascio pensare al
            suo portafogli carico di almeno
            350? * ogni licenza....
            700? * ogni pc....
            bhe.. è contento no!?!?
            Se poi pensi a quante ore si perdono in
            ufficio scaricando quei simpatici
            programmelli fatti in flash (che 90/100 sono
            la porticina x un virus) che i dipendenti
            amano scambiarsi... bhe.. i soldi
            incominciano a diventare tanti...

            alla prox.. e spero che tu abbia il coraggio
            di rispondere hai miei 2 post.. nn vorrei
            che il tuo orgoglio non trovi altre
            giustificazioni..... anche se sono sicuro
            che in quanto Ing qualche altra soluzione la
            troverai... =)
          • Anonimo scrive:
            Re: x ZioBill
            - Scritto da: kamyweb
            guardo la sala di Ngi... o_O' sempre +Allora dimmi, o zuccherino, perche' se guardo che server ha NGI mi risponde iis5? Dovresti almeno verificare, prima di darti alla narrativa fantascienza.
    • Anonimo scrive:
      Re: x ZioBill
      - Scritto da: kamyweb
      Ricordati... milioni di menti "Open Mind"
      non possono sbagliare...Miliardi di mosche nemmeno... ;-)ZioBill***questo se l'e' cercata...***
      • kamyweb scrive:
        Re: x ZioBill
        infatti anche loro ronzano sempre intorno a quello che vogliono......ma non ti viene in mente che se milioni di persone che lo usano.. lo esaltano... ma soprattutto LO STUDIANO.. e quindi SANNO quello che dicono... Di come sia fatto l'so di microsoft.... nn si sa nulla... vuoi forse che l'informatica diventi solo degli sviluppatori di microsoft...piccolo es x farti capire:saresti contento che le leggi siano conosciute solo dalle autorità e dai giudici? ti sentiresti al sicuro? ti sentiresti libero? io penso di no....Qui si sta parlando di uno strumento che oltre che essere il nostro presente è il nostro futuro... ti senti bene se ogni santo giorno ti obbligano a fare una determinata cosa nella maniera che + aggrada a qualcuno che non sei te!?!?!? Il futuro dell'informatica è nella cooperazione di chi l'informatica la usa.. e non di un produttore che fa quello che crede e per i suoi scopi commerciali...Non ti sei mai chiesto xè ogni versione di Windows richiede hardware superiore e in quantità SPROPOSITA!?!? mentre ogni aggiornamento del kernel di linux, o di librerie, o di applicativi... nn ti fanno cambiare l'hardware!??!?!Prendi un pc... di qualche anno fa... che aveva il tuo bel Windows 98... e andava bene... monta WindowsXP.... pensi possa andare???Prendi lo stesso pc... installa RedHat 1.0..... monta ora RedHat 8.0... o_O' ... va .... i miracoli dell'informatica... quella vera...
        • Anonimo scrive:
          Re: x ZioBill
          Io faccio il programmatore C++ Win32, COM e .NET e Windows lo conosco molto bene...Tu, torna a studiare, ragazzino, che e' meglio...ZioBill***tieniti pure la tua 'illuminazione' (di vent'anni fa...): io di *nix ne ho avuto abbastanza all'universita'***- Scritto da: kamyweb
          infatti anche loro ronzano sempre intorno a
          quello che vogliono......

          ma non ti viene in mente che se milioni di
          persone che lo usano.. lo esaltano... ma
          soprattutto LO STUDIANO.. e quindi SANNO
          quello che dicono...
          Di come sia fatto l'so di microsoft.... nn
          si sa nulla... vuoi forse che l'informatica
          diventi solo degli sviluppatori di
          microsoft...
          piccolo es x farti capire:
          saresti contento che le leggi siano
          conosciute solo dalle autorità e dai
          giudici? ti sentiresti al sicuro? ti
          sentiresti libero? io penso di no....

          Qui si sta parlando di uno strumento che
          oltre che essere il nostro presente è il
          nostro futuro... ti senti bene se ogni santo
          giorno ti obbligano a fare una determinata
          cosa nella maniera che + aggrada a qualcuno
          che non sei te!?!?!?

          Il futuro dell'informatica è nella
          cooperazione di chi l'informatica la usa.. e
          non di un produttore che fa quello che crede
          e per i suoi scopi commerciali...

          Non ti sei mai chiesto xè ogni versione di
          Windows richiede hardware superiore e in
          quantità SPROPOSITA!?!? mentre ogni
          aggiornamento del kernel di linux, o di
          librerie, o di applicativi... nn ti fanno
          cambiare l'hardware!??!?!
          Prendi un pc... di qualche anno fa... che
          aveva il tuo bel Windows 98... e andava
          bene... monta WindowsXP.... pensi possa
          andare???
          Prendi lo stesso pc... installa RedHat
          1.0..... monta ora RedHat 8.0... o_O' ... va
          ....
          i miracoli dell'informatica... quella vera...
          • Anonimo scrive:
            Re: x ZioBill
            '...di *nix ne ho avuto abbastanza all'universita...'E' proprio vero che dalle università esce di tutto, anche i trolloni. (meno male che esce anche gente di ben altro livello..)'...la tua 'illuminazione' (di vent'anni fa...)...'Sarai anche un programmatore winzozz32 comzozz .netzozz, ma in storia vali poco, Unix vide i suoi albori nel 1969 e venne scritto per la prima volta nel 1973 ; quindi sono più di trent'anni, non venti!!'Tu, torna a studiare, ragazzino, che e' meglio... 'Hai dimostrato di saperne più lui di te...
          • Anonimo scrive:
            Re: x ZioBill
            - Scritto da: Anonimo
            '...di *nix ne ho avuto abbastanza
            all'universita...'
            E' proprio vero che dalle università esce di
            tutto, anche i trolloni. (meno male che esce
            anche gente di ben altro livello..)

            '...la tua 'illuminazione' (di vent'anni
            fa...)...'
            Sarai anche un programmatore winzozz32
            comzozz .netzozz, ma in storia vali poco,
            Unix vide i suoi albori nel 1969 e venne
            scritto per la prima volta nel 1973 ; quindi
            sono più di trent'anni, non venti!!
            E ti vanti di un sistema VECCHIO DI TRENT'ANNI????Che uomo triste che sei...
            'Tu, torna a studiare, ragazzino, che e'
            meglio... '
            Hai dimostrato di saperne più lui di te...
            Mah, secondo me ha dimostrato (e dimostrate tutti) di non conoscere assolutamente Windows, e di parlare solo per partito preso, esternando le vostre frustrazioni (vi vedo, alzarvi ogni giorno e iniziare la vostra battaglia con la linea di comando, con i driver che non ci sono, con le applicazioni che non ci sono, con gli emulatori tipo wine per far andare quello che sul vostro sistemucolo VECCHIO DI TRENT'ANNI non c'e' (e non ci sara' mai...)).Siete tristi e frustrati.Dott. Ing. ZioBill***a morte la linea di comando e i sistemi operativi VECCHI DI TRENT'ANNI***
          • Anonimo scrive:
            Re: x ZioBill

            E ti vanti di un sistema VECCHIO DI
            TRENT'ANNI????
            Che uomo triste che sei...
            la ferrari quanti anni ha? e la sony? sai quanti anni hanno il progetto del f16 e del su27? mi dici cosa c'entra il tuo discorso?
            Mah, secondo me ha dimostrato (e dimostrate
            tutti) di non conoscere assolutamente
            Windows, e di parlare solo per partito
            preso, esternando le vostre frustrazioni (vi
            vedo, alzarvi ogni giorno e iniziare la
            vostra battaglia con la linea di comando,
            con i driver che non ci sono, con le
            applicazioni che non ci sono, con gli
            emulatori tipo wine per far andare quello
            che sul vostro sistemucolo VECCHIO DI
            TRENT'ANNI non c'e' (e non ci sara'
            mai...)).
            a em funziona tutto quello che mi serve, caro
            Siete tristi e frustrati.
            ma parla per te, sfigato
            Dott. Ing. ZioBillanch'io, e allora?
            ***a morte la linea di comando e i sistemi
            operativi VECCHI DI TRENT'ANNI***
            mi spieghi allora perche` in win* c'e` ancora il prompt di sistema? se parli cosi` e` perche` _tu_ parli per sentito dire e non conosci le potenzialita` della riga di commando.raist
          • Anonimo scrive:
            Re: x ZioBill
            - Scritto da: Anonimo


            E ti vanti di un sistema VECCHIO DI

            TRENT'ANNI????

            Che uomo triste che sei...


            la ferrari quanti anni ha? e la sony? sai
            quanti anni hanno il progetto del f16 e del
            su27? mi dici cosa c'entra il tuo discorso?
            che in campo informatico gia' 5 anni sono un'era geologica... non parliamo per i sistemi operativi (E LA DIFFERENZA SI VEDE, ECCOME!)

            Mah, secondo me ha dimostrato (e
            dimostrate

            tutti) di non conoscere assolutamente

            Windows, e di parlare solo per partito

            preso, esternando le vostre frustrazioni
            (vi

            vedo, alzarvi ogni giorno e iniziare la

            vostra battaglia con la linea di comando,

            con i driver che non ci sono, con le

            applicazioni che non ci sono, con gli

            emulatori tipo wine per far andare quello

            che sul vostro sistemucolo VECCHIO DI

            TRENT'ANNI non c'e' (e non ci sara'

            mai...)).


            a em funziona tutto quello che mi serve, caro
            la volpe e l'uva...

            Siete tristi e frustrati.


            ma parla per te, sfigato
            la volpe e l'uva...

            Dott. Ing. ZioBill
            anch'io, e allora?
            anche tu ZioBill???

            ***a morte la linea di comando e i sistemi

            operativi VECCHI DI TRENT'ANNI***


            mi spieghi allora perche` in win* c'e`
            ancora il prompt di sistema? se parli cosi`
            e` perche` _tu_ parli per sentito dire e non
            conosci le potenzialita` della riga di
            commando.
            Su windows c'e' ancora per quelli come te, che se non lanciano il prompt non si sentono veri informatici...
            raistZioBill***colpirne uno per educarne cento***
          • Anonimo scrive:
            Re: x ZioBill
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo




            E ti vanti di un sistema VECCHIO DI


            TRENT'ANNI????


            Che uomo triste che sei...




            la ferrari quanti anni ha? e la sony? sai

            quanti anni hanno il progetto del f16 e
            del

            su27? mi dici cosa c'entra il tuo
            discorso?


            che in campo informatico gia' 5 anni sono
            un'era geologica... non parliamo per i
            sistemi operativi (E LA DIFFERENZA SI VEDE,
            ECCOME!)Questa e' la riprova che tu sia uno dei piu' geniali troll mai visti prima. Stigmatizzare l'aging di un OS da parte di un fedelissimo della societa' che ha venduto il dos a milioni di poveracci per quasi un decennio ti pone veramente nell'olimpo dei troll, con buona pace del folto pubblico di tuoi fan che continuano a risponderti seriamente.Che dire, sei il mio mito.holacrack
          • Anonimo scrive:
            Re: x ZioBill


            mi spieghi allora perche` in win* c'e`

            ancora il prompt di sistema? se parli
            cosi`

            e` perche` _tu_ parli per sentito dire e
            non

            conosci le potenzialita` della riga di

            commando.


            Su windows c'e' ancora per quelli come te,
            che se non lanciano il prompt non si sentono
            veri informatici...
            ZioBillper salvare la configurazione di retenetsh -c interface dump
            myNetConfig.txtper caricarlanetsh -f myNetConfig.txtme lo fai senza riga di comando, per favore?Sai, visto che anche io lavoro mi sembra risulti comoda la possibilità di cambiare la configurazione di rete in maniera un po' più comoda.grazie
          • Anonimo scrive:
            Re: x ZioBill
            - Scritto da: Anonimo



            mi spieghi allora perche` in win* c'e`


            ancora il prompt di sistema? se parli

            cosi`


            e` perche` _tu_ parli per sentito dire
            e

            non


            conosci le potenzialita` della riga di


            commando.




            Su windows c'e' ancora per quelli come te,

            che se non lanciano il prompt non si
            sentono

            veri informatici...

            ZioBill

            per salvare la configurazione di rete
            netsh -c interface dump
            myNetConfig.txt

            per caricarla
            netsh -f myNetConfig.txt

            me lo fai senza riga di comando, per favore?
            Sai, visto che anche io lavoro mi sembra
            risulti comoda la possibilità di cambiare la
            configurazione di rete in maniera un po' più
            comoda.

            grazieDue bat file sul desktop, nel menu' avvio o dove preferisci tu?
          • Anonimo scrive:
            Re: x ZioBill
            - Scritto da: Anonimo

            me lo fai senza riga di comando, per
            favore?
            Due bat file sul desktop, nel menu' avvio o
            dove preferisci tu?Ah ok. Uso un bat. E chi lo scrive, senza usare e conoscere la sintassi che userei per la riga di comando? Così, tanto per sapere se mi son perso un wizard...saluti
          • Anonimo scrive:
            Re: x ZioBill
            - Scritto da: Anonimo
            .....

            me lo fai senza riga di comando, per
            favore?

            Sai, visto che anche io lavoro mi sembra

            risulti comoda la possibilità di cambiare
            la

            configurazione di rete in maniera un po'
            più

            comoda.



            grazie

            Due bat file sul desktop, nel menu' avvio o
            dove preferisci tu?ROTFL !!!!!!Ma lo sai almeno cosa è un .bat ?
          • Anonimo scrive:
            Re: x ZioBill
            Vedo che è difficile farti capire...1)Unix è nato 30 anni fa e non 20 come hai detto tu e io ho contestato il fatto che tu non lo sapessi (perchè NON lo sapevi, ho dovuto dirtelo io...)2)Linux è un clone di Unix; ma ,per tua sfortuna, il kernel viene continuamente aggiornato (come le applicazioni del resto), quindi è un sistema aggiornatissimo !3) 'Che uomo triste che sei' Prima di tutto nessuno di dice che sono un uomo (come al solito tiri conclusioni affrettate senza sapere bene di cosa parli) e poi triste sarai tu.4)'vi vedo, alzarvi ogni giorno e iniziare la vostra battaglia con la linea di comando' : E' un piacere usarla; chiaramente bisogna esserne capaci...5)'...con i driver che non ci sono...' Ho un sistema Linux perfettamente funzionante con tutti i driver per le periferiche, basta avere l'intelligenza di andare a vedere le periferiche supportate prima di comprarle (ma forse non tutti ci arrivano...)6)'...con le applicazioni che non ci sono...' : Ho tutto quello che mi serve (e non ho la pretesa che sia così per tutti , ovviamente)7)'...con gli emulatori tipo wine...' : Non faccio uso di emulatori8)'...sistemucolo...' : Il diminutivo usalo per il tuo sistema.9) 'Siete tristi e frustrati' : Non escludo che qualcuno di noi lo sia e non escludo che ci sia qualche frustrato tra di voi (ma questo tu , forse, non lo capisci)10)'Dott. Ing. ZioBill ' : Ho il massimo rispetto per gli ingegneri; tranne quelli che pensano di spaventare la gente con un dott. ing. ne ho visti di 'professionisti' dott. ing. finire con il c**o per terra...11)***a morte la linea di comando e i sistemi operativi VECCHI DI TRENT'ANNI*** : con questo dimostri di essere un trollone.
          • Anonimo scrive:
            Re: x ZioBill
            Ufff... che palle!!! Dunque:- Scritto da: Anonimo
            Vedo che è difficile farti capire...
            1)Unix è nato 30 anni fa e non 20 come hai
            detto tu e io ho contestato il fatto che tu
            non lo sapessi (perchè NON lo sapevi, ho
            dovuto dirtelo io...)
            Lo so benissimo, era per fare un complimento al vostro sistema, che, ahime', risale ai tempi delle schede perforate e delle memorie a nuclei magnetici...
            2)Linux è un clone di Unix; ma ,per tua
            sfortuna, il kernel viene continuamente
            aggiornato (come le applicazioni del resto),
            quindi è un sistema aggiornatissimo !
            Sisi, ci pensera' SCO a dimostrare la paternita' del kernel..Inoltre, perfino Tannenbaum (approposito, sai chi e'???) disse a linuzzo torvaldo che se fosse stato un suo allievo l'avrebbe bocciato (si parlava di kernel monolitico nel '92, e gia' allora era una bestialita'...).
            3) 'Che uomo triste che sei' Prima di tutto
            nessuno di dice che sono un uomo (come al
            solito tiri conclusioni affrettate senza
            sapere bene di cosa parli) e poi triste
            sarai tu.
            Ah, ok, che taleban-linuzzaro triste (e' vero, non siete nemmeno esseri umani ;-) ...)
            4)'vi vedo, alzarvi ogni giorno e iniziare
            la vostra battaglia con la linea di comando'
            : E' un piacere usarla; chiaramente bisogna
            esserne capaci...
            Sisi, 'un piacere'...... adesso esageri pero'...Pensa che ai tempi dell'universita' feci persino un esame sulla shell di unix (dovevamo fare degli script incasinatissimi)...
            5)'...con i driver che non ci sono...' Ho un
            sistema Linux perfettamente funzionante con
            tutti i driver per le periferiche, basta
            avere l'intelligenza di andare a vedere le
            periferiche supportate prima di comprarle
            (ma forse non tutti ci arrivano...)
            Pensa te! E se io volessi una periferica non supportata (e ce ne sono moltissime, a cominciare dal mio modem ADSL usb...)??? Ma ti sembra che vado a comperare una cosa non per quello che fa (e potrebbe farlo meglio di qualcosa supportato da linzozz...), ma perche' ci sono i driver per linzozz??? Questa e' l'eta' della pietra: mi sembra di essere tornato ai tempi del mio vecchio Atari ST che dovevo scegliere periferiche e applicazioni solo se c'erano....
            6)'...con le applicazioni che non ci
            sono...' : Ho tutto quello che mi serve (e
            non ho la pretesa che sia così per tutti ,
            ovviamente)
            la volpe e l'uva...
            7)'...con gli emulatori tipo wine...' : Non
            faccio uso di emulatori
            non sai cosa ti perdi....
            8)'...sistemucolo...' : Il diminutivo usalo
            per il tuo sistema.
            manco per il c...
            9) 'Siete tristi e frustrati' : Non escludo
            che qualcuno di noi lo sia e non escludo che
            ci sia qualche frustrato tra di voi (ma
            questo tu , forse, non lo capisci)
            Si, non lo escludo neanche io (che ci siano molti altri frustrati oltre a te, fra i taleban-linuzzari): d'altronde, col sistemucolo che vi ritrovate, sono nottiinsonni a ricompilare il kernel...
            10)'Dott. Ing. ZioBill ' : Ho il massimo
            rispetto per gli ingegneri; tranne quelli
            che pensano di spaventare la gente con un
            dott. ing. ne ho visti di 'professionisti'
            dott. ing. finire con il c**o per terra...
            Non ho certo pensato di spaventare nessun'altro, oltre te...Io invece vedo tanti ragazzini invasati dall'illuminazione di linux, ma e' un male passeggero: poi iniziano a lavorare e di linux non ne vedono molto in ambito enterprise...
            11)***a morte la linea di comando e i
            sistemi operativi VECCHI DI TRENT'ANNI*** :
            con questo dimostri di essere un trollone.
            Ovviamente... ;-)ZioBill***il capo dei trolloni:
          • Anonimo scrive:
            Re: x ZioBill
            mio caro ciccino bello..eccoti un esempio di utilità:facciamo il caso che io compri una DSL un pò buonae che non voglia spendere quei 8.. 16 .. 20 euro di noleggio di modem adsl o di ROUTER dsl per la mia piccola retesupponiamo che in casa ci sia un HUB o Switch e che io abbia 5 pc e che ne abbia un'altro collegato in Wireless a casa del mio amico di frontesupponiamo che non voglia NEACHE COMPRARLO, dato che in italia un router ADSL costa circa il 30% in più rispetto ad Austria / Germania / GB, e che i provider stessi a loro volta lo vendono con ulteriore 20% in più (è lì che ci fanno la cresta i furboni)che faccio?soluzione A) con windows 98/me/win 2k pro o xp pro/win2k server o win 2003 srv: mi gratto la pera.. inoltre pago il mio bel router oppure metto quei bei software che fanno da proxy sul pc collegato a internetsoluzione B) con un pc Linux (qualsiasi) o unix-like: non compro nessun router, ma un modem dsl a bassissimo costo e non lo affitto o compro dal provider sciacallo-lo collego alla DSL e ci attacco sopra una scheda di rete aggiuntiva che mi gestisce la rete interna-configuro la connessione a internet automaticamente (ogni distribuzione ora ha una utility in dotazione, a prova di scemo)-configuro la variabile /proc/sys/net/ip_forward = 1su ogni client di rete metto il gateway = pc linuxil gioco è fatto costo minimo risultato massimo, tempo di lavoro pochi minutinon so chi ritiene ostico lavorare su linux o che creda ancora alla scarsa compatibilità, in realtà i nuovi kernel supportano già il bluetooth, le periferiche hot plug, cosa che invece ancora su windows mi danno problemi. mio caro ciccio che hai paura di linux.. installati pure quei 926 mega di windows xp, e poi ti consiglio anche un santino da mettere nel portafoglio.. ah dimenticavo, tu quando hai problemi con Winzozz se non sbaglio fai il tuo bel debug e poi ti ricompili il sistema operativo.. bbravo!!
          • Anonimo scrive:
            Re: x ZioBill
            - Scritto da: Anonimo
            mio caro ciccino bello..

            eccoti un esempio di utilità:

            facciamo il caso che io compri una DSL un pò
            buona
            e che non voglia spendere quei 8.. 16 .. 20
            euro di noleggio di modem adsl o di ROUTER
            dsl per la mia piccola rete

            supponiamo che in casa ci sia un HUB o
            Switch e che io abbia 5 pc e che ne abbia
            un'altro collegato in Wireless a casa del
            mio amico di fronte

            supponiamo che non voglia NEACHE COMPRARLO,
            dato che in italia un router ADSL costa
            circa il 30% in più rispetto ad Austria /
            Germania / GB, e che i provider stessi a
            loro volta lo vendono con ulteriore 20% in
            più (è lì che ci fanno la cresta i furboni)

            che faccio?

            soluzione A) con windows 98/me/win 2k pro o
            xp pro/win2k server o win 2003 srv

            : mi gratto la pera.. inoltre pago il mio
            bel router oppure metto quei bei software
            che fanno da proxy sul pc collegato a
            internet
            Puoi tranquillamente usare la condivisione di accesso a internet: c'e', compresa nel prezzo, dai tempi di 98SE...
            soluzione B) con un pc Linux (qualsiasi) o
            unix-like

            : non compro nessun router, ma un modem dsl
            a bassissimo costo e non lo affitto o compro
            dal provider sciacalloDipende: i modem ADSL USB non sono supportati quasi per niente sotto linzozz... vedi il mio DSL200 della DLink (che avrebbe un driver non ufficiale, ma chi si fida???)
            -lo collego alla DSL e ci attacco sopra una
            scheda di rete aggiuntiva che mi gestisce la
            rete interna
            -configuro la connessione a internet
            automaticamente (ogni distribuzione ora ha
            una utility in dotazione, a prova di scemo)
            -configuro la variabile
            /proc/sys/net/ip_forward = 1

            su ogni client di rete metto il gateway = pc
            linux

            il gioco è fatto costo minimo risultato
            massimo, tempo di lavoro pochi minuti
            Esempio del cazzo: si puo' fare tranquillamente la stessa cosa con un pc con windows 98SE...Comunque non sei il primo che mi fa questo esempio del pippio (non avete molti argomenti e allora vi attaccate alle banalita'...).
            non so chi ritiene ostico lavorare su linux
            o che creda ancora alla scarsa
            compatibilità, in realtà i nuovi kernel
            supportano già il bluetooth, le periferiche
            hot plug, cosa che invece ancora su windows
            mi danno problemi.
            Proprio per niente: ho telefono bluetooth (con adattatore bluetooth su usb), mouse bluetooth e memory key usb 2.0, nonche' masterizzatore esterno usb 2.0, modem adsl usb, telecamera su firewire e il tutto va da favola senza conflitti col mio fido XPsp1. Ti basta?
            mio caro ciccio che hai paura di linux..
            installati pure quei 926 mega di windows xp,ho installato la mandrake 9 e poco ci manca che mi riempie l'hard disk di troiate (tipo due interfacce grafiche, una marea di robaccia che non serve a niente...)
            e poi ti consiglio anche un santino da
            mettere nel portafoglio.. ah dimenticavo, tu
            quando hai problemi con Winzozz se non
            sbaglio fai il tuo bel debug e poi ti
            ricompili il sistema operativo.. bbravo!!Non abbiamo di questi problemi: non dobbiamo ricompilare tutto non appena aggiungiamo una scheda...Tieniti pure il tuo assurdo kernel monolitico: l'informatica ha fatto passi da gigante in questi ultimi TRENT'ANNI!ZioBill***linux e' merda***
          • Anonimo scrive:
            Re: x ZioBill

            Non abbiamo di questi problemi: non dobbiamo
            ricompilare tutto non appena aggiungiamo una
            scheda...
            Tieniti pure il tuo assurdo kernel
            monolitico: l'informatica ha fatto passi da
            gigante in questi ultimi TRENT'ANNI!
            monolitico ma modulare: ignorante! non parlare di cose che non sai! non serve ricompilare praticamente una cippa.
            ZioBill
            ***linux e' merda***bel parere tecnicoraist
          • Anonimo scrive:
            Re: x ZioBill
            - Scritto da: Anonimouna cosa arretrata, ma modularmente arretrata.
          • Anonimo scrive:
            Re: x ZioBill
            - Scritto da: Anonimo
            mio caro ciccino bello..
            eccoti un esempio di utilità:Vediamo dove hai sparato stronzate.
            facciamo il caso che io compri una DSL un pò
            buonaOk, ti sei fatto la linea...
            [...]Ok, vuoi condividela.
            supponiamo che non voglia NEACHE COMPRARLO,
            dato che in italia un router ADSL costa
            circa il 30% in più rispetto ad Austria /
            Germania / GB, e che i provider stessi a
            loro volta lo vendono con ulteriore 20% in
            più (è lì che ci fanno la cresta i furboni)Ok, compri un modem/router di basso costo (che non supporta il nat da solo, immagino).
            che faccio?

            soluzione A) con windows 98/me/win 2k pro o
            xp pro/win2k server o win 2003 srv

            : mi gratto la pera.. inoltre pago il mio
            bel router oppure metto quei bei software
            che fanno da proxy sul pc collegato a
            internetNo, clicchi sul tasto destro, scegli "condividi connessione" e sugli altri pc "assegna indirizzo ed il resto della configurazione automaticamente". Volia'. Funziona.SVEGLIA! LA CONDIVISIONE INTERNET C'E' DALL'EPOCA DI 98SE!

            soluzione B) con un pc Linux (qualsiasi) o
            unix-like

            : non compro nessun router, ma un modem dsl
            a bassissimo costo e non lo affitto o compro
            dal provider sciacallo
            -lo collego alla DSL e ci attacco sopra una
            scheda di rete aggiuntiva che mi gestisce la
            rete interna
            -configuro la connessione a internet
            automaticamente (ogni distribuzione ora ha
            una utility in dotazione, a prova di scemo)
            -configuro la variabile
            /proc/sys/net/ip_forward = 1

            su ogni client di rete metto il gateway = pc
            linuxI 2 click su Win erano troppo difficili?

            il gioco è fatto costo minimo risultato
            massimo, tempo di lavoro pochi minutiPer me ti ritieni anche furbo di non sapere che si poteva fare anche con win (e con 2 click).
          • Anonimo scrive:
            Re: x ZioBill

            Pensa te! E se io volessi una periferica non
            supportata (e ce ne sono moltissime, a
            cominciare dal mio modem ADSL usb...)??? Mati ho gia` detto che il tuo modem e` supportato, basta cliccare su un rpm: smettila di fare fudraist
          • Anonimo scrive:
            Re: x ZioBill
            Ti ho gia' detto che il mio modem NON ha supporto ufficiale da parte della ditta produttrice e io MAI E POI MAI usero' drivers ottenuti per reverse engineering (che, fra le altre cose, e' pure fuori legge)...Ah, ma dimenticavo che il 90% dei vostri drivers e' ottenuto per reverse engineering...Bella schifezza...ZioBill***che roba: si accontentano di poco i taleban-linuzzari...persino di drivers non certificati dalla casa produttrice...che passo indietro!!!***- Scritto da: Anonimo


            Pensa te! E se io volessi una periferica
            non

            supportata (e ce ne sono moltissime, a

            cominciare dal mio modem ADSL usb...)???
            Ma

            ti ho gia` detto che il tuo modem e`
            supportato, basta cliccare su un rpm:
            smettila di fare fud

            raist
          • Anonimo scrive:
            Re: x ZioBill
            - Scritto da: Anonimo
            Ti ho gia' detto che il mio modem NON ha
            supporto ufficiale da parte della ditta
            produttrice e io MAI E POI MAI usero'
            drivers ottenuti per reverse engineering
            (che, fra le altre cose, e' pure fuori
            legge)...in alcuni stati
            Ah, ma dimenticavo che il 90% dei vostri
            drivers e' ottenuto per reverse
            engineering...

            Bella schifezza...
            e allora non dire che non e` supportato, di` che non e` supportato ufficialmente. non e` colpa mia se compri hardware di ditte poco serie :P
            ZioBill
            ***che roba: si accontentano di poco i
            taleban-linuzzari...persino di drivers non
            certificati dalla casa produttrice...che
            passo indietro!!!***
            guarda che e` un modem, mica un reattore nucleare: e comunque ho visto driver "ufficiali" che facevano letteralmente vomitare, il tuo discorso non reggeraist
          • Anonimo scrive:
            Re: x ZioBill
            - Scritto da: Anonimo
            e allora non dire che non e` supportato, di`
            che non e` supportato ufficialmente. non e`Eccolo qui il mio driver di stampa:System.out ("Cosa vuoi stampare oggi?");Purtroppo non e' ufficiale del produttore della mia stampante, ed in effetti ha qualche problema. Non so... stampa sempre la stessa cosa. COSA ME NE FACCIO DI UN DRIVER "SUPPORTATO" MA NON "UFFICIALMENTE SUPPORTATO DAL PRODUTTORE"?Bel biglietto da visita, per il pinguino, non c'e' che dire: Compra e spera che il driver supportato ma non ufficialmente supportato funzioni.
          • Anonimo scrive:
            Re: x ZioBill
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            Ti ho gia' detto che il mio modem NON ha

            supporto ufficiale da parte della ditta

            produttrice e io MAI E POI MAI usero'

            drivers ottenuti per reverse engineering

            (che, fra le altre cose, e' pure fuori

            legge)...
            in alcuni stati

            Ah, ma dimenticavo che il 90% dei vostri

            drivers e' ottenuto per reverse

            engineering...



            Bella schifezza...


            e allora non dire che non e` supportato, di`
            che non e` supportato ufficialmente. non e`
            colpa mia se compri hardware di ditte poco
            serie :P
            Poco seria la DLink???? AAhaHAhAHaHAhAHaHAHAh.....Una ditta, grossissima, non fa i drivers per il vostro sistemucolo da centro sociale e voi la chiamate 'poco seria'....

            ZioBill

            ***che roba: si accontentano di poco i

            taleban-linuzzari...persino di drivers non

            certificati dalla casa produttrice...che

            passo indietro!!!***


            guarda che e` un modem, mica un reattore
            nucleare: e comunque ho visto driver
            "ufficiali" che facevano letteralmente
            vomitare, il tuo discorso non regge
            'vomitare'??? Ma se funzionano benissimo....ah, si, quando non ci sono per linux adesso fanno 'vomitare'.....AHAhAHahAhAH....LOL!!!!Ciao rastlin-"la volpe e l'uva"....AHaHaHAHAH...ZioBill***a me i taleban-linuzzari mi fanno morire dal ridere...***
          • Anonimo scrive:
            Re: x ZioBill - grande Bill !!!!
            Sei un grande!Neppure tutto il clan di linsozz messo insieme riesce a tenerti testa!:D
          • Anonimo scrive:
            Re: x ZioBill - grande Bill !!!!
            Eheheh....qui a Redmond ci allenano bene, sai? ;-) ;-)ZioBill(win)***a me linux mi fa un baffo!!!***- Scritto da: Anonimo

            Sei un grande!
            Neppure tutto il clan di linsozz messo
            insieme riesce a tenerti testa!
            :D
          • Anonimo scrive:
            Re: x ZioBill - grande Bill !!!!
            Sei una babbo da 90
          • Anonimo scrive:
            Re: x ZioBill taleban-linuzzaro
            Sono il taleban-linuzzaro (a tuo dire)Rispondo punto su punto : 1)'Lo so benissimo...' : HaHaHa : Lo sai talmente bene che te l'ho dovuto dire io ( e insisti...)'...era per fare un complimento al vostro sistema...' : Guarda che i tuoi complimenti per me sono carta-igienica...2)'..ci pensera' SCO a dimostrare la paternita' del kernel...' : Si ,forse opportunamente foraggiata da quella 'piovra' di M$ che ha talmente tanti soldi che se volesse si potrebbe comprare una giuria intera.'Tannenbaum (approposito, sai chi e'???) ...' HaHaHaHaHaHaHaHaHaHaHaHaStavolta l'hai fatta fuori dal vaso; Ma lo sai che Tannenbaum è l'inventore di Minix, che è un clone di Unix sul quale stai sputando da ore ? (con questa hai raggiunto veramente il massimo !!, ma va a studiare...)3)'...non siete nemmeno esseri umani...' : Uh! quanto hai pensato per 'partorire' questa cosa? 40 minuti ?4)'...Pensa che ai tempi dell'universita' feci persino un esame sulla shell di unix ...' : OOOOh : dimmi il nome del professore che ti ha promosso, voglio fargli rendere conto del danno che ha provocato all'umanità...5)'...dovevo scegliere periferiche e applicazioni solo se c'erano.... ' : Se il capoccia di M$ non 'strizzasse' le pa**e ai produttori hardware e ad altro messo mondo imponendo il suo assurdo monopolio, le cose sarebbero molto diverse.9)'...col sistemucolo che vi ritrovate, sono nottiinsonni a ricompilare il kernel...' : Ti ho già detto che sistemucolo sarà il tuo, inoltre se dici che passiamo notti insonni a ricompilare il kernel ,allora vuol dire che ci hai provato anche tu senza riuscirci (tanto per cambiare), in ogni caso se passare più tempo ad eseguire operazioni come ricompilare il kernel mi fa essere diverso da te , d'ora in avanti lo farò più spesso...10) 'Non ho certo pensato di spaventare nessun'altro, oltre te...' : Spaventare a me ? dai discorsi che fai mi puoi fare solo pena...'ZioBill ***il capo dei trolloni:...' : Dopo tanto sforzo sono riuscito a farti capire qualche cosa, bene! dovresti essere un tantino più veloce d'ora in avanti...PS Se devi iniziare un post con 'Che palle' sappi che nessuno ti obbliga a rispondermi, allora o mi rispondi (senza dire che palle) o te ne stai beatamente zitto.Sicuro di una tua risposta : il tuo "taleban-linuzzaro"
          • Anonimo scrive:
            Re: ritiro taleban-linuzzaro
            Visto che minacci addirittura azioni legali ritiro tutto quanto ho detto dal primo all'ultimo post che ho avuto con te!, visto che vuoi offendere senza essere offeso, d'ora in poi non posterò MAI più con te!Non aspettarti ulteriori risposte da me, a mai più risentirci!
          • Anonimo scrive:
            Re: x ZioBill taleban-linuzzaro
            - Scritto da: Anonimo
            opportunamente foraggiata da quella 'piovra'
            di M$ che ha talmente tanti soldi che se
            volesse si potrebbe comprare una giuria
            intera.Figuriamoci se non saltava fuori MS anche qui. Avete proprio il complesso di inferiorita', vero?
            'Tannenbaum (approposito, sai chi e'???)
            ...' HaHaHaHaHaHaHaHaHaHaHaHa
            Stavolta l'hai fatta fuori dal vaso; Ma lo
            sai che Tannenbaum è l'inventore di Minix,
            che è un clone di Unix sul quale stai
            sputando da ore ? (con questa hai raggiunto
            veramente il massimo !!, ma va a
            studiare...)Minix, se veramente sai cos'e', era un esempio didattico. Un clone semplificato di unix per spiegare ai suoi studenti come era fatto uno unix (sai, al tempo win non esisteva ancora). Cio' non toglie che lo stesso Tannenbaum criticasse e ritenesse ormai obsoleta l'impianto generale.
            5)'...dovevo scegliere periferiche e
            applicazioni solo se c'erano.... ' : Se il
            capoccia di M$ non 'strizzasse' le pa**e ai
            produttori hardware e ad altro messo mondo
            imponendo il suo assurdo monopolio, le cose
            sarebbero molto diverse.Si, certo. Tutti i produttori HW non farebbero mai un driver per win. Solo dopo che li ha chiamati BG si decidono. Ormai siete al ridicolo.
          • Anonimo scrive:
            Re: x ZioBill
            Correggo : ... HA DIMOSTRATO DI SAPERNE PIU' LUI DI TE...
          • ReG scrive:
            Re: x ZioBill
            smerdare la gente non vuol dire saperne di +... google rulez?
    • Sarge scrive:
      Re: x ZioBill
      - Scritto da: kamyweb
      Pensi veramente che sicurezza informatica
      sia il tener nascosto il proprio codice
      sorgente?

      Linux è tanto superiore, che è top di
      sicurezza,Tanto top che risulta il sistema piu' attaccato, e di gran lunga, negli ultimi mesi. Un rapporto 6 contro 1, se non erro. Parlo di attacchi ai siti USA che si sono verificati durante il periodo della guerra del Golfo. Ah, parlo di attacchi riusciti.Saluti.
      • kamyweb scrive:
        Re: x ZioBill
        hai mai provato a scaricare la posta con il tuo bel windowsXP appena installato!?!??!?!?quando ci metterai prima che ti bussano alla porta tutti i tuoi amici inca_____ti xè gli hai mandato MILLE e-mail con un virus??!?!?Se gli utenti non aggiornano il proprio SO non è colpa di chi lo sviluppa... una vulnerabilità è conosciuta anche il giorno stesso della release del software... dopo 2 giorni mediamente è corretta da una patch... dopo mediamente 1 settimana c'è già la versione ufficiale dell'applicativo funzionante e patchata.....(parlo del mondo linux....)è come il problema di SQHELL (che nn so se si scrive così ma va bene uguale...) La vulnerabilità che permetteva la diff di questo virus era conosciuta e patchata da mesi.. ma l'ignoranza dei SysAdmin ha superato anche la buona volonta del WindowsUpdate.... (solo x fare un es vicino al mondo MS)
        • Sarge scrive:
          Re: x ZioBill
          - Scritto da: kamyweb
          hai mai provato a scaricare la posta con il
          tuo bel windowsXP appena installato!?!??!?!?
          quando ci metterai prima che ti bussano alla
          porta tutti i tuoi amici inca_____ti xè gli
          hai mandato MILLE e-mail con un virus??!?!?Prima di tutto, che razza di risposta e'?Secondo di tutto, io ho citato un fatto, tu fonti del cuggino.La posta la scarico sempre, e nessuno ha messo piede sul mio pc se non volessi io esplicitamente.

          Se gli utenti non aggiornano il proprio SO
          non è colpa di chi lo sviluppa... una
          vulnerabilità è conosciuta anche il giorno
          stesso della release del software... dopo 2
          giorni mediamente è corretta da una patch...
          dopo mediamente 1 settimana c'è già la
          versione ufficiale dell'applicativo
          funzionante e patchata.....(parlo del mondo
          linux....)Puoi anche parlare del mondo windows. Il sistema non si aggiorna solo se l'utente non lo vuole esplicitamente.
          è come il problema di SQHELL (che nn so se
          si scrive così ma va bene uguale...) La
          vulnerabilità che permetteva la diff di
          questo virus era conosciuta e patchata da
          mesi.. ma l'ignoranza dei SysAdmin ha
          superato anche la buona volonta del
          WindowsUpdate.... (solo x fare un es vicino
          al mondo MS)E quindi? Mi stai a dire che e' colpa dell'amministratore? Ma non dovevano essere piu' bravi ed esperti, i tizi di linux? E, soprattutto, non doveva essere ben piu' facile bucare windows, cosi' inferiore? Come me lo spieghi?Eccoti la fonte, comunque:http://www.neowin.net/comments.php?id=11561&category=mainSaluti.
          • Anonimo scrive:
            Re: x ZioBill
            - Scritto da: Sarge

            - Scritto da: kamyweb

            hai mai provato a scaricare la posta con
            il

            tuo bel windowsXP appena
            installato!?!??!?!?

            quando ci metterai prima che ti bussano
            alla

            porta tutti i tuoi amici inca_____ti xè
            gli

            hai mandato MILLE e-mail con un
            virus??!?!?

            Prima di tutto, che razza di risposta e'?
            Secondo di tutto, io ho citato un fatto, tu
            fonti del cuggino.
            La posta la scarico sempre, e nessuno ha
            messo piede sul mio pc se non volessi io
            esplicitamente.




            Se gli utenti non aggiornano il proprio SO

            non è colpa di chi lo sviluppa... una

            vulnerabilità è conosciuta anche il giorno

            stesso della release del software... dopo
            2

            giorni mediamente è corretta da una
            patch...

            dopo mediamente 1 settimana c'è già la

            versione ufficiale dell'applicativo

            funzionante e patchata.....(parlo del
            mondo

            linux....)

            Puoi anche parlare del mondo windows. Il
            sistema non si aggiorna solo se l'utente non
            lo vuole esplicitamente.


            è come il problema di SQHELL (che nn so se

            si scrive così ma va bene uguale...) La

            vulnerabilità che permetteva la diff di

            questo virus era conosciuta e patchata da

            mesi.. ma l'ignoranza dei SysAdmin ha

            superato anche la buona volonta del

            WindowsUpdate.... (solo x fare un es
            vicino

            al mondo MS)

            E quindi? Mi stai a dire che e' colpa
            dell'amministratore? Ma non dovevano essere
            piu' bravi ed esperti, i tizi di linux? E,
            soprattutto, non doveva essere ben piu'
            facile bucare windows, cosi' inferiore? Come
            me lo spieghi?

            Eccoti la fonte, comunque:

            http://www.neowin.net/comments.php?id=11561&c


            Saluti.Win è bucabilissimo
          • kamyweb scrive:
            Re: x ZioBill
            ti ricorderei che il virus che ti ho citato era x SQL SERVER (MS)....
          • Anonimo scrive:
            Re: x ZioBill
            Si, ma le patch erano fuori gia' da sei mesi. Se poi dei se' dicenti 'amministratori di sistema' non sanno fare il loro lavoro, beh...E in campo *nix, i buchi di sendmail e di Apache dove li mettiamo???ZioBill***linux E' VECCHIO!!!!***- Scritto da: kamyweb
            ti ricorderei che il virus che ti ho citato
            era x SQL SERVER (MS)....
          • Anonimo scrive:
            Re: x ZioBill
            - Scritto da: Anonimo
            Si, ma le patch erano fuori gia' da sei
            mesi. Se poi dei se' dicenti 'amministratori
            di sistema' non sanno fare il loro lavoro,
            beh...ma come? e windows update non fa tutto da solo?e il sistema non si gestisce da solo? ma come?"il sistema piu` facile e sicuro del mondo!" e idiozie del genere non le sparavo mica io, sai?
            E in campo *nix, i buchi di sendmail e di
            Apache dove li mettiamo???
            li mettiamo in campo open source, non in campo *nix, ignorante.
            ZioBill
            ***linux E' VECCHIO!!!!***anche se` dicente al posto di sedicente e` veeeeeeeeeeeeecchio (nella migliore delle ipotesi)raist
          • Anonimo scrive:
            Re: x ZioBill
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            Si, ma le patch erano fuori gia' da sei

            mesi. Se poi dei se' dicenti
            'amministratori

            di sistema' non sanno fare il loro lavoro,

            beh...
            ma come? e windows update non fa tutto da
            solo?
            e il sistema non si gestisce da solo? ma
            come?
            "il sistema piu` facile e sicuro del mondo!"
            e idiozie del genere non le sparavo mica io,
            sai?
            Sisi, windows update per i sistemi operativi windows server...bella idiozia...

            E in campo *nix, i buchi di sendmail e di

            Apache dove li mettiamo???


            li mettiamo in campo open source, non in
            campo *nix, ignorante.
            bah, secondo me sendmail gira su sistemi operativi *nix-like (o scopiazzati da *nix)...

            ZioBill

            ***linux E' VECCHIO!!!!***
            anche se` dicente al posto di sedicente e`
            veeeeeeeeeeeeecchio (nella migliore delle
            ipotesi)
            no, e' italiano, non italiaCANO...
            raistSempre lui: ma secondo me non fa un cazzo tutto il giorno...Che tristezza...ZioBill***raist mi mette un po' di tristezza...lui e il suo pinguinucolo...***
          • Anonimo scrive:
            Re: x ZioBill


            li mettiamo in campo open source, non in

            campo *nix, ignorante.


            bah, secondo me sendmail gira su sistemi
            operativi *nix-like (o scopiazzati da
            *nix)...
            allora contiamo anche i bachi di photoshop e autocad insieme a quelli di windows?
            no, e' italiano, non italiaCANO...
            quantomeno e` arcaico

            raist
            Sempre lui: ma secondo me non fa un cazzo
            tutto il giorno...
            parla lui...
            Che tristezza...

            ZioBill
            ***raist mi mette un po' di tristezza...lui
            e il suo pinguinucolo...***nessuno ti obbliga a non usare il cervello, se tu lo attivassiriusciremmo a discutereraist
          • postmaster scrive:
            Re: x ZioBill
            - Scritto da: Anonimo


            li mettiamo in campo open source, non
            in


            campo *nix, ignorante.




            bah, secondo me sendmail gira su sistemi

            operativi *nix-like (o scopiazzati da

            *nix)...


            allora contiamo anche i bachi di photoshop e
            autocad insieme a quelli di windows?


            no, e' italiano, non italiaCANO...


            quantomeno e` arcaico



            raist

            Sempre lui: ma secondo me non fa un cazzo

            tutto il giorno...


            parla lui...


            Che tristezza...



            ZioBill

            ***raist mi mette un po' di
            tristezza...lui

            e il suo pinguinucolo...***

            nessuno ti obbliga a non usare il cervello,
            se tu lo attivassi
            riusciremmo a discutere

            raistrais . .ma stai ancora a discutere con questo demente ?
          • Anonimo scrive:
            Re: x ZioBill
            Riceverai presto una comunicazione giudiziaria: non puoi diffamare cosi' gratuitamente la gente...ZioBill- Scritto da: postmaster

            rais . .ma stai ancora a discutere con
            questo demente ?
          • postmaster scrive:
            Re: x ZioBill
            Azz .. pensavo di averti fatto un complimento .. eh eh eh eh eh eh eh eh eh eh - Scritto da: Anonimo
            Riceverai presto una comunicazione
            giudiziaria: non puoi diffamare cosi'
            gratuitamente la gente...

            ZioBill
          • Anonimo scrive:
            Re: x ZioBill
            sono un ottimista (o un illuso?): credo che ognuno di noi abbia almeno due neuroni, e` che lui non si ricorda dove li ha messi :)raist
          • postmaster scrive:
            Re: x ZioBill
            - Scritto da: Anonimo
            sono un ottimista (o un illuso?): credo che
            ognuno di noi abbia almeno due neuroni, e`
            che lui non si ricorda dove li ha messi :)

            raistAnche io non perdo mai la fiducia .. ma a volte mi prende decisamente la stanchezza .. la faziosita' mi appesantisce la digestione .. (linux)
        • Anonimo scrive:
          Re: x ZioBill
          - Scritto da: kamyweb
          hai mai provato a scaricare la posta con il
          tuo bel windowsXP appena installato!?!??!?!?
          quando ci metterai prima che ti bussano alla
          porta tutti i tuoi amici inca_____ti xè gli
          hai mandato MILLE e-mail con un virus??!?!?Mai successo.
          Se gli utenti non aggiornano il proprio SO
          non è colpa di chi lo sviluppa... una
          vulnerabilità è conosciuta anche il giorno
          stesso della release del software... dopo 2
          giorni mediamente è corretta da una patch...
          dopo mediamente 1 settimana c'è già la
          versione ufficiale dell'applicativoSe ti stai riferendo al virus che impazza in questi giorni, la "patch ufficiale" e' in giro da due anni e mezzo.
  • Anonimo scrive:
    È vero, possono dimostrare tutto
    Linux è a sorgente aperto, SYSV no. Possono quindi mostrare in tribunale che mezzo Linux è stato copiato pari pari da SYSV, che se in realtà è il contrario.E poi si tratta di milioni di linee di codice. La probabilità che ci siano somiglianze è altissima, soprattutto per quelle parti che implementano degli standard, come appunto SYSV, ma anche POSIX.
    • malex scrive:
      Re: È vero, possono dimostrare tutto
      - Scritto da: Anonimo
      Linux è a sorgente aperto, SYSV no. Possono
      quindi mostrare in tribunale che mezzo Linux
      è stato copiato pari pari da SYSV, che se in
      realtà è il contrario.Se il codice incriminato sta nel kernel di Linux e' facile capire se e'stato copiato o meno: tutti i sorgenti di tutte le versioni del kernel a partire dalla prima versione rilasciata da Linus oltre 10 anni fa' è disponibile online, compresi i diff con le versioni precedenti.
      • Anonimo scrive:
        Re: È vero, possono dimostrare tutto
        - Scritto da: malex
        - Scritto da: Anonimo

        Linux è a sorgente aperto, SYSV no.
        Possono

        quindi mostrare in tribunale che mezzo
        Linux

        è stato copiato pari pari da SYSV, che se
        in

        realtà è il contrario.

        Se il codice incriminato sta nel kernel di
        Linux e' facile capire se e'
        stato copiato o meno: tutti i sorgenti di
        tutte le versioni del kernel a partire dalla
        prima versione rilasciata da Linus oltre 10
        anni fa' è disponibile online, compresi i
        diff con le versioni precedenti.Bravo. E lo confronti con che cosa ?
      • Anonimo scrive:
        Re: È vero, possono dimostrare tutto
        - Scritto da: malex
        - Scritto da: Anonimo

        Linux è a sorgente aperto, SYSV no.
        Possono

        quindi mostrare in tribunale che mezzo
        Linux

        è stato copiato pari pari da SYSV, che se
        in

        realtà è il contrario.

        Se il codice incriminato sta nel kernel di
        Linux e' facile capire se e'
        stato copiato o meno: tutti i sorgenti di
        tutte le versioni del kernel a partire dalla
        prima versione rilasciata da Linus oltre 10
        anni fa' è disponibile online, compresi i
        diff con le versioni precedenti.
        Dimostrera' forse che uno e' stato copiato dall'altro, ma poiche' il codice di Linux e' pubblico mentre quello di SCO no, dimostra che il codice di SCO poteva essere copiato da Linux mentre sara' difficile dimostrare il contrario. Lo stile di programmazione spessisimo ha origini comuni come IDE utilizzato, scuola, scambi culturali etc., di conseguenza porzioni di codice identico non dimostrano necessariamente una discendenza furtiva. Certe sentenze dei tribunali italiani si rifanno ad un principio secondo cui un programma e' copiato quando almeno il 90% e' identico, il principio dei tribunali americani non lo conosco, ma non penso si discosti di molto.
    • Anonimo scrive:
      Re: È vero, possono dimostrare tutto
      - Scritto da: Anonimo
      Linux è a sorgente aperto, SYSV no. Possono
      quindi mostrare in tribunale che mezzo Linux
      è stato copiato pari pari da SYSV, che se in
      realtà è il contrario.
      E poi si tratta di milioni di linee di
      codice. La probabilità che ci siano
      somiglianze è altissima, soprattutto per
      quelle parti che implementano degli
      standard, come appunto SYSV, ma anche POSIX.e pure tua sorella cìè nel codice di LINUX.
    • Anonimo scrive:
      Re: È vero, possono dimostrare tutto
      - Scritto da: Anonimo
      E poi si tratta di milioni di linee di
      codice. La probabilità che ci siano
      somiglianze è altissima, soprattutto per
      quelle parti che implementano degli
      standard, come appunto SYSV, ma anche POSIX.Probabilita' di somiglianza? Ma hai letto la nozia fino in fondo? Pezzi identici perfino nei commenti al codice. Non voglio difendere sco, ma la gente che non legge le notizie e commenta...
      • Giambo scrive:
        Re: È vero, possono dimostrare tutto
        - Scritto da: Anonimo
        Probabilita' di somiglianza? Ma hai letto la
        nozia fino in fondo? Pezzi identici perfino
        nei commenti al codice."Pezzi" ? Le linee incriminate sono consecutive ? Su centinaia di migliaia di linee di codice, e' facile pescarne un centinaio sparso qua e la' e sparare proclami. E poi che tipo di commenti ? Cose stile "Invalid chunk size", "Not in Kernel", "get the address" ? Troppo facile.Ora tiro fuori tutti i temi delle scuole elementari, pesco frasi mozzicate qua e la' e faccio causa a Umberto Eco :-D !
    • Anonimo scrive:
      Re: È vero, possono dimostrare tutto
      - Scritto da: Anonimo
      Linux è a sorgente aperto, SYSV no. Possono
      quindi mostrare in tribunale che mezzo Linux
      è stato copiato pari pari da SYSV, che se in
      realtà è il contrario.Eccone un altro con la macchina del tempo in cantina. Il contrario de che ? Quando SystemV è stato concepito ed implementato (e DEPOSITATO) il signor torvalds portava ancora le braghette corte. Ma ci faccia il piacere, invere di buttar lì boiate anacronistiche...E poi ti sfugge l'elefante, concettualmente parlando: la questione "sorgente aperto" è irrilevante, chi deve avere accesso al codice per le valutazioni peritali ce l'ha, fine della questione. Vale per i sorgenti del pathfinder o quelli dell'Ariane V, ed in generale è vero in qualsiasi caso (eclatante e non) di informatica forense, ma vale anche per tutte le certificazioni full code coverage, dalla NASA alle MIL-STD alle RTCS/DOA. La differenza è che l'uomo qualsiasi e il ficcanaso NON sono liberi di pocciare nel codice protetto da copyright, consulenti e certificatori sì - poiché rispettano di sicuro la non disclosure. Ed è sacrosanto che sia così.
      • Anonimo scrive:
        Re: È vero, possono dimostrare tutto
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        Linux è a sorgente aperto, SYSV no.
        Possono

        quindi mostrare in tribunale che mezzo
        Linux

        è stato copiato pari pari da SYSV, che se
        in

        realtà è il contrario.

        Eccone un altro con la macchina del tempo in
        cantina. Il contrario de che ? Quando
        SystemV è stato concepito ed implementato (e
        DEPOSITATO) il signor torvalds portava1) E' stato depositato ?2) L'accusa è di aver copiato pari pari il codice (come dicono ora), di aver copiato le metodologie (come dicevano all'inizio), o entrambe ? 3) Se l'accusa è sulle metodologie è applicabile al caso in questione ?4) Se l'accusa è sul codice, mi stai dicendo che in 30 anni il codice System V non è stato toccato neppure per un bugfix ?
        E poi ti sfugge l'elefante, concettualmente
        parlando: la questione "sorgente aperto" è
        irrilevante, chi deve avere accesso al
        codice per le valutazioni peritali ce l'ha,Chi deve avere accesso al codice per le valutazioni peritali ovviamente ce l'ha, ma deve anche avere la prova di quando il codice è stato scritto.....Non basta di certo un:/* Copyright SCO 1980 */scritto nel codice....
  • Anonimo scrive:
    Il vero obiettivo e' Linux
    Quello che sta per accadere e' un rallentamento degli ordini, gente che voleva passare a Linux e che non passera', investimenti che non verranno fatti fino a che questa storia non sara' chiarita... Complimenti a SCO
    • Anonimo scrive:
      Re: Il vero obiettivo e' Linux
      - Scritto da: Anonimo
      Quello che sta per accadere e' un
      rallentamento degli ordini, gente che voleva
      passare a Linux e che non passera',
      investimenti che non verranno fatti fino a
      che questa storia non sara' chiarita...
      Complimenti a SCOnon ti preoccupare, alla fine paghera' tutti i danni.
    • Mechano scrive:
      Re: Il vero obiettivo e' Linux
      - Scritto da: Anonimo
      Quello che sta per accadere e' un
      rallentamento degli ordini, gente che voleva
      passare a Linux e che non passera',
      investimenti che non verranno fatti fino a
      che questa storia non sara' chiarita...
      Complimenti a SCOE aggiungo: e guarda caso casca proprio nel periodo del lancio di Findus 2003 Server. Ma guarda un po'!!--Ciao. Mr. Mechano
      • Anonimo scrive:
        Re: Il vero obiettivo e' Linux
        - Scritto da: Mechano

        - Scritto da: Anonimo

        Quello che sta per accadere e' un

        rallentamento degli ordini, gente che
        voleva

        passare a Linux e che non passera',

        investimenti che non verranno fatti fino a

        che questa storia non sara' chiarita...

        Complimenti a SCO

        E aggiungo: e guarda caso casca proprio nel
        periodo del lancio di Findus 2003 Server. Ma
        guarda un po'!!Con molto scetticismo, ma chissà che non sia proprio una coincidenza" :D
    • Anonimo scrive:
      Re: Il vero obiettivo e' Linux
      - Scritto da: Anonimo
      Quello che sta per accadere e' un
      rallentamento degli ordini, gente che voleva
      passare a Linux e che non passera',
      investimenti che non verranno fatti fino a
      che questa storia non sara' chiarita...
      Complimenti a SCOPresto, prestissimo SCO sparirà dalla faccia della Terra e non si sentirà più parlare di questa storia.Poi toccherà a Microsoft che sta dietro a SCO ed è un osso diventato negli anni molto duro, ma sparirà anche Microsoft o sarà ridotta ad una vendita di ciofeche SW nel Bronx.
      • Anonimo scrive:
        Re: Il vero obiettivo e' Linux
        WOW! Che frustrazione...ZioBill***mamma mia questa storia della SCO sta mietendo diverse vittime...***- Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        Quello che sta per accadere e' un

        rallentamento degli ordini, gente che
        voleva

        passare a Linux e che non passera',

        investimenti che non verranno fatti fino a

        che questa storia non sara' chiarita...

        Complimenti a SCO

        Presto, prestissimo SCO sparirà dalla faccia
        della Terra e non si sentirà più parlare di
        questa storia.
        Poi toccherà a Microsoft che sta dietro a
        SCO ed è un osso diventato negli anni molto
        duro, ma sparirà anche Microsoft o sarà
        ridotta ad una vendita di ciofeche SW nel
        Bronx.
      • Anonimo scrive:
        Re: Il vero obiettivo e' Linux
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        Quello che sta per accadere e' un

        rallentamento degli ordini, gente che
        voleva

        passare a Linux e che non passera',

        investimenti che non verranno fatti fino a

        che questa storia non sara' chiarita...

        Complimenti a SCOvero..alla fine SCO vuole solo guadagnarci qualche soldo sperando che le vada bene...ma mi sa che rieschia di essere fregata
        Presto, prestissimo SCO sparirà dalla faccia
        della Terra e non si sentirà più parlare di
        questa storia.SCO è bella grossa...quindi non penso prestissimo ma è possibile
        Poi toccherà a Microsoft che sta dietro a
        SCO ed è un osso diventato negli anni molto
        duro, ma sparirà anche Microsoft o sarà
        ridotta ad una vendita di ciofeche SW nel
        Bronx.Qui invece non ti do' ragione. Alla fine M$ e Linux si dividerrano il mercato, la prima lato Desktop e Workstation, l'altra invece verso server. Quello che rischia di morire in pochi anni è Unix, salva qualche eccezione per i sistemi legaci o dove l'assistenza costa di più del software.
  • Anonimo scrive:
    E sarà sempre peggio
    Il padrone della gallina d'oro lo vogliono essere tutti, so che esiste la GPL ecc ecc ma prima o poi qualche gabola la troveranno, ne sono certo.
  • Anonimo scrive:
    qualcuno qui usa AIX?
    qualcuno usa aix e quindi ha la preoccupazione diretta?
    • postmaster scrive:
      Re: qualcuno qui usa AIX?
      - Scritto da: Anonimo
      qualcuno usa aix e quindi ha la
      preoccupazione diretta?io lo uso da parecchi anni .. e ti confesso che non ho nessun tipo di preoccupazione .. ibm .. su una cosa e' particolarmente brava .. sui contratti .. hi hi hi hi hi hi hi hi
      • lord_casco scrive:
        Re: qualcuno qui usa AIX?
        - Scritto da: postmaster
        ibm .. su una cosa e' particolarmente brava
        .. sui contratti .. Interessante, pero` sco sembra molto puntigliosa ed aggressiva; che possa essere sfuggito qualche cosa ad ibm?Ciao.
        • postmaster scrive:
          Re: qualcuno qui usa AIX?
          - Scritto da: lord_casco

          - Scritto da: postmaster


          ibm .. su una cosa e' particolarmente
          brava

          .. sui contratti ..
          Interessante, pero` sco sembra molto
          puntigliosa ed aggressiva; che possa essere
          sfuggito qualche cosa ad ibm?
          Ciao.oddio .. tutto puo' essere .. pero' dubito fortemente .. staremo a vedere .. vedi .. pero' puo' essere che l'interruttore della lampada da tavolo del ceo di SCO violi piu' brevetti IBM di quanti brevetti SCO violi l'AIX di IBM .. eh eh eh eh ( era una battuta naturalmente .. anche se a volte le battute .. )
          • lord_casco scrive:
            Re: qualcuno qui usa AIX?
            - Scritto da: postmaster
            oddio .. tutto puo' essere .. pero' dubito
            fortemente .. Capisco, non lo si puo` escludere.
            staremo a vedere .. vedi .. pero' puo'
            essere che
            l'interruttore della lampada da tavolo del
            ceo di SCO
            violi piu' brevetti IBM di quanti brevetti
            SCO violi
            l'AIX di IBM .. Siamo circondati dai brevetti.
            eh eh eh eh
            ( era una battuta naturalmente .. anche se a
            volte le battute .. ) :-)
  • Anonimo scrive:
    UNITED LINUX
    Che cosa aspetta il consorzio "United Linux" del quale fa parte anche SuSe a BUTTARE fuori la SCO dallo stesso consorzio???Che ci azzacca ancora SCO in quel consorzio se non danneggiare gli altri appartenenti al consorzio stesso???
    • c0re scrive:
      Re: UNITED LINUX
      Per me sei scemo...Linux e diffuso come Windows ingnorante. Linux è usato da pochi (relativamente parlando) dal lato client, ma quanti server trovi windows? Bhe molti meno. Ti prego di tenere per te queste tue pillole di saggezza visto che non hai le carte necessarie per parlare. Ogni persona che ha un po di sale nella zucca si rende conto di quanto il tuo doscorso sia fatto da parole "scontate" e "luoghi comuni".
    • Anonimo scrive:
      Re: UNITED LINUX

      puo' anche essere che succeda ma sicuramente sara' piu'
      difficile fare worm per un SO come linux, "più difficile" non vuole dire nulla. O si può, o non si può. Se è possibile farlo, non ci sono scuse che reggano. OS diffuso = OS a rischio. Quindi, quando sarà il caso, sorgeranno virus e rotture di palle anche per Linux. Per ora non interessa a nessuno, anche perchè creerebbe danni limitati (rispetto ad un attacco di massa a sistemi Windows)
      tu pari molto informato su queste cose sei per caso uno dei
      tanti creatori di wormNe riparleremo tra qualche anno (se Linux si espande a dovere, intendo).saluti
      • Anonimo scrive:
        Re: UNITED LINUX
        - Scritto da: Anonimo
        "più difficile" non vuole dire nulla. O si
        può, o non si può. Se è possibile farlo, nonConcordo
        ci sono scuse che reggano. OS diffuso = OS a
        rischio. Quindi, quando sarà il caso,
        sorgeranno virus e rotture di palle ancheNon concordo affatto, se esegui un processo come user su linux questo girerà coi diritti dello user, quindi non ci sarà modo di infettare l'intero sistema.Ammettiamoa nche che facciano un virus che va a installarsi in qualche file strano di kde o gnome (che bisogna ammetter sono parecchio complessi).Basta zappare via la dir $HOME/.kde e il gioco è fatto, certo perdi i settings relativi ma chissenefrega.Se ti cucchi un virus in uinsozz invece non è raro dover reinstallare la macchina (vedi codered).
        per Linux. Per ora non interessa a nessuno,
        anche perchè creerebbe danni limitati
        (rispetto ad un attacco di massa a sistemi
        Windows)Vero, ma quando windows sarà diffuso in tutto l'univero e uinsozz sarà solo un pessimo ricordo i poveri idioti che cercheranno di fare virus per linux si dovranno arrendere all'evidenza del fatto che fare un virus per un sistema solido (e non una merda come uinsozz) è difficilissimo, praticamente impossibile.
        Ne riparleremo tra qualche anno (se Linux si
        espande a dovere, intendo).Allora ne riparleremod i certo !
        • Anonimo scrive:
          Re: UNITED LINUX
          - Scritto da: Anonimo


          ci sono scuse che reggano. OS diffuso =
          OS a

          rischio. Quindi, quando sarà il caso,

          sorgeranno virus e rotture di palle anche

          Non concordo affatto, se esegui un processo
          come user su linux questo girerà coi diritti
          dello user, quindi non ci sarà modo di
          infettare l'intero sistema.
          Ammettiamoa nche che facciano un virus che
          va a installarsi in qualche file strano di
          kde o gnome (che bisogna ammetter sono
          parecchio complessi).
          Basta zappare via la dir $HOME/.kde e il
          gioco è fatto, certo perdi i settings
          relativi ma chissenefrega.
          Se ti cucchi un virus in uinsozz invece non
          è raro dover reinstallare la macchina (vedi
          codered).Code Red usava una vulnerabilità di sicurezza (nota e con patch già disponibile da mesi) che pertanto non sarebbe stata fermata dal fatto di avere un processo che gira come user. Già, perché anche in Windows esistono gli user right, solo che nessuno li usa: la prima cosa che l'utente medio fa quando entra in windows è mettere il proprio utente nel gruppo Administrators, salvo poi far girare tutti gli script che arrivano con su scritto "click me".Siccome anche Linux ha le sue vulnerabilità in numero analogo a quelle di Windows, non vedo come tu possa non concordare sul fatto che, trovato chi si dedichi a scrivere un virus/worm per Linux, anche su Linux avremmo le stesse problematiche che ci sono state fino ad oggi su Windows.
          • Anonimo scrive:
            Re: UNITED LINUX
            , anche su Linux avremmo
            le stesse problematiche che ci sono state
            fino ad oggi su Windows.ma tu sai quel che dici? senti prima di offogare la gente con la tue stupidaggini vai a studiare ing. informatica.
  • Anonimo scrive:
    Bill il cavaliere e il suo SCOdiero
    Gli americani ormai sono in uno stato pietoso e confusionale con crisi di onnipotenza per i brevetti - e non solo - guardate qui:http://www.embeddedwatch.com/wolfemicrosoftexclusivemay31.htmPer non pensare ai brevetti sui geni .. per fermare l' avanzata di questa droga pesante:1 - Usiamo il cervello e diffondiamo il software libero2 - http://swpat.ffii.org/
    • Anonimo scrive:
      Re: Bill il cavaliere e il suo SCOdiero
      Facciamo una piccola precisazione, fuori tema, cmq:i brevetti sui geni non ci possono essere, sarebbe come se tentassero di brevettare l'acqua del mare.Ci possono essere i brevetti sulle metodologie di scoperta del gene e della sua funzione, e dell'implementazione di tecniche varie che lo riguardano.
    • Anonimo scrive:
      Re: Bill il cavaliere e il suo SCOdiero
      chi se ne stronza?
    • Anonimo scrive:
      Re: Bill il cavaliere e il suo SCOdiero

      http://www.embeddedwatch.com/wolfemicrosoftex
      Davvero assurdo.
    • Anonimo scrive:
      Re: Bill il cavaliere e il suo SCOdiero

      1 - Usiamo il cervello e diffondiamo il software libero
      2 - swpat.ffii.org/ Hai appeso la bandiera della pace alla finestra?
      • Anonimo scrive:
        Re: Bill il cavaliere e il suo SCOdiero
        - Scritto da: Anonimo

        1 - Usiamo il cervello e diffondiamo il
        software libero

        2 - swpat.ffii.org/

        Hai appeso la bandiera della pace alla
        finestra?perche' tu preferiresti la guerra?..suppongo che pero' non vi partecipi...OVVIAMENTE...
        • Anonimo scrive:
          Re: Bill il cavaliere e il suo SCOdiero

          perche' tu preferiresti la guerra? esatto
          ..suppongo che pero' non vi partecipi...OVVIAMENTE... ovviamente un cazzo, lavati la bocca prima di parlare
          • Anonimo scrive:
            Re: Bill il cavaliere e il suo SCOdiero
            - Scritto da: Anonimo

            perche' tu preferiresti la guerra?

            esatto



            ..suppongo che pero' non vi
            partecipi...OVVIAMENTE...

            ovviamente un cazzo, lavati la bocca prima
            di parlarescusa, possiamo sapere a quale guerra hai partecipato?così, per curiosità...
          • postmaster scrive:
            Re: Bill il cavaliere e il suo SCOdiero
            - Scritto da: Anonimo

            perche' tu preferiresti la guerra?

            esatto



            ..suppongo che pero' non vi
            partecipi...OVVIAMENTE...

            ovviamente un cazzo, lavati la bocca prima
            di parlareokkio .. lui fa la guerra a parolaccie .. eh eh eh eh eh eh eh eh eh
          • LaNberto scrive:
            Re: Bill il cavaliere e il suo SCOdiero
            - Scritto da: Anonimo

            perche' tu preferiresti la guerra?

            esatto



            ..suppongo che pero' non vi
            partecipi...OVVIAMENTE...

            ovviamente un cazzo, lavati la bocca prima
            di parlarePenco che questo post si commenti da solo, e dica molto del suo post-atore
          • LaNberto scrive:
            Re: Bill il cavaliere e il suo SCOdiero
            - Scritto da: Anonimo

            perche' tu preferiresti la guerra?

            esatto



            ..suppongo che pero' non vi
            partecipi...OVVIAMENTE...

            ovviamente un cazzo, lavati la bocca prima
            di parlareErrata Corrige:PenSo (ovviamente) che questo post si commenti da solo, e dica molto del suo post-atore
          • toponzo scrive:
            hem utilizzate termini piu adatti
            - Scritto da: Anonimo

            perche' tu preferiresti la guerra?

            esatto



            ..suppongo che pero' non vi
            partecipi...OVVIAMENTE...

            ovviamente un cazzo, lavati la bocca prima
            di parlaredirei che a lavarsi la bocca dovrebbe essere un' altra persona utente non registrato -_- e aggiungerei che la guerra è la rappresentazione del fallimento del genere umano in quanto sistema intelligente.
          • Africano scrive:
            Re: Bill il cavaliere e il suo SCOdiero
            - Scritto da: Anonimo

            perche' tu preferiresti la guerra?

            esatto



            ..suppongo che pero' non vi
            partecipi...OVVIAMENTE...

            ovviamente un cazzo, lavati la bocca prima
            di parlarePerché non chiedi l'invalidità per causa di servizio, ti assicuro sei malato. Non sto scherzando, sei malato fatti curare.
  • Anonimo scrive:
    Minchia ma neanche una telenovela
    Ma basta, basta cazzo. Passate a Windows XP e non rompeteci i coglioni con ste storie inutili sul più inutile dei volatili (che non vola), detto anche "il cameriere del polo"
    • Anonimo scrive:
      Re: Minchia ma neanche una telenovela
      cazzo abbiamo Gino Bramieri sul forumclap clap
    • Anonimo scrive:
      Re: Minchia ma neanche una telenovela
      "...con ste storie inutili..."Unix è una pietra miliare della storia dell'informatica, XP è uno dei tanti prodottucoli di casa M$ nato per spillare soldi a qualche babbeo...Se per te queste sono storie inutili usa il TUO cesso-XP e non romperci !!
      • Anonimo scrive:
        Re: Minchia ma neanche una telenovela

        Unix è una pietra miliare della storia
        dell'informatica, XP è uno dei tanti
        prodottucoli di casa M$ nato per spillare
        soldi a qualche babbeo...
        Se per te queste sono storie inutili usa il
        TUO cesso-XP e non romperci !!Credo che tu abbia una visione molto limitata della cosa, ricordati inoltre che le pietre miliari, per quanto cariche di fascino e utili per lo sviluppo e ricarca futura, sono notoriamente vecchie, vetuste e obsolete.
        • Anonimo scrive:
          Re: Minchia ma neanche una telenovela


          Credo che tu abbia una visione molto
          limitata della cosa, ricordati inoltre che
          le pietre miliari, per quanto cariche di
          fascino e utili per lo sviluppo e ricarca
          futura, sono notoriamente vecchie, vetuste
          e obsolete.e il tuo SO cos'ha di moderno? Qualche milione di inutili istruzioniper farlo sembrare bello, accattivantee user friendly ? Se invece di sperperaretempo e risorse a preoccuparsi dei varieffetti spettacolari della gui si preoccupasserodel kernel forse avresti un SO piu'stabile e sicuro.
        • Anonimo scrive:
          Re: Minchia ma neanche una telenovela
          - Scritto da: Anonimo

          Unix è una pietra miliare della storia

          dell'informatica, XP è uno dei tanti

          prodottucoli di casa M$ nato per spillare

          soldi a qualche babbeo...

          Se per te queste sono storie inutili usa
          il

          TUO cesso-XP e non romperci !!

          Credo che tu abbia una visione molto
          limitata della cosa, ricordati inoltre che
          le pietre miliari, per quanto cariche di
          fascino e utili per lo sviluppo e ricarca
          futura, sono notoriamente vecchie, vetuste
          e obsolete.Può essere... ma poi scopri che i nuovi cartelli, belli e moderni, sono di plastica, e al primo colpo di vento un po' forte vanno giù....
        • Anonimo scrive:
          Re: Minchia ma neanche una telenovela
          Affermando che Unix è una pietra miliare della storia dell'informatica non volevo dire che dobbiamo rimanere fermi a 30 anni fa (quando Unix nacque) , volevo solamente rispondere (anche se in modo 'forte') alla solita perversa abitudine in base alla quale tutto ciò che non è nuovo è da buttare.D'altra parte mi sembra che Linux non sia ben messo dal punto di vista dell'innovazione.Ricordo che Ballmer$ in una intervista ha affermato che Linux è basato su una tecnologia vecchia di anni, tanto per screditare come fa di solito.Mi chiedo quanti utenti comprano win$ per avere sempre l'ultima versione per poi usarlo al 3%, emblematico il caso della classica segretaria che usa Word 2002 per scrivere delle semplici lettere !Spero di essermi spiegato.
      • Anonimo scrive:
        Zzzzzz
        Unix è una pietra miliareM chissene sbatte delle pietre miliari, è una rottura di coglioni sta storia del codice. Che sia una pietra o un granello me ne frego, è una gran rottura di cazzo. Ma possibile che con la miriade di cose che succedono nel mondo dell'IT siamo sempre qui a sgranellarci i coglioni con Linux? Basta cazzo, basta. Dedichiamogli una sezione, una gabbietta, qualcosa. Ma liberiamo la homepage di sto sito per favore.
        • Anonimo scrive:
          Re: Zzzzzz
          - Scritto da: Anonimo
          Unix è una pietra miliare

          M chissene sbatte delle pietre miliari, è
          una rottura di coglioni sta storia del
          codice. Che sia una pietra o un granello me
          ne frego, è una gran rottura di cazzo. Ma
          possibile che con la miriade di cose che
          succedono nel mondo dell'IT siamo sempre qui
          a sgranellarci i coglioni con Linux? Basta
          cazzo, basta. Dedichiamogli una sezione, una
          gabbietta, qualcosa. Ma liberiamo la
          homepage di sto sito per favore.Guarda che sei OT. In questa discussione si parla di Unix/Linux.Se vuoi discutere su Windows puoi cercarti qualche articolo che parla di bug, virus, Palladium, licenze, pirateria, dialer, ecc. ecc.
      • Anonimo scrive:
        Re: Minchia ma neanche una telenovela
        - Scritto da: Anonimo
        "...con ste storie inutili..."

        Unix è una pietra miliare della storia
        dell'informatica, XP è uno dei tanti
        prodottucoli di casa M$ nato per spillare
        soldi a qualche babbeo...
        Se per te queste sono storie inutili usa il
        TUO cesso-XP e non romperci !!non mi porrei tanti problemi, sicuramente e' uno dei tanti che vive di click doppi click e crash...
        • Anonimo scrive:
          Re: Minchia ma neanche una telenovela
          ----click doppi click e crash... ----Il che dimostra due cose:a) parli di qualcosa che non conosci (forse usi solo Linux)b) parli per luoghi comuni (schermi blu = un ricordo di anni passati)Brucia, vero? Lo so, capisco la sensazione di fastidio :)
          • Anonimo scrive:
            Re: Minchia ma neanche una telenovela
            - Scritto da: Anonimo
            b) parli per luoghi comuni (schermi blu = un
            ricordo di anni passati)Sì, perché windows XP fa apparire la schermata blu per qualche picosecondo e poi fa il reboot della macchina!!!Comodo!!E' vero, l'errore è mio che uso ancora di tanto in tanto windowsXP!

            Brucia, vero? Lo so, capisco la sensazione
            di fastidio :)Ci credo!! Usare windowsXP ogni giorno può infastidire e creare bruciori di stomaco spesso!! :-DCiao (linux)
          • Anonimo scrive:
            Re: Minchia ma neanche una telenovela
            confermo, le schermate blu non sono più visibile poichè per default il sistema viene riavviato prima di visualizzarle!!!quindi propongo di cambiare il soprannome di tali sistemi operativi da "schermata blu" a "riavvio automatico"
          • Anonimo scrive:
            Re: Minchia ma neanche una telenovela

            quindi propongo di cambiare il soprannome di tali sistemi
            operativi da "schermata blu" a "riavvio automatico"In due anni di utilizzo di XP mi è successo due volte (su due macchine diverse, quindi una volta per macchina).Secondo me è meglio se ti dedichi a qualcosa che non abbia a che fare con un computer, amico mio. Oppure prima imparta -poi- parla. Non riportare le cazzatine a 'mo di pappagallo, giusto perchè le hai lette su PI o Slashdot che fa tanto geek.
  • Anonimo scrive:
    Avete rotto il cazzo
    voi e il pinguino di merda.
  • Anonimo scrive:
    SCO
    SCO-reggia di grandi pensatori per fare i soldi sulla pelle del lavoro altrui!
    • Anonimo scrive:
      Re: SCO
      - Scritto da: Anonimo
      SCO-reggia di grandi pensatori per fare i
      soldi sulla pelle del lavoro altrui!Non voglio difendere SCO ma di certo i soldi li stanno facendo IBM e Red-Hat con il lavoro di qualcun altro (almeno in parte).
  • ACD scrive:
    Due considerazioni
    1) SCO ha rilasciato anche lei il kernel Linux sotto GPL, pertanto non ci dovrebbero essere problemi.2) Finche' si tratta di Copyright, basta riscrivere le linee di codice incriminate. Il problema sorgerebbe se ci fossero brevetti.
    • Anonimo scrive:
      Re: Due considerazioni
      Se si tratta di Linux, "basta riscrivere il codice". Se si fosse trattato di codice sotto GPL copiato, avremmo assistito alla "comunita' linux" che si strappa i capelli e si da' fuoco in piazza...
      • FDG scrive:
        Re: Due considerazioni
        - Scritto da: Anonimo
        Se si tratta di Linux, "basta riscrivere il
        codice". Se si fosse trattato di codice
        sotto GPL copiato, avremmo assistito alla
        "comunita' linux" che si strappa i capelli e
        si da' fuoco in piazza...Vorrei farti notare che il codice messo sotto GPL è sotto l'occhio di tutti. Quello nascosto nei programmi proprietari no. E' molto più facile accorgersi di codice incluso contro volere dell'autore in software GPL che viceversa accorgersi dell'uso di codice razziato da software GPL. Quindi chi scrive software GPL sa bene che rischia di più di esser beccato se copia. Insomma, è più difficile fare i razziatori di codice (anche se c'è qualche zio gonade da queste parti che la pensa diversamente) se si scrive software GPL.
        • FDG scrive:
          Re: Due considerazioni (aggiungo)
          Da un commento su /."True, but one cannot deny the fact that SCO does act very weird. Usually when some company "steals" GPL code, the copyright holder gives the company a chance to correct his mistake (and shows proove immediatly).""SCO does not do all this, which does not make it look honest."A mia memoria questo è vero. Nei casi di violazione della GPL si è sempre chiesto al soggetto incriminato di rimuovere il codice di cui si era abusato.
    • Anonimo scrive:
      Re: Due considerazioni
      - Scritto da: ACD
      1) SCO ha rilasciato anche lei il kernel
      Linux sotto GPL, pertanto non ci dovrebbero
      essere problemi.Sostanzialmente pero' SCO dice (riporto, non la sto difendendo): unix e' nostro e se vogliamo lo rilasciamo sotto la forma che vogliamo. Ed infatti ha rassicurato i propri partner e clienti. Quello che contesta e' che altri abbiano rilasciato qualcosa quando non potevano farlo.
      2) Finche' si tratta di Copyright, basta
      riscrivere le linee di codice incriminate.
      Il problema sorgerebbe se ci fossero
      brevetti.Sco infatti chiede risarcimento per il passato. Se sono stato un criminale fino a ieri ed oggi mi faccio prete, il passato non viene cancellato.
    • FDG scrive:
      Re: Due considerazioni
      - Scritto da: ACD
      1) SCO ha rilasciato anche lei il kernel
      Linux sotto GPL, pertanto non ci dovrebbero
      essere problemi.
      2) Finche' si tratta di Copyright, basta
      riscrivere le linee di codice incriminate.
      Il problema sorgerebbe se ci fossero
      brevetti.3) chi ci dice che quel codice sia stato effetivamente preso dallo unix di SCO? Si tratta di 80 righe di codice che vengono mostrate avulse da qualsiasi contesto, visto il tipo di NDA che hanno scelto di usare. Anche io posso prendere un sorgente e dire: questo l'ho fatto io e appartiene al programma X che ho scritto. Ma se poi non mostro i collegamenti col resto, come faccio a farmi credere? E non potrebbe essere pure il contrario, cioé che quello è codice GPL che SCO ha incorporato nel suo unix, e ora sostiene il contrario?
      • Anonimo scrive:
        Re: Due considerazioni
        - Scritto da: FDG
        3) chi ci dice che quel codice sia stato
        effetivamente preso dallo unix di SCO? Si
        tratta di 80 righe di codice che vengono
        mostrate avulse da qualsiasi contesto, visto
        il tipo di NDA che hanno scelto di usare.
        Anche io posso prendere un sorgente e dire:
        questo l'ho fatto io e appartiene al
        programma X che ho scritto. Ma se poi non
        mostro i collegamenti col resto, come faccio
        a farmi credere? E non potrebbe essere pure
        il contrario, cioé che quello è codice GPL
        che SCO ha incorporato nel suo unix, e ora
        sostiene il contrario?Gli uffici notarili e di copyright esistono proprio per questo: depositare una certa cosa in una certa data per poi dimostrarlo in futuro.
Chiudi i commenti