Nasce "Sotto Accusa", a difesa del cyberspazio

Lo ha varato l'associazione Isole nella Rete


Roma – Nato “Sotto Accusa”, un archivio voluto dall’associazione “Isole nella Rete” che, afferma la nota di lancio, “nasce dall’esigenza di tenere traccia e storicizzare i numerosissimi tentativi di repressione e censura che in Italia e in tutto il mondo stanno aumentando vertiginosamente nell’ambito del cosiddetto cyberspazio”.

Secondo Isole, “assistiamo ad una pericolosa involuzione di Internet: da spazio di libera comunicazione Internet si sta progressivamente trasformando in una forma di strumento di controllo e di marketing”.
“Questo archivio – scrivono gli autori del nuovo spazio web – la cui fonte principale è costituita dalla mailing-list cyber-rights del server di movimento Isole nella Rete – così come l’intera sezione Sotto Accusa è uno dei tanti tentativi posti in essere per cercare di fermare questa tendenza al controllo e al mercato delle nostre esistenze”.

Le pagine dell’archivio sono disponibili qui .

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Sara la nuova frontiera....
    Delle brain Machine ????
  • Anonimo scrive:
    neural
    sarà, ma vuoi mettere con il fascino di guardare la buona vecchia centrifuga della lavatrice?
  • Anonimo scrive:
    Fantastico!
    Perché andare ancora al cinema quando si possono vedere comodamente da casa filmati come questi?Mi ricorda molto un vecchio film di 20 anni fa in cui uno spectrum si avviava e il tutto veniva associato a dei suoni minimali... mi pare che vinse Cannes come miglior corto.
Chiudi i commenti