Nel 2005 dischi olografici da 300 GB

Lo promette una start-up giapponese che ha già mostrato un prototipo di drive olografico in grado di leggere e scrivere dischi con capacità compresa fra i 200 e i 300 GB


Monterey (USA) – Fra i produttori ad aver annunciato lo sviluppo di memorie di massa olografiche si aggiunge la società giapponese Optware , che ha promesso la commercializzazione, nel giro di un anno, di dischi ottici da 300 GB della stessa dimensione di un tradizionale CD.

Durante una conferenza in California, l’azienda ha mostrato un prototipo di masterizzatore capace di scrivere dischi olografici con capacità compresa fra i 200 e i 300 GB utilizzando, al contrario delle tecnologie olografiche tradizionali, un solo fascio laser: questo, secondo Optware, taglia i costi di produzione e semplifica il progetto delle unità per la lettura e la registrazione dei dischi.

Il produttore conta di immettere sul mercato i primi dischi e i primi drive olografici entro l’estate del 2005, un periodo in cui i DVD a laser blu dovrebbero raggiungere la capacità di 50 GB, dunque dalle 4 alle 6 volte inferiore a quella promessa dai supporti di Optware. Resta da vedere se e quando la tecnologia di quest’ultima potrà rivaleggiare, in termini di costi e flessibilità, con i DVD di nuova generazione.

Il grande vantaggio delle memorie olografiche rispetto ai supporti ottici di memorizzazione tradizionali è dato dall’elevata velocità di accesso alle informazioni e dall’elevato transfer rate dei dati, pari a centinaia di megabyte al secondo (che nel caso delle memorie in formato “compact disc” è però limitato dalla velocità di rotazione del disco). Oltre a questo, tali memorie promettono di portare la densità di memorizzazione dei dati a nuovi traguardi, ridurre drasticamente i consumi energetici e aprire la strada alla produzione di memorie a sola lettura più economiche e molto difficili da copiare.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    sw hw
    per che sta sw????e hw????
  • Anonimo scrive:
    Re: DVD Jon vs Apple vs MS...
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo

    Paghi 99 centesimi, scarichi il brano
    che

    vuoi oppure paghi $ 9,99 e scarichi un

    album (a prescindere dal numero di
    brani che

    contiene).

    A questo punto puoi masterizzare il tuo

    brano tutte le volte che vuoi e
    ascoltarlo

    sullo stereo o in macchina o dove
    cavolo ti

    pare, puoi copiarlo così
    com'è

    su 5 computer contemporaneamente (non
    solo

    Mac) o ascoltarlo in sharing
    (rendezvous)

    sull'intera LAN.

    Puoi copiarlo su tutti gli iPod che
    vuoi.





    Ora Microsoft ha deciso che l'utente

    così ha troppa libertà e
    vuole

    invadere il mercato con un suo sistema,

    Janus, che si chiama come il protocollo
    di

    protezione:



    Con Janus paghi un canone mensile per

    ascoltare i TUOI brani solo sul TUO pc
    e non

    potrai copiarli su cd per farne quello
    che

    TI pare.

    La Microsoft è sempre la stessa,

    perché stupirsi......




    www.giornaletecnologico.it/hitech/200405/05/4





    DVD Jon sarà altrettanto
    combattivo o

    si arrenderà ai soldi di zio
    Bill?



    Aprite gli occhi su chi sta dalla parte
    sbagliata:

    "Ogni brano sarà tuttavia fruibile, e
    non copiabile, solo se l'utente sarà
    in regola con la mensilità. In caso
    contrario i file salvati sul disco del Pc si
    autodistruggeranno dopo pochi giorni. La
    nuova tecnologia, che pare abbia già
    attirato l?attenzione di molte case
    discografiche, come anche quello dei colossi
    cinematografici. Diversamente la pensano
    Apple e molti utenti del Web che, visto che
    si paga, vorrebbero anche poter godere di
    ciò che si è a tutti gli
    effetti ?acquistato?.

    Il progetto Janus ha già ricevuto il
    supporto di Dell, Archos, Samsung, Creative,
    Rio e iRiver che presenteranno nei prossimi
    mesi una generazione di prodotti compatibili
    con la nuova infrastruttura."



    Tutto questo è Microsoft. Se fossimo
    in Guerre Stellari Bilghèiz sarebbe
    la personificazione della parte oscura della
    Forza.....siccome siamo sulla Terra è
    la personificazione di un Gran Fijo Di.....Tarantino ci ha fatto pure due film: KILL BILL.......;)
  • Anonimo scrive:
    DVD Jon vs Apple vs MS...
    Paghi 99 centesimi, scarichi il brano che vuoi oppure paghi $ 9,99 e scarichi un album (a prescindere dal numero di brani che contiene).A questo punto puoi masterizzare il tuo brano tutte le volte che vuoi e ascoltarlo sullo stereo o in macchina o dove cavolo ti pare, puoi copiarlo così com'è su 5 computer contemporaneamente (non solo Mac) o ascoltarlo in sharing (rendezvous) sull'intera LAN. Puoi copiarlo su tutti gli iPod che vuoi.Ora Microsoft ha deciso che l'utente così ha troppa libertà e vuole invadere il mercato con un suo sistema, Janus, che si chiama come il protocollo di protezione:Con Janus paghi un canone mensile per ascoltare i TUOI brani solo sul TUO pc e non potrai copiarli su cd per farne quello che TI pare.La Microsoft è sempre la stessa, perché stupirsi......http://www.giornaletecnologico.it/hitech/200405/05/40977cb40319c/DVD Jon sarà altrettanto combattivo o si arrenderà ai soldi di zio Bill?
    • Anonimo scrive:
      Re: DVD Jon vs Apple vs MS...
      - Scritto da: Anonimo
      Paghi 99 centesimi, scarichi il brano che
      vuoi oppure paghi $ 9,99 e scarichi un
      album (a prescindere dal numero di brani che
      contiene).
      A questo punto puoi masterizzare il tuo
      brano tutte le volte che vuoi e ascoltarlo
      sullo stereo o in macchina o dove cavolo ti
      pare, puoi copiarlo così com'è
      su 5 computer contemporaneamente (non solo
      Mac) o ascoltarlo in sharing (rendezvous)
      sull'intera LAN.
      Puoi copiarlo su tutti gli iPod che vuoi.


      Ora Microsoft ha deciso che l'utente
      così ha troppa libertà e vuole
      invadere il mercato con un suo sistema,
      Janus, che si chiama come il protocollo di
      protezione:

      Con Janus paghi un canone mensile per
      ascoltare i TUOI brani solo sul TUO pc e non
      potrai copiarli su cd per farne quello che
      TI pare.
      La Microsoft è sempre la stessa,
      perché stupirsi......

      www.giornaletecnologico.it/hitech/200405/05/4


      DVD Jon sarà altrettanto combattivo o
      si arrenderà ai soldi di zio Bill?Aprite gli occhi su chi sta dalla parte sbagliata:"Ogni brano sarà tuttavia fruibile, e non copiabile, solo se l'utente sarà in regola con la mensilità. In caso contrario i file salvati sul disco del Pc si autodistruggeranno dopo pochi giorni. La nuova tecnologia, che pare abbia già attirato l?attenzione di molte case discografiche, come anche quello dei colossi cinematografici. Diversamente la pensano Apple e molti utenti del Web che, visto che si paga, vorrebbero anche poter godere di ciò che si è a tutti gli effetti ?acquistato?.Il progetto Janus ha già ricevuto il supporto di Dell, Archos, Samsung, Creative, Rio e iRiver che presenteranno nei prossimi mesi una generazione di prodotti compatibili con la nuova infrastruttura."Tutto questo è Microsoft. Se fossimo in Guerre Stellari Bilghèiz sarebbe la personificazione della parte oscura della Forza.....siccome siamo sulla Terra è la personificazione di un Gran Fijo Di.....
  • Anonimo scrive:
    Re: Qual'è allora la differenza vs palla
    - Scritto da: Anonimo
    Il sistema "di ms" è in realtà
    solo un supporto hardware. Poi sta al
    distributore di contenuti scegliere cosa
    vuole permettere e negare, esattamente come
    fa apple.ripassa a settembreAddio
  • Anonimo scrive:
    Re: Lo puoi sentire nell'autoradio?
    - Scritto da: Anonimo


    Errato: FairPlay ti permette di fare
    tutte

    le copie di backup che vuoi. Se la vuoi

    capire, bene, se non la vuoi capire non
    so

    più come dirtelo.



    Si come no, le copie di backup... se butti
    l'ipod perchè si è rotto
    (ipotesi suppongo assolutamente impossibile
    perchè l'ipod è anche
    ignifugo) come fai? o ci fai o ci sei... te lo spiego l'ìuiltima volta:1- puoi masterizzarlo INFINITE VOLTE2- puoi metterlo su INFINITI ipod3- puoi metterlo su 5 computer contemporaneamentePersonalmente il backup lo faccio con i CD, che posso mastrerizzare INFINITE VOLTE. Chiaro il concetto? INFINITI CD
    Ti attacchi? Lo puoi sentire nell'autoradio? Si:1) lo metto su CD2) uscita ipod entrata esterna autoradio (per chi ce l'ha)3) lo registro su cassetta4) verie ed eventuali
    Lo puoi sentire nello stereo di casa?si: lo metto su CD... quante volte te lo devo dire?
    Nooo? Siii!!!!
    Fammi capire, un
    cd completo scaricato costa 10 euro,
    più i costi di download. i costi di download sono nulli se hai una flat ADSL
    Praticamente
    è comparabile col prezzo di un cd con
    libretto e copertina, Il costo medio di un CD è intorno ai 20 Euro.In ogni caso cosa c'entra? Se pensi che non ti convenga non lo compri e basta. Personalmente ritengo più interessante il fatto di comprare brani singoli piuttosto che un CD completo di cui magari ti piacciono solo 2 canzoni.
    cioè _è un prezzo troppo alto_E' alto se non ti interessa, è giusto se ti interessa
    però un cd
    nell'autoradio lo puoi mettere, un brano "by
    apple" non lo puoi mettere.Miiii, ma sei proprio lento a capire oltre che disinformato (e non fai nemmeno un minimo sforzo per informarti). Puoi masterizzare il brano quante volte vuoi!!!
    Complimenti per la scelta eh.complimenti per l'ignoranzaAddio
  • avvelenato scrive:
    Re: In India è naturale

    Scritto da: Anonimo

    Ma per piacere! I s.o. Apple non hanno
    nemmeno il seriale da inserire.sì ma i s.o. Apple sono protetti comunque, non diciamo palle!io ho provato a installare MacOs, anche l'ultima versione, MacOsX.. ma sul mio pentium 3 non c'è proprio verso.Apple ladra!(troll)
  • Anonimo scrive:
    Lo puoi sentire nell'autoradio?

    Errato: FairPlay ti permette di fare tutte
    le copie di backup che vuoi. Se la vuoi
    capire, bene, se non la vuoi capire non so
    più come dirtelo.
    Si come no, le copie di backup... se butti l'ipod perchè si è rotto (ipotesi suppongo assolutamente impossibile perchè l'ipod è anche ignifugo) come fai? Ti attacchi? Lo puoi sentire nell'autoradio? Lo puoi sentire nello stereo di casa? Nooo? Fammi capire, un cd completo scaricato costa 10 euro, più i costi di download. Praticamente è comparabile col prezzo di un cd con libretto e copertina, cioè _è un prezzo troppo alto_ però un cd nell'autoradio lo puoi mettere, un brano "by apple" non lo puoi mettere.Complimenti per la scelta eh.
  • Anonimo scrive:
    Re: Qual'è allora la differenza vs palla
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo



    ...difatti non ha aderito a
    palladium.


    Apple deve proteggere il suo
    sistema


    e-commerce non mi sembra cosi
    strano.



    Anche la microsoft protegge i propri

    software coi sistemi di DRM e non mi
    sembra

    poi così strano. Apple e
    Microsoft in

    questo caso adottano esattamente la
    stessa

    politica, solo che microsoft non
    è

    mai saltata in piedi a dire che non
    aderisce

    alle tecnologie di DRM di apple.

    scusa, ma le sai le differenze tra i due
    sistemi o parli a vanvera?
    Sai cosa "concede" (e a chi) il sistema di
    apple e cosa "concede (e a chi) il sistema
    ms?
    Il sistema "di ms" è in realtà solo un supporto hardware. Poi sta al distributore di contenuti scegliere cosa vuole permettere e negare, esattamente come fa apple.
  • Anonimo scrive:
    Re: Qual'è allora la differenza vs palladium
    Quoto in toto queste spiegazioni chiare e ponderate ad affermazioni che sembravano più confuse che produttive per il dibattito- Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo



    ...difatti non ha aderito a
    palladium.


    Apple deve proteggere il suo
    sistema


    e-commerce non mi sembra cosi
    strano.



    Anche la microsoft protegge i propri

    software coi sistemi di DRM e non mi
    sembra

    poi così strano. Apple e
    Microsoft in

    questo caso adottano esattamente la
    stessa

    politica, solo che microsoft non
    è

    mai saltata in piedi a dire che non
    aderisce

    alle tecnologie di DRM di apple.

    scusa, ma le sai le differenze tra i due
    sistemi o parli a vanvera?
    Sai cosa "concede" (e a chi) il sistema di
    apple e cosa "concede (e a chi) il sistema
    ms?


    Scusa ma, se apple non vuole il
    palladium,

    però perseguisce personalmente
    dvd

    jon invece di lasciarlo fare se mai alle

    major, secondo me si autocontraddice.

    hai detto giusto: "secondo te"



    Le Major sicuramente hanno chiesto
    la


    sicurezza del sistema per la
    vendita in


    cambio dei brani degli artisti.


    Non mi sembra così pazzesco.



    A me sembra pazzesco che se una cosa del

    genere la fa microsoft per la sua xbox,
    sono

    dei bast*rdi, se la fa apple per itunes

    è colpa delle major.

    ??? e che razza di paragone sarebbe ???
    ms "possiede" la xbox, ma apple mica
    possiede i diritti delle canzoni: se vuole
    venderli deve necessariamente "chiedere" la
    licenza alle major, e queste gli danno la
    licenza solo se il sistema assicura un certo
    grado si sicurezza. senza sicurezza non ci
    sarebbe nessuna licenza e nessun itunes
    music store (=meno libertà di
    scelta).
    Ti rammento per l'ennesima volta che i files
    acquistati su itms (a differenza di altri
    sistemi di sicurezza) possono essere
    masterizzati infinite volte, messi su
    infiniti ipod e presenti su 3 computer
    contemporanemante (ovviamente con
    possibilità di abilitare/disabilitare
    i permessi tra diversi computer).
    Quello che puoi contestare è che non
    esiste itunes per linux, ma proprio per
    quello da linux non potresti neanche
    scaricare della musica protetta da apple.


    A me pare che

    siano dei bast*rdi entrambi,
    perchè

    prima guadagnano vendendo sistemi e poi

    massacrano i pesci piccoli (come il

    fornitore di servizi indiano che certo
    non

    poteva permettersi una causa miliardaria

    anche se il DMCA in india non vale).

    a me pare che ti sfugga il nocciolo della
    questione


    E questo lo fanno sia la microsoft che
    la

    apple. La vicenda xtunes, questa e tante

    altre precedenti insegnano.

    per insegnare insegnano, ma tu hai imparato
    male la lezione...

    bye
  • Anonimo scrive:
    Re: Qual'è allora la differenza vs palladium
    - Scritto da: Anonimo

    ...difatti non ha aderito a palladium.

    Apple deve proteggere il suo sistema

    e-commerce non mi sembra cosi strano.

    Anche la microsoft protegge i propri
    software coi sistemi di DRM e non mi sembra
    poi così strano. Apple e Microsoft in
    questo caso adottano esattamente la stessa
    politica, solo che microsoft non è
    mai saltata in piedi a dire che non aderisce
    alle tecnologie di DRM di apple.scusa, ma le sai le differenze tra i due sistemi o parli a vanvera?Sai cosa "concede" (e a chi) il sistema di apple e cosa "concede (e a chi) il sistema ms?
    Scusa ma, se apple non vuole il palladium,
    però perseguisce personalmente dvd
    jon invece di lasciarlo fare se mai alle
    major, secondo me si autocontraddice.hai detto giusto: "secondo te"

    Le Major sicuramente hanno chiesto la

    sicurezza del sistema per la vendita in

    cambio dei brani degli artisti.

    Non mi sembra così pazzesco.

    A me sembra pazzesco che se una cosa del
    genere la fa microsoft per la sua xbox, sono
    dei bast*rdi, se la fa apple per itunes
    è colpa delle major.??? e che razza di paragone sarebbe ???ms "possiede" la xbox, ma apple mica possiede i diritti delle canzoni: se vuole venderli deve necessariamente "chiedere" la licenza alle major, e queste gli danno la licenza solo se il sistema assicura un certo grado si sicurezza. senza sicurezza non ci sarebbe nessuna licenza e nessun itunes music store (=meno libertà di scelta).Ti rammento per l'ennesima volta che i files acquistati su itms (a differenza di altri sistemi di sicurezza) possono essere masterizzati infinite volte, messi su infiniti ipod e presenti su 3 computer contemporanemante (ovviamente con possibilità di abilitare/disabilitare i permessi tra diversi computer).Quello che puoi contestare è che non esiste itunes per linux, ma proprio per quello da linux non potresti neanche scaricare della musica protetta da apple.
    A me pare che
    siano dei bast*rdi entrambi, perchè
    prima guadagnano vendendo sistemi e poi
    massacrano i pesci piccoli (come il
    fornitore di servizi indiano che certo non
    poteva permettersi una causa miliardaria
    anche se il DMCA in india non vale).a me pare che ti sfugga il nocciolo della questione
    E questo lo fanno sia la microsoft che la
    apple. La vicenda xtunes, questa e tante
    altre precedenti insegnano.per insegnare insegnano, ma tu hai imparato male la lezione...bye
  • Anonimo scrive:
    Re: Il punto è scegliere da che parte stare!
    - Scritto da: Anonimo
    Veramente io uso gentoo e delle pippe
    mentali del quicktime me ne frego,io uso Mac, e pure io non mi faccio nessuna pippa mentale su QT...
    Quello che
    mi da fastidio è vedere tanto
    accanimento nei confronti di uno che ha
    scritto un programma che in fondo in fondo
    serve anche a rispettare la legge italiana
    sulla copia di backup.Errato: FairPlay ti permette di fare tutte le copie di backup che vuoi. Se la vuoi capire, bene, se non la vuoi capire non so più come dirtelo.

    perché altrimenti non ci sarebbe

    l'itunes music store... per vendere è

    necessario che le major concedano i
    diritti

    e se questo viene fatto a spese anche tue,
    che non puoi fare una cacchio di copia di
    backup oppure sentire la musica sul tuo
    autoradio o simili, ben venga no?Ancora??!?!?!?!?!??!??!?!??!Lo posso masterizzare infinite volte, metterlo su tutti gli ipod che voglio e tenerlo contemporanemanete su 3 computer. non ti basta come copie di backup???
    Giusto
    così, anche se si calpestano i
    diritti dell'acquirente, la cosa
    fondamentale è dire che apple
    è figa.Ma che diritti calpestati... vai a vedere "gli altri" sistemi di protezione, poii vediamo chi è che calpesta i diritti. E ricorda che senza protezione neanche lo potresti comprare online, alla faccia della tanto vantata libertà di scelta

    per avere i diritti è necessario

    avere un sistema di protezione affidabile;

    il sistema di apple è quello che

    dando sicurezza alle major concede

    anche la maggior libertà agli utenti

    E' affidabile come una scatoletta di
    simmental, se consideri la dimensione del
    programma di crack.E' sufficientemente affidabile da convincere le major a concedere le licenze per la vendita. Riguardo "il programma di crack" evidentemente ti intendi poco sia di crittografia che di programmazione (oppure vuoi semplicemente trollare) se il tuo unico metro di giudizio è la lunghezza del crack
  • Anonimo scrive:
    Re: Il furto è illegittimo se è furto
    - Scritto da: Iperion

    - Scritto da: Anonimo




    il mancato guadagno ipotetico non e' un

    furto!!
    Il concetto di copia non è un furto,
    è una violazione dei termini d'uso.Mi
    spiego: la duplicazione in se non è
    reato, lo è l'uso della copia in
    violazione alla licenza d'uso.
    Perfetto, è qui dove volevo arrivare: la copia non mai un furto.La licenza d'uso, se viene acquistata dietro compenso è un noleggio (non una vendita di un prodotto).Noleggio troppo spesso concesso per effettuare o mantenere una speculazione in atto.Speculazione che si traduce in un furto perpetrato dal licenziatario verso l'acquirente.Mi spiego meglio: se produco un prodotto fisico ho dei costi di progettazione e dei costi di produzione fissi e variabili che generano un costo complessivo per ogni prodotto realizzato.Guadagnerò su un importo aggiuntivo che andrò a sommare al costo sostenuto formando in questo modo il prezzo finale.Al momento della cessione del bene io passo la proprietà dello stesso all'utente finale in cambio del compenso.Nelle opere di ingegno creo solo una copia (master) del prodotto e non ho più costi di produzione indipendentemente di quanti prodotti vendo (anche se "vendere" non è più il verbo giusto).A questo punto l'acquirente non acquista più un prodotto (pertanto anche questo vocabolo non è più corretto) ma lo prende a noleggio pagando un importo virtuale (cioè un valore derivante solo dalla speculazione in atto e non più relativo al valore del bene - o del noleggio).Infatti, se non si trattasse di speculazione, una volta "acquistato" un bene, ogni utente avrebbe diritto ad un rimborso relativo alla riduzione della quota parte del costo di progettazione della copia e della relativa percentuale di ricarico effettuato dal produttore.Tanto più un bene si diffondrerebbe, tanto più basso sarebbe il suo prezzo e maggiori sarebbero i rimborsi dovuti ai primi acquirenti.E sarebbe anche negli interessi degli utenti combattere la copia e l'utilizzo abusivi.Questo avverrebbe naturalmente, se l'ingordigia e l'avidità umana fossero a freno e le persone fossero eque e solidali.Invece oggi assistiamo a prezzi dovuti alla domanda (paradossalmente tanto più un sw è diffuso e tanto più costa) e completamente scorrelati dai prezzi di realizzazione.Quando un utente acquista un prodotto (prende a noleggio), non è neppure salvaguardato sull'investimento effettuato.Ossia se oggi per un prodotto viene sborsato 30?, se tra un anno lo stesso prodotto costasse 10?, otteniamo un "furto" (come potrebbe essere definito altrimenti ?) verso l'acquirente di ben 20?!Del resto se invece compro un prodotto fisico ove non sono attivi i giochi speculativi, spesso il prezzo che pago adesso è spesso inferiore a quello che pagherò tra un anno.Spesso si opina il fatto che se per l'utente medio le condizioni di acquisto e successivo uso sono accettabili allora è giusto gestire la cosa in questo modo.Secondo me, invece, non è la consuetudine che deve essere l'indicatore di cosa è giusto ed equilibrato o meno.Ricordiamoci infatti che fino ad oggi questo sistema è stato sembre controbilanciato dalla cosiddetta "pirateria".
  • Anonimo scrive:
    Re: proibiamo la vendita di trapani ..
    - Scritto da: Anonimo
    non capite che un programma del genere puo'
    vare acnhe molti altri usi ? se io voglio
    farmi un .mp3 da una canzone che ho comprato
    devo poter trovare i tool necessari masterizza la canzone che hai comprato e fatti un mp3 dal cd masterizzato.Ok, c'e' una perdita di qualita', ma puoi farlo, non te lo impedisce nessuno.Senza il drm, peraltro leggero, sui file non avresti neanche la possibilita' di comprarla, quella canzone....
  • Anonimo scrive:
    Il punto è scegliere da che parte stare!
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo


    Mi fa riflettere su come la

    pubblicità di apple vi succhia il

    cervello!

    e perché non dovrebbe essere quella
    di ms che lo succhia a voi?
    Veramente io uso gentoo e delle pippe mentali del quicktime me ne frego, se non va, rimando indietro il filmato. Quello che mi da fastidio è vedere tanto accanimento nei confronti di uno che ha scritto un programma che in fondo in fondo serve anche a rispettare la legge italiana sulla copia di backup.Il problema è che quando le leggi fanno comodo agli utenti, non si applicano, quando fanno comodo ai produttori, si fanno rispettare con la forza. E' la legge dei soldi. Quello che mi da fastidio è vedere gli utenti, che dovrebbero stare da questa parte della barricata, stare dalla parte dei soldi senza beccarne un centesimo. E' in questo che vi siete lasciati lobotomizzare, fatevelo dire!

    Allora perchè apple

    continua a spendere quattrini per
    impedire

    la diffusione di tecnologie di crack
    del suo

    DRM, utilizzando una cosa chiamata DMCA
    che

    è stata voluta dall'unica cosa

    peggiore della microsoft, e cioè
    le

    major?

    perché altrimenti non ci sarebbe
    l'itunes music store... per vendere è
    necessario che le major concedano i dirittie se questo viene fatto a spese anche tue, che non puoi fare una cacchio di copia di backup oppure sentire la musica sul tuo autoradio o simili, ben venga no? Giusto così, anche se si calpestano i diritti dell'acquirente, la cosa fondamentale è dire che apple è figa.;
    per avere i diritti è necessario
    avere un sistema di protezione affidabile;
    il sistema di apple è quello che
    dando sicurezza alle major concede anche la
    maggior libertà agli utentiE' affidabile come una scatoletta di simmental, se consideri la dimensione del programma di crack. Esistono protezioni sicure (beh, entro certi limiti, ma per fare un esempio il seca2 ancora non è stato violato e probabilmente non lo sarà mai) ma evidentemente non c'era molta competenza da parte di chi ha progettato il sistema.
  • Anonimo scrive:
    Qual'è allora la differenza vs palladium

    ma tu pensi sul serio che le Major avrebbero
    dato i brani su un sistema insicuro....mah.
    dare=avere ti ricorda qualcosa?

    Per simpatia verso le major?

    No contratti commerciali...


    L'hai letta la notizia? Non è
    apple

    che ha voluto il DRM? Non è vero
    che

    il non aderire a palladium era tutto
    fumo e

    niente arrosto?

    ...difatti non ha aderito a palladium.
    Apple deve proteggere il suo sistema
    e-commerce non mi sembra cosi strano.
    Anche la microsoft protegge i propri software coi sistemi di DRM e non mi sembra poi così strano. Apple e Microsoft in questo caso adottano esattamente la stessa politica, solo che microsoft non è mai saltata in piedi a dire che non aderisce alle tecnologie di DRM di apple.Scusa ma, se apple non vuole il palladium, però perseguisce personalmente dvd jon invece di lasciarlo fare se mai alle major, secondo me si autocontraddice.
    Allora perchè apple

    continua a spendere quattrini per
    impedire

    la diffusione di tecnologie di crack
    del suo

    DRM, utilizzando una cosa chiamata DMCA
    che

    è stata voluta dall'unica cosa

    peggiore della microsoft, e cioè
    le

    major?

    Le Major sicuramente hanno chiesto la
    sicurezza del sistema per la vendita in
    cambio dei brani degli artisti.
    Non mi sembra così pazzesco.A me sembra pazzesco che se una cosa del genere la fa microsoft per la sua xbox, sono dei bast*rdi, se la fa apple per itunes è colpa delle major. A me pare che siano dei bast*rdi entrambi, perchè prima guadagnano vendendo sistemi e poi massacrano i pesci piccoli (come il fornitore di servizi indiano che certo non poteva permettersi una causa miliardaria anche se il DMCA in india non vale).E questo lo fanno sia la microsoft che la apple. La vicenda xtunes, questa e tante altre precedenti insegnano.
  • Anonimo scrive:
    Re: Il furto è illegittimo se è furto
    - Scritto da: UMM
    - Scritto da: Anonimo
    Eccome... e quella di molti utenti che si
    avvalgono del P2P per rubare spero sia
    proprio diretta verso la galera.
    A parte la tirata in ballo di Gesù
    che non so cosa centra e non ha fatto ridere
    nessuno.. Facevo semplicemente riferimento alle basi della nostra società (che volente o nolente è basata sul cristianesimo), vedi un po' di post più in alto per avere una maggiore sintesi di quello che ironicamente ho esposto in quel passo.Comunque il concetto è il seguente: se fosse possibile duplicare (o, peggio, moltiplicare) gli oggetti fisici, molti rimarrebbero danneggiati economicamente, ma la gente (giustamente) non si sentirebbe in colpa.E' un dato di fatto.Visto che nel prossimo ventennio potrebbe divenire possibile, un bel pensiero in merito è quello esposto dal Bill Joy: ti consiglio di leggerlo.In effetti, palando di prodotto intellettuale, costa solo il primo originale (o master), il resto ha costo (visto che tecnologicamente non vi è più nessun ostacolo) di 0 *effettivo*.E' solo la speculazione ancora in atto derivante dal precedente modello di business che non è più applicabile.E non è più applicabile per il mix risultante dall'evoluzione tecnologica ed il background morale della società (che, nonostante gli sforzi che possono essere compiuti dalle Major, non potrà cambiare poichè significherebbe rinnegare la nostra storia).Nessuno che copia si sente moralmente in "colpa" (contrariamente a quello che si potrebbbe provare a sottrarre un bene ad un'altra persona), certo può avere paura, ma in colpa assolutamente no.Mi sorprendo invece, proprio per le stesse basi, che le Major (comprendendo gli artisti, chi le sostiene e chi è analogo a loro) non provino "colpa" invece per i danni che stanno provocando alla società e ai loro clienti prendendosela con degli innocenti.Una soluzione mediata, equa ed accettabile moralmente potrebbe essere quella del prezzo target per il rilascio di un opera: ossia chi vuole rilasciare una qualsiasi opera chiede che dai propri clienti gli siano corrisposti compensi fino ad un certo importo complessivo; quando tale importo è stato raggiunto, l'opera viene rilasciata e diviene pubblica per tutti.Lo stesso dicasi per particolari arrangiamenti o rielaborazioni.Questo potrebbe applicarsi anche ai brevetti e a qualunque altro derivato di tipo intellettuale.Ti faccio anche notare che in questo modo si otterrebbe comunque un compenso equo per i produttori del prodotto intellettuale e si eviterebbe la triste e malsana speculazione odierna (che danneggia pesantemente gli acquirenti).Naturalmente, ci potrebbero essere anche altre vie ...Del resto, saresti felice se tutti gli idraulici, dopo aver fatto cartello, pretendessero, per salvaguardare la loro opera ed il frutto del loro lavoro, che tu inserisca qualche centesimo nel lavandino di casa tua perchè tu la mattina ti possa lavare la faccia ?O che l'imbianchino ti invii ogni mese la fattura per la fruizione delle pareti che lui ha imbiancato l'anno scorso ?O, ancora, che ogni pittore di cui hai un quadro appeso ad una parete di chieda un compenso ogni volta che vuoi vederlo (o farlo vedere agli amici) ?Perche' per la produzione di un prodotto "intellettuale" bisogna che siano corrisposte royalties per 70 anni dopo la morte dell'autore, mentre per chi fa cose forse più utili ed umili è giusto che non sia corrisposto niente ?Perchè, tutte le volte che ti lavi la faccia, non ti senti in colpa con l'idraulico che ti ha installato il lavandino del tipo che volevi tu, nella posizione che volevi tu, funzionando esattamente come volevi tu ?Ecco, l'idraulico che si ascolta la musica scopiazzata dagli amici e che tu sbatteresti in galera senza pietà, si sente in colpa nello stesso modo in cui tu ti senti in colpa con lui.P.S.: Io di lavoro non faccio l'idraulico.
  • Anonimo scrive:
    Re: il DRM no ma il DMCA si???
    - Scritto da: Anonimo
    Mi fa riflettere su come la
    pubblicità di apple vi succhia il
    cervello! e perché non dovrebbe essere quella di ms che lo succhia a voi?
    Allora perchè apple in
    persona fa causa a chi gli cracca le
    protezioni?perché gli cusa un danno
    Per simpatia verso le major?no, perché senza protezioni le major non le concederebbero i diritti di vendita
    L'hai letta la notizia? io si, tu forse non l'hai capita però
    Non è apple
    che ha voluto il DRM? Non è vero che
    il non aderire a palladium era tutto fumo e
    niente arrosto?? non mi risulta che apple abbia ae
    Allora perchè apple
    continua a spendere quattrini per impedire
    la diffusione di tecnologie di crack del suo
    DRM, utilizzando una cosa chiamata DMCA che
    è stata voluta dall'unica cosa
    peggiore della microsoft, e cioè le
    major?perché altrimenti non ci sarebbe l'itunes music store... per vendere è necessario che le major concedano i diritti; per avere i diritti è necessario avere un sistema di protezione affidabile; il sistema di apple è quello che dando sicurezza alle major concede anche la maggior libertà agli utenti: infinite masterizzazioni, infiniti ipod, un massimo di 3 computer contemporaneamente.se il sistema di protezione dovesse "cedere" non ci sarebbe più itunes music store, tu avresti minore scelta di aquisto, e le alternative ti concederebbero meno libertà di quelle che ti permette apple.certo, se sei solo uno che vuole "piratare" tutti questi discorsi non ti interessano, ma a 'sto punto tanto vale che trovi i brani già pronti in rete: che bisogno c'è di craccare fairplay?
  • Anonimo scrive:
    Re: proibiamo la vendita di trapani ..
    - Scritto da: Anonimo
    e piedi di porco :
    infatti , se la gente non li potesse
    comprare , i ladri che mi sono entrati in
    casa un mese fa non avrebbero potuto farlo .

    non capite che un programma del genere puo'
    vare acnhe molti altri usi ? se io voglio
    farmi un .mp3 da una canzone che ho comprato
    devo poter trovare i tool necessari ... e'
    assurdo che siano dichiarati illegali !
    inoltre pensare di fermare la pirateria
    audiovisiva con questi mezzi (initimidazioni
    e cause )
    e' da idioti !il problema non è la vendita del trapano, ma la sua modifica e/o le istruzioni per farne uso illecito
  • Anonimo scrive:
    Re: Apple come la Microsoft!!!
    - Scritto da: Anonimo
    Fortunatamente hanno meno del 5% e
    continuano a scendere...fortunatamente è arrivato quello che non capisce un c@##0ci mancava giusto il tuo intervento per dare il giusto peso al livello culturale di chi è avverso alla appleaddio
  • Anonimo scrive:
    Re: Non c'è nessun furto.
    - Scritto da: carbonio


    DVD john non ha mai dato l'avallo al


    furto.



    non direttamente.

    anche chi fabbrica armi non ammazza

    nessuno.

    anche la fiat non ammazza nessuno....
    l'uso illecito delle cose non può
    ricadere sul produttoreL'uso illecito no, ma i danni provocati da una "progettazione" non conforme alla legge si


    Tutto quello che ha fatto è stato


    scrivere codice che consentisse all'utente


    di utilizzare pienamente ciò che


    aveva acquistato.


    SE io compro qualcosa che ha dei limiti di

    licenza non devo lamentarmi DOPO di quello

    che ho comprato: SE non mi stanno bene i

    limiti non lo compro.

    Se compro un 125 so di non poter andare in

    autostrada, ma non per questo posso

    taroccare motore e libretto per sfrecciare

    sull'Autosole in nome del pieno utilizzo di

    ciò che ho comprato.

    ma se il 125 funziona solo con benzine E$$0
    e io non le voglio usare al massimo mi
    scadrà la garazia (cosa che non forse non è
    nemmeno legale)Ma se il motore è diesel io non posso farlo andare a benzina


    Se uso linux e ho comprato dei dvd originali


    posso leggerli grazie al codice rilasciato


    da John altrimenti dovrei usare altri


    sistemi operativi e altri programmi a


    pagamento.



    Se compro un DVD so che mi servirà

    uno strumento per leggerlo. Se non ho

    nessuno strumento non lo compro.

    se compro un lettore con stadard dvd,
    compatibile con linux
    il produttore che mi vende il dvd con il
    film DEVE farmi usare
    il suo film sul lettore che mi pare
    Oppure si inventa un'altro standard e faNo: è chi ti ha venduto il lettore dichiarandone la compatibilità che ti deve fornire gli strumenti


    Adesso con la storia di Itunes il concetto


    non cambia. Il codice di John non serve


    a rubare gli m4p ma semplicemente a


    consentirne un "fair use"


    cioè un uso


    pieno dalla parte della persona


    che li ha acquistati.


    Possiamo anche dare per buone le sue

    intenzioni, ma ciò non toglie che il

    suo codice causi un danno ad altri, o che

    altri usino il suo codice in maniera

    illegale.

    Posso fabbricare e vendere pistole per

    legittima difesa, ma se tutti le usano per

    fare il killer posso anche aspettrmi

    che mi revochino la licenza di produzione.

    a parte che i capitali delle Mayor è
    in gran parte
    in comune proprio con i produttori di armi.scommetto che avrai le prove per dimostrare questa affermazione...
    se per usare un file musicale come dovrebbe
    devo sparagli, ben vengano i produttori di
    armi come giudichi te DVD jon e similiIo non giudico un bel niente, ho solo detto che IMHOnon è legale. Mica te l'ha detto il dottore che devi comprare per forza i files musicali su ITMS: hai molti altri modi per comprare la musica, ognuno con i suoi pregi e i suoi difetti. Se scegli di comprare su ITMS accetti anche la licenza che sottoscrivi all'atto dell'acquisto, co i suoi limiti e i suoi vantaggi.


    Sennò la RIAA o chi altri possono


    sempre revocarti la licenza di un file


    che tu hai legalmente acquistato. Il


    concetto che deve passare è che se tu


    acquisti un bene poi puoi farne


    quello che vuoi.


    E' tuo.


    il concetto è che tu compri qualcosa

    con una determinata licenza. Se non ti sta

    bene non comprarlo (se nessuno le compra

    stai sicuro che il produttore

    cambierà idea). Se però violi

    quella licenza non aspettarti che nessuno

    reagisca.

    se tu produttore di musica mi vendi musica
    io la ascolto, la copio, la cambio, la
    cancello, la critico, ma non la posso vendere!
    il produttore può cercare di rendermi
    difficile la copia ma non può vietarmelo!Apple non è un produttore di musica, è un venditore su licenza, e può vendere grazie a FairPlay, altrimenti tu avresti una possibilità d'acquisto in meno. Quello che acquisti su ITMS lo puoi masterizzare infinite volte, quindi ne puoi già usufruire come vuoi.

    PS: ma come cavolo si fa a giudicare "voto

    3: interessante" un intervento così

    qualunquista?

    il voto è bello perchè è liberoci meritiamo l'attuale governo allora...bye
  • Anonimo scrive:
    Re: il DRM no ma il DMCA si???
    - Scritto da: Anonimo
    Mi fa riflettere su come la
    pubblicità di apple vi succhia il
    cervello!Invece di criticare ed insultare sempre cerca di capire cos'è itunes e per quale motivo le major hanno voluto la protezione.Allora perchè apple in
    persona fa causa a chi gli cracca le
    protezioni?ma tu pensi sul serio che le Major avrebbero dato i brani su un sistema insicuro....mah.dare=avere ti ricorda qualcosa? Per simpatia verso le major?No contratti commerciali...
    L'hai letta la notizia? Non è apple
    che ha voluto il DRM? Non è vero che
    il non aderire a palladium era tutto fumo e
    niente arrosto?...difatti non ha aderito a palladium.Apple deve proteggere il suo sistema e-commerce non mi sembra cosi strano. Allora perchè apple
    continua a spendere quattrini per impedire
    la diffusione di tecnologie di crack del suo
    DRM, utilizzando una cosa chiamata DMCA che
    è stata voluta dall'unica cosa
    peggiore della microsoft, e cioè le
    major?Le Major sicuramente hanno chiesto la sicurezza del sistema per la vendita in cambio dei brani degli artisti.Non mi sembra così pazzesco.
  • UMM scrive:
    Re: a tutti gli acher (DVD jon included)
    - Scritto da: Anonimo

    1. installa iTunes
    Ahh... ecco.... adesso ho capito....mi fa piacere...
  • UMM scrive:
    Re: Il furto è legittimo?
    - Scritto da: paulatz

    - Scritto da: Anonimo

    Perchè allora Mr. JON deve essere

    così osannato, mitizzato come
    fosse

    un eroe d'altri tempi?
    Perché il suo Software è
    l'unico metodo che noi utenti Linux abbiamo
    per vederci un film (originale) in DVD o
    ascoltare la musica regolarmente acquistata
    si iTunes
    Semplice no?Davvero? io invece sul mio linux riesco ad ascoltare la musica regolarmente acquistata su iTMS.Inserisco il CD che masterizzato in quante copie voglio sul mac che ho nell'altra stanza nel riproduttore CD di Linux e con cdplayer sono a posto. Dopotutto sul sito Apple c'è scritto chiaramente: "share your music between Windows PCs and Macs". Sarei stato un fesso ad aver voluto utilizzare una tecnologia che non funziona per la piattaforma che utilizzo...Semplice no?==================================Modificato dall'autore il 28/04/2004 0.37.40
  • Anonimo scrive:
    Re: il DRM no ma il DMCA si???
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo


    Niente di tutto questo, preferisco
    godermi

    la mia gentoo. Se "think different" per

    apple fosse qualcosa più di un

    marchio non avrebbe creato una
    tecnologia di

    DRM soprattutto dopo aver dichiarato per

    tanto tempo pubblicamente che sarebbe
    stata

    l'unica a non farlo (tanto per farsi

    pubblicità come al solito).

    veramente il vero DRM è presente in
    prodotti Microsoft Windows Media Player.
    il DRM di iTunes è chiarmente voluto
    dalle Major non penso da Apple.
    Visto che è una delle poche aziende
    informatiche che non ha aderito al sistema
    di controllo ideato da microsoft PALLADIUM.
    Questo dovrebbe farti riflettere....Mi fa riflettere su come la pubblicità di apple vi succhia il cervello! Allora perchè apple in persona fa causa a chi gli cracca le protezioni? Per simpatia verso le major? L'hai letta la notizia? Non è apple che ha voluto il DRM? Non è vero che il non aderire a palladium era tutto fumo e niente arrosto? Allora perchè apple continua a spendere quattrini per impedire la diffusione di tecnologie di crack del suo DRM, utilizzando una cosa chiamata DMCA che è stata voluta dall'unica cosa peggiore della microsoft, e cioè le major?
  • Anonimo scrive:
    Re: a tutti gli acher (DVD jon included)
    - Scritto da: UMM

    - Scritto da: Anonimo


    E su cosa si basa questa
    interessantissima

    teoria ?

    Beh, diciamo che non c'è nulla di
    meglio che spiegare con un bell'esempio
    pratico.

    1. installa iTunesAhh... ecco.... adesso ho capito....
  • UMM scrive:
    Re: a tutti gli acher (DVD jon included)
    - Scritto da: Anonimo
    E su cosa si basa questa interessantissima
    teoria ?Beh, diciamo che non c'è nulla di meglio che spiegare con un bell'esempio pratico.1. installa iTunes2.s foglia il catalogo del music store3. scegli un artista che ti piace, alza i diffusori quanto basta.se vuoi spiegazioni tecniche, google is your friend...
  • UMM scrive:
    Re: Il furto è illegittimo se è furto
    - Scritto da: Anonimo
    Major: Io ti metto il DRM nel PC e le
    protezioni sui CD/DVD in modo che io possa
    controllare che fai delle mie opere e se ti
    becco a scopiazzare o a prestare o a cedere
    o a guardare in troppi o a guardare troppo
    intensamente (o controluce) il supporto o a
    tentare di fare programmi per aggirare
    protezioni (all'interno delle cose che hai
    legittimamente aquistato ed adesso sono tue)
    ti faccio (fare) un c... così. E,
    poi, è un mio diritto speculare e
    mantenere lo status quo: altrimenti fallisco
    e mando un mucchio di persone a spasso.

    Utente: Io scopiazzo e condivido a palla ed
    evito accuratamente di comprare gli
    originali perchè i prezzi sono troppo
    alti e perchè ci sono le protezioni e
    perchè mi non sopporto le sanzioni
    che le Major hanno voluto e perchè
    non si trattano così i clienti e
    perchè con le cose che ho comprato e
    regolarmente pagato ci voglio fare quello
    che voglio e perchè la conoscenza
    è libera. E poi vorrei vedere le
    Major in bancarotta.

    Mi sembra che di strada ce ne sia sia ancora
    tanta da fare...Eccome... e quella di molti utenti che si avvalgono del P2P per rubare spero sia proprio diretta verso la galera.A parte la tirata in ballo di Gesù che non so cosa centra e non ha fatto ridere nessuno.. parli di "major" che voglio mettere protezioni, come queste fantomatiche "major" facessero la musica. La musica amico mio la fanno gli ARTISTI, che vogliono essere TUTELATI, vogliono vedere tutelato il loro diritto d'autore, ed è per quello che esiste la SIAE che non ti permette di riprodurre il cd e fare ascoltare l'opera di un artista in luogo alla festa di 200 persone ma ti permette di suonare solo il supporto originale PER TE, perché io artista voglio vedere TUTELATO il mio diritto, non voglio prendere ne' più ne' meno. Forse non l'avete capito ma chi ci sta perdendo veramente qui non sono queste fantomatiche "megior" che vi sognate anche di notte ma sono tutte le label indie che stanno chiudendo, una dopo l'altra, e questi cari amici sono DATI DI FATTO inconfutabili. Dopotutto non vedo dove sia il problema, è pur vero che le vecchie cassettine ci hanno fatto compagnia per trent'anni e non si è mai lamentato nessuno: dov'è che il meccanismo s'inceppa?Il fatto è che l'occasione fa l'uomo ladro, la gente ormai si sente AUTORIZZATA a rubare musica perché tanto nella mia cameretta al sicuro non mi vede nessuno.. dopo spendo migliaia di euro in gadget elettronici, cellulari perfettamente inutili che fanno trendy e jeans della Richmond che fanno figo da 200 euro, ma non spendo 1 cent per prendermi un cd, quello no, sei matto, piuttosto resto fino alle 3 di notte a tentare di ricompilare un programma scritto in C per tentare di decrittare una canzone in AAC piuttosto di vedermi privato del fatto di poter distribuire quel file a chi voglio..io non riesco a capire, perché la musica deve essere per tutti? se un paio di occhiali di D&G sono troppo costosi, cosa fai li rubi dallo scaffale? no probabilmente no perché ci sono i sistemi antitaccheggio, che fortunatamente FUNZIONANO, e D&G continuerà a fare i soldi e a vendere A CHI PUO' COMPRARE. Non riesco a capire, se PER TE la musica costa troppo perché cazzo DEVI comprarla? lascia il cd sullo scaffale, il file che non ti puoi comprare sul sito... sai un secolo fa hanno inventato uno strumento che si chiama RADIO, funziona ancora sai.. magari se lo accendi... io le cose che non mi posso comprare LE LASCIO LI, sai di solito non le rubo.. lascia la merce dov'è, magari le leggi di mercato faranno il resto...la gente invece ruba musica non perché costa troppo, ma perché come si sa, l'occasione fa l'uomo ladro... il resto è aria fritta, retorica allo stato puro, discorsi qui e la, centinaia di post e soluzioni zero, solo rubare rubare e rubare.. colpa alle major, che sono 3-4, di fronte alle migliaia di etichette indipendenti che stanno chiudendo una dopo l'altra lasciando a casa migliaia di persone... le soluzioni da parte di quei ladri che dovranno finire in galera prima o poi non ce ne sono...Cosa avrebbe dovuto fare APPLE? non ha fatto altro che fornire a costi bassissimi musica, in qualità migliore della qualità di un cd (le ultime registrazioni di certi album sono degne delle ciofeche 8-bit metà anni 80). Profitti per l'iTMS non ce ne sono, è stato ribadito più volte, eppure il 70 per cento del mercato ce l'hanno loro, napster di Roxio praticamente inesistente e REAL ha anche proposto a Apple di allearsi perché ormai è con l'acqua alla gola ottenendo il giusto rifiuto di Apple ("Perché dovremmo allearci con i più deboli?", grande Jobs) più di fare un sistema che ti permetta di ascoltare TUTTE LE VOLTE CHE VUOI il file e di masterizzarlo quante volte vuoi su cd, di ascoltare su 3 computer differenti il file e di darti un certificato digitale che ti permetta di far riconoscere il regolare acquisto del file.. cosa doveva fare ancora?Poi arriva DVD JON, eccolo, il paladino della giustizia..fate ridere
  • Anonimo scrive:
    Re: Think different!
    - Scritto da: Anonimo
    Niente di tutto questo, preferisco godermi
    la mia gentoo. Se "think different" per
    apple fosse qualcosa più di un
    marchio non avrebbe creato una tecnologia di
    DRM soprattutto dopo aver dichiarato per
    tanto tempo pubblicamente che sarebbe stata
    l'unica a non farlo (tanto per farsi
    pubblicità come al solito).veramente il vero DRM è presente in prodotti Microsoft Windows Media Player.il DRM di iTunes è chiarmente voluto dalle Major non penso da Apple.Visto che è una delle poche aziende informatiche che non ha aderito al sistema di controllo ideato da microsoft PALLADIUM.Questo dovrebbe farti riflettere....
  • Iperion scrive:
    Re: Il furto è illegittimo se è furto
    - Scritto da: Anonimo

    bisogna spingere questa visione, la
    duplicazione di un bene non e' furto, e'
    l'unico modo di arrivare ad un compromesso
    ragionevole, ci sono troppi consumatori in
    giro che nel ridicolo tentativo di essere
    obbiettivi fanno loro le preoccupazioni
    delle major, andrebbe bene se anche le major
    si preoccupassero dei consumatori ma
    evidentemente non e' cosi!

    il mancato guadagno ipotetico non e' un
    furto!!
    filibustieri delle major vi voglio vedere
    per strada al posto degli ambulanti!Personalmente ritengo tutta questa decontestualizzazione eccessiva. Io ho sempre inteso l'uso di un software come vincolato (in parte e secondo le norme statali vigenti) alla sua licenza d'uso. Si può discutere sulla restrittività, su tutto ciò che si vuole, ma ogni programma è sempre accompagnato da una specifica licenza d'uso, sia questa quella fatta da pippoSoftware, o sia questa una licenza standard stile quella di apache o la GPL.Il concetto di copia non è un furto, è una violazione dei termini d'uso.Mi spiego: la duplicazione in se non è reato, lo è l'uso della copia in violazione alla licenza d'uso.Concludo dicendo che la decontestualizzazione è a mio modo di vedere un po' troppo eccessiva anche negli altri post: non è possibile portare come esempi scene tratte dal mondo reale. In campo informatico hanno una valenza molto distorta, proprio perchè la duplicazione e la distribuzione (per fortuna) hanno un prezzo irrisorio in termini di risorse (siano queste monetarie o temporali) e una capillarità incredibile nel caso della distribuzione. Per questo imo l'esempio del fabbro non regge.
  • Anonimo scrive:
    Re: a tutti gli acher (DVD jon included)
    - Scritto da: UMM

    - Scritto da: Anonimo



    - Scritto da: Anonimo


    burn your AAC into a CD then rip
    in MP3.



    transcoding?

    bleah



    quando faranno download del lossless, ne

    riparliamo

    Perché il tuo orecchio così
    fine riesce a capire l'ENORME differenza tra
    un AAC codificato dal master dat 24-bit
    dalle stesse case discografiche che offrono
    il materiale su iTMS rispetto ad un cd
    comprato dal marocchino in spiaggia a
    Riccione? un file AAC scaricato da iTMS
    suona MEGLIO di un CD.A si ?E su cosa si basa questa interessantissima teoria ?
  • paulatz scrive:
    Re: Il furto è legittimo?
    - Scritto da: Anonimo
    Perchè allora Mr. JON deve essere
    così osannato, mitizzato come fosse
    un eroe d'altri tempi?Perché il suo Software è l'unico metodo che noi utenti Linux abbiamo per vederci un film (originale) in DVD o ascoltare la musica regolarmente acquistata si iTunesSemplice no?
  • Anonimo scrive:
    Re: Think different!
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo

    Eh si, è giusto dare a Cesare
    quel

    che è di Cesare no, quindi morte
    ai

    pirati! :)



    Think different eh...

    Mi spieghi per cortesia per quale motivo hai
    tirato in ballo la campagna pubblicitaria
    Think Different ???

    niente di meglio da fare stasera eh?
    formattare il pc, aggiornare
    l'antivirus....fai un bel ctrl-alt-canc.
    Niente di tutto questo, preferisco godermi la mia gentoo. Se "think different" per apple fosse qualcosa più di un marchio non avrebbe creato una tecnologia di DRM soprattutto dopo aver dichiarato per tanto tempo pubblicamente che sarebbe stata l'unica a non farlo (tanto per farsi pubblicità come al solito).
  • Sandro kensan scrive:
    Re: Il furto è legittimo?
    - Scritto da: Mechano
    Se e' cosi' ci vado proprio e mi viene anche
    abbastanza vicino...
    E se si fa in quei paesi altro che
    bombaroli, ci saranno i kit del Kalashnikov
    fai da te e gli Atomic Bomb Howto!! :DDaMe' sta spargendo la voce: [ http://www.dvara.net/hk/news.asp ]visto che è internazionale e che dovrebbero esserci molte partecipazioni europee potrebbe esserci pure DVD Jon, potrebbe...:)"Dal 24 al 27 giugno l' Hackmeeting Transnazionale (thk) sarà ospitato dal Monteparadiso squat a Pola, in Croazia."
  • UMM scrive:
    Re: a tutti gli acher (DVD jon included)
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo

    burn your AAC into a CD then rip in MP3.

    transcoding?
    bleah

    quando faranno download del lossless, ne
    riparliamoPerché il tuo orecchio così fine riesce a capire l'ENORME differenza tra un AAC codificato dal master dat 24-bit dalle stesse case discografiche che offrono il materiale su iTMS rispetto ad un cd comprato dal marocchino in spiaggia a Riccione? un file AAC scaricato da iTMS suona MEGLIO di un CD.
    tu fai il cazzo che ti pare
    se mettono su un business "alternativo" non
    devono diminuire le qualità fornite
    al cliente, devono solo diminuire i costi di
    distribuzione.
    se non hanno abbastanza banda che mettano su
    bittorrentdi cosa blateri? su iTMS trovo in AAC cose che non potrei trovare su WINMX alla stessa qualità, semplicemente perché trovo bootleg e registrazioni di serate che gli artisti fanno due ore dopo la fine del loro live. Su WINMX non posso scegliere qua e la pezzi di compilation varie e farmene una che suoni DECENTEMENTE senza dover usare Spark XL per massimizzare a 0 db perché è in joint stereo o perché i canali sono invertiti o perché nel marasma che fa mp3 vengono perse frequenze importanti.iTMS ti offre cose DIVERSE da quelle che puoi ottenere andando a comperarti il cd sotto casa... cosa centra la banda non lo so.. figurati se adesso si mettono a distribuire file in aiff.. ma dove vivi
  • Mechano scrive:
    Re: Il furto è legittimo?
    - Scritto da: Anonimo
    Dici che ti sta stretta l'Italia ma poi tra
    le cose che
    ti attraggono dell'HackMeeting cosa leggo?
    Un tipico comportamento da italiano!
    Ovvero chi riesce a fregare lo stato
    è il piu' furbo!
    BRavo complimenti!
    ...
    veramente tanti IDI0TI
    al volante...Eheheh ogni tanto viene fuori il solito perbenista del menga!Riguardo agli aggeggi visti all'Hack Meeting: primo non ho mostrato preferenze particolari ma solo descritto cosa c'era, secondo ci sarebbe da fare tutto un discorso su velox e telelaser che in Italia hanno la sola funzione di risanamento dei bilanci comunali...Ma questa e' tutta un'altra storia che andrebbe discussa altrove.Parlando di volante ovviamente i tuoi 35.000km li fai dentro una sardomobile immagino. Poveraccio! Chiuso dentro quella scatola di latta a dannarti come un cornuto nelle code al semaforo, nelle code in montagna, nelle code in autostrada, nelle code dovunque, e quando devi trovare un parcheggio.Va va piano che fai bene a spendere anni della tua vita dentro una scatola di latta.--Ciao. Mr. Mechano
  • Anonimo scrive:
    Re: Think different!
    - Scritto da: Anonimo
    Eh si, è giusto dare a Cesare quel
    che è di Cesare no, quindi morte ai
    pirati! :)

    Think different eh...Mi spieghi per cortesia per quale motivo hai tirato in ballo la campagna pubblicitaria Think Different ???niente di meglio da fare stasera eh?formattare il pc, aggiornare l'antivirus....fai un bel ctrl-alt-canc.
  • Anonimo scrive:
    Re: ...inutile troll :(
    - Scritto da: Anonimo
    Il punto e' proprio quello... per fortuna
    che la Apple ha meno del 5% (e continua a
    scendere) altrimenti si sarebbe comportata
    peggio della MSSi certo intanto le più grandi schifezze/ricatti/abusi/plagi sono da parte di MS.vorrei ricordarti MICROSOFT = ABUSO DI POSIZIONE DOMINANTE!!!!Secondo te Apple continua a perdere la quota di mercato? beh continua ad aumentare gli utili e non ha debiti.Secondo la tua opinione per Apple cos'è più importante:Aumentare la percentuale di mercato=quantità (es. Microsoft)o la massima soddisfazione dei suoi clienti=qualità dei prodotti????la risposta è ovvia....Apple ha sempre dato più importanza alla seconda QUALITA'
  • Anonimo scrive:
    Think different!
    Eh si, è giusto dare a Cesare quel che è di Cesare no, quindi morte ai pirati! :)Think different eh...
  • Anonimo scrive:
    Re: ...inutile troll :(
    - Scritto da: BigAlu
    invece di darti i voti...evita di scrivere
    stupidate.(troll)
    Ma come fai a confrontare un ASSOLUTO
    MONOPOLIO sui sistemi desktops come
    MICROSOFT (95%) con Apple?Il punto e' proprio quello... per fortuna che la Apple ha meno del 5% (e continua a scendere) altrimenti si sarebbe comportata peggio della MS
  • Anonimo scrive:
    Re: ...inutile troll :(
    che ci vuoi fare, c'è gente a cui piace stare in mezzo alle masse, a far sentire la propria vocina con le spalle coperte, sono quelli per i quali saremmo ancora con la clava.....
  • Anonimo scrive:
    Re: Il furto è legittimo?

    C'erano meccanici che ti insegnavano a
    costruire o vendevano gia' fatti dispositivi
    che accecano l'autovelox e altri alzatarga
    motorizzati per auto e moto per quando si
    attraversano zone "calde" e si ha fretta...Dici che ti sta stretta l'Italia ma poi tra le cose cheti attraggono dell'HackMeeting cosa leggo? Un tipico comportamento da italiano! Ovvero chi riesce a fregare lo stato è il piu' furbo!BRavo complimenti!Ho una media di 35.000 km l'anno, ho preso due multeanche io, ma nonostante cio' vorrei vedere la poliziaessere più severa perchè vedo veramente tanti IDI0TIal volante...i
  • Mechano scrive:
    Re: Il furto è legittimo?
    - Scritto da: Sandro kensan
    Questo è terribile e fa paura a
    correre sulle strade. Chi ti incidenta e poi
    scappa lasciandoti con ossa rotte
    sull'asfalto mi fa paura.La magnifica educazione stradale che danno le autoscuole italiane.
    Comunque siamo OT, riguardo agli hackmeeting
    mi pare si terrà in Croazia o in
    Slovenia un prossima incontro
    internazionale, se PI ne darrà un
    resoconto possiamo fare dei confronti.Se e' cosi' ci vado proprio e mi viene anche abbastanza vicino...E se si fa in quei paesi altro che bombaroli, ci saranno i kit del Kalashnikov fai da te e gli Atomic Bomb Howto!! :-D--Ciao. Mr. Mechano
  • Sandro kensan scrive:
    Re: Il furto è legittimo?
    - Scritto da: Mechano
    Nel 2003 era a Berlino, io stavo andando la'
    quando la mia vacanza s'e' fermata con la
    moto spalmato sull'asfalto delle montagne
    del Veneto a causa di una donna
    automobilista che e' poi fuggita, e mi sono
    fratturato il polso destro...Questo è terribile e fa paura a correre sulle strade. Chi ti incidenta e poi scappa lasciandoti con ossa rotte sull'asfalto mi fa paura.
    Poi se sei in Olanda nella tenda dei canapai
    ti fai certe fumate di roba extra-lusso...
    Io non fumo ma uscii da quella tenda piu'
    "fatto" dei miei amici fumatori!Sulla bigottitudine italiana non saprei dirti ma mi pare che tu abbia prove certe, invece sui canapai e la bigattaggine italiana ti do pienamente ragione. Non fumo pure io e rifiuto pure il "fumo" ma la pervicacità di chiamare droga la cannabis mi pare certa.Comunque siamo OT, riguardo agli hackmeeting mi pare si terrà in Croazia o in Slovenia un prossima incontro internazionale, se PI ne darrà un resoconto possiamo fare dei confronti.
  • Mechano scrive:
    Re: PER I SOTENITORI DELLA MELA
    - Scritto da: Anonimo
    I G5 hanno la Gigabit integrata e in OSX
    c'è un'opzione apposita per settare
    manualmente la connessione ethernet. Come ti ho risposto nell'altro messaggio la macchina litografica ha una scheda a 100mbit/s e nonostante cio' il Mac G5 con la Ethernet swichata a 100mbit/s non riusciva a dargli dati alla stessa velocita' della macchina Linux. Vieni a trovarmi che te lo mostro...
    Il problema è che i tuoi amici sono
    "fighetti" (l'hai detto tu).
    Qanto mi piacerebbe dare un'occhiata alle
    gomme della tua verdona....scommettiamo che
    hai ancora tre dita di cera sulle spalle?
    Devi essere il classico tipo da 300 orari
    sul dritto e 20 orari alla prima curvetta
    seria....
    Per restare in tema, non uso più
    supersportive da quasi 8 anni, però
    con la motard (ora una KTM, ovviamente
    arancio) mi diverto sul misto a sverniciare
    i bulletti con le R1......E qui caschi male!Perche' ho fatto 3 campionati regionali di motocross (classe 80cc) e 14 cronoscalate in classe open.Le mie gomme sono quasi sempre delle Dragon Evo SuperCorsa che di solito la mia moto con 11,5kgm ha il problema che le strappa e le brucia nei bordi, a volte le devo buttare prima di consumarle.Al centro le trovi consumate nel periodo invernale quando monto gomme piu' turistiche perche' mi capita piu' di viaggiare che di tirare tra le curve...Il motard e' bello, ma e' un giocattolo leggero e ancora piu' modaiolo, al quale non nego molti pregi.Io sono un po' piu' tradizionalista con le naked classiche tutta coppia. Vieni a trovarmi e proviamo insieme 2-300 metri di monoruota e un paio di stoppie a candela sulla ruota anteriore, e chi scende prima paga da bere...--Ciao. Mr. Mechano
  • Mechano scrive:
    Re: PER Mechano
    - Scritto da: Anonimo
    Il primo punto riguarda la velocità
    della ethernet di serie nei G5: è una
    Gigabit, non una 100Mb.
    Secondo punto: la gestione della ethernet in
    OSX è completamente configurabile,
    senza tool esterni. Completamente.
    Se si è capaci di capire quello che
    si sta facendo, ovvio, sennò si
    smanetta dandosi l'aria dell'hacher...... Se lo connetti ad una macchina litografica che ha una 100Mbit non puoi certo mandargli 100MB/s di dati. Fatto sta che nonostante la fantomatica Gigabit la macchina non gli stava dietro, non rimpiva l'HD della macchina litografica a velocita' superiore a circa 7MB/s.Se mi dici dove stai vorrei senz'altro invitarti a provare...--Ciao. Mr. Mechano
  • Anonimo scrive:
    Re: PER Mechano
    - Scritto da: Mechano

    - Scritto da: Anonimo

    peccato un po genericamente impreciso il

    tutto

    Evidenzia i punti dove ci stanno
    imprecisioni e scrivi il perche', senno' non
    ci fai una buona figura...Il primo punto riguarda la velocità della ethernet di serie nei G5: è una Gigabit, non una 100Mb. Secondo punto: la gestione della ethernet in OSX è completamente configurabile, senza tool esterni. Completamente. Se si è capaci di capire quello che si sta facendo, ovvio, sennò si smanetta dandosi l'aria dell'hacher......

    --
    Ciao.
    Mr. Mechanociao, ma prima mi pregio di consigliarti una lettura per la sera:http://www.kernelthread.com/mac/osx/E non dirmi che non conosci Amit Singh....
  • Anonimo scrive:
    Re: Il furto è illegittimo se è furto

    Probabilmente, non credo che sia molto
    dissimile agli stessi sentimenti di
    paura/odio che provano i sudditi in una
    dittatura.

    E sembra che nessuno lo voglia capire.bisogna spingere questa visione, la duplicazione di un bene non e' furto, e' l'unico modo di arrivare ad un compromesso ragionevole, ci sono troppi consumatori in giro che nel ridicolo tentativo di essere obbiettivi fanno loro le preoccupazioni delle major, andrebbe bene se anche le major si preoccupassero dei consumatori ma evidentemente non e' cosi!il mancato guadagno ipotetico non e' un furto!!filibustieri delle major vi voglio vedere per strada al posto degli ambulanti!
  • Anonimo scrive:
    Re: Bene, bravi, bis_

    Sono costretto a ripetervi che:
    APPLE : BWUAHAHAHHAAHAHHAAHAHAHAHAHAHAHMmhhhh...Questo sa di Ciutulu.... :$
  • Anonimo scrive:
    A questo siamo arrivati?
    - Scritto da: Anonimo
    Il problema non stà nel fatto di
    condividere conoscenze, ma che queste
    conoscenze sono di fatto illegali.
    Come se io spiegassi a qualcuno come aprire
    la porta di casa tua.3000 anni di storia del pensiero, e c'e' ancora qualcuno che pensa che LE CONOSCENZE sono illegali!!!Quand'e' che rimetteranno all'indice i libri?E' l'applicazione di conoscenze che puo' essere illegale, non la condivisione del sapere. Qualunque esso sia... :(Rimani anonimo, va', che e' meglio... :@
  • Anonimo scrive:
    Re: Bene, bravi, bis_
  • Anonimo scrive:
    Re: Non c'è nessun furto.
    - Scritto da: Anonimo
    Vorrei precisare quanto segue :

    DVD john non ha mai dato l'avallo al furto.
    Tutto quello che ha fatto è stato
    scrivere codice che consentisse all'utente
    di utilizzare pienamente ciò che
    aveva acquistato.
    Non ha mai dato l'avallo al furto perché NON C'E' NIENTE DA RUBARE!!!!!Un brano comprato su ITMS può essere masterizzato TUTTE LE VOLTE CHE VUOI, condiviso in rete e scaricato su tutti gli iPod che vuoi!!! Dove sono le limitazioni?
    Esempio : leggere i dvd sotto linux
    E allora dovrebbe sviluppare un tool per leggere i dvd sotto Linux invece di ropmpere le pa11e a chi adotta il DRM all'acqua di rose.ncetto
    non cambia. Il codice di John non serve a
    rubare gli m4p ma semplicemente a
    consentirne un "fair use" cioè un uso
    pieno dalla parte della persona che li ha
    acquistati.

    Sennò la RIAA o chi altri possono
    sempre revocarti la licenza di un file che
    tu hai legalmente acquistato. Il concetto
    che deve passare è che se tu acquisti
    un bene poi puoi farne quello che vuoi. E'
    tuo.
    Un cliente di ITMS, con i brani che acquista può farci TUTTE LE COPIE CHE VUOLE!!!!!!! Cosa ti serve di più se non vuoi vendere?????
    Grazie DVD John!Grazie di COSA?
  • Anonimo scrive:
    Re: PER I SOTENITORI DELLA MELA
    - Scritto da: Mechano
    Intanto un recente G5 in tipografia da un
    mio cliente non e' andato piu' veloce di un
    Athlon XP 1300+ di 3 anni fa come velocita'
    di trasferimento del disco dell'Ethernet. I
    sistemi erano MacOSX per il Mac con la sua
    scheda Ethernet 100mbit integrata I G5 hanno la Gigabit integrata e in OSX c'è un'opzione apposita per settare manualmente la connessione ethernet. Ovviamente si usa sempre in automatico perché il settaggio di default è pressoché perfetto. Tu sei proprio sicuro di aver messo le mani su un G5, visto che da anni NON hanno più la ethernet 100 neanche i Powerbook?
    Per favore tientelo a farci DTP o lascialo
    al grafico quella medusa trasparente, Abbiamo capito che tu un G5 non l'hai manco visto, se parli di medusa trasparente avrai al massimo usato un iMac G3 di quattro anni fa.... ;)io
    preferisco i numeri e l'hardware nudo,
    grezzo con dati reali, non fighettismo e
    moda.

    A proposito, dato che ho nominato le moto,
    io ho una Kawasaki naked classica molto
    robusta, con un bombardone di motore super
    pistolato che regge benissimo oltre 140cv
    dai 120 originari.
    I miei amici fighetti con le Ducati stanno
    tutti dietro quando non devono fermarsi per
    raccogliere i supporti motore che perdono o
    non sono a piedi con la moto dal meccanico,
    e ogni settimana rabboccano tutto l'olio che
    gli perde il motore. Il problema è che i tuoi amici sono "fighetti" (l'hai detto tu). Qanto mi piacerebbe dare un'occhiata alle gomme della tua verdona....scommettiamo che hai ancora tre dita di cera sulle spalle? Devi essere il classico tipo da 300 orari sul dritto e 20 orari alla prima curvetta seria....Per restare in tema, non uso più supersportive da quasi 8 anni, però con la motard (ora una KTM, ovviamente arancio) mi diverto sul misto a sverniciare i bulletti con le R1......
    Ciao.
    Mr. Mechanociao, cazzarone (in senso buono, credimi ;) ) Mr Bender (nel senso di piegatore)
  • Anonimo scrive:
    Re: PER I SOTENITORI DELLA MELA
    - Scritto da: Mechano
    Intanto un recente G5 in tipografia da un
    mio cliente non e' andato piu' veloce di un
    Athlon XP 1300+ di 3 anni fa come velocita'
    di trasferimento del disco dell'Ethernet. I
    sistemi erano MacOSX per il Mac con la sua
    scheda Ethernet 100mbit integrata I G5 hanno la Gigabit integrata e in OSX c'è un'opzione apposita per settare manualmente la connessione ethernet. Ovviamente si usa sempre in automatico perché il settaggio di default è pressoché perfetto. Tu sei proprio sicuro di aver messo le mani su un G5, visto che da anni NON hanno più la ethernet 100 neanche i Powerbook?
    Per favore tientelo a farci DTP o lascialo
    al grafico quella medusa trasparente, Abbiamo capito che tu un G5 non l'hai manco visto, se parli di medusa trasparente avrai al massimo usato un iMac G3 di quattro anni fa.... ;)io
    preferisco i numeri e l'hardware nudo,
    grezzo con dati reali, non fighettismo e
    moda.

    A proposito, dato che ho nominato le moto,
    io ho una Kawasaki naked classica molto
    robusta, con un bombardone di motore super
    pistolato che regge benissimo oltre 140cv
    dai 120 originari.
    I miei amici fighetti con le Ducati stanno
    tutti dietro quando non devono fermarsi per
    raccogliere i supporti motore che perdono o
    non sono a piedi con la moto dal meccanico,
    e ogni settimana rabboccano tutto l'olio che
    gli perde il motore. Il problema è che i tuoi amici sono "fighetti" (l'hai detto tu). Qanto mi piacerebbe dare un'occhiata alle gomme della tua verdona....scommettiamo che hai ancora tre dita di cera sulle spalle? Devi essere il classico tipo da 300 orari sul dritto e 20 orari alla prima curvetta seria....Per restare in tema, non uso più supersportive da quasi 8 anni, però con la motard (ora una KTM, ovviamente arancio) mi diverto sul misto a sverniciare i bulletti con le R1......
    Ciao.
    Mr. Mechanociao, cazzarone (in senso buono, credimi ;) )Bender (nel senso di piegatore)
  • Mechano scrive:
    Re: Il furto è legittimo?
    - Scritto da: Sandro kensan
    Bellissimi questi hackmeeting, sono in
    disaccordo con i bombaroli, non ne vedo un
    uso legale anche se sfogarsi un po anche
    solo in teoria è molto utile:)Nel 2003 era a Berlino, io stavo andando la' quando la mia vacanza s'e' fermata con la moto spalmato sull'asfalto delle montagne del Veneto a causa di una donna automobilista che e' poi fuggita, e mi sono fratturato il polso destro... Quest'anno penso ci sara' ancora, ma in Italia non li puoi fare, troppo bigotta come nazione... Spero sia nuovamente in una nazione come Belgio od Olanda, quando e' li c'e' molta piu' gente e soprattutto molte cose interessanti che in altre nazioni "bigotte" non vedrai mai come i chimici e i bombaroli...Poi se sei in Olanda nella tenda dei canapai ti fai certe fumate di roba extra-lusso... Io non fumo ma uscii da quella tenda piu' "fatto" dei miei amici fumatori!--Ciao. Mr. Mechano==================================Modificato dall'autore il 27/04/2004 16.57.51
  • Anonimo scrive:
    Re: ...inutile troll :(
    - Scritto da: Anonimo
    Fortunatamente hanno meno del 5% e
    continuano a scendere...invece di darti i voti...evita di scrivere stupidate.Ma come fai a confrontare un ASSOLUTO MONOPOLIO sui sistemi desktops come MICROSOFT (95%) con Apple?ma ci sei o ci fai?(troll)
  • Sandro kensan scrive:
    Re: Il furto è legittimo?
    - Scritto da: Mechano
    Solo in Belgio, Olanda e Germania si
    riescono a fare Hack Meeting eccezionali.
    Quello a cui sono stato io qualche anno fa
    fu in Olanda.(Cut bomabaroli, fabbri, cannoni, criogenici.)
    E' LI CHE VOGLIO VIVERE IOOOOOOO!!!Bellissimi questi hackmeeting, sono in disaccordo con i bombaroli, non ne vedo un uso legale anche se sfogarsi un po anche solo in teoria è molto utile:)
  • Anonimo scrive:
    Apple come la Microsoft!!!
    Fortunatamente hanno meno del 5% e continuano a scendere...
  • Anonimo scrive:
    proibiamo la vendita di trapani ..
    e piedi di porco :infatti , se la gente non li potesse comprare , i ladri che mi sono entrati in casa un mese fa non avrebbero potuto farlo .non capite che un programma del genere puo' vare acnhe molti altri usi ? se io voglio farmi un .mp3 da una canzone che ho comprato devo poter trovare i tool necessari ... e' assurdo che siano dichiarati illegali ! inoltre pensare di fermare la pirateria audiovisiva con questi mezzi (initimidazioni e cause )e' da idioti !
  • carbonio scrive:
    Re: Non c'è nessun furto.


    VD john non ha mai dato l'avallo al

    furto.

    non direttamente.
    anche chi fabbrica armi non ammazza nessuno.anche la fiat non ammazza nessuno....l'uso illecito delle cose non può ricadere sul produttore

    Tutto quello che ha fatto è stato

    scrivere codice che consentisse
    all'utente

    di utilizzare pienamente ciò che

    aveva acquistato.
    SE io compro qualcosa che ha dei limiti di
    licenza non devo lamentarmi DOPO di quello
    che ho comprato: SE non mi stanno bene i
    limiti non lo compro.
    Se compro un 125 so di non poter andare in
    autostrada, ma non per questo posso
    taroccare motore e libretto per sfrecciare
    sull'Autosole in nome del pieno utilizzo di
    ciò che ho comprato.ma se il 125 funziona solo con benzine E$$0e io non le voglio usare al massimo mi scadrà la garazia(cosa che non forse non è nemmeno legale)

    Se uso linux e ho comprato dei dvd
    originali

    posso leggerli grazie al codice
    rilasciato

    da John altrimenti dovrei usare altri

    sistemi operativi e altri programmi a

    pagamento.

    Se compro un DVD so che mi servirà
    uno strumento per leggerlo. Se non ho
    nessuno strumento non lo compro.se compro un lettore con stadard dvd, compatibile con linuxil produttore che mi vende il dvd con il film DEVE farmi usareil suo film sul lettore che mi pareOppure si inventa un'altro standard e fa quello che vuole.

    Adesso con la storia di Itunes il

    concetto

    non cambia. Il codice di John non serve

    a

    rubare gli m4p ma semplicemente a

    consentirne un "fair use" cioè

    un uso

    pieno dalla parte della persona che li

    ha

    acquistati.
    Possiamo anche dare per buone le sue
    intenzioni, ma ciò non toglie che il
    suo codice causi un danno ad altri, o che
    altri usino il suo codice in maniera
    illegale.
    Posso fabbricare e vendere pistole per
    legittima difesa, ma se tutti le usano per
    fare il killer posso anche aspettrmi che mi
    revochino la licenza di produzione.a parte che i capitali delle Mayor è in gran partein comune proprio con i produttori di armi.se per usare un file musicale come dovrebbedevo sparagli, ben vengano i produttori di armi comegiudichi te DVD jon e simili

    Sennò la RIAA o chi altri possono

    sempre revocarti la licenza di un file

    che tu hai legalmente acquistato. Il

    concetto che deve passare è che se tu

    acquisti un bene poi puoi farne

    quello che vuoi.

    E' tuo.
    il concetto è che tu compri qualcosa
    con una determinata licenza. Se non ti sta
    bene non comprarlo (se nessuno le compra
    stai sicuro che il produttore
    cambierà idea). Se però violi
    quella licenza non aspettarti che nessuno
    reagisca.se tu produttore di musica mi vendi musicaio la ascolto, la copio, la cambio, la cancello,la critico, ma non la posso vendere!il produttore può cercare di rendermi difficilela copia ma non può vietarmelo!
    bye

    PS: ma come cavolo si fa a giudicare "voto
    3: interessante" un intervento così
    qualunquista?il voto è bello perchè è libero
  • Anonimo scrive:
    Re: a tutti gli acher (DVD jon included)
    - Scritto da: Anonimo
    Quello che cerca di fare e' far riflettere.sarebe meglio se riflettesse lui
    E' l'idea che c'e' dietro...già... tutti idelisti in questo mondo... peccato che poi bisogna essere realisti.
    l'abbattere i
    mezzucci che i businessman della musica
    possono mettere in campo per vincolari
    modalita' e quantita' della circolazione di
    arte e informazione.vincoli? masterizzazione infinita di CD è un vincolo?numero infinito di iPod è un vincolo?l'unico vincolo è "un massimo di 3 computer contemporaneamente" per il file AAC.Non ti sta bene? La libertà di mercato ti consente di aquistare la stessa musica in altre forme. Se però ci mettiamo a cracckere tutto, vedrai che le forme di distribuzione diminuiranno: è proprio grazie a FairPlay che Apple ha potuto aprire ITMS dandoti una possibilità di scelta in più... non è questa libertà? Preferivi prima quando la scelta era solo tra CD comprati in negozio e P2P? Le hai ancora queste scelte... bah...
    Peccato che non possa farlo per crackare
    direttamente le convinzioni nella testa
    delle persone.bell'idea di libertà... è libero solo chi la pensa come te?bye
  • Anonimo scrive:
    Re: PER I SOTENITORI DELLA MELA
    Post a cui ho risposto:"Scusami ma forse non ho specificato che i DVD li guardo con l'apposito lettore collegato alla TV.Non ritengo molto comodo guardarsi un film sul pc/mac."Tu come avreti risposto?"Apple è ridicola, una tecnologia costata milioni di dollari aggirabile con 230 linee di codice"mi sembra molto attinente al tread originale, ma poco con il post a cui ho risposto ......poi vedi tu ....
  • Anonimo scrive:
    Per gli avversari della Mela 2
    interessante notare quanto astio verso una socità che detiene un misero 5% del mercato... chissà perché vi interessa così tantobye
  • Mechano scrive:
    Re: Il furto è legittimo?
    - Scritto da: Sandro kensan
    :) Mi chiedo se il possedere conoscenze
    illegali comporti degli obblighi
    particolari, per esempio fare la firma in
    caserma per essere sicuri che non si
    diffonda la "mela marcia". Oppure degli
    arresti domiciliari oppure un TSO -
    trattamento sanitario obbligatorio, oppure
    una lobotomia per asportare le conoscenze
    che non si dovrrebbero possedere...^_^Solo in Belgio, Olanda e Germania si riescono a fare Hack Meeting eccezionali.Quello a cui sono stato io qualche anno fa fu in Olanda.La tenda con gli hacker informatici era una cosa scontata. C'era anche DVD Jon allora sbarbatello e biondiccio col papa' e tutti e due coi sandali e i calzini con i pantaloni bermuda. Ma c'erano anche:Tenda con i fabbri che ti insegnavano con poca ferramenta ad aprire il 90% delle serrature.Tenda con i canapai che vendevano semi di Cannabis e Marjuana (In Olanda e' permesso) e ti insegnavano tutti i trucchi per la semina, la coltivazione, il raccolto, l'essiccatura e infine la rollatura e come si fuma!Con gli elettronici e i radioamatori che ti insegnavano a modificare radio digitali per ascoltare tutto cio' che gira nell'etere, dalle porcate della signora del terzo piano col suo amante al cellulare, alle frequanze della Polizia che danno programmi piu' interessanti di Radio Radicale...Ovviamente modifiche a PlayStation e overclock delle CPU con sistemi raffreddati ad acqua, ad olio o criogenici erano le cose meno interessanti...C'erano meccanici che ti insegnavano a costruire o vendevano gia' fatti dispositivi che accecano l'autovelox e altri alzatarga motorizzati per auto e moto per quando si attraversano zone "calde" e si ha fretta...I Bombaroli!!! Grandissimi ti facevano sostanze infiammabili ed esplosivi con candeggina e soda caustica, usavano qualsiasi cosa come detonatore e insegnavano cose assurde anche come bruciare la sede della tua azienda o l'ufficio del tuo capo con sostanze chimiche che non lasciano traccia facendolo sembrare un corto circuito.Oppure con un contenitore di nitrometano e alcool finissimi (reperibili nei negozi di modellismo) con una lente d'ingrandimento per coperchio "scordati" su una finestra battuta dal sole nel week end...Cultura in tutte le sue forme, anche quelle underground. E tutto con il beneplacito della Polizia che scorrazzava ogni tanto ma avevano ordine di non interferire per un accordo tra gli organizzatori e le autorita' locali.Non mi pare che in Olanda la criminalita' sia in aumento piu' che in altri paesi a causa degli Hack Meeting...E' LI CHE VOGLIO VIVERE IOOOOOOO!!!--Ciao. Mr. Mechano
  • Anonimo scrive:
    Re: Non c'è nessun furto.
    - Scritto da: Anonimo

    Il concetto

    che deve passare è che se tu
    acquisti

    un bene poi puoi farne quello che vuoi.
    E'

    tuo.



    Grazie DVD John!

    Quoto in pieno!

    Forza DVD John!
    la Libertà trionferà sulle
    Forze del Male RIAA MPAA SIAE ecc. ecc.libertà?se le case discografiche togliessero i diritti all'ITMS a causa del crack di fairplay, ti aspettano alternative ben più restrittive.
  • Anonimo scrive:
    Re: Non c'è nessun furto.
    - Scritto da: Anonimo
    Vorrei precisare quanto segue :non è una precisazione, è una tua opinione personale
    DVD john non ha mai dato l'avallo al furto.non direttamente.anche chi fabbrica armi non ammazza nessuno.
    Tutto quello che ha fatto è stato
    scrivere codice che consentisse all'utente
    di utilizzare pienamente ciò che
    aveva acquistato.SE io compro qualcosa che ha dei limiti di licenza non devo lamentarmi DOPO di quello che ho comprato: SE non mi stanno bene i limiti non lo compro.Se compro un 125 so di non poter andare in autostrada, ma non per questo posso taroccare motore e libretto per sfrecciare sull'Autosole in nome del pieno utilizzo di ciò che ho comprato.
    Esempio : leggere i dvd sotto linuxNon fare di tutta l'erba un fascio
    Se uso linux e ho comprato dei dvd originali
    posso leggerli grazie al codice rilasciato
    da John altrimenti dovrei usare altri
    sistemi operativi e altri programmi a
    pagamento.Se compro un DVD so che mi servirà uno strumento per leggerlo. Se non ho nessuno strumento non lo compro.
    Adesso con la storia di Itunes il concetto
    non cambia. Il codice di John non serve a
    rubare gli m4p ma semplicemente a
    consentirne un "fair use" cioè un uso
    pieno dalla parte della persona che li ha
    acquistati.Possiamo anche dare per buone le sue intenzioni, ma ciò non toglie che il suo codice causi un danno ad altri, o che altri usino il suo codice in maniera illegale.Posso fabbricare e vendere pistole per legittima difesa, ma se tutti le usano per fare il killer posso anche aspettrmi che mi revochino la licenza di produzione.
    Sennò la RIAA o chi altri possono
    sempre revocarti la licenza di un file che
    tu hai legalmente acquistato. Il concetto
    che deve passare è che se tu acquisti
    un bene poi puoi farne quello che vuoi. E'
    tuo.il concetto è che tu compri qualcosa con una determinata licenza. Se non ti sta bene non comprarlo (se nessuno le compra stai sicuro che il produttore cambierà idea). Se però violi quella licenza non aspettarti che nessuno reagisca.byePS: ma come cavolo si fa a giudicare "voto 3: interessante" un intervento così qualunquista?
  • Anonimo scrive:
    Re: Vi e' mai venuto in mente che.....
    - Scritto da: Anonimo
    Ahh che bello, ci mancavano giusto un po' di
    cyberfregnacce per difendere apple.appunto evita di scrivere fregnacce...solo per attaccare Apple.
  • Anonimo scrive:
    Re: PER I SOTENITORI DELLA MELA
    - Scritto da: Anonimo
    io che uso un monitor tft 25' Sony posso
    dire assolutamente il contrario ........ sai
    com'è c'è una certa
    differenza(se non te ne fossi accorto) tra
    monitor e televisione(tutte comprese, pure
    il fantomatico plasma)

    mi viene scomodo vedere un dvd a pixel su
    una televisione .......Si ma a noi che ce ne frega di dove ti guardi i DVD tu?Che attinenza ha col thread? E perche' trovi necessario farci conoscere marca e dimensione?
  • Anonimo scrive:
    Re: Vi e' mai venuto in mente che.....
    - Scritto da: Anonimo
    Ahh che bello, ci mancavano giusto un po' di
    cyberfregnacce per difendere apple.peccato che non sei in grado di controbattere e ti limiti ad offendere
  • Anonimo scrive:
    Re: PER I SOTENITORI DELLA MELA
    io che uso un monitor tft 25' Sony posso dire assolutamente il contrario ........ sai com'è c'è una certa differenza(se non te ne fossi accorto) tra monitor e televisione(tutte comprese, pure il fantomatico plasma)mi viene scomodo vedere un dvd a pixel su una televisione .......
  • Anonimo scrive:
    per quelli che "hanno paura" di apple
    leggelo col il giusto spirito critico, non da piratoni che passato il tempo a scaricare mp3 col p2p2http://www.macitynet.it/macity/aA17417/index.shtmlciao
  • Anonimo scrive:
    Re: Il furto è illegittimo se è furto

    la sottrazione di un bene e' un furto, non
    la sua duplicazione!
    Esattamente: questo un concetto è fondamentale.Ed è insito nella nostra cultura di derivazione cristiana: nessuno proverà mai colpa "morale" a fornire o ad accettare una copia di qualcosa in suo possesso a qualcuno che ne necessita (se ciò non è a fine di lucro).O, più in generale, a sentirsi in colpa a fare qualcosa per qualcun'altro senza farsi pagare (cioè per fini altruistici), anche se in questo modo sia chi fa che chi riceve possono rovinare il business di un terzo (cioè chi farebbe, esigendo di essere pagato).Sono due faccie della stessa medaglia.La paura che può essere provata (non ho mai conosciuto nessuno che provasse "colpa") è solo relativa alle conseguenze legali che "i potenti" possono decidere di applicare. Però faccio anche notare che questa paura si traduce anche in rabbia verso "i potenti" che vogliono questo stato di cose.Probabilmente, non credo che sia molto dissimile agli stessi sentimenti di paura/odio che provano i sudditi in una dittatura.E sembra che nessuno lo voglia capire.
  • Anonimo scrive:
    Re: Vi e' mai venuto in mente che.....
    Ahh che bello, ci mancavano giusto un po' di cyberfregnacce per difendere apple.
  • Anonimo scrive:
    Re: PER I SOTENITORI DELLA MELA
    - Scritto da: Mechano
    E allora non dare dell'asino a nessuno se
    sei il primo a non conoscere la soluzione ai
    quesiti...Sorry, io sono un'altra persona....(macuser)sono intervenuto solo per scriverti questa battuta.
  • Anonimo scrive:
    Re: PER I SOTENITORI DELLA MELA
    - Scritto da: Mechano

    Mi stai parlando di un'azienda che come
    Harley Davidson e Ducati hanno sempre speso
    molto piu' in immagine e design che in
    qualita' del motore...Non pensi che lavorandoci tutto il giorno forse un po' capisco come sono fatti questi Mac....???
    Mi stai parlando di un'azienda che quando ha
    difficolta' finanziarie non si fa scrupolo
    di riciclare vecchi prodotti e comissionare
    hardware al laboratorio piu' economico della
    Cina.Sorry, quando ha avuto difficoltà finanziarie...ha operato in questo modo discutibile.Adesso Apple da qualche anno economicamente è in forma e le macchine sono di ottima qualità.
    E mi stai chiedendo di credere che ha fatto
    mea culpa e cio' non accadra' piu'...
    Intanto un recente G5 in tipografia da un
    mio cliente non e' andato piu' veloce di un
    Athlon XP 1300+ di 3 anni fa come velocita'
    di trasferimento del disco dell'Ethernet.
    I sistemi erano MacOSX per il Mac con la sua
    scheda Ethernet 100mbit integrata e Linux
    con una Ethernet con chip Intel (abbiamo
    provato anche una 3Com), per il PC
    assemblato.scusami che tipo di G5? sai ci sono stati anche i 1.6 ghz.
    Per favore tientelo a farci DTP o lascialo
    al grafico quella medusa trasparente, io
    preferisco i numeri e l'hardware nudo,
    grezzo con dati reali, non fighettismo e
    moda.Io come scritto lo uso per lavoro e svago...
    A proposito, dato che ho nominato le moto,
    io ho una Kawasaki naked classica molto
    robusta, con un bombardone di motore super
    pistolato che regge benissimo oltre 140cv
    dai 120 originari.
    I miei amici fighetti con le Ducati stanno
    tutti dietro quando non devono fermarsi per
    raccogliere i supporti motore che perdono o
    non sono a piedi con la moto dal meccanico,
    e ogni settimana rabboccano tutto l'olio che
    gli perde il motore. Nel mondo
    dell'"hardware" questa e' la differenza tra
    gli investimenti nella sostanza o
    nell'apparenza.Appunto mi sento di ribadire che i nuovi G4/G5 sono anche sostanza non solo design.
    Gia' so'!
    Entro l'estate spero di mettere le mani su
    una motherboard PowerPC di tipo MicroATX in
    standard PReP e assemblare una macchina
    superiore ad un Mac ad una frazione del
    costo. E che non sia Apple.Auguri per l'acquisto.
    --
    Ciao.
    Mr. Mechano
  • Anonimo scrive:
    Vi e' mai venuto in mente che.....
    se Apple non inseriva un qualche tipo di drm sui file venduti le case discografiche non avrebbero mai permesso la creazione di ITMS??Apple e' una azienda che vive dei suoi guadagni, come tutte, e per vendere iPod le serviva ITMS.No DRM=no ITMS.Semplice.Ovvio che cerchi di bloccare iniziative come quella di dvd jon, che mettono a repentaglio uno dei suoi businnes.Altrettanto semplice.Le aziende non esistono per la gloria o per fare le paladine della liberta', esistono per guadagnare.
  • Mechano scrive:
    Re: PER I SOTENITORI DELLA MELA
    - Scritto da: Anonimo


    - Scritto da: Mechano

    Hey Mr. Mechano guarda che non siamo a
    scuola...sempre con questi voti!!!!
    :pE allora non dare dell'asino a nessuno se sei il primo a non conoscere la soluzione ai quesiti...--Ciao. Mr. Mechanomechano@punto-informatico.it
  • Mechano scrive:
    Re: PER I SOTENITORI DELLA MELA
    - Scritto da: Anonimo
    Da quello che scrivi si capisce che ti sei
    perso gli ultimi 6 anni di Apple con i G4 e
    i nuovi G5.
    Beh adesso le macchine sono decisamente
    buone.
    Ho iniziato anch'io dai 68k (Macintosh SE)Mi stai parlando di un'azienda che come Harley Davidson e Ducati hanno sempre speso molto piu' in immagine e design che in qualita' del motore...Mi stai parlando di un'azienda che quando ha difficolta' finanziarie non si fa scrupolo di riciclare vecchi prodotti e comissionare hardware al laboratorio piu' economico della Cina. E mi stai chiedendo di credere che ha fatto mea culpa e cio' non accadra' piu'... Intanto un recente G5 in tipografia da un mio cliente non e' andato piu' veloce di un Athlon XP 1300+ di 3 anni fa come velocita' di trasferimento del disco dell'Ethernet. I sistemi erano MacOSX per il Mac con la sua scheda Ethernet 100mbit integrata e Linux con una Ethernet con chip Intel (abbiamo provato anche una 3Com), per il PC assemblato.Per favore tientelo a farci DTP o lascialo al grafico quella medusa trasparente, io preferisco i numeri e l'hardware nudo, grezzo con dati reali, non fighettismo e moda.A proposito, dato che ho nominato le moto, io ho una Kawasaki naked classica molto robusta, con un bombardone di motore super pistolato che regge benissimo oltre 140cv dai 120 originari.I miei amici fighetti con le Ducati stanno tutti dietro quando non devono fermarsi per raccogliere i supporti motore che perdono o non sono a piedi con la moto dal meccanico, e ogni settimana rabboccano tutto l'olio che gli perde il motore. Nel mondo dell'"hardware" questa e' la differenza tra gli investimenti nella sostanza o nell'apparenza.
    dovresti provare un bel G5 magari dual
    2ghz...e poi puoi installarci anche in
    dualboot tutte le distro che desideri.
    www.penguinppc.org /
    Se proprio desideri la debian puoi
    installarla senza problemi.
    www.debian.org/ports/powerpc /
    idem per Gentoo ottimizzata per G5.
    www.os3.nl/~visser2d/g5install.html Gia' so'!Entro l'estate spero di mettere le mani su una motherboard PowerPC di tipo MicroATX in standard PReP e assemblare una macchina superiore ad un Mac ad una frazione del costo. E che non sia Apple. --Ciao. Mr. Mechano
  • Anonimo scrive:
    Re: PER I SOTENITORI DELLA MELA
    - Scritto da: Anonimo
    Ecco a chi dice microsoft schifo e apple
    rulez, eccoli i vostri eroi, se la prendono
    con dei ragazzi e minacciano a destra e
    manca solo perchè non hanno saputo
    programmare un sistema sicuro.1) nessun sistema è sicuro al 100%2) fairplay, tra tutti i sistemi di protezione, è quello che dà la maggior libertà all'utente3) cosa c'entra ms?
    Wow come sono bravi quelli della apple, i
    miei più vivi complimenti, farebbero
    una gran bella coppia con un presidente del
    consiglio di mia conoscenza, pratico anche
    lui di censure...bravo, hai fatto il tuo bel discorsino ideologico e banale; vuoi l'applauso?mi piacerebbe proprio vedere che computer stai usando, con che sistema, con quali applicazioni, come ti vesti, dove vivi, ecc.. ecc...và a laurà, barbun
  • Anonimo scrive:
    Re: Non c'è nessun furto.
    - Scritto da: Anonimo

    ... Microsoft, IBM, SCO, Apple, etc...

    hai dimenticato la marmotta con la
    cioccolata...... e domani ti sveglierai tutto sudato...
  • Anonimo scrive:
    Re: Non c'è nessun furto.
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo


    Forza DVD John!

    la Libertà trionferà sulle

    Forze del Male RIAA MPAA SIAE ecc. ecc.

    ... Microsoft, IBM, SCO, Apple, etc...hai dimenticato la marmotta con la cioccolata...
  • Sandro kensan scrive:
    Re: Il furto è legittimo?
    - Scritto da: TPK
    Quindi possiedi conoscenze illegali?
    Se fossi in te andreii di corsa a
    costituirmi...:) Mi chiedo se il possedere conoscenze illegali comporti degli obblighi particolari, per esempio fare la firma in caserma per essere sicuri che non si diffonda la "mela marcia". Oppure degli arresti domiciliari oppure un TSO - trattamento sanitario obbligatorio, oppure una lobotomia per asportare le conoscenze che non si dovrrebbero possedere...^_^
  • Anonimo scrive:
    Re: PER I SOTENITORI DELLA MELA
    - Scritto da: MechanoHey Mr. Mechano guarda che non siamo a scuola...sempre con questi voti!!!!:p
  • Anonimo scrive:
    Re: Non c'è nessun furto.
    - Scritto da: Anonimo
    Forza DVD John!
    la Libertà trionferà sulle
    Forze del Male RIAA MPAA SIAE ecc. ecc.... Microsoft, IBM, SCO, Apple, etc...
  • Mechano scrive:
    Re: PER I SOTENITORI DELLA MELA
    - Scritto da: Anonimo
    peccato un po genericamente impreciso il
    tuttoEvidenzia i punti dove ci stanno imprecisioni e scrivi il perche', senno' non ci fai una buona figura...--Ciao. Mr. Mechano
  • Anonimo scrive:
    Bene, bravi, bis_
    Dove sono i trolloni apple che dicono che la mela è la libertà assoluta, mentre microsoft è il male da sconfiggere?Allora, dove siete?Apple si sta comportando i modo becero contro dei ragazzotti (nemmeno maggiorenni...), altro che microsoft.Ma voi no, la verità non la volete sentire.Voi trolloni della apple (assieme ai vostri compagnoni pinguinazzoli open sorci) siete alla frutta, per questo vi lanciate in imprese di pessimo gusto come questa.Sono costretto a ripetervi che:APPLE : BWUAHAHAHHAAHAHHAAHAHAHAHAHAHAH
  • Anonimo scrive:
    Re: Per i sostenitori della Mela 2 :)
    - Scritto da: Mechano
    Spendesse piu' nella qualita' di quello che
    c'e' dentro ai suoi case lucidi saremmo
    tutti piu' contenti e forse anche ne
    compreremmo qualcuno.capisco che sei stato deluso dalla tua esperienza di svariati anni fa...ma Apple adesso vende macchine di qualità.Prova ad utilizzare un G4 e G5 e poi decidi.
    Se la smettesse di andare al risparmio
    comprando nelle peggiori cantine dei
    sobborghi di Taiwan, salvo poi scoprire che
    il progettista pagato part-time s'e'
    scordato alcune piste, e che il risparmio
    nella qualita' infima taiwanese se ne va per
    pagare operai americani che devono
    ponticellare decine di migliaia di
    motherboard ormai prodotte.Tu stai parlando di 10 anni fà...praticamente...
    Quindi alla fine ci si ritrova con computer
    comunque cari, comunuqe mal progettati e
    instabili, comunque tecnicamente posticci e
    di qualita' scadente.Instabili? scadenti e mal progettati? ma per favore...se vuoi trollare almeno prova macchine recenti g4 e g5.e un powerbook (portatile "pro") l'hai mai usato?
    Pero' il case l'ha disegnato il piu' grane
    stilista del mondo e fa un gran figurone nei
    nostri salotti!!sempre con queste leggende metropolitane...cerca di essere meno prevenuto.Prova un Mac recente...la disinformazione che stai facendo non serve a nulla.
    Ma sssi'! Brindiamo e ridiamoci su. Tanto i
    soldi ce li hai spesi tu...e che due OO sempre le solite cose....
  • Anonimo scrive:
    Re: OSX È BSD!!! (Apple, Shame!)
    "Non vorrei che dietro a questa caccia alle streghe condotta da Apple ci fosse la pressione delle Major... In fondo perché a Apple dovrebbe importare qualcosa se la musica del suo store è duplicabile o no? Con quel poco che ci guadagna... No... Mi chiedo se invece non sia imbrigliata in brutti vincoli contrattuali con le Major, la Riaa e mostri-razza-Siae. A cui decide di sottostare pur di vendere più "iPomm"..."xke tu hai l'ingenuita di pensare che le majors mollano l'osso senza guadagnarci? naaaaaa
  • Anonimo scrive:
    Re: PER I SOTENITORI DELLA MELA
    - Scritto da: Mechano
    Io ci ho lavorato con le macchine Apple, mi
    e' capitato di ripararne molte anche come
    tecnico e ti assicuro che e' un panorama
    sconvolgente!
    Nel 1996-1997 riciclavano le motherboard
    Motorola 68040 mettendoci su il PPC603
    obbligando una CPU a 64 a bruciare 2 cicli
    di clock per accedere ad un bus a 32bit.
    Controller IDE a 8bit riciclati e montati
    comunque su macchine PowerPC nella speranza
    che gli utenti delusi da prestazioni da
    schifo spendessero fior di quattrini per i
    dischi scsi venduti da Apple (marchiati
    Quantum).
    Hardware che stava in piedi con lo sputo:
    montando un terminatore nella porta SCSI
    esterna anche senza periferiche installate
    aumentava la stablita' della rete.
    Attaccando il modem alla porta della
    stampante invece che quella modem andava
    leggermente piu' veloce ed era un po' piu'
    stabile.
    Nel 1997-1998 c'erano ancora porte seriali
    con Xon/Xoff invece che RTS/CTS e si
    bruciavano il 70-80% di CPU solo per una
    connessione seriale, quando i PC era dal '90
    che avevano schede 16C450/550 da 470.000
    baud con handshake hardware e l'Amiga dal
    1986!
    Ma stiamo scherzando? Apple ha rifilato
    merda ai suoi utenti per decenni e questi
    nonostante la lingua marrone stanno ancora
    ad osannarla?Da quello che scrivi si capisce che ti sei perso gli ultimi 6 anni di Apple con i G4 e i nuovi G5.Beh adesso le macchine sono decisamente buone.Ho iniziato anch'io dai 68k (Macintosh SE)
    Il mercato dei serve di fascia bassa e' in
    grande fermento e su questo ti do ragione,
    un bel G5 oggi costa meno di sempre ed Apple
    sta tentando questa carta. Se le macchine
    non sono porcherie come ha sempre fatto la
    Apple (vedi cosa scrivo sopra) vale la pena
    prenderne una, formattare il disco e mettere
    una distribuzione Linux PPC.dovresti provare un bel G5 magari dual 2ghz...e poi puoi installarci anche in dualboot tutte le distro che desideri.http://www.penguinppc.org/
    Non e' solo questione di tool! Ma di
    community e supporto da questa. La Debian ha
    la community piu' attiva, ha piu' utenti
    appassionati, piu' Mailing List tecniche
    piu' persone che hanno provato e risolto
    problemi, piu' tool e programmi funzionanti,
    ecc.Se proprio desideri la debian puoi installarla senza problemi.http://www.debian.org/ports/powerpc/
    Preferisco togliere qualsiasi cosa closed e
    mettere una Gentoo per uso desktop o Debian
    come server.idem per Gentoo ottimizzata per G5.http://www.os3.nl/~visser2d/g5install.html

    --
    Ciao.
    Mr. Mechano
  • Anonimo scrive:
    Re: PER I SOTENITORI DELLA MELA
    peccato un po genericamente impreciso il tutto
  • Anonimo scrive:
    Re: Il furto è illegittimo se è furto
    finalmente!la sottrazione di un bene e' un furto, non la sua duplicazione!questo dobbiamo chiedere!
  • Anonimo scrive:
    Re: PER I SOTENITORI DELLA MELA
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo

    Ecco a chi dice microsoft schifo e apple

    rulez, eccoli i vostri eroi, se la
    prendono

    con dei ragazzi e minacciano a destra e

    manca solo perchè non hanno
    saputo

    programmare un sistema sicuro.

    Questo jon che pur di farsi
    pubblicità rompe le OO...è
    solo un fallito fanatico.
    Sistema sicuro? strano i fatti dicono che
    OSX è più sicuro di Linux e
    Win.

    se vuoi trollare almeno studia...ma da dove siete usciti? lamerazzi inutili.quando "questo john" e tutti i suoi amici passano steve e bill si dovrebbero inchinare, per quanto hanno stipato nei loro sw a PAGAMENTO del lavoro che John e C hanno fatto. ho un titanium e un G4 desktop, ma quando la apple fa la voce grossa sono contento che sia al 10 % perche' se fosse steve all'80% del venduto avrebbe probabilmente gia' conquistato il mondo dal momento che i prodotti sono migliori.e' anche vero che si sta giocando una partita non da poco per l'affermarsi di uno standard di distribuzione sugli altri, ma questo non giustifica andare a stanare uno in india, questa e' roba da gestapo, e piantatela di rattelare di questo e quello.ma chi sono questi cosi potenti da andare a prendere una persona dall'altra parte del pianeta e sottometterlo alle nostre leggi?meno male che il mondo e' spaccato in due, perche' questa e' l'unica vera garanzia di liberta'.
  • Mechano scrive:
    Re: Per i sostenitori della Mela 2 :)
    - Scritto da: Anonimo
    he he he.... vero vero, la mela è la
    mela ed è malmatura per molti... he
    he he si si è vero, la apple spende +
    di avvocati che di ricerca e sviluppo,
    infatti si vede benissimo come gli altri NON
    cercano di copiare l'interfaccia del s.o. e
    lo stile dei suoi computer, he he he si si
    si ha ha ha ho ho ho........
    si dice per ridere eh, non prendertela.Spendesse piu' nella qualita' di quello che c'e' dentro ai suoi case lucidi saremmo tutti piu' contenti e forse anche ne compreremmo qualcuno.Se la smettesse di andare al risparmio comprando nelle peggiori cantine dei sobborghi di Taiwan, salvo poi scoprire che il progettista pagato part-time s'e' scordato alcune piste, e che il risparmio nella qualita' infima taiwanese se ne va per pagare operai americani che devono ponticellare decine di migliaia di motherboard ormai prodotte.Quindi alla fine ci si ritrova con computer comunque cari, comunuqe mal progettati e instabili, comunque tecnicamente posticci e di qualita' scadente.Pero' il case l'ha disegnato il piu' grane stilista del mondo e fa un gran figurone nei nostri salotti!!Ma sssi'! Brindiamo e ridiamoci su. Tanto i soldi ce li hai spesi tu...--Ciao. Mr. Mechano
  • Anonimo scrive:
    Re: Il furto è illegittimo se è furto
    - Scritto da: Anonimo
    Il mio lavoro è quello del fabbro,
    non conosco le arguzie degli hacker, ma
    sò aprire qualsiasi tipo di serratura
    (escluse quelle a combinazione).
    Potrei, senza problemi, entrare nel negozio
    dove normalmente acquisto i CD e DVD
    è portare via tutto.
    Logicamente non lo faccio perchè
    è un furto.E' un furto perchè tu sottrai dei beni: ossia precludi al negoziante di poterli vendere (visto che poi non sono più in suo possesso).Supponiamo invece che tu li copi (evitando di rompere gli involucri) e quando vieni via non lasci nessuna traccia della effrazione che hai compiuto.Tecnicamente non è più propriamente un furto.Puoi opinare che tu non comprerai un disco che hai già acquisito, ma questo non è detto perchè potrebbe piacerti avere l'originale di alcuni ed aquistarli (o di rubarli effettivamente) in ogni caso (se ti piacciono).Però concorderai con me che probabilmente avrai ottenuto una copia anche di tanta roba che non avresti mai e poi mai comprato ... e che, forse, dopo un ascolto non risentirai mai più ... ma potrebbe anche darsi che tu possa trovare qualcosa di nuovo che che ti piace, affinando in questo modo i tuoi gusti. Ed, in questo modo, comperare un originale di qualcuno (o andare ad un concerto, o finanziare in altro modo) che non avresti mai preso in considerazione a priori.Si può dire la stessa cosa anche di tutti quelli a cui, eventualmente, passerai o presterai una copia (originale o meno) di quanto hai.In verità, quello di cui hanno paura, è proprio il fatto che possano perdere il controllo sui gusti el pubblico (che oggi viene formato attraverso la pubblicità e le iniziative promozionali), perdendo la possibilità di effettuare la speculazione economico/finanziaria che stanno perpetrando ai danni del libero mercato in questo momento.Per quanto riguarda il negoziante, immaginati che gli succederebbe se, dopo aver acquistato un migliaio di CD a 15 ? cadauno (prezzo finale 20?), i produttori, visto che ogni copia che producono gli costa 1-2 ?, decidessero di vendere i successivi a 7? (prezzo finale 10?) ...Non sarebbe un danno equivalente al furto del 50% dei CD acquistati ?
    Perchè allora Mr. JON deve essere
    così osannato, mitizzato come fosse
    un eroe d'altri tempi?Perchè aiuta i legittimi acquirenti a fare quello che vogliono dei file (o supporti, nel caso del DeCSS) che hanno, scucendo fior di quattrini, legittimamente acquistato.E, denunciando all'opinione pubblica problemi che passerebbero inosservati, si espone alle azioni legali di pericolosi e potenti speculatori: per fare questo, secondo me, ci vogliono delle belle OO.
    E' semplicemente un ladro....pardon....uno
    che istiga al furto e, non per questo, meno
    colpevoleNon stimo particolarmente DVD-Jon, ma, se lo dici tu, può darsi. Però, anche se non è molto azzeccato come paragone, ti faccio notare che anche Gesù Cristo era un pericoloso criminale:Faceva la moltiplicazione dei pani e dei pesci e poi li distribuiva gratis danneggiando pesantemente l'economia dei pescatori e dei panettieri di Galilea (duplicazione abusiva a fini commerciali).Guariva aggratis gli ammalati (concorrenza sleale) danneggiando l'economia dei medici (che non avendo più clienti avevano iniziato ad andare in giro mendicando).Trasformava l'acqua in vino facendo credere che tale vino provenisse dai viticoltori di zona (contraffazione)danneggiando l'economia di quest'ultimi.ecc.E quando iniziò ad insegnare a fare lo stesso ai propri discepoli (istigazione a delinquere) divenne una vera e propria piaga per l'economia (il muro del pianto fu istituito in quel periodo per lenire la disperazione degli imprenditori giudei).Quando infine la Guardia di Finanza lo arrestò formalizzando i capi di accusa, tutta l'economia tirò un grosso sospiro di sollievo.Concludendo, con questo non dico che le major sono nel torto e che gli utenti del P2P hanno ragione o viceversa.Quello che -secondo me- bisogna capire è che bisogna evitare la speculazione da entrambe le parti e che, se nell'industria dell'intrattenimento fino ad oggi è stata possibile una certa speculazione, era solo per motivi squisitamente tecnologici. Motivi che ad oggi non sussistono più e che non possono essere ricreati artificialmente con delle leggi che si richiamano a valori morali che i cittadini non sentono o che sono opposti ai valori più profondi radicati nella nostra cultura e nel nostro modo di sentire.E' per questo che è necessario trovare un nuovo punto di incontro condiviso ed equo, nonchè culturalmente accettabile, per bilanciare l'interesse di entrambi.E visto che si parte da:Major: Io ti metto il DRM nel PC e le protezioni sui CD/DVD in modo che io possa controllare che fai delle mie opere e se ti becco a scopiazzare o a prestare o a cedere o a guardare in troppi o a guardare troppo intensamente (o controluce) il supporto o a tentare di fare programmi per aggirare protezioni (all'interno delle cose che hai legittimamente aquistato ed adesso sono tue) ti faccio (fare) un c... così. E, poi, è un mio diritto speculare e mantenere lo status quo: altrimenti fallisco e mando un mucchio di persone a spasso.Utente: Io scopiazzo e condivido a palla ed evito accuratamente di comprare gli originali perchè i prezzi sono troppo alti e perchè ci sono le protezioni e perchè mi non sopporto le sanzioni che le Major hanno voluto e perchè non si trattano così i clienti e perchè con le cose che ho comprato e regolarmente pagato ci voglio fare quello che voglio e perchè la conoscenza è libera. E poi vorrei vedere le Major in bancarotta.Mi sembra che di strada ce ne sia sia ancora tanta da fare...
  • Anonimo scrive:
    Re: Per i sostenitori della Mela 2 :)
    Maledetto! Vorresti farmi credere che quell'affare che ho appena comprato, con quelle ventole così potenti, quello che non sono riuscita a capire dove infilare le prese del monitor e della tastiera e sorcetto, in realtà non è un computer ma un aspirapolvere?... Be' in effetti a guardarlo meglio... eggiaggià... sì sì è proprio un aspirapolvere... che scemi! Perché l'avran fatto translucido poi?- Scritto da: Anonimo
    Mi intrometto, vedo che l'autore del post
    precedente e' stato aggredito eh eh eh ...
    certo certo ... la Mela e' la Mela ...
    spende piu' in avvocati che in marketing, e
    sappiamo bene che disperato bisogno abbia
    del marketing (ooops dimenticavo R&D, si
    spende qualcosina anche la).

    E questa battaglia legale non e' nemmeno la
    piu' importante, le vere crociate le
    combatte contro chi disegna un theme troppo
    OsX-eggiante, oppure contro chi produce case
    translucidi, non importa che si tratti di un
    computer o di una aspirapolvere, il look e'
    tutto e potrebbe ingannare il loro parco
    utenti :) ... si sa mai che uno di loro
    torni a casa credendo di aver preso l'ultimo
    modello di Mac ... quello con un firewall di
    nuovissima concezione ... l'EPA a 12
    livelli! :|

    Si fa per scherzare ... non guastatevi il
    sangue :)
  • Anonimo scrive:
    Re: se la cerca
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Mechano



    - Scritto da: Anonimo


    DVD john o sarà un eroe o

    sarà


    in galera



    Beh dopo la storia DeCSS finita alla
    grande

    (per lui) mi sa che si sia lasciato
    prendere

    da manie megalomani...



    Comunque apprezzo quello che fa, ha un
    po'

    capito lo spirito Hacker, della
    condivisione

    e della liberta'. Non vuole rubacchiare
    le

    musiche di iTunes, ma far capire che i

    lucchetti non hanno senso. Il mondo
    digitale

    va riformato alla base, non si possono

    applicare le regole del commercio

    tradizionale una banana = 1 nichelino,
    in un

    mondo in cui le banane non crescono piu'

    sugli alberi ma si possono duplicare

    all'infinito.



    --

    Ciao.

    Mr. Mechano

    Vero ma la soluzione non è semplice.
    Certo, il primo passo è la riduzione
    delle pretese delle major in tanti ambiti,
    non solo per quanto riguarda i films, ma la
    possibilità di avere gratis anche
    ciò che costa (costerà) poco
    sarà sempre una spada di Damocle per
    chi (legittimamente) campa del proprio
    lavoro. Stabilire delle regole valide per
    sfruttare finalmente appieno tutte le
    possibilità che vengono dalla rete
    non è facile, per nulla.Si che e' facile invece!Cio' che e' difficile e' pretendere di sfruttare le tecnologie digitali e la loro semplicita' nel supporto distributivo senza "pagare dazio", ovvero senza vlersi accorgere che la "riproduzione dei bit" non aggiungendo nessun valore (costa zero) non produce neppure valore, quindi pretendere di estrarre (soldi) valore dalla riproduzione dei bit e' come pretendere di estrarre sangue da una rapa!Cio' che e' facile e' invece e' mantenere un circuito "tradizionale" (come modello di business) applicato al media analogico e inventarsi un modello di business innovativo sul circuito digitale.Pensare di avere un unico modello di business (editoria tradizionale) per entrambi i mercati non e' ne facile ne difficile e' semplicemente impossibile esattamente come la botte piena e la moglie ubriaca o il cavar sangue dalla rapa ;-)
  • Mechano scrive:
    Re: PER I SOTENITORI DELLA MELA
    - Scritto da: Anonimo
    Scusa, ma MacOS X è BSD, questo non
    è rubacchiare, in quanto MacOS X
    arriva da Next e BSD a Next deve parecchio.Ne hanno preso il core del kernel. L'interfaccia costruita sopra, le nuove API il sistema di Pipe, ecc, hanno di fatto introdotto delle incompatibilita' con molti tool unix.NeXT aveva il microkernel Mach, ma Apple col ritorno di Jobs da NeXT ha preso le scoperte in fatto di ergonomia dell'interfaccia grafica NeXTStep ed il motore grafico postscript con la definizione dei colori licenziata da Adobe: Pantone.
    MSOffice arriva da Mac e non da Windows.
    Semmai è la MS che non può
    smettere di farlo, altrimenti verrebbe meno
    agli accordi presi con Amelio (ex CEO Apple)
    e dovrebbe pagare i diritti sulle parti di
    interfaccia che ha preso dal System della
    Apple.Beh io cosa ho detto? Apple ha trovato M$ con le mani sporche di marmellata, per non andare in una causa lunga e controproducente per entrambi e' stato molto meglio farsi portare e mantenere una versione di Office per Mac.
    Ad Apple non interessa diffondersi e
    dominare il mondo, ma fare soldi e fare
    buoni prodotti. Se tu avessi un ufficio con
    tutte macchine Apple, vedi studi
    pubblicitari, editori, ecc., avresti ENROMI
    vantaggi dall'utilizzare un Xserver.Io ci ho lavorato con le macchine Apple, mi e' capitato di ripararne molte anche come tecnico e ti assicuro che e' un panorama sconvolgente!Nel 1996-1997 riciclavano le motherboard Motorola 68040 mettendoci su il PPC603 obbligando una CPU a 64 a bruciare 2 cicli di clock per accedere ad un bus a 32bit.Controller IDE a 8bit riciclati e montati comunque su macchine PowerPC nella speranza che gli utenti delusi da prestazioni da schifo spendessero fior di quattrini per i dischi scsi venduti da Apple (marchiati Quantum).Hardware che stava in piedi con lo sputo: montando un terminatore nella porta SCSI esterna anche senza periferiche installate aumentava la stablita' della rete. Attaccando il modem alla porta della stampante invece che quella modem andava leggermente piu' veloce ed era un po' piu' stabile.Nel 1997-1998 c'erano ancora porte seriali con Xon/Xoff invece che RTS/CTS e si bruciavano il 70-80% di CPU solo per una connessione seriale, quando i PC era dal '90 che avevano schede 16C450/550 da 470.000 baud con handshake hardware e l'Amiga dal 1986!Ma stiamo scherzando? Apple ha rifilato merda ai suoi utenti per decenni e questi nonostante la lingua marrone stanno ancora ad osannarla?
    O uno che si è andato a cercare i
    risultati delle prestazioni e ha confrontato
    i prezzi. Un Xserver costa molto meno di un
    server U1 di qualsiasi altra marca
    concorrente a parità di prestazioni.
    Inoltre MacOS X Server è fornito con
    la macchina con licenza unlimited, manco
    più la RedHat lo fa!Il mercato dei serve di fascia bassa e' in grande fermento e su questo ti do ragione, un bel G5 oggi costa meno di sempre ed Apple sta tentando questa carta. Se le macchine non sono porcherie come ha sempre fatto la Apple (vedi cosa scrivo sopra) vale la pena prenderne una, formattare il disco e mettere una distribuzione Linux PPC.
    Uau! Una Debian! Ma fammi il piacere, tra
    una distribuzione e l'altra l'unica
    differenza sono i tool e questi alla Apple
    li sanno fare benissimo.Non e' solo questione di tool! Ma di community e supporto da questa. La Debian ha la community piu' attiva, ha piu' utenti appassionati, piu' Mailing List tecniche piu' persone che hanno provato e risolto problemi, piu' tool e programmi funzionanti, ecc.
    No, MacOS X è NEXT non FreeBSD. Apple
    NEXT se l'è comprata e il S.O. lo ha
    lasciato aperto (Darwin) in più ti
    dà anche Quicktime Streming Server
    (questo free).MacOSX e' kernel FreeBSD con un motore grafico NeXT.
    Se proprio non vuoi Aqua, Quartz, JavaVM
    ultima release, un tool di sviluppo
    gratuito, Rendevouz, e compagnia bella ti
    consiglio di installare Darwin che open e
    free ed ha i driver migliori per le macchine
    Apple.Preferisco togliere qualsiasi cosa closed e mettere una Gentoo per uso desktop o Debian come server.--Ciao. Mr. Mechano
  • Anonimo scrive:
    Re: PER I SOTENITORI DELLA MELA
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Mechano

    OSX vivacchia di tools e programmi Unix

    rubacchiati al mondo *BSD e Linux. Non
    ha

    tool studiati per lui a parte il
    software

    che vi stanno portando le aziende

    tradizionalmente legate ad Apple (Adobe

    ecc.).

    Scusa, ma MacOS X è BSD, questo non
    è rubacchiare, in quanto MacOS X
    arriva da Next e BSD a Next deve parecchio.
    Quando non si sa e' meglio tacere!BSD nasce prima (mooooltooo prima) di next e casomai e' next che e' stato costruito a partire da bsd (a meno che nn si vogliano cotraddire le parole e le interviste di chi next lo ha scritto).Dire che BSD (open) deve molto a NEXT (mai open e mai pubblico) e' come dire che alessandro volta deve molto alla duracell!Per favore almeno leggi! se non altro le opinini di chi next lo ha (ripeto) scritto! ;-)
  • Anonimo scrive:
    Re: PER I SOTENITORI DELLA MELA
    - Scritto da: Mechano
    OSX vivacchia di tools e programmi Unix
    rubacchiati al mondo *BSD e Linux. Non ha
    tool studiati per lui a parte il software
    che vi stanno portando le aziende
    tradizionalmente legate ad Apple (Adobe
    ecc.).Scusa, ma MacOS X è BSD, questo non è rubacchiare, in quanto MacOS X arriva da Next e BSD a Next deve parecchio.
    MSOffice ce lo ha dovuto far portare
    ricattando M$.MSOffice arriva da Mac e non da Windows. Semmai è la MS che non può smettere di farlo, altrimenti verrebbe meno agli accordi presi con Amelio (ex CEO Apple) e dovrebbe pagare i diritti sulle parti di interfaccia che ha preso dal System della Apple.
    OSX non si diffondera' molto come server.
    Non ha senso usare un sistema operativo
    proprietario con un hardware proprietario
    che usa tools presi in "prestito" dal vero
    mondo dove nascono questi tools!Ad Apple non interessa diffondersi e dominare il mondo, ma fare soldi e fare buoni prodotti. Se tu avessi un ufficio con tutte macchine Apple, vedi studi pubblicitari, editori, ecc., avresti ENROMI vantaggi dall'utilizzare un Xserver.
    Solo un sistemista un po' minchione od uno
    schifosamente cieco e amante dei computer
    Apple lo farebbe.O uno che si è andato a cercare i risultati delle prestazioni e ha confrontato i prezzi. Un Xserver costa molto meno di un server U1 di qualsiasi altra marca concorrente a parità di prestazioni. Inoltre MacOS X Server è fornito con la macchina con licenza unlimited, manco più la RedHat lo fa!
    Anzi con un G5 a disposizione la tendenza e'
    proprio quella di formattare OSX e
    installare su una Debian o YellowDog Linux
    ed avere il vero mondo server a
    disposizione!Uau! Una Debian! Ma fammi il piacere, tra una distribuzione e l'altra l'unica differenza sono i tool e questi alla Apple li sanno fare benissimo.
    OSX come server non ha senso e' un sistema
    operativo comerciale e chiuso, non ha alcun
    senso tornare al closed con OSX. Molto
    meglio il fratello opensource da cui deriva:
    FreeBSD.No, MacOS X è NEXT non FreeBSD. Apple NEXT se l'è comprata e il S.O. lo ha lasciato aperto (Darwin) in più ti dà anche Quicktime Streming Server (questo free).Se proprio non vuoi Aqua, Quartz, JavaVM ultima release, un tool di sviluppo gratuito, Rendevouz, e compagnia bella ti consiglio di installare Darwin che open e free ed ha i driver migliori per le macchine Apple.
  • Anonimo scrive:
    Re: Non c'è nessun furto.

    Il concetto
    che deve passare è che se tu acquisti
    un bene poi puoi farne quello che vuoi. E'
    tuo.

    Grazie DVD John!Quoto in pieno!Forza DVD John! la Libertà trionferà sulle Forze del Male RIAA MPAA SIAE ecc. ecc.
  • Anonimo scrive:
    Re: PER I SOTENITORI DELLA MELA
    - Scritto da: Anonimo

    veramente io li acquisto i DVD....e ne
    ho

    anche tanti.

    Il DeCSS serve anche per vedere i DVD
    comprati.
    Giusto per la precisione.Scusami ma forse non ho specificato che i DVD li guardo con l'apposito lettore collegato alla TV.Non ritengo molto comodo guardarsi un film sul pc/mac.
  • Anonimo scrive:
    Re: In India è naturale
    - Scritto da: Anonimo
    Ci puoi scommettere che implementeranno
    Palladium, da sempre la Apple vive grazie
    alle battaglie legali ...Ma per piacere! I s.o. Apple non hanno nemmeno il seriale da inserire.Vedrete, invece, che quando partirà Palladium Apple venderà anche i video per iPod (che sarà aggiornato con uscita video) e la gente lo comprerà perchè sarà più libero e meno restrittivo =)Inoltre vorrei porre l'attenzione sul fatto che non ci vuole molto a copiare una canzone di iTunes: fai un bel CD audio e riestrai in mp3, perdi qualcosina di qualità ma di FairPlay non se ne sente la necessità. La realtà è che iTunes è comodo e economico, ci trovi tutto e non devi smanettare.
  • Anonimo scrive:
    Re: PER I SOTENITORI DELLA MELA

    veramente io li acquisto i DVD....e ne ho
    anche tanti.Il DeCSS serve anche per vedere i DVD comprati.Giusto per la precisione.
  • Anonimo scrive:
    Re: Per i sostenitori della Mela 2 :)
    he he he.... vero vero, la mela è la mela ed è malmatura per molti... he he he si si è vero, la apple spende + di avvocati che di ricerca e sviluppo, infatti si vede benissimo come gli altri NON cercano di copiare l'interfaccia del s.o. e lo stile dei suoi computer, he he he si si si ha ha ha ho ho ho........si dice per ridere eh, non prendertela.
  • Anonimo scrive:
    Non c'è nessun furto.
    Vorrei precisare quanto segue :DVD john non ha mai dato l'avallo al furto. Tutto quello che ha fatto è stato scrivere codice che consentisse all'utente di utilizzare pienamente ciò che aveva acquistato.Esempio : leggere i dvd sotto linuxSe uso linux e ho comprato dei dvd originali posso leggerli grazie al codice rilasciato da John altrimenti dovrei usare altri sistemi operativi e altri programmi a pagamento.Adesso con la storia di Itunes il concetto non cambia. Il codice di John non serve a rubare gli m4p ma semplicemente a consentirne un "fair use" cioè un uso pieno dalla parte della persona che li ha acquistati.Sennò la RIAA o chi altri possono sempre revocarti la licenza di un file che tu hai legalmente acquistato. Il concetto che deve passare è che se tu acquisti un bene poi puoi farne quello che vuoi. E' tuo.Grazie DVD John!
  • Anonimo scrive:
    Re: PER I SOTENITORI DELLA MELA
    - Scritto da: Mechano
    OSX vivacchia di tools e programmi Unix
    rubacchiati al mondo *BSD e Linux. Non ha
    tool studiati per lui a parte il software
    che vi stanno portando le aziende
    tradizionalmente legate ad Apple (Adobe
    ecc.). MSOffice ce lo ha dovuto far portare
    ricattando M$.Per me queste cazzate di MSOffice & Co. le lascio a chi deve scrivere le letterine.
    OSX non si diffondera' molto come server.
    Non ha senso usare un sistema operativo
    proprietario con un hardware proprietario
    che usa tools presi in "prestito" dal vero
    mondo dove nascono questi tools!

    Solo un sistemista un po' minchione od uno
    schifosamente cieco e amante dei computer
    Apple lo farebbe.Hai visto e/o conosci le soluzioni proposte da Apple per i server?http://www.apple.com/xserve/guarda bene xserve, xraid, xsan e osx server...(se hai voglia).
    Anzi con un G5 a disposizione la tendenza e'
    proprio quella di formattare OSX e
    installare su una Debian o YellowDog Linux
    ed avere il vero mondo server a
    disposizione!Veramente la tendenza per chi come me utilizza i dualG5 è lavorarci non passare il tempo ad installare YDL e Debian solo per aver il serverino a casa o in ufficio. (scusami abbiamo esigenze ben diverse!)Se come nel mio caso operi in ambito "creativo" audio/video/web sfrutti la reale potenza dei PPC970 (G5) con OSX.Certe soluzioni che utilizzo di solito non esistono per Linux.
    OSX come server non ha senso e' un sistema
    operativo comerciale e chiuso, non ha alcun
    senso tornare al closed con OSX. Molto
    meglio il fratello opensource da cui deriva:
    FreeBSD.Darwin parte integrante di OSX è opensource.

    --
    Ciao.
    Mr. Mechanociao.
  • Anonimo scrive:
    Re: se la cerca
    - Scritto da: Mechano

    - Scritto da: Anonimo

    DVD john o sarà un eroe o
    sarà

    in galera

    Beh dopo la storia DeCSS finita alla grande
    (per lui) mi sa che si sia lasciato prendere
    da manie megalomani...

    Comunque apprezzo quello che fa, ha un po'
    capito lo spirito Hacker, della condivisione
    e della liberta'. Non vuole rubacchiare le
    musiche di iTunes, ma far capire che i
    lucchetti non hanno senso. Il mondo digitale
    va riformato alla base, non si possono
    applicare le regole del commercio
    tradizionale una banana = 1 nichelino, in un
    mondo in cui le banane non crescono piu'
    sugli alberi ma si possono duplicare
    all'infinito.

    --
    Ciao.
    Mr. MechanoVero ma la soluzione non è semplice. Certo, il primo passo è la riduzione delle pretese delle major in tanti ambiti, non solo per quanto riguarda i films, ma la possibilità di avere gratis anche ciò che costa (costerà) poco sarà sempre una spada di Damocle per chi (legittimamente) campa del proprio lavoro. Stabilire delle regole valide per sfruttare finalmente appieno tutte le possibilità che vengono dalla rete non è facile, per nulla.
  • TPK scrive:
    Re: Il furto è legittimo?
    - Scritto da: Anonimo
    Il problema non stà nel fatto di
    condividere conoscenze, ma che queste
    conoscenze sono di fatto illegali.Quindi possiedi conoscenze illegali?Se fossi in te andreii di corsa a costituirmi...
  • Mechano scrive:
    Re: se la cerca
    - Scritto da: Anonimo
    DVD john o sarà un eroe o sarà
    in galeraBeh dopo la storia DeCSS finita alla grande (per lui) mi sa che si sia lasciato prendere da manie megalomani...Comunque apprezzo quello che fa, ha un po' capito lo spirito Hacker, della condivisione e della liberta'. Non vuole rubacchiare le musiche di iTunes, ma far capire che i lucchetti non hanno senso. Il mondo digitale va riformato alla base, non si possono applicare le regole del commercio tradizionale una banana = 1 nichelino, in un mondo in cui le banane non crescono piu' sugli alberi ma si possono duplicare all'infinito.--Ciao. Mr. Mechano
  • Anonimo scrive:
    Re: a tutti gli acher (DVD jon included)
    - Scritto da: Anonimo
    burn your AAC into a CD then rip in MP3.transcoding?bleahquando faranno download del lossless, ne riparliamo
    E non mi cantate la storia della
    qualità, dato che se vuoi veramente
    qualità mica ti comprii i file
    compressi da internet ma spendi qualche euro
    in più e ti compri il CD.tu fai il cazzo che ti parese mettono su un business "alternativo" non devono diminuire le qualità fornite al cliente, devono solo diminuire i costi di distribuzione.se non hanno abbastanza banda che mettano su bittorrent
    E DVD Jon invece di inventarsi battaglie per
    scroccare file di tunes magari qualcosa di
    più utile alla comunità
    potrebbe farloah e lo dici tu cosa è utile?allora credo stia facendo già qualcosa di utile, dato che il tuo giudizio lo giudico inversamente a quello che esprimi
    , visto che è
    così bravo è un peccato
    sprecare tutto sto talento in qualcosa di
    inutile....combattere per la libertà non è mai uno spreco
  • Anonimo scrive:
    se la cerca
    DVD john o sarà un eroe o sarà in galera
  • Mechano scrive:
    Re: PER I SOTENITORI DELLA MELA
    - Scritto da: Anonimo
    Beh questo è vero come diffusione
    Linux per i server è il più
    utilizzato su questo non ci sono dubbi.
    OSX non è molto che "gira" sui
    server...aspetterei ancora un po' per
    definirlo inferiore a Linux.OSX vivacchia di tools e programmi Unix rubacchiati al mondo *BSD e Linux. Non ha tool studiati per lui a parte il software che vi stanno portando le aziende tradizionalmente legate ad Apple (Adobe ecc.). MSOffice ce lo ha dovuto far portare ricattando M$.OSX non si diffondera' molto come server. Non ha senso usare un sistema operativo proprietario con un hardware proprietario che usa tools presi in "prestito" dal vero mondo dove nascono questi tools!Solo un sistemista un po' minchione od uno schifosamente cieco e amante dei computer Apple lo farebbe.Anzi con un G5 a disposizione la tendenza e' proprio quella di formattare OSX e installare su una Debian o YellowDog Linux ed avere il vero mondo server a disposizione!OSX come server non ha senso e' un sistema operativo comerciale e chiuso, non ha alcun senso tornare al closed con OSX. Molto meglio il fratello opensource da cui deriva: FreeBSD.--Ciao. Mr. Mechano==================================Modificato dall'autore il 27/04/2004 10.59.25
  • Anonimo scrive:
    Re: Il furto è legittimo?
    - Scritto da: Anonimo
    Io non sono un super esperto come DVD JON
    non saprei neanche da dove iniziare per fare
    quello che fà lui.
    Il mio lavoro è quello del fabbro,
    non conosco le arguzie degli hacker, ma
    sò aprire qualsiasi tipo di serratura
    (escluse quelle a combinazione).
    Potrei, senza problemi, entrare nel negozio
    dove normalmente acquisto i CD e DVD
    è portare via tutto.
    Logicamente non lo faccio perchè
    è un furto.
    Perchè allora Mr. JON deve essere
    così osannato, mitizzato come fosse
    un eroe d'altri tempi?
    E' semplicemente un ladro....pardon....uno
    che istiga al furto e, non per questo, meno
    colpevolese tu fossi in grado di entrare a fort knox senza sparare un colpo, prenderti l'oro dello zio Sam e tornartene a casa indisturbato avresti diritto al tuo posto tra gli eroi,ma se tutto quello che sai fare e' aprire la saracinesca di un virgin store, sei solo un ladro di polli, di quelli che passano la vita a non capire perche' lui si e tu no, perche' lui e' un genio, un artista, non solo per quello che fa ma anche per l'impatto che le sue azioni hanno nella vita reale, grazie a lui siamo tutti piu' liberi. tu sei solo un livoroso che fa gne gne perche' soffre di un complesso di inferiorita', oppure il solito musicista frustrato che non ha mai fatto un disco e ha gia' paura che glielo rubino.
  • Anonimo scrive:
    Re: Il furto è legittimo?
    L'ignoranza e' cio' che ci riportera' nelle grotte.Senza offesa- Scritto da: Anonimo
    Io non sono un super esperto come DVD JON
    non saprei neanche da dove iniziare per fare
    quello che fà lui.
    Il mio lavoro è quello del fabbro,
    non conosco le arguzie degli hacker, ma
    sò aprire qualsiasi tipo di serratura
    (escluse quelle a combinazione).
    Potrei, senza problemi, entrare nel negozio
    dove normalmente acquisto i CD e DVD
    è portare via tutto.
    Logicamente non lo faccio perchè
    è un furto.
    Perchè allora Mr. JON deve essere
    così osannato, mitizzato come fosse
    un eroe d'altri tempi?
    E' semplicemente un ladro....pardon....uno
    che istiga al furto e, non per questo, meno
    colpevole
  • Anonimo scrive:
    Re: In India è naturale
    - Scritto da: Anonimo
    ti giuro che fino all'anno scorso c'era...:guarda Apple non ha mai aderito a questo progetto per privare e controllare i computer delle persone.Palladium.Sono sempre stato attendo a questa questione.
  • Anonimo scrive:
    Re: Apple di difficile accesso?
    - Scritto da: Anonimo
    Intendevo in generale l'architettura dei
    Mac. E' sicuramente comodo non dover fare a
    cazzotti con i drivers, ma è un
    pò meno facile aprirlo e metterci le
    mani.Ma ne hai mai aperto uno?Prendi un G5 ad esempio: tiri una leva e togli il pannello laterale;Prendi una maniglia e rimuovi la protezione;Tiri le il blocco delle ventole e si sfilano dalla slitta;Premi un'altra leva e ti esce l'unità ottica...http://www.apple.com/it/powermac/design.htmlhttp://www.apple.com/hardware/gallery/pmacg5_jun2003_480.html
  • Anonimo scrive:
    Re: In India è naturale
    - Scritto da: Anonimo


    - Scritto da: Anonimo


    apple fa parte del consorzio che
    sostiene

    palladium...

    ti sei completamente sbagliato....Apple non
    fà parte del consorzio che sostiene
    Palladium
    href="https://www.trustedcomputinggroup.org/a

    come al solito disinformazione eh?
    ti giuro che fino all'anno scorso c'era...:
  • Anonimo scrive:
    Re: In India è naturale
    - Scritto da: Anonimo
    apple fa parte del consorzio che sostiene
    palladium...ti sei completamente sbagliato....Apple non fà parte del consorzio che sostiene Palladiumhttps://www.trustedcomputinggroup.org/about/members/come al solito disinformazione eh?
  • Anonimo scrive:
    Re: Il furto è legittimo?
    - Scritto da: Anonimo
    Il problema non stà nel fatto di
    condividere conoscenze, ma che queste
    conoscenze sono di fatto illegali.CONOSCENZE ILLEGALI?????????attenzione perche' di questo passo stiamo arrivando a un punto pericoloso per tutti...
  • Anonimo scrive:
    Re: In India è naturale
    - Scritto da: Anonimo


    - Scritto da: Anonimo

    Ci puoi scommettere che implementeranno

    Palladium, da sempre la Apple vive
    grazie

    alle battaglie legali ...

    Ma quando mai...non spariamo cavolate please.
    Non credo che Apple userà un sistema
    come Palladium.

    Battaglie legali? Apple paga chiunque si
    presenti...le perde praticamente tutte.apple fa parte del consorzio che sostiene palladium...
  • Anonimo scrive:
    Re: In India è naturale
    - Scritto da: Anonimo
    Ci puoi scommettere che implementeranno
    Palladium, da sempre la Apple vive grazie
    alle battaglie legali ...Ma quando mai...non spariamo cavolate please.Non credo che Apple userà un sistema come Palladium.Battaglie legali? Apple paga chiunque si presenti...le perde praticamente tutte.
  • Anonimo scrive:
    Re: Il furto è legittimo?
    - Scritto da: Anonimo
    Il problema non stà nel fatto di
    condividere conoscenze, ma che queste
    conoscenze sono di fatto illegali.Ahi! Sta passando un concetto pericoloso: le conoscenze NON possono essere illegali. Al più è l'uso che se ne fa che può essere oggetto di discussione.Pensate a famosi casi del passato: l'incendio della biblioteca di Alessandria, il rogo dei libri considerati eretici o, più recentemente (10 maggio 1933), quello dei libri scritti dagli oppositori del nazismo: tutti tentativi di bloccare il diffondersi della conoscenza per mantenere l'ignoranza e quindi il potere.
    Come se io spiegassi a qualcuno come aprire
    la porta di casa tua.Che problema c'è in _questo_? Sapere come aprire una serratura non significa aprire la serratura. Casomai è lo stimolo per migliorare le serrature...Ciao!
  • Anonimo scrive:
    Re: Il furto è legittimo?
    Dimmi un po', fabbro, tu condanneresti il negozio di ferramenta perché qualcuno ha scassinato un negozio usando gli attrezzi che ha comprato lì ?Vorrei far notare che il DMCA e l'EUCD vanno ben oltre. Per fare un'analogia, se tu rimani chiuso fuori casa e scassini la tua serratura della tua porta di casa tua, sei punibile con la reclusione perché è vietato aggirare o rimuovere i sistemi di protezione e va in galera anche il ferramenta. Tu dovresti chiamare il costruttore della serratura e chiedergli il permesso di aprirla o di mandare un tecnico a farlo.
  • Anonimo scrive:
    Re: Il furto è legittimo?
    - Scritto da: Anonimo
    sò aprire qualsiasi tipo di serratura
    (escluse quelle a combinazione).
    Potrei, senza problemi, entrare nel negozio
    dove normalmente acquisto i CD e DVD
    è portare via tutto.attento, dopo questa affermazione rischi un bel processo.non è stato molto furbo da parte tua.
  • Anonimo scrive:
    Re: In India è naturale
    Ci puoi scommettere che implementeranno Palladium, da sempre la Apple vive grazie alle battaglie legali ...
  • Anonimo scrive:
    Re: Il furto è legittimo?
    Il problema non stà nel fatto di condividere conoscenze, ma che queste conoscenze sono di fatto illegali.Come se io spiegassi a qualcuno come aprire la porta di casa tua.
  • Anonimo scrive:
    Per i sostenitori della Mela 2 :)
    Mi intrometto, vedo che l'autore del post precedente e' stato aggredito eh eh eh ... certo certo ... la Mela e' la Mela ... spende piu' in avvocati che in marketing, e sappiamo bene che disperato bisogno abbia del marketing (ooops dimenticavo R&D, si spende qualcosina anche la).E questa battaglia legale non e' nemmeno la piu' importante, le vere crociate le combatte contro chi disegna un theme troppo OsX-eggiante, oppure contro chi produce case translucidi, non importa che si tratti di un computer o di una aspirapolvere, il look e' tutto e potrebbe ingannare il loro parco utenti :-) ... si sa mai che uno di loro torni a casa credendo di aver preso l'ultimo modello di Mac ... quello con un firewall di nuovissima concezione ... l'EPA a 12 livelli! :|Si fa per scherzare ... non guastatevi il sangue :)
  • Anonimo scrive:
    In India è naturale
    Negli ultimi tempi il potere USA sull'India è cresciuto enormemente soprattutto grazie all'"aiuto" militare e quindi non ci si può aspettare che non ricambino e favori ai nuovi padroni indipendentemente dall'esistenza di leggi che proteggono i presunti diritti intellettuali della Apple.Quello che mi dà fastidio è che questa vicenda potrebbe convincere la Apple a saltare sul carrozzone di Palladium. Ricordiamo che la IBM, che costruisce il microprocessore, è tra i fondatori.
  • garak scrive:
    Re: Il furto è legittimo?

    Il mio lavoro è quello del fabbro,
    non conosco le arguzie degli hacker, ma
    sò aprire qualsiasi tipo di serraturaImmagina se tu volessi condividere quello che sai con tante persone, e qualcuno ti dicesse che è illegale (anche se tu di fatto non hai violato nessuna serratura che non fosse tua).
  • Anonimo scrive:
    Il furto è legittimo?
    Io non sono un super esperto come DVD JON non saprei neanche da dove iniziare per fare quello che fà lui.Il mio lavoro è quello del fabbro, non conosco le arguzie degli hacker, ma sò aprire qualsiasi tipo di serratura (escluse quelle a combinazione).Potrei, senza problemi, entrare nel negozio dove normalmente acquisto i CD e DVD è portare via tutto.Logicamente non lo faccio perchè è un furto.Perchè allora Mr. JON deve essere così osannato, mitizzato come fosse un eroe d'altri tempi?E' semplicemente un ladro....pardon....uno che istiga al furto e, non per questo, meno colpevole
  • Anonimo scrive:
    Re: a tutti gli acher (DVD jon included)
    - Scritto da: Anonimo
    E' l'idea che c'e' dietro...l'abbattere i
    mezzucci che i businessman della musica
    possono mettere in campo per vincolari
    modalita' e quantita' della circolazione di
    arte e informazione.Hai ragione... dov'e' finito il Think Different dei macachi?
  • Anonimo scrive:
    Re: PER I SOTENITORI DELLA MELA
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo

    Ecco a chi dice microsoft schifo e apple

    rulez, eccoli i vostri eroi, se la
    prendono

    con dei ragazzi e minacciano a destra e

    manca solo perchè non hanno
    saputo

    programmare un sistema sicuro.

    Questo jon che pur di farsi
    pubblicità rompe le OO...è
    solo un fallito fanatico.
    Sistema sicuro? strano i fatti dicono che
    OSX è più sicuro di Linux e
    Win.Buoonoooo.... cuccia...... stai buooonoooo....Guarda che non intendeva OSX, intendeva il sistema di protezione di iTunes......
  • Anonimo scrive:
    Re: a tutti gli acher (DVD jon included)

    Quello che cerca di fare e' far riflettere.

    E' l'idea che c'e' dietro...l'abbattere i
    mezzucci che i businessman della musica
    possono mettere in campo per vincolari
    modalita' e quantita' della circolazione di
    arte e informazione.

    Peccato che non possa farlo per crackare
    direttamente le convinzioni nella testa
    delle persone.

    salutihai mandato il post senza leggere bene quello (ottimo) precedente.Virtualmente le canzoni di itunes possono essere riprodotte milioni di volte, quindi quello si DVD jon si tratta solo di uno stratagemma per agevolare chi vuole l'altissima qualità AAC di itunes senza spendere un cent, altro che libertà (e te lo dice uno che ha scaricato giga di MP3 sull'HD e non ha pregiudizi sugli "acher")
  • Anonimo scrive:
    OSX È BSD!!! (Apple, Shame!)
    Come da titolo.Se OSX Server non è ancora diffuso (e probabilmente non lo sarà mai quanto lo sono i suoi diretti antagonisti) è imho per diversi motivi:- diffidenza generale verso le novità;- scarsa informazione (molta gente confonde ancora MacOS con Mac OSX e crede che con Mac si faccia solo grafica);- abitudine;- costi del cambio dell'infrastruttura (per una grande azienda i costi sono anche di tempo e di aggiornamento del personale);- giovane età di OSX ServerStaremo a vedere.I miei uptime con OSX (client) sono anche di cinque settimane di fila, con un uso da "smanetthome" (con X11, "robaccia" java, rete domestica, cazzi e mazzi), sulla carta il più feroce. E mi spiace che ogni tanto ci sia qualche aggiornamento che richiede il riavvio...Sul caso di DVD Jon, invece, posso solo dire; "Vergognati, Apple!".Quello che mi sembra strano è che Apple non si è mai preoccupata troppo della pirateria sul software. Tradizionalmente Apple ha sempre difeso il marchio e il design.Oltretutto, per ogni passo che fa in campo musicale deve pagare il "pizzo" ai Beatles, ossia alla AppleRecords (dal primo Apple dotato di audio, al primo Mac col CD, fino a oggi, con la baracca MusicStore/iPod). Si vergognino anche i Beatles...Non vorrei che dietro a questa caccia alle streghe condotta da Apple ci fosse la pressione delle Major... In fondo perché a Apple dovrebbe importare qualcosa se la musica del suo store è duplicabile o no? Con quel poco che ci guadagna... No... Mi chiedo se invece non sia imbrigliata in brutti vincoli contrattuali con le Major, la Riaa e mostri-razza-Siae. A cui decide di sottostare pur di vendere più "iPomm"...Anche se le cose stanno così, cara mamma Apple, vergognati lo stesso!
  • Anonimo scrive:
    Re: a tutti gli acher (DVD jon included)

    E DVD Jon invece di inventarsi battaglie per
    scroccare file di tunes magari qualcosa di
    più utile alla comunità
    potrebbe farlo, visto che è
    così bravo è un peccato
    sprecare tutto sto talento in qualcosa di
    inutile....Quello che cerca di fare e' far riflettere.E' l'idea che c'e' dietro...l'abbattere i mezzucci che i businessman della musica possono mettere in campo per vincolari modalita' e quantita' della circolazione di arte e informazione.Peccato che non possa farlo per crackare direttamente le convinzioni nella testa delle persone.saluti
  • Anonimo scrive:
    Re: PER I SOTENITORI DELLA MELA
    - Scritto da: Anonimo
    Personalmente in 15 anni che utilizzo Mac
    non ho mai avuto problemi di virus e
    cavolate varie.
    Comunque non credo che dipenda solo
    esclusivamente dalla diffusione di un
    determinato OS.
    Poi magari mi sbaglio...Quello che intendevo dire io è che in genere il più in vista viene colpito di più. Se avessero confezionato un MyDoom per Mac, con tutto il rispetto, a SCO avrebbero fatto il solletico. Con Windows invece un bel DDoS. E' vero che Mac è più sicuro, ma l'esperienza dice che nessun OS è inattaccabile. Sicuramente OSX è meglio di windows a livello di sicurezza, sarebbe ridicolo affermare il contrario, ma penso anche che la sua minore diffusione lo abbia tenuto in parte al riparo da Crackers&Co.

    E poi voglio vederti a fare l'upgrad

    hardware di un server Mac, con il suo

    scatolotto chiuso... almeno x86 è

    un'architettura aperta (Palladium

    permettendo)

    Appunto...palladium permettendo.
    intendi upgrade hw dei server 1U?Intendevo in generale l'architettura dei Mac. E' sicuramente comodo non dover fare a cazzotti con i drivers, ma è un pò meno facile aprirlo e metterci le mani.L'architettura x86 ha avuto largo successo anche perchè molti smanettoni se lo assemblano da soli.Forse è più "cassone" come dici tu, però te lo tiri su come vuoi. Sempre Palladium permettendo :s
    personalmente mi occupo di "gioca e colora"
    (audio/video/web/dvd)Nel qual caso il Mac non si discute. E' un discorso di esigenze, tutto lì.
    .....tu sviluppi sw?Non proprio, più che altro applicazioni e-commerce... soprattutto Java e ASP (sic)Ma poi a casetta :D (linux)
  • Anonimo scrive:
    Re: PER I SOTENITORI DELLA MELA
    - Scritto da: Anonimo
    Prima fai qualcosa al livello di quello che
    ha fatto lui, poi ne riparliamo.sinceramente non m'interessa e non ho "penso" le capacità visto che mi occupo di multimedia e non di sviluppo software.A
    criticare il lavoro altrui siamo bravissimi
    tutti.Attenzione io non critico il suo lavoro e la sua professionalità...ma solo i suoi continui messaggi pubblicitari.
    Però i DVD fatti con il DeCSS ve li
    guardate di gusto, vero?veramente io li acquisto i DVD....e ne ho anche tanti.
    Se è tanto sicuro perchè non
    lo usano come server invece di Linux e BSD?Semplice perchè per installare Linux e BSD spesso si utilizzano x86 assemblati a poco prezzo.Invece per un server Mac devi acquistare un prodotto di Marca.Apple Xserve.http://www.apple.com/xserve/
    Windows non fa testo, anche la mia
    macchinetta del caffè se la metto in
    rete è più sicura... anche se
    è facile sparare sulla croce rossa,
    il 70% dei winuser sono impediti e quindi si
    infettano spesso da soli.va beh ma è risaputo che la maggior parte dei winuser sono un po' impediti...(utonti). Vorrei vedere se
    fosse il Mac ad avere il monopolio desktop,
    scommetto che non sarebbero tutte rose e
    fiori...Personalmente in 15 anni che utilizzo Mac non ho mai avuto problemi di virus e cavolate varie.Comunque non credo che dipenda solo esclusivamente dalla diffusione di un determinato OS.Poi magari mi sbaglio...
    E poi voglio vederti a fare l'upgrade
    hardware di un server Mac, con il suo
    scatolotto chiuso... almeno x86 è
    un'architettura aperta (Palladium
    permettendo)Appunto...palladium permettendo.intendi upgrade hw dei server 1U?
    Non discuto la superiorità grafica di
    OSX, ma un computer non è soltanto
    "Gioca e Colora".
    (linux)personalmente mi occupo di "gioca e colora" (audio/video/web/dvd).....tu sviluppi sw?ciao.
  • Anonimo scrive:
    Re: PER I SOTENITORI DELLA MELA

    - Scritto da: Anonimo
    Questo jon che pur di farsi
    pubblicità rompe le OO...è
    solo un fallito fanatico.Prima fai qualcosa al livello di quello che ha fatto lui, poi ne riparliamo. A criticare il lavoro altrui siamo bravissimi tutti.Però i DVD fatti con il DeCSS ve li guardate di gusto, vero?
    Sistema sicuro? strano i fatti dicono che
    OSX è più sicuro di Linux e
    Win.Se è tanto sicuro perchè non lo usano come server invece di Linux e BSD?Windows non fa testo, anche la mia macchinetta del caffè se la metto in rete è più sicura... anche se è facile sparare sulla croce rossa, il 70% dei winuser sono impediti e quindi si infettano spesso da soli. Vorrei vedere se fosse il Mac ad avere il monopolio desktop, scommetto che non sarebbero tutte rose e fiori...E poi voglio vederti a fare l'upgrade hardware di un server Mac, con il suo scatolotto chiuso... almeno x86 è un'architettura aperta (Palladium permettendo)
    non confondere le persone...adesso puoi
    tornare a giocare con il tuo cassone x86.Non discuto la superiorità grafica di OSX, ma un computer non è soltanto "Gioca e Colora". (linux)
  • Anonimo scrive:
    a tutti gli acher (DVD jon included)
    burn your AAC into a CD then rip in MP3.E nessun copirait vi fermerà potrete stare tranquilli e potrete fare qualsiasi cosa della vostra canzoncina acquistata.Quindi dove stanno i liiti??????????Dove? qualcuno me lo dica prego perchè una volta che posso masterizzare il file scaricato ci posso veramente fare tutto senza alcun limite.... ;)A me non sembra proprio tutta 'sta gran protezione anzi...Penso che il sistema di apple garantisca gli AAC acquistati legalmente difendendosi dai soliti furboni che vorrebero scroccare anche da itunes a discapto di chi la musica la compra legalmente senza trucchi.E non mi cantate la storia della qualità, dato che se vuoi veramente qualità mica ti comprii i file compressi da internet ma spendi qualche euro in più e ti compri il CD.E DVD Jon invece di inventarsi battaglie per scroccare file di tunes magari qualcosa di più utile alla comunità potrebbe farlo, visto che è così bravo è un peccato sprecare tutto sto talento in qualcosa di inutile....
  • Anonimo scrive:
    Re: PER I SOTENITORI DELLA MELA
    - Scritto da: LordBison
    Un ottimo sistema ma assolutamente inferiore
    a linux in ambito server e non lo dico io lo
    dicono i numeri basta farsi un giro su
    Netcraft per credere...Beh questo è vero come diffusione Linux per i server è il più utilizzato su questo non ci sono dubbi.OSX non è molto che "gira" sui server...aspetterei ancora un po' per definirlo inferiore a Linux.
  • LordBison scrive:
    Re: PER I SOTENITORI DELLA MELA
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo


    Ci saranno piu' o meno 4-5 MacOSX al
    mondo

    usati come server... di fatto non e'
    piu'

    sicuro... e' una cagata

    ahahahhaha neanche sai cos'è
    OSX...lascia perdere torna a giocare con le
    barbie.vorrei ricordare che Il Reverse engine è la più grande liberta che abbiamo senza di quella non c'è futuro.==================================Modificato dall'autore il 27/04/2004 1.26.48
  • LordBison scrive:
    Re: PER I SOTENITORI DELLA MELA
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo


    Ci saranno piu' o meno 4-5 MacOSX al
    mondo

    usati come server... di fatto non e'
    piu'

    sicuro... e' una cagata

    ahahahhaha neanche sai cos'è
    OSX...lascia perdere torna a giocare con le
    barbie.Un ottimo sistema ma assolutamente inferiore a linux in ambito server e non lo dico io lo dicono i numeri basta farsi un giro su Netcraft per credere...
  • Anonimo scrive:
    Re: PER I SOTENITORI DELLA MELA
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo


    Sistema sicuro? strano i fatti dicono
    che

    OSX è più sicuro di Linux
    e

    Win.

    (troll)(troll)(troll)

    Ci saranno piu' o meno 4-5 MacOSX al mondo
    usati come server... di fatto non e' piu'
    sicuro... e' una cagataEh si, è proprio una gran cagata, ed è per questo che lo copiano tutti ;)Per referenze chiedere qui:www.top500.org
  • Anonimo scrive:
    Re: PER I SOTENITORI DELLA MELA
    - Scritto da: Anonimo
    Ci saranno piu' o meno 4-5 MacOSX al mondo
    usati come server... di fatto non e' piu'
    sicuro... e' una cagataahahahhaha neanche sai cos'è OSX...lascia perdere torna a giocare con le barbie.
  • Anonimo scrive:
    Re: PER I SOTENITORI DELLA MELA
    - Scritto da: Anonimo
    Sistema sicuro? strano i fatti dicono che
    OSX è più sicuro di Linux e
    Win.(troll)(troll)(troll)Ci saranno piu' o meno 4-5 MacOSX al mondo usati come server... di fatto non e' piu' sicuro... e' una cagata
  • Anonimo scrive:
    Re: PER I SOTENITORI DELLA MELA
    - Scritto da: Anonimo
    Ecco a chi dice microsoft schifo e apple
    rulez, eccoli i vostri eroi, se la prendono
    con dei ragazzi e minacciano a destra e
    manca solo perchè non hanno saputo
    programmare un sistema sicuro.

    Wow come sono bravi quelli della apple, i
    miei più vivi complimenti, farebbero
    una gran bella coppia con un presidente del
    consiglio di mia conoscenza, pratico anche
    lui di censure...No, non voglio darti del troll, però se non sei un troll sei ignorante come una banconota da 3 Euro perché Apple in questo caso non sta difendendo un sistema insicuro ma un diritto, il diritto di poter vendere, giusto o sbagliato che sia.Chi compra musica su iTunesMusicStore può masterizzarla quante volte vuole, può ascoltarla in sharing su tutti computer che vuole e può imbottirci qualunque iPod possegga. In che modo un utente è limitato? Dimmelo tu, io non ci arrivo.L'unico limite che il sistema di Apple si prefigge di attuare è quello contro il commercio pirata, non contro l'utilizzo da parte dell'utente che è ben più libero (e di gran lunga) che con qualunque altro formato proprietario di musica scaricata legalmente. Quindi O dvd Jon è pagato dai concorrenti per rompere le scatole O non è in grado di prendersela con chi attua le VERE restrizioni. Provasse a fare reverse engineering sul .doc di Microsoft e NON dovremo più comprare o piratare un mammozzone come Office solo per leggere gli auguri di Buona Pasqua.....Chiedi ai clienti di Rosso Alice cosa sono REALMENTE i DRM...
  • Anonimo scrive:
    Re: PER I SOTENITORI DELLA MELA
    - Scritto da: Anonimo
    Ecco a chi dice microsoft schifo e apple
    rulez, eccoli i vostri eroi, se la prendono
    con dei ragazzi e minacciano a destra e
    manca solo perchè non hanno saputo
    programmare un sistema sicuro.Questo jon che pur di farsi pubblicità rompe le OO...è solo un fallito fanatico.Sistema sicuro? strano i fatti dicono che OSX è più sicuro di Linux e Win.se vuoi trollare almeno studia...
    Wow come sono bravi quelli della apple, i
    miei più vivi complimenti, farebbero
    una gran bella coppia con un presidente del
    consiglio di mia conoscenza, pratico anche
    lui di censure...No tranquillo l'amichetto del presidente del consiglio è bill gates...non confondere le persone...adesso puoi tornare a giocare con il tuo cassone x86.
  • Anonimo scrive:
    PER I SOTENITORI DELLA MELA
    Ecco a chi dice microsoft schifo e apple rulez, eccoli i vostri eroi, se la prendono con dei ragazzi e minacciano a destra e manca solo perchè non hanno saputo programmare un sistema sicuro.Wow come sono bravi quelli della apple, i miei più vivi complimenti, farebbero una gran bella coppia con un presidente del consiglio di mia conoscenza, pratico anche lui di censure...
Chiudi i commenti