Nel 2005 il cuore di Itanium raddoppia

Sarà un Itanium due-in-uno quello che Intel introdurrà fra meno di tre anni: un unico rettangolo di silicio contenente due chip. Una tecnologia simile a quella già adottata da IBM per tagliare il costo delle sue CPU Power4


San Jose (USA) – Nel tentativo di rendere i suoi chipponi a 64 bit ancor più concorrenziali sul mercato dei server low e mid-range, per il 2005 Intel ha in progetto l’introduzione di una nuova generazione di Itanium “dual-core”, ossia in grado di ospitare due chip in un solo die di silicio. Questa tecnologia, già da tempo impiegata da IBM nei suoi processori Power4 , ha il vantaggio di abbattere i costi di produzione e far guadagnare spazio all’interno dei server multiprocessore.

Mike Fister, general manager dell’Enterprise Platforms Group di Intel, ha affermato che gli Itanium dual-core potrebbero avvalersi dell’imminente processo di produzione a 90 nanometri, che Intel adotterà a partire dalla seconda metà del prossimo anno, o quello a 65 nanometri, previsto per la fine del 2004 o l’inizio del 2005.

Intel spera che l’architettura dual-core possa permetterle di abbassare i costi dei suoi chip a 64 bit così che questi divengano maggiormente appetibili per l’impiego sui server con prezzo compreso fra i 2.000$ e i 3.000$. E’ questa una fascia di mercato che ha recentemente attratto l’interesse anche dei produttori di CPU RISC, come Sun e IBM, e nella quale sta tentando di entrare anche AMD con l’attuale generazione di Athlon MP e l’imminente famiglia di chip Opteron .

Con i suoi circa 450 mm quadrati di superficie, l’ Itanium 2 è fra i più grossi chip in circolazione: questo è dovuto anche al fatto che adotta ancora un processo di produzione a 0,18 micron. Le cose dovrebbero migliorare già a partire da Madison , la nuova generazione di Itanium (che dovrebbe mantenere il nome Itanium 2) attesa per il prossimo anno e costruita con un processo a 0,13 micron. Intel prevede che gli Itanium dual-core avranno, nonostante la loro “doppia anima”, una superficie sensibilmente inferiore a quella dell’Itanium 2.

Come tecnologia di packaging Intel potrebbe adottare, in previsione degli Itanium dual-core, la Bumpless Build-Up Layer (BBUL), annunciata verso la fine dello scorso anno. Questa tecnologia, che potrà essere impiegata per la costruzione di processori con 1 miliardo di transistor e più, rende possibile costruire l’imballaggio direttamente attorno al silicio eliminando la necessità di saldare, in tempi diversi, l’uno all’altro. Il nuovo packaging, che si avvale di una rete di interconnessioni molto più sottile di quella attuale, permette inoltre, secondo Intel, di costruire processori più sottili, veloci ed in grado di consumare meno energia.

E a proposito di consumi, Intel ha svelato di avere in sviluppo anche una versione “a buon mercato” dell’Itanium 2, nome in codice Deerfield, progettata per consumare meno energia ed essere impiegata nei piccoli server. Deerfield dovrebbe consumare circa una settantina di watt contro i 120 di un Itanium 2 tradizionale.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Leggetevi QUESTO!
    http://www.arachnoid.com/boycott/index.htmlUn po' estremista e solo in parte condivisibile, ma alcune delle cose che dice non sono del tutto sbagliate... di sicuro stimola a riflettere!Da leggere anche il link (in fondo all'articolo) "What's wrong with product activation".bye, Andrea
    • Anonimo scrive:
      Re: Leggetevi QUESTO!
      Ma basta, ma che c'entra con la notizia?
      • Anonimo scrive:
        [OT]Re: Leggetevi QUESTO!
        - Scritto da: CHEPPALLE
        Ma basta, ma che c'entra con la notizia?Scusa, hai ragione... mi sono lasciato prendere dal tono del forum... un [OT] non ci stava male...sorry, Andrea
  • Anonimo scrive:
    Demicrosoftizziamoci
    L'ultimo mattone della mia demicrosoftizzazione è stato il JDeveloper di Oracle, grazie al quale posso evitare di usare il SQLNavigator su windows.
    • Anonimo scrive:
      Re: Demicrosoftizziamoci
      - Scritto da: FDG
      L'ultimo mattone della mia
      demicrosoftizzazione è stato il JDeveloper
      di Oracle, grazie al quale posso evitare di
      usare il SQLNavigator su windows.aspetto solo un paio di porting e butto windows.
  • Anonimo scrive:
    E se uno volesse solo KWord ?
    Deve per forza scaricarsi e installarsi tutto il paccone?Cosi` mi e` parso su www.koffice.org ma sperovivamente di sbagliare
    • Anonimo scrive:
      Re: E se uno volesse solo KWord ?

      Deve per forza scaricarsi e installarsi
      tutto il paccone?Immaginati se microsoft facesse una cosa del genere... le reazioni... "le solite merde", "come si fa ad essere cosi' stupidi", "non ti puoi nemmeno scegliere il SW da installare", etc etc etc etc etc etc
      • Anonimo scrive:
        Re: E se uno volesse solo KWord ?

        Immaginati se microsoft facesse una cosa del
        genere... le reazioni... "le solite merde",
        "come si fa ad essere cosi' stupidi", "non
        ti puoi nemmeno scegliere il SW da
        installare", etc etc etc etc etc etcinfatti vedrai che si potra installare solo kword, ma che scherziamo? gia adesso posso farlo con la versione precedente...
  • Anonimo scrive:
    http://www.google.com/press/zeitgeist.html
    Torta in basso a destra
    • Anonimo scrive:
      Re: http://www.google.com/press/zeitgeist.html
      - Scritto da: ZioBill
      Torta in basso a destragoogle = internet ?oppure: google = motori di ricerca ?o ancora: motori di ricerca = internet ?da dove ti viene la logica deduzione:accessi a google con linux = 1% =
      quota di mercato client di linux = 1% ?sono curioso
      • Anonimo scrive:
        Re: http://www.google.com/press/zeitgeist.html


        da dove ti viene la logica deduzione:

        accessi a google con linux = 1% =
        quota di
        mercato client di linux = 1% ?

        sono curioso Che google non è un sito specifico è molto generalista...Su cosa vorresti verificare gli accessi su www.kernel.org? o su il sito di windows update?Quindi secondo me può essere Accessi a Google con Linux 1% =
        persone che navigano con linux 1% NB quindi non significa che Linux ha l'uno per cento del mercato ma che, probabilmente linux ha l'1 del mercato home.
        • Anonimo scrive:
          Re: http://www.google.com/press/zeitgeist.html
          presumi che tali browser si identifichino come diversi da IE e che l'OS sia GNU/Linux, ai web server di google. Chi lo assicura questo? Personalmente so'per certo che tantissime persone che usano GNU/Linux configurino il loro browser per identificarsi come IE per i squallidi motivi che tutti conosciamo, IMHO quelle statistiche sono molto falsate.
        • Anonimo scrive:
          Re: http://www.google.com/press/zeitgeist.html

          Su cosa vorresti verificare gli accessi su
          www.kernel.org? o su il sito di windows
          update?su www.debian.org :)

          Quindi secondo me può essere
          Accessi a Google con Linux 1% =
          persone che
          navigano con linux 1%
          NB quindi non significa che Linux ha l'uno
          per cento del mercato ma che, probabilmente
          linux ha l'1 del mercato home.mettila cosi`: io vado nel sito di google si` e no 4 volte a settimana: c'e` gente che per fare una ricerca deve provare 40 volte (prima che mi saltiate addosso, non voglio dire che gli utonti non sanno neanche usare un motore di ricerca). non mi sembra una statistica significativa: al limite bisognerebbe vedere quelli degli internet provider.
          • Anonimo scrive:
            Re: http://www.google.com/press/zeitgeist.html

            mettila cosi`: io vado nel sito di google
            si` e no 4 volte a settimana: c'e` gente che
            per fare una ricerca deve provare 40 volte
            (prima che mi saltiate addosso, non voglio
            dire che gli utonti non sanno neanche usare
            un motore di ricerca). non mi sembra una
            statistica significativa: al limite
            bisognerebbe vedere quelli degli internet
            provider.Statistiche esaustive riguardo queste argomentazioni penso non ce ne siano. Penso comunque che questa sia una buona approssimazione.
          • Anonimo scrive:
            Re: http://www.google.com/press/zeitgeist.html

            Statistiche esaustive riguardo queste
            argomentazioni penso non ce ne siano.
            Penso comunque che questa sia una buona
            approssimazione.converrai con me che con i "penso che" non si va molto lontano nel campo delle statistiche, vero?con questa approssimazione non ci sarebbe da stupirsi se la percentuale vera fosse 4 o 5%: pochissimo, dira` qualcuno, abbastanza, dico io, tenendo conto di qualche anno fa.
          • Anonimo scrive:
            Re: http://www.google.com/press/zeitgeist.html
            - Scritto da: Raistlin

            Statistiche esaustive riguardo queste

            argomentazioni penso non ce ne siano.

            Penso comunque che questa sia una buona

            approssimazione.

            converrai con me che con i "penso che" non
            si va molto lontano nel campo delle
            statistiche, vero?Certo...infatti voleva solo essere una mia riflessione sulle validità delle statistiche degli accessi...
            con questa approssimazione non ci sarebbe da
            stupirsi se la percentuale vera fosse 4 o
            5%: pochissimo, dira` qualcuno, abbastanza,
            dico io, tenendo conto di qualche anno fa.Certo la tolleranza deve essere altissima...
          • Anonimo scrive:
            Re: http://www.google.com/press/zeitgeist.html
            - Scritto da: Raistlin

            Statistiche esaustive riguardo queste

            argomentazioni penso non ce ne siano.

            Penso comunque che questa sia una buona

            approssimazione.

            converrai con me che con i "penso che" non
            si va molto lontano nel campo delle
            statistiche, vero?Certo...infatti voleva solo essere una mia riflessione sulle validità delle statistiche degli accessi...
            con questa approssimazione non ci sarebbe da
            stupirsi se la percentuale vera fosse 4 o
            5%: pochissimo, dira` qualcuno, abbastanza,
            dico io, tenendo conto di qualche anno fa.Certo la tolleranza deve essere altissima...
          • Anonimo scrive:
            google e fesserie
            Ragazzuoli,ma è molto più semplice di quanto crediate!La percentuale maggiore di gente che usa internet (durante la giornata soprattutto, cioè nelle fatidiche 8 ore lavorative) sono persone che scroccano dal lavora (o da scuola). Nei posti di lavoro windows copiato è il sistema più usato =
            la percentuale di ricerche google indica questo fatto. Se poi analizziamo la % di ricerca di siti porno, vedremo anche questa altissima, ciò non vuol dire che si usa internet solo per cercare porno.Significa che lavoratori annoiati che possono scroccare internet fanno migliaia di ricerche su google per passare il tempo.Quindi mi sembra assolutamente insignificante come statistica riguardo l'uso di un OS o l'altro. Perdipiù i sistemi server non fanno ricerche e sono di gran lunga i più pesanti percentualmente sul mercato linux.- Scritto da: Raistlin

            Su cosa vorresti verificare gli accessi su

            www.kernel.org? o su il sito di windows

            update?
            su www.debian.org :)



            Quindi secondo me può essere

            Accessi a Google con Linux 1% =
            persone
            che

            navigano con linux 1%

            NB quindi non significa che Linux ha l'uno

            per cento del mercato ma che,
            probabilmente

            linux ha l'1 del mercato home.

            mettila cosi`: io vado nel sito di google
            si` e no 4 volte a settimana: c'e` gente che
            per fare una ricerca deve provare 40 volte
            (prima che mi saltiate addosso, non voglio
            dire che gli utonti non sanno neanche usare
            un motore di ricerca). non mi sembra una
            statistica significativa: al limite
            bisognerebbe vedere quelli degli internet
            provider.
          • Anonimo scrive:
            Re: google e fesserie
            Siccome PI ricalca le percentuali di questi siti porno... i lettori di PI sono tutti dei maialini?
      • Anonimo scrive:
        Re: http://www.google.com/press/zeitgeist.html
        E' semplice. Questi dati concordano e confermano le statistiche di tutti gli altri siti che ho visto (PI in primis). Vuoi una tolleranza su questi dati per qualche motivo strano? Quanto vuoi? 2%? 5%? Ok... ma non puoi chiedere il 100%.(si parla di 95% a 1%, non di 49% a 51%).
    • Anonimo scrive:
      Re: http://www.google.com/press/zeitgeist.html
      - Scritto da: ZioBill
      Torta in basso a destraStrano, è su Mac che il cestino si trova in basso a destra :D
    • Anonimo scrive:
      Re: http://punto-informatico.it/pol.asp?mid=255353
      - Scritto da: ZioBill
      Torta in basso a destrapost del link nel titolo
  • Anonimo scrive:
    Non capisco
    Non capisco tutto questo entusiasmo...Leggo le caratteristiche di Kspread(il programma che a me interessa di più)multiple tables/sheets per document; Fogli multipli...oktemplates; Modelli okmultiple chart formats for displaying data graphically; Fa i grafici...headers and footers; Va bene...over 100 formulas, including standard deviation, variance, present value of annuities and much more; Solo 100 formule???scripting; Interessante...conditional coloring of cells; hyperlinks; row and column customization (size, show/hide, font type, style and size, etc.); cell customization (data/number format, precision, border, alignment, rotation, background color and pattern, font type, style and size, etc.). Queste sono tutte caratteristiche presenti in Excel4 circa 6 anni fàLo stesso OpenOffice ha queste feature ed in più ha il grandissimo vantaggio di essere multipiattaforma.Non è che gli sviluppatori di Koffice stiano perderdo un po il loro tempo a tentare di inseguire due prodotti che sono avanti di almeno un lustro?non sarebbe meglio concentrarsi tutti su OO che è già adesso un buonissimo prodotto?Se non ci fossero tutte queste dispersioni di risorse....
    • Anonimo scrive:
      Re: Non capisco
      per non parlare delle note a piè di pagina: capperi, l'ultimo word processor che ho usato che non faceva le note a piè di pagina era SpeedScript su Commodore 64!
    • Anonimo scrive:
      Re: Non capisco
      Sono d'accordo.Io ho Kivio perchè mi è utilissimo altrimenti non avrei KOffice installato.Salverei anche qualche caratteristica di KWrite.
    • Anonimo scrive:
      Re: Non capisco
      A me delle caratteristiche megagalattiche di componenti office importa abbastanza poco (lo stesso oo per me e' troppo); l'unica cosa su cui koffice deve lavorare sono i filtri di import/export dei documenti.Chi e' interessato a qualcosa di piu' impegnativo (in ambito open source si rivolga ad oo).E' giusto che tutti e due i tipi di esigenze siano soddisfatti
    • Anonimo scrive:
      Re: Non capisco
      Non hai torto, OpenOffice (la variante free di StarOffice) è più avanti.Non hai torto, le risorse non sono molte ed è un peccato sprecarle.Però ognuno ha il diritto di dire "i progetti esistenti hanno dei difetti, voglio scrivere un programma che faccia quello che voglio io". Koffice è più leggero di OpenOffice (con meno chincaglieria + o - utile), è ben integrato in KDE e (W l'open source) può attingere codice da OpenOffice o da altri progetti simili, velocizzando lo sviluppo. Se rimanesse in piedi una sola office suite per Linux non ci sarebbe + il diritto di scelta.KOffice permette di usare un word processor ed un foglio elettronico decente (quello che l'utente casalingo vuole) senza aggiungere troppa roba inutile (come quella aggiunta dai programmi commerciali per vendere una nuova release del prodotto, dato che la precedente ha già saturato il mercato... molte persone della release 9 di un prodotto usa le stesse features della versione 2! Questo è vero soprattutto per i word processors ed i fogli elettronici!).Ciao
    • Anonimo scrive:
      Capirai...
      Ti sfugge un particolare... tre anni fa MS SQL server era un cesso fetente ora rivaleggia con Oracle DB. Cosa vuol dire? Che se tutti si dessero per vinti oggi esisterebbe solo windows e nessuno avrebbe sviluppato Linux. Avrebbero tutti lavorato in microsoft per non "disperdere le risorse" come dici tu. Insomma, quelli di Koffice saranno indietro ma col tempo potrebbero produrre una ottima alternativa innovativa. Quindi lasciali lavorare che fanno bene a voler dare il loro contributo personale! Questa è la base del progresso: inventiva e tocco personale.- Scritto da: matteooooo
      Non capisco tutto questo entusiasmo...

      Leggo le caratteristiche di Kspread(il
      programma che a me interessa di più)

      multiple tables/sheets per document;
      Fogli multipli...ok

      templates;
      Modelli ok

      multiple chart formats for displaying data
      graphically;
      Fa i grafici...

      headers and footers;
      Va bene...

      over 100 formulas, including standard
      deviation, variance, present value of
      annuities and much more;
      Solo 100 formule???

      scripting;
      Interessante...

      conditional coloring of cells;
      hyperlinks;
      row and column customization (size,
      show/hide, font type, style and size, etc.);

      cell customization (data/number format,
      precision, border, alignment, rotation,
      background color and pattern, font type,
      style and size, etc.).

      Queste sono tutte caratteristiche presenti
      in Excel4 circa 6 anni fà
      Lo stesso OpenOffice ha queste feature ed in
      più ha il grandissimo vantaggio di essere
      multipiattaforma.
      Non è che gli sviluppatori di Koffice stiano
      perderdo un po il loro tempo a tentare di
      inseguire due prodotti che sono avanti di
      almeno un lustro?
      non sarebbe meglio concentrarsi tutti su OO
      che è già adesso un buonissimo prodotto?

      Se non ci fossero tutte queste dispersioni
      di risorse....

  • Anonimo scrive:
    POPOLARE?
    Leggo nel sottotitolo:"La popolare suite per l'ufficio open source..."POPOLARE? Non mi ero accorto che KOffice fosse POPOLARE.Di grazia, qualcuno della redazione potrebbe spiegarmi quante copie installate nel mondo ci devono essere perchè un software possa essere definito POPOLARE? Forse dalle quattro copie in su?
    • Anonimo scrive:
      Re: POPOLARE?
      Per il popolo ? :)
    • Anonimo scrive:
      Re: POPOLARE?
      - Scritto da: E@mail:
      Leggo nel sottotitolo:

      "La popolare suite per l'ufficio open
      source..."

      POPOLARE? Non mi ero accorto che KOffice
      fosse POPOLARE.
      Di grazia, qualcuno della redazione potrebbe
      spiegarmi quante copie installate nel mondo
      ci devono essere perchè un software possa
      essere definito POPOLARE? Forse dalle
      quattro copie in su?Basta che non siano installate sui pc UTONTI x gli UTONTI come te, altrimenti sarebbero SW x UTONTI. E siete in tanti, TANTISSIMI, spece qui im Italia.
      • Anonimo scrive:
        Re: POPOLARE?
        - Scritto da: ErZoppo


        - Scritto da: E@mail:

        Leggo nel sottotitolo:



        "La popolare suite per l'ufficio open

        source..."



        POPOLARE? Non mi ero accorto che KOffice

        fosse POPOLARE.

        Di grazia, qualcuno della redazione
        potrebbe

        spiegarmi quante copie installate nel
        mondo

        ci devono essere perchè un software possa

        essere definito POPOLARE? Forse dalle

        quattro copie in su?

        Basta che non siano installate sui pc UTONTI
        x gli UTONTI come te, altrimenti sarebbero
        SW x UTONTI. E siete in tanti, TANTISSIMI,
        spece qui im Italia.27 parole per non esprimere nulla di comprensibile....
        • Anonimo scrive:
          Re: POPOLARE?
          - Scritto da: matteooooo


          - Scritto da: ErZoppo





          - Scritto da: E@mail:


          Leggo nel sottotitolo:





          "La popolare suite per l'ufficio open


          source..."





          POPOLARE? Non mi ero accorto che
          KOffice


          fosse POPOLARE.


          Di grazia, qualcuno della redazione

          potrebbe


          spiegarmi quante copie installate nel

          mondo


          ci devono essere perchè un software
          possa


          essere definito POPOLARE? Forse dalle


          quattro copie in su?



          Basta che non siano installate sui pc
          UTONTI

          x gli UTONTI come te, altrimenti sarebbero

          SW x UTONTI. E siete in tanti, TANTISSIMI,

          spece qui im Italia.

          27 parole per non esprimere nulla di
          comprensibile....E cha cazzo dovrebbe capire uno così?!! A malapena sai contare.A proposito, sai contare??
          • Anonimo scrive:
            Re: POPOLARE?


            27 parole per non esprimere nulla di

            comprensibile....
            E cha cazzo dovrebbe capire uno così?!! A
            malapena sai contare.
            A proposito, sai contare??Te l'ho dimostrato....piuttosto tu dovresti dimostrare di sapere l'italiano per riuscire ad esprimere concetti comprensibili...
          • Anonimo scrive:
            Re: POPOLARE?
            - Scritto da: matteooooo



            27 parole per non esprimere nulla di


            comprensibile....

            E cha cazzo dovrebbe capire uno così?!! A

            malapena sai contare.

            A proposito, sai contare??

            Te l'ho dimostrato....piuttosto tu dovresti
            dimostrare di sapere l'italiano per riuscire
            ad esprimere concetti comprensibili...ma parla come magni.......pisquno con la puzza sotto il naso.
          • Anonimo scrive:
            Re: POPOLARE?


            Te l'ho dimostrato....piuttosto tu
            dovresti

            dimostrare di sapere l'italiano per
            riuscire

            ad esprimere concetti comprensibili...

            ma parla come magni.......pisquno con la
            puzza sotto il naso.Mi auguro che tu non mangi come parli.....sai la gastrite...
          • Anonimo scrive:
            Re: POPOLARE?
            - Scritto da: ErZoppo
            E cha cazzo dovrebbe capire uno così?!! A
            malapena sai contare.
            A proposito, sai contare??Er Zoppo.....il tuo nick la dice lunga....
    • Anonimo scrive:
      Re: POPOLARE?
      Popolare nel senso destinato al VOLGO ossia è un software VOLGARE. he he he ;-)
    • Anonimo scrive:
      Re: POPOLARE?
      - Scritto da: E@mail:
      Leggo nel sottotitolo:

      "La popolare suite per l'ufficio open
      source..."

      POPOLARE? Non mi ero accorto che KOffice
      fosse POPOLARE.
      Di grazia, qualcuno della redazione potrebbe
      spiegarmi quante copie installate nel mondo
      ci devono essere perchè un software possa
      essere definito POPOLARE? Forse dalle
      quattro copie in su?Per "popolare" forse intendono che è utilizzato dalle "Case del popolo":-)
    • Anonimo scrive:
      Re: POPOLARE?
      mi spiace ma come troll hai ancora molto da studiare... come informatico non ne parliamo neanche!
  • Anonimo scrive:
    [OT] non so la differenza tra
    scusate, la differenza tra "windows manager"e "desktop manager" qual'è ?vi sento tanto discutere ma non capisco,avreste link su queste teminologie ?grazie
    • Anonimo scrive:
      Re: [OT] non so la differenza tra
      - Scritto da: nonsoiterminitecnici
      scusate,
      la differenza tra "windows manager"
      e "desktop manager" qual'è ?window manager gestisce solo le finestre e le sue decorazioni. non gestisce niente a riguardo la comunicazione tra applicazioni (beh... non e' del tutto vero.. cmq) la gestione di un tema uniforme e comune del desktop intero, l'embedding di applicazioni in altre applicazioni, il binding tra un dato mimetype e l'applicazione che lo gestisce. Tutto questo e' compito di un desktop environment.in altri termini, la shell grafica di windows e' un desktop environment, luna (quello che fa le finestre a pokemon) e' il suo window manager. gnome e' un desktop environment, sawfish (e prima di lui enlightenment) e' il suo window manager. windowmaker e' solo un window manager.Particolarita' interessante e' che i due concetti non sono intimamente connessi... puoi tranquillamente lavorare su gnome usando come window manager il kwm del kde. Avrai un desktop gnome con le finestre decorate (barra titolo, tasti di chiusura e riduzione ad icona...) in stile kde.
  • Anonimo scrive:
    ZIO BILL e` un lamerazzo e noi fessi...
    ... che gli rispondiamo ache, io per primo :)
    • Anonimo scrive:
      Re: ZIO BILL e` un lamerazzo e noi fessi...
      - Scritto da: Memo Remigi

      ... che gli rispondiamo ache, io per primo :)vero, ma ogni tanto e` piu` forte di me: parla parla e non sa la differenza tra un window manager ed un desktop manager!!
    • Anonimo scrive:
      Re: ZIO BILL e` un lamerazzo e noi fessi...
      - Scritto da: Memo Remigi

      ... che gli rispondiamo ache, io per primo :)infatti non ho mai capito che ci guadagnate..lui e' contento di usare tecnologie M$ ?e allora ? sono cavoli suoi , no ?poi se vi da fastidio il FUD ,quello di ziobill su linux e' niente rispetto a quello che viene dalla microsoft ..(andatevi a rivedere le sparate di gates sulla GPL e datevi una letta alla licenza shared-sourceche vi fate quattro risate )in questo e' un fedele seguace dell' imperatoredi redmond .
    • Anonimo scrive:
      Re: ZIO BILL e` un lamerazzo e noi fessi...
      - Scritto da: Memo Remigi

      ... che gli rispondiamo ache, io per primo :)Una volta si diceva "Raglio d'asino non va in cielo".Purtroppo una persona che non conosca Linux e che senta i FUD (i ragli) di ZioBill può prenderli per buoni, se non si risponde con argomenti seri ed intelligenti.Rispondendo bene, e non solo con insulti e prese in giro la figura del fesso la fa ZioBill e l'utente che ne vuole sapere di + sa cosa scegliere!Meditate, gente, meditate!Ciao
      • Anonimo scrive:
        Re: ZIO BILL e` un lamerazzo e noi fessi...
        - Scritto da: Balengo
        Una volta si diceva "Raglio d'asino non va
        in cielo".Azzz.. la saggezza popolare !
        Purtroppo una persona che non conosca Linux
        e che senta i FUD (i ragli) di ZioBill può
        prenderli per buoni, se non si risponde con
        argomenti seri ed intelligenti.Eh si, e` sulle azione deplorevoli come questa delle persone come ziobill che la m$ campa !
        Rispondendo bene, e non solo con insulti e
        prese in giro la figura del fesso la fa
        ZioBill e l'utente che ne vuole sapere di +
        sa cosa scegliere!

        Meditate, gente, meditate!Mumble muble...... SI MI HAI CONVINTO !!!E poi e` troppo divertente dare delle sode bastonate alla gente che "vende fumo" ! :)
    • Anonimo scrive:
      Re: ZIO BILL e` un lamerazzo e noi fessi...
      - Scritto da: Memo Remigi

      ... che gli rispondiamo ache, io per primo :)hai ragione, è il caso di smettere.
  • Anonimo scrive:
    per inciso
    Prima che ZioBill trolli anche sul copia incolla.Ho appena provato e il copia incolla tra KDE e Gnome funziona. Per copiare si usa direttamente le solite iconette di copia, l'unica particolarità è che invece di usare l'icona incolla si deve usare il solito metodo Unix (middle click), dato che si presume che chi usa Linux conosca un po' di Unix posso dire che non c'è nessuna anomalia.
    • Anonimo scrive:
      Re: per inciso
      - Scritto da: un lamer
      Prima che ZioBill trolli anche sul copia
      incolla.

      Ho appena provato e il copia incolla tra KDE
      e Gnome funziona. Per copiare si usa
      direttamente le solite iconette di copia,
      l'unica particolarità è che invece di usare
      l'icona incolla si deve usare il solito
      metodo Unix (middle click), dato che si
      presume che chi usa Linux conosca un po' di
      Unix posso dire che non c'è nessuna
      anomalia.quindi praticamente esiste un solo metodo per fare quest'operazione. Non si può sbagliare.Vedrai che questa unicità verrà valutata male dei soliti win-maniac, e guarda che contraddizione: pretendono che il mondo ICT sia governato da UNA sola piattaforma, ma poi vogliono la MAGGIOR VARIETA' possibile di strade per fare la STESSA cosa, come se per imparare a usare tutta questa varietà non ci volesse il tempo di imparare l'uso di più piattaforme.
    • Anonimo scrive:
      Re: per inciso
      - Scritto da: un lamer
      Prima che ZioBill trolli anche sul copia
      incolla.

      Ho appena provato e il copia incolla tra KDE
      e Gnome funziona. Per copiare si usa
      direttamente le solite iconette di copia,
      l'unica particolarità è che invece di usare
      l'icona incolla si deve usare il solito
      metodo Unix (middle click), dato che si
      presume che chi usa Linux conosca un po' di
      Unix posso dire che non c'è nessuna
      anomalia.
      ma il mio mouse ha solo due tasti... come faccio il middle click li premo entrambi?
      • Anonimo scrive:
        Re: per inciso
        - Scritto da: Polemico
        ma il mio mouse ha solo due tasti... come
        faccio il middle click li premo entrambi?Esatto! (Non è uno scherzo)
    • Anonimo scrive:
      Re: per inciso

      Ho appena provato e il copia incolla tra KDE
      e Gnome funziona. Proprio per niente
      l'unica particolarità è che invece di usare
      l'icona incolla si deve usare il solito
      metodo Unix (middle click)Il middle click non e' un "incolla" come normalmente viene inteso, e' una roba di X10/X11 e basta. Secondo la tua teoria qualsiasi applicazione unix allora supporta il copia-incolla, anche il piu' marcio degli xterm.
      • Anonimo scrive:
        Re: per inciso

        Il middle click non e' un "incolla" come
        normalmente viene inteso, e' una roba di
        X10/X11 e basta. Secondo la tua teoria
        qualsiasi applicazione unix allora supporta
        il copia-incolla, anche il piu' marcio degli
        xterm.Sure, anche il più marcio degli xterm supporta l'incolla :)Analogamente anche il più marcio dei programmi windows ha il copia incolla sui text box, proprio perché è implementato a livello di windows :) :)Altri dubbi? :)
        • Anonimo scrive:
          Re: per inciso

          Sure, anche il più marcio degli xterm
          supporta l'incolla :)

          Analogamente anche il più marcio dei
          programmi windows ha il copia incolla sui
          text box, proprio perché è implementato a
          livello di windows :) :)

          Altri dubbi? :)Ho capito, volevo dire che quello e' solo un copia-incolla di testo, con altra roba non lo puoi fare
      • Anonimo scrive:
        Re: per inciso
        - Scritto da: X11
        Il middle click non e' un "incolla" come
        normalmente viene inteso, e' una roba di
        X10/X11 e basta. Secondo la tua teoriahttp://www.freedesktop.org/standards/clipboards.txt
        qualsiasi applicazione unix allora supporta
        il copia-incolla, anche il piu' marcio degli
        xterm.infatti
  • Anonimo scrive:
    Eheheh...continuate a copiare Windows...
    Proprio bella la KDE: pesante, lenta, instabile, copiata da Windows, inutile per fare le cose che servono (tipo settare la frequenza di refresh del monitor), sovrabbondante per le cose che NON servono. Ed e', obiettivamente, il piu' interessante e moderno window manager per linzozz...Che tristezza...ZioBill***no linux and no open source software were used to write this post***
    • Anonimo scrive:
      Re: Eheheh...continuate a copiare Windows...
      ogni tuo intervento rivela la tua ignoranza; probabilmente t'hanno gia' spiegato la differenza tra window manager e desktop manager, ma per uno che, abituato a windows, le reputa parti del sistema operativo, e' puramente inutile.
      • Anonimo scrive:
        Re: Eheheh...continuate a copiare Windows...
        Boh, a me sembra un window manager: un desktop manager dovrebbe almeno essere in grado di gestire cose come l'OLE2, l'embedding tra applicazioni differenti, il DDE, almeno la clipboard, ma, a quanto leggo, non e' garantito tra applicazioni KDE e non KDE...Chiamiamolo window manager, va'...anzi, chiamiamolo Windows scopiazzated, che e' meglio...ZioBill- Scritto da: jbah
        ogni tuo intervento rivela la tua ignoranza;
        probabilmente t'hanno gia' spiegato la
        differenza tra window manager e desktop
        manager, ma per uno che, abituato a windows,
        le reputa parti del sistema operativo, e'
        puramente inutile.
        • Anonimo scrive:
          Re: Eheheh...continuate a copiare Windows...
          - Scritto da: ZioBillHa proprio ragione Jbah, ogni tuoi intervento rivela la tua profonda ignoranza e arroganza.
          Boh, a me sembra un window manager: un
          desktop manager dovrebbe almeno essere in
          grado di gestire cose come l'OLE2,Io almeno la mia la ammetto, per esempio, qui chiedo ad altri se il DCOP non e` la stessa cosa.
          l'embedding tra applicazioni differenti, il
          DDE, almeno la clipboard, ma, a quanto
          leggo, non e' garantito tra applicazioni KDE
          e non KDE...Ti assicuro che funziona a meraviglia in quanto kde sincronizza costantemente la sua clipboard con quella di X.
          Chiamiamolo window manager, va'...anzi,
          chiamiamolo Windows scopiazzated, che e'
          meglio...Come dice Jbah uno che ha semore usato solo uindous non si puo' permettere di sparare sentenze su window manager e non.
        • Anonimo scrive:
          Re: Eheheh...continuate a copiare Windows...
          - Scritto da: ZioBill
          chiamiamolo Windows scopiazzated, che e'
          meglio...questa è la solita storia...ora è linux che ha copiato win che a sua volta dovrebbe aver copiato mac che a sua volta dovrebbe aver copiato (comprato) xerox ecc...copiare... copiare...Secondo me vi sfugge il concetto di standard.La gui come quella di win (che non è stata inventata dalla M$) è ormai uno standard quindi è inutile parlare di plagio, tant'è vero che la GUI di KDE è di default simile a win ma è totalmente customizzabile quindi non vedo il movente di questo plagio...
    • Anonimo scrive:
      Re: Eheheh...continuate a copiare Windows...
      - Scritto da: ZioBill
      Proprio bella la KDE: pesante,falso, cmq non piu` della gui di xp :P
      lenta,vedi sopra
      instabile,mai piantata
      copiata da Windows,forse la 1.0
      inutile per
      fare le cose che servono (tipo settare la
      frequenza di refresh del monitor),quello non deve farlo un desktop manager
      sovrabbondante per le cose che NON servono.cioe`?
      Ed e', obiettivamente, il piu' interessante
      e moderno window manager per linzozz...non e` un window manager, ma un desktop manager: e` un po' diverso, sai? ti informo che c'e` anche gnome
      Che tristezza...confermo
      ZioBill
      ***no linux and no open source software were
      used to write this post***si vede :P
      • Anonimo scrive:
        Re: Eheheh...continuate a copiare Windows...
        mi chiedo cosa gli rispondiamo a fare.Proporrei di stilare delle"FAQ sulle trollate di ZioBill", dove raccogliamo le solite critiche che spara (sono sempre quelle), le mettiamo su una bella pagina e gli rispondiamo con il link della stessa. Almeno risparmiamo tempo.
        • Anonimo scrive:
          Re: Eheheh...continuate a copiare Windows...
          - Scritto da: un lamer
          mi chiedo cosa gli rispondiamo a fare.
          Proporrei di stilare delle
          "FAQ sulle trollate di ZioBill", dove
          raccogliamo le solite critiche che spara
          (sono sempre quelle), le mettiamo su una
          bella pagina e gli rispondiamo con il link
          della stessa. Almeno risparmiamo tempo.secondo me potremmo aprire un sito, oppure le portiamo a zelig e ci facciamo anche due soldi, cmq kde3 e` una figata, anche se continuo a preferire openoffice a koffice
          • Anonimo scrive:
            Re: Eheheh...continuate a copiare Windows...
            Mah, un sitarello sulle vaccate di claster e ZioBill su un dominio di 47imo livello e spazio fantasticamente gratuito da mettere in signature si potrebbe anche fare.Del resto esistono pagine dedicate ai maggiori troll di Usenet, a cui NULL-Bill certamente non ha nulla da invidiare...Più che altro non vorrei casini per claster che è minorenne.:=)
          • Anonimo scrive:
            Re: Eheheh...continuate a copiare Windows...

            Del resto esistono pagine dedicate ai
            maggiori troll di Usenet, mi puoi dare qualche indirizzo?
          • Anonimo scrive:
            Re: Eheheh...continuate a copiare Windows...
            Mi spiace: non l'ho a mano.In ogni caso se cerchi Prospero Prosperi (pregando tutti i santi di questo mondo che non stia leggendo) trovi qualcosa.Una di queste è scritta da Marco D'Itri, di più nin zo :=)
          • Anonimo scrive:
            Re: Eheheh...continuate a copiare Windows...
            - Scritto da: gsam
            Una di queste è scritta da Marco D'Itri, disiamo messi bene...
          • Anonimo scrive:
            Re: Eheheh...continuate a copiare Windows...
            - Scritto da: Raistlin
            soldi, cmq kde3 e` una figata, anche se
            continuo a preferire openoffice a kofficeConfermo che kde3 e` una figata che non ha NULLA da invidiare alla gui di uindous ma anzi ha un sacco di cose DA INSEGNARE agli altri.Trovo particolarmente utile la possibilita` di usare gli url in sftp (ssl) direttamente in konqueror.Comunque WindowMaker e` piu' veloce, non ci piove ! :)
        • Anonimo scrive:
          Re: Eheheh...continuate a copiare Windows...
          - Scritto da: un lamer
          mi chiedo cosa gli rispondiamo a fare.
          Proporrei di stilare delle
          "FAQ sulle trollate di ZioBill", dove
          raccogliamo le solite critiche che spara
          (sono sempre quelle), le mettiamo su una
          bella pagina e gli rispondiamo con il link
          della stessa. Almeno risparmiamo tempo.La "FAQ sulle Trollate di ZioBill" e' una grande idea :-D
    • Anonimo scrive:
      Re: Eheheh...continuate a copiare Windows...
      - Scritto da: ZioBill
      Proprio bella la KDE: pesantePerchè Uindous XP è leggero hahahaha
      lenta,Dove ?
      instabileMa dove ? Cosa ha installato stavolta ? Kde 1.0 su un 286 o ti sei inventato come al solito ?
      copiata da WindowsROTFL !
      inutile per fare le cose che servono (tipo
      settare la frequenza di refresh del monitor)ROTFL !E' compito di Xfree sveglia.
      sovrabbondante per le cose che NON servono.Eh si, la compagnia della graffetta manca un po'.
      Ed e', obiettivamente, il piu' interessante
      e moderno window manager per linzozz...

      Che tristezza...L'unica cosa triste è la tua vacanza a Chernobyl nell'86.
      ZioBill
      ***no linux and no open source software were
      used to write this post***Si ma senza OS col cazzo che lo mandavi troll :DStavi a fare i giochini con Mess-enger
      • Anonimo scrive:
        Re: Eheheh...continuate a copiare Windows...

        Ma dove ? Cosa ha installato stavolta ? Kde
        1.0 su un 286 o ti sei inventato come al
        solito ?
        ma linux non era nato su 386? :PPPcome sono simpatico stamattina: come un pugno nelle gengive
        • Anonimo scrive:
          Re: Eheheh...continuate a copiare Windows...
          - Scritto da: Raistlin

          Ma dove ? Cosa ha installato stavolta ?
          Kde

          1.0 su un 286 o ti sei inventato come al

          solito ?



          ma linux non era nato su 386? :PPP
          come sono simpatico stamattina: come un
          pugno nelle gengivePuoi sempre provare a compilare Kde 3.03 su Minix...
        • Anonimo scrive:
          Re: Eheheh...continuate a copiare Windows...
          ELKS :=)
        • Anonimo scrive:
          Re: Eheheh...continuate a copiare Windows...

          ma linux non era nato su 386? :PPPCirca! I sistemi Unix sono a 32 bit quindi non sono portabili per architetture intel precedenti alla i386... ^_^
          come sono simpatico stamattina: come un
          pugno nelle gengive
          • Anonimo scrive:
            Re: Eheheh...continuate a copiare Windows...
            - Scritto da: Tanis Mezzelfociao Tantalas (c'era una acca da qualche parte?)
          • Anonimo scrive:
            Re: Eheheh...continuate a copiare Windows...
            http://elks.sourceforge.net/introduction.htmlE' un clone ma quel 286 in soffitta è da recuperare... :=)
          • Anonimo scrive:
            Re: Eheheh...continuate a copiare Windows...
            da paura!
    • Anonimo scrive:
      Re: Eheheh...continuate a copiare Windows...
      - Scritto da: ZioBill
      Proprio bella la KDE: pesante, lenta,
      instabile, copiata da Windows, inutile per
      fare le cose che servono (tipo settare la
      frequenza di refresh del monitor),
      sovrabbondante per le cose che NON servono.
      Ed e', obiettivamente, il piu' interessante
      e moderno window manager per linzozz...

      Che tristezza...

      ZioBill
      ***no linux and no open source software were
      used to write this post***ahahahahahahahaha sei troppo comico, parli a vanvera di cose che palesemente dimostri di non conoscere, facendo una figura piu' che meschina.
    • Anonimo scrive:
      Re: Eheheh...continuate a copiare Windows...
      - Scritto da: un lamer

      Proprio bella la KDE: pesante,
      hu? KDE1 girava sul mio vecchio PPro 200Mhz
      con appena 32Mb di RAM!e io ci facevo girare NT4 (vero)

      lenta,
      Lento? Mi chiedo se l'hai visto realmente.
      Guarda che la GUI di Windows gira ad una
      priorità piuttosto alta, KDE sotto Unix è un
      processo lanciato dall'utente e prende la
      priorità che gli resta. In effetti se non
      hai demoni che girano in background (ma che
      parlo a fare, tanto non lo saprai neanche
      configurare i demoni in init.d) è
      velocissimo!

      instabile,...non prendiamoci in giro, su *unix puoi fare molto di più per alleggerire e stabilizzare l'interfaccia e tutto quel che segue, ma tramite xfree, e per quanto riguarda la gestione del sistema ci sono pochi e disaggregati tool grafici, alcuni dipendenti dall'interfaccia o da librerie di essa, altri standalone, ma il grosso dei settaggi li fai direttamente dai files di configurazione, che l'utente medio (come il tuo amico) non sa nemmeno cosa e dove siano, e che sono abbastanza dispersivi anche per un utente esprto che sappia esattamente cosa e dove cercare (perchè comunque si tratta di ricordare e cercare).su winsuck puoi fare molto meno, ma di default NT(sp4 o +)/2k/xp hanno una buona interfaccia, stabile e veloce su cui puoi intervenire molto facilmente anche senza grandi competenze e fare begli alleggerimenti, inoltre permettono un controllo sul sistema molto più approfondito sul sistema rispetto alle varie interfacce di linux, infatti fai quasi tutto dalla gui in win, mentre in linux, che ha molte più cose che puoi fare (e che devi fare, se vuoi realmente sentire i benefici di quel sistema) l'interfaccia ti consente solo una gestione superficiale della macchina.

      copiata da Windows,
      Che a sua volta è copiato da Mac... ma dove
      vuoi arrivare? Troll!alle.. diamo a Xerox quello che è di Xerox
      Scrivere testi? Devi COMPRARE Office!
      Scrivere un programma? Devi COMPRARE MSVC++.
      Giocare? Si, a campo minato :(in realtà Win si basa molto sulle ton di freeware che trovi ovunque, anche open source, puoi avere un sistema ompleto e ricco di software anche senza spendere una lira oltre il sistema operativo. Di solito Win viene venduto agli utenti proprio come un gran affare "perchè poi trovi di tutto, anche gratis", anche se è solo marketing perchè l'utonto medio non sa cosa e dove cercare nè sa mettere su il software a volte anche interessante in bundle con le periferiche che compra...
      Tipo? Cita per favore! Windows ha il
      notepad... e basta! E non serve!non mi toccare il notepad! Lo amo!

      ***no linux and no open source software
      were

      used to write this post***peccato, l'amico zio bill, se non esagera in quello che dice, si è persa una bella occasione di conoscere cose nuove e interessanti.E poi la concorrenza è sempre una cosa sana, specie open source. Un programma che nasce dagli utenti è un buon programma perchè si sviluppa in base alle richieste della comunità degli utilizzatori, non in base alle politiche commerciali di uno o dell'altro produttore che può ritardare l'uscita di un prodotto nuovo per continuare a guadagnare su uno vecchiio e conosciuto. Questo costringe le aziende a stare al passo e rende più difficile fare cartello!Giù le mani dall'open ource!Fino a quando sarà libero da pressioni indebite di finte aziende amiche (che aimè già cominciano) avremo garanzia di concorrenza e di sviluppo del software non in base agli interessi dei fornitori ma anche dei clienti. Un po come una associazione di consumatori che da voce a chi non ha voce!
      • Anonimo scrive:
        Re: Eheheh...continuate a copiare Windows...

        non prendiamoci in giro, su *unix puoi fare
        molto di più per alleggerire e stabilizzare
        l'interfaccia e tutto quel che segue, ma
        tramite xfree, e per quanto riguarda la
        gestione del sistema ci sono pochi e
        disaggregati tool grafici, alcuni dipendenti
        dall'interfaccia o da librerie di essa,
        altri standalone, ma il grosso dei settaggi
        li fai direttamente dai files di
        configurazione, che l'utente medio (come il
        tuo amico) non sa nemmeno cosa e dove siano,
        e che sono abbastanza dispersivi anche per
        un utente esprto che sappia esattamente cosa
        e dove cercare (perchè comunque si tratta di
        ricordare e cercare).Su questo hai ragione e spesso è dovuto alla pigrizia di chi pensa che tanto lui lo sa che file toccare e quindi ci mette poco a palparlo.Poi, non dimentichiamolo, ci sono i nerd-o-brain che credono di detenere un potere mistico finchè sono tra i pochi a sapere la mitica opzione a riga di comando del tool x o il mitico filetto nella super nascosta directory y per far funzionare questo e quello (questi tipo so anche + sfigati degli utenti che pensano windows sia l'unico sistema operatiovo esistente).
        su winsuck puoi fare molto meno, ma di
        default NT(sp4 o +)/2k/xp hanno una buonasaresti sorpreso sapendo che anche windows ha filetti di configurazione e chiavi di registro che aprono molte possibilità che non sono visibili normalmente. Comunque windows è molto più scadente in quei settori che realmente contano per i servers: gestione I/O, networking, virtualizzazione delle risorse, gestione multitasking e condivisione risorse. MS lo sa bene ed infatti loro stessi dicono di linux: "una gestione I/O e networking eccellente". Purtroppo, il loro OS nasceva per il mono computer e con limitate prospettive e questo ha pesato nello sviluppo futuro. Sicuramente windows è notevole per il desktop, ma deludente come software. Diciamo che riesce a competere, ma solo a suon di pubblicità e gadgets strombazzati ai quattro venti. Di fatto l'unico appiglio oggi come oggi è che ha i tools/wizards + facili da usare.
        interfaccia, stabile e veloce su cui puoinon direi "stabili" li ho usati moltissimo e ho visto che sono strutturalmente fragili.
        intervenire molto facilmente anche senza
        grandi competenze e fare beglinon direi. Sostanzialmente quello che puoi fare non influisce quasi per nulla sul cuore del sistema. Sono fesserie che di fatto non toccano che superficialmente le performances. Se vuoi veramente ottenere molto devi palpare mitici files quasi per niente documentati. Ma il vero processo di ottimizzazione si può fare SOLO ricompilando il kernel.
        alleggerimenti, inoltre permettono un
        controllo sul sistema molto più approfonditoNon direi. Hai visto il task manager? Sono molto scadenti le informazioni che ti da sui processi. Puoi programmare ed invocare API per saperne di più, ma non è alla portata di tutti e comunque non riesci ad approfondire + che tanto. Comunque, ogni nuova release migliora questo aspetto. Stanno indubbiamente cercando di migliorare, ma mi sembra con 90% pro gadgets e fesserie (tipo windows media player, e protocolli di protezione copyrights) e poco sulle cose che veramente migliorano il sistema (che vengono sempre rimandate). Sicuramente lo spauracchio di Linux gli ha messo il pepe al culo e questa è una ulteriore dimostrazione di quanto bene abbia fatto l'open-source a tutti.in verità per i programmatori e gli utenti non vi è confine tra Linux, Windows, Mac OS, ma solo sistemi con svantaggi e vantaggi. E' abbastanza assurdo fare guerre per costringere gli altri a dire che è meglio questo o quello. E' altresì intollerabile che qualcuno tenti di monopolizzare il mercato togliendoci la scelta e costringendoci ad un medioevo informatico. Questo rappresenta per me Microsoft e Windows è la sua bandiera.
    • Anonimo scrive:
      Re: Eheheh...continuate a copiare Windows...
      Sarà, ma a me il cappaddiè tre, gira lentissimo su un cappaseitre a trecento con centoventotto di ram e un'hd da 10 gb, sottolineo che ho installato il minimo indispensabile, niente demoni server o cose pesanti (RH7.3).Perfino il KPPP è lento.Tifo per linux e uso solo quello, ma le applicazioni kde sono un cancro, a meno che non hai una bestia di macchina.Se mi dici come hai fatto ti ascolto volentieri :)
      • Anonimo scrive:
        Re: Eheheh...continuate a copiare Windows...

        sottolineo che ho installato il minimo
        indispensabile, niente demoni server o cose
        pesanti (RH7.3).Ecco qua il problema. Hint: non usare la versione di KDE che ti da la RHHenryx
        • Anonimo scrive:
          Re: Eheheh...continuate a copiare Windows...
          grazie per il consiglio,comunque quale distribuzione mi consigli?(non dirmi debian o mandrake :) )
          • Anonimo scrive:
            Re: Eheheh...continuate a copiare Windows...
            Slack
          • Anonimo scrive:
            Re: Eheheh...continuate a copiare Windows...
            ok, sto scaricando la slackware.Grazie
          • Anonimo scrive:
            Re: Eheheh...continuate a copiare Windows...
            - Scritto da: RKY
            grazie per il consiglio,
            comunque quale distribuzione mi consigli?
            (non dirmi debian o mandrake :) )Se preferisci KDE, sicuramente SuSE
        • Anonimo scrive:
          Re: Eheheh...continuate a copiare Windows...
          - Scritto da: Henryx
          Ecco qua il problema. Hint: non usare la
          versione di KDE che ti da la RHsì sì... c'è una cospirazione e RH sta cercando di distruggere KDE!... ma per favore, finiamola di fare i bambini!
      • Anonimo scrive:
        Re: Eheheh...continuate a copiare Windows...
        - Scritto da: RKY
        Sarà, ma a me il cappaddiè tre, gira
        lentissimo su un cappaseitre a trecento con
        centoventotto di ram e un'hd da 10 gb,
        sottolineo che ho installato il minimo
        indispensabile, niente demoni server o cose
        pesanti (RH7.3).ho kde3 su un portatile acer 313T. Ha un 266 mmx, 48 mega di ram e 3 giga di disco, pero' ci lavoro senza problemi o rallentamenti insopportabili...certo non e' come l'athlon xp 1400+ con 1.5 giga di ram che ho al lavoro :)non so che problema hai... forse il codice e' compilato per i386
        • Anonimo scrive:
          Re: Eheheh...continuate a copiare Windows...
          che distribuzione hai?
          • Anonimo scrive:
            Re: Eheheh...continuate a copiare Windows...
            - Scritto da: RKY

            che distribuzione hai?mandrake 8.0i pacchetti rpm sono quelli della redhat 7.ho bestemmiato a metterli su, ma ci sono riuscito.
      • Anonimo scrive:
        Re: Eheheh...continuate a copiare Windows...

        Sarà, ma a me il cappaddiè tre, gira
        lentissimo su un cappaseitre a trecento con
        centoventotto di ram e un'hd da 10 gb,
        sottolineo che ho installato il minimo
        indispensabile, niente demoni server o cose
        pesanti (RH7.3).
        Perfino il KPPP è lento.[CUT]Scusa per il ritardo della risposta... sono un po' preso con altre cose :(Ad ogni modo ti sparo un po' di dritte per rendere performante la macchina:- l'hd va ottimizzato con hdparm: è molto ma molto importante!- compila il kernel per la tua architettura di CPU, se poi vuoi il massimo ti consiglio di compilare anche XFree e le QT (a cui si appoggiono KDE). Ovvio che per questi ultimi due non devi limitarti al "./configure; make; make install", ma devi editarti il makefile in modo da includere tutte le ottimizzazioni del gcc (xfree) e del g++ (per le QT che sono in C++). Con il gcc 3.2 ho ottenuto prestazioni incredibili, ma purtroppo alcuni software non compilano con questo ma solo con il 2.95 (oddio, a dire il vero basta modifiche minimali ai sorgenti, ma non è cosa da tutti), altre volte erano proprio le nuove ottimizzazioni del gcc-3.2 che andavano male (ora include anche le 3dnow ad esempio), quindi si deve un po' andare a tentativi... ma ti assicuro che ne vale la pena!- evita come la peste gli stili di KDE! Di default KDE3 usa "stile con molti colori", evitalo! Usane uno semplice (è più spartano ma la velocità del disogno delle finestre migliora).- usa come desktop una bella tinta unita e non un'immagine o i colori di riempimento a gradazione: è un po' una pecca di KDE, ma questi ultimi rallentano di molto il trascinamento delle finestre.- apro apro posito di trascinamento delle finestre: disabilita il movimento opaco!- già che ci sei potresti fare a meno di usare kppp e lanciare la connessione a mano con uno script...- distribuzione consiglia: Slackware se sei un duro, Debian se come me sei pigro :)Ecco, queste sono un po' di dritte: cosi' facendo otterrai un kde3 più bruttino, ma sicuramente più performante.
        • Anonimo scrive:
          Re: Eheheh...continuate a copiare Windows...
          Grazie per i tuoi preziosi consigli(non si finisce mai di imparare), li proverò uno ad uno. Della Debian ho provato ad installare una volta la potato, ma non mi ha riconosciuto neanche una scheda (neanche la scheda ethernet), poi ho visto che le versioni "meno" sicure erano costituite da qualche decina di ciddì e ci ho rinunciato.Quale versione mi consiglieresti?
    • Anonimo scrive:
      Re: Eheheh...continuate a copiare Windows...
      Scherzi? Adesso possono anche mettere le note a pie' di pagina. Una novita' assoluta.
    • Anonimo scrive:
      Re: Leggetevi questo...
      http://www.arachnoid.com/boycott/index.htmlUn po' estremista e solo in parte condivisibile, ma alcune delle cose che dice non sono del tutto sbagliate... di sicuro stimola a riflettere!Da leggere anche il link (in fondo all'articolo) "What's wrong with product activation".bye, Andrea
    • Anonimo scrive:
      Re: Eheheh...continuate a copiare Windows...

      Proprio bella la KDE: pesante, lenta,
      instabile, copiata da Windows, inutile per
      fare le cose che servono (tipo settare la
      frequenza di refresh del monitor),
      sovrabbondante per le cose che NON servono.
      Ed e', obiettivamente, il piu' interessante
      e moderno window manager per linzozz...

      Che tristezza...eh si... hai proprio toccato il fondo stavolta...
    • Anonimo scrive:
      Re: Eheheh...continuate a copiare Windows...

      copiata da Windowse secondo te windows è una cosa innovatrice e originale, che non ha mai copiato da nessuno?ahahahahhah!!!
      ***no linux and no open source software were
      used to write this post***'azzi tuoi...
    • Anonimo scrive:
      [OT]Eheheh...continuate a copiare Windows...
      - Scritto da: ZioBill
      Proprio bella la KDE: pesante, lenta,
      instabile, copiata da Windows, inutile per
      fare le cose che servono (tipo settare la
      frequenza di refresh del monitor),
      sovrabbondante per le cose che NON servono.
      Ed e', obiettivamente, il piu' interessante
      e moderno window manager per linzozz...Ho parlato con un mio amico psichiatra, mi ha chiesto se puoi postare il tuo indirizzo sul forum .. cosi' mandiamo qualcuno a curarti .. eh eh eh eh eh

      Che tristezza...

      ZioBill
      ***no linux and no open source software were
      used to write this post***
      • Anonimo scrive:
        Re: [OT]Eheheh...continuate a copiare Windows...

        Ho parlato con un mio amico psichiatra, mi
        ha chiesto se puoi postare il tuo indirizzo
        sul forum .. cosi' mandiamo qualcuno a
        curarti .. il tipo è già in cura dallo psichiatra, o meglio era in cura finchè allo psichiatra non è venuto l'esaurimento nervoso... :-))
    • Anonimo scrive:
      Re: Eheheh...continuate a copiare Windows...
      Ma che vi scannate a fare?!?!?!Tanto linux è gratis (o lo era?)Windows è installato piratamente sul 95% dei pcCome si sul dire a caval donato non si guarda in bocca. Un po' di educazione e che diammine!;-)
    • Anonimo scrive:
      Re: Eheheh...continuate a copiare Windows...
      - Scritto da: ZioBill
      Proprio bella la KDE: pesante, lenta,
      instabile, copiata da Windows, inutile per
      fare le cose che servono (tipo settare la
      frequenza di refresh del monitor),
      sovrabbondante per le cose che NON servono.
      Ed e', obiettivamente, il piu' interessante
      e moderno window manager per linzozz...si ma quando voglio rippare un cd audio basta fare audiocd:// (se non ricordo male) e mi da i link simbolici ad .mp3, .wav e .ogg e li encoda al volo mentre li copio sul desktop, con win devi installare un programma apposta e questa per dirne una di centinaia di features...se certe cose non si conoscono nel profondo è inutile parlare.
      • Anonimo scrive:
        Re: Eheheh...continuate a copiare Windows...

        si ma quando voglio rippare un cd audio
        basta fare audiocd:// (se non ricordo male)
        e mi da i link simbolici ad .mp3, .wav e
        .ogg e li encoda al volo mentre li copio sul
        desktop, con win devi installare un
        programma apposta e questa per dirne una di
        centinaia di features...ficooo, quando ho scoperto che per vedere la fotocamera digitale basta fare camera:// in konqueror ho goduto come un riccio
        se certe cose non si conoscono nel profondo
        è inutile parlare.vero vero
  • Anonimo scrive:
    Certo che una cosa è strana...
    Su Gnome ci hanno investito nomi enormi: HP, Sun, ecc...Su KDE (a quanto ne so io) nessuno.Eppure, fino ad ora, lo sviluppo migliore lo ha avuto, e continua ad averlo KDE.E non mi venite a dire che Gnome 2 è una miglioria, perchè non ha apportato veramente niente di significativo...Un saluto.
    • Anonimo scrive:
      Re: Certo che una cosa è strana...
      Le Qt vengono vendute per utilizzi commerciali.Gnome ha uno sviluppo demenziale IMHO.
      • Anonimo scrive:
        Re: Certo che una cosa è strana...
        Dubito tu faccia girare le applicazioni KDE senza KDE.
        • Anonimo scrive:
          Re: Certo che una cosa è strana...
          - Scritto da: gsam
          Dubito tu faccia girare le applicazioni KDE
          senza KDE.Dubiti male. Se hail le librerie installate, konqueror, kmail & compagnia funzionano a dovere.Saluti :)
        • Anonimo scrive:
          Re: Certo che una cosa è strana...
          e fai male, bastano librerie ed applicazioni, non serve il desktop manager; il problema e' che tra applicazioni kde e gnome non funziona il copia-incolla; dicevano che in futuro sara' possibile, pero' per ora ancora nulla
          • Anonimo scrive:
            Re: Certo che una cosa è strana...
            Infatti i miei dubbi erano dovuti a DCOM.
          • Anonimo scrive:
            Re: Certo che una cosa è strana...
            EH???Guarda "amico mio" che ti sbagli di grosso: se e' una gaffe, rende molto bene la tua totale incompetenza.Quella di KDE si chiama DCOP! Quella che hai scritto te e' il fantastico modello ad oggetti distribuiti del tuo nemico guglielmo...AhAhAhAHaHAHahAhAHaHaHahah....ZioBill***tux melo sux***- Scritto da: gsam
            Infatti i miei dubbi erano dovuti a DCOM.
          • Anonimo scrive:
            Re: Certo che una cosa è strana...
            Mah, magari sarò anche incompetente (il che non ti fa onore visto che è un mese che ti faccio fare figure orribili), ho semplicemente confuso una lettera alle 8 del mattino.Gates non è mio nemico, è solo un programmatore Basic.
          • Anonimo scrive:
            Re: Certo che una cosa è strana...

            Gates non è mio nemico, è solo un
            programmatore Basic.cavolo, ho sbagliato tutto ad imparare il c e java!
          • Anonimo scrive:
            Re: Certo che una cosa è strana...
            Il fatto che tu confonda DCOM, tecnologia affermata e molto diffusa (e che mi da' da vivere nel mio lavoro) con DCOP (timido tentativo, neanche tanto ben riuscito, di scopiazzare COM+) e' sintomatico della frustrazione latente (non poi moltissimo) che spesso permea il linuzzaro-frichettone, invidioso di pacchetti, tecnologie e drivers che sono disponibili per Windows. E, da come vi trollate da soli, ne ho la conferma.Coraggio, non siete poi pochissimi voi freaks, ma siete e resterete sempre una sparuta minoranza in camice bianco (e che spesso non sa nemmeno di cosa parla).ZioBill- Scritto da: gsam
            Mah, magari sarò anche incompetente (il che
            non ti fa onore visto che è un mese che ti
            faccio fare figure orribili), ho
            semplicemente confuso una lettera alle 8 del
            mattino.

            Gates non è mio nemico, è solo un
            programmatore Basic.
          • Anonimo scrive:
            Re: Certo che una cosa è strana...
            Beh dai, in fondo sono contento, dopo mesi di intimorito silenzio hai riiniziato a parlarmi.Vedremo quando non dovrai attaccarti alle cazzatine ma rispondere a qualcosa di più tecnico se sarai ancora così spigliato :D
          • Anonimo scrive:
            Re: Certo che una cosa è strana...
            - Scritto da: ZioBill
            Il fatto che tu confonda DCOM...
            e' sintomatico della
            frustrazione latente (non poi moltissimo)
            che spesso permea il linuzzaro-frichettone,il fatto che ZioBill voglia forzatamente utilizzare l'errore di battitura di UN SINGOLO per avvalorare una SUA teoria psicoanalitica, è probabilmnte sintomo della SUA personalissima faziosità, che in questo caso gli ha fatto evidentemente dimenticare (casomai l'avesse precedentemente imparato) le principali nozioni di base della statistica, secondo cui il rilievo relativo a un singolo caso non permette di generalizzare a TUTTI i casi possibili.
          • Anonimo scrive:
            Re: Certo che una cosa è strana...
            Il fatto che tu voglia scambiare un errore nato chiaramente dall'ignoranza e dalla frustrazione, chiaramente lapsus freudiano, con un errore di battitura (approposito, guarda la tua tastiera: non mi sembra che la M sia cosi' vicina alla P...), e' sintomatico della volonta' distorta che il linuzzaro-fricchettone-talebano medio ha di difendere le proprie discutibili posizioni ad oltranza...Dimostrate spesso un'ignoranza di Windows che e' colpevole e faziosa.ZioBillPS Ah, dimenticavo, tra un paio d'anni di DCOP non si sentira' piu' parlare (perche' oggi se ne parla??? ma se perfino i linuzzari si sbagliano a citarla...)- Scritto da: zap


            - Scritto da: ZioBill

            Il fatto che tu confonda DCOM
            ...

            e' sintomatico della

            frustrazione latente (non poi moltissimo)

            che spesso permea il
            linuzzaro-frichettone,

            il fatto che ZioBill voglia forzatamente
            utilizzare l'errore di battitura di UN
            SINGOLO per avvalorare una SUA teoria
            psicoanalitica, è probabilmnte sintomo della
            SUA personalissima faziosità, che in questo
            caso gli ha fatto evidentemente dimenticare
            (casomai l'avesse precedentemente imparato)
            le principali nozioni di base della
            statistica, secondo cui il rilievo relativo
            a un singolo caso non permette di
            generalizzare a TUTTI i casi possibili.
          • Anonimo scrive:
            Re: Certo che una cosa è strana...
            - Scritto da: ZioBill
            Il fatto che tu voglia scambiare un errore
            nato chiaramente dall'ignoranza e dallala tua certezza va dimostrata, piuttosto che ribadita.Hai dedotto la regola generale da 1 caso. Sei in errore. La tua faziosità ti divora e ti spinge a trarre conclusioni contorte e indimostrabili.
            Dimostrate spesso un'ignoranza di Windows
            che e' colpevole e faziosa. detto da chi non sa distinguere la differenza tra "1 caso" e "regola generale", rimane alquanto dubbio. Chiunque legga questi tuoi livorosi messaggi avrà la capacità di verificare quanto la tua superbia porti a conclusioni sbagliate.
          • Anonimo scrive:
            Re: Certo che una cosa è strana...
            zap, non sei un tecnico, non conosci i software, Linux te l'hanno installato, ma cosa ti arrampichi sugli specchi?
          • Anonimo scrive:
            Re: Certo che una cosa è strana...
            - Scritto da: ZioBull
            zap, non sei un tecnico, non conosci i
            software, Linux te l'hanno installato, ma
            cosa ti arrampichi sugli specchi?ziobUll ? hai sbagliato a digitare !!!ZioBullSHIT Heheheh...
          • Anonimo scrive:
            Re: Certo che una cosa è strana...
            - Scritto da: Numero28


            - Scritto da: ZioBull

            zap, non sei un tecnico, non conosci i

            software, Linux te l'hanno installato, ma

            cosa ti arrampichi sugli specchi?

            ziobUll ? hai sbagliato a digitare !!!
            ZioBullSHIT Heheheh...Non è un errore, e 28 è "il becco"
          • Anonimo scrive:
            Re: Certo che una cosa è strana...
            - Scritto da: ZioBull
            zap, non sei un tecnico, non conosci i...ripeto:
            Il fatto che tu voglia scambiare un errore
            nato chiaramente dall'ignoranza e dallala tua certezza va dimostrata, piuttosto che ribadita.Hai dedotto la regola generale da 1 caso.Sei in errore.La tua faziosità ti divora e ti spinge a trarre conclusioni contorte e indimostrabili.
            Dimostrate spesso un'ignoranza di Windows
            che e' colpevole e faziosa.detto da chi non sa distinguere la differenza tra "1 caso" e "regola generale", rimane alquanto dubbio. Chiunque legga questi tuoi livorosi messaggi avrà la capacità di verificare quanto la tua superbia porti a conclusioni sbagliate.Aggiungo: sei alla fase di chi, non avendo di che ribattere ad argomenti circostanziati, fa leva sul principio d'autorità (applicato a te stesso in modo del tutto arbitrario, come se tutti dovessero riconoscere la tua qualifica tecnica e disconoscere quella degli altri PER DECRETO).Questa tecnica dialettica non attacca. Se vuoi rispondere alle mie critiche devi scendere sul loro terreno, piuttosto che infangarti in un pantano di sterili improperi.Non hai risposto alle mie osservazioni, e ti rifugi nell'insulto:significa che non hai nulla di concreto da rispondere alle mie osservazioni ?
          • Anonimo scrive:
            Re: Certo che una cosa è strana...
            dico che sei tutto voce e propaganda a sproposito, e Linux non lo sai nemmeno installare
          • Anonimo scrive:
            Re: Certo che una cosa è strana...
            - Scritto da: ZioBull
            dico che sei tutto voce e propaganda graziosa citazione involontaria del film "Gli Intoccabili", che finiva con la condanna del personaggio che citava questa frase. Storicamente questo personaggio era un violento mafioso americano, di nome Al Capone. Morì in carcere.
            a
            sproposito, Per quanto riguarda il parlare a sproposito sembri essere un'autorità in merito. Infatti, in merito a un refuso del tuo interlocutore, ne hai voluto dedurre illegittimamente una conclusione su un insieme di dati più vasto. Dicevi:
            Il fatto che tu voglia scambiare un errore
            nato chiaramente dall'ignoranza e dallala tua certezza va dimostrata, piuttosto che ribadita.Hai dedotto la regola generale da 1 caso.Sei in errore.La tua faziosità ti divora e ti spinge a trarre conclusioni contorte e indimostrabili.
            Dimostrate spesso un'ignoranza di Windows
            che e' colpevole e faziosa.detto da chi non sa distinguere la differenza tra "1 caso" e "regola generale", rimane alquanto dubbio. Chiunque legga questi tuoi livorosi messaggi avrà la capacità di verificare quanto la tua superbia porti a conclusioni sbagliate.Aggiungo: sei alla fase di chi, non avendo di che ribattere ad argomenti circostanziati, fa leva sul principio d'autorità (applicato a te stesso in modo del tutto arbitrario, come se tutti dovessero riconoscere la tua qualifica tecnica e disconoscere quella degli altri PER DECRETO).Questa tecnica dialettica non attacca. Se vuoi rispondere alle mie critiche devi scendere sul loro terreno, piuttosto che infangarti in un pantano di sterili improperi.Non hai risposto alle mie osservazioni, e ti rifugi nell'insulto: significa che non hai nulla di concreto da rispondere alle mie osservazioni ?
            e Linux non lo sai nemmeno
            installareEcco ancora una manifestazione di supponenza e di palese incapacità logica: non conosci che un mio pseudonimo ma sei tanto arrogante da voler decidere cosa so e cosa non so fare.Tu puoi sentirti gratificato nel dare patenti di tecnico a chi vuoi tu, ma ciò non significa che tu abbia effettivamente alcuna autorità per conferirle.Detto questo, dei tuoi e dei miei interventi rimangono solo parole. Io sto qui a chiedere conto della illogicità dei tuoi interventi.Offendere o chiamare in causa argomenti non inerenti le tue affermazioni non servirà, come ti non servirà opporti usando argomenti stantii come "Lei non sa chi sono io" e via dicendo.Io non so chi tu sia; so solo che hai fatto delle affermazioni che non sai provare, e te ne chiedo conto; se sei una persona con un minimo di senso civile e onestà intellettuale risponderai ad argomento con argomento. Finora non è successo. Io sono paziente.
          • Anonimo scrive:
            Re: Certo che una cosa è strana...
            - Scritto da: zap
            Io non so chi tu sia; so solo che hai fatto
            delle affermazioni che non sai provare, e te
            ne chiedo conto; se sei una persona con un
            minimo di senso civile e onestà
            intellettuale risponderai ad argomento con
            argomento. Finora non è successo. Io sono
            paziente.Sei un grande, gli stai risponendo nel modo più civile possibile, e di contro lui non si comporta nello stesso modo (scontato oserei dire).Mi dispiace, ma non ti risponderà mai civilmente e chiaramente con cognizione di causa. Non ne è in grado.CiaoPS. Zap, il tuo atteggiamento è di esempio per tutti, l'unico modo per sbarazzarsi dei FUDders è utilizzare il tuo stesso e medesimo comportamento razionale, pacato e aperto al dialogo, grazie.
          • Anonimo scrive:
            Re: Certo che una cosa è strana...
            - Scritto da: ZioBill
            Dimostrate spesso un'ignoranza di Windows
            che e' colpevole e faziosa.Secondo me, il 100% della gente di questo forum che usa linux, ha lavorato per anni con windows e a conti fatti lo conosce meglio di te :)Quindi per me dovresti proprio smettere di aprire bocca perchè di linux non sai una mazza e non puoi paragonare. IMHO hehehehehe
          • Anonimo scrive:
            Re: Certo che una cosa è strana...

            Dimostrate spesso un'ignoranza di Windows
            che e' colpevole e faziosa.ha parlato quello secondo cui x non ha accelerazione grafica...
          • Anonimo scrive:
            Re: Certo che una cosa è strana...
            Zio, perche' non cerchi di risolvere i problemi con tuo padre che tra un po' si mettera' ad utilizzare qualche distro per scaricare le foto dalla macchina digitale .. prima di psicanalizzare altre persone .. :-) - Scritto da: ZioBill
            Il fatto che tu voglia scambiare un errore
            nato chiaramente dall'ignoranza e dalla
            frustrazione, chiaramente lapsus freudiano,
            con un errore di battitura (approposito,
            guarda la tua tastiera: non mi sembra che la
            M sia cosi' vicina alla P...), e'
            sintomatico della volonta' distorta che il
            linuzzaro-fricchettone-talebano medio ha di
            difendere le proprie discutibili posizioni
            ad oltranza...

            Dimostrate spesso un'ignoranza di Windows
            che e' colpevole e faziosa.

            ZioBill

            PS Ah, dimenticavo, tra un paio d'anni di
            DCOP non si sentira' piu' parlare (perche'
            oggi se ne parla??? ma se perfino i
            linuzzari si sbagliano a citarla...)

            - Scritto da: zap





            - Scritto da: ZioBill


            Il fatto che tu confonda DCOM

            ...


            e' sintomatico della


            frustrazione latente (non poi
            moltissimo)


            che spesso permea il

            linuzzaro-frichettone,



            il fatto che ZioBill voglia forzatamente

            utilizzare l'errore di battitura di UN

            SINGOLO per avvalorare una SUA teoria

            psicoanalitica, è probabilmnte sintomo
            della

            SUA personalissima faziosità, che in
            questo

            caso gli ha fatto evidentemente
            dimenticare

            (casomai l'avesse precedentemente
            imparato)

            le principali nozioni di base della

            statistica, secondo cui il rilievo
            relativo

            a un singolo caso non permette di

            generalizzare a TUTTI i casi possibili.

          • Anonimo scrive:
            Re: Certo che una cosa è strana...
            - Scritto da: ZioBill
            Il fatto che tu confonda DCOM, tecnologia
            affermata e molto diffusa (e che mi da' da
            vivere nel mio lavoro) con DCOP (timido
            tentativo, neanche tanto ben riuscito, di
            scopiazzare COM+) non e' cosi' DCOP e' strutturalmente diverso da DCOM, DCOP gestisce solo il marshaling dei dati mentre le comunicazioni vere e proprie avvengono tramite ICE (uno standard ben collaudato di X originariamente creato per la gestione delle sessioni), le comunicazioni tra i processi in ICE avvengono attraverso i socket di dominio Unix, i socket tcp/ip o decnet (trallatro non vorrei sbagliare ma ICE e' precedente a DCOM, quindi lo scopiazzamento che tu paventi e' impossibile anche da questo punto di vista). Come vedi la struttura di DCOP e' completamente differente, quindi non vedo cosa si sia copiato da DCOM.P.S. evita di postare accuse in merito ad un argomento di cui e' evidente che sai poco; risparmi a noi di risponderti e ti eviti una figuraccia (poi se ti piace passare da troll fai pure, sono affari tuoi).
          • Anonimo scrive:
            Re: Certo che una cosa è strana...
            Dimmi ZioBill...da quanto scrivi fai il programmatore, vero?Lo ritieni un lavoro creativo? Credi che dia modo di esprimere il tuo ingegno e la tua fantasia?Linux ha buchi dovunque, son d'accordo con te! Non tanto del sistema quando concettuali. E' frammentario, spesso poco comodo, assolutamente ostico per chi arriva da Windows (ma tu sei un grande, non è il tuo caso) ecc ecc.Ma (assieme a KDE che tanto odii) è un software che cresce e migliora (lentamente)solo per PASSIONE. Perchè qualche PROGRAMMATORE ha voglia di perdere tempo per TROVARE SOLUZIONI.Ma probabilmente per te programmare è come giocare con il lego, mettendo assieme i pezzettini e le soluzioni costruiti da altri (e solo da "alcuni" altri) per costruire qualcosa che puoi spacciare per tuo!Se è così, cambia lavoro e fai il panettiere che ti sbatti la notte tanto quanto me ma guadagni un po' di più!E lascia un lavoro CREATIVO a chi ha voglia di farlo!E magari gratis, per passione!A differenza di quanto succede con Windows nessuno ti obbliga a usare Linux se non ti va!.oO Kermit Oo.(aka Tanis Mezzelfo)PS: Windows 2000 Pro & Opera 6.05 IS USED to write this post!PS2: Non dimentichiamoci che WindowsXP è quello che secondo Bill Gates doveva essere Windows95 SETTE anni fa! Ciao!
          • Anonimo scrive:
            Re: Certo che una cosa è strana...
            - Scritto da: kermit[CUT]

            PS2: Non dimentichiamoci che WindowsXP è
            quello che secondo Bill Gates doveva essere
            Windows95 SETTE anni fa! Ciao!$export SARCASMO=ON$cat ./msg.txtMa io non sapevo che WinXP girasse con 640 Kb di RAM.$logoutSaluti, Ryo Takatsuki *** The only working Win* is an uninstalled one ***
          • Anonimo scrive:
            Re: Certo che una cosa è strana...
            - Scritto da: gsam
            Gates non è mio nemico, è solo un
            programmatore Basic.BASICBeginner's All purpose Symbolic Instruction CodeTradotto alla buona starebbe per:Linguaggio di programmazione per il principiante.Ora, posto che il concetto di "Visuale" è quello di dare un aiuto all'utente rendendogli più semplice l'operare con la macchina..se ne potrebbe dedurre che il Visual BASIC è la *semplificazione di un linguaggio per principianti*.windows, non a caso, è completamente scritto in Visual BASIC..(a parte il microkernel che per forza di cose è in C)^____^Buona giornata
          • Anonimo scrive:
            Re: Certo che una cosa è strana...
            Ehehehe... no, MS dice ch Win è scritto in VB perchè deve vendere VB... :=)Una milionata di "programmatori" per una RAD e un linguaggio di fine anni '70 ? Naaaah... c'è la cazzata sotto ^^
          • Anonimo scrive:
            Re: Certo che una cosa è strana...
            - Scritto da: per(p)lesso


            - Scritto da: gsam


            Gates non è mio nemico, è solo un

            programmatore Basic.

            BASIC
            Beginner's All purpose Symbolic Instruction
            Code

            Tradotto alla buona starebbe per:
            Linguaggio di programmazione per il
            principiante.

            Ora, posto che il concetto di "Visuale" è
            quello di dare un aiuto all'utente
            rendendogli più semplice l'operare con la
            macchina..
            se ne potrebbe dedurre che il Visual BASIC è
            la *semplificazione di un linguaggio per
            principianti*.

            windows, non a caso, è completamente scritto
            in Visual BASIC... . . . cosa ? si vede che hai svilippato su piattaforma windows . . .
            (a parte il microkernel che per forza di
            cose è in C)

            ^____^

            Buona giornata
          • Anonimo scrive:
            Re: Certo che una cosa è strana...
            - Scritto da: MadGhigno
            . . . . cosa ? si vede che hai svilippato su
            piattaforma windows . . . Non ho mai *sviluppato* su piattaforma win, in compenso ho *sviluppato* un sottile senso dell'umorismo :D
          • Anonimo scrive:
            Re: Certo che una cosa è strana...
            Ok :)
          • Anonimo scrive:
            Re: Certo che una cosa è strana...
            - Scritto da: ZioBill
            EH???
            Guarda "amico mio" che ti sbagli di grosso:
            se e' una gaffe, rende molto bene la tua
            totale incompetenza.
            Quella di KDE si chiama DCOP!
            Quella che hai
            scritto te e' il fantastico modello ad
            oggetti distribuiti del tuo nemico
            guglielmo...a ehm . . . se quelli sono oggetti io sono il papa

            AhAhAhAHaHAHahAhAHaHaHahah....

            ZioBill
            ***tux melo sux***

            - Scritto da: gsam

            Infatti i miei dubbi erano dovuti a DCOM.
          • Anonimo scrive:
            Re: Certo che una cosa è strana...
            - Scritto da: gsam
            Infatti i miei dubbi erano dovuti a DCOM.continui a dimostrare la mia tesi...
          • Anonimo scrive:
            Re: Certo che una cosa è strana...
            Eccone un'altro.Vediamo: gli unici che hanno rotto le palle per una svista siete stati tu e un troll.Deduci la mia tesi.
          • Anonimo scrive:
            Re: Certo che una cosa è strana...
            - Scritto da: gsam
            Eccone un'altro.
            Vediamo: gli unici che hanno rotto le palle
            per una svista siete stati tu e un troll.
            Deduci la mia tesi.ok, ti passo la svista DCOP/DCOM, ma finiscila di parlare male di cose che non conosci (GNOME vs KDE), per favore.
          • Anonimo scrive:
            Re: Certo che una cosa è strana...
            Esiste più di un DE apposta per sciegliere.Non ho fatto alcun confronto, solo un commento su due metodi di sviluppo differenti.Per me ognuno può usare quello che vuole.In ogni caso ho usato Gnome + Enlightenment per un bel po' di tempo. Avrei continuato ma Gnome2 ci ha messo una vita ad uscire.
          • Anonimo scrive:
            Re: Certo che una cosa è strana...
            - Scritto da: gsam
            Esiste più di un DE apposta per sciegliere.non mi pare di aver detto il contrario
            Non ho fatto alcun confronto, solo un
            commento su due metodi di sviluppo
            differenti."Gnome ha uno sviluppo demenziale IMHO."questo indica che non lo conosci, quindi non lo puoi commentare. a ZioBill chiedi di argomentare, ma neanche tu lo fai, mi pare."[...] lo sviluppo di Gnome è molto più lento di quello di Kde e ora, con questa cosa di Mono, rallenterà ulteriormente."Mono non c'entra nulla con KDE. Ha solo in comune il fatto di essere un'idea di Miguel, ma prima di Mono e di GNOME ne ha fatte MOLTE altra di cose...
            Per me ognuno può usare quello che vuole.non mi pare di aver detto il contrario
            per un bel po' di tempo. Avrei continuato ma
            Gnome2 ci ha messo una vita ad uscire.ci sono i motivi e te li ha spiegati A.C. più sotto
          • Anonimo scrive:
            Re: Certo che una cosa è strana...
            Mai chiesto a ZioBill di argomentare, non ha argomenti. Tu hai scritto 3 volte non sai quello che stai dicendo, non mi pare granchè come argomento.IMHO stava a significare questa è la mia opinione, non una realtà assoluta, esattamente come il personalissimo concetto di KDE3 di A.C. (hanno fatto un paio di cosine in più che un nuovo sistema di stampa e le Qt...).Ora me lo sto scaricando (nemmeno l'ombra di un tgz purtroppo, la pagina di installazione da sorgenti sul mirror it contiene errori da un paio di settimane, non ho trovato un webmaster@it.gnome.org, probabilmente sono rincoglionito: mi sto scaricando pacchetto per pacchetto dall'ftp), ti saprò dire.
          • Anonimo scrive:
            Re: Certo che una cosa è strana...
            - Scritto da: gsam
            esattamente come il personalissimo concetto
            di KDE3 di A.C. (hanno fatto un paio di
            cosine in più che un nuovo sistema di stampa
            e le Qt...).Ok, la mia è una personalissima opinione, ma me la sono fatta usando KDE dalla versione 1.0 fino alla 3.0.3.Usandolo e leggendo qui: http://www.kde.org/announcements/announce-3.0.htmlho estrapolato quello che ho detto nell'altro messaggio (però mi ero dimenticato di Konqueror, che è abbastanza migliorato).La realtà è che se non fosse stato per l'aggiornamento a QT3, KDE3 sarebbe stato KDE2.3, hanno cambiato la major version solo perché era stata persa la compatibilità con le versioni precedenti. I cambiamenti a livello di piattaforma sono quasi zero.
          • Anonimo scrive:
            Re: Certo che una cosa è strana...
            - Scritto da: jbah
            il problema e' che tra applicazioni kde e
            gnome non funziona il copia-incolla;Il problema era dovuto alle QT2 che implementavano male la clipboard di X.
            dicevano che in futuro sara' possibile,
            pero' per ora ancora nulla Con le QT3 e quindi KDE 3 il problema è risolto.
        • Anonimo scrive:
          Re: Certo che una cosa è strana...
          Certo che non si può sbagliare di un virgola che subito si fa i fighetti.Dato che KDE ha giusto un paio di componenti e non è solo formato dalle Qt pensavo che molti pacchetti necessitassero di KDE.
        • Anonimo scrive:
          Re: Certo che una cosa è strana...
          Ma tu guarda la trollaggine...
          • Anonimo scrive:
            Re: Certo che una cosa è strana...
            Perchè con Windows si può ?Ah, non esistono WM (e Kde manco è un WM) differenti, dimenticavo.In ogni caso, al di là del trolling di antiQI:For KOffice 1.2 stable you need QT 3.0.x, kdesupport, arts, and kdelibs (kdebase recommended too).
          • Anonimo scrive:
            Re: Certo che una cosa è strana...
            - Scritto da: gsam
            Perchè con Windows si può ?
            Ah, non esistono WM (e Kde manco è un WM)
            differenti, dimenticavo.Su Mac sì: da una parte Xdarwin con quello che vuoi, dall'altra Quartz :-)
          • Anonimo scrive:
            Re: Certo che una cosa è strana...

            Poi, fra una cazzata e l'altra che dici,
            dovresti spiegarmi un'attimo cosa intendi
            per "applicazioni di window manager
            differenti"....perchè potrebbe sorgere il
            fondato sospetto che tu stia scassando le
            balle a tutti senza neppure aver capito cosa
            sia un window manager....se intende la stessa cosa di "formati eseguibili non standard" stiamo freschi... vagli a spiegare la differenza tra un window manager e un desktop environment....
        • Anonimo scrive:
          Re: Certo che una cosa è strana...
          - Scritto da: gsam
          Dubito tu faccia girare le applicazioni KDE
          senza KDE.perfetto, hai dimostrato il mio messaggio sopra
      • Anonimo scrive:
        Re: Certo che una cosa è strana...
        - Scritto da: gsam
        Le Qt vengono vendute per utilizzi
        commerciali.
        Gnome ha uno sviluppo demenziale IMHO.insomma, Sun sta integrando Gnome in Solaris..
        • Anonimo scrive:
          Re: Certo che una cosa è strana...
          E cosa vuol dire ?A parte i gusti che sono indiscutibili lo sviluppo di Gnome è molto più lento di quello di Kde e ora, con questa cosa di Mono, rallenterà ulteriormente.Eppure lo preferivo a Kde, e non di poco.
          • Anonimo scrive:
            Re: Certo che una cosa è strana...
            - Scritto da: gsam
            A parte i gusti che sono indiscutibili lo
            sviluppo di Gnome è molto più lento di
            quello di Kde e ora, con questa cosa di
            Mono, rallenterà ulteriormente.Informati meglio. Quali sono le differenze tra KDE 2.2 e 3.0? Oltre al passaggio tra QT2 e QT3, ben poco altro (un nuovo tema di default, il sistema di stampa e qualche bugfix)... ovvio che sembra veloce...GNOME ha lavorato molto sulla piattaforma, per avere qualcosa di stabile su cui si possa sviluppare senza timore che l'applicazione non funzioni più in futuro. Ti faccio notare che l'ABI è congelata negli anni a venire, quindi anche le aziende possono permettersi di investire e sviluppare applicazioni su questa piattaforma. GNOME 2 ha inoltre un framework per l'accessibilità allo stato dell'arte (gli è stato appena assegnato l'Helen Keller Achievement Award). Questi sono alcuni degli obiettivi più importanti che erano stati posti per la versione 2.0 e infatti molte aziende si stanno interessando *commercialmente* a GNOME (Sun e HP per tutti) e non solo per una questione di gusti. Adesso si parla di soldi, non più di gusti e le aziende non possono investire in un progetto in cui se modifichi un paio di righe di codice per adattarlo alle specifiche o se togli voci inutili dal menù ti saltano addosso urlando che vuoi stravolgere il loro lavoro per distruggere il loro bel progetto...Se proprio vuoi saperlo, adesso Ximian non sta lavorando solo a Mono (che, per inciso, non ha sottratto sviluppatori a GNOME, chi voleva sviluppare GNOME ha continuato a farlo, chi era interessato a Mono si è unito al progetto. Quelli che si sono spostati sono pochissimi... 2/3 persone), ma sta lavorando molto anche su OpenOffice.org... guarda un po'...
          • Anonimo scrive:
            Re: Certo che una cosa è strana...
            Ok: mi hai convinto.Me lo (ri)scarico e vedo di approfondire meglio questo Gnome 2.
      • Anonimo scrive:
        Re: Certo che una cosa è strana...
        - Scritto da: gsam
        Gnome ha uno sviluppo demenziale IMHO.non sai di cosa parli
    • Anonimo scrive:
      Re: Certo che una cosa è strana...
      dici male.Molti sviluppatori della trolltech a tempo perso scrivono e mantengono codice per KDE, inoltre SuSE contribuisce di suo parecchio a questo dekstop enviroment.
    • Anonimo scrive:
      Re: Certo che una cosa è strana...
      - Scritto da: ittita
      E non mi venite a dire che Gnome 2 è una
      miglioria, perchè non ha apportato veramente
      niente di significativo...non sai di cosa parli
    • Anonimo scrive:
      Secondo me ZioBill usa Linux...
      Anzi, vi dirò di più: secondo me ha installato una Debian, naviga su questo sito con Konqueror, usa OpenOffice ma solo per il foglio elettronico, perchè i documenti se li scrive direttamente in LaTeX e poi genera i PDF con PDFLaTeX.E come windowmanager non usa sawfish o enlightenment, ma twm, perchè -dice lui- è una scheggia (e in effetti come dargli torto).Le sue applicationi se le scrive in C++ con gcc e pilota gli altri elementi del desktop con ORBit.Poi viene su questo forum, spara un po' di trollate e voi ci abboccate come pesci storditi.Ciao belli!
      • Anonimo scrive:
        Re: Secondo me ZioBill usa Linux...
        Hai indovinato.ZioBill***mi hanno scoperto***- Scritto da: Smarmittaz
        Anzi, vi dirò di più: secondo me ha
        installato una Debian, naviga su questo sito
        con Konqueror, usa OpenOffice ma solo per il
        foglio elettronico, perchè i documenti se li
        scrive direttamente in LaTeX e poi genera i
        PDF con PDFLaTeX.

        E come windowmanager non usa sawfish o
        enlightenment, ma twm, perchè -dice lui- è
        una scheggia (e in effetti come dargli
        torto).

        Le sue applicationi se le scrive in C++ con
        gcc e pilota gli altri elementi del desktop
        con ORBit.

        Poi viene su questo forum, spara un po' di
        trollate e voi ci abboccate come pesci
        storditi.

        Ciao belli!
  • Anonimo scrive:
    Mi sento sempre meglio
    Ho una macchina pronta per linux, ora con la creazione dei pdf penso di cominciare a buttare windows per la corrispondenza.Manca solo un buon software che mi sostituisca macromedia, poi saluto ziobill e tutti i suoi tirapiedi.bye
    • Anonimo scrive:
      Re: Mi sento sempre meglio
      Se usi HomeSite da un'occhiata a Quanta+ (IMHO strepitoso, con alcune feature in più degli editor più blasonati soprattutto per PhP).Se usi Dreamweaver un manuale su HTML :=) (sto scherzando).Flash nulla.
    • Anonimo scrive:
      Re: Mi sento sempre meglio
      - Scritto da: tristemente_famoso
      Ho una macchina pronta per linux, ora con la
      creazione dei pdf penso di cominciare a
      buttare windows per la corrispondenza.

      Manca solo un buon software che mi
      sostituisca macromedia, poi saluto ziobill e
      tutti i suoi tirapiedi.

      byeAbbi fede, vedrai che tra una decina d'anni ci sarà KFlash:-)
      • Anonimo scrive:
        Re: Mi sento sempre meglio

        Abbi fede, vedrai che tra una decina d'anni
        ci sarà KFlash:-)ce ne vorranno meno per vedere svg adottato in massa, sabotaggi permettendo certo...
        • Anonimo scrive:
          Re: Mi sento sempre meglio
          - Scritto da: qweasdzxc

          Abbi fede, vedrai che tra una decina
          d'anni

          ci sarà KFlash:-)

          ce ne vorranno meno per vedere svg adottato
          in massa, sabotaggi permettendo certo...Parole sante, ed adotta standard (XML) per la definizione degli oggetti
    • Anonimo scrive:
      Re: Mi sento sempre meglio

      Manca solo un buon software che mi
      sostituisca macromedia, poi saluto ziobill e
      tutti i suoi tirapiedi.Cerca su google, da qualche parte c'è un mini howto per far girare dreamweaver (o come si scrive) e compagnia bella sotto winex.
      • Anonimo scrive:
        Re: Mi sento sempre meglio
        - Scritto da: un lamer

        Manca solo un buon software che mi

        sostituisca macromedia, poi saluto
        ziobill e

        tutti i suoi tirapiedi.

        Cerca su google, da qualche parte c'è un
        mini howto per far girare dreamweaver (o
        come si scrive) e compagnia bella sotto
        winex.Vedrai che prestazioni!
    • Anonimo scrive:
      Re: Mi sento sempre meglio
      Lo so che e` triste, pero` c'e` un prodotto che si chiama win4lin che ti permette di far girare win98 su linux senza emularti completamente una macchina come fa vmware.In tal modo il tutto e` molto piu` leggero (anche se molto meno compatibile).Dalla mia esperienza ti posso dire che i programmi che non installano .vxd e porcate simili funzionano molto bene su win4lin.
  • Anonimo scrive:
    Fantastico!!!
    E' davvero un gran piacere scoprire queste nuove possibilità, semplici lineari e funzionali!
Chiudi i commenti