Net neutrality all'ombra dei tribunali

I provider statunitensi perseguono la strada degli accordi extra-giudiziari dopo aver fatto a fettine la net neutrality

Roma – Hanno violato la net neutrality rallentando e bloccando le applicazioni di file sharing usate dai loro utenti-consumatori, sono colpevoli ma negano di aver fatto alcunché. Sono i provider statunitensi finita sulla graticola delle class action per il throttling del traffico di rete, baciati da alterne fortune ma parimenti convinti del fatto che mettersi d’accordo ora è subito sia la soluzione migliore , per gli utenti così come per il business.

Nega “vigorosamente” ogni addebito di filtraggio del P2P il provider della Virginia RCN , trascinato davanti a un tribunale nel caso “Sabrina Chin v. RCN Corporation” per avere “rallentato o bloccato” il traffico broadband dei suoi utenti senza che questi ne sapessero alcunché. RCN nega ma intanto annuncia di essersi accordato con l’accusa per la conclusione della class action ed è in attesa del parere dei giudici sull’accordo.

RCN nega ma intanto accetta di “cessare e desistere” rispetto a qualsiasi pratica di “network management” messa in atto per un periodo di 18 mesi, in riparazione della quale sarà probabilmente costretta a spedire qualche spicciolo a tutti gli utenti interessati dal fatto.

Anche per Comcast, che parimenti a RCN ha filtrato il traffico del P2P senza alcun avviso ai suoi utenti ma l’ha infine spuntata sulla volontà della Federal Communications Commission priva di autorità specifica in materia , l’accordo extra-giudiziario sembra essere la migliore possibilità di rivalsa che hanno a disposizione gli utenti .

O perlomeno questa è l’ opinione espressa da un legale coinvolto nella stesura dell’accordo, che ricordando la decisione della Corte sulla mancanza di autorità della FCC evidenzia le opzioni a disposizione dei consumatori “filtrati” e conclude: anche se Comcast pagherà appena 16 dollari (circa) di multa per utente, non chiamarsi fuori e “firmare per l’accettazione di questo accordo è il modo migliore per punire Comcast per il suo comportamento”. E per pagare la quota che spetta agli avvocati interessatisi del caso, naturalmente.

Alfonso Maruccia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • La SIAE scrive:
    Giusto
    Giusto! I criminali pirati dovevano essere bloccati! :@E adesso cosa fanno? CREANO UNA PARODIA PER PRENDERE I DIRITTI PER IL CU*O ! :@A questo siamo arrivati! :@Maledetti pirati questa volta l'avete fatta grossa! :@
  • VzlShaefcdR UKRcVTs scrive:
    xGwGMDeHVueMCR
    http://www.homeofcarolinacirclemall.com/glucophage.htm glucophage 29003 http://www.gihberkeley.org/tegretol.html buy tegretol 8-)) http://www.homeofcarolinacirclemall.com/biaxin.htm biaxin 8)))
  • trollalero scrive:
    non enciclopedia
    Non enciclopedia ci fa c$$$re!
  • Precisino scrive:
    Orrore grammaticale
    "un'altro dei meme più popolari in Rete"So che non è bello sottolineare gli errori grammaticali, per netiquette.Ma questo mi pare piuttosto grave!
    • Claudio Tamburrino scrive:
      Re: Orrore grammaticale
      grazie O.o...non lo dire alla mia prof di italiano...ti prego...sicuramente avrò ricambiato la frase all'ultimo...non me lo spiego altrimenti XD
    • Luca Annunziata scrive:
      Re: Orrore grammaticale
      in realtà, credo che il problema si sia verificato in fase di correzione di bozze :(
  • rb1205 scrive:
    il DMCA è il cancro!
    that is killing the net.
  • ugga wugga scrive:
    vi dico solo...
    ...che avere tutti quegli spezzoni a me era venuta voglia di vedere il film vero.Adesso la voglia m'è rimasta, ma sicuramente troverò un qualche modo per vederlo senza pagare. E neanche in maniera illegale: trovo qualcuno che ha il DVD e me lo faccio prestare. Tiè.
    • xxx scrive:
      Re: vi dico solo...
      Il il dvd ce l'ho... sono soldi ben spesi, fidati. E' un film bellissimo. Ovviamente è un film da vedere con calma, perchè a differenza delle parodie non fa ridere per niente...
      • Riketto scrive:
        Re: vi dico solo...
        Confermo la bellezza del film. Gli attori sono fantastici e rispecchia la Storia (con la S maiuscola) molto fedelmente.Lo ho visto al cinema appena uscito, pensavo di prendere il dvd appena avevo soldi...Mi prendero' bagigi con quei soldi...
  • Palmipedone scrive:
    Digg
    http://digg.com/movies/YouTube_Removes_Hitler_Downfall_Parodies
  • Funz scrive:
    Criminali
    Hanno cancellato un pezzo di storia del sottobosco di InternetHitler si arrabbierà moltissimo!
  • John Locke scrive:
    adesso ci vorrebbe
    un hitler XXXXXXXto per la rimozione dei suoi video causa copyright :D
  • Fabio PandaR1 scrive:
    Tanto...
    ...aveva gia' ampiamente rotto il ....Carino la prima volta, alla cinquantesima sottolineava solo la mancanza di fantasia di chi lo riutilizzava...
    • Sgabbio scrive:
      Re: Tanto...
      Non vol dire nulla. Nel caso in questione, ci troviamo d'avanti all'ennesimo caso di abuso da parte di un detentore dei diritti.
  • nazintosh scrive:
    guarda caso...
    'Era già arrivata, poi la versione per il nuovo iPhone 4G: ma sembra proprio che sia partito da questo filmato l'epurazione.'
    • DarkOne scrive:
      Re: guarda caso...
      - Scritto da: nazintosh
      'Era già arrivata, poi la versione per il nuovo
      iPhone 4G: ma sembra proprio che sia partito da
      questo filmato
      l'epurazione.'(ROTFL) (ROTFL)Complimenti per il nick e l'avatar (ROTFL) (ROTFL)
  • Sgabbio scrive:
    Feticismo del Copyright uccide.
    Si Uccide la creatività come in questo caso! Come se fosse quello spezzone del film ha rovinare le vendite! Ma dai! Allora immagini che quelli che hanno prodotto il film "alex l'ariete" chiedano la rimozione di tutti i video dove mettono lo spezzone del Risotto con l'erbette.
    • Sborone di Rubikiana memoria scrive:
      Re: Feticismo del Copyright uccide.
      E gli faceva anche pubblicità gratis tra l'altro, come ha già detto qualcuno... sono proprio ciechi. 8)
    • andrea c. scrive:
      Re: Feticismo del Copyright uccide.
      - Scritto da: Sgabbio
      Si Uccide la creatività come in questo caso! Come
      se fosse quello spezzone del film ha rovinare le
      vendite! Ma dai! Allora immagini che quelli che
      hanno prodotto il film "alex l'ariete" chiedano
      la rimozione di tutti i video dove mettono lo
      spezzone del Risotto con
      l'erbette.già.. un po come è sucXXXXX con gli spezzoni di puttanic e vari dei prophilax.. e varie altre parodie che girano in rete... sono state rimosse da youtube per violazione del copyright da parte dei produttori..sinceramente mi pare una zappata sui piedi da parte di persone che non comprendono quanta gente vedendo la parodia poi va a vedersi, incuriosita, il film.. gente che magari invece di scaricarselo se lo compra online... sono senza parole...
      • Sgabbio scrive:
        Re: Feticismo del Copyright uccide.
        Da quando una parodia viola il copyright, vorrei saperlo, poi il problema sta sempre anche da parte di youtube, che diventa cieca con queste tipo di segnalazioni.
  • Sgabbio scrive:
    Re: Che tristezza...
    Come fece Silvia Paone con quelli che parodiavano la sua performance canora.
  • Nessuno scrive:
    c'era anche quello
    c'era anche quello dove Hitler si inca**ava per Star Trek reboot, dove hanno cambiato praticamente le timeline dell'universo trek.:-)Però è grazie a questi meme umoristici ho conusciuto il filmche vale la pena vedere!!!
    • Jaja scrive:
      Re: c'era anche quello
      è vero, hanno avuto un sacco di pubblicità gratuita, invece... dovrebbero denunciare i loro stessi neuroni
Chiudi i commenti